AGENZIA DI STAMPA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AGENZIA DI STAMPA WWW.GEAPRESS.ORG INFO@GEAPRESS.ORG"

Transcript

1 AGENZIA DI STAMPA

2 INTRODUZIONE Il Palio di Siena rappresenta indubbiamente un divertimento. Si può condividere oppure no, ma lo stesso divertimento promuove decine e decine di Palii che ogni anno si corrono in italia e che più o meno direttamente si richiamano a Siena. Una lunga lista di incidenti, anche mortali, ed una altrettanto lunga lista di polemiche. Ma il Palio diverte gli uomini e questo attira consensi. Quasi tutti i Palii italiani presentano lungo il percorso varianti che esaltano l'aspetto spettacolare e rendono più fibrillante una competizione che deve vivere attirando i batticuori dei partecipanti. Senza la curva di San Martino il Palio di Siena non sarebbe la stessa cosa, ed infatti viene mantenuta piazzandovi, solo dopo innumerevoli polemiche, le protezioni da farmula uno. Sono loro il principale simbolo della pericolosità del Palio. Neanche con le protezioni da formula uno si sono evitati i problemi. Cadute, ferimenti e morte. Il doping è solo un'altro aspetto, da valutare anch'esso non solo per Siena. Tale verità, però, non può rappresentare comunque alcuna giustificazione ancor di più nel momento in cui Siena vorrebbe diventare simbolo italiano da incastonare, a nome dei cittadini tutti, tra il patrimonio immateriale dell'umanita. Geapress, vi propone alcuni aspetti del Palio così come trattati negli ultimi mesi di vicende spesso polemiche. La storia del Palio, tratta da scritti sicuramente non voluti da animalisti. L'incredibile farmacia di sostanze che possono essere somministrate ai cavalli e la polemiche sul doping. La recente Delibera della Giunta comunale per far divenire Siena patrimonio dell'unesco, approvata mentre il quotidiano La Nazione mandava la pubblicazione la notizia del rinvio a giudizio dei proprietari di otto cavalli trovati positivi al doping. Possibile che la notizia non fosse girata?

3 STORIA DI CORRIDE E PALII La storia del Palio di Siena è la tradizione dei giochi, spesso violenti, di ogni parte d Italia. In buona parte nascono come giochi di guerra. Il Gioco dell Elmara ed il Gioco della Pugna, tanto per rimanere a Siena. Il loro scopo era esorcizzare la pericolosità del nemico che, secondo la logica del potere dominante, sempre tramava all'orizzonte. Con le Giostre del saracino, ad esempio, si fa spettacolo dell infilzata dei musulmani fino ad arrivare, indietreggiando, alle arene romane ed ai gladiatori schiavi combattenti. Quella di Siena in verità fu corrida e la genesi del palio moderno è la volontà medicea di Firenze di distrarre il popolino ribelle con un altra funzione del gioco: quella soporifera. In Toscana la capitale dei Palii non era Siena ma, incredibilmente, Firenze. Questa già da tempo l'ha accantonato affermandosi (... notoriamente) come una delle capitali mondiali dell arte e della cultura. In un certo senso Firenze ha lasciato il Palio a Siena nell'ultimo passaggio di una infinita serie di spettacoli umilianti con il quale il vincitore di cruente battaglie imprimeva il proprio marchio sulla pelle dei conquistati. I vincitori venivano umiliati con il Palio. Lo fecero proprio sotto la guarnigione di Siena assediata da Firenze nel 1230, prima pertanto della battaglia di Montaperti del 1260 vinta dai senesi comandati dal siciliano Manfredi contro Firenze. A quest ultima battaglia alcuni storici fanno risalire l origine del Palio. Continuarono ancora i fiorentini ad Arezzo nel 1289 e subirono, invece, dal Signore di Lucca nel 1325 che gli impose ben tre Palii. Continuarono i pisani, quando sconfissero i fiorentini nel 1363, così come già avevano fatto contro Lucca nella vittoria del Palii utilizzati come simbolo del potere vittorioso. I Palio, nel tempo, assunsero sempre più l'aspetto simbolico, così come del resto lo sono ancora. I giochi di guerra divennero il principale esempio dello sfogo, spesso avvilente, di rivalità mai represse e gli animali, e spesso le loro torture, gli emissari con i quali farsi rappresentare. Già nel 1516 la Festa dell Assunta fu in realtà una corrida conclusa con lo sfoggio da parte delle Contrade vincitrici, di membra ed interiora degli animali appese sui carri. Il giorno dopo si continuò a festeggiare con una corsa di cavalli e l indomani di nuovo con una corrida. Il 15 agosto 1546, oltre ai tori venne utilizzato addirittura un orso, assieme a cinghiali, cervi, tassi, istrici, volpi e lepri. I giostranti contradaioli al centro del campo, non dovevano discostarsi da una tavola imbandita mentre si infilzavano gli animali per il divertimento di palchi e balconi ornati a festa. Si ricorda un bufalo che mandò all aria il tavolo ed i giostranti al Creatore.

4 Fu però Cosimo I de Medici, dopo la conquista di Siena, a capire come i cittadini di serie B del Ducato di Firenze e Siena potevano essere tenuti tranquilli. La politica del divertimento utile a distrarre con giostre e spettacoli. Le corride di Siena furono immortalate nei versi di Pietro Aretino, il quale le citò ne La Cortigiana come la caccia dei tori, il palio et i biricuocoli a centinaja co marzapani, da Siena. A mantenere le corride erano la Contrade, svuotate da Firenze se non per funzioni amministrative. Le diciassette contrade di Siena altro non sono che il frutto della riorganizzazione dei più numerosi quartieri cittadini. I loro stessi nomi (Tartuca, Chiocciola, Selva, Aquila, Onda, Pantera, Val di Montone, Torre, Leocorno, Civetta, Nicchio, Drago, Oca, Giraffa, Bruco, Lupa, Istrice) furono adottati nella raffigurazione dell animale che tipicizzava la macchina di legno che doveva proteggere i contradaioli inseguiti dai toro feriti. Nel 1590 furono abolite le cacce con i tori, giudicate troppo violente. Rimasero, cavalli, asini, e bufale. Antonfrancesco Grazzini così scriveva per il suo Canto d uomini che andavano a correre i palio colla bufala : Colla bufala siamo/ usciti, Donne, questo giorno fuori; / Perché fra gli altri onori/ Correndo al Palio, ancor vincere vogliamo. Ovviamente si provvide ad un regolamento, come quello per far tornare indietro i bufali che irrompevano attraverso le barriere. Nel 1655 l elezione a Papa del Cardinale Fabio Chigi (Alessandro VII) venne festeggiata con fontane di vino ove sguazzò e lottò il popolino. I festeggiamenti durarono un mese. Iniziati con cacce di tori (teoricamente vietate) e concluse con il palio dei cavalli. E' in di quel periodo (appena quattro anni dai festeggiamenti sguazzanti) che viene fatta risalire la nascita del Palio moderno. Così lo descrive William Heywood, studioso inglese che ha vissuto nella seconda metà dell ottocento in Toscana: Nelle prove come nel Palio, i cavalli non sono sellati. I fantini devono correre a pelo, oppure per niente; e lo spettacolo pè sempre divertente. I vecchi cavalli che conoscono la Piazza seguono la pista senza dare molti problemi; ma quelli che non hanno esperienza del gioco, quando raggiungono il pericoloso angolo davanti al Palazzo del Governo, generalmente dimostrano un incontrollato desiderio di proseguire la loro selvaggia carriera in linea retta, e, nonostante i frenetici sforzi dei loro cavalieri, si lanciano a capofitto in Via S. Martino. Qui, davanti alle botteghe, tra quella strada e la Cappella di piazza, viene eretta un impalcatura che è foderata di pesanti materassi, e raramente la sua presenza non è giustificata dagli eventi, perché in questo punto c è quasi sempre una caduta o due. Continua l autore Non poteva immaginarsi una via più palesemente inadatta per la sollecitazione di ardimentosi animali fino alla loro piena velocità; e la sua rapida discesa verso via San Martino, con la pericolosa curva davanti a Palazzo Piccolomini è stata causa di molti incidenti. Perché meravigliarsi di questa congenita pericolosità? Non è forse storicamente voluta considerato che già nel passato ne veniva descritta l'impalcatura di pesanti materassi (allora non c'era la formula uno...) dove quasi sempre c'era una caduta (... a prescindere dai materassi). E dire che i cavalli, oltre che a San Martino, cadono anche nell'altra curva, ovvera quella del Casato, così come successo sia nel luglio che nell'agosto 2010.

5 IL DOPING A SIENA Le cronache sull'uso del doping negli atleti sono ricche di polemiche sui reali effetti che provocherebbero. Per ogni sostanza, ci si chiede se sfalsano solo le prestazioni o compromettono anche la salute. Vi sono poi principi medicinali che vengono dichiarati per uso terapeutico. E' la difesa più ricorrente nel caso di accuse sull'uso di sostanze dopanti. Certo, però, che se le sostanze ammesse ad uso terapetico sono tante, vi sarà un bel da fare. Con i cavalli è più o meno la stessa cosa. Proprio a Siena, poi, è in vigore un recente provvedimento del Sindaco. Egli ha dato valore ad un prontuario (a dire il vero un pò lunghetto) di farmaci di possibile uso fino alle 24 ore antecedenti la corsa. Il divieto perentorio riguarda le sostanze stimolanti, depressanti ed anestetici locali. I farmaci invece ammessi (quelli delle non oltre le 24 ore) possono essere utilizzati entro determinati limiti. Nell elenco di sostanze ammesse, oltre ad antiparassitari, espettoranti, antidiarroici e mucolitici, vi sono antiaritmici (con esclusione di lidocaina, bretilio e propranololo) e cardiotonici, tra i primi ad essere cercati negli esami a cui vengono sottoposti gli atleti. Compaiono poi sostanze che tra gli effetti collaterali possono avere quello di mascherare le sostanze dopanti nelle urine (cosa che ovviamente per Siena non interessa, trattandosi solo di prelievi di sangue) come il furosemide e, come escretori di sostanze, i glucosidi cardioattivi. Seguono i rilassanti della muscolatura, ivi compresi gli antispastici che agiscono sulla muscolatura liscia; la loro azione può essere antidolorifica. Ci sono poi antistaminici non depressanti il sistema nervoso centrale, dall azione più selettiva (si utilizzano nelle terapie anti ulcera) e dalle potenzialità esaltate se in contemporanea somministrazione di alcool e sedativi. Gli antinfiammatori corticosteroidei come i mineralcorticoidi (ricordiamo che gli antinfiammatori agiscono diminuendo anche la capacità di avvertire il dolore), e gli antinfiammatori con proprietà analgesiche ed antipiretiche (non manifestano gli stati febbrili), come il Flunixin meglumina. La lista continua con i sulfamidici, dal possibile effetto dopante, ed altri farmaci che agiscono sul sistema immunitario (come i Beta-agonisti) la cui azione può rilevarsi pericolosa per l insorgenza di infezioni in atleti sottoposti a stress da sforzo fisico, fino ad arrivare al Fenilbutazone, potente antinfiammatorio con spiccata attività analgesica ed antinfiammatoria.

6 Tutte sostanze che il Sindaco di Siena ha avallato per la salute degli animali e da somministrarsi previa prescrizione veterinaria, in opportune dosi, nonché da riportare nella cartella clinica. Comunque non oltre le 24 ore antecedenti il Palio. Considerato però l enormità dei cavalli che si presentano per il Palio, e quelli poi selezionati, si poteva magari prevedere che essi fossero semplicemente sani, non affetti da patologie e, per questo, soggetti a terapie. Vedremo che proprio nella fase della selezione è saltato fuori il recente caso doping al palio di Siena. Dopo, ovvero per tutte le prove e la corsa, non vi sono altri prelievi. Chissà. I prelievi, infatti, avvengono al momento della previsita e della tratta, ovvero l assegnazione dei cavalli alle contrade. La tratta è avvenuta, per i ultimi palii 2010, del 2 luglio e 16 agosto, rispettivamente il 29 giugno e il 13 agosto. Dopo di ciò, come dicevamo, non vi sono più prelievi ne prima e ne dopo le cinque prove (ivi compresa quella generale) e la corsa. A dire il vero un pò pochino, visto che la rintracciabilità ematica di alcune delle sostanze potenzialmente utilizzate nel doping ha vita breve, a volte nell arco di sole 24 ore. Alcune di queste sostanze, tra cui alcune dell elenco (ovviamente se fuori dose imposta dal Comune) possono essere somministrate con una semplice compressa. Dobbiamo pertanto far fede solo sulla linda anima di chi controlla i cavalli. DOVE VANNO A FINIRE LE PROVETTE? Siena paga l Università di Pisa, vincolata alla segretezza. Ben euro per il I risultati di prima istanza possono essere riconsiderati alla luce di una controprova ma su richiesta del proprietario del cavallo. Eppure poco prima dell'intervento della Procura della Repubblica Siena inviò il tutto ai laboratori dell UNIRE, quelli delle corse. Un aggiunta inutile, proprio sulla base del protocollo firmato da Cenni. Poi, però, arrivò il Magistrato (non del Palio ma della Procura della Repubblica) e sequestrò tutto. Poco prima del natale 2010 il quotidiano di Firenze la Nazione avvia alle rotative la clamorosa notizia. Otto proprietari di cavalli che si erano presentati alla selezione sarebbero indagati per il reato delitto di cui all art. 544/ter del Codice Penale: maltrattamento di animali! Poche ore prima dell'uscita del giornale la Giunta comunale deliberava la richiesta di avvio pratiche per il riconoscimento del palio, quale Patrimonio dell'umanità.

Citta di Fossano. Provincia di Cuneo Dipartimento Servizi Culturali REGOLAMENTO PALIO DEI BORGHI - GIOSTRA DELL OCA

Citta di Fossano. Provincia di Cuneo Dipartimento Servizi Culturali REGOLAMENTO PALIO DEI BORGHI - GIOSTRA DELL OCA Citta di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Servizi Culturali REGOLAMENTO PALIO DEI BORGHI - GIOSTRA DELL OCA Approvato con deliberazione Consiglio Comunale n. del 09.04.2013 REGOLAMENTO PALIO DEI

Dettagli

ENTE AUTONOMO GIOSTRA DELLA QUINTANA FOLIGNO

ENTE AUTONOMO GIOSTRA DELLA QUINTANA FOLIGNO ENTE AUTONOMO GIOSTRA DELLA QUINTANA FOLIGNO Regolamento sul controllo e la tutela della salute animale nella Giostra della Quintana di Foligno (Articolo 12 Regolamento Tecnico) Approvato il 08/07/2009

Dettagli

Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali

Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali ORDINANZA Ordinanza contingibile ed urgente concernente la disciplina di manifestazioni popolari pubbliche o private nelle quali vengono impiegati

Dettagli

Dieci regole d oro per una scrittura più chiara

Dieci regole d oro per una scrittura più chiara Dieci regole d oro per una scrittura più chiara 1. Mantieni corte le frasi; 2. Preferisci il semplice al complesso; 3. Preferisci le parole familiari, più conosciute; 4. Evita le parole inutili; 5. Metti

Dettagli

PROTOCOLLO SANITARIO PALIO DELLE CONTRADE CITTA DI FUCECCHIO

PROTOCOLLO SANITARIO PALIO DELLE CONTRADE CITTA DI FUCECCHIO PROTOCOLLO SANITARIO PALIO DELLE CONTRADE CITTA DI FUCECCHIO NUOVO PROTOCOLLO IN VIGORE DALL ANNO 2015 Nell ottica di una sempre maggiore salvaguardia del benessere animale ed in ottemperanza delle disposizioni

Dettagli

FERIE DELLE MESSI 19-20 - 21 giugno 2015

FERIE DELLE MESSI 19-20 - 21 giugno 2015 FERIE DELLE MESSI 19-20 - 21 giugno 2015 L Associazione Cavalieri di Santa Fina, il cui nome onora Fina dei Ciardi, la giovinetta morta in odore di santità il 12 marzo 1253 e diventata compatrona di San

Dettagli

Regolamento. Il palio del Drago è un reality a carattere storico rievocativo.

Regolamento. Il palio del Drago è un reality a carattere storico rievocativo. Il palio del Drago Regolamento Art. 1 Il palio del Drago è un reality a carattere storico rievocativo. Art. 2 - Il reality ha una durata di giorni 4. Per tutta la sua durata i partecipanti hanno l obbligo

Dettagli

ESCURSIONE AGLI SCAVI DI POMPEI

ESCURSIONE AGLI SCAVI DI POMPEI ESCURSIONE AGLI SCAVI DI POMPEI Il giorno 15 aprile 2013, gli alunni delle classi: quinta di Dragonea, quinta di Molina e quarta di Raito, hanno visitato gli scavi archeologici di Pompei. Abbiamo deciso

Dettagli

Argomento per le classi terze Il Doping è l assunzione ILLEGALEdi farmaci o droghe allo scopo di migliorare in maniera non fisiologicale prestazioni atletiche. Il termine deriva, probabilmente, dall inglese

Dettagli

PIAZZA VENEZIA LA PICCOLA PIAZZA VENEZIA, NEL 1870

PIAZZA VENEZIA LA PICCOLA PIAZZA VENEZIA, NEL 1870 PIAZZA VENEZIA LA PICCOLA PIAZZA VENEZIA, NEL 1870 A DESTRA, PALAZZO VENEZIA; IN FONDO, PALAZZETTO VENEZIA CHE SARA INTERAMENTE SMONTATO E RIMONTATO ALCUNE DECINE DI METRI PIU INDIETRO PER DARE SPAZIO

Dettagli

PEMETREXED (ALIMTA) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

PEMETREXED (ALIMTA) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI PEMETREXED (ALIMTA) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per maggiori

Dettagli

La Regione Toscana contro il dolore. Il controllo e la cura del dolore sono diritti del cittadino

La Regione Toscana contro il dolore. Il controllo e la cura del dolore sono diritti del cittadino La Regione Toscana contro il dolore Il controllo e la cura del dolore sono diritti del cittadino Indice Insieme per curare il dolore inutile Misurare il dolore Controllare il dolore La morfina non è una

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO DEL GRUPPO PICCOLI TARTUCHINI

REGOLAMENTO INTERNO DEL GRUPPO PICCOLI TARTUCHINI ART. 1 - Il Gruppo Piccoli Tartuchini riunisce ed organizza tutti bambini Protettori della Tartuca di età inferiore ai 12 anni. ART. 2 - Il Gruppo svolge la propria attività principalmente nei locali e

Dettagli

PRIMA DI INIZIARE: CERCA LA GRECIA SU UNA CARTA GEOGRAFICA I GRECI

PRIMA DI INIZIARE: CERCA LA GRECIA SU UNA CARTA GEOGRAFICA I GRECI PRIMA DI INIZIARE: CERCA LA GRECIA SU UNA CARTA GEOGRAFICA I GRECI MOLTO TEMPO FA IN GRECIA C'ERA LA CIVILTÀ MICENEA. NEL 1200 A. C. I DORI (UN POPOLO CHE VENIVA DALL'EUROPA) INVASERO LA GRECIA. I DORI

Dettagli

3] PRINCIPATI E STATI REGIONALI

3] PRINCIPATI E STATI REGIONALI 3] PRINCIPATI E STATI REGIONALI SIGNORI E PRINCIPI Fra la metà del Duecento e il Quattrocento, nell'italia settentrionale e centrale > numerose signorie. Molti signori, dopo avere preso il potere con la

Dettagli

Un racconto di Guido Quarzo. Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA

Un racconto di Guido Quarzo. Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA Un racconto di Guido Quarzo Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA Una gita in Un racconto di Guido Quarzo è una bella fortuna che la scuola dove Paolo e Lucia frequentano la seconda elementare, ospiti

Dettagli

LA QUOTA COMPRENDE: LA QUOTA NON COMPRENDE: - Mance ed extra di carattere personale - Tutto quanto non specificato né la quota comprende

LA QUOTA COMPRENDE: LA QUOTA NON COMPRENDE: - Mance ed extra di carattere personale - Tutto quanto non specificato né la quota comprende 1 GIORNO: partenza dalla Vostra sede alla volta di Pisa, città conosciuta già nel Medioevo grazie alle sue navi che intrattenevano rapporti commerciali con Africa settentrionale, Spagna e Oriente. Incontro

Dettagli

NELLA SALA DEI 500 VASARI NASCOSE LEONARDO MA DOVE? L IPOTESI DI ERNESTO SOLARI PARTE DA ALCUNE CITAZIONI DEL VASARI

NELLA SALA DEI 500 VASARI NASCOSE LEONARDO MA DOVE? L IPOTESI DI ERNESTO SOLARI PARTE DA ALCUNE CITAZIONI DEL VASARI NELLA SALA DEI 500 VASARI NASCOSE LEONARDO MA DOVE? L IPOTESI DI ERNESTO SOLARI PARTE DA ALCUNE CITAZIONI DEL VASARI Il salone dei Cinquecento è uno dei più grandi e preziosi saloni d Italia e si trova

Dettagli

Giovanna Quadri ROCCONTI

Giovanna Quadri ROCCONTI Racconti Giovanna Quadri ROCCONTI Paura e coraggio. Queste donne con il loro coraggio, il loro amore, nella società e nel farsi prossimo, hanno vinto il male con il bene. La giustizia a trionfato. però

Dettagli

INTERVENTO PER IL 70 ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE E DELLA FINE DEL SECONDO CONFLITTO MONDIALE 25 APRILE 2015.

INTERVENTO PER IL 70 ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE E DELLA FINE DEL SECONDO CONFLITTO MONDIALE 25 APRILE 2015. INTERVENTO PER IL 70 ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE E DELLA FINE DEL SECONDO CONFLITTO MONDIALE 25 APRILE 2015. A tutti gli oggionesi, ai rappresentanti delle Istituzioni, alle autorità militari e di polizia,

Dettagli

IL MEDICO DELLO SPORT E IL DOPING

IL MEDICO DELLO SPORT E IL DOPING IL MEDICO DELLO SPORT E IL DOPING Alberto Ciacciarelli, Pierluigi Tregnaghi Associazione Medici Sportivi di Verona Il ruolo del Medico dello Sport nella lotta al doping si concretizza su vari fronti. Un

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale Comune di Siena Verbale di deliberazione della Giunta Comunale del 26/11/2014 N 461 OGGETTO: PALIO DEL 16 AGOSTO 2014 - PROCEDIMENTO A CARICO DELLA CONTRADA DEL LEOCORNO Nome Presente Assente VALENTINI

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

Il paziente oncologico

Il paziente oncologico Il paziente oncologico Le neoplasie sono tra le cause più frequenti di morte nel cane e nel gatto in molti paesi industrializzati. La chemioterapia antineoplastica, anche in medicina veterinaria, negli

Dettagli

Asma : cos è. Fattori scatenanti : Allergeni, inquinamento ambientale, fumo, virus, infezioni, polveri sottili, attività fisica

Asma : cos è. Fattori scatenanti : Allergeni, inquinamento ambientale, fumo, virus, infezioni, polveri sottili, attività fisica Asma : cos è L'asma è una malattia infiammatoria cronica del polmone. Nei soggetti predisposti l Asma provoca episodi ricorrenti di respiro sibilante, difficoltà respiratoria, senso di costrizione toracica

Dettagli

DOXORUBICINA (Adriamicina) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

DOXORUBICINA (Adriamicina) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI DOXORUBICINA (Adriamicina) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ;

Dettagli

IL GIOCO DELL OCA. Un po di storia

IL GIOCO DELL OCA. Un po di storia IL GIOCO DELL OCA Un po di storia 1 Il Gioco dell oca è un gioco di percorso molto antico: alcuni documenti degli antichi Egizi o alcuni reperti dell antico popolo cinese dimostrano che questo tipo di

Dettagli

IDROSSIUREA (Oncocarbide)

IDROSSIUREA (Oncocarbide) IDROSSIUREA (Oncocarbide) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per

Dettagli

TESTAMENTO BIOLOGICO

TESTAMENTO BIOLOGICO GRUPPOGIOVANILE CHIESA CRISTIANA EVANGELICA ADI, Torino via spalato 9\b TESTAMENTO BIOLOGICO DEFINIZIONI 1 EUTANASIA: qualsiasi atto compiuto da medici o da altri, avente come fine quello di accelerare

Dettagli

RELIGIONE. In ogni città c era un dio preferito. Tutti però credevano in Baal e la moglie Astarte.

RELIGIONE. In ogni città c era un dio preferito. Tutti però credevano in Baal e la moglie Astarte. RELIGIONE I Fenici erano un popolo molto religioso: erano politeisti, cioè credevano in molti dei. Questi dei erano i fenomeni naturali: la pioggia, i tuoni, i fulmini, i fiumi, i mari, le stagioni, la

Dettagli

Ogni gara del Palio avrà il seguente punteggio:

Ogni gara del Palio avrà il seguente punteggio: Palio delle Contrade Ceresaresi Regolamento e appuntamenti - edizione 2015 Lo scopo del Palio è quello di unire tutti gli abitanti dei Borghi in un clima di festa nell ambito della rievocazione storica.

Dettagli

Schema per la presentazione di un progetto di ricerca ai sensi dell articolo 31

Schema per la presentazione di un progetto di ricerca ai sensi dell articolo 31 Schema per la presentazione di un progetto di ricerca ai sensi dell articolo 31 1. Utilizzatore (persona fisica o giuridica ai sensi della Iett. f) dell articolo 3) UNIVERTA DI TORI 2. Titolo del progetto

Dettagli

GEMCITABINA POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

GEMCITABINA POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI GEMCITABINA POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per maggiori informazioni:

Dettagli

Errori sanitari, scrivere in stampatello ne ridurrebbe otto su dieci

Errori sanitari, scrivere in stampatello ne ridurrebbe otto su dieci Dottori, scrivete in stampatello: così si evitano gli errori Sanihelp.it - 4 ore fa Ma il proverbio vale anche quando la persona che non riesce a codificare la propria calligrafia è un membro di spicco

Dettagli

Storia e civiltà d'italia. Il fascismo. Giorgio Cadorini Università della Slesia giorgio ad cadorini.org. Opava

Storia e civiltà d'italia. Il fascismo. Giorgio Cadorini Università della Slesia giorgio ad cadorini.org. Opava Storia e civiltà d'italia Il fascismo. Giorgio Cadorini Università della Slesia giorgio ad cadorini.org Opava Ideologia fascista? Il fascismo nasce come movimento, non come pensiero politico. La parola

Dettagli

STORIA DEGLI STATI UNITI D AMERICA (U.S.A.)

STORIA DEGLI STATI UNITI D AMERICA (U.S.A.) STORIA DEGLI STATI UNITI D AMERICA (U.S.A.) OGGI Oggi gli Stati Uniti d America (U.S.A.) comprendono 50 stati. La capitale è Washington. Oggi la città di New York, negli Stati Uniti d America, è come la

Dettagli

PACLITAXEL (Taxolo) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

PACLITAXEL (Taxolo) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI PACLITAXEL (Taxolo) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per maggiori

Dettagli

I. Presentazione generale della Toscana

I. Presentazione generale della Toscana I. Presentazione generale della Toscana UN PO DI STORIA La Toscana è la terra dove tanto tempo fa nasce la civlità etrusca. Gli Etruschi sono un popolo molto civile, esperto in agricoltura, nella lavorazione

Dettagli

Gli animali:libertà dalla fame e dalla sete

Gli animali:libertà dalla fame e dalla sete Gli animali:libertà dalla fame e dalla sete Gli animali:libertà dalla fame e dalla sete Gli animali:libertà dalla paura e dallo stress Osservazione prolungata dei soggetti Possibile rilievo stereotipie

Dettagli

Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali ORDINANZA

Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali ORDINANZA Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali ORDINANZA Ordinanza contingibile ed urgente concernente la disciplina di manifestazioni popolari pubbliche o private nelle quali vengono impiegati

Dettagli

Convegno HIV ed AIDS in Toscana: un'epidemia sotto controllo? Firenze, 29 novembre 2012

Convegno HIV ed AIDS in Toscana: un'epidemia sotto controllo? Firenze, 29 novembre 2012 Convegno HIV ed AIDS in Toscana: un'epidemia sotto controllo? Firenze, 29 novembre 2012 IL SISTEMA DI MONITORAGGIO HIV/AIDS IN TOSCANA E IL NUOVO APPLICATIVO WEB Fabio Voller Osservatorio di Epidemiologia,

Dettagli

Provincia di Pistoia

Provincia di Pistoia Provincia di Pistoia Fiera di Casalguidi Località : Casalguidi (PT) Distanza : sul posto Periodo : Terzo Lunedì di settembre Durata : ( 6 giorni) dal giovedì precedente al martedì successivo) Note : La

Dettagli

IMATINIB (Glivec) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

IMATINIB (Glivec) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI IMATINIB (Glivec) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per maggiori

Dettagli

ALLEGATO A ELENCO REGIONALE DELLE ASSOCIAZIONI E MANIFESTAZIONI DI RICOSTRUZIONE E RIEVOCAZIONE STORICA

ALLEGATO A ELENCO REGIONALE DELLE ASSOCIAZIONI E MANIFESTAZIONI DI RICOSTRUZIONE E RIEVOCAZIONE STORICA ALLEGATO A ELENCO REGIONALE DELLE ASSOCIAZIONI E MANIFESTAZIONI DI RICOSTRUZIONE E RIEVOCAZIONE STORICA Associazioni di Ricostruzione storica Art. 4 della L.R. 5/2012 Provincia di Firenze 1 Gotica Toscana

Dettagli

Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali ORDINANZA

Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali ORDINANZA Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali ORDINANZA Ordinanza contingibile ed urgente concernente la disciplina di manifestazioni popolari pubbliche o private nelle quali vengono impiegati

Dettagli

VIOLENZA SULLE DONNE

VIOLENZA SULLE DONNE VIOLENZA SULLE DONNE Un silenzio assordante La violenza sulle donne è la forma più odiosa di negazione del progresso, della libertà, della cittadinanza che esiste in tutti i tempi, luoghi, culture. Ciò

Dettagli

COMUNICATO ASS. IL CERCAPADRONE ONLUS: SUL CASO DOGMAR, LA NOSTRA POSIZIONE ALDILA DELLE MENZOGNE E DEI SENTITO DIRE.

COMUNICATO ASS. IL CERCAPADRONE ONLUS: SUL CASO DOGMAR, LA NOSTRA POSIZIONE ALDILA DELLE MENZOGNE E DEI SENTITO DIRE. COMUNICATO ASS. IL CERCAPADRONE ONLUS: SUL CASO DOGMAR, LA NOSTRA POSIZIONE ALDILA DELLE MENZOGNE E DEI SENTITO DIRE. La scrivente associazione, tramite il lavoro dei propri volontari locali, si interessa

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE CECCUZZI, CENNI, DE PASQUALE, FLUVI, GATTI, REALACCI, RIGONI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE CECCUZZI, CENNI, DE PASQUALE, FLUVI, GATTI, REALACCI, RIGONI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 432 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI CECCUZZI, CENNI, DE PASQUALE, FLUVI, GATTI, REALACCI, RIGONI Disposizioni per la prosecuzione

Dettagli

Lottare si ma sapendo come.

Lottare si ma sapendo come. Lottare si ma sapendo come. Vorrei che prima di commentare leggeste tutta la nota, perché arrivando a metà nota si può tranquillamente dire i cambiamenti ci sono le persone stanno cambiano e svegliandosi

Dettagli

Nella valle dei sogni

Nella valle dei sogni Nella valle dei sogni In Carinzia il tempo sembra essersi fermato, le campane delle mucche e quelle della chiesa si mescolano, come fanno da sempre, da quando e` iniziata la vita in queste vallate alpine.

Dettagli

Direzione. Ordine di servizio n 131/C. Firenze, 31/07/2004. Al Vicecomandante V. Ai Coordinatori d area Agli appartenenti al Corpo.

Direzione. Ordine di servizio n 131/C. Firenze, 31/07/2004. Al Vicecomandante V. Ai Coordinatori d area Agli appartenenti al Corpo. Direzione Ordine di servizio n 131/C Firenze, 31/07/2004 Al Vicecomandante V. Ai Coordinatori d area Agli appartenenti al Corpo Loro sedi Oggetto: Legge 20/07/2004 n. 189. Disposizioni concernenti il divieto

Dettagli

REGOLAMENTO VETERINARIO FITETREC ANTE

REGOLAMENTO VETERINARIO FITETREC ANTE REGOLAMENTO VETERINARIO FITETREC ANTE Il servizio veterinario della FITETREC - ANTE assicura lo svolgimento delle diverse attività veterinarie di interesse della Federazione e precisamente: 1) di assistenza

Dettagli

Richiedente Nome di fantasia Dosaggio Forma farmaceutica Via di somministrazione. 40 mg tablet uso orale. 40 mg tablet uso orale

Richiedente Nome di fantasia Dosaggio Forma farmaceutica Via di somministrazione. 40 mg tablet uso orale. 40 mg tablet uso orale Allegato I Elenco dei nomi, delle forme farmaceutiche, dei dosaggi di prodotti medicinali, delle vie di somministrazione, dei titolari dell autorizzazione all immissione in commercio negli Stati membri

Dettagli

www.parrocchiadellaguardia.it Parrocchia Santa Maria della Guardia Ordine Frati Minori Catania

www.parrocchiadellaguardia.it Parrocchia Santa Maria della Guardia Ordine Frati Minori Catania www.parrocchiadellaguardia.it Parrocchia Santa Maria della Guardia Ordine Frati Minori Catania IL PECCATO LA CADUTA e L ORIGINE DUE SPECIE DI PECCATO IL PECCATO ATTUALE IL PECCATO ORIGINALE Il peccato

Dettagli

di Stefan Kloß e Anna Oppolzer

di Stefan Kloß e Anna Oppolzer di Stefan Kloß e Anna Oppolzer Obiettivo I tuoi animali vogliono tutti andare alla festa. Per riuscirci, tuttavia, dovranno superare gli spintoni di una folla di concorrenti alle porte del paradiso, l

Dettagli

Che cos è il doping? Indica l uso di farmaci o sostanze farmacologicamente attive, non giustificato da uno stato di malattia

Che cos è il doping? Indica l uso di farmaci o sostanze farmacologicamente attive, non giustificato da uno stato di malattia Il Doping Che cos è il doping? Il doping è l uso di sostanze o metodi che, per natura, dosaggio, metodo e applicazione, sono nocivi alla salute e/o possono migliorare artificiosamente la prestazione fisica.

Dettagli

BORTEZOMIB (Velcade)

BORTEZOMIB (Velcade) BORTEZOMIB (Velcade) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per maggiori

Dettagli

CAPITOLO TRE IL MIO MODO DI GIOCARE E LE ESCHE CHE MI ATTIRANO

CAPITOLO TRE IL MIO MODO DI GIOCARE E LE ESCHE CHE MI ATTIRANO CAPITOLO TRE IL MIO MODO DI GIOCARE E LE ESCHE CHE MI ATTIRANO Sommario Nel primo capitolo di questo quaderno lei ha ritenuto che il gioco d azzardo sta causando problemi nella sua vita. Si è posto obiettivi

Dettagli

CAPECITABINA (Xeloda)

CAPECITABINA (Xeloda) CAPECITABINA (Xeloda) 1 POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per maggiori

Dettagli

ceri di gubbio palio di siena sbandieratori di oristano carnevale di viareggio scacchi viventi presepe vivente di marostica infiorata di genzano

ceri di gubbio palio di siena sbandieratori di oristano carnevale di viareggio scacchi viventi presepe vivente di marostica infiorata di genzano CALENDARIO 41x50:Calendario Presid 41x50 12-11-2008 17:03 Pagina A regata storica di venezia battaglia delle arance infiorata di genzano carnevale di viareggio scacchi viventi palio di siena calcio storico

Dettagli

Indice generale. 1 Introduzione ai farmaci e al loro uso nello sport 1 David R. Mottram

Indice generale. 1 Introduzione ai farmaci e al loro uso nello sport 1 David R. Mottram Indice generale 1 Introduzione ai farmaci e al loro uso nello sport 1 David R. Mottram 1.1 Definizione di farmaco 1 1.2 Classificazione e nomenclatura dei farmaci 1 1.3 Sviluppo di nuovi farmaci 3 1.4

Dettagli

SEI INTERESSATO A PARTECIPARE A STUDI CLINICI FINALIZZATI ALLO SVILUPPO DI NUOVI FARMACI IN SARDEGNA? DIVENTA VOLONTARIO CON FASE 1 SRL.

SEI INTERESSATO A PARTECIPARE A STUDI CLINICI FINALIZZATI ALLO SVILUPPO DI NUOVI FARMACI IN SARDEGNA? DIVENTA VOLONTARIO CON FASE 1 SRL. SEI INTERESSATO A PARTECIPARE A STUDI CLINICI FINALIZZATI ALLO SVILUPPO DI NUOVI FARMACI IN SARDEGNA? DIVENTA VOLONTARIO CON FASE 1 SRL. CHE COS È FASE 1 SRL? Fase 1 è una società a responsabilità limitata

Dettagli

Santi medievali in guerra.

Santi medievali in guerra. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO Dipartimento di Scienze della Comunicazione e Discipline Umanistiche Corso di Laurea in Storia dell Arte Santi medievali in guerra. Giovanna, Giorgio e Francesco

Dettagli

D Illustrare la natura e le conseguenze del peccato. D Apprezzare l'opera di Cristo per togliere il peccato dell'uomo.

D Illustrare la natura e le conseguenze del peccato. D Apprezzare l'opera di Cristo per togliere il peccato dell'uomo. 'II peccato Immaginate che un caro amico vi regali un palazzo pieno di splendidi oggetti. È tutto vostro e potete godervelo! In cambio Egli vi chiede una sola cosa: "Per piacere, non gettarti dal torrione

Dettagli

Nella ricerca, il benessere per l umanità

Nella ricerca, il benessere per l umanità Nella ricerca, il benessere per l umanità Sei interessato a partecipare a studi clinici finalizzati allo sviluppo di nuovi farmaci in Sardegna? Diventa volontario con Fase 1 srl. Che cos è Fase 1 srl?

Dettagli

Comune di San Polo dei Cavalieri

Comune di San Polo dei Cavalieri Comune di San Polo dei Cavalieri (Provincia di Roma) REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n.5 del 4/2/2015 Indice Art. 1 Oggetto e finalità

Dettagli

IL DUOMO RACCONTA LA SUA STORIA

IL DUOMO RACCONTA LA SUA STORIA IL DUOMO RACCONTA LA SUA STORIA C a l e n da r i o 2 0 1 2 Nel 1481 il neoeletto vescovo di Pavia, Ascanio Sforza, presentò un progetto di ampliamento e rinnovo delle due cattedrali gemelle di Santo Stefano

Dettagli

Oggetto: Nuove disposizioni della Procura in relazione all accertamento del reato di cui all articolo 187 CdS. Procedura di prima applicazione.

Oggetto: Nuove disposizioni della Procura in relazione all accertamento del reato di cui all articolo 187 CdS. Procedura di prima applicazione. CIRCOLARE n. 16 26 luglio 2012 GDV/fp Oggetto: Nuove disposizioni della Procura in relazione all accertamento del reato di cui all articolo 187 CdS. Procedura di prima applicazione. Con nota dello scorso

Dettagli

Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria

Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria 4 ottobre 2015 Giornata delle famiglie al Museo PROGETTO: Liliana Costamagna Progetto Grafico: Roberta Margaira Questo album ti accompagna a scoprire

Dettagli

Schema per la presentazione di un progetto di ricerca ai sensi dell art.31. 1. Utilizzatore UNIVERSITA degli STUDI di PERUGIA

Schema per la presentazione di un progetto di ricerca ai sensi dell art.31. 1. Utilizzatore UNIVERSITA degli STUDI di PERUGIA Schema per la presentazione di un progetto di ricerca ai sensi dell art.31 1. Utilizzatore UNIVERSITA degli STUDI di PERUGIA 2. Titolo del progetto di ricerca 3. Parole chiave (massimo 5 parole) 4. Responsabile

Dettagli

Avvelenamenti. Dott. Michele Massoni

Avvelenamenti. Dott. Michele Massoni Avvelenamenti Dott. Michele Massoni Di fronte ad un avvelenamento, che sia dimostrato o solamente sospettato, qualunque sia il tossico responsabile e qualunque sia la via di assunzione di quest ultimo,

Dettagli

Unione Amici del Cane e del Gatto * Canile del Termine ONLUS

Unione Amici del Cane e del Gatto * Canile del Termine ONLUS Unione Amici del Cane e del Gatto * Canile del Termine ONLUS Via Reginaldo Giuliani 0/r - Tel 0 00 - Urgenze - www.unioneamicidelcaneedelgatto.it Gennaio 0 0 Febbraio 0 UNIONE AMICI UNIONE DEL CANE AMICI

Dettagli

Minivolley: un età d oro per sviluppare, con i giochi, l entusiasmo di stare con gli amici in palestra

Minivolley: un età d oro per sviluppare, con i giochi, l entusiasmo di stare con gli amici in palestra 1 Minivolley: un età d oro per sviluppare, con i giochi, l entusiasmo di stare con gli amici in palestra Giochi di motricità generale con l utilizzo della palla. Dopo aver organizzato la palestra in tanti

Dettagli

DOCUMENTO PROPOSTO DA PRO CINGHIALE E C.S.T. TOSCANA L INCOTRO A CASETTA DEL 23/10/2014

DOCUMENTO PROPOSTO DA PRO CINGHIALE E C.S.T. TOSCANA L INCOTRO A CASETTA DEL 23/10/2014 DOCUMENTO PROPOSTO DA PRO CINGHIALE E C.S.T. TOSCANA L INCOTRO A CASETTA DEL 23/10/2014 Vista l incresciosa situazione gestionale faunistico venatoria verificatasi in Toscana con l avvento della riforma

Dettagli

NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA

NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA LA TOSCANA VERSO EXPO 2015 Viaggio in Toscana: alla scoperta del Buon Vivere www.expotuscany.com www.facebook.com/toscanaexpo expo2015@toscanapromozione.it La dolce

Dettagli

Corpo Forestale dello Stato Comando Regionale Emilia Romagna Comando Provinciale Forlì-Cesena

Corpo Forestale dello Stato Comando Regionale Emilia Romagna Comando Provinciale Forlì-Cesena Corpo Forestale dello Stato Comando Regionale Emilia Romagna Comando Provinciale Forlì-Cesena Operazione BOCCONI AMARI concluse le indagini per l uccisione di 13 cani con bocconi avvelenati 1 Corpo Forestale

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SALUTE ORDINANZA 3 agosto 2015 Proroga dell'ordinanza 21 luglio 2011, come modificata da ultimo dall'ordinanza 7 agosto 2014, in materia di disciplina di manifestazioni popolari pubbliche

Dettagli

I cavalli Lipizzani del CRA all 83 CSIO di Roma

I cavalli Lipizzani del CRA all 83 CSIO di Roma I cavalli Lipizzani del CRA all 83 CSIO di Roma PIAZZA DI SIENA, I CAVALLI LIPIZZANI AMBASCIATORI DELLA STORIA Mentre il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha deposto una corona di fiori sull'altare

Dettagli

Meglio informati sulla presa degli antibiotici

Meglio informati sulla presa degli antibiotici Informazioni per i pazienti Meglio informati sulla presa degli antibiotici 13116-270801 www.mepha.ch Quelli con l arcobaleno Quelli con l arcobaleno «Antibiotici» 1 Indice Gli antibiotici. Cosa sono e

Dettagli

FORUM ETICO ANNO 2004

FORUM ETICO ANNO 2004 GRUPPO MINISTERIALE CENTRO CRISTIANO IL BUON SAMARITANO FORUM ETICO ANNO 2004 L Eutanasia 1. Cenni Storici 2. Definizione 3. Legislazione italiana 4. Situazione nei vari Paesi 5. Stato del Dibattito: le

Dettagli

Gli usi della De La Rue

Gli usi della De La Rue Gli usi della De La Rue Lorenzo Carra FRPSL, AIFSP Nel 1861 fu proclamata l Unità d Italia, nel 1862 fu fatta una legge postale unitaria, nel 1863 fu emessa una serie di francobolli validi in tutto il

Dettagli

Oggetto: OSTEOPATIA E ABUSO DELLA PROFESSIONE MEDICA TRIBUNALE DI GENOVA, SENTENZA DEL 14-24 LUGLIO 2003 (ASSOLUZIONE)

Oggetto: OSTEOPATIA E ABUSO DELLA PROFESSIONE MEDICA TRIBUNALE DI GENOVA, SENTENZA DEL 14-24 LUGLIO 2003 (ASSOLUZIONE) Oggetto: OSTEOPATIA E ABUSO DELLA PROFESSIONE MEDICA TRIBUNALE DI GENOVA, SENTENZA DEL 14-24 LUGLIO 2003 (ASSOLUZIONE) Il Sig. TIZIO IMPUTATO Del reato p.e p. dall art. 348 cp poiché in qualità di titolare

Dettagli

MEDIOEVO significa (vuol dire) ETÀ DI MEZZO cioè in mezzo tra l'età antica e l'età moderna. (mezzo) (età) MEDIO + EVO

MEDIOEVO significa (vuol dire) ETÀ DI MEZZO cioè in mezzo tra l'età antica e l'età moderna. (mezzo) (età) MEDIO + EVO IL MEDIOEVO IL MEDIOEVO MEDIOEVO significa (vuol dire) ETÀ DI MEZZO cioè in mezzo tra l'età antica e l'età moderna (mezzo) (età) MEDIO + EVO I FATTI PIÙ IMPORTANTI ALL INIZIO DEL MEDIOEVO i barbari e i

Dettagli

Artriti della spalla. Capsulite adesiva. Lesioni della cuffia dei rotatori. Instabilità e lussazione articolare

Artriti della spalla. Capsulite adesiva. Lesioni della cuffia dei rotatori. Instabilità e lussazione articolare Schede informative per il paziente Artriti della spalla Capsulite adesiva Lesioni della cuffia dei rotatori Instabilità e lussazione articolare Vi sono tre articolazioni nella spalla: la clavicola con

Dettagli

Beati quelli che piantano cavoli, perché un piede l hanno per terra e l altro non è mai troppo lontano (Rabelais)

Beati quelli che piantano cavoli, perché un piede l hanno per terra e l altro non è mai troppo lontano (Rabelais) QCASA DI ZELA LAQQQU LAQUERCIOLA QQUERCIOLA LA AREA NATURALE PROTETTA Beati quelli che piantano cavoli, perché un piede l hanno per terra e l altro non è mai troppo lontano (Rabelais) Al Museo di Casa

Dettagli

IL PUNTO DI VISTA DEL MEDICO DI FAMIGLIA NELLA GESTIONE DELL OSTEOPOROSI ( PREVENZIONE E TRATTAMENTO) E NELLA PREVENZIONE DELLE FRATTURE

IL PUNTO DI VISTA DEL MEDICO DI FAMIGLIA NELLA GESTIONE DELL OSTEOPOROSI ( PREVENZIONE E TRATTAMENTO) E NELLA PREVENZIONE DELLE FRATTURE IL PUNTO DI NELLA GESTIONE DELL OSTEOPOROSI ( PREVENZIONE E TRATTAMENTO) E NELLA PREVENZIONE DELLE FRATTURE PISTOIA 6 GIUGNO OSTEOPOROSI: DIFETTO SISTEMICO A CARICO DELLO SCHELETRO CARATTERIZZATO DA UNA

Dettagli

(in carica dal 1 Novembre 2010) Pisa, 18/10/2010

(in carica dal 1 Novembre 2010) Pisa, 18/10/2010 Intervento di Fabio Beltram, Direttore eletto Scuola Normale Superiore (in carica dal 1 Novembre 2010) Pisa, 18/10/2010 Signor Presidente della Repubblica mi permetta di unire la mia personale gratitudine

Dettagli

BOZZA NON CORRETTA RESOCONTO STENOGRAFICO MISSIONE IN SICILIA SEDUTA DI GIOVEDÌ 16 APRILE 2015 PRESIDENZA DEL VICEPRESIDENTE STEFANO VIGNAROLI

BOZZA NON CORRETTA RESOCONTO STENOGRAFICO MISSIONE IN SICILIA SEDUTA DI GIOVEDÌ 16 APRILE 2015 PRESIDENZA DEL VICEPRESIDENTE STEFANO VIGNAROLI CAMERA DEI DEPUTATI 1/8 SENATO DELLA REPUBBLICA COMMISSIONE PARLAMENTARE DI INCHIESTA SULLE ATTIVITÀ ILLECITE CONNESSE AL CICLO DEI RIFIUTI E SU ILLECITI AMBIENTALI AD ESSE CORRELATI RESOCONTO STENOGRAFICO

Dettagli

psicologia dello sport DOPING

psicologia dello sport DOPING psicologia dello sport DOPING dott. Matteo SIMONE Psicologo, Psicoterapeuta, Terapeuta EMDR La parola Doping Alcuni la farebbero provenire dal termine olandese doop usato dai pionieri che fondarono Nuova

Dettagli

INTERFERONE POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

INTERFERONE POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI INTERFERONE POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per maggiori informazioni:

Dettagli

QUELLO CHE E' NATO DA DIO VINCE IL MONDO

QUELLO CHE E' NATO DA DIO VINCE IL MONDO Domenica 9 dicembre 2012 QUELLO CHE E' NATO DA DIO VINCE IL MONDO 1 GIOVANNI 5:4 Tutto quello che è nato da Dio vince il mondo, e questa è la vittoria che ha vinto il mondo, la nostra fede. Giovanni sta

Dettagli

Diabete Mellito 'insulina pancreas un aumento dell appetito accompagnato da una perdita di peso corporeo aumentare la diuresi della sete

Diabete Mellito 'insulina pancreas un aumento dell appetito accompagnato da una perdita di peso corporeo aumentare la diuresi della sete Diabete Mellito Il Diabete mellito è una comune malattia endocrina causata da una carenza relativa o assoluta di insulina. L'insulina è un ormone prodotto da particolari cellule del pancreas (cellule beta)

Dettagli

L Italia e l Europa nel XVI secolo

L Italia e l Europa nel XVI secolo L Italia e l Europa nel XVI secolo L Italia era un paese formato da stati regionali, divisi e fragili, che nel XV secolo erano rimasti in pace a vicenda visto l accordo di Lodi del 1454. Questo equilibrio

Dettagli

Verona: rifugio del Sommo Poeta

Verona: rifugio del Sommo Poeta Verona: rifugio del Sommo Poeta La nostra fantastica avventura in Veneto incomincia a Verona, importante centro d arte e letteratura italiana. Appena arrivati, dopo un introduzione da parte della guida

Dettagli

DISCORSO DEL MAGNIFICO RETTORE PROF.SSA CRISTIANA COMPAGNO

DISCORSO DEL MAGNIFICO RETTORE PROF.SSA CRISTIANA COMPAGNO CARNIA 1944. UN ESTATE DI LIBERTÀ INCONTRO SULL ESPERIENZA DELLA REPUBBLICA LIBERA DELLA CARNIA ALLA PRESENZA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA martedì 29 maggio 2012, ore 11 Aula Magna di Piazzale Kolbe

Dettagli

DOPING. Legislazione e regolamenti sportivi

DOPING. Legislazione e regolamenti sportivi r o v i n c i a d i P a d o v a DOPING. Legislazione e regolamenti sportivi tt. Claudio Terranova ità Operativa Complessa di Tossicologia Forense ed Antidoping ienda Ospedaliera - Università di Padova

Dettagli

Ad un avvocato conviene oggi seguire clienti col patrocinio a spese dello Stato? di Tiziano Solignani*

Ad un avvocato conviene oggi seguire clienti col patrocinio a spese dello Stato? di Tiziano Solignani* Ad un avvocato conviene oggi seguire clienti col patrocinio a spese dello Stato? di Tiziano Solignani* Ciao Tiziano, disturbo per chiederti cortesemente alcune indicazioni in merito alla Vostra esperienza

Dettagli