Elenco esami di laboratorio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Elenco esami di laboratorio"

Transcript

1 5' NUCLEOTIDASI (Sr) ABG ANA ABG Campylobacter ABG Difteroidi ABG ENTEROCOCCHI ABG G+ (BP) ABG G+ (MIC) ABG G+ PBC29 ABG G+ PC23 ABG G+ PM32 ABG G (BP) ABG G NBC43 (MIC CLSI) ABG G NM40 ABG G NUC37 (MIC) ABG G UR ABG GARDNERELLA ABG Haemophilus spp ABG MICOBATTERI (I LIVELLO) ABG MICOPLASMI ABG MICOPLASMI UROGENITALI ABG MUPIROCINA (BP) ABG Neisserie ABG PNEUMOCOCCHI ABG PRULIFLOXACINA (KB) ABG PSEUDOMONAS E NF ABG PSEUDOMONAS NF ABG STAF/STREP ABG STREPT/HAEM/NEISS (MIC) ABG STREPTOCOCCHI Beta E Alfa EMOLITICI ABG TIGECICLINA (KB) AC ANTI MICROSOMIALI (Sr) AC ANTI PIASTRINE AC ANTI PIASTRINE (BS) AC ANTITIREOGLOBULINA (Sr) AC ANTIVIRUS PNEUMOTROPI (10 FC/1 IFI AC anti ANA/ASMA/AMA/APCA/ARA/LKM AC anti CCP (anti citrullina) AC anti CHLAMYDIA PNEUMONIAE (G/M/A)

2 AC anti OVAIO AC. 5 OH INDOLACETICO (Ur) AC. CITRICO (Sp) AC. FOLICO (eritrociti) AC. LATTICO (Pl) AC. SIALICO (N acetil neuraminico) AC. URICO (LIQ. BIOL.) AC. URICO (Pl) AC. URICO (Ur/24h) AC. URICO (Ur/l) AC. URICO CLEARANCE AC. URICO CLEARANCE (12h) AC. VALPROICO (Sr) AC. VANILMANDELICO (Ur) ACE (Angiotensin Converting Enzime) ACE DNA mutazioni ACETONE (Sg) ACETONE RICERCA (Ur) ACIDO ASCORBICO (Pl) ACIDO FOLICO (Sr) ACTH (ORMONE CORTICOTROPO) ADDIS TEST ADENOVIRUS AC anti ADRENALINA (Pl) ADRENALINA (Ur) AER (ALBUMIN EXCRETION RATE) AGGLUTININE DA FREDDO AGGREGATI PIASTRINICI CIRCOLANTI Ricerca AGGREGAZIONE PIASTRINICA SEC. BORN AGGREGAZIONE PIASTRINICA SEC. BORN AGOBIOPSIA ALA (Ur) ALA DEIDRASI ERITROCITARIA ALBUMINA (LIQ. BIOL.) ALBUMINA (Sr) ALBUMINA (Sr) DET. IMMUNOLOGICA ALCOOL (Sg) ALDOLASI ALDOSTERONE (Sr) ALDOSTERONE (Ur) AMEBA Antigene (Fc)

3 AMEBA SIEROLOGIA AMIKACINA (Sr) AMILOIDE PROTEINA A (Sr) AMINOACIDI URINARI AMIODARONE + METABOLITA (Pl) AMMONIO (Pl) AMMONIO (Ur) ANALISI IMMUNOFENOTIPICA ANALISI MOLECOLARE ANCA (PR3/MPO) ANDROSTENEDIOLO GLUCORONIDE (Sr) ANDROSTENEDIONE Delta 4 (Sr) ANEMIA FALCIFORME GENETICA MOLECOLARE ANGIOTENSINA II (Pl) ANGIOTENSINOGENO DNA (AGT/CARDIOTEST) ANTIBIOGRAMMA ANTIBIOGRAMMA G+ AM ANTIBIOGRAMMA G+ UR ANTIBIOGRAMMA G AM ANTIBIOGRAMMA G UR ANTICOAGULANTE LUPICO (LAC) ANTICORPI ANTI PNEUMOCOCCO IgG ANTICORPI IRREGOLARI (BS) ANTICORPI IRREGOLARI identificazione ANTICORPI IRREGOLARI titolazione ANTICORPO AU (anti HBs) ANTIDEPRESSIVI TRICICLICI (Sr) ANTIGENE AU (HBsAg) ANTIGENE PROSTATICO SPECIFICO (tpsa) ANTIGENI BATTERICI SOLUBILI RICERCA ANTIGENI ONCONEURONALI Ac ANTI ANTIMICOGRAMMA (MIC) ANTIMICOGRAMMA 12 ANTIMICOGRAMMA 8 ANTISTAFILOLISINICO TITOLO (ASFLO) ANTITROMBINA III APC RESISTANCE (Resistenza prot. C att.) APOLIPOPROTEINA A APOLIPOPROTEINA B APOLIPOPROTEINA E DNA (E2 E3 E4) APTOGLOBINA (Sr)

4 ASCA (ac anti Saccharomyces cerevisiae) ASK (anti STREPTOCHINASI) ASLO ASPERGILLO AC anti ASPERGILLO Ag SOLUBILI (Galattomannano) ASPERGILLOSI ANTIGENE (Sr) ASPERGILLUS PRECIPITINE SERICHE ASPETTO DEL SIERO AT III (RID) ATROFIA MUSCOLARE SB Genetica Molecolare ATTIVITA' TRIPTICA (F) AUTO AC ANTINUCLEO PROFILO (13 Ag N/C) AUTO AC ANTI ANCA (C ANCA & P ANCA) AUTO AC ANTI CELL. PARIET. GASTRICHE AUTO AC ANTI ENDOMISIO (EMA) AUTO AC ANTI MEMBRANA BASALE GLOMER. AUTO AC ANTI MIOCARDIO (IFI) AUTO AC ANTI MITOCONDRIO (IFI) AUTO AC ANTI MUSCOLO LISCIO (IFI) AUTO AC ANTI MUSCOLO STRIATO AUTO AC ANTI NERVO AUTO AC ANTI RETICOLINA AUTO AC ANTI TIROIDE (IFI) AUTO AC ANTI TPO AUTO AC ANTI DNA NATIVO (IF) AUTO AC ANTICORTICOSURRENALI AUTO AC ANTINUCLEO (ANA/FAN) AZOTO (Fc) Ac anti RECETTORI ACETILCOLINA (Sr) Ac anti RECETTORI ACETILCOLINA (Sr) Ac anti transglutaminasi IgA (Sr) Ac anti transglutaminasi IgG (Sr) Alfa 1 ANTITRIPSINA (Sr) Alfa 1 FETOPROTEINA (LP) Alfa 1 FETOPROTEINA (Sr) Alfa 1 GLICOPROTEINA ACIDA Alfa 2 MACROGLOBULINA (Sr) Alfa AMILASI (LIQ. BIOL.) Alfa AMILASI (LP) Alfa AMILASI (Sr) Alfa AMILASI (Ur)

5 Alfa HBDH (Sr) Alfa1 FETOPROTEINA (LIQ. BIOL.) Aneuploidie Molec.(RF PCR) 21,18,13,XY Aspergillus Ag BAL ES. CITOMORFOLOGICO BAL ES. CITOMORFOLOGICO E IMMUNOFENOTIPO BAL ES. IMMUNOCITOCHIMICO (CD1A/S100) BARTONELLA HENSELAE (IgG/IgM) BARTONELLA QUINTANA anti (IgG/IgM) BATTERIOSCOPICO BATTERIOSCOPICO RICERCA BAAR BATTERIOSCOPICO VAGINALE BATTERIOSCOPICO X BAAR CON ARRICCH. BENCE JONES PROTEINA RICERCA (Ur) BENZODIAZEPINE (Ur) BENZODIAZEPINE SCREENING (Sr) BICARBONATI (Sg) BICARBONATI (Ur) BICARBONATI (liq. biol.) BILIRUBINA (LIQ. BIOL.) BILIRUBINA FRAZIONATA BILIRUBINA TOTALE (Sr) BILIRUBINA TOTALE E DIRETTA BNP (Pl) BORRELIA AC IgG IgM BREATH TEST AL LATTOSIO BREATH TEST UREA C13 BRUCELLA AC anti (IgG IgM) BTA TEST (Ur) Beta FIBRINOGENO DNA (FGB) Beta 2 MICROGLOBULINA (Sr) Beta 2 MICROGLOBULINA (Ur) Beta HCG (LIQ. BIOL.) Beta HCG (Sr) Beta HCG (Ur) EIA Beta HCG (Ur) IHA Beta TROMBOGLOBULINA Beta2 Glicoproteina 1 anti (b2 GP1) Borrelia Ac IgG Borrelia Ac IgM Borrelia burgdorferi AC IgG+IgM

6 C.difficile RICERCA TOSSINA A+B (Fc) C1 ESTERASI INIBITORE ATTIVITA' C1 INATTIVATORE (Sr) C1q C2 (Sr) C3 (Sr) C3 PROATTIVATORE (Sr) C3 C4 (Sr) C4 (Sr) CA 125 (L. ASC.) CA 125 (LP) CA 125 (Sr) CA 15 3 (LIQ BIOL) CA 15 3 (Sr) CA 72 4 (Sr) CA 50 (Sr) CADMIO (Sg) CALCIO (LIQ. BIOL.) CALCIO (Sr) CALCIO (Ur 12h) CALCIO (Ur/24h) CALCIO (Ur/L) CALCIO IONIZZATO (Sr) CALCITONINA (Sr) CALCOLI COLECISTI Es. di CALPROTECTINA (Fc) QUAL. CALPROTECTINA (Fc) QUANT. CAMPYLOBACTER PYLORI RICERCA (Colt.) CAMPYLOBACTER RICERCA (COLTURA) CANDIDA AC anti CANDIDA Ag MANNANO (Sr) CANNABINOIDI METABOLITI (Ur) CAPACITA' FERRO LEGANTE CARBAMAZEPINA (Sr) CARBOSSIEMOGLOBINA CARIOTIPO CLASSICO (LA) + AFP CARIOTIPO CLASSICO (MA) CARIOTIPO CLASSICO (Sg) [100 metafasi] CARIOTIPO CLASSICO (VC) CARIOTIPO CLASSICO SU SANGUE PERIFERICO CARIOTIPO SU MATERIALE ABORTIVO (P)

7 CARIOTIPO SU SANGUE PERIFERICO [P] CATECOLAMINE (Pl) CATECOLAMINE (Ur) CATENE LEGGERE LIBERE (Ur) DOSAGGIO CATENE LEGGERE kappa/lambda (Sr) CATETERISMO VESCICALE CDT (TRANSFERRINA CARBOIDRATO CARENTE) CDT [MDL] CEA (L ASC) CEA (LIQ. BIOL.) CEA (LP) CEA (Sr) CELLULE L.E. RICERCA (Sg) CERULOPLASMINA (Sr) CH100 CHE (Sr) CHE + NUM. DI DIBUCAINA CHETOSTEROIDI 17 (Ur) CHIMOTRIPSINA (Fc) CHINIDINA (Sr) CHLAMYDIA PSITTACI Ac Anti CHLAMYDIA RIC. TAMP.CERVICALE (EIA) CHLAMYDIA RICERCA (IFD) CHLAMYDIA TRACHOMATIS DNA CICLOSPORINA CISTATINA (Sr) CISTINA (U 24h) CITOMEGALOVIRUS AC anti CITOMEGALOVIRUS Ac TEST DI CONFERMA CITOMEGALOVIRUS Ag PRECOCE CITOMEGALOVIRUS DNA (BUFFY COAT) CITOMEGALOVIRUS DNA PCR (QUALITATIVO) CITOMEGALOVIRUS DNA QUANTITATIVO CITRATO (Sr) CITRICO AC. (Ur) CK (Sr) CK ISOENZIMI CK ISOFORME CK MB (Sr) <attivit{> CK MB (Sr) <massa> CK MB MIA (Sr)

8 CK MM1 MIA (Sr) CLORO (LIQ. BIOL.) CLORO (Lq) CLORO (Sr) CLORO (Ur 12h) CLORO (Ur) CLORO ATTIVO COMBINATO CLORO ATTIVO LIBERO CLOZAPINA (Sr) CMV AVIDITA' Ac IgG CMV PCR (Ur) CMV isolamento virale COBALTO (Pl) COLESTEROLO (LIQ. BIOL.) COLESTEROLO ESTERIFICATO (Sr) COLESTEROLO TOT.+ESTERIF. COLESTEROLO TOTALE (Sr) COLTURA SECRETO VAGINALE COLTURA ALTRI LIQ. ORGANICI+IDG+ABG COLTURA ALTRI LIQUIDI ORGANICI COLTURA ASCITE COLTURA BILE COLTURA BRONCOASPIRATO COLTURA Clostridium difficile (Fc) COLTURA ESCREATO COLTURA ESCREATO + IDG + ABG COLTURA ESSUDATO COLTURA ESSUDATO FARINGEO COLTURA FECI COLTURA FECI + IDG + ABG COLTURA LIQUIDO PLEURICO COLTURA LIQUOR COLTURA MICOBATTERI COLTURA PUS DA LESIONE APERTA COLTURA PUS DA LESIONE CHIUSA COLTURA SANGUE COLTURA SANGUE + IDG + ABG COLTURA SECRETO AURICOLARE COLTURA SECRETO VAGINALE+IDG+ABG COLTURA SPERMA COLTURA SPERMA + IDG + ABG

9 COLTURA TAMP. FARINGEO +IDG+ABG COLTURA TAMPONE NASALE COLTURA TAMPONE URETRALE COLTURA TAMPONE URETRALE +IDG+ABG COLTURA TRASUDATO COLTURA U/E/TF/TN COLTURA URINA COLTURA URINA + IDG + ABG COMMENTI COMPLESSO EPARINA/PF4 AC anti CONCENTRAZIONE URINE (PROVA DELLA) CONTA BATTERICA CONTROLLO MICROBIOLOGICO ACQUA CONTROLLO MICROBIOLOGICO ACQUA PISCINA CONTROLLO MICROBIOLOGICO AMBIENTALE CONTROLLO MICROBIOLOGICO CUCINA CONTROLLO QUALITA' CEPPO ATCC CONTROLLO STERILIZZAZIONE COOMBS DIRETTO COOMBS INDIRETTO COPROPORFIRINE URINARIE CORTICOSTERONE (Sr) CORTISOLO (Pl) CORTISOLO (Ur) CORTISOLO SALIVARE NOTTURNO (CSN) COXIELLA BURNETII (Febbre Q) Ac IgG/IgM COXIELLA BURNETII Ac IgG/IgM (F 1 2) COXSACKIE A e B CREATINA (Pl) CREATININA (LIQ. BIOL.) CREATININA (Pl) CREATININA (Ur) CREATININA (Ur/L) CREATININA (istat CREA) CREATININA CLEARANCE CREATININA CLEARANCE (12h) CRIOGLOBULINE (TEST DI SCREENING) CRIOGLOBULINE (TIPIZZAZIONE) CROMO (Sr) CROMOGRANINA A (Sr) CROSS LINK (Ur)

10 CTX (Sr) CTX (Ur) CURVA CARICO GLUCOSIO IN GRAVIDANZA CURVA GLICEMICA CARICO GLUCOSIO 100g/4P CURVA GLICEMICA CARICO GLUCOSIO 75g/7P CURVA INSULINEMICA CURVA INSULINEMICA CARICO GLUCOSIO 100/4 CURVA INSULINEMICA CARICO GLUCOSIO 75/7 CYFRA 21 1 (LP) CYFRA 21 1 (Sr) CYTO TEST (Intolleranza additivi alim.) Ca (U)/CREATININA (U) Chlamydia trachomatis AC (Ig G/A/M) Chlamydia trachomatis abs IgG/IgA DEIDROEPIANDROSTERONE (DHEA) DEIDROEPIANDROSTERONE SOLFATO (Sr) DHEAS DENGUE VIRUS SIEROLOGIA DENSITA' (Ur) DESOSSIPIRIDINOLINA (Ur) DIFTERITE Ac DIGITOSSINA (Sr) DIGOXINA (Sr) DIIDROTESTOSTERONE DHT (Sr) DILUIZIONE URINE (PROVA DELLA) DIMERO D (Pl) DIMERO D Test rapido DISBIOSI TEST (Scatolo+indicano urinari) DISTROFIA MIOTONICA GENETICA MOLECOLARE DISTROFIA MUSCOLARE Duchenne Becker PD DIURESI FRAZIONATA (PROVA DELLA) DIURESI SPONTANEA (PROVA DELLA) DNasi B anti DOPAMINA (Pl) DOPAMINA (Ur) DROGHE D'ABUSO SCREENING DROGHE RICERCA (1 MOLECOLA) DROGHE RICERCA (ES. CAPELLO) ECHINOCOCCO anticorpi Ig totali ECHOVIRUS PNEUMOTROPI AC Ig TOT EEF LIPOPROTEINE EEF PROTEINE LIQUOR CEREBRO SPINALE

11 EEF PROTEINE SERICHE EEF PROTEINE URINARIE ELASTASI 1 PANCREATICA FECALE (E1 P) ELISPOT (TB) EMATOCRITO (LIQ. BIOL.) EMATOCRITO (LP) EMATOCRITO (Sg) EMOCROMATOSI DNA (3 MUTAZIONI) EMOCROMOCITOMETRICO COMPLETO EMOGAS (EG3+) EMOGAS/LATTATO (CG4+) EMOGAS/Na/K/Hct (EG6+) EMOGAS/Na/K/iCa/Hct (EG7+) EMOGAS/Na/K/iCa/Hct (i STAT EG7+) EMOGASANALISI EMOGASANALISI (in spirometria) ENDOTOSSINA/LAL ENOLASI NEUROSPECIFICA ENTEROVIRUS RNA ENZ. CARDIACI (CK/CKMM1/CKMB/LD 1) EOSINOFILI (Sg) EOSINOFILI SU ESCREATO EOSINOFILI SU FECI EOSINOFILI SU TAMP. NASALE EPARINA (Pl) EPATITE B MARCATORI EPATITE E Abs (HEV) EPATITE G (HGV) RNA Qualitativo EPATITE VIRALE (SD A/B) EPATO QUICK EPSTEIN BARR EA IgG EPSTEIN BARR EBNA IgG EPSTEIN BARR IgG + IgM TEST RAPIDO EPSTEIN BARR VCA IgG/IgM ERITROCITI (LIQ. BIOL.) ERITROCITI (Sg) ERITROPOIETINA (Sr) ES. CALCOLI FECALI ES. CALCOLI RENALI ES. CITOGENETICO ES. CITOLOGICO

12 ES. CITOLOGICO (CON INCLUSIONE) ES. CITOLOGICO 3 fasi ES. CITOLOGICO VAGINALE ES. ESSUDATO/TRASUDATO ES. FECI COMPLETO ES. LATTE COMPLETO ES. LIQ. BIOLOGICO ES. LIQ. BIOLOGICO SED. MORFOL. ES. LIQ. CEFALO RACHIDIANO (FIS/MICR) ES. LIQ. PLEURICO ES. PARZ. URINA (CLOR.UREA,GLUC.ALB.) ES. PARZ. URINA (PS,ACETONE,GLUC.) ES. PARZ. URINA (PS,REAZ.ALB.SED.) ES. SANGUE GR+Hb+VG ES. SECRETO COMPLETO ES. SUCCO DUODENALE ES. SUCCO GASTRICO (CAMP. SINGOLO) ES. URINA COMPLETO ESTRADIOLO 17beta/E2 (Pl) ESTRIOLO/E3 (Pl) ETOSUCCIMIDE (Sr) F.D.P. (Sr) FAGOCITOSI test di FATTORE II FATTORE II DNA (POLIMORFISMO PROTROMB.) FATTORE INTRINSECO Ac FATTORE IX FATTORE PIASTRINICO 4 (PF4) FATTORE V FATTORE V DI LEIDEN FATTORE VII FATTORE VIIIc FATTORE X FATTORE XI FATTORE XII (Hageman) FENCICLIDINA (Ur) FENITOINA (Sr) FENOBARBITAL (Sr) FENOTIPIZZAZIONE LINFOCITARIA FERRITINA (Sr) FERRO (Sr)

13 FERRO (U/24h) FERRO (U/L) FIBRINOGENO (Pl) FIBROMAX TEST FIBROSI CISTICA [300 MUTAZIONI] FIBROSI CISTICA [34 MUTAZIONI] FILTRATO GLOMERULARE (VALUTAZ.) [egfr] FILTRATO GLOMERULARE (egfr ALB/BUN/CREA) FOOD IN TEST (Intolleranza alimentare) FORMULA LEUCOCITARIA FOSFATASI ACIDA (Sp) FOSFATASI ACIDA TOTALE (Sr) FOSFATASI ALCALINA (LP) FOSFATASI ALCALINA (Sr) FOSFATASI ALCALINA ISOENZIMI FOSFATASI ALCALINA OSSEA SPECIFICA FOSFATASI PROSTATICA (PAP) FOSFATASI PROSTATICA (RIA) FOSFOETANOLAMMINA (Ur) FOSFOLIPIDI (Sr) FOSFORO (Sr) FOSFORO (Ur) FRUTTOSAMINA (Sr) FRUTTOSIO (Sp) FSH (ORMONE FOLLICOLO STIMOLANTE) FSH RECETTORE (FSHR) FT3 FT4 FTA ABS (Sr) FTA ABS (lq) FUNZIONALITA' PIASTRINICA (PFA) G6PDH (Sg) GAD ac anti GAMMA GT (Sr) GAS ANESTETICI (Ur) GASTRINA (Sr) GASTROPANEL GENTAMICINA (Sr) GH (ORMONE SOMATOTROPO) GH DOPO STIMOLAZIONE (CURVA DEL) GIARDIA/CRYPTOSPORIDIUM Ag (Fc)

14 GICA (LP) GICA/CA 19 9 (Sr) GICA/CA19 9 (L. ASC.) GLICEMIA Ore: GLICOSURIA FRAZIONATA GLUCAGONE (Sr) GLUCOSIO (Chimica secca) GLUCOSIO (LIQ. BIOL.) GLUCOSIO (LP) GLUCOSIO (Lq) GLUCOSIO (Pl) GLUCOSIO (Ur) GLUCOSIO RICERCA (Ur) GOT/AST (Sr) GPT/ALT (Sr) GRASSI (Fc) GRASSI (Lt) GRAVIDANZA (TEST IMMUNOLOGICO DI) GRUPPO ABO Rh GRUPPO ABO Rh (BS) GRUPPO DONATORE CONTROLLO HAV Ag (Fc) HBV DNA QUALITATIVO HBV DNA QUANTITATIVO HBV GENOTIPO HBe HBs IgM COMPLESSI HBsAg HBsAg QUANTITATIVO HCV (RIC ANTICORPI EPATITE C) HCV RNA (PCR qualitativa) HCV RNA QUANTITATIVO HCV Ac HCV CONFERMA (LIA / RIBA) HCV Conferma/Tipizzazione sec. Simmonds HCV GENOTIPO HDL COLESTEROLO (Sr) HDV Ag HE4 (Ovarian Cancer Marker) HERPES SIMPLEX VIRUS RICERCA (IFD) HERPES VIRUS AC anti (IFI)

15 HERPES VIRUS TIPO 1 2 DNA HERPES SIMPLEX 1 e 2 AC IgG/IgM HHV 6 AC anti HHV 6 AC anti IgG HHV 8 AC anti IgG HIV (Ag/Ab) HIV 1 DNA QUALITATIVO HIV 1/2 Test rapido HIV Ag (dissociato) HIV DUO (Ac HIV 1/2 Ag p24) HIV RNA QUANTITATIVO HIV1/HIV2 RIBA (Test di conferma) HLA B27 DNA HLA MORBO CELIACO (DQ2 DQ8 DR4) HLA TIPIZZ GEN (A B C DP DQ DR) ciascuna HLA TIPIZZAZIONE CL. I (LOCI A B C) HLA TIPIZZAZIONE CL. II (LOCI DQB1 DRB1) HLA TIPIZZAZIONE COMPLETA (A B C, DR DQ) HLA G HOMA Index HPL (ORMONE LATTOGENO PLACENTARE) HPV GENOTIPIZZAZIONE [G] HPV RICERCA+TIPIZZAZIONE [P] HTLV 1/2 (SCREENING) HYPRO (U)/CREATININA (U) X NORDIN Hb (E/T) Hb (Fc) Hb (LIQ. BIOL.) Hb (Pl) Hb (Sg) Hb ANALISI (SCREENING EMOGLOBINOPATIE) HbA 1c (EMOGLOBINE GLICOSILATE) Helicobacter pylori (AC anti Cag A) WB Helicobacter pylori Ac IgG Helicobater pylori ANTIGENI RICERCA (Fc) Herpes VIRUS (ISOLAMENTO VIRALE) Huntigton malattia GENETICA MOLECOLARE IDENTIFICAZIONE DEL GERME IDROSSICORTICOSTEROIDI 17 (Ur) IDROSSIPROLINA (Ur 24h) IDROSSIPROLINA (Ur 2h)

16 IFE LIQUOR C S IMMUNOFISSAZIONE ELETTROFORETICA Sr/Ur IMMUNOGLOBULINE IgA IgG IgM (Sr) INDICE DEL LEGAME T3 INDICE DI TIROXINA LIBERA INFLUENZA A(H1N1) PCR INFLUENZA A B RICERCA ANTIGENI INIBINA B (Sr) INSULA (Anticorpi ICA) INSULINA (Pl) INSULINA Ac (anti IAA) INTERLEUCHINA 28B GENOTIPO INTERLEUCHINA 6 (IL 6) INTOLLERANZA AL LATTOSIO POLIMORFISMO INTRADERMOREAZIONE ALLA TUBERCOLINA INTRADERMOREAZIONE CASONI INTRADERMOREAZIONE SECONDO MANTOUX IODIO (Ur) ISOAMILASI PANCREATICA (Sr) ISOELETTROFOCALIZZAZIONE LIQ. C R IgA SECRETORIE SALIVARI IgE SPECIFICHE (1X) IgE SPECIFICHE (ALIMENTI) IgE SPECIFICHE (FUNGHI) IgE SPECIFICHE (INALANTI) IgE SPECIFICHE (INALANTI+ALIMENTI) IgE SPECIFICHE (VELENO IMENOTTERI) IgE TOTALI (PRIST) IgE spec. ACETILSALICILICO IgE spec. AMOXICILLINA IgE spec. AMPICILLINA IgE spec. CEFALOSPORINE IgE spec. PARACETAMOLO IgE spec. PENICILLINA G IgE spec. PENICILLINA V IgE spec. SUCCINILCOLINA IgG SPECIFICHE (Alimenti/Funghi) IgG sottoclassi IgG specifiche alimenti (109) HIGEA IgG specifiche alimenti (40) HIGEA Immunocomplessi circolanti (ICC/CIC)

17 JAK2 MUTAZIONE RICERCA JAK2 BCR ABL MUTAZIONE RICERCA K Ras Oncogene (V KI RAS2) MUTAZIONE L.E. TEST/AC ANTINUCLEO (AGGL.) LAMOTRIGINA (Sr) LAP (Sr) LATTOSIO (Lt) LBP (HUMAN LIPOPOLYSACCH. BIND. PROTEIN) LD 1 (Sr) LDH (LIQ. BIOL.) LDH (LP) LDH (Sr) LDL COLESTEROLO LEGIONELLA AC Ig TOTALI LEGIONELLA Ag (Ur) LEISHMANIA DNA LEISHMANIA SIEROLOGIA LEPTOSPIRA DNA LEUCOCITI (LIQ. BIOL.) LEUCOCITI (Sg) LEUCOCITI+FORMULA LEVETIRACETAM (Sr) LH (ORMONE LUTEOTROPO) LIDOCAINA (Sr) LIPASI (LIQ.BIOL.) LIPASI (Sr) LIQ. SEMINALE Esame Completo LISOZIMA (Sr) LISOZIMA (Ur) LISTERIA AC anti (AD) LISTERIA AC anti (IFI) LITIO (Sr) Leptospira interrogans Ac (Ig TOT) Lp(a) M.I.C. (1 ANTIBIOTICO) MAG Anticorpi anti MAGNESIO (Sr) MAGNESIO (Ur) MAGNESIO ERITROCITARIO MALARIA (Ric. Plasmodio + HRP II) MALARIA anticorpi anti

18 MARCATORI AD/FTD (Tau, ptau, BAmiloide) MARCATORI VIRUS EPATITE A MCA (Sr) MDH (Sr) MERCURIO (Sr) METAEMOGLOBINA METANEFRINE (Pl) METANEFRINE (Ur) MICI MARCATORI Ac (ASCA ACCA ALCA AMCA) MICOBATTERI FARMACORESISTENZA MICOBATTERI IDENTIFICAZIONE MOLECOLARE MICOPLASMI UROGENITALI RICERCA (COLTURA) MICROALBUMINURIA (U 24h) MICROALBUMINURIA (U RANDOM) MICRODELEZIONI CROMOSOMA Y MIELOGRAMMA MINICURVA CARICO GLUCOSIO (B + 120') MINICURVA CARICO GLUCOSIO (B + 60') MIOGLOBINA (Sr) MIOGLOBINA (Ur) MONO TEST MORBILLO Ac IgG/IgM MUCOPROTEINE (Sr) MULTITEST IMC / SKIN TEST MYCOPLASMA PNEUMONIAE AC anti (IgG/IgM) MYCOPLASMA UREAPLASMA anti Mycobacterium AC anti Mycobacterium tubercolosis DNA Mycoplasma pneumoniae (Ac Test rapido) Mycoplasma pneumoniae RICERCA ANTIGENI NEFA NITRITI RICERCA (Ur) NORADRENALINA (Pl) NORADRENALINA (Ur) NORMETANEFRINE (Pl) NORMETANEFRINE (Ur) NORMOTEST NOROVIRUS RICERCA (Fc) NOTE N[ DIBUCAINA OCT (Sr)

19 OMOCISTEINA DNA (MTHFR) 2 mutazioni OMOCISTEINA TEST DA CARICO CON METIONINA OMOCISTEINA TOTALE (Pl) OPPIACEI METABOLITI (Ur) ORMONE ANTI MULLERIANO (AMH) OSMOLALE CLEARANCE OSMOLALITA' (LIQ.BIOL.) OSMOLALITA' (Pl) OSMOLALITA' (Ur) OSSALICO AC. (Sr) OSSALICO AC. (Ur) [F] OSSALICO AC. (Ur) [M] OSTASE (Sr) OSTEOCALCINA (Sr) OSTEOPOROSI POLIMORFISMO PANNELLO OVA2 OXCARBAZEPINA (Sr) Orthomyxovirus/Paramixovirus SIEROLOGIA PAI 1 PANNELLO CONNETTIVITI RICERCA AUTO AC PANNELLO EPATOPATIE AUTOIMMUNI PANNELLO LES RICERCA AUTO AC PANNELLO MCTD RICERCA AUTO AC PANNELLO POLIMIOSITI/DERMATOMIOSITI PANNELLO SCLERODERMIA/SCLEROSI SISTEMICA PANNELLO SS RICERCA AUTO AC PANNELLO VASCULITI AUTOIMMUNI PAPILLOMA VIRUS DNA PARASSITI (Fc) CON ARRICCHIMENTO PARASSITI INTESTINALI RICERCA PARASSITOLOGICO CON ARRICCH. (Ur) PARATORMONE (PTH Intatto) PAROTITE AC anti (IgG IgM) PARVOVIRUS B19 (IgG/IgM) PAUL BUNNEL DAVIDSON (REAZIONE DI) PCA3 (Ur) PCR (Sr) PEPTIDE C (Pl) PEPTIDE C (Ur) PERTOSSE Sierologia (IgG IgM IgA) PHI ( 2proPSA)

20 PIASTRINE (3 ANTICOAGULANTI) PIASTRINE (K3EDTA) PIASTRINE (LiEPARINA) PIASTRINE (NaCITRATO) PIASTRINE (Sg) PIGMENTI BILIARI RICERCA (Ur) PIOMBO (Sg) PIRIDINOLINA (Ur) PIRUVATO CHINASI (Sg) PLASMINOGENO (Pl) PNEUMOCYSTIS CARINII (RICERCA) PORFIRINE FRAZIONATE (Sr) PORFIRINE TOTALI (Ur) POST COITAL TEST POTASSIO (Fc) POTASSIO (LIQ. BIOL.) POTASSIO (Pl) POTASSIO (Ur 12h) POTASSIO (Ur/24h) POTASSIO (Ur/L) PRE ALBUMINA (Sr) PREGNANDIOLO (Ur) PREGNANTRIOLO (Ur) PRELIEVO ARTERIOSO PRELIEVO DI SECRETO PRELIEVO ES. BATTERIOLOGICO PRELIEVO VENOSO PRELIEVO VENOSO a domicilio PRENATAL SAFE PRIMIDONE (Sr) PROCALCITONINA (Sr) PROCOLLAGENE PEPTIDE III (Sr) PROGESTERONE PROGESTERONE 17 OH (Sr) PROINSULINA (Sr) PROLATTINA (PRL) PROM TEST (RIC. LIQ. AMNIOTICO) PROTEINA C (Met. Coagulativo) PROTEINA C (Met. Cromogenico) PROTEINA CATIONICA EOSINOFILA (ECP) PROTEINA PLASMATICA A (Sr) [PAPP A]

21 PROTEINA S LIBERA PROTEINE (E/T) PROTEINE (LIQ. BIOL.) PROTEINE (LP) PROTEINE (Lq) PROTEINE (Lt) PROTEINE (U 12h) PROTEINE (U 24h) PROTEINE RICERCA (Ur) PROTEINE TOTALI (Sr) PROTROMBINA FRAMMENTO 1 2 PROVA CROCIATA PROVE EMOGENICHE (TE TC LAC MART) PSA LIBERO (fpsa/tpsa) PULSATILITA' (17 PUNTI) PULSATILITA' LH (13 punti) PULSATILITA' LH (37 punti) PUNTATO STERNALE ProBNP (Pl) QUANTIFERON TB QUICK (TEMPO DI) R.A. TEST / DOSAGGIO FATTORI REUMATOIDI RAME (Sr) RAPPORTO AC. URICO/CREATININA (Ur) RAPPORTO ALBUMINA/CREATININA (Ur) RENINA (P.R.A.) (Pl) RESISTENZA OSMOTICA ERITROCITARIA (ROE) RETICOLOCITI (Sg) RETRAZIONE DEL COAGULO RICERCA Hb (liq. biologico) RICERCA LEGIONELLA (CAMPIONE H2O) RICERCA STREPTOCOCCO B (TAMP. RETTALE) RICERCA STREPTOCOCCO B (TAMP. VAGINALE) RINOCITOGRAMMA RISTOCETINA COFATTORE (VWF:RCo) RITMO CIRCADIANO ACTH RITMO CORTISOLO RIVALTA (E/T) ROSETTE (TEST DELLE) EAC ROSOLIA AC anti (IFI) ROSOLIA AVIDITA' Ac IgG

22 ROSOLIA SIERODIAGNOSI ROTAVIRUS RICERCA ROTAVIRUS/ADENOVIRUS RICERCA (Fc) RSV Ac anti RSV RICERCA ANTIGENI RW E COLLATERALI Rh S. pneumoniae Ag solubile (Ur/LCR) SALI BILIARI (LIQ. BIOL.) SALI BILIARI (Sr) SANGUE RICERCA (Ur) SCONTO SU ESAMI LABORATORIO SCREENING EMOSTASI (P, PT,PTT, TC, TE) SCREENING EPATITE B/SIFILIDE SCREENING NEONATALE DPDCM SEDIMENTO MORFOLOGICO (Ur) SELENIO (Pl) SEPTI FAST SEROTONINA (Sr) SEROTONINA (Ur) SHBG (Sex Hormone Binding Globulin) SIERODIAGNOSI INFEZIONI RESPIRATORIE SIEROTIPIZZAZIONE E. COLI EHEC SODIO (Fc) SODIO (LIQ. BIOL.) SODIO (Pl) SODIO (Ur 12h) SODIO (Ur/24h) SODIO (Ur/L) SOLFATI (Ur) SOMATOMEDINA C / IGF 1 (Sr) SONDAGGIO DUODENALE SONDAGGIO GASTRICO SPERMATOZOI ac anti STABILIZZANTE CLORO STAMEY TEST (U I/II/III SECR. PROST.) STERCOBILINOGENO (Fc) STREPTOZYME SUCCO GASTRICO ES. CHIM/FIS/MICROSC TBG (GLOBULINA TIROXINA LEGANTE) TEICOPLANINA (Sr)

23 TEMPO COAGULAZIONE TEMPO DI BATROXOBINA TEMPO DI EMORRAGIA TEMPO DI TROMBINA TEMPO DI TROMBINA COAGULASI TEMPO RICALCIFICAZIONE TEOFILLINA (Sr) TEST AL CRH (X ACTH) TEST AL GnRH (X LH FSH) TEST AL TRH (TSH X 3) TEST AL TRH (X TSH+PRL) TEST COMBINATO (f BhCG/PAPP A) TEST DI BRAND/CISTINURIA TEST DI KERRY (Fc) TEST DI SOPPRESSIONE (GH+INSULINA) TEST EOSINA (LIQ. SEMINALE) TEST INTEGRATO BIOCHIMICO TEST STIMOLAZIONE con LHRH TRH TESTOSTERONE TESTOSTERONE (Ur) TESTOSTERONE LIBERO (Sr) TETANO (Anticorpi IgG) THORN (TEST DI) THROMBOTEST TIPIZZAZIONE LINFOCITARIA TIREOGLOBULINA (Pl) TIROSINA (Sr) TOBRAMICINA (Sr) TOXOPLASMA AC anti (IgM/IgG) TOXOPLASMA GONDII DNA TPA (LIQ. BIOL.) TPA (Sr) TPHA (Lq) TPHA (Sr) TRANSFERRINA (Sr) TRICHINOSI AC anti (CONFERMA) TRICHINOSI AC anti (SCREENING) TRIGLICERIDI (LIQ. BIOL.) TRIGLICERIDI (Sr) TRIPSINA (SUCCO DUODENALE) TRIPSINA (Sr)

24 TRIPTASI (Sr) TRIPTOFANO (Pl) TROMBOELASTOGRAMMA TROMBOFILIA PANNELLO (4 MUTAZIONI) TROPONINA I CARDIACA (Sr) TROPONINA T CARDIACA (Sr) TSH (ORMONE TIREOSTIMOLANTE) TSH (ORMONE TIREOSTIMOLANTE) Reflex Tacrolimus (FK 506) Toxo IgG Avidity Toxocara canis AC anti (CONFERMA) Toxocara canis AC anti (SCREENING) Toxoplama gondii PCR qualit. Treponema pallidum AC IgG/IgM UREA CLEARANCE UREA CLEARANCE (12h) UREA N (LIQ. BIOL.) UREA N (Pl) UREA N (Ur) URINE PANNELLO PROTEINE/ENZIMI UROBILINOGENO RICERCA (Ur) UROPORFIRINE URINARIE (Ur 24 h) V.E.S. VANCOMICINA (Sr) VARICELLA AC anti (IgG IgM) VARICELLA ZOSTER (VZV) PCR VARICELLA ZOSTER (VZV) RICERCA RAPIDA VARICELLA ZOSTER AC anti (IgG IgM) VASOPRESSINA (Ur) VASOPRESSINA/ADIURETINA/ADH (Pl) VDRL (Lq) VDRL (MICROGEN) VIRUS RESPIRATORIO SINCIZIALE (RSV) Ag VISCOSIMETRIA (Pl) VIT. 1,25 (0H)2 D VIT. D3 (25OH) VITAMINA A (Pl) VITAMINA B1 (Sr) VITAMINA B12 VITAMINA B6 (Sr) VITAMINA C (Sr)

25 VITAMINA E (Pl) VITAMINA K1 VON WILLEBRAND FACTOR antigene WAALER ROSE (RFHA) WEIL FELIX (SD RICKETTSIOSI) WIDAL/WRIGHT (SIERODIAGNOSI) WRIGHT (SIERODIAGNOSI MELITENSE) WRIGHT + COOMBS XILOSIO (TEST) YERSINIA (8 Ag) ZINCO (Sr) ZINCO ERITROCITARIO ZUCCHERI FECALI aptt alfa1 ANTITRIPSINA (clearance Fc/Sr) alfaglicoproteina SUBUNITA' LIBERA anti Beta 2 GLICOPROTEINA anti DELTA (HDV) anti HBc anti HBc IgM anti HBc IgM (BT) anti HBe anti RECETTORI ACETILCOLINA (AchR) anti alfagliadina (IgG/IgA) anti Cardiolipina (IgA) anti Cardiolipina (IgG/IgM) anti HAV IgG anti HAV IgM anti RECETTORI TSH (TRab) c22 AC anti (IgM) pco2 (Sg) ph ph (LP) ph (Sg) ph (Ur) po2 (Sg)

Bilancia emostatica. Ipercoagulabilità. Ipocoagulabilità. Normale. Trombosi. Emorragie

Bilancia emostatica. Ipercoagulabilità. Ipocoagulabilità. Normale. Trombosi. Emorragie Coagulazione 1 Bilancia emostatica Ipercoagulabilità Ipocoagulabilità Normale Trombosi Emorragie 2 emostasi primaria emostasi secondaria Fattori coinvolti nell emostasi Vasi + endotelio Proteine della

Dettagli

Analisi codice Campione - Provetta 1-25-OH-2-Vitamina D 1.25VD Sangue - Provetta Tappo Verde (Litio eparina) 3 alfa Androstenediolo oppure

Analisi codice Campione - Provetta 1-25-OH-2-Vitamina D 1.25VD Sangue - Provetta Tappo Verde (Litio eparina) 3 alfa Androstenediolo oppure Analisi codice Campione - Provetta 1-25-OH-2-Vitamina D 1.25VD Sangue - Provetta Tappo Verde (Litio eparina) 3 alfa Androstenediolo oppure ANDROS Siero - Provetta con Gel Tappo giallo piccola Androstenediolo-Glucoronide

Dettagli

MANUALE QUALITA Doc. 13 Preparazione del paziente al prelievo venoso e raccomandazioni per la raccolta dei campioni biologici

MANUALE QUALITA Doc. 13 Preparazione del paziente al prelievo venoso e raccomandazioni per la raccolta dei campioni biologici Indice!"#$"%!&$'!(!""$'!)$%&*$%+, $'!(!""$'!)$%&*$%+, $'!$!"$'+, $-+$./ " 0/ *!'# 1 ( #2 / 3 1 3 2 $ 3 + 4 -(4 -( 5 5 6-6 - # 7 78 '7 Prelievo venoso 1) PREPARAZIONE DEL PAZIENTE PRIMA DEL PRELIEVO E importante

Dettagli

DR. ANTERMITE ANTONIA

DR. ANTERMITE ANTONIA DR. ACERRA ALESSIO Il mercoledì dalle ore15,15 alle 19,45 VISITA ANESTESIOLOGICA 160,00 OSPEDALE TARQUINIA - viale Igea 1 DR.ACCORRA' Il martedì dalle ore 14,00 alle 16,00 VISITA PSICHIATRICA 99,00 POLIAMBULATORIO

Dettagli

Il deficit del fatt VIII prevale (5 volte in più rispetto al IX) Prevalenza nel mondo è di 1:10000-1:50000 L alta incidenza relativa di Emofilia A è

Il deficit del fatt VIII prevale (5 volte in più rispetto al IX) Prevalenza nel mondo è di 1:10000-1:50000 L alta incidenza relativa di Emofilia A è Emofilia Malattia ereditaria X cromosomica recessiva A deficit del fatt VIII B deficit del fatt IX Il deficit del fatt VIII prevale (5 volte in più rispetto al IX) Prevalenza nel mondo è di 1:10000-1:50000

Dettagli

FATTORI DELLA COAGULAZIONE

FATTORI DELLA COAGULAZIONE FATTORI DELLA COAGULAZIONE I Fattori della Coagulazione sono un insieme eterogeneo di molecole che prende parte alla cascata coagulativa, in quella che viene chiamata FASE COAGULATIVA del processo emostatico.

Dettagli

Il sistema endocrino Il sistema endocrino sistema ormonale ghiandole cellule proteiche lipidiche organismo umano sistema nervoso

Il sistema endocrino Il sistema endocrino sistema ormonale ghiandole cellule proteiche lipidiche organismo umano sistema nervoso Il sistema endocrino Il sistema endocrino o sistema ormonale è rappresentato da un insieme di ghiandole e cellule (dette ghiandole endocrine e cellule endocrine) le quali secernono delle sostanze proteiche

Dettagli

Appendice A: tabelle descrittive residenti

Appendice A: tabelle descrittive residenti Appendice A: tabelle descrittive residenti 1. PARAMETRI EMATOCHIMICI DI BASE Nelle tabelle 1-12 sono riportati in dettaglio i risultati delle analisi descrittive riguardanti i parametri ematochimici di

Dettagli

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE IN SEDE DI ACCERTAMENTI PSICO-FISICI E ATTITUDINALI (pena l esclusione dal reclutamento)

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE IN SEDE DI ACCERTAMENTI PSICO-FISICI E ATTITUDINALI (pena l esclusione dal reclutamento) DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE IN SEDE DI ACCERTAMENTI PSICO-FISICI E ATTITUDINALI (pena l esclusione dal reclutamento) 1. Tutti i convocati (uomini e donne) dovranno presentarsi con: - originale o copia

Dettagli

La nefropatia cronica. Una guida per i pazienti e le famiglie

La nefropatia cronica. Una guida per i pazienti e le famiglie La nefropatia cronica Una guida per i pazienti e le famiglie Iniziativa NKF-KDOQI (Kidney Disease Outcomes Quality Initiative) della National Kidney Foundation L'iniziativa Kidney Disease Outcomes Quality

Dettagli

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Le necessità del nostro corpo Cibo e bevande sono i mezzi con cui il nostro organismo si procura le sostanze di cui ha bisogno per le sue attività vitali.

Dettagli

LEGGIAMO LE ANALISI DEL SANGUE

LEGGIAMO LE ANALISI DEL SANGUE LEGGIAMO LE ANALISI DEL SANGUE Ad ogni donazione, dovunque venga fatta, il sangue prelevato viene sottoposto ad analisi dal Centro Trasfusionale dell Ospedale San Michele ( Brotzu ) ed i relativi risultati

Dettagli

Vitamina D, PTH ed omeostasi del calcio

Vitamina D, PTH ed omeostasi del calcio Vitamina D, PTH ed omeostasi del calcio Funzioni principali della vit D Stimolazione dell'assorbimento del calcio e del fosforo a livello intestinale; Regolazione, in sinergia con l'ormone paratiroideo,

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua.

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua. La DIGESTIONE Perché è necessario nutrirsi? Il corpo umano consuma energia per muoversi, pensare, mantenere la temperatura costante, ma anche solo per riposarsi. Il consumo minimo di energia è detto metabolismo

Dettagli

VLT. Aminoacidi Caffeina Derivati botanici Vitamine idrosolubili.

VLT. Aminoacidi Caffeina Derivati botanici Vitamine idrosolubili. VLT VLT (leggi Volt) è un gel energizzante il cui effetto si fonda sulla combinazione e sinergia d azione propria dei componenti in esso contenuti. In VLT si ritrovano, difatti, molteplici principi attivi

Dettagli

VACCINAZIONI E VACCINI DECALOGO PER LE FAMIGLIE

VACCINAZIONI E VACCINI DECALOGO PER LE FAMIGLIE VACCINAZIONI E VACCINI DECALOGO PER LE FAMIGLIE In un qualsiasi anno prima dell'uso esteso dei vaccini in Italia si registravano circa 3.000 casi di poliomielite, circa 12.000 di difterite, circa 700 casi

Dettagli

UNI-A.T.E.Ne.O. Ivana Torretta

UNI-A.T.E.Ne.O. Ivana Torretta UNI-A.T.E.Ne.O. Ivana Torretta Anno Accademico 10/ 11 MEDICINA GENERALE, BIOLOGIA, SANITA 1. La salute delle ossa: come mantenerla, come recuperarla 2. Esami (quasi) normali ma mi dicono che son malato:

Dettagli

IPOTALAMO-FUNZIONI. Termoregolazione. Scaricato da www.sunhope.it

IPOTALAMO-FUNZIONI. Termoregolazione. Scaricato da www.sunhope.it IPOTALAMO-FUNZIONI Termoregolazione Nel corpo, il calore viene prodotto dalla contrazione muscolare, dall assimilazione degli alimenti e da tutti i processi vitali che contribuiscono al metabolismo basale.

Dettagli

LA DONAZIONE DI SANGUE

LA DONAZIONE DI SANGUE CHE COSA è La donazione di sangue consiste nel prelievo di un determinato volume di sangue da un soggetto sano, chiamato donatore, al fine di trasfonderlo in un soggetto che ha bisogno di sangue o di uno

Dettagli

Nel moderno allevamento intensivo di specie ittiche, nutrizione e salute del pesce allevato sono due fattori intimamente connessi, da un lato devono

Nel moderno allevamento intensivo di specie ittiche, nutrizione e salute del pesce allevato sono due fattori intimamente connessi, da un lato devono Nel moderno allevamento intensivo di specie ittiche, nutrizione e salute del pesce allevato sono due fattori intimamente connessi, da un lato devono essere soddisfatti i fabbisogni di nutrienti necessari

Dettagli

Citochine dell immunità specifica

Citochine dell immunità specifica Citochine dell immunità specifica Proprietà biologiche delle citochine Sono proteine prodotte e secrete dalle cellule in risposta agli antigeni Attivano le risposte difensive: - infiammazione (immunità

Dettagli

ANEMIE MEGALOBLASTICHE II GRUPPO

ANEMIE MEGALOBLASTICHE II GRUPPO ANEMIE MEGALOBLASTICHE II GRUPPO SONO DOVUTE A ESALTATA ERITROPOIESI INEFFICACE CON ERITROBLASTOLISI INTRAMIDOLLARE IL MIDOLLO E RICCHISSIMO DI ERITROBLASTI CHE NON RIESCONO A MATURARE E MUOIONO NEL MIDOLLO

Dettagli

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE Studio prospettico, non interventistico, di coorte, sul rischio di tromboembolismo venoso (TEV) in pazienti sottoposti a un nuovo trattamento chemioterapico per

Dettagli

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L atleta moderno ha bisogno di un maggior numero di adattamenti metabolici all esercizio fisico.

Dettagli

www.hackmed.org hackmed@hackmed.org Gli Esami del Sangue

www.hackmed.org hackmed@hackmed.org Gli Esami del Sangue Gli Esami del Sangue AZOTEMIA E' la determinazione della quantità di azoto non proteico presente nel sangue, che è il prodotto di scarto del metabolismo delle proteine. L'aumento dell'azotemia indica il

Dettagli

-Composti organici essenziali per la vita

-Composti organici essenziali per la vita -Composti organici essenziali per la vita -La maggior parte dei vertebrati (tra cui l uomo) non sono in grado di sintetizzarle (come gli amminoacidi essenziali) -Sono assunte con la dieta -Alcune malattie

Dettagli

OMEOSTASI DEL Ca 2+ e FOSFORO

OMEOSTASI DEL Ca 2+ e FOSFORO OMEOSTASI DEL Ca 2+ e FOSFORO Metabolismo del calcio Il calcio è il minerale più rappresentato nell organismo umano (1000-1200 gr) Il 99% del Ca corporeo si trova nello scheletro e nei denti, per lo più

Dettagli

VITAMINA D : Nuove evidenze per una vitamina poco conosciuta

VITAMINA D : Nuove evidenze per una vitamina poco conosciuta - WELKOME FITNESS 2013 Evoluzione e ricerca nel mondo degli integratori Vitamina D3: aggiornamenti e nuove applicazioni Dott Marco Neri: Comitato Tecnico Nazionale FIPCF/CONI Comitato scientifico Federazione

Dettagli

Tutto sul sangue. A cura di Vincenzo Saturni

Tutto sul sangue. A cura di Vincenzo Saturni Tutto sul sangue A cura di Vincenzo Saturni 1 GLOSSARIO... 3 LA COMPOSIZIONE DEL SANGUE... 11 LE CELLULE DEL SANGUE... 11 IL MIDOLLO OSSEO... 14 LE FUNZIONI DEL SANGUE... 15 I GRUPPI SANGUIGNI... 16 L

Dettagli

Farmaci anticoagulanti. Dott. Antonello Di Paolo Divisione di Farmacologia e Chemioterapia Dipartimento di Medicina Interna

Farmaci anticoagulanti. Dott. Antonello Di Paolo Divisione di Farmacologia e Chemioterapia Dipartimento di Medicina Interna Farmaci anticoagulanti Dott. Antonello Di Paolo Divisione di Farmacologia e Chemioterapia Dipartimento di Medicina Interna Emostasi Emostasi Adesione e attivazione delle piastrine Formazione della fibrina

Dettagli

ANEMIE DEL II GRUPPO

ANEMIE DEL II GRUPPO ANEMIE DEL II GRUPPO Per incapacità dell eritrone midollare di produrre normalmente eritrociti a causa di difetti della: Proliferazione cellulare ESALTATA ERITROPOIESI INEFFICACE (ERITROBLASTOLISI MIDOLLARE)

Dettagli

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

Vitamina D: passato, presente e futuro. Dott. Giuliano Bucciardini MMG

Vitamina D: passato, presente e futuro. Dott. Giuliano Bucciardini MMG Vitamina D: passato, presente e futuro Dott. Giuliano Bucciardini MMG Un po' di storia Nel 1650 l'inglese Francis Glisson descrive accuratamente il rachitismo (peraltro noto sin dall'antichità) in De rachitade.

Dettagli

Biochimica della Nutrizione

Biochimica della Nutrizione Università di Roma Tor Vergata - Scienze della Nutrizione Umana Biochimica della Nutrizione Prof.ssa Luciana Avigliano 2011 VITAMINA C VITAMINA E VITAMINA C: FUNZIONA DA AGENTE RIDUCENTE Donatore monoelettronico

Dettagli

Clinica e diagnosi delle anemie macrocitiche

Clinica e diagnosi delle anemie macrocitiche Clinica e diagnosi delle anemie macrocitiche Distribuzione codifiche anemia macrocitica PREVALENZA ANEMIA MACROCITICA Rete UNIRE 2.6 1.6 0.7 0.3 codificata folati

Dettagli

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D)

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D) DAI Diagnostica di Laboratorio - Laboratorio Generale - Direttore Dr. Gianni Messeri Gentile Collega, negli ultimi anni abbiamo assistito ad un incremento delle richieste di dosaggio di vitamina D (25-

Dettagli

CORSO INTEGRATO DI GENETICA E BIOLOGIA MOLECOLARE ESERCIZI DI GENETICA

CORSO INTEGRATO DI GENETICA E BIOLOGIA MOLECOLARE ESERCIZI DI GENETICA CORSO INTEGRATO DI GENETICA E BIOLOGIA MOLECOLARE ESERCIZI DI GENETICA (1) Dato il genotipo AaBb: quali sono i geni e quali gli alleli? Disegnate schematicamente questo genotipo con i geni concatenati

Dettagli

L ACQUA : STRUTTURA E PROPRIETA

L ACQUA : STRUTTURA E PROPRIETA L ACQUA : STRUTTURA E PROPRIETA 1. Sostanza più abbondante in tutti gli esseri viventi 2. Più del 70% del peso di tutti gli esseri viventi 3. Influenza la struttura e la proprietà di tutte le molecole

Dettagli

Catene Leggere Libere nel Siero

Catene Leggere Libere nel Siero Conoscere e capire il dosaggio delle Catene Leggere Libere nel Siero International Myeloma Foundation 12650 Riverside Drive, Suite 206 North Hollywood, CA 91607 USA Telephone: 800-452-CURE (2873) (USA

Dettagli

Manuale del Prelevatore. Manuale del Prelevatore

Manuale del Prelevatore. Manuale del Prelevatore Manuale del Prelevatore Pagina 1 di 36 INDICE 1 PREMESSA...... 5 2 IDENTIFICAZIONE DEI PAZIENTI E DEI CAMPIONI DEI PRELIEVI NELLE STRUTTURE CDI... 5 2.1 Etichette identificative dei campioni ematici......

Dettagli

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine VITAMINA D: SINTESI, METABOLISMO E CARENZA Il 40-50% della

Dettagli

COSTITUZIONE COMITATO PER IL CONTROLLO DELLE INFEZIONI OSPEDALIERE

COSTITUZIONE COMITATO PER IL CONTROLLO DELLE INFEZIONI OSPEDALIERE AZIENDA OSPEDALIERA DI COSENZA COSTITUZIONE COMITATO PER IL CONTROLLO DELLE INFEZIONI OSPEDALIERE Delibera n. 328 del 25 marzo 211 COMITATO TECNICO PREPOSTO AL CONTROLLO DELLE INFEZIONI OSPEDALIERE Dr.

Dettagli

INSUFFICIENZA RESPIRATORIA

INSUFFICIENZA RESPIRATORIA INCAPACITA VENTILATORIA (flussi e/o volumi alterati alle PFR) INSUFFICIENZA RESPIRATORIA (compromissione dello scambio gassoso e/o della ventilazione alveolare) Lung failure (ipoossiemia) Pump failure

Dettagli

INFIAMMAZIONE. L infiammazione è strettamente connessa con i processi riparativi! l agente di malattia e pone le basi per la

INFIAMMAZIONE. L infiammazione è strettamente connessa con i processi riparativi! l agente di malattia e pone le basi per la INFIAMMAZIONE Risposta protettiva che ha lo scopo di eliminare sia la causa iniziale del danno cellulare (es. microbi, tossine etc), sia i detriti cellulari e le cellule necrotiche che compaiono a seguito

Dettagli

TERZA LEZIONE: anemie carenziali ferro vit B12 ac folico

TERZA LEZIONE: anemie carenziali ferro vit B12 ac folico TERZA LEZIONE: anemie carenziali ferro vit B12 ac folico sanguinamento (acuto/cronico) iporigenerativa progenitori eritroidi (anemia aplastica, CDA, PRCA) sintesi Hb (carenza Fe, talassemia) sintesi di

Dettagli

DISPOSIZIONI IN ORDINE ALLA COSTITUZIONE DEL DIPARTIMENTO REGIONALE DI MEDICINA TRASFUSIONALE

DISPOSIZIONI IN ORDINE ALLA COSTITUZIONE DEL DIPARTIMENTO REGIONALE DI MEDICINA TRASFUSIONALE Deliberazione n. 529 del 13/05/2004. DISPOSIZIONI IN ORDINE ALLA COSTITUZIONE DEL DIPARTIMENTO REGIONALE DI MEDICINA TRASFUSIONALE PREMESSE La legge regionale 28 marzo 1995, n. 28, istituiva il servizio

Dettagli

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo 3 IN ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo sezione 1 L ALIMENTAZIONE Latte e coccole... Il latte materno costituisce l alimento più adatto ai bisogni del neonato e non solo dal punto di vista nutrizionale:

Dettagli

Menopausa, alimentazione ed osteoporosi. Debora Rasio Sapienza Università di Roma - Az. Osp. S. Andrea

Menopausa, alimentazione ed osteoporosi. Debora Rasio Sapienza Università di Roma - Az. Osp. S. Andrea Menopausa, alimentazione ed osteoporosi Debora Rasio Sapienza Università di Roma - Az. Osp. S. Andrea Cambiamenti ormonali in menopausa Con la menopausa si assiste al declino della produzione ovarica di

Dettagli

1. Manifestano la loro azione negativa solo in età adulta avanzata

1. Manifestano la loro azione negativa solo in età adulta avanzata Perché invecchiamo? La selezione naturale opera in maniera da consentire agli organismi con i migliori assetti genotipici di tramandare i propri geni alla prole attraverso la riproduzione. Come si intuisce

Dettagli

-uno o più IONI INORGANICI

-uno o più IONI INORGANICI Coenzimi e vitamine Alcuni enzimi, per svolgere la loro funzione, hanno bisogno di componenti chimici addizionali, i COFATTORI APOENZIMA + COFATTORE = OLOENZIMA = enzima cataliticamente attivo Il cofattore

Dettagli

Il cervello ha bisogno di zucchero. e il cuore pure, ma quale?

Il cervello ha bisogno di zucchero. e il cuore pure, ma quale? Il cervello ha bisogno di zucchero. e il cuore pure, ma quale? Questo vecchio slogan pubblicitario riconduce ad una parziale verità scientifica, oggi più che attuale. E risaputo che parlare di zucchero

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

DIVENTA DONATORE di Sangue, Plasma e Piastrine.

DIVENTA DONATORE di Sangue, Plasma e Piastrine. Vinci il muro dell indifferenza, dai più senso alla Tua vita: DIVENTA DONATORE di Sangue, Plasma e Piastrine. INTERCOMUNALE SAN PIETRO Via Cassia 600-00189 Roma Uff. Amm.: Telefax 06 33582700 - Segreteria:

Dettagli

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica)

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Cos è il diabete? Il diabete mellito, meglio noto come diabete, è una malattia che compare quando l organismo non produce insulina a sufficienza

Dettagli

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. Bevi ogni giorno acqua in abbondanza Nell organismo umano l acqua rappresenta un costituente essenziale per il mantenimento della vita, ed è anche quello presente

Dettagli

Canalicolo biliare. Spazio portale. Sinusoide. Venula epatica terminale. Colangiolo Dotto biliare. Linfatico Arteria epatica Vena porta

Canalicolo biliare. Spazio portale. Sinusoide. Venula epatica terminale. Colangiolo Dotto biliare. Linfatico Arteria epatica Vena porta C A P I T O L O 14 Canalicolo biliare Colangiolo Dotto biliare Linfatico Arteria epatica Vena porta Spazio portale Sinusoide Venula epatica terminale Figura 14.1 Anatomia microscopica del fegato. Il fegato

Dettagli

PROGRAMMAZIONE. Anno Scolastico 2009-10 IGIENE ED EDUCAZIONE SANITARIA

PROGRAMMAZIONE. Anno Scolastico 2009-10 IGIENE ED EDUCAZIONE SANITARIA PROGRAMMAZIONE Anno Scolastico 2009-10 IGIENE ED EDUCAZIONE SANITARIA Classe: 4^ LTS/A - SALUTE Insegnante: Claudio Furioso Ore preventivo: 132 SCANSIONE MODULI N TITOLO MODULO set ott nov dic gen feb

Dettagli

LINEE GUIDA SULLA GESTIONE DEL PAZIENTE A RISCHIO EMORRAGICO O CON EMORRAGIA IN ATTO

LINEE GUIDA SULLA GESTIONE DEL PAZIENTE A RISCHIO EMORRAGICO O CON EMORRAGIA IN ATTO Dipartimento Clinico Assistenziale Oncologico Unità Operativa di Ematologia Centro Trapianto di Cellule Staminali Direttore Prof. Attilio Olivieri Versione del 18-2-2008 LINEE GUIDA SULLA GESTIONE DEL

Dettagli

Etichettatura degli alimenti

Etichettatura degli alimenti Ministero della Salute Direzione generale per l igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione Etichettatura degli alimenti Cosa dobbiamo sapere La scelta di alimenti e bevande condiziona la nostra

Dettagli

4 La concentrazione media della emoglobina nel globulo rosso è pari a A 20 24 % B* 32 36 % C 50 60 % D 90 100 %

4 La concentrazione media della emoglobina nel globulo rosso è pari a A 20 24 % B* 32 36 % C 50 60 % D 90 100 % 1 Nelle cellule eucariotiche la maggior parte degli enzimi del Ciclo di Krebs sono localizzati: A nel citosol B nella membrana mitocondriale interna C nei ribosomi D* nella matrice mitocondriale 2 In quale

Dettagli

Il sistema immunitario

Il sistema immunitario QUADERNI SULLE IMMUNODEFICIENZE PRIMITIVE N. 2 Il sistema immunitario ASSOCIAZIONE IMMUNODEFICIENZE PRIMITIVE ONLUS Quaderni pubblicati da AIP ONLUS N.1 La sindrome di Wiskott Aldrich (WAS) N.2 Il sistema

Dettagli

Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Messaggero del segnale cellulare. Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico

Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Messaggero del segnale cellulare. Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Ruolo biologico: Messaggero del segnale cellulare Molecola regolatoria nel sistema cardiovascolare Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico Componente

Dettagli

Da dove prendono energia le cellule animali?

Da dove prendono energia le cellule animali? Da dove prendono energia le cellule animali? La cellula trae energia dai legami chimici contenuti nelle molecole nutritive Probabilmente le più importanti sono gli zuccheri, che le piante sintetizzano

Dettagli

SINDROME DA RESISTENZA AGLI ORMONI TIROIDEI (THR) o SINDROME DI REFETOFF

SINDROME DA RESISTENZA AGLI ORMONI TIROIDEI (THR) o SINDROME DI REFETOFF SINDROME DA RESISTENZA AGLI ORMONI TIROIDEI (THR) o SINDROME DI REFETOFF Dr. Vincenzo Piazza La Sindrome da resistenza agli ormoni tiroidei,descritta per la prima volta da Refetoff, è una patologia molto

Dettagli

Dall inizio alla fine, un binomio inscindibile: Calcio piu vit. A e D

Dall inizio alla fine, un binomio inscindibile: Calcio piu vit. A e D Dall inizio alla fine, un binomio inscindibile: Calcio piu vit. A e D IL CALCIO La definizione classica per questo elemento e quella di essere un Metallo Alcalino Terroso. Non si trova libero in Natura,

Dettagli

Gli esami di laboratorio nell anemia

Gli esami di laboratorio nell anemia Gli esami di laboratorio nell anemia Guido Pastore SCDU Pediatria ASO Maggiore della Carità, Novara UPO ANEMIA DIMINUZIONE DELL EMOGLOBINA ( O DELLA MASSA ERITROCITARIA) AL DI SOTTO DI DUE DEVIAZIONE STANDARD

Dettagli

Mario Sarti. Laboratorio di Microbiologia e antimicrobial stewardship nell Azienda USL di Modena

Mario Sarti. Laboratorio di Microbiologia e antimicrobial stewardship nell Azienda USL di Modena Laboratorio di Microbiologia e antimicrobial stewardship nell Azienda USL di Modena Mario Sarti Microbiologia Clinica Provinciale Azienda USL di Modena 9 STRATEGIE DI REFERTAZIONE PER FAVORIRE L USO APPROPRIATO

Dettagli

LA MEMBRANA PLASMATICA

LA MEMBRANA PLASMATICA LA MEMBRANA PLASMATICA 1. LE FUNZIONI DELLA MEMBRANA PLASMATICA La membrana plasmatica svolge le seguenti funzioni: 1. tenere concentrate tutte le sostanze indispensabili alla vita: è proprio la membrana

Dettagli

Sistema per Acuti. Ci-Ca La via per una sicura anticoagulazione con citrato

Sistema per Acuti. Ci-Ca La via per una sicura anticoagulazione con citrato Sistema per Acuti Ci-Ca La via per una sicura anticoagulazione con citrato La terapia Ci-Ca Citrato Dialisato Ci-Ca Calcio Modulo Ci-Ca Il sistema Ci-Ca con gestione integrata del citrato e calcio: La

Dettagli

Quota introduzione liquidi. Volume liquidi corporei. Rene

Quota introduzione liquidi. Volume liquidi corporei. Rene A breve termine Riflesso barocettivo A lungo termine Controllo volemia Quota introduzione liquidi RPT GC Pa Volume liquidi corporei Rene Diuresi Un modo per regolare la Pa è quello di aggiungere o sottrarre

Dettagli

Fase Preanalitica. Errori di laboratori: scambio di provetta!!!!

Fase Preanalitica. Errori di laboratori: scambio di provetta!!!! Fase Preanalitica Errori di laboratori: scambio di provetta!!!! Fase Preanalitica Errori di laboratori: scambio di provetta!!!! PROVETTE CON ANTICOAGULANTE SODIO CITRATO DA 0,4 E 0,5 ML. Emostasi Serie

Dettagli

malattie sessualmente trasmissibili

malattie sessualmente trasmissibili malattie sessualmente trasmissibili prevenzione, diagnosi e terapia a cura di Tiziano Cappelletto, ginecologo in collaborazione con Giampaolo Contemori, andrologo Sandro Pasquinucci, infettivologo Patrizio

Dettagli

Le profilassi del lattante: la vitamina D, la vitamina K e la carie?

Le profilassi del lattante: la vitamina D, la vitamina K e la carie? L allattamento al seno esclusivo è il nutrimento ideale per il bambino, sufficiente per garantire un adeguata crescita per i primi 6 mesi; il latte materno è unanimemente considerato il gold standard in

Dettagli

FISIOPATOLOGIA E DIAGNOSTICA DI LABORATORIO DEL SISTEMA COAGULATIVO E FIBRINOLITICO.

FISIOPATOLOGIA E DIAGNOSTICA DI LABORATORIO DEL SISTEMA COAGULATIVO E FIBRINOLITICO. FISIOPATOLOGIA E DIAGNOSTICA DI LABORATORIO DEL SISTEMA COAGULATIVO E FIBRINOLITICO. La fisiopatologia del sistema coagulativo e fibrinolitico, in modo sempre più dettagliato, è stata caratterizzata e

Dettagli

Gli enzimi. L azione degli enzimi è caratterizzata da alcune proprietà fondamentali:

Gli enzimi. L azione degli enzimi è caratterizzata da alcune proprietà fondamentali: Gli enzimi Nel metabolismo energetico le cellule producono notevoli quantità di CO 2 che deve essere eliminata con l apparato respiratorio. Il trasferimento della CO 2 dalle cellule al sangue e da esso

Dettagli

2. Stress ossidativo & bilancio nutrizionale

2. Stress ossidativo & bilancio nutrizionale 2.1 Vitamine & antiossidanti 2.2 Elementi in traccia ed enzimi STRESS OSSIDATIVO & BILANCIO NUTRIZIONALE R Alimentazione : vitamine e carotenoidi, Antiossidanti : lipofilici Vitamine & antiossidanti ZVIT

Dettagli

ESERCIZI DI CHIMICA. 5. Calcolare le masse in grammi di: a) 0,30 moli di HNO 3 ; b) 2,50 moli di Na 2 SO 4. [19 g di HNO 3 ; 355 g di Na 2 SO 4 ]

ESERCIZI DI CHIMICA. 5. Calcolare le masse in grammi di: a) 0,30 moli di HNO 3 ; b) 2,50 moli di Na 2 SO 4. [19 g di HNO 3 ; 355 g di Na 2 SO 4 ] ESERCIZI DI CHIMICA 1. Calcolare:a) le moli di H 2 O e le moli di atomi d idrogeno ed ossigeno contenuti in 10g di H 2 O; b) il numero di molecole di H 2 O e di atomi di idrogeno e di ossigeno. [0,55 moli;

Dettagli

Cos è l epatite? 1.1 Riassunto. L epatite

Cos è l epatite? 1.1 Riassunto. L epatite I. L epatite 11 1. Informazioni generali Cos è l epatite? 1.1 Riassunto L epatite L epatite è un infiammazione del fegato. Viene spesso chiamata ittero ma si tratta di un errore, poiché la colorazione

Dettagli

Luc Montagnier IL DNA TRA FISICA E BIOLOGIA ONDE ELETTROMAGNETICHE DAL DNA E ACQUA

Luc Montagnier IL DNA TRA FISICA E BIOLOGIA ONDE ELETTROMAGNETICHE DAL DNA E ACQUA IL PRESENTE TESTO E UNA SINTESI DEL TESTO COMPLETO EDITO DA LA MEDICINA BIOLOGICA, n.4, 2010, WWW.MEDIBIO.IT Luc Montagnier IL DNA TRA FISICA E BIOLOGIA ONDE ELETTROMAGNETICHE DAL DNA E ACQUA Lo sviluppo

Dettagli

Conoscere la malattia renale per curarsi meglio

Conoscere la malattia renale per curarsi meglio Conoscere la malattia renale per curarsi meglio A cura di Carmelo Libetta Unità Operativa di Nefrologia, Dialisi e Trapianto IRCCS Policlinico San Matteo - Università di Pavia Indice La malattia renale:

Dettagli

RENATO TOZZOLI, GRAZIANO KODERMAZ SERVIZIO DI MEDICINA DI LABORATORIO OSPEDALE CIVILE, LATISANA (UD) SPOLETO, 08 MAGGIO 2009

RENATO TOZZOLI, GRAZIANO KODERMAZ SERVIZIO DI MEDICINA DI LABORATORIO OSPEDALE CIVILE, LATISANA (UD) SPOLETO, 08 MAGGIO 2009 RENATO TOZZOLI, GRAZIANO KODERMAZ SERVIZIO DI MEDICINA DI LABORATORIO OSPEDALE CIVILE, LATISANA (UD) SPOLETO, 08 MAGGIO 2009 Cisteina di 3 gruppo (176) Unità ripetute ricche di leucina Cisteine di 2 gruppo

Dettagli

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI Daniela Livadiotti Società Italiana di Medicina di Prevenzione e degli Stili di Vita INVECCHIAMENTO L invecchiamento può essere definito come la regressione

Dettagli

Gli enzimi. Proprietà generali Classificazione e nomenclatura Catalisi enzimatica

Gli enzimi. Proprietà generali Classificazione e nomenclatura Catalisi enzimatica Gli enzimi Proprietà generali Classificazione e nomenclatura Catalisi enzimatica En-zima εν ζυμη nel lievito Enzima termine generico per definire un catalizzatore biologico Tranne che diversamente indicato,

Dettagli

Esperienza 3: clonaggio di un gene in un plasmide

Esperienza 3: clonaggio di un gene in un plasmide Esperienza 3: clonaggio di un gene in un plasmide Il clonaggio molecolare è una delle basi dell ingegneria genetica. Esso consiste nell inserire un frammento di DNA (chiamato inserto) in un vettore appropriato

Dettagli

MISURE DI PROFILASSI PER ESIGENZE DI SANITA PUBBLICA IN DERMATOLOGIA. pertinenza dermatologica. e nei confronti di loro conviventi o contatti

MISURE DI PROFILASSI PER ESIGENZE DI SANITA PUBBLICA IN DERMATOLOGIA. pertinenza dermatologica. e nei confronti di loro conviventi o contatti MISURE DI PROFILASSI PER ESIGENZE DI SANITA PUBBLICA IN DERMATOLOGIA Fonte: Ministero della Salute Circolare n 4 del 13 marzo 1998 del MINISTERO DELLA SALUTE Provvedimenti da adottare nei confronti di

Dettagli

1 Capitolo 8. Sviluppo linfocitario e riarrangiamento ed espressione dei geni dei recettori antigenici

1 Capitolo 8. Sviluppo linfocitario e riarrangiamento ed espressione dei geni dei recettori antigenici 1 Capitolo 8. Sviluppo linfocitario e riarrangiamento ed espressione dei geni dei recettori antigenici La maturazione consiste in una serie di eventi che avvengono negli organi linfoidi generativi o primari:

Dettagli

Glossario. Allogeniche Indica le cellule ottenute da un donatore e idonee per l'infusione in un'altra persona.

Glossario. Allogeniche Indica le cellule ottenute da un donatore e idonee per l'infusione in un'altra persona. Glossario Il seguente glossario è stato concordato da numerose nazioni europee coinvolte nel progetto Eurocet con l intento di armonizzare la terminologia utilizzata nel settore della donazione e del trapianto

Dettagli

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata Cari pazienti! Vi sentite spesso fiacchi, stanchi, esauriti o giù di morale? Soffrite facilmente il freddo?

Dettagli

VITAMINE. Composti organici eterogenei; indispensabili all organismo; non hanno valore energetico; agiscono in dosi minime (LARN: 1-200 mg/die);

VITAMINE. Composti organici eterogenei; indispensabili all organismo; non hanno valore energetico; agiscono in dosi minime (LARN: 1-200 mg/die); VITAMINE Composti organici eterogenei; indispensabili all organismo; non hanno valore energetico; agiscono in dosi minime (LARN: 1-200 mg/die); hanno funzioni specifiche e funzioni comuni, tra cui: - agiscono

Dettagli

Cosa sono le vitamine?

Cosa sono le vitamine? Cosa sono le vitamine? Le vitamine sono sostanze di natura organica indispensabili per la vita e per l accrescimento. Queste molecole non forniscono energia all organismo umano ma sono indispensabili in

Dettagli

ANESTESIA NEUROASSIALE, ANTICOAGULANTI ED ANTIAGGREGANTI

ANESTESIA NEUROASSIALE, ANTICOAGULANTI ED ANTIAGGREGANTI Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione Direttore Dr. Agostino Dossena Crema, lì 06/03/2013 ANESTESIA NEUROASSIALE, ANTICOAGULANTI ED ANTIAGGREGANTI Il presente documento contiene le indicazioni principali

Dettagli

SUPERAVVOLGIMENTO DEL DNA (ORGANIZZAZIONE TERZIARIA DEL DNA)

SUPERAVVOLGIMENTO DEL DNA (ORGANIZZAZIONE TERZIARIA DEL DNA) SUPERAVVOLGIMENTO DEL DNA (ORGANIZZAZIONE TERZIARIA DEL DNA) ORGANIZZAZIONE TERZIARIA DEL DNA Il DNA cellulare contiene porzioni geniche e intergeniche, entrambe necessarie per le funzioni vitali della

Dettagli

4. Quali possono essere le complicazioni dell influenza e quali sono le persone a rischio?

4. Quali possono essere le complicazioni dell influenza e quali sono le persone a rischio? Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale della sanità pubblica UFSP Malattie trasmissibili Stato al 05.10.2010 FAQ Influenza stagionale 1. Cos è l influenza? 2. Come si trasmette l influenza?

Dettagli

Stat Profile CCX Critical Care Xpress

Stat Profile CCX Critical Care Xpress Stat Profile CCX Critical Care Xpress Semplicemente la miglior soluzione strumentale e gestionale dell emogasanalisi e dei parametri biochimici d urgenza Stat Profile CCX Critical Care Xpress PIU TEST...

Dettagli

Cosa succede in un laboratorio di genetica?

Cosa succede in un laboratorio di genetica? 12 laboratori potrebbero utilizzare campioni anonimi di DNA per lo sviluppo di nuovi test, o condividerli con altri in quanto parte dei programmi di Controllo di Qualità, a meno che si chieda specificatamente

Dettagli

NUTRACEUTICA Corpo come Arte

NUTRACEUTICA Corpo come Arte NUTRACEUTICA Corpo come Arte efficacia sinergia RESVERA-VITIS 60 cps Antiossidante Riossigenante Tessutale Integratore a base di Resveratrolo e OPC ad alto dosaggio (in 1 cps 585 mg di Vitis Vinifera 17.000

Dettagli

INDICATORI DI SALUTE Diretti (negativi) Sanitari

INDICATORI DI SALUTE Diretti (negativi) Sanitari INDICATORI DI SALUTE Diretti (negativi) Sanitari MORTALITA Mortalità generale o grezza = numero di morti per tutte le cause registrati nella popolazione Mortalità specifica = numero di morti per tipologia

Dettagli

Infatti il glucosio viene bruciato in presenza di ossigeno e l'energia liberata, immagazzinata sotto forma di ATP

Infatti il glucosio viene bruciato in presenza di ossigeno e l'energia liberata, immagazzinata sotto forma di ATP I mitocondri sono gli organuli responsabili della produzione di energia necessaria alla cellula per crescere e riprodursi. Queste reazioni, che nel loro insieme costituiscono il processo di "respirazione

Dettagli

Le pr p in i c n ip i ali ali st s rategie ie i d regola zio i n o e n d e d ll esp s re p ss s ion ion g ni n c i a n e n i i pr p oc o ariot i i

Le pr p in i c n ip i ali ali st s rategie ie i d regola zio i n o e n d e d ll esp s re p ss s ion ion g ni n c i a n e n i i pr p oc o ariot i i Le principali strategie di regolazione dell espressione genica nei procarioti Regolazione metabolica Nel genoma di un microorganismo sono presenti migliaia di geni (3000-6000). Alcuni geni vengono espressi

Dettagli