Armonia di vie, tanti concerti tra ville e tesori d arte PAGINA 34 GUADAGNARE SALUTE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Armonia di vie, tanti concerti tra ville e tesori d arte PAGINA 34 GUADAGNARE SALUTE"

Transcript

1 il Camposampierese Anno VI - n. 9 - Ottobre Mensile della Federazione dei Comuni del Camposampierese CULTURA Armonia di vie, tanti concerti tra ville e tesori d arte PAGINA 34 SPORT 170 associazioni in festa il 26 ottobre a Borgoricco PAGINA 38 Via Martiri della Libertà, 67 - Trebaseleghe (PD) ti rt r ir ri de ella la Te Libertà, 67 Tel Trebas le el se - eg gh Il report dell Ufficio studi della Federazione Il commercio regge all urto della crisi economica Il pronostico sembrava facile e l esito scontato. Ed invece no: la rete commerciale del Camposampierese sta reggendo bene ai gelidi e violenti venti della crisi economica. Dal dicembre 2008, infatti, quando la bolla speculativa statunitense iniziò a colpire l economia europea ed italiana, al 30 aprile scorso, gli esercizi commerciali presenti nel territorio degli undici Comuni della Federazione sono passati da a 3.913, con un saldo attivo di 813 unità. Certo, con il perdurare di una crisi scivolata in recessione, negli ultimi anni il ritmo di crescita è andato via via affievolendosi, ma rispetto ai devastanti effetti prodotti in alcune reti commerciali anche venete, il +0,9% (da a 3.913) registrato dal dicembre 2012 al 30 aprile 2013 va considerato un dato e un segnale ampiamente positivo. PAGINA 36 Lo sviluppo riparte dai territori I governi locali alla vigilia di una rivoluzione. Ne parlano l assessore agli Enti Locali, Roberto Ciambetti, e la professoressa Patrizia Messina, dell Università di Padova PAGINE 2-3 PROTEZIONE CIVILE Vajont 50 anni dopo GUADAGNARE SALUTE Per non dimenticare PAGINA 33 Guida alle multe con lo sconto Le più importanti novità del Decreto del Fare PAGINA 32 Siamo nati per camminare Le modalità, i tempi e i benefici di un attività salutare PAGINA 8 INCONTRI AMBIENTE L ecocentro che serve 3 Comuni e 10 mila utenti PAGINA 5 Fra Oliviero Svanera racconta: I miei otto anni alla guida dei Santuari Antoniani PAGINE 6-7 SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITA PRODUTTIVE Suap: dal 1 ottobre accesso solo per via telematica Dal primo ottobre l'accesso al Suap per la presentazione delle pratiche inerenti le attività produttive avviene esclusivamente per via telematica. L'importante novità è stata illustrata in un incontro a Borgoricco. PAGINA 37 PISTE CICLABILI Il tracciato dell Ostigia si allunga a Piazzola PAGINA 4 I nostri servizi Riparazioni urgenti consegna in giornata Riparazioni di gioielli e orologi moderni e antichi Creazione di gioielli anche su disegno proprio Incastonatura pietre Infilatura perle e pietre Lucidatura e rodiatura Fori ai lobi Sostituzione batterie LOREGGIA (PD) - Via verdi, 11 - Tel Visita il nuovo sito:

2 2 Federazione dei Comuni Ottobre 2013 il Camposampierese L INTERVISTA/1. L assessore regionale Ciambetti: Unioni e fusioni, così cambierà il Veneto Abbiamo scelto la strada di incentivare rispetto a quella di obbligare. L esempio virtuoso della Federazione dei Comuni del Camposampierese Roberto Ciambetti I numeri 281 i Comuni obbligati a gestire in forma associata le funzioni fondamentali 173 I Comuni che hanno avanzato una proposta 57 i Comuni non obbligati che hanno individuato un percorso di aggregazione 4 milioni il premio regionale per incentivare le aggregazioni Ci sono notizie che sfuggono alle maglie della cronaca. Quasi sempre sono quelle buone, che pochi hanno voglia di raccontare e ancor meno titolare. Una di queste è senza dubbio quella confezionata il 6 agosto scorso dalla Giunta regionale: l approvazione del Piano di riordino territoriale. Ok, detto così sembra materia per addetti ai lavori, ed invece è una storia che nei prossimi mesi toccherà da vicino municipi e campanili, comunità e cittadini. Andrà, in altre parole, a ridisegnare competenze e confini amministrative, territori e identità. Un lavoro che arriva da lontano e che Roberto Ciambetti, assessore al Bilancio e ai rapporti con gli Enti locale, ha seguito passo-passo. E così, assessore Ciambetti? Sì. E un Piano che si inserisce in un percorso che abbiamo avviato sin dalle prime battute della legislatura e che punta a superare le tante criticità di un Veneto dai mille campanili e che definisce le linee guida ai Comuni che obbligatoriamente, dal 1 gennaio 2014, dovranno gestire in forma associata le funzioni fondamentali. A quali criteri vi siete ispirati? Ad uno soprattutto: il criterio della concertazione più ampia possibile. Obiettivi? Modernizzare il sistema amministrativo, con il duplice obiettivo di ottenere delle economie di spesa e di garantire una maggior efficienza dei servizi ai cittadini. Poi? Abbiamo avviato questa operazione innovativa convinti che il Veneto, gradualmente, dagli attuali 581 Comuni arriverà ad averne non più di 150: un risultato straordinario che farà risparmiare almeno 1 miliardo di euro di spesa pubblica. Le prime risposte? Su 281 Comuni veneti obbligati a gestire in forma associata le funzioni fondamentali, ben 173 hanno già avanzato una proposta e altri 57 Comuni, pur non essendo obbligati, hanno comunque individuato un percorso di aggregazione. Si tratta di numeri che ci permettono di definire questo processo una rivoluzione governata, che parte realmente dal basso e che coglie un esigenza percepita fortemente e diffusamente nel territorio. E un processo che riguarda solo i Comuni? No. Coinvolge tutti gli Enti di gestione del territorio, e prevede una riduzione dei livelli di governo che dovrebbero passare dagli attuali 11 a soli 4, in una logica di riordino e razionalizzazione complessiva, che determinerà di fatto una nuova geografia politico - amministrativa del Veneto. Due le parole d ordine che emergono dal Piano: Unioni e fusioni. Come si realizzano? Le Unioni, comprese quelle montane, si realizzano più agevolmente e, insieme alle Convenzioni che sono un altra forma agile di gestione associata, rappresentano sicuramente la scelta ottimale per i Comuni che debbono rispettare il termine ravvicinato del prossimo 31 dicembre fissato dalla normativa statale. Ma nel medio e lungo periodo, soprattutto le realtà più piccole, è alla fusioni che dovranno puntare, per far fronte in modo strutturale al drastico taglio dei trasferimenti e garantire ai propri cittadini l erogazione dei servizi essenziali. Avete individuato un modello di Unione? Le forme di gestione associata dovranno avere una dimensione demografica minima, diversa in relazione alla macro area geografica di riferimento: in area montana e parzialmente montana, la dimensione minima delle gestioni associate è fissata in abitanti; in quella ad elevata urbanizzazione, almeno abitanti; nell area del cosiddetto basso Veneto, 8.000, abitanti; nel Veneto centrale la soglia minima associativa è fissata in abitanti. Quali risorse avete previsto per agevolare questo processo? Nel 2013 la Regione ha impegnato a bilancio, a favore delle forme di gestione associata, 1 milione e 850 mila euro, somma che, con il riparto statale dovrebbe ammontare complessivamente a circa 4 milioni di euro, con i quali andremo a premiare solo chi deciderà di seguire virtuosi percorsi di aggregazione: abbiamo scelto, cioè, la strada di incentivare rispetto a quella di obbligare. Assessore Ciabetti, un ultima domanda sull esperienza della Federazione dei Comuni del Camposampierese. Qual è la sua opinione? L esperienza del Camposampierese è la dimostrazione di quante potenzialità abbiamo le aggregazioni dei Comuni e rappresenta un esempio virtuoso per tutti. Qualche resistenza nel Veneto è ancora presente... E chiaro che chi ragiona con la mentalità del passato non potrà comprendere la portata dell innovazione e tenderà a non sfruttare l opportunità che offre negando ogni validità. Ma questo è abbastanza normale: le resistenze al cambiamento, da qualunque parte vengano, sono già messe in conto. Francesco Cassandro

3 il Camposampierese Ottobre 2013 Federazione dei Comuni 3 L INTERVISTA/2. La docente universitaria Messina: Lo sviluppo riparte dai territori Patrizia Messina, professore associato di Scienza politica all Università degli Studi di Padova, Dipartimento di Studi storici e politici. Nel processo di riordino - irreversibile - emergerà un ambito minimo di gestione dei servizi, che è quello dei Comuni, e un ente di secondo livello di area vasta Sarà che il mondo è sempre più piccolo e con la globalizzazione tutto diventa più stretto; sarà che la crisi ha svuotato le casse e l Unione Europea finanzia solo politiche che hanno bisogno di una forte governance e di una solida programmazione; sarà per tutto questo e altro ancora, ma i nostri mille campanili non reggono più. Unioni o fusioni dei Comuni, costituzione di aree vaste per la gestione dei servizi e per la progettazione e programmazione dello sviluppo non sono più iniziative isolate e lungimiranti, come è avvenuto nell ultimo decennio nel Camposampierese, ma scelte obbligate. Molto, intendiamoci, è ancora da scrivere, a cominciare dal disegno di legge sul riordino delle autonomie locali presentato nel luglio scorso dal governo, dove si prevede l istituzione delle Città metropolitane, una nuova disciplina delle Province quali enti di area vasta e una nuova disciplina organica delle Unioni di Comuni, ma la strada è tracciata e il processo è irreversibile. Ne è convinta la professoressa Patrizia Messina, che rappresenta l Università di Padova nell Ipa del Camposampierese, e che ha coordinato la nona edizione della M.A.S.TER Scool, tenutasi dal 19 al 21 settembre scorso a Padova, Camposampiero e Pieve di Soligo. Se, come avete indicato nella vostra iniziativa, lo sviluppo riparte dai territori, come si sta attrezzando, professoressa Messina, il Veneto? Con la definizione degli ambiti territoriali adeguati sia per gestire alcuni servizi con la logica della gestione associata - obbligatoria per i Comuni sotto i 5mila abitanti - e di quelli idonei alla gestione di alcuni servizi, la Regione ha compiuto una scelta coraggiosa, che le va riconosciuta Quale scenario emerge? Molto dipenderà anche dalle leggi che il parlamento sta discutendo, ma a regime emerge l'idea di un ambito minimo di gestione dei servizi, che è quello delle Unioni dei Comuni con almeno 15mila abitanti, e di un ente di secondo livello di area vasta dove saranno presenti i sindaci con almeno 15mila abitanti o le Unione dei Comuni. Passaggi delicati. Certo. Si tratta di aggiustamenti profondi, che stanno creando enormi disagi a livello amministrativo, aggravati anche da gravi problemi di bilancio. A questo riordino territoriale le Ipa del Veneto centrale hanno aggiunto un coordinamento ancora più ampio, in un territorio che coincide con il Veneto Centrale Qual è il suo giudizio su questa iniziativa? E un progetto importante e prezioso, che parte dalla giusta considerazione che l'area metropolitana non si deve governare necessariamente con un ente locale di primo o secondo livello, e che non è nè pensabile nè utile che sia una provincia. Perché? Perchè deve rispondere a delle funzioni metropolitane che sono mobili e che si evolvono rapidamente, mentre i confini amministrativi sono per definizione statici e difficilissimi da modificare. Meglio che spariscano, dunque? Certo, Soprattutto i confini delle province. Che siano le nuove aggregazioni a far rete. La PaTreVe, un aggregazione che comprenda Padova, Treviso e Venezia potrebbe essere una risposta? Diciamo che è una possibilità, e va bene se può essere un modo per cominciare a parlare di governo, o meglio di governance, di quest'area a partire da reti di città. Però sarebbe importante che ci fossero altri comuni ad aggregarsi a questa rete. Certo i tre Comuni capoluogo ovviamente fanno la parte del leone, ma Padova e Venezia, ad esempio, non possono pensare di dimenticare la Riviera del Brenta. Rimane comunque un rischio... Quale? Che nel dibattito si faccia confusione tra Città metropolitana e area metropolitana, e che da questo equivoco nascano distretti amministrativi fatti con la logica delle province. Conclusione. Il riordino territoriale è comunque un processo in corso e che non si può fermare. Anche perchè di soldi non ce ne sono più, e razionalizzare è l unica strada percorribile. F. Cassandro Direttore Luciano Gallo Direttore responsabile Francesco Cassandro Comitato Editoriale Francesco Cazzaro, Cristian Bottaro, Fabio Bui, Pierluigi Cagnin, Giovanna Novello, Francesco Olivi, Mirko Patron, Federico Zanchin, Domenico Zanon, Lorenzo Zanon, Catia Zorzi Reg. Trib. di Padova n del 14 aprile 2008 Hanno collaborato a questo numero: Luca Barban, Madina Fabretto, Nicoletta Masetto, Monia Pasqualetto, Francesco Rizzato, Endrius Salvalaggio, Elena Scapolo, Carlo Toniato. il Camposampierese Editore Via Corso 35 - Camposampiero Redazione Via Corso 35 - Camposampiero tel fax Pubblicità Via Corso 35 - Camposampiero tel fax Stampa Centro Stampa Quotidiani SpA via dell Industria, Erbusco (BS) Distribuzione Dealer s & Co, S.r.l. Via Caravaggio, 3 Albignasego (PD) Chiuso il 30 Settembre 2013 La tiratura di questo numero è di copie Associato Unione Stampa Periodica Italiana Prim mi piatti, secondi, tagliate, snack Il lunedì PROMO piattt o e birra a 10 Il venerdì menù degustazione Il sabato birra in botte. Menù speciale per bambini con omaggio Ritaglia il coupon e vinci un gadget

4 4 Ottobre 2013 Ipa / Primo Piano - Ambiente il Camposampierese PISTE CICLABILI L Ostiglia raggiunge Piazzola sul Brenta A un anno di distanza, sabato 5 ottobre è in programma l inaugurazione del secondo tratto Sarà inaugurata sabato 5 ottobre alle 12 a Piazzola sul Brenta la pista ciclabile Treviso Ostiglia nel tratto padovano. Un opera che rappresenta una grande opportunità di sviluppo turistico ed economico per tutto il territorio. Nel corso di questo mandato amministrativo ha detto la presidente Barbara Degani - l'amministrazione Provinciale ha dato un forte impulso allo sviluppo della rete ciclabile provinciale. Grazie al sostegno della Regione Veneto e della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e alla collaborazione degli Enti Locali sono stati definiti percorsi di grande pregio, dall'anello dei Colli Euganei alla Treviso-Ostiglia fino ai percorsi fluviali lungo la Brenta e il Bacchiglione. Grande è quindi la soddisfazione nel consegnare concluso ai cittadini e ai cicloturisti l'intero tratto padovano della Treviso- Ostiglia, parte del più vasto progetto provinciale di "infrastruttura verde" che pone la nostra Provincia all'avanguardia in un'ottica di green economy. La Treviso-Ostiglia è una tra le più lunghe e suggestive piste ciclabili d'europa. La sua realizzazione rappresenta un passo concreto verso il rilancio delle potenzialità turistiche del territorio. E' inoltre un mio sogno personale che si avvera perché il cicloturismo rappresenta da sempre un tema che mi sta particolarmente a cuore. Siamo convinti che la Treviso-Ostiglia, insieme con tutta la rete provinciale di piste ciclabili, possa dare una svolta davvero significativa al turismo abbinato allo sport e alla natura, attirare nuovi flussi turistici europei, ma anche tanti concittadini, famiglie, bimbi e la mobilità debole. Padova è al centro del sistema di piste ciclabili del Veneto e del Nordest. A nord abbiamo Trento, a est c è Venezia, a ovest Verona, a sud si arriva fino a Ferrara. Da qui si può viaggiare dalle montagne, ai laghi e fino al mare in bicicletta. Mi auguro che la Treviso-Ostiglia venga utilizzata e amata davvero da tante persone. CENTR NTRO MED DICO OD DONTO OIA AT TRICO Dott. Aldo Amato Medico Chirurgo e Odontoiatra Direttore Sanitario della Struttura Tel Via Roma Borgoricco (Pd) idealsmile IL SORRISO IDEALE CENTRO DI ODONTOIATRIA TRIA ESTETICA Iscrizione Ordine Medici Chirurghi di Padova n Iscrizione Albo Odontoiatri di Padova a n. 21 Il centro sostiene i progetti di Fondazione ANDI onlus

5 il Camposampierese Ottobre 2013 Primo Piano - Ambiente 5 CENTRO DI RACCOLTA Tre Comuni, 10mila utenze E l ecocentro del futuro Serve Camposampiero, Massanzago e Borgoricco Ottimizza servizi, razionalizza le risorse, garantisce qualità Servirà diecimila utenze, o giù di lì, in ben tre Comuni. Sfida non da poco quella lanciata da Etra Spa con il nuovo centro di raccolta intercomunale dei Comuni di Borgoricco, Camposampiero e Massanzago inaugurato il 14 settembre scorso. Non è il primo, e non sarà l ultimo. La differenza, il valore aggiunto, sta nel mettere insieme le forze. Ma non perchè questo è lo slogan cult, e l imperativo d obbligo, in tempi di crisi. L obiettivo, e con esso, i risultati, sono altri. Li ha ben chiari Stefano Svegliado, presidente del Consiglio di gestione di Etra, di professione ingegnere. Li ha chiari da tempo. Ottimizzare i servizi, razionalizzare le risorse, ma soprattutto garantire in questo modo la qualità. Prima di tutto. «Il valore aggiunto di questo nuovo centro sta tutto qui spiega Svegliado. Non possiamo più ragionare secondo una logica di campanile: non solo non paga più, ma non aiuta, non sostiene, non è dalla parte del territorio e della sua gente. Ragionare in termini di interazione, quindi mettendo insieme le forze, le risorse, gli impianti, i luoghi, lo stesso pensiero per un territorio, consente alla fine di farlo crescere. È questa oggi la sfida più alta e l investimento più riuscito. Ne abbiamo in cantiere altri. La strada è appena iniziata». Il nuovo Centro di raccolta intercomunale di via Centuriazione a Camposampiero è una grande struttura di quasi 10 mila metri quadrati a servizio di più di diecimila utenze di tre Comuni. All interno del nuovo Centro sono stati posizionati i cassoni per la raccolta dei diversi materiali, e un importante novità nel segno della sostenibilità prevede il posizionamento di moderni press container per ridurre in sicurezza il volume di alcuni rifiuti, come la carta e il cartone, contenendo così il numero degli interventi di scarico dei cassoni e quindi la relativa movimentazione di mezzi, ottimizzando il servizio e limitando le emissioni inquinanti. Altra novità per il Centro di raccolta, rispetto a quello di via san Francesco, è che potrà raccogliere e portare a riciclo separatamente, grazie a dei cassoni dedicati, anche la plastica rigida e le lastre di vetro. Frutto di un grande gioco di squadra La nuova opera è frutto dell accordo di vari soggetti pubblici: i Comuni di Camposampiero, Borgoricco e Massanzago, la Regione Veneto, Etra spa, il Consorzio di Bacino Padova Uno, la Provincia di Padova e Veneto Strade. Un unica struttura voluta da tre comuni per soddisfare con minori costi di realizzazione e di esercizio la raccolta dei rifiuti, soprattutto di quelli che non vengono normalmente raccolti con il servizio porta a porta. L opera è costata complessivamente euro ed è stata finanziata per euro dal Comune di Camposampiero, per euro dal Comune di Borgoricco e per euro dal Comune di Massanzago, somme tutte provenienti da appositi finanziamenti regionali. Il residuo è stato finanziato da Etra mediante le tariffe dei rifiuti e con fondi propri. All inaugurazione, oltre ai presidenti Svegliado e Lanzarin, erano presenti Maurizio Conte, assessore all ambiente della Regione Veneto Roberto Marcato, vice presidente della Provincia di Padova, Claudio Marcato, presidente del Consorzio Bacino di Padova Uno, Francesco Cazzaro, presidente della Federazione del Camposampierese, le amministrazioni comunali di Borgoricco, Camposampiero e Massanzago, con i sindaci Domenico Zanon, Francesco Olivi, Giovanna Novello. Stefano Svegliado L'accesso sarà consentito solo agli utenti domestici, che dovranno presentare l Ecocard, la tessera magnetica personalizzata. Questo permetterà il controllo delle quantità e delle tipologie dei rifiuti ma anche degli accessi, evitando così conferimenti da parte di persone non abilitate, come i non residenti e le utenze non domestiche. «E questo rappresenta il secondo aspetto pregnante. Il nostro obiettivo è quello di dare una mano a chi ci dà una mano, in questo caso il cittadino che contribuisce recandosi all ecocentro per conferire i rifiuti. L impianto, in questo modo, funzionerà a pieno regime, ma soprattutto il cittadino in questo modo avrà evitato quelli che sarebbero stati ulteriori costi, ad esempio di raccolta e trasporto col porta a porta. Prevediamo una sorta di premio per i cittadini più solerti certificati dall Ecocard». «Il conferimento è gratuito per tutti i materiali. Nel caso di verde e ramaglie, inerti, ingombranti e pneumatici di automobili sono previste delle tariffe ma solo qualora si superi una quantità massima stabilita, superiore alla produzione media di una famiglia puntualizza Manuela Lanzarin, presidente del Consiglio di sorveglianza si ricorda che non sarà possibile lo scarico a terra dei vari rifiuti: questi dovranno essere gettati direttamente nei cassoni tramite la rampa carrabile». È prevista un'area gestita dal Gruppone missionario, prima dell'accesso all'ecocentro: qui i cittadini potranno consegnare ai volontari i beni ancora utilizzabili per scopi sociali. Questi gli orari: fino al 30 settembre il lunedì e il mercoledì dalle 15 alle 19, il sabato dalle 9 alle e dalle 14 alle Dal 1 ottobre, il lunedì e il mercoledì dalle 15 alle 18 e il sabato dalle 9 alle e dalle 14 alle Tende da interno Passione per i dettagli GPA s.r.l. S.S. del Santo, Via Montegrappa, 23 CAMPOSAMPIERO (PD) Tel. e Fax Veneziane, rulli, zanzariere, oscuranti, binari, bastoni con più di 35 possibilità di finiture, Velux, tende da esterno, pavimenti: legno PVC, tessili, sartoria creativa Carte da parati - Poster da parete - Tatuaggi murali

6 6 Ottobre 2013 Incontri il Camposampierese IL BILANCIO DI FRA OLIVIERO CHE LASCIA CAMPOSAMPIERO PER PADOVA Fra Svanera: I miei otto anni alla guida dei Santuari Antoniani Credo di aver investito soprattutto in tre ambiti: nell attenzione alla devozione popolare, alla bellezza (che significa arte) e alla famiglia di Francesco Cassandro Sorpreso? Sì, e non lo nasconde, fra Oliviero Svanera.. Dire che mi aspettavo un terzo mandato significa che qui, alla guida dei Santuari Antoniani di Camposampiero, mi trovavo bene, e vado via con un certo rammarico.... E la vita. Soprattutto per chi veste il saio dell obbedienza. Dopo otto anni a Camposampiero, fra Oliviero è comunque già proiettato sul suo nuovo ruolo: vicario della Provincia italiana di Sant Antonio di Padova; un territorio che va da Torino a Trieste e che si spinge giù fino all Emilia: 35 conventi, più un altra decina sparsi tra Francia, Portogallo, Cile e Indonesia. Il 22 settembre, nella messa solenne delle 10,30, saluterà, ringrazierà e passerà il testimone a fra Valentino Maragno, sessant anni, originario di Santa Giustina in Colle. Direttore della Caritas Antoniana e del Centro missionario provinciale, il nuovo guardiano arriva dal Villaggio Sant Antonio di Noventa Padovana. E tempo di bilanci, fra Oliviero: come riassume gli otto anni trascorsi a Camposampiero? Credo di aver investito sopratutto in tre ambiti: nell'attenzione alla devozione popolare, nell attenzione alla bellezza (che significa arte e cultura), nell attenzione alla famiglia. Partiamo dalla devozione popolare. Il mio incarico è iniziato nel 2005, e nel 2006 e 2007 ci sono stati due centenari importanti: la consacrazione della Chiesa e la nascita ufficiale della nostra Provincia religiosa. Tra le tante iniziative organizzate per l occasione, ricordo la presenza nel nostro Santuario della reliquia del mento del Santo. L idea di fondo che ci ha guidato in questi anni è stata la valorizzazione di questo tessuto religioso legato alla devozione antoniana. In particolare le iniziative legate alla Tredicina di s. Antonio, che vede il coinvolgimento di tutto il territorio del camposampierese. Poi altre proposte come la benedizione delle donne che desiderano o hanno avuto un bambino o quella dei genitori che invece un bambino l'hanno perso... Per quanto riguarda la bellezza? Molti interventi hanno riguardato la chiesa: la tinteggiatura, i maxischermi, la ristrutturazione dell organo e delle vetrate artistiche, la cappella s. Francesco per le celebrazioni invernali e la collocazione dello straordinario polittico I miracoli e il volto santo di Gesù. Da ultimo i lavori per la nuova penitenzieria inaugurata lo scorso novembre, e il rifacimento, in corso d opera e che sarà inaugurato il prossimo 8 dicembre, dell'antico chiostro del XVII secolo, che si trova tra la chiesa e il convento, con l'apertura anche dell'antico passaggio accanto alla Cella del Santo. Ma ci sono stati anche i concerti, le mostre, la presentazione di libri L attenzione alla famiglia? Abbiamo iniziato anni fa con varie iniziative legate alla formazione in chiave francescana dei fidanzati, dei giovani sposi e delle famiglie, compreso un percorso che ho chiamato fraternità legami spezzati : una proposta di accoglienza, di accompagnamento offerta alle persone che vivono una situazione di separazione e di divorzio. Il tutto IL NUOVO RETTORE E FRA VALENTINO MARAGNO ha condotto alla nascita del Movimento francescano di fraternità familiari che oggi coinvolge più di trecento persone. Quale Camposampierese lascia alle spalle? Un territorio ricco di risorse e potenzialità e che conserva una certa tradizione, con una propria solidità anche nella tenuta dei valori religiosi e morali. Il nuovo rettore dei Santuari Antoniani è fra Valentino Maragno, sessant anni, originario di Santa Giustina in Colle. Direttore della Caritas Antoniana e del Centro missionario provinciale, il nuovo guardiano arriva dal Villaggio Sant Antonio di Noventa Padovana. Con fra Maragno, arrivano a Camposampiero fra Claudio Fanelli da Assisi; fra Tiziano Lorenzin da Padova; fra Tarcisio Morao da Verona; fra Vincenzo Burlotti da Lumezzane (Brescia); fra Francesco Bazzan, da Rovereto. Con l ex rettore fra Oliviero Svanera, che assume l importante incarico di vicario provinciale (la Provincia italiana di s. Antonio comprende tutti i conventi e le opere francescane conventuali dell Alta Italia, più l Emilia Romagna e alcune missioni all estero), fra Giulio Cattozzo, da responsabile della Casa di spiritualità a Guardiano del convento di San Lorenzo a Vicenza; stessa destinazione per fra Umberto Naseida; fra Simone Tenuti, neo direttore del Centro di pastorale giovanile e vocazionale ad Assisi. Lasciano Camposampiero anche fra Matteo Martinelli (Milano), fra Manuel Lunardi (Torino), fra Ionut Coceanga (Treviso), fra Josè Carlos Cerdeira Matias (Coimbra, Portogallo). Qual è stato il contributo dei Santuari Antoniani? La dimensione che ci compete, ricordavo prima, è quella di coltivare in particolare la devozione antoniana, e la religiosità popolare in senso più ampio, che esprime l'animo più genuino dell'uomo. Il santuario è un luogo di libertà per eccellenza, dove uno viene perché è spinto dall'amore, dalla devozione, dalla ricerca spirituale oltre che dalla richiesta di intercessione. Questo bisogno negli ultimi anni è aumentato, e noi abbiamo cercato di sostenerlo con nuovi strumenti e proposte. Ad esempio? La Casa della spiritualità, innanzitutto, che risponde ad una richiesta matura di un laicato che chiede formazione e una maggiore comprensione della propria fede e della speranza che ci è stata data. Una presenza e una proposta che si è radicata sul territorio. Il fatto che Camposampiero abbia voluto chiamarsi luogo antoniano segnala un interazione forte con il territorio, tra la cultura, la fede e la società. La prova più evidente la ritroviamo nel giorno del Santo, quando a turno gli undici Comuni della Federazione offrono l olio che alimenta la lampada votiva nella Cella di s. Antonio. BERTO DI BERTO GIANNI NON SOLO COPERTURE Servizio di microraccolta Espletamento di ogni pratica burocratica Bonifiche e Smaltimento Amianto (Eternit) Fornitura e posa di Coperture Pannelli grecati Pannelli finto coppo COPERTURE RIFACIMENTI ISOLAMENTI SMALTIMENTO AMIANTO LATTONERIE LAVORI DI MANUTENZIONE SOPRALUOGHI E PREVENTIVI GRATUITI GUAINE E RIVESTIMENTI S. GIUSTINA IN COLLE (PD) - Via Ghiacciaia, 3 - Tel Fax

7 il Camposampierese Ottobre 2013 Incontri 7 Lascio un territorio ricco di risorse e di potenzialità e che conserva una certa tradizione, con una propria solidità anche nella tenuta dei valori religiosi e morali I Santuari, diceva, sono anche luogo di accoglienza. Certo: un accoglienza a 360 gradi che cerca di venire incontro anche alle esigenze materiali, lavorative, umane, e quindi legate alle povertà dell'uomo d'oggi. Chi bussa alla vostra porta? Ci sono sempre più persone che chiedono il pasto quotidiano e qualche volta anche un letto per dormire. Ultimamente c è sempre di più anche chi chiede un lavoro, nella convinzione che noi possiamo conoscere, sapere, mettere una buona parola. Anche se il territorio da questo punto di vista non offre le opportunità della città, qualche risposta la sta già dando. Con le parrocchie e la Caritas si è creato un coordinamento efficace, che funziona anche sotto il profilo organizzativo. Basta? No. Credo comunque che serva un coinvolgimento più forte da parte delle istituzioni. E un appello ai Comuni? E un esigenza che i sindaci sentono quotidianamente, assediati come sono da lunghe fila di cittadini in difficoltà che bussano ai loro uffici. Ma c è un pericolo che questo territorio non deve sottovalutare... Quale? Che si ritenga un oasi felice; che consideri certe crisi, come quella della famiglia, come un qualcosa che riguarda solo la città. Invece? Invece ci sono anche qui preoccupanti segnali di uno scollamento generale. Lo spaccato che ho di questo territorio mi permette di segnalare situazioni e sofferenze che, soprattutto in ambito familiare, possono sfociare in forme di litigiosità e di esasperazioni, e qui a pagare sono sempre i più deboli, cioè i bambini. Emergenza povertà Ci sono sempre più persone che chiedono un pasto quotidiano e qualche volta anche un letto per dormire Le cronache sono purtroppo piene di questi drammi familiari... Infatti questo non conforta. Una volta si diceva: Fino a che ci sono i bambini...". Adesso è un sentire comune dire: "Non sarà mica per i bambini che restiamo insieme". Ma perché no?, dico io: almeno provateci e fate la fatica per amore dei figli... Una provocazione viene dagli Stati Uniti dove si stanno approvando delle leggi che obbligano i genitori a stare assieme fino a quando i figli diventano maggiorenni. Quali segnali coglie, invece, dal mondo giovanile? In parte sono cambiati i tempi, e i nostri adolescenti in genere pensati come dei ribelli oggi sono più affettivi, più sensibili, più ricettivi e disponibili. Viceversa, la fase giovanile risulta più frammentata, un po' più difficile da intercettare. I nuovi media, poi, creano nuove opportunità alla comunicazione, ma a volte isolano, rendono i rapporti più rarefatti, creano situazioni di autoreferenzialità, hanno cambiato la comunicazione, e rendono più difficili i momenti di aggregazione. Quali indicazioni ne ricava? Che la pastorale giovanile è tutta da reinventare. I cosiddetti gruppi giovanili parrocchiali sono decimati. Fino a qualche anno fa ospitavamo ad Assisi convegni con tre-quattro mila giovani; oggi se raggiungi le mille presenze è un successo. Dobbiamo porci seriamente il problema di come raggiungere e comunicare oggi con i giovani. Quale futuro vede per i Santuari Antoniani di Camposampiero? Accanto alla spiritualità sarà necessario uno sforzo maggiore nell ambito della carità e dell accoglienza. In quale contesto o con quali modalità sarà oggetto di riflessione. Saremo attenti ai segni dei tempi, nella convinzione che il convento dei frati di Camposampiero è una risorsa importante per la nostra Provincia religiosa e per questo territorio. Camposampierese attento... C è il rischio che consideri certe crisi come un qualcosa che riguarda solo la città

8 8 Ottobre 2013 il Camposampierese La maggior parte dei nostri spostamenti avviene in automobile, si comincia la mattina presto, portando i figli a scuola, anche se spesso la distanza è di poche centinaia di metri da casa, e si finisce la sera tardi, mettendo l auto in garage. Siamo ancora capaci di camminare? Camminare fa bene alla mente e al corpo. Camminare è un'attività naturale, sana, che consente un contatto diretto con l'ambiente che ci circonda. Camminare è un piacere - E' difficile spiegare a parole quanto sia bello camminare, bisogna sperimentarlo. E' un'attività praticabile da tutti, in qualunque stagione, a qualunque età, che non richiede costose attrezzature, che non inquina e non fa rumore. Camminare è un'azione che permette di osservare anche le piccole cose; silenziosa, ritmica, non disturba il pensiero - anzi stimola la riflessione -, faticosa ma non estenuante, consente di sentire il proprio corpo e di apprezzare le distanze guadagnate un passo alla volta; autonoma, non comporta il ricorso a mezzi meccanici: si parte e ci si ferma quando lo si desidera, si procede al proprio ritmo. Si può camminare da soli o in compagnia, in silenzio, chiacchierando, o se si ha fiato, anche cantando. Camminando si può andare praticamente ovunque e questo contribuisce a dare un senso di grande libertà. E' gratis e permette di godere dello spettacolo sempre nuovo della natura. Si può fare una passeggiata di mezz'ora, di più ore o anche di più giorni. Siamo nati per camminare I benefici del camminare distende i nervi e rilassa migliora il tono e la forza muscolare fa bene al cuore e ai polmoni rende il cibo più saporito dopo lo sforzo aumenta le possibilità di incontri piacevoli ci fa pensare massaggia i nostri piedi migliora la memoria riduce il rischio di fratture migliora la pressione del sangue rallenta l'invecchiamento riduce il rischio di cancro al colon e al seno Perchè camminare a passo veloce? Camminare a passo veloce fa circolare meglio il sangue in tutto il corpo ossigenando le cellule Camminare a passo veloce favorisce la motilità intestinale (prevenzione del tumore del colon) La camminata veloce favorisce il lavoro dell' insulina che metabolizza al meglio gli zuccheri prevenendo il diabete Camminare a passo veloce aiuta la mineralizzazione ossea riducendo il rischio di osteoporosi La camminata veloce allena il cuore e i polmoni La camminata veloce tonifica tutto il corpo e in particolare rassoda gambe e glutei La camminata veloce aiuta a scaricare le tensioni e lo stress La camminata veloce aiuta a perdere peso e dimagrire: con la camminata veloce si consumano più calorie di quelle che si consumano passeggiando normalmente. Quanto camminare? 30 minuti al giorno a passo veloce Per il benessere dell'organismo, camminare almeno 30 minuti di seguito, quasi tutti i giorni, a passo veloce. (Organizzazione Mondiale della Sanità) Evidenze scientifiche Camminare o correre? Entrambi producono benefici per la salute, ma camminare a passo veloce riduce il rischio di malattie cardiache persino più efficacemente della corsa, a parità di energia spesa. Lo rivela uno studio pubblicato su una rivista scientifica americana (Arteriosclerosis, Thrombosis and Vascular Biology dell'american Heart Association). rende più flessibili i vari segmenti del corpo riduce il rischio di attacchi di cuore e ictus migliora la capacità di equilibrio e coordinazione dei movimenti aiuta a mantenere il peso ideale e contribuisce a ridurre il sovrappeso migliora la sensazione di benessere migliora lo stato di nutrizione dei muscoli fa vivere più a lungo aumenta il "brain power" E' facile cominciare a camminare... Comprate un contapassi in un negozio sportivo. Utilizzatelo ogni giorno e contate i vostri passi. Al primo utilizzo, contate quanti passi fate al giorno normalmente. Fissate poi una meta per aumentare i passi ogni giorno o ogni settimana. Andate a piedi a lavoro, a scuola, al supermercato o al ristorante. Camminate durante i momenti di relax fuori casa vostra, o nel parco più vicino a casa. Chiedete ad un amico di cominciare con voi, è una motivazione in più Utilizzate scarpe e calzini comodi che rendano più piacevole la camminata Bevete acqua a sufficienza per non incombere in cali di pressione o perdere sali minerali. Portate sempre con voi una bottiglia d'acqua quando camminate. Se avete un cane, portatelo con voi. Organizzate con i vostri amici una bella passeggiata a piedi con una meta fissata... il tempo volerà e avvertirete meno la stanchezza. Utilizzate una fascia o delle bretelle catarinfrangenti se camminate di sera Camminate nel parco, in un sentiero escursionistico, sul tapis roulant, o semplicemente in piedi sul posto di fronte alla TV. Organizzate per le vostre vacanze un bel viaggio a piedi cominciando con qualche giorno Informatevi sui percorsi escursionistico/naturalistici della vostra zona Imparate a camminare in tutte le stagione, anche con il brutto tempo In estate camminate nelle ore più fresche, al mattino o verso sera Il viaggio inizia con un singolo passo COMINCIA SUBITO! In fondo siamo nati per camminare A cura di Antonella Ferraro Gruppo Guadagnare Salute Ulss 15

9 Offerte ferte e d Autunno! unno! Sementi PRATO sconto O 30 sconto 30% % sconto sconto 15% Concimi PRATO 15 sconto 2 Concorso la zucca ti premia.... Dal 15 ottobre al 15 novembre porta in esposizione la tua zucca......vincerà la zucca più pesante e la zucca più bella... Verrai premiato con un buono spesa l 8 dicembre 2013 alle ore 16. Validità buono 31/12/2013 Via Ronchi, 57 LOREGGIA (PD) Tel

10 INTERNET E TELEFONO TUTTO INCLUSO Finalmente liberi dalla linea fissa! CANONE TELECOM? NO GRAZIE Elimina il canone della linea fissa (17.40/mese) e passa a Mywifi * La tua connessione internet non ti soddisfa? Sei stanco di navigare come una lumaca? Vuoi un collegamento internet veloce ed affidabile? Vuoi togliere definitivamente il canone Telecom, senza perdere la comodità della linea fissa e di avere internet e telefono? Scegli Mywifi, il 1 Operatore dell Alta Padovana! CANONE TELECOM? NO GRAZIE Attivati entro il 31 Ottobre e avrai: - Internet adsl e linea telefonica tutto incluso - Installazione e configurazione con tecnico a domicilio - ROUTER WIRELESS 300MBPS INCLUSO - Adsl ad alta velocità con navigazione illimitata 24h/24 - Chiamate nazionali a 0,98 cent/min e cellulari a 9,8 cent/min - Senza scatto alla risposta e conteggio agli effettivi secondi di chiamata - Assistenza tecnica qualificata e vicina a te - no call center! - Interconnessione della dorsale in fibra ottica, stabile e veloce - Linea di qualità con indirizzo ip statico per le tue connessioni dall'esterno - Banda minima garantita - Casella con antivirus e antispam - Filtro famiglia, blocco dei siti non appropriati su richiesta ADSL ILLIMITATO al mese + iva OPZIONE LINEA TELEFONICA 1.50 al mese + iva Vi aspettiamo allo stand EXPO della: NUOVE COPERTURE: RESANA - SAN MARCO di RESANA - LOREGGIA LOREGGIOLA - TREBASELEGHE FOSSALTA Per maggiori informazioni: Se preferisci parlare a quattrocchi con noi, passa a trovarci siamo vicino a te! Per l erogazione del servizio è richiesta la fornitura in comodato d uso di un apparato radio antenna, che dovrà essere installata e collegata con un apposito cavo di rete, da cablare dal tetto fino all'interno dell'edificio, dove sarà possibile il collegamento di uno o più dispositivi. L'installazione, a consuntivo, viene effettuata dai nostri tecnici certificati presso la sede del cliente. Per il servizio di telefonia è necessario un telefono voip o un convertitore. Il pagamento del servizio è semestrale o annuale anticipato con SCONTO. Attivazione servizio, necessario solo per i nuovi clienti. 82,50 + iva. Il canoni mensili non includono spese bancarie e gestione pratica. Tutti i dettagli dell offerta al numero o presso la nostra sede. Questa pubblicazione è puramente informativa senza pretesa di esaustività o assenza d imprecisioni. *Fonte sito telecomitalia.it NoteBook ACER ASPIRE V5 Intel Pentium Dual-core 64Bit Monitor 15.6" HD - RAM: 4 GB Windows 8 - Hard Disk 500 GB Wi-Fi - Bluetooth - HDMI - WebCam DVD - Ultraleggero 1,8 Kg Tel.: SUPER OFFERTA! 399 iva inclusa - fino esaurimento scorte Ci trovi in Via Caltana 161 Sant Andrea di Campodarsego (PD) dal Lun al Ven , e il Sabato

11 il Camposampierese Ottobre 2013 Borgoricco 11 L IMPEGNO DEL CONSIGLIO COMUNALE Bilancio: servizi garantiti Aumentano le famiglie che non pagheranno addizionale Irpef (la quota dell esenzione è stata innalzata da a 10mila euro) Le aliquote dell Addizionale comunale Irpef fino a ,00 0,4% oltre ,00 fino a ,00 0,6% oltre ,00 fino a ,00 0,7% oltre ,00 fino a ,00 0,75% oltre ,00 0,8% Conferma dei servizi erogati alla popolazione; pressione fiscale inalterata; raggiungimento del pareggio di bilancio. Queste le linee guida del Bilancio di Previsione approvato dal Consiglio comunale lo scorso 2 settembre in un quadro generale di incertezza normativa. Per gli Enti locali è sempre più difficile programmare con certezza a causa delle leggi che sono in continua evoluzione ha affermato il Sindaco Giovanna Novello Tanto è vero che il Governo ha spostato al 30 novembre il termine ultimo per l approvazione del bilancio. Molto tardi se si considera che si tratta di un bilancio previsionale e, dunque, di programmazione delle scelte annuali dell Ente. Quanto ai punti salienti del Bilancio previsionale 2013, sono stati confermati tutti i servizi alla popolazione senza inasprire la pressione fiscale. Anzi, per quanto riguarda l addizionale comunale all Irpef ha precisato il primo cittadino oltre ad aver confermato la modulazione delle aliquote in base ai diversi scaglioni di reddito, abbiamo innalzato quest anno la soglia di esenzione da a 10 mila Euro allargando il nu- E iniziato da circa un mese il nuovo anno scolastico per gli studenti dell Istituto comprensivo G. Ungaretti che accoglie oltre studenti di Borgoricco e Villanova. Compito di noi Amministratori ha dichiarato l Assessore Francesco Guion è quello di garantire che il diritto allo studio sia un diritto accessibile a tutte le famiglie del territorio, indipendentemente dal reddito e dalle condizioni sociali, appoggiando nel contempo il piano formativo promosso dall Istituto. Un primo fondamentale modo per venire incontro alle esigenze delle famiglie è quello di garantire i fondamentali servizi scolastici come il trasporto, la mensa e il doposcuola. mero delle famiglie che non dovranno pagare l addizionale. Molto l impegno speso dall Amministrazione per contenere la spesa, soprattutto quella corrente. Alcuni capitoli di spesa, come i rimborsi di mutui accesi anni fa che si attestano sui 500 mila euro all anno o i trasferimenti all Ulss per funzioni delegate che comportano altri 200 mila Euro, sono fissi ha aggiunto il Sindaco abbiamo dunque cercato di agire su altre voci di spesa, come lo sfalcio d erba affidandolo non più a società esterne ma ad operai comunali e lavoratori socialmente utili e l illuminazione pubblica che è stata razionalizzata. Interventi questi che, da soli, hanno permesso un risparmio di circa 50 mila Euro. Positivo anche il capitolo investimenti che nel 2013 ha visto realizzate importanti opere come la rotatoria di via Desman e l installazione della nuova copertura degli impianti sportivi comunali. Entro fine anno andrà in appalto anche la rotatoria tra via Croce Ruzza e via Marconi mentre nelle scorse settimane è stato inaugurato il nuovo Ecocentro di via Straelle. (d dati in migli iaiaa di) Debito al : Rimborso 2006: Nuovi mutui 2006: Debito al : Nuovi mut ui 2007: Rimborso 2007: Debito al : Nuovi mutui 2008: Rimborso 2008: Debito al : Nuovi mutui 2009: Rimborso 2009: Debito al : Nuovi mutui 2010: Rimborso 2010: Debito al : Nuovi mutui 2011: Rimborso 2011: Debito al : Nuovi mut ui 2012: Rimborso 2012: Debito al : Nuovi mutui 2013: Rimborso 2013: Debito al : Soglia di esenzione: ,00 L andamento d el debito IL NUOVO ANNO SCOLASTICO Oltre mille studenti all Istituto comprensivo Ungaretti Particolarmente apprezzato dalle famiglie, a giudicare dal crescente numero di adesioni di anno in anno, il doposcuola è stato riproposto anche quest anno con le medesime modalità degli anni scorsi, offrendo la possibilità di ospitare in un plesso scolastico del territorio i bambini della scuola primaria fino alle 17 del pomeriggio, con la presenza di personale qualificato che aiuta i ragazzi nello svolgimento dei compiti e nella gestione di attività ricreative. Confermato anche il servizio mensa nei locali della Scuola secondaria di primo grado e il trasporto scolastico. Quest anno, per far fronte ai costi, abbiamo dovuto ritoccare leggermente le tariffe del trasporto a carico delle famiglie ha precisato l Assessore Guion - Si tratta, tuttavia, di aumenti poco consistenti e sono comunque previste riduzioni, fino ad arrivare all esonero totale, per le famiglie con redditi bassi ed in stato di particolare ed eccezionale situazione socio-economica. Ambiente. Obiettivo raggiunto Solo energia rinnovabile Anche per il 2013 il Comune di Borgoricco ha ottenuto la certificazione che attesta la provenienza dell approvvigionamento di energia elettrica da fonti rinnovabili al 100%. Tutti gli impianti di illuminazione presenti sul territorio comunale e gli edifici comunali utilizzano infatti energia verde, ovvero fonti energetiche che evitano l immissione nell atmosfera di gas climalteranti. Un percorso virtuoso di tutela dell ambiente e sostenibilità che Borgoricco ha intrapreso già da diversi anni aderendo al CEV, un Consorzio che raggruppa 1077 soci, dei quali 931 Comuni, che si impegnano ad utilizzare energia proveniente esclusivamente da fonti rinnovabili, come l energia idroelettrica, geotermica, solare, eolica che sono definite pulite perché non immettono in atmosfera sostanze nocive quali l anidride carbonica (CO2). Dal 2004 ad oggi ha dichiarato l Assessore all Ambiente Luigi Raimondi grazie all utilizzo di energia verde il nostro Comune ha evitato di immettere in atmosfera 1.139,78 tonnellate di CO2, calcolate sulla base dei consumi annuali dell Ente. Se consideriamo anche tutti gli altri soci del Consorzio CEV, l ammontare di anidride carbonica risparmiata all ambiente è di oltre tonnellate. Un risultato sorprendente raggiunto con il solo acquisto dell energia elettrica. AUTOSCUOLE ALDO GOTTARDELLO STUDIO DI CONSULENZA AUTOMOBILISTICA I NOSTRI SERVIZI Conseguimento patente di guida categoria AM-A-B-C-D-E-KAP B Rinnovo e duplicati patente Conversione estere Trasferimenti di proprietà con firma in agenzia Corsi per recupero punti patente Rinnovo e conseguimento Nuova Carta di qualificazione Inoltre... Immatricolazione mezzi Collaudi Nazionalizzazioni Revisione Riscatti leasing Gestione albo autotrasporto Gestione licenze Carta tachigrafica Duplicati carte di circolazione...studio Tributario Tenuta contabilità e paghe dell autotrasportatore Consulenza tributaria e amministrativa Finanziamenti agevolati e leasing Analisi finanziarie Studi di fattibilità aziendale Analisi di convenienza su investimenti CAMPOSAMPIERO - Viale Venezia, 1 Centro Comm.le Quartiere Babelli Ferrari - Tel Fax PIOMBINO DESE - Via Albare, 4 - Tel TREBASELEGHE - P.zza Principe di Piemonte, 6 - Tel

12 12 Campodarsego Ottobre 2013 il Camposampierese CELEBRAZIONI. Dal 20 ottobre nella chiesa di Fiumicello MOTOCICLISMO. Campioni di casa nostra Beato Longhin: comunità in festa per il 150. anniversario della nascita Sarà inaugurato un percorso didascalico dedicato al vescovo cappuccino Tutto pronto a Campodarsego per celebrare il 150esimo anniversario dalla nascita di monsignor Andrea Giacinto Longhin, vescovo cappuccino di Treviso dal 1904 al 1932, beatificato da Giovanni Paolo II il 20 ottobre Gli eventi sono stati organizzati dalla parrocchia di San Nicola in Fiumicello, dal Comune di Campodarsego e dall Associazione Monsignor Andrea Giacinto Longhin. Il Comune di Campodarsego ha detto Emanuele Coletto, presidente dell Associazione ha tradizionalmente dimostrato attenzione e sensibilità storica verso la figura di fra Andrea da Campodarsego, che, oltre ad essere un religioso, è stato anche un cittadino socialmente impegnato e un difensore dei deboli in anni di grande travaglio per il nostro Paese. Le celebrazioni prenderanno il via domenica 20 ottobre, giorno dell anniversario della beatificazione, alle 11, con una messa nella chiesa parrocchiale di Fiumicello, che sarà celebrata da monsignor Paolo Magnani, vescovo emerito di Treviso. Subito dopo sarà inaugurato un percorso didascalico, dedicato al beato, allestito nei locali attigui alla chiesa. Venerdì 22 novembre, giorno del 150esimo anniversario della nascita, a partire dalle 17.30, nella sala consiliare del Comune di Campodarsego, si svolgerà un convegno sul tema: Andrea Giacinto Longhin, un vescovo veneto per la chiesa universale. Il contesto sociale e culturale degli anni della formazione. Relatori, il professor Paolo Miotto, docente e storico locale, Monsignor Mario Toso, segretario del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace e Monsignor Lino Cusinato, già direttore del settimanale diocesano La vita del popolo e già arciprete della parrocchia del duomo di Castelfranco Veneto. Durante il convegno verrà anche presentata la pubblicazione Abitare a Campodarsego promossa dal Comune di Campodarsego. La pubblicazione contiene un ampia sezione Giacinto Longhin nacque a Fiumicello il 22 novembre 1863 da genitori contadini. A sedici anni iniziò il noviziato nell'ordine dei Cappuccini con il nome di Andrea da Campodarsego. Compiuti gli studi umanistici a Padova e quelli teologici a Venezia, venne ordinato sacerdote a 23 anni. Nel 1904 Pio X, papa da pochi mesi, lo nominò Vescovo di Treviso. Durante la Prima guerra mondiale, nonostante gli intensi bombardamenti, il Vescovo Longhin restò al suo posto anche quando le autorità civili se ne andarono e volle che altrettanto facessero i suoi preti. Resse le sorti della città con coraggio eroico, fu riferimento religioso, morale e civile per tutte le comunità travolte dal conflitto, provvide all'assistenza dei soldati, dei malati e dei poveri. Negli anni della ricostruzione aiutò i lavoratori ad organizzarsi in associazioni a difesa dei propri diritti, sulla scorta del pensiero di Giuseppe Toniolo che con Longhin collaborò. Sostenne le casse rurali a contrasto dell'usura e difese il libero associazionismo cattolico minacciato dal fascismo. dedicata al Beato. Sabato 23 novembre, nella chiesa di Fiumicello, alle monsignor Mario Toso celebrerà la Santa Messa e alle ore ci sarà un concerto di musica classica offerto dall Amministrazione Comunale di Campodarsego: la Novart Baroque Ensemble eseguirà musiche di Vivaldi, Telemann e Facco. Infine domenica 24 novembre alle 11, sempre nella chiesa di Fiumicello sarà celebrata la Santa Messa presieduta da Monsignor Gianfranco Agostino Gardin vescovo di Treviso, in occasione del pellegrinaggio diocesano a Fiumicello promosso dalla Diocesi di Treviso. Al termine della Santa Messa si terrà un momento celebrativo nel sagrato della chiesa con la presenza della Banda Musicale Giuseppe Verdi di Sant Andrea. La vostra VASCA da bagno è diventata SCOMODA? Manuel, sulle tracce del suo idolo Valentino Rossi Un ragazzo semplice, ma con una marcia in più, che usa per correre sui circuiti di tutto il mondo. A diciassette anni, Manuel Pagliani ha già conquistato il podio in numerose competizioni internazionali. Lo scorso 14 settembre, a Misano, finalmente è arrivata la vittoria che ha coronato nel miglior modo possibile la stagione del pilota di Campodarsego e lo pone al secondo posto della classifica della Red Bull Moto GP Rookies Club. Manuel corre dall età di cinque anni e proprio a Campodarsego ha mosso i suoi primi passi, presso l impianto sportivo Due Ruote Sicure, grazie alla minimoto regalatagli dal padre. Ora, dopo anni di dura gavetta e sacrifici, Manuel vede avvicinarsi il suo sogno di bambino, quello di diventare un pilota professionista e magari sfidare il suo idolo di sempre, quel Valentino Rossi che da anni infiamma le folle e dal quale Manuel accetta e fa propri tutti i consigli che egli non manca mai di dare ai giovani piloti. Proprio nell ultima gara sono stato nel suo camper per più di un ora racconta, ancora emozionato, Manuel - e lui mi ha ribadito che le doti migliori di un pilota, oltre a talento e un po di pazzia, sono la disponibilità ad accettare sempre i consigli dei più vecchi e Nessun problema!!! non raccontare balle a se stesso. Parla come va in moto, velocissimo. Si fa trascinare dall entusiasmo. Questo sport è molto impegnativo per un ragazzo che sta ancora studiando. Anche a scuola devo correre per colmare le assenze che durante l anno sono costretto a fare per potermi allenare e per le gare che spesso mi portano in giro per Europa ed America, ma i sacrifici maggiori li sopportano i miei genitori. Non smetterò mai di ringraziarli per quello che fanno per aiutarmi ad inseguire il mio sogno e spero un giorno di ripagarli per tutto questo. L Amministrazione segue da sempre le performance di Manuel, tanto che, come ricorda l Assessore allo Sport Valter Gallo, è stato uno dei premiati del Comune di Campodarsego già nella prima edizione della Festa dello Sport del Camposampierese, svoltasi nel 2010, proprio a Campodarsego. Quest anno l Amministrazione, per rinnovare la sua vicinanza a Manuel, ha voluto incontrarlo e premiarlo con una targa ricordo. Un riconoscimento - dice l assessore che con grande piacere consegniamo a un ragazzo dai grandi valori e dalle grandi potenzialità....la TRASFORMIAMO in una COMODA DOCCIA IN UNA SOLA GIORNATA!!! PREVENTIVI GRATUITI e senza vincoli

13 il Camposampierese Ottobre 2013 Camposampiero 13 CAMPOSAMPIERO GIOVANE E RESPONSABILE Divertiamoci ma non abusiamo Piazza Castello invasa dai giovani Camposampiero giovane che guarda ai giovani. La città ha vissuto a metà settembre un fine settimana di musica e divertimento responsabile voluto ed organizzato dai giovani e dall Amministrazione comunale. Venerdì 13, dalle 19 in Piazza Castello con Save the date save the party - Summerland Festival 2013, c è stata una serata musicale con i migliori dj in circolazione. Sabato 14 dalle 20, la festa è ripresa in Piazza Castello con Il Ritmo al Centro, musica ed energia per un divertimento responsabile a km zero, voluta dall Assessorato alle politiche giovanili in collaborazione con gli assessorati alla Cultura, alla Sicurezza ed alle Attività produttive. Nel corso della serata si sono esibiti l Accademia Filarmonica, Mandy ed i Gionnis. L organizzazione perfetta è stata curata nei dettagli dai giovani e dai dj locali (Valterino, Cristianino e Fabe) che, hanno voluto al loro fianco l Associazione Per non dimenticare, come testimonial Antonella Munaro e, come madrina della manifestazione, Laura Telve. A nome dell Amministrazione comunale di Camposampiero, il Sindaco, Domenico Zanon, ha partecipato ed alla folla di giovani entusiasti per la manifestazione ha portato loro il saluto ed ha ringraziato chi ha voluto ed organizzato questa Festa di fine estate perché ne condivide gli obiettivi. L amministrazione - ha spiegato il Sindaco - crede nel valore inestimabile della vita e sostiene, con convinzione, tutte le iniziative utili per sensibilizzare, soprattutto, i giovani al tema del divertimento sicuro, contro l uso di alcol e della droga, spesso, assieme all eccessiva velocità, concause di gravi incidenti stradali. Dobbiamo perciò sfruttare ogni occasione, compresi questi momenti importanti di divertimento con la musica, per promuovere una cultura della vita e della sicurezza perché La vita non è solo bella ma, soprattutto, è sacra. Grazie quindi - ha proseguito il Sindaco - per aver voluto una festa non al chiuso ma in piazza, all aperto per trasmettere a tutti non solo la vostra voglia di vivere ma anche il vostro forte messaggio: Stiamo insieme. Divertiamoci ma non abusiamo. Grazie, infine, per la finalità benefica a sostegno dell Associazione Xenia di Don Stefano, già cappellano della parrocchia di San Marco. Far del bene agli altri - ha concluso il Sindaco - fa star bene noi stessi. Manifestazioni Una grande festa dello sport Appuntamento imperdibile per i tanti sportivi che, domenica 22 settembre, si sono ritrovati in centro storico per l edizione 2013 della Festa dello Sport. Anche quest anno la formula utilizzata è stata quella degli anni precedenti: piazza Castello e le vie del cento trasformate in una grande palestra all aperto con dimostrazioni, tornei, esibizioni e, soprattutto, con la possibilità per bambini ed adulti di conoscere e sperimentare di persona le più varie discipline grazie ad un offerta sportiva, quella di Camposampiero, che ha pochi eguali nella provincia. La Festa dello Sport è ormai diventata un appuntamento consolidato nella programmazione cittadina grazie anche all entusiasmo dell assessore Gianfranco Bellotto ed alla partecipazione di numerosissime associazioni di Camposampiero e del territorio. Quello di domenica pomeriggio è stato il clou della manifestazione che ha visto un gustoso prologo al mattino con la partenza della tradizionale pedalata dei gruppi ciclistici lo cali. Alle il ritrovo delle associazioni sportive in piazza Castello per il saluto delle autorità e l inizio delle manifestazioni. Erano presenti testimonial e personaggi del mondo sportivo. In piazza ha funzionato anche un bar ristoro a cura dell associazione rugbystica Checco L Ovetto e degli Amatori Rugby Camposampiero. Lo sport ha sottolineato l assessore Gianfranco Bellotto vale la pena viverlo di persona. E questo l obiettivo della nostra festa: avvicinare bambini, giovani, adulti ed anziani all attività fisica. Abbiamo un tesoro a Camposampiero: un associazionismo fatto di persone straordinarie che ai valori dello sport dedicano tempo e passione. Vederli all opera e sostenerli con il nostro entusiasmo è il migliore regalo che possiamo far loro. Premio giornalistico a Nicoletta Masetto Nicoletta Masetto, per anni corrispondente del Gazzettino e oggi giornalista de Il Messaggero di S. Antonio e del mensile Il Camposampierese, si è recentemente aggiudicata il 1 premio giornalistico nazionale La voce della bellezza, promosso dalla Fondazione Ferrari, sul tema L Italia etica racconta la sua bellezza. L Amministrazione comunale esprime a Nicoletta Masetto i più vivi complimenti per il prestigioso riconoscimento. Cresce integrazione e solidarietà Locomotiva messa a lucido da una famiglia albanese La locomotiva delle Ferrovie dello Stato, concessa in uso al Comune di Camposampiero nel 1982, aveva bisogno di un rifarsi il look. L amministrazione comunale non aveva, però, le risorse per mettere a lucido quel mezzo, divenuto nel tempo un simbolo della nostra città e meta di visite da parte, soprattutto, delle famiglie.l amministrazione ha trovato la pronta e positiva risposta da parte di una famiglia albanese residente da anni nella nostra città e titolare della MA-VI Srl, un impresa che opera nel settore ferroviario e nella cantieristica navale, con l impiego di una quarantina di dipendenti. «Siamo in Italia da anni e viviamo felicemente da oltre un decennio a Camposampiero dove i nostri figli hanno studiato. Ed, anzi, avendo avuto la fortuna di trovare lavoro ed anche di dare lavoro agli altri con la nostra impresa - spiega il capofamiglia Cristian Sota - volevamo ricambiare contribuendo a migliorare la città in cui viviamo. Il nostro lavoro, eseguito sabato e domenica, vuole, perciò, essere un piccolo gesto di gratitudine alla città che ci ospita». Al termine dei lavori il Sindaco ha brindato alla «nuova locomotiva» e ha ringraziato la famiglia Sota e tutti gli altri volontari per il bel lavoro fatto e per l esempio di integrazione e di concreta solidarietà che hanno dato.

14 14 Loreggia Ottobre2013 il Camposampierese Cultura. L assessore Laura Bastarolo presenta il programma di eventi Un cartellone ricco e per tutte le età LETTERA DEL SINDACO BUI PER L INIZIO DEL NUOVO ANNO Lo studio diventerà la vostra ricchezza Per diventare cittadini liberi, responsabili, protagonisti Riparte la stagione culturale e il menù proposto dall Assessorato alla Cultura e Pubblica Istruzione sarà per tutti i gusti ed età. Si inizia con i corsi di lingua (Inglese base, intermedio e avanzato e spagnolo) presso la Sala polivalente delle Scuole medie (adiacente alla Biblioteca), in orario serale. Novità di quest anno il corso di lingua inglese per bambini tra i 4 e gli 11 anni da vivere sotto forma di gioco e di divertimento. A Novembre, sarà di scena l arte con la mostra personale dell artista di Galliera Veneta Antonio Bortolozzo che esporrà presso Villa Rana la prima quindicina di novembre. Sempre Villa Rana ospiterà nel mese di Dicembre la mostra Nuances d Autore dedicata al mondo della disabilità, in cui esporrà le proprie opere un giovane artista disabile, Enrico Bortolozzo, in collaborazione con i CEOD del territorio. Nuances D Autore, come l anno scorso, sarà arricchita da alcuni eventi collaterali come il concerto di un gruppo musicale di artisti disabili. La Biblioteca sarà protagonista di tre Martedì con l autore attraverso l incontro con tre autori del nostro territorio: il 22 ottobre sarà presentato il libro La pelle dell orso di Matteo Righetto, il 29 ottobre L ultima anguana di Umberto Matino e il 5 Novembre sarà nostro ospite Ettore Berno con Sulle tracce dell uomo che morì due volte - Leggende e segreti del Palazzon. E per rispettare la tradizione non mancherà il teatro: infatti saranno due gli spettacoli teatrali per bambini e famiglie che verranno presentati dall Associazione culturale La casa degli gnomi : il 24 Novembre 2013, alle ore 16.00, si parte con Storie in un albero e si prosegue l 1 Dicembre 2013, sempre alle ore con Hansel e Gretel (ingresso gratuito, presso Auditorium scuole medie). Infine, come di consueto, verrà riproposto il progetto Nati per leggere con letture per bambini dai 3 anni in su (N.B: si cercano nuovi volontarilettori!). Per info: oppure Non mancherà la musica. Infatti il 23 novembre l Accademia Filarmonica di Camposampiero presenterà presso Villa Rana un concerto per chitarre e il consueto appuntamento con il maestro Dal Sass all interno del percorso Armonie di vie promosso dalla Provincia di Padova tramite la rete Eventi. E dopo la bella e fruttuosa esperienza, verrà riproposta l esperienza di Un libro usato Laura Bastarolo è un libro che tante mani hanno accarezzato : sarà organizzata una bancarella dove è possibile trovare libri usati in cambio di un offerta libera. Questa esperienza già proposta dal Comitato genitori di Loreggia in collaborazione con il Comune di Loreggia durante la recente festività di San Rocco e ha ottenuto risultati soddisfacenti. Il ricavato sarà utilizzato per proporre delle attività di arricchimento dell offerta formativa all interno delle nostre scuole. Vi aspettiamo per donarvi tanti e bellissimi libri! Quest anno partirà anche progetto Senza perdere tempo. Orientamento e consulenza dalle parti di casa rivolto a giovani lavoratori e studenti. Un gruppo di manager, imprenditori e consulenti aziendali si è infatti reso disponibile ad aiutare e sostenere la scelta professionale di quanti si stanno avvicinando al mondo del lavoro o stanno per intraprendere nuovi percorsi. La proposta, assolutamente gratuita, si articola in due incontri serali (giovedì 17 ottobre 2013 IL LA- VORO E SOLO UN MERCATO e venerdì 25 ottobre 2013 LE RE- GOLE DEL MERCATO). Rimane operativo anche il Punto di accesso pubblico ad Internet realizzato nell ambito del progetto con il concorso dell Unione europea e della Regione Veneto e la collaborazione dell associazione BARSANTILAB: in tale spazio (collocato nella Sala Polivalente adiacente alla Biblioteca Comunale e aperto il lunedì 19-21, martedì 15-17, giovedì e , sabato 10-12) è possibile avere accesso gratuito ad Internet, essere aiutati nell utilizzo dei servizi on-line della Pubblica amministrazione e trovare opportunità di acculturazione informatica. Per info: oppure L Amministrazione Comunale ringrazia quanti hanno reso possibile il servizio di Mobilità garantita ; l automezzo comunale per il trasporto delle persone in difficoltà che devono recarsi presso le strutture sanitarie per controlli e/o terapie, donato dall'apste - Associazione di Promozione Sociale per la Terza Età. Si ringrazia la presidente Gabriella Ciampelli e tutto il direttivo APSTE. Gli assessori Genesin e Mancon che hanno curato il progetto affermano: E un servizio che si è potuto concretizzare solo grazie alla sensibilità di alcune aziende verso le problematiche del nostro Comune. E motivo di orgoglio rappresentare una Cari/e ragazze/i, Gent.ma Dirigente scolastica, insegnanti e collaboratori tutti, inizia un nuovo anno scolastico e desidero portare il mio saluto e dell Amministrazione Comunale per questa nuova esperienza. L anno che Vi aspetta sarà sicuramente impegnativo, ma Vi invito ad affrontarlo con entusiasmo e dedizione, consapevoli che formazione e cultura sono il più grande investimento per il Vostro futuro. Abbiate fiducia nella scuola e coltivate le Vostre potenzialità attraverso lo studio, perché solo così potrete essere cittadini liberi, responsabili e protagonisti. Le conoscenze non Vi lasceranno mai a rimorchio di qualcuno, ma diventerete Voi stessi dei trascinatori per realizzare i Vostri sogni e le Vostre aspirazioni. Le informazioni Vi renderanno persone che sanno valutare e governare ciò che succede, non essere dipendenti da ciò che dicono gli altri, capaci di discernere ciò che è bene dal male. Quello che oggi può sembrarvi una inutile fatica, sono certo che domani diventerà la Vostra ricchezza. Mai nessuna persona si è pentita di aver studiato troppo ma molte sono quelle rammaricate di non aver voluto o potuto farlo. Quindi, forza ragazzi! Permettetemi un saluto e un augurio anche al Dirigente Scolastico e a tutti gli insegnanti, ruolo che richiede prima di tutto qualità umane e morali, che sono certo, sono già patrimonio del nostro corpo docente. Il particolare periodo impone a chiunque abbia responsabilità educative, di tener conto non solo del numero di nozioni che si debbono trasmettere per programma ai ragazzi, ma del contesto in cui vivono, con le particolarità, attitudini e difficoltà di ciascuno. Sarebbe inutile una scuola dei belli, ubbidienti e bravi; credo invece nella scuola delle opportunità per tutti. E allora partiamo con questa nuova avventura impegnandoci per le nostre competenze, a fare tutto ciò che è possibile per garantire una scuola di qualità che valorizzi i nostri ragazzi e li prepari ad essere cittadini del domani. Buon lavoro e in bocca al lupo a tutti! Fabio Bui - Sindaco Laura Bastarolo Assessore Pubblica Istruzione SERVIZI. Per le persone in difficoltà che devono recarsi in strutture sanitarie Mobilità garantita: grazie della vostra generosità Agriturismo comunità con persone così generose ed attente ai problemi degli altri. Un grazie particolare a Ugo Mazzon, pensionato che da qualche anno si prodiga a titolo volontario per mantenere operativi i servizi che l Amministrazione ha promosso per il trasporto delle persone in difficoltà. La speranza è che qualche cittadino volonteroso si affianchi a Mazzon. Questi gli sponsor che hanno reso possibile l iniziativa: Bailcom Srl, Eniac Srl, Farmacia Toniato dr. Alessandro, Impresa costruzioni edili Salvalaggio Snc, Maxi Supermercati, Azienda agricola Mancon, Casa Più Arredamenti, Gelateria Barbara, Carrozzeria Salvalaggio, Centro Servizi. Ai Peschi di Gianna Celleghin e Federico Zanchin Alloggio con camere complete di ogni comfort (Aperto tutto l anno) Per le vostre ricorrenze (compleanni, comunioni, cresime, cene aziendali ecc...) rivolgetevi a noi, saremo in grado di soddisfare le vostre richieste. APERTO: Venerdi e Sabato sera - Domenica e festivi mezzogiorno Gradita la prenotazione Via Montegrappa, 35/A - FRATTE di S. Giustina in Colle (PD) Tel Cell

15 il Camposampierese Ottobre 2013 Massanzago 15 APPUNTAMENTI. Al via un nuovo cammino formativo Suona la campanella, buon anno scolastico a studenti, insegnanti e famiglie Settembre, rientro a lavoro e a scuola. È una bella popolazione studentesca quella che animerà i plessi scolastici del territorio comunale per l anno scolastico che da poco ha avuto inizio: a cominciare dai più piccoli, dove alla Scuola d Infanzia Savardo di Massanzago muoveranno i primi passi nel cammino formativo ben 137 bambini, di cui 53 nuovi iscritti, divisi in 5 sezioni con 2 piccolissimi in ciascuna classe; alla Scuola d Infanzia San Luigi di Sandono saranno invece 98 i frequentanti, di cui 30 nuovi iscritti divisi in 4 sezioni e con 4 piccolissime presenze. All ottavo anno dall inaugurazione, l Istituto Comprensivo Statale G. Tiepolo ha aperto i battenti giovedì 12 settembre (li chiuderà il 7 giugno), e a varcare la soglia sono stati 316 alunni alla Scuola Primaria, e 173 studenti alla Scuola Secondaria di primo grado. Confermata alla dirigenza la prof.ssa Luisa Bettinelli, coadiuvata dal vicepreside prof. Stefano Scattolin. Elevata anche la presenza di studenti stranieri all Istituto Comprensivo: ben 82 su un totale di 489 iscritti. L Amministrazione Comunale, nonostante le notevoli difficoltà di bilancio dovute ai tagli nei trasferimenti statali e alla particolare congiuntura economica nazionale, ha mantenuto inalterati i contributi ai centri educativi del territorio e confermato il trasporto scolastico, al fine di favorire le famiglie con figli in età scolastica. A tutti quindi studenti, insegnanti, famiglie un buon anno scolastico e un augurio di fruttuoso cammino formativo. 13 ottobre, appuntamento al Parco Baglioni Evento di inizio autunno con la terza edizione della castagnata Domenica 13 ottobre il parco di villa Baglioni vivrà un pomeriggio di festa promosso dall assessorato al Tempo Libero in collaborazione con la Pro Loco: giunge infatti alla terza edizione la castagnata all aperto, che si presenta come evento di inizio autunno capace di coinvolgere le famiglie del paese per un ultimo momento di svago in parco prima della stagione fredda. La festa inizierà alle ore 14,30 con animazione e spazio bimbi con sorprese, mentre per i più grandi i tavoli saranno imbanditi di sapori autunnali con castagne, formaggi, vino e altre leccornie. Alle ore 16,00 è previsto lo spettacolo teatral-circense Effetto Caffeina messo in scena dal Circo Puntino. Il duo di artisti protagonisti di questo pluripremiato spettacolo porta in scena, in un crescendo di spettacolarità, ruota tedesca, manipolazione di scope, sgabelli, monociclogiraffa a tre ruote e giocoleria infuocata. L effetto caffeina è la miccia che accende la fantasia, lo stimolo per la creatività. L inizio di un viaggio dal reale all onirico, dal piccolo dettaglio al grande impatto. Tazzine volanti e scope danzanti, salti e acrobazie, roulotte che prendono vita e un grande cubo dondolante Uno spettacolo comico e poetico in cui ogni oggetto viene presentato sotto un altra luce, tutto si trasforma e sorprende, come l acqua che, messa in una moka, diventa come per magia un caffè. Il pomeriggio si concluderà verso le 18,30, con l ultimo brindisi e un arrivederci alla prossima edizione. Rievocazione storica Massanzago partecipe del Festival del centenario dell Arena di Verona La rievocazione storica della prima rappresentazione dell Aida di Verdi all Arena ha entusiasmato più di 30 cittadini del nostro Comune che, guidati dall Assessore alla Cultura avv. Malvestio Annapaola, hanno preso parte tra le gradinate dell incomparabile teatro romano all aperto per assistere a uno spettacolo unico di musica lirica. L atmosfera suggestiva dell Arena ha ancora una volta ammaliato, dopo un secolo di rappresentazioni, e darà di certo appuntamento anche per l anno prossimo con una nuova opera capace di stupire tutti gli amanti della buona musica. Nel frattempo, venerdì 15 novembre potremo assistere a un concerto di musica classica nel piano nobile di Villa Baglioni, a cura della NovArt Baroque Ensemble di Castelfranco Veneto. ABITUATI A STARE BENE: Passata l'estate, per molti riprende la voglia di movimento, spesso cercando qualcosa di nuovo per allenarsi divertendosi. Molte proposte vengono da Piscine Noale, che quest anno, oltre all Aquafitness, propone attività quali AQUADYNAMIC (allenamento innovativo con esercizi cardio e di rinforzo per tutti i gruppi muscolari) e AQUAWELLNESS,un attività personalizzata per chi ha problemi di schiena, cervicali, spalla, ginocchia ed articolazioni in genere. Non mancano i corsi di Nuoto Adulti e Ragazzi, con lezioni innovative e sempre all avanguardia, per chi vuole imparare a nuotare o migliorare il Divertimento, amicizia, benessere ed energia: prenderti cura di te non è mai stato così facile! proprio stile. L attività fisica è uno degli ingredienti principali per uno stile di vita sano e attivo, e il segreto per andare avanti è iniziare...e saper affrontare l autunno con la giusta energia! Per informazioni sui corsi e per scoprire l attività più adatta ad ogni esigenza si può chiamare la reception Piscine Noale allo o visitare i siti e SPECIALE NUOTO ADULTI RIMETTITI IN FORMA E MIGLIORA IL TUO STILE! Qualunque sia la tua esigenza, potrai trovare il corso più adatto a te e praticare utività di gruppo divertente, per vivere il Nuoto come sport, passione o relax. Orari corsi nuoto adulti: Mattino dalle alle Lun e Gio Mar e Ven Sab Sera dalle alle Lun e Gio Mar e Ven Mer

16 16 Piombino Dese Ottobre 2013 il Camposampierese INIZIATIVA DEL COMUNE Un corso per conoscere la storia della Serenissima Repubblica L Amministrazione comunale sta per organizzare un corso sulla Serenissima Repubblica di Venezia. Il corso si suddividerà in due moduli. Modulo 1 storia veneziana, che si terrà in sala Consiliare di Villa Fantin. Modulo 2 visite nel centro storico a Venezia. Le serate degli incontri saranno pubblicate nella sezione in evidenza nel sito del Comune all indirizzo pd.it/it/home.html PROGRAMMA DEL CORSO 1. Sintesi di storia: dai Veneti pre-romani al Romanico e bizantino a Venezia (visita a Venezia). 3. Sintesi di storia: dal 1400 al Visita guidata alla Chiesa della Madonna dell Orto, di Sant Alvise e dei Gesuiti. Orario pomeridiano. 5. I commerci, le classi sociali, le istituzioni, le leggi. 6. Visita guidata alla Basilica di San Marco (Cripta, Sacrestia, Abside). Orario pomeridiano. 7. Sintesi di storia: dalla fine del Settecento al Novecento, con letture di testi letterari. 8. Visita guidata alle Chiese di San Nicolò dei Mendicoli e di San Trovaso, nonché ad alcune aree del centro storico veneziano rivoluzionate dagli interventi urbanistici dell Ottocento e del Novecento (Mercerie, Via XXII Marzo, Campo Manin). Le lezioni saranno tenute dal prof. Lorenzo Somma ed inizieranno il 22 ottobre alle ore 20,45. Per chi volesse partecipare, è gradita la prenotazione all indirizzo pd.it IL CORSO E GRATUITO Inaugurazione Taglio del nastro della nuova pista ciclabile Un opera che garantisce maggiore sicurezza ai pedoni e ai ciclisti Sabato 21 settembre, con il taglio del nastro della nuova pista ciclabile, Piombino Dese - Torreselle, l amministrazione comunale ha concluso l estate con l inaugurazione di un opera importante, che riduce le distanze tra le frazioni ed il capoluogo. Un opera dal costo complessivo che sfiora i 3 milioni di euro finanziati per 820 mila euro dal Comune di Piombino Dese, 500 mila euro dalla Provincia di Padova, euro dalla Regione Veneto e 620 mila da ETRA S.p.A.. La ditta appaltatrice sia per le opere stradali che fognarie è stata Brenta Lavori S.r.l. di Fontaniva. In totale, la pista ciclopedonale che collega Piombino Dese alla frazione di Torreselle è di 2900 metri. Le opere garantiranno da un lato maggiore sicurezza ai pedoni e ai ciclisti in un punto particolarmente delicato della viabilità locale, e dall altro un miglioramento generale sotto il profilo igienico-sanitario e ambientale. Per l occasione era presente il Sindaco avv. Pierluigi Cagnin, l amministrazione comunale, il presidente della Provincia di Padova Barbara Degani, il suo vice Roberto Marcato, il vice presidente della Regione Veneto Marino Zorzato, il presidente L anteprima si è tenuta in Piazza Pio X il 14 settembre scorso Natura, arte e cultura: il fascino di Piombino Dese in un documentario ad alta definizione L Essenza istituto di bellezza La prima Essenza di una donna sta nella pelle 5 Festa doveva essere e festa è stata. Sabato 14 settembre è stato proiettato in Piazza Pio X il docu - film Natura Arte e Cultura, il primo documentario in alta definizione su Piombino Dese. Un video realizzato dall amministrazione comunale in collaborazione con Venice Film production. Il titolo del progetto suggerisce fin da subito la realizzazione di un prodotto audiovisivo volto alla presentazione di questo suggestivo territorio, dagli itinerari naturalistici che si sviluppano dalle sorgenti del fiume Sile alle maestose architetture che ne impreziosiscono il paesaggio circostante, come la splendida Villa Marcello o dalla ULTRA POWER ULTRASUONI SICURI trattamenti + crema di mantenimento 180 anziché di 400 Prova l efficacia del TRATTAMENTO in PROMOZIONE magnifica Villa Cornaro, progettata dal grande Andrea Palladio. Si tratta di un territorio dove l'arte e l'architettura sono parte integrante e continua con la natura: reperti romani, ville rinascimentali e neoclassiche, edifici religiosi e palazzi nobiliari costituiscono un insieme di capolavori che rimandano CAMPOSAMPIERO (PD) - Via I. Nievo, 2 (di fronte Hotel PINO VERDE ) Tel. 049/ (orario continuato) del Consiglio Veneto Clodovaldo Ruffato e il presidente di Etra S.P.A. Stefano Svegliado. Una copia del filmato sarà recapitata a dicembre a tutte le famiglie continuamente ad una storia millenaria. L impianto storico della parte documentaristica risale sino all epoca preistorica con le prime presenze dell uomo lungo il Sile (VI millennio a.c.), passando per l epoca Romana a sottolineare la grande importanza strategica, politica e militare, da sempre appartenuta a quest area. II territorio di Piombino Dese è infatti inserito nella centuriazione di Altino, tra l'agro di Padova e quello di Asolo. La ricostruzione di ogni periodo storico è stata analizzata ed attentamente ricostruita attraverso documenti, stills, memoriali, etc., ed arricchita di curiosità, aneddoti, leggende e racconti popolari. La bellezza delle immagini del paesaggio naturalistico e del patrimonio architettonico di Piombino e dei suoi dintorni sono stati valorizzati attraverso il richiamo di musiche classiche di grandi compositori italiani. Presente alla serata c erano oltre 300 persone e tutta l amministrazione comunale. A dicembre, sarà fatto omaggio ad ogni famiglia una copia di questo importante documentario.

17 100% Autunno in fabbrica 100% ModelloAMALIA divano 3 posti cm 200 Modello FLORA divano 3 posti cm % OUTLET da 928,00 a 349,00 da 475,00 a 199,00 Modello BEATRICE Divano pronto letto rete elettrosaldata Modello MADDALENA divano 3 posti con penisola 100% 100% da 970,00 a 429,00 da 1.125,00 a 390,00...oltre 1000 mq di esposizione!!! (vicino C.C. LE CENTURIE)

18 18 San Giorgio delle Pertiche Ottobre 2013 il Camposampierese PUBBLICA ISTRUZIONE Matteo Salviato Scuola: confermati e potenziati tutti i servizi e i contributi L assessore Salviato fa il punto sugli interventi comunali le nostre istituzioni scolastiche Supportare di ogni ordine e grado nello svolgimento delle loro attività, affiancare i genitori garantendo loro la possibilità di usufruire di servizi scolastici indispensabili nel nostro contesto socio-economico, offrire ai nostri bambini e ragazzi opportunità utili alle loro crescita, che poi è la crescita della nostra società. Questi, secondo l assessore alla Pubblica istruzione Matteo Salviato, i tre obiettivi fondamentali che riassumono l impegno dell amministrazione per l anno scolastico appena iniziato. Pur nelle incertezze che pesano sui bilanci comunali, il Comune di San Giorgio delle Pertiche ha mantenuto i contributi alle Scuole dell Infanzia e Nido paritari, garantiti da una convenzione triennale che permette alle scuole una programmazione a medio-lungo termine. A questo si aggiunge il Buono Infanzia, contributo rivolto alle famiglie a basso reddito per aiutarle a sostenere il costo delle rette. In controtendenza con i tagli che molte amministrazioni comunali si trovano a operare in questo campo, sono stati mantenuti i servizi legati alla scuola dell obbligo: il trasporto scolastico per le elementari e le medie, l accoglienza pre-scuola per le elementari - 20 minuti prima dell apertura delle scuole - il servizio di vigilanza sui pullman e il controllo degli attraversamenti pedonali fuori dalle scuole, con i nonni vigile. Un lavoro di raccordo tra i progetti M.a.Po e WeCare, ha permesso la creazione di progetto condiviso (approfondito nell articolo a lato) grazie al quale l amministrazione riuscirà a garantire un servizio di doposcuola sia per ragazzi delle elementari che per quelli delle medie, con un risparmio per le famiglie e per il Comune. Questo tipo di iniziativa - spiega l assessore Salviato - è un formidabile strumento di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro per le famiglie: per esempio spesso entrambi i genitori lavorano a tempo pieno e i costi di una baby sitter sono proibitivi. Con WeCare - M.A.Po riusciamo a offrire un servizio economico, flessibile che risponde alle esigenze delle famiglie ma che è soprattutto un Il 18 ottobre al via la 266esima edizione della Fiera di Arsego contesto educativo, di promozione della socialità e della creatività dei ragazzi. Sono stati confermati anche i progetti finanziati nell ambito di un protocollo d intesa che il Comune ha voluto stendere con la scuola per poter adeguatamente programmare e integrare gli interventi nell attività scolastica. Tra i tanti citiamo i laboratori di teatro, il progetto Libro Illustrato, le iniziative per la Giornata della Memoria e il progetto Fulminati per la Scienza, assieme al Consiglio Comunale dei Ragazzi e alla Settimana della Lettura, realizzata in collaborazione con la biblioteca. Tutte queste attività, conclude l assessore, sono rese possibili dalla collaborazione tra le istituzioni e soprattutto tra le persone che ne fanno parte: il comune intento di garantire il massimo ai nostri ragazzi stimola collaborazioni, generative di nuove soluzioni e possibilità. Questo, in un periodo di incertezza e difficoltà come quello attuale, ci fa ben sperare. Insieme si può fare!. Prenderà il via il 18 ottobre la tradizionale Fiera di Arsego, giunta quest anno alla 266esima edizione. Cinque giorni di divertimento e cucina tipica, che si prevede richiameranno oltre 200mila persone. Apriranno la manifestazione la mostra artigianale e commerciale e la mostra dell agricoltura, che verranno inaugurate venerdì 18 alle Seguirà la consegna ufficiale dei riconoscimenti da parte dell amministrazione comunale ad alcune attività locali. Per tutta la serata e nei giorni successivi, saranno attivi due stand gastronomici e il palco con la musica dal vivo. Il calendario degli eventi è molto vario e comprende gli appuntamenti tradizionali, come il torneo di briscola, la fiera delle macchine agricole, il tiro alla fune e la pesca di beneficenza. Accanto a queste, sono in programma iniziative particolari come Regioni in tour, che permetterà di assaggiare ed acquistare prodotti tipici di regioni a noi geograficamente lontane, la fattoria didattica, dedicata in particolare ai bambini, ma aperta a tutti, per creare un ponte ideale tra noi e gli animali del territorio, la magia degli antichi mestieri e uno spazio dedicato all arte che si esprime con la manualità. La fiera di Arsego infine ha scelto di essere ecocompatibile. Per questo non ci saranno piatti di plastica e l acqua sarà quella del rubinetto. Doposcuola WeCare-M.a.Po Doposcuola potenziato Grazie alla positiva collaborazione tra l amministrazione comunale e l associazione NOI di Arsego, dal nuovo anno scolastico il progetto M.A.Po si inserisce in un progetto più ampio denominato WeCare M.A.Po, frutto della fusione tra le esperienze maturate dal Comune e dall associazione NOI, nell ambito dei servizi di doposcuola dedicati ai bambini e ai ragazzi. Con questa nuova veste, il servizio, svolto con la collaborazione della cooperativa La Bottega dei Ragazzi, si amplia e si arricchisce. Infatti, fin dall inizio del nuovo anno scolastico, si è trasferito dai locali della scuola primaria di Arsego a quelli del centro giovanile della parrocchia di Arsego, più idonei ed accoglienti. Inoltre, il progetto è stato esteso dagli alunni della scuola primaria a quelli della secondaria di primo e secondo grado. Il nuovo progetto offre maggiore flessibilità, consentendo ai genitori di scegliere da due a cinque giorni di frequenza alla settimana. L orario di chiusura del centro è posticipato alle 18. Infine l offerta didattica è stata arricchita con nuove attività e laboratori e nonostante questo le tariffe sono state ridotte, per favorire una più ampia partecipazione e migliorare il servizio offerto alle famiglie. Per info: Comune di San Giorgio delle Pertiche, Ufficio Servizi alla Persona, 1 piano del Municipio (via Canonica 4). Tel Oppure Ufficio Segreteria del Progetto, patronato San Giovanni Bosco di Arsego. Tel NOALE Via Mogno Gherlenda calzature CAMPOSAMPIERO RUSTEGA LOREGGIA PADOVA OSPEDALE Via S. Anna Bar Riviera Piazza Castello Santuari antoniani Fiume Muson... da sempre garanzia di serietà ed affidabilità per gli automobilisti CAMPOSAMPIERO Agenzia Contrà S. Anna, 25 Tel Fax I NOSTRI SERVIZI Rinnovo e duplicati patente Pagamento bollo auto Duplicati carte di circolazione Nazionalizzazioni Revisione Immatricolazione e passaggi mezzi Collaudi Gestione licenze Riscatti leasing Carta tachigrafica Gestione albo autotrasporto Stazione FS PATENTI: Medico in sede per il rinnovo patente Tutti i lunedì dalle 17,00 alle 18,15 oppure su appuntamento Diventa socio ACI! Per i soci sconti e agevolazioni tra cui: - Corso recupero punti gratuito - Soccorso stradale gratuito - Bollo sicuro... e altro ancora Per info rivolgiti presso il nostro ufficio ORARI: Dal lunedì al venerdì 8,30-12,30 / Sabato 9-12

19 il Camposampierese Ottobre 2013 Santa Giustina in Colle 19 IMPORTANTE PROGETTO EDUCATIVO RIVOLTO ALLE SCUOLE PRIMARIE DELL ALTA PADOVANA Acqua & memoria: 350 bambini hanno visitato la zona umida delle risorgive di Fontane Bianche L obiettivo è di insegnare ai bambini del Camposampierese a conoscere e quindi ad amare il territorio Il sindaco Zanchin al presidente dell Etra Svegliado: un progetto per valorizzare l area di Fontane Bianche Il sindaco di Santa Giustina in Colle Federico Zanchin intende avviare un progetto per la valorizzazione dell area di Fontane Bianche. Per la sua realizzazione si è rivolto al presidente di Etra Stefano Svegliado, chiedendo il sostegno dell azienda che fornisce al territorio il servizio idrico integrato e altri importanti Insegnare ai bambini del Camposampierese a conoscere e quindi ad amare il territorio, con le sue peculiarità uniche e affascinanti. E questo l obiettivo dei progetti educativi rivolti alle scuole Primarie dell Alta Padovana e realizzati quest anno dall associazione Chiesetta Fontane Bianche di Fratte di Santa Giustina in Colle. L iniziativa spiega Valerio Bellù, assessore alla sicurezza idraulica e alla valorizzazione delle aree di interesse ambientale di Santa Giustina in Colle ha permesso di ospitare oltre 350 bambini nella zona umida delle Risorgive presenti sul territorio Nord del Comune. Un area di vitale importanza per il nostro territorio e per oltre abitanti del camposampierese, a cui la società Etra distribuisce acqua potabile ogni giorno, attraverso la centrale idrica di Fontane Bianche. I terreni dove sorgono i pozzi di Etra sono speciali non solo per l acqua, ma anche per i loro abitanti, che amano la propria terra e per questo hanno dato vita all Associazione. L'associazione (www.risorgivefontanebianche.it), attiva dal 1975, si propone di valorizzare le tradizioni locali, anche attraverso la promozione di manifestazioni legate alla vita contadina come il Batimarso, l Epifania e la Sagra dei Nespoli, o dedicate all'aggregazione come la Festa delle Donne e la Festa dei Omani. Sono invece più spiccatamente improntate alla tutela del territorio prosegue l assessore iniziative come la Pedalata delle Risorgive e le Visite guidate al biotipo delle Risorgive. Proprio quest ultima attività è sostenuta con grande impegno da numerosi soci che si adoperano per avvicinare la natura alla cittadinanza ed in particolare ai bambini delle servizi. L area di Fontane Bianche ha detto il sindaco merita di essere salvaguardata e valorizzata in virtù delle sue peculiari caratteristiche di area di risorgiva e anche per la sua altissima rilevanza sociale, dati i notevoli prelievi d acqua di alta qualità che vi vengono fatti per alimentare un ampio territorio. scuole primarie. L associazione Fontane Bianche ha infatti contribuito alla realizzazione dei progetti educativi di Etra e del Progetto Scuola, coordinato dalla dottoressa Selena Pajaro, mettendo a disposizione la forza e ed il tempo di alcuni volontari come Rinaldo Zambello, Rodolfo Malvestio, Franco Zoccarato, Narciso Santi e lo stesso Valerio Bellù, supportati dal prezioso aiuto tecnico del dottor Andrea Zorzi, neo laureato in Tutela ambientale e Riassetto del territorio. I bambini che hanno fatto visita al Centro idrico di Fontane Bianche racconta Bellù hanno avuto la singolare opportunità di camminare attraverso la zona delle Risorgive, accompagnati dai volontari che hanno animato la passeggiata con racconti, aneddoti ed un esperienza diretta che li ha fatti entrare in contatto con la magia dell acqua che sgorga spontanea dal terreno dando la vita alla natura. Un grazie particolare ai proprietari dei terreni oggetti di visita, perché attraverso la loro disponibilità hanno reso possibile questo progetto. Nativo di S. Giustina in Colle il nuovo rettore dei Santuari Antoniani L'amministrazione comunale di Santa Giustina in Colle saluta, orgogliosa, e dà il benvenuto al nuovo padre guardiano dei Santuari Antoniani e direttore della Casa di Spiritualità, fra Valentino Maragno, originario della nostra cittadina, che arriva a questo prestigioso incarico dopo l'esperienza del Villaggio Sant'Antonio di Noventa Padovana. Gli auguriamo buon lavoro! URBANISTICA E in dirittura d arrivo il Pat, il Piano di assetto del territorio E il dirittura d arrivo il Pat - Piano di Assetto del Territorio di Santa Giustina in Colle, secondo quanto previsto dalla Legge Regionale 11/2004. Lo annuncia il sindaco Federico Zanchin. Questo nuovo strumento spiega propedeutico alla stesura del Piano degli Interventi, che va a sostituire il precedente piano regolatore, ha come principio portante la corretta gestione del territorio comunale ed una particolare attenzione alla salvaguardia dell ambiente e delle sue peculiarità. Il territorio è infatti un bene limitato, come pure le aree verdi, le rive boscate e le altre zone di particolare interesse ambientale, e va preservato e trasformato con oculatezza affinché anche i nostri figli possano godere di questo bene. L adozione arriva dopo una lunga fase di adeguamento di questo strumento, già da tempo predisposto e depositato presso gli uffici comunali, alle nuove normative intervenute nel frattempo e che hanno costretto ad una rielaborazione del testo per renderlo coerente con le norme più recenti. L'adozione poi del Pati del Camposampierese, avvenuta nel dicembre 2012, ha inoltre comportato un ulteriore modifica, sia a livello normativo che cartografico. Gli incontri avuti con i tecnici dell ufficio Provinciale Urbanistica conclude Zanchin hanno evidenziato una sostanziale correttezza nella stesura dei documenti e quindi il nuovo strumento urbanistico sarà portato in Consiglio comunale per la sua discussione e adozione. SCOPRI INFO ED EVENTI SU: : enturie.com SU

20 20 Trebaseleghe Ottobre 2013 il Camposampierese PUBBLICA ISTRUZIONE L augurio del sindaco Zanon: Buon anno scolastico a tutti Attese, timori e speranze. E una certezza: nella vita e nel lavoro la propria competenza culturale alla fine fa sempre la differenza FESTA DELLO SPORT DEL CAMPOSAMPIERESE Sul podio Enrico Rossetto e l A.S.D Silvolley CULTURA. DAL 6 AL 16 OTTOBRE In biblioteca una mostra dell architetto De Giorgio Penso alle Scuole dell Infanzia. Tanta emozione e qualche lacrimuccia. Ma il calore affettuoso delle insegnanti in breve crea serenità e gioia. C è però il rovescio della medaglia. I conti che diventa quasi impossibile far quadrare perché la retta delle famiglie ed il contributo comunale, pur significativo, non bastano più. Lo Stato latita e non ha mai voluto risolvere la questione condizionato da incomprensibili pregiudiziali ideologiche che penalizzano le nostre scuole perché non statali ma più probabilmente perché parrocchiali. Di fatto sono considerate scuole di serie B quando, invece, sono dei modelli, anche a livello internazionale, per qualità del progetto pedagogico e per efficienza ed efficacia della gestione. Penso all Istituto Comprensivo G. Ponti. La ripartenza come per tutte le scuole italiane è all insegna dell incertezza delle prospettive di politica scolastica. Che scuola vogliamo per i ragazzi italiani? E possibile avere una linea di condotta unitaria che duri più di un governo? Altrimenti capita che investiamo grandi cifre su progetti che nel giro di qualche anno vengono abbandonati. Negli ultimi 20 anni ci è stato detto che il tempo scuola veniva aumentato, che bisognava costruire spazi per le attività extracurricolari, bisognava predisporre mense E allora Trebaseleghe, che sulla scuola ha sempre creduto, pronto ad investire su ampliamenti, mense, laboratori Da quest anno le mense servono molto poco e il tempo scuola si è notevolmente ridotto. La mia più totale vicinanza e simpatia a tutto il personale della scuola costretto ogni anno a rivedere drasticamente obiettivi e progetti. Per fortuna nelle nostre scuole ci sono grandi risorse di umanità, professionalità e competenza per cui questa continua emergenza viene assorbita ed attenuata. Penso alle Scuole Secondarie di Secondo Grado e agli studenti universitari. Vale quanto detto sopra, con l aggiunta di un nuovo grandissimo problema: le scarse prospettive di lavoro. E allora che fare? A tutti dico di studiare, impegnarsi, dare il massimo. Comunque la propria competenza culturale alla fine fa la differenza. Per l amministrazione attuale (ma anche per quelle del passato) la scuola è una delle priorità. Ho parlato del contributo alle scuole dell infanzia (più di all anno); ricordo con particolare soddisfazione che siamo riusciti a mantenere e a garantire il trasporto scolastico (quasi ) e che interverremo sul plesso scolastico di S. Ambrogio. Tentiamo di fare la nostra parte e ognuno faccia la sua. Con la certezza che stiamo lavorando per il bene più grande che abbiamo: i nostri figli, il nostro futuro. Lorenzo Zanon Sindaco di Trebaseleghe Il 26 ottobre a Borgoricco in occasione dell annuale edizione della Festa dello Sport del Camposampierese, saranno premiati per ciascun comune della Federazione, gli atleti che si sono particolarmente distinti nel corso della stagione sportiva 2012/2013, ottenendo risultati eccezionali. Per il Comune di Trebaseleghe, le eccellenze sono: Enrico Rossetto dell Azzurra Pattinaggio Corsa e l A.S.D. di pallavolo Silvolley. Enrico Rossetto, una delle giovani promesse del pattinaggio italiano, categoria Allievi, agli europei ha conquistato un bronzo nei 200 mt cronometro, al quale si aggiungono 3 titoli italiani su strada (200 mt cronometro, 500 sprint e 1500 in linea) e un titolo indoor (1 giro di pista), oltre ad altri piazzamenti di rilievo in trofei nazionali e internazionali. Da una giovane promessa ad una realtà consolidata quale l A.S.D. Silvolley, che nella scorsa stagione ha riconquistato la B1 vincendo il proprio girone all ultima giornata dopo una battaglia a 2 durata tutto l anno con il volley Prata di Pordenone. Quest anno inoltre festeggia i 40 anni di attività, un traguardo importante segno di una passione forte verso la pallavolo e verso i giovani di Trebaseleghe. Il progetto della mostra itinerante sull opera dell architetto Quirino De Giorgio ha l obiettivo di promuovere la conoscenza del patrimonio di disegni e documenti (conservati nell Archivio Quirino De Giorgio di Vigonza), nel territorio che ospita le più significative opere dell architetto. I comuni presso i quali la mostra sarà allestita sono infatti quelli nella provincia di Padova più interessati dall attività progettuale di De Giorgio (a Trebaseleghe, l architetto ha progettato il Cinema Las Vegas). La mostra costituirà un opportunità di sintesi tra lo stato di fatto degli edifici e gli elaborati di progetto presenti nell archivio di Vigonza. Nei pannelli della Mostra è illustrato l itinerario progettuale di De Giorgio attraverso testi, disegni e fotografie di opere e progetti. Venerdì 11 Ottobre alle ore 20.30, il curatore prof. Enrico Pietrogrande, ricercatore presso l Università di Padova-Dipartimento di Architettura Urbanistica e Rilevamento, fine conoscitore dell architettura futurista e delle opere di Quirno De Giorgio, presenterà la mostra al pubblico. Cinema. Dal 30 settembre al 5 ottobre Al via il festival Metricamente Corto Da lunedì 30 settembre a sabato 5 ottobre al via la rassegna culturale di respiro internazionale ME- TRICAMENTE CORTO Trebaseleghe Film Festival, dedicata al Cortometraggio, promossa dall associazione Bottega dell Arte con il supporto del Comune di Trebaseleghe. Il festival inizia lunedì 30 settembre ore con le presentazioni ufficiali, e l inaugurazione del concorso ore L ottobre sono dedicati alla proiezione dei corti in concorso e a diversi eventi culturali tra i quali si segnala in particolare: Venerdì 4 ottobre ore ME- TRICAMENTE CONTAMINA- TO - cinema e letteratura: incontro con lo scrittore FUL- VIO ERVAS che presenterà il video tratto dal suo libro Se ti abbraccio non aver paura (ed. Marcos Y Marcos); ore METRICAMENTE DI NOTTE Follia notturna con IO SONO LI (Italia, Francia 2011) di Andrea Segre (96 ), con la presenza in sala dell attore del Film ROBERTO CITRAN. Sabato 5 ottobre, pomeriggio dedicato ai più piccoli con la proiezione ore di PONYO SULLA SCOGLIERA di Miyazaki; ore METRICA- MENTE CONTAMINATO Il Cinema come DOCUMENTA- RIO: Usi, Costumi e Tradizioni fra Realtà e ricostruzione Scenica. Incontro con lo Scrittore ed Editore WALTER BASSO che presenterà alcune sue Opere Letterarie e Video. Per concludere ore con la cerimonia di premiazione - proiezione dei cortometraggi finalisti e l assegnazione dei premi della giuria e del pubblico. L ingresso alle proiezioni ed ai vari eventi è gratuito. Per info: e.mail: tel Antico Ristorante Pizzeria - Birreria Da Gennaro 172 diversi tipi di pizza sono una garanzia per tutti i palati pizze con farina al Kamut e senza glutine per intolleranti 3 Forni a legna 2 Sale con 450 posti a sedere Pranzo a menù fisso Accettiamo buoni pasto sia a mezzogiorno che a sera TREVILLE - Castelfranco Veneto Via Castellana, 17 -Tel Chiuso il lunedì

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole-

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- A cura del dipartimento mercato del lavoro Formazione Ricerca della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo L utopia dell educazione L educazione è un mezzo prezioso e indispensabile che

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese l unione fa la forza per restituire valore aggiunto alla produzione 1 Il Consorzio Il Consorzio CO.PA.VIT. è nato nel 2008 a partire da un iniziativa

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

SALUTE E BENESSERE MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI

SALUTE E BENESSERE MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI SALUTE E BENESSERE MASEC COS E È la mutua assistenza volontaria dei piccoli imprenditori e delle loro famiglie,

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO Come effettuare il monitoraggio dei nostri allenamenti? Spesso è difficile misurare il livello di sforzo di una particolare gara o sessione di allenamento. Come vi sentite?

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020)

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Enzo De Sanctis Società Italiana di Fisica - Bologna Con questo titolo, all inizio del 2008, la Società Italiana di Fisica (SIF) ha pubblicato un libro

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale Protocollo N. del. Deliberazione N. del ASSESSORATO SERVIZI SOCIALI Proposta N. 66 del 24/03/2015 SERVIZIO SERVIZI SOCIALI Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Guai a me se non predicassi il Vangelo

Guai a me se non predicassi il Vangelo Guai a me se non predicassi il Vangelo (1 Cor 9,16) Io dunque corro 1 Cor 9,26 La missione del catechista come passione per il Vangelo Viaggio Esperienza L esperienza di Paolo è stata accompagnata da un

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO Il presente testo di statuto è stato approvato dal Consiglio Episcopale Permanente nella sessione del 22-25 gennaio 2007. Si consegna ufficialmente

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE Italiani Energia elettrica e metano costano poco, rispetto al resto d Europa, solo per livelli bassi di consumo. Man mano che l utilizzo aumenta, diventiamo

Dettagli

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Maggio 2012 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 15

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi.

Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi. Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi. 6 maggio 2013 Perché l embrione umano è già uno di noi Comitato italiano UNO DI NOI Lungotevere dei Vallati 10, 00186

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

ELIMINARE LO STRESS La prevenzione dello stress nelle aziende

ELIMINARE LO STRESS La prevenzione dello stress nelle aziende ELIMINARE LO STRESS La prevenzione dello stress nelle aziende Formazione e informazione perla prevenzione nell hotellerie e nella Gastronomia 2 Traduzione e adattamento italiani a cura di: Gruppo di lavoro

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF Finalmente una buona notizia in materia di tasse: nel 2015 la stragrande maggioranza dei Governatori italiani ha deciso di non aumentare l addizionale regionale

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

www.integration.zh.ch

www.integration.zh.ch Cantone di Zurigo Dipartimento della giustizia e degli interni Ufficio cantonale per l integrazione Informazioni per i nuovi arrivati dall estero www.integration.zh.ch Indice 03 Immigrazione e diritto

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

Venite, saliamo sul monte del Signore, al tempio quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra! (Sal 8,10) Rit.

Venite, saliamo sul monte del Signore, al tempio quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra! (Sal 8,10) Rit. OTTOBRE: Giornata del Carisma Introduzione TEMA: Fede e missione La mia intenzione è solamente questa: che [le suore] mi aiutino a salvare anime. (Corrispondenza, p. 7) Questa lapidaria intenzione, che

Dettagli

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Dicembre 2007 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 3 La

Dettagli

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI Risorse energetiche e struttura del mercato L Italia produce piccoli volumi di gas naturale

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale SALUTE Aumenti la tua salute, CALORIE Perdi peso, AUTOSTIMA Accresci la tua autostima, LONGEVITÀ Allunghi la tua vita, EFFICIENZA Potenzi i tuoi muscoli e migliori il tuo equilibrio, LE SCALE M U S I C

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI Presentazione per le scuole primarie A cura di Enrico Forcucci, Paola Di Giacomo e Alessandra Santini ni Promuovere la conoscenza e la diffusione delle energie provenienti

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014 Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita 6 ESSERE GENITORI: TRASMETTERE LA FEDE ED EDUCARE ALLA VITA "I genitori di Paola, 10 anni, sono

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

approfondimento e informazione CHI È LA PERSONA SENZA DIMORA OGGI i clochard esistono ancora? Fondazione Comunità Solidale

approfondimento e informazione CHI È LA PERSONA SENZA DIMORA OGGI i clochard esistono ancora? Fondazione Comunità Solidale Fondazione Comunità Solidale approfondimento e informazione CHI È LA PERSONA SENZA DIMORA OGGI i clochard esistono ancora? chi è la persona senza dimora povertà assoluta e povertà relativa Di cosa parleremo:

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio.

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio, recita un noto proverbio africano. Perché la famiglia

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Decisamente stimolanti le provocazioni del brano di Matteo (22,1-14) che ci accompagnerà nel corso dell anno associativo 2013-2014: terzo

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli