Linux e OpenSource. Gennaio Dott. Andrea Barilli

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Linux e OpenSource. Gennaio 2013. Dott. Andrea Barilli"

Transcript

1 Linux e OpenSource Gennaio 2013 Dott. Andrea Barilli

2 Ki Cazzo 6? Ragioniere Programmatore, Laurea Specialistica in Informatica Senior System & Network Administrator & CNAF INFN Bologna (Italy) Past =>Senior CS.Unibo.it, LTM Rizzoli Bologna Future => Senior DedaNext Bologna Interessi personali ambito informatico Computer Forensic & Digital Evidence, Fuzzy Logic, OpenSource, Adaptive Complex Systems, Hacking, LinuxAdministration, Linux Live Distributions, Security, Social Engineering

3 E poi? Sono un attore. Musical, teatro su testo e improvvisazione teatrale

4 Primo tempo Introduzione di cosa sia OpenSource Perchè Open è meglio Legami tra OpenSource e Linux Linux, storia evoluzione Virtualizzazione Cloud Computing

5 Secondo tempo Professione Informatico Sicurezza informatica Smartphone e Tablet Raspberry PI Domande - varie ed eventuali

6 Open Source Un nuovo modello Economico

7 Open Source Libertà fondamentali Il prodotto, oltre ad avere i sorgenti disponibili, deve essere anche liberamente distribuibile e liberamente disponbile a tutti Non è sinonimo di gratuità del prodotto, ma di trasparenza Contrapposto al software (non necessariamente commerciale), di cui non è disponibile il sorgente e/o che solitamente è sottoposto a qualsiasi tipo di restrizioni (come shareware, freeware ecc)

8 Restrizioni nelle Licenze Commerciali Limitazioni sulla quantita' Limitazioni sul numero di utenti Limitazioni sul periodo d'uso Limitazioni sul modo d'uso Limitazioni su chi puo' usarlo Limitazioni sulle modifiche, sui lavori derivati avete mai accettato licenze di questo tipo?

9 licenza liberale concessa dal detentore di un diritto d'autore utilizzata prevalentemente nell'ambito dell'informatica e riguardante solitamente il software, ma anche altri ambiti dove si applica la normativa sul diritto d'autore. gli autori invece di vietare, permettono di: usare e copiare, modificare, ampliare, elaborare, vendere e quant'altro, senza imporre obblighi a ricompensare economicamente chi ha concesso tali libertà.

10 Alcune Licenze Liberali Codice Sorgente Disponibile Distribuibile Bsd nessun dovere per i Programmi derivati Artistic citare gli autori e da che programma si è preso spunto nei lavori derivati GPL i programmi derivati devono essere anch'essi sotto licenza GPL FDL come GPL e applicata ai Documenti

11 Pregi del Software Libero Tutti possono fare assistenza su progotti opensource e nessuno lo può negare Libera circolazione di idee: 80% del software necessita di soluzioni analoghe; tramite lo scambio di idee si diminuisce il tempo medio di sviluppo con soluzioni già sperimentate Suggerimenti, patch proposte da personale esterno dell'azienda non pagato Problemi risolti con semplici ricerche su google!!! Nessun problema di scadenza licenze

12 Pregi nel Software Proprietario Il codice prodotto dall'azienda è segreto e nessuno dovrebbe conoscerlo Prezzi e condizioni d'uso arbitriaramente decisi dal produttore del software Aggiornamenti eventualmente a pagamento Difficili situazioni di plagio Se il mercato è di nicchia, facile posizione di monopolio

13 Marketing in Informatica Qual è attualmente la forma migliore di pubblicità nel mondo dell'informatica? Spam/Telemarketing Pubblicità tramite Media Pubblicità tramite Media specializzati Passaparola: utente che pubblizizza Shareware: provare il sw senza pagarlo MicroSoft e Sony hanno sfruttato questi ultimi due. Come?

14 Marketing in Informatica Windows e Office Windows, Office: programmi mediocri e facilmente copiabili. L'utente usa, copia windows e office e poi li passa a conoscenti. In azienda consiglia windows e office in quanto software da lui già conosciuto (costo aziendale apprendimento software = 0 ) L'azienda COMPRA licenze regolari Microsoft monopolizza il mercato. Metodo dello spacciatore. Dipendenza tecnologica

15 Scenario Open Source VS Propietario Sviluppo software free Il programma puo' essere realizzato a partire da idee già esistenti (possibili collaborazioni con esterni, "ispirazioni" da sw già esistenti) Il programma in sé è gratuito (il privato lo può provare a casa) Le aziende clienti, necessitano di consulenze, supporto, assistenza Assistenza, supporto e consulenze a pagamento Fornisce un'immagine di trasparenza dell'azienda Per realizzare un software proprietario è necessario un investimento iniziale medio/grande Necessità di realizzare il progetto "da soli" (per non incorrere in eventuali problemi di plagio) Progettisti e programmatori ben preparati, tutto deve essere "fatto in casa" Infrastruttura di vendita ben gestita

16 Side effect Open Source VS Proprietario Altre aziende possono offrire gli stessi servizi Forte regime di concorrenza che alza la qualità delle offerte e abbassa i prezzi Qualità servizi alta ovvero tecnici ben preparati, customer care efficiente e disponibile Profitti non stratosferici, crescita dell'azienda lenta. Alto investimento iniziale. Posizione di Monopolio del produttore. Software scadente. Ricarichi sulla vendita e sull'assistenza decisi dal produttore. Personale mal pagato e poco qualificato. Customer care ridicolo!. Se non siete il produttore del software scarso profitto, dipendenza dalle decisioni degli altri

17 Miti e leggende Il software proprietario è più sicuro del SW libero Chi sostiene questa tesi afferma che la ditta fornitrice del SW è garante della sicurezza del prodotto mentre il SW libero non si sa chi l'abbia scritto. Però del SW libero si può controllare esattamente il funzionamento. Se vi sono dubbi che il SW libero contenga backdoor, cavalli di troia o che sia infettato si può ispezionare (o far ispezionare) il sorgente e ricreare in proprio il programma eseguibile. La presenza di bug è un danno d'immagine per un'azienda che potrebbe essere tentata di tenere l'informazione segreta nell'attesa di sviluppare una patch.

18 Miti e leggende Il SW libero è più difficile del SW proprietario L'uso non presenta difficoltà differenti dai sistemi proprietari (è solo un problema di inerzia ) L'installazione ha difficoltà paragonabili (pochi hanno veramente installato sistemi e programmi proprietari) Occorre paragonare sistemi operativi e software con funzionalità equivalenti Appare sempre più semplice e naturale ciò che è più comune: a mente fredda vi appare naturale dover fare click sulla parola Start per spegnere il computer?

19 Miti e leggende Il software libero è più sicuro del SW proprietario Gli autori del software libero non hanno il dono dell'infallibilità. Sono stati scoperti molteplici buchi di sicurezza in programmi liberi, ma molti piú occhi vedono i sorgenti e tutti possono correggerli, e molto piú veloce é la loro risoluzione Quello che conta è solo la qualità. Esistono tantissimi software liberi la cui qualità e affidabilità è indiscussa, e.g. il kernel di Linux, il server Web Apache.

20 Miti e leggende Il SW proprietario è più costoso del SW libero A prima vista si confonde SW libero con SW gratuito e si può pensare che il SW libero porti a un sostanziale risparmio economico. Spesso è vero ma occorre considerare che: esistono casi in cui la soluzione libera non esiste o non corrisponde alle esigenze; spesso la consulenza tecnica sul SW libero è più costosa ( - offerta!); occorre mettere in conto anche l'investimento di conversione del know-how; la libertà ha un costo, sempre!

21 Miti e leggende Il SW libero è più moderno/obsoleto del SW proprietario Come per la sicurezza conta la qualità. Esistono ottimi prodotti liberi e ottimi prodotti proprietari. La gestione delle distribuzioni di software con l'allineamento/aggiornamento/garanzia di compatibilità degli applicativi è una funzionalità che i sistemi proprietari non hanno. es. MacOSX e GCC

22 Sw libero VS proprietario Occorre formare lo studente, il cittadino e il dipendente C'è un errore di fondo nella didattica della alfabetizzazione informatica che si vuole praticare nelle scuole, nelle aziende e nella PA. L'informatica, al pari delle altre scienze, comprende concetti da fare propri e da saper utilizzare non sequenze di operazioni memorizzate da ripetere. Come per esempio esiste il concetto di moltiplicazione indipendente dalla calcolatrice o dall'abaco utilizzato, esiste il concetto di foglio di stile in un word processor (e non la terza voce del menù formato!)

23 Sw libero VS proprietario Occorre promuovere la divulgazione della conoscenza Le esperienze maturate in una azienda/pa/scuola, se positive, devono poter essere trasferite verso le altre istituzioni. Se le soluzioni sono basate su SW proprietari o semplicemente le risultanze sono scritte in formato proprietario (chiuso) le esperienze possono essere trasferite a patto il ricevente acquisti gli stessi prodotti. La azienda/pa/scuola diventa sponsor E' un freno alla collaborazione

24 Chi ci guadagna? il più grave errore è di confondere Software libero con software gratuito (che non si paga!). Il software libero crea un modello diverso di mercato dell'informatica: Competitivo (i competitori gareggiano alla pari) Efficiente (non si sprecano risorse per tornare a fare ciò che è già stato fatto). Equo e Solidale. free as in free speech, not as in free beer! La libertá non ha prezzo

25 OpenSource fa bene al SoftWare Proprietario???. Al giorno d'oggi è possibile Scegliere liberamente a che prodotti informatici affidarsi. Più facilmente è possibile rendersi consapevoli della qualità del software anche per chi non è esperto. In un regime di buona concorrenza il produttori di software proprietari devo mantenere qualità alta nel software e dare assistenza adeguate ai prodotti commercializzati per competere con la preparazione di chi fornisce software e assistenza su prodotti open source

26 Quindi l'opensource.... È un modello economico funzionante: > introiti non sulla vendita del software ma sull'assistenza. Soluzione "collaborativa", si parte da idee già esistenti. Libera circolazione delle idee che implica un aumento qualità software e servizi prodotti, si permettte la critica. Libera concorrenza: le aziende non più multinazionali, si necessita di investimenti medio-piccolo. Si favorisce l'apprendimento del software Per SwProprietario talvolta si viene ammaestrati a fare dei click e basta. Il software è più sicuro. Meno miliardari, un pò tutti milionari ( :-) )

27 Per le aziende Libertà dai vincoli di dipendenza dai singoli fornitori di Software. Libertà di crescere (non ci sono costi di licenze per aumentare il numero di server o di posti di lavoro) Libertà di provare nuove soluzioni Libertà di controllare la qualità del Software Qualità = Sicurezza

28 Per la Pubblica Amministrazione Vale quanto detto per le aziende +: Il software in uso presso un Ente può essere liberamente usato da un altro ente e dai cittadini. Il costo per la produzione e il mantenimento del software favorisce la crescita di vera competenza tecnologica locale (crescita di competitività vs. investimenti destinati solo all'importazione).

29 Per la Pubblica Amministrazione DL 22/06/12-> L 7/08/2012 mod 68 CAD 1. Le PA acquisiscono programmi informatici o parti di essi a seguito di una valutazione comparativa di tipo tecnico ed economico tra le seguenti soluzioni disponibili sul mercato: a) software sviluppato per conto della PA; b) riutilizzo di software o parti di esso sviluppati per conto della PA; c) software libero o a codice sorgente aperto; d) software combinazione delle precedenti soluzioni. Solo quando la valutazione comparativa di tipo tecnico ed economico dimostri l'impossibilità di accedere a soluzioni open source o già sviluppate all'interno della pubblica amministrazione ad un prezzo inferiore, è consentita l'acquisizione di programmi informatici di tipo proprietario mediante ricorso a licenza d'uso. La valutazione di cui al presente comma è effettuata secondo le modalità e i criteri definiti dall'agenzia per l'italia Digitale, che, a richiesta di soggetti interessati, esprime altresì parere circa il loro rispetto. 2. Le pubbliche amministrazioni nella predisposizione o nell'acquisizione dei programmi informatici, adottano soluzioni informatiche, quando possibile modulari, basate sui sistemi funzionali resi noti ai sensi dell' articolo 70, che assicurino l'interoperabilità e la cooperazione applicativa e consentano la rappresentazione dei dati e documenti in più formati, di cui almeno uno di tipo aperto, salvo che ricorrano motivate ed eccezionali esigenze. 2-bis. Le amministrazioni pubbliche comunicano tempestivamente al DigitPA l'adozione delle applicazioni informatiche e delle pratiche tecnologiche, e organizzative, adottate, fornendo ogni utile informazione ai fini della piena conoscibilità delle soluzioni adottate e dei risultati ottenuti, anche per favorire il riuso e la più ampia diffusione delle migliori pratiche.

30 Per Scuola e Università Consente il libero utilizzo a casa degli strumenti in uso a Scuola (o nella Università). Consente di poter analizzare e capire in funzionamento degli strumenti software ad ogni livello di dettaglio.

31 E Linux che c.... La parola Linux è comunemente utilizzata per indicare il sistema operativo basato sul kernel di tipo Unix sviluppato da Linus Torvalds. Siccome non si può pensare Linux senza gli applicativi del progetto GNU (e vice versa) è meglio usare il termine corretto per indicare questo sistema operativo sarebbe GNU/Linux, per indicare l'unione del Kernel Linux con il Sistema GNU. Esiste una vera e propria controversia su quale debba essere il nome corretto.. La parola Linux è l'unione del nome del suo creatore, Linus, con la parola Unix, che identifica una serie di sistemi operativi ai quali Linux si ispira.

32 cos'e' un kernel Linux è detto in gergo informatico kernel, ovvero è nucleo del sistema operativo, colui che si interfaccia direttamente con le risorse hw e le rende diponibili per l'utente/programmatore che le intende usare L'utente finale non vede il kernel, ma ne usa i risultati che possono essere la visualizzazione sul video di una immagine, la scrittura di un file su un disco, o l'esecuzione contemporanea di un file audio durante una partita a Solitario

33 Linux la Storia 1991 Linus Torvalds desideroso d'approfondire le proprieconoscenze Intel 386, affascinato per le caratteristiche di Unix, sviluppa un proprio sistema operativo. Distribuito il proprio lavoro tramite Internet, ricevette un ampio riscontro da parte di migliaia di programmatori, i quali apportarono nuove funzionalità e corressero errori. Nacque così il kernel Linux e distribuito fin da subito con una licenza liberale. Internet rende possibile la comunicazione tra persone molto distanti in tempi rapidi e a basso costo, e possibile distribuzione di sw direttamente dalla rete, riducendo i costi di duplicazione e le difficoltà a reperire il software stesso. La diffusione dei CD-Rom come supporto privilegiato di raccolte di software rese possibile il fenomeno delle cosiddette distribuzioni.

34 Linux la Storia 2013, Linux gira su tutte le architetture, supercomputer, sistemi embedded, microcalcolatori, mainframe, cellulari, Continuo sviluppo, veloce: migliaia di volenterosi offrendo livelli di sicurezza e affidabilità molto più alti della concorrenza, scalabilitá stable version I legami tra la comunità OpenSource sono innegabili

35 Applicativi Giga di applicativi tecnici, ludici, professionali e non. Ogni esigenza di informatica può essere soddisfatta (con la possibilità di una vasta gamma di scelte possibili) con prodotti della suite GNU. Quasi tutti rilasciati sotto licenze Open Source Applicativi da Riga di comando e da Interfaccia grafica Il Protocollo X è sistema di comunicazione per l'interfaccia grafica Window Manager che gestisce le finestre (temi look and feel, ecc. Ecc.) Gnome Kde, Desktop Manager

36 Distribuzioni Linux è solo un Kernel, per avere un sistema operativo con tutti i programmi si necessita dell'utilizzo di programmi della suite GNU Il modo più semplice è adottare una delle 180 e più distribuzioni create dal '92 a oggi Le piu importanti sono Debian- Ubuntu, RedHat-Fedora, SuSE, Gentoo, Slackware, Mandrake. distribuzioni in cd-live, usb key, sd card, ecc Il modo meno semplice (ma sempre fattibile) è modellarsi una distribuzione from scratch Ogni distribuzione ha una propria filosofia, un proprio target, applicativi di default e un proprio sistema di pacchettizzazione

37 GNU/Debian Linux La più bella, la più completa (IMHO) Sistema di aggiornamento, scaricamento pacchetti anche via rete, automatico Controllo dipendenze all'installazione dei pacchetti automatica Molto attenta alle licenze degli applicativi (solo open source) Ottima per server in produzione, alta affidabilità Utenti medio esperti e consapevole Comunità molto attiva Ubuntu occhio di riguardo all'utente. - Mint emergente Knoppix Distro live molto bella

38 SuSE e OpenSuSE Azienda Tedesca Distribuzione commerciale Ottima documentazione, + moduli performanti nel kernel Non segue filosofie particolari per gli applicativi Rivolta principalmente ad aziende Alcuni applicativi 'proprietari' per la configurazione Pacchetti in formato rpm Utente medio Affidabilità medio alta

39 RedHat Rivolta principalmente alle aziende Facile da usare se si usano i suoi configuratori, scarsa compatibilità ai sistemi di configurazione 'classici' Molto spesso gli aggiornamenti sono rischiosi. Kernel con feature aggiuntive Applicativi commerciali Driver commerciali Affidabilità discreta Utente medio Fedora fork completamente OpenSource - Dell HP e IBM certificano i loro hw su RH - abbonamenti per le aziende che si affidano a RH

40 Linux e OpenSource a Scuola Sarebbe ora che in italia aggiornassero i programmi ministeriali, inserendo linux e l'opensource come strumenti didattici e di apprendimento In un contesto liberale, bisogna permettere alle famiglie, le scuole e gli insegnanti di scegliere tra diversi prodotti, non assecondare i monopoli Con strumenti OpenSource si impara l'informatica stimolando uno spirito critico, non si ammaestrano marionette a eseguire esercizi per la ECDL Utilizzando strumenti OpenSource le scuole non sarebbero costrette ad investire grosse quantita di fondi per le licenze di prodotti proprietari

41 Per avere una scelta Anche sotto WinZozz OpenOffice.org: suite di programmi per l'ufficio si contrappone a MSOffice Mozilla e Mozilla-Firefox: Browser derivati dal progetto Netscape. Valida alternativa di Explorer DC++ e derivati: P2P molto potente Per chi si avvicina al mondo Linux e OpenSource Kmint noppix, eduknoppix, Morfix, ecc Distro Live che permettono di sperimentare un sistema Gnu/Linux completo senza doverlo installare Wikipedia enciclopedia GPL di Documenti FDL

42 Linux e i Virus Per Linux i virus, worm e trojan sono mali minori Avere il codice sorgente disponibile e leggibile da tutti, permette a chiunque di poterne vedere la robustezza, le caratteristiche di sicurezza e la velocità di scambio tra chi legge, chi corregge, e chi ridistribuisce il codice patchato è coadiuvata dalla rete. In alcuni casi tra la scoperta di un bug, la sua correzione, e la ridistribuzione del codice corretto passano meno di 1 ora. Mediamente non piu di 24.

43 Come Faccio A... man, man -k, apropos (comandi ) Howto: collezione di documenti Usate gooogle!!!!! Qualcuno può aver avuto il tuo stesso problema: Google, Mailing-list Leggere, provare, rileggere, riprovare... I libri molte volte sono mal tradotti, con informazioni vecchie, cercare direttamente su internet è la soluzione più veloce

44 Linux oggi alcuni numeri 70% server sulla rete internet 60% server interni di servizi 25% desktop 15% laptop 50% smartphone

45 Affidabilità Stabilità Configurabilità Filosofia OpenSource Sicurezza Gratuito Perchè Linux?

46 Perchè no? Scarsa informazione! Politica di vendita Windows è sempre installato pochi produttori danno possibilitá linux installato Falsi miti che influenzano Forte concorrenza

47 Virtualizzazione creazione di una versione virtuale di una risorsa fisica. hardware o software tutto può essere virtualizzato: sistemi operativi, server, memoria, spazio disco, sottosistemi. Meccanismi x ridefinizione dinamica caratteristiche della risorsa virtuale ottimizzazione delle risorse e la capacità di far fronte a esigenze specifiche secondo il più classico paradigma dell'on demand.

48 Virtualizzazione Tra gli impieghi della virtualizzazione il più utilizzato è probabilmente la virtualizzazione di sistemi operativi. Via software è necessario un sistema operativo in esecuzione (host) che esegua un software di virtualizzazione che crei ad alto livello le varie virtual machine (guest) che girano come se fossero dei normali programmi e che comunicano con l'hardware solo indirettamente, tramite l'hypervisor che agisce a basso livello l'hypervisor gestise una serie di emulazioni di hw - sw dell'host, alle quali accedono le macchine virtuali guest

49 la virtualizzazione permette di separazione di SO e hw = abbandono dipendenze hardware gestione di SO e applicazione come una singola unità mediante il relativo incapsulamento in VM isolamento di guasti e sicurezza fornire ovunque ambienti standard, indipendenti dall hardware avere flessibilità nella scelta del SO in base all applicazione

50 software di virtualizzazione Microsoft Virtual Server hyper-v Parallels Workstation VMware Workstation Xen KVM Virtual Machine VirtualBox

51 perche' virtualizzare? 1. Consolidamento server e ottimizzazione infrastrutturale: con la virtualizzazione è possibile aumentare in maniera significativa l utilizzo delle risorse unendo in pool le risorse infrastrutturali comuni e abbandonando il modello preesistente di corrispondenza univoca tra applicazioni e server ( una sola applicazione in un server ). 2. Riduzione dei costi dell infrastruttura fisica: con la virtualizzazione è possibile ridurre il numero di server e la quantità di hardware IT correlato nel data center. Ciò riduce le esigenze di spazio, alimentazione e raffreddamento e provoca un evidente risparmio sui costi IT.

52 3. Incremento della reattività e flessibilità operativa: nuova modalità di gestione dell infrastruttura IT e consente agli amministratori di dedicare meno tempo ad attività ripetitive, quali il provisioning, la configurazione, il monitoraggio e la manutenzione. 4. Maggiori disponibilità applicativa e business continuity: eliminazione dei tempi pianificati di inattività e veloce ripristino da interruzioni non pianificate con la possibilità di eseguire backup sicuri e di migrare interi ambienti virtuali senza interruzioni operative. 5. Gestibilità e sicurezza desktop migliorate: implementazione, gestione e monitoraggio di ambienti desktop sicuri a cui è possibile accedere in locale o in remoto, in quasi tutti i desktop, laptop o tablet PC standard.

53 Cloud computing si intende un insieme di tecnologie informatiche che permettono l'utilizzo di risorse hardware (storage, CPU) o software distribuite in remoto Via web via applicazione rende disponibili risorse come se implementate server o periferiche personali "standard". L'implementazione effettiva delle risorse non è definita in modo dettagliato; anzi l'idea è proprio che l'implementazione sia un insieme eterogeneo e distribuito the cloud, in inglese nuvola di risorse le cui caratteristiche non sono note all'utilizzatore.

54 The Cloud non e' necessario sapere come sia fatta le regole di gestione della nuvola sono a carico di chi la mette a disposizione. business on demand applicazioni - cliente finale server virtualizzato + servizi - cliente amministratore generalmente la nuvola e' un sovrainsieme di sistemi virtualizzati ai quali si demanda tutto il carico applicativo/servizi in un dato contesto

55 esempio di cloud

56 benefici del Cloud Computing L'idea, e la pratica, è quella di distribuire le risorse informatiche attraverso internet, ovvero applicazioni software, storage, potenza di calcolo come se fossero delle normalissime utilities, quali energia elettrica, gas, acqua, ecc. I benefici del cloud computing per un'azienda sono: un maggiore ritorno sugli investimenti per quanto riguarda l'hardware e il software notevole riduzione dei costi IT, amministrazione e infrastruttura velocizzare i cicli di deploy per affrontare sempre più efficacemente i cambiamenti cui l'impresa è sottoposta

57 google e cloud computing google e' una delle aziende piu' innovative nel campo dell'itc e si e' prodigata in molti settori. esempi di cloud computing fornito da google Google documents Google Apps Google Laptop with Chrome OS

58 D o m a n d e???

59 Fine primo tempo

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Corso ForTIC C2 LEZIONE n. 1

Corso ForTIC C2 LEZIONE n. 1 Corso ForTIC C2 LEZIONE n. 1 Presentazione generale del concetto di open source Il sistema operativo LINUX e le varie distribuzioni Uso di una versione Knoppix live Presentazione di OpenOffice.org I contenuti

Dettagli

Come Funziona. Virtualizzare con VMware

Come Funziona. Virtualizzare con VMware Virtualize IT Il Server? Virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente

Dettagli

Internet: Software Open Source e Sistemi operativi. conoscerlo al meglio per usarlo meglio. 2011 Gabriele Riva - Arci Barzanò

Internet: Software Open Source e Sistemi operativi. conoscerlo al meglio per usarlo meglio. 2011 Gabriele Riva - Arci Barzanò Internet: conoscerlo al meglio per usarlo meglio Software Open Source e Sistemi operativi Indice Cos'è un Software Open Source Perchè utilizzare Software Open Source Sistemi operativi Licenze software

Dettagli

Altre due categorie non rientrano né nel software di sistema, né in quello applicativo pur contenendo elementi tipici di entrambi sono:

Altre due categorie non rientrano né nel software di sistema, né in quello applicativo pur contenendo elementi tipici di entrambi sono: 3. Il Software TIPI DI SOFTWARE La macchina come insieme di componenti hardware di per sé non è in grado di funzionare. Sono necessari dei programmi progettati dall uomo che indicano la sequenza di istruzioni

Dettagli

Introduzione al Software Libero e a GNU/Linux

Introduzione al Software Libero e a GNU/Linux Introduzione al Software Libero e a GNU/Linux Enrico Albertini 1 Di cosa stiamo parlando? L'hardware è la parte del computer che possiamo toccare, ciò che è composto da atomi. Il software, invece, è una

Dettagli

Corso di Sistemi Operativi DEE - Politecnico di Bari. Windows vs LINUX. G. Piscitelli - M. Ruta. 1 di 20 Windows vs LINUX

Corso di Sistemi Operativi DEE - Politecnico di Bari. Windows vs LINUX. G. Piscitelli - M. Ruta. 1 di 20 Windows vs LINUX Windows vs LINUX 1 di 20 Windows vs LINUX In che termini ha senso un confronto? Un O.S. è condizionato dall architettura su cui gira Un O.S. è condizionato dalle applicazioni Difficile effettuare un rapporto

Dettagli

Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata

Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata COD. PROD. D.6.3 1 Indice Considerazioni sulla virtualizzazione... 3 Vantaggi della virtualizzazione:... 3 Piattaforma di virtualizzazione...

Dettagli

Corso base GNU/Linux 2014. Latina Linux Group. Sito web: www.llg.it. Mailing list:http://lists.linux.it/listinfo/latina

Corso base GNU/Linux 2014. Latina Linux Group. Sito web: www.llg.it. Mailing list:http://lists.linux.it/listinfo/latina Corso base GNU/Linux 2014 Latina Linux Group Sito web: www.llg.it Mailing list:http://lists.linux.it/listinfo/latina 1 / 34 Obiettivi di questo incontro Fornire delle informazioni di base sul funzionamento

Dettagli

Dr. Andrea Niri aka AndydnA ANDYDNA.NET S.r.l.

Dr. Andrea Niri aka AndydnA ANDYDNA.NET S.r.l. Virtual Machines Virtual BOX, Xen, KVM & C. Dr. Andrea Niri aka AndydnA ANDYDNA.NET S.r.l. 1 Che cosa è la virtualizzazione? In informatica la virtualizzazione x86 consiste nella creazione di una versione

Dettagli

Linux nella scuola...proviamo!

Linux nella scuola...proviamo! Il software opensource per la didattica Linux nella scuola...proviamo! V. Candiani, G. Caruso, L. Ferlino, M. Ott, M. Tavella Il problema dei sw didattici protetti da copyright Alti costi per le licenze;

Dettagli

Una suite di applicazioni â œ office â scaricabile gratuitamente da Internet

Una suite di applicazioni â œ office â scaricabile gratuitamente da Internet Licenze costose addio, arriva OpenOffice.org Una suite di applicazioni â œ office â scaricabile gratuitamente da Internet La diffusione dei computer negli studi professionali ha portato ad un innarrestabile

Dettagli

Secondo la Free Software Foundation, un software si può definire libero solo se garantisce quattro "libertà fondamentali":

Secondo la Free Software Foundation, un software si può definire libero solo se garantisce quattro libertà fondamentali: OPEN SOFTWARE Tecnicamente, Open Source significa a codice sorgente aperto. La maggior parte dei programmi sono infatti scritti in linguaggi (più o meno) leggibili dagli umani, quali il C, C++, C#, ecc.;

Dettagli

Azienda-Online. La gestione dell azienda ora vola sulla cloud!

Azienda-Online. La gestione dell azienda ora vola sulla cloud! Azienda-Online La gestione dell azienda ora vola sulla cloud! Riduzione dei costi di acquisto, gestione e manutenzione Aumento e velocizzazione della comunicazione in azienda Accessibilità al sistema di

Dettagli

Introduzione al Software Libero

Introduzione al Software Libero Introduzione al Software Libero Linux Day 6 23 novembre 2002 Il software Programma (codice) scritto in un particolare linguaggio di programmazione esistono molti linguaggi di programmazione (Di solito)

Dettagli

Sistemi Operativi. Modulo 2. C. Marrocco. Università degli Studi di Cassino

Sistemi Operativi. Modulo 2. C. Marrocco. Università degli Studi di Cassino Sistemi Operativi Modulo 2 Schema di un Sistema di Calcolo Programmi Dati di Input Calcolatore Dati di output Modello di von Neumann Bus di sistema CPU Memoria Centrale Memoria di Massa Interfaccia Periferica

Dettagli

reliable continuity for your IT

reliable continuity for your IT reliable continuity for your IT Anzichè utilizzare i server più grandi e complessi, sperando si guastino di meno Far sì che ogni guasto, ovunque sia, venga gestito in pochi secondi e senza bisogno di intervento

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Lezione 6 a.a. 2010/2011 Francesco Fontanella La Complessità del Hardware Il modello di Von Neumann è uno schema di principio. Attualmente in commercio esistono: diversi

Dettagli

IL SOFTWARE. Programmi di elaborazione testi che ci permettono di creare documenti scritti col computer (microsoft word o openoffice writer)

IL SOFTWARE. Programmi di elaborazione testi che ci permettono di creare documenti scritti col computer (microsoft word o openoffice writer) IL SOFTWARE Software (parte non tangibile del PC, che non si può toccare, nei supporti magnetici è ad esempio il cambiamento dell orientazione delle microcalamite); esempi di software sono: Applicazioni

Dettagli

Soluzioni innovative per la semplificazione dell infrastruttura IT. Virtualizzazione con il sistema operativo IBM i, PowerVM e Power Systems

Soluzioni innovative per la semplificazione dell infrastruttura IT. Virtualizzazione con il sistema operativo IBM i, PowerVM e Power Systems Soluzioni innovative per la semplificazione dell infrastruttura IT Virtualizzazione con il sistema operativo IBM i, PowerVM e Power Systems Caratteristiche principali La flessibilità e la scalabilità della

Dettagli

Software e Sistemi Operativi Prof. Maurizio Naldi A.A. 2015/16

Software e Sistemi Operativi Prof. Maurizio Naldi A.A. 2015/16 Software e Sistemi Operativi Prof. Maurizio Naldi A.A. 2015/16 Cosa vedremo Il software applicativo Categorie di SW Il sistema operativo Gestione programmi in esecuzione (processi) Gestione memoria Gestione

Dettagli

IL CSI PIEMONTE PER LA CONTINUITÀ DEI VOSTRI SERVIZI

IL CSI PIEMONTE PER LA CONTINUITÀ DEI VOSTRI SERVIZI IL CSI PIEMONTE PER LA CONTINUITÀ DEI VOSTRI SERVIZI LA CONTINUITÀ OPERATIVA È UN DOVERE La Pubblica Amministrazione è tenuta ad assicurare la continuità dei propri servizi per garantire il corretto svolgimento

Dettagli

Introduzione a GNU/Linux e alle licenze libere

Introduzione a GNU/Linux e alle licenze libere Introduzione a GNU/Linux e alle licenze libere Luca Syslac Mezzalira Montebelluna Linux User Group 20/09/2007 Montebelluna Syslac (MontelLUG) Intro Linux/GPL 20/09/2007 Montebelluna 1 / 27 Licenza d utilizzo

Dettagli

Introduzione alle virtualizzazioni

Introduzione alle virtualizzazioni Introduzione alle virtualizzazioni La virtualizzazione consente di ospitare più macchine virtuali ad un server fisico, condividendo le risorse del singolo server attraverso differenti ambienti. I server

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTÀ DI INGEGNERIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTÀ DI INGEGNERIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTÀ DI INGEGNERIA Corso di Sistemi Operativi Prof. Stefano Berretti SEMINARIO: VIRTUALIZZAZIONE DI INFRASTRUTTURE INFORMATICHE a cura di: Nicola Fusari A.A. 2012/2013

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

Nuove Tecnologie Open Source per una Scuola che integra

Nuove Tecnologie Open Source per una Scuola che integra Presentazione e guida introduttiva all'uso della Distribuzione :: Cos' e' :: Cos' e' SoDiLinux :: Perché una nuova versione SoDiLinux :: L'idea :: La collaborazione con ITD CNR :: Criteri di scelta del

Dettagli

Zoo di sistemi operativi: studio e realizzazione del supporto di macchine virtuali con accesso via Web

Zoo di sistemi operativi: studio e realizzazione del supporto di macchine virtuali con accesso via Web Zoo di sistemi operativi: studio e realizzazione del supporto di macchine virtuali con accesso via Web Mattia Gentilini Relatore: Renzo Davoli Laurea Specialistica in Informatica I Sessione A.A. 2005/2006

Dettagli

Virtualizzazione. Di tutti. Per tutti.

Virtualizzazione. Di tutti. Per tutti. Virtualizzazione. Di tutti. Per tutti. Autore: Claudio Cardinali Email: claudio@csolution.it 1 Agenda L.T.S.P. Linux Terminal Server Project Virtualizzazione K.V.M. Kernel Based Virtual Machine Deploy

Dettagli

Linux e Open Source: Libero! Non "gratis"...

Linux e Open Source: Libero! Non gratis... Linux e Open Source: Libero! Non "gratis"... Di Colucci Martino. 1 Cos'è Linux Linux è un sistema operativo alternativo al più blasonato Windows OS (o al cugino Macintosh) È parente stretto della famiglia

Dettagli

Le distrubuzioni GNU/Linux

Le distrubuzioni GNU/Linux Le distrubuzioni GNU/Linux 1. Cosa sono 2. Come nascono 3. Da cosa differiscono 4. Panoramica sulle distribuzioni 5. I Pacchetti 6. Quale distro scegliere Cosa sono le distribuzioni? Quando si parla di

Dettagli

Prima Esercitazione. Unix e GNU/Linux. GNU/Linux e linguaggio C. Stefano Monti smonti@deis.unibo.it

Prima Esercitazione. Unix e GNU/Linux. GNU/Linux e linguaggio C. Stefano Monti smonti@deis.unibo.it Prima Esercitazione GNU/Linux e linguaggio C Stefano Monti smonti@deis.unibo.it Unix e GNU/Linux Unix: sviluppato negli anni '60-'70 presso Bell Labs di AT&T, attualmente sotto il controllo del consorzio

Dettagli

Sistema Operativo Chrome: Analisi degli aspetti peculiari.

Sistema Operativo Chrome: Analisi degli aspetti peculiari. tesi di laurea Sistema Operativo Chrome: Analisi degli aspetti peculiari. Anno Accademico 2009/2010 relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana candidato Lina Cocomello Matr. 534/000565 Obiettivi. Che cos

Dettagli

LICENZE D'USO E TIPOLOGIE DI SOFTWARE

LICENZE D'USO E TIPOLOGIE DI SOFTWARE LICENZE D'USO E TIPOLOGIE DI SOFTWARE Il software è tutelato dalle leggi sul diritto d'autore, in maniera simile a quanto avviene per le opere letterarie. Il contratto che regola l'uso del software è la

Dettagli

Il sistema di elaborazione

Il sistema di elaborazione Il sistema di elaborazione Hardware e software Hardware e software Un sistema di elaborazione è formato da: parti hardware: componenti fisiche parti software: componenti logiche i dati da trattare le correlazioni

Dettagli

Software proprietario

Software proprietario Open Source Software proprietario NO Fino a tutti glianni sessanta, anche se in misura decrescente, la componente principale e costosa di un computer era l hardware. Da ciò la scelta dei produttori di

Dettagli

Da Windows a Linux: È tempo di migrare! Nicola Corti Linux Day 2010 - Pisa

Da Windows a Linux: È tempo di migrare! Nicola Corti Linux Day 2010 - Pisa Da Windows a Linux: È tempo di migrare! Nicola Corti Linux Day 2010 - Pisa Cosa vuol dire Migrazione? Le migrazioni sono spostamenti che gli animali compiono in modo regolare, periodico (stagionale), lungo

Dettagli

LPIC-1 Junior Level Linux Certification

LPIC-1 Junior Level Linux Certification Corso 2012/2013 Introduzione a GNU/Linux Obiettivi Il percorso formativo ha l obiettivo di fornire ai partecipanti le competenze basilari necessarie per installare, configurare e gestire un server/workstation

Dettagli

Progetto Virtualizzazione

Progetto Virtualizzazione Progetto Virtualizzazione Dipartimento e Facoltà di Scienze Statistiche Orazio Battaglia 25/11/2011 Dipartimento di Scienze Statiche «Paolo Fortunati», Università di Bologna, via Belle Arti 41 1 La nascita

Dettagli

IBM iseries Soluzioni integrate per xseries

IBM iseries Soluzioni integrate per xseries Soluzioni innovative per l integrazione dei server Intel IBM iseries Soluzioni integrate per xseries La famiglia iseries, il cui modello più recente è l _` i5, offre due soluzioni che forniscono alternative

Dettagli

Il ROI del consolidamento dei Server

Il ROI del consolidamento dei Server Il ROI del consolidamento dei Server Sul lungo periodo, un attività di consolidamento dei server è in grado di far scendere i costi IT in modo significativo. Con meno server, le aziende saranno in grado

Dettagli

POLINUX. Linux for Polimi people

POLINUX. Linux for Polimi people POLINUX Linux for Polimi people POLINUX Come potremmo definirlo? Polinux è una distribuzione GNU/Linux, derivata da Ubuntu, contenente solamente software libero. Menu del giorno Cos'è il Software Libero

Dettagli

1. Arduino va di moda.

1. Arduino va di moda. 1. Arduino va di moda. Arduino è una piattaforma hardware open source programmabile, interamente realizzata in Italia, che permette la prototipazione rapida e l'apprendimento veloce dei principi fondamentali

Dettagli

LINUX E OPEN INNOVATION

LINUX E OPEN INNOVATION BENVENUTI LINUX E OPEN INNOVATION Storia, filosofia e concept a cura di Fabio Lovato (INFO@SCULDASCIALAB.ORG) COSA SAREBBE UN PC SENZA PROGRAMMI? Un computer per funzionare necessita di un sistema operativo.

Dettagli

06/11/2008. SAN Storage Area Network Virtualizzazione IP Telephony e VOIP Sicurezza Network e Desktop Management Open Source

06/11/2008. SAN Storage Area Network Virtualizzazione IP Telephony e VOIP Sicurezza Network e Desktop Management Open Source Le nuove frontiere dell informatica Perché ha senso virtualizzare? Dott. Giuseppe Mazzoli Presidente 3CiME Technology www.3cime.com Perché ha senso virtualizzare? Giuseppe Mazzoli - 3CiME Technology Citrix

Dettagli

Indice generale. Introduzione...xiii. Perché la virtualizzazione...1. Virtualizzazione del desktop: VirtualBox e Player...27

Indice generale. Introduzione...xiii. Perché la virtualizzazione...1. Virtualizzazione del desktop: VirtualBox e Player...27 Indice generale Introduzione...xiii A chi è destinato questo libro... xiii Struttura del libro...xiv Capitolo 1 Capitolo 2 Perché la virtualizzazione...1 Il sistema operativo... 1 Caratteristiche generali

Dettagli

INTRODUZIONE AL SOFTWARE LIBERO STEFANO IANNUCCI 02/13/12 1

INTRODUZIONE AL SOFTWARE LIBERO STEFANO IANNUCCI 02/13/12 1 INTRODUZIONE AL SOFTWARE LIBERO STEFANO IANNUCCI 02/13/12 1 Agenda Introduzione: limiti del software proprietario Definizione di software libero Vantaggi del software libero Per end-user (persone, aziende)

Dettagli

I programmi applicativi

I programmi applicativi I programmi applicativi Riferimenti: Curtin cap. 6-8 Console cap. 11.1, 11.3 Versione: 15/04/2007 Facoltà di Farmacia Corso di Informatica 1 Le applicazioni Per svariati compiti specifici Vari applicativi,

Dettagli

Introduzione al Software libero

Introduzione al Software libero Prato Officina Giovani - 27 ottobre Introduzione al Software libero Alessandro De Maria adblues@prato.linux.it Ugo Mattia umattia@prato.linux.it www.grafica-web.it 1 Linux Day 2007 Prato Officina Giovani

Dettagli

nella Scuola: aspetti educativi e didattici

nella Scuola: aspetti educativi e didattici nella Scuola: aspetti educativi e didattici Aspetti educativi La scuola dovrebbe insegnare a chi studia stili di vita in grado di portare beneficio all'intera società. Dovrebbe promuovere l'uso del software

Dettagli

Lucio Cavalli 4Ti Tecnologie Informatiche. Facciamo chiarezza: Servizi in Cloud Virtualizzazione Server Server Remoti (Hosting / Housing)

Lucio Cavalli 4Ti Tecnologie Informatiche. Facciamo chiarezza: Servizi in Cloud Virtualizzazione Server Server Remoti (Hosting / Housing) Lucio Cavalli 4Ti Tecnologie Informatiche Facciamo chiarezza: Servizi in Cloud Virtualizzazione Server Server Remoti (Hosting / Housing) Servizi in Cloud Caratteristiche Servizio fornito solitamente a

Dettagli

Open Source e formati aperti: che cosa sono, perché conviene usarli

Open Source e formati aperti: che cosa sono, perché conviene usarli Open Source e formati aperti: che cosa sono, perché conviene usarli Dott. Guido Gonzato, guido.gonzato@univr.it Responsabile GDL Open Source di Ateneo V. 1.1 In questa presentazione si spiegherà che cosa

Dettagli

Interstudio L INGEGNERE NELLE NUVOLE. App, WEB App e Cloud. ing. Sauro Agostini. Architectural & Engineering Software. venerdì 11 ottobre 13

Interstudio L INGEGNERE NELLE NUVOLE. App, WEB App e Cloud. ing. Sauro Agostini. Architectural & Engineering Software. venerdì 11 ottobre 13 Architectural & Engineering Software L INGEGNERE NELLE NUVOLE App, WEB App e Cloud ing. Sauro Agostini Mitterand 1981 Reagan Battaglin Alice IBM PC 5150 Alonso C ERA UNA VOLTA IL DOS Non è una rivoluzione,

Dettagli

Cloud Service Factory

Cloud Service Factory Cloud Service Factory Giuseppe Visaggio Dipartimento di Informatica- Università di Bari DAISY-Net visaggio@di.uniba.it DAISY-Net DRIVING ADVANCES OF ICT IN SOUTH ITALY Net S. c. a r. l. 1 Il Cloud Computing

Dettagli

Autore prof. Antonio Artiaco. prima dispensa

Autore prof. Antonio Artiaco. prima dispensa 1 Autore prof. Corso di formazione prima dispensa Comitato Tecnico Scientifico: Gruppo Operativo di Progetto CerticAcademy Learning Center, patrocinato dall assessorato al lavoro e alla formazione professionale

Dettagli

Le Infrastrutture Software ed il Sistema Operativo

Le Infrastrutture Software ed il Sistema Operativo Le Infrastrutture Software ed il Sistema Operativo Corso di Informatica CdL: Chimica Claudia d'amato claudia.damato@di.uniba.it Il Sistema Operativo (S0) (Inf.) E' l'insieme dei programmi che consentono

Dettagli

La Filosofia ''Open Source'' ed il Sistema Operativo ''Linux''. Gabriele Turco e Tudor Trani.

La Filosofia ''Open Source'' ed il Sistema Operativo ''Linux''. Gabriele Turco e Tudor Trani. La Filosofia ''Open Source'' ed il Sistema Operativo ''Linux''. Gabriele Turco e Tudor Trani. Trieste, 2 Maggio 2016 1) OPEN SOURCE COSA SIGNIFICA OPEN SOURCE? E' un aggettivo che si una per intendere

Dettagli

Il progetto eduknoppix

Il progetto eduknoppix Il free software come supporto alla didattica. Dipartimento di Matematica e Fisica Università Cattolica del Sacro Cuore, Brescia OpenMath2005 Outline 1 Software e Software Libero Il software Software libero

Dettagli

Diritto d'autore L. 633/41

Diritto d'autore L. 633/41 Diritto d'autore L. 633/41 Il diritto d'autore nel SW contempla tutti gli aspetti originali, compreso il materiale alla base della preparazione, tipicamente il lavoro di analisi e progettazione. Sono esclusi

Dettagli

Software libero & Community Ing. Andrea Scrimieri

Software libero & Community Ing. Andrea Scrimieri & Community Ing. Andrea Scrimieri andrea.scrimieri@linux.it Origini del software libero 1984......ma prima un passo indietro... "Penso che nel mondo ci sia mercato forse per 4 o 5 computer" "Il microchip:

Dettagli

L Open Source un mondo che forse dovresti conoscere? Viaggio alla scoperta dell open source e le sue caratteristiche.

L Open Source un mondo che forse dovresti conoscere? Viaggio alla scoperta dell open source e le sue caratteristiche. L Open Source un mondo che forse dovresti conoscere? Viaggio alla scoperta dell open source e le sue caratteristiche. Le licenze Cosa è la licenza? licenza o contratto d'uso è il contratto con il quale

Dettagli

Joomla! e la virtualizzazione in locale... pro e contro

Joomla! e la virtualizzazione in locale... pro e contro Joomla! e la virtualizzazione in locale... pro e contro Relatori: Andrea Adami Francesco Craglietto Lavorare in locale...pro presentazioni di siti congelati (siti più scattanti, nessuna interferenza di

Dettagli

Software. Definizione, tipologie, progettazione

Software. Definizione, tipologie, progettazione Software Definizione, tipologie, progettazione Definizione di software Dopo l hardware analizziamo l altra componente fondamentale di un sistema di elaborazione. La macchina come insieme di componenti

Dettagli

Macchine Virtuali. Docente: Fabio Tordini Email: tordini@di.unito.it

Macchine Virtuali. Docente: Fabio Tordini Email: tordini@di.unito.it Macchine Virtuali Docente: Fabio Tordini Email: tordini@di.unito.it Macchine Virtuali macchine virtuali e virtualizzazione introduzione architettura utilizzi VirtualBox installazione e panoramica (interattivo)

Dettagli

Gestione documentale open-source. La centralità dell informazione nella realtà aziendale

Gestione documentale open-source. La centralità dell informazione nella realtà aziendale Gestione documentale open-source La centralità dell informazione nella realtà aziendale 1/13 SOMMARIO 1.1 Dematerializzare i documenti... 3 1.2 Principali software per la gestione documentale... 5 1.3

Dettagli

VDI IN A BOX. www.lansolution.it - info@lansolution.it - 051 5947388

VDI IN A BOX. www.lansolution.it - info@lansolution.it - 051 5947388 VDI IN A BOX Con le soluzioni Citrix e la professionalità di Lansolution, ora puoi: -Ridurre i costi -Garantire la sicurezza -Incrementare la produttività -Lavorare ovunque* La flessibilità del luogo di

Dettagli

Virtualizzazione e Macchine Virtuali

Virtualizzazione e Macchine Virtuali Virtualizzazione e Macchine Virtuali Gabriele D Angelo, Ludovico Gardenghi {gda, garden}@cs.unibo.it http://www.cs.unibo.it/~gdangelo/ http://www.cs.unibo.it/~gardengl/ Università di Bologna Corso di Laurea

Dettagli

IZ0MJE Stefano sinager@tarapippo.net. per

IZ0MJE Stefano sinager@tarapippo.net. per IZ0MJE Stefano sinager@tarapippo.net per Perché? Se mi piace smanettare ho più libertà e strumenti per farlo Non devo formattare e reinstallare una volta ogni anno o due Il software che gira sul mio pc

Dettagli

Il sistema di elaborazione Hardware e software

Il sistema di elaborazione Hardware e software Il sistema di elaborazione Hardware e software A. Lorenzi M. Govoni TECNOLOGIE INFORMATICHE. Release 2.0 Atlas Hardware e software Un sistema di elaborazione è formato da: parti hardware: componenti fisiche

Dettagli

Linux?!? A cura di: Carmine Stolfi Roberto Lacava

Linux?!? A cura di: Carmine Stolfi Roberto Lacava Linux?!? A cura di: Carmine Stolfi Roberto Lacava Panoramica su Linux Cosè Linux Perchè Linux è libero Cosè Linux? Linux è un Sistema Operativo Agisce da interfaccia tra l' uomo e la macchina fornendo

Dettagli

LugSaronno. Linux day a Saronno. 22 ottobre 2011. I.C.S. Aldo Moro - Saronno

LugSaronno. Linux day a Saronno. 22 ottobre 2011. I.C.S. Aldo Moro - Saronno LugSaronno Linux day a Saronno 22 ottobre 2011 I.C.S. Aldo Moro - Saronno Cosa è il software libero Libertà di eseguire il programma per qualsiasi scopo ( libertà 0 ) Libertà di studiare il programma e

Dettagli

Software Libero e GNU/Linux

Software Libero e GNU/Linux Corso introduttivo a GNU/Linux Padova Software Libero e GNU/Linux Gianluca Moro Faber Libertatis Associazione di Promozione Sociale Faber Libertatis - http://faberlibertatis.org/ Linux che cos'è? Linux

Dettagli

CLOUD COMPUTING. Che cos è il Cloud

CLOUD COMPUTING. Che cos è il Cloud CLOUD COMPUTING Che cos è il Cloud Durante la rivoluzione industriale, le imprese che si affacciavano per la prima volta alla produzione dovevano costruirsi in casa l energia che, generata da grandi macchine

Dettagli

C Cloud computing Cloud storage. Prof. Maurizio Naldi

C Cloud computing Cloud storage. Prof. Maurizio Naldi C Cloud computing Cloud storage Prof. Maurizio Naldi Cos è il Cloud Computing? Con cloud computing si indica un insieme di tecnologie che permettono, tipicamente sotto forma di un servizio, di memorizzare/

Dettagli

PICCOLE E MEDIE IMPRESE, UNA SOLUZIONE AD HOC. Soluzioni per le PMI

PICCOLE E MEDIE IMPRESE, UNA SOLUZIONE AD HOC. Soluzioni per le PMI PICCOLE E MEDIE IMPRESE, UNA SOLUZIONE AD HOC Soluzioni per le PMI Windows Server 2012 e System Center 2012 Informazioni sul copyright 2012 Microsoft Corporation. Tutti i diritti sono riservati. Il presente

Dettagli

GNUraghe. Desktop Virtualization +VirtualBox+...quando un solo pc non basta più... IL LUG DI ORISTANO. Virtualizzazione dei sistemi con VirtualBox

GNUraghe. Desktop Virtualization +VirtualBox+...quando un solo pc non basta più... IL LUG DI ORISTANO. Virtualizzazione dei sistemi con VirtualBox GNUraghe IL LUG DI ORISTANO Desktop Virtualization +VirtualBox+...quando un solo pc non basta più... 02 Frightned Virtualizzazione: what's this?? 03 Definizione Wikipedia: Per virtualizzazione si intende

Dettagli

Definizione di Open Source

Definizione di Open Source L Open Source Definizione di Open Source In informatica, open source (termine inglese che significa sorgente aperta) indica un software i cui autori (più precisamente i detentori dei diritti) ne permettono,

Dettagli

Perchè usare sw open source nelle scuole

Perchè usare sw open source nelle scuole Perchè usare sw open source nelle scuole 'Sono convinto che l'informatica abbia molto in comune con la fisica. Entrambe si occupano di come funziona il mondo a un livello abbastanza fondamentale. La differenza,

Dettagli

Il computer: primi elementi

Il computer: primi elementi Il computer: primi elementi Tommaso Motta T. Motta Il computer: primi elementi 1 Informazioni Computer = mezzo per memorizzare, elaborare, comunicare e trasmettere le informazioni Tutte le informazioni

Dettagli

IBM Tivoli Storage Manager for Virtual Environments

IBM Tivoli Storage Manager for Virtual Environments Scheda tecnica IBM Storage Manager for Virtual Environments Backup senza interruzioni e ripristino immediato: un processo più semplice e lineare Caratteristiche principali Semplificare la gestione del

Dettagli

Ubuntu e la sua Installazione

Ubuntu e la sua Installazione Ubuntu e la sua Installazione Introduzione Ubuntu è un progetto guidato da una comunità internazionale di volontari, aziende e professionisti per creare un sistema operativo con l'uso del Software Libero

Dettagli

Sistemi Operativi. Conclusioni e nuove frontiere

Sistemi Operativi. Conclusioni e nuove frontiere Sistemi Operativi (modulo di Informatica II) Conclusioni e nuove frontiere Patrizia Scandurra Università degli Studi di Bergamo a.a. 2008-09 Sommario Definizione di sistema operativo Evoluzione futura

Dettagli

Notifica sul Copyright

Notifica sul Copyright Parallels Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

**************************************************************************/

**************************************************************************/ /************************************************************************** * * Guida introduttiva al mondo GNU/Linux. * * Autore: Salvatore "sneo" Giugliano * Email: sneo@tiscali.it * ICQ: 116699222 *

Dettagli

Tavolo di Sanità Elettronica. Riuso delle componenti realizzate nel progetto "Rete dei centri di prenotazione - Cup on line"

Tavolo di Sanità Elettronica. Riuso delle componenti realizzate nel progetto Rete dei centri di prenotazione - Cup on line Tavolo di Sanità Elettronica Riuso delle componenti realizzate nel progetto "Rete dei centri di prenotazione - Cup on line" Roma, 14 Dicembre 2011 IL RIUSO Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Giovanni Franza - AICA. Certificazione delle competenze e diffusione del software Open Source: l'esperienza ECDL

Giovanni Franza - AICA. Certificazione delle competenze e diffusione del software Open Source: l'esperienza ECDL Giovanni Franza - AICA Certificazione delle competenze e diffusione del software Open Source: l'esperienza ECDL 1 / 28 Approccio all'informatica Tecnici Operatori Costruiscono i sistemi Utilizzano i sistemi

Dettagli

Architettura di un sistema operativo

Architettura di un sistema operativo Architettura di un sistema operativo Dipartimento di Informatica Università di Verona, Italy Struttura di un S.O. Sistemi monolitici Sistemi a struttura semplice Sistemi a livelli Virtual Machine Sistemi

Dettagli

Formazione e Apprendimento in Rete Open source. Il cloud computing. Dropbox e Google Drive ambienti di condivisione e collaborazione

Formazione e Apprendimento in Rete Open source. Il cloud computing. Dropbox e Google Drive ambienti di condivisione e collaborazione Formazione e Apprendimento in Rete Open source Il cloud computing Dropbox e Google Drive ambienti di condivisione e collaborazione Formazione insegnanti Generazione Web Lombardia Il Cloud, metafora per

Dettagli

OPEN SOURCE CLOSED SOURCE

OPEN SOURCE CLOSED SOURCE OPEN SOURCE CLOSED SOURCE VS Con questi due termini si intendono due strategie di distribuzione software. Questi due modelli si differenziano per le modalità di: REALIZZAZIONE DISTRIBUZIONE MANUTENZIONE

Dettagli

Virtualizzazione. Orazio Battaglia

Virtualizzazione. Orazio Battaglia Virtualizzazione Orazio Battaglia Definizione di virtualizzazione In informatica il termine virtualizzazione si riferisce alla possibilità di astrarre le componenti hardware, cioè fisiche, degli elaboratori

Dettagli

I - Sistema Operativo. 2007 Alberto Cammozzo La copia letterale di quest'opera è consentita purché questa nota resti inclusa.

I - Sistema Operativo. 2007 Alberto Cammozzo La copia letterale di quest'opera è consentita purché questa nota resti inclusa. I - Sistema Operativo 2007 Alberto Cammozzo La copia letterale di quest'opera è consentita purché questa nota resti inclusa. Indice 1) Cenni storici 2) Funzioni del sistema operativo 3) Struttura interna

Dettagli

Indice degli argomenti del s.o. Software. Software. Buona lezione a tutti!! SISTEMI OPERATIVI

Indice degli argomenti del s.o. Software. Software. Buona lezione a tutti!! SISTEMI OPERATIVI Buona lezione a tutti!! SISTEMI OPERATIVI Gli appunti sono disponibili per tutti gratis sul sito personale del Prof M. Simone al link: www.ascuoladi.135.it nella pagina web programmazione, sezione classi

Dettagli

L'associazione Solira

L'associazione Solira L'associazione Solira SoLiRa = Software Libero Ragusa opera sul territorio dal 2003 attività: seminari, conferenze (Linux Day, Giornata del Software Libero) sito internet: http://www.solira.org Riscaldiamo

Dettagli

Unix e GNU/Linux Eugenio Magistretti emagistretti@deis.unibo.it Prima Esercitazione Fork Stefano Monti smonti@deis.unibo.it Unix: sviluppato negli anni '60-'70 presso Bell Labs di AT&T, attualmente sotto

Dettagli

EyeOS - intranet desktop mini howto

EyeOS - intranet desktop mini howto EyeOS - intranet desktop mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 Agosto 2008 PREAMBOLO EyeOS è un Web Operating System (Sistema Operativo Web) e ambiente collaborativo disegnato

Dettagli

Parte VI SISTEMI OPERATIVI

Parte VI SISTEMI OPERATIVI Parte VI SISTEMI OPERATIVI Sistema Operativo Ogni computer ha un sistema operativo necessario per eseguire gli altri programmi Il sistema operativo, fra l altro, è responsabile di riconoscere i comandi

Dettagli

Desktop Cloud: modelli, vantaggi, criticità

Desktop Cloud: modelli, vantaggi, criticità Dipartimento di Elettronica e Informazione Desktop Cloud: modelli, vantaggi, criticità Eugenio Capra eugenio.capra@polimi.it Evento ZeroUno, Milano, 24 marzo 2011 Le esigenze degli IT manager Le principali

Dettagli

Il software. E' una serie di istruzioni eseguite dal PC.

Il software. E' una serie di istruzioni eseguite dal PC. Corso "Software Open Source per il commercio elettronico Modulo: Applicazioni di ecommerce L'OPEN SOURCE Il software E' una serie di istruzioni eseguite dal PC. I programmatori Sono degli informatici che

Dettagli