Determinazione del Capo Settore Affari Generali

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Determinazione del Capo Settore Affari Generali"

Transcript

1 COMUNE DI ISPICA (Provincia di Ragusa) Determinazione del Capo Settore Affari Generali Reg. Gen. N del 16/10/2014 OGGETTO: Approvazione atti di gara ed aggiudicazione definitiva per l'affidamento del servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo, alla Impresa WILLIS Italia S.p.A. con sede legale in Milano nella via Tortona n. 33. BILANCIO 2014 Tit. Sez. Rubr. Cap. Art... MOVIMENTO CONTABILE Somma stanziata... Somma aggiunta L anno duemilaquattordici (2014)... addì del mese di nel Comune di ISPICA Somma dedotta Somma disponibile... Impegni assunti... Amm. del pres..... Rimanenza disponibile. Il Responsabile Contabile di Settore Il Dirigente del Settore Finanziario F.to: Rag. Maria Blandizzi

2 IL CAPO SETTORE AFFARI GENERALI N. 209 del 16/10/2014 PREMESSO che con deliberazione della Giunta Municipale n. 89 del , è stato dato atto di indirizzo al Capo Settore Affari Generali di individuare il soggetto a cui affidare il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo nel rispetto delle disposizioni contenute nel R.D. n. 827/1924, pevia pubblicazione del bando di gara tesa al acquisire l'offerta più vantaggiosa, dando atto che l'affidamento del servizio in oggetto non costituisce, non può e non deve costituire in alcun modo onere aggiuntivo per l'ente oltre all'unico onere costituito dal pagamento dei premi assicurativi. Che con determina a contrarre del Capo Settore Affari Generali n. 166 del 19/08/2014 Reg. Gen. n. 963 del 26/08/2014, venne stabilito di procedere all'affidamento del servizio di cui sopra, mediante procedura di cottimo fiduciario ai sensi dell'art. 125 del D. Lgs. n. 163/2006 con l'aggiudicazione dellì'offerta più vantaggiosa ai sensi dell'art. 83 del succitato Decreto, per l'importo presunto di 3.195,60; Che, con la predetta determina a contrarre è stato approvato lo schema del Disciplinare di incarico per il sevizio di che trattasi per un periodo di anni tre, nonché lo schema della letera d'invito; Che, in data 25/09/2014, è stata espletata la gara ufficiosa di Cottimo fiduciario e che la stessa si è conclusa il giorno 1 ottobre 2014, affidando, provvisoriamente, il Servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo alla Impresa WILLIS Italia S.p.A. con sede in Milano nella Via Tortona n. 33, per aver totalizzato punti 80, di cui punti 65 scaturenti dall'offerta tecnica e punti 15 scaturenti dall'offerta economica, per l'importo presunto di 3.195,60 nel triennio, giusti verbali ed offerta che in copia si allegano, sotto la lettera A e B, al presente atto per farme integrante e sostanziale del presente atto; Che i sopracitati verbali sono stati pubblicati all'albo Pretorio del sito on line di questo Ente dal 02/10/2014 al 04/10/2014 al n del registro delle pubblicazioni e contro di essi non sono pervenuti né reclami nè opposizioni; Esaminati gli atti di gara e ritenuto di procedere, ai sensi dell art.11. comma 5 del D.l.vo n.163/2006, all aggiudicazione definitiva del servizio di cui in oggetto. Considerato che l aggiudicazione definitiva diventa efficace, ai sensi dell art.11.comma 8 del D.l.vo n.163/2006 e s.m.i., a seguito dell esito positivo della verifica del possesso dei requisiti dichiarati in sede di gara dalla Ditta aggiudicataria; Ritenuto di dover provvedere in merito; DETERMINA Ritenere la premessa parte integrante del presente Provvedimento; 1)- Di approvare in via definitiva, gli atti di gara di cui al relativo verbale di aggiudicazione provvisoria del 01/10/2014, allegato "A"; 2)-Di aggiudicare definitivamente alla Impresa WILLIS Italia S.p.A. con sede legale in Milano nella Via Tortona n. 33, il servizio di consulenza e brocheraggio assicurativo per anni tre, per l'importo presunto di 3.195,60. 3)- di subordinare l efficacia dell aggiudicazione definitiva all esito positivo delle verifiche di legge del possesso dei requisiti prescritti dalla vigente normativa, in capo alla Ditta WILLIS Italia S.p.A. 4)- Di provvedere, ai sensi dell art.79, comma 5, lett.a) del D.leg.vo 163/2006, all invio del presente Provvedimento alla Ditta aggiudicataria la quale resta obbligata a sottoscrivere il relativo contratto che avverrà per atto pubblico e sarà rogato dal Segretario Generale di questo Ente, nei termini previsti dalla vigente normativa. 5)- Di dare atto che l'affidamento del servizio in oggetto non costituisce, non può e non deve costituire in alcun modo onere aggiuntivo per l'ente oltre all'unico onere costituito dal pagamento dei premi assicurativi. Il presente provvedimento verrà pubblicato all'albo Pretorio on line di questo Ente, per 15 giorni naturali e consecutivi. IL CAPO SETTORE F.to: Dott.ssa Maria Assunta Trapani

3 COMUNE DI ISPICA PROVINCIA DI RAGUSA CODICE FISCALE OGGETTO: Verbale di gara per l'affidamento del servizio di Consulenza e Brokeraggio assicurativo per anni tre. CIG: Z261094D82. COTTIMO FIDUCIARIO da esperirsi ai sensi dell'art. 125, comma 9, del D. Lgs. n. 163/2006 con le modalità contenute nella lettera d'invito. Importo presunto dell'appalto 3.195,60 nel triennio QUARTA SEDUTA (PUBBLICA) L'anno duemilaquattordici (2014) il giorno uno (1) del mese di Ottobre, alle ore 11,00 in Ispica, nella sede dei locali dll'ufficio Contratti di via dell'arte s.n.c.., viene esperita la procedura di cottimo fiduciario ai sensi dell'art. 125, comma 9, del D. Lgs. n. 163/2006 con aggiudicazione del criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, per l'affidamento del servizio di Consulenza e Brokeraggio assicurativo per anni tre. La Commissione di gara è presieduta dalla Dott.ssa Maria Assunta Trapani, in qualità di Capo Settore Affari Generali e dai signori: 1)- Arch. Salvatore Guarnieri Impiegato Comunale Componente la Commissione 2)- Dott.ssa Maria Chiara Stornello Impiegata Comunale Componente la Commissione; 3)- Signora Palermo Carmela assegnata all'ufficio Contratti del Comune di Ispica, nella qualità di Segretaria Verbalizzante. La Commissione preso atto dei risultati del punteggio attribuito all'unica Ditta partecipante WILLIS Italia S.p.A. che ha totalizzato un punteggio pari a punti 80, di cui punti 65 scaturenti dall'offerta Tecnica e punti 15 scatutenti dall'offerta economica, procede all'aggiudicazione provvisoria del servizio di Consulenza e Brokeraggio assicurativo per anni tre, alla Impresa di Brokeraggio WILLIS Italia S.p.A. con sede

4 legale in Milano nella Via Tortona n. 33 per l'importo presunto di 3.035,82 nel triennio, al netto del ribasso del 5% offerto in sede di gara. La Commissione dispone che il presente verbale, assieme ai verbali di prima, secondo e terza seduta, venga pubblicato all'albo Pretorio del sito on line del Comune per giorni 3 consecutivi non festivi. Dispone, inoltre, la comunicazione, ai sensi dell'art. 79 del D. Lgs. n. 163/2006, alla Ditta aggiudicataria. Alle ore 11,20, essendo terminata la procedura di cottimo fiduciario, il Presidente dichiara conclusi i lavori, scioglie la seduta e dispone che tutta la documentazione di gara sia conservata in un armadio chiuso a chiave presso l'ufficio Contratti fino all'adozione della aggiudicazione definitiva e comunque fino alla stipula del relativo contratto. IL PRESIDENTE F.to: Dott.ssa Maria Assunta Trapani I MEMBRI F.to: Arch. Salvatore Guarnieri F.to: Dott.ssa Maria Chiara Stornello IL SEGRETARIO VERBALIZZANTE F.to: Ins. Carmela Palermo

5 COMUNE DI ISPICA RAGUSA CODICE FISCALE N PROVINCIA DI 1 OGGETTO: verbale di gara per l'affidamento del servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo per anni tre. CIG: Z261094D82. COTTIMO FIDUCIARIO da esperirsi ai sensi dell'art. 125, comma 9, del D. Lgs. n. 163/2006 con le modalità contenute nella lettera d'invito. L'ammontare presunto dell'appalto è di 3.195,60 nel triennio. PRIMA SEDUTA (PUBBLICA) L'anno Duemilaquattordici (2014) il giorno venticinque (25) del mese di Settembre alle ore 9,00, in Ispica, nei locali dell'ufficio Contratti siti nella via dell'arte s.n.c. Sede Municipale di C.so Umberto n. 45 aperti al pubblico, il Capo Settore Affari Generali, Dott.ssa Maria Assunta Trapani, Presidente di gara, assistito dalla sig.ra Palermo Carmela, Segretaria Verbalizzante e alla continua presenza dei componenti la Commissione, nominati con provvedimento del Capo Settore Affari Generali n. 187 del 24/09/2014, Sigg.: 1)- Arch. Salvatore Guarnieri, di professione impiegato, Componente; 2)- Dott.ssa Maria Chiara Stornello, di professione impiegata, Componente e PREMETTE:

6 2 Che con Delibera G.M. n. 89 del 25/07/2014 venne dato indirizzo al Capo Settore Affari Generali di individuare il soggetto a cui affidare il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo nel rispetto delle disposizioni contenute nel Regio Decreto n. 827/1924, previa pubblicazione di bando tesa ad acquisire l'offerta più vantaggiosa; Che con Determina a contrarre del Capo Settore Affari Generali n. 166 del 19/08/2014 Reg. Gen. n. 963 del 26/08/2014 venne stabilito di procedere per l'affidamento del servizio di cui sopra, mediante procedura di cottimo fiduciario ai sensi dell'art. 125 del D. Lgs. n. 163/2006, con aggiudicazione dell'offerta più vantaggiosa ai sensi dell'art. 83 del superiore Decreto; Che con la predetta determina a contrarre è stato approvato lo schema del disciplinare d'incarico per il servizio di che trattasi per un periodo di anni tre, nonché lo schema della lettera d'invito; Che con lettera d'invito prot. n /c-e366 del 01/09/2014 sono state invitate n. 6 Imprese di Brokeraggio e precisamente: 1)- GBS General Broker Service S.p.A. Via Bargoni n. 54 Roma; 2)- GPA Assiparos S.p.A. Via Melchiorre Gioia Milano; 3)- MARSH S.p.A. Viale Luigi Bodio n. 33 Milano; 4)- WILLIS Italia S.p.A. Via Tortona n. 33 Milano; 5)- AON S.p.A. Via A. ponti n. 8/10 Milano; 6)- CONSUL Brokers S.p.A. Riviera di Chiaia n. 263 Napoli. stabilendo, nel superiore invito, le modalità di presentazione dell'offerta, i documenti da presentare a corredo della stessa, la procedura di aggiudicazione dell'appalto, ed i

7 3 seguenti criteri di selezione delle offerte, contenuti nella busta B) Offerta Tecnica e nella busta C) Offerta Economica: BUSTA B) Offerta Tecnica massimo punti 65/100: Relazione Tecnica, - Max punti 65 così distinti: a)- modalità di espletamento delle prestazioni Max punti 25; b)- gestione dei sinistri Max punti 15; c)- staff tecnico dedicato Max punti 10; d)- caratteristiche ed organizzazione dell'impresa Max punti 10 e)- servizi aggiuntivi ed altri aspetti di interesse Max punti 5, BUSTA C) Offerta Economica Valutazione fino a punti 35/100 -Provvigioni su premi imponibili ramo RCA Max punti 15/100 Il punteggio per provvigioni su premi imponibili ramo RCA (in opercentuale) verrà attribuito come segue: a)- fino ad un massimo del 5% punti 15 b)- oltre il 5% fino al 7% punti 8 c)- oltre il 7% fino al 10% punti 4 d)- oltre il 10% punti 0 Si fa presente che nella lettera d'invito non è stata precisata analiticamente la valutazione del punteggio di 35/100, che non inficia minimamente sul calcolo da eseguire. La Commissione, sulla scorta della valutazione dei documenti presentati, esprimerà, in base ai criteri sopra menzionati un giudizio di merito qualitativo.

8 4 La spesa complessiva del servizio non costituisce, non può e non deve costituire in alcun modo onere aggiuntivo per l'ente oltre all'unico onere costituito dalla corrisponsione del premio assicurativo. Si procederà all'aggiudicazione del servizio anche nel caso pervenga una sola offerta, se ritenuta valida ed idonea dalla Commissione. Con la succitata lettera d'invito è stato fissato per le ore 13,00 del giorno 23 settembre 2014 il termine ultimo per la presentazione delle offerte. Viene ricordato che, come richiesto dalla superiore lettera d'invito, nel plico, sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura, devono essere state inserite tre distinte buste, così denominate: -Busta A - Documentazione Amministrativa; -Busa B - Offerta Tecnica; -Busta C - Offerta Economica. Il Presidente, inoltre, ricorda le principali norme procedurali in ordine cronologico: -In data odierna si procederà ad aprire i plichi contenenti la Documentazione Amministrativa, alla verifica della stessa contenuta in apposita Busta (Busta A); -Alla lettura dei criteri adottati per la valutazione degli elaborati tecnici e quindi all'apertura contenente l'offerta Tecnica (Busta B); -Successivamente, in seduta segreta, la Commissione analizzerà gli Elaborati Tecnici e attribuirà i punteggi ad essi relativi; -In una terza fase la Commissione, in seduta pubblica, che si svolgerà in data ed ora da destinarsi, nei locali dell'ufficio Contratti sito nella Via dell'arte s.n.c. ad Ispica, aprirà l'offerta Economica (Busta C), e attribuirà il relativo punteggio e formerà la graduatoria

9 5 complessiva finale. Risulterà aggiudicataria la Ditta la cui offerta avrà ottenuto il punteggio complessivo più elevato. TUTTO CIO' PREMESSO: Il Presidente, assistito dal Segretario Verbalizzante e alla continua presenza dei componenti la commissione, inizia le operazioni di gara, per l'aggiudicazione del servizio di cui in oggetto. Si da atto che il plico inviato alla Impresa di brokeraggio GPA Assiparos S.p.A. Via Melchiorre Gioia Milano è ritornato indietro in data 10/09/2014, in quanto non recapitato per trasferimento. Il Presidente fa presente che entro le ore 13,00 del giorno 23/09/2014 è pervenuta una sola offerta da parte della Impresa di Brokeraggio: 1)- WILLIS Italia S.p.A. Via Tortona n. 33 Milano Prot. N /c_e366 del 23/09/2014, ore 8,48; I membri della Commissione, tenuto conto anche della Ditta partecipante, dichiarano di non essere incompatibili con l'esercizio delle proprie funzioni, ai sensi di legge. Verificata l'integrità del plico, la Commissione procede all'apertura ed all'esame della documentazione amministrativa. Rileva, che all'interno della Busta A la Ditta ha fatto pervenire cauzione provvisoria mediante polizza fidejussoria n del 17/09/2014 di. 64,00 rilasciata dalla ELBA ASSICURAZIONI S.P.A Agenzia di Genova. La Commissione, dopo aver esaminato tutta la documentazione amministrativa decide di AMMETTERE la WILLIS Italia S.p.A.. al prosieguo della gara. La Commissione, quindi, procede all'apertura della busta contenente l'offerta Tecnica (Busta B ) e alla verifica della presenza di tutti gli elementi previsti dalla lettera d'invito, nonché della corretta sottoscrizione della stessa.

10 6 La documentazione tecnica presentata dalla WILLIS Italia S.p.A.. risulta completa e regolare. Il Presidente ed i Membri della Commissione procedono a siglare in ogni pagina la documentazione Tecnica. La busta contenente l'offerta Tecnica e l'offerta Economica della Ditta partecipante viene racchiusa in plico sigillato e controfimrato sui lembi di chiusura dai Membri della Commissione. La Commissione si riunirà nuovamente, in seduta segreta, in data 25/09/2014 alle ore 15,00, per la valutazione dell'offerta Tecnica, al fine di mettere a punto una valutazione complessiva della stessa ed all'assegnazione del conseguente punteggio alla Ditta offerente, ed in seduta pubblica successiva per le fasi ivi previste e la proclamazione dell'aggiudicazione provvisoria, presso i locali dell'ufficio Contratti nella Via dell'arte s.n.c. in data 01/10/2014, alle ore 09,00, la stessa sarà comunicata all'unica Ditta partecipante con almeno giorni 5 di anticipo. Alle ore 10,00, Il Presidente dichiara conclusi i lavori e scioglie la seduta e dispone che tutta la documentazione di gara sia conservata in un armadio chiuso a chiave posto nei locali dell'ufficio Contratti, fino all'adozione della determinazione di aggiudicazione definitiva. IL PRESIDENTE F.to: Dott.ssa Maria Assunta Trapani I MEMBRI F.to: Dott.ssa Maria Chiara Stornello F.to: Arch. Salvatore Guarnieri IL SEGRETARIO VERBALIZZANTE F.to: Ins. Carmela Palermo

11 COMUNE DI ISPICA PROVINCIA DI RAGUSA CODICE FISCALE OGGETTO: Verbale di gara per l'affidamento del servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo per anni tre. CIG: Z261094D82. COTTIMO FIDUCIARIO da esperirsui ai sensi dell'art. 125, comma 9 del D.Lgs n. 163/2006 con le modalità contenute nella lettera d'invito. Importo presunto dell'appalto 3.195,60 nel triennio SECONDA SEDUTA (RISERVATA) L'anno duemilaquattordici (2014) il giorno 25 (venticinque) del mese di Settembre, alle ore 15,00 in Ispica, nella sede dei locali dll'ufficio Contratti di via dell'arte s.n.c.., viene esperita la procedura di cottimo fiduciario ai sensi dell'art. 125 del D. Lgs. n. 163/2006 con aggiudicazione del criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, per l'affidamento del servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo per anni tre. La Commissione di gara è presieduta dalla Dott.ssa Maria Assunta Trapani, in qualità di Capo Settore Affari Generali e dai signori: 1)- Arch. Salvatore Guarnieri Impiegato comunale Componente la Commissione 2)-Dott.ssa Maria Chiara Stornello Impiegata comunale Componente la Commissione; 3)- Signora Palermo Carmela assegnata all'ufficio Contratti del Comune di Ispica, nella qualità di Segretaria Verbalizzante. Il Presidente della Commissione informa che con nota del 25/09/2014 è stata data comunicazione, all'indirizzo di posta elettronica della ditta partecipante, della data e dell'ora della riapertura di gara in seduta pubblica per il giorno 01/10/2014 alle ore 9,00. Il Presidente, unitamente al plenum della Commissione, inizia ad esaminare la documentazione Tecnica presentata dalla Impresa di Brokeraggio Willis Italia S.p.A.., unica Ditta ammessa alla gara.

12 La Commissione legge e analizza la relazione tecnica del soggetto ammesso e dopo approfondita valutazione, formula il seguente giudizio, assegnando i singoli punteggi. Si riporta di seguito l'esito della suddetta valutazione. BUSTA B) Offerta Tecnica massimo punti 65/100: Relazione Tecnica, - Max punti 65 così distinti: a)- modalità di espletamento delle prestazioni punti 25 b)- gestione dei sinistri punti 15 c)- staff tecnico dedicato punti 10 d)- caratteristiche ed organizzazione dell'impresa punti 10 e)- servizi aggiuntivi ed altri aspetti di interesse punti 5, Totale punti 65 Alle ore 16,00 il Presidente dichiara conclusa la seduta e informa che la Commissione si riunirà nuovamente in seduta pubblica il 01/10/2014 alle ore 9,00, presso i locali dell'ufficio Contratti sito nella via dell'arte s.n.c., per comunicare i punteggi attribuiti agli elaborati tecnici della ditta ammessa e procedere all'apertura della busta contenente l'offerta Economica (Busta C). IL PRESIDENTE F.to: Maria Assunta Trapani I MEMBRI F.to: Arch. Salvatore Guarnieri F.to: Dott.ssa Maria Chiara Stornello IL SEGRETARIO VERBALIZZANTE F.to: Ins. Palermo Carmela

13 COMUNE DI ISPICA PROVINCIA DI RAGUSA CODICE FISCALE OGGETTO: Verbale di gara per l'affidamento del servizio di Consulenza e Brokeraggio assicurativo per anni tre. CIG: Z261094D82. COTTIMO FIDUCIARIO da esperirsi ai sensi dell'art. 125, comma 9, del D. Lgs. n. 163/2006 con le modalità contenute nella lettera d'invito. Importo presunto dell'appalto 3.195,60 nel triennio TERZA SEDUTA (PUBBLICA) L'anno duemilaquattordici (2014) il giorno uno (1) del mese di Ottobre, alle ore 9,00 in Ispica, nella sede dei locali dll'ufficio Contratti di via dell'arte s.n.c.., viene esperita la procedura di cottimo fiduciario ai sensi dell'art. 125, comma 9, del D. Lgs. n. 163/2006 con aggiudicazione del criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, per l'affidamento del servizio di Consulenza e Brokeraggio assicurativo per anni tre. La Commissione di gara è presieduta dalla Dott.ssa Maria Assunta Trapani, in qualità di Capo Settore Affari Generali e dai signori: 1)- Arch. Salvatore Guarnieri Impiegato comunale Componente la Commissione; 2)-Dott.ssa Maria Chiara Stornello Impiegata comunale- Componente la Commissione; 3)- Signora Palermo Carmela assegnata all'ufficio Contratti di questo Ente, nella qualità di Segretaria Verbalizzante. E' presente il signor Giacometti Stefano, Rappresentante dell'impresa di Brokeraggio WILLIS Italia S.p.A., giusta delega del 29/09/2014 che si allega al presente verbale. Il Presidente rende noto il punteggio complessivo attribuito agli elaborati tecnici della Ditta ammessa e assegnato nel corso della seduta riservata, precedentemente effettuata, e così concludenti:

14 Ditta Offerta Tecnica Punteggio massimo attribuibile (a+b+c+d+e) WILLIS ITALIA S.P.A. 65 Il Presidente, verificato che il plico contenente la busta inerente l'offerta Economica (Busta C ) della Ditta partecipante ammessa alla gara risulta sigillata come indicato nel verbale della 1^ seduta, procede all'apertura dello stesso e alla lettura dell'offerta economica che risulta essere la seguente: 65 Ditta ribasso Offerto WILLIS ITALIA S.P.A. 5% Alle ore 10,00 proseguendo in seduta riservata si attribuirà il punteggio complessivo all'unica Ditta ammessa alla gara. Pertanto viene invitato ad allontanarsi il signor Giacometti Stefano, Rappresentante dell'impresa di Brokeraggio WILLIS Italia S.p.A A questo punto si procede al calcolo del punteggio da attribuire all'unica Ditta ammessa, con il seguente risultato: Ditta Tot. Punti off. Tecnica WILLIS ITALIA S.P.A. 65 Ditta Tot. Punti off. Economica WILLIS ITALIA S.P.A. 15 Si procede quindi al calcolo del punteggio complessivo da assegnare alla ditta concorrente, sommando il punteggio attribuito all'offerta tecnica con quello attribuito all'offerta economica. Ditta Offerta Tecnica max punti 65 Offerta Economica max punti 35 Totale punti WILLIS Italia S.p.A

15 A questo punto il Presidente, legge al alta voce il punteggio complessivo sopra citato e d'accordo con gli altri membri la Commissione decide di aggiornare la seduta in data odierna alle ore 11,00 per l'aggiudicazione provvisoria del servizio di che trattasi. Si fa presente che il Procuratore Speciale della Ditta WILLIS Italia S.p.A., all'apertura della busta contenente l'offerta economica, è stato verbalmente avvisato della successiva seduta pubblica che si svolgerà alle ore 11,00 del 01/10/2014 stesso luogo. Alle ore 10,10 la seduta viene sciolta. IL PRESIDENTE: F.to Dott.ssa Maria Assunta Trapani I MEMBRI F.to: Arch. Salvatore Guarnieri F.to: Dott.ssa Maria Chiara Stornello IL SEGRETARIO VERBALIZZANTE F.to: Ins. Carmela Palermo

COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

COMUNE DI PRESICCE CITTA' DEGLI IPOGEI PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" Copia PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO REG. GEN.LE N. 213 DEL 11/06/2012 OGGETTO: Appalto Servizi Assicurativi

Dettagli

COMUNE DI GRAMMICHELE PROVINCIA DI CATANIA SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO

COMUNE DI GRAMMICHELE PROVINCIA DI CATANIA SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO COMUNE DI GRAMMICHELE PROVINCIA DI CATANIA SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO Bando di gara per l affidamento del servizio di brokeraggio assicurativo. VERBALE DI GARA L'anno duemiladieci, giorno 0 (otto) del

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI La presente determinazione verrà affissa all'albo Pretorio per 15 giorni consecutivi a decorrere dal 14/02/2013 Contestualmente all'affissione sarà trasmessa

Dettagli

Premesso che: - il bando di gara è stato pubblicato nelle forme di legge; - nei termini prescritti sono pervenute le seguenti 6 (sei) offerte:

Premesso che: - il bando di gara è stato pubblicato nelle forme di legge; - nei termini prescritti sono pervenute le seguenti 6 (sei) offerte: REGIONE PIEMONTE BU42 16/10/2014 Codice DB0710 D.D. 18 giugno 2014, n. 374 Procedura aperta ex artt. 55 D.Lgs. 163/06 s.m.i. per l'affidamento del servizio di brokeraggio assicurativo per la Regione Piemonte.

Dettagli

VERBALE DI GARA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI CONSULENZA ED

VERBALE DI GARA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CI.G. N.4015192142 PRIMA SEDUTA Il giorno 12 marzo 2012 alle ore 10,15, presso i locali dell Azienda Ospedaliero Universitaria di Sassari in Via M. Coppino,

Dettagli

- dott. Carlo Frattin, responsabile unico del procedimento (RUP) responsabile

- dott. Carlo Frattin, responsabile unico del procedimento (RUP) responsabile PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DELL AZIENDA ULSS N. 8 DI ASOLO PER IL PERIODO DI 36 MESI EVENTUALMENTE PROROGABILI A 60 IN CASO DI RILASCIO DELL AUTORIZZAZIONE

Dettagli

CITTA DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli UFFICI DI STAFF -APPALTI. GARE E CONTRATTI

CITTA DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli UFFICI DI STAFF -APPALTI. GARE E CONTRATTI --.,,,,.... -----,-------- -------- CITTA DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli UFFICI DI STAFF -APPALTI. GARE E CONTRATTI Determinazione N J 2D del 25- S- 20 f l Oggetto:Aggiudicazione definitiva

Dettagli

Prot. Gen.0048057/2013 Mantova li, 11 ottobre 2013

Prot. Gen.0048057/2013 Mantova li, 11 ottobre 2013 PROVINCIA DI MANTOVA - SETTORE PATRIMONIO, PROVVEDITORATO, ECONOMATO, APPALTI E CONTRATTI - Via P. Amedeo n.30-32 46100 Mantova Tel. 0376/ 204372-271 -382 Fax 0376/204707 appalti@provincia.mantova.it Prot.

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO. N del

D E T E R M I N A Z I O N E DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO. N del ORIGINALE CITTA DI GALATONE Provincia di Lecce UFFICIO POLIZIA MUNICIPALE D E T E R M I N A Z I O N E DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO 50 09.05.2011 N del Registro Generale N del 475 13.05.2011 UFFICIO RAGIONERIA

Dettagli

COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo

COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo AREA AFFARI GENERALI COPIA DETERMINAZIONE N.13/ 1 DEL 08/01/2013 OGGETTO: AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA DELLA GARA, MEDIANTE PROCEDURA NEGOZIATA - COTTIMO FIDUCIARIO -

Dettagli

CITTA' DI ALCAMO PROVINCIA Dl ALCAMO. Settore Servizi Economico Finanziari

CITTA' DI ALCAMO PROVINCIA Dl ALCAMO. Settore Servizi Economico Finanziari CITTA' DI ALCAMO PROVINCIA Dl ALCAMO Settore Servizi Economico Finanziari Procedura negoziata ai sensi dell art. 125 del d.lgs. n.163/2006 e s.m.i. per il conferimento del servizio di intermediazione assicurativa,

Dettagli

CITTA' DI RAGUSA VERBALE DI GARA RELATIVO ALL'APPALTO DEI SERVIZI CIMITERIALI DEL

CITTA' DI RAGUSA VERBALE DI GARA RELATIVO ALL'APPALTO DEI SERVIZI CIMITERIALI DEL CITTA' DI RAGUSA VERBALE DI GARA RELATIVO ALL'APPALTO DEI SERVIZI CIMITERIALI DEL COMUNE DI RAGUSA. L'anno duemiladodici il giorno ventisette del mese di novembre alle ore 10,20 in Ragusa, nella Residenza

Dettagli

C O M U N E D I M O S C U F O - PROVINCIA DI PESCARA

C O M U N E D I M O S C U F O - PROVINCIA DI PESCARA C O M U N E D I M O S C U F O - PROVINCIA DI PESCARA Cap 65010 - Piazza Umberto I n. 9 www.comunedimoscufo.it protocollo.moscufo@pec.pescarainnova.it Tel. (085) 979131/979101 Fax (085) 979485 C.F. 80014150686

Dettagli

1 AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E ALTRE INFORMAZIONI

1 AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E ALTRE INFORMAZIONI Casa di Riposo Cesare Bertoli NOGAROLE ROCCA (VR) BANDO DI GARA UFFICIOSA PER COTTIMO FIDUCIARIO, CON PROCEDURA APERTA, PER INCARICO COPERTURA ASSICURATIVA RISCHI DIVERSI, LOTTI SEPARATI, PERIODO 30.06.2015

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA ORIGINALE COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA N. 184 Data 29/05/2013 OGGETTO:Fornitura di attrezzatura per Uffici, Comunali, servizi di recupero

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA C.F. 00209290352

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA C.F. 00209290352 PROVINCIA DI REGGIO EMILIA C.F. 00209290352 VERBALE DI AGGIUDICAZIONE A SEGUITO DI PROCEDURA APERTA indetta ai sensi dell art. 55 del D.Lgs n. 163/2006. PRIMA SEDUTA (PUBBLICA) Oggi, giorno 07 maggio dell'anno

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA C.F. 00209290352 == ==

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA C.F. 00209290352 == == PROVINCIA DI REGGIO EMILIA C.F. 00209290352 VERBALE DI AGGIUDICAZIONE A SEGUITO DI PROCEDURA NEGOZIATA senza previa pubblicazione di un bando di gara, indetta ai sensi dell'art. 122, comma 7, del D. Lgs.

Dettagli

COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" PROVINCIA DI LECCE AREA FINANZIARIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

COMUNE DI PRESICCE CITTA' DEGLI IPOGEI PROVINCIA DI LECCE AREA FINANZIARIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" Copia PROVINCIA DI LECCE AREA FINANZIARIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO REG. GEN.LE N. 449 DEL 29/12/2011 OGGETTO: Aggiudicazione Servizio di tesoreria

Dettagli

ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI T R A P A N I. OGGETTO: TRAPANI IACP Servizio di brokeraggio assicurativo per la

ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI T R A P A N I. OGGETTO: TRAPANI IACP Servizio di brokeraggio assicurativo per la ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI T R A P A N I OGGETTO: TRAPANI IACP Servizio di brokeraggio assicurativo per la durata di anni cinque. Affidamento diretto ai sensi dell art.12, comma

Dettagli

C O M U N E D I I T A L A ( PROVINCIA DI MESSINA )

C O M U N E D I I T A L A ( PROVINCIA DI MESSINA ) C O M U N E D I I T A L A ( PROVINCIA DI MESSINA ) ================== 1. STAZIONE APPALTANTE : Comune di Itala (Prov. di Messina) - Via Umberto I - Telefono : 090/952155 -Fax 090/952116-2. PROCEDURA DI

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO. PROVINCIA DI TRAPANI Pubblico incanto inerente il servizio di. consulenza e brokeraggio assicurativo per il

COMUNE DI ALCAMO. PROVINCIA DI TRAPANI Pubblico incanto inerente il servizio di. consulenza e brokeraggio assicurativo per il COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA DI TRAPANI Pubblico incanto inerente il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo per il Comune.========================================== VERBALE DI GARA L'anno duemilatredici

Dettagli

COMUNE DI RIVIGNANO TEOR. Provincia di Udine

COMUNE DI RIVIGNANO TEOR. Provincia di Udine COMUNE DI RIVIGNANO TEOR Provincia di Udine VERBALE DI PROCEDURA NEGOZIATA INTERMEDIAZIONE ASSICURATIVA_ CIG: Z1712B2BAC PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI Il giorno 04 del mese di febbraio dell anno 2015

Dettagli

Provincia di Ferrara ****** AREA WELFARE E SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 153 / 2015

Provincia di Ferrara ****** AREA WELFARE E SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 153 / 2015 Provincia di Ferrara ****** AREA WELFARE E SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 153 / 2015 OGGETTO: AFFIDAMENTO SERVIZIO INTEGRAZIONE SCOLASTICA ALUNNI DISABILI NELLE SCUOLE DEL TERRITORIO

Dettagli

COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** AREA CULTURA SETTORE SERVIZI SCOLASTICI ED EDUCATIVI, POLITICHE CULTURALI E BIBLIOTECHE

COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** AREA CULTURA SETTORE SERVIZI SCOLASTICI ED EDUCATIVI, POLITICHE CULTURALI E BIBLIOTECHE COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** AREA CULTURA SETTORE SERVIZI SCOLASTICI ED EDUCATIVI, POLITICHE CULTURALI E BIBLIOTECHE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 251 / 2015 OGGETTO: GARA IN ECONOMIA

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DELL'AREA TECNICA

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DELL'AREA TECNICA ORIGINALE COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) IDETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA Data 11/12/2012 OGGETTO:Rinnovo polizza, assicurativa R.C.A. e rischi conducente dell'automezzo Comunale

Dettagli

OGGETTO: LETTERA DI INVITO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI ASSICURATIVI

OGGETTO: LETTERA DI INVITO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI ASSICURATIVI Torino, 18 febbraio 2015 Spett.le società OGGETTO: LETTERA DI INVITO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI ASSICURATIVI Polizza per la Responsabilità Civile di Amministratori e Responsabilità

Dettagli

COMUNE DI MOSCUFO. Provincia di Pescara DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO. ATTO N. 10 del 20/02/2015

COMUNE DI MOSCUFO. Provincia di Pescara DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO. ATTO N. 10 del 20/02/2015 REGISTRO GENERALE DELLE DETERMINE Atto n.ro 55 del 20/02/2015 - Pagina 1 di 6 COMUNE DI MOSCUFO Provincia di Pescara ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO ATTO N. 10 del 20/02/2015

Dettagli

C O M U N E D I CAPUA PROVINCIA DI CASERTA

C O M U N E D I CAPUA PROVINCIA DI CASERTA C O M U N E D I CAPUA PROVINCIA DI CASERTA VERBALE DELLA COMMISSIONE DI GARA PER L AGGIUDICAZIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PERIODO 01/01/2015 31/12/2019 Verbale n.1 Il giorno tre del mese di

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA ORIGINALE COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA OGGETTO: Rinnovo polizza assicurativa R.C.A. e rischi conducente dell'automezzo. Comunale Carro funebre

Dettagli

Bando di gara per la gestione del servizio di cassa 2016-19 CIG Z051677E1B PREMESSA

Bando di gara per la gestione del servizio di cassa 2016-19 CIG Z051677E1B PREMESSA Bando di gara per la gestione del servizio di cassa 2016-19 CIG Z051677E1B PREMESSA Il presente bando di gara è stato redatto per procedere alla stipula di una nuova Convenzione per l'affidamento della

Dettagli

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA Provincia di Bari Via V. Veneto, nr 12

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA Provincia di Bari Via V. Veneto, nr 12 COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA Provincia di Bari Via V. Veneto, nr 12 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI GESIONE DEL CENTRO VISITE E DELLA RETE SENTIERISTICA NEL SIC BOSCO DIFESA

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA Originale COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA N. 184 Data 13/05/2014 OGGETTO: Determina a contrarre per l'affidamento lavori di "Realizzazione impianto

Dettagli

DETERMINAZIONE COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA AMMINISTRATIVA C O P I A

DETERMINAZIONE COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA AMMINISTRATIVA C O P I A COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA AMMINISTRATIVA SERVIZIO: DETERMINAZIONE C O P I A N. 556 01 luglio 2014 OGGETTO: Affidamento diretto del servizio di BROKERAGGIO ASSICURATIVO" -

Dettagli

COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO PROVINCIA DI SALERNO

COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO PROVINCIA DI SALERNO Albo Pretorio online n. Registro Pubblicazione Pubblicato il 06.08.2015 COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO PROVINCIA DI SALERNO Settore URBANISTICA e PIANIFICAZIONE DETERMINAZIONE N 51 DEL 06.08.2015 UFFICIO

Dettagli

COMUNE DI BARDONECCHIA Provincia di Torino CAP. 10052

COMUNE DI BARDONECCHIA Provincia di Torino CAP. 10052 COMUNE DI BARDONECCHIA Provincia di Torino CAP. 10052 AREA AMMINISTRATIVA - SERVIZIO AFFARI GENERALI PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI RELATIVI ALLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO

Dettagli

COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Lavori Pubblici. Nr. Progr. Data: Proposta. Copertura Finanziaria

COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Lavori Pubblici. Nr. Progr. Data: Proposta. Copertura Finanziaria COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA C O P I A DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Lavori Pubblici DELIBERA CIPE DEL 30.06.2014 - MISURE DI RIQUALIFICAZIONE E MESSA IN SICUREZZA DEGLI EDIFICI PUBBLICI

Dettagli

C I T T A' D I S A N S E V E R O PROVINCIA DI FOGGIA AREA II SERVIZI SOCIALI E ALLA PERSONA

C I T T A' D I S A N S E V E R O PROVINCIA DI FOGGIA AREA II SERVIZI SOCIALI E ALLA PERSONA C I T T A' D I S A N S E V E R O PROVINCIA DI FOGGIA Determinazione Dirigenziale n. 1829 del 19/12/2011 Determinazione Area II Servizi Sociali e alla Persona n. 389 del 16.12.2011 OGGETTO: Approvazione

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA CITTÀ DI MAZARA DEL VALLO SETTORE SERVIZI ALLA CITTA ED AL TERRITORIO UFFICIO TECNICO

REPUBBLICA ITALIANA CITTÀ DI MAZARA DEL VALLO SETTORE SERVIZI ALLA CITTA ED AL TERRITORIO UFFICIO TECNICO REPUBBLICA ITALIANA CITTÀ DI MAZARA DEL VALLO SETTORE SERVIZI ALLA CITTA ED AL TERRITORIO UFFICIO TECNICO Programma Operativo Nazionale (PON) Sicurezza per lo Sviluppo Obiettivo Convergenza 2007 2013 nell

Dettagli

COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI

COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI VERBALE SEDUTA PER L'AFFIDAMENTO DELLE AZIONI RETE DI SOLIDARIETA E BORSA LAVORO - PIANO DI ZONA 2 TRIENNALITA' LEGGE 328/2000. COSTO SERVIZIO: 297.620, 78 PER

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA ORIGINALE COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA OGGETTO: Approvazione verbale di aggiudicazione \a procedu N. 281 Data 05/09/2011 di servizi di progettazione

Dettagli

Determinazione senza impegno di spesa

Determinazione senza impegno di spesa Determinazione n 183 In data 18/10/2013 Comune di Carlino Provincia di Udine AREA AMMINISTRATIVA E DEI SERVIZI Servizio Affari Generali Determinazione senza impegno di spesa Oggetto: Determina di aggiudicazione

Dettagli

COMUNE di GAGGIANO. Provincia di Milano ***** VERBALE di GARA. per l aggiudicazione del servizio di tesoreria per il periodo 01/06/2014-31/12/2018

COMUNE di GAGGIANO. Provincia di Milano ***** VERBALE di GARA. per l aggiudicazione del servizio di tesoreria per il periodo 01/06/2014-31/12/2018 COMUNE di GAGGIANO Provincia di Milano ***** VERBALE di GARA per l aggiudicazione del servizio di tesoreria per il periodo 1/6/21-31/12/218 Nella Residenza Municipale oggi ventotto maggio duemilaquattordici

Dettagli

AREA SERVIZI GENERALI E SICUREZZA DIREZIONE CONTRATTI, APPALTI E ACQUISTI MERCATO ELETTRONICO N. I0084741 P.G. IV.10/F0268-14

AREA SERVIZI GENERALI E SICUREZZA DIREZIONE CONTRATTI, APPALTI E ACQUISTI MERCATO ELETTRONICO N. I0084741 P.G. IV.10/F0268-14 AREA SERVIZI GENERALI E SICUREZZA DIREZIONE CONTRATTI, APPALTI E ACQUISTI MERCATO ELETTRONICO N. I0084741 P.G. IV.10/F068-14 VERBALE DELLE OPERAZIONI DI GARA RELATIVE ALLA PROCEDURA APERTA PER L'AGGIUDICAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CASTELTERMINI

COMUNE DI CASTELTERMINI COMUNE DI CASTELTERMINI Provincia di Agrigento Area P.O. 5 PEC: comunedicasteltermini@pec.it GESTIONE PATRIMONIO E LOCAZIONI VERBALE DI SELEZIONE Per l assegnazione in concessione a titolo gratuito, per

Dettagli

COMUNE DI CAMISANO Provincia di Cremona

COMUNE DI CAMISANO Provincia di Cremona COMUNE DI CAMISANO Provincia di Cremona COPIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA AFFARI GENERALI Num. Settoriale 70 Data 17-06-2015 Oggetto : AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA PER GLI

Dettagli

COMUNE DI GAETA. Provincia di Latina. 1 Settore Affari Generali - Demografia Personale IL DIRIGENTE

COMUNE DI GAETA. Provincia di Latina. 1 Settore Affari Generali - Demografia Personale IL DIRIGENTE COMUNE DI GAETA Provincia di Latina ORIGINALE 1 Settore Affari Generali - Demografia Personale Determinazione n. 41 del. 29/3/212 Oggetto: Brokeraggio Assicurativo. Presa atto verbali di gara IL DIRIGENTE

Dettagli

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA COMUNE DI CORSICO Provincia di Milano BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: COMUNE DI CORSICO (Prov. Di

Dettagli

COMUNE DI GIULIANA (Prov. Palermo)

COMUNE DI GIULIANA (Prov. Palermo) PAR FAS 2007/2013 LINEA D'AZIONE 7.1 Cantiere di Lavoro n. 1001204/pa-l62. Codice CUP B27H10000930002 COMUNE DI GIULIANA (Prov. Palermo) C/da Licciardo s.n.c. - 90030 GIULIANA PA - Codice fiscale: 02655100820

Dettagli

Città Metropolitana di Genova DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AMMINISTRAZIONE

Città Metropolitana di Genova DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AMMINISTRAZIONE Città Metropolitana di Genova DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AMMINISTRAZIONE Prot. Generale N. 0100525 / 2015 Atto N. 4697 OGGETTO: Copertura assicurativa per la polizza kasko e per la polizza infortuni

Dettagli

2.789,91. 2.230,51 KASKO (veicoli ente) 1.200,00. 1.057,39 ARD KM CESP (veicoli propri) 12.250,00

2.789,91. 2.230,51 KASKO (veicoli ente) 1.200,00. 1.057,39 ARD KM CESP (veicoli propri) 12.250,00 AREA I^ - SERVIZI ECONOMICO FINANZIARI E AFFARI GENERALI Partita IVA: 00648560282 Cod. Fisc.: 80009710288 Centralino: 049.9369411 / TeleFAX: 049.9366727 35017 PIOMBINO DESE PIAZZA A.PALLADIO N.1 Prot.

Dettagli

CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO DELLA BASILICATA. Rionero in Vulture (PZ) UNITA' OPERATIVA GESTIONE TECNICO-PATRIMONIALE DETERMINA.

CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO DELLA BASILICATA. Rionero in Vulture (PZ) UNITA' OPERATIVA GESTIONE TECNICO-PATRIMONIALE DETERMINA. + l. R C. es. Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO DELLA BASILICATA C. R. O. B. R502XRionero in Vulture (l'il - Via Padre Pio, 1 P IVA. 01323150761 CF. 93002460769-

Dettagli

COMUNE DI CASTELVISCONTI Provincia di Cremona

COMUNE DI CASTELVISCONTI Provincia di Cremona COMUNE DI CASTELVISCONTI Provincia di Cremona DELIBERAZIONE N. 08 Codice Ente 10730 9 Castelvisconti Verbale di deliberazione della Giunta Comunale Oggetto: Ricerca del contraente per l'affitto dei locali

Dettagli

VERBALE DI PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO (CIG Z8F0B65771) PRIMA SESSIONE DI GARA

VERBALE DI PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO (CIG Z8F0B65771) PRIMA SESSIONE DI GARA VERBALE DI PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO (CIG Z8F0B65771) PRIMA SESSIONE DI GARA Il giorno ventisette (27) settembre, anno duemilatredici (2013), alle ore

Dettagli

SETTORE N. 4 RAGIONERIA, TRIBUTI, ECONOMATO E COMMERCIO DETERMINAZIONE N. 62 DEL 20/12/2013

SETTORE N. 4 RAGIONERIA, TRIBUTI, ECONOMATO E COMMERCIO DETERMINAZIONE N. 62 DEL 20/12/2013 SETTORE N. 4 RAGIONERIA, TRIBUTI, ECONOMATO E COMMERCIO DETERMINAZIONE N. 62 DEL 20/12/2013 OGGETTO: Procedura in economia previa gara informale per l affidamento dei servizi assicurativi dal 31/12/2013

Dettagli

Spett.le Compagnia di Assicurazione OGGETTO: LETTERA DI INVITO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA

Spett.le Compagnia di Assicurazione OGGETTO: LETTERA DI INVITO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA Spett.le Compagnia di Assicurazione OGGETTO: LETTERA DI INVITO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA Fincalabra S.p.A. (di seguito Fincalabra) - società finanziaria a totale capitale

Dettagli

COMUNE DI LORETO COPIA DI DETERMINAZIONE DI IMPEGNO 3 SETTORE - SERVIZIO LAVORI PUBBLICI - GESTIONE PATRIMONIO. n. 3/28 del 10/02/2014

COMUNE DI LORETO COPIA DI DETERMINAZIONE DI IMPEGNO 3 SETTORE - SERVIZIO LAVORI PUBBLICI - GESTIONE PATRIMONIO. n. 3/28 del 10/02/2014 COPIA DI DETERMINAZIONE DI IMPEGNO 3 SETTORE - SERVIZIO LAVORI PUBBLICI - GESTIONE PATRIMONIO OGGETTO: PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO SERVIZI ASSICURATIVI POLIZZA RTC/O LOTTO 1 - AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA,

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE (art 124 D.Lgs 267/2000 ss.mm.) La presente determinazione dirigenziale è stata pubblicata in data odierna all'albo pretorio

Dettagli

Oggetto: Lettera di invito a procedura negoziata per l affidamento di servizi assicurativi.

Oggetto: Lettera di invito a procedura negoziata per l affidamento di servizi assicurativi. Spett.le Compagnia di assicurazione Trasmissione via PEC Saronno, 23/10/2013 Prot. 2316 Oggetto: Lettera di invito a procedura negoziata per l affidamento di servizi assicurativi. La Saronno Servizi Spa

Dettagli

CITTA DI VITTORIA UNITA DI PROGETTO INTERSETTORIALE GESTIONE APPALTI

CITTA DI VITTORIA UNITA DI PROGETTO INTERSETTORIALE GESTIONE APPALTI CITTA DI VITTORIA UNITA DI PROGETTO INTERSETTORIALE GESTIONE APPALTI Oggetto: Verbale di aggiudicazione, per l affidamento Centro coordinato di servizi a sostegno degli immigrati - Piano di zona Distretto

Dettagli

COMUNE DI ROBECCO SUL NAVIGLIO PROVINCIA DI MILANO RENDE NOTO

COMUNE DI ROBECCO SUL NAVIGLIO PROVINCIA DI MILANO RENDE NOTO COMUNE DI ROBECCO SUL NAVIGLIO PROVINCIA DI MILANO Prot.n.288 Uff.ragioneria AVVISO Il Responsabile Area Finanziaria, Richiamata la propria determinazione n. 76 del 26.11.2012, con la quale si dispone

Dettagli

COMUNE DI CALATABIANO

COMUNE DI CALATABIANO COMUNE DI CALATABIANO (Provincia di Catania) VERBALE DI GARA INFORMALE n. 2 OGGETTO : Conferimento dell incarico professionale per la revisione urbanistica del PRG di cui all avviso pubblico del 24.07.2009.

Dettagli

Provincia di Imperia

Provincia di Imperia COMUNE DI BORDIGHERA Provincia di Imperia Protocollo n. 17331 Bordighera, 14/08/2015 Trasmissione a mezzo PEC:. Spett.le ditta OGGETTO: AFFIDAMENTO A BROKER DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA, CONSULENZA E GESTIONE

Dettagli

Italia-Roma: Servizi di assicurazione medica 2015/S 247-449901. Bando di gara. Servizi

Italia-Roma: Servizi di assicurazione medica 2015/S 247-449901. Bando di gara. Servizi 1 / 5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:449901-2015:text:it:html Italia-Roma: Servizi di assicurazione medica 2015/S 247-449901 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE

Dettagli

Città di Ugento. Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE. Settore 2 - Economico - Finanziario

Città di Ugento. Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE. Settore 2 - Economico - Finanziario Copia Città di Ugento Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Settore 2 - Economico - Finanziario N. 972 Registro Generale DEL 16/07/2014 N. 67 Registro del Settore DEL 16/07/2014 Oggetto :

Dettagli

Comune di Erice. SETTORE I Affari Generali, Legale e Servizi Demografici

Comune di Erice. SETTORE I Affari Generali, Legale e Servizi Demografici Comune di Erice SETTORE I Affari Generali, Legale e Servizi Demografici Oggetto: Verbale di apertura della gara relativa all appalto avente per oggetto Appalto per la fornitura di servizi di copertura

Dettagli

Azienda Regionale Veneto Agricoltura Viale dell Università, 14 35020 Legnaro (PD)

Azienda Regionale Veneto Agricoltura Viale dell Università, 14 35020 Legnaro (PD) DISCIPLINARE DI GARA Veneto Agricoltura, Azienda Regionale per il settori Agricolo Forestale ed Agroalimentare, in esecuzione della DAU n. 423 del 10.09.2009, indice procedura aperta, ai sensi dell art.

Dettagli

COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO

COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO PROVINCIA DI SALERNO Albo Pretorio online n. Registro Pubblicazione Pubblicato il 2 tb. 2m ORIGINALE 3 Settore: r Settore: Infrastrutture, Patrimonio e Sport Amministrazione

Dettagli

OGGETTO: INVITO A PARTECIPARE A GARA PER LA STIPULA DELLE SEGUENTI POLIZZE DI ASSICURAZIONE:

OGGETTO: INVITO A PARTECIPARE A GARA PER LA STIPULA DELLE SEGUENTI POLIZZE DI ASSICURAZIONE: Area Servizi Generali e Patrimonio/Servizio acquisti/lt/eg Vedi Elenco allegato OGGETTO: INVITO A PARTECIPARE A GARA PER LA STIPULA DELLE SEGUENTI POLIZZE DI ASSICURAZIONE: 1. Polizza Incendio Extended

Dettagli

COMUNE DI SANTA CROCE CAMERINA (Provincia di Ragusa)

COMUNE DI SANTA CROCE CAMERINA (Provincia di Ragusa) C.F. 00196160881 COMUNE DI SANTA CROCE CAMERINA (Provincia di Ragusa) OGGETTO: Verbale di procedura negoziata per l appalto del Servizio di Trasporto Anziani anno 2014. CIG Z180C78811- Importo Posto a

Dettagli

COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO CIG: ZE81141DB2

COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO CIG: ZE81141DB2 COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO CIG: ZE81141DB2 1. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE Comune di Borgomanero C.so Cavour 16 - tel. 0322/837720 - fax 0322/845206

Dettagli

FonDI ftauttuaali EUROPEI

FonDI ftauttuaali EUROPEI Unione Europea FonDI ftauttuaali EUROPEI MIUR LICEO SCIENTIFICO STATALE "V. DE CAPRARIIS" via V. De Caprariis, 1-83042 Atripalda (AV) - Te!. e fax: 0825/1643462 - Sede asso di Altavilla Irp (AV) via Giardini,

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce)

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE COPIA DEL 2. SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO E TRIBUTI SERVIZIO Bilancio - tributi e Fiscalità locale Numero 45 del 26/08/2015 Numero

Dettagli

COMUNE DI MAMMOLA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C.F. 00221370802 Tel. 0964.414025 Fax 0964.414003 URL: www.comune.mammola.rc.it

COMUNE DI MAMMOLA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C.F. 00221370802 Tel. 0964.414025 Fax 0964.414003 URL: www.comune.mammola.rc.it COPIA COMUNE DI MAMMOLA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C.F. 00221370802 Tel. 0964.414025 Fax 0964.414003 URL: www.comune.mammola.rc.it Determina n : 74 ANNO 2014 Registro Generale Data : 27/05/2014 N 233

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Prot. Del Spett.le Ditta OGGETTO: Invito a procedura ristretta per l affidamento in appalto del servizio sostitutivo della mensa per il personale dipendente del Comune di Selargius. Codice CIG: 6428742DB6.

Dettagli

COMUNE DI BISIGNANO P R I M O S E T T O R E UFFICIO ECONOMATO-PROVVEDITORATO. Prot. N 7440 Bisignano, 29 aprile 2013 A V V I S O I N V I T O

COMUNE DI BISIGNANO P R I M O S E T T O R E UFFICIO ECONOMATO-PROVVEDITORATO. Prot. N 7440 Bisignano, 29 aprile 2013 A V V I S O I N V I T O Pagina 1 di 6 COMUNE DI BISIGNANO (Provincia di Cosenza) 87043 - Piazza Collina Castello Tel. 0984/951071 Fax 0984/951178 C.F. e P.I. 00275260784 PEC: comune.bisignano@mailcertificata.biz P R I M O S E

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo, 29-10128 Torino Tel. +39 011 566 1 566 Codice Fiscale/Partita Iva 09737640012

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo, 29-10128 Torino Tel. +39 011 566 1 566 Codice Fiscale/Partita Iva 09737640012 AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo, 29-10128 Torino Tel. +39 011 566 1 566 Codice Fiscale/Partita Iva 09737640012 S.C. TECNICO-MANUTENZIONE Prot. N. 0138889/B05 Torino, 18.11.2008 RACCOMANDATA

Dettagli

Prot. n. 5578/B15 Montebello Vicentino, 25.11.2015

Prot. n. 5578/B15 Montebello Vicentino, 25.11.2015 Ministero della Pubblica Istruzione ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI MONTEBELLO VICENTINO di Scuola dell'infanzia, Primaria, Secondaria 1 grado 36054 - MONTEBELLO VIC.NO Via G. Gentile 7 Tel. 0444-649086-

Dettagli

Oggetto: Servizio di resocontazione e di verbalizzazione delle sedute del VERBALE DI ASTA PUBBLICA

Oggetto: Servizio di resocontazione e di verbalizzazione delle sedute del VERBALE DI ASTA PUBBLICA N. 12357 di repertorio Oggetto: Servizio di resocontazione e di verbalizzazione delle sedute del Consiglio Provinciale di Trapani. - C.I.G. n. 0558985901. Importo a Base d Asta 35.873,00# (Esclusa IVA).

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI TREVISO STAZIONE UNICA APPALTANTE AREA BENI E SERVIZI VERBALE DI GARA

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI TREVISO STAZIONE UNICA APPALTANTE AREA BENI E SERVIZI VERBALE DI GARA Prot. n. 21347 AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI TREVISO STAZIONE UNICA APPALTANTE AREA BENI E SERVIZI VERBALE DI GARA COTTIMO FIDUCIARIO PER L'AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI DEL COMUNE DI GODEGA DI

Dettagli

Provincia Regionale di Ragusa

Provincia Regionale di Ragusa OGGETTO: Lavori di realizzazione di n.2 impianti di ascensore presso l I.T.I.S. E. Maiorana di Ragusa finalizzati all abbattimento delle barriere architettoniche di cui al progetto definitivo esecutivo

Dettagli

BANDO DI GARA. MCA / II - Area Negoziale

BANDO DI GARA. MCA / II - Area Negoziale BANDO DI GARA Questa amministrazione indice una gara con il sistema del pubblico incanto ai sensi dell art. 9 del Decreto Legislativo 17/03/1995 n.157, degli artt. 73 e 76 del R.D. 23/05/1924 n. 827 e

Dettagli

PROVINCIA DI MILANO. Partita I.V.A. 861770154 - Codice Fiscale 00861770154 Telefono 0297263.1 - Fax 0297240569 AREA ECONOMICO FINANZIARIA

PROVINCIA DI MILANO. Partita I.V.A. 861770154 - Codice Fiscale 00861770154 Telefono 0297263.1 - Fax 0297240569 AREA ECONOMICO FINANZIARIA C O M U N E D I C U G G I O N O PROVINCIA DI MILANO Partita I.V.A. 861770154 - Codice Fiscale 00861770154 Telefono 0297263.1 - Fax 0297240569 AREA ECONOMICO FINANZIARIA Oggetto: Procedura in economia,

Dettagli

COMUNE DI LORETO COPIA DI DETERMINAZIONE 3 SETTORE - SERVIZIO LAVORI PUBBLICI - GESTIONE PATRIMONIO. n. 3/10 del 22/01/2014

COMUNE DI LORETO COPIA DI DETERMINAZIONE 3 SETTORE - SERVIZIO LAVORI PUBBLICI - GESTIONE PATRIMONIO. n. 3/10 del 22/01/2014 COPIA DI DETERMINAZIONE 3 SETTORE - SERVIZIO LAVORI PUBBLICI - GESTIONE PATRIMONIO OGGETTO: PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO SERVIZI ASSICURATIVI POLIZZA RCA A LIBRO MATRICOLA - LOTTO 2 - AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA,

Dettagli

IL RESPONSABILE DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA

IL RESPONSABILE DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA Pag. 1 / 6 comune di trieste piazza Unità d'italia 4 34121 Trieste www.comune.trieste.it partita iva 00210240321 AREA SERVIZI FINANZIARI, TRIBUTI E PARTECIPAZIONI SOCIETARIE PO APPALTI DI SERVIZI Prot.

Dettagli

COMUNE DI PORTOGRUARO. Bando di gara con procedura aperta per l appalto del servizio quadriennale di brokeraggio assicurativo.

COMUNE DI PORTOGRUARO. Bando di gara con procedura aperta per l appalto del servizio quadriennale di brokeraggio assicurativo. Prot. 0010775 COMUNE DI PORTOGRUARO Bando di gara con procedura aperta per l appalto del servizio quadriennale di brokeraggio assicurativo.- CIG 0283379BBC Ente Appaltante : Comune di Portogruaro - Piazza

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Prot. Del Spett.le Ditta OGGETTO: Invito a procedura negoziata per l affidamento in appalto del servizio di copertura assicurativa del rischio di responsabilità civile verso terzi (R.C.T.) e prestatori

Dettagli

COMUNE DI LAS PLASSAS Provincia del Medio Campidano UFFICIO TECNICO

COMUNE DI LAS PLASSAS Provincia del Medio Campidano UFFICIO TECNICO COMUNE DI LAS PLASSAS Provincia del Medio Campidano UFFICIO TECNICO Via Cagliari, 18-09020 Las Plassas tel. 070/9364006 fax 070/9364606 Email: utc.lasplassas@gmail.com Prot. 1515 Las Plassas, 16 Maggio

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Prot. Del Spett.le Ditta OGGETTO: Invito a procedura negoziata per l affidamento del servizio di pulizia dei locali comunali. - Codice CIG: 60666749C0. Il Comune di Selargius deve procedere all affidamento

Dettagli

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO C O M U N E D I A L A N N O (PROVINCIA DI PESCARA) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI - UFFICIO PERSONALE N. 162 del Reg. Oggetto: PROCEDURA DI MOBILITA, PER TITOLI E COLLOQUIO

Dettagli

Settore Amministrativo e Servizi alla persona

Settore Amministrativo e Servizi alla persona COMUNE DI GIARDINELLO (Provincia Regionale di Palermo) Settore Amministrativo e Servizi alla persona REPERTORIO GENERALE N. 1225 DEL 31.12.2012 DETERMINAZIONE N. 669 DEL 31.12.2012 Oggetto: Determinazione

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce)

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE COPIA DEL 2. SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO E TRIBUTI SERVIZIO Contratti C.O.N.S.I.P. e M.E.P.A. Numero 57 del 09/10/2015 Numero 461

Dettagli

GAL ALTO SALENTO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLO STUDIO PREVISTO NELL INTERVENTO 2 AZIONE I.3.2

GAL ALTO SALENTO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLO STUDIO PREVISTO NELL INTERVENTO 2 AZIONE I.3.2 GAL ALTO SALENTO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLO STUDIO PREVISTO NELL INTERVENTO 2 AZIONE I.3.2 1.OGGETTO DELLA GARA Definizione di un marchio collettivo dei produttori dell area ed implementazione

Dettagli

COMUNE DI BUTI Provincia di Pisa

COMUNE DI BUTI Provincia di Pisa Allegato A) alla determinazione n del COMUNE DI BUTI Provincia di Pisa P.za I. Danielli, 5 - Tel. 0587/722507 - Fax 0587/723784 e-mail: m.spigai@comune.buti.pi.it P.I. 00162600506 SETT N.2 SERVIZIO ECONOMICO

Dettagli

Comune di Trescore Cremasco Provincia di Cremona

Comune di Trescore Cremasco Provincia di Cremona COPIA Comune di Trescore Cremasco Provincia di Cremona AREA TECNICA UFFICIO TECNICO DETERMINAZIONE del 03.10.2014 N Generale : 178 N Settoriale : 39 OGGETTO: APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SCOLASTICA

Dettagli

DOCUMENTO COMPLEMENTARE DISCIPLINARE DI GARA

DOCUMENTO COMPLEMENTARE DISCIPLINARE DI GARA DOCUMENTO COMPLEMENTARE DISCIPLINARE DI GARA Il presente documento contiene ulteriori disposizioni che regolano la Procedura Aperta ai sensi dell'art. 55, comma 5, del D.Lgs 163/2006, per l'affidamento

Dettagli

C O M U N E D I V O G H I E R A (Provincia di Ferrara)

C O M U N E D I V O G H I E R A (Provincia di Ferrara) C O M U N E D I V O G H I E R A (Provincia di Ferrara) SETTORE AFFARI GENERALI, SEGRETERIA E SERVIZI ALLA PERSONA SERVIZIO SEGRETERIA - AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. 53/11 DEL 14-03-2012 OGGETTO: AFFIDAMENTO

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Allegato alla determinazione n. del Prot. Del Alla Ditta Via/Piazza OGGETTO: Invito a procedura negoziata, cottimo fiduciario, per l affidamento dei servizi assicurativi relativi ai seguenti rischi: copertura

Dettagli

FORNITURA DI UN BIOTRITURATORE A SERVIZIO DELL IMPIANTO DI SELEZIONE RSU E COMPOSTAGGIO DI COLDIANU.

FORNITURA DI UN BIOTRITURATORE A SERVIZIO DELL IMPIANTO DI SELEZIONE RSU E COMPOSTAGGIO DI COLDIANU. FORNITURA DI UN BIOTRITURATORE A SERVIZIO DELL IMPIANTO DI SELEZIONE RSU E COMPOSTAGGIO DI COLDIANU. (CIG 6282065C06) DISCIPLINARE DI GARA Il RUP Ing. Fabrizio Cioccolo 1. STAZIONE APPALTANTE Consorzio

Dettagli