Torino: Restauri e riproduzioni

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Torino: Restauri e riproduzioni"

Transcript

1 Torino: Restauri e riproduzioni

2 Torino La collaborazione di Neri con la città di Torino ha inizio molti anni fa e si è sviluppata nel tempo con il succedersi di tanti progetti, collaborazioni diverse in risposte ad altrettante esigenze che la città ha rivolto, di volta in volta a Neri. Il filo conduttore di tutti i progetti è stato il rispetto della storia della città e della sua illuminazione, recuperando attraverso il restauro e la riproduzione il design specifico di questa magnifica città. Un recupero estetico ma anche una evoluzione tecnologica con lo studio di corpi illuminanti quali le tesate a risparmio energetico.

3 Indice 1 Riproduzione delle lanterne Impero 2 Riproduzione dei pali di Piazza Castello 3 Restauro dei pali del Giadino Lamarmora 4 Riproduzione delle mensole di Palazzo Reale 5 Riproduzione delle sospensioni Santa Teresa 6 Riproduzione dei pali del Parco del Valentino

4 Lanterna Impero R Uno dei progetti più importanti ha riguardato la riproduzione della grande lanterna denominata Impero, tipica della città. Una lanterna in ottone di dimensioni insolite sormontata da una corona composta da grandi sfere. Con essa Torino ha arredato e illuminato le grandi piazze delle città, Piazza san Carlo, Piazza Castello, Piazza Carlo Alberto, Piazza Carignano, Piazza Vittorio Veneto, Piazza Gran Madre e Piazza San Giovanni. Nelle ultime riproduzioni si è anche migliorata la qualità illuminotecnica introducendo ottiche specifiche per una migliore distribuzione della luce.

5 Piazza Carignano

6 Piazza Carignano

7 Piazza Carignano

8 Piazza Carignano

9 Piazza Carignano

10 Piazza San Carlo

11 Piazza San Carlo

12 Piazza San Carlo

13 Piazza San Carlo

14 Piazza San Carlo

15 Piazza San Carlo

16 Piazza San Carlo

17 Piazza Carlo Alberto

18 Piazza Carlo Alberto

19 Piazza Gran Madre di Dio

20 Piazza San Giovanni

21 Torino: Piazza San Giovanni

22 Piazza Vittorio Veneto

23 Indice 1 Riproduzione delle lanterne Impero 2 Riproduzione dei pali di Piazza Castello 3 Restauro dei pali del Giadino Lamarmora 4 Riproduzione delle mensole di Palazzo Reale 5 Riproduzione delle sospensioni Santa Teresa 6 Riproduzione dei pali del Parco del Valentino

24 Piazza Castello Per Piazza Castello, di fronte a Palazzo Madama, Neri ha riprodotto i pali originali.

25 La ricerca storica Non essendo sopravvissuto alcun esemplare Neri ha studiato le foto ottocentesche originali per ricavare proporzioni e decori e creare i modelli intagliati in legno necessari per la fusione.

26 La ricerca storica Si è trattato di una ricerca appassionante svolta dalla Fondazione Neri per recuperare quante più immagini storiche possibili al fine di definire anche nei minimi dettagli i decori da riprodurre fedelmente.

27 Il modello del toro simbolo di Torino

28 L intaglio della mensola

29 L intaglio dei decori della base

30 I modelli creati per la fusione

31 Il risultato finale

32 Il risultato finale

33 Il risultato finale

34 Il risultato finale

35 Il risultato finale

36 Il risultato finale

37 Il risultato finale

38 Il risultato finale

39 Il risultato finale

40 Il risultato finale

41 Il risultato finale

42 Il risultato finale

43 Il risultato finale

44 Il risultato finale

45 Il risultato finale

46 Il risultato finale

47 Il risultato finale

48 Indice 1 Riproduzione delle lanterne Impero 2 Riproduzione dei pali di Piazza Castello 3 Restauro dei pali del Giadino Lamarmora 4 Riproduzione delle mensole di Palazzo Reale 5 Riproduzione delle sospensioni Santa Teresa 6 Riproduzione dei pali del Parco del Valentino

49 Giardini Lamarmora Mentre i pali di Piazza Castello erano andati perduti, Torino ha conservato due pali originali molto particolari. Anch essi come quelli riprodotti, hanno una base triangolare ma anziché essere decorati con teste di toro, presentano ricche figure femminili alate. Neri ne ha curato il restauro comprensivo delle tre lanterne.

50 Prima del restauro

51 Prima del restauro

52 Le lanterne prima del restauro

53 Le lanterne prima del restauro

54 Prima del restauro

55 Dopo il restauro

56 Base dopo il restauro

57 Il risultato finale I pali sono stati ricollocati nella loro posizione originale nel Giardino Lamarmora

58 Il risultato finale

59 Il risultato finale

60 Indice 1 Riproduzione delle lanterne Impero 2 Riproduzione dei pali di Piazza Castello 3 Restauro dei pali del Giadino Lamarmora 4 Riproduzione delle mensole di Palazzo Reale 5 Riproduzione delle sospensioni Santa Teresa 6 Riproduzione dei pali del Parco del Valentino

61 Palazzo Reale All interno del cortile di Palazzo Reale sono presenti mensole in ghisa di grandi proporzioni e di indubbio impatto scenografico. Neri ne ha curato il restauro e la riproduzione.

62 Palazzo Reale

63 Palazzo Reale

64 Palazzo Reale

65 Indice 1 Riproduzione delle lanterne Impero 2 Riproduzione dei pali di Piazza Castello 3 Restauro dei pali del Giadino Lamarmora 4 Riproduzione delle mensole di Palazzo Reale 5 Riproduzione delle sospensioni Santa Teresa 6 Riproduzione dei pali del Parco del Valentino

66 Sospensione Santa Teresa Il prodotto più diffuso in città è rappresentato da una sospensione spesso montata su tesata, ma anche su mensole e pali. Risale agli anni 30 del secolo scorso.

67 Sospensione Santa Teresa Neri ha riprodotto questo corpo illuminante introducendo una parabola in grado di indirizzare la luce ed evitare la sua dispersione verso l alto, migliorandone l efficienza.

68 Sospensione Santa Teresa

69 Sospensione Santa Teresa

70 Sospensione Santa Teresa

71 Indice 1 Riproduzione delle lanterne Impero 2 Riproduzione dei pali di Piazza Castello 3 Restauro dei pali del Giadino Lamarmora 4 Riproduzione delle mensole di Palazzo Reale 5 Riproduzione delle sospensioni Santa Teresa 6 Riproduzione dei pali del Parco del Valentino

72 Parco del Valentino Il parco del Valentino è circondato dalla linea tranviaria i cui cavi sono sostenuti da pali in acciaio arricchiti con una base in fusione di ghisa che fu disegnata appositamente per il progetto originale. Neri ha riprodotto il palo che è stato utilizzato anche per l illuminazione del Parco con l impiego della sospensione Santa Teresa.

73 Parco del Valentino

74 Parco del Valentino

75 Grazie

ILLUMINAZIONE PUBBLICA

ILLUMINAZIONE PUBBLICA ILLUMINAZIONE PUBBLICA RIQUALIFICAZIONE DEI MURAZZI, TRA STORIA E INNOVAZIONE tratto da Ponte Umberto I a c.so s. Maurizio RELAZIONE ILLUSTRATIVA SETTEMBRE 2014 PREMESSA IREN Servizi e Innovazione è affidataria

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI PIANO QUADRO PER IL RECUPERO DEL CENTRO STORICO

COMUNE DI CAGLIARI PIANO QUADRO PER IL RECUPERO DEL CENTRO STORICO COMUNE DI CAGLIARI PIANO QUADRO PER IL RECUPERO DEL CENTRO STORICO $//(*$72' $%$&+, *,8*12 ALLEGATO D 3 ABACO DEGLI ELEMENTI DI ARREDO URBANO ' $%$&2 '(*/, (/(0(17, ', $55('2 85%$12 L arredo urbano è un

Dettagli

Congiuntura storica e approccio Neri NERI

Congiuntura storica e approccio Neri NERI Congiuntura storica e approccio Neri NERI RESTAURATION AND ARCHITECTURAL S SERVICE MISSION Mettere a disposizione il proprio know how e la propria cultura, collaborando con progettisti, architetti e lighting

Dettagli

Informazioni per la stampa. Castello di Schönbrunn. Castello. Dedalo, Labirinto & Labyrinthikon. Gloriette. Giardino del principe ereditario

Informazioni per la stampa. Castello di Schönbrunn. Castello. Dedalo, Labirinto & Labyrinthikon. Gloriette. Giardino del principe ereditario Informazioni per la stampa Castello di Schönbrunn Castello Dedalo, Labirinto & Labyrinthikon Gloriette Giardino del principe ereditario Museo per i bambini Vivere Schönbrunn Centro convegni Castello di

Dettagli

TORINO E LA VALLE D AOSTA

TORINO E LA VALLE D AOSTA TORINO E LA VALLE D AOSTA Equipaggio composto da :Fabio autista, navigatore,narratore. Stefy (moglie) cuoca,addetta dispensa. Marty (figlia) la pierino di turno. Partenza :17 MARZO 2011 Ritorno : 20 MARZO

Dettagli

RELAZIONE DI CALCOLO ELETTRICO E ILLUMINOTECNICO

RELAZIONE DI CALCOLO ELETTRICO E ILLUMINOTECNICO RELAZIONE DI CALCOLO ELETTRICO E ILLUMINOTECNICO 1 Indice 1 PREMESSA...2 2 RIFERIMENTI NORMATIVI...2 3 CARATTERISTICHE GENERALI...3 4 CORPI ILLUMINANTI PREVISTI IN PROGETTO...5 5 VERIFICHE ILLUMINOTECNICHE...8

Dettagli

MODELLO AUDIT ENERGETICO Realizzato nell ambito della Ricerca di Sistema Elettrico e finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico

MODELLO AUDIT ENERGETICO Realizzato nell ambito della Ricerca di Sistema Elettrico e finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico MODELLO AUDIT ENERGETICO Realizzato nell ambito della Ricerca di Sistema Elettrico e finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico La tabella riportata rappresenta il Modello di Audit energetico identificato

Dettagli

Progetto Lumière Efficienza energetica nell Illuminazione Pubblica. Audit energetico: Modello Lumière. Ing. Franco Curti

Progetto Lumière Efficienza energetica nell Illuminazione Pubblica. Audit energetico: Modello Lumière. Ing. Franco Curti Progetto Lumière Efficienza energetica nell Illuminazione Pubblica Audit energetico: Modello Lumière Ing. Franco Curti 1 Obiettivi L Audit energetico consiste nell analisi dello stato di fatto di un impianto

Dettagli

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE PROGETTAZIONE PRELIMINARE, DEFINITIVA ED ESECUTIVA CON PRIME INDICAZIONI SULLA SICUREZZA E COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI UN PADIGLIONE ESPOSITIVO, DESTINATO

Dettagli

Dissuasori. www.laghiseria.it. Base Ottoganle 0 100 x H 850

Dissuasori. www.laghiseria.it. Base Ottoganle 0 100 x H 850 RAGUSA Dissuasori La Ghiseria propone dissuasori dal design ottocentesco che permettono all arredo urbano di inserirsi in ogni contesto architettonico garantendo un ottima caratterizzazione dei luoghi

Dettagli

PETRARCA 20 LA MAGIA DI IERI INCONTRA LA TECNOLOGIA DI OGGI

PETRARCA 20 LA MAGIA DI IERI INCONTRA LA TECNOLOGIA DI OGGI P REATR R PET C AA2 R 0 CA 20 P PETRARCA 20 LA MAGIA DI IERI INCONTRA LA TECNOLOGIA DI OGGI IL PROGETTO Petrarca 20 nasce da un armoniosa unione tra classicità e design. Inizialmente opificio con abitazione

Dettagli

CHIGIANO IL BORGO ROSA

CHIGIANO IL BORGO ROSA CHIGIANO IL BORGO ROSA Un angolo di serenità tra le colline marchigiane Vista del borgo dalla strada provinciale Siamo nelle Marche, tra le colline dell Appennino, a 40 minuti dal mare Adriatico e altrettanti

Dettagli

CUNEO: A SPASSO PER IL CENTRO STORICO

CUNEO: A SPASSO PER IL CENTRO STORICO Dati percorso / itinerario : Responsabile percorso / itinerario : ISTITUTO GRANDIS Roberto Delprete CUNEO 0171-692623 12100 CUNEO (CN) cnis00300e@istruzione.it Italia http://www.grandiscuneo.it Fondata

Dettagli

COMUNE DI VALMONTONE

COMUNE DI VALMONTONE Descrizione breve articolo articolo NP.01 Posa in opera di zanella in basalto color scuro si presenta nella parte concava bocciardata con due nastrini sulle coste della lunghezza di cm 100 e larghezza

Dettagli

Informazioni per la stampa

Informazioni per la stampa Informazioni per la stampa Castello di Schönbrunn Castello Labirinto, Dedalo & Labyrinthikon Gloriette Giardino del principe ereditario Giardino dell orangerie Museo interattivo per i bambini Vivere Schönbrunn

Dettagli

urban promo 20 Torino, 6-8 novembre 2013 Museo del Risorgimento Circolo dei Lettori

urban promo 20 Torino, 6-8 novembre 2013 Museo del Risorgimento Circolo dei Lettori urban promo 20 13 Torino, 6-8 novembre 2013 Museo del Risorgimento Circolo dei Lettori urban promo 20 13 TORINO come arrivare Aosta Trento Aosta Milano Trieste Venezia TORINO TORINO TORINO Bologna Genova

Dettagli

www.mantovacollections.it info@mantovacollections.it mantova tra illuminismo e positivismo un percorso inedito tra arti, scienze, luoghi e collezioni

www.mantovacollections.it info@mantovacollections.it mantova tra illuminismo e positivismo un percorso inedito tra arti, scienze, luoghi e collezioni www.mantovacollections.it info@mantovacollections.it mantova tra illuminismo e positivismo un percorso inedito tra arti, scienze, luoghi e collezioni il progetto La città di Mantova custodisce nei suoi

Dettagli

Riduzione dell inquinamento luminoso e relativo risparmio energetico: compiti e opportunità

Riduzione dell inquinamento luminoso e relativo risparmio energetico: compiti e opportunità ASSESSORATO DELLA DIFESA DELL AMBIENTE Giornata d d informazione Riduzione dell inquinamento luminoso e relativo risparmio energetico: compiti e opportunità Piani della Luce e l energyl saving nell illuminazione

Dettagli

LA MOLE ANTONELIANA - MUSEO DEL CINEMA

LA MOLE ANTONELIANA - MUSEO DEL CINEMA LA MOLE ANTONELIANA - MUSEO DEL CINEMA Il Museo Nazionale del Cinema di Torino nasce nel 1941 da un progetto di Marita Adriana Prolo, collezionista e storica.oggi il Museo Nazionale del Cinema è ritornato

Dettagli

PERUGIA, FONTANA MAGGIORE

PERUGIA, FONTANA MAGGIORE L erogazione dell acqua per le necessità quotidiane avveniva attraverso le fontane le cui forme primitive andarono evolvendosi e impreziosendosi nei secoli. Del 1278 è la fontana della piazza principale

Dettagli

PIANO ESECUTIVO DEL TRAFFICO DELL AREA CENTRALE

PIANO ESECUTIVO DEL TRAFFICO DELL AREA CENTRALE PIANO ESECUTIVO DEL TRAFFICO DELL AREA CENTRALE Torino, 6 aprile 2004 PUT 2001 Il nuovo Piano Urbano dei Traffico (P.U.T. 2001), approvato dal Consiglio Comunale il 19.06.2002, ha previsto nel documento

Dettagli

PREVENTIVO DI SPESA A CARICO DELL ENTE GESTORE

PREVENTIVO DI SPESA A CARICO DELL ENTE GESTORE R E G I O N E S I C I L I A N A ASSESSORATO REGIONALE DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE COMUNE DI ERICE PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI PROGETTO DI CANTIERE DI LAVORO PER DISOCCUPATI (L.R. n 17 del

Dettagli

Modello di audit energetico Lumière

Modello di audit energetico Lumière Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile RICERCA DI SISTEMA ELETTRICO Modello di audit energetico Lumière M. Annunziato, C. Honorati Consonni, S. Fumagalli,

Dettagli

SCOPRENDO MINERBIO CLASSE 4 D SCUOLA PRIMARIA MINERBIO

SCOPRENDO MINERBIO CLASSE 4 D SCUOLA PRIMARIA MINERBIO SCOPRENDO MINERBIO CLASSE 4 D SCUOLA PRIMARIA MINERBIO CASETTE RURALI Case rurali costruite nel 1936 in epoca fascista interno semplice composto da: bagno-cucina-camera da letto e un salottino (tutto di

Dettagli

DECORAZIONE FLOREALE

DECORAZIONE FLOREALE DECORAZIONE FLOREALE 2010 Allestimenti floreali pubblici Il Gruppo di Arte Floreale, coordinato da Carla Valentini.crea degli allestimenti floreali di alto valore estetico in occasione delle principali

Dettagli

La Chiesa Dei Santi Tommaso E Benedetto Bosco Chiesanuova

La Chiesa Dei Santi Tommaso E Benedetto Bosco Chiesanuova La Chiesa Dei Santi Tommaso E Benedetto Bosco Chiesanuova Salienti pietra Facciata Campanile Pietra bianca Bifore vetro Rosone Pietra bianca e vetro Contrafforti pietra rossa chiara Lunetta affresco Portale

Dettagli

FIRENZE: RETE, LUCE, IDENTITA

FIRENZE: RETE, LUCE, IDENTITA FIRENZE: RETE, LUCE, IDENTITA Milano, RETE LUCE IDENTITA Claudio Bini RETE Silfispa: Gestione integrata dei servizi di mobilità e illuminazione RETE Sistemi di controllo traffico Gestione illuminazione

Dettagli

REALE RESTAURI di Forconi Cristina Via Ormea 67/b 10125 TORINO Tel. 011-6694675 - cell. 3317639584 Fax 178-2279703. Torino, luglio 2011

REALE RESTAURI di Forconi Cristina Via Ormea 67/b 10125 TORINO Tel. 011-6694675 - cell. 3317639584 Fax 178-2279703. Torino, luglio 2011 REALE RESTAURI di Forconi Cristina Via Ormea 67/b 10125 TORINO Tel. 011-6694675 - cell. 3317639584 Fax 178-2279703 Torino, luglio 2011 Oggetto: elenco lavori eseguiti c/o Aleat * Restauro conservativo

Dettagli

Adatto per applicazioni in esterno o in interno. Un solo materiale per ogni vostra creazione. Laboratorio artigianale con personale competente

Adatto per applicazioni in esterno o in interno. Un solo materiale per ogni vostra creazione. Laboratorio artigianale con personale competente Un solo materiale per ogni vostra creazione Adatto per applicazioni in esterno o in interno Laboratorio artigianale con personale competente Colori e finiture per tutti i progetti Costruzione stampi per

Dettagli

CURA E CULTURA. Il patrimonio storico artistico dell ASL VC. CONFERENZA 28 novembre 2014 CUNEO. Federico Gallo Direttore Generale

CURA E CULTURA. Il patrimonio storico artistico dell ASL VC. CONFERENZA 28 novembre 2014 CUNEO. Federico Gallo Direttore Generale CURA E CULTURA Il patrimonio storico artistico dell ASL VC Federico Gallo Direttore Generale CONFERENZA 28 novembre 2014 CUNEO Patrimonio Storico ASL Vercelli PATRIMONIO IMMOBILIARE CASCINE FABBRICATI

Dettagli

SERIE ROUND ad incandescenza, struttura in pressofusione di alluminio, colore ruggine, PALO. piccolo, H cm 118 cod. 3414281 54,99. cm 127/202.

SERIE ROUND ad incandescenza, struttura in pressofusione di alluminio, colore ruggine, PALO. piccolo, H cm 118 cod. 3414281 54,99. cm 127/202. Illuminazione da esterno SERIE MINI ESAGONALE ad incandescenza, con cappello in ceramica, struttura in pressofusione di alluminio, diffusore in vetro, portalampada in porcellana, accessori per il montaggio

Dettagli

valentino led LA LUCE VERDE

valentino led LA LUCE VERDE valentino led LA LUCE VERDE valentino led 3.5-5m LA TECNOLOGIA LED IN UNA LANTERNA IN STILE La lanterna Valentino equipaggiata con LED è proposta in abbinamento al palo classico Gardone, in fusione d acciaio,

Dettagli

CITTA DI SACILE AGGIORNAMENTO RELAZIONE DI ANALISI SULLO STATO DI FATTO

CITTA DI SACILE AGGIORNAMENTO RELAZIONE DI ANALISI SULLO STATO DI FATTO REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA PROVINCIA DI PORDENONE CITTA DI SACILE Piano comunale di settore per la localizzazione degli Impianti fissi di telefonia mobile (L.R. n. 028 del 06 dicembre 2004,

Dettagli

COMUNE DI VENEZIA DIREZIONE LAVORI PUBBILICI SETTORE ENERGIA IMPIANTI.

COMUNE DI VENEZIA DIREZIONE LAVORI PUBBILICI SETTORE ENERGIA IMPIANTI. COMUNE DI VENEZIA DIREZIONE LAVORI PUBBILICI SETTORE ENERGIA IMPIANTI. SERVIZIO DI GESTIONE E MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DEGLI IMPIANTI DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA, DI SEGNALAZIONE ELETTRICA

Dettagli

Cod. 001 A DUE PEZZI PER. 70 x 70 + telaio. Cod. 002 CHIUSINI STRADALI IN GHISA A DUE PEZZI CON INTERNO ROTONDO PER TRAFFICO MEDIO E PESANTE. Cod.

Cod. 001 A DUE PEZZI PER. 70 x 70 + telaio. Cod. 002 CHIUSINI STRADALI IN GHISA A DUE PEZZI CON INTERNO ROTONDO PER TRAFFICO MEDIO E PESANTE. Cod. CADITOIA IN GHISA A DUE PEZZI PIANE E CURVE TRAFFICO MEDIO E PESANTE DIMENSIONI DA cm: 30 x 30 + telaio 40 x 40 + telaio 50 x 50 + telaio 60 x 60 + telaio Cod. 001 CHIUSINI STRADALI IN GHISA A DUE PEZZI

Dettagli

Illuminazione della Città: Tecnologia & Risparmio Energetico

Illuminazione della Città: Tecnologia & Risparmio Energetico Cupra 08 Maggio Case Study: l comune di Cupra l Comune di Cupra Cupra ottica performante ottica aperta Analisi dell illuminazione esistente globo 49% 39% 10% 2% ottica aperta ottica globo performante lanterna

Dettagli

Venaria Reale. Percorsi tematici: giardini e laboratorio di restauro cura e valorizzazione

Venaria Reale. Percorsi tematici: giardini e laboratorio di restauro cura e valorizzazione Venaria Reale Percorsi tematici: giardini e laboratorio di restauro cura e valorizzazione Attività didattica a cura di: Luca Varbaro Co-Responsabile giornalino scolastico 2015/16 IL MAPPAMONDO L 8 Aprile,

Dettagli

Davide Nocera. DFNstudio. architetto. spazio e materia in luce

Davide Nocera. DFNstudio. architetto. spazio e materia in luce Davide Nocera architetto DFNstudio spazio e materia in luce PROFILO Lo studio fornisce servizi tecnico-progettuali e di consulenza nel campo dell e nei settori collegati: Progettazione architettonica Bio

Dettagli

www.abitarepesciastorica.it Pescia Storica Abitare Abitare

www.abitarepesciastorica.it Pescia Storica Abitare Abitare www.abitarepesciastorica.it Lo straordinario recupero di un pezzo di storia di Pescia. Il palazzo si trova nel centro storico di Pescia. Ubicato in una posizione particolarmente felice, gode di scorci

Dettagli

Percorsi archeologici

Percorsi archeologici Percorsi archeologici In mattinata arrivo a Torino, ritrovo con la guida e visita del centro storico con un rapido cenno ai principali monumenti (solo esterni): la Mole Antonelliana simbolo della città,

Dettagli

ATTIVITà DIDATTICHE 2015/2016

ATTIVITà DIDATTICHE 2015/2016 TTIVITà DIDTTICHE 2015/2016 Per le strade e i musei di Torino, dall NTICO EGITTO alla MGI del CINEM, dalle TMOSFERE BROCCHE ai PROTGONISTI del RISORGIMENTO: attività ludico-culturali per bambini e ragazzi

Dettagli

I PROGETTO. Dopo il successo ottenuto a Sciacca, Artistudio e Liuni hanno

I PROGETTO. Dopo il successo ottenuto a Sciacca, Artistudio e Liuni hanno Rd I PROGETTO Lo spettacolo al massimo LIUNI PROTAGONISTA NEL MONDO DEL CONTRACT CON UNA REALIZZAZIONE DI GRANDE IMPATTO SCENOGRAFICO SU PROGETTO DI ARTISTUDIO: UN CINEMA MULTISALA A BOLOGNA IN CUI SI

Dettagli

cantiere VIA CUSANI 5, MILANO Disponibilità e prezzi

cantiere VIA CUSANI 5, MILANO Disponibilità e prezzi www.filcasaimmobili.it cantiere VIA CUSANI 5, MILANO Tel. 02/89093172 Disponibilità e prezzi 1) APPARTAMENTO 1.5 1 piano Piano 1 e ammezzato Ammezzato Magnifico appartamento con alti soffitti riccamente

Dettagli

NASHIRA Introduzione Design: Domenico Neri Progetti:

NASHIRA Introduzione Design: Domenico Neri Progetti: Introduzione Design: Domenico Neri Progetti: I - Firenze I - Taranto I - Salerno I - Sorrento I - Bari USA - Las Vegas UAE - Abu Dhabi USA - Los Angeles D - Berlin USA - Santamonica Il sistema Nashira,

Dettagli

Percorsi didattico-museali gratuiti per le scuole dell infanzia, primarie e secondarie

Percorsi didattico-museali gratuiti per le scuole dell infanzia, primarie e secondarie Percorsi didattico-museali gratuiti per le scuole dell infanzia, primarie e secondarie A cura di Donata Ariot e Agata Keran Sezione didattica Gallerie d Italia - Palazzo Leoni Montanari, Vicenza ANNO SCOLASTICO

Dettagli

Le attività del centenario

Le attività del centenario Le attività del centenario Il Comune di Milano, la Fondazione AEM ed A2A in occasione dei 100 anni della costituzione dell Azienda Elettrica Municipale (dicembre 1910), per ricordare l importante ricorrenza,

Dettagli

Le dimore dei marchesi Arconati nell'ottocento

Le dimore dei marchesi Arconati nell'ottocento Le dimore dei marchesi Arconati nell'ottocento a cura di Patrizia Ferrario In occasione della giornata di studi Lettere di liberta'.costanza Arconati Trotti Bentivoglio (biblioteca A. Manzoni, Trezzo sull'adda

Dettagli

Scheda N. 347. museo DEFINIZIONE : Deposito Museale. Comune Oppeano Frazione Localita Via Roma 13

Scheda N. 347. museo DEFINIZIONE : Deposito Museale. Comune Oppeano Frazione Localita Via Roma 13 Scheda N. 347 Deposito Museale archeologico Destinazione Attuale : Deposito Museale di Oppeano Comune Oppeano Localita Via Roma 13 Datazione Unico ambiente ubicato all'interno della Biblioteca comunale

Dettagli

TREND BENTORNATO DECORO! TALKABOUT COME NASCE UN PRODOTTO LA RELAZIONE TRA DESIGNER E AZIENDA COVER SML DI GROHE L ESSENZIALITÀ IN 5 TAGLIE

TREND BENTORNATO DECORO! TALKABOUT COME NASCE UN PRODOTTO LA RELAZIONE TRA DESIGNER E AZIENDA COVER SML DI GROHE L ESSENZIALITÀ IN 5 TAGLIE , comma 1, DCB Milano PRODOTTO, ARCHITETTURA E COMPLEMENTI PER L AMBIENTE-BAGNO ISSN 1723-5227 - Bimestrale - Anno XII - numero 03 Poste Italiane Spa Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (conv.

Dettagli

VIA MILANO. Via Milano unisce Via Foglia a Via Mattei. Sitratta di una breve strada a senso unico posta subito dietro l attuale Ufficio Postale.

VIA MILANO. Via Milano unisce Via Foglia a Via Mattei. Sitratta di una breve strada a senso unico posta subito dietro l attuale Ufficio Postale. VIA MILANO Via Milano unisce Via Foglia a Via Mattei. Sitratta di una breve strada a senso unico posta subito dietro l attuale Ufficio Postale. 2005 Via Milano La via è dedicata alla città di Milano, capoluogo

Dettagli

Direzione Infrastrutture e Mobilità ORDINANZA N 2015 80940 / 119 CITTA DI TORINO ORDINANZA N 2015 80940. del 18 marzo 2015 IL DIRIGENTE

Direzione Infrastrutture e Mobilità ORDINANZA N 2015 80940 / 119 CITTA DI TORINO ORDINANZA N 2015 80940. del 18 marzo 2015 IL DIRIGENTE Direzione Infrastrutture e Mobilità ORDINANZA N 2015 80940 / 119 SERVIZIO ESERCIZIO CITTA DI TORINO ORDINANZA N 2015 80940 del 18 marzo 2015 OGGETTO: 5T - C1 - CANTIERI - VIA MILANO IL DIRIGENTE Visti

Dettagli

Speciale Grandi Città

Speciale Grandi Città INDICATORI MERCATO IMMOBILIARE - ITALIA (sintesi con i punti salienti del mercato immobiliare nazionale) PREZZI: -3,0% nei primi sei mesi del 2014-6,3% -4,2% -1,1% -4,7% -10,5% -8,9% -3,0% Variazione percentuale

Dettagli

San Paolo Albanese. di: Salvatore Sebaste Foto Bellini (Bernalda - MT) Fig. 1

San Paolo Albanese. di: Salvatore Sebaste Foto Bellini (Bernalda - MT) Fig. 1 di: Salvatore Sebaste Foto Bellini (Bernalda - MT) San Paolo Albanese Le sue origini sono antiche. Dominio dello stato di Noia (l odierna Noepoli) per molto tempo, tra il 1526 e il 1534 fu popolato dai

Dettagli

Nel 1996 ha pubblicato Il Bosco di Fonte lucente e nel 1997 Gli spazi verdi per il gioco dei bambini (in coll. F. Petrella).

Nel 1996 ha pubblicato Il Bosco di Fonte lucente e nel 1997 Gli spazi verdi per il gioco dei bambini (in coll. F. Petrella). Curriculum Vitae Ines Romitti, nata a Luzzara (RE), nel 1970 si laurea presso la Facoltà di Architettura dell Università di Firenze, e si iscrive all Ordine APPC di Firenze (n 959/71). Nel primo periodo

Dettagli

MARIA LAURA VANNUCCI BOOK FOTOGRAFICO E DI PRESENTAZIONE

MARIA LAURA VANNUCCI BOOK FOTOGRAFICO E DI PRESENTAZIONE MARIA LAURA VANNUCCI BOOK FOTOGRAFICO E DI PRESENTAZIONE Maria Laura Vannucci è nata a Sassocorvaro in provincia di Pesaro-Urbino nel 1987. Ha frequentato nel 2001 l'istituto d'arte-scuola del Libro di

Dettagli

Salone del Mobile 2013 09/14 Aprile. presenta. Hosun Ching Shirley van Piere Studio Knockout Jim Hannon Tan Bruno Carvalho Ufficio Tecnico Leclettico

Salone del Mobile 2013 09/14 Aprile. presenta. Hosun Ching Shirley van Piere Studio Knockout Jim Hannon Tan Bruno Carvalho Ufficio Tecnico Leclettico Salone del Mobile 2013 09/14 Aprile presenta Hosun Ching Shirley van Piere Studio Knockout Jim Hannon Tan Bruno Carvalho Ufficio Tecnico Leclettico Claudio Loria, al secolo Leclettico, si occupa di arti

Dettagli

Università degli Studi di Torino PROGETTO DI RISANAMENTO CONSERVATIVO DELL EDIFICIO DENOMINATO MANEGGIO CHIABLESE E DELLE ANNESSE SCUDERIE

Università degli Studi di Torino PROGETTO DI RISANAMENTO CONSERVATIVO DELL EDIFICIO DENOMINATO MANEGGIO CHIABLESE E DELLE ANNESSE SCUDERIE PROGETTO DI RISANAMENTO CONSERVATIVO DELL EDIFICIO DENOMINATO MANEGGIO CHIABLESE E DELLE ANNESSE SCUDERIE NUOVA AULA MAGNA DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO via Giuseppe Verdi 9 Torino Divisione Edilizia

Dettagli

CANTIERE CULTURA: dal dire al fare pubblico e privato. ricerca e tecnologia. turismo.

CANTIERE CULTURA: dal dire al fare pubblico e privato. ricerca e tecnologia. turismo. CANTIERE CULTURA: dal dire al fare pubblico e privato. ricerca e tecnologia. turismo. Nuove opportunità di lavoro. innovazione per le smart cities Recupero, conservazione e prevenzione. Il caso del complesso

Dettagli

Restauro del Portone di Palazzo Caetani Cisterna di Latina

Restauro del Portone di Palazzo Caetani Cisterna di Latina Università di Roma, Tor Vergata Facoltà di Ingegneria, Corso di Laurea in Ingegneria Edile-Architettura Corso e Laboratorio di Restauro Architettonico Prof. Arch. Nicoletta Marconi Roma, 03 maggio 2013

Dettagli

Appendice A Progetto di copertura di rete WI-FI AEMNET / Comune di Torino

Appendice A Progetto di copertura di rete WI-FI AEMNET / Comune di Torino Appendice A Progetto di copertura di rete WI-FI AEMNET / Comune di Torino Analisi riepilogativa delle aree in progetto di copertura. Valutazione livelli di copertura Scopo Scopo del presente documento

Dettagli

Progetto di Riqualificazione Cromatica di Fortunago

Progetto di Riqualificazione Cromatica di Fortunago Progetto di Riqualificazione Cromatica di Fortunago Il Progetto di Riqualificazione Cromatica per il Comune di Fortunago vuole essere uno strumento attivo per conservare in maniera ottimale il centro storico

Dettagli

Torino contemporanea

Torino contemporanea Torino contemporanea In mattinata arrivo a Torino, ritrovo con la guida e visita alle sculture di artisti contemporanei ospitate nel centro storico, con rapido cenno ad alcuni luoghi simbolo della città:

Dettagli

Vico Magistretti: Pensare con le mani

Vico Magistretti: Pensare con le mani Inviato il 27.04.2012 THE CURATORS SHOW! / SALONE 2012 Vico Magistretti: Pensare con le mani Pensare con le mani fino a ottobre 2012 alla Fondazione Vico Magistretti di Milano inviato da anna.foppiano

Dettagli

Ing. Michele DEL MASTRO Foto 1 Foto 2

Ing. Michele DEL MASTRO Foto 1 Foto 2 Foto 1 Foto 2 Foto 3 Foto 4 Foto 5 Foto 6 Foto 7 Foto 8 Foto 9 Foto 10 Foto 11 Foto 12 Foto 13 Foto 14 Foto 15 Foto 16 Foto 17 Foto 18 Foto 19 Foto 20 Foto 21 Foto 22 Foto 23 Foto 24 Foto 25 Foto 26 Foto

Dettagli

LINEE GUIDA Per La Corretta Illuminazione Esterna E L applicazione Della Legge Marche N 10 Del 24/07/02

LINEE GUIDA Per La Corretta Illuminazione Esterna E L applicazione Della Legge Marche N 10 Del 24/07/02 LINEE GUIDA Per La Corretta Illuminazione Esterna E L applicazione Della Legge Marche N 10 Del 24/07/02 Misure urgenti in materia di risparmio energetico e contenimento dell inquinamento luminoso Rispettare

Dettagli

Una nuova luce per Brescia

Una nuova luce per Brescia Una nuova luce per Brescia Innovazione dell illuminazione pubblica Brescia, 9 Maggio 2014 L illuminazione pubblica di Brescia Nel 1909 il servizio di illuminazione pubblica fu affidato dal Comune di Brescia

Dettagli

Progetto di valorizzazione territoriale S.Carlo Valle Bavona

Progetto di valorizzazione territoriale S.Carlo Valle Bavona 1 Patriziato di Bignasco Progetto di valorizzazione territoriale S.Carlo Valle Bavona Eliminazione cabina di trasformazione su pali. Eliminazione, smantellamento parte di rete di distribuzione B.T. e 16

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 1449

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 1449 Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 1449 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa del senatore VACCARI COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 12 MARZO 2009 Disposizioni per la valorizzazione del Santuario dei SS. Vittore

Dettagli

STORIA LA RETE TRANVIARIA ATTUALE DATI DI ESERCIZIO IL MATERIALE ROTABILE LE APPLICAZIONI DI CONTROLLO CENTRALIZZATO

STORIA LA RETE TRANVIARIA ATTUALE DATI DI ESERCIZIO IL MATERIALE ROTABILE LE APPLICAZIONI DI CONTROLLO CENTRALIZZATO LA RETE TRANVIARIA DI TORINO STORIA LA RETE TRANVIARIA ATTUALE DATI DI ESERCIZIO IL MATERIALE ROTABILE LE APPLICAZIONI DI CONTROLLO CENTRALIZZATO STORIA 1871: prima linea tranviaria su rotaia in Italia

Dettagli

I materiali estratti e lavorati da Toscana Pietra sono pietre arenarie, calcaree e altre tipiche della

I materiali estratti e lavorati da Toscana Pietra sono pietre arenarie, calcaree e altre tipiche della profilo aziendale i la storia La storia di Toscana Pietra inizia nel 1969 quando dopo anni di esperienza nell estrazione di pietra arenaria e calcarea, il signor Urbano Sercecchi fondò un azienda in grado

Dettagli

Linee guida. Linee guida. per la progettazione di pergole gazebo su terrazze e terreni. per dissuasori

Linee guida. Linee guida. per la progettazione di pergole gazebo su terrazze e terreni. per dissuasori Linee guida per dissuasori Linee guida per la progettazione di pergole gazebo su terrazze e terreni Documento di indirizzi per la progettazione di qualità Comune di Genova direzione territorio, sviluppo

Dettagli

RESTAURO. filologico IL RUSTICO RESTITUITO ALLA STORIA GRAZIE ALL INTERVENTO DELL ACHITETTO LEONARDO TOGNI. PROGETTO ARCH.

RESTAURO. filologico IL RUSTICO RESTITUITO ALLA STORIA GRAZIE ALL INTERVENTO DELL ACHITETTO LEONARDO TOGNI. PROGETTO ARCH. arch. togni imp.10pag_layout 1 26/09/11 09:11 Pagina 1 PROGETTO ARCH. LEONARDO TOGNI IL RUSTICO RESTITUITO ALLA STORIA GRAZIE ALL INTERVENTO DELL ACHITETTO LEONARDO TOGNI. arch. togni imp.10pag_layout

Dettagli

PoliTo in Light CONCORSO DI IDEE per la realizzazione di un installazione temporanea luminosa nella Corte d Onore del Castello del Valentino

PoliTo in Light CONCORSO DI IDEE per la realizzazione di un installazione temporanea luminosa nella Corte d Onore del Castello del Valentino PoliTo in Light CONCORSO DI IDEE per la realizzazione di un installazione temporanea luminosa nella Corte d Onore del Castello del Valentino PoliTo in light 2015 Finalità del Bando di concorso Il bando

Dettagli

PAVIMENTI E RIVESTIMENTI IN METALLO.

PAVIMENTI E RIVESTIMENTI IN METALLO. PAVIMENTI E RIVESTIMENTI IN METALLO. La cosa importante è la sensazione che provi quando inizi a immaginare che una cosa funziona. E stai lì a pensare se renderà la vita migliore. Noi di Casalese Style

Dettagli

Informazioni per la stampa. Hofburg Appartamenti imperiali & Museo di Sisi & Museo delle argenterie di corte

Informazioni per la stampa. Hofburg Appartamenti imperiali & Museo di Sisi & Museo delle argenterie di corte Informazioni per la stampa Hofburg Appartamenti imperiali & Museo di Sisi & Museo delle argenterie di corte Vienna, agosto 2013 La Hofburg di Vienna: sulle tracce di Sisi, Francesco Giuseppe e del governo

Dettagli

Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria

Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria 4 ottobre 2015 Giornata delle famiglie al Museo PROGETTO: Liliana Costamagna Progetto Grafico: Roberta Margaira Questo album ti accompagna a scoprire

Dettagli

TRA OTTOCENTO E NOVECENTO

TRA OTTOCENTO E NOVECENTO GIUSEPPE DI BENEDETTO PALERMO TRA OTTOCENTO E NOVECENTO LA CITTÀ ENTRO LE MURA nella collezione fotografica di Enrico Di Benedetto Giuseppe Di Benedetto PALERMO TRA OTTOCENTO E NOVECENTO La città entro

Dettagli

AssemblAsolo. La luce di Asolo a casa tua. www.illampionediasolo.it

AssemblAsolo. La luce di Asolo a casa tua. www.illampionediasolo.it AssemblAsolo La luce di Asolo a casa tua. www.illampionediasolo.it Il lampione di Asolo, Riprodotto secondo tradizione, è robusto e costruito con materiali nobili per mantenersi inalterato nel tempo. La

Dettagli

REGOLAMENTO SULL USO DELLO STEMMA, DEL GONFALONE, DELLE BANDIERE, DEL DISTINTIVO DEL SINDACO E DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO

REGOLAMENTO SULL USO DELLO STEMMA, DEL GONFALONE, DELLE BANDIERE, DEL DISTINTIVO DEL SINDACO E DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO C O M U N E D I S C A L E T T A Z A N C L E A (PROVINCIA DI MESSINA) REGOLAMENTO SULL USO DELLO STEMMA, DEL GONFALONE, DELLE BANDIERE, DEL DISTINTIVO DEL SINDACO E DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO Approvato

Dettagli

UTILITÀ. Sistema di identità visiva Regole generali per la riproduzione del marchio

UTILITÀ. Sistema di identità visiva Regole generali per la riproduzione del marchio UTILITÀ Sistema di identità visiva Regole generali per la riproduzione del marchio Il marchio di Utilità è rappresentato da un elemento grafico che richiama all appartenenza al mondo Compagnia delle Opere

Dettagli

PROBLEMA. piccioni? noi lo risolviamo! General Mecc & Eliotec S.r.l. impianti per allontanamento volatili

PROBLEMA. piccioni? noi lo risolviamo! General Mecc & Eliotec S.r.l. impianti per allontanamento volatili PROBLEMA piccioni? noi lo risolviamo! General Mecc & Eliotec S.r.l. impianti per allontanamento volatili L azienda LA GENERAL MECC & ELIOTEC s.r.l. è da anni leader nel settore dell allontanamento volatili.

Dettagli

Una Casa TUTTa per Te

Una Casa TUTTa per Te Casa Museo Milano Eventi Speciali Una Casa TUTTa per Te Il Museo Bagatti Valsecchi Una delle Case Museo più importanti e meglio conservate d Europa, ispirata ai palazzi signorili del Cinquecento lombardo,

Dettagli

SPILLO LUCE SU MISURA design by: Alessandro Pedretti (studio Rota & partner)

SPILLO LUCE SU MISURA design by: Alessandro Pedretti (studio Rota & partner) SPILLO SPILLO LUCE SU MISURA design by: Alessandro Pedretti (studio Rota & partner) Spillo si pone all avanguardia nella tecnica e nell immagine degli apparecchi di nuova generazione trasmettendo un messaggio

Dettagli

Modello sperimentale di audit energetico Lumiere

Modello sperimentale di audit energetico Lumiere Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile RICERCA DI STEMA ELETTRICO Modello sperimentale di audit energetico Lumiere M.Annunziato, C.Honorati Consonni, S.

Dettagli

Catalogo n. 5 autunno inverno 2009

Catalogo n. 5 autunno inverno 2009 Catalogo n. 5 autunno inverno 2009 Art. 1001 Locomotiva elettrica 402 001 prototipo in livrea d origine bigrigia e rossa. Modello realizzato in tutto metallo. Sono stati riprodotti fedelmente imperiale

Dettagli

Arti Decorative Candele Lampade e Lanterne Oggetti in Cera Corsi

Arti Decorative Candele Lampade e Lanterne Oggetti in Cera Corsi Arti Decorative Candele Lampade e Lanterne Oggetti in Cera Corsi Laboratorio Alchemò alchimie in cera & decorazione Il laboratorio Alchemò produce candele, oggetti in cera (scatole, vasi, quadri...), lanterne

Dettagli

121 DALLA DIMORA ROMANA DI GOFFREDO ED ENRICA MANFREDI

121 DALLA DIMORA ROMANA DI GOFFREDO ED ENRICA MANFREDI Asta 121 DALLA DIMORA ROMANA DI GOFFREDO ED ENRICA MANFREDI 14 maggio 2013 ore 15.00 21.00 15 maggio 2013 ore 11.00 Genova, Palazzo del Melograno Piazza Campetto, 2 La collezione dei Conti Goffredo ed

Dettagli

Planimetria dei giardini della Reggia con individuazione del rettangolo in cui verrà collocato il Fantacasino.

Planimetria dei giardini della Reggia con individuazione del rettangolo in cui verrà collocato il Fantacasino. OGGETTO DELL INTERVENTO: DESCRIZIONE L intervento consiste nella costruzione di un padiglione prevalentemente in legno, dalle forme barocche, la cui funzione ludica è esplicitata tanto nell estetica quanto

Dettagli

Oratorio di san filippo neri luogo per eventi

Oratorio di san filippo neri luogo per eventi Oratorio di san filippo neri luogo per eventi Il luogo ideale, la suggestione della storia, l emozione della cultura, il calore delle luci e delle note, la profondità dei contenuti, la brillantezza delle

Dettagli

www.fierasposilainate.it

www.fierasposilainate.it LAINATE LAINATE(MI) 10 11 12 FEBBRAIO 2012 VILLA BORROMEO VISCONTI LITTA www.fierasposilainate.it L Evento La storica ed incantevole Villa Borromeo Visconti Litta di Lainate, ospiterà la seconda edizione

Dettagli

A) PIANO DI GESTIONE COMMESSA (P.G.C.) MAX. PUNTI 15/100

A) PIANO DI GESTIONE COMMESSA (P.G.C.) MAX. PUNTI 15/100 Allegato 1) Temi dell offerta e griglia di valutazione La gara sarà aggiudicata col criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa utilizzando il Metodo aggregativo compensatore di cui all allegato

Dettagli

Lo stesso impegno e dinamismo venne quindi applicato e continuato anche dalla Sezione Ticino.

Lo stesso impegno e dinamismo venne quindi applicato e continuato anche dalla Sezione Ticino. ppt: copertina Gentili Signore, Egregi Signori, innanzitutto desidero ringraziare gli organizzatori, e in particolar modo Daniele Zanzi, per avermi invitato a questo primo convegno internazionale dedicato

Dettagli

HOTEL TOWN HOUSE ****

HOTEL TOWN HOUSE **** HOTEL TOWN HOUSE **** VIA XX SETTEMBRE, 70 Il Town House 70 è ospitato in un palazzo storico recentemente restaurato nella zona a traffico limitato di Torino, proprio dietro Piazza Castello e nei pressi

Dettagli

Capodimonte: primo museo di Napoli

Capodimonte: primo museo di Napoli Capodimonte: primo museo di Napoli Un breve viaggio nel tempo a riscoprire ed a conoscere le origini del primo Museo di Napoli, centro di ricerche per la storia dell arte in città e nel Mezzogiorno, tra

Dettagli

L architettura è il gioco sapiente, rigoroso e magnifico, dei volumi assemblati nella luce. Le Corbusier

L architettura è il gioco sapiente, rigoroso e magnifico, dei volumi assemblati nella luce. Le Corbusier L architettura è il gioco sapiente, rigoroso e magnifico, dei volumi assemblati nella luce. Le Corbusier 5 PASSIONE ED ESPERIENZA: da sempre la nostra filosofia di lavoro. Ad inizio degli anni settanta

Dettagli

Progetti custom e restauro

Progetti custom e restauro Progetti custom e restauro Contenuti Introduzione Progetti custom e restauro 4 Azienda 17 Progetti custom 6 Designer 125 Progetti di restauro 8 Prodotti 183 Progetti di riproduzione 10 Ricerca e sviluppo

Dettagli

Il progetto semafori a led di Bressanone

Il progetto semafori a led di Bressanone Michele Tarolli Il progetto semafori a led di Bressanone Il Polo Tecnologico per l Energia di Trento è una società che opera nel campo dell efficienza e del risparmio energetico, con una notevole esperienza

Dettagli

SEGNO INCISO di Vittorio Avella Inaugurata sabato 17 aprile 2004 la mostra nella Sala Corradino di Svevia

SEGNO INCISO di Vittorio Avella Inaugurata sabato 17 aprile 2004 la mostra nella Sala Corradino di Svevia SEGNO INCISO di Vittorio Avella Inaugurata sabato 17 aprile 2004 la mostra nella Sala Corradino di Svevia Artisti come Meret Oppernhheim, Mario Persico, Fabrizio Clerici, Luca, Mimmo Paladino, Santolo,

Dettagli

Wall Washer. per piscine, parchi acquatici, SPA & Wellness

Wall Washer. per piscine, parchi acquatici, SPA & Wellness Wall Washer per piscine, parchi acquatici, SPA & Wellness 1 Wed Automation si occupa della progettazione e della realizzazione di quadri elettrici, sistemi di illuminazione a tecnologia Led e sistemi di

Dettagli