Determinazione del Capo Settore Affari Generali

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Determinazione del Capo Settore Affari Generali"

Transcript

1 COMUNE DI ISPICA (Provincia di Ragusa) Determinazione del Capo Settore Affari Generali Reg. Gen. N del 16/10/2014 OGGETTO: Approvazione atti di gara ed aggiudicazione definitiva per l'affidamento del servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo, alla Impresa WILLIS Italia S.p.A. con sede legale in Milano nella via Tortona n. 33. BILANCIO 2014 Tit. Sez. Rubr. Cap. Art... MOVIMENTO CONTABILE Somma stanziata... Somma aggiunta L anno duemilaquattordici (2014)... addì del mese di nel Comune di ISPICA Somma dedotta Somma disponibile... Impegni assunti... Amm. del pres..... Rimanenza disponibile. Il Responsabile Contabile di Settore Il Dirigente del Settore Finanziario F.to: Rag. Maria Blandizzi

2 IL CAPO SETTORE AFFARI GENERALI N. 209 del 16/10/2014 PREMESSO che con deliberazione della Giunta Municipale n. 89 del , è stato dato atto di indirizzo al Capo Settore Affari Generali di individuare il soggetto a cui affidare il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo nel rispetto delle disposizioni contenute nel R.D. n. 827/1924, pevia pubblicazione del bando di gara tesa al acquisire l'offerta più vantaggiosa, dando atto che l'affidamento del servizio in oggetto non costituisce, non può e non deve costituire in alcun modo onere aggiuntivo per l'ente oltre all'unico onere costituito dal pagamento dei premi assicurativi. Che con determina a contrarre del Capo Settore Affari Generali n. 166 del 19/08/2014 Reg. Gen. n. 963 del 26/08/2014, venne stabilito di procedere all'affidamento del servizio di cui sopra, mediante procedura di cottimo fiduciario ai sensi dell'art. 125 del D. Lgs. n. 163/2006 con l'aggiudicazione dellì'offerta più vantaggiosa ai sensi dell'art. 83 del succitato Decreto, per l'importo presunto di 3.195,60; Che, con la predetta determina a contrarre è stato approvato lo schema del Disciplinare di incarico per il sevizio di che trattasi per un periodo di anni tre, nonché lo schema della letera d'invito; Che, in data 25/09/2014, è stata espletata la gara ufficiosa di Cottimo fiduciario e che la stessa si è conclusa il giorno 1 ottobre 2014, affidando, provvisoriamente, il Servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo alla Impresa WILLIS Italia S.p.A. con sede in Milano nella Via Tortona n. 33, per aver totalizzato punti 80, di cui punti 65 scaturenti dall'offerta tecnica e punti 15 scaturenti dall'offerta economica, per l'importo presunto di 3.195,60 nel triennio, giusti verbali ed offerta che in copia si allegano, sotto la lettera A e B, al presente atto per farme integrante e sostanziale del presente atto; Che i sopracitati verbali sono stati pubblicati all'albo Pretorio del sito on line di questo Ente dal 02/10/2014 al 04/10/2014 al n del registro delle pubblicazioni e contro di essi non sono pervenuti né reclami nè opposizioni; Esaminati gli atti di gara e ritenuto di procedere, ai sensi dell art.11. comma 5 del D.l.vo n.163/2006, all aggiudicazione definitiva del servizio di cui in oggetto. Considerato che l aggiudicazione definitiva diventa efficace, ai sensi dell art.11.comma 8 del D.l.vo n.163/2006 e s.m.i., a seguito dell esito positivo della verifica del possesso dei requisiti dichiarati in sede di gara dalla Ditta aggiudicataria; Ritenuto di dover provvedere in merito; DETERMINA Ritenere la premessa parte integrante del presente Provvedimento; 1)- Di approvare in via definitiva, gli atti di gara di cui al relativo verbale di aggiudicazione provvisoria del 01/10/2014, allegato "A"; 2)-Di aggiudicare definitivamente alla Impresa WILLIS Italia S.p.A. con sede legale in Milano nella Via Tortona n. 33, il servizio di consulenza e brocheraggio assicurativo per anni tre, per l'importo presunto di 3.195,60. 3)- di subordinare l efficacia dell aggiudicazione definitiva all esito positivo delle verifiche di legge del possesso dei requisiti prescritti dalla vigente normativa, in capo alla Ditta WILLIS Italia S.p.A. 4)- Di provvedere, ai sensi dell art.79, comma 5, lett.a) del D.leg.vo 163/2006, all invio del presente Provvedimento alla Ditta aggiudicataria la quale resta obbligata a sottoscrivere il relativo contratto che avverrà per atto pubblico e sarà rogato dal Segretario Generale di questo Ente, nei termini previsti dalla vigente normativa. 5)- Di dare atto che l'affidamento del servizio in oggetto non costituisce, non può e non deve costituire in alcun modo onere aggiuntivo per l'ente oltre all'unico onere costituito dal pagamento dei premi assicurativi. Il presente provvedimento verrà pubblicato all'albo Pretorio on line di questo Ente, per 15 giorni naturali e consecutivi. IL CAPO SETTORE F.to: Dott.ssa Maria Assunta Trapani

3 COMUNE DI ISPICA PROVINCIA DI RAGUSA CODICE FISCALE OGGETTO: Verbale di gara per l'affidamento del servizio di Consulenza e Brokeraggio assicurativo per anni tre. CIG: Z261094D82. COTTIMO FIDUCIARIO da esperirsi ai sensi dell'art. 125, comma 9, del D. Lgs. n. 163/2006 con le modalità contenute nella lettera d'invito. Importo presunto dell'appalto 3.195,60 nel triennio QUARTA SEDUTA (PUBBLICA) L'anno duemilaquattordici (2014) il giorno uno (1) del mese di Ottobre, alle ore 11,00 in Ispica, nella sede dei locali dll'ufficio Contratti di via dell'arte s.n.c.., viene esperita la procedura di cottimo fiduciario ai sensi dell'art. 125, comma 9, del D. Lgs. n. 163/2006 con aggiudicazione del criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, per l'affidamento del servizio di Consulenza e Brokeraggio assicurativo per anni tre. La Commissione di gara è presieduta dalla Dott.ssa Maria Assunta Trapani, in qualità di Capo Settore Affari Generali e dai signori: 1)- Arch. Salvatore Guarnieri Impiegato Comunale Componente la Commissione 2)- Dott.ssa Maria Chiara Stornello Impiegata Comunale Componente la Commissione; 3)- Signora Palermo Carmela assegnata all'ufficio Contratti del Comune di Ispica, nella qualità di Segretaria Verbalizzante. La Commissione preso atto dei risultati del punteggio attribuito all'unica Ditta partecipante WILLIS Italia S.p.A. che ha totalizzato un punteggio pari a punti 80, di cui punti 65 scaturenti dall'offerta Tecnica e punti 15 scatutenti dall'offerta economica, procede all'aggiudicazione provvisoria del servizio di Consulenza e Brokeraggio assicurativo per anni tre, alla Impresa di Brokeraggio WILLIS Italia S.p.A. con sede

4 legale in Milano nella Via Tortona n. 33 per l'importo presunto di 3.035,82 nel triennio, al netto del ribasso del 5% offerto in sede di gara. La Commissione dispone che il presente verbale, assieme ai verbali di prima, secondo e terza seduta, venga pubblicato all'albo Pretorio del sito on line del Comune per giorni 3 consecutivi non festivi. Dispone, inoltre, la comunicazione, ai sensi dell'art. 79 del D. Lgs. n. 163/2006, alla Ditta aggiudicataria. Alle ore 11,20, essendo terminata la procedura di cottimo fiduciario, il Presidente dichiara conclusi i lavori, scioglie la seduta e dispone che tutta la documentazione di gara sia conservata in un armadio chiuso a chiave presso l'ufficio Contratti fino all'adozione della aggiudicazione definitiva e comunque fino alla stipula del relativo contratto. IL PRESIDENTE F.to: Dott.ssa Maria Assunta Trapani I MEMBRI F.to: Arch. Salvatore Guarnieri F.to: Dott.ssa Maria Chiara Stornello IL SEGRETARIO VERBALIZZANTE F.to: Ins. Carmela Palermo

5 COMUNE DI ISPICA RAGUSA CODICE FISCALE N PROVINCIA DI 1 OGGETTO: verbale di gara per l'affidamento del servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo per anni tre. CIG: Z261094D82. COTTIMO FIDUCIARIO da esperirsi ai sensi dell'art. 125, comma 9, del D. Lgs. n. 163/2006 con le modalità contenute nella lettera d'invito. L'ammontare presunto dell'appalto è di 3.195,60 nel triennio. PRIMA SEDUTA (PUBBLICA) L'anno Duemilaquattordici (2014) il giorno venticinque (25) del mese di Settembre alle ore 9,00, in Ispica, nei locali dell'ufficio Contratti siti nella via dell'arte s.n.c. Sede Municipale di C.so Umberto n. 45 aperti al pubblico, il Capo Settore Affari Generali, Dott.ssa Maria Assunta Trapani, Presidente di gara, assistito dalla sig.ra Palermo Carmela, Segretaria Verbalizzante e alla continua presenza dei componenti la Commissione, nominati con provvedimento del Capo Settore Affari Generali n. 187 del 24/09/2014, Sigg.: 1)- Arch. Salvatore Guarnieri, di professione impiegato, Componente; 2)- Dott.ssa Maria Chiara Stornello, di professione impiegata, Componente e PREMETTE:

6 2 Che con Delibera G.M. n. 89 del 25/07/2014 venne dato indirizzo al Capo Settore Affari Generali di individuare il soggetto a cui affidare il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo nel rispetto delle disposizioni contenute nel Regio Decreto n. 827/1924, previa pubblicazione di bando tesa ad acquisire l'offerta più vantaggiosa; Che con Determina a contrarre del Capo Settore Affari Generali n. 166 del 19/08/2014 Reg. Gen. n. 963 del 26/08/2014 venne stabilito di procedere per l'affidamento del servizio di cui sopra, mediante procedura di cottimo fiduciario ai sensi dell'art. 125 del D. Lgs. n. 163/2006, con aggiudicazione dell'offerta più vantaggiosa ai sensi dell'art. 83 del superiore Decreto; Che con la predetta determina a contrarre è stato approvato lo schema del disciplinare d'incarico per il servizio di che trattasi per un periodo di anni tre, nonché lo schema della lettera d'invito; Che con lettera d'invito prot. n /c-e366 del 01/09/2014 sono state invitate n. 6 Imprese di Brokeraggio e precisamente: 1)- GBS General Broker Service S.p.A. Via Bargoni n. 54 Roma; 2)- GPA Assiparos S.p.A. Via Melchiorre Gioia Milano; 3)- MARSH S.p.A. Viale Luigi Bodio n. 33 Milano; 4)- WILLIS Italia S.p.A. Via Tortona n. 33 Milano; 5)- AON S.p.A. Via A. ponti n. 8/10 Milano; 6)- CONSUL Brokers S.p.A. Riviera di Chiaia n. 263 Napoli. stabilendo, nel superiore invito, le modalità di presentazione dell'offerta, i documenti da presentare a corredo della stessa, la procedura di aggiudicazione dell'appalto, ed i

7 3 seguenti criteri di selezione delle offerte, contenuti nella busta B) Offerta Tecnica e nella busta C) Offerta Economica: BUSTA B) Offerta Tecnica massimo punti 65/100: Relazione Tecnica, - Max punti 65 così distinti: a)- modalità di espletamento delle prestazioni Max punti 25; b)- gestione dei sinistri Max punti 15; c)- staff tecnico dedicato Max punti 10; d)- caratteristiche ed organizzazione dell'impresa Max punti 10 e)- servizi aggiuntivi ed altri aspetti di interesse Max punti 5, BUSTA C) Offerta Economica Valutazione fino a punti 35/100 -Provvigioni su premi imponibili ramo RCA Max punti 15/100 Il punteggio per provvigioni su premi imponibili ramo RCA (in opercentuale) verrà attribuito come segue: a)- fino ad un massimo del 5% punti 15 b)- oltre il 5% fino al 7% punti 8 c)- oltre il 7% fino al 10% punti 4 d)- oltre il 10% punti 0 Si fa presente che nella lettera d'invito non è stata precisata analiticamente la valutazione del punteggio di 35/100, che non inficia minimamente sul calcolo da eseguire. La Commissione, sulla scorta della valutazione dei documenti presentati, esprimerà, in base ai criteri sopra menzionati un giudizio di merito qualitativo.

8 4 La spesa complessiva del servizio non costituisce, non può e non deve costituire in alcun modo onere aggiuntivo per l'ente oltre all'unico onere costituito dalla corrisponsione del premio assicurativo. Si procederà all'aggiudicazione del servizio anche nel caso pervenga una sola offerta, se ritenuta valida ed idonea dalla Commissione. Con la succitata lettera d'invito è stato fissato per le ore 13,00 del giorno 23 settembre 2014 il termine ultimo per la presentazione delle offerte. Viene ricordato che, come richiesto dalla superiore lettera d'invito, nel plico, sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura, devono essere state inserite tre distinte buste, così denominate: -Busta A - Documentazione Amministrativa; -Busa B - Offerta Tecnica; -Busta C - Offerta Economica. Il Presidente, inoltre, ricorda le principali norme procedurali in ordine cronologico: -In data odierna si procederà ad aprire i plichi contenenti la Documentazione Amministrativa, alla verifica della stessa contenuta in apposita Busta (Busta A); -Alla lettura dei criteri adottati per la valutazione degli elaborati tecnici e quindi all'apertura contenente l'offerta Tecnica (Busta B); -Successivamente, in seduta segreta, la Commissione analizzerà gli Elaborati Tecnici e attribuirà i punteggi ad essi relativi; -In una terza fase la Commissione, in seduta pubblica, che si svolgerà in data ed ora da destinarsi, nei locali dell'ufficio Contratti sito nella Via dell'arte s.n.c. ad Ispica, aprirà l'offerta Economica (Busta C), e attribuirà il relativo punteggio e formerà la graduatoria

9 5 complessiva finale. Risulterà aggiudicataria la Ditta la cui offerta avrà ottenuto il punteggio complessivo più elevato. TUTTO CIO' PREMESSO: Il Presidente, assistito dal Segretario Verbalizzante e alla continua presenza dei componenti la commissione, inizia le operazioni di gara, per l'aggiudicazione del servizio di cui in oggetto. Si da atto che il plico inviato alla Impresa di brokeraggio GPA Assiparos S.p.A. Via Melchiorre Gioia Milano è ritornato indietro in data 10/09/2014, in quanto non recapitato per trasferimento. Il Presidente fa presente che entro le ore 13,00 del giorno 23/09/2014 è pervenuta una sola offerta da parte della Impresa di Brokeraggio: 1)- WILLIS Italia S.p.A. Via Tortona n. 33 Milano Prot. N /c_e366 del 23/09/2014, ore 8,48; I membri della Commissione, tenuto conto anche della Ditta partecipante, dichiarano di non essere incompatibili con l'esercizio delle proprie funzioni, ai sensi di legge. Verificata l'integrità del plico, la Commissione procede all'apertura ed all'esame della documentazione amministrativa. Rileva, che all'interno della Busta A la Ditta ha fatto pervenire cauzione provvisoria mediante polizza fidejussoria n del 17/09/2014 di. 64,00 rilasciata dalla ELBA ASSICURAZIONI S.P.A Agenzia di Genova. La Commissione, dopo aver esaminato tutta la documentazione amministrativa decide di AMMETTERE la WILLIS Italia S.p.A.. al prosieguo della gara. La Commissione, quindi, procede all'apertura della busta contenente l'offerta Tecnica (Busta B ) e alla verifica della presenza di tutti gli elementi previsti dalla lettera d'invito, nonché della corretta sottoscrizione della stessa.

10 6 La documentazione tecnica presentata dalla WILLIS Italia S.p.A.. risulta completa e regolare. Il Presidente ed i Membri della Commissione procedono a siglare in ogni pagina la documentazione Tecnica. La busta contenente l'offerta Tecnica e l'offerta Economica della Ditta partecipante viene racchiusa in plico sigillato e controfimrato sui lembi di chiusura dai Membri della Commissione. La Commissione si riunirà nuovamente, in seduta segreta, in data 25/09/2014 alle ore 15,00, per la valutazione dell'offerta Tecnica, al fine di mettere a punto una valutazione complessiva della stessa ed all'assegnazione del conseguente punteggio alla Ditta offerente, ed in seduta pubblica successiva per le fasi ivi previste e la proclamazione dell'aggiudicazione provvisoria, presso i locali dell'ufficio Contratti nella Via dell'arte s.n.c. in data 01/10/2014, alle ore 09,00, la stessa sarà comunicata all'unica Ditta partecipante con almeno giorni 5 di anticipo. Alle ore 10,00, Il Presidente dichiara conclusi i lavori e scioglie la seduta e dispone che tutta la documentazione di gara sia conservata in un armadio chiuso a chiave posto nei locali dell'ufficio Contratti, fino all'adozione della determinazione di aggiudicazione definitiva. IL PRESIDENTE F.to: Dott.ssa Maria Assunta Trapani I MEMBRI F.to: Dott.ssa Maria Chiara Stornello F.to: Arch. Salvatore Guarnieri IL SEGRETARIO VERBALIZZANTE F.to: Ins. Carmela Palermo

11 COMUNE DI ISPICA PROVINCIA DI RAGUSA CODICE FISCALE OGGETTO: Verbale di gara per l'affidamento del servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo per anni tre. CIG: Z261094D82. COTTIMO FIDUCIARIO da esperirsui ai sensi dell'art. 125, comma 9 del D.Lgs n. 163/2006 con le modalità contenute nella lettera d'invito. Importo presunto dell'appalto 3.195,60 nel triennio SECONDA SEDUTA (RISERVATA) L'anno duemilaquattordici (2014) il giorno 25 (venticinque) del mese di Settembre, alle ore 15,00 in Ispica, nella sede dei locali dll'ufficio Contratti di via dell'arte s.n.c.., viene esperita la procedura di cottimo fiduciario ai sensi dell'art. 125 del D. Lgs. n. 163/2006 con aggiudicazione del criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, per l'affidamento del servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo per anni tre. La Commissione di gara è presieduta dalla Dott.ssa Maria Assunta Trapani, in qualità di Capo Settore Affari Generali e dai signori: 1)- Arch. Salvatore Guarnieri Impiegato comunale Componente la Commissione 2)-Dott.ssa Maria Chiara Stornello Impiegata comunale Componente la Commissione; 3)- Signora Palermo Carmela assegnata all'ufficio Contratti del Comune di Ispica, nella qualità di Segretaria Verbalizzante. Il Presidente della Commissione informa che con nota del 25/09/2014 è stata data comunicazione, all'indirizzo di posta elettronica della ditta partecipante, della data e dell'ora della riapertura di gara in seduta pubblica per il giorno 01/10/2014 alle ore 9,00. Il Presidente, unitamente al plenum della Commissione, inizia ad esaminare la documentazione Tecnica presentata dalla Impresa di Brokeraggio Willis Italia S.p.A.., unica Ditta ammessa alla gara.

12 La Commissione legge e analizza la relazione tecnica del soggetto ammesso e dopo approfondita valutazione, formula il seguente giudizio, assegnando i singoli punteggi. Si riporta di seguito l'esito della suddetta valutazione. BUSTA B) Offerta Tecnica massimo punti 65/100: Relazione Tecnica, - Max punti 65 così distinti: a)- modalità di espletamento delle prestazioni punti 25 b)- gestione dei sinistri punti 15 c)- staff tecnico dedicato punti 10 d)- caratteristiche ed organizzazione dell'impresa punti 10 e)- servizi aggiuntivi ed altri aspetti di interesse punti 5, Totale punti 65 Alle ore 16,00 il Presidente dichiara conclusa la seduta e informa che la Commissione si riunirà nuovamente in seduta pubblica il 01/10/2014 alle ore 9,00, presso i locali dell'ufficio Contratti sito nella via dell'arte s.n.c., per comunicare i punteggi attribuiti agli elaborati tecnici della ditta ammessa e procedere all'apertura della busta contenente l'offerta Economica (Busta C). IL PRESIDENTE F.to: Maria Assunta Trapani I MEMBRI F.to: Arch. Salvatore Guarnieri F.to: Dott.ssa Maria Chiara Stornello IL SEGRETARIO VERBALIZZANTE F.to: Ins. Palermo Carmela

13 COMUNE DI ISPICA PROVINCIA DI RAGUSA CODICE FISCALE OGGETTO: Verbale di gara per l'affidamento del servizio di Consulenza e Brokeraggio assicurativo per anni tre. CIG: Z261094D82. COTTIMO FIDUCIARIO da esperirsi ai sensi dell'art. 125, comma 9, del D. Lgs. n. 163/2006 con le modalità contenute nella lettera d'invito. Importo presunto dell'appalto 3.195,60 nel triennio TERZA SEDUTA (PUBBLICA) L'anno duemilaquattordici (2014) il giorno uno (1) del mese di Ottobre, alle ore 9,00 in Ispica, nella sede dei locali dll'ufficio Contratti di via dell'arte s.n.c.., viene esperita la procedura di cottimo fiduciario ai sensi dell'art. 125, comma 9, del D. Lgs. n. 163/2006 con aggiudicazione del criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, per l'affidamento del servizio di Consulenza e Brokeraggio assicurativo per anni tre. La Commissione di gara è presieduta dalla Dott.ssa Maria Assunta Trapani, in qualità di Capo Settore Affari Generali e dai signori: 1)- Arch. Salvatore Guarnieri Impiegato comunale Componente la Commissione; 2)-Dott.ssa Maria Chiara Stornello Impiegata comunale- Componente la Commissione; 3)- Signora Palermo Carmela assegnata all'ufficio Contratti di questo Ente, nella qualità di Segretaria Verbalizzante. E' presente il signor Giacometti Stefano, Rappresentante dell'impresa di Brokeraggio WILLIS Italia S.p.A., giusta delega del 29/09/2014 che si allega al presente verbale. Il Presidente rende noto il punteggio complessivo attribuito agli elaborati tecnici della Ditta ammessa e assegnato nel corso della seduta riservata, precedentemente effettuata, e così concludenti:

14 Ditta Offerta Tecnica Punteggio massimo attribuibile (a+b+c+d+e) WILLIS ITALIA S.P.A. 65 Il Presidente, verificato che il plico contenente la busta inerente l'offerta Economica (Busta C ) della Ditta partecipante ammessa alla gara risulta sigillata come indicato nel verbale della 1^ seduta, procede all'apertura dello stesso e alla lettura dell'offerta economica che risulta essere la seguente: 65 Ditta ribasso Offerto WILLIS ITALIA S.P.A. 5% Alle ore 10,00 proseguendo in seduta riservata si attribuirà il punteggio complessivo all'unica Ditta ammessa alla gara. Pertanto viene invitato ad allontanarsi il signor Giacometti Stefano, Rappresentante dell'impresa di Brokeraggio WILLIS Italia S.p.A A questo punto si procede al calcolo del punteggio da attribuire all'unica Ditta ammessa, con il seguente risultato: Ditta Tot. Punti off. Tecnica WILLIS ITALIA S.P.A. 65 Ditta Tot. Punti off. Economica WILLIS ITALIA S.P.A. 15 Si procede quindi al calcolo del punteggio complessivo da assegnare alla ditta concorrente, sommando il punteggio attribuito all'offerta tecnica con quello attribuito all'offerta economica. Ditta Offerta Tecnica max punti 65 Offerta Economica max punti 35 Totale punti WILLIS Italia S.p.A

15 A questo punto il Presidente, legge al alta voce il punteggio complessivo sopra citato e d'accordo con gli altri membri la Commissione decide di aggiornare la seduta in data odierna alle ore 11,00 per l'aggiudicazione provvisoria del servizio di che trattasi. Si fa presente che il Procuratore Speciale della Ditta WILLIS Italia S.p.A., all'apertura della busta contenente l'offerta economica, è stato verbalmente avvisato della successiva seduta pubblica che si svolgerà alle ore 11,00 del 01/10/2014 stesso luogo. Alle ore 10,10 la seduta viene sciolta. IL PRESIDENTE: F.to Dott.ssa Maria Assunta Trapani I MEMBRI F.to: Arch. Salvatore Guarnieri F.to: Dott.ssa Maria Chiara Stornello IL SEGRETARIO VERBALIZZANTE F.to: Ins. Carmela Palermo

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO C O M U N E D I A L A N N O (PROVINCIA DI PESCARA) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI - UFFICIO PERSONALE N. 162 del Reg. Oggetto: PROCEDURA DI MOBILITA, PER TITOLI E COLLOQUIO

Dettagli

BANDO DI GARA D'APPALTO. Economiche - Direzione per la gestione dei procedimenti connessi alle Entrate Extra-

BANDO DI GARA D'APPALTO. Economiche - Direzione per la gestione dei procedimenti connessi alle Entrate Extra- . ROMA CAPITALE BANDO DI GARA D'APPALTO SEZIONE I) AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. 1.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Roma Capitale - Dipartimento Risorse Economiche - Direzione per la

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

DISCIPLINARE CIG: 5153273767

DISCIPLINARE CIG: 5153273767 DISCIPLINARE GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DOVE HANNO SEDE GLI UFFICI DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO CIG: 5153273767 1. NORME PER LA PARTECIPAZIONE ALLA

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA ENTE APPALTANTE: Comune di Marigliano Corso Umberto 1-80034 Marigliano

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta PIAZZA MUNICIPIO C.F.81000730853 P.IVA. 01556350856 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (periodo dall 01/01/2011

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA Oggetto: procedura aperta indetta ai sensi dell'art. 124 del D.Lgs 163/2006 e s.m.i. per l'affidamento del servizio di pulizia della sede della Fondazione E.N.P.A.I.A. di viale Beethoven,

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI TRATTATIVA PRIVATA PER LA CESSIONE DELLA FARMACIA COMUNALE IN LOCALITA BUSTA

AVVISO PUBBLICO DI TRATTATIVA PRIVATA PER LA CESSIONE DELLA FARMACIA COMUNALE IN LOCALITA BUSTA AVVISO PUBBLICO DI TRATTATIVA PRIVATA PER LA CESSIONE DELLA FARMACIA COMUNALE IN LOCALITA BUSTA In esecuzione della deliberazione di Giunta Comunale n. 17 del 14.02.2011 è indetta trattativa privata per

Dettagli

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNE DI VILLANOVA SULL ARDA PROVINCIA DI PIACENZA ---------------------- Tel. 0523/837927 (n. 3 linee a ric. autom.) Codice Fiscale 00215750332 Fax 0523/837757 Partita IVA 00215750332 Prot. n 2868 BANDO

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO Regione Puglia COMUNE DI VICO DEL GARGANO Provincia di Foggia - Ufficio Tecnico Comunale - III SETTORE - Largo Monastero, civ.6 e-mail aimolaelio@fastwebnet.it. e-mail aimolaelio@comune.vicodelgargano.fg.it

Dettagli

FONDO DI ASSISTENZA PER IL PERSONALE DELLA PUBBLICA SICUREZZA

FONDO DI ASSISTENZA PER IL PERSONALE DELLA PUBBLICA SICUREZZA GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA. PREORDINATA ALL AFFIDAMENTO AI SENSI DEL D. LGS. 163/06 DEI SERVIZI DI PULIZIA DEI LOCALI, DEGLI IMPIANTI SPORTIVI E DELLE ATTREZZATURE PRESSO IL CENTRO SPORTIVO DELLA

Dettagli

PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA

PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA 1 Art. 1 Premessa Il presente disciplinare costituisce, con il bando e il capitolato speciale

Dettagli

Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via

Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina 2707/09. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via IV Novembre 119/A- 00187 Roma (Italia) Punti

Dettagli

Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO

Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO P.G. 58467/2012 Data firma: 13/07/2012 Data esecutività: 20/07/2012

Dettagli

OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1.

OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1. *** *,. * *** La tua Campania cresce in Europa Via De Turris n.16 "Palazzo S. Anna" Te/. 081 3900565 fax 081 3900592 e-mail: urbanistica@comune.castellanunare-di-stabia.napoli.it pec: urbanistica.stabia@asmepec.it

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. del SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG 6170496661 L anno duemilaquindici addì del mese di presso

Dettagli

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:268701-2013:text:it:html Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

COMUNE di FORMIA Provincia di Latina

COMUNE di FORMIA Provincia di Latina COMUNE di FORMIA Provincia di Latina SETTORE: URBANISTICA ED EDILIZIA SERVIZIO: DEMANIO MARITTIMO Formici lì, N. DETERMINAZIONE OGGETTO: - AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ORGANIZZAZIONE DELLE SPIAGGE LIBERE

Dettagli

CONSORZIO VALLE CRATI

CONSORZIO VALLE CRATI CONSORZIO VALLE CRATI ART. 31 Dlgs 267/2000 87036 RENDE (CS) Nr. 17 DETERMINAZIONE DELL UFFICIO TECNICO Del 16.10.2014 Prot. nr. 1833 OGGETTO: Gestione tecnica, operativa ed amministrativa di manutenzione

Dettagli

COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO. DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA

COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO. DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA Oggetto: Affidamento, mediante appalto integrato e con procedura aperta, degli interventi per la Valorizzazione

Dettagli

Il Presidente. Pavia, 15 aprile 2015. EB/dc Prot. Spett.le. Alla cortese attenzione Sig. via fax. anticipata via mail a

Il Presidente. Pavia, 15 aprile 2015. EB/dc Prot. Spett.le. Alla cortese attenzione Sig. via fax. anticipata via mail a Il Presidente Pavia, 15 aprile 2015 EB/dc Prot. Spett.le Alla cortese attenzione Sig. via fax anticipata via mail a OGGETTO: Procedura negoziata per l affidamento del servizio di copertura assicurativa

Dettagli

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari.

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. servizio acquisti e contratti L Aquila 14 luglio 2014 Prot. 924 acq./dnc Spett.le Lotto CIG: Z111026FC0 OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. Questa azienda intende locare gli spazi, utilizzabili a fini

Dettagli

COMUNE di CELLE LIGURE (Provincia di Savona) via S. Bagno 11 telefono 019 99801 telefax 019 993599 telex... e-mail lavoripubb@comunecelle.

COMUNE di CELLE LIGURE (Provincia di Savona) via S. Bagno 11 telefono 019 99801 telefax 019 993599 telex... e-mail lavoripubb@comunecelle. allegato alla determinazione del responsabile dell ufficio tecnico n. del COMUNE di CELLE LIGURE (Provincia di Savona) via S. Bagno 11 telefono 019 99801 telefax 019 993599 telex... e-mail lavoripubb@comunecelle.it

Dettagli

CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI

CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI 6 Settore: Tutela Ambientale Servizio Proponente:Servizi per l'ambiente Responsabile del Procedimento:G.Laudicina Responsabile del Settore: R.Quatrosi DETERMINAZIONE

Dettagli

Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 01215/069 Servizio Promozione della città e Turismo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 01215/069 Servizio Promozione della città e Turismo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 01215/069 Servizio Promozione della città e Turismo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 22 approvata il 23 marzo 2015 DETERMINAZIONE:

Dettagli

COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195

COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195 COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 26 DEL 27.10.2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 26 DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: Quartier Generale della Guardia di

Dettagli

COMUNE DI MARUGGIO. (Provincia di Taranto) REGISTOR ORIGINALE DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI MARUGGIO. (Provincia di Taranto) REGISTOR ORIGINALE DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MARUGGIO (Provincia di Taranto) N. 231 del Reg. delib. REGISTOR ORIGINALE DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE Oggetto: Riqualificazione dell area comunale in Campomarino denominata Parco Comunale Via

Dettagli

CITTA DELLA DISFIDA Medaglia d oro al merito civile e militare

CITTA DELLA DISFIDA Medaglia d oro al merito civile e militare COMUNE DI BARLETTA CITTA DELLA DISFIDA Medaglia d oro al merito civile e militare BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA N. 1/2009 Il Comune di Barletta, in esecuzione della Determinazione Dirigenziale n.

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO COPIA Reg. pubbl. N. lì CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 569 DEL 28-08-2013 - CORPO DI POLIZIA LOCALE - OGGETTO: Canone per utilizzo Pos gsm della Cassa di Risparmio del

Dettagli

COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR)

COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR) COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR) Tel. 0564 861111 Fax 0564 860648 C.F. 82001470531 P.I. 00105110530 DETERMINAZIONE N 722 DEL 27/10/2011 U.O. Politiche

Dettagli

COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO

COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO R E G I O N E V E N E T O R E J O N V E N E T O P R O V I N C I A D I B E L L U N O P R O V I N Z I A D E B E L U N COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO CAP 32043 Corso Italia, 33 Tel. 0436 4291

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA AVVISO PUBBLICO PER UNA INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA ALL AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DIREZIONE DELL ESECUZIONE DELL APPALTO PER LA FORNITURA, INSTALLAZIONE E MESSA IN OPERA DI UN SISTEMA DI RADIOCOMUNICAZIONI

Dettagli

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROFESSIONISTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

COMUNE DI MENDATICA Provincia di Imperia

COMUNE DI MENDATICA Provincia di Imperia COMUNE DI MENDATICA Provincia di Imperia COPIA DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO N. 66 DEL 02/08/2014 L anno DUEMILAQUATTORDICI addì DUE del mese di AGOSTO Oggetto: Aggiudicazione provvisoria del 1 Lotto per

Dettagli

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo----------

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- ESTRATTO DELLE DELIBERAZIONI DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON POTERI DELLA GIUNTA Atto con dichiarazione di immediata eseguibilità: art. 134, comma 4, D.Lgs.267/2000

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI AVVISO PUBBLICO PER L USO TEMPORANEO E SUPERFICIARIO DI UN AREA PUBBLICA SITA NEL PZ9 POLIGONO DEL GENIO Vista: IL DIRIGENTE la presenza

Dettagli

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA PROVINCIA DI VERONA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 70 O G G E T T O AFFIDAMENTO INCARICO ALLA SIG.RA CARLA GANZAROLI DEL COMUNE DI LEGNAGO PER PRESTAZIONI

Dettagli

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA 1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 8051811 fax 045 8011566 - sito internet www.arena.it

Dettagli

Comune di Adrano (Provincia di Catania) 1^ Area Funzionale 6 Servizio

Comune di Adrano (Provincia di Catania) 1^ Area Funzionale 6 Servizio Comune di Adrano (Provincia di Catania) 1^ Area Funzionale 6 Servizio OGGETTO: PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO PULIZIA LOCALI COMUNALI. Importo complesvo dell appalto: 180.059,41 oltre IVA al 20% di

Dettagli

Spett.le * * * Si invita a far pervenire, esclusivamente a mezzo raccomandata o posta celere oppure consegnato a mano, presso

Spett.le * * * Si invita a far pervenire, esclusivamente a mezzo raccomandata o posta celere oppure consegnato a mano, presso LETTERA INVITO A TRATTATIVA PRIVATA APERTA per Fornitura di Servizi di TRASLOCO di mobili e documenti da ufficio da Roma, Via Cristoforo Colombo 283/A (8 piano) a Roma, Quintino Sella, 42, CIG: Z9C0C2C891

Dettagli

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017.

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017. Prot. n. 0000 /2013 Torrebelvicino, 07 febbraio 2013 SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO RACCOMANDATA A.R. Spett.le OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Dettagli

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza COPIA COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza N. 64 del Reg. Delib. N. 6258 di Prot. Verbale letto approvato e sottoscritto. IL PRESIDENTE f.to Antecini IL SEGRETARIO COMUNALE f.to Scarpari N. 433 REP.

Dettagli

Codice Identificativo Gara, CIG: 03154838CC

Codice Identificativo Gara, CIG: 03154838CC ACCORDO QUADRO BIENNALE PER I SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO DI MOBILI, MACCHINE ED ARREDI PER UFFICIO, APPARECCHIATURE INFORMATICHE ED ELETTRONICHE, DOCUMENTAZIONE CARTACEA DA TRASFERIRE NELLA NUOVA

Dettagli

PROVINCIA DI CROTONE STAZIONE UNICA APPALTANTE

PROVINCIA DI CROTONE STAZIONE UNICA APPALTANTE PROVINCIA DI CROTONE STAZIONE UNICA APPALTANTE AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI CROTONE Prot. n. 25161 del 21/05/2012 BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA Fornitura di Prodotti Disinfestanti e Derattizzanti

Dettagli

Italia-Roma: Servizi di pulizia di edifici 2015/S 124-228385. Avviso di gara Settori speciali. Servizi

Italia-Roma: Servizi di pulizia di edifici 2015/S 124-228385. Avviso di gara Settori speciali. Servizi 1/10 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:228385-2015:text:it:html Italia-Roma: Servizi di pulizia di edifici 2015/S 124-228385 Avviso di gara Settori speciali Servizi Direttiva

Dettagli

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI ART. 1 Campo di applicazione e definizioni 1. Il presente regolamento

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. DETERMINAZIONE ALIQUOTE ANNO 2014

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. DETERMINAZIONE ALIQUOTE ANNO 2014 COMUNE DI TAINO Provincia di Varese Prot. N. 3207 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Copia N. 6 del 28/04/2014 OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. DETERMINAZIONE ALIQUOTE ANNO 2014 L'anno

Dettagli

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 140 del 25.09.2013 OGGETTO:Accordo tra Comune di Sarzana e Consorzio Sviluppo Sarzana per la realizzazione dell'edizione 2013 del L anno duemilatredici,

Dettagli

Verbale n. 1. Gara per raffidamento del servizio di pulizia dei locali dell'ufficio Legislativo e Legale siti in via Caltanissetta n. 2/e -Palermo.

Verbale n. 1. Gara per raffidamento del servizio di pulizia dei locali dell'ufficio Legislativo e Legale siti in via Caltanissetta n. 2/e -Palermo. Verbale n. 1 Gara per raffidamento del servizio di pulizia dei locali dell'ufficio Legislativo e Legale siti in via Caltanissetta n. 2/e -Palermo. L'anno 2012 il mese di gennaio il giorno 11 alle ore 11,00,

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIAROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/71 del 30 dicembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Proroga delle scadenze temporali previste dall'art. 12 del "Regolamento

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE (BI) PER L AUTORITÀ PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI RIF. CIG 03506093B2

BUSINESS INTELLIGENCE (BI) PER L AUTORITÀ PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI RIF. CIG 03506093B2 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA SPECIALISTICA E DEI SERVIZI DI SVILUPPO, MANUTENZIONE ED EVOLUZIONE DEI SISTEMI DI BUSINESS PROCESS MANAGEMENT (BPM) E DI BUSINESS

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 317 della Giunta Comunale

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 317 della Giunta Comunale COMUNE DI FOLGARIA Provincia di Trento - C.A.P. 38064 Via Roma, 60 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 E-mail: info@comune.folgaria.tn.it Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 VERBALE DI DELIBERAZIONE N.

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 039 del Consiglio comunale. OGGETTO: nomina del Revisore dei Conti del Comune per il triennio 2014 2017.

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 039 del Consiglio comunale. OGGETTO: nomina del Revisore dei Conti del Comune per il triennio 2014 2017. Comune di Folgaria Provincia di Trento Via Roma, 60 - C.A.P. 38064 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 E-mail: info@comune.folgaria.tn.it PEC: comune@pec.comune.folgaria.tn.it

Dettagli

Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i. Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano.

Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i. Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano. Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano. Prot. n. 5789 Bordano, 04.12.2014 POR FESR 2007 2013 Obiettivo

Dettagli

LETTERA D INVITO SI INVITA. codesta Ditta a partecipare alla procedura di gara in oggetto, secondo le modalità di seguito indicate.

LETTERA D INVITO SI INVITA. codesta Ditta a partecipare alla procedura di gara in oggetto, secondo le modalità di seguito indicate. Roma, 5 marzo 2010 AREA COORDINAMENTO AFFARI AMMINISTRATIVI Ufficio Affari Amministrativi Contabilità e Bilancio Prot. UAA-AIFA F.3./a.23734/P OGGETTO: Gara d appalto mediante cottimo fiduciario per l

Dettagli

N. 68/11 del 19 ottobre 2011

N. 68/11 del 19 ottobre 2011 COPIA EDUCATORIO DELLA PROVVIDENZA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE OGGETTO: N. 68/11 del 19 ottobre 2011 ADEGU DEGUAMENTO ALLA NORMATIVA A DI PREVENZIONE INCENDI ENDI: : IMPIANTO

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA BANDO DI CONCORSO DI PROGETTAZIONE N. 23/2011 CIG. N. 2963254A8C

COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA BANDO DI CONCORSO DI PROGETTAZIONE N. 23/2011 CIG. N. 2963254A8C COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA BANDO DI CONCORSO DI PROGETTAZIONE N. 23/2011 CIG. N. 2963254A8C Il presente concorso è disciplinato dalla Direttiva 2004/18/CE. I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI

Dettagli

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO AP/ap Determinazione n. DD-2015-391 esecutiva dal 06/03/2015 Protocollo Generale n. PG-2015-22551 del 05/03/2015

Dettagli

COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA

COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA Codice ente Protocollo n. 10388 DELIBERAZIONE N. 33 in data: 28.10.2014 Soggetta invio capigruppo Trasmessa al C.R.C. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 252 approvata il 15 aprile 2015 DETERMINAZIONE: ACQUISTO DI N. 42

Dettagli

Servizio Gestione e Sviluppo Risorse Umane Interaziendale

Servizio Gestione e Sviluppo Risorse Umane Interaziendale Servizio Gestione e Sviluppo Risorse Umane Interaziendale OGGETTO: Borsa di studio per laureato in Biotecnologie Mediche e Farmaceutiche. Approvazione della graduatoria ed assegnazione della borsa di studio.

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA Viabilità Via Frà Guittone, 10 52100 Arezzo Telefono +39 0575 3354272 Fax +39 0575 3354289 E-Mail rbuffoni@provincia.arezzo.it Sito web www.provincia.arezzo.it C.F. 80000610511 P.IVA 00850580515 AVVISO

Dettagli

VERBALE DI DETERMINA

VERBALE DI DETERMINA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA SARDEGNA "G. Pegreffi" SASSARI VERBALE DI DETERMINA N. 116 del 20/02/2013 OGGETTO: Autorizzazione preventivo per il trasloco dell'oevr - CIG Z49089DEFB L'anno

Dettagli

C O M U N E DI O P E R A

C O M U N E DI O P E R A copia Codice Ente 11047 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE IMU ANNO 2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di Prima convocazione - seduta Pubblica. L'anno duemilaquattordici

Dettagli

Verbale di deliberazione n. 47 della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione n. 47 della Giunta Comunale COMUNE DI DIMARO Provincia di Trento Verbale di deliberazione n. 47 della Giunta Comunale OGGETTO: A pprovazione disciplinare per il trasferimento volontario delle attività propedeutiche alla riscossione

Dettagli

2) RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO: Ins. Maria Lorizio Istruttore Direttivo Amm.vo

2) RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO: Ins. Maria Lorizio Istruttore Direttivo Amm.vo COMUNE DI PUTIGNANO BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA PER IL SERVIZIO DI FACCHINAGGIO E DI POSIZIONAMENTO, TENUTA IN EFFICIENZA E RIMOZIONE TRANSENNE E SEGNALETICA MOBILE. Allegato A alla determina dirigenziale

Dettagli

I-Roma: Servizi di pulizia di uffici 2010/S 139-214139 BANDO DI GARA. Servizi

I-Roma: Servizi di pulizia di uffici 2010/S 139-214139 BANDO DI GARA. Servizi GU/S S139 21/07/2010 214139-2010-IT Stati membri - Appalto di servizi - Avviso di gara - Procedura aperta 1/4 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:214139-2010:text:it:html I-Roma:

Dettagli

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa PER IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M.Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CONCERNENTI

Dettagli

AVVISO PUBBLICO SPORTELLO SOCIALE PER MINORI E GIOVANI ADULTI A RISCHIO PENALE CON PROBLEMI DI TOSSICODIPENDENZA

AVVISO PUBBLICO SPORTELLO SOCIALE PER MINORI E GIOVANI ADULTI A RISCHIO PENALE CON PROBLEMI DI TOSSICODIPENDENZA AVVISO PUBBLICO E DISCIPLINARE DI GARA D APPALTO Affidamento di servizio di cui all allegato II B Art. 20 D. Lgs. 163/2006 e ss.mm.ii. Affidamento di n. 1 azione progettuale denominata Sportello sociale

Dettagli

ed attesta numero iscrizione del forma giuridica

ed attesta numero iscrizione del forma giuridica . (FAC-SIMILE ISTANZA DI PARTEZIPAZIONE) AL COMUNE DI PIANA DEGLI ALBANESI DIREZIONE A.E.S. LAVORI PUBBLICI E PROGETTAZIONE VIA P. TOGLIATTI, 2 90037 PIANA DEGLI ALBANESI (PA) Il sottoscritto.... nato

Dettagli

Gara pubblica europea SERVIZI DI FACCHINAGGIO E TRASPORTO

Gara pubblica europea SERVIZI DI FACCHINAGGIO E TRASPORTO QUESITO n. 1 con riferimento all'elenco dei servizi analoghi prestati nell'ultimo triennio (2004/2005/2006) volevo cortesemente sapere se i certificati di buona esecuzione rilasciati dai committenti devono

Dettagli

INSIEL Informatica per il Sistema degli Enti Locali S.p.A. con socio unico Sede Legale: Trieste, Via San Francesco d Assisi n.

INSIEL Informatica per il Sistema degli Enti Locali S.p.A. con socio unico Sede Legale: Trieste, Via San Francesco d Assisi n. CIG 60528780F1 Pag.1 di 34 INSIEL Informatica per il Sistema degli Enti Locali S.p.A. con socio unico Sede Legale: Trieste, Via San Francesco d Assisi n. 43 GE 08-14 PROCEDURA APERTA, AI SENSI DEL D.LGS.

Dettagli

PALAZZO BROLETTO PIAZZA PAOLO VI, 29 BANDO DI GARA

PALAZZO BROLETTO PIAZZA PAOLO VI, 29 BANDO DI GARA Settore Contratti e Appalti Tel. 030-3749968 3749907 per info. tecniche Tel. 030-3749341 Fax. 030-3749211 per inf. amministrat. www.provincia.brescia.it (bandi di gara) PALAZZO BROLETTO PIAZZA PAOLO VI,

Dettagli

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici?

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quali regolamenti si applicano per gli appalti sopra soglia? Il decreto legislativo n. 163 del 12 aprile 2006, Codice dei

Dettagli

N. 00244/2015 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte.

N. 00244/2015 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte. N. 00244/2015 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte (Sezione Seconda) ha pronunciato la presente SENTENZA ex art. 60 cod. proc.

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA (Norme Integrative al bando di gara mediante procedura aperta)

DISCIPLINARE DI GARA (Norme Integrative al bando di gara mediante procedura aperta) AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale S. Carlo di Potenza Ospedale S. Francesco di Paola di Pescopagano Via Potito Petrone 85100 Potenza Codice Fiscale e Partita IVA 01186830764 DISCIPLINARE

Dettagli

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS Legge Regionale 28 giugno 2013 n. 15 - Disposizioni transitorie in materia di riordino delle province Legge Regionale 12 marzo 2015 n. 7 - Disposizioni urgenti in materia

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE N. 398 DEL 17/05/2011 PROPOSTA N. 93 Centro di Responsabilità: Servizio Economato,patrimonio,servizi Informatici, Ambiente Servizio: Patrimonio

Dettagli

COMUNE DI GONARS COMUNE DI LINGUA E CULTURA FRIULANE COMUN DI GONÂRS COMUN DI LENGHE E CULTURE FURLANIS

COMUNE DI GONARS COMUNE DI LINGUA E CULTURA FRIULANE COMUN DI GONÂRS COMUN DI LENGHE E CULTURE FURLANIS COMUNE DI GONARS COMUNE DI LINGUA E CULTURA FRIULANE COMUN DI GONÂRS COMUN DI LENGHE E CULTURE FURLANIS UFFICIO LAVORI PUBBLICI LAVÔRS PUBLICS Tel. 0432 99 20 21 - Fax 0432 99 20 51 lavori.pubblici@com-gonars.regione.fvg.it

Dettagli

COMUNE DI SASSARI SETTORE CONTRATTI E PATRIMONIO ESITO PROVVISORIO OPERAZIONI DI GARA D APPALTO

COMUNE DI SASSARI SETTORE CONTRATTI E PATRIMONIO ESITO PROVVISORIO OPERAZIONI DI GARA D APPALTO COMUNE DI SASSARI SETTORE CONTRATTI E PATRIMONIO ESITO PROVVISORIO OPERAZIONI DI GARA D APPALTO Si informa che in data 30.4.2010 si è svolta la seduta pubblica per l'apertura delle buste contenenti le

Dettagli

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O AUTODICHIARAZIONE Oggetto: Appalto n. FNN2012/0003

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Municipale. Registro delibere di Giunta COPIA N. 96

Verbale di deliberazione della Giunta Municipale. Registro delibere di Giunta COPIA N. 96 COMUNE DI TREPPO GRANDE Medaglia d Oro al Merito Civile PROVINCIA DI UDINE COMUN DI TREP GRANT Medae d Aur al Merit Civil PROVINCIE DI UDIN Verbale di deliberazione della Giunta Municipale Registro delibere

Dettagli

ALBO DEI FORNITORI LINEE GUIDA (ai sensi dell articolo 2 del Regolamento approvato con Delibera consiliare del 10.10.2011)

ALBO DEI FORNITORI LINEE GUIDA (ai sensi dell articolo 2 del Regolamento approvato con Delibera consiliare del 10.10.2011) ALBO DEI FORNITORI LINEE GUIDA (ai sensi dell articolo 2 del Regolamento approvato con Delibera consiliare del 10.10.2011) Art. 1 Finalità Art. 2 Preventiva pubblicazione Art. 3 Requisiti per l iscrizione

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL PART - TIME, DELLE INCOMPATIBILITÀ E DEI SERVIZI ISPETTIVI.

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL PART - TIME, DELLE INCOMPATIBILITÀ E DEI SERVIZI ISPETTIVI. REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL PART - TIME, DELLE INCOMPATIBILITÀ E DEI SERVIZI ISPETTIVI. APPROVATO CON DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 244 IN DATA 28 OTTOBRE 1997. MODIFICATO CON DELIBERAZIONI

Dettagli

AVVISO DI ASTA PUBBLICA

AVVISO DI ASTA PUBBLICA learcodli VEIO ENTE REGIONALE PARCO DI VEIO Via Felice Cavallotti 18 00063 Campagnano di Roma (RM) Telefono 0690154900-069042774, fax. 0690154548 e-mail: naturalisti@parcodiveio.it AVVISO DI ASTA PUBBLICA

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13 Con l Europa investiamo nel vostro futuro DIREZIONE DIDATTICA STATALE Circolo San Giovanni Bosco C.so Fornari, 68-70056 - MOLFETTA (Ba) Tel 080809 Fax 0808070 Codice Fiscale N 80047079 Distretto n. 6 Molfetta

Dettagli

Appalti ed Economato 2015 01501/005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. Cronologico 0 approvata il 8 aprile 2015

Appalti ed Economato 2015 01501/005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. Cronologico 0 approvata il 8 aprile 2015 Appalti ed Economato 2015 01501/005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 0 approvata il 8 aprile 2015 DETERMINAZIONE: 005/301. SERVIZIO DI PULIZIA ORDINARIA PRESSO

Dettagli

C O M U N E D I M O D I C A

C O M U N E D I M O D I C A C O M U N E D I M O D I C A XI SETTORE Sezione 1 a - Manutenzione Strade e Illuminazione BANDO DI GARA Ai fini del presente bando-disciplinare si intende per: - CODICE : il D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163

Dettagli

Verbale consegna lavori in via d urgenza

Verbale consegna lavori in via d urgenza Mod. ATE.03.03 Pag.1 di pag 5 AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA Finanziamento: Lavori: per la realizzazione di....in Comune di Importo lavori di appalto: Affidamento

Dettagli

CAPITOLATO/DISCIPLINARE

CAPITOLATO/DISCIPLINARE CAPITOLATO/DISCIPLINARE Il presente bando è finalizzato all acquisto di nr. 1 trattore stradale usato per traino semirimorchi da utilizzare per il servizio di trasporto RSU prodotti nel territorio del

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA N. 37 del 16.12.2013 OGGETTO: Legge Regionale N. 1 Del 03/01/1986, Art. 8. Alienazione di terreni di proprietà collettiva di uso civico edificati o edificabili.

Dettagli

I.1) Umberto I n. 0761/87381, Lo schema di. Protocollo. Per I.2) DI ATTIVITA : SEZIONE II: quinquennio in E TECNICO. gara.

I.1) Umberto I n. 0761/87381, Lo schema di. Protocollo. Per I.2) DI ATTIVITA : SEZIONE II: quinquennio in E TECNICO. gara. Comune di Marta----Provincia di Viterbo Piazza Umberto I n.1 01010 Marta (VT) Tel. 0769187381 Fax 0761873828 Sito web www.comune.marta.vt.it Bando di gara Servizio di tesoreria comunale dal 01/01/2014

Dettagli