I rischi della navigazione dei minori sulla rete Internet

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I rischi della navigazione dei minori sulla rete Internet"

Transcript

1 I rischi della navigazione dei minori sulla rete Internet Dott. Marco Valerio Cervellini Sost. Commissario della Polizia di Stato Responsabile dei progetti di educazione alla legalità e navigazione sicura dei minori sulla rete internet

2 CYBERBULLISMO: una definizione Insieme di azioni di prepotenza e molestie, reiterate nel tempo, messe in atto da minori nei confronti di altri minori ed effettuati tramite mezzi elettronici. ( , chat, blog, telefoni cellulari, siti web, social network, etc.)

3 Cyberbullismo: una distinzione importante Azioni di bullismo tradizionale fotografate/videoriprese e pubblicate, diffuse sul web (socialnetwork,siti di fotovideo sharing, , blog,forum e chat) Azioni di prepotenza informatica (es.bannare), persecuzione, molestia e calunnia fatte su servizi del web (socialnetwork,messenger, chat, forum giochi di ruolo)

4 L influenza della tecnologia e il cyberbullismo Anonimato del bullo : il bullo crede di poter essere invisibile e irraggiungibile per le sue incomplete competenze informatiche. L illusione di anonimato può dare il coraggio a persone vittime di bullismo nella vita reale per vendicarsi on-line delle prepotenze subite. Alterazione della percezione della gravità delle azioni: La semplicità delle azioni richieste per compiere soprusi informatici (il click di un mouse) e la comodità in cui ci si trova mentre si compiono tali azioni riducono la percezione individuale della gravità degli atti che si compiono e distorcono la rappresentazione delle eventuali conseguenze di tali azioni sugli altri. Per gli adolescenti, rende anche difficile immaginare che ci siano leggi specifiche che indicano come illegali tali azioni.

5 L influenza della tecnologia e il cyberbullismo Assenza di limiti spazio-temporali: mentre il bullismo tradizionale avviene di solito in luoghi e momenti specifici (ad esempio in contesto scolastico), il cyberbullismo investe la vittima ogni volta che si collega al mezzo elettronico. Affievolimento del sentimento di compassione della vittima: non si percepisce la vittima come una persona vera e propria, bensì come un'entità semi-anonima e non dotata di emozioni o sentimenti. Manca cioè, nel rapporto tra cyber-bullo e cyber-victim, un feedback verbale e corporeo che orienti chi agisce nell interpretazione degli effetti delle azioni sugli altri. Il bullo non riesce a capire che il dolore, la frustrazione e l'umiliazione generate nella vittima, sono tutti sentimenti reali.

6 Cyberbullismo in Italia: un fenomeno in evoluzione Incremento delle denunce per reati connessi Il web è diventato ormai un luogo di socializzazione giovanile complementare a quelli tradizionali. Essere esclusi da una chat è come essere scacciati dal muretto. Elevata rilevanza del numero oscuro I minori non denunciano le persecuzioni telematiche per vergogna e perché non sanno che è reato. Si tende a ricomporre informalmente le questioni di limitata gravità se sono coinvolti dei minori. La diffusione di internet e di un uso sociale del mezzo non è ancora ai livelli dei paesi anglosassoni

7 I casi di cyberbullismo più frequenti in Italia Pubblicazione non autorizzata di foto/video di prepotenze reali su siti di foto/video sharing; (violazione legge 547/93 e successive modifiche) Pubblicazione di dati personali su spazi web equivoci ; (violazione legge 547/93 e successive modifiche) Sostituzione di persona in siti e/o socialnetwork e messa in atto di comportamenti scorretti a nome del sostituito; (art.494 c.p.)

8 Cosa può fare la vittima? Raccontare a genitori, insegnanti o a persona adulta di fiducia le prepotenze subite, per valutare se effettuare denuncia alla Polizia Postale e delle Comunicazioni; Non rispondere alle persecuzioni ma salvare tutti i messaggi minacciosi, annotare i tempi delle telefonate, i luoghi virtuali della persecuzione, per circostanziare al meglio l eventuale denuncia. Cambiare il proprio indirizzo o il numero di telefono cellulare se possibile; La maggior parte degli account di posta elettronica sono in grado di offrire servizi che filtrano i messaggi provenienti da mittenti qualificati come indesiderati; Segnalare a comportamenti scorretti e vessatori subiti on-line;

9 Le nuove frontiere del cyberbullismo italiano Aumentano i casi di persecuzioni poste in essere per mezzo di telefoni cellulari con: squilli, sms, mms ripetuti e frequenti in orario anche notturno a contenuto minaccioso e/o denigratorio (cyber-stalking). pubblicazione non autorizzata on-line e offline (es. bacheca della scuola) di foto personali rubate e/o di filmati di prepotenze reali effettuate con foto e video camere dei videofonini;

10 51 scuole medie d Italia coinvolte Percorsi di formazione per studenti genitori e insegnanti Psicologi e operatori della Polizia delle Comunicazioni parlano ai ragazzi In corso una ricerca scientifica sul rapporto tra internet e ragazzi

11 Grazie per l attenzione

Unità di Analisi dei Crimini Informatici Chi?

Unità di Analisi dei Crimini Informatici Chi? Unità di Analisi dei Crimini Informatici Chi? Psicologi Criminologi Investigatori Le Attività.. Supporto all attività investigativa Formazione e sostegno del personale Studio descrittivo dei fenomeni di

Dettagli

«CYBERBULLISMO» LE INIZIATIVE DEL GARANTE DELL INFANZIA E DELL ADOLESCENZA. Italo Tanoni www.ombudsman.marche.it

«CYBERBULLISMO» LE INIZIATIVE DEL GARANTE DELL INFANZIA E DELL ADOLESCENZA. Italo Tanoni www.ombudsman.marche.it «CYBERBULLISMO» LE INIZIATIVE DEL GARANTE DELL INFANZIA E DELL ADOLESCENZA Italo Tanoni www.ombudsman.marche.it Fermignano, 18/10/2013 DEFINIZIONE Con il termine cyberbullismo si identificano le azioni

Dettagli

Si verifica quando qualcuno compie atti di

Si verifica quando qualcuno compie atti di CYBER BULLISMO E IL TERMINE USATO PER INDICARE IL BULLISMO ONLINE Si verifica quando qualcuno compie atti di vessazione, umiliazione, molestia, diffamazione, o azioni aggressive nei confronti di un altro,

Dettagli

Sicur@mente in Rete. Cittadinanza, Costituzione e Sicurezza

Sicur@mente in Rete. Cittadinanza, Costituzione e Sicurezza Sicur@mente in Rete Cittadinanza, Costituzione e Sicurezza INDICE CYBERBULLISMO PEDOFILIA ON LINE STALKING ON LINE CYBERBULLISMO Il cyberbullismo o ciberbullismo (ossia "bullismo" online) è il termine

Dettagli

Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni Veneto

Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni Veneto Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni Veneto Che cos e INTERNET? Come nasce? (Arpa-net) 1969-DARPA Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti 1983 evoluzione in Internet Cosa sono i Protocolli

Dettagli

Internet = opportunità

Internet = opportunità Utili suggerimenti a genitori ed insegnanti per minimizzare i rischi Chemello Dott. Ing. Nicola Internet = opportunità Navigazione senza limiti per i ragazzi: pro e contro possibili contatti con adulti

Dettagli

Agenda. Aree di intervento della Polizia di stato Esempi pratici Esperienze in atto Q & A...

Agenda. Aree di intervento della Polizia di stato Esempi pratici Esperienze in atto Q & A... Sicur@Mente in Rete Agenda Aree di intervento della Polizia di stato Esempi pratici Esperienze in atto Q & A... 23 novembre 2012 Villa Corvini Parabiago incontro con la cittadinanza Pedofilia on-line Cyberbullismo

Dettagli

Torino, 18 ottobre 2013 - Centro Incontri della Regione Piemonte

Torino, 18 ottobre 2013 - Centro Incontri della Regione Piemonte Giammaria de Paulis Autore del libro Facebook: genitori alla riscossa Torino, 18 ottobre 2013 - Centro Incontri della Regione Piemonte in una stanza dove sia accesa soltanto una candela, basta una mano

Dettagli

Polizia di Stato. L uso sicuro della Rete e dei social network

Polizia di Stato. L uso sicuro della Rete e dei social network L uso sicuro della Rete e dei social network LA POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI Servizio Centrale 20 Compartimenti regionali 80 Sezioni provinciali Compartimenti Polizia Postale Sezioni della Polizia

Dettagli

Come Internet influenza il rapporto genitori figli. dott. Davide D Agostino. Click icon to add picture. loro iniziano sempre prima

Come Internet influenza il rapporto genitori figli. dott. Davide D Agostino. Click icon to add picture. loro iniziano sempre prima loro iniziano sempre prima Come Internet influenza il rapporto genitori figli dott. Davide D Agostino Click icon to add picture Maresciallo Capo della GDF responsabile della Squadra reati Informatici Procura

Dettagli

CAMPAGNA PER LA SICUREZZA IN INTERNET DEI MINORI E LOTTA AL BULLISMO

CAMPAGNA PER LA SICUREZZA IN INTERNET DEI MINORI E LOTTA AL BULLISMO SBULLO CAMPAGNA PER LA SICUREZZA IN INTERNET DEI MINORI E LOTTA AL BULLISMO La Polizia Comunale di Lugano e la Polizia Cantonale Gruppo Visione Giovani, si sono unite per realizzare una campagna di sensibilizzazione

Dettagli

Navigare sicuri. conoscere la rete per un uso consapevole. 7 febbraio 2015

Navigare sicuri. conoscere la rete per un uso consapevole. 7 febbraio 2015 Navigare sicuri conoscere la rete per un uso consapevole 7 febbraio 2015 Qualche numero da un indagine del C.N.R. effettuata su un campione di 1.560 tra bambini e ragazzi 9 su 10 utilizzano internet L

Dettagli

CYBERBULLISMO è un tipo di bullismo che si verifica attraverso i mezzi elettronici: social network, chat, sms, email...

CYBERBULLISMO è un tipo di bullismo che si verifica attraverso i mezzi elettronici: social network, chat, sms, email... Dott.ssa Vera Blasutti 1 FIGLI ALLE PRESE COI SOCIAL NETWORK: COME SENTIRSI AL SICURO Come i genitori possono educare i figli ad un utilizzo attento della rete COSA SONO I SOCIAL NETWORK Si tratta di siti

Dettagli

QUESTIONARIO CONCORSO CORTOMETRAGGI - ZONA 4 SCUOLE SUPERIORI E CENTRI GIOVANI

QUESTIONARIO CONCORSO CORTOMETRAGGI - ZONA 4 SCUOLE SUPERIORI E CENTRI GIOVANI QUESTIONARIO CONCORSO CORTOMETRAGGI - ZONA 4 SCUOLE SUPERIORI E CENTRI GIOVANI Definizione e Forme Di Cyber-Violenza Definizione di violenza (OMS 2002) L uso intenzionale della forza fisica o del potere,

Dettagli

EVOLUZIONE DELLE COMUNICAZIONI

EVOLUZIONE DELLE COMUNICAZIONI : EVOLUZIONE DELLE COMUNICAZIONI Messaggero Telegrafo Telefono Televisione Internet Comunicazioni satellitari 1 VANTAGGI DELL'EVOLUZIONE Velocità delle comunicazioni Accesso a varie informazioni Scambio

Dettagli

LEGGI QUESTE PAGINE, POTRANNO ESSERTI UTILI A CAPIRE E RICONOSCERE IL BULLISMO... Cosa fa un bullo? Sai cos è il BULLISMO?

LEGGI QUESTE PAGINE, POTRANNO ESSERTI UTILI A CAPIRE E RICONOSCERE IL BULLISMO... Cosa fa un bullo? Sai cos è il BULLISMO? LEGGI QUESTE PAGINE, POTRANNO ESSERTI UTILI A CAPIRE E RICONOSCERE IL BULLISMO... Ehi, ti è mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza? Cosa fa un bullo? Prende a calci e

Dettagli

La funzione educativa

La funzione educativa La funzione educativa 1 Prima di entrare nel merito della materia, occorre evidenziare fin da subito l esistenza di una corresponsabilità educativo-formativa dei genitori e della scuola nel processo di

Dettagli

Il mondo dei social network

Il mondo dei social network Il mondo dei social network ( in particolare) Prof. Danilo Piazza Premessa Il presente documento è una sintesi dell incontro svolto in presenza. Come tale esso diventa significativamente fruibile avendo

Dettagli

Luca Milani C.Ri.d.e.e. & Unità di Ricerca in Psicologia Scolastica Università Cattolica di Milano

Luca Milani C.Ri.d.e.e. & Unità di Ricerca in Psicologia Scolastica Università Cattolica di Milano Luca Milani C.Ri.d.e.e. & Unità di Ricerca in Psicologia Scolastica Università Cattolica di Milano 1. I tempi cambiano 2. I dati del questionario 3. Bisogni e rischi 4. Istruzioni per l uso? 5. Indicazioni

Dettagli

Progetto Navigando nel web

Progetto Navigando nel web Istituto Scolastico Statale Comprensivo XX Settembre Via Signorelli,1-95128 Catania (CT) Tel/Fax 095434114 - Cod. Mecc CTIC89200C www.icxxsettembre.gov.it Progetto Navigando nel web Scuola Secondaria di

Dettagli

PROGETTO SCIENZE UMANE La discriminazione tramite il web e le conseguenze giuridiche IL CYBERBULLISMO. A opera di: BEATRICE, LUCA, MARCO, NICOLA

PROGETTO SCIENZE UMANE La discriminazione tramite il web e le conseguenze giuridiche IL CYBERBULLISMO. A opera di: BEATRICE, LUCA, MARCO, NICOLA PROGETTO SCIENZE UMANE La discriminazione tramite il web e le conseguenze giuridiche IL CYBERBULLISMO A opera di: BEATRICE, LUCA, MARCO, NICOLA Il cyberbullismo o ciberbullismo (ossia BULLISMO" online)

Dettagli

Servizio di Psicologia Scolastica SPAZIO ASCOLTO I.C. via De Andreis. www.spazioascolto.it CRESCERE GENITORI

Servizio di Psicologia Scolastica SPAZIO ASCOLTO I.C. via De Andreis. www.spazioascolto.it CRESCERE GENITORI Servizio di Psicologia Scolastica SPAZIO ASCOLTO I.C. via De Andreis www.spazioascolto.it CRESCERE GENITORI I PROSSIMI INCONTRI 28 APRILE Bullismo: azioni efficaci per contrastarlo 19 MAGGIO Rapporto famiglia-scuola:

Dettagli

Il cyberbullismo. E. Modica

Il cyberbullismo. E. Modica Il cyberbullismo E. Modica Definizione di cyberbullismo Il cyberbullismo consiste nell uso delle nuove tecnologie per molestare, imbarazzare, intimorire, far sentire a disagio o escludere altre persone.

Dettagli

Scuola in rete. Esperienza di educazione all utilizzo coretto di un social network A. Mazzocco - SS1 Arcadia Pertini Milano

Scuola in rete. Esperienza di educazione all utilizzo coretto di un social network A. Mazzocco - SS1 Arcadia Pertini Milano Scuola in rete Esperienza di educazione all utilizzo coretto di un social network A. Mazzocco - SS1 Arcadia Pertini Milano 1 Social Network a scuola Dal 2005 utilizziamo ThinkQuest, una piattaforma elettronica

Dettagli

I.T.S. G. GIRARDI. Progetto legalità a.s. 2014/2015 Privacy e disagio giovanile. Risultati dei questionari somministrati agli studenti

I.T.S. G. GIRARDI. Progetto legalità a.s. 2014/2015 Privacy e disagio giovanile. Risultati dei questionari somministrati agli studenti I.T.S. G. GIRARDI Progetto legalità a.s. 214/215 Privacy e disagio giovanile Risultati dei questionari somministrati agli studenti Classi coinvolte: 3AA 3AT 3AR 3BR 3CR 3AS - 3BS Rilevazione dei dati relativi

Dettagli

Proteggi la tua famiglia online

Proteggi la tua famiglia online con la collaborazione di Proteggi la tua famiglia online Pensi che il PHISHING sia solo un tipo di pesca? Pensi che i COOKIE siano solo biscotti? Pensi che un VIRUS sia solo un raffreddore? Proteggi la

Dettagli

INIZIATIVA INTERDISTRETTUALE LEGALITA E CULTURA DELL ETICA A.R. 2015-16 5 ANNO

INIZIATIVA INTERDISTRETTUALE LEGALITA E CULTURA DELL ETICA A.R. 2015-16 5 ANNO 1 INIZIATIVA INTERDISTRETTUALE LEGALITA E CULTURA DELL ETICA A.R. 2015-16 5 ANNO ATTIVITA COORDINATA DI ILLUSTRAZIONE DEL TEMA ANNUALE AI CLUB E AGLI ISTITUTI SCOLASTICI 1 anno 2 anno 3 anno 4 anno 2 Legalità

Dettagli

LA LOTTA ALLA PEDOPORNOGRAFIA IN RETE

LA LOTTA ALLA PEDOPORNOGRAFIA IN RETE LA LOTTA ALLA PEDOPORNOGRAFIA IN RETE Dott. Andrea Rossi Polizia postale e delle Comunicazioni Roma, 20 dicembre 2010 L ATTIVITA DI CONTRASTO DELLA POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI attività di monitoraggio

Dettagli

Scuola Media Statale per Ciechi 13 gennaio 2015 Seminario: I PERICOLI DEL WEB

Scuola Media Statale per Ciechi 13 gennaio 2015 Seminario: I PERICOLI DEL WEB Scuola Media Statale per Ciechi 13 gennaio 2015 Seminario: I PERICOLI DEL WEB «Uso consapevole dei Social Network per evitare i pericoli del WEB in modo da non subire reati informatici o non commetterne»

Dettagli

I RISCHI DEL MONDO DIGITALE

I RISCHI DEL MONDO DIGITALE I RISCHI DEL MONDO DIGITALE Marco Bertoluzzo Valter Bouquiè NATIVI DIGITALI? NATIVI ANALOGICI? CYBERCULTURA Abbattimento barriere spazio/temporali Superamento dei confini e dei limiti della corporeità

Dettagli

Internet un nuovo MONDO. COSTRUIAMOLO

Internet un nuovo MONDO. COSTRUIAMOLO Internet un nuovo MONDO. COSTRUIAMOLO Conoscere E importante conoscere internet tanto quanto l evoluzione avvenuta nel mondo della comunicazione lungo la storia dell essere umano. Con la nascita della

Dettagli

Bullismo in rete tramite sms, video, mail o immagini offensive, caricate sui social network

Bullismo in rete tramite sms, video, mail o immagini offensive, caricate sui social network «Reiterarsi dei comportamenti e atteggiamenti diretti o indiretti volti a prevaricare un altro con l intenzione di nuocere, con l uso della forza fisica o della prevaricazione psicologica» Farrington,1993

Dettagli

in rete Un progetto di educazione digitale per l utilizzo responsabile e consapevole della rete e delle nuove tecnologie.

in rete Un progetto di educazione digitale per l utilizzo responsabile e consapevole della rete e delle nuove tecnologie. cchi in rete Un progetto di educazione digitale per l utilizzo responsabile e consapevole della rete e delle nuove tecnologie. COME SI ARTICOLA IL PROGETTO Internet è diventato uno straordinario strumento

Dettagli

INTERVENTO CONDOTTO DA MONICA MOLINARI, infermiera legale e forense MARITA CERETTO, esperta di web

INTERVENTO CONDOTTO DA MONICA MOLINARI, infermiera legale e forense MARITA CERETTO, esperta di web CONVEGNO ABUSO e MALTRATTAMENTO nell ETA EVOLUTIVA: IERI E OGGI EQUIPE ATTENTI AL LUPO 21 OTTOBRE 2014 INTERVENTO CONDOTTO DA MONICA MOLINARI, infermiera legale e forense MARITA CERETTO, esperta di web

Dettagli

Istituto Omnicomprensivo Musicale Statale 12 novembre 2014 Seminario: I PERICOLI DEL WEB

Istituto Omnicomprensivo Musicale Statale 12 novembre 2014 Seminario: I PERICOLI DEL WEB Istituto Omnicomprensivo Musicale Statale 12 novembre 2014 Seminario: I PERICOLI DEL WEB «Uso consapevole dei Social Network per evitare i pericoli del WEB in modo da non subire reati informatici o non

Dettagli

CYBER-BULLISMO Avv. Caterina Flick

CYBER-BULLISMO Avv. Caterina Flick CYBER-BULLISMO Avv. Caterina Flick ORDINE DEI GIORNALISTI DELLA TOSCANA Evento formativo Grosseto - Lunedì 12 ottobre 2015 ROME MILAN BOLOGNA ISTANBUL* TIRANA* * In association with Una premessa importante

Dettagli

IL BULLISMO. Dott.ssa Maria Giuseppina Bartolo

IL BULLISMO. Dott.ssa Maria Giuseppina Bartolo IL BULLISMO Dott.ssa Maria Giuseppina Bartolo Bullying Bullismo Prepotenze Bullying Dan Olweus 1978 Bullo = persona arrogante, violenta o anche colui che ostenta la sua vanità maschile mediante atteggiamenti

Dettagli

Lavoro svolto dalla: classe 3^C dell'istituto Comprensivo Ada Negri di Belgioioso. Anno scolastico: 2014/2015. Legalità

Lavoro svolto dalla: classe 3^C dell'istituto Comprensivo Ada Negri di Belgioioso. Anno scolastico: 2014/2015. Legalità Lavoro svolto dalla: classe 3^C dell'istituto Comprensivo Ada Negri di Belgioioso. Anno scolastico: 2014/2015 Legalità Legalità Osservanza delle leggi cioè rispetto delle norme democratiche che regolano

Dettagli

Formare i docenti per proteggere gli studenti In collaborazione con

Formare i docenti per proteggere gli studenti In collaborazione con Un iniziativa di Formare i docenti per proteggere gli studenti In collaborazione con LA POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI Nata nel 1981 si pone come garante della segretezza della corrispondenza e

Dettagli

I rischi e i pericoli della rete.

I rischi e i pericoli della rete. INDICE I rischi e i pericoli della rete (1) I rischi e i pericoli della rete (2) I rischi e i pericoli della rete (3) I rischi e i pericoli della rete (4) I rischi e i pericoli della rete (conclusione)

Dettagli

Cyberbullismo Film: Disconnect Consigli:Tutela Minori. Questionario compilato dai corsisti Carta d identità corsisti I MINORI E LE INSIDIE DEL WEB

Cyberbullismo Film: Disconnect Consigli:Tutela Minori. Questionario compilato dai corsisti Carta d identità corsisti I MINORI E LE INSIDIE DEL WEB Cyberbullismo Film: Disconnect Consigli:Tutela Minori. Questionario compilato dai corsisti Carta d identità corsisti Il cyberbullismo (ossia "bullismo" online) è il termine che indica atti di bullismo

Dettagli

POLIZIA DI STATO COMPARTIMENTO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI BOLOGNA

POLIZIA DI STATO COMPARTIMENTO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI BOLOGNA POLIZIA DI STATO COMPARTIMENTO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI BOLOGNA POLIZIA DI STATO La rete siamo noi Seminario organizzato dal CORECOM e Difensore Civico 19 maggio 2011 Ispettore Capo Luca Villani

Dettagli

Internet istruzioni per l uso. Marcallo, 29 Aprile 2015

Internet istruzioni per l uso. Marcallo, 29 Aprile 2015 Internet istruzioni per l uso Marcallo, 29 Aprile 2015 Conoscere per gestire il rischio La Rete, prima ancora di essere qualcosa da giudicare, è una realtà: un fatto con il quale bisogna confrontarsi Internet

Dettagli

Valeria Cavioni valeria.cavioni@unipv.it. Pietro Maffi mpietro@yahoo.com

Valeria Cavioni valeria.cavioni@unipv.it. Pietro Maffi mpietro@yahoo.com Valeria Cavioni valeria.cavioni@unipv.it Pietro Maffi mpietro@yahoo.com CYBERSPAZIO: spazio reale o fittizio? Riduzione dei vincoli spazio-temporali Separazione dal contesto della comunicazione Utilizzo

Dettagli

La Rete siamo noi. L uso del cellulare, i rischi del bullismo elettronico

La Rete siamo noi. L uso del cellulare, i rischi del bullismo elettronico Difensore Civico Regione Emilia-Romagna CORECOM Regione Emilia-Romagna La Rete siamo noi L uso del cellulare, i rischi del bullismo elettronico Elena Buccoliero, sociologa Ufficio del Difensore civico

Dettagli

Corso di formazione edizione 2012-13

Corso di formazione edizione 2012-13 CYBERBULLYING, CYBERSTALKING L USO INCORRETTO DELLA RETE FRA RAGAZZI E RAGAZZE Corso di formazione edizione 2012-13 CYBERBULLYING Cyberbullying cyberbullismo è l uso delle tecnologie informatiche per commettere

Dettagli

Report Cyberbullismo. Pepita onlus La bottega dell educare. Febbraio 2014 Report realizzato da Ivano Zoppi e Micol Cipriani Sintesi

Report Cyberbullismo. Pepita onlus La bottega dell educare. Febbraio 2014 Report realizzato da Ivano Zoppi e Micol Cipriani Sintesi Report Cyberbullismo Pepita onlus La bottega dell educare Febbraio 2014 Report realizzato da Ivano Zoppi e Micol Cipriani Sintesi Campione Periodo indagine: Maggio 2013 - Gennaio 2014 2000 le interviste

Dettagli

Regolamento per l uso dei telefoni cellulari e dispositivi mobili da parte degli alunni

Regolamento per l uso dei telefoni cellulari e dispositivi mobili da parte degli alunni Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Statale Gino Capponi via Pestalozzi 13-20143 Milano Tel: 02 88444729 - Fax: 02 89123381 e-mail: miic8cy00p@istruzione.it - pec: miic8cy00p@pec.istruzione.it

Dettagli

Identità, reputazione e sicurezza: tra design e psicologia. Dott.ssa Barbara Forresi SOS Il Telefono Azzurro Onlus Torino, 10/12/2013

Identità, reputazione e sicurezza: tra design e psicologia. Dott.ssa Barbara Forresi SOS Il Telefono Azzurro Onlus Torino, 10/12/2013 Identità, reputazione e sicurezza: tra design e psicologia Dott.ssa Barbara Forresi SOS Il Telefono Azzurro Onlus Torino, 10/12/2013 Cosa «fa per noi» la tecnologia? Cosa «ci sta facendo» la tecnologia?

Dettagli

INIZIATIVA INTERDISTRETTUALE LEGALITA E CULTURA DELL ETICA A.R. 2015-16 5 ANNO

INIZIATIVA INTERDISTRETTUALE LEGALITA E CULTURA DELL ETICA A.R. 2015-16 5 ANNO 1 INIZIATIVA INTERDISTRETTUALE LEGALITA E CULTURA DELL ETICA A.R. 2015-16 5 ANNO ATTIVITA COORDINATA DI ILLUSTRAZIONE DEL TEMA ANNUALE AI CLUB E AGLI ISTITUTI SCOLASTICI 1 anno 2 anno 3 anno 4 anno 2 Legalità

Dettagli

INTERNET conoscerne i pericoli

INTERNET conoscerne i pericoli INTERNET conoscerne i pericoli ARGOMENTI o la Polizia Postale e delle Comunicazioni o Cyber-stalker o Cyber child predators o Phishing e truffe o Pericoli attuali o le indagini della polizia giudiziaria

Dettagli

ASSOCIAZIONE L AMICO CHARLY - ONLUS CYBERBULLING

ASSOCIAZIONE L AMICO CHARLY - ONLUS CYBERBULLING CYBERBULLING di Mariagrazia Zanaboni 1 Congresso Nazionale I MODERNI PREDATORI: IL BULLI SMO Milano, 23-24 ottobre 2009 1 Il bullo nel villaggio globale Costruiamo una cintura di salvataggio! 2 Cyberbulling

Dettagli

Progetto Cittadini della rete,

Progetto Cittadini della rete, Progetto Cittadini della rete, IIS G. Galilei di Crema Scuole Medie Galmozzi di Crema Scuole Medie di Sergnano. Coinvolti: 471 ragazze /i Età: tra i 12 ed i 16 anni, Silvio Bettinelli, 14 novembre 2012

Dettagli

Strumenti hardware e software utilizzati dai nostri studenti per studiare e altro. Che cosa, con che cosa. USR Piemonte Nadia Carpi

Strumenti hardware e software utilizzati dai nostri studenti per studiare e altro. Che cosa, con che cosa. USR Piemonte Nadia Carpi Strumenti hardware e software utilizzati dai nostri studenti per studiare e altro. Che cosa, con che cosa USR Piemonte Nadia Carpi Di cosa parliamo Un po di numeri Strumenti hardware e software utilizzati

Dettagli

Riepilogo Vedi le risposte complete

Riepilogo Vedi le risposte complete risposte Riepilogo Vedi le risposte complete Scuola Primaria 0 0% Secondaria 281 100% Classe IV Primaria 0 0% V Primaria 1 0% I Secondaria 101 36% II Secondaria 84 30% III Secondaria 95 34% Comune di Cafasse

Dettagli

Riepilogo Vedi le risposte complete

Riepilogo Vedi le risposte complete risposte Riepilogo Vedi le risposte complete Scuola Primaria 155 100% Secondaria 0 0% Classe IV Primaria 68 44% V Primaria 87 56% I Secondaria 0 0% II Secondaria 0 0% III Secondaria 0 0% Comune di Cafasse

Dettagli

Sono on line dunque esisto I giovani e la realtà virtuale

Sono on line dunque esisto I giovani e la realtà virtuale Promosso da In collaborazione con Finanziato dal progetto I.O.R. Sono on line dunque esisto I giovani e la realtà virtuale Sabato 14 dicembre 2013 Sala Marvelli, Provincia di Rimini Le nuove generazioni

Dettagli

Riepilogo Vedi le risposte complete

Riepilogo Vedi le risposte complete risposte Riepilogo Vedi le risposte complete Scuola Primaria 155 36% Secondaria 281 64% Classe IV Primaria 68 16% V Primaria 88 20% I Secondaria 101 23% II Secondaria 84 19% III Secondaria 95 22% Comune

Dettagli

ISTITUTO ONNICOMPRENSIVO CELANO REGOLAMENTO PER L USO DEI CELLULARI E DEI DISPOSITIVI MOBILI

ISTITUTO ONNICOMPRENSIVO CELANO REGOLAMENTO PER L USO DEI CELLULARI E DEI DISPOSITIVI MOBILI ISTITUTO ONNICOMPRENSIVO CELANO REGOLAMENTO PER L USO DEI CELLULARI E DEI DISPOSITIVI MOBILI Adottato dal Commissario Straordinario con delibera n. 7 del 11/09/2015 INDICE Art. 1 - Soggetti Art. 2 Modalità

Dettagli

La Rete siamo noi. Iniziative per un uso sicuro della rete Internet e del cellulare da parte dei minori. Dati raccolti in provincia di Bologna

La Rete siamo noi. Iniziative per un uso sicuro della rete Internet e del cellulare da parte dei minori. Dati raccolti in provincia di Bologna Difensore Civico Regione Emilia-Romagna CORECOM Regione Emilia-Romagna La Rete siamo noi Iniziative per un uso sicuro della rete Internet e del cellulare da parte dei minori Dati raccolti in provincia

Dettagli

Guida per i genitori sulla sicurezza online. Informazioni pratiche ed a tema, e consigli per i genitori con figli di ogni età.

Guida per i genitori sulla sicurezza online. Informazioni pratiche ed a tema, e consigli per i genitori con figli di ogni età. Guida per i genitori sulla sicurezza online Informazioni pratiche ed a tema, e consigli per i genitori con figli di ogni età. Cybersmart è un programma educativo nazionale sulla sicurezza informatica gestito

Dettagli

Un sms per dire NO al bullismo

Un sms per dire NO al bullismo MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA MINISTERO DELL INTERNO UFFICIO SCOLASTICO REGIONE ABRUZZO BULLISMO e CYBERBULLISMO CHI FA COSA Con il Patrocinio dell Ordine degli Psicologi dell

Dettagli

SCHERZO..LITIGIO...BULLISMO...?

SCHERZO..LITIGIO...BULLISMO...? IL BULLISMO SCHERZO..LITIGIO...BULLISMO...? M. è il più bravo della classe. Prende regolarmente in giro L. perché studia poco e rischia la bocciatura. Il primo giorno di scuola un ragazzo di quinta, nell

Dettagli

ELABORAZIONE DATI QUESTIONARIO

ELABORAZIONE DATI QUESTIONARIO ELABORAZIONE DATI QUESTIONARIO 1) Età media: 16 2) Sesso: M: 86% F: 14% 3) Regione di residenza: Piemonte 4) Classe frequentata: 1^: 37 2^: 43 3^: 27 4^: 16 5^: 25 5) Il numero medio di ore giornaliere

Dettagli

Il campione regionale

Il campione regionale Difensore Civico Regione Emilia-Romagna CORECOM Regione Emilia-Romagna La Rete siamo noi Iniziative per un uso sicuro della rete Internet e del cellulare da parte dei minori Dati regionali Il campione

Dettagli

BULLISMO E CYBERBULLISMO

BULLISMO E CYBERBULLISMO ISTITUTO EUROPEO RICERCA FORMAZIONE ORIENTAMENTO PROFESSIONALE ONLUS REGIONE EMILIA ROMAGNA VIA BIGARI 3-40128 BOLOGNA Tel. 051 6311768 e-mail bologna@ierfop.org www.ierfop.org BULLISMO E CYBERBULLISMO

Dettagli

LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N

LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N CIAO! Abbiamo bisogno di te. Vogliamo sapere come i ragazzi e le ragazze della tua età usano il cellulare e la rete Internet. Non scrivere il tuo nome. 1. Sei? 1 Un ragazzo

Dettagli

ADOLESCENZA E SOCIAL NETWORK I RISCHI DELLA RETE: RAGAZZI IN TRAPPOLA.

ADOLESCENZA E SOCIAL NETWORK I RISCHI DELLA RETE: RAGAZZI IN TRAPPOLA. I.N.PE.F. ISTITUTO NAZIONALE di PEDAGOGIA FAMILIARE (Reg. Ag. Entrate Roma P.I. 11297531003 - Cod. Att. 855920 Formazione ed Aggiornamento Professionale) Ente di Formazione Accreditato presso l'ufficio

Dettagli

POLIZIA DI STATO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI. Comportamenti illeciti e pericoli

POLIZIA DI STATO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI. Comportamenti illeciti e pericoli POLIZIA DI STATO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI Comportamenti illeciti e pericoli LA POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI Specialità della Polizia di Stato nata nel 1981 con la riforma della Polizia

Dettagli

La rete siamo noi. Uso della rete internet e dei social network. Bologna, 19 maggio 2011

La rete siamo noi. Uso della rete internet e dei social network. Bologna, 19 maggio 2011 La rete siamo noi Uso della rete internet e dei social network Bologna, 19 maggio 2011 Il progetto La Rete Siamo Noi è un progetto nato dalla collaborazione tra il Difensore Civico e il CORECOM Emilia-Romagna.

Dettagli

LA SICUREZZA IN INTERNET

LA SICUREZZA IN INTERNET DIREZIONE DIDATTICA VI CIRCOLO NOVARA CORSO DI ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA ORIENTATO A INTERNET E ALLA PIATTAFORMA NOVARETE LA SICUREZZA IN INTERNET Nel 2011 erano connessi ad Internet 10.300.000.000

Dettagli

Indagine sul Cyber-bullismo

Indagine sul Cyber-bullismo Indagine sul Cyber-bullismo Realizzata da O.N.F. Osservatorio Nazionale Federconsumatori sul comportamento dei ragazzi italiani dai 12 ai 17 anni RISULTATI DI SINTESI Più di 8 ragazzi su 10 possiedono

Dettagli

Servizio di Psicologia Scolastica SPAZIO ASCOLTO I.C. ASCOLI LA CARICA DEI GENITORI 20 MARZO 2012

Servizio di Psicologia Scolastica SPAZIO ASCOLTO I.C. ASCOLI LA CARICA DEI GENITORI 20 MARZO 2012 Servizio di Psicologia Scolastica SPAZIO ASCOLTO I.C. ASCOLI LA CARICA DEI GENITORI 20 MARZO 2012 I PROSSIMI INCONTRI 27 MARZO Rapporto famiglia-scuola: risorse e difficoltà I VIDEOGIOCHI Le principali

Dettagli

Nuove tecnologie tra scuola e famiglia

Nuove tecnologie tra scuola e famiglia Nuove tecnologie tra scuola e famiglia Dalla connessione alla relazione e ritorno Per cominciare Hikikomori È un termine giapponese usato per riferirsi a chi sceglie di ritirarsi dalla vita sociale, spesso

Dettagli

Scheda informativa Bullismo e Cyber bullismo

Scheda informativa Bullismo e Cyber bullismo Scheda informativa Bullismo e Cyber bullismo Cosa è il bullismo Per bullismo si intendono tutte quelle azioni di sistematica prevaricazione e sopruso, che possono avvenire sia negli ambienti frequentati

Dettagli

<>

<<Era tormentato da un gruppo di bulli>> Minorenni online e bullismo. Una denuncia ogni cento casi Gazzetta di Mantova, 10 febbraio 2014 Suicida perchè gay, l'amica del cuore: Il Messaggero ed. Roma, 13/08/2013

Dettagli

Educazione e genitorialità: parliamone insieme Incontri formativo-informativi gratuiti per genitori

Educazione e genitorialità: parliamone insieme Incontri formativo-informativi gratuiti per genitori Educazione e genitorialità: parliamone insieme Incontri formativo-informativi gratuiti per genitori «Un PC per amico» uso consapevole del computer nei social network e per i compiti http://www.powtoon.com/show/f7jleflspt9/un-pc-per-amico/#/

Dettagli

Supporto allo sviluppo della sicurezza e legalità informatica nell ambito delle iniziative rivolte ai giovani Michele Crudele - 2011-07-24

Supporto allo sviluppo della sicurezza e legalità informatica nell ambito delle iniziative rivolte ai giovani Michele Crudele - 2011-07-24 Dipartimento della Gioventù POAT Per la Gioventù - CUP J71I09000020007 Supporto allo sviluppo della sicurezza e legalità informatica nell ambito delle iniziative rivolte ai giovani Michele Crudele - 2011-07-24

Dettagli

EDUCAZIONE DIGITALE, UN EFFICACE ANTIVIRUS CONTRO IL CYBERBULLISMO

EDUCAZIONE DIGITALE, UN EFFICACE ANTIVIRUS CONTRO IL CYBERBULLISMO EDUCAZIONE DIGITALE, UN EFFICACE ANTIVIRUS CONTRO IL CYBERBULLISMO E-PRIVACY 2014 SPRING EDITION LA PRIVACY CHE VERRÀ Firenze, 4-5 aprile 2014 Avv. Valentina Longo Cyberbullismo 2 Cyberbullismo o cyber

Dettagli

Il Bullismo. Cos è? I protagonisti. http://www.squarciagola.net/cyberbullismo/images/fbfiles/imag es/bullismo.jpg

Il Bullismo. Cos è? I protagonisti. http://www.squarciagola.net/cyberbullismo/images/fbfiles/imag es/bullismo.jpg Il Bullismo Cos è? Il bullismo è un comportamento violento che può implicare molestie verbali (parolacce o dicerie sulla vittima), aggressioni fisiche, anche dovute a discriminazioni etniche, confessionali

Dettagli

Polizia di Stato. Dove ci sono loro.. ci siamo anche noi. Compartimento Polizia delle Comunicazioni - Torino

Polizia di Stato. Dove ci sono loro.. ci siamo anche noi. Compartimento Polizia delle Comunicazioni - Torino Polizia di Stato Dove ci sono loro.. ci siamo anche noi Compartimento Polizia delle Comunicazioni - Torino LA POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI Nascita Attività e competenze Diffusione sul territorio

Dettagli

Riepilogo Vedi le risposte complete

Riepilogo Vedi le risposte complete 1 di 11 risposte Riepilogo Vedi le risposte complete 1. Quanti anni hai? 12 anni 77 16% 13 anni 75 16% 14 anni 134 28% 15 anni 150 32% 16 anni 27 6% Other 8 2% 2. Quale scuola stai frequentando? Medie

Dettagli

Restituzione dati bullismo, cyberbullismo e uso problematico di Internet. a.s. 2014-2015

Restituzione dati bullismo, cyberbullismo e uso problematico di Internet. a.s. 2014-2015 Indagine sul fenomeno del bullismo e del cyberbullismo nella scuola secondaria superiore di San Marcello Pistoiese (PT): Incidenza e correlati individuali Restituzione dati bullismo, cyberbullismo e uso

Dettagli

POLI L ZI Z A A DI D STAT A O

POLI L ZI Z A A DI D STAT A O POLIZIA DI STATO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI Social Network e diffamazione online LA POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI Nascita nel 1981 con la riforma della Polizia di Stato Diffusione sul

Dettagli

Definizione e Forme Di Violenza

Definizione e Forme Di Violenza Definizione e Forme Di Violenza La violenza di genere è la violenza perpetrata contro donne e minori, basata sul genere, ed è ritenuta una violazione dei diritti umani, La violenza contro la donna (dentro

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA GENITORI-EMILIA-ROMAGNA. Prot. n.59/p Fidenza 28.05.014

ASSOCIAZIONE ITALIANA GENITORI-EMILIA-ROMAGNA. Prot. n.59/p Fidenza 28.05.014 ASSOCIAZIONE ITALIANA GENITORI-EMILIA-ROMAGNA Prot. n.59/p Fidenza 28.05.014 Oggetto=Ricerca Regionale. Al Forags Emilia-Romagna Al Consiglio Regionale Age Alle Age Locali Martedi 27 maggio,dalle ore 15

Dettagli

Definizione di Cyberbullismo

Definizione di Cyberbullismo Cyberbullismo Definizione di Cyberbullismo Ø Atto aggressivo e intenzionale, condotto da un individuo o da un gruppo, attraverso varie forme di contatto elettronico, ripetuto nel tempo contro una vittima

Dettagli

BU B L U LIS I MO: che h e cos'è?

BU B L U LIS I MO: che h e cos'è? Siamo convinti che di questi argomenti non se ne parli mai troppo ed abbiamo trovato molto utile la presenza a scuola degli adulti disponibili all'incontro perché ci fa capire che non siamo soli, nel bene

Dettagli

Cyberbulli, vittime, spettatori

Cyberbulli, vittime, spettatori INTERNET : UN MONDO DI OPPORTUNITA E DI RISCHI LA Incontro con il giornalista Paolo Attivissimo Borgomanero 28 gennaio 2014 nell ambito del progetto di rete di scuole della Provincia di Novara: Cyberbulli,

Dettagli

Sessione informativa uso consapevole e legale della rete

Sessione informativa uso consapevole e legale della rete Scuola Media Alighieri Sanremo Sessione informativa uso consapevole e legale della rete Mauro Ozenda Consulente IT (www.tecnoager.eu) 1 SCENARIO ATTUALE MINORI E NUOVE TECNOLOGIE Per la prima volta nella

Dettagli

Si informano sulle tariffe, aderiscono alle promozioni (in assenza delle quali la spesa mensile sarebbe molto più che raddoppiata), utilizzano quasi

Si informano sulle tariffe, aderiscono alle promozioni (in assenza delle quali la spesa mensile sarebbe molto più che raddoppiata), utilizzano quasi Ragazzi e telefonino Siamo negli anni novanta, una pubblicità mostra una ragazza che romanticamente chiede al suo fidanzato all altro capo del telefono «Mi ami?...ma quanto mi ami? E mi pensi?...ma quanto

Dettagli

Il Regolamento di Istituto è integrato dal regolamento di disciplina di seguito riportato.

Il Regolamento di Istituto è integrato dal regolamento di disciplina di seguito riportato. Il Regolamento di Istituto è integrato dal regolamento di disciplina di seguito riportato. Regolamento di disciplina Il nostro Regolamento di disciplina è stata elaborata sulla base dello Statuto delle

Dettagli

Milano 15/04/2014. Alla cortese attenzione di: Prof.ssa Graziella Cotta Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo Como Borgovico

Milano 15/04/2014. Alla cortese attenzione di: Prof.ssa Graziella Cotta Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo Como Borgovico 100 Como (CO) Milano 15/04/014 Alla cortese attenzione di: Prof.ssa Graziella Cotta Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo Como Borgovico Oggetto: relazione finale progetto Pochi pesci nella rete A.S.

Dettagli

Ufficio Scolastico Regionale per l Abruzzo

Ufficio Scolastico Regionale per l Abruzzo Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Abruzzo Direzione Generale Osservatorio regionale permanente sul bullismo e cyber-bullismo Linee-guida per

Dettagli

GUIDA AI SERVIZI DEL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI RIMINI

GUIDA AI SERVIZI DEL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI RIMINI GUIDA AI SERVIZI DEL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI RIMINI AI QUALI CI SI PUÒ RIVOLGERE PER AVERE INFORMAZIONI O CHIEDERE AIUTO PER PROBLEMATICHE LEGATE ALL USO DI INTERNET (lesione della privacy cyberbullismo

Dettagli

SICUREZZA DIGITALE COME VIVERE E USARE IL WEB INTERATTIVO

SICUREZZA DIGITALE COME VIVERE E USARE IL WEB INTERATTIVO SICUREZZA DIGITALE COME VIVERE E USARE IL WEB INTERATTIVO Indagine sull'uso di Internet e dei Social Network tra i ragazzi di scuole secondarie di primo grado di Modena Modena, 21 Ottobre 2011 CONTESTO

Dettagli

La sicurezza in rete per i minori che navigano tra famiglia e scuola

La sicurezza in rete per i minori che navigano tra famiglia e scuola La sicurezza in rete per i minori che navigano tra famiglia e scuola LA SICUREZZA INFORMATICA: DIMINUIRE I RISCHI CON SISTEMI DI CONTROLLO EFFICIENTI E CON LA CONOSCENZA Ancona Aula del Rettorato 27 Ottobre

Dettagli

Internet e Social Networks: Sicurezza e Privacy

Internet e Social Networks: Sicurezza e Privacy Internet e Social Networks: Sicurezza e Privacy M. Claudia Buzzi, Marina Buzzi IIT-CNR, via Moruzzi 1, Pisa Marina.Buzzi@iit.cnr.it, Claudia.Buzzi@iit.cnr.it Nativi digitali: crescere nell'era di Internet

Dettagli

NATI CON LA RETE. Ragazzi e nuove tecnologie web. Guida all uso consapevole

NATI CON LA RETE. Ragazzi e nuove tecnologie web. Guida all uso consapevole NATI CON LA RETE Ragazzi e nuove tecnologie web Guida all uso consapevole INDICE I ragazzi e Internet La rete non è un semplice sistema di connessione, è piuttosto una parte integrante di costruzione del

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 1986 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI CAMPANA, SPERANZA, BOSSA, BRUNO BOSSIO, CAPONE, CA- SELLATO, CENSORE, CHAOUKI, CIMBRO, DE

Dettagli