VERBALE DI PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO (CIG Z8F0B65771) PRIMA SESSIONE DI GARA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VERBALE DI PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO (CIG Z8F0B65771) PRIMA SESSIONE DI GARA"

Transcript

1 VERBALE DI PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO (CIG Z8F0B65771) PRIMA SESSIONE DI GARA Il giorno ventisette (27) settembre, anno duemilatredici (2013), alle ore 10,40, presso la sede comunale di via Montalese, 472, si è riunita la Commissione giudicatrice per l affidamento del servizio di brokeraggio assicurativo, nelle persone di: -dr.ssa Roberta Chiti, Dirigente dell'area Qualità Amministrativa, in qualità di Presidente; -sig.ra Mariangela Tempestini, Specialista amm.vo presso l'area Qualità del Territorio e del Patrimonio, in qualità di Membro; -Arch. Federico Tassi, Responsabile del Servizio Valorizzazione del Patrimonio, in qualità di Membro, costituita con determinazione n.421 del Assiste la commissione, in qualità di Segretario verbalizzante, la sig.ra Cinzia Fischetti, assistente amm.vo del Servizio AA.GG.-Contracting. Sono presenti i sigg. Riccardo Rastelli e Enzo Grilli, in rappresentanza della Assiteca Spa e il Dr. Giuseppe Battaglia, in rappresentanza dell'ati Marsh Spa/BSI Broker Service Italia Srl, tutti muniti di regolare delega, che vengono acquisite agli atti. Premesso che: con determinazione n. 387 del , esecutiva, sono stati approvati gli atti per l'affidamento del servizio di brokeraggio assicurativo per il periodo / ; non esistono oneri diretti per il bilancio comunale, in quanto la remunerazione del servizio sarà a carico delle compagnie assicuratrici con le quali sono sottoscritti i singoli contratti assicurativi; non esistono interferenze che giustifichino la redazione del DUVRI, ai sensi dell'art. 26 del D.lgs n.81/08, né la previsione di oneri della sicurezza relativi, fermo restando l'obbligo di elaborare il proprio documento di valutazione dei rischi e di provvedere all'attuazione delle misure di sicurezza necessarie ed opportune; l'avviso di gara è stato pubblicato all Albo pretorio del Comune di Montemurlo in data , sul quotidiano nazionale Aste e appalti pubblici, nonché sui siti web del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (www.serviziocontrattipubblici.it), e del Comune di Montemurlo (www.comune.montemurlo.po.it, sezione Bandi e avvisi ), e diffuso tramite Agenzie telematiche; a seguito di richieste di chiarimenti, sono state pubblicate sul sito Internet del Comune le domande dei concorrenti e le rispettive risposte nei giorni 19 e ; l affidamento del servizio avviene mediante procedura in economia per cottimo fiduciario, ai sensi dell'art.125 del D.Lgs. n. 163/2006 e successive modifiche, con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa valutabile secondo i seguenti parametri, meglio dettagliati nel disciplinare di gara: 1) offerta tecnica: massimo 90 punti 2) offerta economica: massimo 10 punti. Entro i termini e con le modalità stabilite nel bando di gara, e cioè entro le ore 12,00 del giorno 26 settembre 2013, sono pervenute al Protocollo Generale n.4 offerte da parte dei seguenti soggetti: NUMERO N. PROT. DATA CONCORRENTE BUSTA /09/2013 GRIFO INSURANCE BROKERS SPA - FIRENZE /09/2013 GPA SPA - MILANO /09/2013 ATI: MARSH SPA MILANO (Capogruppo) e BSI BROKER SERVICE ITA- LIA PRATO (Mandante) /09/2013 ASSITECA SPA MILANO 1

2 I membri della commissione: - ai sensi dell'art. 14 del Piano triennale di prevenzione della corruzione e dell'illegalità, adottato dal Comune di Montemurlo con deliberazione n. 43/GC del , hanno rilasciato dichiarazioni di terzietà rispetto all'appalto oggetto della gara, acquisite agli atti; - presa visione dei nominativi dei concorrenti che hanno presentato offerta, dichiarano che non sussistono incompatibilità o motivi di astensione ai sensi della normativa vigente. Il Presidente ricorda che l'amministrazione si è riservata la facoltà insindacabile, senza che i concorrenti possano reclamare alcuna pretesa al riguardo o diritti a risarcimenti o indennizzi di sorta: di non affidare l'appalto nel caso in cui le offerte risultino non accettabili, non congrue o inidonee all oggetto dell appalto e/o per mutate esigenze del servizio e/o sopravvenuti motivi di pubblico interesse; di procedere all aggiudicazione dell'appalto anche nel caso pervenga una sola offerta valida; di sospendere ed aggiornare le operazioni di gara, salvo nella fase di apertura delle buste contenenti le offerte economiche, con preavviso ai concorrenti di un giorno, mediante comunicazione fax. Pertanto, il Presidente dà inizio all esame delle buste pervenute e quindi: accerta l interezza dei plichi, che risultano integri; procede alla apertura dei plichi, constatando, in entrambi i casi, l'integrità delle buste interne contrassegnate dai numeri 1, 2 e 3; dispone l'apertura delle buste contrassegnate dal n. 1 e contenenti la documentazione prevista nel disciplinare di gara e precisamente: domanda di partecipazione, in carta legale, sottoscritta dal legale rappresentante o da persona abilitata a impegnare validamente il concorrente e corredata da copia di documento valido di identità del sottoscrittore; dichiarazione resa e sottoscritta dal legale rappresentante o da persona abilitata ad impegnare validamente il concorrente relativa al possesso dei requisiti di carattere giuridico e morale e dei requisiti speciali di carattere economico-finanziario e tecnico-organizzativo, corredata da copia di documento valido di identità del sottoscrittore; capitolato speciale di appalto, controfirmato in ogni pagina per accettazione, sottoscritto in calce ovvero in chiusura per accettazione; I concorrenti hanno inoltre prodotto: da parte dell'impresa GPA SpA, copia di certificazione di qualità UNI EN ISO 9001:2008 n. CERT AQ-MIL-SINCERT rilasciata da DNV BUSINESS ASSURANCE, per la progettazione ed erogazione di servizi di brokeraggio assicurativo e gestione sinistri, con validità fino al ; da parte dell'ati MARSH SpA / BSI BROKER SERVICE ITALIA SRL, dichiarazione ai sensi dell'art. 37 del D.Lgs. 163/2006 ai fini della costituzione del Raggruppamento Temporaneo d'impresa. In relazione ai requisiti speciali, essi sono stati regolarmente dichiarati da tutti i concorrenti e risultano conformi a quanto richiesto dalla Stazione Appaltante. Il Presidente, accertata la regolarità della documentazione prodotta, ammette alla procedura di gara tutti i concorrenti. Quindi, ai fini di verificare la sola presenza del contenuto, senza eseguire alcun esame né esprimere alcuna valutazione di merito, il Presidente dispone l'apertura delle buste contrassegnate dal n. 2 e contenenti l'offerta tecnica, che risultano così composte: 2

3 A) Progetto operativo B) Raccordi operativi C) Formazione del personale D) Servizi aggiuntivi Elementi presenti Il Presidente provvede alla ricomposizione delle buste contrassegnate dal n. 2 di ciascun concorrente e alla loro consegna, unitamente alla documentazione amministrativa e alle buste contrassegnate dal n. 3 di tutti i concorrenti, al Segretario Verbalizzante, sig.ra Fischetti, che provvede alla loro custodia. Il Presidente, a questo punto, dà atto che la comprova del possesso dei requisiti speciali, sarà fatta solo nei confronti dell'aggiudicatario, come stabilito al paragrafo 7, Svolgimento della gara, del disciplinare di gara, successivamente all'aggiudicazione provvisoria con acquisizione diretta d'ufficio delle certificazioni. Il Presidente, alle ore 11,30, sospende la seduta e aggiorna i lavori della commissione, in seduta segreta, alle ore 14,45 dello stesso giorno, per procedere all'esame delle offerte pervenute e dell'assegnazione dei relativi punteggi. I plichi vengono presi in custodia dal Segretario Verbalizzante, Cinzia Fischetti, che ripone tutta la documentazione in un armadio chiuso a chiave e colloca quest ultima in cassaforte. Alle ore 14,45, presso la medesima sede di via Montalese, 472, si è riunita in seduta segreta la Commissione giudicatrice per l'affidamento dei servizio di brokeraggio assicurativo, composta come da determinazione n. 421 del La commissione riprende i lavori, procedendo all'esame delle offerte tecniche. Quindi, procede al riepilogo dei criteri e dei punteggi corrispondenti secondo i quali verranno valutate le offerte tecniche, già contenuti nel disciplinare di gara e di seguito sintetizzati: - il punteggio massimo attribuibile all'offerta tecnica è pari a 90 punti; - il progetto tecnico sarà valutato, nelle sue diverse componenti, in base al grado di adeguatezza, specificità, concretezza, affidabilità e potenziale realizzazione delle soluzioni proposte, in relazione al contesto in cui il servizio sarà svolto e agli obiettivi di risparmio e trasparenza che il Comune si pone; - ai fini dell'attribuzione del punteggio: A) in una prima fase, la Commissione, per ciascuno dei subcriteri stabiliti nel disciplinare di gara e più sotto riportati, procederà a valutare il progetto presentato da ogni concorrente ed attribuirà discrezionalmente un coefficiente compreso tra 0 e 1 per indicare la valutazione effettuata, in base alla seguente scala di giudizio: ottimo = 1 più che buono = 0,85 buono = 0,75 sufficiente = 0,5 scarso = 0,25 non sufficiente / informazioni lacunose o contrastanti o assenti= 0 Il punteggio per subcriterio sarà ottenuto moltiplicando il coefficiente attribuito per il corrispondente valore massimo del subcriterio. Il punteggio provvisorio sarà dato dalla sommatoria dei punteggi ottenuti dall impresa per i singoli subcriteri; B) in una seconda fase, al concorrente che avrà ottenuto il punteggio provvisorio più alto la commissione attribuirà l intero punteggio disponibile per l offerta tecnica e cioè 90 punti. Agli altri concorrenti il punteggio definitivo verrà attribuito proporzionalmente secondo la seguente formula: 3

4 X = (B*90)/A dove: X è il punteggio da attribuire all offerta in esame, B è il punteggio provvisorio attribuito all offerta in esame, A è il punteggio provvisorio più alto conseguito. Sarà preso in considerazione fino al II decimale, senza alcun arrotondamento; - i criteri di valutazione sono i seguenti, suddivisi nei rispettivi subcriteri: CRITERI DI FATTORE PONDERALE A) Progetto operativo 40 B) Raccordi operativi 30 C) Formazione del personale 10 D) Servizi aggiuntivi 10 A) Progetto operativo: Il progetto operativo sarà valutato secondo i seguenti subcriteri, ai quali saranno assegnati, secondo la valutazione, i punteggi massimi a fianco riportati: A1) Modalità di gestione, tempi, organizzazione e tecnica per la trattazione dei sinistri A2) Organizzazione, tecnica e tempistica nello svolgimento delle attività di consulenza, nell'analisi dei rischi, nella segnalazione di possibili soluzioni alternative A3) Reportistica preventiva e consuntiva B) Raccordi operativi con l'ente: Le risorse messe a disposizione dal concorrente e il numero e la tipologia di accessi che esso si impegna ad effettuare presso la sede del Comune saranno valutati secondo i seguenti subcriteri, ai quali saranno assegnati, secondo la valutazione, i punteggi massimi a fianco riportati: B1) Struttura organizzativa e gruppo di lavoro dedicati alla prestazione del servizio B2) Quantità e qualità degli accessi presso l'amministrazione 15 C) Piano formativo: L'offerta formativa sarà valutata secondo il punteggio massimo a fianco riportato: 15 Piano formativo del personale del Comune 10 D) Servizi aggiuntivi: Potranno essere proposti, in via facoltativa, servizi aggiuntivi, da prestare gratuitamente e strettamente connessi al servizio in appalto; essi saranno valutati in relazione alla loro effettiva rispondenza ai bisogni e agli obiettivi dell'ente o ai fini di una erogazione del servizio più efficace o per un apporto qualitativo al 4

5 progetto di servizio che si intende realizzare; le eventuali offerte migliorative saranno valutate secondo il punteggio massimo a fianco riportato: Servizi aggiuntivi 10 Il Presidente, alle ore 17,30 accertata la regolarità della seduta, ne dichiara la conclusione, sospendendo i lavori della commissione e aggiornandoli al 30 settembre alle ore 10,30, con la prosecuzione delle operazioni di esame e valutazione delle offerte tecniche. I plichi, debitamente ricomposti, vengono presi nuovamente in custodia dal Segretario Verbalizzante, Cinzia Fischetti, che ripone tutta la documentazione in un armadio chiuso a chiave e colloca quest ultima in cassaforte. Letto, confermato e sottoscritto. Il Presidente (dr. Ssa Roberta Chiti) F.TO ROBERTA CHITI Il Membro (Sig.ra Mariangela Tempestini) F.TO MARIANGELA TEMPESTINI Il Membro (Arch. Federico Tassi) F.TO FEDERICO TASSI Il Segretario verbalizzante (Sig.ra Cinzia Fischetti) F.TO CINZIA FISCHETTI 5

6 VERBALE DI PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO (CIG Z8F0B65771) SECONDA SESSIONE DI GARA Il giorno trenta ( 30) del mese di settembre, anno duemilatredici (2013), alle ore 10,30, presso la sede comunale di via Montalese, 472, si è riunita la Commissione giudicatrice per l affidamento dei servizio di brokeraggio assicurativo, nelle persone di: -dr.ssa Roberta Chiti, Dirigente dell'area Qualità Amministrativa, in qualità di Presidente; -Sig.ra Mariangela Tempestini, Specialista amm.vo presso l'area Qualità del Territorio e del Patrimonio, in qualità di Membro; -Arch. Federico Tassi, Responsabile Servizio Valorizzazione del Patrimonio, in qualità di Membro, costituita con determinazione n. 421 del Assiste la commissione, in qualità di Segretario verbalizzante, Cinzia Fischetti, assistente amm.vo del Servizio AA.GG.-Contracting. Si richiama integralmente il verbale della seduta di gara tenutasi il 27 settembre La Commissione riprende i lavori, in seduta riservata, proseguendo l'esame e la valutazione delle offerte tecniche, secondo i criteri stabiliti nel disciplinare di gara e già richiamati nella seduta precedente del 27 settembre Il Presidente, alle ore 14,20, accertata la regolarità della seduta, ne dichiara la conclusione, sospendendo i lavori della commissione e aggiornandoli, in seduta pubblica, alle ore 16,30 dello stesso giorno, per la notifica degli esiti e le operazioni di apertura delle buste contenenti le offerte economiche. I plichi vengono presi in custodia dal Segretario Verbalizzante, Cinzia Fischetti, che ripone tutta la documentazione in un armadio chiuso a chiave e colloca quest ultima in cassaforte. Quindi, alle ore 16,30, in seduta pubblica, alla presenza del sig. Riccardo Rastelli, in rappresentanza della Assiteca Spa, il Presidente dà lettura dei risultati parziali relativi all'esame dell'offerta tecnica, che risultano essere i seguenti: CONCORRENTE: GRIFO INSURANCE BROKERS SPA A) Progetto Operativo : massimo 40 punti A1) Modalità di gestione, tempi, organizzazione e tecnica per la trattazione dei sinistri PUNTEG- GIO MAS- SIMO GIUDIZIO E MOTIVAZIONE COEFFICIENTE 25 Attività sufficiente, ma descritta in modo generico secondo un modello non perfettamente corrispondente ai sub-criteri richiesti. 0,50 12,5 A2) Organizzazione, tecnica e tempistica nello svolgimento delle attività di consulenza, nell'analisi dei rischi, nella segnalazione di possibili soluzioni alternative 10 Proposta soddisfacente e interessante, al fine del contenimento del rischio e dei costi. 0,75 7,5 6

7 A3) Reportistica preventiva e consuntiva 5 Si osservano prestazioni di livello standard. 0, Punteggio totale criterio A) 22,5 B) Raccordi operativi con l'ente: punteggio massimo 30 B1) Struttura organizzativa e gruppo di lavoro dedicati alla prestazione del servizio B2) Quantità e qualità degli accessi presso l'amministrazione PUNTEG- GIO MAS- SIMO GIUDIZIO E MOTIVAZIONE COEFFICIENTE 15 Personale con adeguata esperienza e titoli professionali 15 Si rileva una soddisfacente disponibilità a incontri e contatti 0,75 11,25 0,85 12,75 Punteggio totale criterio B) 24 C) Piano formativo: massimo 10 punti C) Piano formativo del personale del Comune PUNTEG- GIO MAS- SIMO GIUDIZIO E MOTIVAZIONE COEFFICIENTE 10 Specifica le materie di aggiornamento ma non le modalità organizzative e le sedi deputate. 0,50 5 Punteggio totale criterio C) 5 D) Servizi aggiuntivi: massimo 10 punti GIUDIZIO E MOTIVAZIONE COEFFICIENTE D) Servizi aggiuntivi 10 Proposte standard di interesse non specifico per l'ente, tranne alcune tipologie(sponsorizzazioni) 0,50 5 Punteggio totale criterio D) 5 Di seguito il riepilogo: OFFERTA TECNICA CONCORRENTE : GRIFO INSURANCE BROKERS SPA CRITERI DI A) Progetto operativo 22,5 B) Raccordi operativi 24 C) Formazione del personale 5 D) Servizi aggiuntivi 5 TOTALE DA RIPARAMETRARE 56,5 7

8 CONCORRENTE: GPA SPA A) Progetto Operativo : massimo 40 punti A1) Modalità di gestione, tempi, organizzazione e tecnica per la trattazione dei sinistri A2) Organizzazione, tecnica e tempistica nello svolgimento delle attività di consulenza, nell'analisi dei rischi, nella segnalazione di possibili soluzioni alternative A3) Reportistica preventiva e consuntiva GIUDIZIO E MOTIVAZIONE COEFFICIENTE 25 Attività sufficiente, rispetta i criteri di valutazione. 10 Proposta soddisfacente soprattutto riguardo la gestione delle franchigie. 0,50 12,5 0,85 8,5 5 Prestazioni di livello standard. 0,50 2,5 Punteggio totale criterio A) 23,5 B) Raccordi operativi con l'ente: punteggio massimo 30 B1) Struttura organizzativa e gruppo di lavoro dedicati alla prestazione del servizio GIUDIZIO E MOTIVAZIONE COEFFICIENTE 15 Personale con esperienza e titoli professionali, buon organigramma generale. 0,85 12,75 B2) Quantità e qualità degli accessi presso l'amministrazione 15 Si rileva buona disponibilità a incontri e contatti. 0,75 11,25 Punteggio totale criterio B) 24 C) Piano formativo: massimo 10 punti C) Piano formativo del personale del Comune GIUDIZIO E MOTIVAZIONE COEFFICIENTE 10 Si apprezza l'offerta dei corsi online e presso la sede istituzionale. Si rileva la mancanza di un programma annuale. 0,5 5 Punteggio totale criterio C) 5 8

9 D) Servizi aggiuntivi: massimo 10 punti GIUDIZIO E MOTIVAZIONE COEFFICIENTE D) Servizi aggiuntivi 10 Proposte standard di interesse non specifico per l'ente. 0,50 5 Punteggio totale criterio D) 5 Di seguito il riepilogo: OFFERTA TECNICA CONCORRENTE : GPA SPA CRITERI DI A) Progetto operativo 23,5 B) Raccordi operativi 24 C) Formazione del personale 5 D) Servizi aggiuntivi 5 TOTALE DA RIPARAMETRARE 57,5 CONCORRENTE: ATI: MARSH SPA BSI BROKER SERVICE ITALIA A) Progetto Operativo : massimo 40 punti A1) Modalità di gestione, tempi, organizzazione e tecnica per la trattazione dei sinistri GIUDIZIO E MOTIVAZIONE COEFFICIENTE 25 Progetto ben organizzato e puntuale. 0,75 18,75 A2) Organizzazione, tecnica e tempistica nello svolgimento delle attività di consulenza, nell'analisi dei rischi, nella segnalazione di possibili soluzioni alternative A3) Reportistica preventiva e consuntiva 10 Ottime capacità di rappresentare soluzioni idonee al contenimento dei costi e nuove proposte efficaci di copertura assicurativa Prestazioni di livello standard. 0,50 2,5 Punteggio totale criterio A) 31,25 9

10 B) Raccordi operativi con l'ente: punteggio massimo 30 B1) Struttura organizzativa e gruppo di lavoro dedicati alla prestazione del servizio GIUDIZIO E MOTIVAZIONE COEFFICIENTE 15 Personale con esperienza e titoli professionali, buon organigramma generale. 0,85 12,75 B2) Quantità e qualità degli accessi presso l'amministrazione 15 Si rileva buona disponibilità a incontri e contatti. 0,75 11,25 Punteggio totale criterio B) 24 C) Piano formativo: massimo 10 punti C) Piano formativo del personale del Comune GIUDIZIO E MOTIVAZIONE COEFFICIENTE 10 Buona organizzazione sia on-line che con percorsi interni ed esterni. 0,75 7,5 Punteggio totale criterio C) 7,5 D) Servizi aggiuntivi: massimo 10 punti GIUDIZIO E MOTIVAZIONE COEFFICIENTE D) Servizi aggiuntivi 10 Proposte standard di interesse non specifico per l'ente. 0,50 5 Punteggio totale criterio D) 5 Di seguito il riepilogo: OFFERTA TECNICA CONCORRENTE : MARSH SPA BSI BROKER SERVICE ITALIA CRITERI DI A) Progetto operativo 31,25 B) Raccordi operativi 24 C) Formazione del personale 7,5 D) Servizi aggiuntivi 5 TOTALE DA RIPARAMETRARE 67,75 10

11 CONCORRENTE: ASSITECA SPA A) Progetto Operativo : massimo 40 punti A1) Modalità di gestione, tempi, organizzazione e tecnica per la trattazione dei sinistri GIUDIZIO E MOTIVAZIONE COEFFICIENTE 25 Attività sufficiente, rispetta i criteri di valutazione. 0,50 12,5 A2) Organizzazione, tecnica e tempistica nello svolgimento delle attività di consulenza, nell'analisi dei rischi, nella segnalazione di possibili soluzioni alternative A3) Reportistica preventiva e consuntiva 10 Proposta soddisfacente sull'analisi del rischio e delle tutele da attivare. 0,85 8,5 5 Prestazioni di livello standard. 0,50 2,5 Punteggio totale criterio A) 23,5 B) Raccordi operativi con l'ente: punteggio massimo 30 B1) Struttura organizzativa e gruppo di lavoro dedicati alla prestazione del servizio GIUDIZIO E MOTIVAZIONE COEFFICIENTE 15 Organigramma ben articolato e definito per le mansioni; si rileva assenza corredo curricolare. 0,75 11,25 B2) Quantità e qualità degli accessi presso l'amministrazione 15 Si riscontra una soddisfacente disponibilità a incontri e contatti. 0,85 12,75 Punteggio totale criterio B) 24 C) Piano formativo: massimo 10 punti C) Piano formativo del personale del Comune GIUDIZIO E MOTIVAZIONE COEFFICIENTE 10 Buona organizzazione sia online, che con percorsi interni ed esterni. 0,75 7,5 Punteggio totale criterio C) 7,5 11

12 D) Servizi aggiuntivi: massimo 10 punti GIUDIZIO E MOTIVAZIONE COEFFICIENTE D) Servizi aggiuntivi 10 Proposte standard di interesse non specifico per l'ente. 0,50 5 Punteggio totale criterio D) 5 Di seguito il riepilogo: OFFERTA TECNICA CONCORRENTE : ASSITECA SPA CRITERI DI A) Progetto operativo 23,5 B) Raccordi operativi 24 C) Formazione del personale 7,5 D) Servizi aggiuntivi 5 TOTALE DA RIPARAMETRARE 60 In sintesi, la valutazione delle offerte tecniche con la riparametrazione dei punteggi parziali, in esecuzione di quanto disposto nel disciplinare di gara, paragrafo 8, Esame delle offerte e criteri di aggiudicazione dell'appalto : OFFERTE TECNICHE A CONFRONTO CRITERI DI VALU- TAZIONE A) Progetto operativo B) Raccordi operativi C) Formazione del personale GRIFO INSURANCE BROKERS SPA GPA SPA ATI: MARSH SPA BSI BROKER SERVICE ITA- LIA ASSITECA SPA 22,5 23,5 31,25 23, ,5 7,5 D) Servizi aggiuntivi TOTALE DA RIPARA- METRARE TOTALE RIPARAME- TRATO 56,5 57,5 67, ,05 76, ,70 Il Presidente procede, quindi, ad aprire le buste contraddistinte dal n. 3, contenenti le offerte economiche, che risultano formulate nel modo seguente e ricevono il punteggio indicato a fianco a seguito dell'applicazione del meccanismo di attribuzione indicato al citato paragrafo 8 del disciplinare di gara: 12

13 OFFERTE ECONOMICA: massimo 10 punti CONCORRENTI PROVVIGIONI RAMO RCA PROVVIGIONI ALTRI RAMI DA RIPARA- METRARE RI- PARAMETRATO GRIFO INSURANCE BROKERS 0,01 4,98 5,31 6,93 GPA SPA 0,01 5,93 4,54 5,92 MARSH/BSI BROKERS 0, ,66 10 ASSITECA 0,1 4,80 5,5 7,18 Il riepilogo dei punteggi assegnati è quindi il seguente: CONCORRENTI OFFERTA TECNICA OFFERTA ECONOMICA TOTALE GRIFO INSURANCE BROKERS 75,05 6,93 81,98 GPA SPA 76,38 5,92 82,30 MARSH/BSI BROKERS ASSITECA 79,70 7,18 86,88 A questo punto, la Commissione : aggiudica il servizio di brokeraggio assicurativo per il periodo / , in via provvisoria, all'ati costituita da: Marsh SpA C.F.e P.IVA con sede legale in Milano, viale Luigi Bodio n.33 BSI- Broker Service Italia Srl C.F. E P.IVA con sede legale in Prato, via Cimabue n.4 la cui offerta ha ottenuto 100 punti; Il Presidente, accertata la regolarità della procedura di gara, ne dichiara la conclusione alle 17,30, disponendo la trasmissione di copia del presente verbale e di quello riferito alla precedente sessione di gara, qui integralmente richiamato, corredati dalle offerte economiche, al servizio Finanziario, per il provvedimento di aggiudicazione definitivo, che sarà approvato successivamente alla positiva verifica degli accertamenti previsti dalla legge. Letto, confermato e sottoscritto. Il Presidente (dr. Ssa Roberta Chiti) F.TO ROBERTA CHITI Il Membro (Sig.ra Mariangela Tempestini) F.TO MARIANGELA TEMPESTINI Il Membro (Arch. Federico Tassi) F.TO FEDERICO TASSI Il Segretario verbalizzante (Sig.ra Cinzia Fischetti) F.TO CINZIA FISCHETTI 13

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI La presente determinazione verrà affissa all'albo Pretorio per 15 giorni consecutivi a decorrere dal 14/02/2013 Contestualmente all'affissione sarà trasmessa

Dettagli

COMUNE DI RIVIGNANO TEOR. Provincia di Udine

COMUNE DI RIVIGNANO TEOR. Provincia di Udine COMUNE DI RIVIGNANO TEOR Provincia di Udine VERBALE DI PROCEDURA NEGOZIATA INTERMEDIAZIONE ASSICURATIVA_ CIG: Z1712B2BAC PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI Il giorno 04 del mese di febbraio dell anno 2015

Dettagli

COMUNE DI GRAMMICHELE PROVINCIA DI CATANIA SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO

COMUNE DI GRAMMICHELE PROVINCIA DI CATANIA SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO COMUNE DI GRAMMICHELE PROVINCIA DI CATANIA SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO Bando di gara per l affidamento del servizio di brokeraggio assicurativo. VERBALE DI GARA L'anno duemiladieci, giorno 0 (otto) del

Dettagli

VERBALE DI GARA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI CONSULENZA ED

VERBALE DI GARA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CI.G. N.4015192142 PRIMA SEDUTA Il giorno 12 marzo 2012 alle ore 10,15, presso i locali dell Azienda Ospedaliero Universitaria di Sassari in Via M. Coppino,

Dettagli

VERBALE DI GARA PUBBLICA PER L'AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PULIZIA DEI LOCALI DI COMPETENZA COMUNALE (CIG 5752469F93) PRIMA SESSIONE DI GARA

VERBALE DI GARA PUBBLICA PER L'AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PULIZIA DEI LOCALI DI COMPETENZA COMUNALE (CIG 5752469F93) PRIMA SESSIONE DI GARA VERBALE DI GARA PUBBLICA PER L'AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PULIZIA DEI LOCALI DI COMPETENZA COMUNALE (CIG 5752469F93) PRIMA SESSIONE DI GARA Il giorno sedici (16) luglio, anno duemilaquattordici (2014),

Dettagli

Determinazione del Capo Settore Affari Generali

Determinazione del Capo Settore Affari Generali COMUNE DI ISPICA (Provincia di Ragusa) Determinazione del Capo Settore Affari Generali Reg. Gen. N. 1194 del 16/10/2014 OGGETTO: Approvazione atti di gara ed aggiudicazione definitiva per l'affidamento

Dettagli

Consiglio dell Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali

Consiglio dell Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DEL CONSIGLIO DELL ORDINE NAZIONALE DEI DOTTORI AGRONOMI E DEI DOTTORI FORESTALI PROCEDURA APERTA CON IL CRITERIO DELL

Dettagli

Azienda Regionale Veneto Agricoltura Viale dell Università, 14 35020 Legnaro (PD)

Azienda Regionale Veneto Agricoltura Viale dell Università, 14 35020 Legnaro (PD) DISCIPLINARE DI GARA Veneto Agricoltura, Azienda Regionale per il settori Agricolo Forestale ed Agroalimentare, in esecuzione della DAU n. 423 del 10.09.2009, indice procedura aperta, ai sensi dell art.

Dettagli

Provincia di Imperia

Provincia di Imperia COMUNE DI BORDIGHERA Provincia di Imperia Protocollo n. 17331 Bordighera, 14/08/2015 Trasmissione a mezzo PEC:. Spett.le ditta OGGETTO: AFFIDAMENTO A BROKER DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA, CONSULENZA E GESTIONE

Dettagli

- dott. Carlo Frattin, responsabile unico del procedimento (RUP) responsabile

- dott. Carlo Frattin, responsabile unico del procedimento (RUP) responsabile PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DELL AZIENDA ULSS N. 8 DI ASOLO PER IL PERIODO DI 36 MESI EVENTUALMENTE PROROGABILI A 60 IN CASO DI RILASCIO DELL AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Prot. Gen.0048057/2013 Mantova li, 11 ottobre 2013

Prot. Gen.0048057/2013 Mantova li, 11 ottobre 2013 PROVINCIA DI MANTOVA - SETTORE PATRIMONIO, PROVVEDITORATO, ECONOMATO, APPALTI E CONTRATTI - Via P. Amedeo n.30-32 46100 Mantova Tel. 0376/ 204372-271 -382 Fax 0376/204707 appalti@provincia.mantova.it Prot.

Dettagli

A R E A A F F A R I G E N E R A L I E I S T I T U Z I O N A L I

A R E A A F F A R I G E N E R A L I E I S T I T U Z I O N A L I A R E A A F F A R I G E N E R A L I E I S T I T U Z I O N A L I STAF F DI AREA/ RESPONSABILE Comune di Calenzano - Piazza Vittorio Veneto, 12, 50041 CALENZANO (FI) - Telefono 055/88331 - Telefax 055/8833232.

Dettagli

COMUNE DI GALATINA Provincia di Lecce

COMUNE DI GALATINA Provincia di Lecce BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO 1. AMMINISTRAZIONE APPALTANTE COMUNE di GALATINA Corso Umberto I, 40 73013 Galatina (LE) Tel. 0836/633111 Fax 0836/561543, ogni

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI TREVISO STAZIONE UNICA APPALTANTE AREA BENI E SERVIZI VERBALE DI GARA

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI TREVISO STAZIONE UNICA APPALTANTE AREA BENI E SERVIZI VERBALE DI GARA Prot. n. 21347 AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI TREVISO STAZIONE UNICA APPALTANTE AREA BENI E SERVIZI VERBALE DI GARA COTTIMO FIDUCIARIO PER L'AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI DEL COMUNE DI GODEGA DI

Dettagli

CITTA' DI RAGUSA VERBALE DI GARA RELATIVO ALL'APPALTO DEI SERVIZI CIMITERIALI DEL

CITTA' DI RAGUSA VERBALE DI GARA RELATIVO ALL'APPALTO DEI SERVIZI CIMITERIALI DEL CITTA' DI RAGUSA VERBALE DI GARA RELATIVO ALL'APPALTO DEI SERVIZI CIMITERIALI DEL COMUNE DI RAGUSA. L'anno duemiladodici il giorno ventisette del mese di novembre alle ore 10,20 in Ragusa, nella Residenza

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 ENTE APPALTANTE: Comune di Cusano Milanino Piazza Martiri di

Dettagli

5.000,00 SCIA VVF, omnicomprensiva a base di gara, al lordo del contributo previdenziale ed IVA di legge

5.000,00 SCIA VVF, omnicomprensiva a base di gara, al lordo del contributo previdenziale ed IVA di legge VERBALE DI PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO SULLA COPERTURA DI UN EDIFICIO COMUNALE (SCUOLA MEDIA STATALE) SEDUTA PUBBLICA DEL 19 FEBBRAIO 2014.

Dettagli

Prot. N 24105 Legnago, 10 agosto 2011 Raccomandata a.r.

Prot. N 24105 Legnago, 10 agosto 2011 Raccomandata a.r. CITTÀ DI LEGNAGO Ufficio Provveditorato Tel. 0442-634950-694961 Email: ufficiopatrimonio@comune.legnago.vr.it Prot. N 24105 Legnago, 10 agosto 2011 Raccomandata a.r. OGGETTO: Invito alla procedura negoziata,

Dettagli

CITTA DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli UFFICI DI STAFF -APPALTI. GARE E CONTRATTI

CITTA DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli UFFICI DI STAFF -APPALTI. GARE E CONTRATTI --.,,,,.... -----,-------- -------- CITTA DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli UFFICI DI STAFF -APPALTI. GARE E CONTRATTI Determinazione N J 2D del 25- S- 20 f l Oggetto:Aggiudicazione definitiva

Dettagli

BANDO DI GARA. MCA / II - Area Negoziale

BANDO DI GARA. MCA / II - Area Negoziale BANDO DI GARA Questa amministrazione indice una gara con il sistema del pubblico incanto ai sensi dell art. 9 del Decreto Legislativo 17/03/1995 n.157, degli artt. 73 e 76 del R.D. 23/05/1924 n. 827 e

Dettagli

SCADENZA 21/11/2014 ore 12,00

SCADENZA 21/11/2014 ore 12,00 C O M U N E D I G A L L O D O R O P r o v. d i M e s s i n a p.zza S. Maria 1-98030 Gallodoro (ME) - tel e fax 0942 37101 email: info@comune.gallodoro.me.gov.it cod. fisc 87000430832 P.IVA 00465190833

Dettagli

G MIUR AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

G MIUR AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE G MIUR AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE FINALIZZATO ALL'EVENTUALE SUCCESSIVO AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA

Dettagli

A.3. Elementi di natura organizzativa e professionale - suddivisi:

A.3. Elementi di natura organizzativa e professionale - suddivisi: MODALITA DI GARA E CRITERI DI AGGIUDICAZIONE PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA, ASSISTENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO AVENTE DURATA DI ANNI TRE DALLA CONSEGNA ART. 1: OGGETTO DELL APPALTO 1. Il Comune di Sanremo

Dettagli

Italia-Roma: Servizi di assicurazione medica 2015/S 247-449901. Bando di gara. Servizi

Italia-Roma: Servizi di assicurazione medica 2015/S 247-449901. Bando di gara. Servizi 1 / 5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:449901-2015:text:it:html Italia-Roma: Servizi di assicurazione medica 2015/S 247-449901 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE

Dettagli

Italia-Ferrara: Servizi assicurativi 2014/S 169-301012. Avviso di gara Settori speciali. Servizi

Italia-Ferrara: Servizi assicurativi 2014/S 169-301012. Avviso di gara Settori speciali. Servizi 1/7 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:301012-2014:text:it:html Italia-Ferrara: Servizi assicurativi 2014/S 169-301012 Avviso di gara Settori speciali Servizi Direttiva 2004/17/CE

Dettagli

OGGETTO: INVITO A PARTECIPARE A GARA PER LA STIPULA DELLE SEGUENTI POLIZZE DI ASSICURAZIONE:

OGGETTO: INVITO A PARTECIPARE A GARA PER LA STIPULA DELLE SEGUENTI POLIZZE DI ASSICURAZIONE: Area Servizi Generali e Patrimonio/Servizio acquisti/lt/eg Vedi Elenco allegato OGGETTO: INVITO A PARTECIPARE A GARA PER LA STIPULA DELLE SEGUENTI POLIZZE DI ASSICURAZIONE: 1. Polizza Incendio Extended

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO. PROVINCIA DI TRAPANI Pubblico incanto inerente il servizio di. consulenza e brokeraggio assicurativo per il

COMUNE DI ALCAMO. PROVINCIA DI TRAPANI Pubblico incanto inerente il servizio di. consulenza e brokeraggio assicurativo per il COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA DI TRAPANI Pubblico incanto inerente il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo per il Comune.========================================== VERBALE DI GARA L'anno duemilatredici

Dettagli

Oggetto: Lettera di invito a procedura negoziata per l affidamento di servizi assicurativi.

Oggetto: Lettera di invito a procedura negoziata per l affidamento di servizi assicurativi. Spett.le Compagnia di assicurazione Trasmissione via PEC Saronno, 23/10/2013 Prot. 2316 Oggetto: Lettera di invito a procedura negoziata per l affidamento di servizi assicurativi. La Saronno Servizi Spa

Dettagli

COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

COMUNE DI PRESICCE CITTA' DEGLI IPOGEI PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" Copia PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO REG. GEN.LE N. 213 DEL 11/06/2012 OGGETTO: Appalto Servizi Assicurativi

Dettagli

COMUNE DI MONTEMURLO PROVINCIA DI PRATO AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO AVVISO E DISCIPLINARE DI GARA (CIG Z8F0B65771)

COMUNE DI MONTEMURLO PROVINCIA DI PRATO AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO AVVISO E DISCIPLINARE DI GARA (CIG Z8F0B65771) COMUNE DI MONTEMURLO PROVINCIA DI PRATO AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO AVVISO E DISCIPLINARE DI GARA (CIG Z8F0B65771) Il Comune di Montemurlo, via Montalese, 472/474 59013 Montemurlo

Dettagli

Premesso che: - il bando di gara è stato pubblicato nelle forme di legge; - nei termini prescritti sono pervenute le seguenti 6 (sei) offerte:

Premesso che: - il bando di gara è stato pubblicato nelle forme di legge; - nei termini prescritti sono pervenute le seguenti 6 (sei) offerte: REGIONE PIEMONTE BU42 16/10/2014 Codice DB0710 D.D. 18 giugno 2014, n. 374 Procedura aperta ex artt. 55 D.Lgs. 163/06 s.m.i. per l'affidamento del servizio di brokeraggio assicurativo per la Regione Piemonte.

Dettagli

COMUNE DI BARDONECCHIA Provincia di Torino CAP. 10052

COMUNE DI BARDONECCHIA Provincia di Torino CAP. 10052 COMUNE DI BARDONECCHIA Provincia di Torino CAP. 10052 AREA AMMINISTRATIVA - SERVIZIO AFFARI GENERALI PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI RELATIVI ALLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO

Dettagli

Oggetto: Servizio di resocontazione e di verbalizzazione delle sedute del VERBALE DI ASTA PUBBLICA

Oggetto: Servizio di resocontazione e di verbalizzazione delle sedute del VERBALE DI ASTA PUBBLICA N. 12357 di repertorio Oggetto: Servizio di resocontazione e di verbalizzazione delle sedute del Consiglio Provinciale di Trapani. - C.I.G. n. 0558985901. Importo a Base d Asta 35.873,00# (Esclusa IVA).

Dettagli

COMUNE DI SPILIMBERGO P.tta Tiepolo, 1 33097 SPILIMBERGO C.F. P.I. 00207290933 Tel. 0427591231 Fax 0427591112

COMUNE DI SPILIMBERGO P.tta Tiepolo, 1 33097 SPILIMBERGO C.F. P.I. 00207290933 Tel. 0427591231 Fax 0427591112 COMUNE DI SPILIMBERGO P.tta Tiepolo, 1 33097 SPILIMBERGO C.F. P.I. 00207290933 Tel. 0427591231 Fax 0427591112 AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA DURATA DI ANNI 2 (due) DECORRENTI DALLE ORE 24

Dettagli

PROVINCIA DI MILANO. Partita I.V.A. 861770154 - Codice Fiscale 00861770154 Telefono 0297263.1 - Fax 0297240569 AREA ECONOMICO FINANZIARIA

PROVINCIA DI MILANO. Partita I.V.A. 861770154 - Codice Fiscale 00861770154 Telefono 0297263.1 - Fax 0297240569 AREA ECONOMICO FINANZIARIA C O M U N E D I C U G G I O N O PROVINCIA DI MILANO Partita I.V.A. 861770154 - Codice Fiscale 00861770154 Telefono 0297263.1 - Fax 0297240569 AREA ECONOMICO FINANZIARIA Oggetto: Procedura in economia,

Dettagli

COMUNE DI ROBECCO SUL NAVIGLIO PROVINCIA DI MILANO RENDE NOTO

COMUNE DI ROBECCO SUL NAVIGLIO PROVINCIA DI MILANO RENDE NOTO COMUNE DI ROBECCO SUL NAVIGLIO PROVINCIA DI MILANO Prot.n.288 Uff.ragioneria AVVISO Il Responsabile Area Finanziaria, Richiamata la propria determinazione n. 76 del 26.11.2012, con la quale si dispone

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE REGIONALE ETNOGRAFICO

ISTITUTO SUPERIORE REGIONALE ETNOGRAFICO [ST. SUPERIORE REGIONALE ETNOGRÀFICO Anno Titolo XIV Classe,ARRIVO O I Pr" 3455 Dei 0710/2014 E 11111111 11111 111111111 II 111111111 Regione Autonoma della Sardegna ISTITUTO SUPERIORE REGIONALE ETNOGRAFICO

Dettagli

2.789,91. 2.230,51 KASKO (veicoli ente) 1.200,00. 1.057,39 ARD KM CESP (veicoli propri) 12.250,00

2.789,91. 2.230,51 KASKO (veicoli ente) 1.200,00. 1.057,39 ARD KM CESP (veicoli propri) 12.250,00 AREA I^ - SERVIZI ECONOMICO FINANZIARI E AFFARI GENERALI Partita IVA: 00648560282 Cod. Fisc.: 80009710288 Centralino: 049.9369411 / TeleFAX: 049.9366727 35017 PIOMBINO DESE PIAZZA A.PALLADIO N.1 Prot.

Dettagli

U.O. Protocollo dell Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie Viale dell Università n. 10 35020 Legnaro (PD).

U.O. Protocollo dell Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie Viale dell Università n. 10 35020 Legnaro (PD). Spett.le Ditta Oggetto: invito a gara a evidenza pubblica a mezzo procedura ristretta, per l affidamento del servizio di noleggio e di lavaggio, dei capi di vestiario da lavoro del personale che opera

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO. - Dott.ssa Laura Andrei, funzionario dell Area Servizi Istituzionali della Provincia di

PROVINCIA DI PRATO. - Dott.ssa Laura Andrei, funzionario dell Area Servizi Istituzionali della Provincia di Oggetto: 13,00, Verbale operazioni pubblico incanto Procedura aperta per l'affidamento del di vigilanza da svolgersi presso i locali della Provincia di Prato. In data 05 Settembre 2007, presso la sede

Dettagli

SERVIZIO SANITARIO REGIONE SARDEGNA. Azienda Sanitaria Locale n. 1 di Sassari Azienda Ospedaliero Universitaria di Sassari

SERVIZIO SANITARIO REGIONE SARDEGNA. Azienda Sanitaria Locale n. 1 di Sassari Azienda Ospedaliero Universitaria di Sassari 1) 2) SERVIZIO SANITARIO REGIONE SARDEGNA Azienda Sanitaria Locale n. 1 di Sassari Azienda Ospedaliero Universitaria di Sassari CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA

Dettagli

I-Milano: Servizi assicurativi 2012/S 113-187595. Avviso di gara Settori speciali. Servizi

I-Milano: Servizi assicurativi 2012/S 113-187595. Avviso di gara Settori speciali. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:187595-2012:text:it:html I-Milano: Servizi assicurativi 2012/S 113-187595 Avviso di gara Settori speciali Servizi Direttiva 2004/17/CE

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO DISCIPLINARE DI GARA

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO DISCIPLINARE DI GARA Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo - Milano C.F.- P.IVA 11385730152 PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO DISCIPLINARE DI GARA Le Imprese che intendono

Dettagli

COMUNE DI BORGO SAN GIOVANNI PROVINCIA DI LODI TEL (0371) 97004 FAX (0371) 97191

COMUNE DI BORGO SAN GIOVANNI PROVINCIA DI LODI TEL (0371) 97004 FAX (0371) 97191 COMUNE DI BORGO SAN GIOVANNI PROVINCIA DI LODI TEL (0371) 97004 FAX (0371) 97191 AVVISO PER LA CONCESSIONE IN GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO Il Responsabile Ai sensi della D.Lgs. n. 163/2006; APPROVA

Dettagli

COMUNE DI MONSERRATO

COMUNE DI MONSERRATO COMUNE DI MONSERRATO Provincia di Cagliari Settore Economico Finanziario DISCIPLINARE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA E PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Allegato A al bando di gara 1) Ente Aggiudicatore:

Dettagli

entro e non oltre le ore 12:00 del 28/11/2011,

entro e non oltre le ore 12:00 del 28/11/2011, PROT. N. 12093 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA ALL'INDIVIDUAZIONE DELLE DITTE DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA MEDIANTE COTTIMO FIDUCIARIO PER L'APPALTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO

Dettagli

COMUNE DI SANTA CROCE CAMERINA (Provincia di Ragusa)

COMUNE DI SANTA CROCE CAMERINA (Provincia di Ragusa) C.F. 00196160881 COMUNE DI SANTA CROCE CAMERINA (Provincia di Ragusa) OGGETTO: Verbale di procedura negoziata per l appalto del Servizio di Trasporto Anziani anno 2014. CIG Z180C78811- Importo Posto a

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL IV SETTORE

IL RESPONSABILE DEL IV SETTORE Prot. 8975 PROCEDURA APERTA PER LA CONCESSIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE PER ANNI 20 SU AREE DI PROPRIETA COMUNALE PER LA REALIZZAZIONE DI UN PROGETTO DI MOBILITA' SOSTENIBILE CON AUTO ELETTRICHE E ATTIVAZIONE

Dettagli

C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO

C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO Provincia di Siracusa Via Fabrizi, sn - 96010 Priolo Gargallo Tel. 0931779287 Fax. 0931769987 C.F. e P.I. 00282190891 www.comune.priologargallo.sr.it Posta Elettronica Certificata:

Dettagli

Servizio di brokeraggio assicurativo

Servizio di brokeraggio assicurativo Servizio di brokeraggio assicurativo DISCIPLINARE DI GARA CIG Z01092E626 PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO PREMESSA Molise Acque ha indetto gara a procedura aperta

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA IN ECONOMIA SOTTO SOGLIA EX ART. 125 D.LGS. 163/2006. 1. Disciplina dell appalto

DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA IN ECONOMIA SOTTO SOGLIA EX ART. 125 D.LGS. 163/2006. 1. Disciplina dell appalto DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA IN ECONOMIA SOTTO SOGLIA EX ART. 125 D.LGS. 163/2006 1) Disciplina dell appalto 2) Ente aggiudicatore, luogo della prestazione e durata 3) Oggetto della gara d appalto 4)

Dettagli

Avviso di gara Settori speciali. Servizi

Avviso di gara Settori speciali. Servizi 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:378294-2013:text:it:html Italia-Mantova: Servizi di assicurazione di responsabilità civile autoveicoli 2013/S 217-378294 Avviso di gara

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA SOTTO SOGLIA COMUNITARIA

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA SOTTO SOGLIA COMUNITARIA COMUNE DI MIGLIERINA Prov. di Catanzaro Via B. Telesio 88040 Miglierina Tel. 0961/993041 Fax 0968/993238 Profilo del Committente: www.comune.miglierina.cz.it BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA SOTTO SOGLIA

Dettagli

COMUNE DI BADESI (PROV. OLBIA - TEMPIO) AREA SERVIZI SOCIALI

COMUNE DI BADESI (PROV. OLBIA - TEMPIO) AREA SERVIZI SOCIALI Prot. 3924 del 22.04.2014 COMUNE DI BADESI (PROV. OLBIA - TEMPIO) AREA SERVIZI SOCIALI BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA PISCINA COMUNALE SCOPERTA In esecuzione della determinazione

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA (allegato alla lettera d invito prot. n. 16/2016 del 26 gennaio 2016)

DISCIPLINARE DI GARA (allegato alla lettera d invito prot. n. 16/2016 del 26 gennaio 2016) DISCIPLINARE DI GARA (allegato alla lettera d invito prot. n. 16/2016 del 26 gennaio 2016) SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI CONSORZIO INNOVA FVG E DELLE PARTI COMUNI DEL CENTRO DI INNOVAZIONE TECNOLOGICA

Dettagli

COMUNE DI SERAVEZZA Provincia di Lucca SETTORE TRIBUTI - CAPITOLATO SPECIALE PER SERVIZIO DI CONSULENZA E DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

COMUNE DI SERAVEZZA Provincia di Lucca SETTORE TRIBUTI - CAPITOLATO SPECIALE PER SERVIZIO DI CONSULENZA E DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO COMUNE DI SERAVEZZA Provincia di Lucca SETTORE TRIBUTI - CAPITOLATO SPECIALE PER SERVIZIO DI CONSULENZA E DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO Art. 1 Oggetto dell'incarico L'incarico ha per oggetto lo svolgimento

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA CIG 545383355D

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA CIG 545383355D SERVIZIO FINANZIARIO CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA CIG 545383355D Il Responsabile del Servizio Finanziario indice una procedura aperta per l affidamento

Dettagli

COMUNE DI MILZANO Piazza Roma, 1 25020 Milzano (Bs) Tel. 030954654 Fax 030954428 Ufficio Ragioneria ragioneria@comune.milzano.bs.

COMUNE DI MILZANO Piazza Roma, 1 25020 Milzano (Bs) Tel. 030954654 Fax 030954428 Ufficio Ragioneria ragioneria@comune.milzano.bs. Milzano, 27.05.2013 Prot. n._3487 COMUNE DI MILZANO Piazza Roma, 1 25020 Milzano (Bs) Tel. 030954654 Fax 030954428 Ufficio Ragioneria ragioneria@comune.milzano.bs.it BANDO DI GARA PER L'AFFIDAMENTO MEDIANTE

Dettagli

UFFICIO SEGRETERIA GENERALE E AFFARI ISTITUZIONALI BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA

UFFICIO SEGRETERIA GENERALE E AFFARI ISTITUZIONALI BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA UFFICIO SEGRETERIA GENERALE E AFFARI ISTITUZIONALI BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA Ente appaltante:comune di Firenze Ufficio Segreteria Generale e Affari Istituzionali Servizio Contratti e Appalti Piazza

Dettagli

Area Affari Generali e Istituzionali Staff di Area/Responsabile

Area Affari Generali e Istituzionali Staff di Area/Responsabile Area Affari Generali e Istituzionali Staff di Area/Responsabile Comune di Calenzano - Piazza Vittorio Veneto, 12, 50041 CALENZANO (FI) - Telefono 055/88331 - Telefax 055/8833232 e-mail:aagg@comune.calenzano.fi.it

Dettagli

COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO CIG: ZE81141DB2

COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO CIG: ZE81141DB2 COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO CIG: ZE81141DB2 1. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE Comune di Borgomanero C.so Cavour 16 - tel. 0322/837720 - fax 0322/845206

Dettagli

CITTA DI COSSATO Provincia di Biella Settore Area Amministrativa e Servizi Finanziari

CITTA DI COSSATO Provincia di Biella Settore Area Amministrativa e Servizi Finanziari Ufficio Gestione Economico Finanziaria e Controllo di Gestione Prot. nr. Cossato, lì..2012 VIA FAX Spett.le Oggetto: Lettera di invito alla Procedura di Cottimo Fiduciario, ai sensi dell'art. 125 del Decreto

Dettagli

Prot. 4284/C14 Tolmezzo, 23.9.2014

Prot. 4284/C14 Tolmezzo, 23.9.2014 + ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE FERMO SOLARI V.le Aldo Moro 30-33028 Tolmezzo (UD) tel. 0433.2035, fax 0433.44638 codice fiscale 93012760307/codice scuola UDIS014006 Prot. 4284/C14 Tolmezzo,

Dettagli

Città di Melegnano (Città Metropolitana di Milano)

Città di Melegnano (Città Metropolitana di Milano) Città di Melegnano (Città Metropolitana di Milano) Area Governo del Territorio PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELL'INCARICO DI STUDIO TECNICO RELATIVO ALLA INDIVIDUAZIONE E QUANTIFICAZIONE PRELIMINARE

Dettagli

COMUNE DI ORISTANO Comuni de Aristanis SETTORE SVILUPPO DEL TERRITORIO BANDO DI GARA PER APPALTO INTEGRATO A PROCEDURA APERTA

COMUNE DI ORISTANO Comuni de Aristanis SETTORE SVILUPPO DEL TERRITORIO BANDO DI GARA PER APPALTO INTEGRATO A PROCEDURA APERTA COMUNE DI ORISTANO Comuni de Aristanis SETTORE SVILUPPO DEL TERRITORIO BANDO DI GARA PER APPALTO INTEGRATO A PROCEDURA APERTA PROGETTAZIONE ESECUTIVA ED ESECUZIONE REALIZZAZIONE DI UNA METROPOLITAN AREA

Dettagli

COMUNE DI PORTOGRUARO. Bando di gara con procedura aperta per l appalto del servizio quadriennale di brokeraggio assicurativo.

COMUNE DI PORTOGRUARO. Bando di gara con procedura aperta per l appalto del servizio quadriennale di brokeraggio assicurativo. Prot. 0010775 COMUNE DI PORTOGRUARO Bando di gara con procedura aperta per l appalto del servizio quadriennale di brokeraggio assicurativo.- CIG 0283379BBC Ente Appaltante : Comune di Portogruaro - Piazza

Dettagli

CITTA' DI ALCAMO PROVINCIA Dl ALCAMO. Settore Servizi Economico Finanziari

CITTA' DI ALCAMO PROVINCIA Dl ALCAMO. Settore Servizi Economico Finanziari CITTA' DI ALCAMO PROVINCIA Dl ALCAMO Settore Servizi Economico Finanziari Procedura negoziata ai sensi dell art. 125 del d.lgs. n.163/2006 e s.m.i. per il conferimento del servizio di intermediazione assicurativa,

Dettagli

AVVISO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

AVVISO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO CENTRALE DI COMMITTENZA AVVISO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO Centrale di Committenza (istituita, ai sensi dell'art. 33, c.3 del codice dei contratti, con convenzione del 10/02/2015,

Dettagli

CITTA DI ALBIGNASEGO PROVINCIA DI PADOVA

CITTA DI ALBIGNASEGO PROVINCIA DI PADOVA Prot. 20869 Lì, 22/06/2015 BANDO DI GARA PER APPALTO MEDIANTE PROCEDURA APERTA RELATIVO A SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA VERDE PUBBLICO SFALCIO AREE PIANE CON MULCHING - ANNI 2015-2017 1. ENTE APPALTANTE:

Dettagli

Modalità di formulazione dell offerta

Modalità di formulazione dell offerta ALLEGATO - PARAMETRI E CRITERI DI VALUTAZIONE DELL OFFERTA PROCEDURA APERTA SOPRA SOGLIA COMUNITARIA CON IL CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE DELL OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA PER L AFFIDAMENTO DEL

Dettagli

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI STABILI SEDE DEGLI UFFICI DEL CONSIGLIO REGIONALE IN TRIESTE LOTTO UNICO PERIODO TRE ANNI Articolo 1 PROCEDURA DI GARA L aggiudicazione

Dettagli

1 AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E ALTRE INFORMAZIONI

1 AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E ALTRE INFORMAZIONI Casa di Riposo Cesare Bertoli NOGAROLE ROCCA (VR) BANDO DI GARA UFFICIOSA PER COTTIMO FIDUCIARIO, CON PROCEDURA APERTA, PER INCARICO COPERTURA ASSICURATIVA RISCHI DIVERSI, LOTTI SEPARATI, PERIODO 30.06.2015

Dettagli

SERVIZIO SANITARIO REGIONE SARDEGNA Azienda Sanitaria Locale n. 6 Sanluri

SERVIZIO SANITARIO REGIONE SARDEGNA Azienda Sanitaria Locale n. 6 Sanluri SERVIZIO SANITARIO REGIONE SARDEGNA Azienda Sanitaria Locale n. 6 Sanluri CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER ANNI TRE ART. 1 Oggetto

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DEL COMUNE DI CASTELNUOVO CALCEA PER IL PERIODO 01.01.2016-31.12.2020

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DEL COMUNE DI CASTELNUOVO CALCEA PER IL PERIODO 01.01.2016-31.12.2020 COMUNE DI CASTELNUOVO CALCEA Provincia di Asti 14040 - Piazza Don Luigi Orione n. 1 Tel. 0141.957.125 - Fax. 0141.957.057 e-mail castelnuovo.calcea@ruparpiemonte.it BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL

Dettagli

DOCUMENTO COMPLEMENTARE DISCIPLINARE DI GARA

DOCUMENTO COMPLEMENTARE DISCIPLINARE DI GARA DOCUMENTO COMPLEMENTARE DISCIPLINARE DI GARA Il presente documento contiene ulteriori disposizioni che regolano la Procedura Aperta ai sensi dell'art. 55, comma 5, del D.Lgs 163/2006, per l'affidamento

Dettagli

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA COMUNE DI CORSICO Provincia di Milano BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: COMUNE DI CORSICO (Prov. Di

Dettagli

AFFIDAMENTO SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

AFFIDAMENTO SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO PESCARA GAS S.P.A. AFFIDAMENTO SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO Pescara Gas S.p.A. intende affidare il servizio di brokeraggio assicurativo per tutti gli aspetti riguardanti la gestione delle polizze

Dettagli

DURATA DEL SERVIZIO: Anni uno con inizio il 01 gennaio 2015 e termine il 31 dicembre 2015.

DURATA DEL SERVIZIO: Anni uno con inizio il 01 gennaio 2015 e termine il 31 dicembre 2015. Spett.li COMPAGNIE -LORO SEDI- Prot. n. 0004567 del 14/11/2014 Casale Monf.to, li 14/11/2014 OGGETTO: AVVISO DI PROCEDURA NEGOZIATA PER L'AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA R.C.A./A.R.D. A LIBRO

Dettagli

COMUNE DI TERZIGNO Provincia di Napoli

COMUNE DI TERZIGNO Provincia di Napoli Allegato B) DISCIPLINARE DI GARA PER AFFIDAMENTO INCARICO SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO 1) Requisiti per l ammissione alla gara. La partecipazione alla gara è riservata a prestatori di servizio

Dettagli

Settore Avvocatura Appalti e Contratti Piazza XX Settembre 20 71100 Foggia Tel 0881791329 fax 0881791330 www.provincia.foggia.it

Settore Avvocatura Appalti e Contratti Piazza XX Settembre 20 71100 Foggia Tel 0881791329 fax 0881791330 www.provincia.foggia.it N. /2011 Reg. Int. Rif. L. M. PROVINCIA DI FOGGIA Settore Avvocatura Appalti e Contratti Piazza XX Settembre 20 71100 Foggia Tel 0881791329 fax 0881791330 www.provincia.foggia.it DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE

Dettagli

COMUNE DI BEINASCO (Provincia di Torino)

COMUNE DI BEINASCO (Provincia di Torino) COMUNE DI BEINASCO (Provincia di Torino) PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ORGANIZZAZIONE E REALIZZAZIONE DELLE AZIONI DI CONTRASTO ALLA CRISI LOCALE DEL MERCATO DEL LAVORO ANNO 2012.

Dettagli

PROCEDURA APERTA CON AGGIUDICAZIONE A FAVORE DELL OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU VANTAGGIOSA

PROCEDURA APERTA CON AGGIUDICAZIONE A FAVORE DELL OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU VANTAGGIOSA PROCEDURA APERTA CON AGGIUDICAZIONE A FAVORE DELL OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU VANTAGGIOSA AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI CENTRI ESTIVI DIURNI PER MINORI DAI 3 AI 12 ANNI - 2008 CIG. Nr. 91446676FA DISCIPLINARE

Dettagli

Comune di VANZAGO Provincia di MILANO

Comune di VANZAGO Provincia di MILANO Comune di VANZAGO Provincia di MILANO DETERMINAZIONE N. 461 del 23/11/2015 UFFICIO: Settore Affari Generali Oggetto: SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO - CODICE CIG Z391693991 - AGGIUDICAZIONE PROVVISORIA

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE (Servizi tecnici di ingegneria e architettura),

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE (Servizi tecnici di ingegneria e architettura), S.C.Progettazione e Manutenzione Edile BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE (Servizi tecnici di ingegneria e architettura), (Procedura: aperta ai sensi degli art. 3 comma 37, 55 comma

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

CAPITOLATO SPECIALE PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO ART. 1 OGGETTO DEL SERVIZIO Il presente Capitolato disciplina l affidamento dell appalto del servizio di consulenza ed assistenza

Dettagli

COMUNE DI TORTOLI. 2. LUOGO DI ESECUZIONE DEL SERVIZIO: Comune di Tortolì

COMUNE DI TORTOLI. 2. LUOGO DI ESECUZIONE DEL SERVIZIO: Comune di Tortolì COMUNE DI TORTOLI BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Prot. n. 11525 del 03.06.2009 1. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Tortolì - Via Garibaldi - 08048 Tortolì (OG) Tel. 0782/600700 Telefax 0782/623049.

Dettagli

C O M U N E D I CAPUA PROVINCIA DI CASERTA

C O M U N E D I CAPUA PROVINCIA DI CASERTA C O M U N E D I CAPUA PROVINCIA DI CASERTA VERBALE DELLA COMMISSIONE DI GARA PER L AGGIUDICAZIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PERIODO 01/01/2015 31/12/2019 Verbale n.1 Il giorno tre del mese di

Dettagli

Requisiti di ordine generale - ai sensi dell art. 38 del D.lgs. 163/2006 e s.m.i.

Requisiti di ordine generale - ai sensi dell art. 38 del D.lgs. 163/2006 e s.m.i. Prot. 1744 del 16/04/2013 AVVISO PUBBLICO - INDAGINE DI MERCATO PER L'INDIVIDUAZIONE DI DITTE DA INVITARE A PROCEDURA NEGOZIATA PER IL SERVIZIO DI NOLEGGIO CON MANUTENZIONE IGIENICO SANITARIA DI BAGNI

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DI ALCUNI SERVIZI BIBLIOTECARI PRESSO LA BIBLIOTECA COMUNALE UBERTO POZZOLI DI LECCO. PERIODO

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DI ALCUNI SERVIZI BIBLIOTECARI PRESSO LA BIBLIOTECA COMUNALE UBERTO POZZOLI DI LECCO. PERIODO COMUNE DI LECCO BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DI ALCUNI SERVIZI BIBLIOTECARI PRESSO LA BIBLIOTECA COMUNALE UBERTO POZZOLI DI LECCO. PERIODO 1.7.2015 31.12.2017 1. ENTE APPALTANTE Comune

Dettagli

C.I.G. n. Z211508FBE

C.I.G. n. Z211508FBE Prot. n. 3592/C14b Savona, 19 giugno 2015 BANDO DI SELEZIONE AD INVITO PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA STIPULA DELLA POLIZZA ASSICURATIVA SCOLASTICA INTEGRATIVA C.I.G. n. Z211508FBE

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA C.F. 00209290352

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA C.F. 00209290352 PROVINCIA DI REGGIO EMILIA C.F. 00209290352 VERBALE DI AGGIUDICAZIONE A SEGUITO DI PROCEDURA APERTA indetta ai sensi dell art. 55 del D.Lgs n. 163/2006. PRIMA SEDUTA (PUBBLICA) Oggi, giorno 07 maggio dell'anno

Dettagli

CONSIDERATO, ALTRESÌ, CHE:

CONSIDERATO, ALTRESÌ, CHE: DELIBERAZIONE 15 NOVEMBRE 2012 473/2012/A AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA ED EFFICACE DELLA PROCEDURA DI GARA APERTA IN AMBITO NAZIONALE - RIF. GOP 26/11, CIG 225763100A - FINALIZZATA ALLA SELEZIONE DI UNA APPOSITA

Dettagli

OGGETTO: LETTERA DI INVITO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI ASSICURATIVI

OGGETTO: LETTERA DI INVITO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI ASSICURATIVI Torino, 18 febbraio 2015 Spett.le società OGGETTO: LETTERA DI INVITO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI ASSICURATIVI Polizza per la Responsabilità Civile di Amministratori e Responsabilità

Dettagli

1. STAZIONE APPALTANTE

1. STAZIONE APPALTANTE ALLEGATO N 1 CITTA DI MELEGNANO Provincia di Milano BANDO DI GARA TRAMITE PROCEDURA RISTRETTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELLE AREE DI SOSTA A ROTAZIONE A PAGAMENTO NELLA CITTÀ DI MELEGNANO

Dettagli

Azienda Sanitaria di Nuoro Barbagie Baronie Mandrolisai Marghine R e g i o n e A u t o n o m a d e l l a S a r d e g n a

Azienda Sanitaria di Nuoro Barbagie Baronie Mandrolisai Marghine R e g i o n e A u t o n o m a d e l l a S a r d e g n a PROCEDURA RISTRETTA E ACCELERATA EX ART. 54 E ART.55 DEL D. LGS. 163/2006 PER L AFFIDAMENTO DI PARTE DEI SERVIZI ASSICURATIVI DELL AZIENDA UNITARIA LOCALE N.3 DI NUORO AUTORIZZATA CON PROVVEDIMENTO DELIBERATIVO

Dettagli

Procedura negoziata per l appalto DEL SERVIZIO DI POTATURE DI ALBERI E ARBUSTI LUNGO LA STRADA COMUNALE DELLA SASSA.

Procedura negoziata per l appalto DEL SERVIZIO DI POTATURE DI ALBERI E ARBUSTI LUNGO LA STRADA COMUNALE DELLA SASSA. COMUNE DI MONTECATINI VAL DI CECINA PROVINCIA DI PISA P.Iva/C.F. 00344340500 AREA TECNICA Ufficio Gare Urp e Suap Tel. 0588/31625 Fax 0588/31615 E.mail: utc@comune.montecatini.pi.it comune.montecatini.vdc@

Dettagli

Italia-Milano: Servizi di consulenza nel campo delle assicurazioni 2014/S 033-053669. Bando di gara. Servizi

Italia-Milano: Servizi di consulenza nel campo delle assicurazioni 2014/S 033-053669. Bando di gara. Servizi 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:53669-2014:text:it:html Italia-Milano: Servizi di consulenza nel campo delle assicurazioni 2014/S 033-053669 Bando di gara Servizi Direttiva

Dettagli

Svolge le funzioni di segretario verbalizzante la Sig.ra Corbetta Nadia Istruttore amministrativo-contabile del Comune di Barzanò.

Svolge le funzioni di segretario verbalizzante la Sig.ra Corbetta Nadia Istruttore amministrativo-contabile del Comune di Barzanò. COMUNE DI BARZANO Provincia di Lecco Via L. Manara, 13 23891 BARZANO C.F. 85001610139 P.I. 00654270131 Ufficio Ragioneria tel. 0399213036 0399213023 - fax 0399287431 e-mail ragioneria@comune.barzano.lc.it

Dettagli

Comune di Godega di Sant Urbano (TV) Via Roma 75 31010 Godega di Sant Urbano

Comune di Godega di Sant Urbano (TV) Via Roma 75 31010 Godega di Sant Urbano Comune di Godega di Sant Urbano (TV) Via Roma 75 31010 Godega di Sant Urbano c.f. 82001250263 p.i. 01843490267 tel. Uff. rag. 0438 433003 fax 0438430090 Sito: www.comunegodega.tv.it Prot. 12459 dell 11/11/2014

Dettagli