1 of 3 13/09/

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "1 of 3 13/09/2006 9.02"

Transcript

1

2

3 CAPITANATA.IT» Il portale e il giornale di Foggia e Provincia 1 of 3 13/09/ Questa testata aderisce all'anso archivio news in tempo reale ultimo aggiornamento: Rubriche Editoriale Economia Sport Attualità Cultura e Spettacolo Politica Comunicati Gli Enti Informano Ambiente Speciali Costume e Società Tecnologia Salute & Benessere Lettere in Redazione Terza Pagina Week End Cerca una notizia ricerca avanzata :: Sei in Home» Comunicati MARKETING, FINANZA E CINA Il master road show di Ifoa fa tappa a bari Giovedì 14 settembre l istituto di formazione presenta nella sede barese otto master per diventare professionisti dell economia globale. Nel capoluogo pugliese il master in Amministrazione, finanza e controllo di gestione e Marketing e Sales Management. Il 73% degli allievi Ifoa trova lavoro dopo sei mesi dalla fine del corso Diventare esperti di finanza, controllo di gestione, commercio estero e marketing internazionale; imparare ad elaborare strategie per fare business in Cina; acquisire le competenze necessarie per utilizzare i nuovi media per la comunicazione d impresa e la fornitura di servizi; supportare le aziende nello sviluppo e gestione della risorsa umana e nelle strategie distributive; diventare manager di aziende della filiera agro alimentare. Sono molte le opportunità di carriera offerte dagli otto master di Ifoa che partiranno il prossimo autunno. Contenuti, obiettivi e modalità d iscrizione ai corsi saranno presentati giovedì 14 settembre alle ore 16 nella sede di Ifoa di Bari (via De Bellis 7) in occasione della terza tappa del Master Road Show Ifoa 2006 che ha preso il via lo scorso 16 giugno a Catania e che si concluderà il prossimo 13 novembre a Reggio Emilia dopo aver toccato diverse città tra cui Bologna, Firenze, Milano, Modena, Napoli, Padova e Parma. Ifoa opera dal 1972 nel settore della formazione professionale rivolta ai neo laureati, in sinergia con le maggiori aziende del territorio per rispondere ai continui mutamenti del mercato del lavoro. Negli ultimi anni è stata del 73 per cento, in pratica quasi tre persone su quattro, la percentuale degli allievi iscritti ad uno dei master Ifoa che hanno trovato lavoro dopo appena sei mesi dalla conclusione del corso Sondaggi Come giudichi l'intervento militare dell'italia in Libano Inopportuno Necessario Contro il dettato Costituzionale Non mi interessa Vota Risultati nel web Cerca nel sito Gli otto master sono i seguenti: Amministrazione, finanza e controllo di gestione e Marketing e Sales Management in programma nella sede Ifoa di Bari; Management dell internazionalizzazione in Cina, Commercio estero e marketing internazionale, Sviluppo e gestione etica delle risorse umane e Comunicazione digitale per media di ultima generazione (sede Ifoa di Reggio Emilia); Marketing e management distributivo (sede Ifoa di Bologna); Food marketing e commercializzazione nell agro-alimentare (sede Ifoa di Parma). I master cominceranno a dicembre e si concluderanno nell estate 2007; prevedono dalle alle ore, suddivise tra teoria ed esercitazioni in aula, project work e stage aziendali. I master si rivolgono aigiovani in possesso di laurea o laurea specialistica o laureandi (prossimi alla discussione della tesi) ma potranno anche essere valutate candidature di diplomati, che siano in possesso di significative esperienze lavorative. Presso la sede Ifoa di Bari in via V. De Bellis, 7 è attivo lo sportello informativo per richiedere tutte le informazioni. Il primo dei due master che si svolgeranno a Bari è quello in Amministrazione, finanza e controllo di gestione. Consentirà nel tempo di assumere la responsabilità amministrativa e finanziaria di un azienda, relazionarsi col sistema bancario, implementare sistemi di controllo di gestione. Una volta in azienda gli allievi del corso saranno così in grado di affiancare il responsabile amministrativo nella tenuta della contabilità, nella redazione del bilancio e delle dichiarazioni fiscali, nella definizione dei bisogni finanziari dell azienda individuando le forme più opportune di copertura finanziaria. Allo stesso modo si occuperanno delle relazioni con il mondo bancario, soprattutto sulle nuove norme del credito frutto degli accordi sanciti da Basilea 2. Sempre al fianco del responsabile amministrativo, l allievo potrà redigere business plan con l obiettivo di ottenere finanziamenti bancari e non. Il Master fornirà, inoltre, competenze specifiche dedicate alla implementazione di un sistema di controllo di gestione capace di monitorare costantemente l efficacia e l efficienza della gestione aziendale. Il secondo Master, in Marketing e Sales Management, fornirà invece ai

4 CAPITANATA.IT» Il portale e il giornale di Foggia e Provincia 2 of 3 13/09/ » scrivi alla redazione» meteo partecipanti le conoscenze per progettare, coordinare e realizzare in azienda tutte le iniziative legate al lancio ed alla vendita di prodotti e servizi. Gli allievi saranno così in grado di realizzare una pianificazione di marketing; coordinare e realizzare una ricerca di mercato; gestire e strutturare una rete vendita; contribuire al raggiungimento degli obiettivi commerciali; controllare i risultati di vendita, di profitto e di quota di mercato ottenuti.il profilo professionale in uscita dal Master in "Marketing & Sales Management", infatti, dopo aver svolto un'analisi del mercato e dei prodotti/servizi concorrenti, contribuisce alla definizione degli obiettivi commerciali (vendite, fatturato, profitti, quota di mercato) ed al loro raggiungimento adottando le strategie di marketing più opportune (prezzo, confezione/imballaggio, pubblicità, promozione, distribuzione, forza vendita). Nella fase di stage, i partecipanti saranno inseriti in aziende e in società di consulenza di marketing e comunicazione, in organismi addetti al commercio, in aziende di servizi. Tra i partner dei due master ci sono aziende importanti come Amgas, Arke soluzioni informatiche, Divella, Sec Mediterranea, Club del marketing e della comunicazione Puglia, Ciccarese, ecc. Tra gli altri master di Ifoa vanno segnalate due novità molto interessanti. La prima è il master in Management dell internazionalizzazione in Cina (Reggio Emilia) che mira a formare figure altamente professionalizzate capaci di supportare le aziende nell approccio di quello che si appresta a diventare il mercato di riferimento dell economia internazionale. Per questo motivo il master ha ricevuto il sostegno del ministero degli Affari esteri, della Camera di Commercio italiana in Cina, di alcune importanti aziende che già operano nel paese asiatico (Poltrone Sofa, Brevini Riduttori, Cornelliani, Tetra Pak,ecc). La seconda attesa new entry della famiglia dei master Ifoa è il corso in Comunicazione digitale per media di ultima generazione (Reggio Emilia)che mira a formare figure professionali in grado di creare e adattare contenuti digitali e servizi per gli utenti finali su dispositivi quali tv, pc, palmari, smartphone, telefoni e videotelefoni cellulari. Il corso è stato quindi progettato per rispondere alle esigenze delle imprese che lavorano con e per i nuovi media digitali, basati su tecnologie quali DVB-T (Televisione Digitale Terrestre), Dvb-H (Televisione su telefonino), IPTV, UMTS. Il master è sostenuto dalla Camera di Commercio di Reggio Emilia ed ha come partner nomi del calibro di Vodafone, Wind, Cineca, Buongiorno, Dada, Fondazione Marconi, ecc. Dopo la tappa del 14 settembre il Master Road Show Ifoa 2006 tornerà a Bari il 18 ottobre e l novembre per il Campus Orienta. Per informazioni sui master Ifoa: numero verde , telefax al n Cognome e nome: Iscriviti Lavoro Cerco & Offro Guestbook Sondaggi Cartoline LA REGATA DEI RECORD ( ) NEL 2007 IL PIANO TERRITORIALE DI COORDINAMENTO PROVINCIALE ( ) LA VICENDA SFIR APPRODA IN REGIONE ( ) TURISMO: I MIGLIORI DI PUGLIA ( ) BISOGNA CONVOCARE IL CONSIGLIO ( ) POVIA OSPITE DEL PREMIO DEDICATO A RE MANFREDI ( ) GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO ( ) A BOSCO QUARTO PER IL TREKKING ( ) IN SARDEGNA UN FESTIVAL DEL CINEMA ETNOGRAFICO ( ) CONSIGLIO COMUNALE A SAN MARCO IN LAMIS ( )

5

6 BUR.it - Bollettino Università & Ricerca 1 of 3 12/09/ Rubriche Bandi di Concorso Tutti i bandi di concorso per ordinari, associati, ricercatori, borsisti, dottorandi e per il personale tecnico ed amministrativo Premi, Assegni di Ricerca e Borse di Studio Annunci di collaborazioni varie rivolte alla comunità scientifica ed accademica italiana Convegni e Congressi Stai organizzando un convegno od un congresso? BUR.it è felice di mettere a tua disposizione uno spazio nel quale puoi fare l'annuncio. Notizie dai Sindacati e dalle Associazioni di Categoria IBM Bari, l'ambasciatore USA in Italia in visita al centro di ricerca Ronald P. Spogli, ambasciatore degli Stati Uniti d'america in Italia, è stato in visita venerdì 8 settembre all'innovation Center IBM di Bari, una delle quattro strutture di ricerca che la multinazionale ha insediato nel Sud per valorizzare le risorse, pubbliche e private, di cui è ricco il suo territorio. "Nella sua veste istituzionale" dichiara Andrea Pontremoli, presidente e amministratore delegato di IBM Italia "l'ambasciatore Spogli è particolarmente interessato all'attività che stiamo curando proprio nel Mezzogiorno, consapevole dell'importanza che le partnership industriali nel comparto della ricerca rivestono per la crescita competitiva di tutto un Paese. "All'ambasciatore " conclude Pontremoli "abbaimo illustrato quindi i progetti in corso all'innovation Centre di Bari che promettono al mercato nuovi, affascinanti risultati nel medio periodo". Con i suoi 120 dipendenti, la struttura pugliese focalizza l'attività su un ampio ventaglio di aree che ha portato allo sviluppo di applicazioni di Information L'Innovation Center IBM è anche fortemente impegnato sulle frontiere più avanzate come il knowledge management/ knowledge mining -vale a dire l'estrazione di conoscenze mirate da testo libero, un'attività che gli attuali motori di ricerca non possono garantire - allabionformatica per la diagnostica in ambito sanitario e in quello dell'agro-alimentare. Proprio in quest'ultima area di lavoro sono attese applicazioni che rivoluzioneranno il mercato, ad esempio per quanto riguarda la tracciabilità degli alimenti. Il centro barese, peraltro, ha già ricevuto l'incarico dall'ex MIUR di assicurare la standardizzazione in rete delle informazioni prodotte dal Laboratorio Internazionale di Bioinformatica Italiano che aggrega scienziati

7 BUR.it - Bollettino Università & Ricerca 2 of 3 12/09/ ANDU ANPRI CIPUR CISL Università FCL Cgil USI/RdB- Ricerca USPUR Notizie dalle Istituzioni CUN CRUI MIUR MIT Technology ormai d'uso quotidiano. Si va infatti dall'e-banking alle soluzioni wireless per i trasporti (anche con progetti di ottimizzazione matematica) e la sanità, dal fisco telematico all'e-learning dinamico e alla formazione a distanza - in questo, Bari è un centro di eccellenza worldwide per IBM - senza dimenticare il "contatore elettronico" per le multiutilities, un ritrovato tecnologico da 300 mila linee di codice Java e lo sviluppo delle ACG, le applicazioni contabili gestionali per la piccola e media impresa. del CNR, dell'infn, del Cineca e delle Università di Trieste e Bologna. BUR.IT Servizi Orientamento Guide dei vari Atenei per l'orientamento alle immatricolazioni Brains' Network C'è chi ha dei problemi. C'è chi può risolverli. Come fanno ad incontrarsi? Chi mi risponde? "Chi mi risponde" assiste i lettori di BUR.it su problematiche inerenti corsi di perfezionamento, master, piani di studi, concorsi universitari, sbocchi professionali e, più in generale, tutto quanto attiene alla carriera

8 SESTO POTERE - Infomedia italia 1 of 3 12/09/ REGGIO EMILIA Martedì 12/9/2006 (13:58) (11/9/ :18) CINA E NUOVI MEDIA, PARTE DA REGGIO EMILIA IL MASTER ROAD SHOW IFOA 2006 (Sesto Potere) - Reggio - 11 settembre Un master sulla Cina con il sostegno del ministero degli Affari Esteri e della Camera di Commercio italiana e uno sulla comunicazione attraverso i nuovi media con partner del calibro di Wind, Vodafone e Cineca. Sono due le novità dell offerta master Ifoa che l istituto di formazione reggiano si appresta a presentare in tutta Italia con un road show che partirà domani 12 settembre da Reggio Emilia (ore 16, via G.D Arezzo 6) e si concluderà il 13 novembre dopo aver toccato 16 città. In tutto sono 8 i corsi che Ifoa ha organizzato per l anno accademico Quattro di essi si terranno a Reggio Emilia, due a Bari, uno a Bologna e uno a Parma. I corsi che cominceranno a dicembre e si concluderanno nell estate 2007 prevedono dalle alle ore suddivise tra teoria ed esercitazioni in aula, project work e stage aziendali. I master si rivolgono a giovani in possesso di laurea o laurea specialistica o laureandi (prossimi alla discussione della tesi) ma potranno anche essere valutate candidature di diplomati, che siano in possesso di significative esperienze lavorative. Le domande per le iscrizioni vanno indirizzate - entro il 17 novembre - a Ifoa - Via Guittone d Arezzo, Reggio Emilia. I master che si tengono a Reggio Emilia sono i seguenti. Il master in Management dell internazionalizzazione in Cina, è certamente quello più atteso. Mira a formare figure altamente professionalizzate capaci di supportare le aziende nell approccio di quello che si appresta a diventare il mercato di riferimento dell economia internazionale. Per questo motivo il master ha ricevuto il sostegno del ministero degli Affari esteri, della Camera di Commercio italiana in Cina, di alcune importanti aziende che già operano nel paese asiatico (Poltrone Sofa, Brevini Riduttori, Cornelliani, Tetra Pak,ecc) e di altre che intendono farlo (Faac, Due Torri Caprari, ecc.). I destinatari del maser sono prima di tutto i laureati o laureandi provenienti dalle facoltà di Lingue Orientali, ma anche quelli provenienti Economia e commercio, Scienze Politiche e Giurisprudenza. In particolare, gli allievi dopo il master potranno: aiutare il top management aziendale nell elaborazione di strategie efficaci per fare business in Cina; contribuire allo sviluppo di progetti di import-export sul mercato del paese del Dragone; saper valutare gli strumenti legislativi e finanziari per avviare progetti di investimento; prendere parte a trattative commerciali con partner cinesi. Il master prevede 480 ore di stage che saranno svolte presso le aziende italiane che operano in Cina. Quello in Comunicazione digitale per media di ultima generazione è l altra attesa new entry della famiglia dei master Ifoa. Mira a formare figure professionali in grado di creare e adattare contenuti digitali e servizi per gli utenti finali su dispositivi quali tv, pc, palmari, smartphone, telefoni e videotelefoni cellulari. Il corso è stato quindi progettato per rispondere alle esigenze delle imprese che lavorano con e per i nuovi media digitali, basati su tecnologie quali DVB-T

9 SESTO POTERE - Infomedia italia 2 of 3 12/09/ (Televisione Digitale Terrestre), Dvb-H (Televisione su telefonino), IPTV, UMTS. L idea di organizzare questo corso spiega Francesco Buzzoni coordinatore del master è nato dalla constatazione che in Italia ci sono molti laureati in facoltà come Scienza della Comunicazione e Lettere che con una formazione più tecnica potrebbero trovare molti sbocchi professionali nel settore dei nuovi media sia nei colossi delle Tlc sia nelle Pmi specializzate in prodotti di nicchia e negli incubatori d impresa. Il master è sostenuto dalla Camera di Commercio di Reggio Emilia ed ha come partner nomi del calibro di Vodafone, Wind, Cineca, Buongiorno, Dada, Fondazione Marconi, ecc Quello in Commercio estero e marketing internazionale è invece la punta di diamante, il master più consolidato (è giunto alla sua 19esima edizione) di Ifoa. Ha formato molti degli attuali dirigenti del ceramic district di Sassuolo ed è quindi organizzato in collaborazioni con Assopiastrelle e i suoi principali associati (Marazzi, Cisa, Lea, Panaria, Ragno, ecc). Il master fornirà ai partecipanti le competenze per definire e supportare strategie e politiche di export vincenti per le imprese. Gli allievi saranno così in grado di analizzare decidere e operare all interno degli uffici marketing e vendita delle imprese aperte al commercio internazionale; analizzare gli strumenti indispensabile dell information technology per la presa di decisioni aziendali. Infine il con il master in Sviluppo e gestione etica delle risorse umane (3 edizione), si vogliono fornire agli allievi le competenze per supportare il management aziendale nelle scelte di selezione, formazione e sviluppo dei propri dipendenti; operare nel sistema delle politiche attive del lavoro e dell intermediazione domanda-offerta; supportare le aziende nella gestione amministrativa e legale del proprio personale. Oltre ai quattro di Reggio Emilia, nella sede Ifoa di Bari si terranno i master in Marketing & Sales Management e Amministrazione Finanza e Controllo di gestione, a Bologna il master in Marketing e Management Distributivo e a Parma il master in Food marketing e commercializzazione nell agro-alimentare. Le prossime tappe del Master Road-Show Ifoa 2006 sono: Bari (14 settembre), Bologna (20 settembre), Parma (25 settembre). Ifoa opera dal 1972 nel settore della formazione professionale rivolta ai neo laureati, in sinergia con le maggiori aziende del territorio per rispondere ai continui mutamenti del mercato del lavoro. Negli ultimi anni è stata del 73 per cento, in pratica quasi tre persone su quattro, la percentuale degli allievi iscritti ad uno dei master Ifoa che hanno trovato lavoro dopo appena sei mesi dalla conclusione del corso Per informazioni sui master Ifoa: numero verde , telefax al n (Sesto Potere) Ultime notizie dalla sezione (11/9/ :54) (11/9/ :05) (11/9/ :13) 11 SETTEMBRE 2001, LA COMMEMORAZIONE DELLA PROVINCIA DI REGGIO DOMANI AL CENTRO PER L'IMPIEGO IL TAVOLO ANTEVERTO COOP "BIANCHE" E "ROSSE" DI REGGIO SU ITALCHEESE SPA

10

11

12 Data Manager on line 1 of 3 11/09/ Mappa del sito La Rivista Sommario Grandangolo Cover Story Focus Dossier Primo Piano Top 2005 Ceo Suite (New!) TechKnow[How] (New!) Le rubriche Ricerche di mercato Off-Topic Scelti in libreria Bacheca Corsi e seminari ICT Archivio Best cover Link utili Forum Discuti con i nostri esperti i temi caldi dell' ICT Fuori Pagina Rubrica a cura di Giuseppe Mariggiò Open source world Novità, approfondimenti e commenti sul mondo delle tecnologie a codice aperto.

13 Data Manager on line 2 of 3 11/09/ Security Umberto Rapetto,forte di un'esperienza pluriennale di lotta al crimine informatico, indaga gli aspetti più inquietanti della sicurezza informatica Management Riflessioni sul mondo dell'ict e-law Le attualità legislative e giurisprudenziali più rilevanti in materia di nuove tecnologie e di nuovo mercato. A cura dello Studio Legale Antonio Martino Giulio Ferruti & Associati Knowledge Management Rubrica mensile a cura di Marco Bianchini WEB USABILITY Ingegneria dell'usabilità in Internet Rubrica mensile a cura di Michele Visciola Reti e tecnologie Connettività e networking L'ambasciatore USA al Centro di Ricerca IBM di Bari Con i suoi 120 dipendenti, la struttura pugliese focalizza l attività su u ventaglio di aree che ha portato allo sviluppo di applicazioni di Informa Technology ormai d uso quotidiano. Ronald P. Spogli, ambasciatore degli Stati Uniti d America in Italia, ha all Innovation Center IBM di Bari, una delle quattro strutture di ricerca multinazionale ha insediato nel Sud per valorizzare le risorse, pubblich di cui è ricco il suo territorio. Nella sua veste istituzionale dichiara Andrea Pontremoli, presidente amministratore delegato di IBM Italia l ambasciatore Spogli è partico interessato all attività che stiamo curando proprio nel Mezzogiorno, co dell importanza che le partnership industriali nel comparto della ricerca per la crescita competitiva di tutto un Paese. Con i suoi 120 dipendenti, la struttura pugliese focalizza l attività su u ventaglio di aree che ha portato allo sviluppo di applicazioni di Informa Technology ormai d uso quotidiano. Si va infatti dall e-banking alle soluzioni wireless per i trasporti (anche di ottimizzazione matematica) e la sanità, dal fisco telematico all e-lea dinamico e alla formazione a distanza in questo, Bari è un centro di worldwide per IBM senza dimenticare il contatore elettronico per le multiutilities, un ritrovato tecnologico da 300 mila linee di codice Java delle ACG, le applicazioni contabili gestionali per la piccola e media im L Innovation Center IBM è anche fortemente impegnato sulle frontiere avanzate come il knowledge management/knowledge mining vale a l estrazione di conoscenze mirate da testo libero, un attività che gli att di ricerca non possono garantire alla Bionformatica per la diagnostic sanitario e in quello dell agro-alimentare. Proprio in quest ultima area di lavoro sono attese applicazioni che rivo il mercato, ad esempio per quanto riguarda la tracciabilità degli alimen Il centro barese, peraltro, ha già ricevuto l incarico dall ex MIUR di ass standardizzazione in rete delle informazioni prodotte dal Laboratorio I di Bioinformatica Italiano che aggrega scienziati del CNR, dell INFN, de delle Università di Trieste e Bologna.

14 IGN - Adnkronos.com 1 of 1 08/09/ MOSTRE: A PARMA RIVIVE IL MEDIOEVO Parma, 7 set. (Adnkronos/Adnkronos Cultura) - Il popolo, i re e gli imperatori, i vescovi e gli abati, Bernardo degli Uberti, Matilde di Canossa e Federico II rivivono in ''Vivere il Medioevo. Parma al tempo della cattedrale'', mostra realizzata nell'ambito delle celebrazioni per i Novecento anni della dedicazione della Cattedrale e aperta al pubblico dall'8 ottobre al 14 gennaio presso i Voltoni del Guazzatoio alla Pilotta (da martedi' a domenica 9-19). Non solo oggetti esposti nelle teche per questa originale mostra che conduce il visitatore in un viaggio a ritroso nel tempo, ma anche immagini e atmosfere realizzate da Studio Azzurro e di Cineca. Il pubblico si ritrovera', cosi', immerso in un mercato, assistera' a lotte tra fazioni, potra' ammirare scorci della Cattedrale del 1106, partecipare alla festa di Pentecoste mentre i canonici intonano un canto gregoriano. STAMPA

15

16

17

18

19

20 La Sicilia on line 1 of 1 06/09/ martedì 05 settembre 2006 Palermo Pagina 26 Prima Palermo Palermo PA Sport Cinema Ha aperto i battenti la rassegna dell'alto Belice Test super blindati a Medicina. A parte la nutrita schiera di commissari, per le prove di questa mattina l'appuntamento è per le 8 presso le 11 aule del complesso didattico di viale delle Scienze e le aule nuove del Policlinico ci saranno anche poliziotti, carabinieri, vigilantes e una «truppa» di personale amministrativo dell'università che avranno in compito specifico di controllare che le modalità del concorso vadano per il verso giusto, senza inganni e sotterfugi. I 1484 candidati che si danno appuntamento in viale delle Scienze ed i 431 colleghi che sosterranno gli 80 quiz al Policlinico non potranno introdurre in aula borse, zaini, libri, appunti, telefoni cellulari e altri strumenti elettronici. Come dire, dovranno accedere «spogli» da tutto, così come si fa nei grandi concorsi. Per quanto riguarda Palermo i posti disponibili sono 205 più 5 riservati a candidati stranieri, per Caltanissetta, dove si registra un incremento di partecipazione del 25%, i posti sono appena 40. Nella folta presenza di personale impiegato per lo svolgimento della prova, figurano anche 40 studenti delle associazioni studentesche che si occuperanno dell'accoglienza delle future matricole. I candidati sosterranno, com'è ormai tradizione, una prova a test: 80 quesiti a risposta multipla: 13 di logica e cultura generale, 21 di biologia, 13 di chimica e 13 di fisica e matematica. A termine della prova il plico con tutti i test sarà inviato al Cineca ed entro 3-4 giorni si conoscerà l'esito con un'apposita graduatoria. «Come ogni anno spiega il prof. Adelfio Elio Cardinale, preside della Facoltà di Medicina in questa occasione voglio ringraziare tutto il personale che si sta prodigando per la riuscita di questa prova. Abbiamo fatto un notevole sforzo organizzativo. Tra i partecipanti abbiamo anche un dislessico che parteciperà alla prova quella relativa a Caltanissetta ma mercoledì ritornerà anche per in test relativi ai corsi di laurea delle professioni sanitarie». Antonio Fiasconaro Copyright 2000 La Sicilia Multimedia - Tutti i diritti riservati

21

22

23 News ITALIA PRESS of 1 04/09/ Notiziario NIP - News ITALIA PRESS agenzia stampa - N Anno XIII, 30 agosto 2006 Editoria italiana nel mondo medra sbarca in Germania Dopo gli inglesi, ora anche i tedeschi e le Istituzioni a Bruxelles usano la tecnologia italiana per registrare i DOI Bruxelles - L'Agenzia Europea di Registrazione DOI (Digital Object Identifier) a guida italiana - costituita dall' Associazione Italiana Editori (AIE) e Cineca -, ha siglato un contratto di collaborazione con MVB, Marketing-und Verlagsservice des Buchhandels GmbH, società di Francoforte, controllata dall'associazione Tedesca di Editori e Librai (la Börsenverein e.v.) e titolare dell'agenzia ISBN per la Germania. A distanza di poche settimane, infatti, è diventata partner dell'ufficio delle pubblicazioni delle Comunità Europee (OPOCE), casa editrice delle istituzioni, agenzie ed enti dell'unione Europea, responsabile della produzione e della distribuzione, su tutti i supporti e con ogni mezzo, delle pubblicazioni ufficiali europee che saranno identificate con il DOI. Un doppio passo verso un definitivo radicamento sul territorio europeo, dopo un primo accordo a livello internazionale con l'inglese Nielsen BookData, già Agenzia ISBN per Gran Bretagna e Irlanda e da allora anche Agenzia di Registrazione DOI grazie alla tecnologia medra. Sarà però soprattutto una doppia, preziosa, occasione per la diffusione del DOI, il "codice a barre della proprietà intellettuale", lo standard che consente di identificare in modo persistente, all'interno di una rete digitale, qualsiasi oggetto di proprietà intellettuale e di associarvi i relativi dati di riferimento, i metadati, secondo uno schema strutturato ed estensibile. In Germania - MVB, che aveva partecipato con AIE e Cineca alla realizzazione del progetto da cui ha avuto origine medra, riallaccia così una partnership con la società italiana con il compito di promuovere la diffusione del DOI nei paesi di lingua tedesca (Germania, Austria, Svizzera, Lichtenstein), sfruttando le molteplici e pluriennali reti di relazioni che intrattiene nei rispettivi ambienti editoriali. MVB si occuperà in particolare della ricerca dei produttori di contenuti interessati alla registrazione del DOI e della stipula dei relativi contratti, mentre medra continuerà a fornire tutta l'infrastruttura tecnologica e l'assistenza necessarie (DOI Registration System, database dei metadati, Local Handle System per la risoluzione DOI, strumenti per l'amministrazione e il monitoraggio del sistema). A Bruxelles - L'Ufficio delle pubblicazioni delle Comunità Europee ha scelto di utilizzare la tecnologia di medra per la realizzazione dei servizi di Back Office della propria Agenzia DOI, per gli strumenti e le funzionalità necessarie all'amministrazione della nuova agenzia e per le tecnologie di raccolta e gestione dell'informazione bibliografica e catalografica relativa ai documenti ufficiali pubblicati. Nell'insieme, una conferma della leadership italiana nell'ambito delle tecnologie DOI a livello internazionale. News ITALIA PRESS

24

25

26

27 Servizi del Giorno 1 of 1 30/08/ Servizi del Giorno 30/08/2006 ore Made in Italy medra: LA TECNOLOGIA ITALIANA PER REGISTRARE I DOI DIVENTA PARTNER TECNOLOGICO DELL UFFICIO PUBBLICAZIONI UE MILANO\ aise\ - "medra" sbarca in Germania e diventa partner tecnologico dell Ufficio delle Pubblicazioni UE. Doppio risultato, in meno di un mese, per l Agenzia Europea di Registrazione DOI a guida italiana, partecipata da Associazione Italiana Editori (AIE) e Cineca, che ha siglato un contratto di collaborazione con MVB Marketing-und Verlagsservice des Buchhandels GmbH, società di Francoforte controllata dall Associazione Tedesca di Editori e Librai (la Börsenverein e.v.) e titolare dell Agenzia ISBN per la Germania. E che, a distanza di poche settimane, è diventata partner dell Ufficio delle pubblicazioni delle Comunità Europee (OPOCE), la casa editrice delle istituzioni, agenzie ed enti dell Unione Europea, responsabile della produzione e della distribuzione, su tutti i supporti e con ogni mezzo, delle pubblicazioni ufficiali europee che saranno identificate con il DOI. Un doppio passo verso un definitivo radicamento sul territorio europeo, dopo un primo accordo a livello internazionale con l inglese Nielsen BookData, già Agenzia ISBN per Gran Bretagna e Irlanda e da allora anche Agenzia di Registrazione DOI grazie alla tecnologia medra. Sarà però soprattutto una doppia occasione per la diffusione del DOI (Digital Object Identifier), il "codice a barre della proprietà intellettuale", lo standard che consente di identificare in modo persistente, all'interno di una rete digitale, qualsiasi oggetto di proprietà intellettuale e di associarvi i relativi dati di riferimento, i metadati, secondo uno schema strutturato ed estensibile. In Germania la MVB, che aveva partecipato con AIE e CINECA alla realizzazione del progetto da cui ha avuto origine medra, riallaccia così una partnership con la società italiana con il compito di promuovere la diffusione del DOI nei paesi di lingua tedesca (Germania, Austria, Svizzera, Lichtenstein), sfruttando le molteplici e pluriennali reti di relazioni che intrattiene nei rispettivi ambienti editoriali. MVB si occuperà in particolare della ricerca dei produttori di contenuti interessati alla registrazione del DOI e della stipula dei relativi contratti, mentre medra continuerà a fornire tutta l infrastruttura tecnologica e l assistenza necessarie (DOI Registration System, database dei metadati, Local Handle System per la risoluzione DOI, strumenti per l amministrazione e il monitoraggio del sistema, ecc.). A Bruxelles invece l Ufficio delle pubblicazioni della Comunità Europee ha scelto di utilizzare la tecnologia di medra per la realizzazione dei servizi di Back Office della propria Agenzia DOI, per gli strumenti e le funzionalità necessarie all amministrazione della nuova agenzia e per le tecnologie di raccolta e gestione dell informazione bibliografica e catalografica relativa ai documenti ufficiali pubblicati. Nell insieme, una conferma della leadership italiana nell ambito delle tecnologie DOI a livello internazionale. (aise) Editrice SOGEDI s.r.l. - Reg. Trib. Roma n 15771/75

28 Grandi appuntamenti d'arte tra settembre ed ottobre 1 of 3 30/08/ Edizione di: mercoledì 30 agosto 2006, ora 10:58 Cerca in Archivio Ultimo mese Cerca Prima Pagina Cronaca Politica Esteri Ecomomia e Finanza Cultura e Società Sport Video News Ferrara Recensioni The scriblerus club L'invasione degli ultracorpi Ricette e Cucina Enogastronomia Cinema e TV Scienza e Tecnologia Galleria Fotografica estense.com Mobile Previsioni Meteo Guida TV Annunci Gratuiti Notizia inserita il 30/8/2006 Michelangelo, Goya e Mantegna Grandi appuntamenti d'arte tra settembre ed ottobre Padova. Un bellissimo settembre per i molti che amano le mostre di qualità in Italia. La stagione prende il volo il 9 settembre con Goya e la tradizione italiana, la raffinata esposizione con cui la Fondazione Magnani Rocca di Mamiano di Traversetolo, sui colli parmensi, inaugura la formula della Slow Art : mostre di assoluta qualità, in sedi straordinarie (la collezione permanente di Villa Magnani vale da sola più di un viaggio) in un contesto ambientale perfetto e, in più, con un tocco di alta cucina nella linea della valorizzazione della tipicità. Insomma una proposta imperdibile per chi voglia e sappia godere appieno di una occasione culturale per scoprire un territorio e le sue diverse opportunità. Redazione Modulo dei Contatti Dal 16 settembre, Mantegna occupa la scena con le tre mostre di Mantova, Padova e Verona. Quest ultima, allestita nel Palazzo della Gran Guardia allinea, accanto alla Pala di San Zeno, ben 200 opere per raccontare Mantegna e le arti a Verona tra il 1450, data della celebre Pala di San Zeno, e il 1500, anno in cui Mantegna dipinse, sempre per Verona, la Pala Trivulzio che per questa mostra torna a casa. Anche Vicenza punta un nome di valore assoluto: Benché non sia mia professione. Michelangelo e il disegno di architettura. Lo fa presentando a Palazzo Barbaran da Porto i più bei disegni di architettura del grande fiorentino, disegni stupendi e perfetti, per raccontare la capacità di schizzare, da pittore, l architettura. Una mostra che offrirà a tutti la possibilità di comprendere la genesi delle architetture di Michelangelo. Sempre per chi ama i grandi protagonisti dell arte, imperdibile al Palazzo dei Diamanti a Ferrara la grande retrospettiva su André Derain, a 30 anni di distanza dall ultima mostra italiana. L artista, per lo più conosciuto per l aspetto fauve, finalmente potrà essere scoperto dal grande pubblico per la dimensione più ampia della sua attività. Ma settembre non offre solo grandi appuntamenti con la pittura. A Pordenone, ad esempio, dal 16 settembre in Palazzo della Provincia, è protagonista Primo Carnera, il

29 Grandi appuntamenti d'arte tra settembre ed ottobre 2 of 3 30/08/ gigante di Sequals, mitico pugile ma anche molto di più come racconta la mostra La leggenda di Primo Carnera voluta dalla sua terra per ricordare il primo centenario della nascita del grande campione. A Bassano del Grappa, in Palazzo Bonaguro, torna protagonista il Mondo animale : emozionante esposizione di animali dai cinque continenti, inseriti in contesti e scenografie che ricreano l atmosfera dell originale habitat. Cinema & fumetto saranno invece di scena a Carpi, in Palazzo Pio, Sala dei Cervi dal 24 settembre. La mostra, già allestita al Mart di Rovereto, mette a confronto i personaggi nati di carta e poi trasmutati in celluloide: numerosissimi pezzi originali tra cui locandine, costumi di scena, fumetti e colonne sonore per ritrovare gli eroi preferiti. Se queste sono le novità, da segnalare che settembre consente ancora di visitare alcune mostre di grande interesse inaugurate nella scorsa stagione: pochissimi giorni, sino al 3, per ammirare la godevolissima esposizione allestita a Villa Mussolini di Riccione dedicata a 100 anni di arte, costume e design intorno alla moto: Wroooom! Italia in moto. A La Spezia, al Museo Lia, ultimo mese per Venezia. Capolavori dal XIV al XVIII secolo nella Collezione Lia : una mostra da non perdere in un museo tutto da scoprire. Ancora quasi due mesi (chiude il 29 ottobre) per non lasciarsi scappare la mostra protagonista dell estate: Girolamo Romanino: un pittore in rivolta nel Rinascimento italiano, a Trento, nel Castello del Buonconsiglio. Passando al sud d Italia, meritano assolutamente una visita Mirò a Taormina (Taormina, Chiesa del Carmine), sino al primo ottobre, salvo proroghe che il successo della mostra fa presagire, e l affascinante Time Horizon. Antony Gormley al Parco Archeologico di Scolacium, a Borgia nel catanzarese. Il grande scultore inglese si confronta con la selvaggia bellezza delle antiche pietre greco-romane di Scolacium, il tutto immerso tra secolari ulivi che hanno per orizzonte il blu del vicino mare. Se settembre è bellissimo, ottobre non si presenta meno affascinante. Il calendario degli appuntamenti prende il via con il XXI Convegno nazionale delle Associazioni Amici dei Musei. Ad ospitare l assise è il Palazzo della Ragione di Padova, il più bel monumento di architettura medievale civile in Europa, secondo il giudizio di Federico Zeri. Il medioevo continua ad essere protagonista a Parma dove è programmata la mostra Vivere il Medioevo. Parma al tempo della Cattedrale, momento culturale di punta delle celebrazioni per il nono centenario della cattedrale della città. Un viaggio nel tempo di sicuro coinvolgimento per il visitatore grazie anche alle ambientazioni che saranno create da Studio Azzurro e da Cineca. Dall 11 al 22 ottobre, alla Permanente di Milano riflettori accesi sui finalisti e sul vincitore del 7 Premio Cairo. Sono venti gli artisti -giovani ma già molto attivi- chiamati a partecipare con la loro particolare interpretazione del figurativo: fotografia, pittura o scultura. La sera del 10 ottobre, gran finale con premiazione e inaugurazione della mostra. A Verona, in occasione del Convegno Ecclesiale (momento di riflessione che, con cadenza ventennale, riunisce gli stati maggiori della Chiesa Cattolica italiana, alla presenza del Papa), il tema della Resurrezione sarà indagato da tre diverse mostre: L arte e Dio. La scommessa di Carlo Cattelani (Palazzo Forti), Splendori del Risorto. Arte e fede nelle chiese del Triveneto (Museo Miniscalchi Erizzo) e Via Lucis (Chiesa di S. Tommaso Centuariense), tutte dal 13 ottobre al 7 gennaio.

30

31

32

33

34

35

36 HP Press IT : Comunicati stampa : Enterprise (prodotti, servizi e mercati verticali) : G... Page 1 of 2 04/08/2006 Comunicati stampa Enterprise (prodotti, servizi e mercati verticali) Giugno 2006» Return to original page ITit HP e Intel promuovono l adozione di soluzioni innovative in ambito High Performance Computing Milano, 19 giugno 2006 HP e Intel riconfermano il loro impegno per la realizzazione di soluzioni IT rivolte al mercato della ricerca e sviluppo che, garantendo elevati livelli di standardizzazione, performance e scalabilità, permettono alle imprese di dotarsi di infrastrutture molto potenti, a fronte di costi contenuti. Le due società hanno infatti partecipato a progetti per il calcolo ad alte prestazioni sviluppati da SCS (Super Computing Solutions), la quale promuove presso l industria l'accesso alle strutture di supercomputing del CINECA Queste soluzioni, presentate nel corso del convegno che si è tenuto a Bologna il 29 e 30 maggio organizzato da IDC e CINECA, sono in grado di fornire alle aziende una tecnologia all avanguardia nell elaborazione di calcoli tecnico scientifici, e garantire un ritorno degli investimenti in tempi più rapidi. Le soluzioni High Performance Computing (HPC) di HP e Intel sono lo strumento ideale per ricercatori, sviluppatori e ingegneri operanti nelle discipline tecnico/scientifiche più innovative come il virtual prototyping, le ricerche sul genoma e la bioinformatica dove la tecnologia HPC rappresenta uno strumento indispensabile per accelerare le nuove scoperte. La collaborazione di HP e Intel costituisce una solida base per gestire l implementazione dei progetti di High Performance Computing; le soluzioni di Grid computing e i sistemi di calcolo parallelo di HP insieme alla tecnologia dei processori Itanium2, le piattaforme Intel per server native a 64 bit studiate per le applicazioni mission-critical, che richiedono il massimo utilizzo delle risorse dalla CPU, garantiscono infatti innovazione tecnologica, affidabilità e scalabilità elevate e prestazioni all avanguardia. Questi progetti sono un ulteriore conferma dell importanza delle soluzioni High Performance Computing sviluppate in ambito multidisciplinare, per fornire una risorsa computazionale potente, sofisticata e, al contempo, economica in grado di supportare efficacemente ricerche e simulazioni numeriche che richiedono potenza di calcolo di elevatissimo livello. "Questi progetti di High Performance Computing rappresentano per HP un opportunità strategica e fondamentale per fornire servizi di consulenza e soluzioni altamente innovative e ad alto valore aggiunto ha dichiarato Bruna Bottesi, ESS Business Unit Manager di HP Italia. Inoltre l interesse di HP per queste iniziative è anche frutto della sua naturale predisposizione ai temi legati alle attività di Ricerca e Sviluppo, dedizione dimostrata dai 4 miliardi di dollari investiti annualmente, dalla forte componente innovativa dei suoi prodotti e dagli oltre brevetti ideati. Intel è molto attenta alle iniziative di elaborazione a elevate prestazioni (il cosiddetto high performance computing ), un segmento di mercato in forte crescita che sempre più coinvolge sia ambienti accademici e di ricerca sia l utenza aziendale. La decisione di Intel Italia di supportare questo progetto è in linea con la strategia della società di investire in Ricerca e Sviluppo e iniziative ad essa correlate commenta Maurizio Riva, Digital Enterprise Director di Intel Corporation Italia. Ma risponde anche alla volontà di Intel di proporre al mercato delle piattaforme che consentano alle imprese di trarre il massimo profitto dagli investimenti in IT e di utilizzare l innovazione tecnologica come vantaggio competivitivo.

37 HP Press IT : Comunicati stampa : Enterprise (prodotti, servizi e mercati verticali) : G... Page 2 of 2 04/08/2006 Un esempio di questo servizio commenta Mario Verratti di SCS è quello offerto da SCS al Consorzio Luna Rossa il quale utilizzando le nostre strutture di supercalcolo sta progettando le prossime imbarcazioni per l America s Cup La competenza, l esperienza e la professionalità del CINECA nell High Performance Computing consentono di offrire, oltre alle prestazioni, un elevato livello di servizio in termini qualitativi difficilmente riscontrabile sul territorio nazionale. HP HP propone tecnologie essenziali per il business e la vita quotidiana. L offerta comprende infrastrutture IT, personal computing e dispositivi di accesso, servizi globali e soluzioni per l imaging e il printing destinati a consumatori, grandi aziende, piccole e medie imprese. Nei quattro trimestri d esercizio terminati il 31 Luglio 2005, HP ha realizzato un fatturato pari a 85.2 miliardi di dollari. Ulteriori informazioni su HP (NYSE, Nasdaq:HPQ) sono disponibili all'indirizzo Intel Intel, il maggiore costruttore al mondo di chip, è inoltre uno dei maggiori fornitori di prodotti per il mercato personal computing, networking e communication. Per ulteriori informazioni su Intel, consultate il sito World Wide Web all'indirizzo Return to original page Informativa sulla privacy Usando questo sito si accettano le sue condizioni Contatta il [placeholder site name] 2006 Hewlett-Packard Development Company, L.P.

38 u n i s o l u t i o n >>> the IT solution company for institutions of higher education Page 1 of 1 07/08/2006 > DEUTSCH > FRANCAIS > ENGLISH > IMPRESSUM unisolution GmbH Wankelstrasse 14 D Stuttgart KION e unisolution Le università italiane e quelle straniere parleranno la stessa lingua 10. Luglio 2006 Le università italiane e quelle straniere parleranno la stessa lingua. A renderlo possibile sarà KION (www.kion.it), la spa di Bologna specializzata in pacchetti software per la gestione degli segreterie universitarie e dei servizi agli Studenti, che al momento ne sta realizzando uno per unificare i linguaggi informatici delle università di diversi Paesi Europei. KION, che è stata creata da CINECA, consorzio universitario di 28 Università, ha realizzato ESSE3, un software che accompagna tutto il cammino dello studente nel percorso universitario, dai test di ammissione, alla didattica, alle prove di esame, alla laurea, al post-laurea, agli stage nelle Aziende, aggiornando la carriera universitaria e rendendo fruibili, via Internet, tutti i necessari servizi di prenotazione e consultazione. N m R c m c n N m D b m T In > m O D L internazionalizzazione spiega Vittorio Ravaioli, direttore di KION è l obiettivo che ci siamo posti di realizzare a breve, partendo da due considerazioni fondamentali: la nostra esperienza realizzata attraverso un costante lavoro con oltre il 65% degli atenei italiani, pari ad oltre 1 milione di studenti, già utenti dei nostri sistemi (ESSE3 e GISS) e la consapevolezza che nel nostro Paese è presente uno dei più completi sistemi integrati rivolto agli studenti. Il progetto K2E (KION to Europe) è stato presentato lo scorso 28 aprile nel corso della convention EUG (ESSE3 User Group), a 53 atenei italiani, Clienti di KION, che hanno rapporti di scambi di studenti con oltre 500 università straniere. L incontro - sottolinea Ravaioli è stata anche l occasione per presentare due partners di questo progetto: Eunis, organizzazione dei Responsabili dei Sistemi dei Informativi delle Università europee e unisolution, azienda di Stoccarda, leader nei sistemi per la gestione della mobilità studentesca (Erasmus, Socrates, Leonardo ). Stephan Velay, managing director di unisolution GmbH (www.unisolution.de), commenta: La nostra esperienza in oltre 200 Università di 12 nazioni europee, ci permette di affermare che i sistemi integrati per la gestione degli Studenti Universitari realizzati in Italia da CINECA e KION, rappresentano assolutamente una best practice nel panorama internazionale, che non trova uguali, ad esempio, in Germania e in Francia; la partnership con KION, ci consentirà di gestire in un unico sistema la mobilità degli studenti Universitari, fra le Università Italiane e le Università Europee; in questo modo velocizziamo gli aspetti logistici e quelli accademici. E significativo che l avvio del progetto K2E, avvenga a Bologna, quasi a richiamare il Bologna Process, l accordo stipulato a Bologna nel 1999, dai ministri dell'istruzione di 29 paesi Europei, che si propone di realizzare, entro il 2010, un sistema universitario europeo volto a facilitare la circolazione dei giovani entro i confini della Comunità. N m m m a D m M Is m B D m E E U J C < Back

39 Orizzonte Scuola - Dalla padella a Mussi? 1 of 3 01/08/ Entra in libreria: paghi ciò che compri, non le spese di spedizione - Usa le nostre news Cerca Contattaci Forum. Chat. Linkaci. Inserisci articolo Home Libreria Web link Materiale didattico Legislazione Speciali Chiedilo a Lalla Pedagogisti on line Sportello burnout Stop al bullismo Arbitrato e conciliazione :: In libreria :: Chi c'è on line 355 visitatori e 6 utenti nel sito Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui :: In evidenza Trasparenza e privacy Sentenza sull'accesso alla II fascia di strumento L'autismo è trattabile, ma non (ancora) in Italia Ecco gli Stati generali dell'editoria 2006 La manovrina delle forbici affonda la formazione Corso di laurea a distanza per insegnanti in servizio nella scuola Ancora una volta a pagare sono i più deboli Il governo si impegna ad assumere docenti precari I precari? Una priorità per il governo Fioroni accelera con la nuova maturità A chi rivolgersi se le ore di sostegno sono insufficienti Dalla padella a Mussi? La scuola in numeri 2005/06 Contratti collettivi Fondo Espero Riforma della scuola Università - Ricerca: Dalla padella a Mussi? 25 luglio ANDU Per quanto ricordiamo, mai un Ministro aveva sostenuto che i docenti universitari in ruolo sono troppi e che possano essere espulsi dall'università. Lo ha detto ora il ministro Mussi nell'intervista su Repubblica del 15 luglio 2006 Troppi docenti. Oggi i docenti sono circa 60 mila di ruolo e 'circa' mila precari. Tutti questi docenti svolgono un'attività didattica indispensabile, enormemente accresciuta a causa di una riforma (il "3 + 2") che è stata imposta senza che fosse preceduta dalla riforma della docenza, né da altri provvedimenti altrettanto necessari. E' vero invece che ad essere troppi sono i docenti precari e perciò è indispensabile eliminare l'attuale giungla di figure precarie e sostituirle con una sola figura di pre-ruolo della durata massima di tre anni, adeguatamente retribuita, con tutte le garanzie sindacali e con un numero di posti rapportato allo sbocco in ruolo. Per dare risposta al problema del precariato e per 'anticipare' il pensionamento nei prossimi anni di circa metà degli attuali docenti di ruolo, le Organizzazioni unitarie della docenza chiedono, ormai da anni, il bando di almeno posti di ricercatore di ruolo, con finanziamento specifico e AGGIUNTIVO. Rendere precario il 'ruolo' dei docenti è uno degli obiettivi principali della lobby accademica trasversale. La possibilità di espellere i docenti di 'ruolo' dall'università è prevista dal comma 4 dell'art. 14 del DDL dei DS, presentato nel febbraio scorso, riguardante l'istituzione dell'"autorità per la valutazione" (per il testo del DDL, v. nota 1). Questo DDL è già stato analizzato e criticato dall'andu (per il documento "DDL dei DS: esternalizzazione dell'autonomia universitaria, precarizzazione permanente della docenza", v. nota 2). Le conseguenze di una simile norma sarebbero devastanti perché con essa si accrescerebbe a dismisura il controllo anche umano dei docenti da parte dei 'maestri' che oggi già decidono chi, come e quando reclutare, e chi, come e quando promuovere. Con la possibilità di espulsione dall'università dei docenti di 'ruolo' si produrrebbe, tra l'altro, una maggiore gerarchizzazione della docenza, con un'ulteriore riduzione dell'autonomia didattica e di ricerca dei docenti 'subalterni' e il conseguente abbassamento della qualità di tali attività. Mussi sostiene che i concorsi "in Italia hanno funzionato poco e male. Quelli locali, quelli nazionali, è sempre stata una sorta di Torre di Babele, dove hanno avuto vita facile l arbitrio, le parentele, le conoscenze accademiche e politiche." La verità è invece che i concorsi per il reclutamento in ruolo dei docenti universitari, cioè sostanzialmente i concorsi a ricercatore, non sono stati MAI nazionali. Anche Mussi, parlando di concorsi, sembra riferirsi a quelli ad ordinario e ad associato, che quasi sempre servono 'solo' a promuovere chi è già in ruolo e non al reclutamento di nuovi docenti. Per il reclutamento, quello vero cioè di chi non è già in ruolo, occorre urgentemente (e comunque non dopo il bando straordinario di almeno posti di ricercatore) prevedere una commissione nazionale di soli professori ordinari tutti sorteggiati. Solo così si può finalmente farla finita con la cooptazione personale (e gli annessi arbitrii) i cui danni si 'prolungano' con la gestione dei posti per l'avanzamento di carriera, strumento di controllo permanente dei docenti. Per impedire questo controllo è anche indispensabile che i passaggi da una fascia all'altra della docenza avvengano per idoneità individuali (a numero aperto) attraverso commissioni nazionali di soli ordinari tutti sorteggiati. Al giudizio positivo deve seguire l'immediato e pieno riconoscimento del passaggio di fascia, senza l'ulteriore 'chiamata' della Facoltà dove il docente sta già lavorando. Per coprire gli incrementi stipendiali derivanti dalle promozioni è indispensabile stanziare uno specifico fondo nazionale. Mussi non vuole abrogare la riforma Moratti. Eppure, almeno alla fine dell'iter legislativo, tutta l'allora Opposizione ha sostenuto, come faceva da mesi il movimento di protesta, che il DDL Moratti era disastroso per l'università. Ora Mussi non vuole rischiare di 'impantanarsi' su questa questione "per i prossimi cinque anni", mentre egli sembra tranquillo sull'approvazione delle leggi ritenute prioritarie dalla lobby accademica trasversal. "La riforma del tre più due funziona" sostiene Mussi, mentre la stragrande maggioranza dei docenti e gli studenti sostengono e 'vivono' esattamente il contrario. = Secondo Mussi per il 2007 non sarà possibile "incrementare i fondi per università e ricerca", ma nello stesso tempo egli non vuole chiudere lo 'scatolone' dell'iit di Genova, nonostante, prima delle elezioni, la stessa attuale Maggioranza denunciasse la sua inutilità e il suo altissimo costo (pari a quanto ricevono tutti gli Atenei, è stato detto). Recuperando questi soldi si potrebbe da subito "incrementare i fondi per università e ricerca". = Avevamo auspicato che il nuovo Ministro non fosse un accademico ed eccoci serviti. Evidentemente è molto difficile per chiunque non lasciarsi 'influenzare' da quei poteri forti accademici che hanno deciso di finire Opzioni Pagina Stampabile Invia questo articolo ad un amico

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile)

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D1. COSA SONO LE ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE? D2. COME SI OTTENGONO

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto 4 Gruppo di lavoro 5

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA Sono aperte le immatricolazioni per l anno accademico 2013/2014 ai corsi di laurea in

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA DELF DALF Le certificazioni ufficii della lingua francese ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO www.testecertificazioni.it IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

Come si diventa insegnanti

Come si diventa insegnanti Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto Ufficio Scolastico Provinciale di Padova Area della comunicazione e web Come si diventa insegnanti Il reclutamento del personale

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

VADECUM PER IL CORSISTA

VADECUM PER IL CORSISTA VADECUM PER IL CORSISTA L organismo Formativo Dante Alighieri, con sede in Fasano alla Via F.lli Trisciuzzi, C.da Sant Angelo s.n. - Zona Industriale Sud, nel quadro del P.O. Puglia 2007-2013 AVVISO PR.BR

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Il Progetto Orient@mente

Il Progetto Orient@mente Il Progetto Orient@mente Presentazione, 25 marzo 2015 Marina Marchisio Dipartimento di Matematica G. Peano Orient@mente Progetto di UNITO che ha come scopo la realizzazione di un orientamento in ingresso

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda COMUNICATO STAMPA Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda Al convegno L Italian Style nei paesi emergenti: mito o realtà? - Russia, India e Cina - presentata la quarta

Dettagli

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM INDICE Premessa Adotta una Scuola per l EXPO 2015: obiettivi Tipologie di scuole La procedura di selezione delle scuole Le modalità per adottare la

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato n.1 (Prova di ammissione per i corsi di laurea e laurea magistrale cui agli articoli 2, 4, 5 e 6 ) 1. Il Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca si avvale del CINECA Consorzio

Dettagli

Spiegami e dimenticherò, mostrami e

Spiegami e dimenticherò, mostrami e PROGETTO Siracusa e Noto anche in lingua dei segni Spiegami e dimenticherò, mostrami e ricorderò, coinvolgimi e comprenderò. (Proverbio cinese) Relatrice: Prof.ssa Bernadette LO BIANCO Project Manager

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE

NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE Oggi aprono le pre-iscrizioni sul sito www.nuvolarosa.eu 150 corsi gratuiti,

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

Art. 3 Procedura di selezione

Art. 3 Procedura di selezione Regolamento per l'attribuzione a professori e ricercatori dell'incentivo di cui all'articolo 29, comma 19 della legge 240/10 (Emanato con Decreto del Rettore n.110 del 4 aprile 2014) Art. 1 Oggetto 1.

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI

Dettagli

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA (Operazione 2011-796/PR - approvata con Delibera di Giunta Provinciale n. 608 del 01/12/2011) BANDO DI SELEZIONE DOCENTI E CONSULENTI La Provincia di Parma ha

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

PROGRAMMA VINCI Bando 2015

PROGRAMMA VINCI Bando 2015 PROGRAMMA VINCI Bando 2015 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il quindicesimo bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi universitari binazionali

Dettagli