A MODEL FOR RATING AND CERTIFYING COMPETENCES IN THE EUCIP FRAMEWORK

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "A MODEL FOR RATING AND CERTIFYING COMPETENCES IN THE EUCIP FRAMEWORK"

Transcript

1 A MODEL FOR RATING AND CERTIFYING COMPETENCES IN THE EUCIP FRAMEWORK

2 BOARD Andrea Violetti Stefano Hajek Susanna Daddi Presidente di Associazione Informatici Professionisti Docente di Teoria delle decisioni Università degli Studi di Perugia Matematica di Jobnet Spa

3 CHI SIAMO Associazione Informatici Professionisti è una delle maggiori organizzazioni nazionali di categoria, associa professionisti informatici, che dimostrino attraverso l'esibizione di titoli e/o comprovata esperienza competenze informatiche di livello specialistico.

4 LA NOSTRA MISSION La tecnologia dell informazione ha radicalmente modificato i nostri rapporti, personali, professionali ed economici. Stiamo vivendo la prima rivoluzione digitale che coinvolge come successo per altre passate rivoluzioni industriali ogni angolo del pianeta. Associazione Informatici Professionisti svolge un ruolo importante in questa trasformazione e rappresenta esclusivamente capitale umano del settore ICT. La nostra mission è consentire agli associati di operare nel mercato dei servizi e del lavoro con autorevolezza, consapevolezza e competenza, in modo da contribuire positivamente allo sviluppo socio-economico del paese e della società della conoscenza e della comunicazione, con soddisfazione dell utente finale e del cliente.

5 considerando che: La velocità con la quale questa rivoluzione sta cambiando le nostre abitudini ci impone di rivedere alcune certezze che avevamo e crearne altre. La conoscenza e la competenza sono al centro di questa rivoluzione ed è doveroso oggi perseguire in maniera continua e adattiva un modello di gestione della conoscenza oggettiva e meritocratica, contrapponendola alla naturale tendenza dell uomo allo sviluppo di modelli soggettivi e clientelari. La meritocrazia è il nostro idealtipo che, nella pratica si concretizza come una tendenza continua alla meritocrazia, piuttosto che come concetto assoluto. Come linea guida, per le politiche di sviluppo sociale ed economico, un welfare remunerativo di tipo meritocratico sia liberale che corporativo, è ben applicabile al mercato della conoscenza ed ancora meglio comprensibile ai professionisti dei settori dell information communication and technology, dell innovazione e del management.

6 premesso che: Il "modello per il censimento, la misurazione e l attestazione delle competenze professionali, nasce per contribuire a realizzare un sistema stabile, adattivo, dinamico, oggettivo e meritocratico. Tale modello valorizza, nel caso attuale, le competenze professionali relative al settore ICT, prendendo in esame oltre alle competenze distintive tecnico-scientifiche anche le capacità relazionali e comunicative, ma si propone come modello standard per tutte le professioni intellettuali.

7 oggi vedremo il modello imcp: MODELLO PER IL CENSIMENTO, LA MISURAZIONE E L ATTESTAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI MODEL FOR CENSUS, RATING AND CERTIFYING PROFESSIONALS COMPETENCES i mcp nnovation calato nella realtà certificativa internazionale Eucip in the Eucip framework

8 Il modello imcp fornisce la linea guida per una visione ampia della professione irate icompare iprofile imatch icv iproject iset igrow itrain

9 Obbiettivi del modello imcp: Individuare una soluzione strategica e meritocratica che copra il bisogno di attestazione delle competenze per tutte le professioni intellettuali. Diffondere il modello per dare la possibilità a chiunque lo voglia adottare di farlo, e per questo è rilasciato con licenza Creative Commons. Ridurre la complessità dell argomento attraverso l applicazione di una rappresentazione dei risultati facilmente comprensibili e fruibili dai mercati del lavoro, della formazione, dei servizi, dell industria, del commercio, della pubblica amministrazione e dei consumatori e comunque fruibili da parte di qualunque organizzazione ne abbia interesse.

10 Obbiettivi del modello imcp: Integrare in unico contesto tutte le certificazioni di un dato professionista al fine di metterlo in condizione di gestire in maniera condivisa la propria conoscenza Fornire un valido strumento di analisi per chi deve decidere e pianificare azioni sulle risorse umane. Accogliere la certificazione EUCIP come punto di riferimento per l attestazione di competenza nell ambito Informatico in un contesto ampio e dinamico.

11 Attività AIP per Eucip 2001 Inserimento di AIP nel Gruppo di Progettazione e Sviluppo della certificazione EPICS 2002 Attività di revisione di una parte del syllabus del Core-level di EUCIP; 2003 Progettazione, attivazione e conduzione del primo corso universitario di alta formazione 2004 Start-up dei primi due centri di competenza EUCIP Università di Chieti e Tor Vergata 2004 Organizzazione del primo work shop EUCIP itinerante in tutto il territorio nazionale 2005 Sperimentazione della piattaforma di esami Realizzazione primo lotto di domande per strutturazione QTB di Eucip Core; 2005 Realizzazione secondo lotto di domande per integrazione QTB di Eucip Core; 2005 Inserimento di AIP nel Gruppo di Sviluppo di EUCIP IT-Administrator 2005 Avvio sperimentazione elective di EUCIP: Business Analyst e ISystem Analyst 2006 Realizzazione del primo corso in e-learning su EUCIP Core-Level realizzato 2006 Partecipazione alla Commissione di valutazione degli skill dei candidati Eucip-elective 2006 Attivazione prima commissione di esame Eucip Elective Level, 10 su 8 AIP 2006 Start-up del centro di competenza nazionale EUCIP AIP 2006 Operazione di comarketing nella Skill card Eucip con il logo AICA-AIP 2007 Comune di Assisi assume Informatico con Eucip come titolo preferenziale

12 Il censimento, dei profili professionali e dei professionisti Sono censiti e inseriti i profili, i titoli, e le certificazioni Sono inseriti i Curriculum Vitae I tre processi principali del modello imcp sono: Viene composto il portfolio per ogni candidato La misurazione, di una competenza generica e specialistica Sono misurate le competenze generiche Sono misurate le competenze specialistiche Vengono verificati gli allegati al Curriculum Vitae L attestazione, delle capacità professionali per un dato profilo Sono emessi attestati per i profili generici Sono emessi gli attestati specialistici previo superamento colloquio orale

13 Le due idee di fondo del modello imcp: Le due idee di fondo del modello, sono la prima, il calcolo di un Indice di Qualità Medio di un organizzazione, media tra i professionisti che si posizionano sopra o sotto la media. e qui iniziano le analisi sul mantenimento o accrescimento della valutazione globale di ogni singolo e percorsi di formazione alta e continua per a mantenere il proprio indice al di sopra della media.

14 i mcp nnovation Unità di misura del CPR Sezione Formazione punti Diploma di maturità Laureando Laurea di primo livello Laurea specialistica Sezione Altra Formazione ore Autodidatta Borsa di studio Corso privato Corso regionale Fad Master Post diploma Post laurea Seminario Workshop Autovalutazione Certificata Sezione Certificazioni punti Certificazioni Pubblicazioni Sezione Esperienze mesi Settore ICT Settore diverso da ICT Skills % Sezione Lingue punti Sezione Associazione anni Sezione Deontologica punti Peso % di ogni sezione Coefficiente di svalutazione o rivalutazione annua +/- Credito Professionale Relativo Coefficiente Bonus/Malus in unità di misura del CPR +/- la valutazione globale del candidato è la somma delle valutazioni di tutte le sezioni ed è la base di calcolo per l indice medio di qualità dell organizzazione VALUTAZIONE GLOBALE ASSOCIATO (VGA) Valutazione Globale

15 i mcp nnovation

16 EMPOWERMENT autorevolezza ESSERE VALUTATI CON GLI ALTRI E CONTRIBUIRE AL CALCOLO DI UN INDICE MEDIO DI QUALITA DI UN ORGANIZZAZIONE ATTIVA NELL ANIMO LA NECESSARIA AUTOREVOLEZZA. L autorevolezza è un processo che dal punto di vista di chi lo esperisce, significa "sentire di avere potere" o "sentire di essere in grado di fare. Costituisce una modalità dell'operatore di accostarsi a chi ha un problema o a coloro che gli sono vicini e fare in modo che questi possano aiutarsi più di quanto potrebbero fare se fossero lasciati da soli, sopraffatti dalle difficoltà e in preda all'impotenza. È alla base del lavoro di rete in quanto mira ad attribuire o a riattribuire potere d'azione al sociale ovvero ad una pluralità di persone in connessione. come definito da Piccardo, Rappaport, Zimmerman. È un processo che permette agli individui, alle comunità di raggiungere il controllo della propria vita.

17 Le due idee di fondo del modello imcp: la seconda idea di fondo è il censimento degli skills e delle certificazioni di tutti i profili professionali di specializzazione, per i quali i singoli professionisti vogliono essere valutati e il conseguente matching evoluto della competenze raggiunte o sperate per un data specialità.

18 I parametri della skill Peso: peso della skill nell ambito di uno stesso profilo Anni: indicano l esperienza minima richiesta in ruolo compatibile, in mancanza della quale il candidato potrebbe essere non accettato come Associato Eucip Point Essential Behaviour Skills Livello di competenza: all incisive competence level viene assegnato un valore tra 9 e 10 mentre al deep competence level un valore tra 7 e 8 Utilizzo e Costanza: i valori sono in relazione al livello di competenza richiesta

19 Il matching sulle skills Il punteggio che il sistema attribuisce ad ogni singola skill è dato dalla seguente formula: P* [(Acv - Aprof) + (Ucv - Uprof) + (Fcv - Fprof) + (Lcv - Lprof)] Il punteggio complessivo attribuito al profilo sarà dato dalla sommatoria degli n punteggi singoli, con n=numero skill associate al profilo stesso: Σ {P* [(Acv - Aprof) + (Ucv - Uprof) + (Fcv - Fprof) + (Lcv - Lprof)]} P = peso Aprof = Anni esper. richiesti Acv = Anni esper. posseduti Uprof = Utilizzo richiesto Ucv = Utilizzo posseduto Fprof = Frequenza richiesta Fcv = Frequenza posseduta Lcv = Livello di competenza posseduto Lprof = Livello di competenza richiesto

20 imatch

21 Skill mismatching ed analisi della domanda formativa Il mancato soddisfacimento di requisiti nei profili professionali rivela specifiche domande formative OBBIETTIVO: INDIRIZZARE EFFICACEMENTE PROGRAMMI FORMATIVI ANALISI DEI POTENZIALI PROFESSIONALI in tre FASI INDIVIDUAZIONE DELLE SKILLS PIÙ RICHIESTE / MENO PRESENTI SKILLS PATTERN RECOGNITION RICERCA DI CANDIDATI CON PATTERN INCOMPLETI

22 1 Skills più richieste, skills meno disponibili

23 Skills pattern recognition Analisi degli aggregati di skill ricorrenti 2 Inferenza circa la rilevanza di una skill date altre skills: indagine del supporto reciproco tra skills

24 Ricerca di candidati con pattern incompleti Il potenziale è detenuto da quei professionisti che denotano curricula incompleti rispetto ad un area omogenea di conoscenza; essi sono maggiormente predisposti a percepire una specifica formazione TARGET

25 Reti Neurali e Skills Pattern Recognition Reti Neurali sono modelli discriminanti non lineari in cui l informazione è rappresentata in termini di mappe di attivazione di una rete di connessioni. Tradizionalmente una rete neurale apprende i propri criteri di rappresentazione direttamente dall esperienza modificando le connessioni in modo tale da ridurre al minimo l errore di classificazione commesso durante l addestramento

26 Overfitting Il modello è attendibile solo se il campione osservato è rappresentativo dell intera popolazione; tale circostanza è la più probabile ma non certa. Per prendere in considerazione l incertezza del modello si calcola la probabilità a posteriori del modello esso stesso soggetto ad una legge di distribuzione.

27 Reti neurali bayesiane Le reti neurali bayesiane integrano la previsione rispetto alla probabilità a posteriori del modello

28 Metodi numerici di integrazione L impossibilità di trattare analiticamente i complessi integrali coinvolti nel calcolo della probabilità a posteriori impongono il ricorso ad una procedura numerica nota come algoritmo di Metropolis. La sua velocità di convergenza viene incrementata con l uso dell informazione relativa al gradiente della funzione approssimante

29 i mcp nnovation Punteggio ideale/minimo MATCHING DEI PROFILI POTENZIALI DEL CANDIDATO PUNTI MINIMI PUNTI OTTENUTI EUCIP BUSINESS ANALYST DPR29/12/84 N Analista di Procedure EUCIP Information Systems Manager DPR29/12/84 N Analista di Sistema Certified Information Systems Security Professional - CISSP 70 80

30 AWARENESS consapevolezza ESSERE VALUTATI CON SE STESSI E CONTRIBUIRE ALLA COMPRENSIONE DELLE PROPRIE CONOSCENZE E DEI PROPRI LIMITI ATTIVA NELL ANIMO LA NECESSARIA CONSAPEVOLEZZA. CON-SAPERE COSCIENTE, INFORMATO COSCIENZA: CONSAPEVOLEZZA DI SE STESSO, DELLE PROPRIE AZIONI, DEI PROPRI SCOPI. SENTIMENTO CHE CIASCUN INDIVIDUO HA DEI VALORI MORALI, CRITERIO DI GIUDIZIO DEL BENE E DEL MALE.

31 Il comitato tecnico scientifico AIP Tutte e due le misurazioni sono il risultato di un attività di calcolo e di un attività di valutazione sia in termini deontologici che in termini di capacità tecnico-scientifiche e comunicazionali. Le valutazioni ed i colloqui orali sono gestiti da un Comitato Tecnico Scientifico che li sovrintende ed è rappresentativo di una data comunità scientifica, economica, consumeristica e sindacale.

32 Lettura del modello imcp Il modello può essere letto in diversi modi, fornendo il data base informazioni di diverso tipo sia in merito alle elaborazioni anagrafiche che datoriali che curriculari, con l aiuto di un valido sistema di reportistica possiamo avere informazioni aggregate e navigabili per elaborare strategie di sviluppo delle persone e dell organizzazione. Ma ora vorrei concentrare la vostra attenzione su due letture specifiche: come descrizione di cosa succede (misurazione e attestazioni di competenza) dati i valori effettivi delle esogene (censimento dei titoli ed delle esperienze) quali risultati si ottengono per le endogene (quale competenza/attestazione) come strumento per decidere cosa fare dati i valori desiderati delle endogene quali valori devono assumere le esogene (formazione continua e profili di prossimità) (in cosa vorrei misurarmi/attestarmi) (dove sono preparato e che devo studiare)

33 Correlazioni con il framework EUCIP Ma ora andiamo a rispondere alle complesse ed esaustive istanze della certificazione EUCIP. Per fare questo abbiamo approcciato lo studio e poi l applicazione seguendo i seguenti documenti: The EUCIP Model. A standard approach to the definition and measurement of ICT Competences. Cepis March 2007 Certificazione delle competenze derivanti dall'esperienza professionale. Linee guida per la compatibilità con il modello EUCIP. AICA Marzo 2008

34 Correlazioni con il framework EUCIP Il modello Eucip Un approccio standard per la definizione e misura delle competenze ICT Esclusivamente orientato alle competenze ICT Ha due livelli di certificazione Ha profili e certificazione definiti Il modello imcp Una linea guida per il censimento, la misurazione e l attestazione di tutte le competenze professionali Orientato a tutte le competenze Ha due livelli di attestazione Acquisisce profili e certificazioni dal mercato I moduli elettivi sono definiti in una matrice Ha limiti e misurazione finite Tutto deve essere definito in un data base Non ha limiti e le misurazione sono infinite

35 i mcp nnovation Unità di misura del CPR Sezione Formazione punti Diploma di maturità Laureando Laurea di primo livello Laurea specialistica Sezione Altra Formazione ore Autodidatta Borsa di studio Corso privato Corso regionale Fad Master Post diploma Post laurea Seminario Workshop Autovalutazione Certificata Sezione Certificazioni punti Certificazioni Pubblicazioni Sezione Esperienze mesi Settore ICT Settore diverso da ICT Skills % Sezione Lingue punti Sezione Associazione anni Sezione Deontologica punti Peso % di ogni sezione Coefficiente di svalutazione o rivalutazione annua +/- Credito Professionale Relativo Rules for Eucip Coefficiente Bonus/Malus in unità di misura del CPR +/- Candidate Evaluation (60p..100p for oral exam) Study title + continuing education (0p..30p) EUCIP accredited modules + other certifications (28p..48p) Work experience (2p..32p) VALUTAZIONE GLOBALE ASSOCIATO (VGA) Valutazione Globale

36 i mcp nnovation Unità di misura del CPR Sezione Formazione punti Diploma di maturità Laureando Laurea di primo livello Laurea specialistica Sezione Altra Formazione ore Autodidatta Borsa di studio Corso privato Corso regionale Fad Master Post diploma Post laurea Seminario Workshop Autovalutazione Certificata Sezione Certificazioni punti Certificazioni Pubblicazioni Sezione Esperienze mesi Settore ICT Settore diverso da ICT Skills % Sezione Lingue punti Sezione Associazione anni Sezione Deontologica punti Peso % di ogni sezione Coefficiente di svalutazione o rivalutazione annua +/- Credito Professionale Relativo Coefficiente Bonus/Malus in unità di misura del CPR +/- Data Base for Eucip MIUR per I titoli di studio Harmonise per le certificazioni ICT VALUTAZIONE GLOBALE ASSOCIATO (VGA) Valutazione Globale

37 Profili Professionali presi in esame Analista dei Sistemi Informativi Help Desk Supervisor Analista di Business Sistemi d'integrazione e Testing Architetto dei Sistemi IT Manager dei Sistemi Informativi Architetto delle Telecomunicazioni Network Manager Auditor dei Sistemi Informativi Project Manager dei Sistemi Informativi Client Manager Sviluppatore Software Consulente della Logistica e dell'automazione X- Systems Engineer Consulente della sicurezza Certified IS Security Professional - CISSP Consulente delle Vendite e dell'applicazione DPR29/12/84 N Analista di Consulente di soluzioni aziendali Sistema Data Base Manager DPR29/12/84 N Analista di Data Centre & Configuration Manager Procedure Esperto Web & Multimedia Formatore IT 21 Elective profile Eucip 1 CISSP Clusit 2 Profili del pubblico impiego

38 Modules Eucip A A.1 A.2 A.3 A.4 A.5 A.6 A.7 B B.1 B.2 B.3 B.4 C C.1 C.2 C.3 C.4 C.5 C.6 C.7 PLAN KNOWLEDGE AREA ORGANISATIONS AND THEIR USE OF IT MANAGEMENT OF IT MEASURING THE VALUE OF IT THE GLOBAL NETWORKED ECONOMY PROJECT MANAGEMENT PRESENTATION AND COMMUNICATIONS TECHNIQUES LEGAL AND ETHICAL ISSUES BUILD KNOWLEDGE AREA SYSTEMS DEVELOPMENT PROCESS AND METHODS DATA MANAGEMENT AND DATABASES PROGRAMMING USER INTERFACE AND WEB DESIGN OPERATE KNOWLEDGE AREA COMPUTING COMPONENTS AND ARCHITECTURE OPERATING SYSTEMS COMMUNICATIONS AND NETWORKS NETWORK SERVICES WIRELESS AND MOBILE COMPUTING NETWORK MANAGEMENT SERVICE DELIVERY AND SUPPORT

39 Eucip Branch Profile - Area PROFESSIONAL BRANCH EUCIP PROFILE AREA IT Business Managers and Information Systems Manager PLAN Professionals Information Systems Auditor PLAN Client Manager PLAN Solution Consultants Sales and Application Consultant PLAN Enterprise Solutions Consultant PLAN Logistics & Automation Consultant PLAN e-business & Innovation Business Analyst PLAN Agents Information Systems Project Manager PLAN Information Systems Analyst BUILD Software Designers Software Developer BUILD Systems Integration & Testing Engineer BUILD Web & Multimedia Master BUILD Technical Advisers IT Systems Architect BUILD Telecommunications Architect OPERATE Security Adviser OPERATE Operational Managers Database Manager BUILD Network Manager OPERATE Data Centre & Configuration Manager OPERATE Service Support Specialists X-Systems Engineer OPERATE Help Desk Supervisor OPERATE IT Trainer OPERATE

40 Eucip Profiles & Continuous Improvement

41 Struttura di correlazione Correlation framework SKILLS BUSINESS ACTIVITY AND BUSINESS PROCESS MODELLING INFORMATION SYSTEMS IN THE BUSINESS ENVIRONMENT ECC ECC ECC RUOLI ROLE FAMIGLIE FAMILY SPECIALIZZA- ZIONE (PROFESSIONAL BRANCH) ANZIANITA SENIORITY

42 Struttura di correlazione Correlation framework

43 Struttura di correlazione - Correlation framework SKILLS BUSINESS ACTIVITY AND BUSINESS PROCESS MODELLING INFORMATION SYSTEMS IN THE BUSINESS ENVIRONMENT ECC ECC ECC RUOLI ROLE FAMIGLIE FAMILY SPECIALIZZA- ZIONE (PROFESSIONAL BRANCH) ANZIANITA SENIORITY ROLE Consulente, Coordinatore, Responsabile, Pubblico impiego qualifiche I-VIII FAMILY Amministrazione Personale Commerciale Consulenze Direzione Informatica Marketing Produzione Qualità Risorse Umane Segreteria SENIORITY Junior, Senior PROFESSIONAL BRANCH IT Business Managers and Professionals Solution Consultants e-business & Innovation Agents Software Designers Technical Advisers Operational Managers Service Support Specialists

44 Il processo per l attestazione attestato di competenza specialistico composizione del curriculum vitae NO SI Il colloquio orale ha dato risultati positivi ed ha confermato quanto dichiarato dal candidato? valutazione del curriculum Vitae colloquio orale con il comitato Tecnico Scientifico NO La valutazione è superiore alla media dell organizzazione, ed i requisiti minimi soddisfatti? SI NO SI Il risultato è superiore al punteggio minimo previsto per il profilo, ed i requisiti minimi soddisfatti? attestato di competenza generico dichiarazione skills matching evoluto

45 Il modello è già un applicativo (ijobnet4aip) ed è fruibile su

46 Coprendo esigenze quali: Staffing / Recruiting Chiusura attività / Rilascio persona Dossier persona e stampa automatica CV Scenari what if aziendali Organigramma per periodi di validità Valutazione potenziale Piani carriera Piani formazione Benchmark Blog, Community...

47 Fornendo supporto alla gestione della conoscenza attraverso: Un Decision Support System per tutti gli aspetti di Human Capital Management. Un data base per gestire e monitorare tutte le informazioni. Un matching evoluto e dinamico per far fronte alla complessità con approccio innovativo.

48 La reportistica Dal dato singolo alla visione d insieme e viceversa Tutto il sistema, nelle sue varie fasi, è supportato da uno strumento di business intelligence che consente una visione immediata e semplificata delle informazioni contenute nel database mediante l utilizzo di grafici, indicatori di performance, etc. La BI consente di integrare il contenuto informativo per ottenere una visione anche visione trasversale delle informazioni.

49 Valutazione CV di Leonardo Fibonacci

50 Business analyst ovvero Analista di business ovvero Analista di procedure

51 Information systems manager ovvero Manager dei sistemi informativi Ovvero Analista di sistema

52 Reportistica (i dati sono indicativi e dimostrativi)

53 Reportistica (i dati sono indicativi e dimostrativi)

54 Reportistica (i dati sono indicativi e dimostrativi)

55 Reportistica (i dati sono indicativi e dimostrativi)

56 Reportistica (i dati sono indicativi e dimostrativi)

57 Reportistica (i dati sono indicativi e dimostrativi)

58 Reportistica (i dati sono indicativi e dimostrativi)

59 Reportistica (i dati sono indicativi e dimostrativi)

60 Reportistica (i dati sono indicativi e dimostrativi)

61 Reportistica (i dati sono indicativi e dimostrativi)

62 Bravi d Italia, mostratevi! Andrea Violetti, Stefano Hajek e Susanna Daddi, vi ringraziano per averli ascoltati!

EUCIP4U Certificazioni professionali informatiche nei curricula universitari Progetto nazionale AICA-CINI-CRUI per l inserimento nel mondo

EUCIP4U Certificazioni professionali informatiche nei curricula universitari Progetto nazionale AICA-CINI-CRUI per l inserimento nel mondo EUCIP4U Certificazioni professionali informatiche nei curricula universitari Progetto nazionale AICA-CINI-CRUI per l inserimento nel mondo universitario delle certificazioni europee nel settore ICT 1 Programmi

Dettagli

Competenze, mercato del Lavoro e profili più richiesti nel Settore ICT (1 workshop)

Competenze, mercato del Lavoro e profili più richiesti nel Settore ICT (1 workshop) Costruisci il tuo futuro nell ICT Competenze, mercato del Lavoro e profili più richiesti nel Settore ICT (1 workshop) Università di Milano Bicocca 29 maggio 2013 I fattori di contesto a livello ambientale

Dettagli

Certificazioni professionali informatiche in Europa la misura condivisa delle competenze ICT per competere e innovare

Certificazioni professionali informatiche in Europa la misura condivisa delle competenze ICT per competere e innovare Forum PA 2007 Formazione Informatica nella PA Certificazioni professionali informatiche in Europa la misura condivisa delle competenze ICT per competere e innovare Giulio Occhini AICA Roma, 21 Maggio 2007

Dettagli

La gestione di competenze e profili professionali nel settore ICT secondo lo standard EUCIP

La gestione di competenze e profili professionali nel settore ICT secondo lo standard EUCIP MiOpen-CNA La gestione di competenze e profili professionali nel settore ICT secondo lo standard EUCIP Roberto Bellini Milano, 19 Ottobre 2007 0 Indice Competenze e professionalità digitali Lo standard

Dettagli

Che cosa fa AICA. Certificazioni Informatiche Europee. Convegni. Ricerche. Mostre. Progetti. Premi / Borse di studio.

Che cosa fa AICA. Certificazioni Informatiche Europee. Convegni. Ricerche. Mostre. Progetti. Premi / Borse di studio. Che cosa fa AICA Certificazioni Informatiche Europee Convegni Ricerche Mostre Progetti Premi / Borse di studio Pubblicazioni Olimpiadi di Informatica Classificare e certificare le competenze per:? stimolare

Dettagli

Le prime esperienze in Imprese ed Enti Pubblici (Profili professionali EUCIP e Mercato del Lavoro nel settore ICT)

Le prime esperienze in Imprese ed Enti Pubblici (Profili professionali EUCIP e Mercato del Lavoro nel settore ICT) Programma Liguria - Competenze per l Innovazione Digitale Le prime esperienze in Imprese ed Enti Pubblici (Profili professionali EUCIP e Mercato del Lavoro nel settore ICT) Roberto Bellini - Presidente

Dettagli

la qualità delle professioni informatiche nella PA:

la qualità delle professioni informatiche nella PA: la qualità delle professioni informatiche nella PA: una spinta per l innovazionel Franco Patini parte 1: e-skills and e-learning e group obiettivi e priorità (3 slides) supply & demand international aspects

Dettagli

Il CINI e le certificazioni

Il CINI e le certificazioni Il CINI e le certificazioni Prof. Paolo Ciancarini Direttore del Consorzio Prof. Marco Ferretti Responsabile progetto EUCIP Roma, 24 luglio 2007 Consorzio Interuniversitario Nazionale per l Informatica

Dettagli

EUCIP4U Certificazioni professionali informatiche nei curricula universitari Progetto nazionale AICA-CINI-CRUI per l inserimento nel mondo

EUCIP4U Certificazioni professionali informatiche nei curricula universitari Progetto nazionale AICA-CINI-CRUI per l inserimento nel mondo EUCIP4U Certificazioni professionali informatiche nei curricula universitari Progetto nazionale AICA-CINI-CRUI per l inserimento nel mondo universitario delle certificazioni europee nel settore ICT Prof.

Dettagli

I profili professionali EUCIP per le architetture Service Oriented

I profili professionali EUCIP per le architetture Service Oriented Sede AICA Liguria Competenze Professionali per l Innovazione Digitale Le competenze per la SOA-Service Oriented Architecture I profili professionali EUCIP per le architetture Service Oriented Roberto Ferreri

Dettagli

Lo Standard EUCIP per lo sviluppo e il monitoraggio delle competenze e delle professionalità ICT

Lo Standard EUCIP per lo sviluppo e il monitoraggio delle competenze e delle professionalità ICT Ordine Ingegneri Genova Lo Standard EUCIP per lo sviluppo e il monitoraggio delle competenze e delle professionalità ICT Roberto Bellini Genova 9 Dicembre 2008 Indice Lo Standard EUCIP Cosa intendiamo

Dettagli

Dalle Competenze alle Certificazioni Informatiche Europee

Dalle Competenze alle Certificazioni Informatiche Europee L evento di fine Primavera itsmf Italia Dalle Competenze alle Certificazioni Informatiche Europee Daniela Rovina Torino, 20 giugno 2006 Cosa fa AICA Certificazioni Informatiche Europee Convegni Ricerche

Dettagli

Chi siamo. www.gigroup.it/ict 2

Chi siamo. www.gigroup.it/ict 2 www.gigroup.it Chi siamo Gi Group ICT è la divisione specializzata nella gestione delle risorse umane per società di Informatica, di Telecomunicazioni, di System Integration e per tutte le società che

Dettagli

I Profili EUCIP con competenze Open Source

I Profili EUCIP con competenze Open Source Sezione AICA Milano Competenze Professionali per l Innovazione Digitale Open Source nelle Imprese e nella Pubblica Amministrazione I Profili EUCIP con competenze Open Source Roberto Bellini e Giovanni

Dettagli

Eucip. e le competenze digitali nella scuola e nel mondo del lavoro

Eucip. e le competenze digitali nella scuola e nel mondo del lavoro Eucip e le competenze digitali nella scuola e nel mondo del lavoro specialisti specialisti ict ict 1,4 milioni le certificazioni CEPIS-AICA EUCIP ITAdm altri altri mestieri mestieri 3,9 milioni Power User

Dettagli

CEPIS e-cb Italy Report. Roberto Bellini (da leggere su www.01net.it )

CEPIS e-cb Italy Report. Roberto Bellini (da leggere su www.01net.it ) CEPIS e-cb Italy Report Roberto Bellini (da leggere su www.01net.it ) Free online selfassessment tool Online services Enables the identification of competences needed for various ICT roles e-cf Competences

Dettagli

Lista delle descrizioni dei Profili

Lista delle descrizioni dei Profili Lista delle descrizioni dei Profili La seguente lista dei Profili Professionali ICT è stata definita dal CEN Workshop on ICT Skills nell'ambito del Comitato Europeo di Standardizzazione. I profili fanno

Dettagli

Competenze e professionalità aziendali per l innovazione digitale

Competenze e professionalità aziendali per l innovazione digitale Progetto grafico: PRC Roma Questa guida è stata realizzata grazie al contributo di Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici e AICA (Associazione Italiana per l Informatica ed il Calcolo Automatico).

Dettagli

Il Nuovo Sistema Professionale ICT

Il Nuovo Sistema Professionale ICT Il Nuovo Sistema Professionale Simonetta Marangoni 30 settembre 2015 Risorse Umane, Organizzazione e Servizi Sintesi del documento 2 Il Sistema Professionale della famiglia risentiva di elementi di obsolescenza

Dettagli

Prof. Marco Ferretti, Univ. Pavia, Prof. Daniele Nardi, Univ. La Sapienza. resp.. CINI nel progetto resp.. CCU La Sapienza

Prof. Marco Ferretti, Univ. Pavia, Prof. Daniele Nardi, Univ. La Sapienza. resp.. CINI nel progetto resp.. CCU La Sapienza EUCIP4U Certificazioni professionali informatiche nei curricula universitari Progetto nazionale AICA-CINI-CRUI per l inserimento nel mondo universitario delle certificazioni europee nel settore ICT Prof.

Dettagli

AICA - Associazione Italiana per l Informatica ed il Calcolo Automatico. Certificazioni informatiche europee

AICA - Associazione Italiana per l Informatica ed il Calcolo Automatico. Certificazioni informatiche europee - Associazione Italiana per l Informatica ed il Calcolo Automatico Certificazioni informatiche europee Milano, 6 ottobre 2003 1 AICA Profilo istituzionale Ente senza fini di lucro, fondato nel 1961 Missione:

Dettagli

STATO MAGGIORE DELLA DIFESA VI

STATO MAGGIORE DELLA DIFESA VI STATO MAGGIORE DELLA DIFESA VI Reparto Sistemi C4I e Trasformazione EUROPEAN COMMISSION Directorate-General for Communications Networks, Content and Technology Going Local Italia L esperienza formativa

Dettagli

[SICUREZZA INFORMATICA E COMPUTER FORENSIC]

[SICUREZZA INFORMATICA E COMPUTER FORENSIC] Anno Accademico 2008/2009 [SICUREZZA INFORMATICA E COMPUTER FORENSIC] Master di primo livello [Sicurezza Informatica e Computer Forensic] 1 Master di primo livello in Sicurezza Informatica e Computer Forensic

Dettagli

Catalogo Corsi. Aggiornato il 16/09/2013

Catalogo Corsi. Aggiornato il 16/09/2013 Catalogo Corsi Aggiornato il 16/09/2013 KINETIKON SRL Via Virle, n.1 10138 TORINO info@kinetikon.com http://www.kinetikon.com TEL: +39 011 4337062 FAX: +39 011 4349225 Sommario ITIL Awareness/Overview...

Dettagli

AICA. Associazione Italiana per l Informatica ed il Calcolo Automatico

AICA. Associazione Italiana per l Informatica ed il Calcolo Automatico AICA Associazione Italiana per l Informatica ed il Calcolo Automatico AICA, Associazione Italiana per l Informatica ed il Calcolo Automatico, è la più importante associazione nazionale del settore. Fondata

Dettagli

AVVISO n. 29/2010: Procedura comparativa per il conferimento di un incarico di collaborazione coordinata e continuativa per un profilo super senior

AVVISO n. 29/2010: Procedura comparativa per il conferimento di un incarico di collaborazione coordinata e continuativa per un profilo super senior AVVISO n. 29/2010: Procedura comparativa per il conferimento di un incarico di collaborazione coordinata e continuativa per un profilo super senior, di Esperto di servizi e tecnologie per l egovernment

Dettagli

Avviso di selezione per 3 posizioni organizzative di quadro presso la Fondazione BBS

Avviso di selezione per 3 posizioni organizzative di quadro presso la Fondazione BBS Avviso 2015D-01 del 14/03/2015 Avviso di selezione per 3 posizioni organizzative di quadro presso la Fondazione BBS La Fondazione Bologna University Business School (di seguito BBS o Scuola ) rappresenta

Dettagli

ASSOCIAZIONE INFORMATICI PROFESSIONISTI

ASSOCIAZIONE INFORMATICI PROFESSIONISTI ASSOCIAZIONE INFORMATICI PROFESSIONISTI professioni non organizzate in ordini o collegi finalmente qualcosa si è fatto! 2 leggi 1 norma tecnica L. n. 4, 14 gennaio 2013 «Disposizioni in materia di professioni

Dettagli

IL VALORE DELLE CERTIFICAZIONI INFORMATICHE: dalla scuola della riforma, all Università, al mondo del lavoro

IL VALORE DELLE CERTIFICAZIONI INFORMATICHE: dalla scuola della riforma, all Università, al mondo del lavoro Ufficio scolastico Regionale per la Toscana Direzione Regionale ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE e per GEOMETRI E. FERMI PONTEDERA (PI) PROVINCIA DI PISA IL VALORE DELLE CERTIFICAZIONI INFORMATICHE: dalla

Dettagli

PRESENTAZIONE AZIENDALE

PRESENTAZIONE AZIENDALE PRESENTAZIONE AZIENDALE Mission La nostra mission sono due Mission: l Azienda e la Persona. Artemis opera sul mercato per individuare i professionisti più idonei a gestire i processi di cambiamento e di

Dettagli

Professioni e competenze

Professioni e competenze Professioni e competenze Roberto Scano (Presidente IWA Italy) da uno standard internazionale nascono i profili professionali per il Web International Webmasters Association (IWA) Partecipazioni internazionali

Dettagli

1 Questo convegno, che vede insieme rappresentanti del mondo pubblico e privato, prende spunto da un ciclo di formazione appena concluso di personale

1 Questo convegno, che vede insieme rappresentanti del mondo pubblico e privato, prende spunto da un ciclo di formazione appena concluso di personale 1 Questo convegno, che vede insieme rappresentanti del mondo pubblico e privato, prende spunto da un ciclo di formazione appena concluso di personale della RGS, del CNIPA e di ingegneri dell Ordine di

Dettagli

Alcune persone guardano le cose accadere. Altre fanno in modo che accadano!

Alcune persone guardano le cose accadere. Altre fanno in modo che accadano! 2013 Alcune persone guardano le cose accadere. Altre fanno in modo che accadano! Nel mondo economico dei nostri tempi, la maggior parte delle organizzazioni spende migliaia (se non milioni) di euro per

Dettagli

AVVISO n. 05/2011: Procedura comparativa per il conferimento di un inca- rico di collaborazione coordinata e continuativa per un profilo senior

AVVISO n. 05/2011: Procedura comparativa per il conferimento di un inca- rico di collaborazione coordinata e continuativa per un profilo senior AVVISO n. 05/2011: Procedura comparativa per il conferimento di un incarico di collaborazione coordinata e continuativa per un profilo senior di Esperto in attività di ricerca e sviluppo nel settore dell

Dettagli

Quando soffia il vento del cambiamento, gli uni costruiscono muri, gli altri mulini a vento. Proverbio cinese

Quando soffia il vento del cambiamento, gli uni costruiscono muri, gli altri mulini a vento. Proverbio cinese Quando soffia il vento del cambiamento, gli uni costruiscono muri, gli altri mulini a vento Proverbio cinese Cogito ERGO sum Cartesio solutions s.r.l. è una società che vuole essere al servizio delle Aziende

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE???

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Opportunità di lavoro: ICT - Information and Communication Technology in Azienda Vendite Acquisti Produzione Logistica AFM SIA ICT

Dettagli

NET Training Network Electronics & Telecommunications Training

NET Training Network Electronics & Telecommunications Training ALTRAN ITALIA S.p.A. a socio unico Via Goito, 52 00185 Roma Tel : +39 06 91 659 500 Fax : +39 06 91 659 502 www.altran.it NET Training Network Electronics & Telecommunications Training REGOLAMENTO Altran

Dettagli

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso l'impiego

Dettagli

IL PESO DELLE CAPACITA NELL ESERCIZIO DELLE COMPETENZE DISTINTIVE

IL PESO DELLE CAPACITA NELL ESERCIZIO DELLE COMPETENZE DISTINTIVE IL PESO DELLE CAPACITA NELL ESERCIZIO DELLE COMPETENZE DISTINTIVE cristina.andreoletti@praxi.com www.ideamanagement.it I www.praxi.com I www.khc.it www.ideamanagement.it I www.praxi.com 1 PREMESSA PREMESSA

Dettagli

Lo Standard EUCIP e le competenze per la Business Intelligence

Lo Standard EUCIP e le competenze per la Business Intelligence Lo Stard UCIP e le competenze per la Business Intelligence Competenze per l innovazione digitale Roberto Ferreri r.ferreri@aicanet.it Genova, 20 maggio 2008 0 AICA per lo sviluppo delle competenze digitali

Dettagli

ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. TITOLO DEL PROGETTO: Giovani e Europa: rete a sostegno della mobilità internazionale

ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. TITOLO DEL PROGETTO: Giovani e Europa: rete a sostegno della mobilità internazionale ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: Giovani e Europa: rete a sostegno della mobilità internazionale SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e promozione culturale

Dettagli

ACI Informatica S.p.A. Direzione Sviluppo Software. Capitolato tecnico per l affidamento di servizi professionali per sviluppo CRM ACI

ACI Informatica S.p.A. Direzione Sviluppo Software. Capitolato tecnico per l affidamento di servizi professionali per sviluppo CRM ACI CONTROLLO DELLE COPIE Il presente documento, se non preceduto dalla pagina di controllo identificata con il numero della copia, il destinatario, la data e la firma autografa del Responsabile della Documentazione,

Dettagli

Il progetto pilota EUCIP

Il progetto pilota EUCIP Il progetto pilota EUCIP Alessandro Alessandroni Commissione ICT Ordine Ingegneri Provincia di Roma Workshop Professioni e Certificazioni Informatiche 30 maggio 2007 Napoli - Ordine degli Ingegneri 1 Agenda

Dettagli

La Certificazione ELA in Italia con AILOG

La Certificazione ELA in Italia con AILOG La Certificazione ELA in Italia con AILOG 1 La Certificazione ELA è un attestato delle capacità professionali riconosciuto a livello europeo è basata su STANDARD DI COMPETENZA stabiliti centralmente dall

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN CUSTOMER EXPERIENCE e SOCIAL MEDIA ANALYTICS modalità didattica in presenza A.A. 2015/2016

Dettagli

MASTER I LIVELLO IN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A. 2012/2013

MASTER I LIVELLO IN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A. 2012/2013 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA MASTER I LIVELLO IN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A. 2012/2013 1 MASTER I LIVELLO MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI

Dettagli

IT Management and Governance

IT Management and Governance Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative IT Management and Governance Master of Advanced Studies Per un responsabile dei servizi IT è fondamentale disporre

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. Allegato 9 - Profili Professionali

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. Allegato 9 - Profili Professionali Allegato 9 - Profili Professionali Indice dei contenuti 1. PROFILI PROFESSIONALI...3 Allegato_09_Profili Professionali_0302 Pag. 2 di 7 1. PROFILI PROFESSIONALI Nella Tabella 1 si riporta l'elenco riassuntivo

Dettagli

La professione ICT può essere considerata. Un modello per la professionalità ICT Roberto Bellini. Rubrica a cura di

La professione ICT può essere considerata. Un modello per la professionalità ICT Roberto Bellini. Rubrica a cura di PROFESSIONE ICT Competenze e professionalità per l innovazione digitale Rubrica a cura di Roberto Bellini, Federico Butera, Alfonso Fuggetta Il tema dell innovazione e della competitività del sistema Italia

Dettagli

ICT in Italia Occupazione e professioni nell ICT

ICT in Italia Occupazione e professioni nell ICT ICT in Italia Occupazione e professioni nell ICT Ercole Colonese RUBIERRE srl Consulenti di Direzione ercole@colonese.it www.colonese.it Roma, 2008 Occupazione e professioni nell ICT Rapporto 2006 L evoluzione

Dettagli

Competenze ICT per le professionalità operanti nel mondo dei dati

Competenze ICT per le professionalità operanti nel mondo dei dati Competenze ICT per le professionalità operanti nel mondo dei dati Modello e-cf (UNI EN 16234-1:2016) L European e-competence Framework (e-cf) fornisce un riferimento di 40 competenze richieste e praticate

Dettagli

Modellare un PMO come organizzazione virtuale: lezioni imparate

Modellare un PMO come organizzazione virtuale: lezioni imparate Evento: L evoluzione del PMO - Milano, 28 Febbraio 2012 Modellare un PMO come organizzazione virtuale: lezioni imparate Maria Cristina Barbero, MBA, PMP Nexen Business Consultants S.p.A. Gruppo Engineering

Dettagli

Fattori critici di successo

Fattori critici di successo CSF e KPI Fattori critici di successo Critical Success Factor (CSF) Definiscono le azioni o gli elementi più importanti per controllare i processi IT Linee guida orientate alla gestione del processo Devono

Dettagli

ECDL. Giovanni Franza

ECDL. Giovanni Franza Giovanni Franza Lo scenario Necessità di conoscenze di informatica applicata Riferimento il saper fare, in maniera informata. Fattore di crescita professionale per la persona. Utilità per l'interlocutore

Dettagli

Davide D Amico CURRICULUM SCIENTIFICO DIDATTICO E PROFESSIONALE

Davide D Amico CURRICULUM SCIENTIFICO DIDATTICO E PROFESSIONALE Davide D Amico CURRICULUM SCIENTIFICO DIDATTICO E PROFESSIONALE Dati personali Nome e cognome: Davide D Amico Data di nascita: 03 Luglio 1974 Nazionalità : italiana Titoli di studio e culturali Master

Dettagli

IT Management and Governance

IT Management and Governance Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative IT Management and Governance Master of Advanced Studies IT Management Diploma of Advanced Studies www.supsi.ch/fc

Dettagli

Security Manager. Professionista della Security Aziendale

Security Manager. Professionista della Security Aziendale OBIETTIVI e finalità Il programma del corso è progettato per soddisfare le attuali esigenze del mercato e le più recenti normative che richiedono nuove generazioni di manager e professionisti della Security

Dettagli

www.facebook.com/annarita.bergianti Coachdicuore ANNARITA.BERGIANTI@GMAIL.COM

www.facebook.com/annarita.bergianti Coachdicuore ANNARITA.BERGIANTI@GMAIL.COM Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) ANNARITA BERGIANTI Indirizzo(i) REGGIO EMILIA Telefono(i) +39 Cellulare: +39 3357370286 http://www.linkedin.com/in/annaritabergianti

Dettagli

SETTORE PER SETTORE, I PROFILI PIU RICHIESTI (E PIU PAGATI) DALLE AZIENDE

SETTORE PER SETTORE, I PROFILI PIU RICHIESTI (E PIU PAGATI) DALLE AZIENDE SETTORE PER SETTORE, I PROFILI PIU RICHIESTI (E PIU PAGATI) DALLE AZIENDE SALUTE FINANZA LUSSO & MODA DIGITALE RISTORAZIONE VENDITA ENERGIA DIGITALE 1) Web marketing manager Ruolo: responsabile dello sviluppo

Dettagli

1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI

1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI 1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI 2. PRESENTAZIONE 3. SERVIZI FORNITI E AREE DI INTERVENTO 4. I PRINCIPI FONDAMENTALI 5. TUTELA E VERIFICA 6. DATI DELLA SEDE 1. CHE COS È LA CARTA DEI

Dettagli

Competenze e professionalità per l innovazione digitale. Rubrica a cura di Roberto Bellini, Federico Butera, Alfonso Fuggetta

Competenze e professionalità per l innovazione digitale. Rubrica a cura di Roberto Bellini, Federico Butera, Alfonso Fuggetta PROFESSIONE ICT Competenze e professionalità per l innovazione digitale Rubrica a cura di Roberto Bellini, Federico Butera, Alfonso Fuggetta Il tema dell innovazione e della competitività del sistema Italia

Dettagli

Master in innovazione di Reti e Servizi nel Settore ICT. Dai il via al tuo futuro

Master in innovazione di Reti e Servizi nel Settore ICT. Dai il via al tuo futuro Master in innovazione di Reti e Servizi nel Settore ICT Dai il via al tuo futuro ACCENDI NUOVE OPPORTUNITÀ Il tuo futuro parte adesso. Perché il mondo delle telecomunicazioni è il futuro. E Telecom Italia

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA MASTER I LIVELLOIN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A.

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA MASTER I LIVELLOIN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A. UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA MASTER I LIVELLOIN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A. 2009/2010 1 MASTER I LIVELLO MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI

Dettagli

ASSESSMENT & SKILL DEVELOPMENT

ASSESSMENT & SKILL DEVELOPMENT ASSESSMENT & SKILL DEVELOPMENT Progettualità innovativa per lo sviluppo del capitale umano e del business www.ideamanagement.it www.praxi.com La value proposition della partnership Idea Management e PRAXI

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DEGLI ISMS MANAGER/SENIOR MANAGER

SCHEDA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DEGLI ISMS MANAGER/SENIOR MANAGER Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: esami@cepas.it Sito internet: www.cepas.it Pag. 1 di 5 SCHEDA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DEGLI ISMS MANAGER/SENIOR MANAGER

Dettagli

Classe 19 delle lauree in Scienze dell'educazione e della Formazione CORSO DI LAUREA A DISTANZA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE

Classe 19 delle lauree in Scienze dell'educazione e della Formazione CORSO DI LAUREA A DISTANZA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE Università degli Studi di Padova Facoltà di Scienze della Formazione Classe 19 delle lauree in Scienze dell'educazione e della Formazione CORSO DI LAUREA A DISTANZA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE

Dettagli

Prot.n.4102 B/19 Circolare n 39/15 Termoli, 08.10.2015

Prot.n.4102 B/19 Circolare n 39/15 Termoli, 08.10.2015 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE ALFANO DA TERMOLI E-mail ministeriale: cbis022008@istruzione.it Pec: cbis022008@pec.istruzione.it Sito: www.liceoalfano.gov.it e-mail: segreteria@iissalfano.gov.it

Dettagli

Certificazioni per i professionisti informatici

Certificazioni per i professionisti informatici Certificazioni per i professionisti informatici. M. PROFESSIONAL LEVEL Mgr LEVEL Applic. Manager Int.&Test.E. Developer ons nag Multimedia Auditor Sol.C Ma er Analyst Architect Autom.C. Architect Adviser

Dettagli

BANDO MASTER IN INTERNATIONAL BUSINESS STUDIES Accreditato ASFOR IXX edizione Anno 2014/2015 1

BANDO MASTER IN INTERNATIONAL BUSINESS STUDIES Accreditato ASFOR IXX edizione Anno 2014/2015 1 BANDO MASTER IIN IINTERNATIIONAL BUSIINESS STUDIIES Accrediitato ASFOR IIXX ediiziione Anno 2014/2015 1 Indicazioni generali Il CIS è la Scuola per la Gestione d Impresa di Unindustria Reggio Emilia operante

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

ARTURO BIANCHINI di TERRACINA

ARTURO BIANCHINI di TERRACINA ARTURO BIANCHINI di TERRACINA SEDE UNICA A PARTIRE DAL 2013 24 Via Marandola snc 04019 TERRACINA (LT) Tel. 0773.724011 - Fax 0773.723304 E-mail: LTTD04000L@istruzione.it - lttdo4000l@pec.istruzione.it

Dettagli

Gestione dei processi aziendali attraverso le tecnologie dell informazione. Master -

Gestione dei processi aziendali attraverso le tecnologie dell informazione. Master - Gestione dei processi aziendali attraverso le tecnologie dell informazione Master - Premessa Il Master affronta tematiche relative alla gestione dei sistemi informativi aziendali, con particolare riferimento

Dettagli

Gruppo Boehringer Ingelheim Italia ITIL: la consapevolezza del servizio che completa il manager

Gruppo Boehringer Ingelheim Italia ITIL: la consapevolezza del servizio che completa il manager Gruppo Boehringer Ingelheim Italia ITIL: la consapevolezza del servizio che completa il manager Ing. Filippo Ermini Ing. Andrea Pini Chi è Boehringer Ingelheim MONDO: Medicina umana e veterinaria Ingelheim

Dettagli

AZIENDA INNOVATION & CHANGE PROGRAMMA DI SVILUPPO CONTINUO DELL INNOVAZIONE

AZIENDA INNOVATION & CHANGE PROGRAMMA DI SVILUPPO CONTINUO DELL INNOVAZIONE AZIENDA INNOVATION & CHANGE PROGRAMMA DI SVILUPPO CONTINUO DELL INNOVAZIONE Per Le Nuove sfide è necessario valutare i nostri punti di forza e di debolezza per poter mettere a punto un piano d azione che

Dettagli

LAUREA MAGISTRALE PSICOLOGIA DEL LAVORO, DELLE ORGANIZZAZIONI E DELLA COMUNICAZIONE

LAUREA MAGISTRALE PSICOLOGIA DEL LAVORO, DELLE ORGANIZZAZIONI E DELLA COMUNICAZIONE LAUREA MAGISTRALE PSICOLOGIA DEL LAVORO, DELLE ORGANIZZAZIONI E DELLA COMUNICAZIONE CLASSE LM-51 SECONDO CICLO: LICENZA O LAUREA MAGISTRALE IN PSICOLOGIA Il secondo ciclo di Licenza o Laurea Magistrale

Dettagli

REGOLAMENTO SULLE LINEE DI INDIRIZZO PER LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO DEL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO

REGOLAMENTO SULLE LINEE DI INDIRIZZO PER LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO DEL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO REGOLAMENTO SULLE LINEE DI INDIRIZZO PER LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO DEL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO Premessa In base all art. 45 del CCNL del 9/08/2000 la formazione professionale costituisce

Dettagli

International Programs Communication Officer Dipartimento Programmi Internazionali Save the Children Italia Onlus (ROMA) Responsabile Dipartimento

International Programs Communication Officer Dipartimento Programmi Internazionali Save the Children Italia Onlus (ROMA) Responsabile Dipartimento TERMINI DI RIFERIMENTO RUOLO: AREA/DIPARTIMENTO: SEDE DI LAVORO: REFERENTE: RESPONSABILITÀ DI GESTIONE: RESPONSABILITÀ DI BUDGET: TIPOLOGIA DI CONTRATTO: DURATA: SALARIO DI RIFERIMENTO RAL 24.000 26.000

Dettagli

CONSULENZA E FORMAZIONE

CONSULENZA E FORMAZIONE Cos è l EBC*L La European Business Competence Licence (EBC*L), nata dalla collaborazione di alcuni docenti universitari di Austria e Germania, è una certificazione, riconosciuta in ambito europeo, relativa

Dettagli

tel soft servizi Vi accompagniamo nell'evoluzione dei Vostri sistemi informativi, creando valore e competitività.

tel soft servizi Vi accompagniamo nell'evoluzione dei Vostri sistemi informativi, creando valore e competitività. tel soft servizi Vi accompagniamo nell'evoluzione dei Vostri sistemi informativi, creando valore e competitività. tel soft servizi Da oltre un decennio al Vostro fianco Chi siamo Mission Telinsoft Servizi

Dettagli

CORSO DI OPERATORE/TRICE ADDETTO/A ALLE VENDITE

CORSO DI OPERATORE/TRICE ADDETTO/A ALLE VENDITE U Consorzio per la Formazione Professionale e per l Educazione Permanente CORSO DI OPERATORE/TRICE ADDETTO/A ALLE VENDITE Il Consorzio per la Formazione Professionale e per l Educazione Permanente è un

Dettagli

MMT- Master in Management e Marketing del turismo

MMT- Master in Management e Marketing del turismo MMT- Master in Management e Marketing del turismo Bando di iscrizione anno 2015/2016 I Edizione Obiettivo del Master Il cambiamento del contesto economico e sociale, a seguito della crisi dell economia

Dettagli

ANNESSO 5 AL CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PROFILI PROFESSIONALI

ANNESSO 5 AL CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PROFILI PROFESSIONALI ANNESSO 5 AL CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PROFILI PROFESSIONALI INDICE DEI CONTENUTI 1. PROFILI PROFESSIONALI: REQUISITI MINIMI... 3 1.1. WEB PROJECT MANAGER... 3 1.2. ACCOUNT... 3 1.3. USER EXPERIENCE

Dettagli

SCHEMA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DI AUDITOR E LEAD AUDITOR NEL SETTORE SICUREZZA. Rev. 08 Pagina 1 di 7

SCHEMA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DI AUDITOR E LEAD AUDITOR NEL SETTORE SICUREZZA. Rev. 08 Pagina 1 di 7 Rev. 08 Pagina 1 di 7 REQUISITI PER L ISCRIZIONE A REGISTRO a) Titoli di studio minimo b) Competenza (rif. Tabella 1 Regolamento QI 100100) Diploma di Istruzione secondaria superiore terminologia, principi

Dettagli

EUCIP4U Certificazioni professionali informatiche nei curricula universitari Progetto nazionale AICA-CINI-CRUI per l inserimento nel mondo

EUCIP4U Certificazioni professionali informatiche nei curricula universitari Progetto nazionale AICA-CINI-CRUI per l inserimento nel mondo EUCIP4U Certificazioni professionali informatiche nei curricula universitari Progetto nazionale AICA-CINI-CRUI per l inserimento nel mondo universitario delle certificazioni europee nel settore ICT 1 PROFESSIONAL

Dettagli

Progetto ECDL INFORMAZIONI GENERALI

Progetto ECDL INFORMAZIONI GENERALI Progetto ECDL INFORMAZIONI GENERALI La Nuova ECDL è stata introdotta da AICA in Italia nel secondo semestre del 2013 e rinnova in profondità sia la struttura che i contenuti della Patente Europea del Computer

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo BORDONI GIANFRANCO VIA ENRICO FERMI 46/2 23010 BERBENNO DI VALTELLINA (SONDRIO) ITALIA Telefono

Dettagli

HOSPITALITY & TOURISM 2.0 MANAGEMENT

HOSPITALITY & TOURISM 2.0 MANAGEMENT MASTER IN HOSPITALITY & TOURISM 2.0 MANAGEMENT Certificazione Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001 www.accademiadellavoro.it MASTER IN HOSPITALITY & TOURISM 2.0 MANAGEMENT Materiale Propedeutico (studio

Dettagli

10/02/2009 www.miojob.it Visitatori Unici giornalieri: 1.219.550

10/02/2009 www.miojob.it Visitatori Unici giornalieri: 1.219.550 10/02/2009 www.miojob.it Visitatori Unici giornalieri: 1.219.550 Candidati chiavi in mano gli introvabili dell informatica Nel mondo dell It le imprese sempre meno disposte a investire in lunghi periodi

Dettagli

BANDO DI CONCORSO VIII edizione Corso di Alta Formazione Marketing e distribuzione di prodotti assicurativi maggio 2008 ottobre 2008

BANDO DI CONCORSO VIII edizione Corso di Alta Formazione Marketing e distribuzione di prodotti assicurativi maggio 2008 ottobre 2008 BANDO DI CONCORSO VIII edizione Corso di Alta Formazione Marketing e distribuzione di prodotti assicurativi maggio 2008 ottobre 2008 Art. 1 Attivazione del Corso Presso la Scuola Superiore Sant'Anna di

Dettagli

Le principali evidenze emerse Giancarlo Capitani Presidente NetConsulting cube

Le principali evidenze emerse Giancarlo Capitani Presidente NetConsulting cube Le principali evidenze emerse Giancarlo Capitani Presidente NetConsulting cube Roma, 15 gennaio 2016 La Digital Transformation è la principale sfida per le aziende italiane Stakeholder interni Stakeholder

Dettagli

Corso di Formazione. Titolo operazione TECNICO ESPERTO NELLA GESTIONE DI SERVIZI. Obiettivo formare: RESPONSABILE ATTIVITA ASSISTENZIALI (RAA)

Corso di Formazione. Titolo operazione TECNICO ESPERTO NELLA GESTIONE DI SERVIZI. Obiettivo formare: RESPONSABILE ATTIVITA ASSISTENZIALI (RAA) Corso di Formazione Titolo operazione TECNICO ESPERTO NELLA GESTIONE DI SERVIZI Obiettivo formare: RESPONSABILE ATTIVITA ASSISTENZIALI (RAA) Ente di formazione Rif. PA 2013-2337/BO - Approvato con det.

Dettagli

SCHEMA DEI REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE

SCHEMA DEI REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE SCHEMA DEI REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEI CORSI DI FORMAZIONE PER Il presente Schema è stato redatto in conformità alle Norme : UNI CEI EN ISO/IEC 17024:2004 Sistemi Valutazione della conformità -

Dettagli

CORSO EUCIP CORE Eucip Core : Fase 1 PLAN BUILD OPERATE Pianificazione, uso e gestione dei sistemi informativi (PLAN), PLAN Eucip Core : Fase 2

CORSO EUCIP CORE Eucip Core : Fase 1 PLAN BUILD OPERATE Pianificazione, uso e gestione dei sistemi informativi (PLAN), PLAN Eucip Core : Fase 2 CORSO EUCIP CORE Eucip Core : Fase 1 Presentazione del contesto e descrizione della metodologia utilizzata, presentazione percorso formativo, test diagnostico in ingresso per i moduli PLAN, BUILD e OPERATE

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI MANAGEMENT E DIRITTO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN INNOVAZIONE E MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE (Gestione Strategica, Valutazione

Dettagli

QUESTIONARIO 3: MATURITA ORGANIZZATIVA

QUESTIONARIO 3: MATURITA ORGANIZZATIVA QUESTIONARIO 3: MATURITA ORGANIZZATIVA Caratteristiche generali 0 I R M 1 Leadership e coerenza degli obiettivi 2. Orientamento ai risultati I manager elaborano e formulano una chiara mission. Es.: I manager

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT SERVIZI DI PROJECT MANAGEMENT DI ELEVATA PROFESSIONALITÀ

PROJECT MANAGEMENT SERVIZI DI PROJECT MANAGEMENT DI ELEVATA PROFESSIONALITÀ PROJECT MANAGEMENT SERVIZI DI PROJECT MANAGEMENT DI ELEVATA PROFESSIONALITÀ SERVIZI DI PROJECT MANAGEMENT CENTRATE I VOSTRI OBIETTIVI LA MISSIONE In qualità di clienti Rockwell Automation, potete contare

Dettagli

Un approccio complessivo alla Gestione della Performance Aziendale. Sestri Levante 19-20 maggio 2003

Un approccio complessivo alla Gestione della Performance Aziendale. Sestri Levante 19-20 maggio 2003 1 Un approccio complessivo alla Gestione della Performance Aziendale Sestri Levante 19-20 maggio 2003 Performing - Mission 2 Performing opera nel mercato dell'ingegneria dell organizzazione e della revisione

Dettagli

Aree di inserimento I percorsi di carriera: tante le opportunità quante le

Aree di inserimento I percorsi di carriera: tante le opportunità quante le ACCENTURE SPA Profilo Azienda Accenture è un'azienda globale di Consulenza Direzionale, Servizi Tecnologici e Outsourcing che conta circa 323 mila professionisti in oltre 120 paesi del mondo. Quello che

Dettagli