BANDO D ASTA PUBBLICA PER LA CESSIONE DI AZIONI ORDINARIE DELLA SOCIETÀ BRAIDESE PER IL NUOTO S.P.A DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI BRA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BANDO D ASTA PUBBLICA PER LA CESSIONE DI AZIONI ORDINARIE DELLA SOCIETÀ BRAIDESE PER IL NUOTO S.P.A DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI BRA"

Transcript

1 BANDO D ASTA PUBBLICA PER LA CESSIONE DI AZIONI ORDINARIE DELLA SOCIETÀ BRAIDESE PER IL NUOTO S.P.A DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI BRA IL DIRIGENTE DELLA RIPARTIZIONE FINANZIARIA del Comune di Bra, in esecuzione della delibera di Consiglio Comunale n. 91 del 22 dicembre 2011, della Giunta Comunale n. 253 del 5 ottobre 2012, nonché della propria determinazione dirigenziale n. 296 del RENDE NOTO che il giorno 12 novembre 2012 ore 16,00 presso il Palazzo Civico, davanti al sottoscritto Dirigente avrà luogo un asta pubblica, con presentazione da parte dei concorrenti di offerta segreta alla pari o in aumento rispetto al prezzo a base d asta, con le modalità di cui agli artt. 73 lett. C) e 76 del R.D. n. 827 del 23 maggio 1924 e s.m.i., per la vendita della partecipazione azionaria della Società Braidese per il Nuoto S.p.A siglabile S.B.N. S.p.A. 1. ENTE CEDENTE Comune di Bra- Piazza Caduti per la Libertà n Bra (CN) Ogni eventuale chiarimento o documento inerente la presente procedura potrà essere richiesto alla Ripartizione Finanziaria entro il termine perentorio del , ore 12:00 Il Responsabile del presente procedimento è il Dirigente della Ripartizione Finanziaria dott. Robaldo Gerardo. 2. OGGETTO DELLA CESSIONE Partecipazioni azionarie composte da un singolo lotto: LOTTO N.1 composto da n azioni della società Società Braidese per il Nuoto S.p.A pari al 39,5% del capitale sociale Prezzo a base d'asta ,00 Cauzione richiesta: ,00 L importo posto a base d asta è stato determinato sulla base della perizia asseverata di stima redatta dall arch. Rosso Giovanni di Bra. 3. CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE La vendita è effettuata mediante esperimento di asta pubblica con il metodo delle offerte segrete in aumento rispetto al prezzo a base di gara indicato nel presente bando, con esclusione delle offerte in ribasso rispetto alla base di gara, con le modalità di cui agli art. 73 lett. C), 76 e 77 del Regio Decreto 23/05/1924, n. 827 Il singolo lotto offerto non è frazionabile e deve pertanto essere formulata un unica offerta per l intero lotto. Non sono ammesse offerte al ribasso. Il Comune procederà ad aggiudicazione provvisoria al concorrente che offrirà il prezzo più elevato rispetto a quello a base d asta. Si procederà all aggiudicazione anche nel caso di una sola offerta valida. La pubblicazione del presente bando non costituisce offerta al pubblico ex art c.c. né sollecitazione all investimento ai sensi del D. Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58. Sono ammesse offerte per procura speciale, che dovrà essere redatta per atto pubblico notarile ed allegata in originale o copia autenticata all offerta, pena l esclusione dalla gara. Qualora dalla verifica delle dichiarazioni rese si accertino cause ostative a contrattare con la pubblica amministrazione, ciò comporterà la decadenza dall aggiudicazione, fatte salve ulteriori responsabilità. Il Comune, in tal caso, avrà diritto ad incamerare l intera cauzione, salvo ed impregiudicato il diritto al risarcimento del maggior danno.

2 L offerta presentata è vincolante ed irrevocabile per giorni 180 (centoottanta) dalla data di scadenza del termine di presentazione della stessa. Il Comune, in qualunque momento ed a proprio autonomo e insindacabile giudizio, si riserva la facoltà di recedere dall iniziativa di cessione, interrompendo la procedura, senza che per ciò gli interessati all acquisto possano avanzare o esercitare nei suoi confronti pretese di alcun genere, neppure a titolo risarcitorio. Le modalità e le ulteriori condizioni per l aggiudicazione sono definite dal successivo punto PROFILI E INFORMAZIONI SULLE SOCIETÀ Ragione sociale: Società Braidese per i l Nuoto S.p.A siglabile S.B.N. S.p.A. Sede legale: Via Senatore Sartori, n. 29/ Bra (CN) C.F. e P.IVA: Registro imprese di Cuneo n R.E.A Durata: 31/12/2025 Oggetto: - La realizzazione e la gestione di un impianto natatorio nel territorio del Comune di Bra: - Essa potrà inoltre compiere nei limiti consentiti dalla legge tutte le attività necessarie ed utili per il perseguimento del fine sociale Capitale sociale euro ,00 (euro cinquecento cinquantamila/00) interamente versato, diviso in n azioni ordinarie del valore nominale di euro 10(dieci euro) ciascuna. La azioni sono nominative e indivisibili. Ogni azione dà diritto ad un voto. L immobile adibito ad impianto natatorio costituente sostanzialmente il patrimonio sociale sarà soggetto a vincolo di destinazione ai sensi della delibera assembleare del 15 ottobre 2012 il cui testo è reperibile nella documentazione accompagnatoria Tra la società ed il Comune di Bra è stata sottoscritta convenzione regolante la gestione del servizio. In virtù di quanto stabilito dal Consiglio Comunale con deliberazione n. 29 del il Comune provvederà in ogni caso al versamento della somma di ,00 dovuta quale ultima rata degli impegni assunti a titolo di conferimento in conto capitale scadente al Per ogni altra informazione si rimanda a quanto riportato nello Statuto. 5. CAUZIONE Per l ammissione alla procedura i concorrenti dovranno prestare cauzione dell importo precedentemente indicato tramite: - versamento diretto presso c/c IBAN: IT88Y oppure - fideiussione bancaria rilasciata da Istituto di credito iscritto all albo di cui all art.13 del D.Lgs. 385/1993 e dovrà: a) prevedere espressamente la rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale e la sua operatività entro quindici giorni a semplice richiesta scritta del Comune b) restare espressamente valida fino all integrale pagamento del prezzo d acquisto senza limitazioni temporali Non sono ammesse e non saranno accettate forme di cauzione diverse da quelle sopra indicate ovvero cauzioni rilasciate da soggetti diversi da quelli sopra indicati. L attestazione di fideiussione bancaria o l originale della ricevuta di versamento devono essere inserite nella BUSTA 1 DOCUMENTAZIONE. Ai non aggiudicatari la cauzione sarà restituita entro 10 giorni dall aggiudicazione definitiva. La cauzione versata dall aggiudicatario sarà invece trattenuta a titolo di caparra e sarà incamerata qualora il medesimo aggiudicatario non provveda a versare la quota necessaria al raggiungimento dell intero prezzo di vendita entro la data della stipulazione contrattuale, salvi i maggiori danni. 6. REQUISITI DI PARTECIPAZIONE Possono partecipare alla procedura, qualora in possesso dei requisiti richiesti nel presente bando, le

3 persone fisiche, le imprese individuali, le società di capitali, gli enti con personalità giuridica, italiani ed esteri. È altresì consentita la partecipazione in forma congiunta di più soggetti rientranti nella fattispecie di cui sopra. In questo caso ciascun partecipante dovrà sottoscrivere l offerta ed indicare la propria quota di partecipazione nel raggruppamento e conseguente quota di aggiudicazione delle azioni; tutti i membri saranno considerati soggetti interessati ai fini della procedura, dovranno possedere i requisiti di partecipazione di seguito indicati e saranno solidalmente responsabili per tutti gli obblighi derivanti dal presente bando e/o dall acquisto delle azioni oggetto di cessione. In sede di presentazione dell offerta dovranno indicare ciascuno la propria quota di partecipazione nel raggruppamento e conseguente quota di aggiudicazione delle azioni. I soggetti interessati sono ammessi a presentare offerte, se dimostrano, anche a mezzo delle dichiarazioni rese ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/00 e con assunzione della responsabilità di cui al successivo art. 76 del medesimo decreto, laddove possibile secondo la normativa nazionale vigente, il possesso dei requisiti di seguito specificati: non sussistenza delle condizioni di incapacità a contrattare con la Pubblica Amministrazione secondo le norme vigenti; non essere in stato di fallimento, di concordato preventivo, di liquidazione, ovvero in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la legislazione del paese di appartenenza o sottoposti a qualunque altra procedura che denoti lo stato di insolvenza o la cessazione o l interruzione dell attività o la sottoposizione a gestione coattiva; di non aver presentato domanda per l ammissione ad alcuna procedura concorsuale e di non essersi trovato in alcuna delle predette situazioni negli ultimi cinque anni; Per le persone giuridiche essere un entità munita di personalità giuridica di diritto privato o di diritto pubblico secondo la legislazione del paese di appartenenza. I predetti requisiti devono essere posseduti alla data di presentazione dell offerta e dovranno essere mantenuti in capo ai soggetti partecipanti per tutte le fasi successive della procedura. Nel caso di offerta congiunta i requisiti devono sussistere per ogni offerente. Il Comune ha facoltà di richiedere ai soggetti interessati chiarimenti in ordine al contenuto delle attestazioni o documenti presentati in relazione ai requisiti sopra elencati e di verificare in ogni momento la veridicità delle dichiarazioni rese dai candidati. 7. MODALITÀ E TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE I plichi contenenti la domanda di partecipazione, la documentazione e l offerta devono pervenire, a mezzo raccomandata del servizio postale ovvero mediante agenzia di recapito autorizzata, oppure recapito a mano entro e non oltre il termine tassativo delle ore 13,00 del giorno 12 novembre 2012, a pena di esclusione, al seguente indirizzo: Comune di Bra - Ufficio Protocollo Piazza Caduti per la Libertà, Bra (CN) I plichi consegnati a mano devono essere recapitati esclusivamente all Ufficio Protocollo dell Ente. Il recapito del plico oltre il termine tassativo indicato è ad esclusivo rischio del mittente. I plichi che giungeranno successivamente al termine tassativo sopra riportato non saranno considerati validi. Il plico deve essere chiuso, sigillato e controfirmato su ogni lembo di chiusura e dovrà recare all esterno oltre all indicazione del mittente, completo di nome e cognome, residenza (e domicilio, se diverso) per le persone fisiche oppure denominazione o ragione sociale, sede legale per le persone giuridiche, la seguente dicitura: Procedura aperta per la cessione di azioni ordinarie della Società S.B.N. S.p.A. di proprietà del Comune di Bra OFFERTA. Il plico dovrà contenere al suo interno due buste separate, a loro volta sigillate e controfirmate sui lembi di chiusura, riportanti le seguenti diciture: BUSTA 1 DOCUMENTAZIONE e BUSTA 2 OFFERTA.

4 La BUSTA 1 DOCUMENTAZIONE, redatta in lingua italiana, deve contenere, a pena di esclusione, i seguenti documenti: Istanza di partecipazione e attestazione del possesso dei requisiti di partecipazione utilizzando il fac-simile allegato al presente bando per ogni singolo partecipante in caso di presentazione di offerta in forma congiunta; Cauzione dell importo di ,00 (attestazione di fideiussione bancaria o originale ricevuta di versamento); in caso di partecipazione congiunta la cauzione dovrà essere unica; fotocopia/e del/i documento/i di identità del/i sottoscrittore/i in corso di validità; dichiarazione di un Istituto di credito attestante la capacità economica e finanziaria del concorrente a partecipare alla gara ed alla stipulazione del contratto; (eventuale) procura speciale in originale o copia autenticata da notaio in caso di partecipazione da parte di procuratori; (solo per persone giuridiche) elenco dei soggetti, attualmente in carica, che ricoprono le funzioni di amministrazione, direzione e controllo del/i soggetto/i interessato/i. La BUSTA 2 OFFERTA, utilizzando il fac-simile allegato al presente bando, redatta in lingua italiana, deve contenere, a pena di esclusione, l offerta economica redatta in bollo (marca da bollo euro 14,62) con: l indicazione delle complete generalità dell offerente, il codice fiscale e/o partita iva; indicazione del prezzo offerto per l acquisto. L offerta economica, espressa sia in cifre che in lettere, deve riportare la maggiorazione sul prezzo indicato a base di gara e deve essere sottoscritta, con firma leggibile, dalla persona che presenta l offerta o, nel caso di persone giuridiche, dal legale rappresentante (o da chi ha i poteri di rappresentare o impegnare lo stesso). In caso di discordanza tra l importo in cifre e quello in lettere, sarà ritenuto valido quello più favorevole al Comune. Non sono ammesse, a pena di esclusione, offerte parziali, plurime, espresse in modo indeterminato e/o sottoposte a condizione. L offerta deve avere validità di 180 giorni dal giorno di scadenza della sua presentazione. In caso di presentazione di offerta in forma congiunta, dovrà essere indicata la quota di partecipazione nel raggruppamento e conseguente quota di aggiudicazione delle azioni. 8. MODALITÀ DI AGGIUDICAZIONE In data 12 novembre 2012 alle ore 16,00 presso la sede istituzionale del Comune di Bra Piazza Caduti per la Libertà,14 la Commissione competente, accertata la tempestività della ricezione dei plichi pervenuti, procederà alla loro apertura in seduta pubblica. Preliminarmente provvederà a verificare la completezza e la regolarità formale della documentazione contenuta nella busta 1 e si pronuncerà sulla conseguente ammissione o esclusione dei concorrenti. E consentito presenziare alla gara ad un solo rappresentante per ciascun concorrente, che si qualificherà e la cui presenza sarà inserita in verbale. Per i soli concorrenti ammessi si procederà, nella medesima seduta, all apertura della busta 2 contenente l offerta economica. Il Presidente darà lettura delle offerte e procederà all aggiudicazione provvisoria in favore del concorrente che abbia offerto il prezzo più alto rispetto al prezzo minimo a base d asta. Nel caso di parità tra due o più offerte più elevate, il Presidente inviterà i concorrenti che hanno proposto il medesimo prezzo a far pervenire una ulteriore offerta migliorativa entro il temine che sarà stabilito nella medesima seduta pubblica. In caso di ulteriore parità si procederà con sorteggio. L aggiudicazione provvisoria ha effetti obbligatori e vincolanti per l aggiudicatario mentre per il Comune gli obblighi sono subordinati all espletamento e all esito della procedura per la

5 verifica della congruità del prezzo offerto da parte del Consiglio Comunale. La procedura si concluderà con l aggiudicazione definitiva. Il Comune si riserva comunque la facoltà di sospendere e revocare la procedura e/o di non procedere alla vendita, a suo insindacabile giudizio e senza che possa essere avanzata alcuna pretesa o responsabilità nei suoi confronti. 9. CESSIONE DELLE AZIONI Il Comune comunicherà all aggiudicatario, a mezzo posta certificata o, in mancanza, raccomandata con a.r., l aggiudicazione definitiva indicando luogo, giorno ed ora per il passaggio delle azioni che non potrà avvenire prima che siano decorsi 15 giorni dalla suddetta aggiudicazione ma comunque non oltre il 17 dicembre La non giustificata presentazione dell aggiudicatario alla data ed orario comunicata comporta decadenza dall aggiudicazione con violazione dei doveri precontrattuali, con diritto per il Comune di incamerare la cauzione, salvo il maggior danno da far valere nella sede competente. Tutte le imposte e le commissioni bancarie sono integralmente a carico dell acquirente. L aggiudicatario, a pena decadenza da ogni diritto conseguente l aggiudicazione ed incameramento della cauzione, salvi i maggiori danni, deve provvedere entro la data della stipulazione del contratto al versamento dell intero prezzo di vendita e delle relative spese presso IBAN: IT88Y INFORMAZIONI Ai sensi dell art. 66 del R.D. 827/1924, il presente bando viene affisso, per intero, all Albo Pretorio del Comune di Bra e per estratto sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana. Il bando è inoltre pubblicato sul sito internet Comune di Bra e liberamente scaricabile all indirizzo nella sezione Bandi/Gare Il bando ed i moduli fac-simile utilizzabili per le dichiarazioni, copia dello statuto societario e degli ultimi tre bilanci, della perizia asseverata di stima, della convenzione per la gestione dell impianto sono visionabili presso l ufficio del Dirigente del Servizio Finanziario del Comune di Bra. Il bando ed i moduli fac-simile sono altresì scaricabili dalla citata sezione del sito internet. Per informazioni di carattere amministrativo in relazione alla presente procedura ci si potrà rivolgere al Responsabile del Procedimento Dott. Gerardo Robaldo, del Dirigente del Servizio Finanziario del Comune di Bra, tel. 0172/ Per tutto quanto non previsto dal presente bando sarà fatto riferimento al R.D. 827/1924 e a tutte le altre norme vigenti in materia. I concorrenti con la semplice partecipazione accettano incondizionatamente tutte le norme sopra citate e quelle del presente bando. Si precisa che sono a carico dell aggiudicatario le spese di pubblicazione del bando (ammontanti a circa 310,00). Ai sensi dell art. 13 del D. Lgs. n. 196/2003, si informa che i dati forniti dai partecipanti alla gara saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell'ambito del presente procedimento. Il titolare e responsabile del trattamento dati è il Dott. Gerardo Robaldo, Dirigente della Ripartizione Finanziaria del Comune di Bra. Bra, 18 ottobre 2012 IL DIRIGENTE DELLA RIPARTIZIONE FINANZIARIA: dott. Gerardo ROBALDO

6 CITTA DI BRA ALLEGATO 1 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA (PERSONE FISICHE) redatta ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 BANDO DI GARA PER LA CESSIONE DI AZIONI ORDINARIE DELLA SOCIETA BRAIDESE PER IL NUOTO DI PROPRIETA DEL COMUNE DI BRA Il /La sottoscritto/a. nato/a.. prov. il giorno residente in prov...c.a.p indirizzo.. n tel. fax.. indirizzo PEC. codice fiscale. stato civile se coniugato/a indicare il regime patrimoniale familiare.. consapevole delle sanzioni penali previste, in caso di dichiarazione mendace, dall art. 76 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, D I C H I A R A - di non essere interdetto, inabilitato o fallito e di non avere in corso procedure per la dichiarazione di uno di tali stati; - di non trovarsi in alcuna delle condizioni che determinano il divieto di contrattare con la Pubblica Amministrazione; - di aver preso visione del bando e degli atti di gara e di accettare incondizionatamente tutte le previsioni e le condizioni in essi contenute; (barrare se interessati e completare) (solo in caso di partecipazione congiunta) - che il rappresentante e mandatario, che sarà unico referente nei confronti dell Amministrazione per tutto quello che riguarda la gara ed i rapporti conseguenti, è il/la signor/a nato/a il residente in.. Via n civico..tel. fax Luogo e data In fede.. Firma del Concorrente 1

7 AVVERTENZE Allegare la fotocopia di un documento d identità in corso di validità del firmatario. Nel caso di partecipazione congiunta la dichiarazione sostitutiva deve essere prodotta da tutti i soggetti. Ai sensi del D. Lgs. n. 196/2003 (Codice Privacy) si informa che: a) le finalità e le modalità di trattamento cui sono destinati i dati raccolti ineriscono al procedimento in oggetto; b) il conferimento dei dati costituisce presupposto necessario per la partecipazione alla gara; c) l eventuale rifiuto a rispondere comporta esclusione dal procedimento in oggetto; d) i soggetti o le categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati sono: il personale interno dell Amministrazione implicato nel procedimento, i concorrenti che partecipano alla gara, ogni altro soggetto che abbia interesse ai sensi del Decreto Legislativo n. 267/2000 e della Legge n. 241/90, gli organi dell autorità giudiziaria; e) i diritti spettanti all interessato sono quelli di cui all art. 7 del D. Lgs. 196/2003; f) soggetto attivo nella raccolta dei dati è il Comune di Bra 2

8 CITTA DI BRA ALLEGATO 2 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA (PERSONE GIURIDICHE) redatta ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 BANDO DI GARA PER LA CESSIONE DI AZIONI ORDINARIE DELLA SOCIETA BRAIDESE PER IL NUOTO DI PROPRIETA DEL COMUNE DI BRA Il/La sottoscritto/a.. nato/a a prov.. il giorno in qualità di Legale Rappresentante della Ditta.. indicare l esatta denominazione comprensiva della forma giuridica con sede in.. prov... C.A.P..indirizzo.. n. tel.. Fax... indirizzo PEC..codice fiscale partita IVA. consapevole delle sanzioni penali previste, in caso di dichiarazione mendace, dall art. 76 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, D I C H I A R A - di non essere in stato di fallimento, di concordato preventivo, di liquidazione, ovvero in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la legislazione del paese di appartenenza o sottoposti a qualunque altra procedura che denoti lo stato di insolvenza o la cessazione o l interruzione dell attività o la sottoposizione a gestione coattiva; di non aver presentato domanda per l ammissione ad alcuna procedura concorsuale e di non essersi trovato in alcuna delle predette situazioni negli ultimi cinque anni; - che non è mai stata pronunciata una condanna con sentenza passata in giudicato per qualsiasi reato che incida sulla moralità professionale o per delitti finanziari, a carico di tutti i soggetti in grado di impegnare la ditta verso terzi; - che, a carico di tutti i soggetti in grado di impegnare la ditta verso terzi, non sussistono le cause di divieto, di decadenza o di sospensione di cui all art. 10 della legge 575/1965 e successive modificazioni e integrazioni; - di essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali a favore dei lavoratori; - di trovarsi nella seguente condizione (barrare la voce che interessa) O di non trovarsi in alcuna situazione di controllo di cui all art del codice civile con alcun soggetto concorrente alla presente procedura di affidamento e di aver formulato l offerta autonomamente; O di non essere a conoscenza della partecipazione alla medesima procedura di soggetti che si trovano, rispetto al concorrente, in una delle situazioni di controllo di cui all art del codice civile, e di aver formulato l offerta autonomamente; 3

9 O di essere a conoscenza della partecipazione alla medesima procedura di soggetti che si trovano, rispetto al concorrente, in una delle situazioni di controllo di cui all articolo 2359 del codice civile, e di aver formulato l offerta autonomamente; - di non trovarsi in alcuna delle condizioni che determinano il divieto di contrattare con la Pubblica Amministrazione; - di aver preso visione del bando e degli atti di gara e di accettare incondizionatamente tutte le previsioni e le condizioni in essi contenute; (barrare se interessati e completare) (solo in caso di partecipazione congiunta) - che il rappresentante e mandatario, che sarà unico referente nei confronti dell Amministrazione per tutto quello che riguarda la gara ed i rapporti conseguenti è il//la signor/a nato/a a.. il. residente a Via. n civico tel... fax.. Luogo e data In fede.. Firma del Legale Rappresentante e timbro della Ditta AVVERTENZE Allegare la fotocopia di un documento d identità in corso di validità del firmatario. Nel caso di partecipazione congiunta la dichiarazione sostitutiva deve essere prodotta da tutti i soggetti. Ai sensi del D. Lgs. n. 196/2003 (Codice Privacy) si informa che: a) le finalità e le modalità di trattamento cui sono destinati i dati raccolti ineriscono al procedimento in oggetto; b) il conferimento dei dati costituisce presupposto necessario per la partecipazione alla gara; c) l eventuale rifiuto a rispondere comporta esclusione dal procedimento in oggetto; d) i soggetti o le categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati sono: il personale interno dell Amministrazione implicato nel procedimento, i concorrenti che partecipano alla gara, ogni altro soggetto che abbia interesse ai sensi del Decreto Legislativo n. 267/2000 e della Legge n. 241/90, gli organi dell autorità giudiziaria; e) i diritti spettanti all interessato sono quelli di cui all art. 7 del D. Lgs. 196/2003; f) soggetto attivo nella raccolta dei dati è il Comune di Bra. 4

10 CITTA DI BRA ALLEGATO 3 marca da bollo 14,62 OFFERTA ECONOMICA (PERSONE FISICHE) BANDO DI GARA PER LA CESSIONE DI AZIONI ORDINARIE DELLA SOCIETA BRAIDESE PER IL NUOTO DI PROPRIETA DEL COMUNE DI BRA Il/La sottoscritto/a nato/a a il giorno residente in Via n civico numero telefonico numero fax codice fiscale Presenta la seguente offerta per la gara in oggetto: PREZZO OFFERTO: Euro in cifre ( ) in lettere Luogo e data Firma del Concorrente EVENTUALI ALTRI SOGGETTI IN CASO DI OFFERTA CONGIUNTA con indicazione della propria quota di partecipazione nel raggruppamento e conseguente quota di aggiudicazione della azioni SOGGETTI QUOTA 5

11 AVVERTENZE Compilare a macchina oppure in stampatello con caratteri leggibili. In caso di discordanza fra l importo espresso in cifre e quello espresso in lettere verrà preso in considerazione il valore più conveniente per l Amministrazione. 6

12 CITTA DI BRA ALLEGATO 4 marca da bollo 14,62 OFFERTA ECONOMICA (PERSONE GIURIDICHE) BANDO DI GARA PER LA CESSIONE DI AZIONI ORDINARIE DELLA SOCIETA BRAIDESE PER IL NUOTO DI PROPRIETà DEL COMUNE DI BRA Il/La sottoscritto/a nato/a a il giorno In qualità di Legale Rappresentante della Ditta con sede legale in Via n civico numero telefonico numero fax codice fiscale partita IVA presenta la seguente offerta per la gara in oggetto: PREZZO OFFERTO: Euro In cifre ( ) in lettere Luogo e data Firma del Legale Rappresentante e timbro della Ditta EVENTUALI ALTRI SOGGETTI IN CASO DI OFFERTA CONGIUNTA con indicazione della propria quota di partecipazione nel raggruppamento e conseguente quota di aggiudicazione della azioni SOGGETTI QUOTA 7

13 AVVERTENZE Compilare a macchina oppure in stampatello con caratteri leggibili. In caso di discordanza fra l importo espresso in cifre e quello in lettere verrà preso in considerazione il valore più conveniente per l Amministrazione. 8

Il/La sottoscritto/a nato/a a il giorno C.F. residente a via n C.A.P. C H I E DE

Il/La sottoscritto/a nato/a a il giorno C.F. residente a via n C.A.P. C H I E DE ALLEGATO 1 (Marca da bollo 16,00) nato/a a il giorno C.F. residente a via n C.A.P. C H I E DE Di essere ammesso alla gara in oggetto e, a tal fine, D I C H I A R A di partecipare alla gara in qualità di

Dettagli

BANDO DI GARA per la cessione delle azioni detenute dall AUTOMOBILE CLUB D ITALIA nella CE.P.I.M. Centro Padano Interscambio Merci S.p.A.

BANDO DI GARA per la cessione delle azioni detenute dall AUTOMOBILE CLUB D ITALIA nella CE.P.I.M. Centro Padano Interscambio Merci S.p.A. BANDO DI GARA per la cessione delle azioni detenute dall AUTOMOBILE CLUB D ITALIA nella CE.P.I.M. Centro Padano Interscambio Merci S.p.A. PREMESSA L Automobile Club d Italia (di seguito, per brevità, anche

Dettagli

OFFERTA ECONOMICA (in Busta B), in bollo, riportante, a pena di esclusione:

OFFERTA ECONOMICA (in Busta B), in bollo, riportante, a pena di esclusione: BANDO DI GARA per la cessione delle azioni detenute dall AUTOMOBILE CLUB D ITALIA nella Società di Gestione Aeroporto di Cuneo Levaldigi S.p.A. siglabile GEAC S.p.A. PREMESSA L Automobile Club d Italia

Dettagli

BANDO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI UN TERRENO SITO A NOVENTA PADOVANA IN VIALE DELLA NAVIGAZIONE INTERNA

BANDO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI UN TERRENO SITO A NOVENTA PADOVANA IN VIALE DELLA NAVIGAZIONE INTERNA BANDO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI UN TERRENO SITO A NOVENTA PADOVANA IN VIALE DELLA NAVIGAZIONE INTERNA IL FUNZIONARIO RESPONSABILE In esecuzione della deliberazione di Consiglio Comunale di Noventa

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA

PROVINCIA DELL AQUILA PROVINCIA DELL AQUILA BANDO PROVINCIA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RIGUARDANTE GLI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RC AUTO,

Dettagli

COMUNE D I PORTOSCUSO

COMUNE D I PORTOSCUSO COMUNE D I PORTOSCUSO P R O V I N C I A D I C A R B O N I A I G L E S I A S Bando di gara per la cessione della quota di partecipazione nella società Tonnara Su Pranu Portoscuso srl di proprietà del Comune

Dettagli

CITTA DI BRA. Provincia di Cuneo. BANDO DI GARA 2 avviso

CITTA DI BRA. Provincia di Cuneo. BANDO DI GARA 2 avviso CITTA DI BRA Provincia di Cuneo BANDO DI GARA 2 avviso in esecuzione della Determinazione del Dirigente la Ripartizione Lavori Pubblici n. 178 del 11.06.2012 1- Amministrazione aggiudicatrice Comune di

Dettagli

BANDO DI GARA PER LA CESSIONE DELLE AZIONI DI STOÀ ISTITUTO DI STUDI PER LA DIREZIONE E GESTIONE D'IMPRESA S.C.P.A.

BANDO DI GARA PER LA CESSIONE DELLE AZIONI DI STOÀ ISTITUTO DI STUDI PER LA DIREZIONE E GESTIONE D'IMPRESA S.C.P.A. BANDO DI GARA PER LA CESSIONE DELLE AZIONI DI STOÀ ISTITUTO DI STUDI PER LA DIREZIONE E GESTIONE D'IMPRESA S.C.P.A. A. OGGETTO Il Comune di Napoli con deliberazione della Giunta Comunale n. 389 del 5.06.2014

Dettagli

COMUNE DI PIETRAPERZIA

COMUNE DI PIETRAPERZIA COMUNE DI PIETRAPERZIA PROVINCI DI ENNA BANDO DI GARA OGGETTO: Affidamento del servizio Assistenza domiciliare anziani nel Comune di Pietraperzia in esecuzione della Delibera di Giunta Comunale n. 105

Dettagli

Provincia dell Aquila

Provincia dell Aquila Provincia dell Aquila B A N D O DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RCT RCO L Amministrazione Provinciale dell Aquila Via S. Agostino

Dettagli

Comune di Palaia Prov. di Pisa AVVISO DI VENDITA DI AZIONI DELLA SOCIETA PUBLISERVIZI SPA

Comune di Palaia Prov. di Pisa AVVISO DI VENDITA DI AZIONI DELLA SOCIETA PUBLISERVIZI SPA Comune di Palaia Prov. di Pisa AVVISO DI VENDITA DI AZIONI DELLA SOCIETA PUBLISERVIZI SPA Il Comune di Palaia, con deliberazione del Consiglio Comunale n. 47 del 29/11/2013, ha proceduto ad aggiornare

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA AVVISO D ASTA PER LA VENDITA DELLE AUTOVETTURE DI PROPRIETA DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA. Il giorno 27 maggio 2009

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA CESSIONE DELLA PROPRIETA' DI N. 6 AUTORIMESSE MEDIANTE PERMUTA DI POSTI AUTO.

DISCIPLINARE PER LA CESSIONE DELLA PROPRIETA' DI N. 6 AUTORIMESSE MEDIANTE PERMUTA DI POSTI AUTO. DISCIPLINARE PER LA CESSIONE DELLA PROPRIETA' DI N. 6 AUTORIMESSE MEDIANTE PERMUTA DI POSTI AUTO. Termine di ricezione delle offerte: ore 12,00 del giorno 13 maggio 2016 Modalità di partecipazione e recapito

Dettagli

COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A

COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A Oggetto: Affidamento in LOCAZIONE degli spazi pubblicitari esistenti su pensiline

Dettagli

COMUNE DI VEROLAVECCHIA AREA TECNICA Piazza Giuseppe Verdi n. 7 25029 VEROLAVECCHIA Tel.: 030 9360960 fax 030 931777

COMUNE DI VEROLAVECCHIA AREA TECNICA Piazza Giuseppe Verdi n. 7 25029 VEROLAVECCHIA Tel.: 030 9360960 fax 030 931777 COMUNE DI VEROLAVECCHIA AREA TECNICA Piazza Giuseppe Verdi n. 7 25029 VEROLAVECCHIA Tel.: 030 9360960 fax 030 931777 BANDO DI GARA PER L ALIENAZIONE DI IMMOBILI (AREE) COMUNALI Si rende noto che il 24/06/2016,

Dettagli

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o Via IV Novembre, 12 C.A.P. 12083 - Tel.0174/244481-2 - Fax.0174/244730 e-mail: comune@comune.frabosa-sottana.cn.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

COMUNE di SAN GIOVANNI A PIRO

COMUNE di SAN GIOVANNI A PIRO COMUNE di SAN GIOVANNI A PIRO Provincia di Salerno Tel. 0974983007 Fax 0974983710 Cod. Fisc. 84001430655 Prot. 8675 AVVISO DI GARA PER L ALIENAZIONE DI UN BOX-AUTO DI PROPRIETA COMUNALE IN VIA DEL POZZO

Dettagli

VITTORIO VENETO SERVIZI SPA Piazza Fiume, n. 30 31029 VITTORIO VENETO (TV) Tel. e Fax 0438/500204

VITTORIO VENETO SERVIZI SPA Piazza Fiume, n. 30 31029 VITTORIO VENETO (TV) Tel. e Fax 0438/500204 VITTORIO VENETO SERVIZI SPA Piazza Fiume, n. 30 31029 VITTORIO VENETO (TV) Tel. e Fax 0438/500204 AVVISO D ASTA PER LA VENDITA DEL RAMO D AZIENDA COSTITUITO DALLA PARAFARMACIA COMUNALE IN VITTORIO VENETO,

Dettagli

(Provincia di Teramo) Via V. Veneto 52; CAP 64027; TEL. 0861.818196; FAX 0861.88555; C.F. 82002660676; P.I. 00523850675

(Provincia di Teramo) Via V. Veneto 52; CAP 64027; TEL. 0861.818196; FAX 0861.88555; C.F. 82002660676; P.I. 00523850675 Sant Omero, 22.03.2010 Tit. IV Cl 10 Prot 3084 COMUNE DI SANT OMERO (Provincia di Teramo) Via V. Veneto 52; CAP 64027; TEL. 0861.818196; FAX 0861.88555; C.F. 82002660676; P.I. 00523850675 www.santomero.com

Dettagli

C O M U N E D I G R E Z Z A N A

C O M U N E D I G R E Z Z A N A Prot. 19249 lì, 20.11.2013 BANDO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI BENI MOBILI DI PROPRIETA COMUNALE Visto il R.D. 23.05.1924 n. 827 art. 65 e segg.; Vista la Deliberazione di Giunta Comunale n. 136 in

Dettagli

COMUNITÀ MONTANA VALLE BREMBANA

COMUNITÀ MONTANA VALLE BREMBANA AVVISO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI N. 1 AUTOVETTURA USATA DI PROPRIETA DELLA COMUNITA MONTANA Si rende noto che, in esecuzione della Deliberazione della Giunta Esecutiva n. 3/10 del 17.03.2015 e

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 ENTE APPALTANTE: Comune di Cusano Milanino Piazza Martiri di

Dettagli

15.03.2014 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE MOLISE -N.6- PARTE TERZA

15.03.2014 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE MOLISE -N.6- PARTE TERZA 1442 GIUNTA REGIONALE Servizio Risorse Umane e Strumentali e Servizi Generali, Logistica, Patrimonio e Demanio VIA MAZZINI, 126 - CAMPOBASSO TEL. 0874/429880-890 FAX 0874/429881 AVVISO D ASTA PER LA VENDITA

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A DISCIPLINARE PROVINCIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA COPERTURA RCT/RCO E RC PATRIMONIALE AMMINISTRATORI DELLA PROVINCIA DELL AQUUILA LOTTO UNICO ART.

Dettagli

AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA

AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA DISCIPLINARE DI ASTA PUBBLICA PER LA LOCAZIONE DI N. 53 IMMOBILI EXTRARESIDENZIALI IN ROMA DI PROPRIETA DELL A.T.E.R. DEL COMUNE DI

Dettagli

COMUNE DI PASSIRANO. Provincia di Brescia. 25050 - Piazza Europa, 16 Codice Fiscale 00455600171 - Tel. 0306850557 - Fax 030653454

COMUNE DI PASSIRANO. Provincia di Brescia. 25050 - Piazza Europa, 16 Codice Fiscale 00455600171 - Tel. 0306850557 - Fax 030653454 Prot. n. 0001882 - Cat. 4/Cl. 9/ES/bf Passirano, lì 20 febbraio 2014 BANDO DI GARA MEDIANTE ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI UN AUTOVETTURA DI PROPRIETA COMUNALE In esecuzione della determinazione numero

Dettagli

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI STABILI SEDE DEGLI UFFICI DEL CONSIGLIO REGIONALE IN TRIESTE LOTTO UNICO PERIODO TRE ANNI Articolo 1 PROCEDURA DI GARA L aggiudicazione

Dettagli

ParmaInfanzia S.p.A.

ParmaInfanzia S.p.A. Sede Legale: via Tonale n. 6, 43100 Parma - Tel. 0521/709511; Sede Amministrativa: via Colorno n. 63, 43100 Parma; Tel. 0521/600611, Fax 0521/606260; Bando di gara mediante Pubblico Incanto per la gestione

Dettagli

COMUNE DI BARBARESCO Provincia di Cuneo

COMUNE DI BARBARESCO Provincia di Cuneo COMUNE DI BARBARESCO Provincia di Cuneo 12050 PIAZZA DEL MUNICIPIO N.1 Tel. 0173.635135 - Fax 0173.635234 E-mail: barbaresco@comune.barbaresco.cn.it P.E.C.: pec@pec.comune.barbaresco.cn.it IL RESPONSABILE

Dettagli

AVVISO D ASTA N. 01/2014

AVVISO D ASTA N. 01/2014 Asta per la vendita di 8.700,00 ton di carta da macero imballata (materia prima seconda) proveniente da raccolta congiunta, Società per Azioni a totale capitale pubblico, operante nel settore della gestione

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA (ALIENAZIONE DI UN IMMOBILE SITO NEL COMUNE DI VILLACIDRO)

DISCIPLINARE DI GARA (ALIENAZIONE DI UN IMMOBILE SITO NEL COMUNE DI VILLACIDRO) REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N 6 SANLURI Via Ungaretti 10 09025 Sanluri DISCIPLINARE DI GARA (ALIENAZIONE DI UN IMMOBILE SITO NEL COMUNE DI VILLACIDRO) L Azienda U.S.L. n 6

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE G.Garibaldi CESENA e-mail certificata: fois00300n@pec.istruzione.it

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE G.Garibaldi CESENA e-mail certificata: fois00300n@pec.istruzione.it Prot. 7646/C14 Cesena, lì 16 novembre 2012 Codice G.I.G. 4708872C17 BANDO DI GARA PER STIPULA DI CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 36 MESI Bando n. 6/2012 Questa Istituzione

Dettagli

RIVIERA TRASPORTI S.p.A.

RIVIERA TRASPORTI S.p.A. RIVIERA TRASPORTI S.p.A. Via Nazionale, 365 18100 Imperia tel. 01837001 Fax 0183 274695 e-mail: info@rivieratrasporti.it http: www.rivieratrasporti.it BANDO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DEL COMPENDIO

Dettagli

AVVISO D ASTA PER L ALIENAZIONE DI UN AUTOMEZZO USATO FORD FOCUS - DI PROPRIETÀ DELL UNIVERSITÀ DI FOGGIA (C2_2015)

AVVISO D ASTA PER L ALIENAZIONE DI UN AUTOMEZZO USATO FORD FOCUS - DI PROPRIETÀ DELL UNIVERSITÀ DI FOGGIA (C2_2015) Prot. n. 16505-I/7 del 01/07/2015 Rep. A.U.A. n. 208-2015 AVVISO D ASTA PER L ALIENAZIONE DI UN AUTOMEZZO USATO FORD FOCUS - DI PROPRIETÀ DELL UNIVERSITÀ DI FOGGIA 1 ART. 1- OGGETTO E IMPORTO A BASE D

Dettagli

BANDO DI PUBBLICO INCANTO PER L ALIENAZIONE DI UNA VASCA SPECIALE PER CENTRI DI ASSISTENZA INTEGRATI.

BANDO DI PUBBLICO INCANTO PER L ALIENAZIONE DI UNA VASCA SPECIALE PER CENTRI DI ASSISTENZA INTEGRATI. BANDO DI PUBBLICO INCANTO PER L ALIENAZIONE DI UNA VASCA SPECIALE PER CENTRI DI ASSISTENZA INTEGRATI. A. ENTE COMMITTENTE: Comune di Calusco d Adda Piazza San Fedele, n. 1 - C.A.P. 24033 telefono 035/4389044

Dettagli

GARA PER IL SERVIZIO DI ORDINI E ACQUISTI PER LE 2 FARMACIE COMUNALI

GARA PER IL SERVIZIO DI ORDINI E ACQUISTI PER LE 2 FARMACIE COMUNALI GARA PER IL SERVIZIO DI ORDINI E ACQUISTI PER LE 2 FARMACIE COMUNALI Il Consiglio di Amministrazione di ASCM ( Azienda Speciale Comune di Melzo ) bandisce gara per ottenere la migliore offerta per la gestione

Dettagli

Comune di Agliana. N. azioni di proprietà del Comune di Agliana 91002470481 0,016% 1.000 5.170,00 61.995.900,00

Comune di Agliana. N. azioni di proprietà del Comune di Agliana 91002470481 0,016% 1.000 5.170,00 61.995.900,00 Comune di Agliana AVVISO DI VENDITA DI AZIONI DELLA SOCIETA PUBLISERVIZI S.p.A. Il Comune di Agliana, con deliberazione del Consiglio Comunale n. 36 del 25/06/2013, ha proceduto a dichiarare la non stretta

Dettagli

BANDO DI VENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE

BANDO DI VENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE COMUNE DI CALTAGIRONE Provincia di Catania BANDO DI VENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE In esecuzione alla determina dirigenziale n. 524 del 14/07/2011 si rende noto che il giorno 29 Agosto 2011.

Dettagli

COMUNE DI STEZZANO. Provincia di Bergamo. Settore 2 - Settore servizi territoriali

COMUNE DI STEZZANO. Provincia di Bergamo. Settore 2 - Settore servizi territoriali BANDO DI ASTA PUBBLICA PER LA CONCESSIONE D USO DELL AREA E CAPPELLA CIMITERIALE POSTA ALL INTERNO DEL CIMITERO COMUNALE Presentazione offerte : entro le ore 12.30 del 25.11.2013 Svolgimento gara: ore

Dettagli

BANDO DI GARA Trasporto, trasloco e facchinaggio per le esigenze degli immobili utilizzati dall Amministrazione Regionale. ALLEGATO 1 Documenti

BANDO DI GARA Trasporto, trasloco e facchinaggio per le esigenze degli immobili utilizzati dall Amministrazione Regionale. ALLEGATO 1 Documenti BANDO DI GARA Trasporto, trasloco e facchinaggio per le esigenze degli immobili utilizzati dall Amministrazione Regionale ALLEGATO 1 Documenti Allegato 1 : Documenti Pagina 1 di 9 ALLEGATO 1 - DOCUMENTI

Dettagli

COMUNE DI NURAMINIS Provincia di Cagliari

COMUNE DI NURAMINIS Provincia di Cagliari COMUNE DI NURAMINIS Provincia di Cagliari Piazza Municipio n. 1, 09024 Nuraminis (CA), Telefono 0708010060, Fax 0708010061, Partita Iva 01043690922, ragioneria@comune.nuraminis.ca. BANDO DI GARA PER LA

Dettagli

COMUNE DI CASTAGNETO CARDUCCI

COMUNE DI CASTAGNETO CARDUCCI COMUNE DI CASTAGNETO CARDUCCI IL RESPONSABILE AREA 5 GOVERNO DEL TERRITORIO E SVILUPPO ECONOMICO Visto il Decreto n 33 del 19/02/2013 con la quale è stata approvata la presente procedura d asta; RENDE

Dettagli

REGIONE LOMBARDIA AZIENDA SANITARIA LOCALE PROVINCIA DI MANTOVA. Sede Legale ed Uffici Amministrativi: Via Trento n.

REGIONE LOMBARDIA AZIENDA SANITARIA LOCALE PROVINCIA DI MANTOVA. Sede Legale ed Uffici Amministrativi: Via Trento n. REGIONE LOMBARDIA AZIENDA SANITARIA LOCALE PROVINCIA DI MANTOVA Sede Legale ed Uffici Amministrativi: Via Trento n. 6-46100 Mantova Tel. (0376) 3341 - Telefax (0376) 334666 BANDO DI GARA VENDITA DI BENE

Dettagli

_l_ sottoscritt nat_ a il, residente a, in Via n, in qualità di, dell azienda con sede a in Via n, C.F. P.IVA Tel. fax e mail ; CHIEDE

_l_ sottoscritt nat_ a il, residente a, in Via n, in qualità di, dell azienda con sede a in Via n, C.F. P.IVA Tel. fax e mail ; CHIEDE Modello A M a r c a da bo l l o da 14,6 2 Al Comune di Cabras P.zza Eleonora, 1 09072 CABRAS OR OGGETTO: Procedura aperta per l affidamento in concessione della gestione in via sperimentale del Mercato

Dettagli

10. TERMINE DI VALIDITA DELL OFFERTA: l offerta dei concorrenti deve avere validità per 180 giorni dalla data dell esperimento di gara.

10. TERMINE DI VALIDITA DELL OFFERTA: l offerta dei concorrenti deve avere validità per 180 giorni dalla data dell esperimento di gara. BANDO DI GARA PUBBLICO INCANTO 1. STAZIONE APPALTANTE: MINISTERO DELLA DIFESA COMMISSARIATO GENERALE PER LE ONORANZE AI CADUTI IN GUERRA Via XX Settembre, 123/A 00187 ROMA Tel. 06 47355165 06 47355119

Dettagli

Via Roma 20 21047 Saronno (VA) Tel. 02.962.88.220 Fax 02.962.48.896 www.saronnoservizi.it CIG: ZD1100E36D

Via Roma 20 21047 Saronno (VA) Tel. 02.962.88.220 Fax 02.962.48.896 www.saronnoservizi.it CIG: ZD1100E36D Saronno, 07 luglio 2014 Prot. 1666 / 2014 OGGETTO: Invito alla procedura negoziata per la messa in sicurezza definitiva del pozzo dismesso Amendola e trasformazione in piezometro del pozzo ad uso potabile

Dettagli

catasto al foglio n 99- particella 554 sub 3. Il locale sarà concesso nello stato di fatto e di

catasto al foglio n 99- particella 554 sub 3. Il locale sarà concesso nello stato di fatto e di SETTORE OPERE PUBBLICHE PATRIMONIO/PARTECIPATE TEL.0824772205-248 Fax 0824772223 BANDO PUBBLICO Per la locazione degli immobili destinati ad uso commerciale siti in Benevento rispettivamente in 1)-via

Dettagli

Città di Oppeano Provincia di Verona Ufficio commercio

Città di Oppeano Provincia di Verona Ufficio commercio Città di Oppeano Ufficio commercio Prot. n. 7721 Oppeano, lì 12.05.2015 AVVISO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI BENI MOBILI CONFISCATI CON IL SISTEMA A BASE D ASTA CON IL MIGLIOR PREZZO OFFERTO DA ESPRIMERSI

Dettagli

AVVISO D ASTA PER LA ALIENAZIONE DI N. 300 SEDIE DA CONVEGNO

AVVISO D ASTA PER LA ALIENAZIONE DI N. 300 SEDIE DA CONVEGNO AVVISO D ASTA PER LA ALIENAZIONE DI N. 300 SEDIE DA CONVEGNO Vista la determinazione dirigenziale n. 10 del 16/03/2016 con la quale è stata approvata la presente procedura d asta; SI RENDE NOTO che è indetta

Dettagli

SI DA ATTO CHE IL COMPLESSO IMMOBILIARE RISULTA OCCUPATO E CHE VERRA RESO LIBERO DAL COMUNE ENTRO LA DATA DEL 31.12.2014.

SI DA ATTO CHE IL COMPLESSO IMMOBILIARE RISULTA OCCUPATO E CHE VERRA RESO LIBERO DAL COMUNE ENTRO LA DATA DEL 31.12.2014. COMUNE DI BRESCIA SETTORE CASA, HOUSING SOCIALE, VALORIZZAZIONE PATRIMONIO Servizio Patrimonio e Inventari Via Marconi n.12 25128 BRESCIA Tel.: 030 2978747/8719/8746/8413 fax 030 2978564 BANDO DI GARA

Dettagli

COMUNE DI GRADARA Provincia di Pesaro e Urbino

COMUNE DI GRADARA Provincia di Pesaro e Urbino COMUNE DI GRADARA Provincia di Pesaro e Urbino Prot. n.23 AVVISO D ASTA PUBBLICA IL DIRIGENTE Vista la deliberazione del Consiglio Comunale n. 27 del 09/06/2008, n. 2 del 28/01/2009 e n. 9 del 23/03/2010;

Dettagli

COMUNE DI BOGLIASCO PROVINCIA DI GENOVA

COMUNE DI BOGLIASCO PROVINCIA DI GENOVA COMUNE DI BOGLIASCO PROVINCIA DI GENOVA BANDO PER L ALIENAZIONE A TRATTATIVA PRIVATA PREVIO ESPERIMENTO DI GARA UFFICIOSA DEI POSTI AUTO SCOPERTI SITI IN VIA GUGLIELMO MARCONI, IN BOGLIASCO. Prot. n. 1)

Dettagli

Bando fornitura mezzi centro trasferenza di Atina BANDO DI GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DI N.1 AUTOMEZZO PER TRASPORTO DEI RIFIUTI

Bando fornitura mezzi centro trasferenza di Atina BANDO DI GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DI N.1 AUTOMEZZO PER TRASPORTO DEI RIFIUTI BANDO DI GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DI N.1 AUTOMEZZO PER TRASPORTO DEI RIFIUTI A. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE Società Ambiente Frosinone S.p.A. S.P. Ortella Km. 3 03030 Colfelice (Frosinone) Tel.

Dettagli

Allegato 1 OFFERTE SEGRETE

Allegato 1 OFFERTE SEGRETE Allegato 1 OFFERTE SEGRETE 1) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA La Domanda di Partecipazione tramite Offerta Segreta all Asta dovrà essere redatta su carta semplice e conformemente al seguente schema:

Dettagli

AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI BENI MOBILI COMUNALI

AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI BENI MOBILI COMUNALI Prot. n. 113194 del 23/12/2014 AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI BENI MOBILI COMUNALI IL DIRIGENTE DEL SETTORE FINANZIARIO In esecuzione della Deliberazione di Giunta Comunale n. 229 del 02/12/2014;

Dettagli

BANDO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI TERRENI AGRICOLI

BANDO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI TERRENI AGRICOLI BANDO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI TERRENI AGRICOLI in esecuzione della Deliberazione di Consiglio Comunale n. 07/2012 e della Deliberazione di Giunta Comunale n. 78/2013 IL RESPONSABILE DELL AREA

Dettagli

COMUNE DI BRESCIA SERVIZIO GESTIONE PATRIMONIO E INVENTARIO IMMOBILI Via Marconi n.12 25128 BRESCIA Tel.: 030/2978747/8742/8413 fax 030/393230

COMUNE DI BRESCIA SERVIZIO GESTIONE PATRIMONIO E INVENTARIO IMMOBILI Via Marconi n.12 25128 BRESCIA Tel.: 030/2978747/8742/8413 fax 030/393230 COMUNE DI BRESCIA SERVIZIO GESTIONE PATRIMONIO E INVENTARIO IMMOBILI Via Marconi n.12 25128 BRESCIA Tel.: 030/2978747/8742/8413 fax 030/393230 BANDO DI GARA MEDIANTE ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI - PROVINCIA DE CASTEDDU SETTORE Sviluppo Economico e Attività Produttive. AVVISO DI GARA

PROVINCIA DI CAGLIARI - PROVINCIA DE CASTEDDU SETTORE Sviluppo Economico e Attività Produttive. AVVISO DI GARA PROVINCIA DI CAGLIARI - PROVINCIA DE CASTEDDU SETTORE Sviluppo Economico e Attività Produttive. AVVISO DI GARA per la cessione della quota di partecipazione di proprietà dell'amministrazione Provinciale

Dettagli

COMUNE DI INARZO Provincia di Varese

COMUNE DI INARZO Provincia di Varese COMUNE DI INARZO Provincia di Varese Allegato alla det. n.53 del 01/12/2014 BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DELLA LICENZA D USO DEL SOFTWARE ARCHICAD VERSIONE 16 IL RESPONSABILE DEL

Dettagli

Settore Mobilità Traffico Ambiente Verde e Patrimonio Ufficio Patrimonio Via Annunziata Pal. Mosti Tel. 0824 772205-206-223-247 Fax 0824 772223

Settore Mobilità Traffico Ambiente Verde e Patrimonio Ufficio Patrimonio Via Annunziata Pal. Mosti Tel. 0824 772205-206-223-247 Fax 0824 772223 Settore Mobilità Traffico Ambiente Verde e Patrimonio Ufficio Patrimonio Via Annunziata Pal. Mosti Tel. 0824 772205-206-223-247 Fax 0824 772223 BANDO PUBBLICO Per la locazione dell immobile destinato ad

Dettagli

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI DISCIPLINARE DI GARA 1 PREMESSE Il presente Capitolato Speciale d Appalto descrive e disciplina le condizioni, le modalità ed i termini di esecuzione della fornitura di opere librarie e documentarie per

Dettagli

Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le. Mail. Raccomandata A.R.

Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le. Mail. Raccomandata A.R. Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le Mail Raccomandata A.R. OGGETTO: Invito per l'affidamento dei servizi di noleggio di n. 8 Stampanti Multifunzione SCANNER/COPIA/STAMPA - Procedimento in economia a mezzo

Dettagli

COMUNE DI CREMONA Affari Generali

COMUNE DI CREMONA Affari Generali COMUNE DI CREMONA Affari Generali BANDO DI ALIENAZIONE A MEZZO DI ASTA PUBBLICA Il Comune di Cremona intende alienare, a mezzo di asta pubblica, il seguente immobile di proprietà comunale: unità immobiliare

Dettagli

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA OGGETTO DELLA FORNITURA Il presente appalto è relativo alla fornitura, consegna e installazione di attrezzature cardiovascolari, isotoniche e altro

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA Provincia di Bergamo Servizio Gestione del Territorio

COMUNE DI TERNO D ISOLA Provincia di Bergamo Servizio Gestione del Territorio IL RESPONSABILE DEL SETTORE GESTIONE TERRITORIO In esecuzione della deliberazione del Consiglio Comunale n. 32 del 4 settembre 2012 della deliberazione di Giunta Comunale n. 146 del 6 settembre 2012 della

Dettagli

ASTA PUBBLICA PER LA CESSIONE DI QUOTE DI SOCIETA PARTECIPATE DAL COMUNE DI SERAVEZZA

ASTA PUBBLICA PER LA CESSIONE DI QUOTE DI SOCIETA PARTECIPATE DAL COMUNE DI SERAVEZZA ASTA PUBBLICA PER LA CESSIONE DI QUOTE DI SOCIETA PARTECIPATE DAL COMUNE DI SERAVEZZA Articolo 1 - Oggetto dell asta Il Consiglio comunale con deliberazione n.10 del 31/03/2015 ha approvato il piano operativo

Dettagli

COMUNE DI TRINO Provincia di Vercelli SETTORE TECNICO MANUTENTIVO

COMUNE DI TRINO Provincia di Vercelli SETTORE TECNICO MANUTENTIVO COMUNE DI TRINO Provincia di Vercelli SETTORE TECNICO MANUTENTIVO BANDO DI ASTA PUBBLICA PER LA CONCESSIONE IN AFFITTO TRAMITE PATTI IN DEROGA LEGGE 203/1982 DI TERRENI A DESTINAZIONE AGRICOLA DI PROPRIETA

Dettagli

In esecuzione al decreto del Direttore Amministrativo n. 53 del 29 luglio 2015 SI RENDE NOTO

In esecuzione al decreto del Direttore Amministrativo n. 53 del 29 luglio 2015 SI RENDE NOTO AVVISO D ASTA PER LA VENDITA, SUDDIVISA IN 6 LOTTI, DI AUTOVEICOLI DI PROPRIETA DI ARPAT - Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana In esecuzione al decreto del Direttore Amministrativo

Dettagli

I.P.A. DISCIPLINARE DI GARA

I.P.A. DISCIPLINARE DI GARA I.P.A. Istituto di Previdenza ed Assistenza per i dipendenti del Comune di Roma DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEI SOGGIORNI STUDIO IN INGHILTERRA, IRLANDA E STATI UNITI D AMERICA, A FAVORE DEI

Dettagli

COMUNE DI SAN MARCELLO PISTOIESE Provincia di Pistoia Via Pietro Leopoldo 10/24 51028 San Marcello Pistoiese (PT) C.F. e P.I.

COMUNE DI SAN MARCELLO PISTOIESE Provincia di Pistoia Via Pietro Leopoldo 10/24 51028 San Marcello Pistoiese (PT) C.F. e P.I. COMUNE DI SAN MARCELLO PISTOIESE Provincia di Pistoia Via Pietro Leopoldo 10/24 51028 San Marcello Pistoiese (PT) C.F. e P.I. 00135600476 SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO BANDO DI GARA PER LA CESSIONE DI

Dettagli

COMUNE DI AGRIGENTO SETTORE X SERVIZIO SANITA

COMUNE DI AGRIGENTO SETTORE X SERVIZIO SANITA COMUNE DI AGRIGENTO SETTORE X SERVIZIO SANITA Bando di gara per pubblico incanto per la fornitura dello strumentario e materiale di consumo necessario ad attivare un ambulatorio per la sterilizzazione

Dettagli

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif.

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. GUUE: 2012-155687 L Azienda Servizi Gaggiano s.r.l. (di seguito Asga) con sede

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER LOCAZIONE DI UN IMMOBILE AD USO COMMERCIALE DI PROPRIETA COMUNALE POSTO IN PIAZZA CAVOUR PIANO TERRA

BANDO PUBBLICO PER LOCAZIONE DI UN IMMOBILE AD USO COMMERCIALE DI PROPRIETA COMUNALE POSTO IN PIAZZA CAVOUR PIANO TERRA BANDO PUBBLICO PER LOCAZIONE DI UN IMMOBILE AD USO COMMERCIALE DI PROPRIETA COMUNALE POSTO IN PIAZZA CAVOUR PIANO TERRA L Amministrazione Comunale di Levanto intende concedere in locazione una unità immobiliare

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA A1993/08-3 DISCIPLINARE DI GARA Allegato B) Alla determina n. del OGGETTO: Disciplinare di gara per il servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato. Art. 1 Procedura semplificata ai sensi degli

Dettagli

ESA S.p.A. Elbana Servizi Ambientali Provincia di Livorno

ESA S.p.A. Elbana Servizi Ambientali Provincia di Livorno ESA S.p.A. Elbana Servizi Ambientali Provincia di Livorno Bando di gara per l affidamento del servizio di raccolta differenziata di carta e cartone BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA INDICE 1. STAZIONE APPALTANTE...

Dettagli

COMUNE DI FIUMEDINISI

COMUNE DI FIUMEDINISI COMUNE DI FIUMEDINISI PROVINCIA DI MESSINA AREA DEI SERVIZI TERITORIALI ED AMBIENTALI AVVISO Procedura aperta per l'alienazione di autovettura Fiat Tipo targata AA953WY di proprietà del Comune. L Ufficio

Dettagli

PARCO DEI COLLI DI BERGAMO

PARCO DEI COLLI DI BERGAMO AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DEL CONSORZIO PARCO DEI COLLI DI BERGAMO IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO VIGILANZA E FAUNISTICO In esecuzione della determinazione n. 10/19

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A DISCIPLINARE PROVINCIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RIGUARDANTE GLI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RC AUTO, INCENDIO,

Dettagli

COMUNE DI ROURE PROVINCIA DI TORINO FRAZ. BALMA 1 10060 ROURE TEL. 0121 842613 FAX 0121 842945 E.MAIL ufficiotecnico.roure@reteunitaria.piemonte.

COMUNE DI ROURE PROVINCIA DI TORINO FRAZ. BALMA 1 10060 ROURE TEL. 0121 842613 FAX 0121 842945 E.MAIL ufficiotecnico.roure@reteunitaria.piemonte. COMUNE DI ROURE PROVINCIA DI TORINO FRAZ. BALMA 1 10060 ROURE TEL. 0121 842613 FAX 0121 842945 E.MAIL ufficiotecnico.roure@reteunitaria.piemonte.it AVVISO PUBBLICO DI VENDITA ALL ASTA DI BENE IMMOBILE

Dettagli

IL COMUNE DI DESENZANO DEL GARDA Provincia di Brescia

IL COMUNE DI DESENZANO DEL GARDA Provincia di Brescia IL COMUNE DI DESENZANO DEL GARDA Provincia di Brescia RENDE NOTO Che con Determinazione Dirigente Area Servizi Finanziari n. 995 del 06.11.2015, in esecuzione della deliberazione del Consiglio Comunale

Dettagli

COMUNE DI SANREMO PUBBLICO INCANTO (R.D. 23/05/1924 N. 827) PER L ALIENAZIONE DELLE AZIONI DI AUTOSTRADA DEI FIORI S.P.A. DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI

COMUNE DI SANREMO PUBBLICO INCANTO (R.D. 23/05/1924 N. 827) PER L ALIENAZIONE DELLE AZIONI DI AUTOSTRADA DEI FIORI S.P.A. DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI COMUNE DI SANREMO PUBBLICO INCANTO (R.D. 23/05/1924 N. 827) PER L ALIENAZIONE DELLE AZIONI DI AUTOSTRADA DEI FIORI S.P.A. DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI SANREMO. Si porta a conoscenza che presso il Comune

Dettagli

FAC-SIMILE DI DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000

FAC-SIMILE DI DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 FAC-SIMILE DI DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 PRECISAZIONI SULLE MODALITÁ DI PRESENTAZIONE DELLA : a) In caso di raggruppamenti temporanei o consorzi ordinari

Dettagli

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più PROVINCIA DI PISTOIA Piazza S. Leone n. 1, Pistoia Tel. 0573/374249, Fax 0573/374543: DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER PROVVISTA DI FONDI TRIENNIO 2006/2008 PER IL FINANZIAMENTO DI OPERE PUBBLICHE

Dettagli

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI LAVAGGIO E SISTEMAZIONE DELLA VETRERIA E DEI MATERIALI DI LABORATORIO, PULIZIA DELLA STRUMENTAZIONE E DELLE SUPPELLETTILI DI LABORATORIO DELL AGENZIA

Dettagli

AVVISO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI N. 92 AZIONI DELLA SOCIETA AVIOVALTELLINA S.P.A. DI PROPRIETA DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI SONDRIO

AVVISO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI N. 92 AZIONI DELLA SOCIETA AVIOVALTELLINA S.P.A. DI PROPRIETA DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI SONDRIO AVVISO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI N. 92 AZIONI DELLA SOCIETA AVIOVALTELLINA S.P.A. DI PROPRIETA DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI SONDRIO LA CAMERA DI COMMERCIO DI SONDRIO In esecuzione: - alla deliberazione

Dettagli

Ente alienante: Comune di LOCERI Via Roma, n.18. Tel. 0782/77051 - Fax 0782/77382.

Ente alienante: Comune di LOCERI Via Roma, n.18. Tel. 0782/77051 - Fax 0782/77382. BANDO DI GARA PER L ALIENAZIONE DI N.2 IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE SITI IN VIA ROMA nn.109 e 111. Ente alienante: Comune di LOCERI Via Roma, n.18. Tel. 0782/77051 - Fax 0782/77382. Descrizione degli

Dettagli

COMUNE DI CEFALÙ PROVINCIA DI PALERMO BANDO PUBBLICO PER LA VENDITA DI MEZZI USATI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CEFALU DISCIPLINARE

COMUNE DI CEFALÙ PROVINCIA DI PALERMO BANDO PUBBLICO PER LA VENDITA DI MEZZI USATI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CEFALU DISCIPLINARE COMUNE DI CEFALÙ PROVINCIA DI PALERMO BANDO PUBBLICO PER LA VENDITA DI MEZZI USATI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CEFALU DISCIPLINARE ART. 1 - STAZIONE APPALTANTE Comune di Cefalù, Corso Ruggero n.139-90015

Dettagli

L asta sarà dichiarata deserta qualora non venga presentata almeno un offerta valida.

L asta sarà dichiarata deserta qualora non venga presentata almeno un offerta valida. COMUNE DI CALTAGIRONE Provincia di Catania BANDO DI VENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE In esecuzione alla determina dirigenziale n. 524 del 14/07/2011, esecutiva ai sensi di legge, si rende noto

Dettagli

DOCUMENTO DI CUI AL PUNTO N. 10.1 DEL BANDO DOMANDA DI PARTECIPAZIONE PER I SOGGETTI DI CUI ALLA LETTERA A) B) E C) ART. 34 D.LGS.

DOCUMENTO DI CUI AL PUNTO N. 10.1 DEL BANDO DOMANDA DI PARTECIPAZIONE PER I SOGGETTI DI CUI ALLA LETTERA A) B) E C) ART. 34 D.LGS. (Modello Allegato A) (regolarizzare con marca da Euro 14,62) DOCUMENTO DI CUI AL PUNTO N. 10.1 DEL BANDO DOMANDA DI PARTECIPAZIONE PER I SOGGETTI DI CUI ALLA LETTERA A) B) E C) ART. 34 D.LGS. 163/2006

Dettagli

COMUNE DI LAS PLASSAS Provincia del Medio Campidano UFFICIO TECNICO

COMUNE DI LAS PLASSAS Provincia del Medio Campidano UFFICIO TECNICO COMUNE DI LAS PLASSAS Provincia del Medio Campidano UFFICIO TECNICO Via Cagliari, 18-09020 Las Plassas tel. 070/9364006 fax 070/9364606 Email: utc.lasplassas@gmail.com Prot. 1515 Las Plassas, 16 Maggio

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 67 DEL 19 DICEMBRE 2005

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 67 DEL 19 DICEMBRE 2005 REGIONE CAMPANIA - Settore Provveditorato ed Economato - Via P. Metastasio, 25 80125 Napoli - Bando di gara proceduraper l affidamento per un biennio del servizio di stampa e distribuzione dei cedolini

Dettagli

I S T I T U T O T E C N I C O C O M M E R C I A L E E G E O M E T R I Filippo Corridoni

I S T I T U T O T E C N I C O C O M M E R C I A L E E G E O M E T R I Filippo Corridoni Prot. n. 6046/C14 Civitanova Marche, 23/10/2015 BANDO DI GARA PER STIPULA DI CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 48 MESI C.I.G. Z0216B8E8E Questa Istituzione Scolastica,

Dettagli

COMUNE DI LECCO SETTORE LAVORI PUBBLICI - BANDO DI GARA : PROCEDURA APERTA

COMUNE DI LECCO SETTORE LAVORI PUBBLICI - BANDO DI GARA : PROCEDURA APERTA COMUNE DI LECCO SETTORE LAVORI PUBBLICI - BANDO DI GARA : PROCEDURA APERTA OGGETTO: CONCESSIONE DI SERVIZIO RELATIVA ALL AREA DI PARCHEGGIO PUBBLICO DI PIAZZA SASSI. CIG: 356459 In pubblicazione dal 06/02/2009

Dettagli

Oggetto: Domanda di partecipazione alla procedura aperta per l affidamento del servizio di servizi assicurativi - STEAT S.p.A.

Oggetto: Domanda di partecipazione alla procedura aperta per l affidamento del servizio di servizi assicurativi - STEAT S.p.A. Allegato A2 al Disciplinare di gara Spett.le STEAT SpA Via G. da Palestrina 63 63900 FERMO (FM) Oggetto: Domanda di partecipazione alla procedura aperta per l affidamento del servizio di servizi assicurativi

Dettagli

FAC-SIMILE DI DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000

FAC-SIMILE DI DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 FAC-SIMILE DI DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 PRECISAZIONI SULLE MODALITÁ DI PRESENTAZIONE DELLA : a) In caso di raggruppamenti temporanei o consorzi ordinari

Dettagli

AVVISO D ASTA N... DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA DELL UNITÀ IMMOBILIARE A DESTINAZIONE NON RESIDENZIALE DI PROPRIETÀ DELL INPDAP

AVVISO D ASTA N... DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA DELL UNITÀ IMMOBILIARE A DESTINAZIONE NON RESIDENZIALE DI PROPRIETÀ DELL INPDAP AVVISO D ASTA N... Allegato 1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA DELL UNITÀ IMMOBILIARE A DESTINAZIONE NON RESIDENZIALE DI PROPRIETÀ DELL INPDAP Il/la sottoscritto/a Cognome Nome Comune di nascita Provincia

Dettagli

BANDO DI GARA PUBBLICA N. 1/2015 PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI UNITÀ IMMOBILIARE DI PROPRIETÀ COMUNALE AD USO ABITIVO.

BANDO DI GARA PUBBLICA N. 1/2015 PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI UNITÀ IMMOBILIARE DI PROPRIETÀ COMUNALE AD USO ABITIVO. AREA PATRIMONIO SERVIZIO CONTRATTI ATTIVI Ufficio Affitti Abitativi BANDO DI GARA PUBBLICA N. 1/2015 PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI UNITÀ IMMOBILIARE DI PROPRIETÀ COMUNALE AD USO ABITIVO. Si rende

Dettagli

Amministrazione Aggiudicatrice Oggetto dell appalto : Esclusa Condizioni partecipazione

Amministrazione Aggiudicatrice Oggetto dell appalto : Esclusa Condizioni partecipazione DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA PER LE SCUOLE PRIMARIE DI PRIMO GRADO SITE NEL COMUNE DI BORZONASCA PER GLI ANNI SCOLASTICI 2010/2011, 2011/2012 E 2012/2013 Amministrazione

Dettagli

FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE

FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE Agosto 2015 A. PREMESSA Il presente appalto ha per oggetto la fornitura di beni affidati da soggetto rientrante nell ambito dei settori speciali, di importo inferiore

Dettagli

DOCUMENTAZIONE DI GARA

DOCUMENTAZIONE DI GARA UNIVERSITA DI PISA E FIRENZE AVVISO D ASTA PER LA VENDITA DI BENI IMMOBILI, A USO ABITATIVO, POSTI IN VERONA CORSO PORTA NUOVA N 92 DI PROPRIETA DELLE UNIVERSITA DI PISA E FIRENZE Il giorno 2 aprile 2008

Dettagli