SDT SERIES MM, ARK-1 PAL + DVB. Soluzioni MCT

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SDT SERIES MM, ARK-1 PAL + DVB. Soluzioni MCT"

Transcript

1 SDT SERIES MM, ARK-1 PAL + DVB Soluzioni MCT 64

2 Soluzioni MCT SOLUZIONI MCT Soluzioni Multicanale Trasmettitori e Gap Filler fino a 7+1 Canali 65

3 MCT Trasmettitori Multicanale fino a 7+1 Canali Caratteristiche Principali Trasmettitori Multicanali con passaggio automatico interno. Modulatore multi-standard (DVB-T/H e ITU.470 PAL) con ricevitore satellite integrato, interfaccia comune decodificatore e decodificatore MPEG-2 / H264 - AVC. USCITA: > MCT 050UB 7+1 Canali RF multipli: fino a 7 canali possono avere frequenza multiplex in uscita - 1 uscita a Potenza nominale W rms in standard DVB-T/H - 5 uscite a potenza nominale W ps in standard PAL GESTIONE: sistema di ridondanza N+1 con fino a 7 principali dispositivi ed 1 riserva. Spine di entrata GPS (ridondanza come opzione). Fornitura di Potenza ridondante. > Disponibile nel rack da 2 unità anche in configurazione 2+1. TRANSMITTER ASI > MOD > RF DVB-T DVB-H PAL Il sistema multicanale fornisce fino a otto fessure fisiche. I dispositive da 1 a 7 sono i principale modulatori, ognuno dei quali è configurato con diversi parametri al fine di trasmettere sia la modulazione DVB-Tche quella ITU PAL, con diversi parametri ed anche diversi canali d uscita. Il dispositivo 0 è la riserva, usata per la ridondanza in caso di fallimento di uno dei principali trasmettitori. Il ruolo di ogni dispositivo all interno del sistema è definito dalla sua posizione nel telaio. Ogni dispositivo ha in memoria una mappatura di tutti i setting di ogni possibile posizione. In questo modo, ogni dispositivo può eseguire le stesse funzionalità degli altri nello stesso sistema multicanale. Ciò assicura una migliore gestione e logistica dei pezzi di ricambio. Ogni dispositivo usa una parola chiave (numero magico) che lo fa funzionare nel sistema stesso. Su nuove lame, questa parola chiave ha un valore invalido di default che è messo per validare solo dopo che sia data una giusta configurazione del dispositivo stesso. rato prima di attivarlo, attuando le seguenti operazioni: Scaricare la configurazione dei dispositivo del sistema. Quest operazione trasferisce la configurazione di tutti i dispositivi (anche la configurazione del precedente dispositivo presente in questa fessura) nella memoria EEPROM. Se un dispositivo era precedentemente presente e configurato in questa fessura, dare un commando di carico per avviare la corretta configurazione scaricata su EEPROM. - Se c è bisogno di una nuova configurazione, configurare l insieme dei dispositivi (in maniera manuale o caricando il file via GUI) e salvare. - Così facendo, la configurazione è salvata dentro il dispositivo EEPROM e trasferita alla memoria di tutti gli altri dispositivi del sistema. - L ultima operazione scrive anche il numero magico nella memoria e attiva il dispositivo. Dare un comando di reset memoria prima di spostare un dispositivo ad un diverso sistema per evitare delle configurazioni scorrette e potenzialmente distruttive. Un nuovo dispositivo inserito nel sistema deve essere configu- 66

4 RIDONDANZA N+1 Il sistema è composto da N (fino a 7) elementi multicanali e da 1 riserva. Ogni dispositivo conserva il proprio insieme di parametri, usato per definire per esempio il modo di modulazione, il canale d uscita, i setting di satellite in entrata e la modulazione. Conserva anche tutte le configurazioni degli altri dispositivi. Un dispositivo è usato come riserva: conserva tutte le configurazioni degli altri dispositivi al fine di fornire ridondanza in caso di fallimento di uno dei principali modulatori. Il dispositivo di riserva normalmente è in modo stand-by in attesa di essere abilitato da un segnale di fallimento dei modulatori principali. MANAGEMENT Il sistema utilizza un bus seriale condiviso dove ogni unità ha il suo unico indirizzo. C è un serial proxy centrale che gestisce la comunicazione con ogni bordo. Tutto il bordo, nel suo stato di default, è in modalità ascolto. Un comando dedicato dice a tutti i bordi quale è l unità a cui il nodo centrale deve comunicare. L unità selezionata usa le comunicazioni di configurazione necessarie. Quando la comunicazione termina tutti i bordi entrano ancora in ascolto. Soluzioni Possibili GESTIONE ALLARME Ecco qui una lista di allarmi: Entrata satellite non chiusa: l entrata del satellite non è stata chiusa. Entrata satellite alta BER: Un BER più alto di una soglia programmata è stata misurato nel segnale in entrata del satellite. Entrata satellite bassa S/N: Un entrata S/N più bassa della soglia programmata è stata misurata nel segnale in entrata del satellite. Nessun TS in entrata: Non è stato trovato alcun valido TS all entrata decodificata del modulatore. Errore di decodifica: Il ricevitore ha ricevuto un errore nel decodificare. Servizio in entrata non trovato: il servizio selezionato non è valido o non più presente nell entrata TS. Dispositivo non abilitato al funzionamento: il dispositivo ha una parola chiave non corretta e necessita di essere ri-configurato prima di essere utilizzato. Sveglia 10 MHz : Il 10 MHz ha fallito a chiudere verso l esterno. Allarme 1 PPS - Il segnale esterno 1 PPS è assente. Allarme di sistema differito: Il sistema non può chiudere il suo riferimento interno a tempo verso l STS ricevuto da MIP e non può produrre una trasmissione SFN corretta. Nessun allarme MIP: non è stato trovato alcun pacco MIP valido nell entrata TS. SOLUZIONI MCT Totale intercambiabilità tra le schede a bordo dei trasmettitori in versione 4RU e 2RU Configurazione Questa soluzione offre trasmettitori in configurazione 2+1 e schede Gps ridondate* Configurazione Questa soluzione offre 2 trasmettitori e schede Gps Ridondate*. Configuration Questa soluzione offre trasmettitori in configurazione 1+1 e schede Gps ridondate. Configuration Questa soluzione offre 1 trasmettitore e schede Gps ridondate*. * La schede di ridondanza GPS è un opzione 67

5 Interfaccia Utente Grafico Un interfaccia a gestione centrale è dedicata alla configurazione e al monitoraggio del sistema. Inserire l indirizzo IP del sistema al fine di connetterlo. Per configurare le unità: Selezionare dal pulsante più in alto a sinistra l unità da configurare (etichetta A). Selezionare la modalità appropriata, PAL o DVB, per l unità (etichetta B). In caso di modalità PAL, selezionare con un doppio click il programma da convertire da MPEG2 o PAL dalla sezione più alta destra (etichetta C) Assicurarsi che il programma sia selezionato e correttamente riportato nell angolo più basso a sinistra (etichetta D). Salvare le modifiche (etichetta E) Nel salvare, la configurazione di bordo è inviata a tutti gli altri. Ripetere lo stesso per tutti i bordi primari N. Topologia d esempio, 7 Canali+1 Riserva.Guasto sul dispositivo n FASE 1 Sette trasmettitori stanno trasmettendo sui seguenti canali usando una modulazione DVB-T : A: CH 51, B: CH 48, C: CH 45, D: CH 42, E: CH 39, F: CH 36, G: CH 33 L entrata satellite è regolata con i seguenti parametri: Bouquet: Mediaset 2 Satellite: HotBird 13 E Standard: DVB-S2 Frequenza: MHz Simbol Rate: kbaud Polarizzazione: Verticale Identificativo flusso in entrata: Non regolato FASE 2 Il dispositivo di riserva è in stand-by in attesa del fallimento di uno dei principali trasmettitori. Il dispositivo multicanale C fallisce a causa di un problema hardware. Un allarme di fallimento scatta sulla linea del piano su cui il dispositivo è connesso FASE 3 Il dispositivo di riserva carica i parametri del dispositivo fallito e comincia a trasmettere azionandosi come il multicanale C.

6 69 SOLUZIONI MCT

7 SDT SERIES MM, ARK-1 PAL + DVB Screen Service Broadcasting Technologies SpA Screen Service Broadcasting Technologies Spa Via G. Di Vittorio, 17 Brescia ITALY Phone: Fax: Sales Director Gianluca Baccalini: Sales Area Manager Alessandro Sponchioni: Fabio Ranza: Technical Support Ferruccio Denti: RRD Reti Radiotelevisive Digitali Srl Reti Radiotelevisive Digitali S.r.l. Via Mambretti, Milan Phone: Fax: Sales & Marketing Manager Alfeo Pareschi: Tivuitalia Srl Tivuitalia Srl Head Office Via G. Di Vittorio, 17 - Brescia ITALY Headquarters V.le Europa 797/C - Lucca ITALY Phone: Fax: General Manager Sauro Vannini: InnovAction Srl Via E. Berlinguer Loc. Nova Pianopoli (CZ) - Italy Phone: Fax: Innovaction Srl Sales Managers Martino Caporizzi: Remo Nannetti: Bologna FM Sales Office Via Palazzetti, 22Q San Lazzaro di Savena - BO ITALY Phone: Fax:

8 Contacts Screen Service America Llc SCREEN SERVICE AMERICA LLC 6095 NW 167th Street, Suite D-10 - Miami, FL USA Phone: +1 (305) Fax: +1 (305) USA Toll Free General Manager Gianni Rubin: RRD USA Inc RRD USA Inc th avenue, suite 3600 New York, NY, USA Phone 1: Phone 2: Fax: Sales Manager Graziano Casale: Screen Service Do Brasil Ltda Screen Service do Brasil Av. dos Alecrins 740 Distrito Industrial Tuany Toledo Pouso Alegre MG - Brasil CEP Phone : +55 (35) Sales Director Julio Prado Rocha: Area Sales Manager Alberto Morello:

SDT SERIES MM, ARK-1 PAL + DVB. SDT ARK-1 Serie DVB-T2

SDT SERIES MM, ARK-1 PAL + DVB. SDT ARK-1 Serie DVB-T2 SDT SERIES MM, ARK-1 PAL + DVB SDT ARK-1 Serie 44 Trasmettitore Digitale di ultima Generazione SDT SERIES ARK-1 Serie SDT ARK-1 da 2,5W rms a 6000W rms SDT Serie ARK-1 Versione Trasmettitore completamente

Dettagli

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE AUDITGARD Serratura elettronica a combinazione LGA ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE Le serrature AuditGard vengono consegnate da LA GARD con impostazioni predefinite (impostazioni di fabbrica); pertanto non

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

SISTEMA INTEGRATO DI MONITORAGGIO PER RETI TELEVISIVE E RADIOFONICHE

SISTEMA INTEGRATO DI MONITORAGGIO PER RETI TELEVISIVE E RADIOFONICHE SISTEMA INTEGRATO DI MONITORAGGIO PER RETI TELEVISIVE E RADIOFONICHE DISTRIBUTORE UNICO PER L ITALIA PROTELCOM srl Via G. Mazzini 70/f 20056 Trezzo sull Adda (MI) tel 02/90929532 fax 02/90963549 Una soluzione

Dettagli

TERRATEC Home Cinema Manuale del software

TERRATEC Home Cinema Manuale del software TV Software TERRATEC Home Cinema Manuale del software Nederlands Italiano Deutsch English Française Version 6.1-03/2011 55 Manuale TERRATEC Home Cinema 56 Contenuti Introduzione: il TERRATEC Home Cinema...

Dettagli

N.B.: DISPONIBILITA INVERNO 2014 FAQ ACS700 versione 9

N.B.: DISPONIBILITA INVERNO 2014 FAQ ACS700 versione 9 N.B.: DISPONIBILITA INVERNO 2014 FAQ ACS700 versione 9 1) Quali sono le principali differenze fra ACS790 e la ACS700 versione 9? La nuove release di ACS offre le seguenti nuove funzionalià: Possibilità

Dettagli

BMSO1001. Management Utilities. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Management Utilities. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Management Utilities Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Management Utilities Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

DB Elettronica Leadership nel broadcasting

DB Elettronica Leadership nel broadcasting DB Elettronica Leadership nel broadcasting DB Elettronica è azienda leader nel mondo per la progettazione e la produzione di: Trasmettitori / Amplificatori TV analogici e digitali Ponti Radio Televisivi

Dettagli

Manuale Operativo P2P Web

Manuale Operativo P2P Web Manuale Operativo P2P Web Menu Capitolo 1 Configurazione dispositivo... Errore. Il segnalibro non è definito. 1.1 Configurazione funzione P2P dispositivo... 2 Capitolo 2 Operazioni P2P Web... Errore. Il

Dettagli

ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4

ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4 ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4 Sistemi di installazione intelligente INDICE 1 GENERALE... 4 2 CARATTERISTICHE TECNICHE... 5 2.1 DATI TECNICI... 5 3 MESSA IN SERVIZIO...

Dettagli

Manuale di istruzioni Italiano

Manuale di istruzioni Italiano AMICO ELEGANT Manuale di istruzioni Italiano DESCRIZIONE DEL TELEFONO 1.1 vista d assieme DESCRIZIONE TASTI: Tasto Funzioni Tasto opzioni sinistro Tasto opzioni destro Tasto di chiamata Premere questo

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE SOLO MEDIANTE TASTIERA

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE SOLO MEDIANTE TASTIERA Le serrature ComboGard Pro possono venire configurate utilizzando un software di installazione ComboGard Pro o una serie di comandi della tastiera. Questo documento contiene le istruzioni relative alla

Dettagli

Addendum AvMap Geosat 5 BLU / Geosat 5 GT

Addendum AvMap Geosat 5 BLU / Geosat 5 GT IT Addendum AvMap Geosat 5 BLU / Geosat 5 GT Indice I. Addendum Specifiche tecniche Geosat 5 BLU I.I Specifiche tecniche I.II Contenuto della scatola I.III Accessori disponibili I.IV Descrizione Hardware

Dettagli

VIPA 900-2E641 PSTN VPN

VIPA 900-2E641 PSTN VPN CONFIGURARE IL DISPOSITIVO DI TELEASSISTENZA VIPA 900-2E641 PSTN VPN Requisiti hardware: Dispositivo VIPA 900-2E641 PSTN VPN con versione di firmware almeno 6_1_s2. Cavo telefonico e linea analogica. Requisiti

Dettagli

Manuale utente Borri Power Guardian

Manuale utente Borri Power Guardian Software di monitoraggio UPS Manuale utente Borri Power Guardian Per Linux kernel 2.6 e qualsiasi versione successiva Rev. A 15.01.15 www.borri.it OML59002 Page 5 Software di monitoraggio UPS Manuale

Dettagli

BINGO. Manuale di istruzioni Italiano

BINGO. Manuale di istruzioni Italiano BINGO Manuale di istruzioni Italiano DESCRIZIONE DEL TELEFONO DESCRIZIONE TASTI: Tasto Funzione tasto funzione Sinistro / SIM2 Premere questo tasto per accedere al menu principale in modalità standby;

Dettagli

VIPA 900-2E651 GSM/GPRS VPN

VIPA 900-2E651 GSM/GPRS VPN COME CONFIGURARE IL DISPOSITIVO DI TELEASSISTENZA VIPA 900-2E651 GSM/GPRS VPN Requisiti hardware: Dispositivo VIPA 900-2E651 GSM/GPRS VPN con versione di firmware almeno 6_1_s2. SIM Card abilitata al traffico

Dettagli

Manuale istruzioni. 01931 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA

Manuale istruzioni. 01931 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA Manuale istruzioni 093 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA RADIOCLIMA Indice. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Installazione 2 4. Collegamenti 3 5. Comandi e segnalazioni del comunicatore

Dettagli

AMI-816 RADIO. Un buon compromesso. tra sicurezza. e difficoltà di passaggio cavi

AMI-816 RADIO. Un buon compromesso. tra sicurezza. e difficoltà di passaggio cavi AMI-816 RADIO Un buon compromesso tra sicurezza e difficoltà di passaggio cavi Recentemente c è stata grande diffusione dei sistemi radio, che hanno il vantaggio di non richiedere il passaggio di cavi

Dettagli

Shine Vision Manuale utente

Shine Vision Manuale utente Shine Vision Manuale utente 1 Descrizione del prodotto Il sistema di monitoraggio Shine Vision è composto da un trasmettitore e da un ricevitore (schermo LCD) che permette la visualizzazione dei dati di

Dettagli

Manuale per la configurazione di AziendaSoft in rete

Manuale per la configurazione di AziendaSoft in rete Manuale per la configurazione di AziendaSoft in rete Data del manuale: 7/5/2013 Aggiornamento del manuale: 2.0 del 10/2/2014 Immagini tratte da Windows 7 Versione di AziendaSoft 7 Sommario 1. Premessa...

Dettagli

Manuale di installazione ed utilizzo del software di Controllo MatrixCTLR

Manuale di installazione ed utilizzo del software di Controllo MatrixCTLR Manuale di installazione ed utilizzo del software di Controllo MatrixCTLR Vi preghiamo di leggere attentamente queste istruzioni prima di installare il software e di lavorare con esso. Ver.3.0.0 1 rev.

Dettagli

Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services)

Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services) Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services) Rev. 01-15 ITA Versione Telenet 2015.09.01 Versione DB 2015.09.01 ELECTRICAL BOARDS FOR REFRIGERATING INSTALLATIONS 1 3232 3 INSTALLAZIONE HARDWARE

Dettagli

FT-105/RF-Easy-Plus. Sistema di monitoraggio della Temperatura e U.R.% via radio

FT-105/RF-Easy-Plus. Sistema di monitoraggio della Temperatura e U.R.% via radio ECONORMA S.a.s Prodotti e Tecnologie per l Ambiente 31020 S. VENDEMIANO - TV - Via Olivera 52 - ITALY Tel. 0438-409049 - FAX 0438-409036 - Cellulare: 335-5222692 www.econorma.com E-Mail: info@econorma.com

Dettagli

MultiPresa MPP Serie Intell SNMP ver. 1.2

MultiPresa MPP Serie Intell SNMP ver. 1.2 MultiPresa MPP Serie Intell SNMP ver. 1.2 MPPControllerPower è Serie di MultiPresaProfessionale a controllo remoto Lan per la distribuzione e il controllo dell alimentazione di apparati installati in armadi

Dettagli

WD04T TESTER Radio Manuale di installazione

WD04T TESTER Radio Manuale di installazione Weolo Key WD04T TESTER Radio 1 Descrizione Il data logger WD04T è una sonda per la misura di temperatura per interno, con funzionalità di display e di misura del segnale radio per la ricerca della posizione

Dettagli

Software di interfacciamento sistemi gestionali Manuale di installazione, configurazione ed utilizzo

Software di interfacciamento sistemi gestionali Manuale di installazione, configurazione ed utilizzo 01595 Software di interfacciamento sistemi gestionali Manuale di installazione, configurazione ed utilizzo INDICE DESCRIZIONE DEL SOFTWARE DI INTERFACCIAMENTO CON I SISTEMI GESTIONALI (ART. 01595) 2 Le

Dettagli

Manuale per la connessione alla rete WiFi Legali-in-WiFi

Manuale per la connessione alla rete WiFi Legali-in-WiFi Manuale per la connessione alla rete WiFi Legali-in-WiFi (Per Windows VISTA) La presente guida spiega le modalità di connessione alla rete internet a tutti gli utenti che abbiano effettuato la regolare

Dettagli

Advisor Advanced /NX 1.00 1 di 11. Introduzione

Advisor Advanced /NX 1.00 1 di 11. Introduzione Advisor Advanced /NX 1.00 1 di 11 Introduzione Il documento illustra l utilizzo del tool di diagnostica per i ricevitori 868 Gen2. Il 868 Gen2 Diagnostic Tool è uno strumento di diagnostica che permette

Dettagli

L UNICO SISTEMA PER DISTRIBUIRE GLI STESSI PROGRAMMI IN ANALOGICO E IN DVB-T. Ricezione DIRETTA in DTT e in Analogico senza DECODER

L UNICO SISTEMA PER DISTRIBUIRE GLI STESSI PROGRAMMI IN ANALOGICO E IN DVB-T. Ricezione DIRETTA in DTT e in Analogico senza DECODER Centrale A207, la soluzione Universale per gli HOTEL L UNICO SISTEMA PER DISTRIBUIRE GLI STESSI PROGRAMMI IN ANALOGICO E IN DVB-T Ricezione DIRETTA in DTT e in Analogico senza DECODER A207 Soluzione Tivusat

Dettagli

Power-Studio è un semplice, veloce potente ed intuitivo applicativo software di monitoraggio e supervisione energetica che consente di realizzare:

Power-Studio è un semplice, veloce potente ed intuitivo applicativo software di monitoraggio e supervisione energetica che consente di realizzare: Software di monitoraggio e supervisione energetica Power-Studio & Scada Power-Studio è un semplice, veloce potente ed intuitivo applicativo software di monitoraggio e supervisione energetica che consente

Dettagli

CENTRALINA AHC 9000 scheda tecnica cet01-s01-13a

CENTRALINA AHC 9000 scheda tecnica cet01-s01-13a S Y S T E M S CETRAIA scheda tecnica cet01-s01-13a testo di capitolato impiego schemi di collegamento CETRAIA specifica per la gestione dei componenti della famiglia ahc 9000, con antenna integrata per

Dettagli

BILANCE ZENITH con Zenith System

BILANCE ZENITH con Zenith System BILANCE ZENITH con Zenith System Ultimo Aggiornamento: 20 febbraio 2013 Installazione di Zenith System 1. Creare la cartella C:\Vulcano\Zenith; 2. Installare il driver Zenith System (versione 200 o superiore),

Dettagli

Laplink FileMover Guida introduttiva

Laplink FileMover Guida introduttiva Laplink FileMover Guida introduttiva MN-FileMover-QSG-IT-01 (REV.01/07) Recapiti di Laplink Software, Inc. Per sottoporre domande o problemi di carattere tecnico, visitare il sito: www.laplink.com/it/support/individual.asp

Dettagli

Input/Output. Moduli di Input/ Output. gestiscono quantità di dati differenti a velocità diverse in formati diversi. n Grande varietà di periferiche

Input/Output. Moduli di Input/ Output. gestiscono quantità di dati differenti a velocità diverse in formati diversi. n Grande varietà di periferiche Input/Output n Grande varietà di periferiche gestiscono quantità di dati differenti a velocità diverse in formati diversi n Tutti più lenti della CPU e della RAM n Necessità di avere moduli di I/O Moduli

Dettagli

Configurazione veloce RMS Packet

Configurazione veloce RMS Packet Configurazione veloce RMS Packet 1 - Scaricare dal sito Winlink.org il software RMS Packet 2 - Scaricare dal sito Winlink.org il software ITS HF Propagation Installare entrambi 3 - Il nominativo da utilizzare

Dettagli

Software di interfacciamento sistemi gestionali Manuale di installazione, configurazione ed utilizzo

Software di interfacciamento sistemi gestionali Manuale di installazione, configurazione ed utilizzo 01595 Software di interfacciamento sistemi gestionali Manuale di installazione, configurazione ed utilizzo INDICE DESCRIZIONE DEL SOFTWARE DI INTERFACCIAMENTO CON I SISTEMI GESTIONALI (ART. 01595) 2 Le

Dettagli

RBAND/OS RBAND/OSB INTRODUZIONE CARATTERISTICHE TECNICHE TRASMETTITORE DESCRIZIONE USO DEL SISTEMA - 1 -

RBAND/OS RBAND/OSB INTRODUZIONE CARATTERISTICHE TECNICHE TRASMETTITORE DESCRIZIONE USO DEL SISTEMA - 1 - INTRODUZIONE DESCRIZIONE Il sistema Radioband è stato concepito per applicazioni in porte e cancelli industriali, commerciali e residenziali nei quali venga installata una banda di sicurezza. Il sistema

Dettagli

Mobile TV Quali opzioni per le architetture di rete

Mobile TV Quali opzioni per le architetture di rete Guido GENTILE Elettronica Industriale Mobile TV Quali opzioni per le architetture di rete Bologna 24 Novembre 2005 0 Agenda Introduzione all architettura DVB-H Mediaset Specificità e problematiche nella

Dettagli

Alibre Design. Lezione n 6 Messa in tavola. www.lista.it Sesto esercizio, pagina 1 di 22

Alibre Design. Lezione n 6 Messa in tavola. www.lista.it Sesto esercizio, pagina 1 di 22 Alibre Design Lezione n 6 Messa in tavola www.lista.it Sesto esercizio, pagina 1 di 22 Abbiamo già visto nelle lezioni precedenti come avviare Alibre in modalità Pezzo (per disegnare una parte) o in modalità

Dettagli

CONFIGURARE IL DISPOSITIVO DI TELEASSISTENZA

CONFIGURARE IL DISPOSITIVO DI TELEASSISTENZA CONFIGURARE IL DISPOSITIVO DI TELEASSISTENZA VIPA 900-2C610 Router VPN Questo dispositivo consente la pura teleassistenza: non sono configurabili variabili, allarmi (email, sms), script. Requisiti hardware:

Dettagli

fmtvdigitalbroadcasting

fmtvdigitalbroadcasting fmtvdigitalbroadcasting EVOLUZIONE DELLA TV SITUAZIONE DEL MERCATO: PRIMA Mercati separati e verticali LA SITUAZIONE DEL MERCATO: ADESSO CONVERGENZA DIGITALE: nuovi mercati orizzontali, con molteplici

Dettagli

Ricevitore radio DCMP2000FL INDICE

Ricevitore radio DCMP2000FL INDICE Ricevitore radio DCMP2000FL INDICE Generalità pag. 2 Caratteristiche pag. 2 Modo di funzionamento pag. 3 Collegamenti pag. 3 Visualizzazioni pag. 4 Eventi pag. 4 Allarme pag. 4 Tamper pag. 4 Batteria scarica

Dettagli

APP SECURKEYPAD ANDROID. ----------------------- Manuale Edizione 1.0

APP SECURKEYPAD ANDROID. ----------------------- Manuale Edizione 1.0 APP SECURKEYPAD ANDROID ----------------------- Manuale Edizione 1.0 Securforce Srl email : info@securforce.com web : www.securforce.com Rev. 1.0 del 01/06/2014 Ver. firmware 6.XX Manuale installatore

Dettagli

Mon Ami 3000 POS Collegamento a registratori di cassa in modalità stampante fiscale

Mon Ami 3000 POS Collegamento a registratori di cassa in modalità stampante fiscale Mon Ami 000 POS Collegamento a registratori di cassa in modalità stampante fiscale Prerequisiti L opzione POS è disponibile per i pacchetti Vendite, Azienda Light e Azienda Pro. Per eseguire correttamente

Dettagli

DWL-122 Adattatore USB Wireless a 2.4GHz

DWL-122 Adattatore USB Wireless a 2.4GHz Il presente prodotto funziona con I seguenti sistemi operativi: Windows XP, Windows 2000, Windows Me, Windows 98SE, Macintosh OS X (10.2.x o superiore) Prima di cominiciare Il Computer Windows deve avere

Dettagli

Il calendario di Windows Vista

Il calendario di Windows Vista Il calendario di Windows Vista Una delle novità introdotte in Windows Vista è il Calendario di Windows, un programma utilissimo per la gestione degli appuntamenti, delle ricorrenze e delle attività lavorative

Dettagli

GUIDA AL FUNZIONAMENTO DEL PROGRAMMA "UDVPANEL" PER PC

GUIDA AL FUNZIONAMENTO DEL PROGRAMMA UDVPANEL PER PC GUIDA AL FUNZIONAMENTO DEL PROGRAMMA "UDVPANEL" PER PC Questa guida presenta la configurazione e le indicazioni di funzionamento principali relative al programma "UDVPanel" necessario per ricevere su PC

Dettagli

Gestione Fatture/Parcelle/Fatture Elettroniche verso la Pubblica Amministrazione Conto Terzi. Gestione Proforme Conto Terzi

Gestione Fatture/Parcelle/Fatture Elettroniche verso la Pubblica Amministrazione Conto Terzi. Gestione Proforme Conto Terzi Fatturazione Conto Terzi Fct WinParc Gestione Fatture/Parcelle/Fatture Elettroniche verso la Pubblica Amministrazione Conto Terzi Fct Proforma Gestione Proforme Conto Terzi Fct Ddt Gestione Documenti di

Dettagli

DATE CHANGE NOTE APPRAISAL AUTHORITY ORIGINATOR

DATE CHANGE NOTE APPRAISAL AUTHORITY ORIGINATOR GUIDA DELL UTENTE All rights reserved. Passing on and copying of this My Phone IP Desktop 03 20060502 JPA MT 02 20050718 JPA ED DATE CHANGE NOTE APPRAISAL AUTHORITY ORIGINATOR 1/18 ORIGINE REF DATA AUTORE

Dettagli

MANUALE D'USO. NAVIGATOR Primi Passi

MANUALE D'USO. NAVIGATOR Primi Passi NAVIGATOR Primi Passi Guida con i Primi Passi per conoscere il software NAVIGATOR per la visualizzazione, registrazione e centralizzazione degli impianti IP Megapixel Professionali. Versione: 1.0.0.72

Dettagli

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC 3456 IRSplit Istruzioni d uso 07/10-01 PC 2 IRSplit Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

Guida di Keyboard Builder. 2009 Sielco Sistemi Srl

Guida di Keyboard Builder. 2009 Sielco Sistemi Srl Guida di Keyboard Builder Guida di Keyboard Builder Keyboard Builder è uno strumento che permette di costruire tastiere da visualizzare sullo schermo, utili per la realizzazione di applicazioni che operano

Dettagli

GE 032 DESCRIZIONE RETI GEOGRAFICHE PER MX 650

GE 032 DESCRIZIONE RETI GEOGRAFICHE PER MX 650 GE 032 DESCRIZIONE RETI GEOGRAFICHE PER MX 650 MONOGRAFIA DESCRITTIVA Edizione Gennaio 2010 MON. 255 REV. 1.0 1 di 27 INDICE Introduzione alle funzionalità di gestione per sistemi di trasmissioni PDH...

Dettagli

DOCUMENTO ESERCITAZIONE ONENOTE. Utilizzare Microsoft Offi ce OneNote 2003: esercitazione rapida

DOCUMENTO ESERCITAZIONE ONENOTE. Utilizzare Microsoft Offi ce OneNote 2003: esercitazione rapida Utilizzare Microsoft Offi ce OneNote 2003: esercitazione rapida MICROSOFT OFFICE ONENOTE 2003 AUMENTA LA PRODUTTIVITÀ CONSENTENDO AGLI UTENTI L ACQUISIZIONE COMPLETA, L ORGANIZZAZIONE EFFICIENTE E IL RIUTILIZZO

Dettagli

Manuale per l utente. Outlook Connector for MDaemon

Manuale per l utente. Outlook Connector for MDaemon Outlook Connector for MDaemon Manuale per l utente Introduzione... 2 Requisiti... 2 Installazione... 3 Scaricare il plug-in Outlook Connector... 3 Installare il plug-in Outlook Connector... 4 Configurare

Dettagli

IL MOTORE PER IL BACINO

IL MOTORE PER IL BACINO F32-LAB 27-02-2006 8:44 Pagina 8 IL MOTORE PER IL BACINO MOTHERBOARD-VOICE, 16 COMPONENTI Con il motore elettrico allegato a questo fascicolo potrai concludere la scatola per il bacino di I-Droid01. In

Dettagli

WebFax- manuale utente

WebFax- manuale utente WebFax- manuale utente Release 1.3 1 INTRODUZIONE... 2 1.1 Funzionamento del WebFax... 2 1.2 Caratteristiche del WebFax... 2 2 INSTALLAZIONE DEL WEBFAX... 3 2.1 Configurazione parametri di rete... 3 2.2

Dettagli

nstallazione di METODO

nstallazione di METODO nstallazione di METODO In questo documento sono riportate, nell ordine, tutte le operazioni da seguire per una corretta installazione di Metodo. Per procedere con l installazione è necessario avere a disposizione

Dettagli

Visualizzatore Posizionatore e Applicazioni

Visualizzatore Posizionatore e Applicazioni PAG. 1 PAG. 2 VISUALIZZATORE POSIZIONATORE e Applicazioni Aprile 2009 Visualizzatore Posizionatore e Applicazioni VISUALIZZATORE di QUOTE - TELEMACO Il VisualizzatoreTelemaco è costituito da una unità

Dettagli

presenta: GUIDA AD ARES (nuova versione) scopri anche tu un nuovo programma per condividere i tuoi file...senza le odiose code.

presenta: GUIDA AD ARES (nuova versione) scopri anche tu un nuovo programma per condividere i tuoi file...senza le odiose code. presenta: GUIDA AD ARES (nuova versione) scopri anche tu un nuovo programma per condividere i tuoi file...senza le odiose code. Guida distribuita sotto licenza: Creative Commons 3.0 (CC-BY-NC-ND) 2011

Dettagli

Le reti di calcolatori

Le reti di calcolatori Le reti di calcolatori 1 La storia Computer grandi e costosi Gli utenti potevano accerdervi tramite telescriventi per i telex o i telegrammi usando le normali linee telefoniche Successivamente le macchine

Dettagli

Manuale Utente per la Domanda di Iscrizione nell Elenco Revisori degli Enti Locali

Manuale Utente per la Domanda di Iscrizione nell Elenco Revisori degli Enti Locali Manuale Utente per la Domanda di Iscrizione nell Elenco Revisori degli Enti Locali INDICE DEI CONTENUTI 1 PRESENTAZIONE DEL DOCUMENTO 3 1.1 DEFINIZIONE DEI TERMINI/GLOSSARIO 3 2 MODALITÀ DI REGISTRAZIONE

Dettagli

1 Vademecum per lettore ACR-1001 (Rosslare AC-215): installazione hardware

1 Vademecum per lettore ACR-1001 (Rosslare AC-215): installazione hardware 1 Vademecum per lettore ACR-1001 (Rosslare AC-215): installazione hardware Il seguente diagramma è un esempio di sistema di controllo accessi con il software Veritrax AS-215 e i controllori AC- 215. 1.1

Dettagli

Videoregistratori ETVision

Videoregistratori ETVision Guida Rapida Videoregistratori ETVision Guida di riferimento per i modelli: DARKxxLIGHT, DARKxxHYBRID, DARKxxHYBRID-PRO, DARK16NVR, NVR/DVR da RACK INDICE 1. Collegamenti-Uscite pag.3 2. Panoramica del

Dettagli

FC_Configurazione BACnet V 2.03

FC_Configurazione BACnet V 2.03 FC_Configurazione BACnet V 2.03 Configurazione Interfaccia BACnet 2 Contenuto: 3. Di fatto 4. Come connetterlo? Connessione diretta 5. Come connetterlo? Connessione su Network 6. Configurazione FireClass

Dettagli

SISTEMA DI TELETTURA CONTATORI

SISTEMA DI TELETTURA CONTATORI SISTEMA DI TELETTURA CONTATORI PALMARE CONTATORE SERVER CONCENTRATORE SISTEMA I sistemi di telelettura sono di 2 tipi : - Centralizzato Consiste nella raccolta dei dati in un database centrale grazie alla

Dettagli

DL8 config REVISIONE DATA

DL8 config REVISIONE DATA DL8 config I s t r u z i o n i p e r l u s o REVISIONE DATA 1.0 Aprile 2009 INSTALLAZIONE DEI DRIVER 1. spegnere DL8; 2. collegare il cavo dati in dotazione al DL8 e ad una porta USB libera del PC (prendere

Dettagli

PROGRAMMATORE CENTRALI 2012 - GUIDA RAPIDA AL SOFTWARE 11 luglio 2012

PROGRAMMATORE CENTRALI 2012 - GUIDA RAPIDA AL SOFTWARE 11 luglio 2012 INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE Eseguire il file di SetupCentraliCombivox.exe, selezionando la lingua e la cartella di installazione. SetupCentraliCom bivox.exe Durante l installazione, è possibile creare un

Dettagli

Manuale InOut DA Console Versione 1.0

Manuale InOut DA Console Versione 1.0 Manuale InOut DA Console Versione 1.0 INOUT AUDIO COMUNICATION SYSTEMS Via nobel, 10 30020 Noventa di Piave Venezia ITALY Tel. +39 0421 571411 Fax +39 0421 571480 web:www.inout-digital.com email:info@inout-digital.com

Dettagli

Accreditamento al SID

Accreditamento al SID Accreditamento al SID v. 3 del 22 ottobre 2013 Guida rapida 1 Sommario Accreditamento al SID... 3 1. Accesso all applicazione... 4 2. Richieste di accreditamento al SID... 6 2.1. Inserimento nuove richieste...

Dettagli

Compilazione Reg. Esercizio CEI0-21_Inv. TRIO-5.8_7.5_8.5_rev.2013-11-14

Compilazione Reg. Esercizio CEI0-21_Inv. TRIO-5.8_7.5_8.5_rev.2013-11-14 INFORMAZIONI PER LA COMPILAZIONE DEGLI ALLEGATI AL REGOLAMENTO DI ESERCIZIO DEL DISTRIBUTORE DI ENERGIA ELETTRICA, PER LA DISABILITAZIONE DELLA FUNZIONE DI LIMITAZIONE DI POTENZA IN FUNZIONE DELLA FREQUENZA

Dettagli

CONCENTRATORE UNIVERSALE DI PERIFERICHE GPRS-LAN CONVERSIONE IN PERIFERICHE RADIO BIDIREZIONALI

CONCENTRATORE UNIVERSALE DI PERIFERICHE GPRS-LAN CONVERSIONE IN PERIFERICHE RADIO BIDIREZIONALI CONCENTRATORE UNIVERSALE DI PERIFERICHE GPRS-LAN CONVERSIONE IN PERIFERICHE RADIO BIDIREZIONALI Descrizione: La soluzione proposta è applicabile a sistemi di centralizzazione che dispongono di canali radio

Dettagli

Qbit S.r.l. 2010-2015 Qbit S.r.l. P.I: 04943910481. www.qbit-optronics.com

Qbit S.r.l. 2010-2015 Qbit S.r.l. P.I: 04943910481. www.qbit-optronics.com Ver. 1.0 2 Qbit S.r.l. Strumentazione per misure ambientali www.qbit-optronics.com Cap. Soc. euro 10.400 I.V. Reg. Imprese FI/C.F./P.IVA 04943910481 REA FI 0503304 Sede Legale: via La Farina 47 50132 Firenze

Dettagli

Stellar OST to PST Converter - Technical 5.0 Guida all'installazione

Stellar OST to PST Converter - Technical 5.0 Guida all'installazione Stellar OST to PST Converter - Technical 5.0 Guida all'installazione 1 Introduzione Stellar OST to PST Converter - Technical offre una completa soluzione per il converte OST file Microsoft Outlook PST

Dettagli

Istruzioni di configurazione Wi-Fi per inverter Solar River TL-D

Istruzioni di configurazione Wi-Fi per inverter Solar River TL-D Istruzioni di configurazione Wi-Fi per inverter Solar River TL-D Per consentire la connessione dell inverter è necessario possedere un router WiFi. Non ci sono particolari requisiti sulla tipologia di

Dettagli

Manuale d istruzioni del registratore dati di datalogger PCE -T D 60

Manuale d istruzioni del registratore dati di datalogger PCE -T D 60 PCE Italia s.r.l. Via Pesciatina 878 / B-Interno 6 55010 LOC. GRAGNANO - CAPANNORI (LUCCA) Italia Telefono: +39 0583 975 114 Fax: +39 0583 974 824 info@pce-italia.it www.pce-instruments.com/italiano Manuale

Dettagli

MANUALE CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GATEWAY MBUS-MODBUS (RTU/TCP) MODELLO PiiGAB M900

MANUALE CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GATEWAY MBUS-MODBUS (RTU/TCP) MODELLO PiiGAB M900 MANUALE CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GATEWAY MBUS-MODBUS (RTU/TCP) MODELLO PiiGAB M900 1. SOFTWARE La configurazione del gateway M900 è realizzata attraverso il software PiiGAB M-Bus Explorer, fornito a

Dettagli

Manuale utente Volta Control

Manuale utente Volta Control Manuale utente Volta Control www.satellitevolta.com 1 www.satellitevolta.com 2 Volta Control è un tool che permette la progettazione, l implementazione e la gestione di database Cassandra tramite interfaccia

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Capitolo 26: schemi di installazione

Capitolo 26: schemi di installazione Capitolo 26: schemi di installazione Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma, un messaggio vi comunicherà

Dettagli

1. INTRODUZIONE ETH-BOX

1. INTRODUZIONE ETH-BOX Software ETH-LINK 10/100 Manuale d uso ver. 1.0 1. INTRODUZIONE Il Convertitore Ethernet/seriale ETH-BOX, dedicato alla connessione Ethernet tra PC (TCP/IP e UDP) e dispositivi di campo (RS-232, RS-485),

Dettagli

Quick Guide imagic. ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno)

Quick Guide imagic. ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno) ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno) Importante Per una corretta installazione del prodotto è necessario seguire

Dettagli

GUIDA DI INSTALLAZIONE. AXIS Camera Station

GUIDA DI INSTALLAZIONE. AXIS Camera Station GUIDA DI INSTALLAZIONE AXIS Camera Station Informazioni su questa guida Questa guida è destinata ad amministratori e utenti di AXIS Camera Station e riguarda la versione 4.0 del software o versioni successive.

Dettagli

Manuale Utente CryptoClient

Manuale Utente CryptoClient Codice Documento: CERTMOB1.TT.DPMU12005.01 Firma Sicura Mobile Telecom Italia Trust Technologies S.r.l. - Documento Pubblico Tutti i diritti riservati Indice degli argomenti... 1 Firma Sicura Mobile...

Dettagli

GUIDA AL FUNZIONAMENTO DELL' APP "UDVGUARD" PER DISPOSITIVI MOBILI BASATI SUL SISTEMA OPERATIVO ANDROID

GUIDA AL FUNZIONAMENTO DELL' APP UDVGUARD PER DISPOSITIVI MOBILI BASATI SUL SISTEMA OPERATIVO ANDROID GUIDA AL FUNZIONAMENTO DELL' APP "UDVGUARD" PER DISPOSITIVI MOBILI BASATI SUL SISTEMA OPERATIVO ANDROID Questa guida presenta la configurazione ed alcune indicazioni di funzionamento relative all'app "UDVGuard"

Dettagli

AGORA' IP BELL door phone voip

AGORA' IP BELL door phone voip AGORA' IP BELL door phone voip manuale breve di programmazione pag. 1 di 13 Modalità di accesso: Per effettuare il primo accesso al citofono IP andare e modificare la posizione del DIP switch 4 da On a

Dettagli

INVERTER FOTOVOLTAICI SERIE INGECON SUN

INVERTER FOTOVOLTAICI SERIE INGECON SUN INVERTER FOTOVOLTAICI SERIE INGECON SUN Procedura di aggiornamento firmware inverter Ingeteam serie Ingecon Sun Lite Tel. + 39 0546 651490 Fax: +39 0546 655391 e-mail: italia.energy@ingeteam.com Pagina

Dettagli

progecad NLM Guida all uso Rel. 10.2

progecad NLM Guida all uso Rel. 10.2 progecad NLM Guida all uso Rel. 10.2 Indice Indice... 2 Introduzione... 3 Come Iniziare... 3 Installare progecad NLM Server... 3 Registrare progecad NLM Server... 3 Aggiungere e attivare le licenze...

Dettagli

Modulo plug&play MKMB-3-e-3. Interfaccia Modbus/RTU per contatori Iskraemeco MT831 / MT860

Modulo plug&play MKMB-3-e-3. Interfaccia Modbus/RTU per contatori Iskraemeco MT831 / MT860 Modulo plug&play MKMB-3-e-3 Interfaccia Modbus/RTU per contatori Iskraemeco MT831 / MT860 Informazioni generali Il modulo MKMB-3-e-3 realizza un interfaccia seriale RS485 con protocollo Modbus/RTU. Limitazioni

Dettagli

Xpress MANUALE OPERATIVO. Software di configurazione e controllo remoto I440I04_15

Xpress MANUALE OPERATIVO. Software di configurazione e controllo remoto I440I04_15 Xpress I440I04_15 Software di configurazione e controllo remoto MANUALE OPERATIVO INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 2 REQUISITI HARDWARE E SOFTWARE... 3 3 SETUP... 3 4 PASSWORD... 4 5 HOME PAGE... 4 6 CANALE...

Dettagli

Aggiornamento N4_0_2P15_200_40220_40230.exe INSTALLAZIONE

Aggiornamento N4_0_2P15_200_40220_40230.exe INSTALLAZIONE Aggiornamento N4_0_2P15_200_40220_40230.exe INSTALLAZIONE Download: 1) Assicurarsi di avere una versione di Winzip uguale o superiore alla 8.1 Eventualmente è possibile scaricare questo applicativo dal

Dettagli

TOOL PSCL FUNZIONALITÀ E PROCEDURE DI UTILIZZO

TOOL PSCL FUNZIONALITÀ E PROCEDURE DI UTILIZZO TOOL PSCL FUNZIONALITÀ E PROCEDURE DI UTILIZZO 2014 INDICE 1. FINALITÀ DEL TOOL PSCL 3 2. UTILIZZATORI DEL TOOL PSCL. 5 3. PROCEDURA STANDARD DI UTILIZZO DEL TOOL PSCL..7 4. MODALITÀ OPERATIVE DI UTILIZZO

Dettagli

CONDIVIDERE IN RETE SWC701

CONDIVIDERE IN RETE SWC701 CONDIVIDERE IN RETE SWC701 Ecco una semplice guida per effettuare la messa in rete condivisa del programma di telegestione Coster SWC701. 1 IMPORTANTE: la rete aziendale deve essere Microsoft ed il numero

Dettagli

UTC Fire & Security - Training University. ATS8600 Advisor Integrated Management Training installatore

UTC Fire & Security - Training University. ATS8600 Advisor Integrated Management Training installatore UTC Fire & Security - Training University ATS8600 Advisor Integrated Management Training installatore UTC Fire & Security - Training University ATS8600 Advisor Integrated Management Training installatore

Dettagli

41126 Cognento (MODENA) Italy Via Bottego 33/A Tel: +39-(0)59 346441 Internet: http://www.aep.it E-mail: aep@aep.it Fax: +39-(0)59-346437

41126 Cognento (MODENA) Italy Via Bottego 33/A Tel: +39-(0)59 346441 Internet: http://www.aep.it E-mail: aep@aep.it Fax: +39-(0)59-346437 QUICK ANALYZER Manuale Operativo Versione 5.3 Sommario 1.0 Generalità... 2 CONTRATTO DI LICENZA... 3 2.0 Configurazione dei Canali... 4 2.1 Gestione DataLogger IdroScan... 7 3.0 Risultati di Prova... 9

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

Pronti via! ETHERNET NS - CJ1

Pronti via! ETHERNET NS - CJ1 PV_0001 Rev. A Pronti via! ETHERNET NS - CJ1 Pronti via! "Pronti... via!" è una raccolta di informazioni interattive, che permette una consultazione rapida delle principali informazioni necessarie all'utilizzo

Dettagli

CANPC-S1. Programmable CanBus-PC interface

CANPC-S1. Programmable CanBus-PC interface CANPC-S1.doc - 01/03/04 SP02002 Pagina 1 di 13 Specifica tecnica CANPC-S1 Programmable CanBus-PC interface Specifica tecnica n SP02002 Versione Autore Data File Note Versione originale BIANCHI M. 16/09/02

Dettagli

ODP piattaforma per concetti aperti di telecontrollo via GPRS

ODP piattaforma per concetti aperti di telecontrollo via GPRS ODP piattaforma per concetti aperti di telecontrollo via GPRS trasmissione sicura via GPRS uso di componenti standard (PLC e modem) uso di protocolli e interfacce standard struttura aperta per la connessione

Dettagli