Release 2.0. La lista di distribuzione da utilizzare è identificata dal parametro USRDTA del file di spool e facoltativamente dal parametro FORMTYPE.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Release 2.0. La lista di distribuzione da utilizzare è identificata dal parametro USRDTA del file di spool e facoltativamente dal parametro FORMTYPE."

Transcript

1 Print distribution Consente la distribuzione automatica di spool AS/400 a più code di stampa, utenti o indirizzi , eventualmente in base al contenuto del documento. Consente anche la creazione di un archivio di LOG delle distribuzioni effettuate e l invio di un messaggio di LOG ad un indirizzo di posta. La lista di distribuzione da utilizzare è identificata dal parametro USRDTA del file di spool e facoltativamente dal parametro FORMTYPE. Gli spool elaborati possono essere cancellati, congelati o inviati ad una coda storica. Il menù sottoindicato contiene gli elementi di definizione e di gestione dell applicazione. Pagina 1 di 26

2 L accesso alla definizione avviene tramite il comando MNGDST. Specificando *SELECT viene presentato il formato di selezione delle liste di distribuzione presenti, da cui è possibile selezionare anche l inserimento. La lista di distribuzione è identificata da un nome di 10 caratteri (che dovrà corrispondere al valore USRDTA degli spool da distribuire. Pagina 2 di 26

3 Per default viene assunto *ALL per il parametro FORMTYPE; possono essere presenti più liste con lo stesso nome e formtype differente. La modifica del valore di FORMTYPE avviene tramite il tasto F6; il nome della lista di distribuzione, una volta assegnato, non è modificabile, ma è disponibile la funzione di copia. Tramite il comando F7 è possibile definire dei filtri; i filtri permettono lo smistamento delle stampe in base al contenuto di una stringa di massimo 20 caratteri presente nella prima pagina della stampa; l utilizzo tipico è la distribuzione di documenti a responsabili, clienti, spedizionieri, etc. Pagina 3 di 26

4 Tramite il comando F8 è possibile richiedere la traccia delle elaborazioni effettuate; la traccia consiste nella memorizzazione, per ogni invio distribuzione effettuata, di una stringa di massimo 60 caratteri presente nella prima pagina del documento. Il LOG è tracciato nel file PRTLOG0F. Tramite il comando F10 è possibile definire delle EXIT. Le EXIT consentono l esecuzione di azioni aggiuntive alla distribuzione su AS/400, come ad esempio l invio per . La funzione di invio per contenuta nell applicazione ha come prerequisito il programma su licenza INFOPRINT (5722IP1 Infoprint Server). Pagina 4 di 26

5 Per ogni EXIT può essere definito un parametro di massimo 20 caratteri contenuto nella prima pagina del documento. Tramite il comando F9 o l opzione 2 è possibile definire la distribuzione interna dei documenti. La distribuzione può essere indirizzata ad un utente iscritto all indirizzario di sistema o ad una coda di output. Pagina 5 di 26

6 Se a livello di lista di distribuzione è stato definito un filtro, devono essere specificati i valori di inclusione/esclusione per ogni destinazione. Se tutte le distribuzioni sono effettuate per inclusione, è possibile utilizzare il valore *OTHERS, che seleziona l invio per tutti i valori di filtro non rispondenti ad altre inclusioni. Pagina 6 di 26

7 Il carattere speciale * può essere indicato per indicare la validità di ogni carattere di confronto in quella posizione. Al termine della definizione è possibile verificarne la correttezza attraverso la funzione di verifica, inserendo nel campo di check le possibili combinazioni di valori che compariranno nella stringa di filtro. L attivazione della distribuzione avviene attraverso il comando PRTDST; i programmi applicativi dovranno provvedere ad inviare alla coda specificata tutte le stampe da distribuire, corredate dall opportuno valore di USRDTA e FORMTYPE. Pagina 7 di 26

8 Sono elaborate tutte le stampe in stato di READY. Le stampe sono elaborate anche se non soddisfano alcun criterio di distribuzione. Dopo l elaborazione le stampe saranno, a seconda del parametro specificato: Congelate e lasciate nella coda. Cancellate Trasferite ad altra coda Nel caso vengano lasciate nella coda stessa, è necessario provvedere ad una periodica pulizia per evitare un calo di prestazioni del modulo di elaborazione. Pagina 8 di 26

9 Distribuzione via La gestione dell invio per avviene attraverso una funzione di exit ed ha come prerequisito il programma su licenza 5722IP1 Infoprint Server. Se viene specificato un indirizzo di posta nell area dati MAILLOG, per ogni distribuzione viene inviato un messaggio con l indicazione dell oggetto dell invio e dei destinatari. Pagina 9 di 26

10 Nell area dati MAILTEXT può essere specificato un oggetto generico per gli invii che non abbiano un oggetto specifico; normalmente viene utilizzato come oggetto il contenuto della stringa di LOG associata alla lista di distribuzione. L oggetto generico, se indicato, andrà a sostituire il testo utilizzato normalmente dall INFOPRINT manager. Per utilizzare la funzione di è necessario catalogare i relativi destinatari. In alternativa, la stringa del documento utilizzata come parametro della exit può contenere l indirizzo del destinatario. La condizione è riconosciuta dalla presenza del nella stringa. Pagina 10 di 26

11 I destinatari esterni sono caratterizzati da un codice di dieci caratteri; il modulo di exit deve provvedere alla costruzione del codice a partire dalla stringa parametro del documento. E possibile specificare più indirizzi per lo stesso destinatario, separandoli con punto e virgola. Pagina 11 di 26

12 E anche possibile (tasto F5) inserire i destinatari che devono ricevere una copia per conoscenza. I destinatari che ricevono in copia possono essere esterni o interni (utenti AS/400). Possono essere anche catalogate delle liste di distribuzione, formate da più destinatari esterni o interni. E fondamentale che la codifica di destinatari esterni, interni e liste di distribuzione non sia in conflitto (stesso codice per tipi di destinatari diversi; la funzione di simulazione evidenzia eventuali conflitti. Pagina 12 di 26

13 Una lista di distribuzione contiene più destinatari interni o esterni. La funzione di verifica permette la simulazione di invio ad un destinatario. Pagina 13 di 26

14 Parimenti a quanto avverrà nell utilizzo del parametro USRDTA degli spool (vedi nel seguito), l identificativo del destinatario non contiene l indicazione del tipo (interno/esterno/lista) Pagina 14 di 26

15 Un utente interno è utilizzabile per l invio di se corredato dell indirizzo e del nome SMTP, come nell esempio. Pagina 15 di 26

16 La tipologia di destinatari utilizzabili è definita dalla relativa tabella. Pagina 16 di 26

17 Un altra tabella definisce invece la tempistica di invio. La tipologia * (default) viene utilizzata dalla exit di distribuzione; le altre possono essere utilizzate per invii estemporanei (vedi nel seguito). Per ogni tempistica deve essere indicato un utente PRTDST di riferimento. Pagina 17 di 26

18 Un utente PRTDST di riferimento associa la modalità di invio ad una coda di stampa per invio di ; una opportuna schedulazione dovrà provvedere a attivare e fermare i corrispondenti writer, evitando che più writer di siano attivi contemporaneamente. L indicazione di orario di invio riportata in tabella è solo indicativa per gli utenti. Pagina 18 di 26

19 Gli invii di posta sono effettuati con un utente generico, che deve essere definito come nome SMTP. Pagina 19 di 26

20 Esempio di schedulazione di avvio e termine del writer per AUTOPDF (19:00-21:00) Pagina 20 di 26

21 Pagina 21 di 26

22 STARTPDF SCD *ALL 19:00:00 *WEEKLY *SBMRLS 25/05/04 STOPPDF SCD *ALL 21:00:00 *WEEKLY *SBMRLS 25/05/04 STARTPDF2 SCD *ALL 06:30:00 *WEEKLY *SBMRLS 26/05/04 STOPPDF2 SCD *ALL 18:55:00 *WEEKLY *SBMRLS 25/05/04 Pagina 22 di 26

23 L esempio che segue configura due code per con utente di invio MAIL: PGM /* Configura conversione spool in formato o */ VRYCFG CFGOBJ(AUTOPDF) CFGTYPE(*DEV) STATUS(*OFF) VRYCFG CFGOBJ(AUTOPDF2) CFGTYPE(*DEV) STATUS(*OFF) dltpsfcfg autopdf dltdevd autopdf dltdevd autopdf2 CRTPSFCFG PSFCFG(QGPL/AUTOPDF) PDFGEN(*MAIL) + PDFDEVTYPE(*IP40300) PDFMULT(*NO) + PDFSENDER(MAIL) PDFMAPPGM(PRTDST/PRTD70) CRTDEVPRT DEVD(AUTOPDF) DEVCLS(*LAN) TYPE(*IPDS) + MODEL(0) LANATTACH(*IP) AFP(*YES) + PORT(5006) FONT(11) + RMTLOCNAME(' ') + USRDFNOBJ(QGPL/AUTOPDF *PSFCFG) + TEXT('Converte spool in formato ') + AUT(*ALL) CRTDEVPRT DEVD(AUTOPDF2) DEVCLS(*LAN) TYPE(*IPDS) + MODEL(0) LANATTACH(*IP) AFP(*YES) + PORT(5006) FONT(11) + RMTLOCNAME(' ') + USRDFNOBJ(QGPL/AUTOPDF *PSFCFG) + TEXT('Converte spool in formato ') + AUT(*ALL) VRYCFG CFGOBJ(AUTOPDF) CFGTYPE(*DEV) STATUS(*on) VRYCFG CFGOBJ(AUTOPDF2) CFGTYPE(*DEV) STATUS(*on) ENDPGM E anche possibile abilitare gli utenti all invio diretto delle stampe prodotte. Perchè ciò sia possibile, deve essere attivata l estensione delle opzioni di invio. Pagina 23 di 26

24 L estensione è attiva per applicazioni che girano sotto il modulo DBS o utilizzando il comando PRTWRKSPLF in sostituzione di WRKSPLF. E possibile selezionare un destinatario interno, esterno o una lista di distribuzione, ovvero specificare un destinatario occasionale. L indirizzo di destinazione viene immediatamente decodificato. Pagina 24 di 26

25 E possibile includere i destinatari classificati come copia per conoscenza, specificare un oggetto e/o una descrizione estesa del documento. Se indicati, descrizione e oggetto saranno mantenuti per successivi invii. Per utilizzare un indirizzo non codificato, specificare * come destinatario per abilitare la scrittura dell indirizzo. Pagina 25 di 26

26 Pagina 26 di 26

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

P a g i n a 1 MANUALE OPERATIVO CIA COMINUCA

P a g i n a 1 MANUALE OPERATIVO CIA COMINUCA P a g i n a 1 MANUALE OPERATIVO CIA COMINUCA Maggio 2010 P a g i n a 2 1. Cos è il Cia Comunica... 3 2. Attivazione del Servizio... 4 3. Abilitazioni operatori... 5 4. Accesso al servizio... 6 5. Gestione

Dettagli

Release 3.5. L installazione del modulo D.B.S. (Data Base Supervisor) è consigliata ma non costituisce un prerequisito.

Release 3.5. L installazione del modulo D.B.S. (Data Base Supervisor) è consigliata ma non costituisce un prerequisito. D.B.S. job scheduler è uno strumento studiato per risolvere tutti i problemi legati alla schedulazione ed esecuzione coordinata di processi locali o remoti sul sistema AS/400. Il prodotto include funzioni

Dettagli

ESTARWEB ISTRUZIONI SEZIONE DOCUMENTALE

ESTARWEB ISTRUZIONI SEZIONE DOCUMENTALE ESTARWEB ISTRUZIONI SEZIONE DOCUMENTALE Il servizio per l invio di circolari alle aziende clienti è stato attivato automaticamente nel menù configurazione. Questo modulo permette di inviare documenti in

Dettagli

Gestione accessi e sicurezza

Gestione accessi e sicurezza Controllo accessi al sistema AS/400 La procedura risiede unicamente sul sistema AS/400 ed ha i seguenti obiettivi: Filtrare tutti gli accessi al sistema Inibire gli accessi non desiderati Tracciare i lavori

Dettagli

Schedulatore di Job Release 4.0

Schedulatore di Job Release 4.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Schedulatore di Job Release 4.0 COPYRIGHT 2000-2005 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright.

Dettagli

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa A cura del Centro Elaborazione Dati Amministrativi 1 INDICE 1. Accesso ed utilizzo della Webmail

Dettagli

Mon Ami 3000 Varianti articolo Gestione di varianti articoli

Mon Ami 3000 Varianti articolo Gestione di varianti articoli Prerequisiti Mon Ami 3000 Varianti articolo Gestione di varianti articoli L opzione Varianti articolo è disponibile per le versioni Azienda Light e Azienda Pro e include tre funzionalità distinte: 1. Gestione

Dettagli

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE GUIDA UTENTE Installazione...2 Prima esecuzione...5 Login...7 Registrazione del programma...8 Inserimento clienti...9 Gestione contatti...11 Agenti...15 Archivi di base...16 Installazione in rete...16

Dettagli

InfoWeb - Manuale d utilizzo

InfoWeb - Manuale d utilizzo InfoWeb - Manuale d utilizzo Tipologia Titolo Versione Identificativo Data stampa Manuale utente Edizione 1.2 01-ManualeInfoWeb.Ita.doc 05/12/2007 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 ACCESSO A INFOWEB... 6

Dettagli

1) Ditte Società da estrarre 2) Banca Banche da indicare nel Sollecito 3) Stato partita Cliente 4) Giorni di Scaduto

1) Ditte Società da estrarre 2) Banca Banche da indicare nel Sollecito 3) Stato partita Cliente 4) Giorni di Scaduto SOLLECITOEMAIL è un programma per la gestione dell invio automatico dei Solleciti con E-Mail. Tutte le Aziende del Gruppo gestite con la contabilità RDS dopo una apposita configurazione potranno utilizzarlo.

Dettagli

Sommario MIKROWEB... 2

Sommario MIKROWEB... 2 Sommario MIKROWEB... 2 CARICAMENTO ORDINI ON-LINE... 2 CONSULTAZIONE... 7 INVIO DATI... 8 MIKROWEB L unico sito di E-COMMERCE il cui uso è completamente GRATUITO. Per essere più precisi, una volta definito

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

SOMMARIO. 1 ISTRUZIONI DI BASE. 2 CONFIGURAZIONE. 7 STORICO. 9 EDITOR HTML. 10 GESTIONE ISCRIZIONI E CANCELLAZIONI. 11 GESTIONE MAILING LIST.

SOMMARIO. 1 ISTRUZIONI DI BASE. 2 CONFIGURAZIONE. 7 STORICO. 9 EDITOR HTML. 10 GESTIONE ISCRIZIONI E CANCELLAZIONI. 11 GESTIONE MAILING LIST. INDICE 1) SOMMARIO... 1 2) ISTRUZIONI DI BASE... 2 3) CONFIGURAZIONE... 7 4) STORICO... 9 5) EDITOR HTML... 10 6) GESTIONE ISCRIZIONI E CANCELLAZIONI... 11 7) GESTIONE MAILING LIST... 12 8) E-MAIL MARKETING...

Dettagli

Guida alla Prima Configurazione dei Servizi

Guida alla Prima Configurazione dei Servizi Guida alla Prima Configurazione dei Servizi Guida alla Prima Configurazione dei Servizi 1 Indice 1 Configurazione del Centralino-Numero di Servizio...3 1.1 A. Servizio Cortesia e Gestione Code...5 1.2

Dettagli

WG-TRANSLATE Manuale Utente WG TRANSLATE. Pagina 1 di 15

WG-TRANSLATE Manuale Utente WG TRANSLATE. Pagina 1 di 15 WG TRANSLATE Pagina 1 di 15 Sommario WG TRANSLATE... 1 1.1 INTRODUZIONE... 3 1 TRADUZIONE DISPLAY FILE... 3 1.1 Traduzione singolo display file... 4 1.2 Traduzione stringhe da display file... 5 1.3 Traduzione

Dettagli

HR PORTAL Creazione login di accesso

HR PORTAL Creazione login di accesso HR PORTAL Creazione login di accesso Sommario: Premessa...2 Creazione manuale di un utente...3 Privacy...4 Creazione automatica utenti: Nuova funzionalità... 5 Definizione processo schedulato Creazione

Dettagli

LE STAMPE IN ALEPH500 (versione 20.02)

LE STAMPE IN ALEPH500 (versione 20.02) Università degli Studi di Siena Servizio Automazione Biblioteche Sistema Bibliotecario di Ateneo LE STAMPE IN ALEPH500 (versione 20.02) MANUALE a cura di: Marta Zorat Fausta Cosci data di creazione: 20

Dettagli

GESTIONE delle richieste di HELPDESK GEPROT v 3.1

GESTIONE delle richieste di HELPDESK GEPROT v 3.1 GESTIONE delle richieste di HELPDESK GEPROT v 3.1 ESPLETAMENTO DI ATTIVITÀ PER L IMPLEMENTAZIONE DELLE COMPONENTI PREVISTE NELLA FASE 3 DEL PROGETTO DI E-GOVERNMENT INTEROPERABILITÀ DEI SISTEMI DI PROTOCOLLO

Dettagli

Guida alla Prima Configurazione dei Servizi

Guida alla Prima Configurazione dei Servizi Guida alla Prima Configurazione dei Servizi Indice Indice Guida all attivazione del servizio centralino 3 A. Applicazione Centralino su PC 5 B. Gruppo Operatori 9 Gestione all attivazione dei servizi internet

Dettagli

GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER

GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER (vers. 1.0.2) GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER (vers. 1.0.2)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 7 Funzionalità... 8 Anagrafica... 9 Registrazione

Dettagli

Presentazione MyMailing 3.0

Presentazione MyMailing 3.0 Prog. MyMailing Vers. 3.0 12/11/2009 Presentazione MyMailing 3.0 Novità della versione 3.0 Lead : Ricerca unificata su tutti gli elenchi Inserimento di più referenti per ogni lead con area, e-mail, incarico,

Dettagli

6.3 E-MAIL: Invio Estratto Conto, Recupero Crediti e Rubrica

6.3 E-MAIL: Invio Estratto Conto, Recupero Crediti e Rubrica Bollettino 5.0.1H4-23 6.3 E-MAIL: Invio Estratto Conto, Recupero Crediti e Rubrica E disponibile una nuova gestione dell invio e-mail per le funzioni: - Rubrica - Stampa Estratto Conto - Recupero Crediti.

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

GESTIONE PRESENZE MANUALE PER COMINCIARE

GESTIONE PRESENZE MANUALE PER COMINCIARE GESTIONE PRESENZE MANUALE Gestione archivi La prima operazione da effettuare, per poter utilizzare gestione presenze, è la creazione dell archivio dove saranno memorizzati tutti i dati riconducibili ad

Dettagli

Manuale Utente. Area Conservazione a norma. Fatturazione Elettronica

Manuale Utente. Area Conservazione a norma. Fatturazione Elettronica TINN s.r.l. TERAMO sede legale e amministrativa Via G. De Vincentiis, snc 64100 TE Tel. 0861 4451 Fax 0861 210085 BARI Via F. Campione, 43 70124 BA Tel. 080 5574465 Fax 080 5508790 Partita Iva 00984390674

Dettagli

I.T.C.G. DE SIMONI PROGETTO ECDL

I.T.C.G. DE SIMONI PROGETTO ECDL I.T.C.G. DE SIMONI PROGETTO ECDL USO DEL COMPUTER E GESTIONE FILES Referente e tutor Prof.ssa Annalisa Pozzi Tutor lezioni Prof. Claudio Pellegrini 2.3 Utilità 2.3.1 Compressione dei files 2.3.1.1 Comprendere

Dettagli

MODULO ACCESSI ABB PER KONNEXION

MODULO ACCESSI ABB PER KONNEXION MODULO ACCESSI ABB PER KONNEXION MANUALE UTENTE VERSIONE 0.0.3 1 - CONFIGURAZIONE DEL MODULO 1 INTRODUZIONE Il modulo KNX-ACC per KONNEXION consente la gestione integrata di un sistema di controllo accessi

Dettagli

BIMPublisher Manuale Tecnico

BIMPublisher Manuale Tecnico Manuale Tecnico Sommario 1 Cos è BIMPublisher...3 2 BIM Services Console...4 3 Installazione e prima configurazione...5 3.1 Configurazione...5 3.2 File di amministrazione...7 3.3 Database...7 3.4 Altre

Dettagli

RockRacers rfactor Manager V0.8.6 2013 Marco Dika Di Caprio. Guida alla configurazione e all utilizzo

RockRacers rfactor Manager V0.8.6 2013 Marco Dika Di Caprio. Guida alla configurazione e all utilizzo RockRacers rfactor Manager V0.8.6 2013 Marco Dika Di Caprio Guida alla configurazione e all utilizzo Descrizione rfactor Manager (di seguito indicato come RFM) è un software che mira a semplificare le

Dettagli

Creazione e gestione di indagini con Limesurvey. Sito online: www.limesurvey.org/en/

Creazione e gestione di indagini con Limesurvey. Sito online: www.limesurvey.org/en/ Creazione e gestione di indagini con Limesurvey Sito online: www.limesurvey.org/en/ Cos è Limesurvey? Il Software Limesurvey è un'applicazione open source che consente ai ricercatori (o a chiunque voglia

Dettagli

Client Email: manuale d uso Versione 2010.05af Ottobre 2010

Client Email: manuale d uso Versione 2010.05af Ottobre 2010 Versione 2010.05af Ottobre 2010 Documenti Tecnici Informatica e Farmacia Vega S.p.A. 1. Client Email Alla funzionalità Client Email, integrata a Wingesfar, sono state applicate revisioni grafiche e funzionali

Dettagli

SYNERGY. Software di supervisione ed energy management MANUALE OPERATIVO

SYNERGY. Software di supervisione ed energy management MANUALE OPERATIVO SYNERGY Software di supervisione ed energy management MANUALE OPERATIVO INDICE 1 INTRODUZIONE... 4 2 REQUISITI HARDWARE E SOFTWARE... 4 3 SETUP... 4 4 ACCESSO A SYNERGY E UTENTI... 5 4.1 Utenti... 5 4.2

Dettagli

POSTECERT POSTEMAIL CERTIFICATA GUIDA ALL USO DELLA WEBMAIL

POSTECERT POSTEMAIL CERTIFICATA GUIDA ALL USO DELLA WEBMAIL POSTECERT POSTEMAIL CERTIFICATA GUIDA ALL USO DELLA WEBMAIL Sommario Pagina di accesso... 3 Posta in arrivo... 4 Area Posta... 5 Area Contatti... 8 Area Opzioni... 10 Area Cartelle... 13 La Postemail Certificata

Dettagli

COME CREARE UNA COMUNICAZIONE / NEWSLETTER

COME CREARE UNA COMUNICAZIONE / NEWSLETTER COME CREARE UNA COMUNICAZIONE / NEWSLETTER Benvenuti nella MINI GUIDA di Centrico per la creazione di una nuova Comunicazione o Newsletter. Grazie a questa guida, potrai creare delle comunicazioni ad hoc

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Convertitore PDF (WSO2PDF) Manuale Sistemista

Convertitore PDF (WSO2PDF) Manuale Sistemista Convertitore PDF (WSO2PDF) Manuale Sistemista Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1 Introduzione 3 2 Moduli dell applicazione 3 3 Installazione 4 3.1 Installazione da Setup Manager 4 3.2 Installazione da pacchetto

Dettagli

BILANCE ZENITH con Zenith System

BILANCE ZENITH con Zenith System BILANCE ZENITH con Zenith System Ultimo Aggiornamento: 20 febbraio 2013 Installazione di Zenith System 1. Creare la cartella C:\Vulcano\Zenith; 2. Installare il driver Zenith System (versione 200 o superiore),

Dettagli

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0) GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 7 Login... 8 Funzionalità... 9 Gestione punti... 10 Caricare punti...

Dettagli

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo Release 4.90 Manuale Operativo BARCODE Gestione Codici a Barre La gestione Barcode permette di importare i codici degli articoli letti da dispositivi d inserimento (penne ottiche e lettori Barcode) integrandosi

Dettagli

Z3 B1 Message Addon Invio Massivo Documenti via Email e Fax per SAP Business One

Z3 B1 Message Addon Invio Massivo Documenti via Email e Fax per SAP Business One Z3 B1 Message Addon Invio Massivo Documenti via Email e Fax per SAP Business One Manuale Z3 B1 Message Versione 2.60 Pagina 1 di 19 Sommario Introduzione... 3 Installazione... 3 Attivazione... 3 Configurazione...

Dettagli

MIKROCRM relazioni con i clienti

MIKROCRM relazioni con i clienti MIKROCRM relazioni con i clienti Sommario MIKROCRM... 2 PREREQUISITI... 2 NOTE TECNICHE... 2 Caratteristiche generali di un CRM... 2 Codifiche dei dati per abilitazione alle comunicazioni... 3 Anagrafica

Dettagli

MANUALE EDI Portale E-Integration

MANUALE EDI Portale E-Integration MANUALE EDI Pagina 1 di 16 Login Il portale di E-Integration è uno strumento utile ad effettuare l upload e il download manuale dei documenti contabili in formato elettronico. Per accedere alla schermata

Dettagli

Archiflow 8. guida utente WEB

Archiflow 8. guida utente WEB Archiflow 8 guida utente WEB 1 Introduzione Il modulo ArchiflowWEB permette l accesso al database di Archiflow, quindi ai documenti archiviati, ed agli altri moduli utilizzati, tramite browser. L applicazione,

Dettagli

Informazioni generali sulla compilazione e contenuti degli Elenchi Clienti e Fornitori.

Informazioni generali sulla compilazione e contenuti degli Elenchi Clienti e Fornitori. Premessa Il d.l. n 223 del 4 luglio 2006 (convertito con modificazioni dalla legge del 4 agosto 2006 n 248) reintroduce l obbligo per i Contribuenti di compilazione e presentazione degli Elenchi Clienti

Dettagli

NexusPub. Manuale Tecnico : Sezione Gestione Multimediale. rev. 1 0. 2. 1 (0 1/0 7 /2 0 14) APOINT S.R.L. Sicurezza ed e-government

NexusPub. Manuale Tecnico : Sezione Gestione Multimediale. rev. 1 0. 2. 1 (0 1/0 7 /2 0 14) APOINT S.R.L. Sicurezza ed e-government NexusPub APOINT S.R.L. Sicurezza ed e-government Manuale Tecnico : Sezione Gestione Multimediale rev. 1 0. 2. 1 (0 1/0 7 /2 0 14) NexusPub è stato realizzato con il contributo tecnologico di 0 rev. 10.2.1_010714

Dettagli

Introduzione a JDConnector

Introduzione a JDConnector JDConnector Help Introduzione a JDConnector JDConnector è stato creato per integrare il gestionale Mitico ERP con Parts Manager Pro. Configurando opportunamente i parametri di connessione dei due programmi,

Dettagli

Manuale utente Volta Control

Manuale utente Volta Control Manuale utente Volta Control www.satellitevolta.com 1 www.satellitevolta.com 2 Volta Control è un tool che permette la progettazione, l implementazione e la gestione di database Cassandra tramite interfaccia

Dettagli

SPIGA Sistema di Protocollo Informatico e Gestione Archivi

SPIGA Sistema di Protocollo Informatico e Gestione Archivi SPIGA Sistema di Protocollo Informatico e Gestione Archivi Modulo Gestione Protocollo Manuale Utente Manuale Utente del modulo Gestione Protocollo Pag. 1 di 186 SPIGA...1 Modulo Gestione Protocollo...1

Dettagli

termdroid soluzioni software BROWSE INFORMATICA

termdroid soluzioni software BROWSE INFORMATICA termdroid soluzioni software BROWSE INFORMATICA INDICE DEI CONTENUTI PRIMO AVVIO DI TERMDROID IL MENU PRINCIPALE LA LETTURA DEI CODICI LA MODIFICA E LA CANCELLAZIONE DELLA RILEVAZIONE CONFIGURAZIONE DELL

Dettagli

SYNERGY. Software di supervisione ed energy management MANUALE OPERATIVO

SYNERGY. Software di supervisione ed energy management MANUALE OPERATIVO SYNERGY Software di supervisione ed energy management MANUALE OPERATIVO INDICE 1 INTRODUZIONE... 4 2 REQUISITI HARDWARE E SOFTWARE... 4 3 SETUP... 4 4 ACCESSO A SYNERGY E UTENTI... 5 4.1 Utenti... 5 4.2

Dettagli

1. Manuale d uso per l utilizzo della WebMail PEC e del client di posta tradizionale

1. Manuale d uso per l utilizzo della WebMail PEC e del client di posta tradizionale 1. Manuale d uso per l utilizzo della WebMail PEC e del client di posta tradizionale Per poter accedere alla propria casella mail di Posta Elettronica Certificata è possibile utilizzare, oltre all'interfaccia

Dettagli

NGM Area Privè Summary

NGM Area Privè Summary Area Privè Summary Installazione e accesso... 3 Foto... 4 Video... 4 Messaggi... 5 Contatti privati... 5 Registro chiamate... 8 Dati personali... 8 Tentativi di accesso... 9 Impostazioni... 9 Ripristino

Dettagli

Manuale Operativo ESTRATTO CONTO. Rel. 4.90. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale Operativo ESTRATTO CONTO. Rel. 4.90. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale Operativo ESTRATTO CONTO Rel. 4.90 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale Operativo Sommario 1 NUOVI PROGRAMMI 2009... 3 1.1 ESTRATTI CONTO BANCARI... 3 1.1.1 Scomposizione di

Dettagli

LINEA COMPUTERS s.r.l. Via Solferino 55-61122 PESARO (PU) Tel. +39 0721 414252 Fax +39 0721 414265 info@lineanet.it www.lineanet.

LINEA COMPUTERS s.r.l. Via Solferino 55-61122 PESARO (PU) Tel. +39 0721 414252 Fax +39 0721 414265 info@lineanet.it www.lineanet. Zippy Evolution il gestionale professionale tascabile, sicuro, semplice ed affidabile. Un'unica procedura per la raccolta ordini e tentata vendita su piattaforma Android. Un software nato dall'esperienza

Dettagli

File Server Resource Manager (FSRM)

File Server Resource Manager (FSRM) File Server Resource Manager (FSRM) di Nicola Ferrini MCT MCSA MCSE MCTS MCITP Introduzione FSRM, File Server Resource Manager, è un ruolo opzionale che può essere installato in Windows Server 2008 nel

Dettagli

Modulo per effettuare i backup di Power System / System i su unità di rete

Modulo per effettuare i backup di Power System / System i su unità di rete SMIBK System i Lan Backup Descrizione del prodotto SMIBK (System i Lan Backup) Modulo per effettuare i backup di Power System / System i su unità di rete Server FTP esterno all i5/os Server FTP Microsoft

Dettagli

Posta Elettronica Certificata Manuale di amministrazione semplificata del servizio PEC di TI Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argoment nti 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche

Dettagli

SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE...

SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE... MANUALE DITTA 1 SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 2. RICEZIONE PASSWORD 5 3. ACCESSO AL PORTALE STUDIOWEB 6 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE...

Dettagli

Creazione Account PEC (Posta Elettronica Certificata)

Creazione Account PEC (Posta Elettronica Certificata) Creazione Account PEC (Posta Elettronica Certificata) Come già specificato, il software è stato realizzato per la gestione di account PEC (Posta Elettronica Certificata), ma consente di configurare anche

Dettagli

COLLI. Gestione dei Colli di Spedizione. Release 5.20 Manuale Operativo

COLLI. Gestione dei Colli di Spedizione. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo COLLI Gestione dei Colli di Spedizione La funzione Gestione Colli consente di generare i colli di spedizione in cui imballare gli articoli presenti negli Ordini Clienti;

Dettagli

Software di interfacciamento sistemi gestionali Manuale di installazione, configurazione ed utilizzo

Software di interfacciamento sistemi gestionali Manuale di installazione, configurazione ed utilizzo 01595 Software di interfacciamento sistemi gestionali Manuale di installazione, configurazione ed utilizzo INDICE DESCRIZIONE DEL SOFTWARE DI INTERFACCIAMENTO CON I SISTEMI GESTIONALI (ART. 01595) 2 Le

Dettagli

PRODUZIONE. Indice degli argomenti. Dal MRP alla Schedulazione a Capacità Finita

PRODUZIONE. Indice degli argomenti. Dal MRP alla Schedulazione a Capacità Finita 2 Manuale Operativo Release 4.60 Manuale Operativo PRODUZIONE Dal MRP alla Schedulazione a Capacità Finita Il modulo Produzione è concepito per ottimizzare la gestione dei materiali e della produzione,

Dettagli

REGISTRO DELLE MODIFICHE

REGISTRO DELLE MODIFICHE TITOLO DOCUMENTO: - TIPO DOCUMENTO: Documento di supporto ai servizi Manuale WebMail EMESSO DA: I.T. Telecom S.r.l. DATA EMISSIONE N. ALLEGATI: STATO: 03/11/2010 0 REDATTO: M. Amato VERIFICATO: F. Galetta

Dettagli

Per l installazione andare sul sito www.amicoevo.it e cliccare il menu Installazioni e selezionare Installazione Agente.

Per l installazione andare sul sito www.amicoevo.it e cliccare il menu Installazioni e selezionare Installazione Agente. Agente è il modulo per tablet con Windows 7, 8, 8.1 e 10. Per l installazione andare sul sito www.amicoevo.it e cliccare il menu Installazioni e selezionare Installazione Agente. Se l installazione non

Dettagli

WebFax- manuale utente

WebFax- manuale utente WebFax- manuale utente Release 1.3 1 INTRODUZIONE... 2 1.1 Funzionamento del WebFax... 2 1.2 Caratteristiche del WebFax... 2 2 INSTALLAZIONE DEL WEBFAX... 3 2.1 Configurazione parametri di rete... 3 2.2

Dettagli

EUTELIAF@X GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE E ALL UTILIZZO

EUTELIAF@X GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE E ALL UTILIZZO pag.1 EUTELIAF@X GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE E ALL UTILIZZO pag.2 INDICE SCOPO...3 COME ATTIVARE EUTELIAF@X...3 COME CONFIGURARE EUTELIAF@X...4 COME UTILIZZARE LA RUBRICA EUTELIAF@X...7 COME UTILIZZARE LA

Dettagli

Elenco nuove implementazioni relative al Menu bibliotecario

Elenco nuove implementazioni relative al Menu bibliotecario FLUXUS - release 8.1 Elenco nuove implementazioni relative al Menu bibliotecario Sommario Invio preavviso scadenza... 2 Modificata scheda materiale... 2 Modificata scheda utente... 3 Nuova gestione delle

Dettagli

Soluzione dei problemi di scansione verso rete. Problemi frequenti e soluzioni... 2. Stato della scansione verso e-mail... 3

Soluzione dei problemi di scansione verso rete. Problemi frequenti e soluzioni... 2. Stato della scansione verso e-mail... 3 Soluzione dei problemi di verso rete 1 di frequenti e soluzioni................... 2 Stato della verso e-mail............... 3 Stato della verso FTP................. 5 Stato della modalità Accounting Processi.........

Dettagli

PIATTAFORMA NO-PROBLEM NEWSLETTERS

PIATTAFORMA NO-PROBLEM NEWSLETTERS 1 INDICE 1.1 Presentazione della piattaforma NO PROBLEM. 1.2 COMPOSIZIONE della newsletter... 1.3 Principali CARATTERISTICHE e vantaggi... 1.4 Gestione LISTA ISCRITTI...... 1.5 CREAZIONE E GESTIONE DEI

Dettagli

I.T.C.G. DE SIMONI PROGETTO ECDL. MODULO 7 - RETI INFORMATICHE Referente Prof.ssa Annalisa Pozzi Tutor lezioni Prof. Claudio Pellegrini MODULO 7

I.T.C.G. DE SIMONI PROGETTO ECDL. MODULO 7 - RETI INFORMATICHE Referente Prof.ssa Annalisa Pozzi Tutor lezioni Prof. Claudio Pellegrini MODULO 7 I.T.C.G. DE SIMONI PROGETTO ECDL - RETI INFORMATICHE Referente Prof.ssa Annalisa Pozzi Tutor lezioni Prof. Claudio Pellegrini 7.5.1 Leggere un messaggio 7.5.1.1 Marcare, smarcare un messaggio di posta

Dettagli

documenta PLM certificato da Autodesk

documenta PLM certificato da Autodesk documenta PLM documenta PLM certificato da Autodesk Implementare un progetto PLM significa spesso riorganizzare e razionalizzare molti dei processi aziendali legati alla progettazione e produzione. In

Dettagli

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Indice e Sommario 1 PRODUZIONE LETTERE INTERNE ED IN USCITA 3 1.1 Descrizione del flusso 3 1.2 Lettere Interne 3 1.2.1 Redazione 3 1.2.2 Firmatario

Dettagli

BACKUP APPLIANCE. User guide Rev 1.0

BACKUP APPLIANCE. User guide Rev 1.0 BACKUP APPLIANCE User guide Rev 1.0 1.1 Connessione dell apparato... 2 1.2 Primo accesso all appliance... 2 1.3 Configurazione parametri di rete... 4 1.4 Configurazione Server di posta in uscita... 5 1.5

Dettagli

REAL TIME S.r.l Via L. Mainoni, 9 20036 Erba (CO) Tel.: 031/645676 Fax: 031/610728 Sito ufficiale: http://realtimesrl.it E-mail: info@realtimesrl.

REAL TIME S.r.l Via L. Mainoni, 9 20036 Erba (CO) Tel.: 031/645676 Fax: 031/610728 Sito ufficiale: http://realtimesrl.it E-mail: info@realtimesrl. REAL TIME S.r.l Via L. Mainoni, 9 20036 Erba (CO) Tel.: 031/645676 Fax: 031/610728 Sito ufficiale: http://realtimesrl.it E-mail: info@realtimesrl.it Real Time S.r.l. Guida Operativa RTSPOOLPDF Ver. 4.0.0.

Dettagli

Sistema di Gestione DBTR Manuale Utente

Sistema di Gestione DBTR Manuale Utente Sistema di Gestione DBTR Manuale Utente Progetto DB Topografico Versione 1.5 Data 29/05/2014 Sistema Gestione - manuale utente_1_5.doc 1 / 40 Indice generale 1. DESCRIZIONE DEL DOCUMENTO... 3 1.1 OBIETTIVI

Dettagli

BUSINESS FILE OGNI DOCUMENTO AL SUO POSTO

BUSINESS FILE OGNI DOCUMENTO AL SUO POSTO BUSINESS FILE OGNI DOCUMENTO AL SUO POSTO Un'azienda moderna necessita di strumenti informatici efficienti ed efficaci, in grado di fornire architetture informative sempre più complete che consentano da

Dettagli

Manuale Utente. versione 1.2.0.6. BIS S.r.l.

Manuale Utente. versione 1.2.0.6. BIS S.r.l. Manuale Utente versione 1.2.0.6 BIS S.r.l. Via Trieste, 31 20080 Bubbiano MI Italia Tel.: +39 02 90834207 Fax: +39 02 90870542 e-mail: info@bilanceonline.it P.IVA e C.F.: 03774900967 INDICE 1 INTRODUZIONE...

Dettagli

IATROSXP :GUIDA UTENTE MODULO INTEGRATO VACCINAZIONI ULSS 109 TV

IATROSXP :GUIDA UTENTE MODULO INTEGRATO VACCINAZIONI ULSS 109 TV IATROSXP :GUIDA UTENTE MODULO INTEGRATO VACCINAZIONI ULSS 109 TV La presente guida utente descrive le operazioni necessarie per raccogliere ed inviare le vaccinazione anti influenzali secondo il protocollo

Dettagli

INSTALLAZIONE SOFTWARE HELMAC

INSTALLAZIONE SOFTWARE HELMAC Bilancia Helmac Serie GP Ultimo aggiornamento: 18 maggio 2013 Bilancia Helmac Serie GP... 1 INSTALLAZIONE SOFTWARE HELMAC... 1 CONFIGURAZIONE AREA51... 1 OPERATIVITA... 2 Codifica degli articoli in Area51...

Dettagli

Manuale Utente Gestione Atti Delibere, Determine, Disposizioni e Convenzioni

Manuale Utente Gestione Atti Delibere, Determine, Disposizioni e Convenzioni Giugno 2007 LUCA A SISTEMI s.r.l. Via Cicerone,13 Matera Tel 0835/381935 - Fax 381937 Pag. 1 di 47 Indice 1. PREMESSA... 3 1.1 Icone utilizzate... 3 2. I STALLAZIO E GESTIO E ATTI... 4 2.1 Prerequisiti...

Dettagli

Manuale Amministratore

Manuale Amministratore Manuale Amministratore Indice 1. Amministratore di Sistema...3 2. Accesso...3 3. Gestione Azienda...4 3.1. Gestione Azienda / Dati...4 3.2. Gestione Azienda /Operatori...4 3.2.1. Censimento Operatore...5

Dettagli

Manuale MOBILE APP EVOLUZIONE UFFICIO

Manuale MOBILE APP EVOLUZIONE UFFICIO Manuale MOBILE APP EVOLUZIONE UFFICIO Guida per terminali ANDROID Release 1.1 1 Sommario 1 INTRODUZIONE... 3 2 INSTALLAZIONE DELL APP... 4 3 AVVIO DELL APP... 6 4 EFFETTUARE UNA CHIAMATA... 7 4.1 SERVIZIO

Dettagli

Manuale di istruzione. Personal Report

Manuale di istruzione. Personal Report - Manuale di istruzione Option Energy Brain Personal Report Opzione del software Energy Brain che consente di generare automaticamente e periodicamente un report (anche personalizzabile) con i dati presenti

Dettagli

GPS MANAGER Manuale Utente

GPS MANAGER Manuale Utente GPS MANAGER Manuale Utente Introduzione GPS Manager è il software AIM che mette la tecnologia GPS al servizio del pilota. Esso permette infatti di entrare in pista e cominciare a registrare i tempi sul

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova Commissione di lavoro: Informatizzazione COME CONFIGURARE LA PEC SU OUTLOOK Lo scopo di questa guida è quello di permettere l utilizzo

Dettagli

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati 2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati Sommario COME INSTALLARE STR VISION CPM... 3 Concetti base dell installazione Azienda... 4 Avvio installazione... 4 Scelta del tipo Installazione... 5 INSTALLAZIONE

Dettagli

GESTIONE DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA - PEC GEPROT v 3.1

GESTIONE DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA - PEC GEPROT v 3.1 GESTIONE DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA - PEC GEPROT v 3.1 ESPLETAMENTO DI ATTIVITÀ PER L IMPLEMENTAZIONE DELLE COMPONENTI PREVISTE NELLA FASE 3 DEL PROGETTO DI E-GOVERNMENT INTEROPERABILITÀ DEI SISTEMI

Dettagli

QUICK START GUIDE F640

QUICK START GUIDE F640 QUICK START GUIDE F640 Rev 1.0 PARAGRAFO ARGOMENTO PAGINA 1.1 Connessione dell apparato 3 1.2 Primo accesso all apparato 3 1.3 Configurazione parametri di rete 4 2 Gestioni condivisioni Windows 5 2.1 Impostazioni

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova Commissione di lavoro: Informatizzazione COME CONFIGURARE LA PEC SU OUTLOOK EXPRESS Lo scopo di questa guida è quello di permettere

Dettagli

RECUPERO CREDITI. Gestione del Credito Clienti. Release 5.20 Manuale Operativo

RECUPERO CREDITI. Gestione del Credito Clienti. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo RECUPERO CREDITI Gestione del Credito Clienti Programma pensato per la funzione di gestione del credito: permette di memorizzare tutte le informazioni relative alle azioni

Dettagli

Registrazione delle attività e diagnostica di base delle problematiche di mancata ricezione

Registrazione delle attività e diagnostica di base delle problematiche di mancata ricezione Registrazione delle attività e diagnostica di base delle problematiche di mancata ricezione Ciascun servizio di IceWarp Server permette di impostare un livello di registrazione dell'attività che mantenga

Dettagli

L AGENZIA PARLA AI PROPRI

L AGENZIA PARLA AI PROPRI L AGENZIA PARLA AI PROPRI PRI CLIENTI SMS, E-MAIL E FAX AUTOMATICI - 1 - è un applicazione sviluppata per una gestione ragionata dei rapporti con i propri Clienti. DolphinMail consente infatti di ricercare

Dettagli

Configurare Outlook Express

Configurare Outlook Express Configurare Outlook Express Le funzioni Outlook Express è il programma fornito da Microsoft per la gestione della posta elettronica e dei newsgroup. Esso consente: Gestione di account multipli Lettura

Dettagli

Mon Ami 3000 Touch Interfaccia di vendita semplificata per monitor touchscreen

Mon Ami 3000 Touch Interfaccia di vendita semplificata per monitor touchscreen Prerequisiti Mon Ami 3000 Touch Interfaccia di vendita semplificata per monitor touchscreen L opzione Touch è disponibile per le versioni Vendite, Azienda Light e Azienda Pro; per sfruttarne al meglio

Dettagli

GUIDA OPERATIVA CGM PH-NET CGM PH-NET. CompuGroup Medical Italia spa www.cgm.com/it. 1 di 16

GUIDA OPERATIVA CGM PH-NET CGM PH-NET. CompuGroup Medical Italia spa www.cgm.com/it. 1 di 16 GUIDA OPERATIVA 1 di 16 INDICE 1... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 1.2.1 Prerequisiti... 3 1.2.2 Verifiche preliminari... 4 1.2.3 Attivazione su postazione medico... 4

Dettagli

MIKROWEB... 2 CARICAMENTO ORDINI ON-LINE/PRENOTAZIONE ON-LINE... 3 PRENOTAZIONE CORSI ON-LINE... 7 CONTROLLO QUALITA... 7 CONSULTAZIONE (E-INFO)...

MIKROWEB... 2 CARICAMENTO ORDINI ON-LINE/PRENOTAZIONE ON-LINE... 3 PRENOTAZIONE CORSI ON-LINE... 7 CONTROLLO QUALITA... 7 CONSULTAZIONE (E-INFO)... Sommario MIKROWEB... 2 CARICAMENTO ORDINI ON-LINE/PRENOTAZIONE ON-LINE... 3 PRENOTAZIONE CORSI ON-LINE... 7 CONTROLLO QUALITA... 7 CONSULTAZIONE (E-INFO)... 9 INVIO DATI... 11 MIKROWEB L unico sito di

Dettagli

TINN S.r.l. Sistema di Gestione della Fatturazione Elettronica

TINN S.r.l. Sistema di Gestione della Fatturazione Elettronica TINN S.r.l. Sistema di Gestione della Fatturazione Elettronica i di 56 Indice 1... 3 1.1 CONFIGURAZIONE SGFE... 3 1.2 FATTURAZIONE ELETTRONICA PASSIVA... 17 1.3 PROTOCOLLAZIONE FATTURAZIONE ELETTRONICA...

Dettagli

Alleanza degli ospedali italiani nel mondo

Alleanza degli ospedali italiani nel mondo Alleanza degli ospedali italiani nel mondo Pag. 2 di 23 Vers.: 1. 2 MANUALE DEL SERVIZIO INVENTARIO ON-LINE Revisioni Pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 0 1 1 1 1 1 1 1 2 2 2 10 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 20 2 2 2 2

Dettagli

INDIR: indirizzi CODIFICA: schemi per la codifica dei documenti KATALGEN: catalogo dei documenti con descrizioni e codici di ricerca MASCHERA INDIR:

INDIR: indirizzi CODIFICA: schemi per la codifica dei documenti KATALGEN: catalogo dei documenti con descrizioni e codici di ricerca MASCHERA INDIR: GUIDA ALLA PROCEDURA DI GESTIONE DOCUMENTI ================================================ POWERDOK.DOC-Pagina 1 di 12 La procedura POWERDOC gestisce l'archivio della documentazione aziendale, commerciale,

Dettagli