Effetto Europa FESR FESR Vent'anni di Fondi Europei per lo Sviluppo del Piemonte

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Effetto Europa FESR FESR. 1989-2009 - Vent'anni di Fondi Europei per lo Sviluppo del Piemonte"

Transcript

1

2 fondo europeo di sviluppo regionale accendiamo lo sviluppo per info: FESR The Europe Effect - Twenty years of European Development Funds in Piemonte Effetto Europa Vent'anni di Fondi Europei per lo Sviluppo del Piemonte Effetto Europa fondo europeo di sviluppo regionale Vent'anni di Fondi Europei per lo Sviluppo del Piemonte The Europe Effect - Twenty years of European Development Funds in Piemonte FESR

3 FESR Effetto Europa Vent'anni di Fondi Europei per lo Sviluppo del Piemonte The Europe Effect - Twenty years of European Development Funds in Piemonte

4 Effetto Europa Vent'anni di Fondi Europei per lo Sviluppo del Piemonte Pubblicazione a cura della - Published by REGIONE PIEMONTE Assessore all Industria, politiche per l innovazione e l internazionalizzazione, ricerca ed energia Councillor for Industry, policies for innovation and internationalisation, research and energy Andrea Bairati Direzione Attività Produttive - Manufacturing Activities Department direttore Giuseppe Benedetto Coordinamento operativo - Operating coordination Enzo Carnazza Maria Carla Fornero Riccardo Lombardo Progetto e coordinamento scientifico - Design and scientific coordination Rosella Seren Rosso Coordinamento editoriale e testi - Editorial coordination and texts Laura Remondino Fotografie - Photos by Porphirius Photo Agency - Buzzi Tommaso, Canterella Laura, Giglio Davide, Lombardi Vallauri Saverio, Musetti Paolo, Ravera Filippo, Tacco Danilo - Progetto grafico - Graphic design Carlo Gaffoglio Design - Torino Stampa - Printed by Ages - Arti Grafiche - Torino Iniziativa promossa in collaborazione con Direzione Comunicazione Istituzionale Programme promoted jointly with the Institutional Communication Department direttore Roberto Moisio Si ringraziano tutti i soggetti pubblici e privati che hanno consentito, con la loro collaborazione, la realizzazione di questo volume. We thank all the public and private bodies whose collaboration has made this publication possible. Iniziativa di comunicazione istituzionale nell ambito del piano di informazione e pubblicità POR FESR Institutional communication initiative within the context of the POR FESR information and advertising plan

5 Indice Index A1 A2 B1 B2 C1 C2 Una storia che ha radici lontane A history with distant roots Numeri Numbers Industria. Una vocazione forte Industry. A strong vocation La trasformazione dei siti industriali dismessi The transformation of abandoned industrial sites Poli integrati e logistica Integrated poles and logistics Territorio. Le sedi storiche Territory. The historical settings Lo sviluppo diffuso sul territorio Development throughout the region Innovazione. La chiave del futuro Innovation. The key to the future Poli di innovazione, Parchi scientifici e tecnologici, Piattaforme tecnologiche Innovation Poles, Science and Technology Parks, Technology platforms Progetti di innovazione e ricerca per le imprese Innovation and research projects for businesses

6 Mercedes Bresso Presidente della Regione Piemonte President of Regione Piemonte Una grande opportunità di crescita e un trampolino verso il futuro: questo hanno rappresentato per il Piemonte i interventi realizzati a partire dal 1989 grazie ai Fondi Strutturali e al Fondo Europeo di Sviluppo Regionale. Le ingenti risorse stanziate hanno permesso di incidere profondamente sul territorio 10 e sull economia, generando sviluppo e occupazione, e hanno invertito la tendenza alla deindu- strializzazione di ampie aree contribuendo a riconvertirle verso produzioni più moderne e innovative. Il Piemonte ha una lunga tradizione positiva nella gestione dei Fondi europei, confermata dal riconoscimento per aver raggiunto gli obiettivi di performance e dalla candidatura ad essere una delle Regioni leader a livello comunitario nel trasferimento di competenza e modello di prassi d eccellenza. Molto è stato fatto, attraverso investimenti per più di milioni di euro che ne hanno attivati oltre il doppio creando, direttamente o indirettamente, decine di migliaia di posti di lavoro. E molto è stato messo in moto per creare basi solide su cui costruire uno sviluppo proiettato nel futuro: la programmazione promuove l innovazione e la transizione produttiva - in particolare per quanto riguarda la sostenibilità e l efficienza energetica, le tecnologie pulite, temi su cui il Piemonte è la Regione che più ha investito - e un economia fondata sul capitale umano e sulla conoscenza, attraverso un continuo e proficuo scambio fra mondo accademico e imprese, unendo le forze per produrre ricerca di qualità che possa tradursi in produzioni d eccellenza. In questa pubblicazione presentiamo il percorso di vent anni di utilizzo dei Fondi europei attraverso alcuni esempi che testimoniano la varietà e l ampiezza degli interventi realizzati, e che illustrano la direzione su cui la nostra Regione si sta muovendo per continuare a competere a livello internazionale. 11 A great opportunity for growth and a launch pad towards the future: this is what the 36,000 projects implemented since 1989 thanks to the Structural Funds and the European Regional Development Fund have meant for Piedmont. The huge resources allocated have had a far-reaching effect on the territory and on the economy, generating development and employment, reversing the trend to de-industrialisation in many large areas, and helping to convert them to more modern, innovative manufacturing activities. Piedmont has a long-standing, positive tradition in the management of European Funds, confirmed by recognition that it has reached its performance goals, and by its position as one of the leading Regions in the EU for the transfer of skills and as a model of good practice. A great deal has been achieved, by investing a sum of more than Euro 2,600 million, which has generated more than twice as much, directly and indirectly creating tens of thousands of jobs. And a great deal has been put into motion to create solid foundations on which to build development that is projected into the future: the programming for promotes innovation and manufacturing transition in particular in terms of sustainability and energy efficiency, and clean technology, issues in which Piedmont is the Region that has invested most and an economy founded on human capital and knowledge, thanks to a continuous, profitable exchange between the academic world and business, combining efforts to produce quality research that can be translated into products of excellence. In this publication we present the ways that European Funds have been employed for twenty years, with a number of examples that illustrate the variety and breadth of the measures implemented, and illustrate the direction in which our Regional government is moving to continue to compete at an international level.

7 FESR Una storia che ha radici lontane A history with distant roots Sono passati ormai 20 anni dal primo documento di programmazione della Regione Piemonte cofinanziato dai Fondi Strutturali Europei. Da allora, attraverso i vari periodi di programmazione, le migliaia di interventi realizzati hanno profondamente inciso sull economia e il territo- Ecco una breve storia dei vari Documenti di Programmazione che si sono susseguiti in Piemonte, e le loro finalità. Già oltre mezzo secolo fa, nel 1957, il Trattato che istituiva la Comunità Economica Europea si poneva il tema del superamento delle differenze regionali all interno dell Europa, lasciando però ai singoli stati membri la responsabilità delle politiche da attuare. di mitigare i riflessi delle crisi congiunturali succedutesi a partire dagli anni Novanta, di innescare una diversificazione del tessuto produttivo basato sulla valorizzazione delle vocazioni territoriali delle diverse aree del Piemonte, e di riqualificare il territorio favorendo l innovazione, lo sviluppo culturale, le attività sociali. Twenty years have now passed since the Piedmont Regional government drafted its first Programme Document co-financed with European Structural Funds. Since then, through the various programming periods, the thousands of projects undertaken have had a profound effect on the economy and territory of the region: they have represented a flywheel that has mitigated the effects of the various crises that have occurred since the 1990s, diversifying the manufacturing fabric by enhancing the territorial vocations of the various areas of Piedmont, and upgrading the territory, by fostering innovation, cultural development and social activities. Il Regolamento CEE n. 2052/88, che inaugura il primo EEC Regulation no. 2052/88, which inaugurated periodo di programmazione , introdu- the first programming period , introduced ce la classificazione degli obiettivi prioritari, ai quali a classification of the priority objectives, which all rio regionali: hanno infatti rappresentato un volano che ha permesso 12 concorrono tutti i fondi strutturali. Gli obiettivi riguar- structural funds address. These objectives may re- 13 dano l intero territorio comunitario (obiettivi 3, 4 e 5-a) oppure determinate aree (1, 2 e 5-b), definite ancor oggi zone eleggibili. La riforma del 1999 vede una maggiore concentrazione degli interventi strutturali, e gli obiettivi si riducono a tre: sviluppo e adeguamento strutturale delle regioni in ritardo di sviluppo; riconversione economica e sociale delle zone con problemi strutturali; andamento e ammodernamento delle politiche e dei sistemi di istruzione, formazione e occupazione. Viene introdotto un sostegno transitorio per le zone che erano ammissibili agli obiettivi regionali nel periodo , come il Piemonte, ma che non lo sono più nel nuovo periodo: questo regime di aiuto transitorio decrescente ha lo scopo di evitare un interruzione improvvisa dell aiuto comunitario nelle aree interessate, e di consolidare i risultati degli interventi strutturali precedenti. A brief history follows of the various Programme Documents that have been drafted in Piedmont, and their goals. More than half a century ago, in 1957, the Treaty that established the European Economic Community set itself the goal of overcoming regional differences inside Europe, but left the responsibility for the policies to be implemented to each member state. gard the entire Community (objectives 3, 4 and 5-1) or specific areas (1, 2 and 5-b), which are still defined as eligible zones. The reforms of 1999 brought a greater concentration of the structural projects, and the objectives were cut to three: development and structural adaptation of regions with a slow rate of development; economic and social conversion of areas with structural problems; trends and updating of education, training and employment policies and systems. A transitory subsidy was introduced for areas that were eligible for regional objectives in the period , like Piedmont, but are no longer eligible now: the purpose of this system of decreasing transitory aid is to avoid the sudden interruption of EU aid to the areas in question, and to consolidate the results of previous structural intervention.

8 Una storia che ha radici lontane - A history with distant roots È sempre la riforma del 1999, a introdurre - per il periodo di programmazione l estensione del principio di partenariato a tutti gli attori economici e sociali coinvolti dalla politica regionale, e il criterio di valutazione dell efficacia degli interventi. Il Regolamento n. 1260/99, che disciplina l azione dei Fondi Regulation no. 1260/99, which governed the structural strutturali per il periodo , prevede importanti Funds in the period , envisaged important ob- obiettivi: la rigenerazione economica e sociale delle città jectives: the economic and social regeneration of towns e dei suburbi in crisi, il sostegno alle azioni innovatrici a livello and suburbs in difficulty, support to innovative measures at comunitario e alle misure di assistenza tecnica. Nella a Community level and to technical assistance measures. pratica, con i Fondi Strutturali di Sviluppo Regionale viene In practice, the Regional Structural Development Funds finanziata tutta una serie di iniziative rivolte a vari settori: finance a whole series of projects addressing various sec- sulla conoscenza, adattabilità ai cambiamenti economici e tion and society based on knowledge, adaptation to eco l ambiente produttivo, per sviluppare la competitività e gli investimenti durevoli delle imprese, in particolare delle piccole e medie imprese, e per aumentare la capacità di attrazione delle regioni, mediante il potenziamento delle loro infrastrutture; la ricerca e lo sviluppo tecnologico, per favorire l attuazione delle nuove tecnologie e l innovazione o potenziare le capacità di ricerca e di sviluppo tecnologico che contribuiscono allo sviluppo regionale, lo sviluppo della società dell informazione; lo sviluppo del turismo e degli investimenti culturali, includendo la protezione del patrimonio culturale e naturale, a condizione che creino posti di lavoro duraturi; la protezione e il miglioramento dell ambiente, tenendo conto dei principi di precauzione e di azione preventiva nel sostegno allo sviluppo economico, l impiego pulito ed efficace dell energia e lo sviluppo delle energie rinnovabili; la parità tra uomini e donne nel campo dell occupazione, in particolare con la creazione di imprese, infrastrutture o servizi che consentano di conciliare la vita familiare con quella professionale; la cooperazione The reforms of 1999 also extended the principle of partnership for the programming period - to all economic and social actors involved in regional policies, and the criterion of assessment of the effectiveness of any intervention. tors: the manufacturing context, to develop competitiveness and lasting investment to business, in particular small and medium enterprises, and to increase the region s attractiveness, by strengthening their infrastructure; research and technological development, to speed up the implementation of new technologies and innovation, or to boost their capacity for research and technological development that contribute to regional development, the development of the information society; the development of tourism and of cultural investments, including the protection of the cultural and natural heritage, provided they create lasting jobs; the protection and improvement of the environment, taking into account the principles of precaution and of preventive action to support economic development, the clean, efficient use of energy and the development of renewable energy; equality between men and women on the labour market, in particular by creating businesses, infrastructure or services that make it possible to reconcile family life and a career; transnational, transnazionale, transfrontaliera e interregionale nel settore dello sviluppo regionale e locale duraturo. Per il periodo di programmazione , basato sull agenda di Lisbona, vengono introdotte varie modifiche, e nuovi obiettivi: Convergenza, Competitività regionale e occupazione, Cooperazione territoriale europea. Con l obiettivo Convergenza si vuole accelerare la convergenza degli stati membri e delle regioni in ritardo di sviluppo, migliorando le condizioni di crescita e di occupazione, attraverso qualità degli investimenti in capitale fisico e umano, sviluppo dell innovazione e della società basata sociali, tutela dell ambiente, efficienza amministrativa. L obiettivo Competitività regionale e occupazione punta a rafforzare, per tutte le regioni, la competitività, l occupazione e l attrattività, in modo da anticipare i cambiamenti socio-economici, promuovere l innovazione, l imprenditorialità, la tutela dell ambiente, l accessibilità, l adattabilità dei lavoratori e lo sviluppo di mercati del lavoro che favoriscano l inserimento. Il nuovo obiettivo Cooperazione territoriale europea intende poi rafforzare la cooperazione transfrontaliera, transnazionale e interregionale, promuovendo la ricerca di soluzioni congiunte a problemi comuni fra autorità confinanti, come lo sviluppo urbano, rurale e la creazione di relazioni economiche e reti di PMI. La cooperazione è orientata su ricerca, sviluppo, società dell informazione, ambiente, prevenzione dei rischi e gestione integrata delle acque. Il programma della Regione Piemonte per il , approvato dalla Commissione Europea e inerente l obiet- cross-border and inter-regional cooperation in the field of lasting regional and local development. For the programming period , based on the Lisbon agenda, several changes were introduced, and new objectives: Convergence, Regional competitiveness and employment, European Territorial cooperation. The aim of the objective Convergence is to speed up the convergence of the member states and regions with a slow rate of development, improving growth and employment conditions, through the quality of investment in physical and human capital, the development of innova- nomic and social change, protection of the environment, and administrative efficiency. The objective Regional competitiveness and employment aims to strengthen competitiveness, employment and attractiveness in all regions, so as to anticipate socioeconomic change, promoting innovation, enterprise, the protection of the environment, access, the adaptability of workers and the development of labour markets that encourage assimilation. The new objective European territorial cooperation intends to strengthen cross-border, transnational and inter-regional cooperation, promoting the search for joint solutions to problems that are shared by bordering authorities, such as urban and rural development and the creation of economic relations and networks of SMEs. Cooperation focuses on research, development, the information society, the environment, risk prevention and integrated water management. The Regione Piemonte programme for , ap-

9 Una storia che ha radici lontane - A history with distant roots 16 tivo Competitività regionale e occupazione prevede un bilancio complessivo di quasi 1,1 miliardi di euro. Le priorità individuate sono innovazione e transizione produttiva, sostenibilità ed efficienza energetica, riqualificazione ambientale, a cui si aggiunge l assistenza tecnica per l attuazione del programma. Innovazione e transizione produttiva Con questa priorità si pone l accento sul ruolo del settore privato, sul trasferimento tecnologico e sulla cooperazione fra aziende e istituti di ricerca, creando piattaforme innovative in ambiti strategici, come le scienze della vita e le biotecnologie, nanotecnologie, nuovi materiali, energie alternative. Vengono sostenuti i Poli di innovazione, reti fra imprese e fra imprese e altri operatori, la ricerca industriale, l eco-innovazione e i servizi di telecomunicazione per le PMI. Sostenibilità ed efficienza energetica Si promuove una maggiore efficienza nell uso delle risorse lungo l intera catena energetica, dal punto di vista sia dell offerta sia della domanda, sostenendo la produzione basata su fonti rinnovabili e migliorando l efficienza energetica. proved by the European Commission and addressing the objective Regional competitiveness and employment envisages an overall budget of nearly Euro 1.1 billion. The priorities identified are innovation and manufacturing transition, sustainability and energy efficiency, and territorial upgrading, to which we must add technical service to implement the programme. Innovation and manufacturing transition This priority puts the spotlight on the role of the private sector, on technology transfers and cooperation between companies and research institutes, creating innovative platforms in strategic fields, such as life sciences and biotechnologies, nanotechnologies, new materials and alternative energy. It supports Innovation Poles, networks between businesses and between business and other operators, industrial research, eco-innovation and telecommunications services for SMEs. Sustainability and energy efficiency This promotes more efficient use of resources throughout the energy chain, from the viewpoint of both supply and demand, sustaining output based on renewable sources and improving energy efficiency. FESR Riqualificazione territoriale I programmi sono centrati sul patrimonio ambientale e culturale e sullo sviluppo urbano finalizzati alla riabilitazione del territorio. Territorial upgrading The programmes focus on the environmental and cultural heritage and on urban development that targets the rehabilitation of the territory. Assistenza tecnica Vengono forniti l assistenza tecnica per l attuazione dei programmi e il sostegno finanziario per le attività di amministrazione, monitoraggio, valutazione e controllo. Technical service Technical service is provided to implement the programmes as well as financial support for administration, monitoring, assessment and checking activities.

10 FESR Elemento simbolico forte, la punta a stella della Mole Antonelliana riunisce idealmente il passato e il futuro dell eccellenza industriale piemontese, e ben rappresenta la varietà degli interventi attuati grazie ai Fondi Europei di Sviluppo Regionale. Oltre un secolo fa, con tecniche allora d avanguardia, l esemplare originale della punta venne fuso negli stabilimenti delle Officine Savigliano. Il modello presentato per celebrare i vent anni dei Fondi europei è riprodotto oggi con tecniche di prototipazione rapida, utilizzando un materiale polimerico stereolitografato e sottoposto successivamente a metallizzazione presso il Consorzio Proplast, gestore del Polo di Innovazione Nuovi Materiali. The star on the tip of the Mole Antonelliana is a strong symbol, which ideally links the past and the future of Piedmont s industrial excellence, indicating the variety of the projects undertaken thanks to the European Regional Development Funds. The original tip was cast in the Officine Savigliano plant over a century ago, with what were then cutting-edge techniques. The model presented to celebrate the twentieth anniversary of the European Funds is reproduced today by rapid prototyping, using a stereolithographic polymer which is then metallicised by the Proplast Consortium, the managing entity of the New Materials Innovation Pole.

11 FESR

12 Numeri - Numbers Gli interventi illustrati in questa pubblicazione rappresentano solo una sintesi delle molte migliaia di azioni realizzate negli ultimi vent anni innescando una trasformazione senza precedenti sul territorio piemontese, e che sarebbero stati impossibili senza i Fondi Europei di Sviluppo Regionale. Per comprenderne l importanza basti pensare che la metà del tessuto industriale costituito in un secolo è stata riqualificata, e che la volumetria architettonica oggetto di intervento supera ampiamente quella costruita in cent anni di epoca barocca. Gli interventi hanno permesso di agire sull economia del Piemonte creando gli strumenti per superare il passato e rafforzare il presente, agendo sulla progettazione urbanistica, le infrastrutture, il potenziamento dei settori produttivi, ma anche di preparare il futuro investendo sulle intelligenze, la ricerca e l innovazione, con particolare attenzione all energia e all ambiente, alla collaborazione fra università e imprese. Il patrimonio culturale e artistico ha anch esso beneficiato dei FESR: gli interventi hanno permesso il restauro di importanti dimore storiche come la Reggia di Venaria o i castelli di Saluzzo e Piobesi, ma non hanno trascurato realtà che, pur meno conosciute, presentano spunti di notevole interesse da valorizzare per uno sviluppo turistico del territorio. Allo stesso scopo, altri interventi hanno riguardato la montagna, con i rifugi rispettosi dell ambiente, o gli ecomusei che raccontano la storia semplice, quotidiana, delle popolazioni locali affinché non vada perduta. The programmes outlined in this publication are only a summary of the many thousands of projects undertaken in the last twenty years, which have brought about an unprecedented transformation all over Piedmont, and which would have been impossible without the European Regional Development Funds. To understand their importance we only have to think that half of the industrial fabric created over a century has been restored, and that the architectural volume interested by the interventions amply exceeds the volumes built in one hundred years of the Baroque age. The projects have affected the Piedmontese economy, creating the tools to put the past behind and to strengthen the present, working on town planning and infrastructure, strengthening manufacturing sectors, but also preparing the future by investing in intelligence, research and innovation, paying particular attention to energy and the environment, and the collaboration between universities and business. The cultural and artistic heritage has also benefited from the FESR: the projects have made it possible to restore important historical residences like the Palace of Venaria or the castles of Saluzzo and Piobesi, but they have not overlooked sites which, although less well known, offer elements of considerable interest and worth focusing on as a means of developing tourism in the territory. Other projects have regarded the mountains, with environmentfriendly refuges, and ecomuseums that tell the simple, daily stories of the local populations so that they will not be lost. 23

13 Numeri - Numbers Internazionalizzazione - Internationalisation ,26 177,49 Numero progetti finanziati Contributi pubblici (milioni di ) Investimenti attivati (milioni di ) Number of projects financed Public funding ( million) Investments generated ( million) Numero progetti finanziati Contributi pubblici (milioni di ) Investimenti attivati (milioni di ) , ,74 Number of projects financed Public funding ( million) Investments generated ( million) Qualificazione, sostegno, sviluppo e rafforzamento del sistema produttivo Upgrading, support, development and strengthening of the manufacturing system , ,07 Numero progetti finanziati Contributi pubblici (milioni di ) Investimenti attivati (milioni di ) Number of projects financed Public funding ( million) Investments generated ( million) In media, per ogni giorno dal 1989 a oggi: Progetti finanziati Contributi pubblici erogati ( ) Investimenti attivati ( ) Nel DOCUP sono stati realizzati interventi che hanno permesso il mantenimento dell occupazione di persone, e la creazione di nuovi posti di lavoro. I Fondi hanno attivato investimenti pari al 230% dell ammontare erogato. 6, Dati disponibili al 30 settembre 2009 Data: September 30, Nella gestione dei fondi europei, la Regione Piemonte si è avvalsa dei servizi di Finpiemonte SpA, l istituto finanziario regionale, che ha erogato fino ad oggi più di 702 Milioni di Euro della programmazione europea in oltre interventi per lo sviluppo dell economia piemontese. Si tratta di progetti finanziati attraverso contributi a fondo perduto (circa il 30% delle risorse erogate) o soluzioni di finanza a tassi agevolati. In particolare, attraverso la gestione dinamica dei fondi rotativi ricevuti, Finpiemonte SpA è stata in grado di erogare al tessuto industriale del Piemonte un ammontare di finanziamenti pari a oltre il 130% delle risorse ricevute dalla Regione Piemonte. Un risultato che si accompagna ai servizi di assistenza ai beneficiari dei finanziamenti e al supporto tecnico alle politiche di sviluppo con i quali Finpiemonte opera da oltre 30 anni al servizio della Regione Piemonte. On average, for every day from 1989 to the present: Projects financed Public funding ( ) Investments generated ( ) The DOCUP implemented a series of measures that made it possible for 157,573 people to stay in employment, and created a total of 16,691 new jobs. The Funds generated investments for 230% of the sum distributed. Regione Piemonte relies on the services of Finpiemonte SpA, the regional financial institute, in its management of the European Funds. To date, this body has paid out more than Euro 702 million to fund over 12,800 programmes to develop the Piedmontese economy. These projects have been financed by contributions without security (approximately 30% of the funds delivered) or through low interest loans. In particular, the dynamic management of the rotating funds received, enabled Finpiemonte SpA to provide the industrial fabric of Piedmont with total financing exceeding 130% of the resources received by the Regional authorities. This is a result that backs up the services offered to assist entities receiving financing and technical support to the development policies that have guided Finpiemonte s operations in over 30 years of service to Regione Piemonte. Ricerca, innovazione, trasferimento tecnologico - Research, innovation, technological transfer ,87 942,63 Numero progetti finanziati Contributi pubblici (milioni di ) Investimenti attivati (milioni di ) Ambiente, energia rinnovabile - Environment, renewable energy ,39 77,03 Numero progetti finanziati Contributi pubblici (milioni di ) Investimenti attivati (milioni di ) Number of projects financed Public funding ( million) Investments generated ( million) Number of projects financed Public funding ( million) Investments generated ( million) Sviluppo locale e valorizzazione del territorio - Local development and development of territorial assets , ,00 Numero progetti finanziati Contributi pubblici (milioni di ) Investimenti attivati (milioni di ) Coesione sociale - Social cohesion ,05 128,13 Numero progetti finanziati Contributi pubblici (milioni di ) Investimenti attivati (milioni di ) Assistenza tecnica - Technical support 25,39 25,39 Contributi pubblici (milioni di ) Investimenti attivati (milioni di ) Number of projects financed Public funding ( million) Investments generated ( million) Number of projects financed Public funding ( million) Investments generated ( million) Public funding ( million) Investments generated ( million)

14 Numeri - Numbers numero di progetti ammessi - number of projects accepted contributi pubblici (milioni di E) - public funding (E million) investimenti attivati (milioni di E) - investments generated (E million) TOT TOT TOT 1 INTERNAZIONALIZZAZIONE INTERNATIONALISATION Valorizzazione immagine regionale e promozione internazionale prodotti piemontesi Development of regional image and international promotion of Piedmontese products Supporto all'internazionalizzazione del sistema economico piemontese Support for internationalization of the Piedmont economic system ,10 113,16 117,26 5,20 172,29 177, ,57 49,57 56,37 56, ,10 63,59 67,69 5,20 115,92 121, QUALIFICAZIONE, SOSTEGNO, SVILUPPO E RAFFORZAMENTO DEL SISTEMA PRODUTTIVO UPGRADING, SUPPORT, DEVELOPMENT AND STRENGTHENING OF THE MANUFACTURING SYSTEM Sostegno agli investimenti delle imprese Support for investments from businesses Aiuti agli investimenti delle pmi (L. 488/92) Investment aid for SME businesses (Law 488/92) Finanziamenti per gli investimenti alle imprese Investment financing for businesses ,00 32,00 111,20 228,70 477,67 884,57 169,80 210,80 682,40 875, , , ,30 23,90 87,90 94,30 239,76 460,16 120,50 189,10 622,50 496,50 795, , ,60 13,40 66,00 66,40 32,56 82,10 96,20 444,90 360,00 227, ,90 15,10 25,20 140,22 34,70 77,90 99,40 280,44 Leggi integrative per gli investimenti imprenditoriali LL. 1329/65 E 598/ ,76 57,52 Complementary laws for business investments Laws 1329/65 and 598/ Aiuti agli investimenti in connessione con prestiti BEI ,70 3,60 6,80 2,70 38,21 38,40 58,20 99,70 37,10 229,29 Investment aid in connection with BEI loans Sistemi finanziari e di consulenza per lo sviluppo e la creazione d'impresa Finance and consulting systems for business development and creation Ingegneria finanziaria - Consorzi di garanzia Financial engineering - Guarantee consortiums Ingegneria finanziaria - Prestiti partecipativi Financial engineering Participating loans Fondo di rotazione per l'artigianato Revolving fund for the artisan sector Fondo di rotazione per la concessione di prestiti partecipativi Revolving fund for the allocation of participating loans Fondo di capitale di rischio (merchant bank) Risk capital fund (merchant bank) Consulenze strategiche per la qualificazione delle imprese Strategic consulting for business qualification Infrastrutturazione per il sistema produttivo Infrastructures for the manufacturing system ,90 1,70 5,60 49,40 90,17 153,77 23,80 7,70 12,70 230,00 652,26 926, ,10 1,70 60,00 20,60 7,70 600, ,57 23, ,60 157, ,60 12, ,90 24, ,80 5,60 16,30 14,60 3,20 12,70 36,10 29, ,80 6,40 17,70 85,00 147,74 270,64 25,50 14,00 47,20 149,40 147,74 383,84 Creazione e sviluppo di aree attrezzate industriali e artigianali, di aree ecologicamente attrezzate e di centri intermodali, di poli integrati di sviluppo, creazione e sviluppo di centri servizi comuni Creation and development of dedicated industrial and artisan districts, productive zones with environmental infrastructures and intermodal centres ,80 6,40 17,70 85,00 147,74 25,50 14,00 47,20 149,40 147,74

15 Numeri - Numbers 3 RICERCA, INNOVAZIONE, TRASFERIMENTO TECNOLOGICO RESEARCH, INNOVATION, TECHNOLOGICAL TRANSFER Ricerca applicata di sistema Applied system research Incentivi alle PMI per progetti di ricerca, parchi scientifici e tecnologici, incubatori, sviluppo e diffusione dell'innovazione presso le PMI Incentives for SME businesses for research projects, science and technology parks, incubators, development and diffusion of innovation among SME businesses Fondo di rotazione per gli investimenti innovativi e ambientali delle PMI Revolving fund for investments in innovation and the environment by SME businesses Diffusione della società dell'informazione Development of the Information Society Azioni di sostegno alla realizzazione della Società dell'informazione Initiatives to support the implementation of the Information Society Azioni a sostegno dell'e-business Initiatives to support e-business numero di progetti ammessi - number of projects accepted contributi pubblici (milioni di E) - public funding (E million) investimenti attivati (milioni di E) - investments generated (E million) TOT TOT TOT ,00 14,50 69,60 161,60 117,17 150,00 522,87 12,50 20,70 134,70 417,10 207,63 150,00 942, ,00 14,50 13,60 91,30 20,93 12,50 20,70 22,80 155,30 20, ,59 105, ,00 59,70 111,90 251, ,60 26,24 10,60 26, ,41 54,82 Transizione produttiva, innovazione, nuove tecnologie, trasferimento tecnologico, poli di innovazione, piattaforme Manufacturing transition, innovation, new technologies, technological transfer, ,00 150,00 28 innovation poles and platforms 29 4 AMBIENTE, ENERGIA RINNOVABILE ENVIRONMENT, RENEWABLE ENERGY Incentivi PMI per progetti di ricerca e investimenti ambientali Incentives for SME businesses for environmental research projects and investments Promozione sostenibilità ambientale, efficienza energetica, energia rinnovabile Promotion of sustainability, energy efficiency, renewable energy ,50 1,89 65,00 69,39 9,20 2,83 65,00 77, ,50 1, ,00 65, SVILUPPO LOCALE E VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO LOCAL DEVELOPMENT AND DEVELOPMENT OF TERRITORIAL ASSETS Interventi turistici, culturali e di sistema Tourism, cultural and system initiatives Sistema delle Residenze Sabaude, sviluppo, realizzazione di infrastrutture turistiche, incentivi alle imprese turistiche, attività di promozione, progetti integrati di sviluppo turistico di area Sabaudian Villa system, development, realisation of tourism infrastructure, incentives for tourism businesses, promotion activities, integrated area tourism development projects Sviluppo del sistema dei prodotti turistici territoriali e termali Development of system of territorial and spa resort tourism products Tutela e valorizzazione del patrimonio ambientale e storico, riqualificazione territoriale Protection and enhancement of the environmental and historical heritage, territorial upgrading ,90 39,20 83,80 264,30 542,55 2,00 952, ,50 13,80 58,50 114,90 109,90 307,60 34,80 28,40 120,00 167,70 109,90 460, ,50 13,80 58,50 114,90 74,18 34,80 28,40 120,00 149,30 74, ,72 35, ,00 2,00

16 Numeri - Numbers Valorizzazione della programmazione integrata d'area Development of integrated area programmes Progetti di sviluppo socio-economico di area Socio-economic area development projects Sistema della Corona Verde Corona Verde system fondo di rotazione per progetti di riqualificazione urbana Revolving fund for urban upgrading projects Tutela dell'ambiente, riqualificazione del territorio Environment protection, territorial upgrading Interventi di riqualificazione locale (soggetti pubblici), sistemazione siti degradati o dismessi da parte di soggetti pubblici, costruzione di impianti di trattamento, stoccaggio, smaltimento e recupero rifiuti industriali, creazione di infrastrutture e sistemi per l'uso razionale delle risorse idriche Local upgrading initiatives (public sector), restoration of deteriorated or abandoned sites by public entities, creation of infrastructures and systems for the rational usage of water resources Interventi di riqualificazione locale (soggetti privati) Local upgrading initiatives (private sector) Iniziative multiassiali di supporto all'attività economica Multi-level initiatives to support business ventures numero di progetti ammessi - number of projects accepted contributi pubblici (milioni di E) - public funding (E million) investimenti attivati (milioni di E) - investments generated (E million) TOT TOT TOT ,50 182,72 200,22 31,30 182,72 214, ,30 172,20 22,80 172, ,51 10, ,20 8, ,40 24,90 24,60 130,50 207,50 397,90 18,70 42,40 32,90 193,00 207,50 494, ,50 0,70 1,40 8,12 10,72 2,50 3,80 8,90 20,30 35, ,31 34,31 34,31 34,31 30 COESIONE SOCIALE ,40 78,65 96,05 28,20 99,93 128,13 SOCIAL COHESION Interventi di inclusione sociale Social inclusion initiatives Riqualificazione edifici e aree a funzione sociale plurima Upgrading of buildings and areas with multiple social functions Progetti di riqualificazione di strutture sociali in quartieri da riqualificare e di edifici e aree a funzione sociale plurima Projects for the upgrading of social facilities in districts subject to upgrading and of buildings and areas with multiple social functions Regime di aiuto rimborsabile per il sostegno di attività economiche Reimbursable aid scheme to support business ventures Creazione d'impresa Business creation Creazione di nuove imprese Creation of new businesses Strumenti finanziari per la creazione d'impresa Financial tools for the creation of businesses Realizzazione di infrastrutture territoriali per lo sviluppo imprenditoriale Creation of territorial infrastructure for business development ,10 33,28 40,38 8,90 40,15 49, ,40 26, ,10 8, ,88 13, ,30 45,37 55,67 19,30 59,78 79, ,30 19, ,84 43, ,53 16,52 7 ASSISTENZA TECNICA TECHNICAL SUPPORT totale total 16,39 9,00 25,39 25,39 25, ,90 85,70 264,60 678, ,48 226, ,28 236,30 304,50 974, , , ,74

17 Numeri - Numbers POR FESR: lo stato di attuazione Il 2 agosto 2007 la Commissione Europea ha approvato la proposta di Programma Operativo Regionale (POR) cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) presentato dalla Regione Piemonte. Il Piemonte è stata dunque una delle prime regioni in Italia a vedere approvato il proprio programma per il periodo La definizione del POR FESR è stata il risultato di un intensa analisi delle esigenze e delle potenzialità del territorio, con il coinvolgimento attivo del partenariato istituzionale e socio-economico, che nel suo insieme ha dato un rilevante contributo nell individuazione delle strategie e delle priorità del Programma. La dotazione del POR FESR ammonta a oltre un miliardo di euro di risorse pubbliche, comprensive delle quote del cofinanziamento total), the State (46%) and Regione Piemonte (14%): Piedmont s territoriale che coniughi sviluppo economico equilibrato e inclusione ment and social inclusion. Aim 3 Territorial recovery regards this 32 di FESR (40% del totale), Stato (46%) e Regione (14%): quello is therefore one of the programmes with the most resources avai- sociale. A questo obiettivo è rivolto l Asse III Riqualificazione territo- objection, with funding of approximately Euro 270 million. 33 piemontese risulta quindi uno dei programmi con maggiori risorse lable among those financed by the FESR in the context of the riale, che ha una disponibilità finanziaria di circa 270 milioni di euro. a disposizione fra quelli cofinanziati dal FESR nell ambito delle aree regional areas included under the EU goal of Regional competitiveness regionali che fanno parte dell obiettivo comunitario Competitività and employment. regionale e occupazione. Le risorse sono impiegate per sostenere gli obiettivi globali del Programma, che mira a sostenere e potenziare il sistema regionale attraverso interventi che spaziano dalla promozione dell innovazione e della competitività delle imprese al sostegno di uno sviluppo territoriale equilibrato, e dalla promozione dell ecosostenibilità alla valorizzazione delle rilevanti risorse culturali e naturali presenti sul territorio. Il Programma prevede di concentrare il sostegno su un numero circoscritto di progetti, ben strutturati e dotati di forte incisività sul territorio. La strategia regionale delineata per il POR FESR comprende quattro obiettivi, corrispondenti agli Assi prioritari di intervento del programma. Il rafforzamento della competitività del sistema produttivo regionale, perseguito attraverso l incremento della capacità di produrre ricerca e innovazione e di assorbire nuove tecnologie anche nei settori avanzati, con specifico riferimento alle piccole e medie imprese. Vengono favoriti l innovazione in campo ambientale e lo sviluppo della Società dell Informazione. L obiettivo ricade POR FESR: the state of implementation On August 2, 2007 the European Commission approved the proposed Regional Operational Programme (POR) co-funded by the European Regional Development Fund (FESR), presented by Regione Piemonte. Piedmont was therefore one of the first Italian regions to receive approval of its programme for The definition of the POR FESR was the result of in-depth analysis of the region s needs and potential, actively involving the institutional and socio-economic partners, which, as a whole, contributed significantly to the identification of the strategies and priorities of the Programme. The funding of the POR FESR exceeds one billion Euro of public funds, including the share co-financed by the FESR (40% of the The resources are employed to sustain the global objectives of the Programme, which aims to support and boost the regional system with measures that range from promoting innovation and the competitiveness of businesses to support balanced territorial development, the promotion of eco-sustainability and the enhancement of the important cultural and natural resources in the region. The Programme aims to focus support for a limited number of projects, all well structured and particularly significant for the region. The regional strategy outlined for the POR FESR has four objectives, which correspond with the priority Aims of the programme. The reinforcement of the competitiveness of the regional manufacturing system, pursued by increasing the capacity to generate research and innovation and to absorb new technologies even in advanced sectors, with specific reference to small and medium enterprises. It encourages innovation in the environmental field and the development of the Information Society. The objective comes under the Innovation and manufacturing transinell Asse I Innovazione e transizione produttiva, che conta su risorse pari a quasi 498 milioni di euro. La promozione della sostenibilità ambientale e dell efficienza energetica, attraverso interventi volti all ampliamento della produzione di energie rinnovabili e alla diversificazione delle fonti energetiche, oltre all incremento dei livelli di risparmio ed efficienza energetica. A questo obiettivo si riconduce l azione dell Asse II Sostenibilità ed efficienza energetica, con una dotazione pari a circa 270 milioni di euro. Nel settore delle energie rinnovabili il Piemonte si conferma la Regione che più ha investito a livello europeo. La tutela e valorizzazione del patrimonio ambientale, storico e culturale della regione, unitamente alla riqualificazione e allo sviluppo delle aree dismesse e degradate, per una riqualificazione Il miglioramento dei livelli di efficienza del processo di programmazione e attuazione del POR è infine l obiettivo dell Asse IV Assistenza tecnica, le cui risorse circa 37 milioni di euro - sono dirette a sostenere la gestione, i controlli, la sorveglianza, la valutazione e la comunicazione del POR. tion Aim 1, which will receive funding of almost Euro 498 million. The promotion of environmental sustainability and energy efficiency, with programmes designed to increase the production of renewable energy and the diversification of sources of energy, but also to increase levels of saving and energy efficiency. The activities of Aim 2 Sustainability and energy efficiency target this objective, with funding of approximately Euro 270 million. In the field of renewable energy, Piedmont is once again the Italian Region that has invested most at a European level. The protection and enhancement of the environmental, historical and cultural heritage of the region, together with the salvage and development of abandoned and degraded areas, for a territorial recovery that combines balanced economic develop- The improvement of the efficiency levels of the process of programming and implementing the POR is the objective of Aim 4 Technical assistance, the funding for which approximately Euro 37 million is directed at supporting the management, checks, monitoring, assessment and communication of the POR. Asse prioritario - Priority aim Spesa pubblica POR (r) Public spending POR (r) I Innovazione e transizione produttiva - Innovation and manufacturing transition II Sostenibilità ed efficienza energetica - Sustainability and energy efficiency III Riqualificazione territoriale - Territorial recovery IV Assistenza tecnica - Technical assistance Totale - Total L avvio della fase di attuazione degli interventi del POR è avvenuta mediante l approvazione e pubblicazione di bandi o altre procedure di attivazione delle risorse già a partire dell ultimo trimestre del 2007, proseguendo nel 2008 e Concentrando l attenzione sui primi tre Assi prioritari, in soli due % sul totale POR % of total POR 46,2% 25,1% 25,1% 3,5% 100% The implementation stage of the POR programmes began with the approval and publication of tenders and other procedures to activate the resources in the last quarter of 2007, and continued into 2008 and Attention was concentrated on the first three priority Aims, and

18 Numeri - Numbers anni, al 30 settembre 2009, sono stati approvati e pubblicati 24 bandi o procedure per l assegnazione delle risorse del Programma. Questo risultato riflette la rapidità con cui sono state avviate le attività su tutti gli Assi previsti dal Programma. Il contributo pubblico totale interessato da questi bandi (569,8 milioni di euro) corrisponde a oltre metà del contributo pubblico totale previsto dal Piano finanziario del POR. A questi si aggiungono le risorse inerenti alle attività e agli incarichi conferiti per l Assistenza tecnica, pari a 9 milioni di euro. La cifra complessiva, oltre 578 milioni di euro, corrisponde al 54% circa del contributo pubblico totale del POR. in just two years, by September 30, 2009, 24 tenders or procedures were approved and published, to assign the funds of the Programme. This result reflects the speed with which the activities were initiated for all the Aims envisaged by the Programme. The total public funding for these tenders (Euro million) corresponds to over half of the total public contribution envisaged by the financial Plan of the POR. To this we must add the resources related to the activities and responsibilities conferred for Technical assistance, totalling Euro 9 million. The total sum of over Euro 578 million corresponds to about 54% of the total public funding of the POR. I Innovazione e transizione produttiva - Innovation and manufacturing transition II Sostenibilità ed efficienza energetica - Sustainability and energy efficiency III Riqualificazione territoriale - Territorial recovery Totale - Total Per il sostegno alle imprese, nell ambito dell Asse I Innovazione e transizione produttiva, sono stati al 30 settembre 2009 avviati 14 bandi (o altre procedure di attivazione) per 319,5 milioni di euro, pari a circa il 61% del contributo pubblico totale previsto per l Asse. Gli interventi attivati incentivano ricerca e innovazione, sviluppo pre-competitivo e trasferimento tecnologico in campi quali le tecnologie informatiche, lo sviluppo dei settori innovativi (fra questi l Aerospaziale e le Biotecnologie). Particolare importanza è stata data alla costituzione dei Poli di Innovazione e al sostegno alle imprese associate ai Poli, con un sostegno finalizzato anche allo sviluppo di progetti transnazionali di ricerca che abbiano come protagoniste le PMI. In relazione alla crisi economica, è stata inserita una specifica misura per il sostegno all accesso al credito per le imprese: uno strumento di ingegneria finanziaria consistente in un fondo di controgaranzia che, con una dotazione di 40 milioni di euro potrà generare finanziamenti quantificabili in un miliardo di euro To support businesses, as part of the Innovation and manufacturing transition Aim I, a total of 14 tenders (or other activation procedures) have been activated by September 30, 2009, for Euro million, equal to about 61% of the total public contribution envisaged for the Aim. The programmes activated encourage research and innovation, pre-competitive development and technology transfers in fields such as IT, and the development of innovative sectors (including Aerospace and Biotechnologies). Great importance was attributed to the creation of the Innovation Poles and the support given to the businesses signing up to the Poles, with support also designed to develop transnational research projects undertaken by the SMEs. In response to the economic crisis, a specific measure was included to support access to credit by businesses: a financial engineering tool consisting of a counterguarantee fund which, with an endowment of Euro 40 million, may generate funding that can be quantified as one billion Euro. Le iniziative dell Asse II Sostenibilità ed efficienza energetica hanno comportato l approvazione e l avvio di 7 bandi, che hanno interessato quasi 129 milioni di euro (circa il 48% del contributo pubblico totale previsto per l Asse). Le procedure avviate riguardano incentivi alla razionalizzazione dei consumi energetici, relativamente sia agli insediamenti produttivi, sia al patrimonio immobiliare degli enti pubblici. Vi è poi il sostegno alla produzione e all uso di energia da fonti rinnovabili, e alla realizzazione di impianti e componenti nell ambito delle tecnologie energetiche. L Asse 3 Riqualificazione territoriale ha inizialmente risentito della maggiore complessità delle procedure adottate e della tipologia di interventi. Sono state attivate 3 Misure per circa 121,5 milioni di euro, pari al 45% del contributo pubblico totale previsto. Le procedure avviate riguardano il recupero di beni ambientali e culturali Asse prioritario - Priority aim Procedure e bandi attivati Contributo pubblico al 30/09/09 (r) al 30/09/09 Procedures and tenders Public contribution ( Sistema integrato delle Residenze sabaude e dei Castelli e Si- and cultural heritage ( System of Savoy Residences and Castles 34 activated to 09/30/09 (r) to 09/30/09 35 stema dei Musei scientifici ), la realizzazione di un portale informativo per la messa in rete delle informazioni, e la riqualificazione di aree dismesse da destinare all insediamento di attività economico-produttive con un attenzione alla compatibilità ambientale. In questa prima fase di attuazione del POR sono stati complessivamente approvati (escludendo l Asse IV Assistenza tecnica ) 740 progetti di investimento, a fronte di circa 2400 domande presentate. L entità di queste ultime evidenzia come le iniziative intraprese dal POR abbiano saputo interpretare i bisogni presenti nel sistema produttivo regionale. Asse prioritario - Priority aim Progetti di investimento ammessi (n ) Approved investment projects (n ) I Innovazione e transizione produttiva - Innovation and manufacturing transition II Sostenibilità ed efficienza energetica - Sustainability and energy efficiency III Riqualificazione territoriale - Territorial recovery Totale - Total The programmes of Aim 2 Sustainability and energy efficiency have entailed the approval and implementation of 7 tenders, worth almost Euro 129 million (approximately 48% of the total public contribution envisaged for this Aim). The procedures launched regard programmes to rationalise energy consumption, regarding both manufacturing plants and real estate owned by public authorities. They also provide support to manufacturing and to the use of energy from renewable sources, and the development of plant and components in the context of energy technologies. Aim 3 Territorial recovery was initially hampered by the very complexity of the procedures adopted and the type of action. Three measures were implemented for approximately Euro million, or 45% of the total envisaged public contribution. The procedures put in place regard the recovery of the environmental and Scientific museum System ), the creation of an IT portal to provide information online, and the recovery of abandoned areas as sites for economic-manufacturing activities, paying attention to environmental compatibility. In this first stage of implementation of the POR a total of 740 investment projects have been approved (excluding Aim 4 Technical assistance ) out of approximately 2400 submitted. The large number of submissions underlines the extent to which the initiatives already launched by the POR have responded to the needs of the regional manufacturing system Contributo pubblico (r) al 30/09/09 Public contribution (r) to 09/30/ Pagamenti (r) Payments (r)

19 FESR A1 Una vocazione forte A strong vocation

20 Una vocazione forte - A strong vocation 38 Il sistema industriale del Piemonte nasce verso la metà degli anni 1870 e, come nel caso dell Inghilterra, è proprio il comparto tessile ad essere protagonista degli esordi. Nascono fabbriche di lana e di cotone, tutelate dalle politiche protezionistiche di quegli anni. Dopo la crisi economica internazionale degli anni 1890 si assiste a un mutamento del modello di sviluppo industriale. A dominare è l industria meccanica, portatrice di velocità, e con essa si trasformano anche settori tradizionalmente legati all agricoltura, come quello alimentare. The industrial system in Piedmont first emerged in the mid 1870s in the textile sector, as it had in Britain. Woollen and cotton mills were created, safeguarded by the protectionist policies of the time. After the international economic crisis of the 1890s, the industrial development model underwent a change. It was dominated by the mechanical industry, which introduced speed, and sectors such as the food industry that were traditionally linked to agriculture were also transformed. re piemontesi, Lancia, Ansaldi, Rapid, Nebiolo, Pomilio, Michelin, Dubosc, Scat, Itala. Nel 1918 nasce la Sip, Società idroelettrica piemontese, che diverrà poi azienda telefonica. Nebiolo, Pomilio, Michelin, Dubosc, Scat and Itala. Sip, Società Idroelettrica Piemontese, which later became a telephone company, was founded in La prima guerra mondiale Con la Grande Guerra sopraggiungono ulteriori cambiamenti. Anzitutto assume un ruolo fondamentale lo Stato Italiano, che per sostenere l approvvigionamento militare interviene a sostegno delle industrie in maniera sempre più pesante. La Fiat cresce di importanza all interno del sistema industriale nazionale, e molte altre grandi aziende si insediano a Torino lungo l arco della Dora e a sud ovest: Diatto, Westinghouse, Ferrie- The First World War The Great War ushered in other changes. The Italian State began to take on a fundamental role, and to support military provisioning it intervened to support the industrial world more directly. Fiat grew in importance within the Italian industrial system, and numerous other companies were established in Turin along the banks of the Dora and to the Southwest: Diatto, Westinghouse, Ferriere Piemontesi, Lancia, Ansaldi, Rapid, Tra le due guerre Nel dopoguerra e durante il periodo fascista il reddito degli italiani, destinato in gran parte a beni di prima necessità, è modesto, e fra il 1922 e il 1938 il Pil pro capite italiano è appena la metà di quello inglese e di quello americano. L industria automobilistica, guidata dalla Fiat, guarda oltre frontiera e riesce a esportare oltre metà della sua produzione fino al 1928, mentre dalle fabbriche della Viberti escono autobus, semi-articolati e rimorchi. In Piemonte l industria meccanica inizia in questi anni quel processo che la porterà nel secondo dopoguerra ai primi posti in Europa per produzione tecnologica, sfruttando proprio l organizzazione dell impresa, al cui interno le unità più piccole riforniscono quelle più grandi di parti staccate o completano lavorazioni secondarie o Between the two wars After the First World War and during Fascism, the Italians income was modest, and destined in particular to essential goods, and between 1922 and 1938, Italian per-capita GDP was just half that in Britain or America. The motor industry, led by Fiat, looked beyond the national frontiers and managed to export more than half of its output until 1928, while the Viberti plant produced buses, semi-articulated vehicles and trailers. In Piedmont in those years, the mechanical industry began the process that would make it a European leader for technological output after the Second World War, exploiting the business organisation, within which the smaller units supplied the larger with loose parts or complete secondary operations, and even specialised in specific market segments.

Smart Specialisation e Horizon 2020

Smart Specialisation e Horizon 2020 Smart Specialisation e Horizon 2020 Napoli, 2 Febbraio 2013 Giuseppe Ruotolo DG Ricerca e Innovazione Unità Policy Che relazione tra R&D e crescita? 2 Europa 2020-5 obiettivi OCCUPAZIONE 75% of the population

Dettagli

We take care of your buildings

We take care of your buildings We take care of your buildings Che cos è il Building Management Il Building Management è una disciplina di derivazione anglosassone, che individua un edificio come un entità che necessita di un insieme

Dettagli

Rinnova la tua Energia. Renew your Energy.

Rinnova la tua Energia. Renew your Energy. Rinnova la tua Energia. Renew your Energy. Dai vita ad un nuovo Futuro. Create a New Future. Tampieri Alfredo - 1934 Dal 1928 sosteniamo l ambiente con passione. Amore e rispetto per il territorio. Una

Dettagli

ITALY IN THE GLOBAL OUTLOOK L ITALIA NEL QUADRO GLOBALE

ITALY IN THE GLOBAL OUTLOOK L ITALIA NEL QUADRO GLOBALE Session/Sessione ITALY IN THE GLOBAL OUTLOOK L ITALIA NEL QUADRO GLOBALE ELECTRONIC POLL RESULTS RISULTATI DEL TELEVOTO INTELLIGENCE ON THE WORLD, EUROPE, AND ITALY LO SCENARIO DI OGGI E DI DOMANI PER

Dettagli

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi ÉTUDES - STUDIES Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi Polo Interregionale di Eccellenza Jean Monnet - Pavia Jean Monnet

Dettagli

F ondazione Diritti Genetici. Biotecnologie tra scienza e società

F ondazione Diritti Genetici. Biotecnologie tra scienza e società F ondazione Diritti Genetici Biotecnologie tra scienza e società Fondazione Diritti Genetici La Fondazione Diritti Genetici è un organismo di ricerca e comunicazione sulle biotecnologie. Nata nel 2007

Dettagli

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA LA STORIA ITI IMPRESA GENERALE SPA nasce nel 1981 col nome di ITI IMPIANTI occupandosi prevalentemente della progettazione e realizzazione di grandi impianti tecnologici (termotecnici ed elettrici) in

Dettagli

Prima Giornata InFormativa Progetto BioTTasa. Area della Ricerca del CNR - Via G. Amendola,122/O Bari, 22 maggio 2014

Prima Giornata InFormativa Progetto BioTTasa. Area della Ricerca del CNR - Via G. Amendola,122/O Bari, 22 maggio 2014 Prima Giornata InFormativa Progetto BioTTasa Area della Ricerca del CNR - Via G. Amendola,122/O Bari, 22 maggio 2014 Il TT nella dimensione europea Francesco S. Donadio Progetto Finanziato dal Ministero

Dettagli

POLITICA DI COESIONE A SUPPORTO DELLA CRESCITA E OCCUPAZIONE Orientamenti Strategici Comunitari Bozza Maggio 2005

POLITICA DI COESIONE A SUPPORTO DELLA CRESCITA E OCCUPAZIONE Orientamenti Strategici Comunitari Bozza Maggio 2005 POLITICA DI COESIONE A SUPPORTO DELLA CRESCITA E OCCUPAZIONE Orientamenti Bozza Maggio 2005 STRATEGIA DI LISBONA: 2 OBIETTIVI CRESCITA IMPIEGO Policy: A more attractive place to invest and work Extend

Dettagli

L innovazione tecnologica dell industria italiana verso la visione europea del prossimo futuro

L innovazione tecnologica dell industria italiana verso la visione europea del prossimo futuro L innovazione tecnologica dell industria italiana verso la visione europea del prossimo futuro Mercoledì 2 Aprile 2014 Cristina Piai, Intesa Sanpaolo S.p.A. Strumenti finanziari nell ambito di Horizon

Dettagli

SPACE TECHNOLOGY. Per la creazione d impresa. for business creation. and environmental monitoring. ICT and microelectronics. e monitoraggio ambientale

SPACE TECHNOLOGY. Per la creazione d impresa. for business creation. and environmental monitoring. ICT and microelectronics. e monitoraggio ambientale Green economy e monitoraggio ambientale Green economy and environmental monitoring Navigazione LBS Navigation LBS ICT e microelettronica ICT and microelectronics Per la creazione d impresa SPACE TECHNOLOGY

Dettagli

Finanziamento EU per le politiche sociali

Finanziamento EU per le politiche sociali Finanziamento EU per le politiche sociali Struttura istituzionale delle politiche europee Divisione in settori di politiche sociali per Dipartimenti: DGs (Directorates-General) http://ec.europa.eu/about/ds_en.htm

Dettagli

ISAC. Company Profile

ISAC. Company Profile ISAC Company Profile ISAC, all that technology can do. L azienda ISAC nasce nel 1994, quando professionisti con una grande esperienza nel settore si uniscono, e creano un team di lavoro con l obiettivo

Dettagli

Training Session per il Progetto 50000and1SEAPs. La Provincia di Modena ed il Covenant of Mayors

Training Session per il Progetto 50000and1SEAPs. La Provincia di Modena ed il Covenant of Mayors Training Session per il Progetto 50000and1SEAPs La Provincia di Modena ed il Covenant of Mayors Padova, 3 Aprile 2014 The Province of Modena for several years has set policies in the energy field, such

Dettagli

I servizi della rete Enterprise Europe Network per l innovazione e lo sviluppo delle imprese piemontesi

I servizi della rete Enterprise Europe Network per l innovazione e lo sviluppo delle imprese piemontesi I servizi della rete Enterprise Europe Network per l innovazione e lo sviluppo delle imprese piemontesi Ing. Paolo Guazzotti Enterprise Europe Network Confindustria Piemonte Torino, 16 novembre 2015 STRUTTURA

Dettagli

Verso Orizzonte 2020 Il programma quadro europeo per la ricerca e l innovazione

Verso Orizzonte 2020 Il programma quadro europeo per la ricerca e l innovazione Verso Orizzonte 2020 Il programma quadro europeo per la ricerca e l innovazione Francesca Doria Industrial Innovation Policy unit, DG Enterprise and Industry, European Commission Non FP8 ma Orizzonte 2020

Dettagli

CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group)

CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group) CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group) Opportunità di finanziamento europee per la Ricerca e lo Sviluppo - The New EU Framework Programme for Research and Innovation- Horizon 2014-2020 and LIFE opportunities

Dettagli

Environment Park Torino

Environment Park Torino Environment Park Hydrogen and FC Technologies Environment Park Torino Environment Park A joint initiative of the Piedmont Region, the Turin District, the City of Turin and the European Union The primary

Dettagli

LE NOVITÀ DELLA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2007-2013

LE NOVITÀ DELLA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2007-2013 LE NOVITÀ DELLA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2007-2013 Pierandrea Zotti Roma, 28 novembre 2008 Indice LE NOVITÀ DELLA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2007-2013 1. Le politiche di sviluppo economico dell Unione Europea:

Dettagli

TRANSFORMation Dialogue

TRANSFORMation Dialogue TRANSFORMation Dialogue Genova 16 & 17.06.2014 Smart cities Horizon2020 e oltre Simona Costa IL CONTESTO: perché le città? ~70%della popolazione europea ~70%di concentrazione di consumo energetico ~75%gas

Dettagli

Politica di coesione post 2013 e obiettivi di Europa 2020. Regione del Veneto Assessorato al Bilancio e agli Enti Locali Direzione Programmazione

Politica di coesione post 2013 e obiettivi di Europa 2020. Regione del Veneto Assessorato al Bilancio e agli Enti Locali Direzione Programmazione Politica di coesione post 2013 e obiettivi di Europa 2020 Regione del Veneto Assessorato al Bilancio e agli Enti Locali Direzione Programmazione 1 Il contesto globale Accelerazione e intensificazione delle

Dettagli

Pubblicazioni COBIT 5

Pubblicazioni COBIT 5 Pubblicazioni COBIT 5 Marco Salvato CISA, CISM, CGEIT, CRISC, COBIT 5 Foundation, COBIT 5 Trainer 1 SPONSOR DELL EVENTO SPONSOR DI ISACA VENICE CHAPTER CON IL PATROCINIO DI 2 La famiglia COBIT 5 3 Aprile

Dettagli

POLITECNICO DI TORINO. Un università internazionale per il territorio

POLITECNICO DI TORINO. Un università internazionale per il territorio POLITECNICO DI TORINO Un università internazionale per il territorio I valori Leader nella cultura politecnica Nazionale ed Internazionale Reputazione Eccellenza nell istruzione superiore e la formazione

Dettagli

Il Programma CENTRAL EUROPE verso il 2014/2020

Il Programma CENTRAL EUROPE verso il 2014/2020 Convegno internazionale progetto ESSENCE, Bologna, 30 ottobre 2013. Il Programma CENTRAL EUROPE verso il 2014/2020 Benedetta Pricolo Punto di Contatto Nazionale 1. CENTRAL EUROPE: dove siamo? Struttura

Dettagli

La nuova direttiva sull'efficienza energetica. Paolo Bertoldi

La nuova direttiva sull'efficienza energetica. Paolo Bertoldi La nuova direttiva sull'efficienza energetica Paolo Bertoldi L utilizzo dell energia è una fonte importante di emissioni Parte dei gas ad effetto serra 2008 Agricoltura 10% Industria 8% Rifiuti 3% Energia

Dettagli

Newsletter della rete EEN Centro Italia

Newsletter della rete EEN Centro Italia N 8 anno 2014 Newsletter della rete EEN Centro Italia Enterprise Europe Network La rete al servizio delle imprese http://www.enterprise-europe-network-italia.eu/ http://een.ec.europa.eu/ Questo è l ottavo

Dettagli

World Bank Group. International Finance Corporation

World Bank Group. International Finance Corporation World Bank Group International Bank for Reconstruction and International Association International Finance Corporation Mutilateral Investment Guarantee Agency International Center for the Settlement of

Dettagli

Le iniziative in corso per una politica di promozione della cantieristica europea

Le iniziative in corso per una politica di promozione della cantieristica europea Le iniziative in corso per una politica di promozione della cantieristica europea Genova Port&ShippingTech 30 novembre 2012 ing. Vincenzo Zezza (PhD) Divisione IX politiche industriali dei settori automotive,

Dettagli

Innovazione, Ricerca & Finanziamenti Europei

Innovazione, Ricerca & Finanziamenti Europei Innovazione, Ricerca & Finanziamenti Europei Nicoletta Marchiandi Quatraro Camera di commercio di Torino Formazione Poli di Innovazione Mod.1, 14.05.2010 Agenda UNA PREMESSA Stratetgia di Lisbona target

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

E-Business Consulting S.r.l.

E-Business Consulting S.r.l. e Rovigo S.r.l. Chi siamo Scenario Chi siamo Missione Plus Offerti Mercato Missionedi riferimento Posizionamento Metodologia Operativa Strategia Comunicazione Digitale Servizi Esempidi consulenza Clienti

Dettagli

Nuovi approcci per rilanciare l innovazione: il contributo di Bivee

Nuovi approcci per rilanciare l innovazione: il contributo di Bivee Nuovi approcci per rilanciare l innovazione: il contributo di Bivee Claudia Diamantini Dipartimento di Ingegneria dell'informazione Università Politecnica delle Marche 1 Strategicità dell Innovazione Europe's

Dettagli

CRISTAL DE LUZ NELLA FAVELA ROCINHA RIO DE JANEIRO, BRASIL

CRISTAL DE LUZ NELLA FAVELA ROCINHA RIO DE JANEIRO, BRASIL CRISTAL DE LUZ NELLA FAVELA ROCINHA RIO DE JANEIRO, BRASIL Coopa-roca in collaborazione con/in collaboration with Cooperativa Lotta contro l Emarginazione, Associazione ESTER Con il contributo di/with

Dettagli

REGIONE PIEMONTE DIREZIONE REGIONALE COMPETITIVITA DEL SISTEMA REGIONALE POR FESR 2007/2013

REGIONE PIEMONTE DIREZIONE REGIONALE COMPETITIVITA DEL SISTEMA REGIONALE POR FESR 2007/2013 REGIONE PIEMONTE DIREZIONE REGIONALE COMPETITIVITA DEL SISTEMA REGIONALE POR FESR 2007/2013 COMITATO DI SORVEGLIANZA 11 GIUGNO 2015 Presentazione del RAE al 31 dicembre 2014 ASPETTI PRINCIPALI DEL RAE

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ATTUAZIONE DELLE POLITICHE DELL UE ATTRAVERSO L APPROCCIO BOTTOM UP E LA GOVERNANCE MULTILIVELLO IL PATTO DEI SINDACI IN ABRUZZO.

REGIONE ABRUZZO ATTUAZIONE DELLE POLITICHE DELL UE ATTRAVERSO L APPROCCIO BOTTOM UP E LA GOVERNANCE MULTILIVELLO IL PATTO DEI SINDACI IN ABRUZZO. ATTUAZIONE DELLE POLITICHE DELL UE ATTRAVERSO L APPROCCIO BOTTOM UP E LA GOVERNANCE MULTILIVELLO IL PATTO DEI SINDACI IN ABRUZZO. Il Piano Energetico Regionale (PER) Approvato con D.G.R. n. 470/c del 31/08/2009

Dettagli

I Finanziamenti dell Unione Europea nella Programmazione 2014-20: HORIZON 2020 e COSME. Programma Operativo Regione Piemonte FESR (POR FESR)

I Finanziamenti dell Unione Europea nella Programmazione 2014-20: HORIZON 2020 e COSME. Programma Operativo Regione Piemonte FESR (POR FESR) I Finanziamenti dell Unione Europea nella Programmazione 2014-20: HORIZON 2020 e COSME Programma Operativo Regione Piemonte FESR (POR FESR) Torino, 20 novembre 2014 Europa 2020 Europa 2020 è un documento

Dettagli

Rassegna stampa Luglio Agosto 2014

Rassegna stampa Luglio Agosto 2014 Rassegna stampa Luglio Agosto 2014 1 CONSORZIO ROMA RICERCHE RASSEGNA STAMPA Luglio Agosto 2014 Guida Monaci pag. 3 TMNews pag. 4 Tribuna Economica pag. 5 ANSA Lazio pag. 6 IACC News pag. 7 GEO Ingegneria

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE EUROPEA: INDICAZIONI PRATICHE E ASPETTI ORGANIZZATIVI

INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE EUROPEA: INDICAZIONI PRATICHE E ASPETTI ORGANIZZATIVI INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE EUROPEA: INDICAZIONI PRATICHE E ASPETTI ORGANIZZATIVI Chiara Zanolla L importanza di una buona progettazione Aumento fondi FP7 Allargamento Europa Tecniche di progettazione

Dettagli

Città metropolitane e PON Metro

Città metropolitane e PON Metro Città metropolitane e PON Metro Corso di Pubblica Amministrazione e Sviluppo Locale Massimo La Nave 1 L area delle operazioni del PON Il pilastro del PON Metro è l identificazione dei Comuni capoluogo

Dettagli

I finanziamenti europei. Fabrizio Spada Direttore della Rappresentanza a Milano della Commissione europea

I finanziamenti europei. Fabrizio Spada Direttore della Rappresentanza a Milano della Commissione europea I finanziamenti europei Fabrizio Spada Direttore della Rappresentanza a Milano della Commissione europea Quali fondi? Chi gestisce i fondi europei? COMMISSIONE; 22% PAESI TERZI E ORG INTERNAZ; 2% STATI

Dettagli

Eco Terra s.r.l. Registered Office: SS 264 km 30 +760 Loc Triflisco 81041 BELLONA (CE) administrative offices: Via Magenta, 17 P.IVA: IT 02435610619

Eco Terra s.r.l. Registered Office: SS 264 km 30 +760 Loc Triflisco 81041 BELLONA (CE) administrative offices: Via Magenta, 17 P.IVA: IT 02435610619 Eco Terra s.r.l. Registered Office: SS 264 km 30 +760 Loc Triflisco 81041 BELLONA (CE) administrative offices: Via Magenta, 17 P.IVA: IT 02435610619 REA: 150762 81031 AVERSA (CE) ph. / fax: +39 081 19257920

Dettagli

Collegare Regione Lombardia all Europa per lo Sviluppo della Bioeconomy

Collegare Regione Lombardia all Europa per lo Sviluppo della Bioeconomy Collegare Regione Lombardia all Europa per lo Sviluppo della Bioeconomy Valentina PINNA Contenuti Presentazione 1. Il Ruolo della delegazione di regione Lombardia a Bruxelles 2. Il lavoro con le reti europee

Dettagli

OBIETTIVI EVENTO. CSITF amplia le prospettive del mercato mondiale per le tecnologie avanzate, attraverso:

OBIETTIVI EVENTO. CSITF amplia le prospettive del mercato mondiale per le tecnologie avanzate, attraverso: ABOUT US: SITEC (Shanghai International Technology Exchange Center): è l ente organizzatore dell evento. Il SITEC è una istituzione pubblica cinese. La sua mission è promuovere lo scambio internazionale

Dettagli

Energia libera s.r.l via Sergente Luigi Cosentino,1 95049 Vizzini (CT) Italy Tel./Fax +39 0933067103 info@solargroupcostruzioni.it

Energia libera s.r.l via Sergente Luigi Cosentino,1 95049 Vizzini (CT) Italy Tel./Fax +39 0933067103 info@solargroupcostruzioni.it IL SOLE è IL NOSTRO FUTURO La passione per lo sviluppo e la diffusione delle energie rinnovabili, a favore di una migliore qualità della vita, ci guida nel nostro cammino. Il nostro desiderio è quello

Dettagli

La programmazione Europea 2014-2020

La programmazione Europea 2014-2020 La programmazione Europea 2014-2020 Mariachiara Esposito Funzionario Servizi Direzionali - Ufficio di collegamento Regione Toscana con le istituzioni comunitarie a Bruxelles I programmi europei 2014-2020

Dettagli

Strategia macro-regionale EUSALP

Strategia macro-regionale EUSALP Strategia macro-regionale EUSALP Roberta Negriolli Regione Lombardia 11 maggio 2015 Regione Emilia-Romagna Sala 20 Maggio 2012 Viale della Fiera 8, Bologna INDICE 1. Cos è una Strategia Macroregionale

Dettagli

MISSION TEAM CORPORATE FINANCE BADIALI CONSULTING TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI

MISSION TEAM CORPORATE FINANCE BADIALI CONSULTING TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI MISSION TEAM BADIALI CONSULTING CORPORATE FINANCE TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI MISSION "contribuire al successo dei nostri clienti attraverso servizi di consulenza di alta qualitá" "to contribute to

Dettagli

2014-2020 Programming Period

2014-2020 Programming Period Structural & Investment Funds (including IPA II) for the Adriatic-Ionian Region 2014-2020 Programming Period Silvia Grandi Head of Institutional Agreements & Special Area Programmes + EU Policies & International

Dettagli

La programmazione 2014-2020: Integrare i fondi per il territorio e per il consumo e le produzioni sostenibili

La programmazione 2014-2020: Integrare i fondi per il territorio e per il consumo e le produzioni sostenibili La programmazione 2014-2020: Integrare i fondi per il territorio e per il consumo e le produzioni sostenibili Bologna, 14 maggio 2014 Silvia Grandi Responsabile Servizio Intese Istituzionali e Programmi

Dettagli

Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services

Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services ECCELLENZA NEI RISULTATI. PROGETTUALITÀ E RICERCA CONTINUA DI TECNOLOGIE E MATERIALI INNOVATIVI. WE AIM FOR EXCELLENT RESULTS

Dettagli

SET Plan europeo. Supporto del SETIS (Startegic Energy Technologies Information System) in capo al JRC

SET Plan europeo. Supporto del SETIS (Startegic Energy Technologies Information System) in capo al JRC SET Plan europeo Ø Il SET (Strategic Energy Technology) Plan ha riportato l innovazione tecnologica al centro delle strategie per ridurre le emissioni e accelerare lo sviluppo delle low-carbon technologies.

Dettagli

Bilancio 2012 Financial Statements 2012

Bilancio 2012 Financial Statements 2012 Bilancio Financial Statements IT La struttura di Medici con l Africa CUAMM è giuridicamente integrata all interno della Fondazione Opera San Francesco Saverio. Il bilancio, pur essendo unico, si compone

Dettagli

Economia Finanziaria e Monetaria

Economia Finanziaria e Monetaria Economia Finanziaria e Monetaria Lezione 10 Dimensione internazionale: aree valutarie ottimali; tassi di cambio e squilibri esterni; aspetti macro delle crisi finanziarie (modelli di 1 a, 2 a e 3 a generazione)

Dettagli

Customer satisfaction and the development of commercial services

Customer satisfaction and the development of commercial services Customer satisfaction and the development of commercial services Survey 2014 Federica Crudeli San Donato Milanese, 27 May 2014 snamretegas.it Shippers day Snam Rete Gas meets the market 2 Agenda Customer

Dettagli

Participatory Budgeting in Regione Lazio

Participatory Budgeting in Regione Lazio Participatory Budgeting in Regione Lazio Participation The Government of Regione Lazio believes that the Participatory Budgeting it is not just an exercise to share information with local communities and

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0232-12-2015

Informazione Regolamentata n. 0232-12-2015 Informazione Regolamentata n. 0232-12-2015 Data/Ora Ricezione 01 Aprile 2015 17:17:30 MTA Societa' : SAIPEM Identificativo Informazione Regolamentata : 55697 Nome utilizzatore : SAIPEMN01 - Chiarini Tipologia

Dettagli

01 safety leader. FONDAZIONE LHS Little Leaders in Safety

01 safety leader. FONDAZIONE LHS Little Leaders in Safety 01 safety leader FONDAZIONE LHS Little Leaders in Safety ( Progettualità e concretezza, passione e impegno ( La Fondazione LHS nasce con lo scopo di produrre conoscenza e proporre strumenti di intervento

Dettagli

Sintesi dell Accordo di Partenariato con la Croazia 2014-2020

Sintesi dell Accordo di Partenariato con la Croazia 2014-2020 ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane Sezione per la promozione degli scambi dell Ambasciata d Italia Sintesi dell Accordo di Partenariato con la

Dettagli

The information contained in this document belongs to ignition consulting s.r.l. and to the recipient of the document. The information is strictly

The information contained in this document belongs to ignition consulting s.r.l. and to the recipient of the document. The information is strictly The information contained in this document belongs to ignition consulting s.r.l. and to the recipient of the document. The information is strictly linked to the oral comments which were made at its presentation,

Dettagli

Sportello Europa Informa Bollettino sulle opportunità europee di finanziamento INDICE

Sportello Europa Informa Bollettino sulle opportunità europee di finanziamento INDICE COMUNE DI FERRARA Città Patrimonio dell Umanità Assessorato Attività Economiche Servizio Attività Produttive, Commercio e Turismo Ufficio Sportello Europa Sportello Europa Informa Bollettino sulle opportunità

Dettagli

brand implementation

brand implementation brand implementation brand implementation Underline expertise in reliable project management reflects the skills of its personnel. We know how to accomplish projects at an international level and these

Dettagli

Europa, sostegno ed. ecomusei. Interessa? Partecipazione e reti. Con chi? In che ambiti? Con chi? Punti critici

Europa, sostegno ed. ecomusei. Interessa? Partecipazione e reti. Con chi? In che ambiti? Con chi? Punti critici Europa, sostegno ed Partecipazione e reti ecomusei Interessa? Cagliero, Maggi, Retilunghe. Gli ecomusei e l integrazione europea In che ambiti? Con chi? Cagliero, Maggi, Retilunghe. Gli ecomusei e l integrazione

Dettagli

BUSINESS DEVELOPMENT MANAGEMENT

BUSINESS DEVELOPMENT MANAGEMENT BUSINESS DEVELOPMENT MANAGEMENT BUSINESS DEVELOPMENT MANAGEMENT 1 Sviluppare competenze nel Singolo e nel Gruppo 2 Creare Sistemi per la gestione delle attività del Singolo nel Gruppo 3 Innescare dinamiche

Dettagli

N 1 alla versione bilingue (italiano-inglese) NORMA UNI EN ISO 9001 (novembre 2008) Sistemi di gestione per la qualità - Requisiti.

N 1 alla versione bilingue (italiano-inglese) NORMA UNI EN ISO 9001 (novembre 2008) Sistemi di gestione per la qualità - Requisiti. ERRATA CORRIGE N 1 alla versione bilingue (italiano-inglese) DEL 31 luglio 2009 NORMA UNI EN ISO 9001 (novembre 2008) TITOLO Sistemi di gestione per la qualità - Requisiti Punto della norma Pagina Oggetto

Dettagli

Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2007 2013: Stato di attuazione e Best practices

Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2007 2013: Stato di attuazione e Best practices Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2007 2013: Stato di attuazione e Best practices Ancona 30 novembre 2012 Fabrizio Recchi P. F. Autorità di gestione del FAS, autorità di certificazione e pagamento e

Dettagli

per il Programma di EMPOWERMENT delle Amministrazioni Pubbliche del Mezzogiorno

per il Programma di EMPOWERMENT delle Amministrazioni Pubbliche del Mezzogiorno per il Programma di EMPOWERMENT delle Amministrazioni Pubbliche del Mezzogiorno Progetto dall'iter alle reti: Implementazione Sportello Unico Rassegna delle principali possibilità di finanziamento a disposizione

Dettagli

WHAT MAKES US DIFFERENT?

WHAT MAKES US DIFFERENT? WHAT MAKES US DIFFERENT? mission Develop innovative and more reliable solutions in the field of biomaterials and procedures for vertebral consolidation and articular functional rehabilitation, dedicated

Dettagli

innovazione energie rinnovabili risorse ambientali Regione Calabria

innovazione energie rinnovabili risorse ambientali Regione Calabria Polo innovazione sull energie rinnovabili, efficienza energetica e tecnologie per la gestione sostenibile delle risorse ambientali della Regione Calabria Ente Gestore Dove POLI D INNOVAZIONE DELLA REGIONE

Dettagli

La razionalità economica di una politica dell efficienza energetica

La razionalità economica di una politica dell efficienza energetica La razionalità economica di una politica dell efficienza energetica Arturo Lorenzoni Università degli Studi di Padova Cantiere Efficienza, Padova 17 novembre 2014 DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INDUSTRIALE

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0554-14-2015

Informazione Regolamentata n. 0554-14-2015 Informazione Regolamentata n. 0554-14-2015 Data/Ora Ricezione 12 Giugno 2015 19:26:03 MTA - Star Societa' : FALCK RENEWABLES Identificativo Informazione Regolamentata : 59697 Nome utilizzatore : FALCKN01

Dettagli

Strumento per le PMI Horizon 2020

Strumento per le PMI Horizon 2020 Strumento per le PMI Horizon 2020 CHE COSA Vengono finanziate solo le PMI, da sole o in partenariato Possono partecipare anche le reti di impresa se possiedono personalità giuridica e se nell insieme delle

Dettagli

PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT turn risk into a choice

PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT turn risk into a choice PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT turn risk into a choice OUR PHILOSOPHY PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT POLICY ERM MISSION manage risks in terms of prevention and mitigation proactively seize the

Dettagli

Fondo Crescita Sostenibile

Fondo Crescita Sostenibile Fondo Crescita Sostenibile AGENDA DIGITALE (G.U. n.282 del 04/12/2014) e INDUSTRIA SOSTENIBILE (G.U. n.283 del 05/12/2014) Il Ministero dello Sviluppo Economico ha reso operativi due interventi del Fondo

Dettagli

Qualità ambientale nei sistemi produttivi e successo competitivo per le imprese: dalla logica APEA alle Eco-aree produttive.

Qualità ambientale nei sistemi produttivi e successo competitivo per le imprese: dalla logica APEA alle Eco-aree produttive. Qualità ambientale nei sistemi produttivi e successo competitivo per le imprese: dalla logica APEA alle Eco-aree produttive Virginia Lopez Monfalcone, sabato 18 aprile 2015 APEA (Aree produttive ecologicamente

Dettagli

Programma operativo regionale POR CreO FESR 2014-2020

Programma operativo regionale POR CreO FESR 2014-2020 Programma operativo regionale POR CreO FESR 2014-2020 Obiettivo Investimenti per la Crescita e l Occupazione Siena, 27 marzo 2015 Monica Bartolini, Ilaria Buselli Ufficio Autorità di Gestione POR FESR

Dettagli

Auditorium dell'assessorato Regionale Territorio e Ambiente

Auditorium dell'assessorato Regionale Territorio e Ambiente Auditorium dell'assessorato Regionale Territorio e Ambiente Università degli Studi di Palermo Prof. Gianfranco Rizzo Energy Manager dell Ateneo di Palermo Plan Do Check Act (PDCA) process. This cyclic

Dettagli

Eco-REFITec: Seminary and Training course

Eco-REFITec: Seminary and Training course Eco-REFITec: Seminary and Training course About Eco-REFITec: Eco-REFITEC is a research project funded by the European Commission under the 7 th framework Program; that intends to support repair shipyards

Dettagli

Smart cities e Patto dei Sindaci: Strategie, risorse e strumenti per la pianificazione finanziaria integrata degli interventi

Smart cities e Patto dei Sindaci: Strategie, risorse e strumenti per la pianificazione finanziaria integrata degli interventi Empowerment delle Pubbliche Amministrazioni nella gestione e nell utilizzo di Strumenti innovativi e di ingegneria finanziaria per lo sviluppo economico locale Smart cities e Patto dei Sindaci: Strategie,

Dettagli

PRESENTAZIONE AZIENDALE ATTIVITA E SERVIZI TECNOLOGIE PERSONALE OBIETTIVI ESPERIENZE

PRESENTAZIONE AZIENDALE ATTIVITA E SERVIZI TECNOLOGIE PERSONALE OBIETTIVI ESPERIENZE PRESENTAZIONE AZIENDALE ABOUT US ATTIVITA E SERVIZI ACTIVITY AND SERVICES TECNOLOGIE TECHNOLOGIES PERSONALE TEAM OBIETTIVI OBJECTIVI ESPERIENZE PRESENTAZIONE AZIENDALE B&G s.r.l. è una società di progettazione

Dettagli

Giunta Regionale Direzione Generale Attività Produttive, Commercio, Turismo L IMPRESA NELLE APEA

Giunta Regionale Direzione Generale Attività Produttive, Commercio, Turismo L IMPRESA NELLE APEA Giunta Regionale Direzione Generale Attività Produttive, Commercio, Turismo L IMPRESA NELLE APEA IL SISTEMA PRODUTTIVO DELL EMILIA EMILIA-ROMAGNA ALCUNI PUNTI DI FORZA ALCUNI PUNTI DI DEBOLEZZA ALTO LIVELLO

Dettagli

Direttive e Finanziamenti Europei

Direttive e Finanziamenti Europei Direttive e Finanziamenti Europei Flavia Marzano marzano@cibernet.it marzano@cibernet.it 1 Premessa Codice PA digitali SEZIONE II (Diritti dei cittadini e delle imprese) ART. 3 (Diritto all uso delle tecnologie)

Dettagli

Programma di Cooperazione Transfrontaliera IPA Adriatico 2007-2013. Unitàdi progetto Cooperazione Transfrontaliera

Programma di Cooperazione Transfrontaliera IPA Adriatico 2007-2013. Unitàdi progetto Cooperazione Transfrontaliera Programma di Cooperazione Transfrontaliera IPA Adriatico 2007-2013 Unitàdi progetto Cooperazione Transfrontaliera Base giuridica -Regolamento IPA (1085/2006) Regolamento (718/2007) di di attuazione del

Dettagli

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI di Giulia Caminiti Sommario: 1. Premessa. 2. La politica di coesione. 3. Fondi a gestione diretta. 4. Fondi a gestione indiretta. 5. Conclusioni.

Dettagli

ILLY AND SUSTAINABILITY

ILLY AND SUSTAINABILITY ILLY AND SUSTAINABILITY DARIA ILLY BUSINESS DEVELOPMENT - PORTIONED SYSTEMS DIRECTOR NOVEMBER 14 THE COMPANY Trieste 1 9 3 3, I t a l y R u n b y t h e I l l y f a m i l y D i s t r i b u t e d i n m o

Dettagli

Gli aspetti innovativi del Draft International Standard (DIS) ISO 9001:2015

Gli aspetti innovativi del Draft International Standard (DIS) ISO 9001:2015 Gli aspetti innovativi del Draft International Standard (DIS) ISO 9001:2015 I requisiti per la gestione del rischio presenti nel DIS della nuova ISO 9001:2015 Alessandra Peverini Perugia 9/09/2014 ISO

Dettagli

IL DISTRETTO AEROSPAZIALE PUGLIESE. Antonio Ficarella antonio.ficarella@unisalento.it

IL DISTRETTO AEROSPAZIALE PUGLIESE. Antonio Ficarella antonio.ficarella@unisalento.it IL DISTRETTO AEROSPAZIALE PUGLIESE Antonio Ficarella antonio.ficarella@unisalento.it 1 OUTLINE PRESENTAZIONE DEL DISTRETTO LA PARTE TECNOLOGICA DEL DISTRETTO ATTIVITA' DI PROSSIMO AVVIO IL PIANO DI SVILUPPO

Dettagli

CONVENZIONE DELLE ALPI Trattato internazionale per lo sviluppo sostenibile del territorio alpino

CONVENZIONE DELLE ALPI Trattato internazionale per lo sviluppo sostenibile del territorio alpino CONVENZIONE DELLE ALPI Trattato internazionale per lo sviluppo sostenibile del territorio alpino Un trattato per il territorio 1.Ambito di applicazione geografico* 2.Partecipazione attiva degli enti territoriali

Dettagli

L'esperienza del Por Fesr Emilia- Romagna e le novità 2014-2020. Morena Diazzi Autorità di Gestione Por Fesr Emilia-Romagna 2007-2013

L'esperienza del Por Fesr Emilia- Romagna e le novità 2014-2020. Morena Diazzi Autorità di Gestione Por Fesr Emilia-Romagna 2007-2013 L'esperienza del Por Fesr Emilia- Romagna e le novità 2014- Morena Diazzi Autorità di Gestione Por Fesr Emilia-Romagna 2007-2013 IL POR FESR 2007-2013 Fondi strutturali 2007-2013 Sviluppo innovativo delle

Dettagli

MONITORAGGIO INTERVENTI COMUNITARI PROGRAMMAZIONE 2007/2013 OBIETTIVO COMPETITIVITA

MONITORAGGIO INTERVENTI COMUNITARI PROGRAMMAZIONE 2007/2013 OBIETTIVO COMPETITIVITA MONITORAGGIO INTERVENTI COMUNITARI PROGRAMMAZIONE 2007/2013 OBIETTIVO COMPETITIVITA Attuazione finanziaria, situazione al 31 dicembre 2013 Sistema Nazionale di Monitoraggio del Quadro Strategico Nazionale

Dettagli

progredire con gli strumenti finanziari ESIF Il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale Strumenti finanziari

progredire con gli strumenti finanziari ESIF Il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale Strumenti finanziari progredire con gli strumenti finanziari ESIF Il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale Gli strumenti finanziari co-finanziati dai Fondi Strutturali e di Investimento Europei permettono di investire, in modo

Dettagli

MORE IS BETTER. SALONE INTERNAZIONALE DEL MOBILE 2013 CONTRACT DIVISION

MORE IS BETTER. SALONE INTERNAZIONALE DEL MOBILE 2013 CONTRACT DIVISION MORE IS BETTER. SALONE INTERNAZIONALE DEL MOBILE 2013 CONTRACT DIVISION _3 CHATEAU D AX TORNA AL SALONE INTERNAZIONALE DEL MOBILE DI MILANO 2013 PRESENTANDO MORE IS BETTER, UN NUOVO CONCETTO DI VIVERE

Dettagli

BIM E LIFE-LONG LEARNING SCUOLA MASTER F.LLI PESENTI POLITECNICO DI MILANO

BIM E LIFE-LONG LEARNING SCUOLA MASTER F.LLI PESENTI POLITECNICO DI MILANO BIM SUMMIT 2015 2 EDIZIONE BIM E LIFE-LONG LEARNING SCUOLA MASTER F.LLI PESENTI POLITECNICO DI MILANO Paola Ronca prof. Ordinario di «Tecnica delle Costruzioni», Polimi Direttore Scuola Master F.lli Pesenti

Dettagli

why? what? when? where? who?

why? what? when? where? who? why? l azienda overview l innovazione innovation WeAGoo è un azienda italiana specializzata nella raccolta di informazioni turistiche brevi ed essenziali a carattere storico, artistico, culturale, naturalistico

Dettagli

The role of the Green Economy. and Green Business

The role of the Green Economy. and Green Business INTERNATIONAL WORKSHOP Sviluppo Sostenibile: prodotti, consumo, promozione e marketing territoriale The role of the Green Economy in promoting a new model of Development and Green Business Edoardo Croci

Dettagli

Gli strumenti della BEI a favore delle RINNOVABILI

Gli strumenti della BEI a favore delle RINNOVABILI Gli strumenti della BEI a favore delle RINNOVABILI Convention Credito al Credito Angela Mancinelli Roma, 26 novembre 2010 INDICE 1. 2. 3. 4. BEI Quadro generale ENERGIA Contesto operativo ENERGIA Strumenti

Dettagli

ALLEGATO 1 C SINTESI DEL PROGRAMMA OPERATIVO PER I CITTADINI

ALLEGATO 1 C SINTESI DEL PROGRAMMA OPERATIVO PER I CITTADINI ALLEGATO 1 C SINTESI DEL PROGRAMMA OPERATIVO PER I CITTADINI SINTESI DEL PROGRAMMA OPERATIVO PER I CITTADINI La Regione Emilia-Romagna giunge all appuntamento con il nuovo periodo di programmazione dei

Dettagli

linea Stampi per cioccolato ZIN GIANNI S.R.L. Catalogo Catalogue

linea Stampi per cioccolato ZIN GIANNI S.R.L. Catalogo Catalogue linea Stampi per cioccolato ZIN GIANNI S.R.L. Catalogo Catalogue 2008 IT ENG Il marchio per una politica aziendale di qualità. The trade-mark for a quality company policy. Il marchio per una politica

Dettagli

linea Stampi per cioccolato ZIN GIANNI S.R.L. Catalogo Catalogue

linea Stampi per cioccolato ZIN GIANNI S.R.L. Catalogo Catalogue linea Stampi per cioccolato ZIN GIANNI S.R.L. Catalogo Catalogue 2008 IT ENG Il marchio per una politica aziendale di qualità. The trade-mark for a quality company policy. Il marchio per una politica

Dettagli

Le nostre strategie. Patrizio Bianchi. Università di Ferrara e Regione Emilia Romagna Bologna 14 dicembre 2012

Le nostre strategie. Patrizio Bianchi. Università di Ferrara e Regione Emilia Romagna Bologna 14 dicembre 2012 Le nostre strategie Patrizio Bianchi Università di Ferrara e Regione Emilia Romagna Bologna 14 dicembre 2012 Il cambiamento recenti approcci di politica industriale Due esempi, uno voluto ed uno non voluto

Dettagli

Strategie di ripresa UE 2020: le priorità per la Smart Specialization Strategy. Potenza, Unibas, 15 gennaio 2014 (II parte seminario)

Strategie di ripresa UE 2020: le priorità per la Smart Specialization Strategy. Potenza, Unibas, 15 gennaio 2014 (II parte seminario) Strategie di ripresa UE 2020: le priorità per la Smart Specialization Strategy Potenza, Unibas, 15 gennaio 2014 (II parte seminario) Ue 2020 : le sfide dei 28 paesi membri Competitività globale : imprese

Dettagli