RNBIO Rete Nazionale di Bioinformatica Oncologica: obiettivi e primi risultati

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RNBIO Rete Nazionale di Bioinformatica Oncologica: obiettivi e primi risultati"

Transcript

1 RNBIO Rete Nazionale di Bioinformatica Oncologica: obiettivi e primi risultati Paolo Romano, Istituto Nazionale per la Ricerca sul Cancro di Genova Marco Crescenzi, Istituto Superiore di Sanità

2 RNBIO: Motivazioni La ricerca biomedica dipenderà sempre più dall analisi dati insilico a causa: della dimensione dei database, dell eterogeneità dei sistemi informativi della distribuzione dei dati in rete I dati clinici devono essere integrati con la caratterizzazione molecolare individuale Gli IRCCS devono sviluppare attività e risorse bioinformatiche in maniera adeguata, come molti centri Internazionali È quindi necessario ora uno sforzo comune per elevare il livello di competenze ed esperienze in questo settore strategico Da qui la nascita di una rete nazionale di ACC.

3 RNBIO: Obiettivi Formazione e aggiornamento, Cordinamento, Promozione a) Formazione e aggiornamento tool bioinformatici tecnologie ICT innovative per lo sviluppo b) Coordinamento ricerca bioinformatica ricerca oncologica in-silico attività di sviluppo tool bioinformatici c) Promozione delle competenze dei partner dei tool e dei servizi sviluppati o mantenuti d) Sviluppo di collaborazioni con Istituti Oncologici Europei e Internazionali con sistemi di supercalcolo e di infrastrutture Grid

4 RNBIO: Metodologia Progetto di breve durata (2 anni): fattibilità e avvio Gruppi di lavoro come punti d incontro multidisciplinari, aperti alla partecipazione di esterni, definizione di un programma di formazione, definizione di progetti di ricerca nazionali e internazionali. Sito web coordinamento delle iniziative, l hosting di servizi bioinformatici, lo sviluppo collaborativo di software e documentazione, la promozione della rete. Uso sostanziale di strumenti telematici e collegamento funzionale con altre reti ACC (Programma 2) e con progetti europei (Programma 4)

5 RNBIO: Partner Tumori, Bari INT, Miano IST, Genova IRE, Roma HSR, Milano IOR, Bologna IEO, Milano ISS, Roma IDI, Roma CRO, Aviano ICH, Rozzano ISA, Avellino

6 RNBIO: Sintesi attività Sito web Strutturato, vari contenuti, in estensione Gruppi di lavoro Avviati, attività in corso per la definizione della formazione Formazione I2R - Introduction to R (CINECA, 5-6 giugno 2008) Tutorial definiti per BITS 2009 (Genova, Marzo 2009) Altri corsi in via di definizione Collaborazioni Sviluppo di una Infrastruttura Nazionale di Bioinformatica Promozione Newsletter Presentazione a meeting (SIC, BITS, ECCB, NETTAB)

7 RNBIO: Sito Web Sistema basato su Plone CMS open source, multilingua, consente: Creazione collaborativa di documenti Ricerca full-text (smart folder) Estensioni plug-in Interoperabilità con altri software Comprende un area pubblica L area pubblica è destinata a: Documenti prodotti dalla rete, Newletter Informazioni e materiale sui corsi, tutorial Software sviluppato e mantenuto dai partner Annunci (news, events) Comprende l estensione ZWiki Sviluppo di documenti e materiale vario Formazione (manuali, corsi) Comprende un area privata L area privata è destinata a: Attività dei gruppi di lavoro Discussioni sulle attività formative Relazioni periodiche

8 RNBIO: Gruppi di lavoro Attivazione gruppi di lavoro Un partner avanza la proposta Questa può essere sostenuta da altri partner Si avvia una discussione generale La proposta è accettata / respinta Il gruppo è costituito e definisce un programma L attività viene aperta a ricercatori esterni Gestione dei gruppi Condivisione strumenti e metodi di gestione attività Condivisione progettualità tramite sito web Attiva partecipazione: sviluppo collaborativo e social networking Attività via posta elettronica (mailing list) Teleconferenze (e.g., skype) Meeting periodici

9 Automazione dei processi d analisi RNBIO: Gruppi Adozione di di lavoro modelli dati condivisi e di interfacce programmatiche (API) Adozione e sviluppo di modelli dati (XML Schema) Implementazione di Web Services Metodi bio-statistici per la bioinformatica Creazione di workflow scientifici Questionario esigenze supporto metodologico Organizzazione di giornate tecniche e corsi Collaborazione con Società Italiana di Biometria Next-Generation Sequencing Mettere a confronto esperienze e trasferire competenze tra i partner Sviluppare nuovi tool bioinformatici Bioinformatica strutturale Analisi delle interazioni proteina-proteina, proteina-dna e proteina-ligando Collegamento al progetto ESFRI INSTRUCT Oncoproteomica Pianificazione per lo sviluppo di nuovi tool per la ricerca proteomica (in collegamento con il gruppo di Automazione dei processi d analisi ) Programma di formazione sui tool per l analisi oncoproteomica Oncogenomica Sviuppo di tool per la ricerca genomica in oncologia Programma di formazione sui tool per la ricerca oncogenomica Scambio di dati moleculari e clinici tra partner

10 RNBIO: Formazione Oncology Bioinformatics Courses Due corsi all anno Linea 1: competenze di programmazione e sviluppo Linea 2: tool bioinformatici Contributo alle attività dei partner Contributo alla partecipazione a corsi di eccellenza Linea 1: competenze di programmazione e sviluppo Sviluppo delle competenze di programmazione Sottolineare l importanza della good programming practice, software reuse e interoperabilità dei tools Preparazione Linea 1: prossimi alla partecipazione corsi in corsi avanzati I2R - Introduction to R, CINECA, June 5-6, 2008 Tutorial a BITS 2009, Marzo, Genova Nuove tecnologie di sequenziamento del DNA Strumenti e applicazioni delle tecnologie Semantic Web Linea 2: tool bioinformaticigbpp - Good Bioinformatics Programming Practice Definire metodi comuni di analisi Promuovere l uso dei migliori software Migliorare l efficacia dell analisi Line 2: prossimi corsi Tool bioinformatici per la proteomica Tool Bioinformatici per l analisi di microarray Altri in via di definizione

11 RNBIO: Obiettivi Newsletter Obiettivi Informare su attività e risultati ottenuti Promuovere le attività della rete Sviluppare collaborazioni Contenuti Rassegna dei risultati (attività unità e gruppi) Comunicazioni scientifiche dai partner Abstract di pubblicazioni recenti dei partner Research News (sia interne che esterne alla rete) Training notes (Che cos è? Come si fa?) Annuncio di corsi, eventi scientifici, offerte lavorative

12 RNBIO: Formato Newsletter Formato Solo on-line (PDF e HTML), scaricabile e stampabile Da 8 a 12 pagine (formato A4 / booklet) Quattro numeri nel 2009 Newsletter 1, Gennaio 2009 (Aprile, Luglio, Ottobre 2009) Distribuzione Link dal sito web della rete Indice inviato tramite mailing list elettronica Registrazione/ cancellazioneon-line Indice inviato anche a ricercatori e clinici esterni alla rete (e.g., ACC, BITS, SSN)

13 Newsletter RNBIO 1 Newsletter RNBIO 1

14 Ringraziamenti IST, Genova IEO, Milano P. Romano, M. Miele et al. F. Ciccarelli, D. Rambaldi et al. INT, Milano IRE, Roma A. Decarli, E. Biganzoli et al G. Piaggio, M. Fanciulli, V. Giusti CRO, Aviano IOB, Bari V. Gattei, D. Marconi S. Tommasi, V. Bevilacqua et al. HSR, Milano ICH, Milano G. Lavorgna M. Locati, L. Zammataro IOR, Bologna ISA, Avellino L. Sangiorgi, E. Rossi et al. A. Facchiano, A. Marabotti et al. IDI, Roma ISS, Roma G. Russo, D. Arcelli M. Crescenzi, P. Roazzi Sito: - Contatto:

/ /_2_/_5_/_7_/_0_/_0_/_0_/ ENTE EROGATORE GG MM AA IMPORTO ENTE EROGATORE GG MM AA IMPORTO ENTE EROGATORE GG MM AA IMPORTO

/ /_2_/_5_/_7_/_0_/_0_/_0_/ ENTE EROGATORE GG MM AA IMPORTO ENTE EROGATORE GG MM AA IMPORTO ENTE EROGATORE GG MM AA IMPORTO MODULO 1 MODULISTICA MODULO 1 - Dati generali TITOLO DEL PROGETTO Rete Nazionale di Bioinformatica Oncologica COSTO COMPLESSIVO DEL PROGETTO FINANZIAMENTO RICHIESTO AD ACC/ISS RISORSE PROPRIE COFINANZIAMENTI

Dettagli

LA RETE NAZIONALE SOLIDALE E COLLABORAZIONI INTERNAZIONALI DEL PROGRAMMA STRAORDINARIO ONCOLOGIA 2006 (ISS PER ACC)

LA RETE NAZIONALE SOLIDALE E COLLABORAZIONI INTERNAZIONALI DEL PROGRAMMA STRAORDINARIO ONCOLOGIA 2006 (ISS PER ACC) LA RETE NAZIONALE SOLIDALE E COLLABORAZIONI INTERNAZIONALI DEL PROGRAMMA STRAORDINARIO ONCOLOGIA 2006 (ISS PER ACC) CONVEGNO DI PRESENTAZIONE DELLE ATTIVITA INIZIATE NELL AMBITO DEI PROGRAMMI 1, 2, 3,

Dettagli

European Advanced Translational Research InfraStructure in Medicine. Italian Advanced Translational Research Infrastructure BANDO PER PROGETTI PILOTA

European Advanced Translational Research InfraStructure in Medicine. Italian Advanced Translational Research Infrastructure BANDO PER PROGETTI PILOTA European Advanced Translational Research InfraStructure in Medicine Italian Advanced Translational Research Infrastructure BANDO PER PROGETTI PILOTA 1. PREMESSA 1.1. European Advanced Translational Research

Dettagli

Rete nazionale solidale e collaborazioni internazionali del programma straordinario Oncologia 2006 Roma, 9 febbraio 2009

Rete nazionale solidale e collaborazioni internazionali del programma straordinario Oncologia 2006 Roma, 9 febbraio 2009 Rete nazionale solidale e collaborazioni internazionali del programma straordinario Oncologia 2006 Roma, 9 febbraio 2009 Network nazionale italiano Tumori Eredo-Famigliari (intef): creazione di strumenti

Dettagli

Associazione Alleanza Contro il Cancro - Portale e-oncology - Proposta attività. Ottobre 2003 Ottobre 2004

Associazione Alleanza Contro il Cancro - Portale e-oncology - Proposta attività. Ottobre 2003 Ottobre 2004 Associazione Alleanza Contro il Cancro - Portale e-oncology - Proposta attività Ottobre 2003 Ottobre 2004 Pavia, Ottobre 2003 Indice I) Premessa... 3 II) Il sistema di workflow... 6 II. 1) Stato attuale...

Dettagli

Ministerial NEtwoRk for Valorising Activities in digitisation. Museo & Web CMS Una piattaforma open source per la gestione di siti web accessibili

Ministerial NEtwoRk for Valorising Activities in digitisation. Museo & Web CMS Una piattaforma open source per la gestione di siti web accessibili Ministerial NEtwoRk for Valorising Activities in digitisation Museo & Web CMS Una piattaforma open source per la gestione di siti web accessibili Il passo successivo: Museo & Web CMS Piattaforma opensource

Dettagli

Comunicazione e strutture informative in oncologia

Comunicazione e strutture informative in oncologia PROGRAMMA 1 WP5 RIDUZIONE DELLE DISPARITÀ NELL ACCESSO DEI PAZIENTI AI MEZZI DIAGNOSTICI E ALLE TERAPIE Comunicazione e strutture informative in oncologia Istituzione di un Servizio Nazionale Informativo

Dettagli

Offerta Tecnico Economica per RIZ OFFICE. Michela Berlot. Spin S.r.l.

Offerta Tecnico Economica per RIZ OFFICE. Michela Berlot. Spin S.r.l. per RIZ OFFICE Michela Berlot Spin S.r.l. Via del Follatoio 12 berlot@spin.it 34148 Trieste [tel] +390409869090 p. IVA 00882520323 [mob] +393483113908 Tel. +390409869090 Fax +390408992286 www.spin.it sales@spin.it

Dettagli

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS CONFERENCE Institutional archives for research: experiences and projects in open access Istituto Superiore di Sanità Rome, 30/11-1/12 2006 Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS Paola

Dettagli

CINI Laboratori tematici nazionali a rete

CINI Laboratori tematici nazionali a rete CINI Laboratori tematici nazionali a rete Laboratorio InfoLife Enrico Nardelli Stato delle attività al 17 febbraio 2015 . Missione Metodi Formali e Algoritmici per le Scienze della Vita Attività indirizzata

Dettagli

S&I BibliosanNews n. 6 Ottobre 2012 La newsletter del progetto S&I Bibliosan in memoria di Luigina Lazzari

S&I BibliosanNews n. 6 Ottobre 2012 La newsletter del progetto S&I Bibliosan in memoria di Luigina Lazzari S&I BibliosanNews n. 6 Ottobre 2012 La newsletter del progetto S&I Bibliosan in memoria di Luigina Lazzari Notizie, articoli e pubblicazioni Dal mondo della ricerca * A dieci anni dalla BOAI, la Budapest

Dettagli

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com 2 Tecnoteca è nata nel 2000 con sede a Tavagnacco ha scelto da subito di lavorare

Dettagli

CeBAS. Centrale Bandi e Avvisi Pubblici Regionali (DGR n. 1556 del 11.09.2009)

CeBAS. Centrale Bandi e Avvisi Pubblici Regionali (DGR n. 1556 del 11.09.2009) CeBAS Centrale Bandi e Avvisi Pubblici Regionali (DGR n. 1556 del 11.09.2009) Introduzione Il progetto CEBAS: la finalità è di migliorare l efficienza operativa interna dell Ente rispondere alle aspettative

Dettagli

Convegno La documentazione scientifica per le professioni della salute Bibliosan, la rete delle biblioteche degli enti di ricerca biomedici vigilati

Convegno La documentazione scientifica per le professioni della salute Bibliosan, la rete delle biblioteche degli enti di ricerca biomedici vigilati Convegno La documentazione scientifica per le professioni della salute Bibliosan, la rete delle biblioteche degli enti di ricerca biomedici vigilati dal Ministero della Salute CC BY-NC-SA 3.0 IT BNCR,

Dettagli

LO STRUMENTO PRINCIPALE: IL SITO WEB

LO STRUMENTO PRINCIPALE: IL SITO WEB LO STRUMENTO PRINCIPALE: IL SITO WEB 1 Content Management System (CMS) Software (web based) dedicati alla gestione di un sito web: portali, siti aziendali, intranet, blog, Wiki L obiettivo è consentire

Dettagli

Docebo: la tua piattaforma E-Learning Google Ready.

Docebo: la tua piattaforma E-Learning Google Ready. Docebo: la tua piattaforma E-Learning Google Ready. Potenzia la tua suite Google Apps con Piattaforma FAD e Tutorial gratuiti Docebo! Docebo aiuta le aziende nella transizione da altre suite d ufficio

Dettagli

Il Software Libero in FVG: Esperienze e prospettive per lo sviluppo del mercato ICT

Il Software Libero in FVG: Esperienze e prospettive per lo sviluppo del mercato ICT 1 1 Udine, 7 febbraio 2008 Il Software Libero in FVG: Esperienze e prospettive per lo sviluppo del mercato ICT TECNOTECA: la testimonianza di un operatore del mercato Fabio Bottega - f.bottega@tecnoteca.it

Dettagli

Sommario. Introduzione... 11. 1. L ambiente di lavoro... 13. 3. Configurazioni generali e la struttura di Joomla... 35 La struttura di Joomla...

Sommario. Introduzione... 11. 1. L ambiente di lavoro... 13. 3. Configurazioni generali e la struttura di Joomla... 35 La struttura di Joomla... Sommario Introduzione... 11 1. L ambiente di lavoro... 13 XAMPP...15 Installare XAMPP e attivarlo...18 Creare un database MySQL con phpmyadmin...21 Configurare XAMPP in modo che il sito possa inviare e-mail...22

Dettagli

Open Journal Systems 2

Open Journal Systems 2 Open Journal Systems 2 Public Knowledge Project & Simon Fraser University Library Attribution-NonCommercial-ShareAlike 2.5 License Agenda Cos'è Open Journal Systems? Quali sono le sue funzionalità? Per

Dettagli

attività 2012-2013 Roberta Masella Focal Point Italiano EFSA

attività 2012-2013 Roberta Masella Focal Point Italiano EFSA Focal Point EFSA attività 2012-2013 Roberta Masella Focal Point Italiano EFSA Dipartimento di Sanita Pubblica Veterinaria e Sicurezza Alimentare Department Of Veterinary Public Health and Food Safety Organizzazione

Dettagli

Quotidiano. www.ecostampa.it

Quotidiano. www.ecostampa.it Quotidiano 097156 www.ecostampa.it Quotidiano 097156 www.ecostampa.it Lettori: 2.835.000 Diffusione: 431.913 12-NOV-2013 Dir. Resp.: Ezio Mauro da pag. 1 Lettori: 2.835.000 Diffusione: 431.913 12-NOV-2013

Dettagli

e i risultati dell indagine sugli archivi

e i risultati dell indagine sugli archivi Archivi aperti e istituzionali: il progetto DSpace ISS e i risultati dell indagine sugli archivi itit istituzionali i lidegli liirccs oncologici iitaliani i Elisabetta Poltronieri Istituto SuperiorediSanità.

Dettagli

Kirey Re.Search 2.0. Piattaforma di ricerca Open Source

Kirey Re.Search 2.0. Piattaforma di ricerca Open Source Kirey Re.Search 2.0 Piattaforma di ricerca Open Source Le esigenze Quando si parla di motori di ricerca si tende a pensare istintivamente solo a quelli utilizzati per effettuare ricerche in Internet, come

Dettagli

S&I BibliosanNews n. 15 Luglio 2013 La newsletter del progetto S&I Bibliosan in memoria di Luigina Lazzari

S&I BibliosanNews n. 15 Luglio 2013 La newsletter del progetto S&I Bibliosan in memoria di Luigina Lazzari S&I BibliosanNews n. 15 Luglio 2013 La newsletter del progetto S&I Bibliosan in memoria di Luigina Lazzari Notizie, articoli e pubblicazioni Dal mondo della ricerca * Segnaliamo la petizione lanciata da

Dettagli

CMDBuild: gestire il patrimonio degli asset IT e non solo

CMDBuild: gestire il patrimonio degli asset IT e non solo 8 aprile Roma città Open Soluzioni con tecnologie open source CMDBuild: gestire il patrimonio degli asset IT e non solo www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com 2 Il progetto CMDBuild è nato

Dettagli

e-ntra: Enterprise CMS

e-ntra: Enterprise CMS Realizzazione di Siti e Portali Conformi alle normative vigenti e direttive W3C Legge 4/2004 Legge Stanca W3C (XHTML 1.1) CSS 2.1 WAI (AAA) Normative CNIPA altre normative Codice dell amministrazione digitale

Dettagli

Auror@ e Gnosis, I sistemi di gestione e consultazione degli atti digitali Della Procura di Lecce. ForumPA 11 maggio 2009

Auror@ e Gnosis, I sistemi di gestione e consultazione degli atti digitali Della Procura di Lecce. ForumPA 11 maggio 2009 Auror@ e Gnosis, I sistemi di gestione e consultazione degli atti digitali Della Procura di Lecce Nicola Mangia, Salvatore Spedicato e Alessandro Demetrio ForumPA 11 maggio 2009 www.linksmt.it Il Progetto

Dettagli

CMS Open Source Evento Open Source Asolo Golf Club - 29 giugno 2005

CMS Open Source Evento Open Source Asolo Golf Club - 29 giugno 2005 CMS Open Source Evento Open Source Asolo Golf Club - 29 giugno 2005 Fabio Bottega (f.bottega@tecnoteca.it) I punti focali: CMS = comunicazione Gli attori coinvolti Scelta di un CMS Open Source CMS di riferimento

Dettagli

GIS4EU: quasi al termine lo Stato dell arte pag. 4. esdi-net+: al via a breve i lavori del WP3 pag. 4. EURADIN: Kick-off Meeting a Pamplona pag.

GIS4EU: quasi al termine lo Stato dell arte pag. 4. esdi-net+: al via a breve i lavori del WP3 pag. 4. EURADIN: Kick-off Meeting a Pamplona pag. Newsletter SITAD Agosto 2008 numero 13 Sommario INSPIRE: Call for comments e Metadata Editor DT Data Specifications: on-line il draft per la codifica dei dati spaziali INSPIRE Metadata Editor: disponibile

Dettagli

Gestione Documentale avanzata del Gruppo Cattolica Assicurazioni

Gestione Documentale avanzata del Gruppo Cattolica Assicurazioni Gestione Documentale avanzata del Gruppo Cattolica Assicurazioni Mattia Mattuzzi Analista Infrastrutture, Servizi & Architetture Tecnologiche Gruppo Cattolica Assicurazioni Il Gruppo Cattolica Assicurazioni,

Dettagli

Analisi del Comitato Tecnico Scientifico della Coalizione per le competenze digitali sui progetti dell ambito Pubblica Amministrazione

Analisi del Comitato Tecnico Scientifico della Coalizione per le competenze digitali sui progetti dell ambito Pubblica Amministrazione Analisi del Comitato Tecnico Scientifico della Coalizione per le competenze digitali sui progetti dell ambito Pubblica Amministrazione 17/09/2015 A cura di: Alberto Marinelli Franco Patini Innocenza Ruberto

Dettagli

Web Crazione & restyling siti professionali

Web Crazione & restyling siti professionali Agenzia di design & comunicazione Web Crazione & restyling siti professionali Servizi Web design Implementazione & Sviluppo Software gestionale (SITE) Hosting DESIGN LA NOSTRA PASSIONE Diamo forma alla

Dettagli

Il PORTALE WEB DEL CRO E COLLABORAZIONI CON IL DIEI. Ing. Fortunato Bianconi

Il PORTALE WEB DEL CRO E COLLABORAZIONI CON IL DIEI. Ing. Fortunato Bianconi Il PORTALE WEB DEL CRO E COLLABORAZIONI CON IL DIEI Ing. Fortunato Bianconi fortunato.bianconi@diei.unipg.it www.sira.diei.unipg.it Conferenza Programmatica Regionale per l Oncologia Perugia 20 ottobre

Dettagli

Danais s.r.l. Profilo Aziendale

Danais s.r.l. Profilo Aziendale Danais s.r.l. Profilo Aziendale Danais s.r.l. Marzo 2013 Indice Caratteri identificativi della società... 3 Gli ambiti di competenza... 3 Edilizia... 3 Mercati di riferimento... 4 Caratteristiche distintive...

Dettagli

Linee Guida. Aziende Sanitarie e Socio Sanitarie. Sommario

Linee Guida. Aziende Sanitarie e Socio Sanitarie. Sommario Linee Guida Aziende Sanitarie e Socio Sanitarie Sommario 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE...2 2. RIFERIMENTI...2 3. PREMESSA...2 3.1 ICT IN SANITÀ...2 3.2 VISIONE PATIENT CENTERED NEL PROCESSO DI CURA...3

Dettagli

WP1: Struttura e tecnologia del Portale, Logo

WP1: Struttura e tecnologia del Portale, Logo Open SoundS WP1: Struttura e tecnologia del Portale, Logo Informazioni sul progetto Titolo del progetto: Peer education on the internet for social sounds Area di riferimento: Educazione musicale attraverso

Dettagli

Il supporto formativo alla Direttiva INSPIRE nell ambito del progetto BRISEIDE

Il supporto formativo alla Direttiva INSPIRE nell ambito del progetto BRISEIDE Il supporto formativo alla Direttiva INSPIRE nell ambito del progetto BRISEIDE Giorgio Saio, Emanuele Roccatagliata, Roderic Molina G.I.S.I.G., Genova Sommario Il lavoro proposto presenta un caso concreto

Dettagli

REPORT FINALE SUL PROGETTO CLUSTER OPEN SOURCE

REPORT FINALE SUL PROGETTO CLUSTER OPEN SOURCE REPORT FINALE SUL PROGETTO CLUSTER OPEN SOURCE Premessa Il presente report illustra il progetto Cluster Open Source, progetto che mira a sviluppare dinamiche distrettuali all interno del sistema produttivo

Dettagli

L'EPR come componente. della piattaforma di integrazione all interno

L'EPR come componente. della piattaforma di integrazione all interno Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori L'EPR come componente Il ruolo paziente centrico della piattaforma di integrazione all interno dell Istituzione Sanitaria S.C. Sistemi Informativi e Telecomunicazioni

Dettagli

Content Management Systems

Content Management Systems Content Management Systems Gabriele D Angelo http://www.cs.unibo.it/~gdangelo Università degli Studi di Bologna Dipartimento di Scienze dell Informazione Aprile, 2005 Scaletta della lezione

Dettagli

Programma 1 WP7: Il portale di Allenza

Programma 1 WP7: Il portale di Allenza La Rete Nazionale Solidale e Collaborazioni Internazionali del programma straordinario oncologia 2006 Convegno di presentazione delle attività iniziate nell ambito dei programmi 1,2,3,4 La rete oncologica

Dettagli

Progetto e_demps E-democracy con il Piano Strategico. Sintesi del processo e prodotti realizzati: la Piattaforma e_demps e le applicazioni istallate

Progetto e_demps E-democracy con il Piano Strategico. Sintesi del processo e prodotti realizzati: la Piattaforma e_demps e le applicazioni istallate Progetto e_demps E-democracy con il Piano Strategico Sintesi del processo e prodotti realizzati: la Piattaforma e_demps e le applicazioni istallate Il progetto Obiettivi: progettare, realizzare e utilizzare

Dettagli

Biobanca Genetica per Malattie Rare Scheletriche

Biobanca Genetica per Malattie Rare Scheletriche Biobanca Genetica per Malattie Rare Scheletriche Luca Sangiorgi S.S.D. di Genetica Medica e Malattie Rare Ortopediche, Istituto Ortopedico Rizzoli Bologna SSD di Genetica Medica IOR Roma, 25 settembre

Dettagli

CMS Museo & Web Maria Teresa Natale (OTEBAC) Venezia, 14-12-2007

CMS Museo & Web Maria Teresa Natale (OTEBAC) Venezia, 14-12-2007 CMS Museo & Web Le origini Gli strumenti MINERVA per la qualità dei siti Web culturali: Manuale per la qualità dei siti Web pubblici culturali (en, it) i 10 principi per la qualità di un sito Web culturale

Dettagli

Le opportunità non hanno confini. FESR Fondo europeo di sviluppo regionale

Le opportunità non hanno confini. FESR Fondo europeo di sviluppo regionale La scelta di presentarlo negli Open Days 2010 Perché Progetto Strategico Aspettative Il progetto strategico P.T.A. Piattaforma Teconolgica Alpina è volto al sostegno e alla diffusione delle ICT attraverso

Dettagli

Progetto Cluster. Sottoprogetto Bioinformatica

Progetto Cluster. Sottoprogetto Bioinformatica Progetto Cluster Sottoprogetto Bioinformatica CRS4 (Centro di Ricerca, Sviluppo e Studi Superiori in Sardegna) Società costituita nel 1990 svolge attività di ricerca e sviluppo basate sulle tecnologie

Dettagli

Cos'è Plone: l'esperienza di Mo-Net, la Rete Civica del Comune di Modena

Cos'è Plone: l'esperienza di Mo-Net, la Rete Civica del Comune di Modena Cos'è Plone: l'esperienza di Mo-Net, la Rete Civica del Comune di Modena La PA e la condivisione del software libero: PloneGov, dall'europa all'italia Claudio Forghieri Comune di Modena Ferrara, 16 settembre

Dettagli

Progetto C3P e Ferrara-Giustizia

Progetto C3P e Ferrara-Giustizia Dal riuso del software al riuso delle competenze Milena Malagò Camera di Commercio di Ferrara Ferrara, Il percorso in Camera di Commercio a Ferrara Anni 90 Sito Informativo: La Camera pubblica le notizie

Dettagli

STRUMENTI DI RETE PER UNA RETE EFFICACE

STRUMENTI DI RETE PER UNA RETE EFFICACE STRUMENTI DI RETE PER UNA RETE EFFICACE Maria Carmen Russo Coordinatore Rete Informagiovani Lombardia e Responsabile Servizio Università Informagiovani del Comune di Cremona GLI STRUMENTI Banca Dati Curricula

Dettagli

MANUALE www.logisticity.it. Copryright 2015 - All rights reserved Email: info@logisticity.it - P.IVA 04183950403

MANUALE www.logisticity.it. Copryright 2015 - All rights reserved Email: info@logisticity.it - P.IVA 04183950403 MANUALE www.logisticity.it Copryright 2015 - All rights reserved Email: info@logisticity.it - P.IVA 04183950403 INDICE Presentazione... pag. 02 Applicativo... pag. 03 Amministrazione...pag. 06 Licenza...pag.

Dettagli

Reingegnerizzazione di un Content Management System verso l accessibilità secondo la normativa italiana

Reingegnerizzazione di un Content Management System verso l accessibilità secondo la normativa italiana Università degli Studi di Bologna Sede di Cesena FACOLTÀ À DI SCIENZE MATEMATICHE FISICHE E NATURALI Corso di Laurea in Scienze dell Informazione Reingegnerizzazione di un Content Management System verso

Dettagli

Università degli Studi di Catania

Università degli Studi di Catania Università degli Studi di Catania APPALTO CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DELL'INFORMATIZZAZIONE DEI PROCESSI AMMINISTRATIVI ALLEGATO TECNICO Università degli Studi di Catania- Allegato Tecnico - p. 1 1

Dettagli

Elementi per la definizione e il dimensionamento del personale dei registri tumori

Elementi per la definizione e il dimensionamento del personale dei registri tumori I tumori dell encefalo e del SNC, i marker tumorali, i casi clinici e i registri tumori Elementi per la definizione e il dimensionamento del personale dei registri tumori PARTE 4 Proposte per AIRTUM Antonio

Dettagli

Usabilità e accessibilità: Il sito web della Provincia di Milano

Usabilità e accessibilità: Il sito web della Provincia di Milano ForumPA 2007 Usabilità e accessibilità: Il sito web della Provincia di Milano 21 maggio 2007 Mario Zerbini Responsabile Servizio SCOPRO - www.provincia.milano.it IL PROGETTO SCOPRO Definizione SCOPRO -

Dettagli

Il Content Management System Plone

Il Content Management System Plone Il Content Management System Plone Stefano Marchetti - stefano[at]redturtle.net Ferrara 7 novembre 2008 1 Di cosa parliamo Sistemi per la gestione di informazioni : i CMS Gestione delle informazioni Plone!

Dettagli

Progetto per un portale web per la promozione culturale di un sistema bibliotecario. MultiBIBLIO WebPortal. SBU Venezia

Progetto per un portale web per la promozione culturale di un sistema bibliotecario. MultiBIBLIO WebPortal. SBU Venezia Progetto per un portale web per la promozione culturale di un sistema bibliotecario MultiBIBLIO WebPortal SBU Venezia CG Soluzioni Informatiche s.a.s. Mauro Bettuzzi Dicembre 2008 Il portale web per la

Dettagli

ICT : la tecnologia che ti serve. ICT per il lavoro collaborativo nelle attività programmatiche e progettuali

ICT : la tecnologia che ti serve. ICT per il lavoro collaborativo nelle attività programmatiche e progettuali ICT : la tecnologia che ti serve ICT per il lavoro collaborativo nelle attività programmatiche e progettuali Stefania Giannetti Roma 2 novembre 2015 ICT : la tecnologia che ti serve I lunedì di ICT ore

Dettagli

IL RUOLO DEL DATA MANAGER

IL RUOLO DEL DATA MANAGER Bergamo, 10 giugno 2014 La proposta di regolamento europeo sulle sperimentazioni cliniche. Nuove opportunità per i pazienti e per la ricerca IL RUOLO DEL DATA MANAGER Dr Maria Luisa Ferrari Ematologia

Dettagli

L impatto del d. CAD e dell innovazione l innovazione tecnologica sull organizzazione dei procedimenti amministrativi. Bari, 3 luglio 2012

L impatto del d. CAD e dell innovazione l innovazione tecnologica sull organizzazione dei procedimenti amministrativi. Bari, 3 luglio 2012 L impatto del d CAD e dell innovazione l innovazione tecnologica sull organizzazione dei procedimenti amministrativi. Bari, 3 luglio 2012 Giovanni Damiano Agenda LA PA VISTA DALL UTENTE LE LEVE DEL CAMBIAMENTO

Dettagli

1. TITOLO DELLA INFRASTRUTTURA DI RICERCA (titolo esteso e acronimo)

1. TITOLO DELLA INFRASTRUTTURA DI RICERCA (titolo esteso e acronimo) Page 1 of 12 Scheda per la segnalazione di Infrastrutture di Ricerca (IR) per la Roadmap Italiana 1. TITOLO DELLA INFRASTRUTTURA DI RICERCA (titolo esteso e acronimo) TITOLO ESTESO ACRONIMO Laboratorio

Dettagli

RELAZIONE FINALE. Responsabile del Progetto: Prof Luigi Giusto Spagnoli ( Direttore Generale di Alleanza contro il Cancro)

RELAZIONE FINALE. Responsabile del Progetto: Prof Luigi Giusto Spagnoli ( Direttore Generale di Alleanza contro il Cancro) PROGETTO SPERIMENTALE DI FORMAZIONE MISTA ON LINE E SUL CAMPO PER L APPROPRIATEZZA CLINICO-ASSISTENZIALE IN ONCOLOGIA CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALLA CORRETTA PRESCRIZIONE DEL FARMACO E DELLE INDAGINI

Dettagli

Copyright 2013 - CircleCap. Visione ed esperienze CircleCap sul Turismo 2.0

Copyright 2013 - CircleCap. Visione ed esperienze CircleCap sul Turismo 2.0 Visione ed esperienze CircleCap sul Turismo 2.0 Di cosa parliamo? Una volta compreso, il turismo 2.0 è una fondamentale rivoluzione nel modo di vivere, gestire, organizzare e promuovere il turismo. Porta

Dettagli

PORTFOLIO CMS Realizza il tuo sito web dinamico

PORTFOLIO CMS Realizza il tuo sito web dinamico Una soluzione di GeDInfo Società Cooperativa Sviluppo software Internet service provider Assistenza sistemistica Servizi internet Via Colombo, 13 29122 Piacenza Tel. 0523 570221 Fax 0523 578696 www.gedinfo.com

Dettagli

L o. Walter Ambu http://www.japsportal.org. japs: una soluzione agile (www.japsportal.org)

L o. Walter Ambu http://www.japsportal.org. japs: una soluzione agile (www.japsportal.org) L o JAPS: una soluzione Agile Walter Ambu http://www.japsportal.org 1 Lo sviluppo del software Mercato fortemente competitivo ed in continua evoluzione (velocità di Internet) Clienti sempre più esigenti

Dettagli

OpenSPCoop Un Implementazione Open Source della specifica SPCoop di Cooperazione Applicativa

OpenSPCoop Un Implementazione Open Source della specifica SPCoop di Cooperazione Applicativa OpenSPCoop Un Implementazione Open Source della specifica SPCoop di Cooperazione Applicativa Tito Flagella tito@link.it http://openspcoop.org La Cooperazione Applicativa Regolamentazione delle modalità

Dettagli

PloneGov Italia 2009. Plone e l'accesso ai servizi on-line con autenticazione forte. Settore Tributi, Patrimonio e SIC. Servizio Informatico Comunale

PloneGov Italia 2009. Plone e l'accesso ai servizi on-line con autenticazione forte. Settore Tributi, Patrimonio e SIC. Servizio Informatico Comunale PloneGov Italia 2009 Plone e l'accesso ai servizi on-line con autenticazione forte Settore Tributi, Patrimonio e SIC Servizio Informatico Comunale Oscar Baracchi SOMMARIO - Vigevano e la Lomellina - La

Dettagli

IL PROGETTO. Suddiviso in 14 azioni;

IL PROGETTO. Suddiviso in 14 azioni; Suddiviso in 14 azioni; IL PROGETTO Opera a più livelli su tutto il territorio; Tocca ciascun territorio; Crea un sistema di raccordo; Prevede interventi in loco ed all estero; Prevede pianificazione,

Dettagli

Piano della Comunicazione Anno 2011

Piano della Comunicazione Anno 2011 Piano della Comunicazione Anno 2011 Legge n.150/2000 D.P.R. 21-9-2001 n. 422 Approvato con deliberazione di G.C. n. 81 del 20/10/2011 1/8 INTRODUZIONE 2/8 PREMESSA Nello scenario socio-economico attuale,

Dettagli

Partner organizzatore. Partner tecnici

Partner organizzatore. Partner tecnici Partner organizzatore Partner tecnici 1 TOSM Che cos è? TOSM, Torino Software and Systems Meeting èun EVENTO EXPO, giunto alla 3ª edizione e organizzato da Camera di commercio di Torino e Gruppo ICT dell

Dettagli

A cura del Dr. Paolo De Micheli LA SPERIMENTAZIONE CLINICA IN ITALIA

A cura del Dr. Paolo De Micheli LA SPERIMENTAZIONE CLINICA IN ITALIA A cura del Dr. Paolo De Micheli LA SPERIMENTAZIONE CLINICA IN ITALIA MEDICALSTAR Via S. Gregorio, 12 20124 MILANO Tel. 02 29404825 www.medicalstar.it info@medicalstar.it Perché i Quaderni I Quaderni sono

Dettagli

Assemblea dei Soci BITS

Assemblea dei Soci BITS Assemblea dei Soci BITS 21 Maggio 2013 ore 18,30 Udine Il giorno 21 maggio 2013 alle ore 18.30 si è tenuta l'assemblea Ordinaria dei Soci BITS, presso l'università di Udine, sede del meeting annuale BITS2013,

Dettagli

Integrare Joomla! e Magento: Magebridge per l e-commerce nelle PMI

Integrare Joomla! e Magento: Magebridge per l e-commerce nelle PMI Integrare Joomla! e Magento: Magebridge per l e-commerce nelle PMI Joomla! CMS potente Estendibile Opensource Migliaia di estensioni Community molto attiva Perché non un altro CMS? Il Miglior CMS è quello

Dettagli

L iniziativa PLEIADI: una piattaforma digitale per la comunità italiana Open Access

L iniziativa PLEIADI: una piattaforma digitale per la comunità italiana Open Access Institutional Archives for Research: Experiences and projects in Open Access Istituto Superiore di Sanità Roma, 30 novembre 1 dicembre 2006 L iniziativa PLEIADI: una piattaforma digitale per la comunità

Dettagli

ComunWeb. verso l Agenda Digitale. locale, nazionale, europea. pratiche e tecnologie per la gestione del territorio

ComunWeb. verso l Agenda Digitale. locale, nazionale, europea. pratiche e tecnologie per la gestione del territorio verso l Agenda Digitale locale, nazionale, europea ComunWeb pratiche e tecnologie per la gestione del territorio! multi-canalità e nuovi servizi per Cittadini ed Enti Locali contesto: chi è coinvolto Comunità

Dettagli

Introduzione al corso di bioinformatica e analisi dei genomi AA 2014-2015. Docente: Silvia Fuselli fss@unife.it

Introduzione al corso di bioinformatica e analisi dei genomi AA 2014-2015. Docente: Silvia Fuselli fss@unife.it Introduzione al corso di bioinformatica e analisi dei genomi AA 2014-2015 Docente: Silvia Fuselli fss@unife.it Fonti e testi di riferimento Dan Graur: http://nsmn1.uh.edu/dgraur/ >courses > bioinformatics

Dettagli

ricapitolazioni TEMI& LA RELAZIONE SUL SISTEMA PORTALE DI ATENEO 2. Documenti e Materiali Introduzione E-learning

ricapitolazioni TEMI& LA RELAZIONE SUL SISTEMA PORTALE DI ATENEO 2. Documenti e Materiali Introduzione E-learning LA RELAZIONE SUL SISTEMA PORTALE DI ATENEO Le relazioni di seguito riportate costituiscono la documentazione di riferimento, sottoposta all attenzione degli organi competenti, nella fase di discussione

Dettagli

Var Group Approccio concreto e duraturo Vicinanza al Cliente Professionalità e metodologie certificate In anticipo sui tempi Soluzioni flessibili

Var Group Approccio concreto e duraturo Vicinanza al Cliente Professionalità e metodologie certificate In anticipo sui tempi Soluzioni flessibili Var Group, attraverso la sua società di servizi, fornisce supporto alle Aziende con le sue risorse e competenze nelle aree: Consulenza, Sistemi informativi, Soluzioni applicative, Servizi per le Infrastrutture,

Dettagli

I risultati del progetto E-democracy con il piano strategico

I risultati del progetto E-democracy con il piano strategico I risultati del progetto E-democracy con il piano strategico Da gennaio 2006 a febbraio 2008 Piero Luisi - luisi.piero@gmail.com 29 febbraio 2008 Sala W. Pierangeli - Provincia di Pesaro e Urbino Domanda:

Dettagli

Web 2.0: applicativi in medicina Roma, 9-10 dicembre 2013

Web 2.0: applicativi in medicina Roma, 9-10 dicembre 2013 Corso Web 2.0: applicativi in medicina Roma, 9-10 dicembre 2013 biblioire@ifo.it Fabio D Orsogna Francesca Servoli int. 6225 I social bookmark e i sistemi di condivisione dei documenti e di gestione delle

Dettagli

La firma digitale in Italia. Il Portale Sanitario Pediatrico dell Ospedale Bambino Gesù

La firma digitale in Italia. Il Portale Sanitario Pediatrico dell Ospedale Bambino Gesù Infosecurity 2004 La firma digitale in Italia Il Portale Sanitario Pediatrico dell Ospedale Bambino Gesù Massimiliano Manzetti Responsabile Area Informatica Virtuale Direzione Sistemi Informativi e Organizzazione

Dettagli

LIBERA L EFFICIENZA E LA COMPETITIVITÀ DEI TUOI STRUMENTI! Open Solutions, Smart Integration

LIBERA L EFFICIENZA E LA COMPETITIVITÀ DEI TUOI STRUMENTI! Open Solutions, Smart Integration LIBERA L EFFICIENZA E LA COMPETITIVITÀ DEI TUOI STRUMENTI! Open Solutions, Smart Integration COSA FACCIAMO SEMPLIFICHIAMO I PROCESSI DEL TUO BUSINESS CON SOLUZIONI SU MISURA EXTRA supporta lo sviluppo

Dettagli

Figure Professionali «Smart City» Smart People ESPERTO ICT. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure Professionali «Smart City» Smart People ESPERTO ICT. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure Professionali «Smart City» Smart People GREEN JOBS Formazione e Orientamento DESCRIZIONE ATTIVITA Il concetto di Smart City sta assumendo rilevanza sempre crescente e diverse città, anche in Italia,

Dettagli

Dalla tracciabilitànel percorso clinico alla gestione dei dati di ricerca:

Dalla tracciabilitànel percorso clinico alla gestione dei dati di ricerca: Dalla tracciabilitànel percorso clinico alla gestione dei dati di ricerca: la biobanca dell Elena Sini Castellanza, 5 ottobre 2010 Agenda Biobanche: la problematica all origine e le criticità rilevate

Dettagli

Comunità Montana Terminio Cervialto Via Don Minzoni,2 83048 Montella (AV)

Comunità Montana Terminio Cervialto Via Don Minzoni,2 83048 Montella (AV) Comunità Montana Terminio Cervialto Via Don Minzoni,2 83048 Montella (AV) PRESENTAZIONE APPLICATIVI INFORMATICI (BEST PRACTICE) REALIZZATI NELL AMBITO DELL E-GOVERNMENT PER L IMPLEMENTAZIONE DELLA BACHECA

Dettagli

CMDBuild: l Open Source e ITIL per la gestione degli asset informatici (e non solo)

CMDBuild: l Open Source e ITIL per la gestione degli asset informatici (e non solo) 31 Maggio Bolzano TIS Innovation Park CMDBuild: l Open Source e ITIL per la gestione degli asset informatici (e non solo) www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com 2 Il progetto CMDBuild è

Dettagli

La Mailing List ReSSPO: una rete virtuale per la comunità professionale

La Mailing List ReSSPO: una rete virtuale per la comunità professionale Vittorio Zanon ORDINE ASSISTENTI SOCIALI Consiglio Regionale della Lombardia La Mailing List ReSSPO: una rete virtuale per la comunità professionale Giornata di studio Re.SSPO Milano 19 aprile 2010 Una

Dettagli

Workshop Portale e Sistemi Informativi Edizione 2015 Sala Rossa e Sala Principi D Acaja, Palazzo del Rettorato 26 e 27 febbraio

Workshop Portale e Sistemi Informativi Edizione 2015 Sala Rossa e Sala Principi D Acaja, Palazzo del Rettorato 26 e 27 febbraio Workshop Portale e Sistemi Informativi Edizione 2015 Sala Rossa e Sala Principi D Acaja, Palazzo del Rettorato 26 e 27 febbraio Piattaforma CampusNet Cosa consente di fare? CampusNet: è un sistema applicativo

Dettagli

COMPANY PROFILE. Mediamind srl Rovigo (Italy) www.mediamind.it. Dicembre 2009

COMPANY PROFILE. Mediamind srl Rovigo (Italy) www.mediamind.it. Dicembre 2009 COMPANY PROFILE Dicembre 2009 PRESENTAZIONE è una società di sviluppo software e consulenza informatica, opera a livello nazionale dal 2001 ed è specializzata nel fornire servizi a valore aggiunto basati

Dettagli

Programmazione Fondi Strutturali 2007/2013 P.O.N. FSE A.S. 2013/2014 SCHEDA PROGETTUALE MODULO. Obiettivo: C Azione: 1 Riferimento interno:

Programmazione Fondi Strutturali 2007/2013 P.O.N. FSE A.S. 2013/2014 SCHEDA PROGETTUALE MODULO. Obiettivo: C Azione: 1 Riferimento interno: ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE GUGLIELMO MARCONI Piazza Poerio 2, 70126 Bari - Tel.080-5534450 Fax.080-5559037 - www.marconibari.it - info@marconibari.it Programmazione Fondi Strutturali 2007/2013

Dettagli

PROMUOVERE LA RICERCA ONCOLOGICA. Programma Straordinario Oncologia 2006 Rete Nazionale Solidale e Collaborazioni Internazionali ISS for ACC

PROMUOVERE LA RICERCA ONCOLOGICA. Programma Straordinario Oncologia 2006 Rete Nazionale Solidale e Collaborazioni Internazionali ISS for ACC PROMUOVERE LA RICERCA ONCOLOGICA Programma Straordinario Oncologia 2006 Rete Nazionale Solidale e Collaborazioni Internazionali ISS for ACC Sintesi attività 2010 e prospettive future 10-11 febbraio 2011

Dettagli

/13. Il Cloud Computing e i progetti strategici dell Agenda Digitale Italiana Cloud Computing summit 2015

/13. Il Cloud Computing e i progetti strategici dell Agenda Digitale Italiana Cloud Computing summit 2015 1 Il Cloud Computing e i progetti strategici dell Agenda Digitale Italiana Cloud Computing summit 2015 Presidenza del Francesco Consiglio Tortorelli dei Ministri 2 Piani di digitalizzazione e progetti

Dettagli

Rassegna stampa - TENDERCAPITAL

Rassegna stampa - TENDERCAPITAL Rassegna stampa - TENDERCAPITAL Rassegna dal 17/02/2014 al 24/02/2014 INDICE TENDERCAPITAL 22/02/2014 Milano Finanza PESCATI NELLA RETE 4 TENDERCAPITAL WEB 19/02/2014 www.etribuna.com 10:27 Fondi Tendercapital

Dettagli

Ministero della Salute e Ricerca

Ministero della Salute e Ricerca Ministero della Salute e Ricerca Destinatari istituzionali attuali dei fondi per la ricerca sanitaria sono a norma di legge ex art 12 Dlgvo 502 e succ modifiche Istituto Superiore di Sanità Istituto Superiore

Dettagli

Genetica molecolare oncologica: correlazioni tra alterazioni costituzionali e somatiche

Genetica molecolare oncologica: correlazioni tra alterazioni costituzionali e somatiche Società Italiana di Genetica Umana Italian Society of Human Genetics Con il patrocinio di: Genetica molecolare oncologica: correlazioni tra alterazioni costituzionali e somatiche Genova, 19 settembre 2014

Dettagli

Open Source Apps. Lavoriamo per renderti libero. Sicuro nella gestione infinita dei tuoi contatti e delle tue attività

Open Source Apps. Lavoriamo per renderti libero. Sicuro nella gestione infinita dei tuoi contatti e delle tue attività Open Source Apps Lavoriamo per renderti libero Sicuro nella gestione infinita dei tuoi contatti e delle tue attività INDICE App Center 1,2,3 Mission e obiettivi Organizzazione e Servizi Offerti Modalità

Dettagli

SEZIONE 3. 3.1 Analisi di contesto. 3.2 Obiettivo del progetto IL PROGETTO

SEZIONE 3. 3.1 Analisi di contesto. 3.2 Obiettivo del progetto IL PROGETTO SEZIONE 3. IL PROGETTO 3.1 Analisi di contesto Allo stato attuale le attività didattiche del Corso di laurea in Medicina e chirurgia sono strutturate in linea con il nuovo curriculum comunitario approvato

Dettagli

OGGETTO: Nuovi Sistemi Informativi AIFA e adempimenti relativi a Sperimentazione Clinica

OGGETTO: Nuovi Sistemi Informativi AIFA e adempimenti relativi a Sperimentazione Clinica OGGETTO: Nuovi Sistemi Informativi AIFA e adempimenti relativi a Sperimentazione Clinica Dal 1 gennaio 2013 l Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) avvierà la fase attuativa di un nuovo Sistema Informativo

Dettagli

Il piano egov 2012 - obiettivo salute -

Il piano egov 2012 - obiettivo salute - Il piano egov 2012 - obiettivo salute - Paola Tarquini Ufficio Studi e progetti per l innovazione digitale Dipartimento per la digitalizzazione della pubblica amministrazione e l innovazione tecnologica

Dettagli

Rassegna Stampa. Romeo: il nuovo network per la ricerca in radioterapia oncologica

Rassegna Stampa. Romeo: il nuovo network per la ricerca in radioterapia oncologica Rassegna Stampa Romeo: il nuovo network per la ricerca in radioterapia oncologica Roma, Marzo 2015 COMUNICATO STAMPA Videoconferenza e medicina: nasce Romeo, network per la ricerca in radioterapia oncologica

Dettagli

Sondaggi, valutazioni...

Sondaggi, valutazioni... Sondaggi, valutazioni... by Roberto Gallerani - lunedì, marzo 31, 2014 http://www.gallerani.it/sito/sondaggi-valutazioni/ Esempi funzionalità... Con numerosi tools "open source" e "Software as a Service"

Dettagli