FLECKVIEH FLECKVIEH WORLD WORLD 2/2015 2/2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FLECKVIEH FLECKVIEH WORLD WORLD 2/2015 2/2015"

Transcript

1 2/2015 FLECKVIEH WORLD Italia Hans Menop

2 BAYERN - GENETIK & genomica Concentrati sulla duplice attitudine Johanna Kampschulte La Fleckvieh, in virtù della duplice attitudine, gode di una crescente popolarità, in tutto il mondo. Il maggior vantaggio della Fleckvieh è che essa combina produzione di latte e carne in un solo animale. Il punto non è solo la produzione, ma soprattutto che le vacche che producono latte e carne ad un alto ma non estremo livello, sono più sane, più robuste e più versatili. Per BAYERN-GENETIK è strategico integrare nella sua filosofia la duplice attitudine ed orientarsi in questo senso. 2 FLECKVIEHWORLDITALIA

3 BAYERN - GENETIK & genomica Con l introduzione della selezione genomica nell allevamento della Fleckvieh, nel 2010, l indice complessivo GZW di un animale e il rank di un toro nella classifica ha acquisito un incredibile importanza. Ora è possibile predire la performance genetica di un toro molto prima che le informazioni sulle produzioni delle figlie siano disponibili. In teoria, appena dopo la nascita, il valore genomico può essere determi- nato. Tuttavia i valori genomici sono più affidabili nei caratteri di produzione del latte, di conseguenza la duplice attitudine e l identità della razza sono continuamente sotto pressione. Naturalmente anche BAYERN-GENETIK tiene conto degli indici genomici quando seleziona giovani tori, perché essi aiutano ad evitare potenziali fiaschi, tuttavia è consapevole che i valori genetici derivanti dalla valutazione genomica hanno un accuratezza considere volmente inferiore rispetto a quelli ottenuti sulla base di informazioni reali delle figlie. I valori genetici dei giovani tori sono meno attendibili e più soggetti ad ampie variazioni rispetto a tori provati attraverso la prova tradizionale. Per noi, la posizione del toro nell alta classifica non è un criterio cruciale. Testiamo anche tori che hanno un interessante pedigree, senza considerare il loro indice genomico. Anche i caratteri morfologici giocano un ruolo importante. Tori con produzione media e morfologia eccellente sono migliori di tori con produzione estrema e morfologia scadente. Gli indici per i caratteri morfologici raggiungono solo un livello medio di accuratezza, quindi l aspetto fisico del toro gioca ancora un ruolo molto impor tante. Figlia di Haertsfeld. Foto: Menop Passion Foto: Gruber/Bayern-Genetik FLECKVIEHWORLDITALIA 3

4 BAYERN - GENETIK & genomica Le previsioni per i caratteri produttivi sono più accurate anche di quelle dei caratteri di salute, siccome sono più facilmente ereditabili'e ci sono a disposizione più informazioni per calcolarli. A meno che le attuali procedure di registrazione cambino, c è il rischio che i caratteri meno ereditabili, fitness e resistenza alle malattie progrediscano più lentamente. Secondo noi il sistema convenzionale, basato su figlie distribuite casualmente, è la base fondamentale per l identificazione di tori positivi ed attendibili ed: miglioramento della base di riferimento, quindi è necessario osservare la progenie di un toro in stalla e vedere come lavora. Siamo convinti che i risultati ottenuti nella pratica sono ancora le migliori misure delle qualità di un toro. Per essere dichiarato toro provato per BAYERN GENETIK le figlie in produzione devono essere distribuite in almeno 10 allevamenti, l attendibilità del dato genomico essere almeno 75 % e almeno 20 figlie devono essere state valutate morfologicamente. La selezione convenzionale ci mette più tempo rispetto a quella genomica, dalla nascita del toro ci vogliono circa 5 anni e ½, siccome si deve aspettare tre anni affinché la discendenza sia nata, cresciuta, abbia avuto i propri vitelli e le lattazioni delle figlie siano iniziate. Ma i valori genomici hanno un accuratezza massima del 70 %, mentre quelli basati sulla prova delle figlie hanno dimostrato che è possibile un attendibilità dei dati pari al 99 %. Per accoppiamenti basati sui singoli caratteri vi raccomandiamo di usare i tori genomici con molta cautela, e di lavorare di più con tori provati con figlie, che sono più attendibili. Per i caratteri morfologici diamo anche grande importanza alla pubblicazione di una foto onesta e rappresentativa di ogni toro, in modo da permettere agli allevatori di selezionare il toro giusto guardando la sua vera morfologia. In BAYERN-GENETIK abbiamo un interesse vitale nello sviluppo dei caratteri tipici della Fleckvieh: produzione di latte, di carne, insieme ai caratteri del fitness, queste sono le caratteristiche di cui c è forte domanda a livello mondiale. Apprezziamo maggiormente l equilibrio e la duplice attitudine che produzioni estreme in una direzione o nell altra. Dobbiamo sempre tenere in mente che c è una sola razza che al mondo che ha un eccellente produzione di latte e di carne in quasi tutte le condizioni climatiche ed è la Fleckvieh. Non la selezione per alte produzioni promuove la razza, ma l equilibrio nei caratteri! E BAYERN-GENETIK lavora per il tipo, l equilibrio e la duplice attitudine! Figlia di Reumut. Foto: Menop 4 FLECKVIEHWORLDITALIA

5 Fleckvieh & Crossbreeding Il giusto tipo di incrocio per le vacche da latte Dr Thomas Grupp *CEO BAYERN GENETIK Quali sono le ragioni per il successo della Fleckvieh nell incrocio con le razze da latte? Molto prima che Les Hansen avviasse il suo storico esperimento sui vantaggi dell incrocio di diverse razze con la Holstein, nel 2000, Bavarian Fleckvieh Genetics lavorava assieme agli allevatori che stavano usavando la Fleckvieh per incrociare le Holstein nel nord-ovest della Germania. Dopo vent anni, abbiamo l opportunità di valutare le ragioni per cui essi iniziarono l incrocio con questa razza a duplice attitudine. Il punto di svolta accadde durante la crisi della mucca pazza in Europa un tempo difficile per la duplice attitudine. A molti allevatori, in Germania, l idea dell incrocio sembrava ridicola. Tuttavia alcuni allevatori iniziarono a fare crossbreeding per loro iniziativa senza seguire alcun consiglio. Erano così convinti che svilupparono per il cross- breeding uno zelo quasi missionario, tanto da riferirsi ad esso come il più importante passo compiuto nella mia carriera di allevatore. Quali furono le ragioni per iniziare a praticare l incrocio? Durante gli anni 90 sempre più allevatori avevano iniziato a capire che la holsteinizzazione delle loro vacche frisone pezzate nere portava ad un aumento nella produzione di latte, ma anche ad un grosso numero di problemi, come: mancanza di conformazione delle carcasse e dei vitelli Problemi mammari Perdite di vitelli per mancanza di vitalità Riduzione del ricavo al macello Riduzione della fertilità ed aumento della consanguineità Peggioramento della salute. Questi problemi li portarono a prendere una decisione drastica rispetto al loro futuro: la vacca che avrebbero allevato avrebbe dovuto uscire dallo schema in cui erano stati portati dal mercato e Figlia di Round Up. Foto: Menop FLECKVIEHWORLDITALIA 5

6 Fleckvieh & Crossbreeding ROUND UP. ritornare a dare quella fiducia nell allevamento che la pezzata nera non gli stava più dando. A causa della mancanza di consigli e di esperienza, i pionieri del crossbreeding gestirono la scelta dei tori in modo pragmatico, seguendo il motto Dai alla vacca quello che le manca : Conformazione se la vacca era troppo dairy Fitness se alla vacca mancava salute Arti e piedi quando la vacca aveva problemi di locomozione Proteine se il latte era qualitativamente scarso Quando Bavarian Fleckvieh Genetics iniziò con il crossbreeding adottammo questa pratica e oggi possiamo dire che questa strategia è stata efficace e di successo. L idea dell incrocio si allargò quindi su altri Paesi, per esempio l Olanda, e questo introdusse il concetto dell uso dei tori Fleckvieh a livello internazionale. Le famiglie Olandesi allevano bestiame in tutto il mondo, ma seguono sempre le tendenze del loro Paese d origine. Il crossbreeding con la Foto: Gruber/Bayern-Genetik Fleckvieh affascinò molto gli allevatori e già 10 anni più tardi, la Fleckvieh è diventata la seconda più numerosa razza in Olanda, molto avanti rispetto a Montbeliarde e Rosse svedese, razze che furono incluse nello studio di Les Hansen negli Stati Uniti, e delle razze spinte dalle multinazionali olandesi della genetica. Quando chiedemmo ad alcuni tecnici quali caratteri giocassero un ruolo principale nel loro lavoro quotidiano, essi risposero: La Fleckvieh ha dei vantaggi rispetto alla Holstein. È molto importante mantenere e migliorare questi caratteri attraverso i piani di accoppiamento e gestirene i benefici. Quali sono questi vantaggi o meglio cosa rende la Fleckvieh interessante come partner per il crossbreeding? Forza = muscolosità, carne, duplice attitudine Fitness = salute della mammella, fertilità, longevità Diversità = differenti linee di sangue C è un toro Fleckvieh che garantisce risultati ottimali nel crossbreeding ed è universalmente applicabile per la Holstein e le altre razze da latte? I genetisti e i tecnici di Bayern Genetik raccomandano di cuore, BFG ROUND UP. Questo toro soddisfa tutti i requisiti del toro fondatore: produce vacche perfettamente a duplice attitudine ed incroci dalle elevate prestazioni produttive con tipo eccellente. ROUND UP è stato nominato toro dell anno 2013 e presentato al pubblico a Miesbach. ROUND UP è il classico toro a duplice attitudine che trasmette una buona spinta a latte ed eccezionali caratteri a struttura e a fitness. Mia 77, una sua figlia allevata in Olanda, combina tutte queste qualità in un solo animale ed è un esempio perfetto della sua capacità di trasmettere i suoi caratteri. Ha prodotto quasi kg di latte nella sua prima lattazione con bassissima conta di cellule somatiche (41000 cellule/ml). Ha la capacità e la condizione per rimanere gravida nuovamente rapidamente (alla prima inseminazione). Allo stesso tempo ha abbastanza forza da produrre latte ad alto livello (30 kg al 9 controllo del latte). Mia 77 ha un tipo molto femminile, con una testa perfetta, un bel collo ed una perfetta transizione di quest ultimo e le spalle. Il torace è già abbastanza profondo per una vacca giovane ed una buona apertura del costato promettono una alta capacità di ingestione. La groppa è leggermente convessa per la buona muscolatura, che vista la alta produzione di latte, è l ideale. Il triangolo magico non mostra inconvenienti, le vertebre lombari sono perfettamente coperte dai muscoli, che danno forza e potenza alla vacca. La groppa è larga e abbastanza inclinata, la coda ben attaccata. Gli arti sono forti, strutturalmente tonici, e i garretti correttamente angolati. La mammella ha un legamento centrale chiaramente marcato, che provvederà a sostenerla a lungo. Secondo la nostra esperienza, con la prima generazione (F1) di incroci, è importante dare forma e salute alle razze da latte, Holstein, Jersey o Bruna che siano, siccome queste caratteristiche sono la base per una prima lattazione (la più delicata, come tutti sanno) senza problemi. Tutti gli ulteriori passi nelle generazioni di incroci successivi hanno bisogno dell occhio dell allevatore o del tecnico. Il grande vantaggio della vacca Fleckvieh è che può essere macellata dopo i primi 100 giorni di lattazione nel caso non soddisfi le vostre esigenze produttive. Il peso della carcassa dovrebbe essere almeno 350 kg. Normalmente i costi di accrescimento della manza sono coperti dal valore del vitello, da 100 giorni di produzione di latte e dalla carcassa. La produzione di latte è sempre determinata geneticamente, e circa l 80% dipende dalla gestione dell alimentazione e della mandria, come per le altre razze. 6 FLECKVIEHWORLDITALIA

7 Fleckvieh in Italy La Fleckvieh sulla penisola Non per una moda del momento, ma grazie alla sua costituzione robusta la Fleckvieh è in grado di adattarsi perfettamente alle variegate situazioni ambientali presenti sul nostro territorio. Da anni la Fleckvieh, (con il nome di Pezzata Rossa Italiana, e talvolta incrociata con altre razze del ceppo Simmental come le Montbèliarde francesi) è presente sul territorio Italiano. Dalle prime importazioni effettuate dal Friburgo in Friuli a fine 1800, ad oggi, moltissimi sono diventati gli allevatori che usano questa genetica per massimizzare l efficienza del loro allevamento. Gli stessi animali, oggi provenienti in massima parte dalla Baviera, si adattano con molta facilità a condizioni ambientali estremamente diverse: dai piccoli allevamenti che sfruttano durante l estate i pascoli alpini del Sudtirolo o del Piemonte, con alimentazione prevalentemente foraggera, ai grandi allevamenti di fondovalle con centinaia di vacche in mungitura ed alimentazione unifeed basata su insilati. Molti allevatori producono con soddisfazione dell ottimo Parmigiano Reggiano o altri formaggi DOP della nostra penisola alimentando le loro vacche esclusivamente a secco secondo il disciplinare di produzione e sfruttando le eccellenti proprietà casearie del latte delle pezzate rosse. Scendendo verso sud troviamo un uso diverso delle vacche: qui vengono spesso coniugate alle razze del ceppo podolico o a quelle francesi per nutrire vitelli di qualità eccellente massimizzando le performance di soggetti che trovano proprio nella capacità lattifera della madre tenuta al pascolo il loro principale limite. Ancora più a sud, ad esempio nell entroterra palermitano, le vacche fleckvieh riescono ad ottenere produzioni eccellenti nonostante condizioni climatiche estreme, con temperature elevatissime ed alimentazione frugale. Non è facile per una manza cambiare completamente alimentazione e passare dal clima bavarese e alimentazione con fieno insilato ad una condizione di siccità, con temperature oltre i 35 gradi e alimentazione con fieno secco d erba sulla e pastazzo d agrumi e mantenere lo stesso splendido stato di forma ed avviare un ottima produzione di latte, ma le fleckvieh ce la fanno. Chi alleva fleckvieh capisce ed apprezza queste vacche per la loro robustezza, longevità, fertilità, ed efficienza WALDBRAND ANNA prima lattazione - Palermo Foto: Ermacora FLECKVIEHWORLDITALIA 7

8 Fleckvieh in Italy F1 Fleckvieh x HF a Lodi. alimentare. Ogni giorno nuovi allevatori si introducono in questa razza acquistando nuove manze o iniziando a mungere i prodotti del crossbreeding con le razze da latte come holstein e brune. Capiscono che la vacca ideale è un animale "compatto" e armonico, non eccessivamente alto al garrese, molto forte nell'anteriore, e nel triangolo dei lombi, con piedi ottimi e quarti posteriori molto sviluppati. Le notevoli quantità e qualità di riserve corporee (non solo grasso!) capaci di sostenere elevate produzioni di latte con titoli eccellenti permettono di aumentare notevolmente la longevità dell'animale e la resistenza Foto: Ermacora alle tecnopatie (steatosi epatica, chetosi, dislocazione dell abomaso) tipiche e più diffuse nelle altre razze. Per i cultori della produzione di latte la Fleckvieh può essere una vera opportunità? La Fleckvieh si esprime al massimo delle sue capacità ove l'allevamento è semi intensivo, o dove si sceglie di favorire l alimentazione prevalentemente foraggera rispetto all alimentazione spinta che comunque di questi tempi mostra sempre di più i limiti economici ed etici. Il più grande vantaggio sarà però in ogni caso, anche in allevamenti intensivi, quello della riduzione dei costi e dei problemi in generale, permettendo in virtù di questo una maggiore qualità della vita dell allevatore. Molti allevatori passano alla Fleckvieh proprio per questo, per poter tornare ad essere allevatori e non appendici delle loro MISS, lucide, belle, ma fragili ed esose di cure quanto un calice di cristallo. Martino Ermacora BAYERN GENETIK Bayern Genetik de è la più grande organizzazione di allevatori di razza Fleckvieh al mondo, ha sede presso il Centro Tori di Grub - Poing in Baviera, nelle vicinanze di Monaco. Oltre all'attività dei suoi centri tori, è specializzata nella produzione di seme suino e nella commercializzazione di embrioni e manze da riproduzione. Associazioni di allevatori di quattro diverse nazioni Germania, Austria, Repubblica Ceca e Italia fanno parte di BAYERN GENETIK, con oltre soci attivi, che nella sola Baviera allevano vacche iscritte al Libro Genealogico della razza Fleckvieh, oltre un terzo di quelle iscritte nell intera Germania. La selezione di BAYERN GENETIK chiamata Bavarian Fleckvieh Genetics (BFG) è la più ampia al mondo, ha la maggior parte dei tori al vertice delle classifiche ed ha la più profonda ed affidabile conoscenza sul crossbreeding sia per la produzione di latte sia per la produzione di carne. In Italia Bayern Genetik è rappresentata dal dr. Martino Ermacora, medico veterinario, buon conoscitore della razza ed appassionato Martino Ermacora e Lucas Fritzer a Colorina (SO). divulgatore che coordina l attività in Italia, da Piero Rossi, per il Centro Italia, e da tutti gli allevatori ed estimatori entusiasti che riconoscono in Bayern Genetik il partner ideale per costruire il futuro della loro azienda. 8 FLECKVIEHWORLDITALIA

9 Ilja 10/ Libro genealogico: 10/ Marca auricolare: DE Nato: 2008\06\19 Allevatore: Otter, Kielöd P: Ilion 10/ M: Eleisa PM: Rogen 10/ BFG ILJA Qualità latte Fitness Crossbreeding type 625 Indice complessivo % Indice latte % Figlie 82 Latte kg Grasso % ,12 Grasso kg Proteine % ,01 Proteine kg Indice carne % Incremento ponderale 99 95% Ingrassamento % % Conformazione carcassa % Fitness % Fertilità +3% 93 64% Facilità parto % % Natimortalità % % Longevità % Cellule somatiche % Mungibilità 99 90% Persistenza % 53% rosso 30% rosso scuro 51% uniforme 30% pezzato 11% bilaterale 17% un occhio Elfi Ursl 95 % Fleckvieh, 5 % Red Holstein Numero dei soggetti valutati: Taglia 108 Muscolosità 114 Arti & Piedi 111 Mammella 116 Altezza 107 Bassa Alta Lunghezza tronco 110 Corto Lungo Larghezza groppa 105 Stretta Larga Profondità corporea 108 Poco Molto Angolo groppa 104 Controinclinato Inclinato Angolo garretti 100 Stangati Falciati Pulizia garretti 105 Grossolani Asciutti Pastoie 107 Deboli Forti Altezza del tallone 109 Basso Alto Lunghezza attacco anteriore 108 Corto Lungo Lunghezza attacco posteriore 90 Corto Lungo Forza attacco anteriore 111 Debole Forte Legamento centrale 98 Non marcato Marcato Altezza mammella 115 Bassa Alta Lunghezza capezzoli 102 Corti Lunghi Diametro capezzoli 90 Fini Grossi Posizione capezzoli 113 All'esterno All'interno Posizione capezzoli posteriori 102 All'esterno All'interno Purezza mammella 108 Capezzoli sovrann. Non cap. sovrann. BMS FLECKVIEHWORLDITALIA 9

10 BFG RAFFZAHN *TA Libro genealogico: 10/ Marca auricolare: DE Nato: 2009\01\19 Allevatore: Merk, Lehrberg P: Rau 10/ M: PM: Zahner 10/ RAFFZAHN *TA 10/ Martha Nr. 1 a mammella Toro equilibrato Qualità latte Indice complessivo % Indice latte % Figlie 67 Latte kg Grasso % ,03 Grasso kg Proteine % ,04 Proteine kg Indice carne % Incremento ponderale % Ingrassamento % % Conformazione carcassa % Fitness % Fertilità +4% % Facilità parto 88 96% % Natimortalità 94 90% 95 74% Longevità % Cellule somatiche % Mungibilità 94 92% Persistenza 88 93% 45% rosso scuro 28% rosso 83% uniforme 12% pezzato 52% bilaterale 13% un occhio 92 % Fleckvieh, 8 % Red Holstein Numero dei soggetti valutati: Taglia 110 Muscolosità 105 Arti & Piedi 94 Mammella 137 u Altezza 110 Bassa Alta Lunghezza tronco 107 Corto Lungo Larghezza groppa 109 Stretta Larga Profondità corporea 113 Poco Molto Angolo groppa 97 Controinclinato Inclinato Angolo garretti 107 Stangati Falciati Pulizia garretti 93 Grossolani Asciutti Pastoie 94 Deboli Forti Altezza del tallone 106 Basso Alto Lunghezza attacco anteriore 105 Corto Lungo Lunghezza attacco posteriore 103 Corto Lungo Forza attacco anteriore 125 Debole Forte Legamento centrale 125 Non marcato Marcato Altezza mammella 122 Bassa Alta Lunghezza capezzoli 83 Corti Lunghi Diametro capezzoli 91 Fini Grossi Posizione capezzoli 120 All'esterno All'interno Posizione capezzoli posteriori 114 All'esterno All'interno Purezza mammella 107 Capezzoli sovrann. Non cap. sovrann. aaacode Raffi Wilde 10 FLECKVIEHWORLDITALIA

11 REUMUT *TA 10/ Libro genealogico: 10/ Marca auricolare: DE Nato: 2009\03\11 Allevatore: Lechner, Sauerlach P: Raufbold 10/ M: Fiona PM: Ruap 10/ BFG REUMUT *TA Nr. 1 in italia Toro completo Eccellente linea materna Madre di Reumut Indice complessivo % Indice latte % Figlie 107 Latte kg Grasso % ,01 Grasso kg Proteine % ,03 Proteine kg Indice carne % Incremento ponderale % Ingrassamento % % Conformazione carcassa % Fitness % Fertilità ±0% % Facilità parto % % Natimortalità % % Longevità % Cellule somatiche % Mungibilità % Persistenza 96 96% 49% rosso 31% rosso scruro 37% pezzato 33% uniforme 9% bilaterale 7% testa rossa 832 Daune 98 % Fleckvieh, 2 % Red Holstein Numero dei soggetti valutati: Taglia 101 Muscolosità 103 Arti & Piedi 100 Mammella 124 Altezza 102 Bassa Alta Lunghezza tronco 101 Corto Lungo Larghezza groppa 95 Stretta Larga Profondità corporea 100 Poco Molto Angolo groppa 110 Controinclinato Inclinato Angolo garretti 95 Stangati Falciati Pulizia garretti 88 Grossolani Asciutti Pastoie 100 Deboli Forti Altezza del tallone 107 Basso Alto Lunghezza attacco anteriore 113 Corto Lungo Lunghezza attacco posteriore 94 Corto Lungo Forza attacco anteriore 106 Debole Forte Legamento centrale 118 Non marcato Marcato Altezza mammella 106 Bassa Alta Lunghezza capezzoli 104 Corti Lunghi Diametro capezzoli 89 Fini Grossi Posizione capezzoli 144 All'esterno u All'interno Posizione capezzoli posteriori 119 All'esterno All'interno Purezza mammella 109 Capezzoli sovrann. Non cap. sovrann. aaacode FLECKVIEHWORLDITALIA 11

12 BFG RIJEKA *TA Libro genealogico: 10/ Marca auricolare: DE Nato: 2009\01\30 Allevatore: Kappelmeir, Überacker P: Rau 10/ M: Litani - P PM: Waterberg 10/ RIJEKA *TA 10/ Figlia di Rijeka Toro completo Titoli proteine Mammella funzionale Indice complessivo % Indice latte % Figlie 73 Latte kg Grasso % ,06 Grasso kg Proteine % ,12 Proteine kg Indice carne 89 96% Incremento ponderale 89 97% Ingrassamento % 89 94% Conformazione carcassa 97 96% Fitness % Fertilità +3% % Facilità parto 99 93% % Natimortalità % 98 74% Longevità % Cellule somatiche % Mungibilità % Persistenza 89 93% 43% rosso scuro 22% rosso 86% uniforme 14% pezzato 60% bilaterale 11% testa rossa 89 % Fleckvieh, 11 % Red Holstein Numero dei soggetti valutati: Taglia 90 Muscolosità 103 Arti & Piedi 102 Mammella 114 Altezza 90 Bassa Alta Lunghezza tronco 89 Corto Lungo Larghezza groppa 84 Stretta Larga Profondità corporea 98 Poco Molto Angolo groppa 97 Controinclinato Inclinato Angolo garretti 100 Stangati Falciati Pulizia garretti 103 Grossolani Asciutti Pastoie 105 Deboli Forti Altezza del tallone 100 Basso Alto Lunghezza attacco anteriore 104 Corto Lungo Lunghezza attacco posteriore 107 Corto Lungo Forza attacco anteriore 90 Debole Forte Legamento centrale 131 Non marcato Marcato Altezza mammella 105 Bassa Alta Lunghezza capezzoli 90 Corti Lunghi Diametro capezzoli 92 Fini Grossi Posizione capezzoli 104 All'esterno All'interno Posizione capezzoli posteriori 105 All'esterno All'interno Purezza mammella 103 Capezzoli sovrann. Non cap. sovrann. aaacode Figlia di Rijeka Madre di Rijeka 12 FLECKVIEHWORLDITALIA

13 97 % Fleckvieh, 3 % Red Holstein Numero dei soggetti valutati: Taglia 109 Muscolosità 103 Arti & Piedi 120 Mammella 112 Altezza 109 Bassa Alta Lunghezza tronco 111 Corto Lungo Larghezza groppa 108 Stretta Larga Profondità corporea 107 Poco Molto Angolo groppa 95 Controinclinato Inclinato Angolo garretti 94 Stangati Falciati Pulizia garretti 104 Grossolani Asciutti Pastoie 117 Deboli Forti Altezza del tallone 112 Basso Alto Lunghezza attacco anteriore 106 Corto Lungo Lunghezza attacco posteriore 107 Corto Lungo Forza attacco anteriore 116 Debole Forte Legamento centrale 105 Non marcato Marcato Altezza mammella 107 Bassa Alta Lunghezza capezzoli 104 Corti Lunghi Diametro capezzoli 96 Fini Grossi Posizione capezzoli 120 All'esterno All'interno Posizione capezzoli posteriori 96 All'esterno All'interno Purezza mammella 83 Capezzoli sovrann. Non cap. sovrann. Fuori linea Toro completo Arti forti e puliti BFG EDELSTOFF *TA Libro genealogico: 10/ Marca auricolare: DE Nato: 2010\04\11 Allevatore: Dankesreiter GbR, Muth P: Ermut 10/ M: Holunde PM: Mal 10/ Indice complessivo % Indice latte % Figlie 14 Latte kg Grasso % 3,62-0,32 Grasso kg 27 9 Proteine % 3,16-0,04 Proteine kg Indice carne % Incremento ponderale % Ingrassamento % % Conformazione carcassa 99 95% Línea: Eder Fitness % Fertilità +4% % Facilità parto 98 94% % Natimortalità 98 87% % Longevità % Cellule somatiche % Mungibilità 88 87% Persistenza 99 85% 58% rosso 23% rosso scuro 44% uniforme 29% pezzato 8% bilaterale 17% un occhio 96 % Fleckvieh, 4 % Red Holstein Numero dei soggetti valutati: Taglia 112 Muscolosità 110 Arti & Piedi 108 Mammella 100 Altezza 110 Bassa Alta Lunghezza tronco 108 Corto Lungo Larghezza groppa 116 Stretta Larga Profondità corporea 113 Poco Molto Angolo groppa 106 Controinclinato Inclinato Angolo garretti 98 Stangati Falciati Pulizia garretti 103 Grossolani Asciutti Pastoie 109 Deboli Forti Altezza del tallone 96 Basso Alto Lunghezza attacco anteriore 107 Corto Lungo Lunghezza attacco posteriore 103 Corto Lungo Forza attacco anteriore 108 Debole Forte Legamento centrale 104 Non marcato Marcato Altezza mammella 98 Bassa Alta Lunghezza capezzoli 111 Corti Lunghi Diametro capezzoli 103 Fini Grossi Posizione capezzoli 101 All'esterno All'interno Posizione capezzoli posteriori 94 All'esterno All'interno Purezza mammella 107 Capezzoli sovrann. Non cap. sovrann. BMS aaacode Vacche funzionali Toro completo Cross interessante BFG INLINER Libro genealogico: 10/ Marca auricolare: DE Nato: 2008\08\08 Allevatore: Unterrainer, Thundorf P: Ilion 10/ M: Hedi PM: Ruakana 10/ Indice complessivo % Indice latte % Figlie 72 Latte kg Grasso % ,05 Grasso kg Proteine % ,06 Proteine kg Indice carne % Incremento ponderale % Ingrassamento % % Conformazione carcassa % Fitness % Fertilità ±0% % Facilità parto % % Natimortalità % % Longevità % Cellule somatiche % Mungibilità 92 90% Persistenza % 53% rosso 39% giallo scuro 65% uniforme 26% pezzato 16% bilaterale 16% un occhio FLECKVIEHWORLDITALIA 13

14 BFG IZMIR *TA Indice complessivo % Indice latte % Figlie 46 Latte kg Grasso % 3,89-0,09 Grasso kg Proteine % 3,18-0,06 Proteine kg Indice carne % Incremento ponderale % Ingrassamento % % Conformazione carcassa % BFG MERCATOR Línea: Metz Indice complessivo % Indice latte % Figlie 1318 Latte kg Grasso % ,03 Grasso kg Proteine % ,05 Proteine kg Indice carne % Incremento ponderale % Ingrassamento % 88 99% Conformazione carcassa % Libro genealogico: 10/ Marca auricolare: DE Nato: 2010\01\14 Allevatore: Kraus, Prenning P: Resolut 10/ M: Emmelie PM: Ruap 10/ Fitness % Fertilità +1% % Facilità parto % 93 80% Natimortalità % % Longevità % Cellule somatiche % Mungibilità % Persistenza 98 91% 34% giallo scuro 32% rosso 50% uniforme 40% pezzato 13% bilaterale 13% un occhio Libro genealogico: 10/ Marca auricolare: DE Nato: 2004\11\05 ET Allevatore: Bachmaier, Triftern P: Merkur 10/ M: Goldfee PM: Henry 10/27905 Fitness % Fertilità ±0% % Facilità parto 97 99% % Natimortalità 97 99% % Longevità % Cellule somatiche % Mungibilità % Persistenza 92 99% 43% rosso 35% giallo scuro 50% uniforme 38% pezzato 25% bilaterale 10% un occhio 96 % Fleckvieh, 4 % Red Holstein Numero dei soggetti valutati: Taglia 104 Muscolosità 116 Arti & Piedi 106 Mammella 105 Altezza 103 Bassa Alta Lunghezza tronco 102 Corto Lungo Larghezza groppa 102 Stretta Larga Profondità corporea 103 Poco Molto Angolo groppa 104 Controinclinato Inclinato Angolo garretti 88 Stangati Falciati Pulizia garretti 106 Grossolani Asciutti Pastoie 102 Deboli Forti Altezza del tallone 102 Basso Alto Lunghezza attacco anteriore 107 Corto Lungo Lunghezza attacco posteriore 103 Corto Lungo Forza attacco anteriore 101 Debole Forte Legamento centrale 94 Non marcato Marcato Altezza mammella 104 Bassa Alta Lunghezza capezzoli 94 Corti Lunghi Diametro capezzoli 103 Fini Grossi Posizione capezzoli 113 All'esterno All'interno Posizione capezzoli posteriori 112 All'esterno All'interno Purezza mammella 102 Capezzoli sovrann. Non cap. sovrann. TP, BMS Duplice attitudine Parto facile per manze Crossbreeding type 91 % Fleckvieh, 9 % Red Holstein Numero dei soggetti valutati: Taglia 101 Muscolosità 97 Arti & Piedi 98 Mammella 90 Altezza 102 Bassa Alta Lunghezza tronco 103 Corto Lungo Larghezza groppa 98 Stretta Larga Profondità corporea 101 Poco Molto Angolo groppa 97 Controinclinato Inclinato Angolo garretti 100 Stangati Falciati Pulizia garretti 101 Grossolani Asciutti Pastoie 96 Deboli Forti Altezza del tallone 97 Basso Alto Lunghezza attacco anteriore 96 Corto Lungo Lunghezza attacco posteriore 101 Corto Lungo Forza attacco anteriore 94 Debole Forte Legamento centrale 96 Non marcato Marcato Altezza mammella 92 Bassa Alta Lunghezza capezzoli 104 Corti Lunghi Diametro capezzoli 109 Fini Grossi Posizione capezzoli 84 All'esterno All'interno Posizione capezzoli posteriori 101 All'esterno All'interno Purezza mammella 99 Capezzoli sovrann. Non cap. sovrann. Linea interessante Latte e titoli Vacche efficienti aaacode FLECKVIEHWORLDITALIA

15 98 % Fleckvieh, 2 % Red Holstein Numero dei soggetti valutati: Taglia 115 Muscolosità 110 Arti & Piedi 116 Mammella 108 Altezza 112 Bassa Alta Lunghezza tronco 112 Corto Lungo Larghezza groppa 118 Stretta Larga Profondità corporea 122 Poco Molto Angolo groppa 93 Controinclinato Inclinato Angolo garretti 98 Stangati Falciati Pulizia garretti 103 Grossolani Asciutti Pastoie 112 Deboli Forti Altezza del tallone 115 Basso Alto Lunghezza attacco anteriore 101 Corto Lungo Lunghezza attacco posteriore 110 Corto Lungo Forza attacco anteriore 111 Debole Forte Legamento centrale 121 Non marcato Marcato Altezza mammella 101 Bassa Alta Lunghezza capezzoli 117 Corti Lunghi Diametro capezzoli 113 Fini Grossi Posizione capezzoli 110 All'esterno All'interno Posizione capezzoli posteriori 95 All'esterno All'interno Purezza mammella 108 Capezzoli sovrann. Non cap. sovrann. FH4, BH2 aaacode BH2 Linea rara Tipo Fleckvieh Arti forti 95 % Fleckvieh, 5 % Red Holstein Numero dei soggetti valutati: Taglia 103 Muscolosità 103 Arti & Piedi 102 Mammella 115 Altezza 104 Bassa Alta Lunghezza tronco 101 Corto Lungo Larghezza groppa 95 Stretta Larga Profondità corporea 105 Poco Molto Angolo groppa 111 Controinclinato Inclinato Angolo garretti 87 Stangati Falciati Pulizia garretti 100 Grossolani Asciutti Pastoie 99 Deboli Forti Altezza del tallone 100 Basso Alto Lunghezza attacco anteriore 101 Corto Lungo Lunghezza attacco posteriore 95 Corto Lungo Forza attacco anteriore 118 Debole Forte Legamento centrale 102 Non marcato Marcato Altezza mammella 110 Bassa Alta Lunghezza capezzoli 111 Corti Lunghi Diametro capezzoli 94 Fini Grossi Posizione capezzoli 108 All'esterno All'interno Posizione capezzoli posteriori 112 All'esterno All'interno Purezza mammella 98 Capezzoli sovrann. Non cap. sovrann. Mammella funzionale Fitness Parto facile per manze BFG PASSION Libro genealogico: 10/ Marca auricolare: DE Nato: 2007\01\01 Allevatore: Schmidt, Pegnitz P: Planner 10/ M: Banane PM: Safir 10/ Indice complessivo % Indice latte % Figlie 78 Latte kg Grasso % ,02 Grasso kg Proteine % ,02 Proteine kg Indice carne % Incremento ponderale % Ingrassamento % 98 97% Conformazione carcassa 97 98% Línea: Planet II BFG RAUBALL*TA Libro genealogico: 10/ Marca auricolare: DE Nato: 2008\10\28 Allevatore: Moosner, Eiselsberg P: Raufbold *TA 10/ M: Zitrone PM: Rubel 10/ Indice complessivo % Indice latte % Figlie 25 Latte kg Grasso % ,27 Grasso kg Proteine % ,10 Proteine kg Indice carne % Incremento ponderale % Ingrassamento % % Conformazione carcassa % Fitness % Fertilità -3% 96 59% Facilità parto % 93 83% Natimortalità % % Longevità 99 77% Cellule somatiche % Mungibilità % Persistenza 98 93% 44% rosso 30% rosso scuro 50% uniforme 37% pezzato 22% bilaterale 15% un occhio Fitness % Fertilità -3% % Facilità parto % % Natimortalità % % Longevità % Cellule somatiche % Mungibilità % Persistenza % 35% rosso scuro 35% rosso 55% pezzato 33% uniforme 15% bilaterale 8% un occhio FLECKVIEHWORLDITALIA 15

16 BFG RESTCAMP *TA Indice complessivo % Indice latte % Figlie 48 Latte kg Grasso % 3,99-0,15 Grasso kg Proteine % 3,27 0,00 Proteine kg Indice carne % Incremento ponderale % Ingrassamento % % Conformazione carcassa 89 94% BFG RHESUS *TA Indice complessivo % Indice latte % Figlie 53 Latte kg Grasso % ,05 Grasso kg Proteine % ,05 Proteine kg Indice carne % Incremento ponderale % Ingrassamento % % Conformazione carcassa % Libro genealogico: 10/ Marca auricolare: DE Nato: 2009\12\20 Allevatore: Oblinger, Kösching P: Resolut 10/ M: Banner PM: Planner 10/ Fitness % Fertilità -4% % Facilità parto % % Natimortalità % % Longevità 98 66% Cellule somatiche 97 83% Mungibilità % Persistenza 93 89% 72% rosso 24% giallo scuro 44% uniforme 42% pezzato 4% bilaterale 2% un occhio Libro genealogico: 10/ Marca auricolare: DE Nato: 2009\02\23 Allevatore: Lechner, Sauerlach P: Round Up 10/ M: Osiris PM: Waterberg 10/ Fitness % Fertilità % Facilità parto % 94 79% Natimortalità % % Longevità % Cellule somatiche % Mungibilità % Persistenza % 35% rosso 29% rosso scuro 65% uniforme 23% pezzato 33% bilaterale 8% un occhio 93 % Fleckvieh, 7 % Red Holstein Numero dei soggetti valutati: Taglia 115 Muscolosità 108 Arti & Piedi 106 Mammella 103 Altezza 112 Bassa Alta Lunghezza tronco 115 Corto Lungo Larghezza groppa 118 Stretta Larga Profondità corporea 110 Poco Molto Angolo groppa 115 Controinclinato Inclinato Angolo garretti 102 Stangati Falciati Pulizia garretti 102 Grossolani Asciutti Pastoie 93 Deboli Forti Altezza del tallone 103 Basso Alto Lunghezza attacco anteriore 97 Corto Lungo Lunghezza attacco posteriore 92 Corto Lungo Forza attacco anteriore 109 Debole Forte Legamento centrale 108 Non marcato Marcato Altezza mammella 108 Bassa Alta Lunghezza capezzoli 110 Corti Lunghi Diametro capezzoli 112 Fini Grossi Posizione capezzoli 91 All'esterno All'interno Posizione capezzoli posteriori 94 All'esterno All'interno Purezza mammella 103 Capezzoli sovrann. Non cap. sovrann. Linea materna Tipo Fleckvieh Mungibilità 95 % Fleckvieh, 5 % Red Holstein Numero dei soggetti valutati: Taglia 95 Muscolosità 104 Arti & Piedi 107 Mammella 112 Altezza 94 Bassa Alta Lunghezza tronco 97 Corto Lungo Larghezza groppa 89 Stretta Larga Profondità corporea 96 Poco Molto Angolo groppa 113 Controinclinato Inclinato Angolo garretti 98 Stangati Falciati Pulizia garretti 98 Grossolani Asciutti Pastoie 112 Deboli Forti Altezza del tallone 110 Basso Alto Lunghezza attacco anteriore 95 Corto Lungo Lunghezza attacco posteriore 102 Corto Lungo Forza attacco anteriore 112 Debole Forte Legamento centrale 98 Non marcato Marcato Altezza mammella 109 Bassa Alta Lunghezza capezzoli 94 Corti Lunghi Diametro capezzoli 101 Fini Grossi Posizione capezzoli 111 All'esterno All'interno Posizione capezzoli posteriori 95 All'esterno All'interno Purezza mammella 103 Capezzoli sovrann. Non cap. sovrann. Da pascolo Latte e titoli Mammella funzionale aaacode FLECKVIEHWORLDITALIA

17 90 % Fleckvieh, 10 % Red Holstein Numero dei soggetti valutati: Taglia 106 Muscolosità 116 Arti & Piedi 102 Mammella 118 Altezza 103 Bassa Alta Lunghezza tronco 111 Corto Lungo Larghezza groppa 109 Stretta Larga Profondità corporea 106 Poco Molto Angolo groppa 105 Controinclinato Inclinato Angolo garretti 100 Stangati Falciati Pulizia garretti 93 Grossolani Asciutti Pastoie 99 Deboli Forti Altezza del tallone 110 Basso Alto Lunghezza attacco anteriore 96 Corto Lungo Lunghezza attacco posteriore 112 Corto Lungo Forza attacco anteriore 111 Debole Forte Legamento centrale 119 Non marcato Marcato Altezza mammella 106 Bassa Alta Lunghezza capezzoli 86 Corti Lunghi Diametro capezzoli 93 Fini Grossi Posizione capezzoli 120 All'esterno All'interno Posizione capezzoli posteriori 108 All'esterno All'interno Purezza mammella 106 Capezzoli sovrann. Non cap. sovrann. Fitness Latte Longevità 91 % Fleckvieh, 6 % Red Holst., 3 %Montb. Numero dei soggetti valutati: Taglia 106 Muscolosità 119 Arti & Piedi 110 Mammella 104 Altezza 105 Bassa Alta Lunghezza tronco 108 Corto Lungo Larghezza groppa 109 Stretta Larga Profondità corporea 111 Poco Molto Angolo groppa 101 Controinclinato Inclinato Angolo garretti 90 Stangati Falciati Pulizia garretti 92 Grossolani Asciutti Pastoie 109 Deboli Forti Altezza del tallone 118 Basso Alto Lunghezza attacco anteriore 97 Corto Lungo Lunghezza attacco posteriore 101 Corto Lungo Forza attacco anteriore 106 Debole Forte Legamento centrale 102 Non marcato Marcato Altezza mammella 105 Bassa Alta Lunghezza capezzoli 103 Corti Lunghi Diametro capezzoli 88 Fini Grossi Posizione capezzoli 97 All'esterno All'interno Posizione capezzoli posteriori 94 All'esterno All'interno Purezza mammella 100 Capezzoli sovrann. Non cap. sovrann. TP aaacode Crossbreeding type Qualità progenie Toro fondatore BFG RIMPAR *TA Libro genealogico: 10/ Marca auricolare: DE Nato: 2009\01\01 Allevatore: Popp, Forthof P: Rau 10/ M: Susanne PM: Morbo 10/ Indice complessivo % Indice latte % Figlie 62 Latte kg Grasso % ,38 Grasso kg Proteine % ,07 Proteine kg Indice carne % Incremento ponderale % Ingrassamento % % Conformazione carcassa % BFG ROUND UP Libro genealogico: 10/ Marca auricolare: DE Nato: 2002\11\16 Allevatore: Aidelsburger, Asbach P: Raubling 10/ M: Heimat PM: Hofer 14/29973 Indice complessivo % Indice latte % Figlie 7928 Latte kg Grasso % ,02 Grasso kg Proteine % ,02 Proteine kg Indice carne % Incremento ponderale % Ingrassamento % % Conformazione carcassa % Fitness % Fertilità +3% % Facilità parto % % Natimortalità % % Longevità % Cellule somatiche % Mungibilità % Persistenza % 57% rosso 37% rosso scuro 50% uniforme 32% pezzato 25% bilaterale 7% un occhio Fitness % Fertilità -1% 98 97% Facilità parto % 96 99% Natimortalità 98 99% % Longevità % Cellule somatiche % Mungibilità % Persistenza 90 99% 56% rosso 21% rosso scuro 38% pezzato 34% uniforme 13% bilaterale 13% un occhio FLECKVIEHWORLDITALIA 17

18 BFG ROSSKUR PS Indice complessivo % Indice latte % Figlie 63 Latte kg Grasso % ,08 Grasso kg Proteine % ,10 Proteine kg Indice carne % Incremento ponderale % Ingrassamento % % Conformazione carcassa % BFG WALDBRAND Línea: Horex Indice complessivo % Indice latte % Figlie 936 Latte kg Grasso % ,10 Grasso kg Proteine % ,13 Proteine kg Indice carne % Incremento ponderale % Ingrassamento % 96 99% Conformazione carcassa 99 99% Libro genealogico: 10/ Marca auricolare: DE Nato: 2008\04\19 Allevatore: Nickl, Trabitz P: Ralmesbach 10/ M: Laura PM: Merkur 10/ Fitness % Fertilità -2% 98 61% Facilità parto % 93 83% Natimortalità % % Longevità % Cellule somatiche 99 90% Mungibilità % Persistenza 91 93% 58% rosso 23% rosso scuro 48% pezzato 34% uniforme 19% bilaterale 13% un occhio Libro genealogico: 10/ Marca auricolare: DE Nato: 2006\04\21 Allevatore: Schöndorfer, Piding P: Winnipeg 10/ M: Salon PM: Malefiz 10/ Fitness % Fertilità +2% % Facilità parto % % Natimortalità % % Longevità % Cellule somatiche % Mungibilità % Persistenza % 51% rosso 26% rosso scuro 47% uniforme 36% pezzato 24% bilaterale 14% un occhio 95 % Fleckvieh, 5 % Red Holstein Numero dei soggetti valutati: Taglia 102 Muscolosità 99 Arti & Piedi 116 Mammella 92 Altezza 102 Bassa Alta Lunghezza tronco 101 Corto Lungo Larghezza groppa 103 Stretta Larga Profondità corporea 96 Poco Molto Angolo groppa 96 Controinclinato Inclinato Angolo garretti 100 Stangati Falciati Pulizia garretti 108 Grossolani Asciutti Pastoie 110 Deboli Forti Altezza del tallone 99 Basso Alto Lunghezza attacco anteriore 107 Corto Lungo Lunghezza attacco posteriore 124 Corto Lungo Forza attacco anteriore 88 Debole Forte Legamento centrale 85 Non marcato Marcato Altezza mammella 89 Bassa Alta Lunghezza capezzoli 101 Corti Lunghi Diametro capezzoli 103 Fini Grossi Posizione capezzoli 85 All'esterno All'interno Posizione capezzoli posteriori 95 All'esterno All'interno Purezza mammella 101 Capezzoli sovrann. Non cap. sovrann. aaacode Polled eterozigote Parto facile per manze Latte 87 % Fleckvieh, 13 % Red Holstein Numero dei soggetti valutati: Taglia 114 Muscolosità 107 Arti & Piedi 117 Mammella 113 Altezza 113 Bassa Alta Lunghezza tronco 115 Corto Lungo Larghezza groppa 114 Stretta Larga Profondità corporea 111 Poco Molto Angolo groppa 104 Controinclinato Inclinato Angolo garretti 96 Stangati Falciati Pulizia garretti 109 Grossolani Asciutti Pastoie 105 Deboli Forti Altezza del tallone 104 Basso Alto Lunghezza attacco anteriore 87 Corto Lungo Lunghezza attacco posteriore 106 Corto Lungo Forza attacco anteriore 114 Debole Forte Legamento centrale 88 Non marcato Marcato Altezza mammella 112 Bassa Alta Lunghezza capezzoli 101 Corti Lunghi Diametro capezzoli 95 Fini Grossi Posizione capezzoli 113 All'esterno All'interno Posizione capezzoli posteriori 110 All'esterno All'interno Purezza mammella 104 Capezzoli sovrann. Non cap. sovrann. FH2 aaacode Completo Il più usato in germania Parto facile per manze 18 FLECKVIEHWORLDITALIA

19 98 % Fleckvieh, 2 % Red Holstein Numero dei soggetti valutati: Taglia 102 Muscolosità 101 Arti & Piedi 92 Mammella 111 Altezza 104 Bassa Alta Lunghezza tronco 101 Corto Lungo Larghezza groppa 95 Stretta Larga Profondità corporea 99 Poco Molto Angolo groppa 113 Controinclinato Inclinato Angolo garretti 83 Stangati Falciati Pulizia garretti 74 Grossolani Asciutti Pastoie 95 Deboli Forti Altezza del tallone 100 Basso Alto Lunghezza attacco anteriore 107 Corto Lungo Lunghezza attacco posteriore 106 Corto Lungo Forza attacco anteriore 107 Debole Forte Legamento centrale 105 Non marcato Marcato Altezza mammella 102 Bassa Alta Lunghezza capezzoli 90 Corti Lunghi Diametro capezzoli 86 Fini Grossi Posizione capezzoli 104 All'esterno All'interno Posizione capezzoli posteriori 102 All'esterno All'interno Purezza mammella 105 Capezzoli sovrann. Non cap. sovrann. FH2 Original Fleckvieh Fitness Parto facile per manze Famiglia eccezionale Numero dei soggetti valutati: Taglia 101 Muscolosità 95 Arti & Piedi 121 Mammella 129 Altezza 104 Bassa Alta Lunghezza tronco 100 Corto Lungo Larghezza groppa 99 Stretta Larga Profondità corporea 95 Poco Molto Angolo groppa 93 Controinclinato Inclinato Angolo garretti 103 Stangati Falciati Pulizia garretti 121 Grossolani Asciutti Pastoie 105 Deboli Forti Altezza del tallone 106 Basso Alto Lunghezza attacco anteriore 98 Corto Lungo Lunghezza attacco posteriore 109 Corto Lungo Forza attacco anteriore 107 Debole Forte Legamento centrale 114 Non marcato Marcato Altezza mammella 123 Bassa Alta Lunghezza capezzoli 99 Corti Lunghi Diametro capezzoli 93 Fini Grossi Posizione capezzoli 128 All'esterno All'interno Posizione capezzoli posteriori 108 All'esterno All'interno Purezza mammella 98 Capezzoli sovrann. Non cap. sovrann. Fuorilinea Qualità latte Mammella eccellente BFG WALDHOER Libro genealogico: 10/ Marca auricolare: DE Nato: 2006\04\10 ET Allevatore: Waldhör, Kienbach P: Winnipeg 10/ M: Sonja PM: Ralpon 09/50214 Indice complessivo % Indice latte % Figlie 248 Latte kg Grasso % ,04 Grasso kg Proteine % ,01 Proteine kg Indice carne 94 99% Incremento ponderale 95 99% Ingrassamento % 93 99% Conformazione carcassa 98 99% Línea: Horex Fitness % Fertilità ±0% % Facilità parto % % Natimortalità % % Longevità % Cellule somatiche % Mungibilità % Persistenza % 40% rosso 25% giallo scuro 44% uniforme 37% pezzato 28% bilaterale 14% un occhio BFG ZAPFHAHN *TA Libro genealogico: 10/ Marca auricolare: DE Nato: 2006\10\09 Allevatore: Rothmayer, Riedering P: Zahner 10/ M: Ninet PM: Hodson 10/ Indice complessivo % Indice latte % Figlie 74 Latte kg Grasso % ,14 Grasso kg Proteine % ,16 Proteine kg Indice carne % Incremento ponderale 97 99% Ingrassamento % % Conformazione carcassa 99 99% Línea: Zander Fitness % Fertilità +2% % Facilità parto 94 99% % Natimortalità % % Longevità % Cellule somatiche % Mungibilità % Persistenza 97 99% 59% rosso 22% rosso scuro 42% pezzato 28% maculato 7% bilaterale 9% un occhio FLECKVIEHWORLDITALIA 19

20 BAYERN-GENETIK seme embrioni bestiame Hans Menop BAYERN-GENETIK GmbH Italy Dr. Martino Ermacora DVM Fleckvieh Specialist Italy Mob.: Web fax.: Internet: Seguici su:

Un second crop oltre ogni aspettativa

Un second crop oltre ogni aspettativa Prince Un second crop oltre ogni aspettativa Per i tecnici, i dati di second crop di Prince sono andati oltre ogni più rosea aspettativa, ma per molti allevatori in Italia non sono stati altro che una

Dettagli

Organizzazione e filiera corta per far crescere il business

Organizzazione e filiera corta per far crescere il business Latte di ottima qualità prodotto, imbottigliato e venduto sempre all interno della stessa filiera. Un esempio felice di come una adeguata nutrizione degli animali, insieme a un oculata gestione della stalla

Dettagli

Alimentazione Così si può migliorare l efficienza alimentare

Alimentazione Così si può migliorare l efficienza alimentare Ancora dal convegno di Copenaghen. Questo parametro, nell allevamento delle bovine da latte, può crescere. E non solo perfezionando il razionamento. Ma anche intervenendo su diversi altri fattori, come

Dettagli

Manuale d uso. Rilevamento del parto. www.medria.fr

Manuale d uso. Rilevamento del parto. www.medria.fr Manuale d uso Rilevamento del parto www.medria.fr Grazie per la preferenza accordataci nell acquistare Vel Phone. Vi chiediamo di leggere attentamente il presente manuale di istruzioni per l uso, prima

Dettagli

Dairy Comp SATA: La gestione avanzata della mandria da latte

Dairy Comp SATA: La gestione avanzata della mandria da latte 69^ FIERA INTERNAZIONALE DEL BOVINO D LATTE Dairy Comp SATA: La gestione avanzata della mandria da latte Dott.ssa Paola Amodeo Specialista SATA Sistemi Alimentari e Qualità degli Alimenti ARAL - Ass Reg

Dettagli

Disciplinare di produzione del Formaggio Castelmagno Denominazione di Origine Protetta (DOP)

Disciplinare di produzione del Formaggio Castelmagno Denominazione di Origine Protetta (DOP) Disciplinare di produzione del Formaggio Castelmagno Denominazione di Origine Protetta (DOP) Art. 1 La Denominazione di Origine Protetta Castelmagno è riservata esclusivamente al formaggio che risponde

Dettagli

Extatosoma tiaratum. Generalità

Extatosoma tiaratum. Generalità Extatosoma tiaratum Tassonomia Dominio: Eukaryota Regno: Animalia Sottoregno: Eumetazoa Ramo: Bilateria Phylum: Arthropoda Subphylum: Tracheata Superclasse: Hexapoda Classe: Insecta Sottoclasse: Pterygota

Dettagli

C.R.A - Istituto Sperimentale per la Zootecnia

C.R.A - Istituto Sperimentale per la Zootecnia VINCENZO FEDELE E GIOVANNI ANNICCHIARICO C.R.A - Istituto Sperimentale per la Zootecnia Stalla Pascolo DECIDE L ALLEVATORE DECIDE L ANIMALE Scelta alimenti Scelta alimenti (Vegetazione) Quantità (limitata)

Dettagli

unità B3. Le teorie sull evoluzione

unità B3. Le teorie sull evoluzione documentazione fossile è provata da embriologia comparata anatomia comparata biologia molecolare L evoluzione avviene per selezione naturale microevoluzione può essere macroevoluzione speciazione allopatrica

Dettagli

Le leggi di Mendel esposte in modo ragionato e critico di Luciano Porta

Le leggi di Mendel esposte in modo ragionato e critico di Luciano Porta Le leggi di Mendel esposte in modo ragionato e critico di Luciano Porta Le tre leggi di Mendel, che descrivono la trasmissione dei caratteri ereditari da una generazione all altra, segnano l inizio della

Dettagli

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO Come effettuare il monitoraggio dei nostri allenamenti? Spesso è difficile misurare il livello di sforzo di una particolare gara o sessione di allenamento. Come vi sentite?

Dettagli

«Top 10» per l inverno

«Top 10» per l inverno «Top 10» per l inverno Suva Sicurezza nel tempo libero Casella postale, 6002 Lucerna Informazioni Tel. 041 419 51 11 Ordinazioni www.suva.ch/waswo-i Fax 041 419 59 17 Tel. 041 419 58 51 Autori dott. Hans

Dettagli

INDICAZIONI PRATICHE SU CARATTERISTICHE STRUTTURALI E DIMENSIONALI

INDICAZIONI PRATICHE SU CARATTERISTICHE STRUTTURALI E DIMENSIONALI INDICAZIONI PRATICHE SU CARATTERISTICHE STRUTTURALI E DIMENSIONALI La cuccetta ideale per le bovine Il benessere delle vacche dipende anche dall appropriata dimensione delle cuccette e dei battifianchi.

Dettagli

Progetto di ricerca CONSERVAZIONE E VALORIZZAZIONE DI RAZZE AVICOLE LOMBARDE

Progetto di ricerca CONSERVAZIONE E VALORIZZAZIONE DI RAZZE AVICOLE LOMBARDE Programma regionale di ricerca in campo agricolo 2010-2012 Progetto di ricerca CONSERVAZIONE E VALORIZZAZIONE DI RAZZE AVICOLE LOMBARDE Acronimo: CoVAL Ente Proponente: Università degli Studi di Milano,

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI. Dipartimento di Agraria. Corso: Tecniche di allevamento animale

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI. Dipartimento di Agraria. Corso: Tecniche di allevamento animale UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI Dipartimento di Agraria Corso: Tecniche di allevamento animale Bovini da carne (Aspetti della linea vacca-vitello) Docente: Prof. Gianfranco Greppi Studente: Gianluigi

Dettagli

10 consigli per la salute e il benessere degli addetti ai lavori

10 consigli per la salute e il benessere degli addetti ai lavori L ergonomia al microscopio 10 consigli per la salute e il benessere degli addetti ai lavori 1 Regolare correttamente l altezza della sedia. Per lavorare in maniera confortevole è importante adattare gli

Dettagli

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro Apparato scheletrico Le funzioni dello scheletro Lo scheletro ha la funzione molto importante di sostenere l organismo e di dargli una forma; con l aiuto dei muscoli, a cui offre un attacco, permette al

Dettagli

Manuale per la Rintracciabilità negli allevamenti di bovine da latte

Manuale per la Rintracciabilità negli allevamenti di bovine da latte Pag 1 di 24 A.R.A.L. ASSOCIAZIONE REGIONALE ALLEVATORI DELLA LOMBARDIA Manuale per la Rintracciabilità ai sensi del comma 4 articolo 5 del D.M 27 maggio 2004 e successive modifiche e integrazioni, del

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

Disciplinare di Produzione della DOP Pecorino Romano

Disciplinare di Produzione della DOP Pecorino Romano Disciplinare di Produzione della DOP Pecorino Romano Art. 1 La zona di provenienza del latte destinato alla trasformazione del formaggio Pecorino Romano comprende l intero territorio delle regioni della

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

GUIDA PER ORIENTARE I RICHIEDENTI NELLA COMPILAZIONE DEL DOCUMENTO UNICO

GUIDA PER ORIENTARE I RICHIEDENTI NELLA COMPILAZIONE DEL DOCUMENTO UNICO GUIDA PER ORIENTARE I RICHIEDENTI NELLA COMPILAZIONE DEL DOCUMENTO UNICO Si prega di prestare particolare attenzione ai "PUNTI ESSENZIALI" Nota bene: la presente guida ha lo scopo di aiutare i richiedenti

Dettagli

OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ

OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ ROBOT RASAERBA GARDENA R40Li OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ In completo relax! LASCIATE CHE LAVORI AL VOSTRO POSTO Il 98 % di chi ha comprato il Robot Rasaerba GARDENA lo raccomanderebbe.* Non dovrete più

Dettagli

S.A.T.A. PROGETTO TOSSMONIT

S.A.T.A. PROGETTO TOSSMONIT S.A.T.A. PROGETTO TOSSMONIT MONITORAGGIO DELLE MICOTOSSINE NEI PRINCIPALI ALIMENTI ZOOTECNICI PRESENTI SUL MERCATO LOMBARDO PER GARANTIRE PRODUZIONI ZOOTECNICHE DI QUALITA Siamo giunti alla 3 pubblicazione

Dettagli

Misure di temperatura nei processi biotecnologici

Misure di temperatura nei processi biotecnologici Misure di temperatura nei processi biotecnologici L industria chimica sta mostrando una tendenza verso la fabbricazione di elementi chimici di base tramite processi biotecnologici. Questi elementi sono

Dettagli

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Communiqué de presse Octobre 2013 HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Minimal e asimmetrici, due tavoli firmati Mjiila in HI-MACS Il design, è l arte di progettare degli oggetti per

Dettagli

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA.

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI /MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. Switzerland PNEUMATICI SU MISURA. Lo sviluppo di uno pneumatico originale /MINI ha inizio già

Dettagli

Ergonomia in uffi cio. Per il bene della vostra salute

Ergonomia in uffi cio. Per il bene della vostra salute Ergonomia in uffi cio Per il bene della vostra salute Ogni persona è unica, anche per quanto riguarda la struttura corporea. Una postazione di lavoro organizzata in modo ergonomico si adatta a questa individualità.

Dettagli

Applicazione del gel. Con lo spazzolino per unghie rimuovere dall unghia e dalla pelle circostante la polvere di limatura.

Applicazione del gel. Con lo spazzolino per unghie rimuovere dall unghia e dalla pelle circostante la polvere di limatura. Nelle figure seguenti illustriamo la tecnica di applicazione dei nostri gel con l'uso della tip. Da questa dimostrazione si può apprezzare come il Gel System sia semplice e veloce da usare, in quanto non

Dettagli

ORDINALI E NOMINALI LA PROBABILITÀ. Nell ambito della manifestazione di un fenomeno niente è certo, tutto è probabile.

ORDINALI E NOMINALI LA PROBABILITÀ. Nell ambito della manifestazione di un fenomeno niente è certo, tutto è probabile. ORDINALI E NOMINALI LA PROBABILITÀ Statistica5 23/10/13 Nell ambito della manifestazione di un fenomeno niente è certo, tutto è probabile. Se si afferma che un vitello di razza chianina pesa 780 kg a 18

Dettagli

COLLEZIONE ARCHE DA BAGNO. RADIATORE IN ACCIAIO VASCO ITALIA In vigore a partire dal 03/2014

COLLEZIONE ARCHE DA BAGNO. RADIATORE IN ACCIAIO VASCO ITALIA In vigore a partire dal 03/2014 COLLEZIONE ARCHE DA BAGNO RADIATORE IN ACCIAIO VASCO ITALIA In vigore a partire dal 03/2014 Quando la climatizzazione si fa arte Mai come a casa propria ci si occupa del comfort con tanta passione, l estetica

Dettagli

DEFINIZIONE DELLE SPECIFICHE TECNICHE DI SVILUPPO DELL ATTREZZATURA PROTOTIPO PER LA CONCENTRAZIONE DI BIOMASSA MICROBICA DA ESTRATTO DI CASTAGNA

DEFINIZIONE DELLE SPECIFICHE TECNICHE DI SVILUPPO DELL ATTREZZATURA PROTOTIPO PER LA CONCENTRAZIONE DI BIOMASSA MICROBICA DA ESTRATTO DI CASTAGNA DEFINIZIONE DELLE SPECIFICHE TECNICHE DI SVILUPPO DELL ATTREZZATURA PROTOTIPO PER LA CONCENTRAZIONE DI BIOMASSA MICROBICA DA ESTRATTO DI CASTAGNA Premesso che nell ambito del progetto Castagna di Montella:

Dettagli

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata Cari pazienti! Vi sentite spesso fiacchi, stanchi, esauriti o giù di morale? Soffrite facilmente il freddo?

Dettagli

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI IL VOSTRO LAVORO E LA VOSTRA PASSIONE I VOSTRI CAVALLI La nostra iniziativa vuole essere un aiuto agli allevatori per raggiungere ogni potenziale cliente e trasformarlo

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

Cos'é un test genetico predittivo?

Cos'é un test genetico predittivo? 16 Orientamenti bioetici per i test genetici http://www.governo.it/bioetica/testi/191199.html IL GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI Autorizzazione al trattamento dei dati genetici - 22 febbraio

Dettagli

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO La mostra è allestita nelle sale del Museo di Storia Naturale di Milano dal 28 Novembre 2014 al 28 Giugno 2015. Affronta il complesso tema del cibo

Dettagli

Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015.

Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015. Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015. Giorni favorevoli per il taglio di legname da costruzione e uso falegnameria. Gli alberi dai quali si ricava legname da costruzione e per la fabbricazione

Dettagli

CONSORZIO PER LA TUTELA DEL FORMAGGIO ASIAGO VICENZA. DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DOP ASIAGO (D.M.03/08/2006 Gazzetta.Ufficiale n.

CONSORZIO PER LA TUTELA DEL FORMAGGIO ASIAGO VICENZA. DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DOP ASIAGO (D.M.03/08/2006 Gazzetta.Ufficiale n. CONSORZIO PER LA TUTELA DEL FORMAGGIO ASIAGO VICENZA DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DOP ASIAGO (D.M.03/08/2006 Gazzetta.Ufficiale n. 190 del 17/08/06) Art. 1 Denominazione La denominazione di origine protetta

Dettagli

Forse non tutto si può misurare ma solo ciò che si può misurare si può migliorare

Forse non tutto si può misurare ma solo ciò che si può misurare si può migliorare Forse non tutto si può misurare ma solo ciò che si può misurare si può migliorare Se non siamo in grado di misurare non abbiamo alcuna possibilità di agire Obiettivo: Misurare in modo sistematico gli indicatori

Dettagli

CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO

CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO LA PRODUTTIVITÀ HA UN NUOVO LOGO ED UNA NUOVA IMMAGINE resentiamo il nuovo logo e il nuovo pay off aziendali in un momento P storico della realtà Laverda, contraddistinto

Dettagli

3 m 3 m. 1 m. B) Fili elettrici C) Isolatori D) Paletti E) Paletti messa a terra. Assicurarsi che ci siano almeno 2500V in tutta la linea del recinto

3 m 3 m. 1 m. B) Fili elettrici C) Isolatori D) Paletti E) Paletti messa a terra. Assicurarsi che ci siano almeno 2500V in tutta la linea del recinto B) Fili elettrici C) Isolatori D) Paletti E) Paletti messa a terra 3 m 3 m 1 m Assicurarsi che ci siano almeno 2500V in tutta la linea del recinto Il sistema di recinzione elettrico consiste di: A) un

Dettagli

Il vantaggio della velocità. SpeedPulse, SpeedArc, SpeedUp. Saldare è ora chiaramente più veloce, offrendoti maggior produttività.

Il vantaggio della velocità. SpeedPulse, SpeedArc, SpeedUp. Saldare è ora chiaramente più veloce, offrendoti maggior produttività. Il vantaggio della velocità SpeedPulse, SpeedArc,. Saldare è ora chiaramente più veloce, offrendoti maggior produttività. Perche velocità = Produttività Fin da quando esiste l'umanità, le persone si sforzano

Dettagli

NOTIFICA ATTIVITA' CON METODO BIOLOGICO ( * )

NOTIFICA ATTIVITA' CON METODO BIOLOGICO ( * ) REGIONE: Ministero per le Politiche Agricole e Forestali ( MiPAF) A cura dell'ufficio ricevente Prot. del NOTIFICA ATTIVITA' CON METODO BIOLOGICO ( * ) INFORMAZIONI RELATIVE ALLA POSIZIONE NEL SISTEMA

Dettagli

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI?

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? Buona Caccia e Buon Volo, giovani amici di Eureka! Siete tra gli eletti che hanno deciso di passare al livello successivo: site pronti? Questo mese vi proponiamo

Dettagli

Fin dove andrà il clonaggio?

Fin dove andrà il clonaggio? Fin dove andrà il clonaggio? Mark Post, il padrone della sezione di fisiologia dell Università di Maastricht, nei Paesi Bassi, ha dichiarato durante una conferenza tenuta a Vancouver, in Canada, che aveva

Dettagli

PROGRAMMAZIONE LINEARE IN DUE VARIABILI

PROGRAMMAZIONE LINEARE IN DUE VARIABILI 1 PROGRAMMAZIONE LINEARE IN DUE VARIABILI La ricerca operativa nata durante la seconda guerra mondiale ed utilizzata in ambito militare, oggi viene applicata all industria, nel settore pubblico e nell

Dettagli

Ecco come funziona un sistema di recinzione!

Ecco come funziona un sistema di recinzione! Ecco come funziona un sistema di recinzione! A) Recinto elettrico B) Fili elettrici C) Isolatori D) Paletti E) Paletti messa a terra 3 m 3 m 1 m Assicurarsi che ci siano almeno 2500V in tutta la linea

Dettagli

CARNE BOVINA Analisi della filiera

CARNE BOVINA Analisi della filiera CARNE BOVINA Analisi della filiera Gennaio 2006 STRUTTURA DELLA FILIERA CARNE Flussi, attività e nodi critici La zootecnia è un settore chiave per l agricoltura italiana VALORE DELLA PRODUZIONE AGRICOLA

Dettagli

Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare

Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare Come abbiamo visto nelle pagine precedenti il Sistema Solare è un insieme di molti corpi celesti, diversi fra loro. La sua forma complessiva è quella

Dettagli

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata)

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) 1 Spruzzo convenzionale (aria nebulizzata) Una pistola a spruzzo convenzionale è uno strumento che utilizza aria compressa per atomizzare ( nebulizzare

Dettagli

Valori Rimborsi Animali Riferimenti Normativi DECRETO 20 LUGLIO 1989, N. 298

Valori Rimborsi Animali Riferimenti Normativi DECRETO 20 LUGLIO 1989, N. 298 Valori Rimborsi Animali Riferimenti Normativi MINISTERO DELLA SANITÀ DECRETO 20 LUGLIO 1989, N. 298 Regolamento per la determinazione dei criteri per il calcolo del valore di mercato degli animali abbattuti

Dettagli

Densità di impianto: distanza tra le piante sul filare e tra i filari (da Fregoni 1984 e Calò 1987)

Densità di impianto: distanza tra le piante sul filare e tra i filari (da Fregoni 1984 e Calò 1987) Densità di impianto: distanza tra le piante sul filare e tra i filari (da Fregoni 1984 e Calò 1987) Prima regola: oltre un certo carico produttivo per ceppo la qualità diminuisce ( ) Fittezza in relazione

Dettagli

John Dewey. Le fonti di una scienza dell educazione. educazione

John Dewey. Le fonti di una scienza dell educazione. educazione John Dewey Le fonti di una scienza dell educazione educazione 1929 L educazione come scienza indipendente Esiste una scienza dell educazione? Può esistere una scienza dell educazione? Ṫali questioni ineriscono

Dettagli

Castrazione e sterilizzazione

Castrazione e sterilizzazione Centro veterinario alla Ressiga Castrazione e sterilizzazione Indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali ed alternative Dr. Roberto Mossi, medico veterinario 2 Castrazione e sterilizzazione Castrazione

Dettagli

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante trasporto pesante Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante www.brembo.com trasporto pesante L i m p i a n t o f r e n a n t e d i u n v e i c ol o pesante per trasporto d i m e r

Dettagli

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale I Leader nella Tecnologia dell'agitazione Agitatori ad Entrata Laterale Soluzione completa per Agitatori Laterali Lightnin e' leader mondiale nel campo dell'agitazione. Plenty e' il leader di mercato per

Dettagli

TIP-ON BLUMOTION. Due funzioni combinate in modo affascinante. www.blum.com

TIP-ON BLUMOTION. Due funzioni combinate in modo affascinante. www.blum.com TIP-ON BLUMOTION Due funzioni combinate in modo affascinante www.blum.com Tecnologia innovativa TIP-ON BLUMOTION unisce i vantaggi del supporto per l apertura meccanico TIP-ON con il collaudato ammortizzatore

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC?

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC? La PAC che verrà: Smart change or business as usual? La posizione ufficiale IFOAM EU sulla prossima riforma PAC 2014 2020 Alessandro Triantafyllidis, IFOAM EU Group Siamo a metà dell attuale periodo di

Dettagli

ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI

ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI L argomento che tratterò è molto discusso in tutto il mondo. Per introdurlo meglio inizio a darvi alcune informazioni sul matrimonio omosessuale, il quale ha sempre

Dettagli

TECNOLOGIA AD INDUZIONE

TECNOLOGIA AD INDUZIONE TECNOLOGIA AD INDUZIONE NELLA SUA FORMA PIÙ RAFFINATA Standalone Induction Appliance Ergonomia Potenza Design I convincenti vantaggi della tecnologia a induzione di MENU SYSTEM non sono mai stati così

Dettagli

INTEGRAZIONE: CAPIRE COS È LA DIVERSITÀ. Il diverso che provoca il pregiudizio: come evitarlo per facilitare l integrazione

INTEGRAZIONE: CAPIRE COS È LA DIVERSITÀ. Il diverso che provoca il pregiudizio: come evitarlo per facilitare l integrazione Liceo Scientifico Tito Lucrezio Caro di Cittadella Il manifesto degli studenti sul dialogo interculturale: scriviamolo insieme! INTEGRAZIONE: CAPIRE COS È LA DIVERSITÀ Il diverso che provoca il pregiudizio:

Dettagli

Creazione di un disegno realistico con CorelDRAW

Creazione di un disegno realistico con CorelDRAW Creazione di un disegno realistico con CorelDRAW Hugo Hansen L'autore L'autore Hugo Hansen vive appena fuori dalla splendida città di Copenhagen. Esperto professionista nell'ambito del design grafico,

Dettagli

Cosa succede in un laboratorio di genetica?

Cosa succede in un laboratorio di genetica? 12 laboratori potrebbero utilizzare campioni anonimi di DNA per lo sviluppo di nuovi test, o condividerli con altri in quanto parte dei programmi di Controllo di Qualità, a meno che si chieda specificatamente

Dettagli

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo Le raccomandazioni della CIDSE per la Conferenza delle Nazioni Unite sullo Sviluppo Sostenibile (Rio, 20-22 giugno 2012) Introduzione Il

Dettagli

Diversità tra i viventi

Diversità tra i viventi Diversità tra i viventi PROPRIETÀ della VITA La CELLULA CLASSIFICAZIONE dei VIVENTI Presentazione sintetica Alunni OIRM Torino Tutti i viventi possiedono delle caratteristiche comuni Ciascun vivente nasce,

Dettagli

Hawos Pegasus 230 Volt

Hawos Pegasus 230 Volt olt Pagina 2 Pagina 3 Pagina 3 Pagina 4 Pagina 5 Pagina 5 Pagina 6 Pagina 6/7 Pagina 7 Pagina 7 Pagina 8 Introduzione a Pegasus Scegliere le dimensioni della macinatura Iniziare e terminare il processo

Dettagli

SOLARE AEROVOLTAICO. R-Volt. L energia fronte-retro. www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA

SOLARE AEROVOLTAICO. R-Volt. L energia fronte-retro. www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA SOLARE AEROVOLTAICO L energia fronte-retro www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA SISTEMA BREVETTATO IL PUNTO DI RIFERIMENTO PER IL RISPARMIO ENERGETICO E IL COMFORT TERMICO Effetto fronte-retro Recupero

Dettagli

RILEVAZIONE DEL RISCHIO DA SOLLEVAMENTO CARICHI METODO NIOSH

RILEVAZIONE DEL RISCHIO DA SOLLEVAMENTO CARICHI METODO NIOSH RILEVAZIONE DEL RISCHIO DA SOLLEVAMENTO CARICHI METODO NIOSH SPIEGAZIONI PER LA RILEVAZIONE DEGLI ELEMENTI COSTITUTIVI I FATTORI DI RISCHIO E PER IL CALCOLO DEGLI INDICI ESPOSITIVI NIOSH E MAPO La rilevazione

Dettagli

Erwin Schrödinger Che cos è la vita? La cellula vivente dal punto di vista fisico tr. it. a cura di M. Ageno, Adelphi, Milano 2008, pp.

Erwin Schrödinger Che cos è la vita? La cellula vivente dal punto di vista fisico tr. it. a cura di M. Ageno, Adelphi, Milano 2008, pp. RECENSIONI&REPORTS recensione Erwin Schrödinger Che cos è la vita? La cellula vivente dal punto di vista fisico tr. it. a cura di M. Ageno, Adelphi, Milano 2008, pp. 154, 12 «Il vasto e importante e molto

Dettagli

ALLENARE GLI ADDOMINALI

ALLENARE GLI ADDOMINALI ALLENARE GLI ADDOMINALI La teoria di allenamento degli addominali spesso non è ben compresa; molte persone si limitano ad eseguire centinaia di crunch senza però capire come funzionano i muscoli addominali

Dettagli

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?»

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?» 1 a STRATEGIA EVITARE LA CONTAMINAZIONE conoscere «DOVE SI TROVANO I BATTERI?» I batteri si trovano ovunque nell ambiente (aria, acqua, suolo ed esseri viventi): Sono presenti sulle materie prime, ad es.

Dettagli

Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro)

Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro) Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro) Quando si realizzano dei documenti visivi per illustrare dati e informazioni chiave, bisogna sforzarsi di

Dettagli

Ne forniamo alcuni esempi.

Ne forniamo alcuni esempi. Con il termine coordinamento oculo-manuale si intende la capacità di far funzionare insieme la percezione visiva e l azione delle mani per eseguire compiti di diversa complessità. Per sviluppare questa

Dettagli

LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria

LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria Quale frequenza di lavoro scegliere Geometria del pezzo da trattare e sue caratteristiche elettromagnetiche

Dettagli

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo 3 IN ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo sezione 1 L ALIMENTAZIONE Latte e coccole... Il latte materno costituisce l alimento più adatto ai bisogni del neonato e non solo dal punto di vista nutrizionale:

Dettagli

pasquale natuzzi Presidente e stilista Gruppo Natuzzi

pasquale natuzzi Presidente e stilista Gruppo Natuzzi DOLCE FAR NIENTE IN NATUZZI SOGNIAMO UN MONDO PIÙ CONFORTEVOLE. CHIAMATELA PASSIONE, MA È IL NOSTRO IMPEGNO PER DONARVI BENESSERE. PER NOI, UNA POLTRONA NON È UN SEMPLICE OGGETTO, ESSA HA UNA PRESENZA

Dettagli

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Maggio 2015 Scusi presidente, ma il commercio equo e solidale è profit o non profit? La

Dettagli

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio 2 3 4 Tipo 10 e Tipo 15 Affidabilità per i centri commerciali Appositamente studiati per i centri commerciali, i

Dettagli

I tiri principali nel badminton

I tiri principali nel badminton I tiri principali nel badminton 4 2 3 5 6 1 Drop a rete 2 Pallonetto (lob) 3 Drive 4 Clear 5 Drop 6 Smash (schiacciata) 1 Traiettoria Definizione Impugnatura 1 Drop a rete Rovescio Sequenza fotografica

Dettagli

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 ESEDRA ENERGIA S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 La decennale esperienza di Esedra nel mondo delle energie rinnovabili ha dato vita alla linea

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

IL TEMPO METEOROLOGICO

IL TEMPO METEOROLOGICO VOLUME 1 CAPITOLO 4 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE IL TEMPO METEOROLOGICO 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: tempo... Sole... luce... caldo...

Dettagli

Non è la specie più forte che sopravvive né la più intelligente ma quella più ricettiva ai cambiamenti. Charles Darwin (1809-1882)

Non è la specie più forte che sopravvive né la più intelligente ma quella più ricettiva ai cambiamenti. Charles Darwin (1809-1882) Non è la specie più forte che sopravvive né la più intelligente ma quella più ricettiva ai cambiamenti Charles Darwin (1809-1882) L evoluzione secondo LAMARCK (1744-1829) 1. Gli antenati delle giraffe

Dettagli

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica Alessandro Clerici Presidente FAST e Presidente Onorario WEC Italia Premessa La popolazione mondiale è ora di 6,7 miliardi

Dettagli

L : L/2 = 1 : ½ = 2 : 1

L : L/2 = 1 : ½ = 2 : 1 LA SCALA PITAGORICA (e altre scale) 1 IL MONOCORDO I Greci, già circa 500 anni prima dell inizio dell era cristiana, utilizzavano un semplice strumento: il monocordo. Nel monocordo, un ponticello mobile

Dettagli

Reenactment Society www.reenactmentsociety.org COME FARE UNA BORRACCIA DI ZUCCA

Reenactment Society www.reenactmentsociety.org COME FARE UNA BORRACCIA DI ZUCCA Reenactment Society www.reenactmentsociety.org COME FARE UNA BORRACCIA DI ZUCCA Acquistare una zucca fresca o già secca. Nel primo caso sarà opportuno comprarla in un periodo caldo per godere delle giornate

Dettagli

L'utensile é diventato bianco

L'utensile é diventato bianco L'utensile é diventato bianco In questi giorni mi sono allenato a fare delle vele sia di carta che di tessuto. Sono soddisfatissimo, mai avuto vele cosi belle, pero, pero' non riesco ad ottenere un bel

Dettagli

Il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali

Il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali DECRETO prot. 6513 del 18 novembre 2014 Disposizioni nazionali di applicazione del regolamento (UE) n. 1307/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 dicembre 2013 VISTO il regolamento (CE) n.

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

Le piante. Piante senza fiori Piante con fiori. La radice Il fusto La foglia Il fiore I frutti e i semi

Le piante. Piante senza fiori Piante con fiori. La radice Il fusto La foglia Il fiore I frutti e i semi Le piante Le piante Piante senza fiori Piante con fiori La radice Il fusto La foglia Il fiore I frutti e i semi Piante senza fiori Milioni di anni fa esistevano sulla Terra soltanto piante senza fiori

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

REOXTHENE TECHNOLOGY

REOXTHENE TECHNOLOGY REOXTHENE Patented REOXTHENE TECHNOLOGY MEMBRANE IMPERMEABILIZZANTI DALLA TECNOLOGIA RIVOLUZIONARIA INNOVATIVO COMPOUND BITUME POLIMERO INCREDIBILE LEGGEREZZA (fino a 4 mm = 38 kg) MAGGIORI PRESTAZIONI

Dettagli

LE ROTATORIE DI SECONDA GENERAZIONE

LE ROTATORIE DI SECONDA GENERAZIONE LE ROTATORIE DI SECONDA GENERAZIONE Alcuni criteri di pianificazione delle rotatorie Cenni alla manualistica della Regione Piemonte, della Regione Lombardia e di altri Paesi europei Torino, 14 DICEMBRE

Dettagli

Test per portatori sani

Test per portatori sani 16 Test per portatori sani Tutti i nomi originali in questo opuscolo sono stati cambiati per proteggere l'identità degli intervistati. Queste informazioni sono state elaborate dal Genetic Interest Group.

Dettagli

CRISTALLIZAZIONE SENSIBILE

CRISTALLIZAZIONE SENSIBILE L analisi chimica delle sostanze presenti all interno di un composto organico fornisce informazioni sulla loro natura e sulla loro quantità, ma non è in grado di definirne la vitalità. Se infatti consideriamo

Dettagli