Associazione Termotecnica Italiana. 62 Congresso Nazionale ATI Settembre 2007 Università di Salerno, Facoltà di Ingegneria.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Associazione Termotecnica Italiana. 62 Congresso Nazionale ATI 11-14 Settembre 2007 Università di Salerno, Facoltà di Ingegneria."

Transcript

1 MARTEDÌ 11 SETTEMBRE Associazione Termotecnica Italiana 62 Congresso Nazionale ATI Settembre 2007 Università di Salerno, Facoltà di Ingegneria Programma Ultimo salvataggio: 09/08/ Eventuali aggiornamenti saranno pubblicati sul sito del Congresso Per informazioni: Il programma comprende i lavori del 2nd International Workshop on Solar and Hybrid Vehicles 14 Settembre Registrazione Cerimonia di apertura Prolusione prof. Michael MORAN, Ohio State University Energy in the 21st Century: Options, Pathways and Critical Needs Cocktail di benvenuto Concerto dell Orchestra Jazz dell Università di Salerno Aula Lauree Aula Lauree Aula Lauree Foyer Teatro Teatro

2 MERCOLEDÌ 12 SETTEMBRE Registrazione Aula Lauree 9.30 Sessione TCA-1 Tecnica del controllo ambientale Chairman: Prof. P.Mazzei, Università di Napoli Federico II Presentazione delle attività di Mitsubishi Electric Climatizzazione R. Ippolito, C. Salierno Sperimentazione di metodologie di monitoraggio ambientale al fine di prevenire il rischio da contaminanti chimici e radioattivi in casi incidentali L. Bellia, A. Cesarano, G. Spada Il comfort visivo negli ambienti con luce naturale: applicabilità e limiti del DGI C. Buratti, P. Ricciardi, N. Sisti, M.Vergoni Comfort termoigrometrico in ambienti interni: correlazioni tra valori sperimentali e modelli matematici F. Ascione, A. Capozzoli, F. Minichiello Prestazioni energetiche e termoigrometriche di impianti di climatizzazione per ambienti museali M. De Carli, A. Zarrella, R. Zecchin Influenza della variabilità del vestiario sul fabbisogno energetico di un edificio Sessione MOT-1 Motori a Combustione Interna Chairman: Prof. A.E.Catania, Politecnico di Torino S. Frigo, R. Gentili, P. Dell Orto, P. Colombo Carburatore controllato elettronicamente con sistema di retroazione: sperimentazione su un piccolo motore 4T per uso stazionario. P. Nuccio, M.R. Marzano Remarks on the variable valve actuation systems of the i.c. reciprocating engines S. Bova, R. Piccione, A. Vulcano Previsioni sull evoluzione della massa di refrigerante vaporizzata all interno del sistema di raffreddamento di un m.c.i. durante il transitorio termico successivo ad una manovra di improvviso spegnimento L. Barelli, G. Bidini, F. Bonucci Analisi del funzionamento dei gruppi turbocompressore asserviti ad un motore a combustione interna da 1 MW E. Pipitone, F. Cagnes Valutazione della posizione del picco di pressione in camera di combustione mediante analisi della velocità angolare. A. Algieri, S. Bova, C. De Bartolo, F. Fortunato Analisi Fluidodinamica del Sistema di Aspirazione di un Motore a Combustione Interna Sessione TDC-1 Trasmissione del calore Chairman: Prof. M.Dell Isola, Università di Cassino A. Andreozzi, N. Bianco, G. Lacasa, V. Naso Numerical analysis of opposing mixed convection in a Aula E Aula F

3 MERCOLEDÌ 12 SETTEMBRE convergent horizontal channel with an unheated moving plate A. Andreozzi, B. Buonomo, O. Manca Numerical investigation on transient natural convection in vertical channels with heat transfer toward the ambient and heated walls F. Corvaro, M.M. De Padova, M. Paroncini Studio degli effetti della posizione di una sorgente calda verticale all interno di una cavità P. Bombarda, S. Colasson, D. De Pellegrin, L. Veronese, A. Bruch, A. Bontemps Preliminary experimental results for a spiral heat exchanger for CO2 supercritical cooling A. Cavallini, S. Mancin, L. Rossetto, C. Zilio Forced convection in enhanced surfaces: heat transfer and pressure drop measurements G. Cuccurullo, L. Cinquanta, M. Farina, M. Di Matteo Effectiveness of microwave pasteurization on model liquid solution Sessione SEN-1 Sistemi Energetici Chairman: Prof. G.Manfrida, Università di Firenze F. Lupori, G. Manfrida, F. Sodini Linking gas turbine emissions to natural gas properties G. L. Arnulfi, M. Marini Analisi delle prestazioni di una turbina a gas con accumulo di energia e compensazione ad acqua M. Gambini, M. Vellini L applicazione del Protocollo di Kyoto in Italia: adempimenti da attuare nel settore termoelettrico G.Comodi, A.Diotallevi, P.Pierpaoli, S.Vagni Prospettive di un impianto alimentato a biogas da discarica con scadenza CIP6 G. Langella, C.Laterza A. Di Nardo Analisi termoeconomica di impianti igcc alimentati a carbone o da residui dei processi di raffinazione del greggio M. Morandin Distruzione endogena di exergia nei componenti di un sistema termico Coffee break Sessione TDE-1 Termofisica degli edifici Chairman: Prof. A.Magrini, Università di Pavia Presentazione delle attività di Dow Building Solutions E. Bettanini, F. Cappelletti, F. Peron, P. Romagnoni Valutazione teorica e sperimentale delle temperature superficiali e di interfaccia di tetti piani isolati U. Desideri, P. Verducci, D. Leonardi, N. Sorbi, L. Arcioni, P. Aula G

4 MERCOLEDÌ 12 SETTEMBRE Laranci, S. Colantoni, L. Cesaretti Analisi del comportamento termo-fluidodinamico di un laterizio ventilato attraverso il confronto di modelli di simulazione numerica e di modelli di calcolo semplificato. G. Buonanno, F.R. d'ambrosio Alfano, G. Ficco, G. Giovinco Metodo di misura innovativo per la determinazione della conduttanza termica di componenti finestrati D. Germanò, G. Cannistraro, M.E. Castelluccio, A. Piccolo Computazione dell efficienza energetica di smart windows elettrocromiche negli edifici: un caso studio

5 MERCOLEDÌ 12 SETTEMBRE Sessione FCH-1 Idrogeno e celle a combustibile Chairman: Prof.E.Jannelli, Università di Cassino G. Valenti, G. Tomei Sviluppo del sistema per la generazione di gas di sintesi a composizione variabile nell impianto MCFC di Bicocca C. Laterza, C. Noviello, M. Valenti, A. Di Nardo* Produrre idrogeno dal sole mediante specchi a concentrazione C. Invernizzi, P.Iora, C. Pietra, M.Zaglio Sviluppo di un modello per cella a combustibile IR-SOFC per analisi di impianti ibridi a recupero con cicli a gas B. Belvedere, M. Bianchi, A. Borghetti, A. De Pascale, M. Paolone, A. Peretto Experimental characterization of an autonomous power unit equipped with a pem fuel cell M. Gariglio, F. De Benedictis, M. Santarelli, M. Calì, G. Orsello Experimental activity on the tubular SFC5 SOFC generator: regression models analysis and optimization Sessione EDI-1 Impianti termotecnici per l edilizia e l industria Chairman: Prof. V.Betta, Università di Napoli Federico II L. Ceccotti, A. De Angelis, O.Saro Stima del risparmio energetico ottenibile in impianti a radiatori abbinati a caldaie a condensazione L. Marletta, G. Evola, F. Sicurella Deumidificazione con ruote essiccanti elio-assistite: indici di qualità energetica ed economica S.P. Corgnati, A. Kindinis, M. Filippi Sistema di ventilazione ad attivazione della massa termica dell'edificio L. Brunetti, P. Catalano, F. Fucci, F. Giametta G. La Fianza * Applicazione di un sistema a deumidificazione per assorbimento all essiccazione degli insaccati G. Oliveti, N. Arcuri, R. Bruno Resa termica di soffitti radianti che impiegano tubi capillari per il riscaldamento e il raffrescamento degli ambienti Sessione TUR-1 Turbomacchine M. Morini, M. Pinelli, P. R. Spina, M. Venturini Influence of fouling on compressor and turbine performance P. Gaetani, G. Persico Effetto della distanza statore-rotore sul flusso e sulle prestazioni di un moderno stadio di turbina di alta pressione L.Casarsa, P.Giannattasio Misure piv del campo di moto all interno della girante di ventilatori a flusso trasversale L. Scano, G. L. Arnulfi Modellizzazione del fenomeno dello stallo rotante in compressori centrifughi bistadio Aula E Aula F Aula G

6 MERCOLEDÌ 12 SETTEMBRE Pranzo Sessione TCA-2 Tecnica del controllo ambientale Chairman: Prof. M.Filippi, Politecnico di Torino Presentazione delle attività di Testo spa V.C. Fernicola, M. Banfo, L. Rosso Sistemi di taratura e campioni di riferimento per l umidità dell aria C. Aghemo, L. Blaso, A. Pellegrino, V. Serra Energy consumption for electric lighting in buildings: the european standard EN and its application M. Cucumo, A. De Rosa, V. Ferraro, D. Kaliakatsos, V. Marinelli Modelli di efficacia luminosa della radiazione solare globale e diffusa sul piano orizzontale e convalide sperimentali Sessione MOT-2 Motori a Combustione Interna M.Capobianco, S.Marelli Indagine sperimentale in regime non stazionario su una piccola turbina per la sovralimentazione di mci dotata di valvola waste-gate F. Piscaglia, G. Montenegro, A. Onorati Impact of ultra low thermal inertia manifolds on emission performance A. Senatore, M. Cardone, D. Buono Studio sperimentale della gestione di una trappola per ossidi di azoto P. Iodice, A. Maresca, M. Migliaccio, A. Senatore Metodologia per l analisi dell impatto dei trasporti stradali sull inquinamento atmosferico. Il caso campania Sessione TDF-1 Termofluidodinamica mono e bifase D. Copiello, G. Fabbri Optimization of wavy fins by means of multiobjective genetic algorithms F. de' Rossi, A.W. Mauro, A. Rosato Analisi a priori dell accuratezza della misurazione del coefficiente di scambio termico locale dell anidride carbonica G. Longo, A. Gasparella HFC-410A condensation inside a brazed plate heat exchanger Z. Stefanovic, Z. Stefanovic Comparison of wind power assesment by linear and cfd models in complex terrain Sessione TUR-2 Turbomacchine P. Lucchini Mensa Aula E Aula F Aula G

7 MERCOLEDÌ 12 SETTEMBRE Construction of generalized axial compressors maps for stationary gas turbine simulatioin G. Barigozzi, G. Franchini, A. Perdichizzi, S. Ravelli Area ratio effects on flat plate film cooling through shaped holes Cameretti M.C, Piazzesi R., Reale F., Tuccillo R Riduzione delle emissioni di NOx da una micro turbina a gas mediante ricircolo dei gas combusti R. Gazzano, A. Satta, F. Valle Un metodo di calcolo semplificato per la verifica fluidodinamica delle turbine assiali Coffee break Sessione TCA-3 Tecnica del controllo ambientale Chairman: Prof. C.Aghemo, Politecnico di Torino F. Causone, S.P. Corgnati, M. Filippi Metodo di calcolo basato sul direct water load, per la climatizzazione estiva con pannelli radianti M. Cucumo, A. De Rosa, V. Ferraro, D. Kaliakatsos, V. Marinelli Misure sperimentali di luminanza e radianza della volta celeste B.W. Olesen, A. Simone, J. Babjak, M. Bullo, G. Landkilde Operative temperature for control of radiant surface heating and cooling systems F.R. d'ambrosio Alfano, E. Ianniello, B. I. Palella Alcune considerazioni sui risultati di una campagna di misure per la valutazione del comfort globale in edifici per l'istruzione Sessione FCH-2 Idrogeno e celle a combustibile Prof. Raffaele Tuccillo, Università di Napoli Federico II F. Calise, A. Palombo, G. Restuccia, R Vanoli An investigation on the irreversibilities in a tubular SOFC stack through a finite-volume axial-symmetric model F. Arpino, A. Carotenuto, N. Massarotti Mass and Energy Transport Phenomena in Solid Oxide Fuel Cells G. Scrivano, A. Piacentino, F. Cardona Analisi sperimentale dell influenza delle condizioni ambientali sulle prestazioni di un sistema PEMFC di bassa potenza P. Leone, M. Santarelli, P. Asinari, M. Calì, R. Borchiellini An experimental assessment of planar anode-supported SOFC performance at different temperatures Sessione TDF-2 Termofluidodinamica mono e bifase A.W. Mauro, A. Rosato, G.P. Vanoli Procedura di calcolo semplificata per l'ottimizzazione di un condensatore statico a tubi e fili G. Cammarata, G. Petrone, L. Cammarata Dinamica spazio-temporale ed instabilità termoconvettive Aula E Aula F

8 MERCOLEDÌ 12 SETTEMBRE in circuiti gravimetrici bidimensionali a circolazione naturale J. Bunjaku, X. Fejzullahu, I. Demneri, A. Shtjefni, N. Sahiti, F. Bunjaku Analisi di funzionamento delle torri di raffreddamento attraverso il potenziale complesso I. Giolo, P. Asinari, M. Calì, R. Borchiellini CFD Simulation of In-flight Performance of an Aircraft Air Conditioning Prototype based on Carbon Dioxide as Working Fluid Sessione COG-1 Cogenerazione, gassificazione, biomasse Chairman: Prof. S.Consonni, Politecnico di Milano R. Bettocchi, M Pinelli, P.R. Spina, M. Venturini, M. Cadorin, G. Cenci, M. Morini Evaluation of the profitability of cogenerative energy systems fed by biogas obtained through anaerobic digestion V. Corrado, E. Fabrizio, M. Filippi, J. Virgone La valutazione del sistema multienergia a servizio dell edificio: algoritmo di accoppiamento tra domanda e offerta di energia in un edificio S. Consonni, M. Mantovani, A. Achilli Teleriscaldamento Cogenerativo Con Reattori Integrati Iris P. Baggio, M. Baratieri, L. Fiori, M. Grigiante Analisi sperimentale e modellazione numerica del processo di gassificazione di biomassa Aula G

9 GIOVEDÌ 13 SETTEMBRE Registrazione Aula Lauree Relazione prof. Bjarne W. Olesen, Technical University of Denmark Thermal comfort issues related to energy conservation measures Aula Lauree Presentazione del libro "Nino Alfano - La qualità degli ambienti interni: scritti dal 1984 al 2003" Aula Lauree Presentazione del lavoro di tesi vincitore del premio Nino Alfano Aula Lauree Presentazione del libro di E.M. Latrofa "La biblioteca storica della Aula Lauree Fisica Tecnica italiana" Sessione MOT-3 Motori a Combustione Interna Chairman: Prof.M.Migliaccio, Università di Napoli Federico II G. Montenegro, A. Onorati 1DMultiD Intake System Modeling for Acoustic Fluid Dynamic Analysis. T. Cerri, T. Lucchini, A. Onorati Quasi-D and CFD Modeling of Combustion in a Turbocharged Common Rail DI Diesel Engine G. D Errico, G. Ferrari, T. Lucchini Prediction of in-cylinder pressure and pollutant formation in S.I. engines fueled with Compressed Natural Gas S. Cordiner, V. Mulone, R. Scarcelli, G. Pede, E. Rossi, M. Chiesa, F. Ortenzi Studio numerico-sperimentale di motori alimentati a miscele di gas naturale ed idrogeno M. Sorrentino, I. Arsie, C. Pianese Metodologie di identificazione e di verifica sperimentale di uno stimatore a rete neurale per il controllo del rapporto di miscela nei motori ad accensione comandata C.Grimaldi, A.Cancellieri, F.Mariani, M.Fiaccavento Analisi delle potenzialità offerte dall utilizzo di reti neurali per la gestione del controllo motore in motoveicoli Sessione COG-2 Cogenerazione, gassificazione, biomasse Aula E F. Fantozzi, L. Crisostomi, C. Buratti Misure della produttività di biogas da diversi substrati mediante un digestore anaerobico da laboratorio G. Croce, M. Marini Analisi di un termovalorizzatore RSU con recupero criogenico da terminale gnl M. Bianchi, A. De Pascale Criteri di valutazione delle emissioni gassose nella cogenerazione G. Caruso, L. De Santoli, L. Biasella, F. Bonfa Analisi di un impianto di trigenerazione: simulazione delle prestazioni di una microturbina a gas C. Buratti, G. Bidini, F. Cotana, P. Bartocci, F. Fantozzi Strumenti analitici per la gestione e programmazione dell'approvvigionamento di biomasse dedicate in impianti di riscaldamento civile

10 GIOVEDÌ 13 SETTEMBRE F. Mastrandrea, S. Moraglia, V. Vinciotti Confronto tecnico-economico tra soluzioni impiantistiche di tipo cogenerativo applicate ad un caso reale Sessione Poster Aula F Coffee break Sessione CMB-1 Combustione Chairman: Prof. P.Ciambelli, Università di Salerno M. Mastrovito, A. Ferrante, R. Ninni Applicazione di tecniche complesse per il monitoraggio di humming e ricerca dei suoi precursori in turbine a gas M. Pinelli, M. Cadorin, G. Cenci, P.R. Spina Microcogeneration with thermophotovoltaic (tpv) systems: thermodynamic analysis and preliminary evaluation of numerical modelling) P. Andreini, L. Iannantuoni, G. Manzini Analisi delle fasi di formazione, sviluppo e mantenimento delle "Whirling flames", con l'ausilio della sperimentazione e della termofluidodinamica computazionale P. Russo, A. Di Benedetto Model for the prediction of dust explosions hazard G. Toniato, C. Accordini, A. Cammarota, R. Chirone, R. Solimene, M. Urciuolo, M. Miccio Sviluppo di un prototipo di caldaia a letto fluido dual-fuel metano/biomassa per riscaldamento domestico Sessione RIN-1 Energie Rinnovabili Chairman: Prof. E.Cardona, Università di Palermo F. Viganò, S. Consonni Integrazione dei processi di produzione e termoutilizzazione del CDR L. Dambrosio, F. Martinelli A pid controller enhanced by means of a multiagent system applied to a wind generator M. Amelio, S. Barbarelli N. M. Scornaienchi Possibilità di impiego di una turbina a vapore a flusso tangenziale in un micro impianto solare a concentrazione P. M. Congedo, M. G. De Giorgi e D. Laforgia Caratterizzazione fluidodinamica di un parco eolico G. Crvcevski 21 century alternative fuels Sessione TDE-2 Termofisica degli edifici e EDI-2 Impianti termotecnici per l edilizia e l industria Chairman: Prof. R.Lazzarin, Università di Padova TDE-2 A. Magrini, P. Ricciardi, L. Cattani Censimento dei consumi energetici del parco edilizio esistente: proposta di modalità operative e primi risultati G. Oliveti, M. De Simone, S. Ruffolo Analisi parametrica della radiazione solare assorbita negli Aula E Aula F

11 GIOVEDÌ 13 SETTEMBRE spazi soleggiati EDI-2 R. Carfagna Il progetto di riqualificazione energetica del campus universitario di Fisciano: l impianto di cogenerazione a servizio della Piscina coperta e della rete di teleriscaldamento P. Tronville Affidabilità delle prestazioni di filtri d aria combinati per uso automobilistico P. Tronville Calcolo della resistenza al moto di materiali filtranti fibrosi con dimensione e posizione delle fibre casuali Pranzo Mensa Riunioni gruppi Fisica Tecnica Macchine Aula E Consiglio ATI Aula Coffee break Assemblea ATI Aula Lauree Cena sociale Concerto del Quartetto Castrum dell Università di Salerno Villa Salati Paestum

12 VENERDÌ 14 SETTEMBRE Registrazione Aula Lauree Sessione CEN-1 Certificazione energetica Chairman: Prof. P.Baggio, Università di Trento G. Cellai, C. Cristiani, F. Fantozzi, D. Morelli Metodologia per la certificazione energetica degli edifici residenziali dei centri storici P. Baggio, F. Cappelletti, A. Gasparella, P. Romagnoni Determinazione del fabbisogno di calore per riscaldamento: confronto tra il metodo di calcolo implementato dalla certificazione Ecodomus.VI e la simulazione oraria con TRNSYS V. Corrado, H.E. Mehri A survey of quasi-steady method for heating and cooling energy needs in intermittent operation mode F. Peron, L. Porciani, M. Strada L'ottimizzazione energetica attraverso gli strumenti di indagine predittiva V. Corrado, S.P. Corgnati, M. Garbino Definizione di un database strutturato sulle prestazioni energetiche degli edifici: il Progetto Europeo DATAMINE A. Gastaldello, L. Schibuola Valutazione semplificata del fabbisogno estivo ai fini della certificazione energetica degli edifici Dr. Rich Schaum, SAE 2007 President Evolutionary Trends in Power Train Technology Aula Lauree nd Workshop on Hybrid and Solar Vehicles (IBR-1) Chairman: Prof. R.Gentili, Università di Pisa P. Puddu, M. Paderi,F. Nurzia Sistema di propulsione ibrida per veicoli industriali leggeri (classi M3 e N1). Parte I: Il veicolo ibrido P. Puddu, M. Paderi, F. Nurzia Sistema di propulsione ibrida per veicoli industriali leggeri (classi M3 e N1). Parte II: Misure sperimentali su strada A. Macor, C. A. Michielan Studio di un sistema di tipo HLA per il recupero dell energia cinetica in un veicolo pesante R. Di Martino, A. Giustiniani, G. Petrone, G. Rizzo, M. Sorrentino A Prototype of Hybrid Solar Vehicle with Series Structure Sessione IFR-1 Impianti frigoriferi Chairman: Prof. F.Polonara, Università Politecnica delle Marche Presentazione delle attività di Angelantoni Industrie spa Aula Lauree Aula F R. Lazzarin, D. Nardotto, M. Noro Applicazione della valvola di espansione elettronica nei supermercati M. Antonelli, C. Bartoli Ottimizzazione del condensatore in congelatori

13 VENERDÌ 14 SETTEMBRE domestici mediante prove sperimentali e codice di simulazione C. Aprea, C. Renno Possible solutions to the R407C composition variation owing to leaks L. Cecchinato, M. Corradi, C. Fossati, S. Minetto, G. Schiochet Sviluppo di un bottle cooler transcritico ad anidride carbonica G. Franchini, G. Nurzia, A. Perdichizzi Renewable cooling with solar assisted absorption chiller: system design Sessione RIN-2 Energie rinnovabili Chairman: Prof. G.Rizzo, Università di Palermo G. Bizzarri, V. Belpoliti, I. Di Federico Sistemi fotovoltaici semitrasparenti, una review della tecnologia attraverso l esame delle sue potenzialità nei sistemi integrati G. Bidini, S. Servili Piano Energetico Comprensoriale Alto Tevere UMBRO. Sezione Energia Rinnovabile F. Fantozzi, C. Cristiani L'efficienza dei collettori solari piani nell'edilizia storica vincolata D. Del Col, A. Padovan New experimental apparatus for testing the performance of solar collectors R. Lazzarin, F. Busato, F. Minchio, G. Vigne Un sistema a pompa di calore multi-sorgente per un edificio scolastico a basso consumo R. Lazzarin, L. Zamboni Experimental analysis of photovoltaic cogeneration modules (PV/T) Coffee break Sessione TDE-3 Termofisica degli edifici Chairman: Prof. P.C.Romagnoni, IUAV di Venezia Presentazione delle attività di ISOVER Aula G F. Zanghirella, V. Serra, M. Perino Un modello numerico per la valutazione del comportamento termofluidodinamico di facciate trasparenti attive A. Piccolo, G. Cannistraro, D. Germanò, L. Ponterio, F. Simone Prestazioni energetiche di un prototipo di smart window elettrocromica per il controllo del guadagno solare e del comfort visivo negli edifici A. Piccolo, E. Albano, D. Germanò, D. Plutino, G. Rizzo Sviluppo e caratterizzazione di due dispositivi elettrocromici basati sulla tecnica di deposizione solgel A. Angelotti, A. Dama, L. Mazzarella, M. Perino Validazione sperimentale di un modello per facciate a

14 VENERDÌ 14 SETTEMBRE doppia pelle in ventilazione meccanica nd Workshop on Hybrid and Solar Vehicles (IBR-2) Chairman: Prof.F.Nurzia, Università di Cagliari L. Martellucci, V. Di Giacomo, F. Tavani Progetto MICROCAR: quadriciclo con sistema di propulsione ibrido serie e sistema di accumulo a supercondensatori V. Marano, T. G. Choi, Y. Guezennec, G. Rizzoni, C. Panzeri, W. Choi Opportunities of plug-in hybrids in self-sustaining homes T.Donateo, F.Zecca, D.Laforgia Experiences on Hybrid Electric Vehicles T.Donateo, G.Serrao, G.Rizzoni Multi-Objective Optimization of a Heavy-Duty Hybrid Electric Vehicle I.V.Ion, I.Ionita Finding 3d Position of the HSV Mass Center Sessione IFR-2 Impianti frigoriferi Chairman: Prof. F.Polonara, Università Politecnica delle Marche L. Cecchinato, M. Corradi, G. Schiochet, C. Zilio Analisi teorica e sperimentale del moto adiabatico nella laminazione di anidride carbonica in tubi capillari C. Aprea, A. Greco, A. Maiorino Analysis of active magnetic regenerative refrigeration system for room temperature applications C. Aprea, A. Maiorino, A. Rowe, A. Tura An overview on active magnetic regenerative refrigeration R. De Lieto Vollaro, M. Frascarolo, S. Grignaffini Furgonature per il trasporto di derrate alimentari con temperatura controllata: normativa di riferimento ed apparato sperimentale di prova M. Ascani La camera climatica che rispetta l ambiente Sessione BAT-1 Best Available Technologies Chairman: Prof. G.Moncada Lo Giudice, Università di Roma La Sapienza M. Dell'Isola, E. Di Girolamo, A. Forni, A. Frattolillo, I. Olivetti Analisi Ambientale, Economica e Sociale dello sviluppo sostenibile dei Sistemi Energetici in un Area Industriale Locale R. Possidente, C. Roselli, M. Sasso, S. Sibilio Generazione distribuita per applicazioni di piccola taglia M. Cioffi Multi-objectives optimization of a finned heat exchanger by a game theory approach P. Ammendola, R. Chirone, G. Ruoppolo, G. Russo Produzione di idrogeno attraverso decomposizione termico-catalitica di metano in reattori a letto fluido G. Langella, D. Mele, C., Noviello, A. Di Nardo Aula Lauree Aula F Aula G

15 VENERDÌ 14 SETTEMBRE Analisi del fenomeno dello sloshing in serbatoi di stoccaggio combustibili liquidi soggetti ad evento sismico Pranzo Mensa

16 POSTER P1 - I. Lanza, A. Marchitto, A. Scabini, L.A. Tagliafico Qualità dell aria nelle aree ospedaliere a rischio: correlazione tra fonti di inquinamento, tipologia e controllo degli impianti di trattamento P2 - C.A. Muceli La piazza coperta come elemento architettonico per una progettazione sostenibile con la luce naturale P3 - C. Buratti, E. Moretti Misura delle proprietà energetiche e luminose di sistemi vetrati con aerogel granulare P4 - G. Barrera, G. Cognata, A. Ganci, L. Giaimo Valutazione del comfort globale negli ambienti di lavoro. Applicazione al settore dei servizi informatici P5 - L. Rosso, V.C. Fernicola Termometria a fluorescenza per misure senza contatto della temperatura superficiale di beni culturali P6 - M. La Gennusa, G. Lascari, G. Rizzo, G. Scaccianoce Energia solare a scala urbana: metodi di stima della percentuale di utilizzo delle coperture degli edifici P7 - L. Fiori, A. Lorenzo, M. Grigiante, P. Baggio, M. Baratieri Analisi sperimentale del processo di estrazione di olio da semi di girasole con co2 supercritica P8 - L. Fantozzi, F. Cotana, G. Bidini, P. Bartocci, C. Buratti Valutazione della produttività di campi sperimentali di biomasse erbacee dedicate: confronto tra dati sperimentali e i risultati di diversi modelli di calcolo per sorgo e girasole P9 - G. Comodi, A. Diotallevi, P. Pierpaoli, S. Vagni Prospettive di un impianto alimentato a biogas da discarica con scadenza CIP6 P10 - A. Fichera, I.D. Guglielmino, A. Pagano Definizione di una Tecnica per la Gestione Energetica di un Impianto di Cogenerazione P11 - F. Asdrubali, G. Baldinelli, A. Presciutti Analisi tecnico-economica di impianti fotovoltaici dotati di dispositivi ad inseguimento solare P12 - M. Cucumo, S. Cucumo, V. Ferraro, V. Marinelli Analisi teorico-sperimentale di alcuni metodi dinamici per la determinazione della curva caratteristica dei collettori solari a liquido a piastra piana P13 - V. Betta, F. Cascetta, M.Musto, G.Rotondo, P. Villano Una metodologia di classificazione energetica delle infrastrutture edilizie del trasporto pubblico per lo sfruttamento di energie rinnovabili P14 - A. Arteconi, C.M. Bartolini, C. Brandoni, G. Comodi Valutazioni tecnico-economiche sui possibili usi alternativi del biogas da discarica

17 POSTER P15 - B. Morrone, M. Musto, G. Rotondo Caratterizzazione sperimentale di un miscelatore per flussi gassosi P16 - C. Aprea, A. Maiorino The internal heat exchanger in a transcritical CO2 refrigerator: an experimental study P17 - C. Aprea, C. Carboni, D. Pericolini, M. Pettirossi, M. Zenobi Autocascade refrigeration system for achieving ultra low temperature P18 - A. Milone, D. Milone, S. Pitruzzella Simulazione del comportamento di materiali isolanti trasparenti applicati ad un caso studio P19 - S. De Nale, F. Peron, P. Romagnoni Prestazioni termiche di elementi di involucro realizzati in pannelli di legno multistrato P20 - V. Bianco, A. Malomo, O. Manca, S. Nardini, M. Roma Studio numerico della termofluidodinamica tridimensionale della climatizzazione di un aeromobile P21 - A. Dumas, D. Corradini, P. Sanibondi analisi exergetiche dei processi di produzione del vetro CAVO e dell alluminio P22 - N. Bianco, F. Fortunato, A. Giaquinto, O. Manca, P. Oliva, V. Pianese Valutazione dei parametri critici nello scambio termico tra i componenti del sottocofano di un veicolo P23 - L.M. Cappelletti, A. Zamporlini Metodologie per il congelamento rapido di sacche di plasma sanguigno P24 - L. Cecchinato, A. Gastaldello, L. Schibuola, A. Vivona Applicazione di un metodo estimativo per la certificazione energetica degli edifici a Venezia P25 - C. Carletti, F. Sciurpi Progettazione di edifici a basso consumo ed evoluzione normativa. applicazione ad un caso studio nell italia centrale P26 - P. Arcuri, G. Florio, P. Fragiacomo Impiego della trigenerazione di piccola scala nel settore residenziale P27 - R. Mastrullo, D. Toto, G.P. Vanoli Stato dell arte delle ricerche sperimentali sullo scambio termico bifase in microcanali

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM V e VI: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro.

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro. C Caldaia L'unità centrale scambiatore termico-bruciatore destinata a trasmettere all'acqua il calore prodotto dalla combustione. v. Camera di combustione, Centrali termiche, Efficienza di un impianto

Dettagli

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano Comune di MILANO Provincia di MILANO Regione LOMBARDIA RELAZIONE TECNICA Rispondenza alle prescrizioni in materia di contenimento del consumo energetico Deliberazione Giunta Regionale 22 dicembre 2008

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI Presentazione per le scuole primarie A cura di Enrico Forcucci, Paola Di Giacomo e Alessandra Santini ni Promuovere la conoscenza e la diffusione delle energie provenienti

Dettagli

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata Cosa può fare l Istituto per le Energie Rinnovabili dell EURAC? E quando? Il team di EURAC è in grado di: gestire

Dettagli

ALTRE MODALITA DI PRODUZIONE DI ENERGIA

ALTRE MODALITA DI PRODUZIONE DI ENERGIA Scheda 6 «Agricoltura e Agroenergie» ALTRE MODALITA GREEN JOBS Formazione e Orientamento LA COMPONENTE TERMICA DELL ENERGIA Dopo avere esaminato con quali biomasse si può produrre energia rinnovabile è

Dettagli

EFFICIENZA ENERGETICA E CONTO TERMICO. Efficienza energetica e Certificati Bianchi. Maurizio Fauri

EFFICIENZA ENERGETICA E CONTO TERMICO. Efficienza energetica e Certificati Bianchi. Maurizio Fauri Mercoledì 22 gennaio 2014 Sala Rosa del palazzo della Regione Piazza Dante - Trento EFFICIENZA ENERGETICA E CONTO TERMICO Maurizio Fauri Efficienza energetica e Certificati Bianchi Introduzione Anomalie

Dettagli

Il lavoro effettuato dalla pompa di calore non produce calore, ma lo muove

Il lavoro effettuato dalla pompa di calore non produce calore, ma lo muove La pompa di calore Definizioni La pompa di calore è una macchina in grado di trasferire energia da una sorgente a temperatura più bassa ad un utilizzatore a temperatura più alta, tramite la fornitura di

Dettagli

Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche

Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche tradizionali. Il principo dell uso è di deviare energie

Dettagli

L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale

L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale Prof. Gianni Comini Direttore del Dipartimento di Energia e Ambiente CISM - UDINE AMGA - Iniziative per la Sostenibilità EOS 2013

Dettagli

Università di Roma Tor Vergata

Università di Roma Tor Vergata Università di Roma Tor Vergata Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Ingegneria Industriale Corso di: TERMOTECNICA 1 IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE Ing. G. Bovesecchi gianluigi.bovesecchi@gmail.com 06-7259-7127

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

Le prestazioni delle pompe di calore: aspetti normativi e legislativi CENTRALI FRIGORIFERE NUOVE TECNOLOGIE E RISPARMIO ENERGETICO

Le prestazioni delle pompe di calore: aspetti normativi e legislativi CENTRALI FRIGORIFERE NUOVE TECNOLOGIE E RISPARMIO ENERGETICO CENTRALI FRIGORIFERE NUOVE TECNOLOGIE E RISPARMIO ENERGETICO Cagliari 8 maggio 2014 Prof. Ing. Carlo Bernardini SEER e SCOP Metodi di prova, valutazione a carico parziale e calcolo del rendimento stagionale

Dettagli

Impianti di climatizzazione

Impianti di climatizzazione Corso di IPIANTI TECNICI per l EDILIZIAl Impianti di climatizzazione Prof. Paolo ZAZZINI Dipartimento INGEO Università G. D Annunzio Pescara www.lft.unich.it IPIANTI DI CLIATIZZAZIONE Impianti di climatizzazione

Dettagli

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO In collaborazione con Sistema FAR ECHO 1 Sistema FAR ECHO Gestione intelligente delle informazioni energetiche di un edificio Tecnologie innovative e metodi di misura, contabilizzazione, monitoraggio e

Dettagli

Progettista(i) degli impianti termici e dell isolamento termico dell'edificio

Progettista(i) degli impianti termici e dell isolamento termico dell'edificio ALLEGATO E (Allegato I, comma 15) RELAZIONE TECNICA DI CUI ALL'ARTICOLO 28 DELLA LEGGE 9 GENNAIO 1991, N. 10, ATTESTANTE LA RISPONDENZA ALLE PRESCRIZIONI IN MATERIA DI CONTENIMENTO DEL CONSUMO ENERGETICO

Dettagli

Cos è una. pompa di calore?

Cos è una. pompa di calore? Cos è una pompa di calore? !? La pompa di calore aria/acqua La pompa di calore (PDC) aria-acqua è una macchina in grado di trasferire energia termica (calore) dall aria esterna all acqua dell impianto

Dettagli

ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE. ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica

ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE. ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE PROF.. GIIANCARLO ROSSII PARTE SECONDA 1 INTRODUZIONE TIPOLOGIE

Dettagli

Il Ministro dello Sviluppo Economico

Il Ministro dello Sviluppo Economico ERETO 11 marzo 2008 coordinato con ecreto 26 gennaio 2010 (modifiche in rosso, in vigore dal 14 marzo 2010; attenzione: le modifiche sono riportate al solo scopo di facilitare la lettura del decreto; in

Dettagli

USI ENERGETICI DELL IDROGENO E DELL IDROMETANO: L ESPERIENZA DEL GRUPPO SOL

USI ENERGETICI DELL IDROGENO E DELL IDROMETANO: L ESPERIENZA DEL GRUPPO SOL USI ENERGETICI DELL IDROGENO E DELL IDROMETANO: L ESPERIENZA DEL GRUPPO SOL Ing. Maurizio Rea (Gruppo SOL) ECOMONDO - Sessione Tecnologie di Produzione Rimini, 3 Novembre 2010 IL GRUPPO SOL Profilo aziendale

Dettagli

Cos'è e come funziona una discarica.

Cos'è e come funziona una discarica. Cos'è e come funziona una discarica. La discarica di rifiuti è un luogo dove vengono depositati in modo non differenziato i rifiuti solidi urbani e tutti i rifiuti provenienti dalle attività umane. La

Dettagli

L impianto di trigenerazione del Policlinico di Modena: le motivazioni delle scelte progettuali dal punto di vista dell Energy Manager

L impianto di trigenerazione del Policlinico di Modena: le motivazioni delle scelte progettuali dal punto di vista dell Energy Manager Workshop Tecnico Efficientamento energetico nelle strutture ospedaliere e residenziali sanitarie Area Science Park Padriciano, Trieste 29 aprile 2015 L impianto di trigenerazione del Policlinico di Modena:

Dettagli

LE FONTI ENERGETICHE.

LE FONTI ENERGETICHE. LE FONTI ENERGETICHE. Il problema La maggior parte dell'energia delle fonti non rinnovabili è costituita dai combustibili fossili quali carbone, petrolio e gas naturale che ricoprono l'80% del fabbisogno

Dettagli

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020)

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Enzo De Sanctis Società Italiana di Fisica - Bologna Con questo titolo, all inizio del 2008, la Società Italiana di Fisica (SIF) ha pubblicato un libro

Dettagli

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Come ottenere energia rinnovabile e compost dai rifiuti organici Un percorso di educazione ambientale alla scoperta dell impianto di compostaggio

Dettagli

Corso di Impianti Tecnici per l'edilizia - E. Moretti. Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO

Corso di Impianti Tecnici per l'edilizia - E. Moretti. Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO 1 Impianti di Climatizzazione e Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO Premessa Gli impianti sono realizzati con lo scopo di mantenere all interno degli ambienti confinati condizioni

Dettagli

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico Vetro e risparmio energetico Controllo solare Bollettino tecnico Introduzione Oltre a consentire l ingresso di luce e a permettere la visione verso l esterno, le finestre lasciano entrare anche la radiazione

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

La riqualificazione energetica delle scuole: prospettive e criticità. I principali interventi tecnici e gli esperti da coinvolgere.

La riqualificazione energetica delle scuole: prospettive e criticità. I principali interventi tecnici e gli esperti da coinvolgere. La riqualificazione energetica delle scuole: prospettive e criticità I principali interventi tecnici e gli esperti da coinvolgere I principali interventi tecnici e gli esperti da coinvolgere Obiettivi

Dettagli

Alle nostre latitudini la domanda di

Alle nostre latitudini la domanda di minergie Protezioni solari con lamelle, in parte fisse, e gronde Benessere ter edifici ed effi Nella società contemporanea trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in spazi confinati, in particolare

Dettagli

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico La riparazione dell asfalto ha fatto strada. Sistemi MAPEI per la realizzazione di pavime I pannelli radianti sono

Dettagli

Diamo importanza all affidabilità Paradigma è: Solare Bollitori / Accumuli inerziali gma Biomassa Termoregolazioni GARANZIA adi ANNI Solare

Diamo importanza all affidabilità Paradigma è: Solare Bollitori / Accumuli inerziali gma Biomassa Termoregolazioni GARANZIA adi ANNI Solare I prodotti Paradigma Paradigma Italia: l azienda ecologicamente conseguente Paradigma Italia nasce nel 1998 dall esperienza e affidabilità della casa madre tedesca, azienda leader nella distribuzione di

Dettagli

RISORSE ENERGETICHE AREA 9 FONTI DI ENERGIA DA DOVE PROVIENE L ENERGIA? 10/12/2013 COME SFRUTTIAMO L ENERGIA DEL SOLE?

RISORSE ENERGETICHE AREA 9 FONTI DI ENERGIA DA DOVE PROVIENE L ENERGIA? 10/12/2013 COME SFRUTTIAMO L ENERGIA DEL SOLE? RISORSE ENERGETICHE ENERGIA 2 AREA 9 FONTI DI ENERGIA E INDISPENSABILE ALLA VITA SULLA TERRA ELEMENTO INDISPENSABILE PER SVILUPPO SOCIALE ED ECONOMICO FINO AD ORA: CONTINUO INCREMENTO DI PRODUZIONE E CONSUMO

Dettagli

Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER)

Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER) Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER) Maurizio Gualtieri ENEA UTTS 0161-483370 Informazioni: eventienea_ispra@enea.it 14 maggio 2014 - ISPRA Sommario

Dettagli

Ing. Raffaele Merola Engineering Environmental Technologies - Energy from biomass PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA SYNGAS DA BIOMASSA

Ing. Raffaele Merola Engineering Environmental Technologies - Energy from biomass PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA SYNGAS DA BIOMASSA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA SYNGAS DA BIOMASSA 1 PRESENTAZIONE GENERALE 1. GENERALITÀ La presente relazione è relativa alla realizzazione di un nuovo impianto di produzione di energia elettrica.

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

Il trattamento dell acqua per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici

Il trattamento dell acqua per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici Il trattamento dell acqua per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici 12 Giugno 2014 Stefano Bonfanti Product Manager - Cillichemie Italiana S.r.l. L azienda n.2 Sedi n.47 Agenti

Dettagli

La digestione anaerobica dei rifiuti organici e di altre biomasse

La digestione anaerobica dei rifiuti organici e di altre biomasse La digestione anaerobica dei rifiuti organici e di altre biomasse Nel corso degli ultimi dieci anni la digestione anaerobica si è diffusa in molti paesi europei, tra cui anche l Italia. Questi impianti

Dettagli

Idrogeno - Applicazioni

Idrogeno - Applicazioni Idrogeno - Applicazioni L idrogeno non è una fonte di energia, bensì un mezzo per accumularla, un portatore di energia che potrà cambiare in futuro molti settori della nostra vita e, con la cella a combustibile,

Dettagli

Nuove risorse energetiche. 30 Settembre Donne e società civile

Nuove risorse energetiche. 30 Settembre Donne e società civile Nuove risorse energetiche 30 Settembre Donne e società civile Tema di enorme importanza e attualità, con implicazioni politiche e ambientali Esempi: Germania nella II guerra mondiale Iran, Iraq, Afganistan

Dettagli

L esperienza del Green Energy Audit

L esperienza del Green Energy Audit L esperienza del Green Energy Audit Arch. Ph.D. Annalisa Galante Adjunct Professor Research Associate - Dipartimento ABC - Politecnico di Milano Coordinamento corsi di formazione - Comunicazione e Marketing

Dettagli

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA Unita' di climatizzazione autonoma con recupero calore passivo efficienza di recupero > 50% e recupero di calore attivo riscaldamento, raffrescamento e ricambio aria

Dettagli

FONTI ENERGETICHE IN SICILIA

FONTI ENERGETICHE IN SICILIA PROGETTO COMENIUS FONTI ENERGETICHE IN SICILIA Energia Solare Energia da gas Energia Eolica Energia da biomassa Energia Termica Energia da carbone Energia Idrica Energia Geotermica Centrale idroelettrica

Dettagli

IDROGENO E FONTI RINNOVABILI: UNA POSSIBILE SOLUZIONE AI PROBLEMI ENERGETICI

IDROGENO E FONTI RINNOVABILI: UNA POSSIBILE SOLUZIONE AI PROBLEMI ENERGETICI IDROGENO E FONTI RINNOVABILI: UNA POSSIBILE SOLUZIONE AI PROBLEMI ENERGETICI di Gaetano Cacciola 1 Secondo il World Energy Outlook (WEO) 2007, dell Agenzia Internazionale dell Energia, l aumento dei consumi

Dettagli

Guida alla Cogenerazione ad Alto Rendimento CAR

Guida alla Cogenerazione ad Alto Rendimento CAR Guida alla Cogenerazione ad Alto Rendimento CAR Edizione n.1 Marzo 2012 - 1 - INDICE GENERALE 1 Premessa... - 7-2 Cogenerazione ad Alto Rendimento (CAR)... - 8-2.1 Principi generali della... - 8 - Box:

Dettagli

SOLARE AEROVOLTAICO. R-Volt. L energia fronte-retro. www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA

SOLARE AEROVOLTAICO. R-Volt. L energia fronte-retro. www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA SOLARE AEROVOLTAICO L energia fronte-retro www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA SISTEMA BREVETTATO IL PUNTO DI RIFERIMENTO PER IL RISPARMIO ENERGETICO E IL COMFORT TERMICO Effetto fronte-retro Recupero

Dettagli

I testi sono così divisi: HOME. PRODUZIONE DI ENERGIA VERDE o Energia eolica o Energia fotovoltaica o Energia a biomassa

I testi sono così divisi: HOME. PRODUZIONE DI ENERGIA VERDE o Energia eolica o Energia fotovoltaica o Energia a biomassa Testi informativi sugli interventi e gli incentivi statali in materia di eco-efficienza industriale per la pubblicazione sul sito web di Unioncamere Campania. I testi sono così divisi: HOME EFFICIENTAMENTO

Dettagli

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO COMUNE DI CANZO COMUNE DI CASTELMARTE COMUNE DI EUPILIO COMUNE DI LONONE AL SERINO COMUNE DI PROSERPIO COMUNE DI PUSIANO L AUDIT ENERETICO DELI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERETICO Una politica energetica

Dettagli

Il Ministro dello Sviluppo Economico

Il Ministro dello Sviluppo Economico DECRETO 11 marzo 2008. Attuazione dell articolo 1, comma 24, lettera a) della legge 24 dicembre 2007, n. 244, per la definizione dei valori limite di fabbisogno di energia primaria annuo e di trasmittanza

Dettagli

ECOPITTURE E GUAINE DI FINITURA TERMO-RIFLETTENTI A BASE DI LATTE ED ACETO.

ECOPITTURE E GUAINE DI FINITURA TERMO-RIFLETTENTI A BASE DI LATTE ED ACETO. ECOPITTURE E GUAINE DI FINITURA TERMO-RIFLETTENTI A BASE DI LATTE ED ACETO. L efficacia dell ecopitture e guaine a base di latte e aceto si basa su l intelligente impiego dell elettroidrogenesi generata

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

EVOLUZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI: DALLA CASA A BASSO CONSUMO AL TARGET PASSIVHAUS

EVOLUZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI: DALLA CASA A BASSO CONSUMO AL TARGET PASSIVHAUS EVOLUZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI: DALLA CASA A BASSO CONSUMO AL TARGET PASSIVHAUS arch. Fabio Sciurpi, Dipartimento TAeD, Università di Firenze Via San Niccolò 93, tel. 055 2491538, e-mail: fabio.sciurpi@taed.unifi.it

Dettagli

dai vita alla tua casa

dai vita alla tua casa dai vita alla tua casa SEMPLICE MENTE ENERGIA bioedilizia Una STRUTTURA INNOVATIVA PARETE MEGA PLUS N 10 01 struttura in legno 60/60 mm - 60/40 mm 02 tubazione impianto elettrico ø 21 mm 03 struttura portante

Dettagli

LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA ED AMBIENTALE

LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA ED AMBIENTALE LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA ED AMBIENTALE Ing. Leonardo Maffia Maffia@studiolce.it Formato del Certificato (aggiornabile) Certificato Energetico-Ambientale Prestazione energetica dell edificio EPi come

Dettagli

OCCASIONE DI SVILUPPO INDUSTRIALE e CRESCITA PER L ITALIA

OCCASIONE DI SVILUPPO INDUSTRIALE e CRESCITA PER L ITALIA VINCERE LA SFIDA DEL CLIMA E DARE SICUREZZA ENERGETICA AL PAESE RISPARMIARE ENERGIA E PUNTARE SULLE RINNOVABILI DUE NECESSITA CHE SI TRASFORMANO IN OCCASIONE DI SVILUPPO INDUSTRIALE e CRESCITA PER L ITALIA

Dettagli

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica Alessandro Clerici Presidente FAST e Presidente Onorario WEC Italia Premessa La popolazione mondiale è ora di 6,7 miliardi

Dettagli

La L a c c o o m mb b u u st s i t o i n o ne ne 1

La L a c c o o m mb b u u st s i t o i n o ne ne 1 1 La sostanza combustibile può essere: Solida Liquida o Gassosa. I combustibili utilizzati negli impianti di riscaldamento sono quelli visti precedentemente cioè: Biomasse Oli Combustibili di vario tipo

Dettagli

Legionella pneumophila: impianti e punti a maggior rischio di colonizzazione e tecniche di prevenzione

Legionella pneumophila: impianti e punti a maggior rischio di colonizzazione e tecniche di prevenzione «Ispezione tecnica: l analisi degli impianti aeraulici» Legionella pneumophila: impianti e punti a maggior rischio di colonizzazione e tecniche di prevenzione Cillichemie Italiana Dott. Marco D Ambrosio

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

IL PIANO ENERGETICO COMUNALE

IL PIANO ENERGETICO COMUNALE UNIVERSITA MEDITERRANEA DEGLI STUDI DI REGGIO CALABRIA FACOLTA DI ARCHITETTURA CORSO DI LAUREA IN PIANIFICAZIONE TERRITORIALE URBANISTICA ED AMBIENTALE CORSO DI FONDAMENTI DI PIANIFICAZIONE SETTORIALE

Dettagli

APPROFONDIMENTI SUGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO

APPROFONDIMENTI SUGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO APPENDICE 2 APPROFONDIMENTI SUGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO ( a cura Ing. Emiliano Bronzino) CALCOLO DEI CARICHI TERMICI A titolo di esempio verrà presentato il calcolo automatico dei carichi termici

Dettagli

NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN. Costruire il futuro. Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10)

NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN. Costruire il futuro. Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10) NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN Costruire il futuro Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10) 1 indice Obiettivi dell Unione Europea 04 La direttiva nel contesto della certificazione CE 05

Dettagli

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp. CATTANEO & Co. - BG SC_I 01/2005 S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.it Realizzare un connubio perfetto fra

Dettagli

RESISTIVITA ELETTRICA DELLE POLVERI: MISURA E SIGNIFICATO PER LA SICUREZZA

RESISTIVITA ELETTRICA DELLE POLVERI: MISURA E SIGNIFICATO PER LA SICUREZZA RESISTIVITA ELETTRICA DELLE POLVERI: MISURA E SIGNIFICATO PER LA SICUREZZA Nicola Mazzei - Antonella Mazzei Stazione sperimentale per i Combustibili - Viale A. De Gasperi, 3-20097 San Donato Milanese Tel.:

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA Un impianto solare fotovoltaico consente di trasformare l energia solare in energia elettrica. Non va confuso con un impianto solare termico, che è sostanzialmente

Dettagli

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale CIRCOLAZIONE NATURALE NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale 1964 2014 Immergas. Una lunga storia alle spalle, insegna a guardare in avanti. Il 5 febbraio del 1964, Immergas nasceva dal

Dettagli

AUTO STORICHE E INQUINAMENTO Considerazioni su energia e inquinamento nei centri urbani

AUTO STORICHE E INQUINAMENTO Considerazioni su energia e inquinamento nei centri urbani AUTO STORICHE E INQUINAMENTO Considerazioni su energia e inquinamento nei centri urbani relazione del professor Alberto Mirandola direttore del Dipartimento di Ingegneria Meccanica all Università degli

Dettagli

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO Forum Internazionale Green City Energy MED LO SVILUPPO DELLE SMART CITIES E DEI GREEN PORTS NELL AREA MEDITERANEA Convegno La produzione di energia rinnovabile nella Smart City Sessione Integrazione dei

Dettagli

Le pompe di calore II

Le pompe di calore II Le pompe di calore II G.L. Morini Laboratorio di Termotecnica Dipartimento di Ingegneria Energetica, Nucleare e del Controllo Ambientale Viale Risorgimento 2, 40136 Bologna COP medio effettivo: SCOP COP

Dettagli

Solare Pannelli solari termici

Solare Pannelli solari termici Solare Pannelli solari termici Il Sole: fonte inesauribile... e gratuita Il sole, fonte energetica primaria e origine di tutti gli elementi naturali, fonte indiscussa dell energia pulita, libera, eterna,

Dettagli

UN MODELLO MATEMATICO PER LA PIROLISI DI BIOMASSE

UN MODELLO MATEMATICO PER LA PIROLISI DI BIOMASSE UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA MAIM ENGINEERING S.r.l. UN MODELLO MATEMATICO PER LA PIROLISI DI BIOMASSE Mario Cruccu, Laura Sanna Maim Engineering S.r.l., Piazza Giovanni

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

Riscaldare con il calore naturale

Riscaldare con il calore naturale Riscaldare con il calore naturale 2/3 Pompe di calore: riscaldare e raffrescare con il calore naturale L obiettivo di questo documento è fornire una panoramica completa sulle possibilità di riscaldare

Dettagli

OGRA R FIA I I N AMBI B TO ED E I D LE E E

OGRA R FIA I I N AMBI B TO ED E I D LE E E LA TERMOGRAFIA TERMOGRAFIA IN AMBITO EDILE E ARCHITETTONICO LA TERMOGRAFIA IN ABITO EDILE ED ARCHITETTONICO INDICE: LA TEORIA DELL INFRAROSSO LA TERMOGRAFIA PASSIVA LA TERMOGRAFIA ATTIVA ESEMPI DI INDAGINI

Dettagli

RISORSE ENERGETICHE DISTRIBUITE e SMART GRID problematiche e opportunità

RISORSE ENERGETICHE DISTRIBUITE e SMART GRID problematiche e opportunità 25 Gennaio 2012, Roncegno Terme Workshop: la micro-cogenerazione con celle a combustibile SOF e i progetti in corso in Italia RISORSE ENERGETIHE DISTRIBUITE e SMART GRID problematiche e opportunità Omar

Dettagli

I CONSUMI ED IL RENDIMENTO

I CONSUMI ED IL RENDIMENTO I CONSUMI ED IL RENDIMENTO E buona prassi che chiunque sia interessato a realizzare un impianto di riscaldamento, serio, efficiente ed efficace, si rivolga presso uno Studio di ingegneria termotecnica

Dettagli

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Marco Citterio, Gaetano Fasano Report RSE/2009/165 Ente per le Nuove tecnologie,

Dettagli

Pannelli Solari Termici. Parete esterna verticale. Tipologia di. inserimento. I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale

Pannelli Solari Termici. Parete esterna verticale. Tipologia di. inserimento. I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale Pannelli Solari Termici Parete esterna verticale I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale dell edificio. Pannelli Solari Termici Parete esterna verticale e parapetti Legenda

Dettagli

Per confronto, un 1kg di un combustibile rinnovabile come una biomassa legnosa può in genere contenere 4.2kWh.

Per confronto, un 1kg di un combustibile rinnovabile come una biomassa legnosa può in genere contenere 4.2kWh. Guida del principiante sull Energia e la Potenza L'articolo presentato da N Packer, Staffordshire University, UK, febbraio 2011. Energia L'energia è la capacità di fare lavoro. Come spesso accade, le unità

Dettagli

Innovazione e investimenti in campo energetico. Le strategie ed i finanziamenti regionali per le imprese piemontesi

Innovazione e investimenti in campo energetico. Le strategie ed i finanziamenti regionali per le imprese piemontesi Innovazione e investimenti in campo energetico Le strategie ed i finanziamenti regionali per le imprese piemontesi Sommario Considerazioni sulle peculiarità del sistema energetico Italiano e Piemontese

Dettagli

Life-cycle cost analysis

Life-cycle cost analysis Valutazione economica del progetto Clamarch a.a. 2013/14 Life-cycle cost analysis con esempi applicativi Docenti Collaboratori Lezione di prof. Stefano Stanghellini prof. Sergio Copiello arch. Valeria

Dettagli

PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA COME E PERCHÉ

PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA COME E PERCHÉ PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA COME E PERCHÉ Perché produrre energia elettrica Tutta la società moderna si basa sul consumo di energia, per fare qualsiasi attività necessitiamo di qualche forma di energia.

Dettagli

Corso di energetica degli edifici. Impianti per il riscaldamento ambientale. Impianti di climatizzazione

Corso di energetica degli edifici. Impianti per il riscaldamento ambientale. Impianti di climatizzazione Corso di energetica degli edifici 1 Impianti di climatizzazione 2 Obiettivo di un impianto di climatizzazione destinato agli usi civili è quello di mantenere e realizzare, nel corso di tutto l anno ed

Dettagli

Le risorse energetiche e il futuro delle rinnovabili

Le risorse energetiche e il futuro delle rinnovabili Le risorse energetiche e il futuro delle rinnovabili Prof. Paolo Redi Solar Energy Italia S.p.A. Prato Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni- Facolt dingegneria Universit di Firenze Dopo la crisi

Dettagli

Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana. DM 13/12/93 APPROVAZIONE DEI MODELLI TIPO PER LA COMPILAZIONE DELLA RELAZIONE TECNICA DI CUI ALL'ART. 28 DELLA LEGGE 9 GENNAIO 1991 N. 10, ATTESTANTE LA RISPONDENZA ALLE PRESCRIZIONI IN MATERIA DI CONTENIMENTO

Dettagli

ADVANCE Easy Moving. Il pellet diventa facile! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da biomasse

ADVANCE Easy Moving. Il pellet diventa facile! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da biomasse ADVANCE Easy Moving www.advanceeasymoving.com Il pellet diventa facile! Caldaia sempre alimentata... senza pensarci! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da

Dettagli

Risparmio ed efficienza energetica negli edifici GUIDA PRATICA PER I CONSUMATORI. Test noi consumatori

Risparmio ed efficienza energetica negli edifici GUIDA PRATICA PER I CONSUMATORI. Test noi consumatori Test noi consumatori Test noi consumatori - Periodico settimanale di informazione e studi su consumi,servizi, ambiente - anno XXIII n. 6 del 4 febbraio 2011 - sped. in abb. post. DL 353/2003 ( conv. in

Dettagli

SPECIALE TECNICO. Soluzioni per una casa a basso consumo energetico. A cura di Roberto Salustri

SPECIALE TECNICO. Soluzioni per una casa a basso consumo energetico. A cura di Roberto Salustri SPECIALE TECNICO Soluzioni per una casa a basso consumo energetico A cura di Roberto Salustri NOVEMBRE 2014 QUALENERGIA.IT SPECIALE TECNICO / NOV 2014 ABSTRACT Soluzioni per una casa a basso consumo energetico

Dettagli

L EFFICIENZA ENERGETICA NELLE NUOVE COSTRUZIONI

L EFFICIENZA ENERGETICA NELLE NUOVE COSTRUZIONI LA GUIDA DEL CONSUMATORE L EFFICIENZA ENERGETICA NELLE NUOVE COSTRUZIONI Testi: Pieraldo Isolani Hanno collaborato i componenti del Gruppo di Lavoro Internazionale Riccardo Comini - ADICONSUM Italia Dario

Dettagli

2 Qual è il termine ultimo per passare alla misurazione netta? 3 Quali obblighi ha il produttore in relazione al passaggio alla misurazione netta?

2 Qual è il termine ultimo per passare alla misurazione netta? 3 Quali obblighi ha il produttore in relazione al passaggio alla misurazione netta? Pagina 1 di 7 FAQ passaggio dalla misurazione lorda a quella netta Con la revisione dell Ordinanza sull energia (OEn) e la sua entrata in vigore con effetto al 1 gennaio 2010 è stata introdotta, nell ambito

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

Pompe di calore per la climatizzazione

Pompe di calore per la climatizzazione SPECIALE TECNICO Pompe di calore per la climatizzazione CO.AER CO.AER - Associazione Costruttori di Apparecchiature ed Impianti per la climatizzazione e le pompe di calore SPONSOR www.carel.com www.robur.it

Dettagli

LA NORMA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL LIBRETTO D IMPIANTO LA REGOLA

LA NORMA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL LIBRETTO D IMPIANTO LA REGOLA LA NORMA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL LIBRETTO D IMPIANTO LA REGOLA 2004 INDICE Libretto di impianto pag. 3 Scheda 1 4 Scheda 2 5 Scheda 3 6 Scheda 4 7 Scheda 5 9 Scheda 6 10 Scheda 7 11 Scheda

Dettagli

fotovoltaico chiavi in mano

fotovoltaico chiavi in mano chiavi in mano 1 Tetto a falda - silicio monocristallino ad altissima efficienza / disponibile da 1 a 20KWp I moduli fotovoltaici più efficienti al mondo (19,5%) ed inverters di stringa SUNPOWER garantiti

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI s.d.i. automazione industriale ha fornito e messo in servizio nell anno 2003 il sistema di controllo

Dettagli

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP LABORATORI INDUSTRIA COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI HP SERVIZIO CLIENTI CSM Maxi la Gamma MAXI HP Una soluzione per ogni esigenza Versione su Basamento Particolarmente indicato per installazioni

Dettagli

REGOLAMENTO REGIONALE 14 luglio 2008, n. 12. Regolamento per la realizzazione degli impianti di produzione di energia alimentata a biomasse.

REGOLAMENTO REGIONALE 14 luglio 2008, n. 12. Regolamento per la realizzazione degli impianti di produzione di energia alimentata a biomasse. 13464 PARTE PRIMA Leggi e regolamenti regionali REGOLAMENTO REGIONALE 14 luglio 2008, n. 12 Regolamento per la realizzazione degli impianti di produzione di energia alimentata a biomasse. IL PRESIDENTE

Dettagli

Panorama della ricerca in edilizia nell IEA ETN

Panorama della ricerca in edilizia nell IEA ETN Panorama della ricerca in edilizia nell IEA ETN Ezilda Costanzo, ENEA IEA EUWP building vice-chair Giornata Nazionale IEA IA Ricerca Energetica e Innovazione in Edilizia ENEA Roma, 27 febbraio 2015 Gli

Dettagli