La struttura dedicata ai PF del Gruppo BNP Paribas in Italia Pag. 1. Le tappe della crescita Pag. 3

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La struttura dedicata ai PF del Gruppo BNP Paribas in Italia Pag. 1. Le tappe della crescita Pag. 3"

Transcript

1 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA STAMPA La struttura dedicata ai PF del Gruppo BNP Paribas in Italia Pag. 1 Le tappe della crescita Pag. 3 La presenza di Cortal Consors all interno del Gruppo BNP Paribas Pag. 5 La rete distributiva Pag. 6 La gamma dei prodotti e servizi offerti Pag. 7 La filosofia aziendale Pag. 12 Cortal Consors in sintesi Pag. 13 Milano, marzo 2006

2 1 La struttura dedicata ai PF del Gruppo BNP Paribas in Italia La banca dei promotori del Gruppo BNP Paribas Una delle più ampie offerte multibrand del mercato Cortal Consors Italia è la banca dei promotori finanziari del Gruppo BNP Paribas presente nel nostro paese dal La rete della banca è composta da circa 280 professionisti, di cui 180 promotori finanziari e oltre 100 sub-agenti assicurativi. Cortal Consors Italia si presenta oggi tra le realtà più innovative e dinamiche nel settore delle reti, in grado di offrire un offerta multibrand (45 marchi collocati) e multiprodotto (oltre 1500 prodotti e servizi offerti) tra le più ampie e diversificate sul mercato. Al 31 dicembre 2005 il dato relativo alle masse totali gestite da Cortal Consors è stato pari a circa 600 milioni di Euro. L avvio nell home banking In Europa, la storia della banca inizia con la nascita di Cortal in Francia nel 1984 che si afferma inizialmente nell attività di home banking offrendo per prima ai privati il collocamento di prodotti finanziari a distanza. Nel 1994 Cortal inaugura La Centrale des Sicav, primo supermercato di fondi in Europa, e nel 1998 lancia la borsaonline. Nel 2002, a seguito della fusione tra Cortal e Consors, primo broker online tedesco con numerose filiali europee, nasce Cortal Consors. Il primo specialista del risparmio retail Una presenza in 6 paesi europei In Europa oggi Cortal Consors è il primo specialista del risparmio retail con 1,2 milioni di clienti, 18,6 miliardi di euro di masse gestite e una rete composta da più di professionisti. In particolare, Cortal Consors è presente con le sue filiali in 6 paesi europei: Francia, Germania, Italia, Spagna, Lussemburgo, Belgio. Numero clienti Italia Q3-2005

3 2 Un approccio globale La strategia multiprodotto e multibrand di Cortal Consors, che permette un approccio globale alle esigenze del cliente e si avvantaggia dell esperienza internazionale del Gruppo, garantisce ai propri clienti l accesso alle soluzioni di investimento delle migliori società mondiali, con un concreto supporto nelle valutazioni ed un costante sostegno sul territorio. Masse totali Italia in milioni di Euro Q3-2005

4 3 Le tappe della crescita 1984: la banca telematica in Francia 1992: l espansione paneuropea Cortal nasce nel 1984 come banca telematica in Francia dove si afferma quale primario operatore nell attività di home banking. Dal 1992 Cortal inizia una forte espansione paneuropea che la porta ad essere presente, nel corso di un decennio, in 6 Paesi: Francia, Germania, Italia, Spagna, Belgio e Lussemburgo. 1994: dal primo supermercato di fondi alla borsaonline 2000: l avvio in Italia Nel 1994 Cortal inaugura La Centrale des Sicav, primo supermercato di fondi in Europa, nel 1996 lancia La Sicav des Sicav, il primo fondo di fondi in Francia, e nel 1998 dà avvio alla borsaonline. Nel 2000, continuando il percorso di espansione intrapreso in Europa, Cortal inizia la propria attività in Italia come Sim (Cortal Financial Advisor Sim) per poi creare una filiale bancaria nel 2001 e fondere le due entità nel : nasce Cortal Consors Nel 2002, a seguito dell acquisizione da parte di BNP Paribas del pacchetto di controllo di Consors, primo broker online tedesco con numerose filiali europee, nasce il Gruppo Cortal Consors, una realtà oggi leader in Europa con oltre un milione di clienti e 18,6 miliardi di euro di massa gestita. 2004: l acquisizione di FBC Sim Nel 2004, Cortal Consors si consolida in Italia nel settore delle reti di promotori finanziari attraverso l acquisizione di FCB Sim (55 promotori per masse totali pari a 161 milioni di Euro). Fine 2004: l acquisizione della rete CBC di Cardif Successivamente, Cortal Consors Italia e Cardif Assicurazioni, rispettivamente la banca dei promotori finanziari e la compagnia di assicurazioni di BNP Paribas operanti in Italia, annunciano un accordo che prevede l acquisizione della rete di sub-agenti assicurativi di Cardif (CBC) da parte di Cortal Consors. In particolare, le due reti vengono gestite entrambe da Cortal Consors ma tenute separate e nel febbraio 2006 Alessandro Cis viene nominato Amministratore Unico di CBC, oltre che Direttore Amministrativo e Finanziario di Cortal Consors.

5 4 2005: il lancio del conto SWING Ad aprile 2005 Cortal Consors lancia un prodotto altamente innovativo, il conto corrente SWING zero spese ad alto rendimento, mettendo a disposizione per la prima volta in Italia tale tipo di strumento ad una rete di promotori. 2005: l acquisizione di Fund Quest Nell estate 2005, BNP Paribas acquisisce negli USA Fund Quest, una delle principali piattaforme mondiali di analisi e gestione di portafogli, mettendo a disposizione anche di Cortal Consors una gamma completa di strumenti per sviluppare soluzioni di investimento e gestione chiavi in mano in open architecture, ottimizzare i portafogli dei clienti e realizzare reportistiche integrate. Cortal Consors oggi Ad oggi Cortal Consors conta su una rete di circa 280 professionisti, di cui 180 promotori finanziari ed oltre 100 subagenti assicurativi, e masse gestite complessive per circa 600 milioni di Euro. Numero promotori finanziari Q3-2005

6 5 La presenza di Cortal Consors all interno di BNP Paribas Il Gruppo BNP Paribas Il polo Asset Management & Services Le sinergie Cortal Consors è detenuta al 100% da BNP Paribas, che è stata nel 2005 la prima banca nella zona Euro per ricavi (22 miliardi di Euro) e capitalizzazione di borsa (71 miliardi di Euro). BNP Paribas è presente in 85 paesi con professionisti, dei quali circa in Europa, area dove Cortal Consors principalmente opera. In particolare, Cortal Consors rientra nel polo Asset Management & Services di cui fanno parte anche BNP Paribas Asset Management, BNP Paribas Banque Privée, BNP Paribas Securities Services, la compagnia di assicurazioni Cardif Assicurazioni e la società di consulenza e servizi immobiliari Atisreal. Grazie alle potenzialità del network di appartenenza, Cortal Consors può mettere a disposizione della propria clientela una delle più grandi reti bancarie internazionali, garantendo un approccio globale nello studio, elaborazione e sviluppo di prodotti e servizi altamente qualificati e innovativi. In Italia, Cortal Consors è guidata da Mathilde Jahan, nuovo CEO dall aprile CEO Italia Mathilde Jahan Direzione Commerciale Fabrizio Ortolan Gestioni Patrimoniali Davide Bulgarelli Comunicazione Silvia Tonini Direzione Ammin.& Finanza Alessandro Cis Area Rete e Prodotti Debora Gemelli Marketing Giuliano Guffanti Div. Assicurativa Massimo Menegol

7 6 La rete distributiva 2 network distributivi In Italia, Cortal Consors dispone di due network distributivi: una rete di circa 180 promotori per la distribuzione dei prodotti finanziari; una rete di oltre 100 sub-agenti per la distribuzione dei prodotti assicurativi. A livello geografico, la rete di Cortal Consors copre l intero territorio nazionale con una presenza particolarmente forte nel Nord Italia. 4 operative manager Promotori finanziari In particolare, la struttura commerciale della banca, diretta da Fabrizio Ortolan, prevede le figure di 4 operative manager con la responsabilità di coordinare la rete dei promotori finanziari sul territorio: Claudio Bocchia, con il compito di sviluppare l attività in Liguria, Toscana, Marche, Umbria e Campania, Tiziano Slongo, per Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia, e Sergio Franchi e Bernardo Franchi, che coordinano Lombardia, Piemonte, Valle d Aosta, Emilia Romagna, Lazio e Sardegna. Sub-agenti assicurativi Le restanti regioni (Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia), nelle quali al momento Cortal Consors è poco rappresentata, sono seguite direttamente dalla Direzione Commerciale.

8 7 La gamma dei prodotti e servizi offerti Un offerta multibrand e multiprodotto Un aggiornamento in tempo reale dell offerta Un approccio globale 4 categorie principali di prodotti/servizi Cortal Consors offre ai propri clienti una gamma completa, caratterizzata da un offerta multibrand (45 marchi collocati) e multiprodotto (oltre 1500 prodotti e servizi) che permette soluzioni di investimento personalizzate per le specifiche esigenze di ogni singolo cliente. In particolare, Cortal Consors garantisce un aggiornamento in tempo reale dell offerta a disposizione dei propri professionisti grazie ad un monitoraggio costante del mercato. La strategia multimarca e multiprodotto di Cortal Consors permette inoltre un approccio globale alle esigenze del cliente, consentendo di rispondere, efficacemente e con una concreta visione europea, anche a richieste molto specifiche. In particolare, i prodotti offerti da Cortal Consors si possono suddividere in quattro categorie principali: Gestioni patrimoniali Fondi comuni di investimento e comparti SICAV di diritto italiano ed estero Prodotti assicurativi e previdenziali Prodotti e servizi bancari Ripartizione AUM per tipologia di prodotto 43% Fondi a lungo termine - Tiers 1% Conti correnti e conto Swing 12% Assicurazioni vita - CBC Network 22% Prodotti strutturati 100% = 522 milioni di Euro dati al Q % Fondi a lungo termine - GPF

9 8 Gestioni patrimoniali Una gamma diversificata di GPF 2 importanti vantaggi per il cliente Cortal Consors propone una gamma diversificata di gestioni patrimoniali in fondi (GPF), sfruttando avanzate tecniche di portfolio management, efficaci sistemi di copertura del rischio e molteplici metodologie di gestione. In particolare, Cortal Consors ha introdotto sul mercato due importanti novità: ha deciso di applicare in misura ridotta le commissioni di performance se il risultato è accompagnato da un Indice REC (Rischio Effettivamente Corso) negativo e quindi ottenuto con un profilo di rischio superiore (nel trimestre) a quello del benchmark; ha deciso di applicare le commissioni di performance solo se il patrimonio del cliente è superiore ai massimi precedentemente raggiunti (prima di cancellare dal computo eventuali precedenti performance negative Cortal Consors si impegna a recuperare le perdite ed ottenere nuovi aumenti di capitale) e solo sul sovrarendimento rispetto a quanto si sarebbe ottenuto con un investimento monetario risk free. Il REC Il REC è l Indice di Rischio Effettivamente Corso, ossia un indicatore proprietario messo a punto da Cortal Consors per comparare l andamento del patrimonio di ciascun cliente con il benchmark della linea di gestione. In particolare, il REC tiene conto dei soli ribassi del capitale del cliente rispetto ai massimi raggiunti nel trimestre e ne misura profondità ed ampiezza (tempi di recupero dei livelli precedenti), confrontandole con uno stesso capitale virtualmente investito nel benchmark di linea. 4 linee di gestione Anche grazie all appartenenza al Gruppo BNP Paribas ed alla collaborazione con il team di gestione BNP Paribas Banque Privée, Cortal Consors è in grado di offrire le seguenti linee di gestione: Asset Allocation Dinamica AAD Le linee gestite con questa metodologia investono in una selezione dei migliori fondi mondiali e sono consigliate a chi ritiene che la scelta dei prodotti possa prevalere sull andamento dei mercati. Le linee AAD: Piazza Affari, Bilanciata Dinamica, Obbligazionaria Dinamica, Esotica, Finanza Responsabile, Azionaria Dinamica, Summit della Solidarietà, Flessibile Total Return.

10 9 Asset Allocation Tattica AAT Tale metodologia consente di integrare gli approcci Top-Down e Bottom-Up basati su analisi tecniche e quantitative ed è consigliata a chi ritiene che la scelta del momentum sia prevalente rispetto al prodotto. Le linee AAT: Northern Europe, World Trading, Southern Europe, High Tech, Mathematic Trader, New Economy. Asset Allocation Strategica - AAS Tali linee tendono a replicare l andamento dei vari mercati e sono consigliate a chi preferisce cavalcare i mercati con pesi prestabiliti. Le linee AAS: Trend Planet, Obblifondo World, Obiettivo Reddito, Sistema Trading Internazionale, GPM Azionaria Dinamica, Bilanciata Benchmark, Sistema Globale Internazionale. Absolute Return Questa linea, che investe in fondi a gestione attiva, è consigliata a chi vuole demandare la gestione del proprio portafoglio ai migliori gestori mondiali. La linea absolute return : Sistema Crescita. Fondi comuni di investimento e comparti SICAV di diritto italiano ed estero Cortal Consors distribuisce oltre 1500 prodotti di 45 primarie società europee. I 30 fondi comuni di investimento e i comparti SICAV distribuiti da Cortal Consors sono: ALETTI GESTIELLE ASSET MANAGEMENT S.G.R.P.A. AMERICAN EXPRESS ANIMA S.G.R.P.A. AXA WORLD FUNDS SICAV BANCA GENERALI BIPIEMME BNP PARIBAS MANAGEMENT S.G.R.S.P.A. (PARVEST) CARMIGNAC ESAF FINECO GESTIONI S.G.R.P.A. FRANKLIN TEMPLETON GESTNORD FONDI S.G.R.P.A. HENDERSON ING SICAV

11 10 INVESCO GT SICAV JPMORGAN FLEMING FUNDS SICAV MONTE PASCHI (DUCATO) NEUTRAL SICAV NEXTRA SGR SPA OYSTER SICAV PIONEER RAIFFEISEN SCHRODERS INTERNATIONAL SELECTION FUND SICAV SELLA GLOBAL STRATEGY SICAV SELLA SICAV LUX SG ASSET MANAGEMENT ITALIA S.G.R.P.A. SOGELUX FUND SICAV UBAM SICAV WORLD INVEST SICAV ZENIT SGR Prodotti assicurativi e previdenziali Un offerta assicurativa completa Cortal Consors mette a disposizione della propria clientela un offerta assicurativo-previdenziale completa ed in grado di rispondere a tutte le più diverse esigenze. In particolare, Cortal Consors distribuisce polizze multibrand sviluppate con le seguenti compagnie: BNL BROKER CARDIF ASSICURAZIONI LOMBARD INTERNATIONAL ASSURANCE HELVETIA INORA LIFE INVEST LIFE VALOR LIFE

12 11 Prodotti e servizi bancari Cortal Consors consente l accesso ai suoi clienti ai seguenti servizi bancari: Conti Correnti Cortal Consors Anche nell ambito dei servizi bancari Cortal Consors si distingue per una forte propensione all innovazione. Cortal Consors è stata la prima banca nel 2005 a fornire ad una rete di promotori italiana il conto corrente SWING, un conto zero spese che prevede un tasso annuale garantito del 4% durante i primi 2 mesi su tutti i depositi fino a Euro e un tasso del 2% annuo oltre i Euro di giacenza e dopo i primi 2 mesi. Prodotti di erogazione (mutui, leasing...) I mutui distribuiti da Cortal Consors sono: CENTROLEASING CONAFI BNL MUTUI UCB UNICREDIT BANCA PER LA CASA

13 12 La filosofia aziendale Una consulenza indipendente L approccio pull Trasparenza sulle commissioni Il mandato Il sistema di incentivazione Cortal Consors pone al centro dei suoi interessi la piena libertà propositiva e la piena indipendenza dei propri consulenti nell attività di assistenza ai clienti. L approccio richiesto ai professionisti di Cortal Consors è infatti di tipo pull per garantire al cliente una consulenza realmente indipendente e non un collocamento basato su campagne di prodotto. In particolare, Cortal Consors imposta la propria politica commerciale sulla trasparenza rendendo partecipi i propri professionisti, in maniera chiara ed inequivocabile, di tutte le voci commissionali e delle relative aliquote applicate. Il mandato Cortal Consors non ha budget di produzione e consente al promotore finanziario di cedere il proprio portafoglio a titolo oneroso a un collega o alla società, in cambio di tre anni di management fee. Nell'ambito di un più ampio progetto di crescita finalizzato all'acquisizione di nuove risorse, Cortal Consors ha avviato un nuovo sistema di incentivazione per il reclutamento che è stato impostato su due programmi distinti ma cumulabili. Da un lato, il prodotto "gestioni patrimoniali con commissioni di ingresso differite scontate trimestralmente" e dall altro un vero e proprio "super rappel", versato una tantum al conferimento del portafoglio, che può arrivare fino al riconoscimento massimo del 3% del valore del portafoglio nel caso di nuovi promotori, in proporzione al portafoglio realmente trasferito.

14 13 Schede di sintesi Denominazione: Cortal Consors Sede legale: Via Ansperto, Milano Direttore Generale: Mathilde Jahan Sito Internet: Numero professionisti (promotori finanziari e sub-agenti assicurativi): circa 280 Totale masse gestite al 31/12/05: circa 600 milioni di Euro Totale prodotti distribuiti: oltre Totale case di gestione: 45 Totale clienti al : oltre

AGENTI: 1.375 (2005: 1.408) AGENTI: 469 (2005: 489) SUBAGENTI: 5.422 (2005: 6.799) SUBAGENTI: 1.178 (2005: 1.385) GERENZE ALLIANZ SUBALPINA

AGENTI: 1.375 (2005: 1.408) AGENTI: 469 (2005: 489) SUBAGENTI: 5.422 (2005: 6.799) SUBAGENTI: 1.178 (2005: 1.385) GERENZE ALLIANZ SUBALPINA RAS-Riunione Adriatica di Sicurtà - Bilancio Sociale 26 Canali distributivi Chi sono Agenti assicurativi La missione degli agenti (1.844 a fine 26) è aiutare i clienti a individuare le soluzioni assicurative

Dettagli

per BNP PARIBAS ITALIA Il Gruppo a livello mondiale Pag. 1 La presenza in Italia Pag. 2 II 4 poli funzionali Pag. 3

per BNP PARIBAS ITALIA Il Gruppo a livello mondiale Pag. 1 La presenza in Italia Pag. 2 II 4 poli funzionali Pag. 3 BNP PARIBAS ITALIA Il Gruppo a livello mondiale Pag. 1 La presenza in Italia Pag. 2 II 4 poli funzionali Pag. 3 Milano, 7 febbraio 2006 1 IL GRUPPO A LIVELLO MONDIALE Prima banca francese per totale attivo

Dettagli

La struttura dedicata ai PF del Gruppo UniCredit Pag. 1. Le tappe dell'evoluzione Pag. 2

La struttura dedicata ai PF del Gruppo UniCredit Pag. 1. Le tappe dell'evoluzione Pag. 2 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA STAMPA La struttura dedicata ai PF del Gruppo UniCredit Pag. 1 Le tappe dell'evoluzione Pag. 2 Il ruolo di Xelion all'interno della divisione Private Pag. 3 La gamma

Dettagli

Insider. Osservatorio trimestrale sulle preferenze dei promotori finanziari in termini di fondi

Insider. Osservatorio trimestrale sulle preferenze dei promotori finanziari in termini di fondi Insider Osservatorio trimestrale sulle preferenze dei promotori finanziari in termini di fondi Aprile 2015 Il valore aggiunto target qualificato di un Advisor Insider nasce nella primavera del 2014 con

Dettagli

Insider. Osservatorio trimestrale sulle preferenze dei promotori finanziari in termini di fondi

Insider. Osservatorio trimestrale sulle preferenze dei promotori finanziari in termini di fondi Insider Osservatorio trimestrale sulle preferenze dei promotori finanziari in termini di fondi Gennaio 2015 Il valore aggiunto target qualificato di un Advisor Insider nasce nella primavera del 2014 con

Dettagli

Insider. Osservatorio trimestrale sulle preferenze dei promotori finanziari in termini di fondi

Insider. Osservatorio trimestrale sulle preferenze dei promotori finanziari in termini di fondi Insider Osservatorio trimestrale sulle preferenze dei promotori finanziari in termini di fondi Gennaio 2015 Il valore aggiunto target qualificato di un Advisor Insider asce nella primavera del 2014 con

Dettagli

La società, le competenze, i numeri.

La società, le competenze, i numeri. La società, le competenze, i numeri. Eurizon Capital Architettura multi societaria Eurizon Capital SGR Eurizon Capital appartiene al Gruppo Intesa Sanpaolo. È specializzata nella gestione degli investimenti

Dettagli

Tav.1 - Distribuzione di prodotti finanziari e servizi di investimento delle imprese aderenti ad Assoreti (in milioni di euro)

Tav.1 - Distribuzione di prodotti finanziari e servizi di investimento delle imprese aderenti ad Assoreti (in milioni di euro) Tav.1 - Distribuzione di prodotti finanziari e servizi di investimento delle imprese aderenti ad Assoreti (in milioni di euro) RACCOLTA NETTA 1.327,1 260,8 13.002,0 Risparmio gestito 1.246,0 235,2 16.616,5

Dettagli

Tabelle \ Assogestioni. La raccolta netta a aprile delle Sgr associate ad Assogestioni Elaborazione Invice su dati Assogestioni in milioni di euro

Tabelle \ Assogestioni. La raccolta netta a aprile delle Sgr associate ad Assogestioni Elaborazione Invice su dati Assogestioni in milioni di euro Tabelle \ Assogestioni 41 La raccolta netta a aprile delle Sgr associate ad Assogestioni Elaborazione Invice su dati Assogestioni in milioni di euro mln euro Patrimonio Gestito Patrimonio Gestito mln euro

Dettagli

ORGANO DI COORDINAMENTO R.S.A. BANCA NAZIONALE DEL LAVORO

ORGANO DI COORDINAMENTO R.S.A. BANCA NAZIONALE DEL LAVORO ORGANO DI COORDINAMENTO R.S.A. BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Alle R.S.A. FABI BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Loro Indirizzi Oggetto: Riorganizzazione della Banca Nazionale del Lavoro SpA Informativa ai sensi

Dettagli

L asset allocation all interno di una piattaforma selezionata di fondi

L asset allocation all interno di una piattaforma selezionata di fondi L asset allocation all interno di una piattaforma selezionata di fondi Paolo Andrea Di Lullo Direttore Commerciale Business Development Selezione Analisi Monitoraggio Controllo del rischio Il processo

Dettagli

Analisi dei Depositi Bancari in Italia nel Decennio 1998-2007

Analisi dei Depositi Bancari in Italia nel Decennio 1998-2007 Analisi dei Depositi Bancari in Italia nel Decennio 1998-2007 Analisi statistica a cura di: Tidona Comunicazione Dipartimento Ricerche Responsabile del Progetto: Sandra Galletti Maggio 2008 Questa pubblicazione

Dettagli

DEFENDER. Presentazione comparto

DEFENDER. Presentazione comparto DEFENDER Presentazione comparto Filosofia INVESTIRE NEI MERCATI FINANZIARI PRINCIPALMENTE EUROPEI GENERARE RENDIMENTI ASSOLUTI E STABILI NEL TEMPO ATTRAVERSO UNA GESTIONE STRATEGICA E TATTICA DELL ESPOSIZIONE

Dettagli

ll boom del risparmio gestito: distribuzione e nuove regole S. Ambrosetti

ll boom del risparmio gestito: distribuzione e nuove regole S. Ambrosetti Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/22 del 9/4/22 Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della banca.

Dettagli

L investimento su misura

L investimento su misura L investimento su misura Cos è la gestione patrimoniale GPM Private Open È una gestione patrimoniale in titoli, fondi e comparti di sicav destinata a investitori con patrimoni consistenti. GPM Private

Dettagli

ASSOFIN LIBRARY C - CREDITO IMMOBILIARE EROGATO ALLE FAMIGLIE CONSUMATRICI

ASSOFIN LIBRARY C - CREDITO IMMOBILIARE EROGATO ALLE FAMIGLIE CONSUMATRICI ASSOFIN LIBRARY C - CREDITO IMMOBILIARE EROGATO ALLE FAMIGLIE CONSUMATRICI VOLUMI ATTIVITA' Volumi x 000 1.1 Consistenze (al lordo della cartolarizzazione) 1.2 Credito cartolarizzato credito in essere

Dettagli

LIBRARY C. Osservatorio Assofin sul credito immobiliare alle famiglie consumatrici. Anno 20xx

LIBRARY C. Osservatorio Assofin sul credito immobiliare alle famiglie consumatrici. Anno 20xx LIBRARY C Osservatorio Assofin sul credito immobiliare alle famiglie consumatrici Anno 20xx ASSOFIN CORSO ITALIA, 17-20122 MILANO TEL. 02 865437 r.a. - FAX 02 865727 mailbox@assofin.it - www.assofin.it

Dettagli

La struttura dedicata ai PF del Gruppo UniCredito Italiano Pag. 1. Le tappe dell'evoluzione Pag. 3

La struttura dedicata ai PF del Gruppo UniCredito Italiano Pag. 1. Le tappe dell'evoluzione Pag. 3 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA STAMPA La struttura dedicata ai PF del Gruppo UniCredito Italiano Pag. 1 Le tappe dell'evoluzione Pag. 3 Il ruolo di Xelion all'interno del progetto S3 Pag. 4 La

Dettagli

Censimento delle strutture per anziani in Italia

Censimento delle strutture per anziani in Italia Cod. ISTAT INT 00046 AREA: Amministrazioni pubbliche e servizi sociali Settore di interesse: Assistenza e previdenza Censimento delle strutture per anziani in Italia Titolare: Dipartimento per le Politiche

Dettagli

Indice. p. 1. Introduzione. p. 2. Il consumo medio annuo pro capite di gas. p. 2. Il costo del gas con la tariffa di Maggior Tutela dell AEEG p.

Indice. p. 1. Introduzione. p. 2. Il consumo medio annuo pro capite di gas. p. 2. Il costo del gas con la tariffa di Maggior Tutela dell AEEG p. Gas: le Regioni Italiane con il maggior numero di consumi e quelle con il risparmio più alto ottenibile Indice: Indice. p. 1 Introduzione. p. 2 Il consumo medio annuo pro capite di gas. p. 2 Il costo del

Dettagli

RELAZIONE AL BILANCIO DI ESERCIZIO 2011

RELAZIONE AL BILANCIO DI ESERCIZIO 2011 RELAZIONE AL BILANCIO DI ESERCIZIO 2011 Premessa Il Consiglio di Amministrazione è chiamato ad esaminare ed approvare il Bilancio di esercizio del Fondo Pensione Complementare dei Giornalisti Italiani

Dettagli

indipendenza e professionalità per i vostri investimenti

indipendenza e professionalità per i vostri investimenti indipendenza e professionalità INDIPENDENZA E PROFESSIONALITÀ Z ZENIT SGR è una Società di Gestione del Risparmio esclusivamente dedicata e specializzata nell asset management sia per la clientela privata

Dettagli

La nuova formula dell evoluzione finanziaria.

La nuova formula dell evoluzione finanziaria. FINANZA RAS MULTIPARTNER FONDO DI FONDI AMERICAN EXPRESS BNP PARIBAS Asset Management LCF ROTHSCHILD FUND FRANKLIN TEMPLETON JPMORGAN FLEMING A.M. MORGAN STANLEY MERRILL LYNCH I.M. ALLIANZ A.M. GROUP CREDIT

Dettagli

Mappa mensile del Risparmio Gestito

Mappa mensile del Risparmio Gestito Mappa mensile del Risparmio Gestito agosto 2011 Pubblicata il 23/09/2011 - L'utilizzo e la diffusione delle informazioni sono consentiti previa citazione della fonte - Mappa mensile del Risparmio Gestito

Dettagli

L Italia dei libri. Un anno, le stagioni, due trimestri a confronto. Gian Arturo Ferrari. 23 marzo 2012 Roma, Biblioteca Casanatense

L Italia dei libri. Un anno, le stagioni, due trimestri a confronto. Gian Arturo Ferrari. 23 marzo 2012 Roma, Biblioteca Casanatense L Italia dei libri Un anno, le stagioni, due trimestri a confronto Gian Arturo Ferrari 23 marzo 2012 Roma, Biblioteca Casanatense Il metodo L affidamento a L inserimento dei libri nel Panel Consumer 3000

Dettagli

Le Segnalazioni di Sofferenze Bancarie in Italia negli anni 1998-2007

Le Segnalazioni di Sofferenze Bancarie in Italia negli anni 1998-2007 Le Segnalazioni di Sofferenze Bancarie in Italia negli anni 1998-2007 Analisi statistica a cura di: Tidona Comunicazione Dipartimento Ricerche Responsabile del Progetto: Sandra Galletti Luglio 2008 Questa

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DIPARTIMENTO PER L ISTRUZIONE Direzione Generale per il Personale scolastico

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DIPARTIMENTO PER L ISTRUZIONE Direzione Generale per il Personale scolastico Decreto del direttore generale per il personale scolastico n. 82 del 24 settembre 2012: indizione dei concorsi a posti e cattedre, per titoli ed esami, finalizzati al reclutamento del personale docente

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

EnErgia particolare.

EnErgia particolare. Energia particolare. LA STRUTTURA DEL GRUPPO. Gruppo UNOGAS aree di attività: Area vendita gas Area vendita energia Area servizi energetici e impiantistica Area importazione e trading ABBIAMO FATTO MOLTA

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Banca Finnat Euramerica I Risultati Economici al 31.12.2014. Milano, 25.03.2015

Banca Finnat Euramerica I Risultati Economici al 31.12.2014. Milano, 25.03.2015 Banca Finnat Euramerica I Risultati Economici al 31.12.2014 Milano, 25.03.2015 Agenda I Profilo del Gruppo II Dinamica delle attività III Il rafforzamento delle attività nel Real Estate IV Risultati di

Dettagli

McDONALD S E L ITALIA

McDONALD S E L ITALIA McDONALD S E L ITALIA Da una ricerca di SDA Bocconi sull impatto occupazionale di McDonald s Italia 2012-2015 1.24 McDONALD S E L ITALIA: IL NOSTRO PRESENTE Questo rapporto, frutto di una ricerca condotta

Dettagli

Fondo di Fondi Bilanciato Flessibile Una proposta gestionale concreta al continuo cambiamento dei mercati finanziari globali AMPIA DIVERSIFICAZIONE

Fondo di Fondi Bilanciato Flessibile Una proposta gestionale concreta al continuo cambiamento dei mercati finanziari globali AMPIA DIVERSIFICAZIONE Fondo di Fondi Bilanciato Flessibile Una proposta gestionale concreta al continuo cambiamento dei mercati finanziari globali MOMENTUM METODOLOGIE QUANTITATIVE INVESTIMENTO OICR AMPIA DIVERSIFICAZIONE ASSET

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Dipartimento per l'istruzione Direzione Generale per il Personale Scolastico

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Dipartimento per l'istruzione Direzione Generale per il Personale Scolastico TABELLA "A" Dotazioni organiche regionali COMPLESSIVE - anno scolastico 2014-2015 a.s. 2011/12 a.s. 2012/13 a.s. 2014/15 rispetto a.s. 2011/12 a b c d e=d-a Abruzzo 5.195 5.124 5.119 5.118-77 Basilicata

Dettagli

Tav.1 - Distribuzione di prodotti finanziari e servizi di investimento delle imprese aderenti ad Assoreti (in milioni di euro)

Tav.1 - Distribuzione di prodotti finanziari e servizi di investimento delle imprese aderenti ad Assoreti (in milioni di euro) Tav.1 - Distribuzione di prodotti finanziari e servizi di investimento delle imprese aderenti ad Assoreti (in milioni di euro) RACCOLTA NETTA 1.920,2 2.148,4 19.300,5 Risparmio gestito 1.359,5 1.944,2

Dettagli

SOLUZIONE MOLTO PRUDENTE p. 2. SOLUZIONE PRUDENTE p. 3. SOLUZIONE MODERATA p. 4. SOLUZIONE AGGRESSIVA p. 5. SOLUZIONE MOLTO AGGRESSIVA p.

SOLUZIONE MOLTO PRUDENTE p. 2. SOLUZIONE PRUDENTE p. 3. SOLUZIONE MODERATA p. 4. SOLUZIONE AGGRESSIVA p. 5. SOLUZIONE MOLTO AGGRESSIVA p. AL 12/11/04 FONDI INTERNI SOLUZIONE AL 12/11/04 REPORTING SETTIMANALE - FONDI INTERNI SOLUZIONE: SOMMARIO : SOLUZIONE MOLTO PRUDENTE p. 2 SOLUZIONE PRUDENTE p. 3 SOLUZIONE MODERATA p. 4 SOLUZIONE AGGRESSIVA

Dettagli

MERCATO MUTUI: CRESCE DEL 21,2% IL MERCATO DEI MUTUI IN PIEMONTE

MERCATO MUTUI: CRESCE DEL 21,2% IL MERCATO DEI MUTUI IN PIEMONTE MERCATO MUTUI: CRESCE DEL 21,2% IL MERCATO DEI MUTUI IN PIEMONTE E quanto rilevato dall Osservatorio Mutui Casa alle Famiglie di Banca per la Casa Milano, febbraio 2007 - Il novimestre 2006 conferma la

Dettagli

GIOCHI NUMERO CONCESSIONI/AUTORIZZAZIONI

GIOCHI NUMERO CONCESSIONI/AUTORIZZAZIONI GIOCHI NUMERO CONCESSIONI/AUTORIZZAZIONI Famiglia gioco Numero Concessioni GIOCHI A BASE SPORTIVA E IPPICA 398 CONCESSIONI GIOCO ON LINE (GAD) 144 GIOCHI NUMERICI A TOTALIZZATORE 1 LOTTO E LOTTERIE 1 BINGO

Dettagli

OSSERVATORIO SUL CREDITO AL DETTAGLIO

OSSERVATORIO SUL CREDITO AL DETTAGLIO OSSERVATORIO SUL CREDITO AL DETTAGLIO NUMERO G I U G N O 2003 QUATTORDICI INDICE PREMESSA pag.5 TEMI DEL RAPPORTO 7 CAPITOLO 1 LO SCENARIO MACROECONOMICO 11 CAPITOLO 2 L ANALISI DEL MERCATO DEL CREDITO

Dettagli

Il costo medio di realizzazione dell impianto varia da ca. 4.000 kwp (P < 50 kwp), a ca. 3.600 /kwp (50kWp 200kWp).

Il costo medio di realizzazione dell impianto varia da ca. 4.000 kwp (P < 50 kwp), a ca. 3.600 /kwp (50kWp<P<200kWp) a ca. 3.100 /kwp (P> 200kWp). Il CETRI-TIRES, Circolo Europeo per la Terza Rivoluzione Industriale ha condotto una simulazione su dati GSE, Terna, ATLASOLE e su dati di contabilità industriale di aziende del settore fotovoltaico aderenti

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

L Irpef pagata dagli stranieri nelle regioni italiane

L Irpef pagata dagli stranieri nelle regioni italiane Studi e ricerche sull economia dell immigrazione L Irpef pagata dagli stranieri nelle regioni italiane Anno 2011 per l anno di imposta 2010 Avvertenze metodologiche p. 2 I principali risultati dello studio

Dettagli

Guardare ai servizi private con occhi nuovi

Guardare ai servizi private con occhi nuovi Guardare ai servizi private con occhi nuovi GESTIONI PATRIMONIALI CASSA LOMBARDA Visione globale, azione personale. La Gestione Patrimoniale Cassa Lombarda è un servizio di investimento altamente specializzato,

Dettagli

IL SERVIZIO DI GESTIONE DI PORTAFOGLIO

IL SERVIZIO DI GESTIONE DI PORTAFOGLIO IL SERVIZIO DI GESTIONE DI PORTAFOGLIO LA SOCIETA DI GESTIONE L'esperienza del team di gestione, la metodologia rigorosa ed un approccio attivo ai mercati, ci hanno consentito di conseguire risultati

Dettagli

AD USO ESCLUSIVO DEGLI INVESTITORI PROFESSIONALI E DEGLI INTERMEDIARI PENSPLAN SICAV LUX

AD USO ESCLUSIVO DEGLI INVESTITORI PROFESSIONALI E DEGLI INTERMEDIARI PENSPLAN SICAV LUX AD USO ESCLUSIVO DEGLI INVESTITORI PROFESSIONALI E DEGLI INTERMEDIARI PENSPLAN SICAV LUX PENSPLAN INVEST SGR La Società è stata costituita nel 2001 a Bolzano, nell ambito del progetto PensPlan, promosso

Dettagli

Un gruppo indipendente, multimanager e multi-stile Pag. 1. I punti di forza del Gruppo Franklin Templeton Pag. 2

Un gruppo indipendente, multimanager e multi-stile Pag. 1. I punti di forza del Gruppo Franklin Templeton Pag. 2 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA STAMPA Un gruppo indipendente, multimanager e multi-stile Pag. 1 I punti di forza del Gruppo Franklin Templeton Pag. 2 Oltre mezzo secolo di esperienza internazionale

Dettagli

Social Bond UBI Comunità: Valore condiviso

Social Bond UBI Comunità: Valore condiviso Social Bond UBI Comunità: Valore condiviso Damiano Carrara 1 dicembre 2015 1 Posizionamento di UBI Banca Forte posizionamento competitivo 3 Gruppo bancario commerciale italiano per capitalizzazione Circa

Dettagli

Gli assicurati e gli infortuni sul lavoro. Adelina Brusco, Daniela Gallieri

Gli assicurati e gli infortuni sul lavoro. Adelina Brusco, Daniela Gallieri Gli assicurati e gli infortuni sul lavoro Adelina Brusco, Daniela Gallieri Ancona, 9 giugno 2009 Assicurati e Infortuni sul lavoro sono rilevati tramite il codice fiscale che individua il Paese di nascita

Dettagli

INAIL, Istituto Nazionale Assicurazione sul Lavoro

INAIL, Istituto Nazionale Assicurazione sul Lavoro INAIL, Istituto Nazionale Assicurazione sul Lavoro Finanziamenti alle imprese ISI INAIL 2011 - INCENTIVI ALLE IMPRESE PER LA SICUREZZA SUL LAVORO in attuazione dell'art. 11, comma 5, D.Lgs 81/2008 e s.m.i.

Dettagli

GRUPPO BANCA CARIGE. Sede di Genova. Un porto sicuro nella vostra città.

GRUPPO BANCA CARIGE. Sede di Genova. Un porto sicuro nella vostra città. GRUPPO BANCA CARIGE Sede di Milano Sede di Ancona Sede di Genova Sede di Palermo Sede di Roma Un porto sicuro nella vostra città. Un idea di banca che è entrata a far parte della Storia. Dal 1483. Il moderno

Dettagli

L attività dei confidi

L attività dei confidi L attività dei confidi Un analisi sui dati della Centrale dei rischi Valerio Vacca Banca d Italia febbraio 214 1 Di cosa parleremo Il contributo dei confidi ail accesso al credito delle pmi La struttura

Dettagli

REPORTISTICA ISCRITTI

REPORTISTICA ISCRITTI Augusta Tartaglione REPORTISTICA ISCRITTI Elaborazione dati periodici forniti da Previnet. Aggiornamento al 30 giugno 2014 Augusta Tartaglione Comunicazione & Promozione comunicazione@fondofonte.it tel.

Dettagli

1.2) Altre nomenclature rilevanti (NACE/CPA/CPC): CPC 71222;83101;61120;74490

1.2) Altre nomenclature rilevanti (NACE/CPA/CPC): CPC 71222;83101;61120;74490 ALLEGATO DETTAGLIO PREINFORMATIVA SERVIZI 2005 1) AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI AUTOVEICOLI SENZA CONDUCENTE Lotto 1 Berline piccole Lotto 2 Berline medie Lotto 3 Grandi berline

Dettagli

>> Fotovoltaico: situazione attuale e prospettive delletecnologiee del mercato

>> Fotovoltaico: situazione attuale e prospettive delletecnologiee del mercato >> Fotovoltaico: situazione attuale e prospettive delletecnologiee del mercato IMPIANTI FOTOVOLTAICI Tecnologie attuali e nuovi modelli Bari 11 Dicembre 2007 ore 15,30 1 >> Fotovoltaico: situazione attuale

Dettagli

SOCIETÀ ASSOCIATE dati aggiornati al 31 marzo 2005

SOCIETÀ ASSOCIATE dati aggiornati al 31 marzo 2005 SOCIETÀ ASSOCIATE dati aggiornati al 31 marzo 2005 ABIS SGRpA AKROS HFR ALTERNATIVE INVESTMENT SGR SpA ALETTI GESTIELLE ALTERNATIVE SGR SpA ALETTI GESTIELLE SGR SpA ALLEANZA ASSICURAZIONI SpA ALLIANZ DRESDNER

Dettagli

indice Unicità Leadership Innovazione

indice Unicità Leadership Innovazione indice Unicità Leadership Innovazione Esclusività Eccellenza unicità Una mission distintiva Un modello di business unico nel mercato Un grande Gruppo Una rete, benchmark di eccellenza Una banca solida

Dettagli

Zenit Sgr e Zenit Alternative Investments Sgr sono due società del Gruppo PFM Finanziaria S.p.A. Professional Fund Management

Zenit Sgr e Zenit Alternative Investments Sgr sono due società del Gruppo PFM Finanziaria S.p.A. Professional Fund Management Zenit Sgr e Zenit Alternative Investments Sgr sono due società del Gruppo PFM Finanziaria S.p.A. Professional Fund Management 2 PFM FINANZIARIA S.p.A. Sede Legale e Direzione Generale : Via Privata Maria

Dettagli

Tav.1 - Distribuzione di prodotti finanziari e servizi di investimento delle imprese aderenti ad Assoreti (in milioni di euro)

Tav.1 - Distribuzione di prodotti finanziari e servizi di investimento delle imprese aderenti ad Assoreti (in milioni di euro) Tav.1 - Distribuzione di prodotti finanziari e servizi di investimento delle imprese aderenti ad Assoreti (in milioni di euro) RACCOLTA NETTA 3.137,8 2.781,7 7.555,9 Risparmio gestito 3.555,8 2.938,7 7.192,2

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico Direzione Generale per la politica industriale, la competitività e le piccole e medie imprese ex DIV.VIII PMI e artigianato IL CONTRATTO DI RETE ANALISI QUANTITATIVA

Dettagli

Bisogno di investimento del risparmio

Bisogno di investimento del risparmio Bisogno di investimento del risparmio Domanda e Offerta di strumenti di investimento del risparmio Bisogno di investimento Strumenti bancari (contratti bilaterali) depositi tempo; PcT; CD Strumenti di

Dettagli

I trasferimenti ai Comuni in cifre

I trasferimenti ai Comuni in cifre I trasferimenti ai Comuni in cifre Dati quantitativi e parametri finanziari sulle attribuzioni ai Comuni (2012) Nel 2012 sono stati attribuiti ai Comuni sotto forma di trasferimenti, 9.519 milioni di euro,

Dettagli

EDILIZIA, LA CRISI DIMEZZA I PERMESSI DI COSTRUIRE

EDILIZIA, LA CRISI DIMEZZA I PERMESSI DI COSTRUIRE EDILIZIA, LA CRISI DIMEZZA I PERMESSI DI COSTRUIRE Scendono del 50% le richieste per l edilizia residenziale, -30% per quella non residenziale. Tengono gli immobili destinati all agricoltura (-12,9%),

Dettagli

GRUPPO BANCA CARIGE. Sede di Genova. Un porto sicuro nella vostra città.

GRUPPO BANCA CARIGE. Sede di Genova. Un porto sicuro nella vostra città. GRUPPO BANCA CARIGE Sede di Milano Sede di Ancona Sede di Genova Sede di Palermo Sede di Roma Un porto sicuro nella vostra città. Un idea di banca che è entrata a far parte della Storia. Dal 1483. Il moderno

Dettagli

Modulo Raccolta Dati Dati dell Azienda e della sua Attività

Modulo Raccolta Dati Dati dell Azienda e della sua Attività Modulo Raccolta Dati Dati dell Azienda e della sua Attività 1 Dati dell Azienda Ragione e forma sociale Codice Nace Sede Legale: Via/Piazza Stato/Città C.A.P. Sede Operativa: Via/Piazza Stato/Città C.A.P.

Dettagli

Il mercato IT nelle regioni italiane

Il mercato IT nelle regioni italiane RAPPORTO NAZIONALE 2004 Contributi esterni nelle regioni italiane a cura di Assinform Premessa e obiettivi del contributo Il presente contributo contiene la seconda edizione del Rapporto sull IT nelle

Dettagli

IMMATRICOLAZIONI IN ITALIA (1950-2013) - Centro Studi Auto Aziendali -

IMMATRICOLAZIONI IN ITALIA (1950-2013) - Centro Studi Auto Aziendali - 1 IMMATRICOLAZIONI IN ITALIA (1950-2013) 3.000.000 2.500.000 2.490.570 2.159.465 2.000.000 1.749.740 1.500.000 1.304.345 1.000.000 2007-2013 calo 47,7 % 500.000 0 1950 1951 1952 1953 1954 1955 1956 1957

Dettagli

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 500 spazi sportivi scolastici e 500 impianti di base, pubblici e privati «1000 Cantieri per lo Sport»

Dettagli

Il mercato del credito tra sviluppo economico ed equità sociale

Il mercato del credito tra sviluppo economico ed equità sociale Il mercato del credito tra sviluppo economico ed equità sociale Le innovazioni di prodotto e di processo per il credito ai progetti di vita Roma, Palazzo Altieri 24 novembre 2010 Primi risultati del Fondo

Dettagli

Profilo spostato su fasce non di punta (F1= 10%; F2 e F3= 90%) (B) Servizio di maggior tutela (prezzi biorari transitori)

Profilo spostato su fasce non di punta (F1= 10%; F2 e F3= 90%) (B) Servizio di maggior tutela (prezzi biorari transitori) Consumo annuo (kwh) Scheda di confrontabilità per clienti finali domestici di energia elettrica Corrispettivi previsti dall offerta free di eni alla data del 01/02/2011, valida fino alla data del 15/04/2011

Dettagli

I confidi e il credito alle piccole imprese durante la crisi

I confidi e il credito alle piccole imprese durante la crisi I confidi e il credito alle piccole imprese durante la crisi Valerio Vacca (Banca d Italia, ricerca economica Bari) Il laboratorio del credito, Napoli, 15 marzo 2012 La struttura del mercato in Cr (2010):

Dettagli

BANCA ESTESA. Dopo una serrata discussione nell'ultimo incontro insieme alle altre organizzazioni abbiamo ottenuto:

BANCA ESTESA. Dopo una serrata discussione nell'ultimo incontro insieme alle altre organizzazioni abbiamo ottenuto: Azioni a supporto su Filiali BANCA ESTESA Dopo una serrata discussione nell'ultimo incontro insieme alle altre organizzazioni abbiamo ottenuto: 1. L'aumento strutturale, ad oggi, di circa 260 lavoratori

Dettagli

/ y ^ Raccolta in rosso ma gli obbligazionari

/ y ^ Raccolta in rosso ma gli obbligazionari Focus TT- *"^~&\ FOCUS / y ^ Raccolta in rosso ma gli obbligazionari 13 ' bond tornano di moda tomano Ó'i ITlOCia pag8 Pag. 1 Focus SOLDI I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE L'andamento del settore del risparmio

Dettagli

Menzione speciale alla Toscana, la sola regione italiana a sfruttare la geotermia.

Menzione speciale alla Toscana, la sola regione italiana a sfruttare la geotermia. Fondazione Impresa Via Torre Belfredo 81/e 30174 Mestre Venezia + 39 340 2388841 info@fondazioneimpresa.it www.fondazioneimpresa.it CAMPANIA, SARDEGNA E BASILICATA: I MIGLIORI MIX DI ENERGIA RINNOVABILE

Dettagli

Incontro con Anima Sgr. Evento KYI Know-Your-Investors

Incontro con Anima Sgr. Evento KYI Know-Your-Investors Incontro con Anima Sgr Evento KYI Know-Your-Investors Milano, 25 novembre 2010 Indice Anima Sgr: come funziona e dove investe Armando Carcaterra, Vice direttore generale, Direttore investimenti Il punto

Dettagli

MARZO. Quaeris srl Piazza Italia, 13/d - 31030 Breda di Piave TV Tel 0422 600826 - Fax 0422 600907 www.quaeris.it - info@quaeris.

MARZO. Quaeris srl Piazza Italia, 13/d - 31030 Breda di Piave TV Tel 0422 600826 - Fax 0422 600907 www.quaeris.it - info@quaeris. 2015 MARZO Quaeris srl Piazza Italia, 13/d - 31030 Breda di Piave TV Tel 0422 600826 - Fax 0422 600907 www.quaeris.it - info@quaeris.it L opinione degli italiani: L UTILIZZO DEL TRASPORTO PUBBLICO IL CAMPIONE

Dettagli

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF Finalmente una buona notizia in materia di tasse: nel 2015 la stragrande maggioranza dei Governatori italiani ha deciso di non aumentare l addizionale regionale

Dettagli

Fidelity Funds - Fidelity Global Global Strategic Bond Fund

Fidelity Funds - Fidelity Global Global Strategic Bond Fund Fidelity Funds - Fidelity Global Global Strategic Bond Fund Stabilizza i tuoi investimenti Tutti i vantaggi dell'obbligazionario flessibile globale Prima della sottoscrizione leggere attentamente il documento

Dettagli

PRESENTAZIONE (EFFETTUABILE DA 30 GG PRIMA DEL VOTO) in tutta ITALIA

PRESENTAZIONE (EFFETTUABILE DA 30 GG PRIMA DEL VOTO) in tutta ITALIA PRESENTAZIONE Servizio Affissioni Classiche Piccoli Formati 70x100 e 100x140 sui tabelloni (EFFETTUABILE DA 30 GG PRIMA DEL VOTO) in tutta ITALIA Agenzia Leader in Italia SQUADRE DI ATTACCHINI PRONTE OVUNQUE

Dettagli

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it unione nazionale r a p p r e s e n t a n t i autoveicoli esteri Analisi UNRAE delle immatricolazioni 2008 AUMENTA DI OLTRE 3 PUNTI LA QUOTA DI CITY CAR

Dettagli

Fidelity Funds - Fidelity Global Global Strategic Bond Fund

Fidelity Funds - Fidelity Global Global Strategic Bond Fund Fidelity Funds - Fidelity Global Global Strategic Bond Fund Stabilizza i tuoi investimenti Tutti i vantaggi dell'obbligazionario flessibile globale Prima della sottoscrizione leggere attentamente il documento

Dettagli

NUOVI MODELLI DI SERVIZIO: evoluzione dei progetti

NUOVI MODELLI DI SERVIZIO: evoluzione dei progetti NUOVI MODELLI DI SERVIZIO: evoluzione dei progetti Nella giornata di ieri l Azienda ha fornito ulteriori aggiornamenti sulle sperimentazioni in corso del Nuovo Modello di Servizio delle Imprese e del Retail.

Dettagli

Scheda di confrontabilità per clienti finali domestici di gas naturale

Scheda di confrontabilità per clienti finali domestici di gas naturale FC-VECA.A-I_SW_DOM_ DOM_DUAL - All.8 Sconta prezzo gas sul valore della componente commercializzazione all'ingrosso (componente relativa alla materia prima Materia Prima Gas (CCI) /Smc 0,414734 L offerta

Dettagli

CONTINUA LA STRETTA DEL CREDITO PER LE IMPRESE DI COSTRUZIONI

CONTINUA LA STRETTA DEL CREDITO PER LE IMPRESE DI COSTRUZIONI Direzione Affari Economici e centro studi CONTINUA LA STRETTA DEL CREDITO PER LE IMPRESE DI COSTRUZIONI Dopo sei anni di continui cali nelle erogazioni per finanziamenti per investimenti in edilizia, anche

Dettagli

Il ruolo delle Banche di Credito Cooperativo nei mercati locali del credito durante la crisi. Convegno REGIONI E SISTEMA CREDITIZIO

Il ruolo delle Banche di Credito Cooperativo nei mercati locali del credito durante la crisi. Convegno REGIONI E SISTEMA CREDITIZIO Il ruolo delle Banche di Credito Cooperativo nei mercati locali del credito durante la crisi Convegno REGIONI E SISTEMA CREDITIZIO Roma 2 dicembre 2014 AGENDA 1. INTRODUZIONE: IL CONTESTO 2. LE CARATTERISTICHE

Dettagli

OMNIVISION ITALIA MERCATO LABORATORIO SINTESI

OMNIVISION ITALIA MERCATO LABORATORIO SINTESI OMNIVISION ITALIA MERCATO LABORATORIO SINTESI Febbraio 2013 METODOLOGIA Il campione è di 653 studi dentistici, proporzionalmente suddivisi per aree Nielsen. North West Piemonte, Val d Aosta, Lombardia,

Dettagli

EUROMOBILIARE LIFE MULTIMANAGER ADVANCED (Tariffa 60048)

EUROMOBILIARE LIFE MULTIMANAGER ADVANCED (Tariffa 60048) EUROMOBILIARE LIFE MULTIMANAGER ADVANCED (Tariffa 60048) Reggio Emilia, 28 febbraio 2015 Oggetto: aggiornamento delle informazioni sugli OICR esterni riportate nel Documento Informativo Gentile Cliente,

Dettagli

Dante Natali Presidente

Dante Natali Presidente Il contributo della rete distributiva allo sviluppo di una mobilità sostenibile Dante Natali Presidente CHI È FEDERMETANO Nata nel 1948, è la principale associazione dei distributori e trasportatori di

Dettagli

,00 3 Altre attività soggette a studi

,00 3 Altre attività soggette a studi 03 Modello UG9U 64.9.0 - Attività dei consorzi di garanzia collettiva fidi 66.9. - Promotori finanziari 66.9. - Agenti, mediatori e procacciatori in prodotti finanziari 66.9.40 - Attività di Bancoposta

Dettagli

Infratel Italia. marzo 2014

Infratel Italia. marzo 2014 Infratel Italia marzo 2014 La missione Estendere le opportunità di accesso alla banda larga, in tutte le aree sottoutilizzate del Paese, attraverso la realizzazione e l integrazione d infrastrutture di

Dettagli

18 settembre 2014. L industria del risparmio gestito in Italia

18 settembre 2014. L industria del risparmio gestito in Italia Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/ del 9/4/ Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della banca. L

Dettagli

GP Private. Servizio d'investimento commercializzato da: Sede legale e direzione generale 38122 Trento - Via Segantini, 5 +39.0461.

GP Private. Servizio d'investimento commercializzato da: Sede legale e direzione generale 38122 Trento - Via Segantini, 5 +39.0461. GP Private Servizio d'investimento commercializzato da: Sede legale e direzione generale 38122 Trento - Via Segantini, 5 +39.0461.313111 www.cassacentrale.it Messaggio pubblicitario. Non costituisce offerta

Dettagli

Elaborazione flash. Ufficio Studi Confartigianato Imprese Veneto 27/07/2015

Elaborazione flash. Ufficio Studi Confartigianato Imprese Veneto 27/07/2015 119 117 114 69 52 28 14 1 343 267 242 215 444 607 736 946 938 1.168 1.066 1.622 Elaborazione flash Ufficio Studi Confartigianato Imprese Veneto 27/07/2015 Il caldo torrido di questa estate sembra aver

Dettagli

Soluzioni Assicurativo/Finanziarie per Rispondere alle Esigenze di ALM degli Investitori Previdenziali

Soluzioni Assicurativo/Finanziarie per Rispondere alle Esigenze di ALM degli Investitori Previdenziali Soluzioni Assicurativo/Finanziarie per Rispondere alle Esigenze di ALM degli Investitori Previdenziali Contenuti 1. Tendenze nel Settore degli Investitori Previdenziali 2. Soluzioni Assicurativo/Finanziarie

Dettagli

,00 3 Altre attività soggette a studi. giornate retribuite Personale

,00 3 Altre attività soggette a studi. giornate retribuite Personale 03 Modello UG9U DOMICILIO FISCALE ALTRI DATI A06 A07 A08 A09 64.9.0 - Attività dei consorzi di garanzia collettiva fidi 66.9. - Promotori finanziari 66.9. - Agenti, mediatori e procacciatori in prodotti

Dettagli

Mappa mensile del Risparmio Gestito

Mappa mensile del Risparmio Gestito Mappa mensile del Risparmio Gestito Marzo 2014 Pubblicata il 23/04/2014 - L'utilizzo e la diffusione delle informazioni sono consentiti previa citazione della fonte - Mappa mensile del Risparmio Gestito

Dettagli

Rapporto Artigiancassa sul credito e sulla ricchezza finanziaria delle imprese artigiane. 12 edizione. 60 anni Artigiancassa.

Rapporto Artigiancassa sul credito e sulla ricchezza finanziaria delle imprese artigiane. 12 edizione. 60 anni Artigiancassa. Rapporto Artigiancassa sul credito e sulla ricchezza finanziaria delle imprese artigiane 12 edizione 60 anni Artigiancassa Abstract SOMMARIO Descrizione sintetica dei risultati del Rapporto 3 Finanziamenti

Dettagli

Test preliminari: candidati e ammessi per regione

Test preliminari: candidati e ammessi per regione Test preliminari: candidati e ammessi per regione A013 CHIMICA E TECNOLOGIE CHIMICHE LOMBARDIA 182 101 TRENTINO ALTO-ADIGE 51 32 VENETO 126 76 LIGURIA 54 36 EMILIA ROMAGNA 110 67 TOSCANA 158 101 UMBRIA

Dettagli

CREDEMVITA MULTI SELECTION (Tariffa 60049)

CREDEMVITA MULTI SELECTION (Tariffa 60049) CREDEMVITA MULTI SELECTION (Tariffa 60049) Reggio Emilia, 28 febbraio 2015 Oggetto: aggiornamento delle informazioni sugli OICR esterni riportate nel Documento Informativo Gentile Cliente, nel seguito

Dettagli

info Prodotto Eurizon GP Unica Facile A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon GP Unica Facile A chi si rivolge Eurizon Eurizon è il Servizio di Gestione di Portafogli di Eurizon Capital SGR dove l investitore può scegliere tra due Componenti differenziate su tre dimensioni: classi di attività finanziarie (azioni,

Dettagli

L OUTLOOK DEL SETTORE ETF/ETP SECONDO BLACKROCK:

L OUTLOOK DEL SETTORE ETF/ETP SECONDO BLACKROCK: L OUTLOOK DEL SETTORE ETF/ETP SECONDO BLACKROCK: IL PATRIMONIO GESTITO IN ETF/ETP A LIVELLO INTERNAZIONALE POTREBBE SUPERARE LA SOGLIA DEI 2.000 MILIARDI DI DOLLARI ENTRO L INIZIO DEL 2012 Gli ETF si impongono

Dettagli