Guida a MySQL. di Riccardo Cervelli. Versione 0.1 1/20

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida a MySQL. di Riccardo Cervelli. Versione 0.1 1/20"

Transcript

1 Guida a MySQL di Riccard Cervelli Versine 0.1 1/20

2 Csa è MySQL MySQL è un DBMS del mnd Open Surce divenut fams per le sue ttime perfrmance. Gira su numersi sistemi perativi, anche se di slit viene installat sulle varianti del SO Linux. Fin alla versine 3.23, MySQL nn gestiva le transazini se nn tramite prdtti di terze parti, per cui nn era pssibile includerl, per definizine, tra i DBMS relazinali. Cn le versini più recenti, invece, viene incrprat nei DBMS MySQL il supprt al cllaudat sistema InnDB. Nnstante alcuni limiti rispett alla cncrrenza, MySQL sta avend un crescente success nella cmunità degli sviluppatri, sprattutt tra quelli maggirmente rientati al Web. Il numer di installazini dei DBMS MySQL sembra secnd sl ai prdtti Oracle. MySQL viene prdtt da una scietà svedese che prta l stess nme ed è presente nel panrama infrmatic da ltre dieci anni. I DBMS MySQL sn dispnibili in licenza Gpl (General Public License) gratuita ppure in versine cmmerciale. Per le versini a pagament si ha il vantaggi di ttenere supprt tecnic ffert dall azienda. Negli ultimi tempi sn stati attivati anche crsi di frmazine sui prdtti MySQL e sn previsti percrsi di certificazine. Avvi del servizi Dp avere installat MySQL, è necessari avviare il servizi relativ al server del DB (mysqld.exe). Il servizi è in pratica un prcess che gira in backgrund (viene chiamat demne nei sistemi Unix). Per avviare quest servizi da macchine Windws 95/98 XP Hme Editin, ci si deve psizinare nella directry di MySQL: c:\mysql\bin e digitare: mysqld ppure dal prmpt dei cmandi si può digitare direttamente: c:\mysql\bin\ mysqld Cn i sistemi Windws NT, 2000 e XP Prfessinal è necessari avviare il servizi tramite il prgramma per la gestine dei servizi dagli Strumenti di Amministrazine. In Unix/Linux, il prcess demne ptrebbe essere lanciat cn: safe_mysqld & si ricrda che il simbl & alla fine indica che il prcess deve girare in backgrund... Operazini amministrative Per cmpiere varie perazini amministrative si ricrre al cmand principale che è: mysqladmin (digitat senza pzini, visualizza l help cn le varie pzini), 2/20

3 ad esempi, per cambiare la passwrd: mysqladmin -passwrd nuvapasswrd per testare la cnnessine al DB: mysqladmin -p ping per 'chiudere' il DB: mysqladmin -p shutdwn, più semplicemente, nei sistemi Windws: mysqladmin shutdwn Di seguit le varie pzini di mysqladmin (tratte dall help). MYSQLADMIN Ver 8.40 Distrib , fr Win95/Win98 n i32 Cpyright (C) 2000 MySQL AB & MySQL Finland AB & TCX DataKnsult AB This sftware cmes with ABSOLUTELY NO WARRANTY. This is free sftware, and yu are welcme t mdify and redistribute it under the GPL license Administratin prgram fr the mysqld daemn. Usage: MYSQLADMIN [OPTIONS] cmmand cmmand... -c, --cunt=# Number f iteratins t make. This wrks with -i (--sleep) nly -#, --debug[=name] Output debug lg. Often this is 'd:t:,filename' -f, --frce Dn't ask fr cnfirmatin n drp database; with multiple cmmands, cntinue even if an errr ccurs. -C, --cmpress Use cmpressin in server/client prtcl --character-sets-dir=name Directry where character sets are. -?, --help Display this help and exit. -h, --hst=name Cnnect t hst -p, --passwrd[=name] Passwrd t use when cnnecting t server. If passwrd is nt given it's asked frm the tty. -W, --pipe Use named pipes t cnnect t server. -P, --prt=# -r, --relative Prt number t use fr cnnectin. Shw difference between current and previus values when used with -i. Currently wrks nly with extended-status. -O, --set-variable=name Change the value f a variable. Please nte that this ptin is deprecated; yu can set variables directly with --variable-name=value. -s, --silent -S, --scket=name -i, --sleep=# -u, --user=name -v, --verbse -V, --versin -E, --vertical -w, --wait[=#] --cnnect_timeut=# --shutdwn_timeut=# Silently exit if ne can't cnnect t server Scket file t use fr cnnectin. Execute cmmands again and again with a sleep between. User fr lgin if nt current user. Write mre infrmatin. Output versin infrmatin and exit Print utput vertically. Is similar t --relative, but prints utput vertically. Wait and retry if cnnectin is dwn Variables (--variable-name=value) and blean ptins {FALSE TRUE} Value (after reading ptins) cunt 0 frce FALSE cmpress FALSE character-sets-dir (N default value) hst (N default value) prt 3306 relative FALSE scket (N default value) sleep 0 user (N default value) verbse FALSE vertical FALSE cnnect_timeut shutdwn_timeut /20

4 Default ptins are read frm the fllwing files in the given rder: C:\WINDOWS\my.ini C:\my.cnf The fllwing grups are read: mysqladmin client The fllwing ptins may be given as the first argument: --print-defaults Print the prgram argument list and exit --n-defaults Dn't read default ptins frm any ptins file --defaults-file=# Only read default ptins frm the given file # --defaults-extra-file=# Read this file after the glbal files are read Where cmmand is a ne r mre f: (Cmmands may be shrtened) create databasename Create a new database drp databasename Delete a database and all its tables extended-status Gives an extended status message frm the server flush-hsts Flush all cached hsts flush-lgs Flush all lgs flush-status Clear status variables flush-tables Flush all tables flush-threads Flush the thread cache flush-privileges Relad grant tables (same as relad) kill id,id,... Kill mysql threads passwrd new-passwrd Change ld passwrd t new-passwrd ping Check if mysqld is alive prcesslist Shw list f active threads in server relad Relad grant tables refresh Flush all tables and clse and pen lgfiles shutdwn Take server dwn status Gives a shrt status message frm the server start-slave Start slave stp-slave Stp slave variables Prints variables available versin Get versin inf frm server 4/20

5 Lavrare in SQL Per richiamare l'ambiente di lavr MySQL, ccrre digitare: mysql -p A quest punt, dvrebbe apparire all intern della finestra di shell simile al prmpt del DOS, il prmpt: mysql> sui sistemi Unix, per cercare tra i prcessi attivi, si può digitare: ps- aux grep mysql sui sistemi Windws, è necessari vedere se il servizi è stat avviat, tramite il Task Manager, se è attiv. Per visualizzare i database a dispsizine: shw databases; pi si deve scegliere a quale DB cnnettersi, tramite il cmand USE, ad esempi: use test; use mysql; Per visualizzare le tabelle del database scelt (mysql), si deve digitare: shw tables frm mysql; per visualizzare la struttura delle tabelle, si può digitare: SHOW COLUMNS FROM USER; Oppure, più semlicemente: DESCRIBE nmetabella; ppure DESC nmetabella; Visualizzare la lista di tabelle Per visualizzare le tabelle presenti in un DB, si deve digitare: SHOW TABLES FROM nmedb; 5/20

6 Creare un DB Il cmand per creare un DB è: CREATE DATABASE nmedatabase; Cnnettersi ad un DB Per la cnnessine e l'utilizz di un DB, si deve digitare: USE nmedatabase; Eliminare un DB Il cmand per eliminare un DB è: DROP DATABASE nmedatabase; Inseriment di recrd all'intern di una tabella Dp aver creat una tabella, è pssibile pplarla tramite l istruzine INSERT. La sintassi è la seguente: INSERT INTO user VALUES (...); Ad esempi: INSERT INTO nmedb VALUES (...); CREATE TABLE nmetabella(nmeclnna tipdidat,...); Le tabelle tempranee Le tabelle tempranee vengn visualizzate e gestite sl all'intern della sessine crrente (in pratica, altri utenti nn pssn visualizzarle) e alla chiusura della sessine vengn eliminate. CREATE TEMPORARY TABLE nmetabella(nmeclnna tipdidat); CREATE TEMPORARY TABLE SELECT * FROM nmetabella; Si pensi ad esempi ad un DB utilizzat per un sit al quale accedn mlti utenti. Il DB del sit nn può essere chius semplicemente perché cme amministratri prgettisti del DB desideriam creare altre tabelle, ma nn pssiam neanche lasciare che le nstre nuve tabelle 6/20

7 pssan essere visualizzate mdificate dagli altri utenti. Quest è quindi i metd miglire per lavrare su ggetti tempranei, in attesa di renderli definitivi. Per aggiungere un camp (clnna): ALTER TABLE nmetabella ADD nmeclnna tip(dimensine); per cambiare il nme ad un camp: ALTER TABLE nmetabella CHANGE nmevecchiacl nmenuvacl; per vedere a quale DB siam cnnessi: SELECT DATABASE(); Creazine di una chiave primaria autincrementabile La chiave primaria autincrementabile viene realizzata cn un tip particlare di camp simile al cntatre di Access. Per indicare che un camp è chiave incrementabile, dp aver specificat il camp, si deve digitare: PRIMARY KEY AUTO_INCREMENT Per duplicare una tabella si può utilizzare il seguente metd: CREATE TABLE CITA2 AS SELECT * FROM CITAZIONI; Nte sulle chiavi esterne Dal paragraf Using Freign Keys In MySQL and up, InnDB tables supprt checking f freign key cnstraints. See Chapter 16 [InnDB], page 795. See als Sectin [ANSI di Freign Keys], page 48. Yu dn t actually need freign keys t jin tw tables. Fr table types ther than InnDB, the nly things MySQL currently desn t d are 1) CHECK t make sure that the keys yu use really exist in the table r tables yu re referencing and 2) autmatically delete rws frm a table with a freign key definitin. Using yur keys t jin tables will wrk just fine: CREATE TABLE persn ( id SMALLINT UNSIGNED NOT NULL AUTO_INCREMENT, name CHAR(60) NOT NULL, PRIMARY KEY (id) ); CREATE TABLE shirt ( id SMALLINT UNSIGNED NOT NULL AUTO_INCREMENT, style ENUM('t-shirt', 'pl', 'dress') NOT NULL, 7/20

8 clr ENUM('red', 'blue', 'range', 'white', 'black') NOT NULL, wner SMALLINT UNSIGNED NOT NULL REFERENCES persn(id), PRIMARY KEY (id) ); INSERT INTO persn VALUES (NULL, 'Antni Paz'); INSERT INTO shirt VALUES (NULL, 'pl', 'blue', LAST_INSERT_ID()), (NULL, 'dress', 'white', LAST_INSERT_ID()), (NULL, 't-shirt', 'blue', LAST_INSERT_ID()); INSERT INTO persn VALUES (NULL, 'Lilliana Angelvska'); INSERT INTO shirt VALUES (NULL, 'dress', 'range', LAST_INSERT_ID()), (NULL, 'pl', 'red', LAST_INSERT_ID()), (NULL, 'dress', 'blue', LAST_INSERT_ID()), (NULL, 't-shirt', 'white', LAST_INSERT_ID()); If yu use ALTER TABLE n a MyISAM table, all nn-unique indexes are created in a separate batch (as fr REPAIR TABLE). This shuld make ALTER TABLE much faster when yu have many indexes. As f MySQL 4.0, this feature can be activated explicitly. ALTER TABLE... DISABLE KEYS tells MySQL t stp updating nn-unique indexes fr a MyISAM table. ALTER TABLE... ENABLE KEYS then shuld be used t re-create missing indexes. MySQL des this with a special algrithm that is much faster than inserting keys ne by ne, s disabling keys befre perfrming bulk insert peratins shuld give a cnsiderable speedup. Using ALTER TABLE... DISABLE KEYS will require the INDEX privilege in additin t the privileges mentined earlier. ² The FOREIGN KEY and REFERENCES clauses are supprted by the InnDB strage engine, which implements ADD [CONSTRAINT [symbl]] FOREIGN KEY (...) REFERENCES... (...). See Sectin [InnDB freign key cnstraints], page 810. Fr ther strage engines, the clauses are parsed but ignred. The CHECK clause is parsed but ignred by all strage engines. See Sectin [CREATE TABLE], page 701. The reasn fr accepting but ignring syntax clauses is fr cmpatibility, t make it easier t prt cde frm ther SQL servers, and t run applicatins that create tables with references. See Sectin [Di erences frm ANSI], page 45. ² Starting frm MySQL , InnDB supprts the use f ALTER TABLE t drp freign keys: ALTER TABLE yurtablename DROP FOREIGN KEY fk_symbl; Fr mre infrmatin, see Sectin [InnDB freign key cnstraints], page 810. ² ALTER TABLE ignres the DATA DIRECTORY and INDEX DIRECTORY table ptins. 8/20

9 ² Frm MySQL n, if yu want t change all character clumns (CHAR, VARCHAR, TEXT) t a new character set, use a statement like this: ALTER TABLE tbl_name CONVERT TO CHARACTER SET charset_name; This is useful, fr example, after upgrading frm MySQL 4.0.x t 4.1.x. See Sectin [Charset-upgrading], page 547. Warning: The preceding peratin will cnvert clumn values between the character sets. This is nt what yu want if yu have a clumn in ne character set (like latin1) but the stred values actually use sme ther, incmpatible character set (like utf8). In this case, yu have t d the fllwing fr each such clumn: ALTER TABLE t1 CHANGE c1 c1 BLOB; ALTER TABLE t1 CHANGE c1 c1 TEXT CHARACTER SET utf8; Amministrazine tramite prgrammi evluti Le ultime versini di MySQL mettn a dispsizine un ambiente visuale per amministrare il DB, chiamat WinMySQLadmin che permette di visualizzare utili infrmazini sui DB. Per lanciare quest prgramma si può fare dppi clic sull icna assciata che si trva nella directry mysql\bin, ppure digitand il nme del prgramma dal prmpt dei cmandi. 9/20

10 I flder che cmpain sn: Envirnment Start Check Server My.ini Setup Err File Variables Prcess Databases Reprt 10/20

11 MySQLManager Un altr prgramma interessante è il MySQLManager che permette di visualizzare infrmazini utili sui DB MySQL ed eseguire query tramite il menu Tls. Anche quest può essere mandat in esecuzine tramite il dppi clic sull icna assciata (in mysql\bin) dal prmpt dei cmandi. 11/20

12 Directry di C:\MYSQL\BIN 08/09/ cmp-err.exe 08/09/ isamchk.exe 08/09/ myisamchk.exe 08/09/ myisamlg.exe 08/09/ myisampack.exe 08/09/ myisam_ftdump.exe 08/09/ mysql.exe 08/09/ mysqladmin.exe 08/09/ mysqlbinlg.exe 08/09/ mysqlc.exe 08/09/ mysqlcheck.exe 08/09/ mysqld-max-nt.exe 08/09/ mysqld-max.exe 08/09/ mysqld-nt.exe 08/09/ mysqld-pt.exe 25/03/ mysqld-shareware.exe 08/09/ mysqld.exe 08/09/ mysqldump.exe 08/09/ mysqlimprt.exe 08/09/ MySqlManager.exe 08/09/ mysqlshw.exe 08/09/ mysqlshutdwn.exe 08/09/ mysqlwatch.exe 08/09/ my_print_defaults.exe 08/09/ pack_isam.exe 08/09/ perrr.exe 08/09/ replace.exe 08/09/ winmysqladmin.exe 28 File byte 0 Directry byte dispnibili Dal paragraf Selecting a Windws Server Starting with MySQL , the Windws distributin includes bth the nrmal and the MySQL-Max server binaries. Up thrugh the early releases f MySQL 4.1, the servers included in Windws distributins are named like this: Binary Descriptin mysqld Cmpiled with full debugging and autmatic memry allcatin checking, symblic links, and InnDB and BDB tables. mysqld-pt Optimized binary. Frm versin 4.0 n, InnDB is enabled. Befre 4.0, this server includes n transactinal table supprt. mysqld-nt Optimized binary fr Windws NT, 2000, and XP with supprt fr named pipes. 12/20

13 mysqld-max Optimized binary with supprt fr symblic links, and InnDB and BDB tables. mysqld-max-nt Like mysqld-max, but cmpiled with supprt fr named pipes. We have fund that the server with the mst generic name (mysqld) is the ne that many users are likely t chse by default. Hwever, that is als the server that results in the highest memry and CPU use due t the inclusin f full debugging supprt. The server named mysqld-pt is a better general-use server chice t make instead if yu dn t need debugging suprt and dn t want the maximal feature set ered by the -max servers r named pipe supprt ered by the -nt servers. T make it less likely that the debugging server wuld be chsen inadvertantly, sme name changes were made frm MySQL t 4.1.4: mysqld has been renamed t mysqlddebug and mysqld-pt has been renamed t mysqld. Thus, the server that includes debugging supprt indicates that in its name, and the server named mysqld is an e±cient default chice. The ther servers still have their same names. The resulting servers are named like this: Binary Descriptin mysqld-debug Cmpiled with full debugging and autmatic memry allcatin checking, symblic links, and InnDB and BDB tables. mysqld Optimized binary with InnDB supprt. mysqld-nt Optimized binary fr Windws NT, 2000, and XP with supprt fr named pipes. mysqld-max Optimized binary with supprt fr symblic links, and InnDB and BDB tables. mysqld-max-nt Like mysqld-max, but cmpiled with supprt fr named pipes. The name changes were nt bth instituted at the same time. If yu have MySQL r 4.1.3, it might be that yu have a server named mysqld-debug but nt ne named mysqld. In this case, yu shuld have have a server mysqld-pt, which yu shuld chse as yur default server unless yu need maximal features, named pipes, r debugging supprt. All f the preceding binaries are ptimized fr mdern Intel prcessrs, but shuld wrk n any Intel i386-class r higher prcessr. 13/20

14 Dwnlad dei prdtti MySQL Di seguit un elenc di prdtti dispnibili sul sit alla sezine dwnlad: MySQL database server & standard clients: MySQL Generally Available (GA) release (recmmended) MySQL Gamma release (use this fr new develpment) MySQL Alpha release (use this fr previewing and testing new features) MySQL Snapsht release (use this fr previewing and testing new features) Older releases -- lder releases (nly recmmended fr special needs) Snapshts -- surce cde snapshts f the develpment trees MySQL Cluster -- Alpha release MaxDB by MySQL -- the enterprise pen surce database MaxDB Generally Available (GA) release MaxDB Alpha release Graphical clients -- different GUI interfaces t administer MySQL and data MySQL Administratr MySQL Query Brwser MySQL Cntrl Center (n lnger under develpment) Applicatin Prgramming Interfaces (APIs) 14/20

15 Official APIs: The C API is included with the server, abve. Cnnectr/ODBC - MySQL ODBC driver Cnnectr/ODBC prductin release Older releases -- lder releases (nly recmmended fr special needs) MySQL Cnnectr/J -- fr cnnecting t MySQL frm Java MySQL Cnnectr/J develpment release MySQL Cnnectr/J prductin release Older releases -- lder releases (nly recmmended fr special needs) Snapshts -- surce cde snapshts f the develpment trees MySQL Cnnectr/Net -- fr cnnecting t MySQL frm.net MySQL Cnnectr/Net develpment release MySQL Cnnectr/MXJ -- fr embedding MySQL server in Java applicatins MySQL Cnnectr/MXJ develpment release Cntributed APIs: DBI -- fr cnnecting t MySQL frm Perl Ruby -- fr cnnecting t MySQL frm Ruby 15/20

16 Pythn -- fr cnnecting t MySQL frm Pythn.NET -- fr cnnecting t MySQL frm.net MySQL++ -- fr cnnecting t MySQL frm C++ Ch -- fr cnnecting t MySQL frm Ch (C/C++ interpreter) MySQL Lgs -- lgs fr use n yur website Other dwnlads and patches: Linux FreeBSD NetBSD Slaris SCO OS/2 Other sftware -- Sftware frm ur partners and the pen-surce cmmunity Certified Hardware -- Dedicated platfrms fr MySQL databases, certified by MySQL AB Certified Hsting -- Managed hsting f MySQL databases, certified by MySQL AB Oltre ai server di DB trviam librerie per i prgrammatri e prgrammi utili, cme i client grafici. 16/20

17 I client grafici Tra i prgrammi che si pssn scaricare trviam i Graphical Clients. Questi permettn di lavrare cn MySQL per via grafica. Il più fams era il Cntrl Center, ma attualmente nn è più supprtat; pssiam tuttavia utilizzare strumenti evluti cme: MySQL Administratr Query Brwser Questi prgrammi pssn essere mandati in esecuzine dal pulsante Start (Avvi) Prgrammi MySQL. All avvi di Administratr appare una finestra all intern della quale si deve specificare: Cnnectin (nme della cnnessine), Username (cdice assciat all utente), Passwrd, Prt (la prta TCP/IP assciata al servizi di MySQL, tipicamente la n 3306), Hstname (nme del server dve risiede l istanza). È pssibile memrizzare i dati di una cnnessine per cui successivamente sarà necessari richiamarne il nme e digitare sl la passwrd utente. 17/20

18 La prima vce è Server Infrmatin che riprta nella parte destra della finestra l stat del server (vedi fig.). Altra vce interessante è Catalg, dalla quale è pssibile visualizzare infrmazini sui database e cn il pulsante destr del muse richiamare un menu che tra le altre cse permette di creare, eliminare e mdificare tabelle. 18/20

19 19/20

20 Query Brwser La prima csa che salta all cchi è un riquadr in alt dve viene visualizzat il test assciat alle istruzini SQL. Il rest si presenta in md analg ad un brwser web, ma trviam una srta di barra degli strumenti dve, a partire da sinistra, trviam i simbli per eseguire una transazine, cnfermarla annullarla, mentre accant sn presenti le parle chiave del linguaggi SQL per perare query anche cmplesse (SELECT, FROM, WHERE, GROUP, HAVING, ORDER, SET). 20/20

Aggiornamento remoto della chiave hardware

Aggiornamento remoto della chiave hardware AMV S.r.l. Via San Lrenz, 106 34077 Rnchi dei Leginari (Grizia) Italy Ph. +39 0481.779.903 r.a. Fax +39 0481.777.125 E-mail: inf@amv.it www.amv.it Cap. Sc. 10.920,00 i.v. P.Iva: IT00382470318 C.F. e Iscriz.

Dettagli

Introduzione a MySQL

Introduzione a MySQL Introduzione a MySQL Cinzia Cappiello Alessandro Raffio Politecnico di Milano Prima di iniziare qualche dettaglio su MySQL MySQL è un sistema di gestione di basi di dati relazionali (RDBMS) composto da

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

DBMS (Data Base Management System)

DBMS (Data Base Management System) Cos'è un Database I database o banche dati o base dati sono collezioni di dati, tra loro correlati, utilizzati per rappresentare una porzione del mondo reale. Sono strutturati in modo tale da consentire

Dettagli

Database, SQL & MySQL. Dott. Paolo PAVAN Maggio 2002

Database, SQL & MySQL. Dott. Paolo PAVAN Maggio 2002 Database, SQL & MySQL Dott. Paolo PAVAN Maggio 2002 1 Struttura RDBMS MYSQL - RDBMS DATABASE TABELLE 2 Introduzione ai DATABASE Database Indica in genere un insieme di dati rivolti alla rappresentazione

Dettagli

Basi di Dati prof. Letizia Tanca lucidi ispirati al libro Atzeni-Ceri-Paraboschi-Torlone. SQL: il DDL

Basi di Dati prof. Letizia Tanca lucidi ispirati al libro Atzeni-Ceri-Paraboschi-Torlone. SQL: il DDL Basi di Dati prof. Letizia Tanca lucidi ispirati al libro Atzeni-Ceri-Paraboschi-Torlone SQL: il DDL Parti del linguaggio SQL Definizione di basi di dati (Data Definition Language DDL) Linguaggio per modificare

Dettagli

Basi di Dati. S Q L Lezione 5

Basi di Dati. S Q L Lezione 5 Basi di Dati S Q L Lezione 5 Antonio Virdis a.virdis@iet.unipi.it Sommario Gestione eventi Gestione dei privilegi Query Complesse 2 Esercizio 9 (lezione 4) Indicare nome e cognome, spesa e reddito annuali

Dettagli

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008 Manuale Amministratre Edizine Ottbre 2008 Manuale Amministratre PaschiInTesreria - Ottbre 2008 INDICE 1. Intrduzine 3 2. Access Amministratre 4 3. Funzini Amministrative 6 3.1. Gestine Azienda 6 3.2. Gestine

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi Via Renat Cesarini, 58/60 00144 Rma Via Scrate 26-20128 - Milan P. IVA: 01508940663 CCIAA: 11380/00/AQ Cisc, Juniper and Micrsft authrized Trainers Esame 70 291: (Btcamp Crs MS-2276 e crs MS-2277 ) Crs

Dettagli

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto.

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto. CONTENUTO INTRODUZIONE Descrizine della piattafrma Servizi di ricezine di dati Servizi di trading Materiale di supprt INIZIARE A LAVORARE CON VISUAL CHART V Requisiti del sistema Cme ttenere i dati di

Dettagli

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation.

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation. Cllabratin, cntent, peple, innvatin. The Need fr an Enterprise Cntent Management System In un mercat knwledge riented, estremamente cmpetitiv e dinamic, le Imprese di success sn quelle che gestiscn in

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Windows Compatibilità

Windows Compatibilità Che novità? Windows Compatibilità CODESOFT 2014 é compatibile con Windows 8.1 e Windows Server 2012 R2 CODESOFT 2014 Compatibilità sistemi operativi: Windows 8 / Windows 8.1 Windows Server 2012 / Windows

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x)

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) Understanding VMware HA Le meccaniche di ridndanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) 1 «Chi sn?» Rcc Sicilia, IT Manager e Virtualizatin Architect. Attualmente sn respnsabile del team di Design di un System

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

Dipartimento di Sistemi e Informatica Università degli Studi di Firenze. Dev-C++ Ing. Michele Banci 27/03/2007 1

Dipartimento di Sistemi e Informatica Università degli Studi di Firenze. Dev-C++ Ing. Michele Banci 27/03/2007 1 Dipartimento di Sistemi e Informatica Università degli Studi di Firenze Dev-C++ Ing. Michele Banci 27/03/2007 1 Utilizzare Dev-C++ Tutti i programmi che seranno realizzati richiedono progetti separati

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti Ver.1.0.20101105 Cntenuti SOAP QWERTY 1. Per la Vstra Sicurezza... 4 2. Prfil del telefn... 7 3. Prim utilizz... 9 Installare la SIM Card... 9 Installare la Memry card... 11 Installare la Batteria... 12

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato RELAZIONE PROGETTO Irene Maria Girnacci Fndamenti di prgrammazine I ann laurea triennale Breve descrizine del prblema trattat Il prblema assegnat cnsiste nell svilupp di una agenda elettrnica, cmpsta da

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

DEFT Zero Guida Rapida

DEFT Zero Guida Rapida DEFT Zero Guida Rapida Indice Indice... 1 Premessa... 1 Modalità di avvio... 1 1) GUI mode, RAM preload... 2 2) GUI mode... 2 3) Text mode... 2 Modalità di mount dei dispositivi... 3 Mount di dispositivi

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi...

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi... Idee per nn far fatica Nn vui disegnare a man libera? Preferisci usare il cmputer? Nessun prblema! Pui... Utilizzare gli emticn In quest blg ci sn numersi emticn a tua dispsizine. Clicca semplicemente

Dettagli

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14 Sigeim Energia srl Ftvltaic Veicli elettrici Batterie slari Scnti e agevlazini speciali in CONVENZIONE em.01 14 Negli ultimi 6 anni la Sigeim Energia si è dedicata alla prgettazine e installazine di impianti

Dettagli

Comandi filtro: sed. Se non si specificano azioni, sed stampa sullo standard output le linee in input, lasciandole inalterate.

Comandi filtro: sed. Se non si specificano azioni, sed stampa sullo standard output le linee in input, lasciandole inalterate. Comandi filtro: sed Il nome del comando sed sta per Stream EDitor e la sua funzione è quella di permettere di editare il testo passato da un comando ad un altro in una pipeline. Ciò è molto utile perché

Dettagli

Cos è il Master Essere HR Business Partner?

Cos è il Master Essere HR Business Partner? Cs è il Master Essere HR Business Partner? Un percrs che aiuta i prfessinisti HR ad andare ltre in termini di autrevlezza e fcalizzazine sul cliente e sui risultati. Quali biettivi permette di raggiungere?

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

FASE DEBUGGING: Compiler Linker. controllando che la voce Genera le informazioni per il debug cioè. "Generate debugging information"

FASE DEBUGGING: Compiler Linker. controllando che la voce Genera le informazioni per il debug cioè. Generate debugging information FASE DEBUGGING: Prima della compilazione, si devono inserire 1 nel progetto informazioni per il debug cioè si devono visualizzare le opzioni di progetto seguendo il percorso: controllando che la voce Genera

Dettagli

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE PREMESSA PREMESSA I Servizi via internet, cellulare e telefn le permettn di perare in md semplice e dirett cn la Banca, dvunque lei sia, a qualsiasi ra del girn, scegliend di vlta in vlta il canale che

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

Zabbix 4 Dummies. Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it

Zabbix 4 Dummies. Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it Zabbix 4 Dummies Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it Relatore Nome: Biografia: Dimitri Bellini Decennale esperienza su sistemi operativi UX based, Storage Area Network, Array Management e tutto

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2

Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2 Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2 Manuale utente Data ultima revisione: 22/10/2008 Fondamenti di informatica Università Facoltà Corso di laurea Politecnico di Bari 1 a Facoltà di

Dettagli

Bloodshed Dev-C++ è l IDE usato durante le esercitazioni/laboratorio. IDE = Integrated Development Environment

Bloodshed Dev-C++ è l IDE usato durante le esercitazioni/laboratorio. IDE = Integrated Development Environment Bloodshed Dev-C++ Bloodshed Dev-C++ è l IDE usato durante le esercitazioni/laboratorio IDE = Integrated Development Environment Gerardo Pelosi 01 Ottobre 2014 Pagina 1 di 8 Dev-C++ - Installazione Potete

Dettagli

Il linguaggio SQL Basi di dati 1. Il linguaggio SQL. Angelo Montanari. Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine

Il linguaggio SQL Basi di dati 1. Il linguaggio SQL. Angelo Montanari. Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine Il linguaggio SQL Basi di dati 1 Il linguaggio SQL Angelo Montanari Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine Il linguaggio SQL Basi di dati 2 Introduzione SQL (Structured Query Language)

Dettagli

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 Download Si può scaricare gratuitamente la versione per il proprio sistema operativo (Windows, MacOS, Linux) dal sito: http://www.codeblocks.org

Dettagli

Manuale installazione KNOS

Manuale installazione KNOS Manuale installazione KNOS 1. PREREQUISITI... 3 1.1 PIATTAFORME CLIENT... 3 1.2 PIATTAFORME SERVER... 3 1.3 PIATTAFORME DATABASE... 3 1.4 ALTRE APPLICAZIONI LATO SERVER... 3 1.5 ALTRE APPLICAZIONI LATO

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Per effettuare una chiamata in conferenza, seguire queste semplici istruzioni:

Per effettuare una chiamata in conferenza, seguire queste semplici istruzioni: premium access user guide powwownow per ogni occasione Making a Call Per effettuare una chiamata in conferenza, seguire queste semplici istruzioni: 1. Tell your fellow conference call participants what

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE. JDBC Java DataBase Connectivity

CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE. JDBC Java DataBase Connectivity CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE JDBC Java DataBase Connectivity Anno Accademico 2002-2003 Accesso remoto al DB Istruzioni SQL Rete DataBase Utente Host client Server di DataBase Host server Accesso

Dettagli

PHP: form, cookies, sessioni e. Pasqualetti Veronica

PHP: form, cookies, sessioni e. Pasqualetti Veronica PHP: form, cookies, sessioni e mysql Pasqualetti Veronica Form HTML: sintassi dei form 2 Un form HTML è una finestra contenente vari elementi di controllo che consentono al visitatore di inserire informazioni.

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Un client su arduino invia i dati acquisiti ad un database

Un client su arduino invia i dati acquisiti ad un database Un client su arduino invia i dati acquisiti ad un database PROBLEMA Si vogliono inviare, periodicamente, i dati acquisiti da alcuni sensori ad un database presente su di un server. Arduino con shield Ethernet

Dettagli

PostaCertificat@ Configurazione per l accesso alla Rubrica PA da client di Posta

PostaCertificat@ Configurazione per l accesso alla Rubrica PA da client di Posta alla Rubrica PA da client di Posta Postecom S.p.A. Poste Italiane S.p.A. Telecom Italia S.p.A. 1 Indice INDICE... 2 PREMESSA... 3 CONFIGURAZIONE OUTLOOK 2007... 3 CONFIGURAZIONE EUDORA 7... 6 CONFIGURAZIONE

Dettagli

Modulo 2 - Appendice 3 L'editor vi e cenni su sed

Modulo 2 - Appendice 3 L'editor vi e cenni su sed 1 Modulo 2 - Appendice 3 L'editor vi e cenni su sed Laboratorio di Sistemi Operativi I Anno Accademico 2008-2009 Copyright 2005-2007 Francesco Pedullà, Massimo Verola Copyright 2001-2005 Renzo Davoli,

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE La direttiva Servizi mira a ffrire ai cnsumatri più scelta, più qualità e un access più facile ai servizi in tutt il territri dell UE PERCHÉ LE NUOVE NORME

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DATALOG ITALIA SRL LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE La Finanziaria 2008 ha stabilit che la fatturazine nei cnfrnti delle amministrazini dell stat debba avvenire esclusivamente

Dettagli

Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics

Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics Introduzione I destinatari di questa guida sono gli amministratori di sistema che configurano IBM SPSS Modeler Entity Analytics (EA) in modo

Dettagli

DNS (Domain Name System) Gruppo Linux

DNS (Domain Name System) Gruppo Linux DNS (Domain Name System) Gruppo Linux Luca Sozio Matteo Giordano Vincenzo Sgaramella Enrico Palmerini DNS (Domain Name System) Ci sono due modi per identificare un host nella rete: - Attraverso un hostname

Dettagli

Integrare le MFC con Irrlicht. Sezione 1: Creazione del progetto. by Raffaele White tiger Mancuso

Integrare le MFC con Irrlicht. Sezione 1: Creazione del progetto. by Raffaele White tiger Mancuso Integrare le MFC con Irrlicht by Raffaele White tiger Mancuso In questo topic spiegherò come integrare irrlicht in un documento singolo MFC *(1). Io ho usato il visual c++ 6 ma la procedura dovrebbe essere

Dettagli

Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11

Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11 Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11 Museo & Web CMS v1.5.0 beta (build 260) Sommario Museo&Web CMS... 1 SOMMARIO... 2 PREMESSE... 3 I PASSI PER INSTALLARE MUSEO&WEB

Dettagli

CALDO SGUARDO GRECO PDF

CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF ==> Download: CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF - Are you searching for Caldo Sguardo Greco Books? Now, you will be happy that at this time Caldo Sguardo Greco PDF

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1 UBUNTU SERVER Installazione e configurazione di Ubuntu Server M. Cesa 1 Ubuntu Server Scaricare la versione deisiderata dalla pagina ufficiale http://www.ubuntu.com/getubuntu/download-server Selezioniare

Dettagli

Import Dati Release 4.0

Import Dati Release 4.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import Dati Release 4.0 COPYRIGHT 2000-2005 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

sull argomento scelto ( evidenziare il testo passandoci sopra con il tasto sinistro del mouse e copiare premendo i tasti Ctrl + C )

sull argomento scelto ( evidenziare il testo passandoci sopra con il tasto sinistro del mouse e copiare premendo i tasti Ctrl + C ) This work is licensed under the Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License. To view a copy of this license, visit http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/.

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Il Concetto di Processo

Il Concetto di Processo Processi e Thread Il Concetto di Processo Il processo è un programma in esecuzione. È l unità di esecuzione all interno del S.O. Solitamente, l esecuzione di un processo è sequenziale (le istruzioni vengono

Dettagli

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto?

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto? Mdalità di access alla cnvenzine (13) Csa si intende per servizi di scambi sul pst? L scambi sul pst [Deliberazine ARG/elt 74/08, Allegat A Test integrat dell scambi sul pst (TISP)], è un meccanism che

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione Dtt. Pal Mnella Labratri di Infrmatica Specialistica per Lettere Mderne 2 semestre, A.A. 2009-2010 Dispensa n. 3: Presentazini Indice Dispensa n. 3: Presentazini...1 1. Micrsft Pwer Pint: cstruire una

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

OS X come piattaforma di analisi : Diskarbitrationd

OS X come piattaforma di analisi : Diskarbitrationd Maurizio Anconelli OS X come piattaforma di analisi : Diskarbitrationd Con la crescente diffusione sui desktop di giovani e professionisti, il sistema operativo della mela morsicata inizia a rivestire

Dettagli

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti.

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti. COME SCRIVERE LA RELAZIONE DEL PROGETTO La tua relazine finale deve includere le seguenti sezini: Titl Abstract: una versine sintetica della tua relazine. Indice. Dmanda, variabili e iptesi. Il lavr di

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Middleware Laboratory. Dai sistemi concorrenti ai sistemi distribuiti

Middleware Laboratory. Dai sistemi concorrenti ai sistemi distribuiti Dai sistemi concorrenti ai sistemi distribuiti Problemi nei sistemi concorrenti e distribuiti I sistemi concorrenti e distribuiti hanno in comune l ovvio problema di coordinare le varie attività dei differenti

Dettagli

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5 TELEFONIA MOBILE 5 Realizzat da azienda cn sistema di gestine per la qualità certificat ISO 9001:2008 Smmari 1. PREMESSA... 4 1.1 CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE SIM IN CONVENZIONE AI DIPENDENTI DELLE AMMINISTRAZIONI...

Dettagli

Il linguaggio SQL: transazioni

Il linguaggio SQL: transazioni Il linguaggio SQL: transazioni Sistemi Informativi T Versione elettronica: 4.8.SQL.transazioni.pdf Cos è una transazione? Una transazione è un unità logica di elaborazione che corrisponde a una serie di

Dettagli

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II Università degli Studi di Lecce Facltà di Ingegneria Infrmatica N.O. A.A. /4 esina Esame di Elettrnica Analgica II Studentessa: Laura Crchia Dcente: Dtt. Marc Panare INDICE Presentazine del prgett del

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE > MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE WorkNC V21 multicore 64 bits : Benefici di WorkNC Aumento generale della produttività, grazie alle nuove tecnologie multi-core, 64 bit e Windows 7 Calcolo di

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

Le system call: fork(), wait(), exit()

Le system call: fork(), wait(), exit() Le system call: fork(), wait(), exit() Di seguito viene mostrato un programma che fa uso di puntatori a funzione, nel quale si mette in evidenza il loro utilizzo. Programma A1 #include int add(a,b,c)

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

UNITA DI MISURA E TIPO DI IMBALLO

UNITA DI MISURA E TIPO DI IMBALLO Poste ALL. 15 Informazioni relative a FDA (Food and Drug Administration) FDA: e un ente che regolamenta, esamina, e autorizza l importazione negli Stati Uniti d America d articoli che possono avere effetti

Dettagli

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI Una spina elettrica è un cnnettre elettric che può essere inserit in una presa di crrente cmplementare. Per mtivi di sicurezza, il lat cstantemente stt tensine è sempre

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012

explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012 explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012 1 Indice 1. Descrizione del sistema e Requisiti hardware e software per l installazione... 4 1.1 Descrizione del

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi Microsoft licensing in ambienti virtualizzati Luca De Angelis Product marketing manager Luca.deangelis@microsoft.com Acronimi E Operating System Environment ML Management License CAL Client Access License

Dettagli

AMBIENTE DEV PASCAL. Dev-Pascal 1.9.2. Finestra di apertura

AMBIENTE DEV PASCAL. Dev-Pascal 1.9.2. Finestra di apertura Dev-Pascal 1.9.2 1 Dev-Pascal è un ambiente di sviluppo integrato per la programmazione in linguaggio Pascal sotto Windows prodotto dalla Bloodshed con licenza GNU e liberamente scaricabile al link http://www.bloodshed.net/dev/devpas192.exe

Dettagli