riskreturnitalia.com

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "riskreturnitalia.com"

Transcript

1 To be used in top-left placement 21 Novembre 2012 Borsa Italiana, Milano ALIGN WITH LEFT SIDE OF TYPE AREA OR MASTHEAD To be used in bottom-left placement Come affrontare le questioni chiave della gestione del rischio, dell innovazione ALIGN WITH BOTTOM TRIM EDGE dei prodotti strutturati e dell ultima regolamentazione sui servizi finanziari Tra gli eventi principali vi sono: Le diverse tavole rotonde verteranno tra l altro sull applicazione di Solvency II e l integrazione delle procedure commerciali quotidiane; la normativa MiFID II e il reddito fisso in Europa Presentazioni Keynote sulla crisi finanziaria e il suo impatto sull economia italiana Tavola rotonda su una cultura del rischio efficace per sostenere la diffusione a cascata della propensione al rischio all interno dell organizzazione Dai professionisti del mercato dei derivati, le ultime innovazioni e notizie sull investimento in exchange traded commodities (ETC) ed exchange traded funds (ETF), in derivati OTC e l impatto delle iniziative regolamentari sul settore Dal regolatore, un aggiornamento sulla misurazione dei rischi nella finanza strutturata Principal sponsor Lead sponsor Presentation sponsors Panel sponsor Co-sponsors Presentato da riskreturnitalia.com

2 Egregio Collega, Le riviste Risk, Insurance Risk e Structured Products sono liete di presentarle Risk & Return Italia 2012 a Milano. Le ripercussioni delle tensioni sul debito sovrano e i ciclici raffreddamenti dell economia investono il sistema finanziario globale, accrescendo l avversione ai rischi e i timori degli investitori. Queste tensioni colpiscono anche l Italia. La crisi del debito sovrano ha colpito duramente le istituzioni italiane: la sfida per i manager consiste nel trovare un nuovo modello di redditività, obbligando le istituzioni a ripensare il business model esistente. Le pressioni normative, le accresciute aspettative dei clienti, i disequilibri della liquidità sono alcuni dei problemi che oggi i manager del rischio devono affrontare. Il 21 novembre uno dei principali eventi annuali sulla gestione del rischio e i prodotti strutturati tornerà a Milano, con un nuovo programma e nuovi nomi del settore, per permettervi di stare al passo con gli ultimi sviluppi del settore finanziario. Con la riunione dell ampia platea di lettori delle tre riviste, Risk & Return Italia fornirà una piattaforma per discutere delle forze che danno forma ai mercati finanziari in Italia e oltre. Le sessioni porranno in risalto le sfide e le opportunità per il settore bancario, del ramo vita delle assicurazioni, delle gestioni patrimoniali e dei prodotti strutturati. Il formato di questo evento, articolato su tre linee distinte, consentirà di concentrare l attenzione su settori specifici e Le permetterà di adattare l evento stesso alle Sue necessità e ai Suoi interessi. Non perda l opportunità di unirsi a centinaia di colleghi del settore in questo evento esclusivo. Spero di incontrarla alla conferenza del 21 novembre. Con i migliori saluti, Duncan Wood Redattore, Risk

3 Tra i nostri relatori si annoverano: Marcello Minenna, Docente di Finanza Matematica, UNIVERSITÀ BOCCONI DI MILANO Roberto Roberti, Responsabile Servizio Vigilanza II, ISVAP Domenico Mignacca, Responsabile Risk Management, EURIZON CAPITAL Renzo Avesani, Responsabile Area Rischi, UNIPOL GRUPPO FINANZIARIO Giuseppe Corvino, Professore Associato in Economia Degli Intermediari Finanziari, UNIVERSITÀ BOCCONI Marco Vesentini, Responsabile Risk Management, GRUPPO CATTOLICA ASSICURAZIONI Stefano Ferri, Group CRO, ASSICURAZIONI GENERALI Angela Fenwick, Co-Head of Retail Hub, Capital Markets, BANCA IMI Paolo Cadoni, Presidente del Gruppo di Lavoro sui Modelli Interni (IMC), EIOPA Francesca Passamonti, Regulatory Adviser, INTESA SANPAOLO Federico Galizia, Deputy Director, Head of Risk Management and Monitoring, EUROPEAN INVESTMENT FUND Mauro Giangrande, Responsabile per DB-X Financial Products Italia, DEUTSCHE BANK Per l opportunità partecipare come relatore si contatti Nadia Bir T: +44 (0)

4 Programma MATTINO 8.00 Registrazione e welcome coffee 8.50 Osservazioni preliminari del chairman Mauro Cesa, Technical Editor, RISK MAGAZINE 9.00 OPENING ADDRESS: Gestione del rischio sul mercato interbancario Centralita del funding bancario e rischi di liquidità Rischio di controparte e mercato del collateral Approccio della banca centrale di fronte alla scarsita di risk free collateral Impatto di Basilea III sul mercato monetario e interbancario Proposte per la gestione del rischio Federico Galizia, Deputy Director, Head of Risk Management and Monitoring, EUROPEAN INVESTMENT FUND 9.40 TEMA CENTRALE: La crisi e le sfide globali: una risposta possibile dell industria finanziaria Come convivere con l impatto della regolamentazione Nuovi modelli di sviluppo: i vantaggi competitivi Sozzi Sabatini, Head of Equity, BANCA IMI DIBATTITO: I prodotti credit linked per la clientela retail Contesto giuridico Un ampia gamma di prodotti adatti ai diversi profili di rischio del cliente Credit Linked Notes contro Bond Linked Notes Considerazioni di carattere fiscale Moderatore: Marco Liera, Fondatore, YOUINVEST Carlo Galli, Managing Director, Head of Private Investor Products Italy - Third Parties and Public Distribution, UNICREDIT CORPORATE & INVESTMENT BANKING Marco Regni, Managing Director, Head of Private Investor Products Italy - Internal Networks, UNICREDIT CORPORATE & INVESTMENT BANKING Giovanna Zanotti, General Secretary, ACEPI (Associazione Italiana Certificati e Prodotti di Investimento) Paola Leocani, Partner, ALLEN & OVERY Pausa caffè GRUPPO 1: GESTIONE DEL GRUPPO 2: PRODOTTI GRUPPO 3: RISCHIO RISCHIO STRUTTURATI E DERIVATI ASSICURAZIONE Osservazioni preliminari del chairman Biagio Giacalone, Head of Credit Solutions Group, Capital Markets, BANCA IMI Gestione rischio di liquidità (RL) RL nella gestione dei portafogli Misure RL Quantificazione dei RL Modelli interni per la liquidità Il valore della liquidità Daniele Grimaldi, Responsabile Tesoreria, BANCA PROFILO Ristrutturare il CVA risk in Basilea 3 CVA bilaterale: il rischio proprio in Basilea 3 Clausole ISDA di chiusura anticipata e benefici di capitale Copertura dei CSA one way nelle cartolarizzazioni Claudio Nordio, Responsabile Convalida Interna, BANCO POPOLARE Pranzo Osservazioni preliminari del chairman Chairman da confermare Investire in materie prime Come si differenziano gli ETC (exchange traded commodities) dagli ETF e dai certificati quotati sul SeDeX? Cos hanno in comune gli ETC e gli altri ETP e i certificati? Qual è la differenza tra gli ETC fisici e gli ETC su indici? Come sono strutturati? Qual è il rischio di controparte? Come cambierà il mercato delle materie prime? Vantaggi e svantaggi Mauro Giangrande, Responsabile per DB-X Financial Products Italia, DEUTSCHE BANK Il funding nel sistema bancario Italiano. Prospettive per il 2013 Overview delle opportunita di raccolta del sistema bancario italiano nel 2012 Cosa e cambiato rispetto al 2011 Come evolvera la raccolta senior unsecured bancaria post Basilea 2.5 Funding Secured come unica via sull istituzionale internazionale? Mercato per le banche non sistemiche solo retail? L armonizzazione delle aliquote fiscali in italia sul risparmio ha cambiato le politiche di raccolta? Oltre al conto online il deposito sara l unica forma di raccolta nel futuro? Funding Gap una questione aperta nel 2013 o gia risolta? Commercial Paper una canale definitivamente superato o solamente congelato? Moderator: Luca Falco, Head of DCM Italy, UNICREDIT CORPORATE & INVESTMENT BANKING Gianluca Serafini, Responsabile Finanza, BANCA FIDEURAM Nicola Pegoraro, Direttore Intermediazione Finanza, BANCA CARIGE Pier Mario Satta, Head of Group Treasury, UNICREDIT Osservazioni preliminari del chairman Daniele Bartoccioni, Managing Director, MEDIOBANCA DIBATTITO: L impatto di Solvency II nei processi e nel business model delle compagnie Sistemi informativi e operatività in ambito ORSA La qualità della base dati Gli impatti delle scelte regolamentari sulle politiche commerciali delle compagnie e sul Solvency ratio Insegnamenti tratti dal processo di definizione della normativa Solvency II Cosa ci aspetta il giorno dopo l entrata in vigore della normativa? L applicazione del Counter-cyclical premium e del matching premium al contesto italiano Solvency II e IFRS 4: cosa può accadere separando i due progetti? Gli impatti di Solvency II e IFRS 4 sulle asset allocation delle compagnie: come cambieranno le allocazioni delle compagnie? Si favorirà la stabilità o lo sviluppo del sistema economico? Moderatore: Daniele Bartoccioni, Managing Director, MEDIOBANCA Renzo Avesani, Responsabile Area Rischi, UNIPOL GRUPPO FINANZIARIO Giuseppe Corvino, Professore Associato in Economia Degli Intermediari Finanziari, UNIVERSITÀ BOCCONI Marco Vesentini, Responsabile Risk Management, GRUPPO CATTOLICA ASSICURAZIONI Stefano Ferri, Risk Manager, ASSICURAZIONI GENERALI Roberto Roberti, Responsabile Servizio Vigilanza II, ISVAP Michele Gaffo, Global Head ALM-SAA, ALLIANZ INVESMENT MANAGEMENT

5 POMERIGGIO Evoluzione dei tassi di interesse delle obbligazioni sovrane in euro e l impatto della crisi del credito C è una dimensione di mercato ottimale? L uso della curva di sconto comune in euro Tassi di interesse bassi e garanzie a lungo termine: qual è l interazione di questi due elementi? Renzo Avesani, Responsabile Area Rischi, UNIPOL GRUPPO FINANZIARIO Derivati italiani su commodity: gli ultimi sviluppi nel settore Valutazione della qualità di un derivato Derivati finanziari e rischio di controparte Nuove opportunità di contrattazione e investimento Impatto di EMIR Clearing derivati OTC Impatto sull attività (post) contrattazione Relatore da confermare Assicurazioni ed SPV: maneggiare con cura? Contesto legale e fiscale Considerazioni contabili: IT GAAP e IFRS Considerazioni regolamentari: regolamentazione ISVAP e Solvency II Aspetti finanziari: gap risk, liquidity risk Salvatore Crescenzi, Head of Structuring, Capital Markets, BANCA IMI Francesco Paolo Natale, Solutions Group, BANCA IMI Gestione del rischio e crisi del debito sovrano dell area Euro Reverse optimization, view implicite e coperture implicite Correlazioni nel Evidenze empiriche Domenico Mignacca, Responsabile Risk Management, EURIZON CAPITAL DIBATTITO: Miglioramento e sviluppo di una gestione efficace del rischio per il Quanto ci si può spingere nella gestione dei rischi? Quali sono i limiti e i confini? Una cultura del rischio efficace per sostenere la diffusione a cascata della propensione al rischio all interno dell organizzazione Come raggiungere un migliore equilibrio tra rischio e utili in un ambiente forte e in rapida evoluzione Sabrina Bonomi, Senior Risk Manager, Servizio Rischi - Rischi Trading & AM, c/o Euromobiliare AM SGR, CREDITO EMILIANO S.p.A. Altri relatori da confermare DIBATTITO: MiFID II: Fixed income in Europa Le nuove strutture di mercato Il ruolo del trading elettronico Il mercato OTC: le nuove regole Moderatore: Angela Fenwick, Co-Head of Retail Hub, Capital Markets, BANCA IMI Francesca Passamonti, Regulatory Adviser, INTESA SANPAOLO Carlo Comporti, Director, PROMONTORY FINANCIAL GROUP Stefano Cuccia, Executive, EUROTLX Il settore degli ETF in Italia Perché gli ETF? C è una domanda in crescita di prodotti ETF? Quali sono i criteri più importanti nell investimento in ETF? Quali sono i benefici dell investimento in ETF? Relatore da confermare Come gestire in condizioni di capital constraints Capitale, una risorsa sempre più scarsa Come allocare il capitale in funzione del valore aggiunto risk-based delle attività assicurative Il modello dei tre managers per ottimizzare la gestione del rischio e del capitale I compiti della gestione strategica dello stato patrimoniale Erik Stattin, Partner, OLIVER WYMA Il processo europeo per l approvazione dei modelli interni per il ramo vita e danni in Europa Progressi e sviluppi Relazioni con le autorità di vigilanza e con il collegio delle autorità di vigilanza Lo scopo di applicazione del modello, la model extent e lo scopo della valutazione del modello da parte delle autorità di vigilanza La convalida (validation) e monitoraggio della conformità del modello L incorporazione dei modelli esterni nella struttura del modello dell impresa di assicurazione Paolo Cadoni, Presidente del Gruppo di Lavoro sui Modelli Interni (IMC), EIOPA Pausa caffé SESSIONE PLENARIA: Gli impatti e le opportunità delle strutture finanziarie complesse in un contesto di perfetta integrazione dei rischi Misure di probabilità market-based come il metodo più naturale di integrare rischi differenti: un analisi di alcune strutture La crescita del credit spread: il ruolo centrale delle probabilità al fine di capire e ristrutturare il rischio di credito Soluzioni quantitative per sfruttare l informazione contenuta nelle distribuzioni di probabilità risk-based Crisi del debito sovrano: la complessità come opportunità per reingegnerizzare in maniera sicura i rischi Marcello Minenna, Docente di Finanza Matematica, UNIVERSITÀ BOCCONI DI MILANO Osservazioni conclusive del chairman. Cocktail e Risk Italia Rankings. Commenti dei partecipanti dello scorso anno: Ho potuto trovare buoni spunti di riflessione Uno dei migliori eventi ai quali ho partecipato nel Interessante la sessione relativa ai fondi pensione Risk & Return Italia è sempre un occasione speciale per aggiornarsi sull evoluzione del risk management e dell industria finanziaria, per l ottimo livello sia degli speaker che dei partecipanti

6 Sponsors Principal sponsor: Per informazioni sulle opportunità di sponsorizzazione, contattare: Ewa Rosol T: +44 (0) Banca IMI, la banca d investimento del Gruppo Intesa Sanpaolo, offre a banche, imprese, investitori istituzionali, governi e pubbliche amministrazioni la propria expertise nell Investment Banking, nel Capital Markets e nella Finanza Strutturata, sui principali mercati domestici e internazionali. Ha forte presenza nei collocamenti azionari e obbligazionari, nelle operazioni di finanza straordinaria e nella negoziazione di titoli. Assiste le imprese clienti nelle operazioni di raccolta di capitali di rischio e di debito. Struttura prodotti di gestione dei rischi per le imprese, per gli investitori istituzionali e per gli enti locali. Tramite Retail Hub realizza prodotti di investimento per la clientela retail. Attraverso Market Hub, la piattaforma di accesso ai mercati MiFID compliant, garantisce la gestione dinamica della Best Execution in più di 70 mercati (azionari, derivati, obbligazionari). Banca IMI ha rating Moody s Aa3, S&P A+, Fitch AA-. bancaimi.com Lead sponsor: Presentation sponsors: UniCredit è uno dei principali gruppi finanziari Europei con una forte presenza in 22 paesi con circa 9,600 filiali e dipendenti. Con oltre professionisti in circa 50 paesi, Corporate & Investment Banking è parte integrante del modello di banca universale di UniCredit e un leader europeo che serve aziende, clienti istituzionali e del settore pubblico con il più grande gruppo di banche nell Europa occidentale, centrale e orientale, così come con filiali in America ed Asia. Grazie alla sua piattaforma di prodotti ed all iniziativa onemarkets, UniCredit Corporate & Investment Banking è un leader europeo nell ideazione di soluzioni di investimento a valore aggiunto per gli investitori individuali. unicreditbanca.it Panel sponsor: Mediobanca è banca di investimento leader in Italia: da oltre 60 anni assiste la clientela nei processi di sviluppo imprenditoriale, offrendo servizi di consulenza e soluzioni personalizzate in tutti gli ambiti della finanza aziendale. Oltre alle sedi di Parigi, Francoforte, Madrid, New York, Mosca, Mediobanca e presente anche a Londra con una piattaforma di Capital Markets Solutions. La nuova struttura offre prodotti e soluzioni innovative per imprese ed istituzioni finanziarie, supportando l attività di Corporate & Investment Banking del gruppo. mediobanca.it La divisione db-x di Deutsche Bank unisce e ottimizza la produzione, distribuzione e commercializzazione dei prodotti di investimento strutturati. Grazie all esperienza internazionale di Deutsche Bank, db-x è in grado di offrire soluzioni di investimento appropriate in diverse asset class e mercati: la gamma prodotti comprende certificati (sotto il nome db-x markets), fondi (db-x funds), ETF (db X-trackers) ed ETC (db X-ETC). Con più di prodotti in tutto il mondo e con un patrimonio gestito di circa 97 miliardi di euro (al 30 giugno 2011), db-x si posiziona tra i leader a livello mondiale di fornitori di prodotti di investimento. dbx.db.com Oliver Wyman è un leader globale nella consulenza manageriale. Con uffici in più di 50 città in 25 paesi, Oliver Wyman offre una conoscenza specialistica e focalizzata su temi di strategia, operations, gestione del rischio, trasformazioni organizzative e sviluppo della leadership. Con i suoi 3000 professionisti la società supporta i propri clienti nell ottimizzazione dei processi aziendali, nel miglioramento delle operations e del profilo di rischio e nell accelerazione della loro performance organizzativa al fine di cogliere efficacemente le migliori opportunità del mercato. Oliver Wyman è parte di Marsh & McLennan Companies [NYSE: MMC] oliverwyman.com

7 Sponsors Co-sponsors: Da oltre 30 anni FactSet supporta a livello mondiale societa finanziarie di grandi, medie e piccole dimensioni, fornendo loro dati e strumenti per l analisi finanziaria. Con oltre 600 banche dati e applicativi a supporto dell analisi, FactSet offre ai professionisti del settore una vasta gamma di servizi. Nell ambito dell analisi di portafoglio, FactSet fornisce sia funzionalita per la performance attribution sia funzionalità per l analisi del rischio ex-ante: dalla misurazione all attribuzione, dalla ottimizzazione alla simulazione di portafoglio. Inoltre, il modulo Portfolio Analysis consente di simulare operazioni sui portafogli per testarne gli eventuali impatti e di effettuare analisi approfondite per asset class, paesi, settori, fino al livello dei singoli strumenti finanziari. Con casa madre a Norwalk (USA), FactSet opera in tutto il mondo con 28 uffici e piu di 5,000 dipendenti. factset.com Numerix è l istituzione analitica leader nella fornitura di soluzioni cross-asset per strutturazione, determinazione dei prezzi pre-transazione, trade capture, valutazione e gestione dei portafogli di prodotti derivati e strutturati. Oltre 375 istituti finanziari e 45 partner in 25 Paesi nel mondo si affidano alle soluzioni di analisi Numerix per valutare e gestire con rapidità e precisione i più sofisticati strumenti finanziari. Fondata nel 1996 e con uffici a New York, Londra, Tokyo, Hong Kong e Singapore, Numerix garantisce un esperienza impareggiabile in tutte le classi di asset e le discipline ingegneristiche. numerix.com Société Générale Corporate & Investment Banking At the core of Société Générale s universal banking business model, the Corporate & Investment Bank is a well-diversified and leading player with nearly professionals present in 33 countries across Europe, the Americas and Asia-Pacific. Standing by its clients across sectors, the Corporate & Investment Bank tailors solutions for them by capitalising on its worldwide expertise in investment banking, global finance, and global markets. sgcib.com La sede del Convegno La Borsa Italiana Palazzo Mezzanotte Congress Centre and Services London Stock Exchange Group Piazza degli Affari Milano

8 Banche di investimento, banche commerciali, banche centrali, società di consulenza, agenzie di rating, vendors di tecnologia, borse, studi legali* Titolo Nome Cognome EARLY-BIRD until 12 PREZZO INTERO: October: 999+ IVA** 1,249+ IVA** Gli abbonati usufruiscono di uno sconto del 20% (RISK, Structured Products, Insurance Risk): 999+IVA* Società di Asset management, Hedge fund, Investitori istituzionali, Banche private, Family office IVA** Fondi pensione, compagnie assicurative vita, endowment funds: VIP 0 *Le società di stanza all interno della Repubblica Italiana non saranno soggette ad alcuna trattazione IVA. Per quanto concerne le società presenti all esterno della Repubblica Italiana, verrà applicata un aliquota IVA nella misura ordinaria del 21% **Coloro con funzioni di vendita in banche o organizzazioni di investimento atte a creare prodotti finanziari non sono eleggibili a partecipare come delegati, fatta eccezione per coloro impegnati in funzioni di risk management. Incisive Media si riserva il diritto di decidere l eleggibilità alla partecipazione. Informazioni per la registrazione Vi preghiamo di compilare il modulo sottostante scrivendo in stampatello Funzione/ruolo Società Indirizzo Cap Telefono Fax Informazioni per il pagamento Allego un assegno intestato a Incisive Financial Publishing Ltd / 4052 / 12 Vi autorizzo ad addebitare la mia carta di credito Amex Visa Mastercard Maestro Numero di emissione (Maestro) Numero di sicurezza Valida da / Numero carta Data di scadenza / Recapito (se diverso da quello indicato sopra) Cap Firma Data Iscrivetevi adesso! W: riskreturnitalia.com T: +44 (0) F: +44 (0) E: Attenzione: le riviste Risk&Return Italia, Life & Pensions, Structured Products e Risk sono marchi registrati e pertanto i titoli, i contenuti e lo stile della presente brochure sono di proprietà di Incisive Media. Ogni violazione dei diritti di Incisive Media sarà perseguita ovunque a termini di legge. Incisive Media. Cancellazione/Sostituzione: E previsto un rimborso (a cui verra detratto il 10% delle spese di amministrazione) se il periodo di preavviso della cancellazione verra ricevuto entro tre settimane prima della data dell evento. Se non dovesse partecipare all evento, senza aver prima comunicato la sua cancellazione, l intero quota dovra essere pagata. Un sostituto potra partecipare, ma l organizzazione si riserva di verificare la sua registrazione prima della conferenza per evitare di incorrere in una penale. NON possono essere proposte sostituzioni durante la conferenza. Pagamento: Il pagamento deve essere ricevuto prima della data dell Evento. Nel caso in cui non sia stato ricevuto il saldo prima della data dell evento, verra richiesto di fornire come garanzia la carta di credito per poter partecipare. Disclaimer: ll programma può subire variazioni a causa di circostanze impreviste e Incisive Media si riserva il diritto di variare la sede del convegno e/o i relatori. Incisive Media declina ogni responsabilità derivante da incidenti personali, perdite o danni alla Per posta: Compilate questo modulo e inviatelo a Conference Administration, Incisive Financial Publishing Ltd Haymarket House, Haymarket, London, SW1Y 4RX, UK proprietà privata dei partecipanti, accaduti nella sede del Convegno o in altro luogo. *Ogni partecipazione gratuita o scontata dovrà essere vagliata da Incisive Media. Il giudizio degli organizzatori è insindacabile. Protezione dei dati: Registrandosi a Risk&Return Italia potrete ricevere ulteriori dettagli riguardanti l evento. In aggiunta vi invieremo ulteriori informazioni circa le iniziative e i servizi relativi alla nostra attività che siamo certi saranno di vostro interesse. Qualora non desideriate ricevere altre informazioni da Incisive Media attraverso uno dei media sotto elencati, vi preghiamo di spuntare la casella corrispondente: posta ; telefono ; fax ; . I vostri dati potranno essere comunicati da Incisive Media a società terze attentamente selezionate che vi contatteranno per presentare i loro prodotti e servizi. Qualora non desideriate ricevere informazioni da parte di dette società attraverso uno dei media sotto elencati, vi preghiamo di spuntare la casella corrispondente: posta ; telefono ; Qualora desideriate ricevere informazioni da parte di società terze attentamente selezionate per posta elettronica e fax, vi preghiamo di spuntare la casella corrispondente. Registered Office Haymarket House, Haymarket, London SW1Y 4RX UK. Registered in England and Wales number VAT No. GB P

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA Programma 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 08:50 Osservazioni preliminari del presidente: Mauro Cesa, Technical Editor, RISK 09:10 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali

Dettagli

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA Programma 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 08:50 Osservazioni preliminari del presidente: Mauro Cesa, Technical Editor, RISK 09:10 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Edizione 20141015 Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del

Dettagli

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa 2 a EDIZIONE MILANO NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 In collaborazione con Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 orso

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI 1) GENERALITA In conformità a quanto previsto dalla Direttiva 2004/39/CE (cd Direttiva Mifid), la Banca ha adottato tutte le misure

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del prezzo... 4 1.2.2

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE ALCUNE CONSIDERAZIONI A MARGINE DELLA REVISIONE DELLE NORME SUGLI INVESTIMENTI A COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE CONVEGNO SOLVENCY II 1 PUNTI PRINCIPALI

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini -

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Unipol Banca S.p.A. Sede Legale e Direzione Generale: piazza della Costituzione, 2-40128 Bologna (Italia) tel. +39 051 3544111 - fax +39 051 3544100/101 Capitale sociale i.v. Euro 897.384.181 Registro

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy 1. INTRODUZIONE Il presente documento definisce e formalizza le modalità ed i criteri adottati da Banca Popolare di Spoleto S.p.A. (di seguito, la Banca

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Società e Servizi di IR Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Noi Siamo una società indipendente di consulenza specializzata in Investor Relations e Comunicazione d Impresa. Siamo una giovane realtà,

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini SpA Sede Legale : Piazza Ferrari n. 15 47921 RIMINI ITALY Tel.: 0541-701111 Fax 0541-701337 Indirizzo Internet: www.bancacarim.it Capitale Sociale 246.145.545,00

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari Documento di Sintesi Documento redatto ai sensi dell art. 48, comma 3, del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Dettagli

POLITICA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

POLITICA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI POLITICA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI INDICE 1. Premessa... 2 1.1 Scopo del documento... 2 1.2 Riferimenti normativi... 2 2. Ambito di applicazione e destinatari... 2 3. Fattori di Best Execution...

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Versione 9.0 del 09/03/2015 Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 1 INDICE PREMESSA... 3 1. Significato di Best Execution... 3 2. I Fattori di

Dettagli

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti Emanuele Bellingeri Managing Director, Head of ishares Italy Ottobre 2014 La differenza di ishares La differenza di ishares Crescita del

Dettagli

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY)

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) 15.11.2013 La presente politica intende definire la strategia di esecuzione degli ordini di negoziazione inerenti a strumenti finanziari

Dettagli

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Featured Solution Marzo 2015 Your Global Investment Authority Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Lo scorso ottobre la Commissione europea

Dettagli

Garnell Garnell Garnell

Garnell Garnell Garnell Il veliero Garnell è un grande esempio di capacità di uscire dagli schemi, saper valutare il cambio di rotta per arrivare serenamente a destinazione, anche nei contesti più turbolenti Il 14 agosto 1919

Dettagli

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale SEB Asset Management Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale Fabio Agosta, Responsabile Commerciale Europa Meridionale & Medio Oriente SEB Stockholm Enskilda

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance SALARY SURVEY 2015 Banking & Insurance Banking & Insurance Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it Banking & Insurance Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

S.A.S. Principe Max von und zu Liechtenstein, CEO di LGT

S.A.S. Principe Max von und zu Liechtenstein, CEO di LGT Breve ritratto «Focalizzazione, continuità, prospettiva globale e l opportunità per i clienti di coinvestire con la proprietaria e i collaboratori ci hanno aiutato a sviluppare ulteriormente la nostra

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI INFORMAZIONI GENERALI La Direttiva MIFID (2004/39/CE), relativa ai mercati degli strumenti finanziari, introduce

Dettagli

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE Moderatore: Giuliano Bidoli Head of Tax, Experta Corporate and Trust Services S.A. Relatori: Massimo Contini Senior Relationship

Dettagli

MiFID - Markets in Financial Instruments Directive

MiFID - Markets in Financial Instruments Directive MiFID - Markets in Financial Instruments Directive STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI (EXECUTION & TRANSMISSION POLICY) (documento redatto ai sensi del Regolamento

Dettagli

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012.

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. 3 Michael Page Salary Survey 2012 - Banking 4 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. Michael Page, quale leader nella ricerca e selezione

Dettagli

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 La cronistoria Pre 2009 Modello a benchmark basato su: Pesi delle asset class Benchmark costituito da indici

Dettagli

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI)

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) - 1 - LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

KBC KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità

KBC KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità Il gruppo finanziario belga KBC ha chiuso i primi 9 mesi del 2012 con un utile netto

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Fornite ai sensi degli artt. 46 c. 1 e. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

Cartella stampa 2014. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk.

Cartella stampa 2014. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk.com Mangustarisk Italia s.r.l. Via Giulia, 4 00186, Roma (Italia) Tel. +39 06 45439400 Fax.

Dettagli

DOCUMENTO DI CONSULTAZIONE SULLA DISTRIBUZIONE DI PRODOTTI COMPLESSI AI CLIENTI RETAIL

DOCUMENTO DI CONSULTAZIONE SULLA DISTRIBUZIONE DI PRODOTTI COMPLESSI AI CLIENTI RETAIL DOCUMENTO DI CONSULTAZIONE SULLA DISTRIBUZIONE DI PRODOTTI COMPLESSI AI CLIENTI RETAIL Le osservazioni al documento di consultazione dovranno pervenire entro il 21 Luglio 2014 on-line per il tramite del

Dettagli

Il tuo partner ideale per le soluzioni applicative e l informativa finanziaria

Il tuo partner ideale per le soluzioni applicative e l informativa finanziaria Il tuo partner ideale per le soluzioni applicative e l informativa finanziaria Il nostro gruppo in sintesi vwd group è da oltre 60 anni uno dei più importanti provider in Europa per la fornitura di soluzioni

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno (delibera CdA 17 Dicembre 2012) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive

Dettagli

Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini ********** Banca del Valdarno Credito Cooperativo 1 1. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID)

Dettagli

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time NOVITÀ 2013! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM 7 Aziende: Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time > Nicola Aliperti Global It Project Manager Marketing

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano (Ultimo aggiornamento:10.04.2013) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial

Dettagli

COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 GIUGNO 2014

COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 GIUGNO 2014 COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 GIUGNO 2014 UTILE NETTO DEL 1 SEM. 2014 A QUASI 1,2 MLD, SE SI ESCLUDE L AUMENTO RETROATTIVO DELLA TASSAZIONE RELATIVA ALLA PARTECIPAZIONE

Dettagli

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Aggiornamento del luglio 2013 1 PREMESSA La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal

Dettagli

Le nostre proposte Advisory. La consulenza patrimoniale professionale

Le nostre proposte Advisory. La consulenza patrimoniale professionale Le nostre proposte Advisory La consulenza patrimoniale professionale Le nostre proposte Advisory la consulenza patrimoniale su misura per voi Cosa vi offriamo? Desiderate beneficiare di un monitoraggio

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014)

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) 1. LA NORMATVA DI RIFERIMENTO. La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento europeo nel 2004

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di Sintesi - Documento adottato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 07/07/ 2009 Ai sensi degli artt, 45-46-47-48 del Regolamento

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI LA NORMATIVA MIFID BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO Novembre 2010 La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi -

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi - Direttiva 2004/39/CE "MIFID" (Markets in Financial Instruments Directive) Direttiva 2006/73/CE - Regolamento (CE) n. 1287/2006 Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

Orc Trading: tecnologia innovativa per far crescere il vostro business. Matteo Carcano Milano, 13 Aprile, 2010

Orc Trading: tecnologia innovativa per far crescere il vostro business. Matteo Carcano Milano, 13 Aprile, 2010 Orc Trading: tecnologia innovativa per far crescere il vostro business Matteo Carcano Milano, 13 Aprile, 2010 2 Agenda 17.00 17.15 Introduzione Matteo Carcano Orc Software 17.15 17.30 Le opportunità di

Dettagli

COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 DICEMBRE 2014

COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 DICEMBRE 2014 COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 DICEMBRE 2014 FORTE AUMENTO DELLA REDDITIVITÀ, SUPERIORE AGLI OBIETTIVI DEL PIANO DI IMPRESA 2014-2017. PROPOSTA DI DIVIDENDI CASH PER 1,2

Dettagli

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale www.bsp.lu Dicembre 2013 1 Con la Legge 22 marzo 2004, il Lussemburgo si è dotato, di uno strumento legislativo completo che ha

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 Nel 2013 ingresso in 11 startup, di cui 6 startup innovative, una cessione, una

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI CASSA RURALE RURALE DI TRENTO

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI CASSA RURALE RURALE DI TRENTO DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI LA NORMATIVA MIFID CASSA RURALE RURALE DI TRENTO Marzo 2014 La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short db x-trackers su indici daily short ETF su indici daily short: investire nei mercati orso L investimento in un ETF db x-trackers correlato ad indice daily short è destinato unicamente ad investitori sofisticati

Dettagli

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA Unifortune Asset Management SGR SpA diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 26 maggio 2009 1 Premessa In attuazione dell art. 40, comma

Dettagli

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org 48 Congresso Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors COMITATI Presidente del Congresso: Carlo Signorelli, Presidente Presidente Comitato organizzatore: Francesco Auxilia,

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

L asset management di Banca Fideuram

L asset management di Banca Fideuram L asset management di Banca Fideuram 1 LA SOCIETA 2 La struttura societaria Banca Fideuram 3 Italia 99.5% Irlanda 100% Lussemburgo 99.94% Fideuram Investimenti SGR Gestioni Patrimoniali Fondi Comuni di

Dettagli

COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 SETTEMBRE 2014

COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 SETTEMBRE 2014 COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 SETTEMBRE 2014 INTESA SANPAOLO VINCENTE, TRA LE BANCHE EUROPEE, NON SOLO NELL ESERCIZIO DI ASSET QUALITY REVIEW E STRESS TEST MA ANCHE NELL

Dettagli

Execution & transmission policy

Execution & transmission policy Banca Popolare dell Alto Adige società cooperativa per azioni Sede Legale in Bolzano, Via Siemens 18 Codice Fiscale - Partita IVA e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Bolzano 00129730214

Dettagli

COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO 2015

COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO 2015 COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO 2015 FORTE AUMENTO DELLA REDDITIVITÀ, SUPERIORE AGLI OBIETTIVI DEL PIANO DI IMPRESA 2014-2017. ELEVATA PATRIMONIALIZZAZIONE, LARGAMENTE

Dettagli

PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI

PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI Rassegna Stampa PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI 12 Giugno 2015 Scritto da: Redazione Grande successo per la prima serata

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

STRUMENTI FINANZIARI ALTERNATIVI E DECORRELATI PER LA GESTIONE DEGLI ATTIVI

STRUMENTI FINANZIARI ALTERNATIVI E DECORRELATI PER LA GESTIONE DEGLI ATTIVI INVITO Associazione Italiana Private Banking 17 APRILE 2008 STRUMENTI FINANZIARI ALTERNATIVI E DECORRELATI PER LA GESTIONE DEGLI ATTIVI UNIVERSITA CATTOLICA LARGO GEMELLI, 1 DEL SACRO CUORE Ore 09.00 Ore

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Congiuntura Economica Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio Luca Martina Private Banker Banca

Dettagli

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity Con il patrocinio di: Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity O.M.Baione, V.Conca, V. Riccardi 5 luglio 2012 Sponsor: Tipologia d indagine Interviste dirette e questionari inviati

Dettagli

Economia monetaria e creditizia. Slide 3

Economia monetaria e creditizia. Slide 3 Economia monetaria e creditizia Slide 3 Ancora sul CDS Vincolo prestatore Vincolo debitore rendimenti rendimenti-costi (rendimenti-costi)/2 Ancora sul CDS dove fissare il limite? l investitore conosce

Dettagli