Affrontare i rischi con metodo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Affrontare i rischi con metodo"

Transcript

1 Affrontare i rischi con metodo Laura Schiavon Client manager BSI Group Italia 12 Marzo2013 Copyright 2013 BSI. All rights reserved. 04/03/2013

2 1. Chi siamo 2. Come possiamo aiutarvi 3. Cosa facciamo Copyright 2013 BSI. All rights reserved. 04/03/2013 2

3 Chi siamo BSI è un organismo internazionale che definisce e certifica le norme e gli standard di business che aiutano le organizzazioni a perseguire l eccellenza e quindi a: Avere migliori prestazioni Ridurre il rischio Aumentare la propria sostenibililtà Oltre 65,000 clienti in 150 Paesi, dalle grandi compagnie internazionali alle piccole aziende locali Fondata nel 1901, BSI è il primo ente nazionale, membro fondatore di ISO e responsabile della definizione di standard di comune adozione come ISO 9001, e Siamo una Royal Charter Company, ovvero reinvesitamo i profitti nella nostra attività con un forte orientamento al cliente, e non siamo vincolati nè soggetti ad azionisti BSI, a Royal Charter Company 04/03/2013 BANCASICURA 2013 Sheraton Padova 12 e 13 marzo 2013 Copyright 2013 BSI. All rights reserved. 3

4 La nostra storia Per oltre 100 anni BSI ha definito standard di eccellenza adottati in tutto il mondo BSI nasce nel 1901 con il primo meeting dell Engeneering Standards Committee, convocato da John Wolfe-Barry, il designer del Tower Bridge di Londra. Nel 1903 è stato registrato il marchio Kitemark: uno dei più antichi ancora in uso. BSI è stato il primo Ente Nazionale per la Standardizzazione e membro fondatore dell International Organization for Standardization (ISO). Nel corso degli ultimi 100 anni abbiamo creato molte delle più importanti norme per aiutare le organizzazioni a migliorare le performance. ISO 9001 è basata sulla BS 5750 di BSI ed è diventato lo standard più diffuso al mondo. Inoltre BSI ha definito standard dai quali sono stati poi generati: Information Security (ISO/IEC 27001) Environment Management (ISO 14001) Health & Safety (OHSAS 18000) Business Continuity (ISO 22301) BSI non solo definisce gli standard per prodotti e processi. L impostazione di BSI è centrata su comportamento e valori per aiutare l organizzazione a raggiungere l eccellenza attraverso le persone. Product Specifications /03/2013 BANCASICURA 2013 Sheraton Padova 12 e 13 marzo 2013 Copyright 2013 BSI. All rights reserved. 4

5 BSI ha guidato lo sviluppo degli standard più diffusi al mondo Da oltre un secolo, BSI lavora con rappresntanti del mondo industriale per creare consenso e sviluppare standard di eccellenza Year British Standard ISO Standard 1987 BS 5750 ISO 9001 (Quality Management) 1992 BS 7750 ISO (Environmental Management) 1995 BS 7799 ISO/IEC (Information Security) 1996 BS 8800 OHSAS / AS/NZS 4801 (Occupational Health & Safety) 2000 BS 8600 ISO (Customer Satisfaction) 2002 BS ISO/IEC (IT Service Management) 2002 TS ISO/TS (Automotive) 2009 BS ISO (Energy Management) 2009 BS 5750 (based) AS 9100 (Aerospace) 2012 BS ISO (Business Continuity) 2012 BS 8901 ISO (Sustainable Events) ISO EN BS Publicly Available (PAS) Private/Consortia Corporate Technical Specifications 3/4/2013 BANCASICURA 2013 Sheraton Padova 12 e 13 marzo 2013 Copyright 2013 BSI. All rights reserved. 5

6 Dove siamo London Washington Hong Kong 58 uffici in tutto il mondo 3 hubs in UK, US e Hong Kong Clienti in 150 Paesi Copyright 2013 BSI. All rights reserved. 04/03/2013 6

7 Come possiamo aiutarvi Copyright 2013 BSI. All rights reserved. 04/03/2013 7

8 Le persone Supportiamo i nostri cienti con un team globale di persone che: Hanno decenni di esperienza di ogni settore Comprendono le necessità e le sfide del business Sono costantemente formate e aggiornate su standard e processi Sanno come raggiungere l eccellenza in molti differenti settori e tipologie di organizzazioni Sanno come trasferire le loro conoscenze ai dipendenti delle aziende clienti 9.25/10 è il punteggio medio raggiunto dagli Auditor di BSI nella Global Client Satisfaction Survey 04/03/2013 BANCASICURA 2013 Sheraton Padova 12 e 13 marzo 2013 Copyright 2013 BSI. All rights reserved. 8

9 BSI aiuta a migliorare l organizzazione delle aziende per farle crescere e funzionare meglio I nostri standard per la crescita del business possono aiutare le aziende a trovare: Un modo più efficiente di lavorare Un migliore controllo dei costi Una più veloce ed efficace implementazione dei processi Le norme sono flessibili e adattattabili alla dimensione dell azienda e al settore Una ricerca indipendente mostra come gli standard portano migliori risultati, guidano i guadagni e riducono i costi 04/03/2013 BANCASICURA 2013 Sheraton Padova 12 e 13 marzo 2013 Copyright 2013 BSI. All rights reserved. 9

10 Monitorare le attività + Identificare le aree di miglioramento + Coinvolgere il personale in tutte le procedure + Far aumentare la qualità dell operato = Lavorare al massimo dell efficienza BANCASICURA 2013 Sheraton Padova 12 e 13 marzo 2013 Copyright 2013 BSI. All rights reserved. 10

11 BSI aiuta l organizzazione a ridurre i rischi e ottenere la fiducia degli investitori Le soluzioni BSI basate sul rischio sono progettate per aiutare le aziende ad: Attenuare i rischi Migliorare la capacità di ripresa Soddisfare puntualemnte le esigenze della clientela Adempiere agli obblighi normativi e lagali Come risultato, forniscono a clienti e investitori i mezzi necessari per poter continuare a operare, a prescindere da eventuali incidenti o crisi di qualsiasi tipo. 04/03/2013 BANCASICURA 2013 Sheraton Padova 12 e 13 marzo 2013 Copyright 2013 BSI. All rights reserved. 11

12 BANCASICURA 2013 Sheraton Padova 12 e 13 marzo 2013 Bilanciare rischi/ opportunità + Milgiorare il tempo di ripristino successivo allo stato di crisi + Soddisfare le esigenze dei clienti/utenti + Adempiere obblighi legali e regolamentari = Proteggere la reputazione Copyright 2013 BSI. All rights reserved. 12

13 Societal Security Standard ISO 223xx Il termine Societal Security è stato utilizzato per la prima volta da Barry Buzan nel libro Popoli, Stati e Paura: Problemi di Sicurezza Nazionale nelle Relazioni Internazionali (1991). La ISO definisce il Societal Security come la sfida di un organizzazione, un gruppo di organizzazioni o una singola società, di affrontare prima, durante e dopo, un evento dirompente. BANCASICURA 2013 Sheraton Padova 12 e 13 marzo 2013 Il Societal Security e la famiglia di norme ISO 223xx integrano una serie di discipline connesse: protezione del patrimonio, sicurezza, gestione dei rischi, gestione delle crisi, gestione delle emergenze, business continuity management, gestione del recovery e del disaster. Copyright 2013 BSI. All rights reserved. 13

14 B2S Paradigma Business to Society BANCASICURA 2013 Sheraton Padova 12 e 13 marzo 2013 Il termine Societal Security sottolinea l importanza di valutare il contesto economico, politico, ambientale e sociale in cui un organizzazione opera. Ridefinisce le priorità ed il focus di business, dai tradizionali modelli B2C, B2B al modello B2S (Business-to-Society) nel quale a valutazione dell importanza delle diverse parti interessate (supply chain, governi, autorità locali, popolazione...) è fondamentale per il successo e la sostenibilità di un organizzazione. Benefici nell adozione della ISO Permette alle organizzazioni di beneficiare delle migliori best practice, indipendentemente dal fatto che prevedano di certificarsi o meno Fornisce i principi base ed il linguaggio comune utilizzato per le best practice e le guide per il BCM Standard come la ISO un riferimento per centinaia di professionisti di continuità operativa in diversi settori industriali Evita di non dover reinventare la ruota Copyright 2013 BSI. All rights reserved. 04/03/

15 Cosa facciamo Copyright 2013 BSI. All rights reserved. 04/03/

16 BSI aiuta le organizzazioni a perseguire l eccellenza Definizione Con la collaborazione di esperti indipendenti, BSI affronta le sfide del presente e del futuro determinando gli standard di eccellenza di prodotti, procedure aziendali e potenziali d impresa Diffondiamo questi standard nella forma adeguata a ciascuna organizzazione, favorendo un integrazione dinamica dei contenuti digitali Diffusione Integrazione I nostri esperti formatori trasmettono al personale aziendale le competenze necessarie per l integrazione dell eccellenza nell operato quotidiano I nostri valutatori studiano la specifica realtà aziendale e offrono modalità efficaci di misurazione dell eccellenza, in modo da promuoverla con fiducia negli investitori Supporto Valutazione Quel che più conta, diamo il supporto, le conoscenze e gli strumenti per rioconoscere l eccellenza e continuare a perseguirla ogni giorno Copyright 2013 BSI. All rights reserved. 04/03/

17 Alcuni clienti Copyright 2013 BSI. All rights reserved. 04/03/

18 Alcuni clienti Copyright 2013 BSI. All rights reserved. 3/4/

19 Accreditamenti Global accreditations International Accreditation Forum National and sector/scheme accreditations held worldwide SCC (Canada) EMA (Mexico) JAB (Japan) ENAC (Spain) HKCAS (Hong Kong) JAS-ANZ (Australia) JIPDEC (Japan) SAI Social Accountability INMETRO (Brazil) SAC (Singapore) Dakks (Germany) RvA (Netherlands) TAF (Taiwan) RSPO - Round table on Sustainable Palm Oil UKAS (UK) CNAS (China) IATF - Automotive KAB (Korea) NABCB (India) ITSMF IT Service Management BSI is also a member of the Independent International Organization for Certification (IIOC) Copyright 2013 BSI. All rights reserved. 3/4/

20 Questions? Laura Schiavon Client manager BSI Group Italia Viviana Rosa Marketing & PR Manager Copyright 2013 BSI. All rights reserved. 20

21 Copyright 2013 BSI. All rights reserved. 21

SEMINARIO TECNICO: La norma EN 16001 per I sistemi di gestione dell energia. Vicenza, 1 Febbraio 2010

SEMINARIO TECNICO: La norma EN 16001 per I sistemi di gestione dell energia. Vicenza, 1 Febbraio 2010 SEMINARIO TECNICO: La norma EN 16001 per I sistemi di gestione dell energia Vicenza, 1 Febbraio 2010 BSI Group Sara Accetta Sales Manager BSI Italia Chi siamo Chi siamo Fondato nel 1901 in Inghilterra,

Dettagli

BSI Group Italia. Viviana Rosa Marketing & PR Manager BSI Group Italia

BSI Group Italia. Viviana Rosa Marketing & PR Manager BSI Group Italia BSI Group Italia Viviana Rosa Marketing & PR Manager BSI Group Italia Chi è BSI BSI nasce nel 1901 in Inghilterra come primo ente di normazione al mondo, riconosciuto dalla corona britannica e oggi, a

Dettagli

BSI Group Italia 8901 Sostenibilità degli eventi

BSI Group Italia 8901 Sostenibilità degli eventi BSI Group Italia 8901 Sostenibilità degli eventi 1 Chi è BSI 2 BSI nasce nel 1901 in Inghilterra come primo ente di normazione al mondo, riconosciuto dalla corona britannica e oggi, a più di 100 anni dalla

Dettagli

Proteggere il proprio business. ISO 22301: continuità operativa.

Proteggere il proprio business. ISO 22301: continuità operativa. Proteggere il proprio business. ISO 22301: continuità operativa. Perché BSI? Grazie allo standard ISO 22301 l azienda può restare sempre operativa. La competenza di BSI in quest ambito può trasformare

Dettagli

Un azienda di qualità ISO 9001, lo standard più diffuso al mondo

Un azienda di qualità ISO 9001, lo standard più diffuso al mondo Un azienda di qualità ISO 9001, lo standard più diffuso al mondo BSI aiuta le organizzazioni a raggiungere l eccellenza. BSI aiuta a migliorare le organizzazioni per farle crescere e funzionare al meglio.

Dettagli

Quando la sicurezza stradale è una priorità. ISO 39001 Road Safety Management System

Quando la sicurezza stradale è una priorità. ISO 39001 Road Safety Management System Quando la sicurezza stradale è una priorità. ISO 39001 Road Safety Management System ISO 39001: per una migliore gestione della sicurezza stradale Si stima che entro il 2030 gli incidenti stradali saranno

Dettagli

Costi energetici in aumento? Lo standard ISO 50001 li tiene sotto controllo.

Costi energetici in aumento? Lo standard ISO 50001 li tiene sotto controllo. Costi energetici in aumento? Lo standard ISO 50001 li tiene sotto controllo. Fate il pieno di BSI. Il nostro know-how può trasformare la vostra azienda. Per oltre un secolo abbiamo combattuto la resistenza

Dettagli

La norma EN 16001 a due anni dalla pubblicazione. Compliance & Risk Manager BSI Group Italia S.r.l.

La norma EN 16001 a due anni dalla pubblicazione. Compliance & Risk Manager BSI Group Italia S.r.l. La norma EN 16001 a due anni dalla pubblicazione Ing. Gian Luca Conti Ing. Gian Luca Conti Compliance & Risk Manager BSI Group Italia S.r.l. Siamo un organizzazione indipendente Presentazione BSI Non abbiamo

Dettagli

Salute e sicurezza: una priorità per tutte le organizzazioni. Lo standard OHSAS 18001 può aiutarvi a gestire al meglio i rischi.

Salute e sicurezza: una priorità per tutte le organizzazioni. Lo standard OHSAS 18001 può aiutarvi a gestire al meglio i rischi. Salute e sicurezza: una priorità per tutte le organizzazioni. Lo standard OHSAS 18001 può aiutarvi a gestire al meglio i rischi. BSI vi aiuta a gestire i rischi e ad accrescere il benessere aziendale.

Dettagli

BVQI ITALIA SPA. L organismo di certificazione indipendente del Gruppo Bureau Veritas. 10 maggio 2005

BVQI ITALIA SPA. L organismo di certificazione indipendente del Gruppo Bureau Veritas. 10 maggio 2005 BVQI ITALIA SPA L organismo di certificazione indipendente del Gruppo Bureau Veritas Qualità dell organizzazione e Qualità dei servizi 10 maggio 2005 Giuseppe Lepore Direttore Operativo For the benefit

Dettagli

Come ridurre l impatto ambientale. ISO 14001

Come ridurre l impatto ambientale. ISO 14001 Come ridurre l impatto ambientale. ISO 14001 ISO 14001 con BSI. I nostri valori per una crescita sostenibile. La nostra conoscenza, la nostra esperienza e la nostra guida, possono fare la differenza per

Dettagli

Il Sistema di Gestione della Business Continuity Un percorso obbligatorio per la resilienza organizzativa

Il Sistema di Gestione della Business Continuity Un percorso obbligatorio per la resilienza organizzativa Il Sistema di Gestione della Business Continuity Un percorso obbligatorio per la resilienza organizzativa Gianna Detoni, AFBCI Presidente di PANTA RAY BCI Italian Forum Leader 1 Milano, 13 ottobre 2015

Dettagli

CALENDARIO CORSI 2016

CALENDARIO CORSI 2016 SAFER, STER, GREENER DNV GL - Business Assurance Segreteria Didattica Training Tel. +39 9 66409 - Fax +39 9 68324 e-mail: training.italy@dnvgl.com www.dnvgl.it/training BUSINESS ASSURANCE CALENDARIO CORSI

Dettagli

CALENDARIO CORSI 2016

CALENDARIO CORSI 2016 SAFER, SMARTER, GREENER DNV GL - Business Assurance Segreteria Didattica Training Tel. +39 039 60564 - Fax +39 039 6058324 e-mail: training.italy@dnvgl.com www.dnvgl.it/training BUSINESS ASSURANCE CALENDARIO

Dettagli

Gennaio - Dicembre 2015 31/07/2015

Gennaio - Dicembre 2015 31/07/2015 Gennaio - Dicembre 2015 31/07/2015 31/07/2015 Sostenibilità Standard Corso Prezzo GG. GENNAIO FEBBRAIO MARZO APRILE MAGGIO GIUGNO LUGLIO AGOSTO SETTEMBRE OTTOBRE NOVEMBRE ISO 20121 Eventi sostenibili Implementing

Dettagli

Processo di implementazione e certificazione di un sistema di gestione per la qualità

Processo di implementazione e certificazione di un sistema di gestione per la qualità Processo di implementazione e certificazione di un sistema di gestione per la qualità Bologna, 29 aprile SAFER, SMARTER, GREENER Scenario normativo La prima edizione della norma ISO 9001 è stata pubblicata

Dettagli

MASTER GESTIONE INTEGRATA

MASTER GESTIONE INTEGRATA MASTER GESTIONE INTEGRATA ESPERTI in SISTEMI DI GESTIONE AZIENDALE: QUALITA, AMBIENTE E SICUREZZA ISO serie 9000, ISO serie 14000, OHSAS 18001, OHSAS 18002, ISO 22000, ISO 27001, Reg. EMAS, ISO 19011,

Dettagli

Agenda. 10:00-10:15 Benvenuto e Introduzione. 10:15-10:45 Rinnovare l innovazione. 10:45-11:15 Innovare con successo : Fast To Market

Agenda. 10:00-10:15 Benvenuto e Introduzione. 10:15-10:45 Rinnovare l innovazione. 10:45-11:15 Innovare con successo : Fast To Market Agenda 10:00-10:15 Benvenuto e Introduzione Manlio Rizzo - Managing Partner and CEO AchieveGlobal Italia Fabio Raho - Sr. Solution Strategist Governance CA-Italy 10:15-10:45 Rinnovare l innovazione Nicola

Dettagli

BUSINESS ASSURANCE DNV GL SAFER, SMARTER, GREENER. 15 October, 2014 DNV GL 2013

BUSINESS ASSURANCE DNV GL SAFER, SMARTER, GREENER. 15 October, 2014 DNV GL 2013 BUSINESS ASSURANCE DNV GL 1 15 October, 2014 SAFER, SMARTER, GREENER Chi siamo SUSTAINABLE BUSINESS PERFORMANCE Tra i principali Enti di certificazione a livello mondiale, DNV GL - Business Assurance supporta

Dettagli

La Guida ANFIA sul BCM Una presentazione in 7 punti. M. Terzago, SKF Group, Coordinatore GdL ANFIA G. Celeri, Marsh Risk Consulting, Membro GdL ANFIA

La Guida ANFIA sul BCM Una presentazione in 7 punti. M. Terzago, SKF Group, Coordinatore GdL ANFIA G. Celeri, Marsh Risk Consulting, Membro GdL ANFIA La Guida ANFIA sul BCM Una presentazione in 7 punti M. Terzago, SKF Group, Coordinatore GdL ANFIA G. Celeri, Marsh Risk Consulting, Membro GdL ANFIA Milano, 15 Giugno, 2015 1) PERCHÈ QUESTA NUOVA GUIDA

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

CATALOGO CORSI 2015. In.Co.S srl International Consultant Service Via Guastalla 6 10124 Torino Italy info@incos-consulting.com Mob: +39 349 2577085

CATALOGO CORSI 2015. In.Co.S srl International Consultant Service Via Guastalla 6 10124 Torino Italy info@incos-consulting.com Mob: +39 349 2577085 CATALOGO CORSI 2015 INDICE CORSI APPROVATI DA ENTE DI CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE ACCREDITATO ISO/IEC 17024... 3 ISO 9001:08 SISTEMI DI GESTIONE QUALITÀ... 4 ISO 22000:05 SISTEMI DI GESTIONE DELLA

Dettagli

SISTEMI ORGANIZZATIVI PER SMART CITIES

SISTEMI ORGANIZZATIVI PER SMART CITIES Convegno Internet of Things ed efficienza energetica: elementi indispensabili per le Smart City - dalla teoria alla pratica SISTEMI ORGANIZZATIVI PER SMART CITIES Relazione di Chiesa Edoardo AICQ Centronord

Dettagli

Le esperienze sulla EN 16001 e ISO 50001

Le esperienze sulla EN 16001 e ISO 50001 Le esperienze sulla EN 16001 e ISO 50001 Milano, 4 Ottobre 2011 Gian Luca Conti Regional Compliance & Risk Manager BSI Group Italia Chi è BSI? Fondata nel 1901 Leader nella fornitura di servizi alle imprese

Dettagli

CATALOGO FORMATIVO FONDIMPRESA

CATALOGO FORMATIVO FONDIMPRESA CATALOGO FORMATIVO FONDIMPRESA Attraverso il presente catalogo è possibile individuare, in maniera preliminare, le tematiche formative di interesse per la progettazione del Piano formativo aziendale. 01.

Dettagli

Vision strategica della BCM

Vision strategica della BCM Vision strategica della BCM BCM Ticino Day 2015 Lugano 18 settembre 2015 Susanna Buson Business Continuity Manager and Advisor CBCP, MBCI Agenda Business Continuity vs Business Resilience Business Continuity

Dettagli

TÜV Italia RISCHIO DI IMPRESA FOCUS ON STANDARDS. www.tuv.it. ugo.massarenti@tuv.it. Management Service Division

TÜV Italia RISCHIO DI IMPRESA FOCUS ON STANDARDS. www.tuv.it. ugo.massarenti@tuv.it. Management Service Division TÜV Italia RISCHIO DI IMPRESA FOCUS ON STANDARDS www.tuv.it ugo.massarenti@tuv.it Management Service Division TÜV SÜD 07/12/2012 IL RISCHIO DI IMPRESA Il rischio complessivo dell IMPRESA può essere scomposto

Dettagli

La formazione BSI 1. Soluzioni professionali per ogni settore 6

La formazione BSI 1. Soluzioni professionali per ogni settore 6 Catalogo training. Indice La formazione BSI La formazione BSI 1 Soluzioni professionali per ogni settore 6 Sostenibilità 8 Rischio 10 Performance 16 Lean Six Sigma 20 Informazioni generali corsi 22 BSI

Dettagli

Proteggere il proprio Business con BSI.

Proteggere il proprio Business con BSI. Proteggere il proprio Business con BSI. Siamo i maggiori esperti nello standard ISO/IEC 27001, nato dalla nostra norma BS 7799: è per questo che CSA ci ha coinvolto nello sviluppo della Certificazione

Dettagli

Your mission, our passion

Your mission, our passion Your mission, our passion Corporate Profile Reggio Emilia, marzo 2014 Il Gruppo Il Gruppo Movi finance Accounting & Lean Six Sigma Consulting (prossima attivazione) Movin log scarl Logistics & Recruitment

Dettagli

Criteri di valutazione e certificazione della sicurezza delle informazioni. Cesare Gallotti Milano, 14 maggio 2004 1

Criteri di valutazione e certificazione della sicurezza delle informazioni. Cesare Gallotti Milano, 14 maggio 2004 1 Criteri di valutazione e certificazione della sicurezza delle informazioni Cesare Gallotti Milano, 14 maggio 2004 1 AGENDA Introduzione Valutazione dei prodotti Valutazione dell organizzazione per la sicurezza

Dettagli

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Introduzione alla ISO 27001 La metodologia Quality Solutions Focus on: «L analisi

Dettagli

Politica del Sistema di Gestione Salute, Sicurezza e Ambiente (Politica HSE)

Politica del Sistema di Gestione Salute, Sicurezza e Ambiente (Politica HSE) Procedura Politica del Sistema di Gestione Salute, Sicurezza e Ambiente (Politica HSE) TITOLO PROCEDURA TITOLO PRPOCEDURA TITOLO PROCEDURA MSG DI RIFERIMENTO: MSG HSE 1 Questo pro hse documento 009 eniservizi

Dettagli

BUSINESS DEVELOPMENT MANAGEMENT

BUSINESS DEVELOPMENT MANAGEMENT BUSINESS DEVELOPMENT MANAGEMENT BUSINESS DEVELOPMENT MANAGEMENT 1 Sviluppare competenze nel Singolo e nel Gruppo 2 Creare Sistemi per la gestione delle attività del Singolo nel Gruppo 3 Innescare dinamiche

Dettagli

CALENDARIO CORSI 2015

CALENDARIO CORSI 2015 SAFER, SMARTER, GREENER DNV GL - Business Assurance Segreteria Didattica Training Tel. +39 039 60564 - Fax +39 039 6058324 e-mail: training.italy@dnvgl.com www.dnvba.it/training BUSINESS ASSURANCE CALENDARIO

Dettagli

BSI Group Italia Via Fara, 35 20124 Milano. +39 02 6679091 marketing.italy@bsigroup.com bsigroup.it

BSI Group Italia Via Fara, 35 20124 Milano. +39 02 6679091 marketing.italy@bsigroup.com bsigroup.it BSI Group Italia Via Fara, 35 20124 Milano +39 02 6679091 marketing.italy@bsigroup.com bsigroup.it The trademarks in this material (for example the BSI logo or the word KITEMARK ) are registered and unregistered

Dettagli

Sottotitolo Sinergie tra standard e cenni alla ISO/IEC 27013

Sottotitolo Sinergie tra standard e cenni alla ISO/IEC 27013 Sottotitolo Sinergie tra standard e cenni alla ISO/IEC 27013 Autore Fabio Guasconi Lo standard ISO/IEC 27001 Sistema di Gestione per la Sicurezza delle Informazioni (SGSI o ISMS). Applicabile ad organizzazioni

Dettagli

brave0@virgilio.it / brave076@gmail.com

brave0@virgilio.it / brave076@gmail.com C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e Nome ROSSI ALESSIO Indirizzo 242A, VIA DEL TRULLO, 00148, ROMA, ITALIA Telefono 066572903-3487284184 E-mail brave0@virgilio.it / brave076@gmail.com

Dettagli

Indice. La formazione BSI 1. Soluzioni professionali per ogni settore 6. Sostenibilità 8. Rischio 10. Performance 16.

Indice. La formazione BSI 1. Soluzioni professionali per ogni settore 6. Sostenibilità 8. Rischio 10. Performance 16. Catalogo training. Indice La formazione BSI 1 Soluzioni professionali per ogni settore 6 Sostenibilità 8 Rischio 10 Performance 16 Lean Six Sigma 20 Informazioni generali 22 Le sedi dei corsi BSI cerca

Dettagli

Per una migliore qualità della vita CERTIQUALITY. La certificazione strumento di Business Continuity: gli standard ISO 27001 e ISO 22301

Per una migliore qualità della vita CERTIQUALITY. La certificazione strumento di Business Continuity: gli standard ISO 27001 e ISO 22301 Per una migliore qualità della vita CERTIQUALITY La certificazione strumento di Business Continuity: gli standard ISO 27001 e ISO 22301 CHI SIAMO Certiquality è una società la cui attività è orientata

Dettagli

10 RAGIONI FONDAMENTALI per passare al cloud WHITE PAPER

10 RAGIONI FONDAMENTALI per passare al cloud WHITE PAPER Checklist: 10 RAGIONI FONDAMENTALI per passare al cloud WHITE PAPER Checklist: 10 RAGIONI FONDAMENTALI per passare al cloud SaaS diventerà il modello di default per la tecnologia nell area delle Risorse

Dettagli

Quality and Health&Safety Management Systems Summary. Rev. 15

Quality and Health&Safety Management Systems Summary. Rev. 15 Quality and Health&Safety Management Systems Summary RS è una filiale del gruppo multinazionale Electrocomponents plc. (con sede nel Regno Unito) che opera, principalmente, dal centro di distribuzione

Dettagli

TNT SWISS POST AG CERTIFICAZIONI. Siamo un azienda che opera con trasparenza e coesione: le valutazioni degli esperti lo confermano.

TNT SWISS POST AG CERTIFICAZIONI. Siamo un azienda che opera con trasparenza e coesione: le valutazioni degli esperti lo confermano. tntswisspost.com +41 800 55 55 55 2015-03-31 TNT SWISS POST AG Siamo un azienda che opera con trasparenza e coesione: le valutazioni degli esperti lo confermano. THE PEOPLE NETWORK 1/10 TNT SWISS POST

Dettagli

Commissione per la Sostenibilità Logistica

Commissione per la Sostenibilità Logistica Commissione per la Sostenibilità Logistica Relazione su incontro 23.2.15 Sono stati presentati, da parte di Alessandro Trojan, Partner di KPMG, i risultati del questionario (vedi allegato) consegnato durante

Dettagli

Gli argomenti del corso

Gli argomenti del corso La gestione integrata HSE dott. Matteo Rossi Gli argomenti del corso ANALISI DELLE FUNZIONI PRIMARIE DELL IMPRESA LA GESTIONE INTEGRATA HSE LA GESTIONE AMBIENTALE LA SICUREZZA AZIENDALE (LEGGE 626/94)

Dettagli

QUALITÀ AERONAUTICA AUTOMOTIVE DISPOSITIVI MEDICI AGRO-ALIMENTARE

QUALITÀ AERONAUTICA AUTOMOTIVE DISPOSITIVI MEDICI AGRO-ALIMENTARE PROPOSTA FORMATIVA QUALITÀ Dal modello ISO 9001:08 agli strumenti di controllo e di miglioramento delle performance L evoluzione del sistema qualità secondo la nuova ISO 9001:2008 Definire e migliorare

Dettagli

MERCURI INTERNATIONAL

MERCURI INTERNATIONAL MERCURI INTERNATIONAL 1 Mercuri International Mercuri International parla solo ed esclusivamente di vendite Mercuri International è una società specializzata nella consulenza e nel training in area vendite.

Dettagli

ISO 27000 family. La GESTIONE DEI RISCHI Nei Sistemi di Gestione. Autore: R.Randazzo

ISO 27000 family. La GESTIONE DEI RISCHI Nei Sistemi di Gestione. Autore: R.Randazzo ISO 27000 family La GESTIONE DEI RISCHI Nei Sistemi di Gestione Autore: R.Randazzo La Norme che hanno affrontato il Tema della gestione dei rischi Concetto di Rischio Agenda Il Rischio all interno della

Dettagli

La certificazione ISO/IEC 20000-1:2005: casi pratici

La certificazione ISO/IEC 20000-1:2005: casi pratici La certificazione ISO/IEC 20000-1:2005: casi pratici L esperienza DNV come Ente di Certificazione ISO 20000 di Cesare Gallotti e Fabrizio Monteleone La ISO/IEC 20000-1:2005 (che recepisce la BS 15000-1:2002

Dettagli

L ESPERIENZA INTERTABA (Ing. Massimo Mancini EHS&S Manager)

L ESPERIENZA INTERTABA (Ing. Massimo Mancini EHS&S Manager) LA GESTIONE ORGANIZZATA DELLA SICUREZZA L ESPERIENZA INTERTABA (Ing. Massimo Mancini EHS&S Manager) Il Gruppo PMI Una delle principali aziende del tabacco Produzione in oltre 50 stabilimenti (di PMI e

Dettagli

MILESTONE CARE. Milestone CARE MANTIENI IL TUO MOTORE SEMPRE IN FUNZIONE LE POSSIBILITÀ INIZIANO QUI

MILESTONE CARE. Milestone CARE MANTIENI IL TUO MOTORE SEMPRE IN FUNZIONE LE POSSIBILITÀ INIZIANO QUI Milestone CARE Completa suite di servizi di assistenza e manutenzione per le organizzazioni che utilizzano i prodotti di sorveglianza Milestone. MILESTONE CARE MANTIENI IL TUO MOTORE SEMPRE IN FUNZIONE

Dettagli

CERTIQUALITY. Gli standard ISO 31000 per il RiskManagement ed ISO 22301 per la certificazione dei Sistemi di Gestione della Business Continuity

CERTIQUALITY. Gli standard ISO 31000 per il RiskManagement ed ISO 22301 per la certificazione dei Sistemi di Gestione della Business Continuity Per una migliore qualità della vita CERTIQUALITY Gli standard ISO 31000 per il RiskManagement ed ISO 22301 per la certificazione dei Sistemi di Gestione della Business Continuity Dott. Nicola Gatta Direzione

Dettagli

La certificazione dei sistemi di gestione della sicurezza ISO 17799 e BS 7799

La certificazione dei sistemi di gestione della sicurezza ISO 17799 e BS 7799 Convegno sulla Sicurezza delle Informazioni La certificazione dei sistemi di gestione della sicurezza ISO 17799 e BS 7799 Giambattista Buonajuto Lead Auditor BS7799 Professionista indipendente Le norme

Dettagli

Molti fatti, si pensi per esempio al black-out

Molti fatti, si pensi per esempio al black-out ICT E DIRITTO Rubrica a cura di Antonio Piva, David D Agostini Scopo di questa rubrica è di illustrare al lettore, in brevi articoli, le tematiche giuridiche più significative del settore ICT: dalla tutela

Dettagli

Proteggere il bene più prezioso della nostra società

Proteggere il bene più prezioso della nostra società Proteggere il bene più prezioso della nostra società Soluzioni olistiche per la qualità e la sicurezza dei giocattoli e dei prodotti per l infanzia. TÜV Italia - Gruppo TÜV SÜD Sicurezza e qualità sono

Dettagli

CIRCOLARE N. 68S: CERTIFICAZIONE OHSAS 18001, BENEFICI IN TERMINI DI SICUREZZA, ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E DETRAZIONI FISCALI.

CIRCOLARE N. 68S: CERTIFICAZIONE OHSAS 18001, BENEFICI IN TERMINI DI SICUREZZA, ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E DETRAZIONI FISCALI. CIRCOLARE N. 68S: CERTIFICAZIONE OHSAS 18001, BENEFICI IN TERMINI DI SICUREZZA, ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E DETRAZIONI FISCALI. Gentile Cliente, il sistema certificativo aziendale si è notevolmente sviluppato

Dettagli

Company Management System Il Sistema di Governo della Sicurezza delle Informazioni di SIA-SSB

Company Management System Il Sistema di Governo della Sicurezza delle Informazioni di SIA-SSB Company Management System Il Sistema di Governo della Sicurezza delle Informazioni di SIA-SSB Codice documento: Classificazione: 1-CMS-2010-005-01 Società Progetto/Servizio Anno N. Doc Versione Pubblico

Dettagli

Il software nel settore aerospaziale: indicazioni per la certificazione

Il software nel settore aerospaziale: indicazioni per la certificazione Il software nel settore aerospaziale: indicazioni per la certificazione 1 AGENDA Criticità del software nel settore aerospaziale Standard di riferimento esistenti e loro similitudini/differenze (panoramica

Dettagli

Entrare in nuovi mercati in tempi brevi

Entrare in nuovi mercati in tempi brevi Entrare in nuovi mercati in tempi brevi L expertise dell ente, leader in tutto il mondo nel settore dei medical devices. TÜV Italia - Gruppo TÜV SÜD Affidarsi alla nostra esperienza, unica nel settore

Dettagli

CERTIQUALITY. La Gestione della Business Continuity : gli standard ISO 31000 ed ISO 22301. P e r u n a m i g l i o r e q u a l i t à d e l l a v i t a

CERTIQUALITY. La Gestione della Business Continuity : gli standard ISO 31000 ed ISO 22301. P e r u n a m i g l i o r e q u a l i t à d e l l a v i t a P e r u n a m i g l i o r e q u a l i t à d e l l a v i t a CERTIQUALITY La Gestione della Business Continuity : gli standard ISO 31000 ed ISO 22301 Dott. Nicola Gatta Direzione Marketing & Industry Management

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

Corporate Social Responsibility lungo la Supply Chain. Concretezza, misurabilità e valore. Improving performance, reducing risk

Corporate Social Responsibility lungo la Supply Chain. Concretezza, misurabilità e valore. Improving performance, reducing risk Corporate Social Responsibility lungo la Supply Chain Concretezza, misurabilità e valore Improving performance, reducing risk La CSR secondo LRQA La CSR è una modalità di gestione dell azienda attraverso

Dettagli

INFORMATION SECURITY MANAGEMENT SYSTEM - ISMS

INFORMATION SECURITY MANAGEMENT SYSTEM - ISMS INFORMATION SECURITY MANAGEMENT SYSTEM - ISMS GETSOLUTION Via Ippolito Rosellini 12 I 20124 Milano Tel: + 39 (0)2 39661701 Fax: + 39 (0)2 39661800 info@getsolution.it www.getsolution.it AGENDA Overview

Dettagli

ITIL cos'è e di cosa tratta

ITIL cos'è e di cosa tratta ITIL cos'è e di cosa tratta Stefania Renna Project Manager CA Sessione di Studio AIEA, Verona, 25 novembre 2005 Agenda ITIL: lo standard de facto Il framework I benefici e le difficoltà Il percorso formativo

Dettagli

Il nuovo standard normativo OHSAS 18001 per i sistemi di gestione della sicurezza

Il nuovo standard normativo OHSAS 18001 per i sistemi di gestione della sicurezza Il nuovo standard normativo OHSAS 18001 per i sistemi di gestione della sicurezza di Fabio Fortunati, amministratore SOLVER La norma OHSAS (Occupational Health and Safety Assessment Series) 18001, ufficialmente

Dettagli

Il Sistema di Governo della Sicurezza delle Informazioni di SIA

Il Sistema di Governo della Sicurezza delle Informazioni di SIA Company Management System Il Sistema di Governo della Sicurezza delle Informazioni di SIA Scopo del documento: Redatto da: Verificato da: Approvato da: Codice documento: Classificazione: Dominio di applicazione:

Dettagli

CATALOGO CORSI 2015 OFFERTA FORMATIVA SPECIFICA PER AREE TEMATICHE

CATALOGO CORSI 2015 OFFERTA FORMATIVA SPECIFICA PER AREE TEMATICHE CATALOGO CORSI 2015 OFFERTA FORMATIVA SPECIFICA PER AREE TEMATICHE A quali temi la vostra organizzazione è al momento interessata? TEMI - relativi ai vostri FORNITORI - relativi ai vostri PROCESSI: efficacia,

Dettagli

Certificazione dei Business Continuity Planner: specialisti e professionisti della Business Continuity e del Disaster Recovery Planning

Certificazione dei Business Continuity Planner: specialisti e professionisti della Business Continuity e del Disaster Recovery Planning Certificazione dei Business Continuity Planner: specialisti e professionisti della Business Continuity e del Disaster Recovery Planning Certification Day Luiss Roma, 20 novembre 2009 Business Continuity

Dettagli

Qualification Program in IT Service Management according to ISO/IEC 20000. Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009

Qualification Program in IT Service Management according to ISO/IEC 20000. Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009 Qualification Program in IT Service Management according to ISO/IEC 20000 Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009 1 Agenda Presentazione Le norme della serie ISO/IEC 20000 L IT Service Management secondo

Dettagli

Le certificazioni di sicurezza e la direttiva europea 114/08. Roma, 27 Maggio 2010

Le certificazioni di sicurezza e la direttiva europea 114/08. Roma, 27 Maggio 2010 Le certificazioni di sicurezza e la direttiva europea 114/08 Roma, 27 Maggio 2010 1 Presentazione Relatore Fabio Guasconi Presidente del SC27 di UNINFO e membro del direttivo Head of Delegation per l Italia,

Dettagli

Formare performare Presentazione Calendario Corsi Gennaio - Marzo 2014

Formare performare Presentazione Calendario Corsi Gennaio - Marzo 2014 Formare performare Presentazione Calendario Corsi Gennaio - Marzo 2014 1 Intertek Academy: Corsi di specializzazione e di aggiornamento, seminari e workshop per la tua formazione Intertek ritiene che la

Dettagli

DIETRO LE QUINTE DELLA CERTIFICAZIONE

DIETRO LE QUINTE DELLA CERTIFICAZIONE DIETRO LE QUINTE DELLA CERTIFICAZIONE Le imprese del settore aerospaziale di fronte ai nuovi problemi di certificazione: le attività formative ed il ruolo dell Ingegnere Napoli 17 maggio 2007 Roberto Passariello

Dettagli

MASTER TQM - QUALITA AMBIENTE E SICUREZZA

MASTER TQM - QUALITA AMBIENTE E SICUREZZA MASTER Management Istituto Studi Direzionali Academy MASTER TQM - QUALITA AMBIENTE E SICUREZZA SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com MILANO BOLOGNA PARMA

Dettagli

Il Sistema di Gestione della Business Continuity Un percorso obbligatorio per la resilienza organizzativa

Il Sistema di Gestione della Business Continuity Un percorso obbligatorio per la resilienza organizzativa Il Sistema di Gestione della Business Continuity Un percorso obbligatorio per la resilienza organizzativa Gianna Detoni, AFBCI Presidente di PANTA RAY BCI Italian Forum Leader 1 Roma, 9 ottobre 2015 AGENDA

Dettagli

Certificazione ISO 20000:2005 e Integrazione con ISO 9001:2000 e ISO 27001:2005. Certification Europe Italia

Certificazione ISO 20000:2005 e Integrazione con ISO 9001:2000 e ISO 27001:2005. Certification Europe Italia Certificazione ISO 20000:2005 e Integrazione con ISO 9001:2000 e ISO 27001:2005 Certification Europe Italia 1 IT Service Management & ITIL Ä La IT Infrastructure Library (ITIL) definisce le best practice

Dettagli

il presupposto del successo di ogni azienda è il livello di sicurezza del proprio patrimonio informativo e del proprio know-how imprenditoriale.

il presupposto del successo di ogni azienda è il livello di sicurezza del proprio patrimonio informativo e del proprio know-how imprenditoriale. il presupposto del successo di ogni azienda è il livello di sicurezza del proprio patrimonio informativo e del proprio know-how imprenditoriale. BE.iT sa organizziamo L eccellenza Uno dei presupposti fondamentali

Dettagli

Aerotermia e geotermia Dalla natura le fonti per un riscaldamento ad alta efficienza energetica.

Aerotermia e geotermia Dalla natura le fonti per un riscaldamento ad alta efficienza energetica. Verona, 4 maggio 2011 Aerotermia e geotermia Dalla natura le fonti per un riscaldamento ad alta efficienza energetica. Gli schemi di qualificazione della formazione e di certificazione professionale per

Dettagli

Lowendalmasaï Enterprise Cost Management

Lowendalmasaï Enterprise Cost Management Lowendalmasaï Enterprise Cost Management Workshop LA RIFORMA DEL LAVORO VISTA DA VICINO Milano, 28 Settembre 2012 Corporate profile Punto di riferimento sul mercato.ottimizzazione del Cash Flow, dei Costi

Dettagli

I.C.STUDIO S.r.l. Scuola Emas Ecolabel Toscana

I.C.STUDIO S.r.l. Scuola Emas Ecolabel Toscana I.C.STUDIO S.r.l. Scuola Emas Ecolabel Toscana PRESENTAZIONE 1 Chi siamo Siamo una società di consulenza direzionale e formazione manageriale che opera dal 2002 sul territorio nazionale, nell ambito dei

Dettagli

Il punto di vista della conformità e della certificazione volontaria

Il punto di vista della conformità e della certificazione volontaria SICUREZZA CONTINUITÀ OPERATIVA Il punto di vista della conformità e della certificazione volontaria ROMA - FORUM PA - 18 MAGGIO 2012 1 I Sistemi di Gestione e le norme ISO: un percorso virtuoso Da giovane

Dettagli

Consulenza e formazione dal 1967

Consulenza e formazione dal 1967 Consulenza e formazione dal 1967 PROFILO SOCIETARIO CIAgroup è un azienda che da 40 anni opera nella consulenza e formazione manageriale e tecnica. La sua strategia è fare squadra con i clienti e diventare

Dettagli

Quattro passi verso la competenza

Quattro passi verso la competenza Quattro passi verso la competenza Incompetenza inconscia (non so di non sapere) Incompetenza conscia (so di non sapere) Competenza conscia (finalmente so di sapere) Competenza inconscia (non so di sapere)

Dettagli

Bureau Veritas. 23 gennaio 2003. Maurizio Giangreco (Team Leader Qualità) For the benefit of business and people

Bureau Veritas. 23 gennaio 2003. Maurizio Giangreco (Team Leader Qualità) For the benefit of business and people For the benefit of business and people Bureau Veritas 23 gennaio 2003 Maurizio Giangreco (Team Leader Qualità) SOMMARIO La valutazione della soddisfazione dei clienti nelle amministrazioni comunali attraverso

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 1

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 1 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 1 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici ITSM

Dettagli

Copyright protected. Use is for Single Users only via a VHP Approved License. For information and printed versions please see www.vanharen.

Copyright protected. Use is for Single Users only via a VHP Approved License. For information and printed versions please see www.vanharen. ISO/IEC 20000 P O C K E T G U I D E ISO/IEC 20000 - pocket guide Presentazione Titolo: ISO/IEC 20000, pocket guide Redattori: Responsabile della revisione: IPESC Supervisor: Editore: Jan van Bon (ITSMF-NL,

Dettagli

Certiquality Aumenta la Customer Interaction del

Certiquality Aumenta la Customer Interaction del CASE STUDY Certiquality Aumenta la Customer Interaction del 70% con SugarCRM OPENSYMBOL PERSONALIZZA SUGAR PER IL NUOVO DIPARTIMENTO DI CUSTOMER CARE Certiquality, eccellente organismo di certificazione

Dettagli

DIGITAL INDUSTRY 4.0 Le leve per ottimizzare la produttività di fabbrica. Bologna, 19/03/2015

DIGITAL INDUSTRY 4.0 Le leve per ottimizzare la produttività di fabbrica. Bologna, 19/03/2015 DIGITAL INDUSTRY 4.0 Le leve per ottimizzare la produttività di fabbrica Bologna, 19/03/2015 Indice La quarta evoluzione industriale Internet of things sul mondo Manufacturing Le leve per ottimizzare la

Dettagli

BUSINESS CONTINUITY. Newsletter n. 8 2014. Know how in pillole: Dicembre 2014. Che cosa si intende per Business Continuity?

BUSINESS CONTINUITY. Newsletter n. 8 2014. Know how in pillole: Dicembre 2014. Che cosa si intende per Business Continuity? Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la serie delle Newsletter legate agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV esistenti o in fase di costituzione. Questa volta la pillola formativa si riferisce alla

Dettagli

IS Governance. Francesco Clabot Consulenza di processo. francesco.clabot@netcom-srl.it

IS Governance. Francesco Clabot Consulenza di processo. francesco.clabot@netcom-srl.it IS Governance Francesco Clabot Consulenza di processo francesco.clabot@netcom-srl.it 1 Fondamenti di ISO 20000 per la Gestione dei Servizi Informatici - La Norma - 2 Introduzione Che cosa è una norma?

Dettagli

6 Il Valore della Sostenibilità. Il valore della sostenibilità

6 Il Valore della Sostenibilità. Il valore della sostenibilità 6 Il Valore della Sostenibilità Il valore della sostenibilità Il Valore della Sostenibilità 7 Strategia e approccio GRI - G4: 1 In Snam sostenibilità e creazione di valore sono concetti fortemente legati.

Dettagli

Business continuity management per le strutture che erogano servizi socio sanitari. Con il patrocinio di

Business continuity management per le strutture che erogano servizi socio sanitari. Con il patrocinio di Business continuity management per le strutture che erogano servizi socio sanitari Con il patrocinio di La Business Continuity o Continuità Operativa, è la capacità di un organizzazione di mantenere operative

Dettagli

IL FUTURO DEI SISTEMI DI GESTIONE ISO 9004:2008, ISO 26000:2008 e BS PAS 99. Emanuele Riva Funzionario Tecnico SINCERT

IL FUTURO DEI SISTEMI DI GESTIONE ISO 9004:2008, ISO 26000:2008 e BS PAS 99. Emanuele Riva Funzionario Tecnico SINCERT Via Saccardo, 9 I-20134 MILANO Tel.: + 39 022100961 Fax: + 39 0221009637 Sito Internet: www.sincert.it E-mail: sincert@sincert.it Relazione SINCERT Milano, Settembre 2006 IL FUTURO DEI SISTEMI DI GESTIONE

Dettagli

Standards for a Safer World. Sistemi di certificazione volontaria legati alla sicurezza alimentare"

Standards for a Safer World. Sistemi di certificazione volontaria legati alla sicurezza alimentare Le novità dettate dai nuovi regolamenti UE 852 853 854 882/04 Treviso 27 ottobre 2005 Sistemi di certificazione volontaria legati alla sicurezza alimentare" Dott.ssa Silvia Tramontin Standards for a Safer

Dettagli

AUTOVALUTAZIONE E INTEGRAZIONE SISTEMICA NELLA SCUOLA

AUTOVALUTAZIONE E INTEGRAZIONE SISTEMICA NELLA SCUOLA AUTOVALUTAZIONE E INTEGRAZIONE SISTEMICA NELLA SCUOLA di Marco Bechis e Laura Tomatis Introduzione Al termine del percorso di revisione dell attuale norma iso 9001 1 a cura del Comitato Tecnico iso/tc

Dettagli

AIVE Business Solutions. www.aive.com

AIVE Business Solutions. www.aive.com AIVE Business Solutions www.aive.com AIVE GROUP: Missione e Valori Missione Realizzare software e progetti che migliorano i processi operativi dei nostri clienti e incrementano la loro capacità competitiva

Dettagli

Franchising e Management

Franchising e Management Franchising e Management Modelli di Associazione L obiettivo di questa presentazione è di informare sulla tipologia di servizi e la loro applicazione che siamo in grado di offrire ai nostri clienti Una

Dettagli

> Visionest Business Protection

> Visionest Business Protection > Visionest Business Protection Presentazione breve della consulting practice Aprile 2005 David Bramini - Partner david.bramini@visionest.com > Visionest Business Protection practice Il valore strategico

Dettagli

Schemi di certificazione di sistema in ambito ingegneristico

Schemi di certificazione di sistema in ambito ingegneristico Schemi di certificazione di sistema in ambito ingegneristico Vitoantonio Bevilacqua http://www.vitoantoniobevilacqua.it POLITECNICO DI BARI Ordine degli Ingegneri 25 MAGGIO 2011 AZIENDA ATTIVITA GESTIONALI

Dettagli

Ingegneria Qualità e Servizi. Engineering Process Owner

Ingegneria Qualità e Servizi. Engineering Process Owner Ingegneria Qualità e Servizi Engineering Process Owner Gestione Aziendale Sostenibilità Ambientale Efficienza Energetica Infrastrutture e Costruzioni Chi è è una società di consulenza, che opera dal 1995

Dettagli

Esperto in Direzione e Valutazione dei Sistemi di Gestione Integrata: Qualità, Ambiente e Sicurezza

Esperto in Direzione e Valutazione dei Sistemi di Gestione Integrata: Qualità, Ambiente e Sicurezza QUALITY FOR MASTER Esperto in Direzione e Valutazione dei Sistemi di Gestione Una preparazione meramente teorica, seppur di rilievo, non è più sufficiente per affrontare le complesse dinamiche aziendali.

Dettagli