Curriculum. di Carlo Lucheroni. Giugno Dati anagrafici Nazionalità e lingua italiane, nato a Perugia il 21 Luglio 1963, coniugato.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Curriculum. di Carlo Lucheroni. Giugno 2013. Dati anagrafici Nazionalità e lingua italiane, nato a Perugia il 21 Luglio 1963, coniugato."

Transcript

1 Curriculum di Carlo Lucheroni Giugno 2013 Dati anagrafici Nazionalità e lingua italiane, nato a Perugia il 21 Luglio 1963, coniugato. Recapito personale: via F. di Lorenzo 2, Perugia, Italy. Recapito universitario: Sezione di Matematica, Scuola di Scienze e Tecnologie, Università di Camerino (Unicam), via Madonna delle Carceri 9, Camerino (MC), Italy. Tel. ufficio Unicam: Sito web: econofisica.unicam.it. Attuale posizione: Ricercatore presso l Università di Camerino, nel settore disciplinare 13/D4 (Metodi Matematici dell Economia e delle Scienze Attuariali e Finanziarie, precedentemente SECS-S/06). Studi e titoli Laureato in Fisica all Università di Perugia con una Tesi intitolata Istantoni nel Tunneling Quantistico, relatore il prof. P. Sodano, il 28 Luglio 1988 con voto 110/110 e lode. Corso di Perfezionamento in Fisica degli Stati Aggregati presso il Dipartimento di Fisica dell Università di Perugia (a.a ). Dottorato di Ricerca in Fisica Teorica all Università di Perugia (5 o ciclo, il 29 Settembre 1993, relatore il prof. P. Sodano) con una Tesi intitolata Metodi approssimati per lo studio di equazioni nonlineari, con un periodo passato al LANL (Los Alamos National Laboratory, 1

2 Los Alamos, NM, USA) ed al Santa Fe Institute for Complex Studies (Santa Fe, NM, USA) collaborando col prof. Fred Cooper. Affiliazioni INFN dal 1988 al INFM dal 1992 al AMASES dal 2006 al presente. IAEE (International Association for Energy Economics) dal 2011 al presente. AIEE (Associazione Italiana Economisti dell Energia) dal 2011 al presente. Esperienze didattiche Titolare del corso Econofisica nell a.a (40 ore, 5 cfu), per i corsi di Laurea in Fisica e in Matematica dell Università di Camerino. Titolare del corso Matematica Finanziaria (40 ore, 5 cfu) dal 2003 al 2008 e del corso Modelli Matematici dei Mercati Finanziari (40 ore, 5 cfu) dal 2002 al 2008, per il corso di Laurea in Matematica dell Università di Camerino. Dall anno 2008 titolare del corso Matematica Finanziaria (che unifica e riorganizza i due corsi precedenti, 90 ore, 12 cfu), per il corso di Laurea in Matematica all Università di Camerino. Titolare nell a.a del corso Modelli Matematici per la Finanza (24 ore frontali) per il Master Finanza Quantitativa. Titolare nell a.a del corso Matematica e Finanza (12 ore frontali) come parte del Corso di Perfezionamento Insegnare Matematica, Informatica e Fisica Oggi (nell ambito del Piano Nazionale Lauree Scientifiche - Matematica e Fisica). Relatore per Unicam di varie tesi in Matematica Finanziaria e Attuariale, triennali e specialistiche. Inizialmente, una tesi in collaborazione con Banca Popolare di Ancona dal titolo Analisi dei prezzi di opzioni 2

3 per studiare scostamenti dal modello di Black e Scholes, poi tre tesi in Matematica Finanziaria in collaborazione con l Ufficio Studi di Banca delle Marche sul LIBOR Market Model (prezzazione di una bermuda straddle swaption, di una ratchet option e costruzione di un software di prezzazione). Correlatore per una tesi di Dottorato sull uso di reti neurali in finanza. In seguito relatore di una tesi sul Rischio di Credito e di una tesi sull Expected Shortfall. Dall a.a relatore di varie tesi (per esempio Gestione del rischio di tasso, CDS, CDO e credito e finanza strutturata, Teoria del portafoglio, Matematica attuariale e premi di polizze vita, La duration come semplice misura di rischio, I Processi di Lévy in Finanza, Valutazione del Rischio di Portafoglio, specialistica, in collaborazione con Banca delle Marche), ed altre, spesso in collaborazione con istituti finanziari marchigiani. Sviluppo e gestione del sito web Econofisica per Unicam all indirizzo econofisica.unicam.it, che oltre ad altro materiale didattico contiene una gran quantità di slide (oltre 1000) delle lezioni dei corsi. Attività organizzativa Referee per le riviste Chaos dal 2005, The European Physical Journal B dal 2008, Economic Notes dal 2009, Quality and Quantity dal 2012, e per convegni (European Electricity Markets 2010, 2012, 2013). Assemblaggio e messa in opera di un cluster Beowulf per il calcolo parallelo in Fisica per Unicam, nel 2000 e nel Organizzazione per Unicam di giornate e seminari per studenti su temi divulgativi o legati al mondo del lavoro: Unicam Informa, Giornate di Matematica e Finanza, ciclo poliennale di seminari con relatori e- sterni Il Rumore dei Soldi, organizzazione del workshop Unicam Primo Approccio al Mondo del Lavoro. Membro dell Industrial Liaison Office (ILO) Unicam negli anni Direttore Unicam Start Cup Perugia - Camerino 2006 e 2008, e Start Cup Perugia - Camerino - Macerata negli a.a e 2010, gara locale e nazionale (confluisce nel Premio Nazionale per l Innovazione). Rappresentante Unicam nell associazione nazionale PNICube (associazione Start Cup e Incubatori accademici) nel 2006, dal 2008 al

4 Rappresentante Unicam nell assemblea dei soci della Fondazione IDIS (Città della Scienza e Incubatore dell Università di Napoli) nel 2005 e Sviluppo e gestione del sito Unicam startcup.unicam.it Membro del comitato ristrutturazione laurea triennale (per il Consiglio della Classe 32 Unicam) in Matematica per le Applicazioni Gestionali e Tecnologiche nel 2006 e nel Proposta e sviluppo dal 2006 del progetto Unicam di Ateneo Reactor, in collaborazione con l ILO e con la Facoltà (ora Scuola) di Scienze e Tecnologie Unicam (informazioni sul sito reactor.unicam.it), per l allargamento dell offerta formativa Unicam a corsi di formazione e orientamento alla creazione di impresa. Proponente, membro del consiglio di direzione e docente del Master Interuniversitario di primo livello Unicam - Università di Macerata Finanza Quantitativa (FQ) a.a Direttore del Master FQ per l a.a , sviluppo e gestione del sito web per il Master finanzaquantitativa.cs.unicam.it. Membro del consiglio scientifico del Master di primo livello Unicam Tecnologie Web per la Comunicazione e il Marketing Turistico a.a Membro del consiglio tecnico-scientifico per la Fondazione ITS (Istituto Tecnico Superiore) Montani - Fermo, per l A.A Delegato della Scuola di Scienze e Tecnologie UNICAM per stage e placement. Membro dell International Scientific Committee del congresso EEM12 (European Energy Market 2012), tenuto a Firenze nel 2012, e del congresso EEM13 nel 2013 a Stoccolma. Borse, contratti e fondi Borsa di studio Fondazione Angelo della Riccia, Borsa INFM (Istituto Nazionale Fisica della Materia), 2 mesi dal Marzo Borsa INFM (Istituto Nazionale Fisica della Materia), 8 mesi dal Giugno

5 Borsa post-doc Università di Perugia biennale, dal Novembre 1994 al Novembre 1996, per una ricerca su reticoli di giunzioni Josephson. Borsa INFM PAISS-EISS biennale, dall Ottobre 1997 all Ottobre 1999, Università di Catania, per una ricerca su sistemi ibridi superconduttore metallo, in collaborazione con i professori R.Fazio e F.Beltram. Borsa Università di Napoli biennale dal Gennaio 2000 al Dicembre 2001 (progetto Superconduttività, Coordinatore prof. Iadonisi), interrotta ad Agosto Contratto per consulenza Università di Camerino Ottobre 2000 per l allestimento di un cluster di computer per il calcolo parallelo. Assegno di Ricerca Università di Camerino da Novembre 2000 a Novembre 2003 per un progetto di ricerca sulla superconduttività ad alta temperatura critica, coordinatore Prof. G. Strinati. Professore a contratto all Università di Camerino per l a.a per il corso di Econofisica, per i corsi di Laurea in Fisica e in Matematica. Professore a contratto all Università di Camerino per l a.a , per il corso di Modelli Matematici dei Mercati Finanziari, per il corso di Laurea in Matematica. Professore a contratto (annuale poi rinnovato) all Università di Camerino per gli a.a , per il corso di Matematica Finanziaria ed il corso di Modelli Matematici dei Mercati Finanziari, per il corso di Laurea in Matematica. Contratto da Ricercatore a tempo determinato all Università di Camerino per il periodo 1/12/ /11/2010 (con diritto al Fondo FAR di Ateneo e diritto/obbligo di partecipazione a Consigli di Classe, Dipartimento e Facoltà), nel settore disciplinare SECS-S/06. Scuole e Congressi (con, in caso, titolo del seminario dato su invito) Corso di Perfezionamento in Fisica degli Stati Aggregati, Perugia Applications of Statistical and Field Theory Methods to Condensed Matter, Evora (Portogallo) Anomalies, Phases, Defects... Ferrara

6 Fisica Nucleare e Subnucleare, Serra degli Alimini, Otranto Giornate Lincee sulla Complessità, Roma 1990 e Congresso Annuale Settore 3 GNSM-CNR, Firenze Scuola Nazionale GNSM sulla Superconduttività high T c, presso IASS Salerno INFM Forum 3, Workshop su Vortici, Firenze 1996 (presentato seminario: Mesh Currents and Models of Josephson Junction Arrays). Whorkshop su Earthquake Observation, Monitoring and Research, I- spra 1996 (presentato seminario: Acoustic emission: a contribution to the discussion about earthquake predictability by means of experimental models.) SOLPHYS - Solitons and Coherent Structures in Physics and Biology, Lyngby (Copenhagen, Denmark) 1997 (presentato seminario: Static magnetic flux patterns in Josephson-junction ladder arrays). Euroschool su Superconductivity in Networks and Mesoscopic Structures, Pontignano (Siena) 1997 (presentato seminario: Self-inductive effects in arrays of Josephson junctions). Nanoschool su sistemi mesoscopici, Espoo (Helsinki, Finlandia) EPS Grenoble (Europhysics Society Congress), Grenoble (Francia) TMR Meeting-School Phase-coherent dynamics of Hybrid Nanostructures Bad-Herrenalb (Germania) INFM Meeting, Catania 1999 (presentato seminario: Local density of states in a superconductor ferromagnet contact). ICTP Workshop on Nonequilibrium, Trieste EPS Montreux (Europhysics Society Congress), Montreux (Svizzera) ICTP The Mathematics of Economics, Trieste TMR/IST joint meeting (JJA s and Quantum Computation), Catania ETTORE MAJORANA Center 26th Workshop: Stochastic Systems: from Randomness to Complexity, Erice

7 INFM - Politecnico di Milano - Workshop Fisici in Finanza, Milano ICER IV Workshop di Finanza Quantitativa, Torino ICER V Workshop di Finanza Quantitativa, Siena Università del Piemonte Orientale, First Bonzenfreies Colloquium on Market Dynamics and Quantitative Economics, Alessandria European Science Foundation Workshop Physics of Risk (COST P10), Nyborg (Danimarca) WITEC (UE - Programma Leonardo da Vinci - PREFACE - PREparing Female students for ACademic Enterpreneurship) Convegno finale, Bologna ICER VI Workshop di Finanza Quantitativa, Milano ICER VII Workshop di Finanza Quantitativa, Perugia AMASES, XXX Convegno, Trieste ILO UETP Alma Mater dell Università di Bologna Technology Transfer and Innovation: Techniques and Tools, Bologna Università di Udine, Premio Nazionale Innovazione 2006, in qualità di Direttore Start Cup. Università di Ancona, Econophysics Colloquium and beyond, Ancona Università di Milano Bicocca, DMQSEA, Gestione del rischio finanziario nei mercati dell energia, Milano Università di Bologna, Spring School in Finance, Bologna ISEL - TUL, 5th International Conference on the European Electricity Market, Lisona (Portogallo) ESHIA - WEHIA, International Conference on Economic Science with Eterogeneous Interacting Agents, Warsaw University of Technology, Warsaw (Polonia) 2008 (presentato seminario: Stochastic Nonlinear models for Power Markets). Università di Roma La Sapienza e Università LUISS Guido Carli, Risk Measurement and Control Summer School, Roma 2008 (presentato seminario: Resonating Models for the Electric Power Market). 7

8 Università d Annunzio Chieti-Pescara, CRANS, First Mediterranean Conference on Nonlinear Dynamics and its Applications, Pescara 2008 (presentato seminario: Resonating Power Spiking). Università di Perugia, Stochastic Resonance 1998SR2008, Perugia 2008 (presentato seminario: Resonating Models for the Electric Power Market). AMASES, XXXII Convegno, Trento 2008 (presentato seminario: Resonating Power Markets). City University - Cass Business School, XLIII EWGFM Meeting, Londra 2008 (presentato seminario: Resonating Models for the Electric Power Market, chair della sessione Energy Markets 2). Università di Venezia, C.R.E.D.I.T. 2008: Liquidity and Credit Risk, Venezia Università di Perugia, Tecnodays 2008, in qualità di Direttore Start Cup Perugia Camerino 2008, Perugia Politecnico di Milano, Premio Nazionale Innovazione 2008, in qualità di Direttore Start Cup. Europlace Institute of Finance, Institut Louis Bachelier, Finance Innovation, Risk Management and Financial Crisis, Parigi (Francia) Università Cattolica del Sacro Cuore, Dip. di Discipline Matematiche, Fin. Mat. e Econom., Dip. di Sc. dell Econ., Credito e Finanza oltre la Crisi, Milano, Università di Lovanio, 6th Intl. Conf. on the European Energy Market, Leuven (Belgio) 2009 (presentato seminario: A Resonating Model for the Power Market and its Calibration). Beijing Normal University (BeiShi), International Conference on Economic Science with Heterogeneous Interacting Agents - ESHIA 2009, Pechino (Cina) Beijing University (BeiDa), School of Physics, presentato seminario: Resonating markets: using ideas from physics to investigate financial phenomena., Pechino (Cina) University of Siegen, 23rd European Conference on Operational Research - EURO XXIII, Bonn (Germania) 2009 (presentato seminario: 8

9 Stochastically Resonating Spiking in Power Markets and its Estimation). Università di Pescara, Dip. Metodi Quantitativi e Teoria Economica, Nonlinear Science and Complexity, Pescara 2009 (presentato seminario: Calibration of Resonating Market Models). Università di Camerino, Consorzio Interuniversitario NETVAL, La valorizzazione dei brevetti degli enti pubblici di ricerca attraverso il licensing, Camerino University of Agder, Energy Finance, Kristiansand (Norvegia) Ettore Majorana Center Econophysics Colloquium 2009, Erice 2009 (presentato seminario: Stochastically Resonating Spiking). Robert Schuman Centre for Advanced Studies - European University Institute, First Italian Workshop on Economics, Law and Engineering of Energy, Firenze 2009 (presentato seminario: TARX Models for Electricity Markets and Resonating Spiking). Robert Schuman Centre for Advanced Studies - European University Institute, Firenze 2010 (presentato seminario: TARX Models for Electricity Markets: Spiking and Antispiking). Università di Palermo, XI Workshop on Quantitative Finance, Palermo 2010 (presentato seminario: TARX Models for Electricity Markets and Resonating Spiking). ISI - Institute for Scientific Interchange, Torino 2010 presentato seminario: Financial models for tight markets: the case of power markets. EEM - European Energy Markets 2010, Universidad Pontificia Comillas, Madrid 2010 (presentato seminario: TARX Models for Spikes and Antispikes in Electricity Markets). INSNA - International Network for Social Network Analysis, Sunbelt XXX, Riva del Garda (Trento) Jacob T. Schwartz International School for Scientific Research, Social Networks, Lipari (ME) EURO XXIV, Lisbon (Portogallo) 2010 (presentato seminario su invito: Nonlinearity in Electricity Price Series: a SETARX Approach). SCE - Society for Computational Economics, XVI Conference, City University, London

10 AMASES, XXXIV Convegno, Macerata 2010 (presentato seminario: SETARX Hybrid Models for Power Markets). QAoEM (Quantitative Analysis of Energy Markets), Verona 2010 (presentato seminario: SETARX Hybrid Models for Spikes and Antispikes in Power Markets). MTISD 2010 (Methods, Models and Information Technologies for Decision Support Systems) Pescara 2010 (presentato seminario: A SE- TARX Approach to Model Nonlinearity in Electricity Price Series). MEPS (Modern Electric Power Systems) 2010, Wroclaw (Polonia) 2010 (presentato poster: SETARX Models for Spikes and Antispikes in Electricity Prices ). Energy Finance - INREC (International Ruhr Energy Conference) 2010, Essen (Germania) 2010 (presentato seminario: A SETARX model for Spikes and Antispikes in Electricity Markets). Econophysics Colloquium 2010 (Academia Sinica), Taipei (Taiwan) 2010 (presentato seminario: Financial Models for Tight Markets). Energy and Carbon Markets Regulation - Robert Schuman Centre, European University Institute, Firenze Net Networks, Topology and Dynamics (Università di Milano- Bicocca), Milano AMSDA Applied Stochastic Models and Data Analysis (Università La Sapienza), Roma 2011 (presentato seminario: Nonlinear Dynamic Models for Spikes in Electricity Markets). The New Commodity Markets, Oxford-Man Institute of Quantitative Finance, Oxford (UK) ICMFE - International Conference on Mathematical Finance and Economics (Istanbul Technical University), Istanbul (Turchia) 2011 (presentato seminario: Price Spikes in Electricity Markets and Stochastic Resonating Spiking). Sigma Phi European Physical Society EPS, Larnaka (Cyprus) 2011 (presentato seminario: Price Spikes in Electricity Markets and Stochastic Resonating Spiking). 10

11 ECCS European Conference on Complex Systems, Vienna (Austria) 2011 (presentato seminario: Price Spikes in Electricity Markets and Stochastic Resonating Spiking). QMF Quantitative Methods in Finance, The Quantitative Finance Research Center at University of Technology, Sydney (Australia) 2011 (presentato seminario: Price Spikes in Electricity Markets and Stochastic Resonating Spiking). School of Mathematics and Statistics, University of South Australia, Adelaide 2011 (presentato seminario: SAS (Spike-AntiSpike) models: mean reversion, seasonality, nonlinearity and topology in tight markets econometrics). EWGFM50 (Euro Working Group of Financial Modelling), Universit di Roma La Sapienza, Roma 2012 (presentato seminario: SAS (Spike- AntiSpike) nonlinear models for electricity prices). EEM12 (European Energy Markets), European University Institute, Firenze 2012 (presentato seminario: Calibration of a SAS (Spike- AntiSpike) SETARX model for Electricity Prices, servito da chairperson in due sessioni). IX International Summer School Risk Measurement and Control, Universit La Sapienza and Istituto Svizzero Italiano, Roma 2012 (lezione su invito Autoregression Econometrics of Commodity Spiking Prices in the Phase Space). EURO XXV, Vilnius (Lituania) 2012 (presentato seminario su invito: SVM Models and Auction Protocols in Electricity Markets). Latsis Symposium 2012, Zurigo (Svizzera) 2012 (presentato poster An Extended FitzHugh-Nagumo Model for Spikes and Antispikes in Electricity Market Data). Energy Finance 2012, organized by the CenSES at Norwegian University of Science and Technology (NTNU), Trondheim, Norvegia, 2012 (presentato seminario Spikes, Antispikes and Thresholds in Electricity Logprices). 25th Symposium of SNDE (The Society for Nonlinear Dynamics and Econometrics), Università Milano-Bicocca, Milano nd Meeting of the EWGCFM (EURO Working Group on Commodities and Financial Modelling), ESCP Europe Business School, Lon- 11

12 don, 2013 (presentato seminario Neurofuzzy Inference in Electricity Prices). EEM 2013, Royal Institute of Technology (KTH), Stockholm, 2013 (presentati i 2 seminari Panel modelling of electricity prices: linear and nonlinear regression approaches, e Spikes, Antispikes and Thresholds in Electricity Logprices, servito da chairperson in una sessione). Background e interessi di ricerca Background e interessi principali: teoria dei sistemi complessi con approccio interdisciplinare, esigenza costante di confronto della teoria con i dati del mondo reale, uso estensivo della modellistica numerica. Conoscenza approfondita di matematica finanziaria, finanza stocastica, modellistica dei mercati finanziari e modellistica del rischio di credito. Buona conoscenza di microeconomia, macroeconomia e economia monetaria. Conoscenze di ricerca operativa, econometria, economia internazionale e economia aziendale. Nozioni di base di diritto pubblico e privato. Conoscenza approfondita di meccanica statistica, teorie quantistiche, fisica matematica e analisi numerica. Buona conoscenza di fondamenti di computer science e conoscenza di fondamenti di biologia. Esperienza approfondita di Unix (Linux, IBM AIX), Fortran, C, Matlab, Mathematica, conoscenza di Perl, Java e PHP, esperienza hardware e software di microcontrollori e loro interfacciamento, conoscenze di Tedesco e Francese. Buon Inglese scritto e Inglese parlato fluente. Progetti di ricerca e pubblicazioni Progetti in corso e/o portati a termine nell ambito della fisica teorica (dal 1991) Periodo all Università di Perugia ( ): meccanica statistica di sistemi non lineari in materia condensata [25], [24] in collaborazione col prof. F.Marchesoni; metodi analitici di approssimazione per soluzioni di equazioni alle derivate parziali non lineari legate alla meccanica quantistica ed ad altri problemi [23], [22], [21], 12

13 [20], lavoro svolto principalmente al Santa Fe Institute for Complex Studies, New Mexico, USA ed al Los Alamos National Laboratory, New Mexico, USA in collaborazione con i prof. P.Sodano e F. Cooper; criticità autoorganizzata in sistemi complessi (in collaborazione col gruppo sperimentale del prof. P.Diodati) [18]; soluzioni esatte di equazioni differenziali nonlineari [17]; teoria del comportamento in campo magnetico di array di materiali superconduttori e giunzioni Josephson [19], [16], [15], [13] (autonomamente). Periodo all Università di Catania ( ): teoria dei contatti superconduttore su semiconduttore, metallo o ferromagnete, in collaborazione col prof. R.Fazio (Università di Catania) e col gruppo sperimentale del prof. F.Beltram (Università Normale di Pisa) [14], [12]. Periodo all Università di Camerino ( ): studio del crossover tra regime BCS e regime di accoppiamento forte (condensazione di Bose) in superconduttori o gas atomici in collaborazione col Prof. G.Strinati [11]. Progetti in corso e/o portati a termine nell ambito della matematica finanziaria (dal 2004) Periodo all Università di Camerino (dal 2004): studio del rischio di credito implicito negli spread di tasso (tra fisso offerto e variabile offerto) sull offerta bancaria di mutui; modellizzazione dei prezzi spot e forward e microeconomia del mercato elettrico, in particolare costruzione e calibrazione di una classe di modelli dinamici nonlineari per spiegare le serie storiche dei prezzi nei vari mercati dell elettricità, e comprensione delle proprietà di rete e collettive implicite in tali mercati. Sviluppo di tecniche Machine Learning (Support Vector Machine e Neurofuzzy Inference) per la modellizzazione dei prezzi nel mercato elettrico. Attività di ricerca autonoma. Elenco Lavori (il simbolo indica che il lavoro è stato pubblicato con referaggio su rivista o proceeding) 13

14 [1] C. Lucheroni, Spikes, Antispikes and Thresholds in Electricity Logprices, accepted, Proceedings of EEM [2] C. Lucheroni, R. De Leone, Panel modelling of electricity prices: linear and nonlinear regression approaches, accepted, Proceedings of EEM [3] C. Lucheroni, A Hybrid SETARX Model for Spikes in Tight Electricity Markets, Operation Research and Decisions, vol. 22 no. 1, 2012, ISSN [4] C. Lucheroni, Calibration of a SAS (spike-antispike) SETARX model for electricity prices, Proceedings of EEM 2012 (9th International Conference on the European Energy Market), pp.1-6, ISBN , 2012, available on IEEE Xplore DOI / EEM [5] C. Lucheroni, SETARX models for spikes and antispikes in electricity prices, Proceedings of the International Symposium Modern Electric Power Systems (MEPS), pp.1-6, ISBN , [6] C. Lucheroni, TARX models for spikes and antispikes in electricity markets, Proceedings of EEM 2010 (7th International Conference on the European Energy Market), pp.1-6, ISBN , 2010, available on IEEE Xplore DOI / EEM Modello per i prezzi del mercato elettrico, di tipo regime switching, lineare a tratti, che usa il meccanismo dello Stochastic Resonating Spiking introdotto in [9]. [7] C. Lucheroni, A Resonating Model for the Power Market and its Calibration, Proceedings of EEM 2009 (6th International Conference on the European Energy Market), pp.1-5, ISBN , 2009, available on IEEE Xplore DOI / EEM Calibrazione di una versione discreta del modello nonlineare per i prezzi del mercato elettrico introdotto in [9]. [8] C. Lucheroni, Stochastic Models of Resonating Markets, Journal of Economic Interaction and Coordination, vol. 5, 1, p. 77,

15 . Descrizione di come si possa usare la teoria e la topologia del punto critico dinamico per modellizzare serie di prezzi di commodities soggette a stagionalità e a violenti salti di prezzo. Discussione microeconomica del funzionamento del mercato elettrico e sue implicazioni per la modellistica dei prezzi. [9] C. Lucheroni, Resonating models for the electric power market, Phys. Rev. B 62, 9831, Modello nonlineare a tempo continuo di tipo diffusivo per la dinamica di prezzi del mercato elettrico. [10] C. Lucheroni, Credit Risk Analysis of Mortgage Rates in the Italian Market, 2004, unpublished. Modello di rischio di credito ad intensità per la caratterizzazione della possibile incoerenza tra offerta a tasso variabile e offerta a tasso fisso sui mutui ipotecari. [11] G.C. Strinati and P. Pieri and C. Lucheroni, From superconducting fluctuations to the bosonic limit in the response functions above the critical temperature, Eur. Phys. J. B 30, 161, [12] F. Giazotto and A. Badolato and P. Pingue and M. Lazzarino and F. Beltram and C. Lucheroni and R. Fazio, Evidence of twoelectron tunneling interference in Nb/InAs junctions, Phys. Rev. B 62, 9831, [13] C. Lucheroni, A Lagrangian Formalism to Study Self-Inductive Josephson-junction Arrays, 2000, unpublished. [14] R. Fazio and C. Lucheroni, Local Density of States in Superconductor - Ferromagnetic Hybrid Systems, Europhys. Lett. 45, 707, [15] C. Cattuto and C. Lucheroni, Static Magnetic Flux Patterns in Josephson-junction Array Ladders, DFUPG 120/97, Phys. Rev. B 56, 6157, Studio numerico della complessità di comportamenti generata da un semplice sistema di giunzioni Josephson, e sua connessione con un noto sistema dinamico nonlineare. 15

16 [16] C. Lucheroni, Self-Inductive Effects in Josephson Junction Array Models, DFUPG 117/96, Phys. Rev. B 55, 6559, Studio numerico e analitico di particolari dinamiche fortemente nonlineari. [17] C. Lucheroni, A System of Coupled sinh-gordon Equations, Il Nuovo Cimento B, Vol. 112, N. 11, 1537, Ricerca di soluzioni esatte ed integrabilità in sistemi di equazioni nonlineari alle derivate parziali. [18] P. Diodati, S. Piazza, C. Lucheroni, Acoustic emission: a contribution to the discussion about earthquake predictability by means of experimental models, EUR EN 1996, and in Proceedings of the Workshop on Earthquake Observation, Monitoring and Research, Ispra, 4-5 November Terremoti veri, microterremoti in campioni di laboratorio e fisica nonlineare. [19] C. Lucheroni, Mesh Currents and Josephson Junction Arrays, cond-mat , DFUPG 110/95, 1995, unpublished. [20] C. Lucheroni, Metodi approssimati per lo studio di equazioni nonlineari, 1993, Tesi di Dottorato, unpublished. [21] F. Cooper and C. Lucheroni and H. Shepard and P. Sodano, Variational Method for Studying Solitons in the Korteweg-deVries Equation, Phys. Lett. A 173(1), 33, Soluzioni dinamiche approssimate di particolari equazioni nonlineari alle derivate parziali. [22] F. Cooper and C. Lucheroni and H. Shepard and P. Sodano, Post- Gaussian Variational Method for Nonlinear Schroedinger Equations: Soliton Behaviour and Blowup, Physica D, , Soluzioni dinamiche approssimate di particolari equazioni nonlineari alle derivate parziali. Ricerca di soluzioni esplosive. [23] F. Cooper and C. Lucheroni and H. Shepard, Variational Method for studying Self Focusing in a Class of Nonlinear Schroedinger Equations, Phys. Lett. A 170(3), 184, Soluzioni dinamiche approssimate di particolari equazioni nonli- 16

17 neari alle derivate parziali nello studio del self-focusing. [24] F. Marchesoni and C. Lucheroni, Interaction Effects in the Toda Soliton Statistics, In: Condensed Matter Theories, vol. 7, ed. by A.N.Proto and J.L.Aliaga, Plenum Press, N.Y., ISBN , [25] F. Marchesoni and C. Lucheroni, Soliton Density in an Infinite Toda Lattice, Phys. Rev. B, 44, 5303, Proprietà topologiche dinamiche e meccanica statistica. 17

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Unità di ricerca Business Intelligence, Finance& Knowledge

Unità di ricerca Business Intelligence, Finance& Knowledge Unità di ricerca Business Intelligence, Finance& Knowledge ( www.economia.unimi.it/lda/adamss ) Facoltàdi Scienze, Università degli Studi di Milano 10 febbraio 2006 Coordinatore: Davide La Torre (Professore

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G.

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale G. CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM FRANCO FRATTOLILLO Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G. Rummo" di Benevento, con votazione 60/60.

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Paolo Ferrandi Responsabile Tecnico Research for Enterprise Systems Federico Bonelli Engineer Process mining & Optimization Un

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO )

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA ESTRATTO DA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI RECLUTAMENTO DI RICERCATORI E DOCENTI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) 1 Requisiti

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA LAUREE QUADRIENNALI: FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA o ECONOMIA E COMMERCIO media aritmetica dei voti degli esami di profitto con esclusione dei voti delle Teologie e di quelli riguardanti

Dettagli

TEST INGEGNERIA 2014

TEST INGEGNERIA 2014 scienze www.cisiaonline.it TEST INGEGNERIA 2014 Ing. Giuseppe Forte Direttore Tecnico CISIA Roma, 1 ottobre 2014, Assemblea CopI DATI CISIA - MARZO, SETTEMBRE 2014 test erogati al 15 settmebre CARTACEI

Dettagli

Curriculum vitae di Serena Arima

Curriculum vitae di Serena Arima Curriculum vitae di Serena Arima Dati anagrafici Nome: Serena Arima Luogo e data di nascita: Lecce, 18 Maggio 1981 Indirizzo: via Oslavia, 46 Lecce E-mail: serena.arima@uniroma1.it Posizione attuale Ricercatore

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Art. 3 Procedura di selezione

Art. 3 Procedura di selezione Regolamento per l'attribuzione a professori e ricercatori dell'incentivo di cui all'articolo 29, comma 19 della legge 240/10 (Emanato con Decreto del Rettore n.110 del 4 aprile 2014) Art. 1 Oggetto 1.

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Presidio di Qualità Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Introduzione Al fine di uniformare e facilitare la compilazione delle schede SUA-CdS, il Presidio ha ritenuto utile pubblicare queste note

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione 1 Carlo Sabbarese Gruppo di ricerca: R. Buompane, F. De Cicco, V. Mastrominico, A. D Onofrio 1 L attività di ricerca è svolta

Dettagli

UN AMBIENTE OPEN SOURCE PER LA GESTIONE DEL PODCASTING E UNA SUA APPLICAZIONE ALLA DIDATTICA

UN AMBIENTE OPEN SOURCE PER LA GESTIONE DEL PODCASTING E UNA SUA APPLICAZIONE ALLA DIDATTICA Alberto Betella, Marco Lazzari, "Un ambiente open source per la gestione del podcasting e una sua applicazione alla didattica", Didamatica 2007, Cesena, 10-12/5/2007 Abstract UN AMBIENTE OPEN SOURCE PER

Dettagli

Università di Camerino

Università di Camerino Università di Camerino FONDO DI ATENEO PER LA RICERCA Bando per il finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo Anno 2014-2015 1. Oggetto del bando L Università di Camerino intende sostenere e sviluppare,

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa 2 a EDIZIONE MILANO NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 In collaborazione con Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 orso

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

Corso di Studio in (Classe L-18) (Classe LM-77) Guida dello studente A.A. 2014/2015. Agli Studenti del Dipartimento di Economia Aziendale

Corso di Studio in (Classe L-18) (Classe LM-77) Guida dello studente A.A. 2014/2015. Agli Studenti del Dipartimento di Economia Aziendale Guida dello studente A.A. 2014/2015 Agli Studenti del Dipartimento di Economia Aziendale UNIVERSITÀ DEGLI STUDI G. d ANNUNZIO CHIETI-PESCARA GUIDA DELLO STUDENTEE OFFERTA FORMATIVAA e PROGRAMMI di INSEGNAMENTO

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Verbale n. 1/2012 Il giorno 20 marzo 2012 alle ore 15.00 presso la sede universitaria di Via dei Caniana n. 2, si

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

«Questo matrimonio s ha da fare»

«Questo matrimonio s ha da fare» «Questo matrimonio s ha da fare» Italiano e matematica nella scuola del terzo millennio Convegno 25 giugno 2015 Teatro di Locarno e Dipartimento formazione e apprendimento Contro i luoghi comuni Simone

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI

EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI Ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi: nei bandi che fanno riferimento all ordinamento previgente

Dettagli

MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA

MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA Allegato 1 al bando di gara SCUOLA TELECOMUNICAZIONI FF.AA. CHIAVARI REQUISITO TECNICO OPERATIVO MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA MASTER DI 2 LIVELLO 1. DIFESA

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como Corso di Laurea in Scienze della Mediazione Interlinguistica e Interculturale Classe L-12 Mediazione Linguistica

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED ANALYTICS WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it ADVANCED ANALYTICS

Dettagli

Coaching. Corporate. Destinatari. Programma di perfezionamento. Istituto Superiore per l Apprendimento dell Individuo Adulto

Coaching. Corporate. Destinatari. Programma di perfezionamento. Istituto Superiore per l Apprendimento dell Individuo Adulto Istituto Superiore per l Apprendimento dell Individuo Adulto Corporate Coaching Programma di perfezionamento Destinatari Il programma è rivolto a coloro i quali desiderano acquisire o perfezionare le facoltà

Dettagli

XX EDIZIONE. Diventa manager del sociale MASTER UNIVERSITARIO IN GESTIONE DI IMPRESE SOCIALI A.A. 2015/2016 NOVEMBRE 2015 - OTTOBRE 2016 / TRENTO

XX EDIZIONE. Diventa manager del sociale MASTER UNIVERSITARIO IN GESTIONE DI IMPRESE SOCIALI A.A. 2015/2016 NOVEMBRE 2015 - OTTOBRE 2016 / TRENTO XX EDIZIONE MASTER UNIVERSITARIO IN GESTIONE DI IMPRESE SOCIALI A.A. 2015/2016 NOVEMBRE 2015 - OTTOBRE 2016 / TRENTO Diventa manager del sociale IN BREVE DESTINATARI neo-laureati in lauree triennali, specialistiche

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome/i nome/i Castelli Flavio Email flavio.castelli@gmail.com Sito web personale http://www.flavio.castelli.name Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

0.414.994.541. Accordo

0.414.994.541. Accordo Testo originale 0.414.994.541 Accordo tra il Consiglio Federale Svizzero ed il Governo della Repubblica Italiana sul reciproco riconoscimento delle equivalenze nel settore universitario Concluso il 7 dicembre

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

Parc Hotel Villa Immacolata

Parc Hotel Villa Immacolata SEMINARIO di presentazione del corso: USO EFFICIENTE DELLE RISORSE ENERGETICHE: L AZIENDA E L ENERGY MANAGEMENT Pescara, 13 Marzo 2009 Segreteria organizzativa Centro Congressi Strada Comunale San Silvestro,

Dettagli

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE».

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE». Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line.

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Provincia di Cosenza Dipartimento di Economia e Statistica Università della Calabria Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Il trasporto pubblico locale della Provincia di Cosenza in rete - 1 - Premessa

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

CORSO DI LAUREA (270/2004) - STATISTICA MATEMATICA E TRATTAMENTO INFORMATICO DEI DATI - IL CORSO DI STUDIO IN CIFRE: IMMATRICOLATI

CORSO DI LAUREA (270/2004) - STATISTICA MATEMATICA E TRATTAMENTO INFORMATICO DEI DATI - IL CORSO DI STUDIO IN CIFRE: IMMATRICOLATI CORSO DI LAUREA (270/2004) - STATISTICA MATEMATICA E TRATTAMENTO INFORMATICO DEI DATI - IL CORSO DI STUDIO IN CIFRE: IMMATRICOLATI 2011/2012 2012/2013 2013/2014 Iscritti I anno I volta Iscritti totali

Dettagli

Watt e Voltampere: facciamo chiarezza

Watt e Voltampere: facciamo chiarezza Watt e Voltampere: facciamo chiarezza White Paper n. 15 Revisione 1 di Neil Rasmussen > Sintesi Questa nota spiega le differenze tra Watt e VA e illustra l uso corretto e non dei termini utilizzati per

Dettagli