«SINESTESIEONLINE» Periodico quadrimestrale di studi sulla letteratura e le arti Supplemento della rivista «Sinestesie» Numero 11

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "«SINESTESIEONLINE» Periodico quadrimestrale di studi sulla letteratura e le arti Supplemento della rivista «Sinestesie» Numero 11"

Transcript

1 «SINESTESIEONLINE» Periodico quadrimestrale di studi sulla letteratura e le arti Supplemento della rivista «Sinestesie» Numero 11 Marzo 2015

2 «SINESTESIEONLINE» Periodico quadrimestrale di studi sulla letteratura e le arti Supplemento della rivista «Sinestesie» ISSN Direzione scientifica Carlo Santoli Alessandra Ottieri Direttore responsabile Paola De Ciuceis Coordinamento di redazione Laura Cannavacciuolo Redazione Domenico Cipriano Maria De Santis Proja Carlangelo Mauro Apollonia Striano Gian Piero Testa Associazione Culturale Internazionale Edizioni Sinestesie (Proprietà letteraria) Via Tagliamento, Avellino - Direzione e redazione c/o Dott.ssa Alessandra Ottieri Via Giovanni Nicotera, Napoli Tutti i diritti di riproduzione e traduzione sono riservati.

3 Comitato Scientifico Leonardo Acone (Università di Salerno) Epifanio Ajello (Università di Salerno) Renato Aymone (Università di Salerno) Annamaria Andreoli (Università della Basilicata) Zygmunt G. Baranski (Università di Cambridge - Notre Dame) Michele Bianco (Università di Bari Aldo Moro ) Giuseppe Bonifacino (Università di Bari Aldo Moro Rino L. Caputo (Università di Roma Tor Vergata ) Angelo Cardillo (Università di Salerno) Marc William Epstein (Università di Princeton) Lucio Antonio Giannone (Università Del Salento) Rosa Giulio (Università di Salerno) Alberto Granese (Università di Salerno) Emma Grimaldi (Università di Salerno) Sebastiano Martelli (Università di Salerno) Milena Montanile (Università di Salerno) Fabrizio Natalini (Università di Roma Tor Vergata ) Antonio Pietropaoli (Università di Salerno) Mara Santi (Università di Gent)

4

5 Sommario Articoli Maria Dimauro Del poeta in pittura. Pagine di critica d arte darrighiana Marilina Di Domenico Un punctum impertinente tra cronaca, realtà e finzione narrativa: Venite venite b-52 Rosalba Galvagno Ricordo di Vincenzo Consolo * Gabriella Guarino Simbolismo zoologico e cromatico nella pubblicità: esempi Rosanna Lavopa Ermes Visconti: echi vichiani nell interpretazione del romantico * Pubblicazione autorizzata. Per gentile concessione del Dott. Elio Miccichè, Direttore editoriale di «Incontri - La Sicilia e l altrove» Rivista trimestrale di cultura fondata da E. Aldo Motta nel 1987.

6 Antonello Perli Sbarbaro frammentista della Grande Guerra Mario Soscia Il vino compagno di piacere nella letteratura e nell arte Dario Stazzone «Mi vive spesso nella memoria / la stagione della giovinezza»: Emilio Greco scultore, incisore e poeta Sezioni L isola che c è. Orizzonti letterari per bambini e ragazzi a cura di Leonardo Acone Rossella Caso Scrivere per l infanzia. Itinerari di formazione al femminile nei romanzi di Bianca Pitzorno Lucia Schettino La fiaba tra racconto e narrazione di senso Mediterraneità europea: Arti, Letterature, Civiltà del Mediterraneo. Per rifondare l identità del cittadino europeo del XXI secolo a cura di Angelo Fàvaro Mark Epstein La Grecia e una democrazia mediterranea Giovanni La Rosa Le costellazioni nei neri letti dell orizzonte

7 Carla Valesini Isole in mezzo al mare. Giro del sole di Massimo Bontempelli Recensioni Enzo Gianmaria Napolillo Le tartarughe tornano sempre, Feltrinelli, Milano 2015 (Vincenzo Napolillo) Meris Nicoletto Donne nel cinema di regime fra tradizione e modernità, Edizioni Falsopiano, Alessandria 2014 (Bianca Maria Da Rif) Ferdinando Pappalardo Clericus vagans, Saggi sulla letteratura italiana del Novecento, Aracne, Ariccia 2014 (Sara Calì) Daniele Maria Pegorari Il fazzoletto di Desdemona. La letteratura della recessione da Umberto Eco ai TQ, ebook, Bompiani, Milano 2014 (Carlangelo Mauro)

8

9 Carla Valesini Isole in mezzo al mare Giro del sole di Massimo Bontempelli Perch io sono in un isola sempre, dovunque vado rimango nell Isola da Isola Massimo Bontempelli 1 Dal novembre 1938 fino al luglio 1943 Bontempelli e la Masino risiedono stabilmente a Venezia 2 ; la città viene scelta da lui come luogo ideale per trascorrervi il periodo di confino che il regime fascista gli ha decretato dopo il contestato discorso di commemorazione su D Annunzio, che costituisce una brusca virata negli orientamenti politici dello scrittore e un insanabile strappo nei confronti delle posizioni ideologiche del fascismo. La loro sistemazione èlussuosa: un ampio appartamentoin un antico palazzo sul Canal Grande, non in sintonia con le difficoltà economiche che devono fronteggiare, dato che Bontempelli è decaduto da tutti gli incarichi che prima ricopriva ed è stato costretto a rinunciare al titolo di Accademico d Italia.Eppure lì,in quella cornice decisamente suggestiva, i due vivono una stagione culturalmente intensa per le frequentazioni che li accompagnano quotidianamente, per gli impegni mondani che li vedono protagonisti, per i concerti a cui si recano, per le visite che ricevono; tra i loro ospiti molti i nomi famosi: Arturo Martini, Giorgio De Chirico, Filippo De Pisis, Jean Paul Sartre, Goffredo Petrassi, Victor De Sabata, Gian Francesco Malipiero, nomi che abbracciano tutte le arti e ai più alti 1 Il Purosangue. L Ubriaco, Facchi Editore, Milano Edizione definitiva: Il Purosangue, Edizioni La Prora, Milano La residenza a Venezia arriva fino al 1950, anche se con un lungo intervallo di tempo trascorso a Roma, durante il periodo della resistenza, e a Milano nell immediato dopoguerra. 9

10 Carla Valesini livelli.in questi anni Bontempelli, tra le altre cose,componetre racconti, pubblicati inizialmente sul «Tempo»e poi raccolti nel volume Giro del sole. Si tratta di Viaggio d Europa, La via di Colombo e Le ali dell ippogrifo 3. L elemento che fa da trade union all interno del volume, oltre allo stile elegante e levigato, è che le vicende narrate propongono momenti diversi della nostra storia letteraria, vale a dire il mito di Europa, la navigazione di Cristoforo Colombo alla volta dell America e il viaggio fantastico del paladinoruggero in groppa all ippogrifo. Sulla letterarietà dei personaggi non vi sono dubbi poiché dietro i nomi dei protagonisti possiamo vedere in filigrana Le metamorfosi di Ovidio, Il Dialogo di Cristoforo Colombo e di Pietro Gutierrezdelle Operette morali di Leopardi, La Commedia di Dante e L Orlando furioso di Ariosto ma queste opere rappresentano solo lo spunto iniziale per creare storie dall atmosfera rarefatta e metafisica 4 e dall ambientazione fiabesca, fuori dal tempo e dallo spazio 5. Iposti descritti sono isolati: isole in mezzo al mare (anche le navi di Colombo sono una sorta di isole vaganti nell oceano), luoghi forse geograficamente 3 La prima edizione di Giro del sole è quella di Mondadori, Milano, Il primo racconto, scritto dal maggio al giugno 1939, era stato pubblicato a puntate sul settimanale «Tempo», col titolo Toro primo, nei numeri dal novembre 1939 al gennaio 1940 e con illustrazioni di Mirko. In Giro del sole il titolo diventa Viaggio d Europa (e tale resterà nell edizione separata in volume, con illustrazioni di Arturo Martini: La Chimera, Milano, 1943). Il secondo racconto fu scritto dal settembre all ottobre 1939 e pubblicato su «Tempo», nel numero del 12 dicembre 1940, con illustrazioni di Giorgio De Chirico. Il terzo racconto fu scritto dal giugno al luglio 1940 e pubblicato su «Tempo» nel numero del 20 marzo 1941, con illustrazioni di Giorgio De Chirico. 4 Non è un caso che le illustrazioni de La via di Colombo e de Le ali dell ippogrifo sul Tempo siano di Giorgio De Chirico. 5 Ne Le ali dell ippogrifo Ruggero, dopo aver volato un poco insieme ad Argentina sulla groppa dell animale, mentre questo sta tornando indietro verso l isola, pensa: «Aveva rinunciato a malincuore al bel sogno di tornare nel mondo con la fanciulla in braccio», Meridiani Mondadori, p Il «tornare nel mondo» indica proprio la consapevolezza di trovarsi in un luogo altro, una sorta di isola che non c è, per dirla alla Peter Pan. 10

11 Isole in mezzo al mare. Giro del sole di Massimo Bontempelli individuabili 6 ma sulla cui reale esistenza e consistenza non si può scommettere, galleggianti come sono nello spazio della fantasia e dell immaginazione, e il mare diventa barriera che si vuole - come nel caso di Argentina e di Colombo - o che si è costretti - è il caso di Europa a superare, limen fisico e psicologico che impone scelte e detta condizioni.ecco allora che i protagonisti sono chiamati ad affrontare un viaggio, per mare o sul mare, ma non uno qualsiasi,- bensì quello decisivo, senza ritorno perché o ci si è spinti troppo in là nella sete di conoscenza (e di ricchezza) come Colombo o perché si diventa vittime incolpevoli di una violenza, costrette ad abbandonare per sempre la propria terra e i propri cari come Europa o, ancora, perché ci si affida al destino e si viene sospinti così, ciecamente, verso l ignoto, incuranti delle conseguenze del nostro andare e del nostro fare come Ruggero 7. E questo tipo di viaggio, reale o no che sia, è sempre metafora della vita, perché anche la vita è un viaggio senza ritorno, un arco di tempo in cui si procede soli o in compagnia e in cui si fanno esperienze formative anche se, spesso, dolorose. Lo stesso titolo dell opera, Giro del sole,che evoca il percorso obbligato e immutabile che il grande astro compie da est ad ovest, dal suo sorgere al suo tramontare, simboleggia però anche il cammino irreversibile della civiltà umana, andata occidentalizzandosi fin dai suoi albori e ormai da secoli sviluppatasi prevalentemente nel continente europeo. Ma adesso siamo nei bellicosi Anni 40 la civiltà europea è diventata più che mai problematica e conflittuale, brutale e aggressiva in occasione del conflitto mondiale appena cominciato che sta scacciando il senno dalle menti degli uomini e il 6 In Viaggio d Europa il paese di partenza è il Libano e l arrivo è l isola di Creta, su cui sorge il palazzo di Giove. Ne La via di Colombo le caravelle del navigatore genovese solcano le acque dell Oceano Atlantico, mentre ne Le ali dell ippogrifo- Ruggero sorvola l Oceano Pacifico, fino a quando l ippogrifo scende su un isola che ricorda l isola di Pasqua per la presenza di grandi statue di pietra, ma che in realtà rimane assai misteriosa. 7 Argentina invece, personaggio che non parte, anzi resta bloccato sull isola che la imprigiona, guarda il mare «colma di un senso nuovo, un imprevedibile odio contro il mare, che le era rimasto negli occhi così nudo senza pietà». Le ali dell ippogrifo, op. cit. p

12 Carla Valesini senso di colpa dalle loro coscienze; proprio come nei racconti, dove una violenza latente e inquietante soggiace a limpide forme.tale violenza si manifesta soprattutto nei racconti Viaggio d Europa e Le ali dell ippogrifo. Nel primo ad essere narrato è il rapimento di una fanciulla, Europa (tanto che il mito è stato tramandato con il nome di Ratto d Europa ); Giove, signore di tutti gli dei, si invaghisce di questa giovinetta quattordicenne, candida e ingenua come solo le eroine bontempelliane sanno essere. Con l inganno la sottrae agli affetti della famiglia e delle amiche e attraverso un misterioso e magico viaggio per il Mediterraneo la conduce nel suo palazzo di Creta per insidiarla e farla sua. Può non riuscirvi? La giovane però resiste alle sue lusinghe con l arma della sorpresa, vale a dire che il suo argomentare logico ed elementare insieme (una Minnie la candida del mito, una Nausicaa del XX secolo) spiazza Giove e lo induce a rispondere, lo mette in difficoltà: - Può un dio avere fame? Giove la guardò esterrefatto. Pensò, poi rispose: - Certamente, se io ho fame. - Ti ho veduto ruminare. Dobbiamo credere che un dio possa ruminare? - Un dio può fare tutto, è dio appunto perché può fare tutto. - No - ribatte impavida Europa - io dico che un dio è dio appunto perché non può fare certe cose,per esempio proprio ruminare, abbaiare, fare ombra, avere paura, dir bugie, tutte cose che uomini oanimali possono fare. Tu hai mai detto bugie? - Che c entra? Giove era molto imbarazzato. Gli era venuto detto «che c entra?» ma capiva di dover dare unarisposta migliore. Per il dispetto di non trovarla, rise un momento. Infine le disse stizzito: - Non avrei mai immaginato che tu fossi una saccente. Quanto mi piacevi di più prima. - Anche tu, bel toro. Giove credette d aver trovato, esclamò: - Vedi vedi, se io non fossi dio, come avrei potuto cambiarmi per un po di tempo in toro? 12

13 Isole in mezzo al mare. Giro del sole di Massimo Bontempelli - Non potrebbe invece essere un toro che s è cambiato per un po di tempo in Giove? 8 L epilogo perònon è scontato: la vergine viene sì sedotta e poi abbandonata, ma le cose si complicano ed Europa mette al mondo il figlio di Giove, Minosse, frutto della colpa e della violenza, destinato a vivere senza madre poiché lei affronta consapevolmente la morte come unica via di fuga ad una sorte tanto tragica. Dunque: inganno, violenza, abbandono e morte. Bontempelli del mito di Europa riprende la versione più drammatica e la spinge all estrema conseguenza, laddove Ovidio nelle Metamorfosi, Marino nell Adone e Poliziano nelle Stanze per la giostrasi erano fermati alla trasformazione di Giove in toro, al rapimento di Europa e alla disperazione delle compagne di lei.anche ne Le ali dell ippogrifocorre una sotterranea violenza. Una povera fanciulla sconta amaramente la sua colpa: quella di essersi invaghita dello straniero calato improvvisamente dal cielo ma, soprattutto, quella di aver abbandonato i suoi compagni e il suo Dionell inconscio desiderio di una vita diversa 9. Potrebbe essere una nuova Medea o l Eva primigenia, per il peccato della quale l umanità ha perso il Paradiso terrestre e da allora è stata costretta a vivere in una valle di lacrime. La punizione a cui va incontro consiste in un doloroso abbandono da parte di tutti: di Ruggero, che insensibile riparte verso il suo destino, e dei suoi compagni, che lasciano per sempre l isola, assunti in cielo senza di lei. Il racconto si chiude con l allusione, appena accennata, alla prossima maternità della ragazza: Argentina si svegliò che c erano ancora stelle sul cupo turchino del cielo. Non stese il braccio per cercare Ruggero. S era svegliata sapendo già in qualche modo d essere rimasta sola. Forse lo ha saputo durante il sonno, che Ruggero se n è andato; si sveglia con quella certezza ormai fatta sua, e nel sonno ha consumati allo stesso modo i primi 8 M. Bontempelli, Viaggio d Europa, Meridiani Mondadori, p «Oh l isola è rimasta lontana.» Ruggero in un improvviso sospetto esclamò: «Se [l ippogrifo] non ci portasse più indietro?» Dopo un solo attimo Argentina rispose: «Forse sarebbe molto bello.» Le ali dell ippogrifo, op. cit. p

14 Carla Valesini sentimenti nati da essa: sorpresa, spasimo. [ ] S era svegliata con le due mani incrociate sul ventre. 10 di nuovo il frutto della colpa. Di nuovo un candore violato, un innocenza perduta, una giovinetta sciupata. Anche quando la violenza non è manifesta assistiamo comunque ad un ambivalenza, ad una tensione spirituale che logora i personaggi, disorientati anche da riferimenti religiosi a volte antinomici 11 ; Europa, Argentina e Colombo diventano il simbolo di un umanità continuamente in bilico tra verità e menzogna, incerta sulla strada da prendere per la sua salvezza o, per lo meno, sempre in balìa di una tentazione, di un deragliamento dai binari della spiritualità. Questa riflessione, che ha il sapore metafisico dell assoluto, può però essere contestualizzata e ricondotta al clima plumbeo che la guerra aveva determinato in quegli anni. In Viaggio d Europa, del 1939, la ragazza appare predestinata alla morte e alla rinascita spirituale mediante l intervento della Fenice, uccello mitologico che rinasce dalle sue ceneri e che qui diventa figura cristica, capace di salvare l anima di Europa, di sottrarla alla violenza e fornirle quel riscatto e quella salvezza altrimenti inarrivabili: - Ora súbito, Europa, appena sarai morta ti porterò laggiù, ti metterò sulla pira che è pronta,e come allora tu hai visto me, così rimarrò io questa volta a vederti consumare. - Ma allora - ora Europa nel sogno riesce a metter fuori la voce - allora forse io pure come tedopo bruciata potrò rinascere: - Certo - risponde nel sogno la Fenice - chi è nato una volta non potrà più, mai più, morire persempre. [ ] - Allora, Fenice, tutti tutti rinasceranno? 10 M. Bontempelli, Le ali dell ippogrifo, op. cit., p E in chiusura: «Si carezzò il ventre con le due mani e lo guardava a lungo sorridendo», ivi, p Poco prima Argentina «gettata via la tunica entrò in quell acqua, a gran colpi di mano si sciacquò, strofinò, allagò; irosamente si lavava dal corpo l offesa dell abbandono e della solitudine. [ ] stanca e in qualche modo placata uscì dal ruscello». Quest immagine ritorna molto simile ne La ciociara di Moravia, quando Rosetta, nel fiume, si lava dopo la violenza subita. 11 Giove e la Fenice in Viaggio d Europa; Dio e denaro ne La via di Colombo; il Sole e le statue in pietra ne Le ali dell ippogrifo. 14

15 Isole in mezzo al mare. Giro del sole di Massimo Bontempelli La Fenice risponde: - Molti voi conoscete e parlate con loro e gli toccate una mano e li credetevivi, che invece non sono mai nati. Lo sforzo difficile d ogni vita è essere davvero vita e nonuna apparenza che non contiene niente. - E come si fa a riconoscerli? - Sono quelli (risponde lafenice) che hanno continua la paura di morire e appena gli si nomina la morte saltano come seli avesse morsi un serpente.a questo Europa ricordò súbito lo scatto di quel Giove che si credeva un dio, e le venne daridere 12. La contrapposizione con Giove è evidente e la sottolineatura della meschinità del dio mitologico è funzionale all esaltazione del vero Dio. La conclusione del racconto, anche se contempla l impossibilità di una vita terrena felice, non è completamente negativa e rinvia quella realizzazione e quella compiutezza cui gli uomini aspirano alla dimensione ultraterrena. Nel secondo racconto in ordine di composizione, La via di Colombo (1940), il navigatore genovese nel corso del viaggio attraverso l Atlantico si interroga sulle motivazioni profonde che lo hanno spinto ad affrontare i rischi di quell avventura, ed è così che la sua coscienza si materializza sotto le spoglie di Garcia Martinez di San Lucar, con cui può dialogare e leggere dentro se stesso 13. Si rende conto in tal modo che sotto la soglia della coscienza, che ostinatamente sostiene quale esigenza prioritaria la diffusione della parola di Dio tra le genti straniere che incontrerà, esiste una diversa spinta, inconscia e più profonda, in cui a brillare è il colore dell oro, la cupidigia: Voi andate per cercare l oro, voi tutti, e dunque anche voi il portatore di Cristo; per l oro andate, per l oro avete spasimato da tanti anni, l oro avete nominato nel vostro contratto [ ]Il Santo Sepolcro non si libera con l oro e la conquista e menar le mani e ammazzare, Colombo; l oro non viene da Dio e non può condurre a Dio; viene 12 M. Bontempelli, Viaggio d Europa, cit., p «È assurdo, ma Garcia Martinez, se esiste, non può essere che o il Diavolo, o la parte più giusta di me stesso». M. Bontempelli, La via di Colombo, Meridiani Mondadori, p

16 Carla Valesini dall Avversario, e ci torna, e voi tutti con lui; l oro crea l invidia e la carneficina, e non altro, Ammiraglio 14. e a nulla vale il richiamo di Garcia al pentimento e all espiazione, simboleggiati dalla Montagna del Purgatorio che si erge vicino a loroe che lui vuole raggiungere 15 : Colombo, incurante dei moniti e dei consigli, non rinuncia alla meta finale e, probabilmente, perderà se stesso per sempre. Qui dunque l uomo non coglie l opportunità della redenzione, non indietreggia di fronte al male e va incontro alla sua rovina. Il pessimismo è più forte. Nell ultimo racconto, Le ali dell ippogrifo (1941),Argentina, la fanciulla che accoglie Ruggero, si allontana dai compagni e dal suo dio, il Sole, macchiandosi del peccato originale e condannando se stessa e la propria discendenza ad una vita dolorosa e inautentica, minacciata dai rischi e segnata dai falsi idoli, rappresentati dal grosso moai di pietra indifferente ed inutile: Si voltò, si trovò di fronte alla statua. In alto c era un poco più di luce e quella luce appoggiandosi sul volto scolpito, gli dava uno sguardo duro terribile. Argentina non aveva mai veduto tanto viva quella faccia di pietra; a lungo restò inchiodata tremando a guardarla poi riuscì di colpo a staccarsi e corse fino ai cespugli che glie la nascosero 16. Qui lo strappo è stato definitivamente consumato, il rapporto tra Dio e gli uomini si è completamente interrotto e ora l umanità è costretta a vagare per sempre nel vuoto di un esistenza priva di certezze e di punti di riferimento 17. Assistiamo ad un progressivo aggravarsi della condizione umana, parallelo all imbarbarimento che Bontempelli negli Anni 40 vedeva intorno a sé ma anche alla riflessione esistenziale 14 Ivi, p «Voi tirate pure dritto: io, quando siamo all altezza del Purgatorio, mi butto a nuoto e ci arrivo. [ ] Salvo il caso che voi, voi Colombo, non vogliate lasciare tutti e venire con me.» Ivi, pp M. Bontempelli, Le ali dell ippogrifo, cit., p La nave dei compagni di Argentina si alza in volo verso il Sole così come nella Divina Commedia le anime dei purganti vengono condotte dall angelo nocchiero sulla spiaggia del Purgatorio. 16

17 Isole in mezzo al mare. Giro del sole di Massimo Bontempelli e spirituale che in quegli anni lo scrittore andava meditando, frutto di uno scavo personale certo ma forse non del tutto estranea alla tensione verso l assoluto che la Masino, che condivideva con lui ogni momento, gli trasmetteva. Per far affiorare queste complesse tematiche lo scrittore ricorre in tutti e tre i racconti all uso di strumenti narrativi che consentono di gettare un fascio di luce sulle ombre dell inconscio così da cogliere i meccanismi dell elaborazione psichica. Tali strumenti sono: il sogno, la preveggenza, la visione, il sonno. Tutti contemplano una temporanea narcosi della coscienza e costituiscono dunque un momento privilegiato in cui il soggetto inconsapevolmente rivela il groviglio di pulsioni, paure, aspirazioni, desideri che si agitano nel profondo del suo animo e che preludono allo scioglimento finale. In Viaggio d Europa ad esempio assistiamo alla lettura del futuro da parte di Clori, la maggiore delle Ore e ancella di Giove, è lei che in trance (e dunque senza ricordo) rivela alla protagonista che non tornerà mai più a casa, che morrà dando alla luce il figlio avuto da Giove e il senso ultimo del suo destino: Clori parlava a Europa, ma certo non a questa che è al suo fianco e lei non lo sa neppure, a un altra Europa che ella vede in quella sfera lontana: - Non tornerai mai piú alla tua casa, Europa... Europa sentì uno schianto, la bacinella e i riflessi sulla parete s agitarono con strani balzi, a stento si quetarono. -...nel tuo grembo, Europa, già è vivo e si muove un germe, Minos prole di Giove, e qui in Creta lo maturerai e lo metterai alla luce, e un giorno sarà dannato al tormento e al delitto di giudicare gli uomini dalla sacra Asia ove è nata la sapienza umana, traverso il Mediterraneo centro assoluto dellastoria, sei venuta senza saperlo, Europa, per dare il tuo nome al continente profano, dove la storiaper millenni si torcerà nella tempesta prima di avere imparato quel verbo, dove lo spirito per governare la vita dovrà farsi materia e potenza e dolore M. Bontempelli, Viaggio d Europa, cit., p

18 Carla Valesini La profezia innesca una brusca accelerazione degli eventi: la fanciulla decide di affrettare la gravidanza e di morire prima possibile. In sogno però vede al suo capezzale la Fenice, venuta a prenderla per portarla via con sé in un luogo dove la violenza non può giungere, e le si affida totalmente, nell estrema speranza di una vita ultraterrena. Nella Via di Colombo la visione consiste nella misteriosa apparizione di Garcia, visibile solo al navigatore e suo alter ego, capace di accendere un contraddittorio in un animo già turbato da tante contrastanti sollecitazioni: Nel primo istante Cristoforo ebbe, ma fugacissima, l impressione di vedersi d un tratto in uno specchio, tanto era lontana dal suo pensiero la possibilità d una presenza estranea. Fu l impressione d un millesimo d attimo; e sùbito balzò in piedi e con piglio collerico ma contenendo la voce investì quella apparizione: «Chi sei? Che fai qui?» 19 fantasma che svanisce improvvisamente quando Colombo decide consapevolmente di seguire il suo destino e le sue ambizioni. Ne Le ali dell ippogrifo invece il sonno a cui si abbandonano Argentina e Ruggero nel prato, indica il desiderio di oblio della situazione presente, la voglia di dimenticare i loro ruoli e i loro doveri: (Ruggero) non doveva avere dormito molto tempo, quando udì un passo cauto. [ ] In quella luce smarrita arrivava l Ippogrifo e si fermava a fissare Ruggero. Ruggero non può disobbedire all Ippogrifo. Si scostò dal corpo di Argentina, si levò in piedi. Argentina dormendo stese il braccio sul luogo lasciato da Ruggero 20. In quel sonno poi, apparentemente innocente, è celato un rapporto carnale che solo l autocensura dello scrittore evita di palesare ma le 19 M. Bontempelli, La via di Colombo, cit., p M. Bontempelli, Le ali dell ippogrifo, cit., p Ruggero che al richiamo dell Ippogrifo lascia Argentina e prende il volo sulla sua groppa ricorda molto da vicino l Enea virgiliano che abbandona Didone dopo che Giove, per mezzo di Mercurio, gli ha ricordato la missione a cui è destinato. 18

19 Isole in mezzo al mare. Giro del sole di Massimo Bontempelli cui conseguenze peseranno in modo decisivo sulla sorte della ragazza e dei suoi discendenti. Questo groviglio di pulsioni e di desideri che si agita nell animo dei personaggi affiora in superficie sottoforma di movimento e di spostamento fisico da un luogo all altro, da un isola ad un altra, alla ricerca di qualcosa che è e resta inafferrabile, come è inafferrabile ogni certezza ed ogni sicurezza nella precarietà dell esistenza. Ciò che è certo è invece l allargamento dell orizzonte entro cui si verifica tale movimento: non più e non solo il Mediterraneo, centro assoluto del mondo bontempelliano in virtù dell essenza mitica di cui sono fatte le sue radici di uomo e di scrittore, ma tutto il mare, tutto l oceano, tutte le terre, l intero globo terracqueo verso cui i personaggi sono sospinti da una forza centrifuga che li disperde e li relativizza, come particelle viaggianti dopo un big bang originario.se dunque fino agli Anni Trenta il realismo magico di Bontempelli si alimentava del mito e della classicità che spiravano come una brezza leggera dal Mediterraneo, ora i venti sono cambiati e la letteratura tradizionale non mette più al riparo gli uomini dalla violenza dei loro tempi e dei loro destini, mandandoli a naufragare su isole in mezzo al mare. 19

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

3) Heidegger: dall esistenza all ontologia

3) Heidegger: dall esistenza all ontologia 3) Heidegger: dall esistenza all ontologia Vita e opere Martin Heidegger (1889-1976) frequentò la facoltà di teologia dell Università di Friburgo. Nel 1919 divenne assistente e in seguito successore di

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA Il ciclo di Arcabas Arcabas è lo pseudonimo dell artista francese Jean Marie Pirot, nato nel 1926. Nella chiesa della Risurrezione a Torre de Roveri (BG) negli anni 1993-1994 ha realizzato un ciclo di

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

2. Fabula e intreccio

2. Fabula e intreccio 2. Fabula e intreccio Abbiamo detto che un testo narrativo racconta una storia. Ora dobbiamo però precisare, all interno della storia, ciò che viene narrato e il modo in cui viene narrato. Bisogna infatti

Dettagli

ANDREA FONTANA. Storyselling. Strategie del racconto per vendere se stessi, i propri prodotti, la propria azienda

ANDREA FONTANA. Storyselling. Strategie del racconto per vendere se stessi, i propri prodotti, la propria azienda ANDREA FONTANA Storyselling Strategie del racconto per vendere se stessi, i propri prodotti, la propria azienda Impostazione grafica di Matteo Bologna Design, NY Fotocomposizione e redazione: Studio Norma,

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio CREDO IN GESÙ CRISTO, IL FIGLIO UNIGENITO DI DIO La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio Incominciamo a sfogliare il Catechismo della Chiesa Cattolica. Ce ne sono tante edizioni. Tra le mani abbiamo

Dettagli

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM XXVIII TEMPO ORDINARIO 11 ottobre 2009 VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM Mc 10, 17-30 [In quel tempo], mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

(da I Malavoglia, cap. XV)

(da I Malavoglia, cap. XV) 4. GIOVANNI VERGA (ANALISI DEL TESTO) L addio di Ntoni Una sera, tardi, il cane si mise ad abbaiare dietro l uscio del cortile, e lo stesso Alessi, che andò ad aprire, non riconobbe Ntoni il quale tornava

Dettagli

Tu non ricordi la casa dei doganieri

Tu non ricordi la casa dei doganieri Percorso L autore Eugenio Montale 4. Le occasioni, La bufera e altro, Satura e l ultima produzione testi 13 13 Eugenio Montale Le occasioni La casa dei doganieri in Tutte le poesie, Mondadori, Milano,

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Nel ventre pigro della notte audio-ebook

Nel ventre pigro della notte audio-ebook Silvano Agosti Nel ventre pigro della notte audio-ebook Dedicato a quel po di amore che c è nel mondo Silvano Agosti Canti Nel ventre pigro della notte Edizioni l Immagine Nel ventre pigro della notte

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA.

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. Avere il sospetto o essere a conoscenza che una donna che conosciamo è vittima di violenza da parte del compagno/marito/amante/fidanzato (violenza intrafamiliare)

Dettagli

UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA

UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA Confesso tutta la mia difficoltà a presentarvi questo brano che ho pregato tante volte. La paura è quella di essere troppo scontata oppure di dare troppe cose per sapute.

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

incontro e condivisione la strada: un luogo non solo un percorso

incontro e condivisione la strada: un luogo non solo un percorso incontro e condivisione la strada: un luogo non solo un percorso AGESCI ROUTE NAZIONALE 2014 Inventare la strada è un rischio, è il rischio: ma il rischio è la condizione della libertà, è l ambito della

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Fin dove andrà il clonaggio?

Fin dove andrà il clonaggio? Fin dove andrà il clonaggio? Mark Post, il padrone della sezione di fisiologia dell Università di Maastricht, nei Paesi Bassi, ha dichiarato durante una conferenza tenuta a Vancouver, in Canada, che aveva

Dettagli

Il paracadute di Leonardo

Il paracadute di Leonardo Davide Russo Il paracadute di Leonardo Il sogno del volo dell'uomo si perde nella notte dei tempi. La storia è piena di miti e leggende di uomini che hanno sognato di librarsi nel cielo imitando il volo

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

MA VOI CHI DITE CHE IO SIA? Mc 8,27-30 (cf Mt 16,13-23; Lc 9,18-27

MA VOI CHI DITE CHE IO SIA? Mc 8,27-30 (cf Mt 16,13-23; Lc 9,18-27 MA VOI CHI DITE CHE IO SIA? Mc 8,27-30 (cf Mt 16,13-23; Lc 9,18-27 2 L Siamo alla domanda fondamentale, alla provocazione più forte perché va diritta al cuore della mia vita, della tua, di ogni uomo che,

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO LETTERALE e quando ha SIGNIFICATO METAFORICO (FIGURATO). Questa non

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Forse sarebbe necessario che iniziassi correggendo il titolo di questa mia breve introduzione: non cultura, creatività e sviluppo sostenibile, ma cultura globalizzata,

Dettagli

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi SOGNO intro: FA#4/7 9 SI4 (4v.) SI4 DO#-7 Son bagni d emozioni quando tu FA# sei vicino sei accanto SI4 DO#-7 quando soltanto penso che tu puoi FA# FA#7/4 FA# SI trasformarmi la vita. 7+ SI4 E vestirti

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

Ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale.

Ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale. Vite a mezz aria Ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale. Giuseppe Marco VITE A MEZZ ARIA Romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia della coppia e i suoi percorsi affettivi

Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia della coppia e i suoi percorsi affettivi ISIPSÉ Istituto di Specializzazione Scuola di Psicoterapia in Psicologia Psicoanalitica del Sé e Psicoanalisi Relazionale presenta il convegno internazionale Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

DALL ALTRA PARTE DEL MARE

DALL ALTRA PARTE DEL MARE PIANO DI LETTURA dai 9 anni DALL ALTRA PARTE DEL MARE ERMINIA DELL ORO Illustrazioni di Giulia Sagramola Serie Arancio n 149 Pagine: 128 Codice: 566-3278-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE La scrittrice

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là,

Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là, Un uomo che dorme Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là, dove la memoria identifica senza sforzo

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS PIANO DI LETTURA dagli 11 anni DA CHE PARTE STARE ALBERTO MELIS Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 78 Pagine: 144 Codice: 566-3117-3 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTORE Alberto Melis, insegnante,

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Favole per bambini grandi.

Favole per bambini grandi. Favole per bambini grandi. d. & d' Davide Del Vecchio Daria Gatti Questa opera e distribuita sotto licenza Creative Commons Attribuzione Non commerciale 2.5 Italia http://creativecommons.org/licenses/by-nc/2.5/it/

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

libro primo 7 grazie, farò del mio meglio per non arrecarti altro disturbo. E appena ho provato a reagire, mi hai bloccata, sei passato a discorsi

libro primo 7 grazie, farò del mio meglio per non arrecarti altro disturbo. E appena ho provato a reagire, mi hai bloccata, sei passato a discorsi Capitolo primo 1. Se tu te ne sei scordato, egregio signore, te lo ricordo io: sono tua moglie. Lo so che questo una volta ti piaceva e adesso, all improvviso, ti dà fastidio. Lo so che fai finta che non

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

1 - Sulla preghiera apostolica

1 - Sulla preghiera apostolica 1 - Sulla preghiera apostolica Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Do una piccola istruzione di metodo sulla preghiera apostolica. Adesso faccio qualche premessa sulla preghiera apostolica,

Dettagli

Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI

Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI VALENTINO DOMINI L attacco iniziale, prima azione di affrancamento della coppia controgiocante, è un privilegio e una responsabilità: molti contratti vengono battuti o realizzati proprio in rapporto a

Dettagli

INCOLLARE DIPINTO ANNUNCIO AI PASTORI DI SANO DI PIETRO

INCOLLARE DIPINTO ANNUNCIO AI PASTORI DI SANO DI PIETRO INCOLLARE DIPINTO ANNUNCIO AI PASTORI DI SANO DI PIETRO Rallegrati Maria Dal vangelo di Luca (1, 26-38) 26 Al sesto mese, l angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret,

Dettagli

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Corona Biblica per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Imprimatur S. E. Mons. Angelo Mascheroni, Ordinario Diocesano Curia Archiepiscopalis

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16 ALLA SCUOLA MATERNA Marzia: Buongiorno, sono venuta per iscrivere il mio bambino. Maestra: Buongiorno, signora. Io sono la maestra. Come si chiama il bambino. Marzia: Si chiama Renatino Ribeiro. Siamo

Dettagli

2) Se oggi la sua voce. Rit, 1) Camminiamo incontro al Signore

2) Se oggi la sua voce. Rit, 1) Camminiamo incontro al Signore Parrocchia Santa Maria delle Grazie Squinzano 1) Camminiamo incontro al Signore 2) Se oggi la sua voce Rit, Camminiamo incontro al Signore Camminiamo con gioia Egli viene non tarderà Egli viene ci salverà.

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI Promesse di Gesù per coloro che reciteranno questa preghiera per 12 anni. Attraverso Santa Brigida, Gesù ha fatto meravigliose promesse alle anime

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA ANNARITA RUBERTO http://scientificando.splinder.com DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA per i piccoli Straws akimbo by Darwin Bell http://www.flickr.com/photos/darwinbell/313220327/ 1 http://scientificando.splinder.com

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

Una risposta ad una domanda difficile

Una risposta ad una domanda difficile An Answer to a Tough Question Una risposta ad una domanda difficile By Serge Kahili King Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ Un certo numero di persone nel corso degli anni mi hanno chiesto

Dettagli

MESSAGGI DI LUCE. Carta Michele Cell:346-5788900 E-mail;michele-carta@hotmail.it

MESSAGGI DI LUCE. Carta Michele Cell:346-5788900 E-mail;michele-carta@hotmail.it MESSAGGI DI LUCE Carta Michele Cell:346-5788900 E-mail;michele-carta@hotmail.it Tengo a precisare che Messaggi di Luce e un progetto che nasce su Facebook a oggi e visitato da piu' di 9000 persone E un

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO di Sergio Mazzei Direttore dell Istituto Gestalt e Body Work TEORIA DEL SÉ Per organismo nella psicoterapia della Gestalt si intende l individuo che è in relazione con

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

PASQUA DI NOSTRO SIGNORE GESU CRISTO

PASQUA DI NOSTRO SIGNORE GESU CRISTO PASQUA DI NOSTRO SIGNORE GESU CRISTO Annuncio della Pasqua (forma orientale) EIS TO AGHION PASCHA COMUNITÀ MONASTICA DI BOSE, Preghiera dei Giorni, pp.268-270 È la Pasqua la Pasqua del Signore, gridò lo

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli