Sommario Contents. Lettera del presidente Chairman s letter

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sommario Contents. Lettera del presidente Chairman s letter"

Transcript

1 Annual Report 2013

2

3 Sommario Contents Lettera del presidente Chairman s letter Soci e cariche sociali Shareholders and corporate officers I soci Shareholders Le cariche sociali Corporate officers L identità Identity Il Gruppo Italiano Vini Gruppo Italiano Vini La missione Our mission La storia Our history Nelle regioni a più alta vocazione viticola In the regions with the greatest vocation for the wine I vigneti The vineyards Le nostre marche Un grande patrimonio di storia e cultura enologica Our brands: a great wealth of history and oenological culture Società partecipate in Italia e all estero Subsidiaries in Italy and abroad Gli stakeholder The stakeholders L organizzazione The organization La visione Our vision Il modello organizzativo The organizational model L organizzazione commerciale Sales organization La gestione commerciale Commercial management Cavicchioli Carpenè Malvolti La filosofia di produzione The production philosophy La filiera etica GIV The GIV ethical production chain L organismo di vigilanza e il codice etico Supervisory body and code of ethics I risultati aziendali The company results Lo scenario The scenario Il Gruppo Italiano Vini nel 2013 The Gruppo Italiano Vini in 2013 GIV nel mondo GIV around the world Le marche Brands I centri di produzione Production centres La produzione di vini Wine production Le vendite Sales La strategia Strategy La politica della qualità Our quality policy La sostenibilità Sustainability Le eccellenze Ratings I riconoscimenti delle Guide 2014 The awards from the 2014 Guides Le novità What s new Il personale The workforce Le risorse umane Human resources I dipendenti Employees Management e brand ambassador Management and brand ambassador Gli impegni per il 2014 Commitments for 2014 Nuove opportunità per uscire dalla crisi New opportunities for exiting the crisis Le sedi Offices

4 Lettera del presidente Chairman s letter Egregi Soci, l anno 2013 ha segnato un importante miglioramento nei risultati economici della nostra società, mentre il settore vitivinicolo nel suo insieme ha mostrato dati in leggero arretramento. Continua il calo dei consumi sul mercato interno, sia nel settore tradizionale sia nella distribuzione moderna. Le esportazioni, pur registrando un leggero calo a volume, raggiungono un record a valore: 5 miliardi di euro. Rimane sostanzialmente invariato l assetto del Gruppo per quanto riguarda sede, vigneti, cantine, marchi commerciali, partecipazioni in aziende di produzione al Sud e partecipazioni in società commerciali estere. Dall 1 gennaio 2013 la Divisione commerciale Coltiva non è più gestita da Gruppo Italiano Vini, ma è tornata alle dipendenze della capogruppo Cantine Riunite & Civ che l ha integrata nella propria rete di vendita. Il Gruppo continua a distribuire in Italia la marca Carpenè Malvolti e, in Italia e all estero, il marchio Cavicchioli. Nel corso del 2013 è iniziata anche la distribuzione degli spumanti a marchio Monogram (Franciacorta) e Francesco Bellei, entrambi nella rete horeca Italia. Dal 2014 le suddette marche saranno distribuite anche all estero. L esercizio si è chiuso con un fatturato civilistico di 221 milioni di euro che, a parità di perimetro, considerata l uscita della Divisione Coltiva, rappresenta un +2,3 per cento sull anno precedente. Il fatturato consolidato, pari a 348 milioni di euro, registra un +3,2 per cento sull anno precedente, grazie anche al buon andamento delle nostre due principali controllate estere: Frederick Wildman & Sons Ltd di New York (USA) e Carniato Europe s.a. di Parigi (Francia). Nel recente studio elaborato da Mediobanca sul settore vitivinicolo Gruppo Italiano Vini è primo per fatturato in Italia, ai primi posti in Europa e fra i primi dieci gruppi a livello mondiale. L esposizione finanziaria netta a livello consolidato si assesta a 122 milioni di euro, in lieve contrazione rispetto all esercizio precedente. I mezzi propri, sempre a livello consolidato, ammontano a 141,9 milioni di euro, di cui 5,6 milioni di pertinenza di terzi. Migliora nettamente il rapporto debiti a medio-lungo termine, rispetto al totale indebitamento finanziario, passando dal 50 al 66,6 per cento. Anche il rapporto debt/equity si mantiene in equilibrio (0,86). Il tasso medio sulla nostra esposizione è sceso sotto il 3 per cento e rappresenta un incidenza sul fatturato pari all 1,13 per cento, che si ritiene ampiamente sostenibile. Il buon risultato finale di gestione consentirà quest anno di erogare un buon dividendo alla nostra Capogruppo e al Socio privilegiato ISA (Istituto di Sviluppo Agroalimentare) di Roma. Il Consiglio di Amministrazione, che conclude il proprio mandato con la prossima Assemblea generale dei Soci, ritiene quindi di presentare un risultato che potrà trovare il consenso degli azionisti. Spetterà al nuovo Consiglio eletto approvare un piano triennale per fissare i nuovi obiettivi societari che dovranno rispondere agli ambiziosi risultati che la proprietà si propone. Vogliamo ringraziare tutta la struttura manageriale ed operativa per l impegno profuso e per la professionalità e la passione dimostrate. Il Presidente Corrado Casoli 4

5 Dear Shareholders, The year 2013 saw a significant improvement in your company's economic results while the overall picture in the wine sector remained substantially unchanged. The drop in consumption in the domestic market continued in both the off-trade and in the modern one. While recording a slight drop in volume terms, exports broke a record in terms of value: 5000 million. The Group's make-up remained unchanged as regards the headquarters, the vineyards, the brands, the holdings in production companies in Southern Italy and investments in commercial companies abroad. The Coltiva marketing division has no longer been managed by Gruppo Italiano Vini but is once again subordinate to the parent, Cantine Riunite & Civ, which has integrated it into its own sales network. The Group continues to distribute the Carpenè Malvolti brand in Italy, and the Cavicchioli brand in Italy and abroad. The distribution of the spumanti bearing the Monogram (Franciacorta) and Francesco Bellei labels began in 2013, both in the Italian Horeca network. These brands will also be distributed abroad from The statutory accounts for the period closed with revenues of 221 million which, on a like for like basis, considering the exit of the Coltiva Division, constitutes an increase of 2.3% over the previous year. The consolidated revenues, amounting to 348 million, recorded a 3.2% increase over the previous year, also thanks to the good performance of our two main foreign subsidiaries: Frederick Wildman & Sons Ltd, New York (USA), and Carniato Europe Sa, Paris (France). In the recent study of the wine sector produced by Mediobanca, Gruppo Italian Vini is number one in Italy in terms of turnover, as well as being among the top places in Europe and among the first ten groups worldwide. The net financial position at consolidated level settled at 122 million, slighly down on the previous year. Our own means, again at consolidated level, amount to million, 5.6 million of this appertaining to third parties. There is a net improvement in the medium-long term debt ratio, compared to total financial indebtedness, passing from 50 to 66.6%. The debt/equity ratio remains balanced (0.86). The average rate on our exposure has dropped below 3% and represents an incidence on turnover of 1.13% which is considered to be amply sustainable. The positive final result this year will make it possible to pay a good dividend to our Parent Company and to the preference shareholder, ISA (Istituto di Sviluppo Agroalimentare) of Rome. The Board or Directors, which is completing its term in office with the next Annual General meeting of shareholders, therefore believes that it is presenting a result which will meet the approval of the shareholders. It will be task of the newly elected Board to approve a three-year plan, fixing the new company goals which will be required in order to achieve the ambitious results that the proprietors propose. We wish to thank the entire managerial and operating structure for their great commitment, their professionalism and the passion they have shown. The Chairman Corrado Casoli 5

6

7 Soci e cariche sociali Shareholders and corporate officers

8 I soci Shareholders Villa Belvedere - Lago di Garda 8

9 Le azioni ordinarie del Gruppo Italiano Vini Spa sono detenute al 99,99 per cento dal Socio cooperativo Cantine Riunite & CIV sca. Una minima quota, pari allo 0,01 per cento, è detenuta da Aziende Agricole GIV Scarl. Cantine Riunite & Civ sca è una cooperativa a cui aderiscono circa duemila soci produttori principalmente residenti nelle provincie di Modena e Reggio Emilia. A Cantine Riunite & Civ sca aderiscono inoltre diverse cantine sociali. Aziende Agricole GIV Scarl gestisce i conferimenti di circa 67 produttori singoli e società aventi sede in 13 diverse regioni italiane. Si tratta di produttori con i quali il Gruppo intrattiene rapporti pluriennali, che garantiscono un controllo delle materie prime in un quadro di filiera e di tracciabilità delle produzioni. Per le produzioni più pregiate il gruppo attinge dai propri vigneti, situati nelle zone vitivinicole più rinomate d Italia, accanto alle cantine di proprietà. Complessivamente le produzioni di cui sopra assicurano al Gruppo una quota prevalente di materie prime lavorate uve, mosti e vini rispetto a quelle acquistate da terzi. A seguito dell incorporazione nel Gruppo di GIV Verona Spa, Isa Spa Istituto di sviluppo agroalimentare di Roma, società interamente posseduta dal ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, è entrata nella compagine sociale di GIV Spa quale socio privilegiato. Isa è titolare di 8,73 milioni di euro di azioni privilegiate. The 99.99% of the ordinary shares of Gruppo Italiano Vini Spa are owned by the cooperative shareholder, Cantine Riunite & CIV Sca. A minimum share, 0.01%, is held by Aziende Agricole GIV Scarl. Cantine Riunite & CIV Sca is a cooperative with around 2000 producer members located mainly in the provinces of Modena and Reggio Emilia. Various cooperative wineries also belong to Cantine Riunite & CIV Sca. Aziende Agricole GIV Scarl manages the produce contributed by 67 individual producers and companies, based in 13 different Italian regions. These are producers with which the Group has maintained relationships for a great many years and who guarantee the control of the raw materials in a supply chain structure which ensures traceability. For its finest output, the Group draws on its own vineyards, located in Italy s most renowned wine zones alongside its whollyowned cellars. Overall, the produce referred to above provides the Group with a significant part of its processed raw materials grapes, musts and wines compared with the quantities purchased from third parties. Following the incorporation of GIV Verona Spa into our Group, the Istituto Sviluppo Agroalimentare (ISA) Spa, Rome, a company wholly owned by the Ministry of Agriculture, became a privileged shareholder of GIV Spa ISA is the holder of preferred shares amounting to 8,730,000. 9

10 Gruppo Italiano Vini Spa Azioni ordinarie Ordinary shares 99,99% Cantine Riunite & Civ Sca (v.n euro) (f.v. 99,990,000) 0,01% Aziende Agricole GIV Scarl (v.n euro) (f.v. 10,000) Azioni privilegiate Preferred shares 100% ISA Spa (v.n euro) (f.v. 8,730,000) 10

11 Le cariche sociali Corporate officers Consiglio di amministrazione Board of Directors Corrado Casoli (*) Presidente Chairman Rolando Chiossi (*) Vice Presidente Vice-Chairman Claudio Biondi Consigliere Director Mirco Castagnetti Consigliere Director Gianni Catellani Consigliere Director Eugenio De Blasio Consigliere Director Luciano Fantini Consigliere Director Collegio sindacale Board of auditors Federico Grigoli Presidente Chairman Franco Salsi Sindaco effettivo Regular Auditor Christian Schiavon Sindaco effettivo Regular Auditor Direzione generale General Management Davide Mascalzoni (*) Direttore Generale General Manager Vanni Gavioli Consigliere Director Vanni Lusetti Consigliere Director Pietro Melotti Consigliere Director Giuliano Motti Consigliere Director Renzo Pelliciari Consigliere Director Ennio Prandi Consigliere Director (*) Componenti del comitato di presidenza Members of the management committee 11

12

13 L identità Identity

14 Il Gruppo Italiano Vini Primo in Italia e tra le prime aziende nel mondo nella produzione e commercializzazione di vini di pregio, il Gruppo Italiano Vini ha una peculiarità che lo rende unico nel panorama vitivinicolo internazionale: l aver saputo coniugare le virtù della piccola struttura con i vantaggi delle grandi società. Ogni cantina che compone l universo del Gruppo, segue con meticolosa cura le varie fasi della filiera produttiva: la coltivazione dei vigneti, la vendemmia, la vinificazione, l affinamento e l imbottigliamento. Il patrimonio del Gruppo è costituito da 15 cantine storiche, dai marchi ben noti e presenti in tutto il mondo, inserite in suggestivi vigneti di proprietà e situate nelle zone vitivinicole più prestigiose d Italia. La coltivazione dei vitigni più pregiati per ottenere l uva migliore, la raccolta, la vinificazione e l affinamento sono sempre seguiti dallo sguardo attento e professionale dell agronomo, dell enologo e del direttore di cantina. Nelle fasi finali di commercializzazione e servizio i 92 milioni di bottiglie prodotte e commercializzate dal Gruppo sono supportati da strategie di marketing studiate ad hoc, da un organizzazione commerciale specializzata per ogni canale di vendita e da servizi di logistica integrata. Questo rappresenta un vantaggio per i clienti del Gruppo, che possono accedere alla più grande scelta di vini italiani di qualità attraverso una procedura semplificata: un solo ordine, una sola consegna ed una sola fattura. In questo modo le singole cantine di proprietà, grazie al Gruppo Italiano Vini, acquistano maggiore forza e notorietà, poiché la ricchezza e la qualità dell offerta trovano opportunità di presenza in tutti i canali, mentre il livello di servizio al cliente non risulta paragonabile con quello di nessun altra azienda del settore. Infine, la grande esperienza internazionale rende l azienda estremamente versatile e pronta a rispondere alle esigenze di un mercato in costante mutamento. In una realtà storica come quella attuale, il Gruppo Italiano Vini, forte di prodotti competitivi per qualità e immagine, si è posto l obiettivo di contribuire alla valorizzazione del vino italiano, migliorandone la diffusione, la conoscenza e l immagine nel mondo. Nei suoi ettari di vigneti il Gruppo dedica importanti risorse alla ricerca, alla sperimentazione e agli studi del territorio. L impegno è riscontrabile nell utilizzo delle più moderne tecnologie e pratiche enologiche, nel tenere in vita e tramandare valori legati alla cultura del vino attraverso il restauro e la conservazione di luoghi di interesse storico e anche nella difesa dell ambiente. All interno del proprio vigneto il Gruppo ha definito un nuovo modello produttivo che si basa su una viticoltura sostenibile. Per far questo vengono adottati sistemi in linea con il principio della sostenibilità ambientale tra i quali: l utilizzo di fonti di energia alternative, il recupero delle acque per l irrigazione, la riduzione delle lavorazioni ai suoli, il monitoraggio dei dati climatici e lo sviluppo di modelli per lo studio delle malattie. 14

15 Number one in Italy and among the leading companies in the world in the production and marketing of fine wines, Gruppo Italiano Vini has a particular feature which renders it unique in the international wine panorama: the ability to combine the virtues of small structures with the advantages of large companies. Each cellar in the Group s universe follows all the various stages of the production chain with meticulous care: the cultivation of the vineyards, harvesting, vinification, ageing and bottling. The Group s capital consists of fifteen historical cellars, with well-known brands present all over the world, located in their own suggestive vineyards and situated in Italy s most prestigious areas. The cultivation of the finest vines to obtain the best grapes, harvesting, vinification and ageing are all followed by the attentive and professional gaze of the agronomist, the oenologist and the cellar manager. During the final marketing and service stages, the ninety-two million bottles produced and marketed by the Group are supported by especially studied strategies designed for each sales channel and by integrated logistics services. This constitutes an advantage for the Group customers who can access the greatest selection of fine Italian wines using one simplified procedure: a single order, a single delivery and a single invoice. As a result, thanks to Gruppo Italiano Vini, the individual wineries it owns acquire strength and renown, as the wealth and quality of the range on offer create opportunities for entering all the channels, while the level of service to the customer is higher than that of any other company in the sector. Finally, its great international experience renders the company extremely versatile and ready to respond to market needs in constant evolution. At a historical moment such as the present one, Group Italiano Vini, empowered by products that are competitive in terms of quality and image, has made it its aim to contribute to the development of Italian wine and improve its diffusion, recognisability and image all over the world. The Group dedicates important resources in its 1,340 hectares of vines to research, experimentation, and studies of the land. Its commitment can also be seen in the use of the most modern technologies and oenological practices, in keeping alive and transmitting values associated with the culture of wine through the restoration and conservation of places of historical interest, and also in its defence of the environment. The Group has defined a new production model based on sustainable vine-growing in its own vineyards. In order to do so, it employs systems in line with the principle of environmental sustainability including the use of alternative sources of energy, the recovery of water for irrigation, the reduction of work on the soil, monitoring climatic data and the development of models for studying of diseases. 15

16 La missione Our mission Fattoria Machiavelli - Chianti Classico 16

17 La missione del Gruppo Italiano Vini consiste nel valorizzare la produzione vitivinicola italiana operando in tutte le fasi della filiera produttiva (coltivazione dei vigneti, produzione, trasformazione, commercializzazione e servizio) con l obiettivo di contribuire all incremento della diffusione e della notorietà dei vini italiani su tutti i mercati internazionali. L impegno del Gruppo Italiano Vini è costante in ogni fase: - produzione, per contribuire ad elevare la qualità e l immagine del vigneto italiano. Nella conduzione diretta delle aziende agricole il Gruppo opera soprattutto ai fini di ricerca, sperimentazione e salvaguardia della tradizione del territorio. Con le cooperative associate e quindi indirettamente con i singoli produttori agricoli, instaura un rapporto diretto con la produzione a garanzia dell origine e della tracciabilità dei prodotti; - trasformazione, per utilizzare le più avanzate tecnologie e pratiche enologiche secondo le normative nazionali ed europee di settore nonché di quelle a tutela della salute dei consumatori, del rispetto ambientale e della sicurezza sui luoghi di lavoro; - commercializzazione, per consolidare il ruolo aziendale di leader di settore nella vendita del vino in bottiglia in Italia e all estero, valorizzando il prestigioso patrimonio di marche affermate a livello internazionale; - servizio, per garantire al consumatore e alla rete distributiva un servizio in linea con la qualità intrinseca dei prodotti venduti. Sono inoltre parte integrante della missione del Gruppo: - proteggere e tramandare la cultura storica del vino italiano; - innovare le tecniche di produzione per garantire ai propri vini diffusione e notorietà su tutti i mercati; - stimolare lo sviluppo economico e sociale dei territori in cui i vini del Gruppo sono prodotti; - operare un modello di viticoltura che sia ambientalmente sensibile, economicamente sostenibile e socialmente equo. La realizzazione di questi impegni consentirà di creare valore attraverso il consolidamento e lo sviluppo dei marchi aziendali e dei mercati, per garantire un ritorno sostenibile e durevole al socio cooperativo azionista. The company mission is to enhance Italian wine production by operating at every stage in the production chain (cultivation of the vineyards, production, transformation, marketing and service) in order to contribute to an increase in the diffusion and renown of Italian wines on all the international markets. Specifically, we intend: - in production, to contribute to raising the quality and image of Italian vineyards. In our directly run vineyards, we work above all in the areas of research, experimentation and safeguarding local traditions. to establish a direct relationship with the vineyards in order to guarantee the origin and traceability of the products with the associated cooperatives, and therefore indirectly with the individual agricultural producers. - during transformation, use the most advanced technologies and oenological practices according to national and European standards in the sector as well as those for the protection of consumers health, in respect for the environment and safety in the workplace. - during marketing, consolidate our corporate role as a sector leader for the sale of bottled wine in Italy and abroad, making full use of the legacy of brands established at international level. - in our service, guarantee a service to the consumer and distribution network which is in line with the intrinsic quality of the products sold. The Group s mission also includes: - protecting and transmitting the historical culture of Italian wine; - innovating production techniques for guaranteeing the diffusion and fame of its wines in every market; - stimulating the economic and social development of the territories in which the Group s wines are produced; - employing a vine-growing model which is environmentally aware, economically sustainable and socially fair. The fulfilment of these commitments will make it possible to create value through the consolidation and development of the company brands and the markets in order to guarantee a sustainable and lasting return to our Cooperative Shareholder. 17

18 La storia Our history Conti Formentini - Collio 18

19 Il 31 luglio 1986 un gruppo di otto cantine cooperative acquisisce dal Credito Svizzero la totalità delle azioni del Gruppo Italiano Vini Spa, che in seguito è trasformato in società cooperativa di secondo grado. La sede è trasferita da Milano a Calmasino (Verona), sulla sponda orientale del Lago di Garda. La nuova proprietà conferma in gran parte il management e avvia un processo di riorganizzazione che porta in breve a un miglioramento importante delle performance aziendali. Nel 1987 il Gruppo Italiano Vini acquisisce una società di commercializzazione: la Carniato Sa di Parigi. Sei anni più tardi rileva l importatore americano Frederick Wildman & Sons Ltd. Nel corso degli anni successivi il Gruppo porta a termine ulteriori acquisizioni e aperture di agenzie all estero portando a dieci il numero delle società controllate e/o collegate di proprietà del Gruppo, rafforzando in tal modo la presenza nei Paesi dove è già presente con una propria struttura e creandone nuove in quelli che presentano alte potenzialità di sviluppo. In Italia, il Gruppo Italiano Vini interviene sull intera filiera per rafforzare la qualità e l immagine dei vini prodotti. Di pari passo dà avvio a un importante programma di acquisizione di cantine di produzione, al fine di ampliare la gamma dell offerta. Al nord rileva, nel 1996, la Conti Formentini, a cui segue l acquisizione di Ca Bianca in Piemonte. Il programma di penetrazione al sud trova attuazione nel periodo , quando il Gruppo rileva le quote di maggioranza di Tenute Rapitalà in Sicilia, Castello Monaci in Puglia e Terre degli Svevi in Basilicata. Nel 2008, con il supporto di Isa Istituto di Sviluppo Agroalimentare, società del ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali, il Gruppo Italiano Vini acquisisce dall americana Brown Forman la proprietà della cantina Bolla di Pedemonte della Valpolicella. Nel 2010 completa l acquisizione del marchio Bolla, operazione che permette a questa storica cantina di ritornare in mani italiane e consolidare la propria leadership negli Stati Uniti. Più di recente, il Gruppo ha iniziato la distribuzione in Italia dei vini a marchio Carpenè Malvolti, storico leader del Prosecco. L operazione più recente risale all 1 gennaio 2011 quando, a seguito della sempre maggiore affermazione del vino Lambrusco, il Gruppo rileva la Cavicchioli di San Prospero, in provincia di Modena, storico produttore di Lambrusco fin dal Nel 2008, a seguito della fusione delle due principali cooperative socie e dell acquisto da parte di queste ultime delle quote di minoranze delle rimanenti cooperative socie, la quasi totalità del capitale sociale del Gruppo Italiano Vini è ora detenuta dalle Cantine Riunite & Civ sca. Combinando alcuni dei fattori competitivi propri della grande struttura con molti dei vantaggi della piccola e media dimensione, il Gruppo Italiano Vini è oggi un modello di impresa unica nella sua specificità che si proietta al futuro con una dinamicità e una capacità di innovare che ha pochi riscontri nel panorama nazionale e internazionale. 19

20 On 31 July 1986 a group of eight cooperative wineries purchased the totality of the Gruppo Italiano Vini shares from Credito Svizzero and then transformed the Group into a second-level cooperative company. The head office was transferred from Milan to Calmasino (Verona) on the eastern shore of Lake Garda. The new ownership largely reconfirmed the existing management and launched a reorganization process that soon led to a significant improvement in company performance. In 1987 Gruppo Italiano Vini acquired a foreign marketing company: Carniato Sa of Paris. Six years later it took over the American importer, Frederick Wildman & Sons Ltd. During the years that followed the Group completed further takeovers and opened foreign agencies: this took the number of Group-owned companies subsidiary and/or associated to ten thereby reinforcing its presence in countries where it is already present with a structure of its own while creating new ones in those which reveal high development potential. In Italy Gruppo Italiano Vini participates in the entire supply chain in order to reinforce the quality and image of the wines produced. At the same time it initiated an important programme for the acquisition of production wineries in order to increase the range offered. In 1996 it took over Conti Formentini in the north and this was followed by the acquisition of Ca Bianca in Piedmont. The programme for penetration in the south was implemented in when the Group took majority shares in Rapitalà in Sicily, Castello Monaci in Puglia and Terre degli Svevi in Basilicata. In 2008, with the support of ISA the Agriculture Ministry s Institute for Agrifood Development Gruppo Italiano Vini acquired the American company, Brown Forman, the property of the Bolla winery in Pedemonte della Valpolicella. In 2010 it completed the purchase of the Bolla brand, an operation that allowed this historical winery to return into Italian hands and consolidate its leadership in the United States. More recently, the Group began the distribution in Italy of the wines branded Carpenè Malvolti, the traditional leader for Prosecco. The most recent operation was on 01 January 2011 when, following the increasing affirmation of Lambrusco wine, the Group took over Cavicchioli of San Prospero, in the Modena Province, a historical producer of Lambrusco since In 2008, following the merger of the main shareholder cooperatives and the purchase by the latter of the minority shares of the remaining member coops, almost the whole of the Group s share capital is now held by Cantine Riunite & Civ Sca. By combining some of the competitive factors specific to a large structure with many of the advantages of small and medium-scale ones, today Gruppo Italiano Vini is a model of a business with unique specific features that projects itself with dynamism and an ability to innovate which has few equals in the national and international panorama. 20

21 Nelle regioni a più alta vocazione viticola In the regions with the greatest vocation for the wine Il Gruppo Italiano Vini gestisce ettari di vigneti specializzati, dislocati nelle più importanti regioni viticole d Italia: - Piemonte (Monferrato) - Valtellina (Valtellina Superiore) - Veneto (Bardolino e Valpolicella) - Emilia (Sorbara) - Toscana (Chianti Classico) - Umbria (Orvieto Classico) - Lazio (Frascati) - Puglia (Salice Salentino) - Basilicata (Vulture) - Sicilia (Alcamo). I vigneti sono una grande risorsa per l azienda e quelli del Gruppo Italiano Vini costituiscono una delle realtà più significative nell intero panorama della viticoltura italiana. Nei vigneti gestiti dal Gruppo è stato creato un modello di viticoltura etica che garantisce prodotti sempre migliori, ottenuti nel rispetto del lavoro dell uomo e del territorio. Gli obiettivi sono principalmente due: migliorare gli andamenti gestionali dei vigneti e essere punto di riferimento anche per i produttori associati, per una gestione ottimale nella produzione di uva di qualità. Dall 1 gennaio 2011 la cantina Cavicchioli è entrata a far parte del Gruppo. Vini prestigiosi quali, ad esempio, il Lambrusco Vigna del Cristo e lo spumante a metodo classico Rosé del Cristo sono prodotti con le uve coltivate nell omonimo vigneto situato nella zona del Sorbara Doc. Le uve che non provengono dai vigneti di proprietà sono acquisite dai soci di Aziende Agricole GIV e dai migliori produttori locali, legati al Gruppo da contratti pluriennali, che beneficiano del know-how del team di agronomi e di enologi del Gruppo Italiano Vini. Tutto questo garantisce un rigoroso controllo delle materie prime, in un ottica di tracciabilità di filiera. Aziende Agricole GIV opera in tredici diverse regioni e associa alcune realtà cooperative promosse e sostenute dal Gruppo, quali: - ViVAss in Valtellina - Cantina Sociale del Valpolicella Classico nel Veneto - Viticoltori Brda nel Collio e Aziende Agricole Friulane Banear - Cantina Sociale di Frascati e Tusculum nel Lazio. Le cantine del Gruppo, tra le più prestigiose della tradizione enologica italiana, sono contornate da vigneti di proprietà e si trovano nelle regioni italiane a più alta vocazione vitivinicola. 21

Lettera del presidente Chairman s letter

Lettera del presidente Chairman s letter Annual Report 2012 4 7 8 11 13 14 16 18 21 23 24 25 26 30 Lettera del presidente Chairman s letter Soci e cariche sociali Shareholders and corporate officers I soci Shareholders Le cariche sociali Corporate

Dettagli

MISSION TEAM CORPORATE FINANCE BADIALI CONSULTING TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI

MISSION TEAM CORPORATE FINANCE BADIALI CONSULTING TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI MISSION TEAM BADIALI CONSULTING CORPORATE FINANCE TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI MISSION "contribuire al successo dei nostri clienti attraverso servizi di consulenza di alta qualitá" "to contribute to

Dettagli

Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services

Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services ECCELLENZA NEI RISULTATI. PROGETTUALITÀ E RICERCA CONTINUA DI TECNOLOGIE E MATERIALI INNOVATIVI. WE AIM FOR EXCELLENT RESULTS

Dettagli

ILLY AND SUSTAINABILITY

ILLY AND SUSTAINABILITY ILLY AND SUSTAINABILITY DARIA ILLY BUSINESS DEVELOPMENT - PORTIONED SYSTEMS DIRECTOR NOVEMBER 14 THE COMPANY Trieste 1 9 3 3, I t a l y R u n b y t h e I l l y f a m i l y D i s t r i b u t e d i n m o

Dettagli

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA LA STORIA ITI IMPRESA GENERALE SPA nasce nel 1981 col nome di ITI IMPIANTI occupandosi prevalentemente della progettazione e realizzazione di grandi impianti tecnologici (termotecnici ed elettrici) in

Dettagli

pacorini forwarding spa

pacorini forwarding spa pacorini forwarding spa Pacorini Silocaf of New Orleans Inc. Pacorini Forwarding Spa nasce a Genova nel 2003 come punto di riferimento dell area forwarding e general cargo all interno del Gruppo Pacorini.

Dettagli

DISTRIBUTORI AUTOMATICI DI VINO SFUSO AUTOMATIC WINE DISPENSERS

DISTRIBUTORI AUTOMATICI DI VINO SFUSO AUTOMATIC WINE DISPENSERS DISTRIBUTORI AUTOMATICI DI VINO SFUSO AUTOMATIC WINE DISPENSERS T&T Tradizione e Tecnologia è una società dinamica e giovane con una lunga esperienza nella lavorazione dell acciaio e nell elettronica applicata,

Dettagli

Company profile 2013

Company profile 2013 Company profile 2013 Storia History La MAX MODA srl nasce dall intuizione della seconda generazione della famiglia Russo, presente sul mercato da oltre 40 anni nel settore dell importazione di Abbigliamento

Dettagli

Il luogo dell anima. A place for the soul.

Il luogo dell anima. A place for the soul. Il luogo dell anima. A place for the soul. è un luogo reale, è dentro di me. A r e a l pl a c e within me. La tradizione nasce a nuova vita e ritrovo le mie origini. Tradition returns and I discover my

Dettagli

Liberi di... Immediately takes care of the client, creating a special feeling since the first meeting aimed to investigate the customer needs.

Liberi di... Immediately takes care of the client, creating a special feeling since the first meeting aimed to investigate the customer needs. Liberi di... Il rapporto tra la Immediately ed i propri clienti nasce dal feeling, dalla complicità che si crea in una prima fase di analisi e d individuazione dei risultati da raggiungere. La libertà

Dettagli

ISO 9001:2015. Ing. Massimo Tuccoli. Genova, 27 Febbraio 2015

ISO 9001:2015. Ing. Massimo Tuccoli. Genova, 27 Febbraio 2015 ISO 9001:2015. Cosa cambia? Innovazioni e modifiche Ing. Massimo Tuccoli Genova, 27 Febbraio 2015 1 Il percorso di aggiornamento Le principali novità 2 1987 1994 2000 2008 2015 Dalla prima edizione all

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0554-14-2015

Informazione Regolamentata n. 0554-14-2015 Informazione Regolamentata n. 0554-14-2015 Data/Ora Ricezione 12 Giugno 2015 19:26:03 MTA - Star Societa' : FALCK RENEWABLES Identificativo Informazione Regolamentata : 59697 Nome utilizzatore : FALCKN01

Dettagli

ACCESSORI MODA IN PELLE

ACCESSORI MODA IN PELLE ACCESSORI MODA IN PELLE LEMIE S.p.a. Azienda - Company Produzione - Manufacturing Stile - Style Prodotto - Product Marchi - Brands 5 9 13 15 17 AZIENDA - COMPANY LEMIE nasce negli anni settanta come

Dettagli

Seeking brain. find Italy

Seeking brain. find Italy Seeking brain find Italy braininitaly Our challenge - la nostra sfida To promote the Italian circle of international production chains, while enhancing aspects of creativity, identity, and even cultural

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 1951/08

COMUNICATO UFFICIALE N. 1951/08 COMUNICATO UFFICIALE N. 1951/08 Data: 28/07/2008 Ora: 19.16 Mittente:TLX S.p.A. Società oggetto del comunicato: / Oggetto del comunicato:comunicato Stampa: Pioneer Investments e Torre, società affiliata

Dettagli

WHAT MAKES US DIFFERENT?

WHAT MAKES US DIFFERENT? WHAT MAKES US DIFFERENT? mission Develop innovative and more reliable solutions in the field of biomaterials and procedures for vertebral consolidation and articular functional rehabilitation, dedicated

Dettagli

GRUPPO ITALIANO VINI. UNIVERSITA DEGLI STUDI DI VERONA 20 ottobre 2008

GRUPPO ITALIANO VINI. UNIVERSITA DEGLI STUDI DI VERONA 20 ottobre 2008 GRUPPO ITALIANO VINI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI VERONA 20 ottobre 2008 Gruppo Italiano Vini: struttura dell intervento Il Gruppo Italiano Vini: mission, struttura produttiva e distributiva, mercati di sbocco,

Dettagli

The Estate Valdobbiadene: land and heritage of Prosecco

The Estate Valdobbiadene: land and heritage of Prosecco THE ESTATE The Estate Valdobbiadene: land and heritage of Prosecco Located in the heart of the traditional production area of Prosecco DOCG from Valdobbiadene Owned vineyards : 21 hectares / 52 acres Key

Dettagli

PIANO DI STUDI. Primo anno di corso

PIANO DI STUDI. Primo anno di corso PIANO DI STUDI Laurea in Economia, commercio internazionale e mercati finanziari (DM 270/04) L-33 Bachelor degree in Italian and in English (2 curricula in English) 1) CURRICULUM: Economia internazionale

Dettagli

Bilancio 2012 Financial Statements 2012

Bilancio 2012 Financial Statements 2012 Bilancio Financial Statements IT La struttura di Medici con l Africa CUAMM è giuridicamente integrata all interno della Fondazione Opera San Francesco Saverio. Il bilancio, pur essendo unico, si compone

Dettagli

Allestimenti Fiere Exhibition Stand Design & Construction

Allestimenti Fiere Exhibition Stand Design & Construction Allestimenti Fiere Exhibition Stand Design & Construction Way Out srl è un impresa d immagine e comunicazione a servizio completo dedicata alle piccole e medie industrie. Dal 1985 presenti sul mercato

Dettagli

COMUNICATO STAMPA GRUPPO TELECOM ITALIA: DEFINITO IL NUOVO CALENDARIO DELLE ATTIVITA SOCIETARIE DI TELECOM ITALIA, TIM E TI MEDIA

COMUNICATO STAMPA GRUPPO TELECOM ITALIA: DEFINITO IL NUOVO CALENDARIO DELLE ATTIVITA SOCIETARIE DI TELECOM ITALIA, TIM E TI MEDIA COMUNICATO STAMPA GRUPPO TELECOM ITALIA: DEFINITO IL NUOVO CALENDARIO DELLE ATTIVITA SOCIETARIE DI TELECOM ITALIA, TIM E TI MEDIA Milano, 31 dicembre 2004 Telecom Italia, Tim e Telecom Italia Media comunicano,

Dettagli

Testi del Syllabus. Docente ARFINI FILIPPO Matricola: 004535. Insegnamento: 1004423 - ECONOMIA DEI NETWORK AGROALIMENTARI. Anno regolamento: 2012 CFU:

Testi del Syllabus. Docente ARFINI FILIPPO Matricola: 004535. Insegnamento: 1004423 - ECONOMIA DEI NETWORK AGROALIMENTARI. Anno regolamento: 2012 CFU: Testi del Syllabus Docente ARFINI FILIPPO Matricola: 004535 Anno offerta: 2014/2015 Insegnamento: 1004423 - ECONOMIA DEI NETWORK AGROALIMENTARI Corso di studio: 3004 - ECONOMIA E MANAGEMENT Anno regolamento:

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 18/12

INFORMATIVA EMITTENTI N. 18/12 INFORMATIVA EMITTENTI N. 18/12 Data: 10/02/2012 Ora: 15:05 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Risultati definitivi dell aumento di capitale in opzione agli azionisti ordinari e di risparmio / Final results

Dettagli

BUSINESS DEVELOPMENT MANAGEMENT

BUSINESS DEVELOPMENT MANAGEMENT BUSINESS DEVELOPMENT MANAGEMENT BUSINESS DEVELOPMENT MANAGEMENT 1 Sviluppare competenze nel Singolo e nel Gruppo 2 Creare Sistemi per la gestione delle attività del Singolo nel Gruppo 3 Innescare dinamiche

Dettagli

CHI SIAMO ABOUT US. Azienda giovane fresca e dinamica ottiene immediatamente un ottimo successo conseguendo tassi di crescita a doppia cifra

CHI SIAMO ABOUT US. Azienda giovane fresca e dinamica ottiene immediatamente un ottimo successo conseguendo tassi di crescita a doppia cifra CHI SIAMO Nel 1998 nasce AGAN, societa specializzata nei servizi di logistica a disposizione di aziende che operano nel settore food del surgelato e del fresco. Azienda giovane fresca e dinamica ottiene

Dettagli

PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT turn risk into a choice

PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT turn risk into a choice PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT turn risk into a choice OUR PHILOSOPHY PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT POLICY ERM MISSION manage risks in terms of prevention and mitigation proactively seize the

Dettagli

EMOTIONAL CATERING. nuart.it

EMOTIONAL CATERING. nuart.it EMOTIONAL CATERING Emotional Catering è un idea di spettacolarizzazione del food & show dedicato a occasioni speciali in cui la convivialità e la location richiedono particolare attenzione all accoglienza

Dettagli

CHI SIAMO. italy. emirates. india. vietnam

CHI SIAMO. italy. emirates. india. vietnam italy emirates CHI SIAMO india vietnam ITALY S TOUCH e una società con sede in Italia che offre servizi di consulenza, progettazione e realizzazione di opere edili complete di decori e arredi, totalmente

Dettagli

partner tecnico dell evento dal 2013 www.giplanet.com isaloninautici@giplanet.com

partner tecnico dell evento dal 2013 www.giplanet.com isaloninautici@giplanet.com partner tecnico dell evento dal 2013 www.giplanet.com isaloninautici@giplanet.com GiPlanet è un player che opera nel mondo dell exhibition, degli eventi e dell architettura temporanea. Presenta una serie

Dettagli

Uno stile che viene dalla tradizione. A style coming from tradition.

Uno stile che viene dalla tradizione. A style coming from tradition. Uno stile che viene dalla tradizione. A style coming from tradition. Since 1975 Nata nel 1975 dalla passione della famiglia Pasi per l arredamento d alta tradizione italiana, la Francesco Pasi Srl fa della

Dettagli

Quality Certificates

Quality Certificates Quality Certificates Le più importanti certificazioni aziendali, di processo e di prodotto, a testimonianza del nostro costante impegno ed elevato livello di competenze. Qualità * certificata * Certified

Dettagli

Energia libera s.r.l via Sergente Luigi Cosentino,1 95049 Vizzini (CT) Italy Tel./Fax +39 0933067103 info@solargroupcostruzioni.it

Energia libera s.r.l via Sergente Luigi Cosentino,1 95049 Vizzini (CT) Italy Tel./Fax +39 0933067103 info@solargroupcostruzioni.it IL SOLE è IL NOSTRO FUTURO La passione per lo sviluppo e la diffusione delle energie rinnovabili, a favore di una migliore qualità della vita, ci guida nel nostro cammino. Il nostro desiderio è quello

Dettagli

E-Business Consulting S.r.l.

E-Business Consulting S.r.l. e Rovigo S.r.l. Chi siamo Scenario Chi siamo Missione Plus Offerti Mercato Missionedi riferimento Posizionamento Metodologia Operativa Strategia Comunicazione Digitale Servizi Esempidi consulenza Clienti

Dettagli

SOLUZIONI PER IL FUTURO

SOLUZIONI PER IL FUTURO SOLUZIONI PER IL FUTURO Alta tecnologia al vostro servizio Alta affidabilità e Sicurezza Sede legale e operativa: Via Bologna, 9 04012 CISTERNA DI LATINA Tel. 06/96871088 Fax 06/96884109 www.mariniimpianti.it

Dettagli

up date basic medium plus UPDATE

up date basic medium plus UPDATE up date basic medium plus UPDATE Se si potesse racchiudere il senso del XXI secolo in una parola, questa sarebbe AGGIORNAMENTO, continuo, costante, veloce. Con UpDate abbiamo connesso questa parola all

Dettagli

In cooperation with. Master Degree - Managing in Emerging Markets

In cooperation with. Master Degree - Managing in Emerging Markets In cooperation with 1 Cos è Managing in Emerging Markets (MEM) è un Master di primo livello da 80 crediti formativi nato dalla collaborazione fra Università di Modena e Reggio Emilia, Università di Parma

Dettagli

Ccoffeecolours. numero 49 marzo / aprile 2011. edizione italiano /english. t h e i t a l i a n c o f f e e m a g a z i n e

Ccoffeecolours. numero 49 marzo / aprile 2011. edizione italiano /english. t h e i t a l i a n c o f f e e m a g a z i n e Ccoffeecolours t h e i t a l i a n c o f f e e m a g a z i n e numero 49 marzo / aprile 2011 edizione italiano /english P r o f e s s i o n i s t i d e l c a f f e Sirai e Fluid-o-Tech: l eccellenza italiana

Dettagli

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant UNIONE DELLA A Solar Energy Storage Pilot Power Plant DELLA Project Main Goal Implement an open pilot plant devoted to make Concentrated Solar Energy both a programmable energy source and a distribution

Dettagli

On Line Press Agency - Price List 2014

On Line Press Agency - Price List 2014 On Line Press Agency - Price List Partnerships with Il Sole 24 Ore Guida Viaggi, under the brand GVBusiness, is the official publishing contents supplier of Il Sole 24 Ore - Viaggi 24 web edition, more

Dettagli

brand implementation

brand implementation brand implementation brand implementation Underline expertise in reliable project management reflects the skills of its personnel. We know how to accomplish projects at an international level and these

Dettagli

In Artsana sono stati investiti in ricerca e sviluppo, negli ultimi tre anni, 170 milioni di Euro. I 16 laboratori interni da anni collaborano con Istituti Universitari riconosciuti internazionalmente

Dettagli

Abstract Women Collection

Abstract Women Collection Abstract collection Head: J 271 Mod.: 3919 Body Col.: 287 Glossy White 2 Head: J 269 Body Col.: Glossy Black Mod.: 3965 3 Head: J 250 Mod.: 3966 Body Col.: 287 Glossy White 4 Head: J 248 Body Col.: 287

Dettagli

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE CONOSCENZA Il Gruppo SCAI ha maturato una lunga esperienza nell ambito della gestione immobiliare. Il know-how acquisito nei differenti segmenti di mercato, ci ha permesso di diventare un riferimento importante

Dettagli

FASTWEB: dopo la decisione dell AGCOM sulle tariffe di terminazione annuncia la guidance 2008 Un altro anno di solida crescita industriale

FASTWEB: dopo la decisione dell AGCOM sulle tariffe di terminazione annuncia la guidance 2008 Un altro anno di solida crescita industriale FASTWEB: dopo la decisione dell AGCOM sulle tariffe di terminazione annuncia la guidance 2008 Un altro anno di solida crescita industriale Milano, 21 dicembre 2007 In seguito alla decisione dell AGCOM

Dettagli

Diversity: un opportunità per il business Diversity: a key business opportunity. Che cos è Parks What is Parks?

Diversity: un opportunità per il business Diversity: a key business opportunity. Che cos è Parks What is Parks? Diversity: un opportunità per il business Diversity: a key business opportunity In un clima economico in cui ogni azienda si trova di fronte alla necessità di razionalizzare le proprie risorse e di massimizzare

Dettagli

Creating Your Future. Linee guida

Creating Your Future. Linee guida Creating Your Future IL CICLO DEL PERFORMANCE MANAGEMENT Un approccio sistematico Linee guida Il focus si sta spostando dal personale inteso come un costo al personale come fonte di valore 35% 30% 25%

Dettagli

MULTI APARTMENT LEMA. Multi apartment

MULTI APARTMENT LEMA. Multi apartment MULTI APARTMENT LEMA Multi apartment LEMA 1 Portfolio PORTFOLIO Today Lema has hundreds of prestigious creations worldwide: a portfolio full of exclusive projects that required high levels of planning,

Dettagli

linea Stampi per cioccolato ZIN GIANNI S.R.L. Catalogo Catalogue

linea Stampi per cioccolato ZIN GIANNI S.R.L. Catalogo Catalogue linea Stampi per cioccolato ZIN GIANNI S.R.L. Catalogo Catalogue 2008 IT ENG Il marchio per una politica aziendale di qualità. The trade-mark for a quality company policy. Il marchio per una politica

Dettagli

MORE IS BETTER. SALONE INTERNAZIONALE DEL MOBILE 2013 CONTRACT DIVISION

MORE IS BETTER. SALONE INTERNAZIONALE DEL MOBILE 2013 CONTRACT DIVISION MORE IS BETTER. SALONE INTERNAZIONALE DEL MOBILE 2013 CONTRACT DIVISION _3 CHATEAU D AX TORNA AL SALONE INTERNAZIONALE DEL MOBILE DI MILANO 2013 PRESENTANDO MORE IS BETTER, UN NUOVO CONCETTO DI VIVERE

Dettagli

Pubblicazioni COBIT 5

Pubblicazioni COBIT 5 Pubblicazioni COBIT 5 Marco Salvato CISA, CISM, CGEIT, CRISC, COBIT 5 Foundation, COBIT 5 Trainer 1 SPONSOR DELL EVENTO SPONSOR DI ISACA VENICE CHAPTER CON IL PATROCINIO DI 2 La famiglia COBIT 5 3 Aprile

Dettagli

Il valore delle informazioni in uno scenario di business competitivo

Il valore delle informazioni in uno scenario di business competitivo Santina Franchi Il valore delle informazioni in uno scenario di business competitivo Dall Automazione all Ottimizzazione Automazione $594B nel 2008 5.1% CGR Ottimizzazione (focus sulle informazioni) $117B

Dettagli

linea Stampi per cioccolato ZIN GIANNI S.R.L. Catalogo Catalogue

linea Stampi per cioccolato ZIN GIANNI S.R.L. Catalogo Catalogue linea Stampi per cioccolato ZIN GIANNI S.R.L. Catalogo Catalogue 2008 IT ENG Il marchio per una politica aziendale di qualità. The trade-mark for a quality company policy. Il marchio per una politica

Dettagli

Latitudini di progetto che incontrano longitudini operative. Design Latitudes meet operational longitudes

Latitudini di progetto che incontrano longitudini operative. Design Latitudes meet operational longitudes Latitudini di progetto che incontrano longitudini operative Design Latitudes meet operational longitudes 20 anni di esperienza nel campo dell ambiente e della sostenibilità 20 years of experience in environmental

Dettagli

La struttura della ISO 26000. Antonio Astone 26 giugno 2007

La struttura della ISO 26000. Antonio Astone 26 giugno 2007 La struttura della ISO 26000 Antonio Astone 26 giugno 2007 Description of operational principles (1/2) Operational principles guide how organizations act. They include: Accountability an organization should

Dettagli

CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group)

CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group) CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group) Opportunità di finanziamento europee per la Ricerca e lo Sviluppo - The New EU Framework Programme for Research and Innovation- Horizon 2014-2020 and LIFE opportunities

Dettagli

2 MEETING INTERREGIONALE ANACI NORD OVEST BOARD OF CEPI-CEI

2 MEETING INTERREGIONALE ANACI NORD OVEST BOARD OF CEPI-CEI MILANO 2 MEETING INTERREGIONALE ANACI NORD OVEST BOARD OF CEPI-CEI MILANO 23/24/25 SETTEMBRE 2015 CON IL PATROCINIO LA CASA, L AMBIENTE, L EUROPA Nel corso dell Esposizione Universale EXPO2015 il 24 e

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 17/2014

INFORMATIVA EMITTENTI N. 17/2014 INFORMATIVA EMITTENTI N. 17/2014 Data: 13/05/2014 Ora: 18:00 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: FinecoBank: verifica dei requisiti di indipendenza degli Amministratori e dei sindaci. Nomina dei componenti

Dettagli

Contrada Campotino, 35/c - 65010 - Collecorvino (PE) - Italy - Tel. +39 085 8207831 - P. IVA e Cod. Fisc. 01627600685 www.coldelmondo.

Contrada Campotino, 35/c - 65010 - Collecorvino (PE) - Italy - Tel. +39 085 8207831 - P. IVA e Cod. Fisc. 01627600685 www.coldelmondo. L AZIENDA La Col del Mondo è nata dalla volontà di tre vignaioli, Antonio e Vincenzo Mazzocchetti e Francesco Polastri, che si sono posti l obiettivo di valorizzare i vini della collina abruzzese migliorandone

Dettagli

La logistica e lo sviluppo economico: risorse umane Alessandro Perego. alessandro.perego@polimi.it

La logistica e lo sviluppo economico: risorse umane Alessandro Perego. alessandro.perego@polimi.it La logistica e lo sviluppo economico: risorse umane Alessandro Perego alessandro.perego@polimi.it Milano, Matching 2009, 23 Novembre 2009 Non-solo-distribuzione La logistica non è solo distribuzione fisica

Dettagli

LEEDer in Ecosustainability

LEEDer in Ecosustainability LEEDer in Ecosustainability Da oggi le cucine Ernestomeda sono conformi al rating system LEED, una certificazione internazionale che valuta e attesta la sostenibilità nell edilizia. Ernestomeda kitchens

Dettagli

Participatory Budgeting in Regione Lazio

Participatory Budgeting in Regione Lazio Participatory Budgeting in Regione Lazio Participation The Government of Regione Lazio believes that the Participatory Budgeting it is not just an exercise to share information with local communities and

Dettagli

Investor Group Presentation

Investor Group Presentation Investor Group Presentation Lugano September 19th, 2014 «La prima parte del viaggio - Fact Sheet 2008-2014» (1/2) L acquisizione di DataService a metà 2007 guidata da Tamburi Investment Partner è origine

Dettagli

TANTI STILI UNA PASSIONE - SEVERAL STYLES ONE PASSION. Company Profi le

TANTI STILI UNA PASSIONE - SEVERAL STYLES ONE PASSION. Company Profi le TANTI STILI UNA PASSIONE - SEVERAL STYLES ONE PASSION Company Profi le DAL 1969 Since 1969 La Spaziale S.p.A. è stata fondata nel 1969 da persone con una esperienza realizzata sin dal 1947 nel settore

Dettagli

MEET THE ITALIAN EXCELLENCE.

MEET THE ITALIAN EXCELLENCE. MEET THE ITALIAN EXCELLENCE. CHI SIAMO Mizar è una società dinamica, preparata a distinguersi come il partner ideale per il vostro business. L esperienza trentennale dei fondatori e il profilo internazionale

Dettagli

Jewellery in silver sterling 925 Made in Italy

Jewellery in silver sterling 925 Made in Italy Jewellery in silver sterling 925 Made in Italy I gioielli Cavaliere si distinguono per l artigianalità della produzione. Ideazione, progettazione e prototipazione di ogni singola creazione avvengono all

Dettagli

Auditorium dell'assessorato Regionale Territorio e Ambiente

Auditorium dell'assessorato Regionale Territorio e Ambiente Auditorium dell'assessorato Regionale Territorio e Ambiente Università degli Studi di Palermo Prof. Gianfranco Rizzo Energy Manager dell Ateneo di Palermo Plan Do Check Act (PDCA) process. This cyclic

Dettagli

AVVISO n.17252 25 Settembre 2007

AVVISO n.17252 25 Settembre 2007 AVVISO n.17252 25 Settembre 2007 Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto : dell'avviso Oggetto : Modifiche alle Istruzioni al Regolamento IDEM: Theoretical Fair Value (TFV)/Amendments

Dettagli

Beyond NPV & IRR: touching on intangibles

Beyond NPV & IRR: touching on intangibles Economic Evaluation of Upstream Technology Beyond NPV & IRR: touching on intangibles Massimo Antonelli Alberto F. Marsala Nicola De Blasio Giorgio Vicini Vincenzo Di Giulio Paolo Boi Dean Cecil Bahr Lorenzo

Dettagli

CPL CONCORDIA company profile

CPL CONCORDIA company profile CPL CONCORDIA company profile CPL CONCORDIA is a historical cooperative located in the Province of Modena. It was founded in 1899 to perform excavation work and land reclamation work; however, in the 1960

Dettagli

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORTI DIPENDENTI MINISTERO AFFARI ESTERI ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORT I DIPENDENTI MINISTE RO AFFARI ESTER I ATTESTATO

Dettagli

Politica Ambientale del Gruppo Generali. Environmental Policy of the Generali Group

Politica Ambientale del Gruppo Generali. Environmental Policy of the Generali Group Politica Ambientale del Gruppo Generali Environmental Policy of the Generali Group Editore Responsabilità Sociale d Impresa Editing Corporate Social Responsibility Coordinamento Grafico Comunicazione di

Dettagli

Prima Giornata InFormativa Progetto BioTTasa. Area della Ricerca del CNR - Via G. Amendola,122/O Bari, 22 maggio 2014

Prima Giornata InFormativa Progetto BioTTasa. Area della Ricerca del CNR - Via G. Amendola,122/O Bari, 22 maggio 2014 Prima Giornata InFormativa Progetto BioTTasa Area della Ricerca del CNR - Via G. Amendola,122/O Bari, 22 maggio 2014 Il TT nella dimensione europea Francesco S. Donadio Progetto Finanziato dal Ministero

Dettagli

ITALIAN STOCK EXCHANGE STAR Segment

ITALIAN STOCK EXCHANGE STAR Segment PRESS RELEASE ITALIAN STOCK EXCHANGE STAR Segment PRIMA INDUSTRIE FIRST-HALF 2005 RESULTS: STABLE VALUE OF PRODUCTION INCREASING PROFITABILITY AND ORDERS Consolidated sales at 46.4 million euro (48.8 million

Dettagli

Esaminiamo ora, più in dettaglio, questi 5 casi. Avv. Maurizio Iorio

Esaminiamo ora, più in dettaglio, questi 5 casi. Avv. Maurizio Iorio Normativa RAEE 2 e normativa sui rifiuti di Pile ed Accumulatori : gli obblighi posti in capo ai Produttori che introducono AEE, Pile e accumulatori in paesi diversi da quelli in cui sono stabiliti Avv.

Dettagli

RED RESOURCES ENGINEERING DESIGN

RED RESOURCES ENGINEERING DESIGN RED RESOURCES ENGINEERING DESIGN Per affrontare al meglio le problematiche relative al settore delle costruzioni, abbiamo ritenuto più sicura e affidabile la soluzione di costituire un consorzio stabile

Dettagli

Manutenzione e controllo degli impianti di cogenerazione

Manutenzione e controllo degli impianti di cogenerazione Manutenzione e controllo degli impianti di cogenerazione Maintenance and inspection of cogeneration plants 35 anni di esperienza al tuo servizio CPL CONCORDIA è sinonimo di esperienza, competenza e servizio

Dettagli

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II MASTER di II livello - PIANOFORTE // 2nd level Master - PIANO ACCESSO: possesso del diploma accademico di II livello o titolo corrispondente DURATA: 2 ANNI NUMERO ESAMI: 8 (escluso l esame di ammissione)

Dettagli

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Studenti iscritti al I anno (immatricolati nell a.a. 2014-2015 / Students enrolled A. Y. 2014-2015) Piano di studi 17-27 Novembre 2014 (tramite web self-service)

Dettagli

UN IMMAGINE MIGLIORE PER CRESCERE MEGLIO BRAND DESIGN PACKAGING CORPORATE IDENTITY ADV STILL LIFE

UN IMMAGINE MIGLIORE PER CRESCERE MEGLIO BRAND DESIGN PACKAGING CORPORATE IDENTITY ADV STILL LIFE UN IMMAGINE MIGLIORE PER CRESCERE MEGLIO BRAND DESIGN PACKAGING CORPORATE IDENTITY ADV STILL LIFE Caminiti Graphic è un team di professionisti specializzati in progetti di Brand Design, Packaging, ADV,

Dettagli

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi ÉTUDES - STUDIES Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi Polo Interregionale di Eccellenza Jean Monnet - Pavia Jean Monnet

Dettagli

innovazione di casa nelle imprese

innovazione di casa nelle imprese innovazione di casa nelle imprese REPORT ON SMAU MILANO 2012 GENERAL RESULTS REGISTRATIONS COMMUNICATION AND PR RESULTS FOR EXPOCOMM: LEAD GENERATION PICTURES 2 3 5 7 8 GENERAL RESULTS Visitors to Smau

Dettagli

AVVISO n.3987 16 Aprile 2003 MTA Blue Chip

AVVISO n.3987 16 Aprile 2003 MTA Blue Chip AVVISO n.3987 16 Aprile 2003 MTA Blue Chip Mittente del comunicato : TELECOM ITALIA Societa' oggetto dell'avviso : OLIVETTI TELECOM ITALIA Oggetto : Comunicato stampa congiunto Olivetti/Telecom Italia

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 66/12

INFORMATIVA EMITTENTI N. 66/12 INFORMATIVA EMITTENTI N. 66/12 Data: 10/07/2012 Ora: 17:50 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: UniCredit: il CdA approva il lancio di un progetto per un nuovo assetto organizzativo - Organizzazione più

Dettagli

La passione per il proprio lavoro, la passione per l'innovazione e la ricerca

La passione per il proprio lavoro, la passione per l'innovazione e la ricerca La passione per il proprio lavoro, la passione per l'innovazione e la ricerca tecnologica insieme all'attenzione per il cliente, alla ricerca della qualità e alla volontà di mostrare e di far toccar con

Dettagli

NOTIZIE DALLA SCOZIA

NOTIZIE DALLA SCOZIA pag 10 English Edition PERIODICO DI INFORMAZIONE N. 22 - Giugno 2013 La IMPER ITALIA Spa ha ospitato il 6 marzo 2013 il nostro Distributore Scozzese MOY MATERIALS (NORTHERN). Rappresentato da Mr. DAVID

Dettagli

Eagle & Wise Service (E&W) is an advising and real estate services company for banking and financial institutions.

Eagle & Wise Service (E&W) is an advising and real estate services company for banking and financial institutions. Eagle & Wise Service (E&W) is an advising and real estate company for banking and financial institutions. E&W offers advising related to the real estate sector and specialized related to non performing

Dettagli

Compliance: La gestione del dato nel sistema di reporting e consolidamento

Compliance: La gestione del dato nel sistema di reporting e consolidamento Compliance: La gestione del dato nel sistema di reporting e consolidamento Paolo Terazzi Consolidated Financial Statement Manager Amplifon Milano, 1 dicembre 2009 Amplifon nel mondo Leader in 14 countries

Dettagli

L impresa sociale come fattore trainante di innovazione sociale

L impresa sociale come fattore trainante di innovazione sociale L impresa sociale come fattore trainante di innovazione sociale Social enterprise as a driving factor of social innovation Giornata di studio / Study Day Martedì 19 maggio 2015 Aula Magna SUPSI Trevano

Dettagli

Sponsorship opportunities

Sponsorship opportunities The success of the previous two European Workshops on Focused Ultrasound Therapy, has led us to organize a third conference which will take place in London, October 15-16, 2015. The congress will take

Dettagli

Name on a passport, HANGTAG

Name on a passport, HANGTAG recagroup design architecture art cinema travel music food Name on a passport, HANGTAG A quick look at printing techniques for hangtags RECA GROUP The hangtag of a garment is its ID card, its passport,

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 006/11

INFORMATIVA EMITTENTI N. 006/11 INFORMATIVA EMITTENTI N. 006/11 Data: 10/02/2011 Ora: 15:00 Mittente: Unicredit S.p.A. Oggetto: COMUNICATO STAMPA JEAN PIERRE MUSTIER NUOVO RESPONSABILE DELLA DIVISIONE CORPORATE & INVESTMENT BANKING DI

Dettagli

Video Tour 2014 Sicilia/Calabria. La comunicazione e l anima del commercio

Video Tour 2014 Sicilia/Calabria. La comunicazione e l anima del commercio Video Tour 2014 Sicilia/Calabria La comunicazione e l anima del commercio Con questa presentazione vogliamo far capire ai nostri produttori l importanza del video e del documentario professionale nel periodo

Dettagli

La responsabilità sociale d impresa come strumento per l innovazione e lo sviluppo territoriale

La responsabilità sociale d impresa come strumento per l innovazione e lo sviluppo territoriale Sostenibilità e Territorio. Quale ruolo per istituzioni, banche e imprese? Martedì 10 Giugno 2008 Loggia dei Mercanti Ancona La responsabilità sociale d impresa come strumento per l innovazione e lo sviluppo

Dettagli

Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services

Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services PROJECT MANAGEMENT PROJECT MANAGEMENT Varigrafica supporta i clienti sin dalle fasi preliminari di un progetto, mettendo a disposizione

Dettagli

Banca Popolare di Milano Giuseppe Alibrandi, Direttore Servizi Infrastrutture Informatiche

Banca Popolare di Milano Giuseppe Alibrandi, Direttore Servizi Infrastrutture Informatiche Click to edit Master subtitle style TRE ESPERIENZE DI ARCHIVIAZIONE A CONFRONTO Banca Popolare di Milano Giuseppe Alibrandi, Direttore Servizi Infrastrutture Informatiche Cobra Automotive Technologies

Dettagli

Tanta fatica solo per un bollino ne vale davvero la pena?

Tanta fatica solo per un bollino ne vale davvero la pena? Tanta fatica solo per un bollino ne vale davvero la pena? Relatori: Paolo SFERLAZZA Alberto PERRONE Relatori Paolo Sferlazza Security Advisor CISA,LA27001,LA22301,OPST, COBIT 5, ITIL,LA9001,ISFS, ITSM,ISMA

Dettagli

SPACE TECHNOLOGY. Per la creazione d impresa. for business creation. and environmental monitoring. ICT and microelectronics. e monitoraggio ambientale

SPACE TECHNOLOGY. Per la creazione d impresa. for business creation. and environmental monitoring. ICT and microelectronics. e monitoraggio ambientale Green economy e monitoraggio ambientale Green economy and environmental monitoring Navigazione LBS Navigation LBS ICT e microelettronica ICT and microelectronics Per la creazione d impresa SPACE TECHNOLOGY

Dettagli

Verona, 29-30 ottobre 2013!

Verona, 29-30 ottobre 2013! Verona, 29-30 ottobre 2013! Smart Home L evoluzione digitale dell ambiente domestico Marco Canesi M2M Sales & Marketing Manager Italy Home & Building 29 Ottobre 2013 1 Le abitazioni e gli edifici stanno

Dettagli

COMUNICATO STAMPA IL GRUPPO TELECOM ITALIA ILLUSTRA ALLA COMUNITÀ FINANZIARIA GLI ORIENTAMENTI STRATEGICI E GLI OBIETTIVI PER IL TRIENNIO 2009-2011

COMUNICATO STAMPA IL GRUPPO TELECOM ITALIA ILLUSTRA ALLA COMUNITÀ FINANZIARIA GLI ORIENTAMENTI STRATEGICI E GLI OBIETTIVI PER IL TRIENNIO 2009-2011 This press release contains statements that constitute forward-looking statements. These statements include statements regarding the intent, belief or current expectations of the Company with respect to

Dettagli