$ # % & '" ( )!! +$ '! '*( ", # -.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "$ # % & '" ( )!! +$ '! '*( ", # -."

Transcript

1 REGIONE LAZIO Via A. Fabi s.n.c FROSINONE Tel # $ # % & ' ( & ) * +$ ' '*( # -. ' & / ' * ) ( Struttura Semplice di Staff di Direzione Generale Protocolli Assistenziali e Linee Guida Via A.Fabi s.n.c Frosinone Tel

2 % ( ) # $ ) % ( 0+( +1 $ ' ' ( # # 6327 $ 1 ' '# '. 8:7 837 & ' 45551;5 555( 1 4 & '; $ ) 327 ( 637 ' # < :97 (35+:2 $ 11 3 * $8 15 ' ) 4 < 9;7 27

3 ' ( (=4>< ' # ' + = (?& =?& > 4 ' ) # ' & '# )? * ;)16 82: * ' => 4558 * A 1 + $$( 4 + => B * 4-1 +C 4 # 8 D+ ( 3 ) 1 4 B. /+$$(4 (

4 1 1 ) ' # #. ) ) A +E 0 * * / = $1> F =$4> 1G8 - $$= > :6 '$$ $ $ = $ > ' = > 1 ' $ '$ ) ' ' - ) ) ' ) '$$ ' 4 15 ( ' 2* '

5 8 < H 46 ( =<IH85> ' ' '$$ 2* 9+14.( ( 149G 455G 43 4; $$ ; ( G '; G '$$ G 1;5' *? (F46 ( > # (? + 6 '

6 ' 5 $ ( ' ( ) * +C ( $ ' - - ) IH149G ; IH455G * IH455G 4 :6 + 1 $ 1 / =G > J JJ ;5+145F F F195 01=7 >IF96IF:6 J A '( G ' JJ A ' ' = > G $ = $ ( 4 '$$ G D ' 4 122: '

7 $ 4 GG <<= * '> = GKG > $ =A $> =>J = $> $ =$$A $ $> D : 5G149JJ D 11 1G 455L JJJ 4 =4> D 11 1G 455JJJJ =A 0>I 9 1G 115 : 5G149 $ =$A $ >I D : ;G G455? 9 1G115 4 : ;G135?J '#) JJ) ; JJJ )* ' JJJJ'$$B:6 ) '

8 $ - '? 45K35 ' 8 $ 8 A<A A & A L L A * A& +A +1A#M +/A / AD A A A 2 % / G / 6 6 B 7 8 ' ) * 9 ) : ; ) +<$/ ;= ( *

9 > * + )? D N O =DN> # * ' + ( ) + *4G B * =( ' * G ' + ( ) ) ' 4 + '01 =59+5:7 > )- + ( 2* 0 & $ + ( - +81:(

10 ) D ' ' 0? ' /1/9= + ( + (- + $ + ( = O D&1> ' + => = N > +1 = + + E +1> = > 2 ' +/ # + ' 4 +1

11 * +1 #M +/ ' ' 'M 82 B18 0 P B $4 * # 4G * *B 6CC;9 4 B+ *(M ' +1 * * *))1 & $ =$> ) 1 + '? 4 *. DN ' ' ( ) '

12 ' ( 5 ' '. )< 43 '.?0 ' ' 1 4 ' +? ' + * 1 * ( ' => ( * ' ' * ( ( + ( * ( '* $ B 14 => ' # 1 * (

13 ) * 3 $ # + 1 C6; ( + O => 01 ' * D + ( * ' - * 2* * '+$5 222% 5( 3 $ ( ( ' 0O O * ( * ( ( D ' ) * + % (+QR=%R>E1 * ' ) ' ' $ D # )) 3 *'# ) ) 67 4 * ( * 4 * -.

14 ' ( ) ( ( ' = >? 0 #M $ O 4558? 3 $ 3 ' +S( A ( ' =F45DG> G '( - )? B + * * ( $ & =N> =00( + / /

15 A #A # A # = > # &T * A $ D 0 * ( ( ) $ ' 4 '+?/8CAFC<() ( 4 + * ) $OO 9 ' ( ' ' ' F185 0 F;50

16 D # <+0$ 14; 0 * <+?$ *F185G;50 * ) - ' ) + ' +?#+<0+ < 3 2B 14<GG( ( ' G + #+ + #+ #+ '+$54( + H5A ( $ + #+G&< ' + + ' 0$ +$G 1I ) < $J ( 1. M U K #+ &?/#$ + & G( ' + ( 0 ) $+<+$ 13D 14 ) I $( ( ' ' ( 5 '

17 #+&< + ' *' H135 0 H25 0 ' ( + * ( ) :20 / - #+ &< ).B ' A ' ( ( ( ) * ' E 0 + ' & <G1 - * ( '1 '< ' 4559 * F H185

18 ? $ 6 1 $ 6 $ 3 3 $ $ L J H2 2$A23 6CC; M/;9A M/;9A M/CCA M;CA 3 <?8C A?9C A M/9CA M/CCA?8CA M/9CA MF;A M;CA?8C A?8: A M/9CA + ' - ' ( ' 0 * * * V ' + +1 / C ' '

19 #$ ) $ ' ' O Q => * ' '55NC:F+ 3F9= C971CFC( C F9= C/81C;6( ( * +N/C7/( # 55NCOF+ 3F9= C:61/6:( 55N/67+ 3F9= C:F16/F( (? ' * + <( ( 35 + # (+ & <( ) + &( $ - $ + <( #$ %- + (+ <( ' ' ( 851+ / (? ( ' L L S

20 + * ( ' & ( ' * - / 0 ' ' C % O ( #' * K $ ' % *# 1G8 ' 427 '# :27 * - '# ( ';;7 ( :37 ' )

21 $ ' ' A # /(H86'( 4-= ( ( > ' ' ( A # # 'C + 719(+ / &<( + /17 ( # # = C F52 > $ =# G >+ / <( + (? + + (? ( 66 #+ + (

22 ? ' + <( / ) ( -* - ( M+ > $ + <$/3( 3 ) 4+3 * 2* :16O= $=$> $ ) ' * H) 4686 ( 36 :3 D ';;7 # ';7 * 137 ( # ) 2* + ' ) 9

23 $ 9 ' $#&#&#&#<&/&# $G# #<WWW?#& $#&W?&#0# ( ( (( // ( $=$> X?= > / (& ) # #+ / $=$> & =&> 3 # <+# *1 +$+ 3 # - (& $ ' - *

24 # ' $ ' 1 - ' $ # * ) ;C1FF= * '# F 857 / ) ' -* - 2 * = > > - ' 17 ' ' * *) & -* & - * ' (

25 * ' - ( 1 4 ( 8 ' / # & ( 14 &?? &? ( 95( B 45 ' # 4 ) '17 1* 4 ' - '

26 ' ' - - 2* + ( 1 * 4 ' ' ' ' ' ' A + 5%$( ( =$ :;> $ : =&> & RD non proliferante ( grave o pre-proliferante) RD proliferante # # Oftalmopatia diabetica avanzata

27 $ ; G #? => #? &= +> ( Y? #+ + & Z?? = >? =.> # (A + ( ( 0 ' *( & % + - +( %

28 ' # + ( + G ' ' ( B & +?/A7 * ( )* 655[ 655 [ 1 * (). B ' ) A 1 4 ) * * ) - 8 )* ' 3 6 = > * '() 9 +

29 B - A =G> # +O. ' A B ( ' Z ' ) *A + ( + 8C= /6 ( V * V ( ) S+ - * $ 2 ( $ 15

30 ) E ' # $ 2 &A

31 14+43? # G G Z * Z (= >G G G =&> 9 8 Z( G G =H1G8 ' > + + Z $ 15+( 1 G 6 (

32 4 - ' 4 V)( ' 8 * ( ' # -* * % * A '( ( ' '= > GG * ) ' => ) ' A '

33 # + ' * G B A =$> =&$0&$> => $ + ( ) / 1. ( - ' ' ( - 4 G * DD 8 ) - 0 8) =&> & & ( ( H 14 ' * + '

34 ) D & = > *? ' =#&> D ; :5+; D 1:7 # 4 ' $ ;: * & $ 122:=;7 > ) :+18 * : G> ( * ' ' > ' ' ' ' ) ' * ' ' + $A3 $25( G G 1 G E GO $

35 1 4 ' *? 11 * $ 11 &=<> ' Approccio non farmacologico Se dopo 4-6 sett.pa ancora 130/80 ACE-I o AIIRA = >\+ = > Aggiungere un 2 farmaco di altra classe o sostituire (ideale: ACE-I + Ca-Antag.) Se dopo 3 sett. PA ancora 130/80 Se dopo 3 sett.pa ancora 130/80 Sostituire o aggiungere un 3 farmaco (spesso un DIURETICO specie in pazienti edematosi) Aggiungere un 4 farmaco (ideale: AIIRA + ACE-I) Se dopo 3 sett. PA ancora 130/80 Se dopo 3 sett. PA ancora 130/80 Sostituire un farmaco con un altro Polso 80 Polso < 80 Inserire -blocc. C. Selett. O --bloccante Inserire 1-Blocc. Se il primo farmaco risulta del tutto inefficace nell arco di 3 settimane o in presenza di effetti indesiderati è necessario sostituire il farmaco in atto con un altro tra quelli precedentemente menzionati. In caso non vengano raggiunti valori pressori inferiori a 130/80 nell arco dello stesso periodo orientativamente si dovrà associare al primo un secondo farmaco tra quelli sopra riportati. ' ' '

36 ' ' :67 185G;50 * ' + +& ( ' ' ' 14 01F:67 A145G:5+:6F G;5IH65 # 1Y 4& + A #+1& A + G+ 185G;50 ' =52+15GNG> $ =<> A145G:6(F G;5(H65 # 1 4& + A #+1& A + + =6+9G> =5:+52GNG>

37 H:5 G '? ) % - $?A $ # # - ( 2* * ) # )-* ' ) * > ' ( * - ' E ) ( ' ; #?

38 ) *? ) A # A # A 1 #22% * A 2% & * ';67 ' ) 59+5;7 U ( * ( ( - + (=$ 14( $ 14 (

39 /# $#?W $$/$'&?$$##?$& ( ( ( A #%D##&?$# D + 83; ' *? ' ' ' ( * ' ' * ) ' ' ' & ' # '

40 14 9 ( 837 ( ' (=9;7 6>8 ( # ( - D' ) ';67 * ( ( ' ' - ' B ' - K ' $ - =$ 18 $ 13> + / <( $ 18 '

41 ( $ $ ( ( ) $ 13 $ $ ' 9 A KY Y K ' * 8+9 A KY + Y ) + ( K ' $ =$ 16> + ( $ 16 /P 6P 7P ' / ' ( *

42 ' * + 1Q /C ( + /6O1< ( + ( * * A +$4 ( + <( + ( * * / +( 6 + ( 7 + ( + / <( K / 6 + / <( 2 68 / + ( 6 ' * 7 + ( 8 9 *0 : + 5%( ; + / <( + <( * +)D6?7C <( * + <(

43 3 # * + / <( * / 6' 7' * + / <( * * + ( 1 =/> + <( + <( + ( + / <( ' ) IH149G ; IH455G * IH455G 4 :6 = > G $ = $ ( 4 '$$ G $

44 # ) * + B * #$ 4 '01+C:1C;= ( - +81:( ' ' /1/9= ' M $ #$ +. 1 '? 4 * ' ' ( ' - '. )< 43 '.

45 ( * ( ( 14 ( ( D ' ) * + A # # 'C + 719(+ / &<( + /17 ( # # = C F52 > $ =# G >+ / <( / (& ) # #+ / $=$> &=&> $3 - '#<+# *1

46 +$+ 3 # ( * ' - ( 1 / 4 ( 8 ' / # & ( 14 * 1 % GG] 4 *)] 8 * ] 3 * ] 6 * ] 9 *] : ] (] ; ] ] ) A : ; ) A 1

47 ? ; & B - A G 0 'A + ( + 8C= /6 ( ) E ' # ( 1 G 6 ( ' 4 V)( ' 8 * ( ' # -* *

48 ) ' + '? ) ' * > * * ' * # * * #&45+455^G=85+855G> #&H455^G=855G> ) 1 ) - ( * ' ' 1 ' '( -) 43 $ - * + ' =. > % 1+4 = $> 1 6 G ' U *( = 1 GEG ' 43(

49 ? #' A # A # A 1 #22% * A 2% ' ' - ' B ' - + ( * * / +( 6 + ( 7 + ( + / <( K 0 + / <( $ '

50 ) B ( G ' & /? = > ' / /A $ A / & * ))$ / 2 <$/ & / % 3+ ( > ) 2 H $ & & ) +( 1

51 3 3 $ A 1 3 = > U ' ' # ' 1> A / # 3 * 4>* 8>/ 4 3> A * 6> A 5 9> :>$ ;> '( ' & $. &. A 1># A

52 ( + H( 4> 8># ' 3> 6> 14 9> :> S+ ;> '* 2> = > 15>& 11> $ *A $ 1 R * # %H A+ ( 1 1 %H 4 I1 8 + ( + % H ( 1 3 /9+ 4( 4 * C+ 8( 6 9 <$/?O= DA

53 1 8O+ 1( 4 8 5* 3 6 3* A ) $ + / ( ). * * ) % H I $ 3) 1 # A 4 # Z S+ 8 3 # Z 6 9 : = > ; S+ 2 # A & S 14 / 3 3

54 3 18 = > 13 & 16. #) ( $ ) %H # A / & * ))$3 / 2 <$/ & 3 3 / % 3+ ( > ) 2 H $ & 5 A

55 1 2#M89C :87?:88TTTTTTTTTTTTT 4 4% +4G%B(M69JA6C 4% 6917CJA6 /?7CJA67TTTTTTTTTTTTT 3. 3' MF8MOCC F81/C6OC1OO7?/C6?OO8TTTTTTTTTTTTT 3 # 7C C UD6TTTTTTTTTTTTT 6 3 U C /TTTTTTTTTTTTT 9. < UD C 6TTTTTTTTTTTTT :. + ( + D C (U 9TTTTTTTTTTTTT ;. * D C U 7 9TTTTTTTTTTTTT &E + /1O(TTTTTTTTTTTTT /C& M;<A//CC ;1// A/69 /61/8A/: /916C A/7?6C A/6 $ '

56 ' +? ' ) E B 0 - ' * - * + <

57 . $%1 A. + &. ( Q 3 & O 4 S O.2L%78:7F718C74554 * ( ' & %& L O4. 2L%788/7871/79C4551 ) V5 # M? S$A%$O. 36C97; : $$$O 4 =>.3677O/17OF4555 $$A = >. 36;+ /(OO1FC4553 OOQSO4 QSSO?# _077F66F178122; 4 % H4 ) 3 1) ) 4 ) O O + OA + O=+ +> 0866F;17C/ )< W & %% /O + O /O &Y48A %%& 424H3 % %%)W%3& $ / OA + O ES 6+O + O 07O7/O )& ))<<)D + S O 4 AO4 O Y868A91: ) > 4 $? 4 A + ( 0/:78O19O4553 ) H4 <%& %3*2$ $0%# O & S O 4 %#

58 O `* O O 4 $ D J $ S O O O + O O O S ) GG+)'($L3 0 ;/76217; $&4J4 J<53Q 3$ LL LQ %4LD Q LL5 2L$ _? # $ 0 < A _?: L$%$06OF69:C169;64558 E O 4 7/;;C71;/7122; < W $ L <Q <DG# + S S+ S OA 0O $=0$> 079//;991/;:6122; $ $ % <$XJL%I53 3$Q $53< 55O S O 4 =DN89> O4%L076/8/618/F4555 DL < 4JL0 # O OA O 1 15+O # O O368/C971 F D 5Q O O O 4 A =<> $L3 O6F51/85122; 5Q 2 5D 2 $ % ) # O 4 0://CO:1F;4554 I 3 J 5 > ) OA + O 91 07:C/FC71/F/74554 L & D L Q I E 14+O O &E$ 30/:

59 J H% JG ) & Q % $ L 4G $ < DJ23 )5% )< 0+ & A # O O 0O=0>2 L%078871/C4551 0$ &AQ OM A O +S $ 0 E$ =0$>L$%$06O7/F:;1/F; # OA# S A 0# O &0# O F4555 &&# A & + ++ S 9156 S E E 079O/C771/C8/ $ 0$ & A Q +E O + O E A O +S $ 0 E $ =0$( L$%$ 6OO6FO/1 6FF; <M&<<D O* _ NQ # N N +? E C 0 # _ A O O S # O O =#>A 079F/CC81/C/C4554 ))%4G5)%)5 H / # & $ =#$> SO?306/9F;1:C7122; 2 5D L 4Q < Q 5 4 5Q $ S S + + O2 L%077O:891:96122; 4 <JIL4)%$)L5 LG ) 2Y 2 <J )J 35 5 & ) Q 4 Q 4% H WI2L?O $ S O 4 O$ %0/7O986198F4558 H<% %24 <54J3L) GQ Q

60 + OO SOOA / +$ O =?/#$( L$%$ 06FC6OC916O/: )) 5Q <43 %3 $ % % L % D*4 2 D L0 $ A SO * * + $ +< S =$+<>A 07::OF91FC:4556 < 3 4 D E O O] + O07::/ &R $O 1 $O 4 K O AAIIIGJATGT/TT6TG+ CFAC7A6CC;( O 0O O O$L3 0O769H16FH1222 < % O S = > 306//:C1;O122; L & D L Q I E 14+O O &E $ 30/: J%5% * 08/+ 6(/61/;1224 X<IJD$$H%>% 4Y $))& L 25<2$5 'X # O ESO 64 = O>A + O 07:8F7; $ L < $ $ Q # $G0 <G 1 O + E L %069F8991:/ % H 4 $ 4 )13 ) 3 1) ) # O < S O SO4 $ O 08FF7; % % $ 5 5 D O O O O E %3 0/767O % H4 % % $ ) 3 1)) * O O 4 OA O12;;

61 4555 % 3 Z2 [ + /7AC7A6CC;(455: 3L #O S + A + O 4%L/C//7:AY7O;F78:O88F$ <% 4 L ) < $ <$ L%Y%J% 3 1%G&H L< 3$5 O S O 4 O =&>A + 07:8:O91F:4553 _$E#A O & _$E#O 2<L/F/8781/9C7122;Y G % 3 L %34I<4L3 J<J 4)J 53 3 L L? #? # $ L$ ;6C #M L 06;+ 6(9O1: $A23 + A M OA $ $E # O O =#> # O 2< $ <3 ) *2 % Q % 2 3 J % H 2 G # +O 2:26 SO4 =#O( 07::/O8F1:/4559 G % & X W 4 Q ) 4G Q 2 ) L # O O =& ($L3 0F98:61:O 4556 J % ' % A S%5078: ;: & Y% 5 2 $ O O O 0O / $ 2 2 2B %066F17;1228 L1& $ %3 & ) $ O E $%06O7;/1OC1229

62 4% H4$4H)3 1 )) MQ 11+O O O 4 A O 08O86; L3 I $3J% O $ %0O6;7717O12:6 < J )& I L$ M O L 3 %0F;O;1F: 12;1 3 $ % $ $ 3 ) 3 $M O O 2 L%0766/;:F1; ] L <076:/91/: I L$]R _ <076:/61/ )G))Y S # EA OQ079;OF1F94551 %) H5 %3$H $ ))) 3 O S S # O 4 A O Q => 306:76:81; O O S # O$&O O13L$%$06:O/6F61/7CC1224 $ * 3 O O O EE 4%L768;/1O: 4554Y 3 I L$ 4 H $ 3 $ LQ 3J <3 H & O A # O 1 30F/8C18O12;9 O 0 O& A &O0 O2 L%076//6F17912;2 H1% ) J ' 3 < ) 5 2 I % 5 4J Q SO4$ 86FF1/C74556Y % 5L $ $ $ % $4 O1O4 $ L3 F;9:;1;C4559Y <4 5<JG% Q < W15 2% 5 $ 2 3

63 O O O 2 L%0778/CO81 OF1229 % 4 ) LL )3 3 2 < $L%Q 5 O+O2 L%7077F/::91;/122; ' ) 3 5 H 2 < H $)%Q H%$ & O O E 3 0FO6/6:176122; 4%2&4 LH J24L2 < & B%% 33% D$Q 3 Q 1) % & 4 2 %H 2) & O O $?$ $ =?$$> O 3 0FO/9F;1:C7122; 4%)<$5 )$<JQ 2L S $L3 0FC:6916O4554 X W H % 5 3 HB $ D & # $ # S O O S $+ 2 L %07898F819C64551 <3 4 JG L 4 % 3 G%1 L 5 <L%$3< S EEEA + 07:877/17;4553 < L J 4 % +E A &# D&# $ %0/:86CC:1/C L 0&#M A O +E O A 0 &E =0&> $<L0/8O6:71:O % L%< 3 20//;;;1C:4553?SE?

64 #M L 06;+ 6(9O1: L 3 3 % # < $O 4 A A a?0&4553 O 0 +?S W $O4 <# O+ /(817: O EA /7:/:/1 ;64554 $ $E D S # O O #M 2<L69/::1O/4553 Q S MO+ E4%L0/;:/1:912:8 L& L<5EO 0//68O19C12; Q 2 3 % L E O OAO O $L3 096:;91OC12;8 4 LL %$ 4% 4 ) I H 3 $ E O O E <09/:1O12;3 )< E A E S E 3 08O:/F16712:8 % % $ $ Q 4 % E A O 3 Q 4 % A O L$%$068/6C7917O12:2 A E = > 306;+ /(;81;94553 <1L I 52 E 3066/OO;1FO L&2%YH$%1 %$ O E A O 3067/8991:C4555

65 G 3 H O E = 4 5 H < E A O 82 L$%$069F6OO71OF122; I%L O E$ %0/99/F77178/1226 G3H%HI? OE +35I(3 G50+7(3CCC/8:4551 < L5 H M O E +3 5I( 3 G 50+8(3CCCC7/4555 G H 4I E +35I(3G50+6(3CCCC9O4555 Q $55<22 E +35I(3G5L 690+/(3CCCCCF L D Q $? O S E A SMO S+4%L07/O6O91OF H) 3 4 E 3 O O ) %06:6916O122: &#M < A Q 3 6/ /8/81/87/122; Q <DA H 2 & #A $ + / %;7:C17:81225 ) % % H 3 % $ % ) 4 ) ) % % % % O $?+ C O129:+1221 %/679917:/ S O E$D & O + O C + 0 D 6/70/;:1/O6122; 3 < 4 4 % O S ; 88/8;1/9C % 2 % % $ C # O O E

66 OS 85O$ D % 2 % % $ C # OO E O S 85 O $ D /C696;197712;3Y % 2 H W% H ) 3 &5G$ O O/?+C O % 2 % % $ C O O T +O O S 85O $D % 2 % % $ C O O T +O O S 7C O$D /C;688168F12;2 $ $ & $ L%076FF;;1FO:1228 ) G + S O S E SO4=DN88> 796O7;1O97122; E O 4 ADN8; 4%L7/;;C71;/7122; # O$&OO& # O O 25 5 F D GFO;::1;O91221 $ &O & O D G O9 O61 /C:12:; L L3 $ ) + O$ 2 L H 4Y O O $D 0;6;61;O L H 4Y O O 4 $ D 0;678/178:1223 $2$31<1 3$+O O O %/C999199F1228

67 4J 4 $ )& 5 '?S OE O %0/8 ;761;8C122: <Q J G # O + O + 6CC16C812;8 $ $ & # O S O $ $D //:O;81OO:122; L D2 ) OO4 A O% ; 122; Q <DA < 3 Q < D1 G <G 0O L <G/;/9/1/O H % $ + OA O 33 O S S+ *$3 2BD 067/8F/18F H $ 3% $ +*O?AR + OAOS + S+ %0/F/;71/;:1229 &O /O O # O O O O S & 5& 5 7 D GF9/7C;1/76C12;; D0 0 0 O0 O& A $G < 3 ) G5) 5J %+$<3)5)F61CC7O) #M D& 4555 &A #M D& 122: &A *$ O O % 3 H OA O O &O /C/OF91FCC1222 % ) 4 O * &O O %' 08O7/1:1229 H %$<J2 + O S 0/;77/189122:

68 &3Q JL)LO H < W ) $ME LQ G\/6:;176O1224 )<<DG5$)Q <Q $?O 4 4% Q 4 ) 0 /O:81F ) G )L O OA 09;OO1F:1225 & 3 % 32 ) ) & /FF8 A # $ EO O I I$) 9/916;1223 // H ) % % 4 2 QO? S 0 7F /9:F1;: 1229 Q < DA G <G +Q <DA <( OL<G/;/9/1O71222 $ M & _? $ %/9;68/718:122: H 5 $ 1222 & 0O $E 1222 & 0O 3L3 /9+ (9;1:81222Y 4J Q % IJ H <G 2B 3 Q J S O C O 76:81;O12;8 % 32 O 7F;:/1;1225 %32 O OO+2 L%7/C79:1:C12;3 < 5 I % 0 E _ Q S + + L 3 : /O/ L <G % L # O O 7;8C91/612;; $ & % A Q E O S+O658 %9/6:17812;;

69 <G 4 L H )) + + $ %///;OO1F: 12;2 < 352Q )% 3 EO S O 1 O 4 8O9F1:712;2 5 % < L + +O O $ % //O9;;1O/ &) ;:6$ % H'%)<<$EO O 4 =+ +> S O 7:/C;/1O1228 $ 5 %% 32 O O 3/:/86; <2Q 43$ & 89+ (/9C &3< 5L5L O + /87C1612;4 % 32 3 O 2 L%7//OF1F712;3 ) << DB 4 )$ # O E O O O M $2 /CC99C1912;4 H 5 OA 579/C1:81226 HYI J X + O G O + O SO O 8/8;196122; L$ Q L $ G O O + E L<G/9/9;F1O9122:Y 4J4 GJ25& O + 99/16O1222 % 5%' O S OA * $ 6F/9:1::1224 3J /:7/18/12:9

70 G$4L)L4 & OA AS * $ %/7C8:/1;C1222 <J 5 O $ 6//6917;1228 % 5 % ' $ G % G 7;/C/ H3 &53$O OA%5/79/1:/122:Y L 5G 4J Q < # + E S O O 2 L%78C:;;1O D L 4Q < Q 5 $ S S + + O 2 L % 77O : ; ) 4G 5) =#$> SO? 36/9F;122; < < 2J O OSO+4 L<G/O/:;/ I %L ) 35 3 $ O O + S + 1 J G <G+ <( 79F7::1;64555 <W$3 # + S S+SOA 0O $ =0$> 0$O 079//;991:6122; 3 3 > =$ O > # S O 3 6/ /C81/C 122; < < OA O 3/9/6C91/91224 $ & $ L%76FF;;1O:1228

71 &O O S O 1 O O $ $ G# O &2 L%7867O/1F4555 DNO=DN>A + S O S E SO4=DN88> 796O7;197122; J+ N O O (46/1F4555 X 4G % M + 0:C/81 7C4551 J 'G 3 J # O MO/ $O 4 S %0/O7CO1/ %4W D SO $ %0 /6OFO61O122; 2'3 G & + S + 078F/;O;1F6122: X$) O O O $O O <G06/;O:1F81228 $ E O 4 A DN 8; DN )G4%L07/;;C71/7122; # S A 0#O&+ 0# O 0 # O F D L 4Q 5Q # S O O (4981: < + + O O IJ $ Q L< 3 $5 $ OOO$L%0;O;O91F812;6 $ & A # O 08;/;C716C1226

72 H 15 4 % 25 L # EO O = + > A 078/:81;C1221 O D N O S 4 %L07//F;71; L O O S 30/F7/71;1229 4<LDG5 OO 07; 8O71FC1223 G Q L< IJ$# O SO%0/9 Q 3 ) L 4 )< 0 79:O/1;12;2 $ O A E O S 07F9O;1F71229 $$ G S+ O 1 S O 3067/O671F4555 % 25 < 2 < <) '% ) << & O EOS 4%L07/F $ L %$ $ < # O S O 4 S 306C/9;:1O/122: # + O 4 A 3+O O %0/7/6C )<< <% L4 $ O S O 4 2 L%0789O;C1O4551 $#+?O$ S O 1 +O]$ %0/877;C1F 4551

73 A O S 30/;/79;1:/1223 4)< 4 S A H4)< S = > 078:/COC A & 122;A?O306/;1/6122; ) << 5 ) < 2 '% OOA$O'M $ G 4 O 07C O61: 12;: G24<35< # O O % 08F/8F/ H ) %Q 25 & O 2 L %0 77F:F1;9122; 5 ) < 2 '% ) << O 086;/91F1228 ) << '% < 2 # O 5)< 2'%)<<& (/8918F1223 ) << < 2 '% EO O SO4%L06F;/CO:1F/12;; 4YJ% <L$ & O4%L07C877F I 2L <J 4 5) 5 5 $ ++O O 2 L%076F/89:1: Q LH%<LL * O O 07;:C81F1223 I5)L3 + O 1 S O 3067/;6917C4555

74 )<<< 2L45 + # O O 0:C66O < ) 5 ) I 09F;C61F4551 H5) %$ EO O + QSO08://O61O122: 4J3 GL4&J E O? 09C/:8/19C1229 H 5 W $ 3 + O S O L < <G0 /7 8; I2L<J3 JQ 5 & + S OO42 L%0789O9/1:C %3%2WI # S O 4 O2 L%789O:/1F4551Y 4J%$3 GL4 # + E O 0O6F;8819C122:Y ) << L ) < + O 8F/;;O1O61229Y IJ)%] Y' O O O O 4 S + %/6OF71O1226Y % <L$Q J D4Y^J A E 5% % O O A IJ $ Q L< 3 $5 0O A S /FF8089/6917/ 3 SO O O 7O :C81F1226Y 3 E E Q S O L$%$ 6:9 :/81;1221Y 4)LJDWJL+ E OO4 3 8O/8:19C122:Y

75 % Q 2 Q %? O $ O 2 L%76F /89F1228 ) % G $ L $ O 1 G$ %/68:6; Q %X33X3Q + O O O O O /66/C91/C122: %J2% O O 3 68 FCF1 / JGL$O AS S]C S]4 )/87/916C L 4 $ % 4 $ G L 3 O O O ) 52 O 7:///71;1228 )%)$ $&$ H278122; 3 3 O O /C// % J) L 2 I $# =# O $ +#& >&O $ 34 ) Q O O O S 12;5 L $ 7//8; < O O OA O S 89//:71F Q 2 ) % 2$ Q 5$ O S S O O L$ ) % 3 3 $ 4 O O O S O E O L $ :98C G )5 *O O OA S 31'$ +3$'$( ) G L $ ;+6(/FO16C;1229

76 H % 3 H O OS+ L$ /668//1;4551 ) $ % ) & $ + + M S + O Z$ [% ' 86/; > 2< ' $+OA O3 //7//C1F LL % L % 4 $ H 5 L3 OS A O $) 9/O/18 4$$C 0 ) 4 //C/12;1 OA +O O S + )) $ 0 L$D:/91F12; ) O I G 1 G /7F991:/122; <J 2 97 /CF/1/C6122; 3 G D D L A $ E #M )/+ /(O:61912;; 3 $< +EO 8/+8(F681F1224 & +0 _ O A O :7 O7C1O122: 5 O * O 7F/8/ Y %J 3 Q X Q O EO EO+ 78:/:9O1:61226 %G)2 %) EO+ S+ )6F::617122: 5$ G L 4I %Q S E E O

77 # ( AAIII A 111 ABU4556 A C 366/7981/7:C1222 A 3 L 06;+ 6(6/ A 36F+ /( ) HH%4 < 5 %3 % & % $ %#O+% O$O4 $O 4 * ] $ O L3 /F7/F1 6; G % $ 1H % 4 %% 3 H 3H3>3 H2%3 $&E S $ O / L3 0/6/C1/;122; & D % ) H 2 + S MO OA O %30/677/17:4554 H % 5 % 5 % $ ) $ ' 3 $ 3$5 + $G( G O E + MS O$O4 % 66/7/C1/ $L&J$ $L34 &H 2H5% J5$ %52JL%W AO 306OF9:1: S O S E S O 4 =DN 88> J X X Q C M O L3 /F8; $ $ C 306:777718C4558?SE?66A AAIIIJA A BA99AB 24551

78 A#< $O4 AAIII AT AT A24AA11:0 AAIII AT ATA24AA 11G H 2 ) 3 3 LH% $ %%%3%J3 & % $ O + S A O 228 S S L & 2 6F:6C16;4556 H 2 % % 3 % ) 3 3 H ) 3 ) ) % ) % ) % $ #M O O A O 441QL % $L4L3 4 L4G$Q HLHHIJ H 5J G3&5JG<< A <O O =<>A 07::/F <$&S< L I2BQ 08/:C1;C4556 $ $ 4J2L$L<S+MO $ OO 366/C/F $ G $ & L5 <5B 4) 4 $L O + Q O M Q SS36:76O81;4558 %L$ M O S M S E L 47;OF;1 FC:4553 )$23H5 %4H$3 5 A %0/98/618/;122; % 3 O M OE LH$J 0896C /96F17/1224

79 33H 2 5%%> $ 2 % ) 3 % $ # O /;8:19/ G4555 $G<3G$3<4 $L<J 4 + SA 3068/C/F H &Q 7::/;7: H 2H H$ $3 )> $D% % 3 ) % $ Q O O MO O O O ) 4 % 5J 1Q 0O MO OS 3G50+6(3CC8/67 4 )DH3)5) %H0OMO A O 36:67;O1O64558 $G$?SO A 7::/;C81/C % H 2 % % 3 H ) ) % % 5 %$0O11K< # $? D 36:6O9719F4558 4) HH%4 <5%3%& % $ %#O % OO4A S 4:A82; ? 4554 AAIII AIATTA) A = 6C= 6C $% % ' A AAIII AA3T/;TT T;T H T T/T # #455;

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA ANUGA COLONIA 05-09 OTTOBRE 2013 Ragione Sociale Inviare a : all'attenzione di : Padiglione Koelnmesse Srl Giulia Falchetti/Alessandra Cola Viale Sarca 336 F tel. 02/86961336 Stand 20126 Milano fax 02/89095134

Dettagli

CAMPIONE DELL URSS MKKKKKKKKN I/@?@7@?0J I@#@?,#@?J I#@+$#@?$J I@?@?"?$3J I?@?@?@'@J I")&?@%@?J I?"!@?"!"J I@?@-2-6?J PLLLLLLLLO

CAMPIONE DELL URSS MKKKKKKKKN I/@?@7@?0J I@#@?,#@?J I#@+$#@?$J I@?@??$3J I?@?@?@'@J I)&?@%@?J I?!@?!J I@?@-2-6?J PLLLLLLLLO CAMPIONE DELL URSS Alla fine di novembre del 1956 cominciò a Tbilisi la semifinale del 24 campionato dell Urss. Tal vi prese parte. Aspiravano al diritto di giocare il torneo di campionato, tra gli altri,

Dettagli

SPETTRO DI RISPOSTA ELASTICO SPETTRO DI PROGETTO

SPETTRO DI RISPOSTA ELASTICO SPETTRO DI PROGETTO SPETTRO DI RISPOSTA ELASTICO SPETTRO DI PROGETTO 1 (Ridis. con modifiche da M. De Stefano, 2009) 2 3 Concetto di duttilità 4 5 6 7 E necessario avere i valori di q dallo strutturista ( ma anche qo). Per

Dettagli

Joomla! Import/Export Virtuemart

Joomla! Import/Export Virtuemart Joomla! Import/Export Virtuemart Queste funzionalità permettono di importare anagrafiche e prodotti all interno del componente Virtuemart 2.0.x, installato su un sito Joomla! 2.5 e di esportare da esso

Dettagli

Le tabelle in LAT E X

Le tabelle in LAT E X PGL Piccole Guide Linux Le tabelle in LAT E X Luigi Carusillo Prima edizione, 5 febbraio 2004 Seconda revisione, 6 febbraio 2006 P G L PGI Piccole Guide d'informatica e PGL Piccole Guide Linux sono marchi

Dettagli

Serie RTC. Prospetto del catalogo

Serie RTC. Prospetto del catalogo Serie RTC Prospetto del catalogo Bosch Rexroth AG Pneumatics Serie RTC Cilindro senza stelo, Serie RTC-BV Ø 16-80 mm; a doppio effetto; con pistone magnetico; guida integrata; Basic Version; Ammortizzamento:

Dettagli

MATEMATICA C3 - GEOMETRIA 1 2. CONGRUENZA NEI TRIANGOLI

MATEMATICA C3 - GEOMETRIA 1 2. CONGRUENZA NEI TRIANGOLI MATEMATICA C3 - GEOMETRIA 1 2. CONGRUENZA NEI TRIANGOLI Indice Triangle Shapes Photo by: maxtodorov Taken from: http://www.flickr.com/photos/maxtodorov/3066505212/ License: Creative commons Attribution

Dettagli

Risultati sommari ~el Censimento ~ella ~o~olazione

Risultati sommari ~el Censimento ~ella ~o~olazione MINISTERO DELL'ECONOMIA NAZIONALE DIREZiONE GENERALE DELLA STATISTICA UFFICIO DEL CENSrMENTO Risultati sommari ~el Censimento ~ella ~o~olazione eseguito il 1 Dicembre 1921 III. VENEZIA GIULIA ROMA SOCIETÀ

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie PROGETTO PON SICUREZZA 27-213 Gli investimenti delle mafie SINTESI Progetto I beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali nelle regioni dell Obiettivo Convergenza: dalle strategie di investimento

Dettagli

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario Prot. Novara, 20 luglio 20 OGGETTO: CALENDARIO DEGLI IMPEGNI DI SETTEMBRE 20 Date Impegni Orario 1 settembre Collegio Docenti :00 2 settembre Prove studenti con giudizio sospeso (vedi elenco) 8:30 3 settembre

Dettagli

(1) Livello Inquadramento

(1) Livello Inquadramento di Mutualità ed Assistenza MACERATA Via Gramsci, 38 Tel. 0733 230243 Fax. 0733 232145 E mail: info@cassaedilemacerata.it www. cassaedilemacerata.it DATI ANAGRAFICI DEL LAVORATORE ( per i nuovi assunti

Dettagli

3. La velocità v di un satellite in un orbita circolare di raggio r intorno alla Terra è v = e,

3. La velocità v di un satellite in un orbita circolare di raggio r intorno alla Terra è v = e, Capitolo 10 La gavitazione Domande 1. La massa di un oggetto è una misua quantitativa della sua inezia ed è una popietà intinseca dell oggetto, indipendentemente dal luogo in cui esso si tova. Il peso

Dettagli

STATISTICA INFERENZIALE PER VARIABILI QUALITATIVE

STATISTICA INFERENZIALE PER VARIABILI QUALITATIVE STATISTICA INFERENZIALE PER VARIABILI QUALITATIVE La presentazione dei dati per molte ricerche mediche fa comunemente riferimento a frequenze, assolute o percentuali. Osservazioni cliniche conducono sovente

Dettagli

1 LA CORRENTE ELETTRICA CONTINUA

1 LA CORRENTE ELETTRICA CONTINUA 1 LA CORRENTE ELETTRICA CONTINUA Un conduttore ideale all equilibrio elettrostatico ha un campo elettrico nullo al suo interno. Cosa succede se viene generato un campo elettrico diverso da zero al suo

Dettagli

Protezione degli apparecchi utilizzatori Acti 9

Protezione degli apparecchi utilizzatori Acti 9 Protezione degli apparecchi utilizzatori Acti 9 Interruttori per protezione motore P5M 68 Ausiliari per interruttore P5M 70 Sezionatori-fusibili STI 7 Limitatori di sovratensione di Tipo PRF Master 7 Limitatori

Dettagli

PIANO ANNUALE A.S.2014/15 agg. 5/9/2014 1 lunedì collegio docenti 8.15 10.15

PIANO ANNUALE A.S.2014/15 agg. 5/9/2014 1 lunedì collegio docenti 8.15 10.15 PIANO ANNUALE A.S.2014/15 agg. 5/9/2014 1 lunedì collegio docenti 8.15 10.15 adempimenti di inizio anno 15 lunedì C.di C. 3AG 13.30 14.15 programmazione - visite studio - varie solo docenti 15 lunedì C.di

Dettagli

Capire gli ECM/EMM - Seconda Edizione -

Capire gli ECM/EMM - Seconda Edizione - Capire gli ECM/EMM - Seconda Edizione - Questo documento è un tentativo di raccolta e riorganizzazione dei vari post & thread esistenti sull'argomento SEKA 2, senza la pretesa di essere un trattato esaustivo.

Dettagli

LA TEORIA DELLA RELATIVITÀ GENERALE

LA TEORIA DELLA RELATIVITÀ GENERALE Fo h Eglsh so s blow af h Iala o. LA EOIA DELLA ELAIIÀ GENEALE I: Loao bo lobo@ahoo. www.fsa. Maggo 99. Ggo. Agoso. -I. -Ioo. -Caolo : Pss Goa. Pa..: Foalso lgh ah a sf. Pa..: Goa ffal bas. Pa..: Goa ffal

Dettagli

Provincia di Udine. Copia. N. 120 Reg.

Provincia di Udine. Copia. N. 120 Reg. COMUNE DI PALMANOVA Provincia di Udine Verbale di deliberazione della Giunta Comunale Copia N. 120 Reg. OGGETTO: Integrazione del G.C. 34 dd. 11.04.2012 "Servizi pubblici a domanda individuale 2012 - determinazione

Dettagli

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E CONSORZIO DI BONIFICA 11 MESSINA DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 OGGETTO Progetto per la razionalizzazione della canalizzazione irrigua Fascia Etnea -Valle Alcantara-, I stralcio esecutivo funzionale.

Dettagli

REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. 28/12/2006, n. 39)

REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. 28/12/2006, n. 39) DELIBERAZIONE n.806 del 01/07/2014 REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. 28/12/2006, n. 39) DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n.806 del 01/07/2014 Proposta

Dettagli

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Prgett di un intervent sit in Pulsan, lc. La Fntana, viale dei Micenei n.70 inserit nei prgrammi integrati di rigenerazine urbana vlti a prmuvere la riqualificazine di città

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

Stim e puntuali. Vocabolario. Cambiando campione casuale, cambia l istogramma e cambiano gli indici

Stim e puntuali. Vocabolario. Cambiando campione casuale, cambia l istogramma e cambiano gli indici Stm e putual Probabltà e Statstca I - a.a. 04/05 - Stmator Vocabolaro Popolazoe: u seme d oggett sul quale s desdera avere Iformazo. Parametro: ua caratterstca umerca della popolazoe. E u Numero fssato,

Dettagli

Accesso e capacità d uso elementare del Computer. Accesso a Internet. Conoscenza di base della Lingua Inglese

Accesso e capacità d uso elementare del Computer. Accesso a Internet. Conoscenza di base della Lingua Inglese Accesso e capacità d uso elementare del Computer Accesso a Internet Conoscenza di base della Lingua Inglese Casa/ famiglia Scuola Comunità Fattori genetici Psicosociali Altri fattori personali Norme e

Dettagli

Esercizi di Algebra Lineare. Claretta Carrara

Esercizi di Algebra Lineare. Claretta Carrara Esercizi di Algebra Lineare Claretta Carrara Indice Capitolo 1. Operazioni tra matrici e n-uple 1 1. Soluzioni 3 Capitolo. Rette e piani 15 1. Suggerimenti 19. Soluzioni 1 Capitolo 3. Gruppi, spazi e

Dettagli

Studio per la valutazione dell efficacia dell L-Carnitina su soggetti con disturbi da deficit di attenzione/iperattività in età evolutiva

Studio per la valutazione dell efficacia dell L-Carnitina su soggetti con disturbi da deficit di attenzione/iperattività in età evolutiva Studio per la valutazione dell efficacia dell L-Carnitina su soggetti con disturbi da deficit di attenzione/iperattività in età evolutiva Scopo della ricerca Lo scopo della ricerca è di valutare l efficacia

Dettagli

ARCHITETTI JUNIOR PROVA PRATICA

ARCHITETTI JUNIOR PROVA PRATICA ARCHTETT JUNOR PROVA PRATCA TEMA 1 Stesura grafica di una planimetria catastale Avete ricevuto via fax, da un vostro cliente, la planimetria catastale allegata, riguardante una unità immobiliare residenziale.

Dettagli

SCALA DEI PESI ATOMICI RELATIVI E MEDI

SCALA DEI PESI ATOMICI RELATIVI E MEDI SCALA DEI PESI ATOMICI RELATIVI E MEDI La massa dei singoli atomi ha un ordine di grandezza compreso tra 10-22 e 10-24 g. Per evitare di utilizzare numeri così piccoli, essa è espressa relativamente a

Dettagli

Quota introduzione liquidi. Volume liquidi corporei. Rene

Quota introduzione liquidi. Volume liquidi corporei. Rene A breve termine Riflesso barocettivo A lungo termine Controllo volemia Quota introduzione liquidi RPT GC Pa Volume liquidi corporei Rene Diuresi Un modo per regolare la Pa è quello di aggiungere o sottrarre

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE V.00 AGOSTO 2012 CARATTERISTICHE TECNICHE Il modulo TRACER218 485 è un dispositivo con porta di comunicazione RS485 basata su protocollo MODBUS

Dettagli

Esercitazione IX - Calorimetria

Esercitazione IX - Calorimetria Esercitazione IX - Calorimetria Esercizio 1 Un blocco di rame di massa m Cu = 5g si trova a una temperatura iniziale T i = 25 C. Al blocco viene fornito un calore Q = 120J. Determinare la temperatura finale

Dettagli

Specifiche tecniche per la trasmissione telematica della certificazione Unica 2015

Specifiche tecniche per la trasmissione telematica della certificazione Unica 2015 ALLEGATO A Specifiche tecniche per la trasmissione telematica della certificazione Unica 2015 per i redditi di lavoro dipendente/assimilati e di lavoro autonomo/provvigioni e diversi Specifiche tecniche

Dettagli

L EQUILIBRIO CHIMICO

L EQUILIBRIO CHIMICO EQUIIBRIO CHIMICO Molte reazioni chimiche possono avvenire in entrambe i sensi: reagenti e prodotti possono cioè scambiarsi fra di loro; le reazioni di questo tipo vengono qualificate come reazioni reversibili.

Dettagli

LA FUNZIONE INTEGRALE

LA FUNZIONE INTEGRALE LA FUNZIONE INTEGRALE MAGLIOCURIOSO & CAMILLO magliocurioso@hotmail.it Sommario. In questa breve dispensa ho semplicementrascritto in L A TEX il contenuto di questa discussione: http://www.matematicamente.it/forum/

Dettagli

GEOMETRIA I Corso di Geometria I (seconda parte)

GEOMETRIA I Corso di Geometria I (seconda parte) Corso di Geometria I (seconda parte) anno acc. 2009/2010 Cambiamento del sistema di riferimento in E 3 Consideriamo in E 3 due sistemi di riferimento ortonormali R e R, ed un punto P (x, y, z) in R. Lo

Dettagli

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia Una voce oco a / Barbiere di Siviglia Andante 4 3 RÔ tr tr tr 4 3 RÔ & K r # Gioachino Rossini # n 6 # R R n # n R R R R # n 8 # R R n # R R n R R & & 12 r r r # # # R Una voce oco a qui nel cor mi ri

Dettagli

TASSI DI ASSENZA, MAGGIOR PRESENZA E ASSENTEISMO NETTO DEL PERSONALE DIPENDENTE DIVISO PER AREE DIRIGENZIALI (compresi i Dirigenti)

TASSI DI ASSENZA, MAGGIOR PRESENZA E ASSENTEISMO NETTO DEL PERSONALE DIPENDENTE DIVISO PER AREE DIRIGENZIALI (compresi i Dirigenti) CAMERA DI COMMERCIO NUMERO UNITA' DI PERSONALE 333 333 333 329 332 332 329 328 363 365 360 358 1.256 996 896 1.691 879 1.089 1.736 3.368 1.157 817 1.049 1.543 B) GIORNI LAVORATI COMPLESSIVI 5.709 5.962

Dettagli

API (FORMATO JSON) PER IMPORT DATI IN CONTABILITA' FACILE ONLINE

API (FORMATO JSON) PER IMPORT DATI IN CONTABILITA' FACILE ONLINE API (FORMAO JSON) PER IMPOR DAI IN CONABILIA' FACILE ONLINE Lo Staff della Geritec SRL mette a disposizione delle API per lo scambio DAI tra applicativi di terze parti e Contabilità facile online (di seguito

Dettagli

VALORE EFFICACE DEL VOLTAGGIO

VALORE EFFICACE DEL VOLTAGGIO Fisica generale, a.a. /4 TUTOATO 8: ALO EFFC &CCUT N A.C. ALOE EFFCE DEL OLTAGGO 8.. La leura con un mulimero digiale del volaggio ai morsei di un generaore fornisce + in coninua e 5.5 in alernaa. Tra

Dettagli

6 fl. . di non aver subito condanne penali;. di assicurare la propria presènza a tutti gli incontri collegati alla realizzazione del P.I.

6 fl. . di non aver subito condanne penali;. di assicurare la propria presènza a tutti gli incontri collegati alla realizzazione del P.I. FOn,l Éù.TTBUTTURQLI \àd, ia) EUROPEI 2047-2015.ÙMPETENZÉ PER LO SVILUPP (r e, - r{btenll P B L' APPNEN IMENTO {FC ) l-c.'sawétvlllll" ISTITUTO COMPRENSIVO "G. SAIVEMIM" 74122 TARANTO. VIA GREGORIO VII,

Dettagli

TESTO INTEGRATO DELLE CONDIZIONI TECNICHE ED ECONOMICHE PER LA

TESTO INTEGRATO DELLE CONDIZIONI TECNICHE ED ECONOMICHE PER LA Allegato A alla deliberazione ARG/elt 99/08 valido per le richieste di connessione presentate a partire dall 1 gennaio 2011 - Versione integrata e modificata dalle deliberazioni ARG/elt 79/08, ARG/elt

Dettagli

Indice generale. Modulo 1 Algebra 2

Indice generale. Modulo 1 Algebra 2 Indice generale Modulo 1 Algebra 2 Capitolo 1 Scomposizione in fattori. Equazioni di grado superiore al primo 1.1 La scomposizione in fattori 2 1.2 Raccoglimento a fattor comune 3 1.3 Raccoglimenti successivi

Dettagli

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE corso di aggiornamento GESTIONE DELLA CARDIOPATIA ISCHEMICA CRONICA STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare Direttore scientifico: 18 aprile 2015 Sala Rosangelo Mazzarino (CL) edizione 1 PROGRAMMA

Dettagli

Ventilatori centrifughi Elettroventilatori con coclee. Edizione 1.3 Novembre 2012

Ventilatori centrifughi Elettroventilatori con coclee. Edizione 1.3 Novembre 2012 Ventilatori centrifughi Elettroventilatori con coclee Edizione 1.3 Novembre 212 2 l bilancio totale è decisivo Sistemi completi di Nicotra Gebhardt n base alla Direttiva Er, a seconda del tipo di ventilatore,

Dettagli

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Diagramma di selezione VF KEYF VF KEYF1 VF KEYF2 VF KEYF3 VF KEYF7 VF KEYF AZIONATORI UNITA DI CONTATTO 1 2 21 22 2NO+1NC FD FP

Dettagli

REGOLAZIONI PARAMETRI DAL MENU DI SERVIZIO

REGOLAZIONI PARAMETRI DAL MENU DI SERVIZIO REGOLAZIONI PARAMETRI DAL MENU DI SERVIZIO ATTENZIONE : le operazioni di regolazione dei parametri di funzionamento richiedono molta attenzione. L'autore di queste note non deve essere ritenuto responsabile

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/60 del 12 novembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Servizio Idrico Integrato - Approvazione della revisione tariffaria

Dettagli

SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO ORGANIZZATO DA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA INCONTRO - 16 SETTEMBRE 2013 ARCH. VITO ROCCO PANETTA

SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO ORGANIZZATO DA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA INCONTRO - 16 SETTEMBRE 2013 ARCH. VITO ROCCO PANETTA SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO ORGANIZZATO DA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA INCONTRO - 16 SETTEMBRE 2013 ARCH. VITO ROCCO PANETTA ARGOMENTI DA TRATTARE: DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE

Dettagli

FOCUS REGOLAMENTO D.P.R. 5 OTTOBRE 2010, N. 207

FOCUS REGOLAMENTO D.P.R. 5 OTTOBRE 2010, N. 207 FOCUS La normativa precedente a confronto con il nuovo regolamento attuativo del codice dei contratti pubblici Tabella di comparazione Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi

Dettagli

SULLE CORRISPONDENZE FRA SUPERFICIE DELLA VARIETÁ DI SEGRE

SULLE CORRISPONDENZE FRA SUPERFICIE DELLA VARIETÁ DI SEGRE SULLE CORRISPONDENZE FRA SUPERFICIE DELLA VARIETÁ DI SEGRE di M. VILLA. e L. MURACCHINI (a Bologna) 1. - Nelle nostre ricerche sull'applicabilita proiettiva delle trasformazioni puntuali fra piani, abbiamo

Dettagli

Tracciato Import-Export CareStudio 2.0

Tracciato Import-Export CareStudio 2.0 Il seguente documento definisce i contenuti ed il formato delle informazioni importabili ed esportabili del sistema. Per ciascuna tipologia di informazione è previsto un file di testo codificato secondo

Dettagli

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 (CIG ) (CPV ) Io sottoscritto... nato a... il...... nella mia

Dettagli

Elettronica delle Telecomunicazioni Esercizi cap 2: Circuiti con Ampl. Oper. 2.1 Analisi di amplificatore AC con Amplificatore Operazionale reale

Elettronica delle Telecomunicazioni Esercizi cap 2: Circuiti con Ampl. Oper. 2.1 Analisi di amplificatore AC con Amplificatore Operazionale reale 2. Analisi di amplificatore AC con Amplificatore Operazionale reale Un amplificatore è realizzato con un LM74, con Ad = 00 db, polo di Ad a 0 Hz. La controreazione determina un guadagno ideale pari a 00.

Dettagli

Matrice rappresent. Base ker e img. Rappresentazione cartesiana ker(f) + im(f).

Matrice rappresent. Base ker e img. Rappresentazione cartesiana ker(f) + im(f). Due Matrici A,B. Ker f = ker g. 1- Ridurre a scala A e B e faccio il sistema. 2 Se Vengono gli stessi valori allora, i ker sono uguali. Cauchy 1 autovalore, 1- Metto a matrice x1(0),x2(0),x3(0) e la chiamo

Dettagli

ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE VIA GRAMSCI

ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE VIA GRAMSCI MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE VIA GRAMSCI INDIRIZZI: AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING (VIA SCROCCAROCCO,

Dettagli

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n.

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. 613 di data 12 novembre 1992 è stata affidata in concessione

Dettagli

Rhapsody in blue. 1st Clarinet in Bb. Molto moderato q = 80. poco rit. q =76 q =80. q =84 q = 124 poco rit. Moderato assai q = 80 tranquillo q = 84

Rhapsody in blue. 1st Clarinet in Bb. Molto moderato q = 80. poco rit. q =76 q =80. q =84 q = 124 poco rit. Moderato assai q = 80 tranquillo q = 84 1st Clarinet in Bb Rhasody in blue Molto moderato q = 80 m q =76 q =80 m 17 m George Gershwin arr. Ioan Dobrinescu oco rit. 9 q =84 q = 124 oco rit. 16 A q = 84 Moderato assai q = 80 tranquillo q = 84

Dettagli

CORSO INTEGRATO DI GENETICA E BIOLOGIA MOLECOLARE ESERCIZI DI GENETICA

CORSO INTEGRATO DI GENETICA E BIOLOGIA MOLECOLARE ESERCIZI DI GENETICA CORSO INTEGRATO DI GENETICA E BIOLOGIA MOLECOLARE ESERCIZI DI GENETICA (1) Dato il genotipo AaBb: quali sono i geni e quali gli alleli? Disegnate schematicamente questo genotipo con i geni concatenati

Dettagli

Per vedere quando è che una forza compie lavoro e come si calcola questo lavoro facciamo i seguenti casi.

Per vedere quando è che una forza compie lavoro e come si calcola questo lavoro facciamo i seguenti casi. LAVORO ED ENERGIA TORNA ALL'INDICE Quando una forza, applicata ad un corpo, è la causa di un suo spostamento, detta forza compie un lavoro sul corpo. In genere quando un corpo riceve lavoro, ce n è un

Dettagli

ALLE OO.SS. DEL COMPARTO SCUOLA ALL' U.R.P.

ALLE OO.SS. DEL COMPARTO SCUOLA ALL' U.R.P. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Ufficio Scolastico Provinciale di Roma Via Luigi Pianciani, 32 00185 Roma sito: http:/www.lazio.istruzione.it/csa/csa_roma.shtml

Dettagli

AUTOCALCOLO ONERI RELATIVI ALLA PRATICA DI:

AUTOCALCOLO ONERI RELATIVI ALLA PRATICA DI: COMUNE DI FINALE EMILIA (Provincia di Modena) P.zza Verdi, 1 41034 Finale Emilia (Mo) Tel. 0535-788111 fa 0535-788130 Sito Internet: www.comunefinale.net SERVIZIO URBANISTICA E EDILIZIA PRIVATA AUTOCALCOLO

Dettagli

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/...

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/... F80/MC F80/MCB F80/MMR F80/SG F80/SGB F7FA0AP-0W0 F9H0AP-0W0 = Led indicazione di guasto per cortocircuito = Led Indicazione di guast o verso terra = Pulsante interfaccia utente = Indicazione sezionamento

Dettagli

1. Integrazione di funzioni razionali fratte

1. Integrazione di funzioni razionali fratte . Integazone d fnzon azonal fatte P S songa d vole calcolae n ntegale del to: d Q ove P e Q sono olno nell ndetenata d gado assegnato. Sonao ce: P a n n a n n a a Q b b b b oleent s etod d ntegazone I

Dettagli

Regione Amministrativa Abruzzo - Ruolo Ispettori ABRUZZO 1 195330UF LGTEN. CIMMINO MICHELE LEGIONE CC "CAMPANIA" NAPOLI 581,76540 TRASFERITO LEGIONE CC "ABRUZZO" CHIETI ABRUZZO 2 195434HE M.A.SUPS MARTINELLI

Dettagli

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014 Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti Un case report è una dettagliata narrazione di sintomi, segni, diagnosi, trattamento e follow up di uno o più pazienti. Sebbene nell era della

Dettagli

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali /2 Introduzione /5 Norme di riferimento e interruttori magnetotermici /6 Trasformatore d isolamento e di sicurezza / Controllore d isolamento e pannelli di controllo

Dettagli

1.3 - DAT I T ECNICI, DIMENSIONI E AT T ACCHI IDRAU LICI

1.3 - DAT I T ECNICI, DIMENSIONI E AT T ACCHI IDRAU LICI nfo g e ne rai. - T T, T T U L T 9 0 n 4 " L" T T T T T T T T T T 4 T T 4 Q u a d ro c o m a n d i p ia c o n tro o fia a o rtin a d i p u iz ia T a n d a ta ris c a d a m e n to T ito rn o ris c a d a

Dettagli

Pagina 1 di 6. Dipartimento Amministrativo e Tecnico Centrale Servizio Acquisti e Logistica

Pagina 1 di 6. Dipartimento Amministrativo e Tecnico Centrale Servizio Acquisti e Logistica Pagina 1 di 6 Dipartimento Amministrativo e Tecnico Centrale Servizio Acquisti e Logistica OGTTO: Adesione al Lotto n. 5 della convenzione denominata AUSILI DISABILI 2, per la fornitura di Sollevatori

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

MAL AT T IE C ARDIOV AS C OL ARI

MAL AT T IE C ARDIOV AS C OL ARI Corsi di Laurea delle Professioni sanitarie C o rs o d i L a u re a in In fe rm ie ris tic a Università degli Studi di Torino Facoltà di Medicina e Chirurgia PROG E T T O DI AP P RE N DIME N T O IN AMB

Dettagli

TUTTO QUELLO CHE NON AVRESTE VOLUTO SAPERE DEL CORSO DI

TUTTO QUELLO CHE NON AVRESTE VOLUTO SAPERE DEL CORSO DI TUTTO QUELLO CHE NON AVRESTE VOLUTO SAPERE DEL CORSO DI INTRODUZIONE ALLA TEORIA DEI GRUPPI, DEGLI ANELLI E DEI CAMPI MA CHE QUALCUNO VI HA VOLUTO INSEGNARE LO STESSO CONTIENE 1. tutte le risposte alle

Dettagli

COMUNE DI SCARNAFIGI PROVINCIA DI CUNEO

COMUNE DI SCARNAFIGI PROVINCIA DI CUNEO COMUNE DI SCARNAFIGI PROVINCIA DI CUNEO OGGETTO : PIANO ESECUTIVO CONVENZIONATO PER L AREA D1 DELLA ZONA P1.8 DEL P.R.G.C. RIF. CATASTALI : FOGLIO 26 MAPP.NN.232(ex36/a), 233(ex37/a, 112, 130, 136, 171,

Dettagli

Armonizzazione della documentazione. Stato transizione dei documenti SIT ACCREDIA Ruolo dei documenti tecnici

Armonizzazione della documentazione. Stato transizione dei documenti SIT ACCREDIA Ruolo dei documenti tecnici ACCREDIA L ente italiano di accreditamento Armonizzazione della documentazione dei Dipartimenti ACCREDIA Stato transizione dei documenti SIT ACCREDIA Ruolo dei documenti tecnici Adelina Leka - Funzionario

Dettagli

Analisi Mat. 1 - Ing. Inform. - Soluzioni del compito del 23-3-06

Analisi Mat. 1 - Ing. Inform. - Soluzioni del compito del 23-3-06 Analisi Mat. - Ing. Inform. - Soluzioni del compito del 3-3-6 Sia p il polinomio di quarto grado definito da pz = z 4. Sia S il settore circolare formato dai numeri complessi che hanno modulo minore o

Dettagli

N. 68/11 del 19 ottobre 2011

N. 68/11 del 19 ottobre 2011 COPIA EDUCATORIO DELLA PROVVIDENZA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE OGGETTO: N. 68/11 del 19 ottobre 2011 ADEGU DEGUAMENTO ALLA NORMATIVA A DI PREVENZIONE INCENDI ENDI: : IMPIANTO

Dettagli

Genova, 26 febbraio 2014. Commissione di Garanzia - Roma. Osservatorio sui conflitti sindacali - Roma. Prefetto di Genova

Genova, 26 febbraio 2014. Commissione di Garanzia - Roma. Osservatorio sui conflitti sindacali - Roma. Prefetto di Genova CG t FY-#tsL ry F[OERAZt0NEtfÀilAr{ATRASP0fii' Wrh-rsFoRîr Genova, 26 febbraio 2014 Commissione di Garanzia - Roma Osservatorio sui conflitti sindacali - Roma Prefetto di Genova Direzione ATP EsercizioSr!

Dettagli

ALLEGATO N. 2 STANDARD TECNICI DELL ARCHIVIO UNICO INFORMATICO

ALLEGATO N. 2 STANDARD TECNICI DELL ARCHIVIO UNICO INFORMATICO ALLEGATO N. 2 STANDARD TECNICI DELL ARCHIVIO UNICO INFORMATICO 1 INDICE 1) ASPETTI GENERALI 2) CONTENUTO DELL ARCHIVIO UNICO INFORMATICO 2.1) OPERAZIONI 2.2) RAPPORTI 2.3) LEGAMI TRA SOGGETTI 3) CRITERI

Dettagli

MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE DIREZIONE GENERALE PER LA LIGURIA UFFICIO SCOLASTICO DI IMPERIA

MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE DIREZIONE GENERALE PER LA LIGURIA UFFICIO SCOLASTICO DI IMPERIA IMPC040002 - LICEO CLASSICO G.D. Cassini Corso Felice Cavallotti, 57 - SANREMO - Distr. 002 - cap. 18038 00 - SEZIONE CLASSICA 02 - SEZIONE SCIENTIFICA HK - LING. COMM. BROCCA 7A - DISEGNO (2-2-2-2-2)

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

valvole 18 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 18 mm

valvole 18 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 18 mm valvole 8 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 8 mm Valvole a spola 3/2-5/2-5/3 con attacchi filettati G/8 3/2-5/2-5/3 spool valves with G/8 threaded ports Spessore della valvola:

Dettagli

è la manovra del bilancio dello Stato che ha per obiettivo una variazione del reddito e dell occupazione nel breve periodo

è la manovra del bilancio dello Stato che ha per obiettivo una variazione del reddito e dell occupazione nel breve periodo Politica fiscale Politica fiscale è la manovra del bilancio dello Stato che ha per obiettivo una variazione del reddito e dell occupazione nel breve periodo polit fiscale 2 Saldo complessivo B s Entrate

Dettagli

Evola. Evolution in Logistics.

Evola. Evolution in Logistics. Evola. Evolution in Logistics. Viaggiamo nel tempo per farvi arrivare bene. Siamo a vostra disposizione ed operiamo per voi dal 1993, inizialmente specializzati nel mercato italiano e successivamente come

Dettagli

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity SALUTE: definizione Nel 1948, la World Health Assembly ha definito la salute come a state of complete physical, mental, and social well-being and not merely the absence of disease or infirmity. Nel1986

Dettagli

2AI 1AI 2BI 1BI CLASSE CLASSE CLASSE CLASSE. Orario corretto : stampato 24/9/14 AULA AULA INSEGNANTE MATERIA INSEGNANTE MATERIA

2AI 1AI 2BI 1BI CLASSE CLASSE CLASSE CLASSE. Orario corretto : stampato 24/9/14 AULA AULA INSEGNANTE MATERIA INSEGNANTE MATERIA UL UL UL UL CLSSE 1I CLSSE 2I 1 IT/ST 14 CSTELLI 2 IT/ST 14 CSTELLI 3 CHIMIC 20 4 CHIMIC 20 MNTGN DNI MNTGN DNI 1 LB.INFM 9 VINCIGUE 2 LB.INFM 9 VINCIGUE 3 LB.CHIMIC 20 NS 4 INGLESE 14 TLLID 1 TECN.GF

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 DETERMINAZIONE

Dettagli

COMUNE DI LARI Provincia di Pisa

COMUNE DI LARI Provincia di Pisa COMUNE DI LARI Provincia di Pisa DETERMINAZIONE N. 519 Numerazione servizio 201 Data di registrazione 17/12/2009 COPIA Oggetto : DECRETO DI ESPROPRIO RELATIVO A PROCEDIMENTO ESPROPRIATIVO PER PUBBLICA

Dettagli

FONDAMENTI DI ECONOMIA AZIENDALE E IMPIANTISTICA INDUSTRIALE. Sistemi di rilevazione dei costi Job Costing, Process Costing

FONDAMENTI DI ECONOMIA AZIENDALE E IMPIANTISTICA INDUSTRIALE. Sistemi di rilevazione dei costi Job Costing, Process Costing FONDAMENTI DI ECONOMIA AZIENDALE E IMPIANTISTICA INDUSTRIALE Proff.. Alberto Baggini Marco Melacini A.A. 2008/2009 Sistemi di rilevazione dei costi Job Costing, Process Costing Allocazione dei costi industriali

Dettagli

Allegato IV alla parte V del D.lgs. 152/06. (testo integrato con le modifiche apportata dal D.lgs. 29 giugno 2010, n. 128)

Allegato IV alla parte V del D.lgs. 152/06. (testo integrato con le modifiche apportata dal D.lgs. 29 giugno 2010, n. 128) Allegato IV alla parte V del D.lgs. 152/06 (testo integrato con le modifiche apportata dal D.lgs. 29 giugno 2010, n. 128) Impianti e attività in deroga. Parte I Impianti ed attività di cui all'articolo

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 80,00 DIPARTIMENTO PREVENZIONE

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 80,00 DIPARTIMENTO PREVENZIONE Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso nel mese /. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge, avis, allattamento, matrimonio, lutto,

Dettagli

LA FUNZIONE ESPONENZIALE E IL LOGARITMO

LA FUNZIONE ESPONENZIALE E IL LOGARITMO LA FUNZIONE ESPONENZIALE E IL LOGARITMO APPUNTI PER IL CORSO DI ANALISI MATEMATICA I G. MAUCERI Indice 1. Introduzione 1 2. La funzione esponenziale 2 3. Il numero e di Nepero 9 4. L irrazionalità di e

Dettagli

Una formula molecolare è una formula chimica che dà l'esatto numero degli atomi di una molecola.

Una formula molecolare è una formula chimica che dà l'esatto numero degli atomi di una molecola. Una formula molecolare è una formula chimica che dà l'esatto numero degli atomi di una molecola. La formula empirica e una formula in cui il rappporto tra gli atomi e il piu semplice possibil Acqua Ammoniaca

Dettagli

Il trattamento farmacologico nell anziano e Linee guida

Il trattamento farmacologico nell anziano e Linee guida 5 ottobre 2013 Il trattamento farmacologico nell anziano e Linee guida Simeone Liguori U.S.C. Cure Palliative Terapia del Dolore Az. Ospedaliera Papa Giovanni XXIII Il numero degli anziani sta crescendo

Dettagli

FEDERATION EUROPEENNE DE LA MANUTENTION Gruppo di prodotto. Carrelli industriali

FEDERATION EUROPEENNE DE LA MANUTENTION Gruppo di prodotto. Carrelli industriali FEM-IT-T/N863 FEDERATION EUROPEENNE DE LA MANUTENTION Gruppo di prodotto Carrelli industriali FEM Breve guida all identificazione dei carrelli industriali non conformi 05.2012 (I) - marcatura macchina,

Dettagli

(ultimo aggiornamento: legge 11 novembre 2014, n. 164 e legge 27 febbraio 2015, n. 11)

(ultimo aggiornamento: legge 11 novembre 2014, n. 164 e legge 27 febbraio 2015, n. 11) Decreto del Presidente della Repubblica 5 ottobre 2010, n. 207 Regolamento di esecuzione ed attuazione del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, recante «Codice dei contratti pubblici relativi a

Dettagli

Presentazione delle Schede DAT

Presentazione delle Schede DAT UNIVERSITÀ DEGLI STUDI CAGLIARI CAMPUS UNICA Presentazione delle Schede DAT Dati e indicatori statistici Sono di seguito presentati dettagliatamente i dati e gli indicatori richiesti dal Modello CRUI per

Dettagli

7.9 Reazioni che introducono un centro Stereogenico

7.9 Reazioni che introducono un centro Stereogenico 7.9 eazioni che introducono un centro tereogenico Molte reazioni convertono reagenti achirali a prodotti chirali. E importante ricordare, comunque che se tutti i i componenti iniziali (reagenti, catalizzatori,

Dettagli