RISK. DISPUTES. STRATEGY.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RISK. DISPUTES. STRATEGY."

Transcript

1 RISK. DISPUTES. STRATEGY.

2 MARSH RISK CONSULTING

3 Per avere successo non bisogna ignorare i rischi ma conoscerli e saperli affrontare. In un contesto economico sempre più complesso ed integrato la gestione del rischio è il primo passo verso la crescita. Gestire il rischio significa identificarlo, misurarlo e mitigarlo attraverso appropriate soluzioni organizzative, contrattuali e di trasferimento al mercato assicurativo. Marsh Risk Consulting offre alle aziende del settore consulenza e servizi che permettono di valutare e controllare il rischio, e gli eventi correlati, strutturare un processo di risk management e aiutare così le organizzazioni a crescere. Risk. Disputes. Strategy. 1

4

5 MARSH RISK CONSULTING IN SINTESI Marsh Risk Consulting è una società di consulenza che opera a livello nazionale ed internazionale, e offre alle aziende una pluralità di servizi connessi alla gestione delle diverse tipologie di rischio presenti all interno delle organizzazioni. Da sempre alla ricerca delle migliori competenze e metodologie di lavoro e delle best practice internazionali, Marsh Risk Consulting aiuta le organizzazioni ad analizzare in modo efficace e accurato i processi aziendali, i rischi ad essi associati, e i sistemi di gestione e controllo, al fine di ottimizzarli. Per offrire la consulenza più adatta alle molteplici esigenze delle aziende, Marsh Risk Consulting si avvale di risorse con caratteristiche, profili professionali, conoscenze e competenze tra loro differenti, con l obiettivo dichiarato di fornire servizi a 360 gradi dedicati alla gestione del rischio in un mercato sempre più globale e costantemente esposto a eventi imprevedibili e rischi emergenti. Il network internazionale e l esperienza acquisita lavorando con numerose aziende del settore della sanità, rappresentano per Marsh Risk Consulting un fattore di successo primario, e per i clienti un indiscutibile valore aggiunto. Risk. Disputes. Strategy. 3

6 IL NETWORK INTERNAZIONALE ARABIA SAUDITA ARGENTINA AUSTRALIA BELGIO BRASILE BULGARIA CANADA CILE CINA COLOMBIA COREA DANIMARCA EMIRATI ARABI UNITI FILIPPINE FRANCIA GERMANIA GIAPPONE INDIA INDONESIA IRLANDA ITALIA MALESIA MESSICO NUOVA ZELANDA OLANDA PERÙ POLONIA PORTOGALLO PORTO RICO REPUBBLICA CECA ROMANIA RUSSIA SINGAPORE SPAGNA SVEZIA SUD AFRICA TAIWAN TURCHIA UNGHERIA UK USA

7 COS É IL RISCHIO Sono molte le definizioni di rischio e spesso dipendono dal contesto e dall applicazione che viene fatta del concetto: il rischio può indicare la probabilità di perdere qualcosa o il potenziale effetto di decisioni prese, può dipendere da analisi tecnicoscientifiche o dalla percezione umana. Ma in realtà ci sono solo due modi di guardare a un rischio: con la consapevolezza che possa accadere il peggio o con la volontà di volerlo mitigare! Le riforme avvenute in questi ultimi anni nel sistema sanitario hanno cambiato la modalità di cura dei pazienti e, più in generale, il modo stesso di erogare i servizi all interno delle strutture ospedaliere. Le direzioni degli ospedali sono sempre più attente ad esigenze di bilancio, qualità del servizio e problemi di responsabilità delle cure al paziente. Nelle strutture ospedaliere nasce, quindi, l esigenza di individuare, analizzare e prevenire i rischi legati all attività, per proporre e calibrare le azioni più opportune a monte dei possibili errori, e per contenere i danni potenziali. Il paziente, che si rivolge ad una struttura ospedaliera per avere una risposta ai propri bisogni assistenziali affinché migliori il suo grado di salute, spesso si ritrova vittima di un potenziale danno sanitario che va a mettere in discussione non solo la singola prestazione ma anche la garanzia che offre il sistema. L analisi dei rischi passa da più livelli non solo quelli legati alla pratica clinica ma anche per quelli che sono collegati ad aspetti gestionali o ad una programmazione strategica poco chiara e non meglio definita. La gestione dei rischi non si basa solo sulla sicurezza della cura ma anche su una corretta pianificazione delle scelte strategiche che influenzano l organizzazione e l erogazione dei servizi. Diventa pertanto fondamentale eseguire un analisi di progetto e una definizione di ruoli e di responsabilità all interno delle strutture sanitarie. Riconoscere l esistenza di un potenziale rischio e analizzarlo è il primo passo verso l avvio di un processo di gestione del rischio consapevole, in grado di garantire il perseguimento degli obiettivi posti dal management e favorire la crescita dell azienda nell interesse dei propri stakeholder e azionisti. Risk. Disputes. Strategy. 5

8 GESTIRE IL RISCHIO SIGNIFICA ANZITUTTO CONOSCERLO Negli anni le strutture sanitarie si sono trovate ad affrontare e monitorare tipologie di rischio e di eventi correlati sempre più complessi e imprevedibili, con il compito da parte delle direzioni di dover comunque costantemente salvaguardare le risorse aziendali attraverso l attuazione di politiche di risk management adeguate, efficaci ed efficienti. In un mondo ideale - con condizioni di certezza degli scenari e prevedibilità del contesto di riferimento - ai manager basterebbe poter contare su processi consolidati, procedure standard, metodologie ed esperienze maturate per prendere le corrette decisioni di business e di allocazione delle risorse. Ma la realtà in cui le organizzazioni operano è tutt altro che ottimale: è caratterizzata da una elevata instabilità e dalla necessità di tempi di reazione sempre più ridotti. Le strutture sanitarie devono adeguarsi velocemente al nuovo ambiente economico per rimanere competitive e introdurre elementi di innovazione che rispondano alle mutevoli sfide che nascono dai mercati globali. Le difficoltà legate ad un tale grado di complessità, se non adeguatamente affrontate da un processo di risk management integrato nell operatività dei servizi, possono comportare un notevole innalzamento del profilo di rischio complessivo al quale la struttura si trova esposta. RISKS Supply chain, aumento dei prezzi Inquinamento ambientale Prodotto difettoso Imprevisti picchi o crolli di domanda Ritardi nelle consegne Furti e rapine Mancamenti da parte dei fornitori Danni da trasporto FORNITORI IMPIANTI E MACCHINARI PRODUZIONE LOGISTICA CLIENTI FINALI Interruzione attivita infrastrutture Direttive, leggi e regolamenti Rischio credito Incendi, scoppi ed esplosioni Disastri naturali Infortuni sul lavoro Scioperi Agitazioni politiche RISKS

9 L APPROCCIO CONSULENZIALE DI MARSH RISK CONSULTING Marsh Risk Consulting suggerisce ai propri clienti l adozione di un approccio in più fasi che parte dall identificazione dei rischi. Passando poi attraverso la loro quantificazione e valutazione, si implementano soluzioni organizzative, tecniche e contrattuali nonché l adozione di mirate politiche di strutturazione di programmi di trasferimento dei rischi assicurabili ai mercati, che ne consentono la mitigazione. Il processo si chiude con il monitoraggio e quindi la condivisione delle informazioni sulla gestione. Tale approccio strutturato alla gestione del rischio favorisce l individuazione di soluzioni non solo di tipo tecnico, ma anche di carattere contrattuale, operativo, organizzativo e strategico, che aiutano a creare valore. Marsh Risk Consulting intende supportare le strutture sanitarie attraverso l erogazione di servizi consulenziali per lo sviluppo di specifiche strategie e il miglioramento degli standard di qualità e sicurezza delle cure prestate ai cittadini. Il valore distintivo della proposta di Marsh Risk Consulting è riconducibile ai seguenti aspetti: conoscenza degli elementi che caratterizzano i modelli di governo e controllo; analisi e miglioramento dei processi di cura; identificazione dei migliori livelli di ritenzione del rischio e di trasferimento verso il mercato assicurativo; implementazione di valore nelle strutture sanitarie per promuovere salute e stili di vita. INFORMAZIONE Comunicazione verso l interno e verso l esterno delle modalità di gestione del rischio e dell esposizione quali/ quantitativa alle singole tipologie. MONITORAGGI0 Controllo continuo dell esposizione dell impresa ai rischi identificati ed individuazione delle eventuali ulteriori aree di rischio sulla base delle nuove strategie e dei nuovi obiettivi aziendali. IDENTIFICAZIONE Analisi della struttura organizzativa dei processi aziendali, dei rischi ad essi associati, e del contesto competitivo. VALUTAZIONE Determinazione qualitativa e quantitativa dell esposizione ai rischi individuati e classificazione degli stessi in funzione della loro probabilità di accadimento e potenziale impatto economico. MITIGAZIONE Definizione e condivisione delle strategie e delle soluzioni di mitigazione del rischio, laddove ritenuto non accettabile e non in linea con le policy aziendali in tema risk management.

10

11 PARTNERING FOR IMPACT Con oltre 800 specialisti nel mondo, presenti in più di 30 paesi, Marsh Risk Consulting è controllata da Marsh, che fa parte del gruppo Marsh & McLennan Companies, un team di aziende di servizi professionali che offrono ai clienti consulenza e soluzioni nelle aree del rischio, strategia e human capital. Marsh, leader mondiale nell intermediazione assicurativa e nella consulenza sui rischi, opera in team con i propri clienti per definire, sviluppare e offrire soluzioni innovative, specifiche per ogni settore, che aiutino i clienti stessi a proteggere il loro futuro e a crescere. Oltre a Marsh, fanno parte di Marsh & McLennan Companies anche Guy Carpenter, un leader globale nei servizi di intermediazione riassicurativi e dei rischi; Mercer, leader globale nella consulenza sulle risorse umane e servizi correlati; e Oliver Wyman, un leader globale nella consulenza manageriale. Il Gruppo ha dipendenti nel mondo e un fatturato annuo che supera i 10 miliardi di dollari. La forte integrazione di Marsh Risk Consulting con Marsh e con le società di Marsh & McLennan Companies permette di fornire ai clienti consulenza e soluzioni innovative per la gestione di un ampia gamma di rischi assicurabili e non assicurabili. Risk. Disputes. Strategy. 9

12 LE AREE DI COMPETENZA HEALTHCARE CONSULTING Strategic Consulting Healthcare Risk Analysis Statistical Analisys & Benchmarking Claim Management Project Management Training & Education LOSS ADJUSTING & APPRAISAL Loss Adjusting Asset Valuation ENVIRONMENTAL HEALTH & SAFETY RISK CONSULTING Health & Safety Compliance & Training ISO & OHSAS Audit & Support BUSINESS RISK CONSULTING Corporate Governance Compliance Enterprise Risk Management Internal Audit Financial Risk Advisory Business Continuity Management Risk Modeling & Financing Credit Risk Consulting Environmental Risk Consulting Behavioral Risk Consulting Fleet Safety PROPERTY RISK CONSULTING Property Loss Control Business Interruption NatCat Analysis

13 HEALTHCARE CONSULTING STRATEGIC CONSULTING Erogazione di consulenza strategica in sanità per la programmazione sanitaria, il miglioramento dei servizi e la sicurezza aziendale in chiave professionale amministrativa ed ambientale. Esempi di applicazione sono la riorganizzazione aziendale, lo sviluppo organizzativo, l analisi di Swot, la compliance al D.LGS 231/2001, l applicazione dei decreti sul corretto smaltimento dei rifiuti, l applicazione della normativa in materia di sicurezza dei lavoratori e la personalizzazione di specifici progetti che sono ritenuti strategici per le direzioni aziendali. HEALTHCARE RISK ANALYSIS Analisi, pianificazione e progettazione di sistemi per la sicurezza dei pazienti attraverso l analisi dei processi, miglioramento continuo e applicazione della metodologia di clinical risk management. L espletamento di queste attività trova applicazione attraverso la valutazione del grado di sicurezza aziendale secondo gli standard Marsh internazionali, gli audit effettuati sui programmi di risk management già avviati, le analisi di processo tramite metodica FMECA e lo sviluppo di sistemi di sicurezza in ambiti specifici: il parto sicuro, le sale operatorie e i giusti farmaci ai giusti pazienti e la prevenzione delle cadute dei pazienti. STATISTICAL ANALISYS & BENCHMARKING Sistemi di analisi statistico ed attuariale del contenzioso sanitario a vari livelli. Progettazione economica di sistemi di ripartizione del rischio e studi specifici tra il contenzioso e la pratica clinica assistenziale. Questo specifico servizio trova applicazione nella mappatura dei sinistri, il confronto attraverso benchmark nazionali, la quantificazione dei livelli di rischio e la modellizzazione dei fondi di autoritenzione parziale e totale del rischio e lo studio attraverso i DRG delle perdite attese e lo sviluppo delle politiche di miglioramento della sicurezza nelle procedure chirurgiche ed invasive. CLAIM MANAGEMENT Audit specifici sulla gestione del contenzioso e sulle procedure aziendali adottate. Miglioramento del processo del sinistro e specifiche analisi qualitative su particolari casi a forte impatto di immagine. Pacchetti specifici sono il sostegno alla definizione del danno in casi particolari e catastrofali, la survey sulla procedura di gestione del contenzioso e l implementazione di percorsi virtuosi nella trattazione dei sinistri. PROJECT MANAGEMENT Processo decisionale attraverso il quale si definiscono le finalità e gli obiettivi dell organizzazione, il loro impatto sui mezzi da utilizzare e sulle politiche che debbono governare l acquisizione, l allocazione e l uso ottimale di tutte le risorse umane, materiali, tecnologiche e finanziarie. Introduzione delle tecniche di project management in sanità, supporto alle aziende per la realizzazione di nuovi progetti e definzione dei principi di lavoro integrato per progetti. TRAINING & EDUCATION Erogazione e progettazione di formazione su tematiche quali risk management, quality management, e tecniche di miglioramento dei processi. Sviluppo delle competenze manageriali in sanità. Esempi di corsi di formazione che posso essere progettati sulla base di specifiche esigenze o erogati a catalogo sono: clinical risk management, Enterprise Risk Management in sanità, miglioramento dei processi e della qualità, la gestione del contenzioso e della mediazione dei conflitti, la gestione dei conflitti nel team e i principi di Lean Management in sanità. Risk. Disputes. Strategy. 11

14

15 BUSINESS RISK CONSULTING CORPORATE GOVERNANCE Costituzione di modelli di organizzazione e gestione ai sensi del DLGS 231/2001, audit o aggiornamento di modelli esistenti, attività di supporto all Organismo di Vigilanza e di formazione dei dipendenti. In tale ambito consulenziale Marsh Risk Consulting è in grado di valorizzare in modo sinergico le proprie competenze distintive in ambito giuridico, organizzazione e processi, salute e sicurezza sul luogo di lavoro ed ambiente. Per quanto riguarda la privacy (DLGS196/2003), i servizi erogati riguardano l approntamento o l aggiornamento del Documento Programmatico sulla Sicurezza (DPS). COMPLIANCE Supporto per la progettazione o revisione del modello di compliance della società e la gestione del processo di compliance, in specie attraverso lo sviluppo e l adozione di metodologie e strumenti in grado di identificare, misurare e valutare il rischio di non conformità, nonché di verificare l efficacia delle azioni di mitigazione predisposte a prevenzione dello stesso. ENTERPRISE RISK MANAGEMENT Definizione del contesto organizzativo per la gestione dei rischi a 360, attraverso la definizione di policy e di un regolamento di risk management. Attuazione di modelli di identificazione, analisi, valutazione e gestione dei rischi strutturati in coerenza alla propensione al rischio dell azienda e agli obiettivi strategici aziendali. E possibile includere una fase iniziale di gap assessment del modello organizzativo esistente rispetto alle best practice di riferimento, con identificazione di un piano di intervento per allineare la struttura esistente al modello ottimale di gestione del rischio. INTERNAL AUDIT Erogazione di servizi consulenziali afferenti la funzione di Internal Audit e connessi alla sua istituzione, funzionamento e sviluppo. In particolare, è previsto il supporto per la progettazione/revisione del modello di auditing della società, l esecuzione di audit specifici e la valutazione del Sistema dei Controlli Interni finalizzata alla definizione degli interventi di miglioramento/adeguamento dello stesso. Risk. Disputes. Strategy. 13

16

17 FINANCIAL RISK ADVISORY Supporto al management e al board nella gestione dei rischi finanziari di mercato (tasso di interesse, tasso di cambio, commodities, inflazione). Lo scopo è favorire una maggiore consapevolezza, trasparenza ed efficacia nell intero processo aziendale di corporate financial risk management, nelle fasi di analisi, progettazione ed esecuzione di singole operazioni che prevedono il ricorso alle coperture finanziarie, e nella pianificazione e gestione di programmi di hedging continuativi. BUSINESS CONTINUITY MANAGEMENT Costituzione completa del sistema di business continuity management, o la sua implementazione in moduli (business impact analysis e recovery strategies, incident management plans, protocolli di sistema), allo scopo di migliorare la resilienza di impresa. Inoltre aiuta a progettare e ottimizzare piani di crisis management & crisis communication tramite un servizio consulenziale di gap assessment dei modelli adottati in azienda rispetto alle best practice. Sono previsti anche servizi di affiancamento all azienda con attività di training, testing, auditing e aggiornamento periodici tesi ad assicurare la completa e corretta adozione dei sistemi di gestione. RISK MODELING & FINANCING Quantificazione di corporate risk tolerance e risk appetite, modeling quantitativo delle perdite operative per rischi assicurabili e non assicurabili, progetti di ottimizzazione dei programmi assicurativi, studi di fattibilità per società captive di assicurazione e riassicurazione, modellazione di scenari di perdita per rischi non tradizionali. I servizi possono essere erogati singolarmente o come integrazione ad attività di Enterprise Risk Management e Strategic Insurance Review. CREDIT RISK CONSULTING Ottimizzazione dei processi di gestione dei crediti commerciali. A partire dalla (ri)definizione di politiche, quadro organizzativo, attività, tecniche di valutazione e strumenti a supporto, consente di ottimizzarne la gestione e di adottare soluzioni innovative di ritenzione e trasferimento che necessitano, stanti i requisiti obbligatori richiesti dai mercati più evoluti, di un contesto operativo altamente strutturato. Risk. Disputes. Strategy. 15

18

19 LOSS ADJUSTING & APPRAISAL LOSS ADJUSTING Nell ambito della gestione di sinistri property, assistenza ingegneristica competente in contraddittorio paritetico con il perito indicato dalla Compagnia. L attività comprende l indicazione di interventi immediati per minimizzare il danno, indagini sugli aspetti tecnici del danno (cause e modalità del sinistro), la verifica dei requisiti contrattuali con particolare attenzione agli aspetti tecnici, la raccolta e il controllo della documentazione di danno, la quantificazione dell entità dei danni secondo i criteri di valutazione espressi in polizza, e la liquidazione del danno stesso congiuntamente al perito della Compagnia d Assicurazione. Grazie a un rapido intervento di un perito di parte l azienda è in grado di mitigare l impatto del sinistro sull attività e impostare al meglio la quantificazione dei danni. ASSET EVALUATION Determinazione dei valori a nuovo ed allo stato d uso dei beni aziendali, allo scopo di indicare correttamente i dati inseriti in polizza. L elaborato finale comprende una nota illustrativa dei criteri di stima utilizzati, il prospetto riepilogativo delle valutazioni, schede descrittive dei singoli fabbricati con i relativi valori e un elenco sintetico dei principali macchinari, impianti, attrezzature, ecc. Nell ambito dell attività di valorizzazione cespiti è possibile integrare la stima preventiva dei danni indiretti, che può risultare determinante per la formulazione della garanzia assicurativa, della somma assicurata e dal periodo d indennizzo. Il servizio può prevedere anche la valutazione del fair value, ossia il valore al quale il bene (fabbricato, terreno o macchinario) potrebbe essere ceduto, presumendo di conservarlo nella sua ubicazione attuale, per la prosecuzione dell attività produttiva per la quale fu progettato e costruito. Infine è possibile integrare un servizio di inventario, etichettatura e riconciliazione dei beni, tra quanto rilevato e quanto riportato a libro cespiti. Risk. Disputes. Strategy. 17

20

21 ENVIRONMENTAL HEALTH & SAFETY RISK CONSULTING HEALTH & SAFETY COMPLIANCE & TRAINING Servizi di compliance per la valutazione, gestione e risoluzione delle problematiche di salute e sicurezza sul lavoro sulla base di quanto previsto dal D.Lgs 81/01 e dalle best practice internazionali di riferimento. Particolare attenzione viene rivolta all ambito informativo e formativo di dirigenti, preposti e lavoratori. ISO & OHSAS AUDIT & SUPPORT Assistenza per le certificazioni ISO e OHSAS 18001, con conduzione di audit di gap assessment di stage 1 e 2, redazione di rapporti di non conformità, proposta di azioni preventive e correttive a riguardo, preparazione della necessaria manualistica, assistenza nel colmare il divario individuato e preparazione all audit dell ente certificatore. ENVIRONMENTAL RISK CONSULTING Audit di compliance per la valutazione e gestione degli aspetti ambientali significativi sulla base di quanto previsto dal D.Lgs. 152/06, Due Diligence ambientali (Fase I e II) con individuazione di non conformità rispetto a norme di riferimento, standard e best practice, e identificazione degli interventi di adeguamento necessari con stima di costi e tempi. BEHAVIORAL RISK CONSULTING Programmi di miglioramento dei comportamenti a rischio in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Il servizio è rivolto a ridurre i comportamenti a rischio per la sicurezza di persone e beni aziendali, causa di circa l 80% degli incidenti sui luoghi di lavoro, attraverso apposite sessioni di formazione e di osservazione. FLEET SAFETY Analisi degli scostamenti fra gli standard di gestione del rischio del parco veicolare e le best practice internazionali, redazioni di procedure di Property Conservation, predisposizione di manuali HSE, individuazione di obiettivi quantificabili e sviluppo di programmi per il loro raggiungimento, organizzazione di sessioni formative e proposte di KPI. Risk. Disputes. Strategy. 19

22

23 PROPERTY RISK CONSULTING PROPERTY LOSS CONTROL Analisi di rischio integrate o mirate, con individuazione di scenari e stime di danno; predisposizione di raccomandazioni per il miglioramento e specifiche tecniche di protezione, manuali e procedure di property conservation, studi strategie e pianificazione per la riduzione dei danni. BUSINESS INTERRUPTION Analisi del processo produttivo, con particolare riguardo ai colli di bottiglia, e dei tempi previsti per la ricostruzione e la fornitura di macchinari e servizi alternativi. Analisi delle interdipendenze operative tra gli stabilimenti e tra i reparti dei medesimi stabilimenti, con individuazione e valutazione dei mezzi alternativi per la continuazione dell attività. NATCAT ANALYSIS Analisi e modellazione per quantificare i danni potenziali ragionevolmente prevedibili e statisticamente più probabili di esposizione ai rischi: sismici, di alluvione per esondazione fluviale e di eventi atmosferici estremi quali gli uragani tropicali. Interpretazione dei risultati statistici del modello in un rapporto che comprende la quantificazione di danni diretti per gli scenari più gravosi ragionevolmente prevedibili, perdita economica per l interruzione di attività o perdita di funzionalità durante il tempo di recupero associato agli scenari di danno individuati, risultati riassuntivi con il potenziale di danno aggregato sulla pluralità degli insediamenti dell azienda. Risk. Disputes. Strategy. 21

24

BUSINESS RISK CONSULTING RISK. DISPUTES. STRATEGY.

BUSINESS RISK CONSULTING RISK. DISPUTES. STRATEGY. BUSINESS RISK CONSULTING RISK. DISPUTES. STRATEGY. BUSINESS RISK CONSULTING PROCESS OPTIMIZATION Mappatura as is dei processi, definizione dello stato to be, gap analysis, definizione ed implementazione

Dettagli

Company profile. Nihil difficile volenti Nulla è arduo per colui che vuole. Environment, Safety & Enterprise Risk Management more or less

Company profile. Nihil difficile volenti Nulla è arduo per colui che vuole. Environment, Safety & Enterprise Risk Management more or less Environment, Safety & Enterprise Risk Management more or less Company profile Nihil difficile volenti Nulla è arduo per colui che vuole Business Consultant S.r.l. Via La Cittadella, 102/G 93100 Caltanissetta

Dettagli

Edizione 2010. www.sovedi.it

Edizione 2010. www.sovedi.it Edizione 2010 www.sovedi.it SOVEDI s.r.l. Via Antica, 3-25080 Padenghe sul Garda (BS) email: info@sovedi.it tel: +39 0302076341 CAP.SOC. 51.480,00 - C.F. p.iva 00632180246 SOVEDI nasce nel 1978 a Vicenza.

Dettagli

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Introduzione alla ISO 27001 La metodologia Quality Solutions Focus on: «L analisi

Dettagli

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione 6 Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta Quadri sulla gestione Impiegati con responsabilità direttive Dirigenti di imprese private e organizzazioni pubbliche, interessati

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER L AMBIENTE, L ENERGIA E LA SICUREZZA IN AZIENDA

TECNICO SUPERIORE PER L AMBIENTE, L ENERGIA E LA SICUREZZA IN AZIENDA ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO TECNICO SUPERIORE PER L AMBIENTE, L ENERGIA E LA SICUREZZA IN AZIENDA STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI DESCRIZIONE

Dettagli

www.hcmschool.it APPROFONDIRE POTENZIARE APPLICARE

www.hcmschool.it APPROFONDIRE POTENZIARE APPLICARE www.hcmschool.it APPROFONDIRE POTENZIARE APPLICARE Sviluppare competenze manageriali innovative per il mondo della Sanità Health Care Management School Il Sistema Sanitario rappresenta uno dei settori

Dettagli

Services Portfolio «Energy Management» Servizi per l implementazione dell Energy Management

Services Portfolio «Energy Management» Servizi per l implementazione dell Energy Management Services Portfolio «Energy Management» Servizi per l implementazione dell Energy Management 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Contesto di riferimento Framework Lo standard

Dettagli

REGIONE UMBRIA LINEE DI INDIRIZZO PER LA GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO DELLE AZIENDE SANITARIE DGR 1345 DEL 27/07/2007

REGIONE UMBRIA LINEE DI INDIRIZZO PER LA GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO DELLE AZIENDE SANITARIE DGR 1345 DEL 27/07/2007 REGIONE UMBRIA LINEE DI INDIRIZZO PER LA GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO DELLE AZIENDE SANITARIE DGR 1345 DEL 27/07/2007 GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO Il rischio clinico rappresenta l eventualità di subire

Dettagli

Gestione della Supply Chain. Gestione della Supply Chain Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line

Gestione della Supply Chain. Gestione della Supply Chain Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line Gestione della Supply Chain Gestione della Supply Chain Soluzioni Internet per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Gestione della Supply Chain Seminario sulle soluzioni Internet per le aziende

Dettagli

1. B - Caratteristiche essenziali e modalità applicative del Sistema di Gestione Responsible Care

1. B - Caratteristiche essenziali e modalità applicative del Sistema di Gestione Responsible Care 1. B - Caratteristiche essenziali e modalità applicative del Sistema di Gestione Responsible Care 20 gennaio 2009 INDICE Sezione Contenuto 1. Il programma Responsible Care: scopo e campo di applicazione

Dettagli

Federici Assicurazioni Agenzia di Milano Atradius Credit Insurance N.V.

Federici Assicurazioni Agenzia di Milano Atradius Credit Insurance N.V. Federici Assicurazioni Agenzia di Milano Atradius Credit Insurance N.V. Una forza trainante nelle assicurazioni del credito e delle cauzioni Atradius - page 1 Una partnership solida Con decenni di esperienza

Dettagli

Produzione e Distribuzione. Produzione e Distribuzione Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line

Produzione e Distribuzione. Produzione e Distribuzione Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line Produzione e Distribuzione Produzione e Distribuzione Soluzioni Internet per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Produzione e Distribuzione Seminario sulle soluzioni Internet per le aziende

Dettagli

Audit & Sicurezza Informatica. Linee di servizio

Audit & Sicurezza Informatica. Linee di servizio Audit & Sicurezza Informatica Linee di servizio Application Control Consulting Molte organizzazioni hanno implementato applicazioni client/server integrate, come SAP e Oracle Queste applicazioni aumentano

Dettagli

RICERCA, CONSULENZA E PROGETTAZIONE PER LA SOSTENIBILITÀ SERVIZI DI ASSISTENZA E SUPPORTO PER LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE LAVANDERIE INDUSTRIALI

RICERCA, CONSULENZA E PROGETTAZIONE PER LA SOSTENIBILITÀ SERVIZI DI ASSISTENZA E SUPPORTO PER LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE LAVANDERIE INDUSTRIALI RICERCA, CONSULENZA E PROGETTAZIONE PER LA SOSTENIBILITÀ SERVIZI DI ASSISTENZA E SUPPORTO PER LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE LAVANDERIE INDUSTRIALI AMBIENTE ITALIA IN SINTESI Ambiente Italia è un azienda

Dettagli

La certificazione dei sistemi di gestione della sicurezza ISO 17799 e BS 7799

La certificazione dei sistemi di gestione della sicurezza ISO 17799 e BS 7799 Convegno sulla Sicurezza delle Informazioni La certificazione dei sistemi di gestione della sicurezza ISO 17799 e BS 7799 Giambattista Buonajuto Lead Auditor BS7799 Professionista indipendente Le norme

Dettagli

1. LE MINACCE ALLA SICUREZZA AZIENDALE 2. IL RISCHIO E LA SUA GESTIONE. Sommario

1. LE MINACCE ALLA SICUREZZA AZIENDALE 2. IL RISCHIO E LA SUA GESTIONE. Sommario 1. LE MINACCE ALLA SICUREZZA AZIENDALE 1.1 Introduzione... 19 1.2 Sviluppo tecnologico delle minacce... 19 1.2.1 Outsourcing e re-engineering... 23 1.3 Profili delle minacce... 23 1.3.1 Furto... 24 1.3.2

Dettagli

INTERNAL AUDITING ROMA, 12 MAGGIO 2005 FORUM PA GIUSEPPE CERASOLI, CIA RESPONSABILE COMITATO PA

INTERNAL AUDITING ROMA, 12 MAGGIO 2005 FORUM PA GIUSEPPE CERASOLI, CIA RESPONSABILE COMITATO PA INTERNAL AUDITING ROMA, 12 MAGGIO 2005 FORUM PA Fondato a New York nel 1941 Presente in 160 paesi, conta ora più di 110.000 membri Ha sede negli USA ma la sua Governance è Globale Globali sono pure il

Dettagli

Ulisse per le vendite all estero

Ulisse per le vendite all estero 1Sistema Informativo Ulisse per le vendite all estero Gennaio 2014 PER CONOSCERE I MERCATI ESTERI DI VENDITA E DI APPROVVIGIONAMENTO 2Sistema Informativo, In un contesto di forti cambiamenti dell ambiente

Dettagli

CONFORMIS IN FINANCE S.R.L Via Carroccio, 16 20123 Milano P.IVA/C.F. 07620150966

CONFORMIS IN FINANCE S.R.L Via Carroccio, 16 20123 Milano P.IVA/C.F. 07620150966 CONFORMIS IN FINANCE S.R.L Via Carroccio, 16 20123 Milano P.IVA/C.F. 07620150966 Tel: 0287186784 Fax: 0287161185 info@conformisinfinance.it pec@pec.conformisinfinance.it www.conformisinfinance.it Obiettivi

Dettagli

1- Corso di IT Strategy

1- Corso di IT Strategy Descrizione dei Corsi del Master Universitario di 1 livello in IT Governance & Compliance INPDAP Certificated III Edizione A. A. 2011/12 1- Corso di IT Strategy Gli analisti di settore riportano spesso

Dettagli

RISK MANAGEMENT: Gestione integrata dei sistemi nell esperienza di Aler Brescia

RISK MANAGEMENT: Gestione integrata dei sistemi nell esperienza di Aler Brescia RISK MANAGEMENT: Gestione integrata dei sistemi nell esperienza di Aler Brescia Si definisce Risk Management - o gestione del rischio - il complesso di attività mediante le quali si misura o si stima il

Dettagli

FAST-START Program SAP La proposta Altea

FAST-START Program SAP La proposta Altea FAST-START Program SAP La proposta Altea www.alteanet.it altea@alteanet.it SAP World SAP AG Oltre 95.000 aziende clienti Installazioni in 120 paesi per: Integrare i processi Aumentare la competitività

Dettagli

Insight. Gestire e comunicare la crisi: un caso di successo. N. 24 Maggio 2009

Insight. Gestire e comunicare la crisi: un caso di successo. N. 24 Maggio 2009 Insight N. 24 Maggio 2009 Gestire e comunicare la crisi: un caso di successo Il termine crisi suggerisce istintivamente un momento, nella vita di una persona o di un azienda, dalle conseguenze non prevedibili

Dettagli

IT Risk-Assessment. Assessment: il ruolo dell Auditor nel processo. Davide SUSA - ACSec AIIA - Consigliere del Chapter di Roma

IT Risk-Assessment. Assessment: il ruolo dell Auditor nel processo. Davide SUSA - ACSec AIIA - Consigliere del Chapter di Roma IT Risk-Assessment Assessment: il ruolo dell Auditor nel processo. AIIA - Consigliere del Chapter di Roma Agenda Overview sul Risk-Management Il processo di Risk-Assessment Internal Auditor e Risk-Management

Dettagli

Master in Risk Management

Master in Risk Management Master in Risk Management Padova, 24 ottobre 2015 Bologna, 31 ottobre 2015 Roma, 7 novembre 2015 Milano, 14 novembre 2015 Obiettivi Il Master in Risk Management nasce con l obiettivo di dare un supporto

Dettagli

Politiche della Qualità Servizio Qualità e Medicina Legale Azienda ULSS 4 Alto Vicentino

Politiche della Qualità Servizio Qualità e Medicina Legale Azienda ULSS 4 Alto Vicentino Politiche della Qualità Servizio Qualità e Medicina Legale Azienda ULSS 4 Alto Vicentino Anno 2014-2015 Un Sistema qualità per l eccellenza socio-sanitaria I piani ed i documenti di governo del sistema

Dettagli

MEGA INTERNATIONAL MANAGING ENTERPRISE COMPLEXITY

MEGA INTERNATIONAL MANAGING ENTERPRISE COMPLEXITY MEGA INTERNATIONAL MANAGING ENTERPRISE COMPLEXITY 2 MANAGING ENTERPRISE COMPLEXITY Oggi il mondo del business è in rapida evoluzione. Le decisioni devono essere prese sempre più velocemente e sotto pressione.

Dettagli

LABORATORIO DI MANAGEMENT SANITARIO

LABORATORIO DI MANAGEMENT SANITARIO Lean Production Lean Thinking Volume sul Sistema Toyota Caccia e lotta agli sprechi KAIZEN LAB Accreditamento Fondi Interprofessionali Provider ECM Intesa Listino Corsi accreditati ECM FORMAZIONE ECM Corsi

Dettagli

Genova 28/11/2012. Avv. Tiziana Rumi

Genova 28/11/2012. Avv. Tiziana Rumi Genova 28/11/2012 Avv. Tiziana Rumi 1 Decreto Balduzzi: D.L. 13/09/12 n. 158 (C.5440 del 13.09.12) ART. 3-bis (Unità di risk management, osservatori per il monitoraggio dei contenziosi e istituzione dell'osservatorio

Dettagli

MODELLO ORGANIZZATIVO REGIONALE PER LA GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO.

MODELLO ORGANIZZATIVO REGIONALE PER LA GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO. ALLEGATO A MODELLO ORGANIZZATIVO REGIONALE PER LA GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO. il sistema organizzativo che governa le modalità di erogazione delle cure non è ancora rivolto al controllo in modo sistemico

Dettagli

http://it.linkedin.com/in/marialberto Napoli 07/06/2013 - Alberto Mari (Sicev 265 - Apco CMC 0512-A)

http://it.linkedin.com/in/marialberto Napoli 07/06/2013 - Alberto Mari (Sicev 265 - Apco CMC 0512-A) 1 Seminario Aggiornamento Valutatori SICEV Intervento Dai Sistemi di Gestione al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo secondo il DLgs. 231/2001 Napoli 07/06/2013 - Alberto Mari (Sicev 265 -

Dettagli

Per una migliore qualità della vita CERTIQUALITY. La certificazione strumento di Business Continuity: gli standard ISO 27001 e ISO 22301

Per una migliore qualità della vita CERTIQUALITY. La certificazione strumento di Business Continuity: gli standard ISO 27001 e ISO 22301 Per una migliore qualità della vita CERTIQUALITY La certificazione strumento di Business Continuity: gli standard ISO 27001 e ISO 22301 CHI SIAMO Certiquality è una società la cui attività è orientata

Dettagli

NUOVE METODOLOGIE DI PREVENZIONE INCENDI

NUOVE METODOLOGIE DI PREVENZIONE INCENDI NUOVE METODOLOGIE DI PREVENZIONE INCENDI FIRE SAFETY ENGINEERING E RISK MANAGEMENT: La protezione antincendio all interno di un disegno di risk management Bologna - 29 novembre 2003 Ing. Lucio Silvio Casati

Dettagli

Preaudit Sicurezza / Ambiente. General Risk Assessment

Preaudit Sicurezza / Ambiente. General Risk Assessment General Risk Assessment Conduzione di un General Risk Assessment in coerenza con i requisiti ISO 9001:2015. nel 2015 verrà pubblicata la nuova UNI EN ISO 9001 che avrà sempre più un orientamento alla gestione

Dettagli

Guida ai Sistemi di Gestione della Salute e della Sicurezza nei Luoghi di Lavoro

Guida ai Sistemi di Gestione della Salute e della Sicurezza nei Luoghi di Lavoro Alberto Alberto ANDREANI ANDREANI Via Mameli, 72 int. 201/C Via Mameli, 72 int. 201/C 61100 PESARO Tel. 0721.403718 61100 PESARO Tel. 0721.403718 e.mail andreani@pesaro.com e.mail andreani@pesaro.com Guida

Dettagli

Cosa si intende per Sicurezza delle Informazioni? Quali sono gli obiettivi di un processo per la Sicurezza delle Informazioni?

Cosa si intende per Sicurezza delle Informazioni? Quali sono gli obiettivi di un processo per la Sicurezza delle Informazioni? Cosa si può fare? LA SICUREZZA DELLE INFORMAZIONI Cosa si intende per Sicurezza delle Informazioni? La Sicurezza delle Informazioni nell impresa di oggi è il raggiungimento di una condizione dove i rischi

Dettagli

IX Convention ABI. L affidabilità dei processi interni come fattore critico di riduzione del Rischio Operativo

IX Convention ABI. L affidabilità dei processi interni come fattore critico di riduzione del Rischio Operativo IX Convention ABI L affidabilità dei processi interni come fattore critico di riduzione del Rischio Operativo BPR e BCM: due linee di azione per uno stesso obiettivo Ing. Alessandro Pinzauti Direttore

Dettagli

ESSERE O APPARIRE. Le assicurazioni nell immaginario giovanile

ESSERE O APPARIRE. Le assicurazioni nell immaginario giovanile ESSERE O APPARIRE Le assicurazioni nell immaginario giovanile Agenda_ INTRODUZIONE AL SETTORE ASSICURATIVO La Compagnia di Assicurazioni Il ciclo produttivo Chi gestisce tutto questo Le opportunità di

Dettagli

HEALTHCARE & PUBLIC SECTOR. I Servizi per la Sanità

HEALTHCARE & PUBLIC SECTOR. I Servizi per la Sanità HEALTHCARE & PUBLIC SECTOR I Servizi per la Sanità Advisory 2 I Servizi per la Sanità I Servizi per la Sanità 3 L esperienza che crea valore Per creare valore nel mondo della Sanità servono degli specialisti.

Dettagli

COMPANY PROFILE. La macchina perfetta per la gestione dei tuoi rischi

COMPANY PROFILE. La macchina perfetta per la gestione dei tuoi rischi COMPANY PROFILE La macchina perfetta per la gestione dei tuoi rischi La società contemporanea è alimentata dalle correnti della complessità, dove fattori macroeconomici si intersecano con scenari internazionali,

Dettagli

Qualità - Privacy - Sicurezza - Ambiente e Mobility Management Soluzioni ICT - Assessment e Formazione - Marketing e Comunicazione

Qualità - Privacy - Sicurezza - Ambiente e Mobility Management Soluzioni ICT - Assessment e Formazione - Marketing e Comunicazione Qualità - Privacy - Sicurezza - Ambiente e Mobility Management Soluzioni ICT - Assessment e Formazione - Marketing e Comunicazione RATE SERVIZI Srl Via Santa Rita da Cascia, 3-20143 Milano Tel 0287382838

Dettagli

Linee di indirizzo per la gestione del rischio clinico.

Linee di indirizzo per la gestione del rischio clinico. Allegato alla Delib.G.R. n. 46/17 del 22.9.2015 Linee di indirizzo per la gestione del rischio clinico. 1. Modello organizzativo 1.1 Introduzione Il presente documento fonda ogni azione prevista sull importanza

Dettagli

IL SISTEMA DI CONTROLLO INTERNO

IL SISTEMA DI CONTROLLO INTERNO http://www.sinedi.com ARTICOLO 27 OTTOBRE 2008 IL SISTEMA DI CONTROLLO INTERNO PRODUZIONE DI VALORE E RISCHIO D IMPRESA Nel corso del tempo, ogni azienda deve gestire un adeguato portafoglio di strumenti

Dettagli

IFAF. Master in Risk Management

IFAF. Master in Risk Management IFAF Master in Risk Management Padova, 2 marzo 2013 Obiettivi Il Master è stato strutturato con l obiettivo di fornire un supporto alle imprese e ai professionisti che si trovano a dover gestire, nel corso

Dettagli

Procedura. Politica in materia di salute, sicurezza, ambiente, energia e incolumità pubblica. enipower. POL.HSE.pro-01_ep_r03. POL.HSE.

Procedura. Politica in materia di salute, sicurezza, ambiente, energia e incolumità pubblica. enipower. POL.HSE.pro-01_ep_r03. POL.HSE. Procedura Politica in materia di salute, sicurezza, ambiente, energia e incolumità pubblica. TITOLO PROCEDURA TITOLO PRPOCEDURA TITOLO PROCEDURA MSG DI RIFERIMENTO: HSE 1 Frontespizio TITOLO: Politica

Dettagli

Associazione Italiana Corporate & Investment Banking. Presentazione Ricerca. Il risk management nelle imprese italiane

Associazione Italiana Corporate & Investment Banking. Presentazione Ricerca. Il risk management nelle imprese italiane Associazione Italiana Corporate & Investment Banking 02.36531506 www.aicib.it aicib@unicatt.it Presentazione Ricerca Il risk management nelle imprese italiane AICIB Associazione Italiana Corporate & Investment

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

EMC Documentum Soluzioni per il settore assicurativo

EMC Documentum Soluzioni per il settore assicurativo Funzionalità EMC Documentum per il settore assicurativo La famiglia di prodotti EMC Documentum consente alle compagnie assicurative di gestire tutti i tipi di contenuto per l intera organizzazione. Un

Dettagli

Passione per ciò che conta kpmg.com/it

Passione per ciò che conta kpmg.com/it HEALTHCARE Passione per ciò che conta kpmg.com/it Chi siamo Global Reach, Local Knowledge KPMG è uno dei principali Network di servizi professionali alle imprese, leader nella revisione e organizzazione

Dettagli

Extranet VPN. Extranet VPN. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line

Extranet VPN. Extranet VPN. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line Extranet VPN Extranet VPN Soluzioni Tecnologiche per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Extranet VPN Seminario sulle Soluzioni Tecnologiche per le aziende 3. Benvenuto 4. Obiettivi 5. Interazioni

Dettagli

PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE PROVINCIALE

PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE PROVINCIALE PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE PROVINCIALE Titolo progetto: Ente: ALDEBRA SPA Indirizzo: VIA LINZ, 13 38121 TRENTO Recapito telefonico: 0461/302400 Indirizzo e-mail: info@aldebra.com Indirizzo

Dettagli

La valutazione individuale e il ciclo delle performance in sanità

La valutazione individuale e il ciclo delle performance in sanità La valutazione individuale e il ciclo delle performance in sanità Responsabile scientifico: Prof. Andrea Vettori, Docente di Healthcare management Università degli studi Guglielmo Marconi, Roma Autori:

Dettagli

Allegato A. Ruolo degli organi aziendali, sistemi informativi e sistema dei controlli interni. 1. RUOLO DEGLI ORGANI AZIENDALI

Allegato A. Ruolo degli organi aziendali, sistemi informativi e sistema dei controlli interni. 1. RUOLO DEGLI ORGANI AZIENDALI 66 Allegato A Ruolo degli organi aziendali, sistemi informativi e sistema dei controlli interni. 1. RUOLO DEGLI ORGANI AZIENDALI Gli organi aziendali assumono un ruolo fondamentale per la definizione di

Dettagli

Il controllo dei rischi operativi in concreto: profili di criticità e relazione con gli altri rischi aziendali

Il controllo dei rischi operativi in concreto: profili di criticità e relazione con gli altri rischi aziendali La gestione dei rischi operativi e degli altri rischi Il controllo dei rischi operativi in concreto: profili di criticità e relazione con gli altri rischi aziendali Mario Seghelini 26 giugno 2012 - Milano

Dettagli

Gestione delle Risorse

Gestione delle Risorse SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITÀ Gestione delle Risorse Mauro Toniolo Quality, Health & Safety Manager Messa a disposizione delle risorse Norma UNI EN ISO 9001:2008 Sistemi di Gestione per la Qualità

Dettagli

Servizi di revisione contabile e verifica delle informazioni finanziarie nel processo di listing e post listing

Servizi di revisione contabile e verifica delle informazioni finanziarie nel processo di listing e post listing Servizi di revisione contabile e verifica delle informazioni finanziarie nel processo di listing e post listing Nel seguito sono presentati i servizi di revisione contabile e verifica delle informazioni

Dettagli

La norma EN 16001 a due anni dalla pubblicazione. Compliance & Risk Manager BSI Group Italia S.r.l.

La norma EN 16001 a due anni dalla pubblicazione. Compliance & Risk Manager BSI Group Italia S.r.l. La norma EN 16001 a due anni dalla pubblicazione Ing. Gian Luca Conti Ing. Gian Luca Conti Compliance & Risk Manager BSI Group Italia S.r.l. Siamo un organizzazione indipendente Presentazione BSI Non abbiamo

Dettagli

Teeled S.r.l. PRESENTAZIONE DELLA SOCIETÀ

Teeled S.r.l. PRESENTAZIONE DELLA SOCIETÀ Teeled S.r.l. PRESENTAZIONE DELLA SOCIETÀ Teeled S.r.l. - Sede in Rapallo (GE), Corso Italia n.36/6 C.F. e P.IVA: 01931930992 - Capitale sociale: 10.000,00 - Iscritta presso la C.C.I.A.A. di Genova - R.E.A.446248

Dettagli

CERTIQUALITY. Gli standard ISO 31000 per il RiskManagement ed ISO 22301 per la certificazione dei Sistemi di Gestione della Business Continuity

CERTIQUALITY. Gli standard ISO 31000 per il RiskManagement ed ISO 22301 per la certificazione dei Sistemi di Gestione della Business Continuity Per una migliore qualità della vita CERTIQUALITY Gli standard ISO 31000 per il RiskManagement ed ISO 22301 per la certificazione dei Sistemi di Gestione della Business Continuity Dott. Nicola Gatta Direzione

Dettagli

Prova finale: certificazione Anra Al termine del percorso Master è prevista una prova finale.

Prova finale: certificazione Anra Al termine del percorso Master è prevista una prova finale. Milano, 15 novembre 2014 Obiettivi Il Master in Risk Management nasce con l obiettivo di dare un supporto alle imprese e ai professionisti che si trovano a dover gestire, nel corso delle loro attività,

Dettagli

UMIQ. Il metodo UMIQ. Unindustria Bologna. Corso rivolto a consulenti e auditor per conoscere e saper applicare il Metodo UMIQ nelle aziende

UMIQ. Il metodo UMIQ. Unindustria Bologna. Corso rivolto a consulenti e auditor per conoscere e saper applicare il Metodo UMIQ nelle aziende QUALITA UNINDUSTRIA INNOVAZIONE METODO UMIQ Il metodo UMIQ Unindustria Bologna Corso rivolto a consulenti e auditor per conoscere e saper applicare il Metodo UMIQ nelle aziende Obiettivi del corso Fornire

Dettagli

consulenza e soluzioni applicative al servizio dei Confidi

consulenza e soluzioni applicative al servizio dei Confidi consulenza e soluzioni applicative al servizio dei Confidi Un partner unico e innovativo: esperienze, competenze e soluzioni a supporto di ogni processo Dedagroup partner dei Confidi Oggi il mondo dei

Dettagli

Proposte formative CHANGE MANAGEMENT MANAGEMENT DELLE RISORSE UMANE GESTIONE EFFICACE DEL TEMPO E ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO NELLA PMI

Proposte formative CHANGE MANAGEMENT MANAGEMENT DELLE RISORSE UMANE GESTIONE EFFICACE DEL TEMPO E ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO NELLA PMI Proposte formative Un team di esperti in progettazione formativa è a disposizione per lo sviluppo di soluzioni personalizzate e la realizzazione di percorsi costruiti intorno alle esigenze di ciascuna

Dettagli

EcoDesigne Sistemi di Gestione dell Energia Gian Piero Zattoni

EcoDesigne Sistemi di Gestione dell Energia Gian Piero Zattoni EcoDesigne Sistemi di Gestione dell Energia Gian Piero Zattoni Workshop Chi Siamo EQO S.r.l. da oltre 10 anni riunisce professionisti provenenti da diversi settori e con differenti esperienze professionali,

Dettagli

i formazione 2009-2011

i formazione 2009-2011 Piano di formazione 2009-2011 per la formazione di base, professionale e manageriale del personale del Servizio Sanitario Regionale, e del Sistema regionale per l Educazione Continua in Medicina (ECM).

Dettagli

Proteggere il proprio business. ISO 22301: continuità operativa.

Proteggere il proprio business. ISO 22301: continuità operativa. Proteggere il proprio business. ISO 22301: continuità operativa. Perché BSI? Grazie allo standard ISO 22301 l azienda può restare sempre operativa. La competenza di BSI in quest ambito può trasformare

Dettagli

PEOPLE CARE. Un equipe di professionisti che si prendono cura dello sviluppo delle RISORSE UMANE della vostra organizzazione.

PEOPLE CARE. Un equipe di professionisti che si prendono cura dello sviluppo delle RISORSE UMANE della vostra organizzazione. La Compagnia Della Rinascita PEOPLE CARE Un equipe di professionisti che si prendono cura dello sviluppo delle RISORSE UMANE della vostra organizzazione. PEOPLE CARE Un equipe di professionisti che si

Dettagli

AREA human resources. La selezione del personale 3. L assessment e la valutazione del potenziale 4. Gli strumenti 5. L analisi di clima 7

AREA human resources. La selezione del personale 3. L assessment e la valutazione del potenziale 4. Gli strumenti 5. L analisi di clima 7 AREA human resources La selezione del personale 3 L assessment e la valutazione del potenziale 4 Gli strumenti 5 L analisi di clima 7 AREA management & behavioral training La formazione del personale 9

Dettagli

ANCE Sicilia Smobilizzo crediti con le PP.AA. Ristrutturazione del debito Sistema di Gestione Resp. Amministrativa Il Gruppo Atradius

ANCE Sicilia Smobilizzo crediti con le PP.AA. Ristrutturazione del debito Sistema di Gestione Resp. Amministrativa Il Gruppo Atradius ANCE Sicilia Smobilizzo crediti con le PP.AA. Ristrutturazione del debito Sistema di Gestione Resp. Amministrativa Il Gruppo Atradius Giulio Longobardi Direttore commerciale Atradius Italia Palermo 14

Dettagli

Azienda Ospedaliera San Camillo - Forlanini SAPIENZA UNIVERSITA DI ROMA MASTER DI I LIVELLO

Azienda Ospedaliera San Camillo - Forlanini SAPIENZA UNIVERSITA DI ROMA MASTER DI I LIVELLO Azienda Ospedaliera San Camillo - Forlanini SAPIENZA UNIVERSITA DI ROMA GESIRAD MASTER DI I LIVELLO Scienze tecniche applicate alla gestione dei servizi informativi in diagnostica per immagini dott.ssa

Dettagli

Sessione di Studio AIEA-ATED. La gestione del rischio informatico nel framework dei rischi operativi

Sessione di Studio AIEA-ATED. La gestione del rischio informatico nel framework dei rischi operativi Sessione di Studio AIEA-ATED La gestione del rischio informatico nel framework dei rischi operativi 24 Novembre 2014 Agenda La gestione del rischio operativo nel Gruppo ISP La gestione degli eventi operativi

Dettagli

REALIZZARE PROCESSI DI VENDITA CHE SOSTENGANO UNA CRESCITA PROFITTEVOLE

REALIZZARE PROCESSI DI VENDITA CHE SOSTENGANO UNA CRESCITA PROFITTEVOLE REALIZZARE PROCESSI DI VENDITA CHE SOSTENGANO UNA CRESCITA PROFITTEVOLE SALESFORCE EFFECTIVENESS 1. [ GLI OBIETTIVI ] PERCHÉ DISPORRE DI PROCESSI COMMERCIALI PIÙ COMPETITIVI? Realizzare nel tempo una crescita

Dettagli

Gestione delle Finanze

Gestione delle Finanze Gestione delle Finanze Gestione delle Finanze Soluzioni Internet per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Gestione delle Finanze Seminario sulle soluzioni Internet per le aziende 3. Benvenuto

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA TRA DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA E CONFINDUSTRIA

PROTOCOLLO D INTESA TRA DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA E CONFINDUSTRIA PROTOCOLLO D INTESA TRA DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA E CONFINDUSTRIA Premesso che il programma di Governo ha previsto una legislatura caratterizzata da profonde riforme istituzionali; che tale

Dettagli

CORPORATE GOVERNANCE. Implementare una corporate governance efficace

CORPORATE GOVERNANCE. Implementare una corporate governance efficace CORPORATE GOVERNANCE Implementare una corporate governance efficace 2 I vertici aziendali affrontano una situazione in evoluzione Stiamo assistendo ad un cambiamento senza precedenti nel mondo della corporate

Dettagli

Koinè Consulting. Profilo aziendale

Koinè Consulting. Profilo aziendale Koinè Consulting Profilo aziendale Koinè Consulting è una società cooperativa a responsabilità limitata che svolge attività di consulenza e servizi alle imprese, avvalendosi di competenze interne in materia

Dettagli

Analisi e gestione dei rischi. in TBS Group

Analisi e gestione dei rischi. in TBS Group 18 ottobre 2012 Analisi e gestione dei rischi in TBS Group Avv. Aldo Cappuccio (presidente del Comitato di Controllo Interno) 1 TBS Group S.p.A. TBS Group S.p.A. nasce e si sviluppa, agli inizi degli anni

Dettagli

Il Governo Societario nelle Banche di Credito Cooperativo: attualità e prospettive

Il Governo Societario nelle Banche di Credito Cooperativo: attualità e prospettive Il Governo Societario nelle Banche di Credito Cooperativo: attualità e prospettive Il modello di sistema dei controlli interni per il Credito Cooperativo Giuseppe Zaghini, Rischi e Controlli - Ufficio

Dettagli

Gestione delle Risorse Umane. Gestione delle Risorse Umane Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line

Gestione delle Risorse Umane. Gestione delle Risorse Umane Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line Gestione delle Risorse Umane Gestione delle Risorse Umane Soluzioni Internet per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Gestione delle Risorse Umane Seminario sulle soluzioni Internet per le

Dettagli

Le attività OASI per la sicurezza dei dati e dei sistemi, e per la compliance alle normative. Servizi Consulenza Formazione Prodotti

Le attività OASI per la sicurezza dei dati e dei sistemi, e per la compliance alle normative. Servizi Consulenza Formazione Prodotti Le attività OASI per la sicurezza dei dati e dei sistemi, e per la compliance alle normative Servizi Consulenza Formazione Prodotti L impostazione dei servizi offerti Le Banche e le altre imprese, sono

Dettagli

Content Networking. Content Networking. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line

Content Networking. Content Networking. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line Content Networking Content Networking Soluzioni Tecnologiche per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Content Networking Seminario sulle Soluzioni Tecnologiche per le aziende 3. Benvenuto 4.

Dettagli

RISK & CRISIS MANAGEMENT come fronteggiare eventi imprevedibili con prontezza ed efficacia

RISK & CRISIS MANAGEMENT come fronteggiare eventi imprevedibili con prontezza ed efficacia con il sostegno di propongono il percorso formativo RISK & CRISIS MANAGEMENT come fronteggiare eventi imprevedibili con prontezza ed efficacia sede del corso: ISFOR 2000, via Pietro Nenni 30, Brescia periodo

Dettagli

Retail Store Audit. Milano, 21 novembre 2012

Retail Store Audit. Milano, 21 novembre 2012 . Milano, 21 novembre 2012 Agenda Presentazione risultati Survey Modalità operative e leading practices Tavola Rotonda Presentazione risultati Survey. - 2 - La Survey Obiettivo: La ricerca condotta da

Dettagli

L attività dell Internal Audit. G.M. Mirabelli

L attività dell Internal Audit. G.M. Mirabelli L attività dell Internal Audit G.M. Mirabelli Milano 13 ottobre 2006 Obiettivi della presentazione Evidenziare i compiti che nel nuovo Codice di autodisciplina sono assegnati all Internal Auditing, se

Dettagli

Ricerca scientifica e assistenza tecnica per affrontare con successo i processi di cambiamento

Ricerca scientifica e assistenza tecnica per affrontare con successo i processi di cambiamento Ricerca scientifica e assistenza tecnica per affrontare con successo i processi di cambiamento Edizione 2015 40 anni di analisi e ricerca sulle trasformazioni economiche e sociali in Italia e in Europa:

Dettagli

TAURUS INFORMATICA S.R.L. Area Consulenza

TAURUS INFORMATICA S.R.L. Area Consulenza TAURUS INFORMATICA S.R.L. Area Consulenza LA CONSULENZA Consulenza per Taurus è conciliare le esigenze di adeguamento normativo con l organizzazione dei processi aziendali, per aiutare i propri clienti

Dettagli

INFORMATION SECURITY MANAGEMENT SYSTEM - ISMS

INFORMATION SECURITY MANAGEMENT SYSTEM - ISMS INFORMATION SECURITY MANAGEMENT SYSTEM - ISMS GETSOLUTION Via Ippolito Rosellini 12 I 20124 Milano Tel: + 39 (0)2 39661701 Fax: + 39 (0)2 39661800 info@getsolution.it www.getsolution.it AGENDA Overview

Dettagli

PROGETTO TECNICO SISTEMA DI GESTIONE DELLA SICUREZZA IN CONFORMITÀ ALLA NORMA. BS OHSAS 18001 (ed. 2007) 1/10 progetto Tecnico OHSAS 18001

PROGETTO TECNICO SISTEMA DI GESTIONE DELLA SICUREZZA IN CONFORMITÀ ALLA NORMA. BS OHSAS 18001 (ed. 2007) 1/10 progetto Tecnico OHSAS 18001 PROGETTO TECNICO SISTEMA DI GESTIONE DELLA SICUREZZA IN CONFORMITÀ ALLA NORMA BS OHSAS 18001 (ed. 2007) Rev. 0 del 13/01/09 1/10 progetto Tecnico OHSAS 18001 Premessa La norma OHSAS 18001 rappresenta uno

Dettagli

GEFRAN: riduzione dei tempi di inattività con Business Continuity

GEFRAN: riduzione dei tempi di inattività con Business Continuity GEFRAN S.p.a. Utilizzata con concessione dell autore. GEFRAN: riduzione dei tempi di inattività con Business Continuity Partner Nome dell azienda GEFRAN S.p.a Settore Industria-Elettronica Servizi e/o

Dettagli

LA MISSIONE E GLI ASSI STRATEGICI DELLA LOGOSPA

LA MISSIONE E GLI ASSI STRATEGICI DELLA LOGOSPA LA MISSIONE E GLI ASSI STRATEGICI DELLA LOGOSPA LA MISSIONE LogosPA è una fondazione di partecipazione che: o si pone come uno strumento di raccordo e supporto tra la Pubblica Amministrazione e la collettività

Dettagli

MASTER GESTIONE INTEGRATA

MASTER GESTIONE INTEGRATA MASTER GESTIONE INTEGRATA ESPERTI in SISTEMI DI GESTIONE AZIENDALE: QUALITA, AMBIENTE E SICUREZZA ISO serie 9000, ISO serie 14000, OHSAS 18001, OHSAS 18002, ISO 22000, ISO 27001, Reg. EMAS, ISO 19011,

Dettagli

All. 03 alla Sez. 02 Rev. 01. Pag. 1 di7. Direzione

All. 03 alla Sez. 02 Rev. 01. Pag. 1 di7. Direzione Pag. 1 di7 Direzione La DIR è l Amministratore Unico. Nell'applicazione delle politiche aziendali il DIR agisce con criteri imprenditoriali e manageriali, partecipando attivamente alle decisioni del vertice,

Dettagli

Il social network. dei professionisti della salute

Il social network. dei professionisti della salute Il social network dei professionisti della salute Chi è Sanitanova Sanitanova è un azienda leader nel panorama italiano nella formazione, consulenza e progettazione di modelli organizzativi, da sempre

Dettagli

Milliman Variable Annuity. Variable Annuity: una proposta innovativa per il mercato Italiano

Milliman Variable Annuity. Variable Annuity: una proposta innovativa per il mercato Italiano Variable Annuity Variable Annuity: una proposta innovativa per il mercato Italiano Variable Annuity: una proposta innovativa per il mercato italiano I prodotti Variable Annuity sono nati negli Stati Uniti

Dettagli

Via Frà Bartolomeo da Pisa, 1 20144 Milano Tel 02 36 53 29 74 Fax 02 700 59 920 www.carmaconsulting.net www.marcaturace.eu

Via Frà Bartolomeo da Pisa, 1 20144 Milano Tel 02 36 53 29 74 Fax 02 700 59 920 www.carmaconsulting.net www.marcaturace.eu Via Frà Bartolomeo da Pisa, 1 20144 Milano Tel 02 36 53 29 74 Fax 02 700 59 920 www.carmaconsulting.net www.marcaturace.eu CHI SIAMO Carmaconsulting nasce dall intuizione dei soci fondatori di offrire

Dettagli

PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE

PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE 2016 PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE KING HOLIDAYS C È 2 AMBIZIONE nel desiderio di soddisfare le agenzie di viaggi e i loro clienti FORZA risultato di un duro allenamento nel turismo ESPERIENZA da 24 anni

Dettagli

PROGETTI FORMATIVI PER LE PROFESSIONI SANITARIE, 2015. Innovazione e cambiamento al servizio del management

PROGETTI FORMATIVI PER LE PROFESSIONI SANITARIE, 2015. Innovazione e cambiamento al servizio del management Innovazione e cambiamento al servizio del management PROGETTI FORMATIVI PER LE PROFESSIONI SANITARIE, 2015 Le nuove proposte per lo sviluppo del Dossier Formativo nell'area dell organizzazione, della qualità,

Dettagli

Real Estate Insurance. La sicurezza ha solide basi

Real Estate Insurance. La sicurezza ha solide basi Real Estate Insurance La sicurezza ha solide basi Real Estate Insurance: sicurezza per chi investe in proprietà immobiliari. Esperienza, vicinanza e competenza. Investire in proprietà immobiliari presenta

Dettagli

I riflessi sugli assetti gestionali e organizzativi

I riflessi sugli assetti gestionali e organizzativi I riflessi sugli assetti gestionali e organizzativi III 1 La sostenibilità del piano strategico e i riflessi sul finanziamento dell Istituto Come sottolineato nella Premessa, la capacità della Consob di

Dettagli