Liberalizzazione delle promozioni. quella di una coperta troppo corta. Outdoor Magazine Newsletter On-line Anno 3 Numero 7 31 luglio 2012

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Liberalizzazione delle promozioni. quella di una coperta troppo corta. Outdoor Magazine Newsletter On-line Anno 3 Numero 7 31 luglio 2012"

Transcript

1 Outdoor Magazine Newsletter On-line Anno 3 Numero 7 31 luglio 2012 Liberalizzazione delle promozioni pre-saldi, una coperta troppo corta di Monica Nanetti Ci sono tanti modi per combattere la crisi: vendere di più, per esempio. Questa, evidentemente, l idea alla base del recente provvedimento del Consiglio Regionale della Lombardia, che lo scorso 6 giugno ha approvato una modifica sperimentale al Testo unico del commercio che abolisce il divieto di promozioni e sconti a un mese dall inizio ufficiale dei saldi (previsto quest anno per il 7 luglio). Un provvedimento, in sintesi, che liberalizza la stagione dei saldi, lasciandone l iniziativa alla scelta dei commercianti. Va da sé che le reazioni a questa novità sono state particolarmente forti soprattutto in settori come quello della moda e abbigliamento, in cui la stagionalità delle vendite (e il conseguente peso delle merci in saldo) riveste un ruolo fondamentale. Ma anche in ambiti un po meno esposti alla volatilità delle mode - come quello delle attrezzature per l outdoor e lo sport in generale - un iniziativa di questo tipo non può certo passare inosservata. Tanto più che il caso lombardo è solo la punta dell iceberg di una serie di iniziative, azioni e reazioni diffuse sull intero territorio nazionale, che ruotano tutte intorno a questo tema. A partire dalle regioni confinanti con la Lombardia: in provincia di Novara i referenti di Federmoda e Federcalzature hanno richiesto attraverso una lettera aperta alla Regione di adottare con urgenza un analogo provvedimento anche in Piemonte, così da contrastare i possibili danni derivanti dalla concorrenza delle aree lombarde geograficamente più vicine. Anche alla Regione Lazio, presso la commissione attività produttive, è stato avanzato un progetto di legge per liberalizzare i saldi: progetto che, secondo i proponenti, può aiutare un settore che sta vivendo un periodo di profonda crisi e contrazione dei consumi. E poi, cinque giorni di anticipo decisi dalla Regione Molise; deroghe a Biella e Vercelli; proposte di anticipo delle date a Palermo... Ma va anche aggiunto che, alla luce dei primi risultati, l esperienza-pilota della Lombardia ha fornito risultati contraddittori. La nuova norma che svincola i commercianti dal calendario non è stata infatti universalmente utilizzata, anzi. Nel caso delle grandi griffe della moda (quelle che, anche parlando di saldi, fanno tendenza ), così come per le grandi catene internazionali di abbigliamento, le svendite anticipate non hanno avuto applicazione; ma anche nei negozi di periferia molti hanno scelto di mantenere i prezzi invariati fino a luglio. Una decisione motivata, nel primo caso, soprattutto da politiche di marketing volte a non svilire il valore del brand, mentre nel secondo sono state considerazioni strettamente economiche (sconti del 30% sui prezzi di vendita della merce riducono di gran lunga la remunerazione, considerati i costi fissi e gli oneri fiscali) a far scegliere di mantenere il tradizionale calendario degli sconti. E le stime fornite dal Codacons, che indicano un calo medio delle vendite del 70% rispetto alla prima giornata di saldi estivi dello scorso anno, non depongono certo a favore del successo dell iniziativa. Certo, si può parlare di una novità ancora non sufficientemente comunicata. Si può comunque sostenere - come ha dichiarato Alessandro Prisco, rappresentante dei commercianti di piazza Duomo e corso Vittorio Emanuele - che una normativa di questo tipo tutela chi rispetta le regole e non chi, come negli anni passati, nonostante i divieti, ha fatto comunque sconti ma sottobanco. Si può in ogni caso affermare che una simile liberalizzazione va incontro tanto alle necessità degli esercenti (in particolare in prossimità delle scadenze fiscali) quanto a quelle dei consumatori, che vedono il loro potere d acquisto in continuo calo. Resta il fatto che la sensazione è soprattutto quella di una coperta troppo corta. Aumentare i volumi di vendite a scapito della redditività può consentire al consumatore di effettuare qualche acquisto che sarebbe stato altrimenti sospeso o rinviato; e può al tempo stesso dare un minimo di sollievo, in termini di liquidità, al negoziante. Ma resta comunque, nella migliore delle ipotesi, un palliativo, diremmo un pannicello caldo : un modo per spostare solo un po più avanti nel tempo una serie di problemi strutturali legati all andamento dei consumi e ai margini di redditività delle imprese commerciali, travasando una piccola parte di vantaggio economico dall uno all altro senza modificare il risultato complessivo. Sul prossimo numero di Outdoor Magazine non perdetevi un ulteriore approfondimento sul tema, arricchito con voci di istituzioni, aziende, agenti e negozianti.

2

3 Breaking News Fatti e protagonisti dal mercato outdoor italiano e internazionale Amer Sports e Rossignol Group per il nuovo attacco Look XM Amer Sports e Rossignol Group hanno siglato un accordo che permetterà a quest ultima di distribuire sotto il marchio Look i nuovi attacchi free touring a partire dall inverno 2013/14 e di utilizzare congiuntamente la tecnologia WTR per gli scarponi freeride e free-touring. L obiettivo primario dell accordo è assicurare i prodotti migliori ai consumatori più esigenti. La suola dei nuovi scarponi con tecnologia WTR, standard touring ISO 9523, è dotata di zone di contatto rigide e lavora in perfetta sinergia con i nuovi attacchi Look XM, garantendo lo stesso livello di sicurezza e di sciata dell attrezzatura tipica per lo sci alpino. Rinnovato il management europeo marketing e sales di Five Ten Five Ten, in seguito all acquisizione da parte di Adidas, rinnova completamente il team europeo sales e marketing, con relativo trasferimento a Herzogenaurach, Germania. A guidare il team come european sales director sarà Jeremie Blondel, mentre Christoph Boesl è il nuovo senior marketing manager. Michael Fussing Clausen è stato nominato responsabile finance & accounting. Ivo Ninov continuerà a svolgere il ruolo di senior sports marketing ed event manager. Il dipartimento customer service verrà guidato da Suzana Savic e Melanie Menzel. L intero team dovrà rendere conto al nuovo VP integrations manager di Adidas: Christian Stegmaier. Nasce la linea Haglöfs Gram Trail Running powered by ASICS Il marchio scandinavo Haglöfs ha unito le proprie forze con ASICS per sviluppare una linea di calzature da trail running: Haglöfs Gram. I nuovi modelli (SS13), sgargianti nei loro accesi colori monocromo, combinano l esperienza di Haglöfs nell outdoor con la conoscenza tecnologicamente avanzata di ASICS nel segmento delle calzature da running. Il risultato è una scarpa funzionale e in grado di catturare l attenzione, disegnata per adattarsi a tutti i tipi di terreno, assicurando trazione e stabilità. I 3 modelli, nelle versioni maschile e femminile, sono: Gram Comp, Gram All Mountain (AM) e Gram Cross Country (XC). Da Odlo a Mammut: Andreas Kessler è chief sales officer per il gruppo svizzero Andreas Kessler, che solo qualche mese fa aveva lasciato il ruolo di chief executive in Odlo Sports Group, è stato assunto da Mammut Sports Group come nuovo chief sales officer a partire dal 6 agosto. Nato nel 1965, Kessler ha lavorato per Unilever, Swatch e Rado prima di approdare in Odlo. In Mammut rimpiazzerà Michael Tobler, che ha deciso di fondare la propria azienda nel settore velistico. Nel frattempo Mammut ha deciso di ampliare il proprio management dando a Stefan Merkt la nuova carica di chief channel management officer. Stefan lavora in Mammut da oltre 10 anni come brand manager per Raichle. Il quadro del mercato europeo outdoor tratteggiato dall EOG Il sell-in per il mercato outdoor in Europa risulta ancora abbastanza positivo nel 2011, come indicato dalla commissione di ricerca dell EOG. Gli inventari dei retailer europei sono tuttavia pieni e ci si aspetta un rallentamento dell intero livello di vendita. In ogni caso l industria outdoor lo scorso anno è cresciuta nelle vendite in tutti i 19 paesi inclusi nell indagine annuale. Complessivamente il sell-in, dai 4,5 miliardi di euro del 2010, è giunto a 5 miliardi, aiutato in parte dall aumento dei prezzi medi di vendita, o a 10 miliardi se tradotto in prezzi al dettaglio. I tassi di crescita differiscono da un paese all altro. Garmont distribuito in Belgio e Lussemburgo grazie a MAP SA Garmont ha annunciato che MAP SA è il nuovo partner per la distribuzione delle sue calzature nel Benelux. MAP SA fa parte del gruppo che distribuisce Deuter in Benelux da 15 anni e anche Ortovox. Ora sarà responsabile anche per le calzature Garmont. "Siamo lieti di accogliere MAP SA nella nostra rete di vendita internazionale e siamo certi che la sua competenza e la sua conoscenza del mercato rafforzeranno le relazioni con i clienti e promuoveranno Garmont come marchio tecnico leader nell outdoor", sono le parole di Gian Luca Farinazzo, sales and marketing manager internazionale di Garmont. Envirotrek: con Keen in UK per la pulizia delle montagne Respect the Mountains Envirotrek Mountain Clean Up. È la nuova iniziativa ambientale sponsorizzata da Keen che prenderà parte per la prima volta in Gran Bretagna il 5 agosto nel Peak District. I partecipanti forniranno il loro aiuto nella pulizia del sito di Bamford. Dopo il clean-up, potranno prendere parte a una serie di attività outdoor quali mtb, canyoning, climbing e caving. Envirotrek è una joint venture creata da Respect The Mountains e Keen che dal 2009 organizza iniziative in Germania, Olanda, Austria e Francia. Più di 550 kg di spazzatura sono stati raccolti in 445 ore durante le iniziative Envirotrek dello scorso anno. La Sportiva amplia il proprio headquarter a Ziano di Fiemme La Sportiva ha concluso l ampiamento del proprio quartier generale di Ziano di Fiemme, con un nuovo allestimento di uffici e showroom. L edificio è collegato al vecchio stabilimento, adibito a impianto di produzione e magazzino. La sede è resa autosufficiente dal punto di vista energetico in virtù dei pannelli solare che sono stati installati. In caso di un fabbisogno superiore rispetto alla disponibilità offerta dall allestimento, un ulteriore carico di risorse verrà fornito da altre fonti rinnovabili. Inoltre, grazie a uno speciale programma di produzione, più del 35% degli scarti dell azienda verrà riciclato. Outdoor Magazine Newsletter On-line Anno 3 Numero 7 31 luglio

4 Breaking News Fatti e protagonisti dal mercato outdoor italiano e internazionale Una grossa e importante crescita nel 2011 per il mercato outdoor cinese In base alle ultime ricerche di mercato, il mercato outdoor cinese è cresciuto di più del 50% nel 2011, fino a 11 miliardi di yuan a livello retail (1,4 miliardi di euro), come riscontrato dalle cifre del 2010: 6,970 miliardi di yuan (888,6 milioni di euro). Tali dati provengono da un rapporto compilato dagli organizzatori dell Asia Outdoor show in collaborazione con China Outdoor Alliance. La suddivisione per categorie di prodotti mostra come l apparel copra il 52%, le calzature il 25%, gli zaini il 12% e le attrezzature l 11%. Fra il 2010 e il 2011 il numero complessivo di brand sul mercato è cresciuto del 19,6% fino al totale di 574. Inaugurata una sede centrale eco per The North Face e altri due marchi VF La VF Corporation ha inaugurato un nuovo ufficio corporate eco compatibile per tre brand della sua divisione outdoor: The North Face, JanSport e Lucy activewear. La nuova sede di Alameda, California, ospita più di 470 impiegati e comprende un fitness centre di 93 mq, un area outdoor training, un bike shop interno e un orto biologico per i dipendenti. Il cafè interno offre cibo organico e ospiterà corsi di cucina. Sono presenti stazioni di ricarica per i veicoli elettrici, pannelli solari fotovoltaici e turbine eoliche. Un sistema di raffreddamento evaporativo consente il ricircolo di aria fresca senza l utilizzo di refrigeranti. Andrew J. Vecchione, presidente e ceo di Polartec, annuncia le sue dimissioni Andrew J. Vecchione, presidente e CEO di Polartec, ha annunciato la sua decisione di dimettersi con effetto definitivo alla nomina del suo successore. Vecchione rimarrà in azienda come senior adviser e membro del Board of Directors. Polartec ha raggiunto un punto molto elevato nella sua storia. È importante perciò che ci sia un nuovo leader, attivo per un tempo sufficiente a garantire la comprensione e la capitalizzazione delle qualità uniche di Polartec, che possa guidare l azienda per un lasso di tempo più lungo, ha spiegato Andrew. L azienda ha incaricato Korn/Ferry International nella ricerca del nuovo CEO entro la fine dell anno. Irina Mock nominata European PR manager di PrimaLoft PrimaLoft prosegue nell ampliamento del suo gruppo europeo. Dopo Birgitte Norenberg, trade marketing manager Europe, anche Irina Mock entra a far parte del team nel ruolo di European PR manager. Irina coordinerà da Holzkirchen (Germania) gli uffici pr di Italia, Francia, Spagna, Scandinavia, UK ed Europa dell Est. Irina dovrà intensificare insieme a Birgitte Norenberg la cooperazione pr tra PrimaLoft e i suoi clienti, con responsabilità in prima persona per i mercati di lingua tedesca e promuovendo la corporate communication. Di tutto ciò risponderà direttamente a Jochen Lagemann, direttore sales e marketing Europa di PrimaLoft. Mico Official FISI, la linea in Dryarn preparata per gli atleti della federazione Per la stagione invernale 2012/13 farà l ingresso nei negozi un nuovo underwear tecnico seamless, che sarà indossato dagli atleti della Federazione Italiana Sport Invernali in gara e in allenamento. Si tratta della linea Mico Official FISI, per la quale è stata scelta la microfibra Dryarn, in grado di garantire termoregolazione, traspirabilità e velocità di asciugatura, quindi il massimo comfort. Christof Innerhofer, Christian Deville, Peter Fill e Daniela Merighetti hanno testato i capi della linea restituendone feedback assolutamente positivi e riconoscendone le ottime prestazioni anche in termini di fit e capacità anti-odore. Stefan Wahlén è il nuovo managing director Patagonia per l Europa Patagonia ha annunciato Stefan Wahlén come managing director Europe. Stefan proviene dall azienda britannica Wolsey Limited e vanta un esperienza di oltre 25 anni nell industria tessile e degli articoli sportivi, avendo lavorato anche come global sales director di Peak Performance e avendo ricoperto posizioni di rilievo in Nike Northern Europe e Levi Strauss. Insieme a Stefan è stata annunciata anche Julie Baguenard come nuova visual merchandiser. Entrambi rinforzeranno il team europeo Patagonia con base ad Annecy. Il marchio ha chiuso lo scorso anno fiscale con un turnover di 540 miliardi di dollari e una crescita in Europa del 42%. Treksta fa il suo ingresso nel mercato britannico L importante marchio sud coreano di calzature outdoor inizierà a vendere in Gran Bretagna le proprie linee prodotto, a partire dalla primavera-estate 2013, grazie all accordo di distribuzione siglato con Bridgedale, produttore britannico di calze tecniche per l outdoor. I mercati europei più importanti per Treksta sono quello scandinavo, quello tedesco e quello spagnolo. L Europa conta al momento solo il 10% del turnover globale del brand. Le vendite totali nel 2011 hanno raggiunto i 60 milioni, il 6% in più rispetto all anno precedente. Negli Stati Uniti sono addiritture raddoppiate, ma rappresentano il 5% del turnover totale. Points of Light ed Ethical Corporation premiano l impegno sociale di Timberland Points of Light, organizzazione no profit americana, ed Ethical Corporation, azienda londinese indipendente impegnata a valutare il livello del business etico globale, hanno riconosciuto due premi a Timberland per l impegno sociale. La prima ha conferito il Corporate Engagement of Excellence 2012 per il programma di volontariato innovativo dedicato ai dipendenti, Path of Service. La seconda invece ha riconosciuto, con il Responsible Business Awards 2012 per la categoria Best Sustainability Report, il miglior programma di responsabilità sociale (vedi sito sotto). responsibility.timberland.com Outdoor Magazine Newsletter On-line Anno 3 Numero 7 31 luglio

5 enews LUGLIO 2012 VUOI SCARICARE IL PDF DI QUESTO NUMERO DI OUTDOOR MAGAZINE? CLICCA QUI PER SFOGLIARE ONLINE IL NUMERO CLICCA IL SEGUENTE LINK: Outdoor Magazine n.7-8/2012

«La Sportiva: un agile azienda nel contesto alpino internazionale: L obiettivo qualità»

«La Sportiva: un agile azienda nel contesto alpino internazionale: L obiettivo qualità» «La Sportiva: un agile azienda nel contesto alpino internazionale: L obiettivo qualità» La Sportiva ha sede in Val di Fiemme, in Trentino La Sportiva: 84 anni di storia La Sportiva nasce ufficialmente

Dettagli

TOD S S.p.A. continua lo sviluppo internazionale del Gruppo. Rafforzata la posizione finanziaria.

TOD S S.p.A. continua lo sviluppo internazionale del Gruppo. Rafforzata la posizione finanziaria. Milano, 14 maggio TOD S S.p.A. continua lo sviluppo internazionale del Gruppo. Rafforzata la posizione finanziaria. Approvato dal Consiglio di Amministrazione il Resoconto intermedio sulla gestione del

Dettagli

Flussi Turistici in Piemonte 2015

Flussi Turistici in Piemonte 2015 Flussi Turistici in Piemonte 215 Consuntivo e andamento negli ultimi 1 anni Osservatorio Turistico Regionale Interviene Cristina Bergonzo Contesto internazionale Ifattidel 215 Il turismo internazionale

Dettagli

TOD S S.p.A. crescita dei ricavi del 6,2% nei primi nove mesi del 2015 con margine EBITDA del 20,3%

TOD S S.p.A. crescita dei ricavi del 6,2% nei primi nove mesi del 2015 con margine EBITDA del 20,3% Milano, 11 novembre 2015 TOD S S.p.A. crescita dei ricavi del 6,2% nei primi nove mesi del 2015 con margine EBITDA del 20,3% Approvato dal Consiglio di Amministrazione il Resoconto intermedio sulla gestione

Dettagli

TOD S S.p.A. crescita dei ricavi dell 1,5% nel primo trimestre 2015.

TOD S S.p.A. crescita dei ricavi dell 1,5% nel primo trimestre 2015. Milano, 13 maggio TOD S S.p.A. crescita dei ricavi dell 1,5% nel primo trimestre. Approvato dal Consiglio di Amministrazione il Resoconto intermedio sulla gestione del Gruppo Tod s relativo ai primi tre

Dettagli

RILEVAZIONE SALDI INVERNALI 2014. Risultati di sintesi

RILEVAZIONE SALDI INVERNALI 2014. Risultati di sintesi RILEVAZIONE SALDI INVERNALI 2014 Risultati di sintesi 2 Rilevazione Saldi invernali 2014 - I risultati Panel e note metodologiche Altri beni persona 9% Altre merceologie 6% Calzature 14% Abbigliamento

Dettagli

CONGIUNTURA FLASH Inizio anno scolastico 2012 ASCOM del Emilia - Romagna

CONGIUNTURA FLASH Inizio anno scolastico 2012 ASCOM del Emilia - Romagna CONGIUNTURA FLASH Inizio anno scolastico 2012 Report documento per ASCOM dell Emilia - Romagna ottobre 2012 SOMMARIO 1. PREMESSA... 1 1.1 La descrizione del campione... 1 2. L INDAGINE SULLE VENDITE PER

Dettagli

Alternatives for Today

Alternatives for Today Alternatives for Today Nell attuale contesto politico europeo, volto alla promozione delle fonti energetiche rinnovabili, AS Solar sostiene e propone iniziative a livello nazionale e internazionale attraverso

Dettagli

Gli investimenti diretti esteri in entrata e in uscita

Gli investimenti diretti esteri in entrata e in uscita Gli investimenti diretti esteri in entrata e in uscita A cura del Centro Studi Confindustria Toscana Qualche dato generale Gli investimenti diretti dall estero in Italia Secondo i dati dell Ufficio Italiano

Dettagli

STUDIO RETRIBUTIVO - ROMA

STUDIO RETRIBUTIVO - ROMA STUDIO RETRIBUTIVO - ROMA Page Personnel, agenzia per il lavoro, è specializzata nella selezione di personale qualificato da inserire sia con la somministrazione di lavoro temporaneo sia mediante assunzioni

Dettagli

TOD S S.p.A. crescita dei ricavi dell 1% circa nel terzo trimestre del 2014; margine EBITDA del 21,7% nei 9 mesi, a cambi costanti

TOD S S.p.A. crescita dei ricavi dell 1% circa nel terzo trimestre del 2014; margine EBITDA del 21,7% nei 9 mesi, a cambi costanti Milano, 12 novembre 2014 TOD S S.p.A. crescita dei ricavi dell 1% circa nel terzo trimestre del 2014; margine EBITDA del 21,7% nei 9 mesi, a cambi costanti Approvato dal Consiglio di Amministrazione il

Dettagli

Approvato dal Consiglio di Amministrazione il Resoconto intermedio sulla gestione del Gruppo Tod s relativo ai primi nove mesi del 2013

Approvato dal Consiglio di Amministrazione il Resoconto intermedio sulla gestione del Gruppo Tod s relativo ai primi nove mesi del 2013 Milano, 13 novembre 2013 TOD S S.p.A. Solida crescita dei ricavi all estero (Greater China: +28%, Americhe: +14%). Confermata l ottima redditività del Gruppo (margine Ebitda: 26,5%). Aumentate le disponibilità

Dettagli

Le rinnovabili in cifre

Le rinnovabili in cifre Le rinnovabili in cifre (Febbraio 2004) Le energie rinnovabili - il vento, l acqua, la biomassa, il sole e l energia geotermica costituiscono un enorme potenziale per la tutela del clima. Il nuovo Jahrbuch

Dettagli

IL TURISMO DEL GOLF DATI E SPUNTI DI

IL TURISMO DEL GOLF DATI E SPUNTI DI IL TURISMO DEL GOLF DATI E SPUNTI DI RIFLESSIONE MARIA ELENA ROSSI SVILUPPO PIEMONTE TURISMO S.R.L. Contesto turistico internazionale Fonte UNWTO, ENIT, Ban nca d Itlia, Il Sole 24 Ore I fatti del 2014

Dettagli

Retailers, frontiere dell innovazione e vincoli normativi nazionali *

Retailers, frontiere dell innovazione e vincoli normativi nazionali * Retailers, frontiere dell innovazione e vincoli normativi nazionali * Vincenzo Tassinari ** Abstract Un retailer moderno ed evoluto deve saper innovare ed arricchire il valore dell offerta nella propria

Dettagli

INDUSTRIA INDIANA della TRASFORMAZIONE ALIMENTARE

INDUSTRIA INDIANA della TRASFORMAZIONE ALIMENTARE INDUSTRIA INDIANA della TRASFORMAZIONE ALIMENTARE Novembre 2010 Report realizzato dalla Indo-Italian Chamber of Commerce & Industry Introduzione L industria della trasformazione alimentare in India è una

Dettagli

omni-channel retailing convergenza multicanale nel retail

omni-channel retailing convergenza multicanale nel retail retail performance enhanced omni-channel retailing convergenza multicanale nel retail Ispira Ltd 81 Oxford Street London, W1D 2EU, UK t: +44 (0) 207 903 5385 follow on twitter e: info@ispira.com www.ispira.com

Dettagli

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE 2 L INDUSTRIA MONDIALE DELLA MACCHINA UTENSILE 8

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE 2 L INDUSTRIA MONDIALE DELLA MACCHINA UTENSILE 8 L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE 2 I DATI RELATIVI AL 2011 2 LE ESPORTAZIONI 4 LE CARATTERISTICHE STRUTTURALI 6 La macchina utensile 6 La robotica 7 L INDUSTRIA

Dettagli

CONFESERCENTI Sabato, 02 gennaio 2016

CONFESERCENTI Sabato, 02 gennaio 2016 CONFESERCENTI Sabato, 02 gennaio 2016 CONFESERCENTI Sabato, 02 gennaio 2016 02/01/2016 Gazzetta di Modena Pagina 13 «Saldi, le regole siano più chiare» 1 02/01/2016 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Pagina

Dettagli

Christian Violi, Channel Director, Central East Europe SAS

Christian Violi, Channel Director, Central East Europe SAS 25 ottobre 2015 Marini (Arrow): Il business deve essere sostenibile di Emanuela Teruzzi Sono i vendor storici di network security a sostenere il fatturato di Arrow, che è in ritardo sul lancio dell offerta

Dettagli

SWATCH GROUP: CIFRE PRINCIPALI 2007

SWATCH GROUP: CIFRE PRINCIPALI 2007 COMUNICATO STAMPA BIENNE, 14 MARZO 2008 SWATCH GROUP: CIFRE PRINCIPALI 2007 Utile netto supera per la prima volta il tetto di 1 miliardo di CHF. Margine operativo migliorato a 21.9% (anno precedente 20.2%);

Dettagli

studiokom Il tuo mondo in movimento Via Cantoni, 1 21013 Gallarate (VA) Italia +39 (0331) 782777 info@studiokom.it studiokom2011

studiokom Il tuo mondo in movimento Via Cantoni, 1 21013 Gallarate (VA) Italia +39 (0331) 782777 info@studiokom.it studiokom2011 studiokom Il tuo mondo in movimento Via Cantoni, 1 21013 Gallarate (VA) Italia +39 (0331) 782777 info@studiokom.it studiokom2011 IL NOSTRO BUSINESS COSA FACCIAMO Siamo il vostro business partner per lo

Dettagli

ABBIGLIAMENTO, CALZATURE, ACCESSORI,PELLETTERIE, REP TESSILE PER LA CASA ED ARTICOLI SPORTIVI

ABBIGLIAMENTO, CALZATURE, ACCESSORI,PELLETTERIE, REP TESSILE PER LA CASA ED ARTICOLI SPORTIVI SETTORE MODA,, ABBIIGLIIAMENTO,, CALZATURE,, ACCESSORII,,PELLETTERIIE,, TESSIILE PER LA CASA ED ARTIICOLII SPORTIIVII Con laa l ccol llaaborraazzi ionee di:: Fashion REPORT INDICE Pag. 1. 2. 3. 4. CONSUMI

Dettagli

MONCLER S.P.A.: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2014 1

MONCLER S.P.A.: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2014 1 MONCLER S.P.A.: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2014 1 MONCLER: RICAVI IN CRESCITA DEL 18% A TASSI DI CAMBIO COSTANTI Ricavi Consolidati: Euro

Dettagli

valori in milioni di Euro esercizio 2005 esercizio 2004 var. %

valori in milioni di Euro esercizio 2005 esercizio 2004 var. % Milano, 30 marzo 2006 TOD S S.p.A.: eccellenti risultati nell esercizio 2005 (Ricavi: +19,5%, EBITDA: +27%, EBIT: +34%, utile netto: +39%). Dividendo 2005: 1 Euro per azione, più che raddoppiato rispetto

Dettagli

PartnerWorld. Straordinarie possibilità di crescita con. IBM Global Financing. Servizi finanziari per i Business Partner IBM. IBM Global Financing

PartnerWorld. Straordinarie possibilità di crescita con. IBM Global Financing. Servizi finanziari per i Business Partner IBM. IBM Global Financing PartnerWorld IBM Global Financing Straordinarie possibilità di crescita con IBM Global Financing Servizi finanziari per i Business Partner IBM ibm.com/partnerworld Accesso diretto a un avanzato servizio

Dettagli

Cosa è successo. Azienda leader nel mercato del Carnevale, halloween e party Più di 30 anni di esperienza nel settore Parte del Gruppo Preziosi

Cosa è successo. Azienda leader nel mercato del Carnevale, halloween e party Più di 30 anni di esperienza nel settore Parte del Gruppo Preziosi Cosa è successo Azienda leader nel mercato del Carnevale, halloween e party Più di 30 anni di esperienza nel settore Parte del Gruppo Preziosi Azienda leader nel mercato del Natale: addobbo e illuminazione

Dettagli

ingmotors.it franchising@ingmotors.it

ingmotors.it franchising@ingmotors.it ingmotors.it franchising@ingmotors.it COSA FACCIAMO CHI SIAMO IngMotors è la divisione mobilità elettrica della Ing4Energy, società di ingegneria elettrica fondata nel 2007 operante nel settore della produzione

Dettagli

IL Portale per il fashionbusiness - retail

IL Portale per il fashionbusiness - retail IL Portale per il fashionbusiness - retail..cerchi un piccolo corner-shop all interno di un negozio già esistente con una consolidata clientela??? Trova i tuoi corner con www.makeyourcorner.com - sito

Dettagli

TOD S S.p.A. Solida crescita del Gruppo nei primi nove mesi del 2012 ricavi: +7,3% (Tod s: +16,9%); il margine Ebitda sale al 26,6%

TOD S S.p.A. Solida crescita del Gruppo nei primi nove mesi del 2012 ricavi: +7,3% (Tod s: +16,9%); il margine Ebitda sale al 26,6% Milano, 13 novembre TOD S S.p.A. Solida crescita del Gruppo nei primi nove mesi del ricavi: +7,3% (Tod s: +16,9%); il margine Ebitda sale al 26,6% Approvato dal Consiglio di Amministrazione il Resoconto

Dettagli

A NATALE LE VENDITE ONLINE CONTRIBUIRANNO AD INCREMENTARE LA CRESCITA DEL COMPARTO RETAIL IN EUROPA

A NATALE LE VENDITE ONLINE CONTRIBUIRANNO AD INCREMENTARE LA CRESCITA DEL COMPARTO RETAIL IN EUROPA A NATALE LE VENDITE ONLINE CONTRIBUIRANNO AD INCREMENTARE LA CRESCITA DEL COMPARTO RETAIL IN EUROPA Per le vendite al dettaglio complessive in Europa durante il periodo natalizio si prevede un aumento

Dettagli

IL FUTURO. DELLA DISTRIBUZIONE nel turismo. II Edizione

IL FUTURO. DELLA DISTRIBUZIONE nel turismo. II Edizione DELLA DISTRIBUZIONE nel turismo II Edizione 3 2 chi siamo p 3 l' INDAGINE p 4 SCENARIO p 6 LA VENDITA previsioni CONCLUSIONI p14 p20 p24 3 Chi siamo AIGO è una società di consulenza in marketing e comunicazione

Dettagli

ANDAMENTO TELEMACO NEL 2011

ANDAMENTO TELEMACO NEL 2011 ANDAMENTO TELEMACO NEL 2011 Gli iscritti Al gli iscritti a Telemaco sono pari a 63.308 con una riduzione di -1.051 unità (-1,6%) rispetto ai 64.359 iscritti della fine del 2010. Nell anno le nuove adesioni

Dettagli

CONVENZIONE. tra. Confartigianato. In persona di. Giorgio Felici Presidente. Con sede legale in Torino Via Andrea Doria 15.

CONVENZIONE. tra. Confartigianato. In persona di. Giorgio Felici Presidente. Con sede legale in Torino Via Andrea Doria 15. CONVENZIONE tra Confartigianato In persona di Giorgio Felici Presidente Con sede legale in Torino Via Andrea Doria 15 Manpower Srl In persona dell Amministratore Delegato, Dott. Stefano Scabbio Con sede

Dettagli

COMUNICATO STAMPA DA INTESA SANPAOLO NUOVE RISORSE PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA: UN PLAFOND DI 10 MILIARDI E INIZIATIVE PER LA CRESCITA

COMUNICATO STAMPA DA INTESA SANPAOLO NUOVE RISORSE PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA: UN PLAFOND DI 10 MILIARDI E INIZIATIVE PER LA CRESCITA COMUNICATO STAMPA Siglato il quinto accordo tra il Gruppo bancario e Piccola Industria Confindustria DA INTESA SANPAOLO NUOVE RISORSE PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA: UN PLAFOND DI 10 MILIARDI E INIZIATIVE

Dettagli

Per distinguersi in un mercato fortemente concentrato,

Per distinguersi in un mercato fortemente concentrato, DALLE TARIFFE ALLA CRESCITA UN ASSICURATORE GLOBALE CHE COPRE I BISOGNI DEL CLIENTE ANCHE IN AMBITI COME LA SALUTE, L ABITAZIONE, LA SICUREZZA PATRIMONIALE. TRA RIGORE TECNICO, RICHIESTA DI FLESSIBILITÀ

Dettagli

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Agile Operations

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Agile Operations CUSTOMER SUCCESS STORY LUGLIO 2015 Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Agile Operations PROFILO DEL CLIENTE Settore: servizi IT Azienda: Lexmark Dipendenti: 12.000 Fatturato:

Dettagli

Le tre aree strategiche d affari Pag. 3. La storia imprenditoriale Pag. 6. La struttura del Gruppo e gli azionisti Pag. 7. Scheda di sintesi Pag.

Le tre aree strategiche d affari Pag. 3. La storia imprenditoriale Pag. 6. La struttura del Gruppo e gli azionisti Pag. 7. Scheda di sintesi Pag. DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA Le tre aree strategiche d affari Pag. 3 La storia imprenditoriale Pag. 6 La struttura del Gruppo e gli azionisti Pag. 7 Scheda di sintesi Pag. 8 Milano, marzo 2006

Dettagli

PROFILE. La Kick Off Group ha il suo core business in tre grandi aree di specializzazione:

PROFILE. La Kick Off Group ha il suo core business in tre grandi aree di specializzazione: PROFILE La Kick Off Group ha il suo core business in tre grandi aree di specializzazione: La Kick Off Group nasce con la prospettiva di offrire al mercato il proprio know how, basandosi sull esperienza

Dettagli

COMPANY PROFILE COMPANY PROFILE

COMPANY PROFILE COMPANY PROFILE L azienda Il prodotto I negozi Contatti L AZIENDA storia CLASS nasce nel 1979 frutto di una grande attenzione all universo femminile nel quale ha espresso il suo ideale di donna ispirato da un minimalismo

Dettagli

L e-commerce come strumento per le aziende italiane. Associazione Italiana del Commercio Elettronico

L e-commerce come strumento per le aziende italiane. Associazione Italiana del Commercio Elettronico L e-commerce come strumento per le aziende italiane. Associazione Italiana del Commercio Elettronico AICEL Associazione Italiana del Commercio Elettronico - è un progetto nato dalla necessità degli operatori

Dettagli

Il nuovo mercato online per i prodotti biologici italiani. Direttamente dal produttore al consumatore

Il nuovo mercato online per i prodotti biologici italiani. Direttamente dal produttore al consumatore Il nuovo mercato online per i prodotti biologici italiani Direttamente dal produttore al consumatore Perchè il Biologico il 20% degli italiani sceglie alimenti bio Canali di vendita: Un giro d affari al

Dettagli

Maggio 2012. Le donne al vertice delle imprese: amministratori, top manager e dirigenti

Maggio 2012. Le donne al vertice delle imprese: amministratori, top manager e dirigenti Maggio 2012 Le donne al vertice delle imprese: amministratori, top manager e dirigenti Introduzione e sintesi Da qualche anno il tema della bassa presenza di donne nei consigli d amministrazione delle

Dettagli

Aprile 2006: Numero 7

Aprile 2006: Numero 7 Aprile 2006: Numero 7 NEWSLETTER FINANZIARIA POLIGRAFICA SAN FAUSTINO La Newsletter è disponibile online all indirizzo www.psf.it Alberto Frigoli In questo numero: - Lettera del Presidente - Evoluzione

Dettagli

Il mercato internazionale dei prodotti biologici

Il mercato internazionale dei prodotti biologici Marzo 2014 Il mercato internazionale dei prodotti biologici In sintesi Il presente Report sintetizza i principali dati internazionali diffusi di recente in occasione della Fiera Biofach di Norimberga.

Dettagli

BNP Paribas. Investor Day. Conclusioni. Baudouin Prot Chief Executive Officer. Roma, 1 Dicembre 2006

BNP Paribas. Investor Day. Conclusioni. Baudouin Prot Chief Executive Officer. Roma, 1 Dicembre 2006 BNP Paribas Investor Day Baudouin Prot Chief Executive Officer Roma, 1 Dicembre 2006 BNP Paribas Un Business Mix ben Equilibrato Aree di attività 3T06 - Distribuzione ricavi Distribuzione geografica 3T06

Dettagli

Matteo Restelli Direttore Commerciale gruppo esprinet

Matteo Restelli Direttore Commerciale gruppo esprinet Matteo Restelli Direttore Commerciale gruppo esprinet 2002: LE PROMESSE MANTENUTE Cosa ci eravamo detti VI AVEVAMO PARLATO DI: Focalizzazione Company in Company Bit Technology Servizi Crescita per acquisizioni

Dettagli

L EVOLUZIONE DI UNA STRATEGIA DALLE COOPERAZIONI ANNI 80 A STRUTTURE TECNICO-PRODUTTIVE LOCALI

L EVOLUZIONE DI UNA STRATEGIA DALLE COOPERAZIONI ANNI 80 A STRUTTURE TECNICO-PRODUTTIVE LOCALI L EVOLUZIONE DI UNA STRATEGIA DALLE COOPERAZIONI ANNI 80 A STRUTTURE TECNICO-PRODUTTIVE LOCALI MARPOSS - STRUMENTI DI MISURA VASTA GAMMA PRODOTTO - PRESENZA GLOBALE PROFILO AZIENDALE MARPOSS FU FONDATA

Dettagli

Aziende italiane: emissioni di CO 2 in forte calo nel 2013

Aziende italiane: emissioni di CO 2 in forte calo nel 2013 AZIENDE ED EMISSIONI DI C0 2 EcoWay - primo operatore italiano attivo nella gestione e nel trading dei certificati di CO 2 - presenta il Report emissioni 2013 1 di gas serra delle aziende italiane sottoposte

Dettagli

PIANO INDUSTRIALE 2016-2018

PIANO INDUSTRIALE 2016-2018 Comunicato Stampa RCS MediaGroup PIANO INDUSTRIALE 2016-2018 OBIETTIVI SOSTENIBILITÀ ECONOMICO FINANZIARIA TRASFORMAZIONE DEL BUSINESS CRESCITA E SVILUPPO AZIONI FORTE RIDUZIONE DEI COSTI OLTRE IL DIGITALE:

Dettagli

Estate 2011 Prospettive per il turismo in Toscana. Progetto Check Markets. in collaborazione con il Centro Studi Turistici.

Estate 2011 Prospettive per il turismo in Toscana. Progetto Check Markets. in collaborazione con il Centro Studi Turistici. Estate 2011 Prospettive per il turismo in Toscana Alberto Peruzzini Progetto Check Markets in collaborazione con il Centro Studi Turistici Dirigente Servizio Turismo Toscana Promozione Firenze, 20 giugno

Dettagli

Comunicato stampa. 4 maggio 2011

Comunicato stampa. 4 maggio 2011 Comunicato stampa 4 maggio 2011 Alstom realizza un utile operativo conforme alle previsioni per l esercizio 2010/2011 e registra ordini in forte aumento nel secondo semestre Tra il 1 o aprile 2010 e il

Dettagli

Fatti & Tendenze - Economia 3/2008 IL SETTORE DELLA ROBOTICA IN ITALIA NEL 2007

Fatti & Tendenze - Economia 3/2008 IL SETTORE DELLA ROBOTICA IN ITALIA NEL 2007 Fatti & Tendenze - Economia 3/2008 IL SETTORE DELLA ROBOTICA IN ITALIA NEL 2007 luglio 2008 1 IL SETTORE DELLA ROBOTICA NEL 2007 1.1 L andamento del settore nel 2007 Il 2007 è stato un anno positivo per

Dettagli

Crisi economica e prospettive dei consumi

Crisi economica e prospettive dei consumi Crisi economica e prospettive dei consumi Le difficoltà di una filiera estremamente importante Angelo Massaro Amministratore Delegato - Italia e Grecia 11 Dicembre, 2013 Il Largo Consumo Confezionato:

Dettagli

Approvato dal Consiglio di Amministrazione il Resoconto intermedio sulla gestione del Gruppo Tod s relativo ai primi tre mesi del 2013

Approvato dal Consiglio di Amministrazione il Resoconto intermedio sulla gestione del Gruppo Tod s relativo ai primi tre mesi del 2013 Sant Elpidio a Mare, 14 maggio TOD S S.p.A. Forte crescita dei ricavi all estero (Cina: +55,4%, Americhe: +31%). Italia: -26,7%. Solida crescita nei DOS (+16,8%). Confermata l ottima redditività del Gruppo,

Dettagli

2. TAP/Diversificazione fonti di approvvigionamento

2. TAP/Diversificazione fonti di approvvigionamento 1. Reverse-Flow 2. TAP/Diversificazione fonti di approvvigionamento 3. Rapporto consumi/investimenti 4. Allineamento prezzi gas Italia all Europa 5. Stoccaggio Imprese 6. Servizio Maggior tutela (differenze

Dettagli

Fatturato COMUNICATO STAMPA

Fatturato COMUNICATO STAMPA COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE HA APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2005 RICAVI CONSOLIDATI + 11,4% - UTILE NETTO CONSOLIDATO + 42,9% Dati consolidati

Dettagli

Case history. Nome dell Azienda: Perfume Holding. Sede Principale: Italia, Roncopascolo (PR) Settore: Cosmesi. Prodotti: Profumi

Case history. Nome dell Azienda: Perfume Holding. Sede Principale: Italia, Roncopascolo (PR) Settore: Cosmesi. Prodotti: Profumi Case history Nome dell Azienda: Perfume Holding Sede Principale: Italia, Roncopascolo (PR) Settore: Cosmesi Prodotti: Profumi Dipendenti: 200 (2013) Fatturato Annuo (2012): 135,00 milioni Sito Web: www.perfumeholding.com

Dettagli

titolo il settore fitness in italia

titolo il settore fitness in italia un team di successo Urban Fitness è un progetto CheForma! azienda che da anni opera con successo nell ambito del fitness e del benessere proponendo una molteplicità di servizi: dal personal training a

Dettagli

Ambrosetti AM SIM ha un nuovo vice president

Ambrosetti AM SIM ha un nuovo vice president 26-05-2015 Ambrosetti AM SIM ha un nuovo vice president bimag.it Ambrosetti Asset Management SIM, società specializzata nell analisi e nella consulenza finanziaria indipendente, ha nominato Claudio Garavaglia

Dettagli

BNP Paribas. Corporate & Investment Banking in Italia. Nicola D Anselmo. Responsabile CIB Italia. Roma, 1 Dicembre 2006

BNP Paribas. Corporate & Investment Banking in Italia. Nicola D Anselmo. Responsabile CIB Italia. Roma, 1 Dicembre 2006 BNP Paribas Corporate & Investment Banking in Italia Nicola D Anselmo Responsabile CIB Italia Roma, 1 Dicembre 2006 Sommario BNP Paribas CIB in Italia prima di BNL Nuove prospettive per CIB Implementazione

Dettagli

Sta cambiando qualcosa?

Sta cambiando qualcosa? Andrea Corti, SymphonyIRI Group Fabrizio Pavone, Qberg 1 Lo scenario La Distribuzione Italiana continua ad investire molto nei volantini promozionali (in-store flyers) che vengono distribuiti nei punti

Dettagli

STRATEGIE REGIONALI DELLA PROMOZIONE TURISTICA

STRATEGIE REGIONALI DELLA PROMOZIONE TURISTICA STRATEGIE REGIONALI DELLA PROMOZIONE TURISTICA Marzia Baracchino Responsabile Settore promozione Turistica PIANO STRATEGICO REGIONALE per il TURISMO PIANO STRATEGICO REGIONALE per il TURISMO miglioramento

Dettagli

ENTERPRISE PARTNERSHIP TRA XCHANGING E SIA-SSB

ENTERPRISE PARTNERSHIP TRA XCHANGING E SIA-SSB ENTERPRISE PARTNERSHIP TRA XCHANGING E SIA-SSB Xchanging fa il suo ingresso nel mercato italiano - un importante pietra miliare nella strategia di crescita a livello pan-europeo FRANCOFORTE, 22 giugno

Dettagli

IL PIANO DI MARKETING COMMERCIALE

IL PIANO DI MARKETING COMMERCIALE per aspera ad astra (superando le difficoltà si arriva alle stelle) IL PIANO DI MARKETING COMMERCIALE moduli operativi di formazione www.studiomaggiolo.it info@studiomaggiolo.it via Mons. D. Comboni, 3

Dettagli

Approvati dal Consiglio di Amministrazione i dati preliminari di vendita dell esercizio 2013

Approvati dal Consiglio di Amministrazione i dati preliminari di vendita dell esercizio 2013 Sant Elpidio a Mare, 29 gennaio 2014 TOD S S.p.A.: i ricavi del Gruppo, a cambi costanti, salgono a 979,2 milioni nell (+1,7%); crescita a doppia cifra in Greater China e nelle Americhe. Ottima performance

Dettagli

Informazioni stampa MAN SE. Bilancio di esercizio 2011: MAN registra un fatturato record. Monaco di Baviera, 14.02.2012

Informazioni stampa MAN SE. Bilancio di esercizio 2011: MAN registra un fatturato record. Monaco di Baviera, 14.02.2012 MAN SE Bilancio di esercizio 2011: MAN registra un fatturato record Fatturato: 16,5 miliardi di Euro (anno precedente: 14,7 miliardi di ) Ordini pervenuti: 17,1 miliardi di Euro (15,1 miliardi di ) Reddito

Dettagli

ELENCO INVESTITORI. MOTIVI INVESTIMENTO ATTIVITA Pubblicità stradale e arredo urbano

ELENCO INVESTITORI. MOTIVI INVESTIMENTO ATTIVITA Pubblicità stradale e arredo urbano ELENCO INVESTITORI SETTORE SETTORE DI MOTIVI INVESTIMENTO ATTIVITA INTERESSE Pubblicità stradale e arredo urbano Pubblicità stradale e arredo urbano Acquisizione di aziende operanti nel settore per ampliamento

Dettagli

Allianz, Axa, Le Generali a confronto. Analisi di alcune cifre chiave Anno 2012

Allianz, Axa, Le Generali a confronto. Analisi di alcune cifre chiave Anno 2012 Allianz, Axa, Le Generali a confronto Analisi di alcune cifre chiave Anno 2012 Elaborazioni dai bilanci consolidati dei 3 big assicurativi europei A cura di F. Ierardo Coordinamento di N. Maiolino 2012

Dettagli

Cos è Snow Shop Test P. 02

Cos è Snow Shop Test P. 02 Indice Cos è Snow Shop Test Punti di Forza SST 2015: Report e Statistiche SST 2015: Marchi Presenti Snow Shop Test 2016 Location Piano di Comunicazione Aspetti organizzativi e FAQ Costi di partecipazione

Dettagli

Gli incentivi non mettono in moto l automobile

Gli incentivi non mettono in moto l automobile 115 idee per il libero mercato Gli incentivi non mettono in moto l automobile di Andrea Giuricin Il rallentamento economico e la crisi finanziaria hanno avuto un forte impatto su uno dei settori più importanti

Dettagli

ABBIGLIAMENTO INFANTILE SETTEMBRE PAROLA D ORDINE: DELOCALIZZARE. La voce di Databank EDIZIONE 16. prima parte

ABBIGLIAMENTO INFANTILE SETTEMBRE PAROLA D ORDINE: DELOCALIZZARE. La voce di Databank EDIZIONE 16. prima parte EDIZIONE 16 prima parte SETTEMBRE La voce di Databank 2012 Cerved Group Spa Tutti i diritti riservati Riproduzione vietata ABBIGLIAMENTO INFANTILE PAROLA D ORDINE: DELOCALIZZARE PAROLA D ORDINE: DELOCALIZZARE

Dettagli

approfondimenti al Bilancio di Sostenibilità 2012

approfondimenti al Bilancio di Sostenibilità 2012 approfondimenti al Bilancio di Sostenibilità 2012 il mercato del fotovoltaico nel 2012, clienti e fornitori il mercato del fotovoltaico nel 2012, clienti e fornitori il mercato del fotovoltaico nel 2012

Dettagli

Buongiorno Vitaminic S.p.A.

Buongiorno Vitaminic S.p.A. Buongiorno Vitaminic è una società operativa dal 16 luglio del 2003, nata dall integrazione tra le attività di Buongiorno (società operante nell ambito dei servizi alle imprese via mail e telefono) e Vitaminic

Dettagli

Cefla è protagonista a EXPO Milano 2015.

Cefla è protagonista a EXPO Milano 2015. COMUNICATO STAMPA Cefla, attraverso le due business unit Plant Solutions e Shopfitting Solutions, ha contribuito in modo significativo alla realizzazione di EXPO Milano 2015. Cefla è protagonista a EXPO

Dettagli

EBITDA pari a 13,2 milioni di Euro nel quarto trimestre 2002

EBITDA pari a 13,2 milioni di Euro nel quarto trimestre 2002 Il Consiglio di Amministrazione del Gruppo Tiscali ha approvato i risultati del quarto trimestre 2002. Raggiunto l obiettivo del pareggio a livello di EBITDA per l esercizio 2002 EBITDA pari a 13,2 milioni

Dettagli

IL VINO IN TAVOLA: TENDENZE e DATI. Overview:

IL VINO IN TAVOLA: TENDENZE e DATI. Overview: IL VINO IN TAVOLA: TENDENZE e DATI Overview: La prima settimana di Aprile si è svolta a Verona la 47 edizione del VINITALY che ha registrato 148.000 (+6% rispetto lo scorso anno) dei quali 50.000 esteri

Dettagli

Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale

Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale Dossier Ottobre 2012 A cura di Panorama competitivo del turismo internazionale nel mondo

Dettagli

L Energia dell Italia

L Energia dell Italia L Energia dell Italia Abbiamo sempre offerto un servizio puntuale alla mobilità del Paese. Siamo cresciuti e oggi siamo davvero in tanti. Grazie alla forte capillarità sul territorio siamo presenti su

Dettagli

Sistema ibrido VITOCALDENS 222-F

Sistema ibrido VITOCALDENS 222-F Sistema ibrido VITOCALDENS 222-F Perchè un sistema ibrido conviene? 2/3 Per sistema ibrido si intende un dispositivo o un impianto in cui sono presenti generatori di calore alimentati da diverse fonti

Dettagli

Essere Digital Frontrunners: suggerimenti e sfide da affrontare per diventare una grande impresa digitale

Essere Digital Frontrunners: suggerimenti e sfide da affrontare per diventare una grande impresa digitale Essere Digital Frontrunners: suggerimenti e sfide da affrontare per diventare una Federico Marchetti Fondatore e Amministratore Delegato Assolombarda, 26 febbraio 2013 Il Partner Globale di Internet Retail

Dettagli

LA MODA FEMMINILE ITALIANA NEL 2014-2015

LA MODA FEMMINILE ITALIANA NEL 2014-2015 LA MODA FEMMINILE ITALIANA NEL 2014-2015 Nota a cura di SMI SISTEMA MODA ITALIA Il commercio con l estero nei primi dieci mesi del 2014 Secondo i dati ISTAT ad oggi disponibili, relativi al periodo gennaio-ottobre

Dettagli

1. Gruppo Santander 2. Santander Consumer Finance 3. Santander Consumer Bank Italia 4. Entrare nel Gruppo Santander

1. Gruppo Santander 2. Santander Consumer Finance 3. Santander Consumer Bank Italia 4. Entrare nel Gruppo Santander 1. Gruppo Santander 2. Santander Consumer Finance 3. Santander Consumer Bank Italia 4. Entrare nel Gruppo Santander GRUPPO SANTANDER Il Gruppo é tra i 10 maggiori gruppi bancari al mondo, ed il 1 in quanto

Dettagli

ATTIVITA 2009 E PROGRAMMA 2010 DELLA COMMISSIONE COMUNICAZIONE E MARKETING DELLA FISO

ATTIVITA 2009 E PROGRAMMA 2010 DELLA COMMISSIONE COMUNICAZIONE E MARKETING DELLA FISO ATTIVITA 2009 E PROGRAMMA 2010 DELLA COMMISSIONE COMUNICAZIONE E MARKETING DELLA FISO Roma, 16 gennaio 2010 SOMMARIO 1. Premessa 2. Attività 2009 3. Attività 2010 4. Budget 5. Allegati 2 1. PREMESSA L

Dettagli

Comunicato stampa. Alla prima fiera dell anno con una chiusura conti 2014 decisamente positiva

Comunicato stampa. Alla prima fiera dell anno con una chiusura conti 2014 decisamente positiva LivingKitchen 2015 (padiglione 4.1, stand C21) Alla prima fiera dell anno con una chiusura conti 2014 decisamente positiva Alla LivingKitchen Häcker Cucine inaugurerà il nuovo anno commerciale sullo slancio

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2011

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2011 SCENARI IMMOBILIARI ISTITUTO INDIPENDENTE DI STUDI E RICERCHE COMUNICATO STAMPA CRESCE DEL 4,3 PER CENTO IL RISPARMIO GESTITO IN IMMOBILI TOTALE MONDIALE A 1.450 MILIARDI DI EURO OBIETTIVO 100 MILIARDI

Dettagli

Abbigliamento, elettronica di intrattenimento e articoli sportivi invernali (ottobre-novembre 2014)

Abbigliamento, elettronica di intrattenimento e articoli sportivi invernali (ottobre-novembre 2014) Barometro dei prezzi Scheda informativa Abbigliamento, elettronica di intrattenimento e articoli sportivi invernali (ottobre-novembre 2014) In questa scheda informativa sono presentati i risultati delle

Dettagli

Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014. Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015

Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014. Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015 Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014 Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015 Discorso del Vice Ministro allo Sviluppo Economico, Carlo CALENDA Signor Presidente della Repubblica, Autorità

Dettagli

SIMPLY ITALIAN GREAT WINES 2014 world tour. SIMPLY ITALIAN GREAT WINES GERMANIA AMBURGO/BERLINO/MONACO 5-6-8 maggio

SIMPLY ITALIAN GREAT WINES 2014 world tour. SIMPLY ITALIAN GREAT WINES GERMANIA AMBURGO/BERLINO/MONACO 5-6-8 maggio newsletter, n 2 marzo 2014 www.simplyitaliangreatwines.com SIMPLY ITALIAN GREAT WINES 2014 world tour Continuano gli appuntamenti di Simply Italian Great Wines, il tour di IEM che porta il meglio del prodotto

Dettagli

MERRILL LYNCH GLOBAL WEALTH MANAGEMENT E CAPGEMINI PRESENTANO LA 15ª EDIZIONE DEL WORLD WEALTH REPORT, IL RAPPORTO ANNUALE SULLA RICCHEZZA NEL MONDO

MERRILL LYNCH GLOBAL WEALTH MANAGEMENT E CAPGEMINI PRESENTANO LA 15ª EDIZIONE DEL WORLD WEALTH REPORT, IL RAPPORTO ANNUALE SULLA RICCHEZZA NEL MONDO Merrill Lynch: Brunswick Ana Iris Reece Gonzalez aireece@brunswickgroup.com Natasha Aleksandrov naleksandrov@brunswickgroup.com +39 02 92 886200 / 03 Capgemini: Community - consulenza nella comunicazione

Dettagli

L ENERGIA E IL FUTURO: IL FUTURO DELL ENERGIA

L ENERGIA E IL FUTURO: IL FUTURO DELL ENERGIA L ENERGIA E IL FUTURO: IL FUTURO DELL ENERGIA Prospettive di sviluppo delle energie rinnovabili per la produzione di energia elettrica. Opportunità per il sistema industriale nazionale. Intervento di Annalisa

Dettagli

LA PARTNERSHIP DI SOCIETE GENERALE SECURITIES SERVICES CON CREDIT SUISSE ASSET MANAGEMENT: UN CASE STUDY

LA PARTNERSHIP DI SOCIETE GENERALE SECURITIES SERVICES CON CREDIT SUISSE ASSET MANAGEMENT: UN CASE STUDY SECURITIES SERVICES LA PARTNERSHIP DI SOCIETE GENERALE SECURITIES SERVICES CON CREDIT SUISSE ASSET MANAGEMENT: UN CASE STUDY Alla luce dell aumento dei vincoli normativi, della crescente complessità del

Dettagli

SOSTENIBILITA E LOGISTICA URBANA. Roma, 18 settembre 2013

SOSTENIBILITA E LOGISTICA URBANA. Roma, 18 settembre 2013 SOSTENIBILITA E LOGISTICA URBANA Roma, 18 settembre 2013 Luca Maggiore Direttore Business Unit IL GRUPPO MAGGIORE UNITA DI BUSINESS DEL GRUPPO: : noleggio auto a breve e medio termine : noleggio furgoni

Dettagli

LA MODA MASCHILE ITALIANA NEL 2006-2007: IL 2006 CHIUDE IN EQUILIBRIO E SI APRE IN CRESCITA IL 2007, TRAINATO DAGLI AUMENTI DI PRODUZIONE ED EXPORT

LA MODA MASCHILE ITALIANA NEL 2006-2007: IL 2006 CHIUDE IN EQUILIBRIO E SI APRE IN CRESCITA IL 2007, TRAINATO DAGLI AUMENTI DI PRODUZIONE ED EXPORT LA MODA MASCHILE ITALIANA NEL 2006-2007: IL 2006 CHIUDE IN EQUILIBRIO E SI APRE IN CRESCITA IL 2007, TRAINATO DAGLI AUMENTI DI PRODUZIONE ED EXPORT Nota a cura di: Federazione Imprese Tessili e Moda Italiane

Dettagli

Company profile QUANDO ESSERE VIZIATI NON È UN PECCATO

Company profile QUANDO ESSERE VIZIATI NON È UN PECCATO Alexys Agency raccoglie con interesse tutte le richieste poste dagli operatori di questo complesso settore, attivandosi per esaudirle in modo professionale, prefiggendosi come obbiettivo la soddisfazione

Dettagli

Scheda di Partecipazione per le imprese

Scheda di Partecipazione per le imprese Scheda di Partecipazione per le imprese www.festivalgreeneconomydistretto.it Da compilare e inviare entro il 29 agosto 2011 via e-mail: premio@festivalgreeneconomydistretto.it www.festivalgreeneconomydistretto.it

Dettagli

Il premio per il miglior. packaging in cartoncino dell'anno 2012

Il premio per il miglior. packaging in cartoncino dell'anno 2012 Pro Carton/ECMA Award Il premio per il miglior packaging in cartoncino dell'anno Il premio per il miglior packaging in cartoncino dell'anno www.procarton.com www.ecma.org Categorie Bevande Pasticceria

Dettagli

Flussi di cittadini nella UE

Flussi di cittadini nella UE Flussi di cittadini nella UE Immigrazione UE-27, 2009-2011. Fonte Eurostat. Immigrati ogni 1000 abitanti, 2011. Fonte Eurostat. Quota di immigrati per gruppo cittadinanza, UE-27, 2011. Fonte Eurostat.

Dettagli

UniCredit Banca a sostegno del fotovoltaico Stefano Rossetti Direttore Regionale Emilia Est e Romagna UniCredit Banca

UniCredit Banca a sostegno del fotovoltaico Stefano Rossetti Direttore Regionale Emilia Est e Romagna UniCredit Banca UniCredit Banca a sostegno del fotovoltaico Stefano Rossetti Direttore Regionale Emilia Est e Romagna UniCredit Banca 30 settembre 2007 Agenda La situazione della produzione di energia rinnovabile in Italia

Dettagli

L industria dentale italiana e il mercato di riferimento Maggio 2015

L industria dentale italiana e il mercato di riferimento Maggio 2015 Maggio 2015 L industria dentale italiana e il mercato di riferimento Maggio 2015 Presentazione Rapporto UNIDI definitivo sul mercato 2013 e stima 2014 Il progetto KEY-STONE Presentazione rapporto sul periodo

Dettagli