architettura Ecco come ti rinnovo la casa Paola Marella Trimestrale di soluzioni immobiliari, arte, cultura, sport e tempo libero PRIMAVERA 2012

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "architettura Ecco come ti rinnovo la casa Paola Marella Trimestrale di soluzioni immobiliari, arte, cultura, sport e tempo libero PRIMAVERA 2012"

Transcript

1 Trimestrale di soluzioni immobiliari, arte, cultura, sport e tempo libero PRIMAVERA 2012 Editore Casa e... Srl Piazzale Cadorna n Verona - anno III n. 10 Primavera Distribuzione gratuita Paola Marella architettura Ecco come ti rinnovo la casa

2 MODO IL MODO+ CHIC ED ESCLUSIVO PER ARREDARE: IL NOSTRO MODO. AD ANTONELLA FREZZA MODO+ di CONATI FRANCESCHETTI Via Fontego,10 S. Pietro in Cariano (VR) tel

3 indice in questo numero Casa e Trimestrale di soluzioni immobiliari, arte, cultura, sport e tempo libero, anno III n Primavera 2012 Registrazione Tribunale di Verona n del 27 agosto 2010 Editore Casa e... Srl Piazzale Cadorna n Verona Direttore Responsabile Camilla Madinelli Redazione e Amministrazione Casa e... Srl Piazzale Cadorna n Verona Progetto grafico e impaginazione Gisella Bassi Stampa Mediaprint Srl Via Brenta, San Giovanni Lupatoto - (VR) Hanno collaborato Arch. Gian Arnaldo Caleffi, Alessandro Carta, Guido Lodigiani, Paolo Padovani, Erika Prandi, Nora Rauch, Sara Rizzi, Nicola Scappini, Martina Vaccaro, Elena Zadra Fotografie Mariarosa Gonzi In copertina Paola Marella Chiuso in redazione il 30/03/2012 Finito di stampare nel mese di aprile Tutti i diritti riservati. Testi e fotografie contenuti in questo numero non possono essere riprodotti, anche parzialmente senza l autorizzazione scritta dell Editore. Casa e per la tua pubblicità su tel Editoriale Progettiamo il domani L intervista pag. 5 Paola Marella disperatamente... brava! pag. 6 Il personaggio Giuseppe Caldiera a scuola di futuro pag. 10 Libri in primo piano Paolo Valerio essere o non essere... un lettore? pag. 13 Faccia a Faccia Paolo Richelli e Luisa Masciantonio «dammi una vespa e ti Porto... pag. 15 Parola di Carta a cura di Alessandro Carta cos è l imu - guida Pratica alla nuova imposta pag. 18 Approfondimenti mercato immobiliare residenziale in italia pag. 20 A ziende non solo la moda dell eco-sostenibilità pag. 24 i nostri clienti li coccoliamo pag. 34 Partnership da new York a miami luxur il luxury real estate Passa da verona pag. 49 Anticipazioni Remise en forme pag. 62 ProPoste immobiliari Palazzo delle Poste, la rinascita pag. 28 l appartamento dei nostri sogni pag. 32 villa lieta cambia volto pag. 38 la storia dentro la città pag. 44 ortisei: cielo azzurro, frizzante aria di montagna pag. 56 la casa sul fiume pag. 58 3

4 FURNITURES BUILDINGS EXTERIORS DECKING INTERIORS DESIGN OUTDOOR SPECIAL ISSUE 2012 > Facciata ventilata Woodwrap Il sitema facciata ventilata sfrutta la ventilazione naturale in una camera d aria che si crea fra l isolante ed il rivestimento esterno. Negli ultimi anni, la facciata ventilata in legno e materiali compositi legno-plastica e suoi derivati risquote notevole interesse fra gli operatori del settore perché offre soluzioni convincenti, per la facilità di montaggio a secco nonchè per i costi contenuti rispetto alle altre soluzioni. Il sistema di facciata ventilata, evita che l irraggiamento solare possa riscaldare la parete nei mesi estivi, mentre nei mesi invernali impedisce che la temperatura calda dei muri non si disperda all esterno. Il sistema garantisce un elevato isolamento termico in estate e inverno, inoltre protegge la struttura dall azione del vento e dall acqua piovana. SAMAR s.r.l Via Cogol Cerea Verona ITALY Ph Fax

5 editori ALe Progettiamo il domani Eccoci qui. Ai nastri di partenza, per un altro anno insieme. Tempi duri, questi, in ogni campo e anche nel settore immobiliare. Ma noi di Casa e non perdiamo l entusiasmo e la voglia di parlare con voi di tutto ciò che ruota attorno al mondo della casa, dal momento della scelta alla fase dell acquisto, dalle decisioni sull arredamento alle incombenze fiscali. Fino a proporvi le migliori soluzioni abitative disponibili oggi a Verona, provincia e oltre per quanto riguarda comfort, bellezza, prestazioni energetiche, posizione, eleganza. Un altro anno insieme, voi e noi di Casa e. Partiamo con i piedi ben saldi a terra. Partiamo dall architettura, tecnica e arte del costruire o del restaurare. Palazzi, appartamenti, ville. Ma anche monumenti, giardini, residenze storiche. Ci sembra un bel modo di cominciare il Un bel modo per progettare il futuro e dargli basi solide, ben calibrate. Da quest anno la rivista uscirà a cadenza trimestrale, ma con il doppio delle pagine: un altro bel modo, crediamo, di offrirvi una lettura ancora più completa e intrigante su determinati temi. Architettura, un mondo infinito. Per sondarlo da angolazioni diverse, capirne qualcosa di più e percepirne tutta la portata, in questo numero vi offriamo una serie di interviste e incontri esclusivi. A partire dal personaggio copertina, la star televisiva del momento quando parliamo di case da vendere o acquistare: Paola Marella, conduttrice sul canale Real Time delle trasmissioni Cerco casa disperatamente e Vendo casa disperatamente, laureata in architettura e appassionata di arredamento, mediatrice immobiliare dal gusto innato e recentemente pure scrittrice. La Marella è stata tra i primi, se non la prima in Italia a livello tv, a parlare dell home stager. Chi è costui? Frugate tra le righe della nostra intervista Non ci fermiamo qui. Inauguriamo con gli architetti Paolo Richelli e Luisa Masciantonio la nostra speciale rubrica Intervista doppia, botta e risposta con due professionisti legati al mondo della casa e al tema della rivista che cambia di volta in volta. Le stesse domande a entrambi, ma non le stesse risposte: emergono così in parallelo, ed è quasi un gioco, diversi modi di vivere il lavoro, di abitare, conoscere o sognare. Di formazione, giovani e nuove opportunità abbiamo parlato invece con il direttore generale della Fondazione Cuoa di Altavilla Vicentina, Giuseppe Caldiera. Convinto che dalla crisi ne usciremo, ma altrettanto convinto che nulla sarà più come prima, ci ricorda un concetto fondamentale: mai pensare di essere arrivati, mai credere di non avere più nulla da imparare. A tutte le età, in tutte le professioni. Lungi da noi pensarlo. La nostra avventura è appena cominciata. A Casa e ci sentiamo in cammino insieme a voi. Buon cammino, dunque. E buona lettura! 5

6 Casa e... Paola Marella Disperatamente brava! di Camilla Madinelli 6 M ediatrice immobiliare con laurea in architettura. Presentatrice televisiva. Scrittrice. Paola Marella, 49 anni, milanese, conduce sul piccolo schermo dal 2007 cerco casa disperatamente e poi Vendo casa disperatamente, in onda sul canale Real Time. Ha fatto del suo grande amore per la casa il suo mestiere e poi a cascata tutto il resto, diventando in poco tempo anche un icona di stile e look. Per Rizzoli ha pubblicato Arredo casa disperatamente. Manuale per arredare e decorare la tua casa, raccogliendo in un libro informazioni, consigli e trucchi con cui, in questi anni, ha aiutato tante persone a trovare la strada giusta per cucirsi addosso il loro nido familiare.

7 L int e RVi STA Un libro pratico e concreto, come è nel suo dna, ma non per questo poco elegante o banale, dato che Paola Marella e banalità sono proprio agli antipodi. nella sua trasmissione, per prima in italia ha parlato di una professione nascente, che arriva dall America: l home stager. Ma chi è costui? Una figura nuova e complessa: non è un decoratore d interni, non è un agente immobiliare, non è un architetto. Ha qualcosa, però, di tutte queste professioni, tra innato gusto estetico e radicate competenze nel settore immobiliare, anche e soprattutto per quanto riguarda la commercializzazione degli immobili. Paola Marella ora passa con disinvoltura dai corsi di home staging in varie parti d italia ai programmi tv, dai libri al web, senza trascurare il suo studio di mediatrice a Milano. Come fa a trovare il tempo per tutto? Ho grande entusiasmo e mi diverto molto. Mediatrice immobiliare, presentatrice, scrittrice Che cosa voleva fare da grande? devo scegliere per forza? A me piace tutto quello che sto facendo. inoltre, ho grandi persone accanto a me. Cosa si è ripromessa che non farà mai? il non fare mai non mi appartiene. Sono una persona aperta a ogni esperienza, purché sia chiaramente collegabile a me, non fuori dal mio ambito. Quindi non si pone limiti? Mi piace provare, sperimentare. direi che lo sto già dimostrando. Un modello di stile per la professione? Potrei citare molte donne di altissimo livello, ma non faccio nomi. Tutte donne? Abbiamo una marcia in più e finalmente lo possiamo dimostrare. E un modello per la vita? Per eleganza e stile due su tutte: Jacqueline Kennedy e inès de la Fressange. Conosce Verona? Purtroppo non tanto, non come vorrei. Mi piace molto. La trovo curata, con un centro storico ben tenuto. Cosa le piace in particolare? La pavimentazione del centro. Mi ha colpito. Perché? di solito non gli si dà bado, invece serve a vestire la città. come in una casa, la pavimentazione è fondamentale. Talvolta però non ci si pensa. Sbagliato. i pavimenti condizionano tutto quello che ci mettiamo sopra e attorno. Tutto l arredo, insomma. Vendere case: trucchi e consigli del mestiere. La prima cosa è l empatia con il cliente. Molti cantieri sono lunghi, dai 24 ai 30 mesi, e il rapporto deve andare oltre la professionalità. Bisogna essere un po psicologi, capire gusti ma anche incertezze. E poi? L approccio è fondamentale. il vero segreto è il rapporto umano, nel vendere case come in qualsiasi altra cosa. In questo momento di crisi è più chi cerca o chi vende? Purtroppo sono di più quelli che vendono. L offerta supera la domanda. in un momento di crisi è normale. È questo che fa la drammaticità del momento. La richiesta più strana che ha ricevuto? non ce n è una in particolare. Magari un mix: appartamento in palazzo d epoca con box auto, terrazzo, ascensore, possibilmente a prezzo contenuto. Una casa così, rispondo, esiste solo con le Lego. E dopo la battuta, come se la cava? Spiego che bisogna scendere a compromessi, darsi delle priorità. Come in amore? esatto. come non c è il coniuge perfetto, così non c è la casa perfetta, ma quella che ti si addice di più. 7

8 Casa e... 8 Il cliente più difficile è donna o uomo? il più esigente, direi, è donna. Vede l insieme e vede oltre. L uomo si fissa sui particolari, generalmente uno per volta. Arredare casa: da dove partire? Quando si ristruttura totalmente è fondamentale la divisione degli spazi. Se invece si tratta solo di un make up, allora consiglio di partire da colore, rivestimenti e punti luce. In che cosa non si deve mai eccedere? nel colore. Bisogna dosarlo bene, usarlo con senso estetico, studiare gli accostamenti. non consiglio più di un colore in una casa, meglio giocare sulle tonalità. Magari colorare solo qualche parete. e moderarsi sui soffitti. Un colore per ogni stanza? Attenzione all effetto arcobaleno. Tutto bianco? Va bene, soprattutto se la stanza non è molto luminosa. Per evitare la noia, giocare su altri elementi. La regola da seguire? contenersi. Osare senza abusare. A partire dal colore, ma non solo. Le ultime tendenze nell arredamento? come nella moda, anche nell arredamento non seguo troppo le tendenze. La scelta dell arredo deve essere personale e andare aldilà dei gusti del momento. non male usare qualche pezzo di famiglia. evitare invece di scegliere tutto da catalogo. Perché? il rischio è una casa-esposizione, da showroom. Un po finta, insomma, troppo perfetta. Che ne dice di una casa minimalista? Solo se si hanno idee precise e chiarissime, altrimenti meglio lasciar perdere. Meglio orientarsi su una classica e osare in qualche punto luce o con i tessuti delle poltrone. Stile moderno o antico? io dico: stile classico. il moderno mi piace solo se veramente ben fatto. e i pezzi ben fatti sono pochi. Con il classico non si rischia una casa impersonale? Mescolare pezzi antichi ad altri tradizionali. Giocare sulla divisione degli spazi: in trasmissione noi usiamo molto il cartongesso, assai funzionale, e la carta da parati, che aiuta negli arredi e non costa molto. Stile anni Settanta, la carta da parati. Non appesantisce? Anche qui: una sola parete, non tutte le stanze! Moderazione innanzitutto. La sua stanza preferita? il salotto. Ma anche lo studio, dove per lavoro passo molte ore al giorno.

9 Si sta facendo strada una nuova professione: l home stager. Come lo definirebbe? È colui che, con pochi tocchi e a costi contenuti, può rendere una casa più vendibile, un appartamento più interessante. Qualità per esercitarla al meglio? Bisogna saper leggere le planimetrie e conoscere programmi tecnici specifici. Avere gusto estetico. Aggiornarsi di continuo. Descriva il rapporto con la sua casa. La amo molto. È calzata su me stessa, in tutto e per tutto. Qual è quella dei suoi sogni? La casa sul mare. Adoro gli orizzonti marini, la luce. Ma lei vive a Milano esatto, infatti è un sogno. Per ora me la concedo solo qualche mese l anno, più avanti chissà. A che cosa non saprebbe rinunciare tra le mura domestiche? Amo i punti luce, le illuminazioni particolari. niente angoli bui, in una stanza, e sempre lampadine a risparmio energetico. Le candele? non mi piacciono. Preferisco le luci. Hobbies e tempo libero? di tempo libero ne ho veramente poco. Quando posso vado in palestra, poi lunghe passeggiate in riva al mare durante il fine settimana. Il suo miglior pregio? La disponibilità. Il suo peggior difetto? Sono determinata, precisa. Molto esigente con me stessa, talvolta lo sono anche con gli altri. Troppo. e divento intransigente. Per farsi strada nella vita, però, aiuta. nella vita bisognerebbe sempre stare in armonia, con noi stessi e con ciò che ci circonda. comunque, alla fine medio sempre, soprattutto ora che sto invecchiando. Invecchiando? Andando avanti con l età: va meglio? Ma il risultato non cambia. Saprebbe rinunciare ai tacchi alti? Perché mai? Sto così comoda. i tacchi otto sono perfetti, vado dappertutto. Ballerine? Ogni tanto. Ma secondo me non c è femminilità senza i tacchi. Ha un motto, una massima che le piace seguire o ricordare, di tanto in tanto? «domani è un altro giorno». Come Rossella O Hara in Via col vento? esatto. Mai arrendersi.

10 Casa e... Giuseppe Caldiera A scuola di futuro 10 Intercettare nuovi mercati. Ampliare professionalità e orizzonti. Apprendere metodo, strumenti, visioni per affrontare la crisi e uscirne a testa alta, sapendo che il tempo per imparare e aggiornarsi non finisce mai. Formazione, formazione e ancora formazione per sfondare nel mercato globale, dove nessuno può e deve improvvisarsi, in ogni campo imprenditoriale o del marketing. compreso quello immobiliare. Il direttore generale della Fondazione CUOA, Giuseppe Caldiera È il consiglio per giovani e meno giovani del direttore generale della Fondazione cuoa, Giuseppe caldiera, 60 anni, al timone dal 2000 del centro Universitario di Organizzazione Aziendale che ha sede ad Altavilla Vicentina. È tornato al cuoa da una decina d anni, dopo una prima esperienza negli anni Ottanta e una parentesi in un azienda privata. «Sono fiducioso, da questa crisi ne usciremo, anche se i tempi non saranno brevissimi» afferma caldiera, numero uno della prima e più qualificata Business School del nordest, punto di riferimento per la formazione manageriale e imprenditoriale dal «in tempi come questi, però, diviene fondamentale avere un obiettivo chiaro e soprattutto competenze adeguate. Quindi, investire nella formazione.» non è solo per portare acqua al suo mulino. caldiera spiega come da molti anni ormai, nella sede del centro Universitario, si stia lavorando in una direzione precisa, cioè la formazione permanente. «ci abbiamo sempre creduto e, mai come in questo momento, bisogna lavorare su questi temi: strategie e competenze. Spesse volte, troppe, la formazione viene vista come un costo e come tale viene tagliata. È necessario invece ribadire che è un investimento, in grado di fornire un ritorno chiaro e preciso: se le aziende tagliano in questo settore non sopravvivono, perché tagliano le prospettive future.» investire, dunque, in professionalità e competenze. Partendo dai giovani e senza fermarsi lì. «c è bisogno continuamente di tenersi aggiornarti, di accrescere le proprie conoscenze come imprenditori, manager o funzionari pubblici. il mondo cambia e noi con lui.» Poi caldiera continua sui giovani: «Sono loro la forza di domani e il nostro futuro, su cui puntare per un economia della conoscenza: non vanno considerate risorse solo quelle materiali». Ma come devono essere i giovani manager e imprenditori per sfondare e garantire magari la ripresa economica? «Anzitutto devono guardare ai Paesi emergenti, Asia, cina o Brasile, ed essere disposti alla mobilità. È finito il tempo in cui c era tutto attorno a casa. devono aprirsi alla contaminazione e mai chiudersi, essere curiosi, consapevoli di vivere in

11 i L Pe RSOn AGGi O un mondo sempre più multiculturale. Per questo hanno bisogno di grande concretezza, di una preparazione non accademica ma tecnico specialistica e manageriale, come quella che cerchiamo di offrire noi.» Tanto per rimanere sul concreto, il cuoa sta pensando anche al mondo immobiliare. Urge in questo settore, e noi di casa e lo diciamo dall inizio, una bella sferzata di aria nuova. «Abbiamo allargato sempre più il nostro campo di attività» prosegue il direttore generale «dalla facoltà di ingegneria iniziale siamo arrivati al comparto manifatturiero e ora stiamo investigando altri settori, tra cui quello delle costruzioni, edile e immobiliare. La situazione è piuttosto critica e si rende necessaria una riflessione su più aspetti». da questa voglia di rinnovare il mondo dell abitare, dalla commercializzazione di un immobile alla costruzione e proposta su un mercato sempre più internazionale, trasferendo la formazione aziendale e manageriale nel mondo dell intermediazione immobiliare, è nata un interessante collaborazione tra cuoa, il network di settore L immobiliare.com e la società editrice casa e. insieme si vuole cominciare a ragionare su marketing, vendita, operazioni immobiliari, in modo nuovo come nuovo è lo scenario nazionale e internazionale. «non c è dubbio, la crisi ha colpito e sta colpendo il settore immobiliare» continua caldiera. «È come se, per troppo tempo, avessimo vissuto al di sopra delle nostre possibilità. Ora, da buoni padri di famiglia, dobbiamo riconfigurare spese e ricavi, almeno per il mercato interno. in pratica, razionalizzare i consumi e spingere verso la ripresa. Gli italiani, sono certo, hanno una grande capacità di innovazione e lo dimostreranno ancora una volta.» Secondo il direttore generale cuoa, il sistema casa va riqualificato. Va innalzata la qualità dell offerta, come pure vanno migliorate dal punto di vista qualitativo le 11

12 Casa e modalità in cui l offerta viene proposta. Ma non si ferma qui, invitando a guardarci intorno. «La domanda interna è calata? Allora bisogna aprirsi al mondo, rendere attrattivi i nostri immobili e il nostro stile di vita all estero, aprirsi al mondo globale.». Ma come? viene da chiedere. da dove partire? «dal costruire» risponde. «Ora come non mai dobbiamo costruire bene, con attenzione e qualità, garantendo rispetto per l ambiente. non ci si improvvisa più imprenditori, né edili né immobiliari.» Abbiamo capito, anche qui la formazione. «Tutto ruota attorno alla preparazione, soprattutto nel mondo di oggi» ripete caldiera. dal canto suo, svela un pacifico e rassicurante rapporto con la sua casa, a sottolineare che non sono soltanto quattro muri o un angolo di comodità, ma il simbolo stesso, tante volte, del nostro vivere. «Sono molto affezionato alla mia casa, calda e accogliente, la considero il mio rifugio, un punto di riferimento fondamentale anche se non sono un pantofolaio» conferma. «Quando torno a casa per me è un ritorno in famiglia, un piacevole restare in un luogo di serenità e sicurezza.» cosa non si farebbe, dunque, per una bella casa che assomiglia al nostro ideale di felicità «L augurio più grande, per noi e i nostri figli? che i sacrifici di oggi servano a costruire un domani migliore.»

13 L i BRi in PRi MO Pi A no Paolo Valerio Essere o non essere un lettore? Il teatro è la sua vita e il palcoscenico la sua dimensione tanto reale quanto ideale. Ma anche in fatto di libri, prosa e poesia, non scherza. Sa che ogni pagina crea sogni e ispira sguardi sempre nuovi sul mondo, sulla vita e sull amore, da tradurre poi sul palco. Paolo Valerio, cinquantenne attore, regista e direttore artistico di Fondazione Atlantide Teatro Stabile di Verona, da anni si dedica anche all insegnamento, all Accademia cignaroli e alla scuola di Teatro al nuovo. Qui in pochi anni, grazie agli insegnanti della scuola, ha fatto crescere in molti ragazzi, e non solo, la passione per il teatro, la recitazione e per la scrittura creativa. intrigante iago, perfetto Amleto, vorrebbe però essere il ladro affascinante e senza scrupoli delle sorelle Giussani. difficile arginare la sua carica creativa. Ma perché mai bisognerebbe arginarla? Letture di gioventù? Hesse e Baudelaire. in particolare nell adolescenza durante la scoperta dell amore, della poesia e dell esistenza dell universo femminile. Li leggevo per sopravvivere a questa vicina lontananza. Autori preferiti? Shakespeare e Schmitt. Marguerite duras, Josephine Hart, Bernard e Walser. Per la poesia eliot, Montale e Pessoa. Il libro ideale? Ogni libro che sappia emozionare e raccontare vite e anime. Se fosse un personaggio della letteratura, chi sarebbe? Se i fumetti fossero considerati letteratura, come io credo, diabolik. Dove legge? dovunque. Preferisco una panchina in un parco o un caffè. dato che sono spesso ospite in altre città con gli spettacoli, i camerini di un teatro. Un libro da non perdere? Piccoli Crimini Coniugali di Schmitt, da cui abbiamo prodotto uno spettacolo ora in tournée in italia. Aggiungo Il Danno della Hart, dal quale realizzeremo il prossimo. Quale consiglia ai lettori di Casa e? Le notti bianche di dostoevskij. SCHEDA LIBRO Titolo: Le notti bianche Autore: Fëdor dostoevskij Editore: disponibile nella collana classici o tascabili di varie case editrici (einaudi, Mondadori, dalai editori, Mursia, etc.) Lettura ideale per chi già conosce e ama il grande scrittore russo, ma anche per chi deve approcciarsi per la prima volta al suo genio. Questo romanzo breve e giovanile di dostoevskij contiene già tutti i suoi temi fondamentali: i sogni che si scontrano con la realtà, l amore e le sue delusioni. Le notti bianche è stato pubblicato per la prima volta nel 1848, ma è di grande attualità. il titolo deriva dal periodo dell anno in cui, nella Russia settentrionale, il sole tramonta dopo le 22 allungando giornate e speranze. Per i lettori più moderni, esiste una bella versione audio letta dall attore Fabrizio Bentivoglio (emons Audiolibri, 2011). 13

14 Casa e Via G. Leopardi, Zanè (Vicenza) ITALIA Tel Fax Negli ultimi decenni il mondo dei pavimenti in legno ha subito un processo di massificazione. Mogentale, nata nel 1948, continua, invece, a percorrere l antica via artigianale per la realizzazione di pavimenti esclusivi. Ecco allora che i parquet di ogni casa sono diversi l uno dall altro, perché costruiti per chi ci abita. I tavolati hanno larghezze diverse, i disegni sono artigianali, le cerature sono fatte a mano. E anche per gli ambienti moderni e contemporanei, le verniciature, le tinte del pavimento sono eseguite solo a mano. Sarà il tempo poi a dare ragione al lavoro svolto. Tra le composizioni, si ritrovano pavimenti in tavolato antico in rovere, i più classici, realizzati con listelli dalle dimensioni imponenti con larghezze miste e superficie lavorata a mano e resa non piana e parquet che uniscono noce chiaro e scuro con l acero bianco, creando un gioco di trapezi e quadrati. Circa 450 sono i pavimenti che Mogentale produce. Prezzi in fabbrica a partire da e 25/mq.

15 faccia a faccia Paolo Richelli e Luisa Masciantonio «Dammi una vespa e ti porto... In vacanza», come diceva la canzone dei giovanissimi Lùnapop, tormentone di qualche estate fa? non proprio, vista la propensione a lavorare, degli architetti veronesi Luisa Masciantonio e Paolo Richelli. Ma i due professionisti del costruire e dell abitare sono stati al nostro gioco: si sono fatti immortalare, sorridenti, in sella alla Vespa con cui Richelli ha abbellito il suo studio, nel cuore di Verona. non prima, però, di rispondere ad alcune domande per conoscerli meglio, capire se si sentono architetti o se fanno gli architetti, quali sono i loro sogni e quali i progetti a cui sono più affezionati, i colori più amati, le letture, i programmi futuri. ne è uscito un loro lato personale e inedito, diretto e appassionato. Un regalo per i nostri lettori, che pubblichiamo nelle due pagine seguenti. 15

16 Casa e L uisa Masciantonio Età? 52 anni. Segno zodiacale? Acquario. Nata e cresciuta a? nata a San Bonifacio, cresciuta a Verona. Studi? Architettura a Venezia. Fare l architetto o essere architetto? Che cosa significa per lei questa professione? essere architetto, anche se oggi purtroppo siamo soffocati dalla burocrazia ed è diventato solo fare. essere perché significa osservare, studiare, elaborare idee, confrontarle con i colleghi. Se non fosse diventata architetto? non saprei. da bambina ero curiosa, avevo manualità, amavo disegnare. Propensioni che mi hanno poi avviata sulla strada di questa professione. Il progetto suo a cui è più affezionata? Quello che ancora non ho fatto. Quello che non risponde a una certa omologazione della clientela. essere architetto significa anche aiutare il committente a trovare l idea giusta. Quello di un collega che ammira di più? Un lavoro di mio fratello: un piccolo intervento che è una lezione di grande architettura. L opera architettonica simbolo di Verona? Tutta la città antica. Ha un tessuto unico ed è un opera di grande equilibrio architettonico. Quella meno conosciuta e che dovrebbe esserlo di più? Giardino Giusti. c è ancora poca cultura per l architettura del paesaggio, a Verona come in tutta italia. Andrebbe valorizzato tramite visite guidate che non abbiano un approccio troppo impegnato o solo per specialisti. La città ideale? non la città museo, perfetta ma non vissuta. Piuttosto una in cui la vita quotidiana e i momenti di aggregazione siano ancora possibili. Una città in cui ci sta bene anche un po di disordine, qualche facciata non a posto insomma, una città vera, reale. Meglio ancora sarebbe un piccolo paese, in cui ancora s intrecciano relazioni. La città del cuore? Roma. Se dovessi scegliere di vivere altrove, sceglierei Roma. Materiale preferito per progettare e da vivere? Tradizionale. Va bene la ricerca di materiali nuovi e tecnologici, ma credo si possano fare cose nuove anche con intonaci tradizionali. Colore preferito? A casa, tutti. dipende poi dall uso e dalle superfici. Fa il tifo per? non sono una tifosa. Il libro sul comodino: è un manuale di architettura? Assolutamente no. Qualche romanzo classico, piuttosto. Sogno nel cassetto? il cassetto ormai è mezzo aperto! Vorrei lavorare fuori dall italia. e ci sto seriamente pensando.

17 faccia a faccia P aol o RicheLLi Età? 56 anni. Segno zodiacale? Vergine. Nato e cresciuto a? Verona. Sono un anatra stanziale. Studi? Architettura a Venezia. Fare l architetto o essere architetto? Che cosa significa per lei questa professione? Fare, perché è un mestiere e non una missione. Ho rinunciato a una mansione educativa nei confronti dei clienti, anche se tengo vigile una certa tensione etica. È come in amore: si fa quel che si può. Se non fosse diventato architetto? non c era altra possibilità. ci ho pensato tanto volte, fino a 10 anni fa, e poi sono arrivato a questa conclusione. Il progetto suo a cui è più affezionato? i prossimi. noi architetti cominciamo un avventura che dura nel tempo, poiché con i clienti il rapporto prosegue per molti anni. Solitamente sono anche troppi e, come in amore, si arrivano talvolta ad arrabbiarsi o disinnamorarsi. Quello di un collega che ammira di più? Mi piacciano le facciate di cino Zucchi. Sa trovare l equilibrio tra forme e materiale, formare geometrie inaspettate. L opera architettonica simbolo di Verona? Veronetta e le facciate delle case in via 20 Settembre. La ricchezza e molteplicità espressiva del tessuto minore della città. Quella meno conosciuta e che dovrebbe esserlo di più? Proprio quel tessuto minore di cui parlavo prima. e poi le mura. La città ideale? non ci ho mai pensato. Mi piace Verona. come dicevo, sono stanziale. La città del cuore? Sarebbe Verona con l atmosfera, la vivacità e gli odori di una città di mare. Ma non sarebbe più lei, lo so. Materiale preferito per progettare e da vivere? non saprei. Li uso tutti, scegliendoli a seconda del contesto. Colore preferito? non è uno dei sette colori dell arcobaleno. È la luce che mi piace. Fa il tifo per? Valentino Rossi. Amo la facilità e la leggerezza con cui sa essere se stesso. Libro sul comodino: è un manuale di architettura? i manuali li tengo soltanto in studio. Sul comodino l ultimo arrivato è I percorsi chic di Parigi di inès de la Fressange e i Sessanta racconti di Buzzati. Sogno nel cassetto? non saprei. il problema è che non riesco a sognare, anche se lo desidero molto. 17

18 Casa e... a cura di Alessandro carta COS È L IMU GUIDA PRATICA ALLA NUOVA IMPOSTA Con la riforma del Governo Monti è stata introdotta una nuova imposta, ovvero l imposta Municipale Unica (imu), che sostituisce sia l irpef e le relative addizionali, dovute in relazione ai redditi fondiari relativi ai beni non concessi in locazione, e sia l ici. La nuova imposta risulta molto più onerosa e soprattutto si paga anche sull abitazione principale, che invece era esente dall ici. L applicazione dell imu è prevista, in via sperimentale, per gli anni 2012, 2013 e 2014; entrerà a regime a partire dal Per gli aspetti non espressamente regolati dalla nuova normativa, sarà necessario un intervento interpretativo da parte dell Agenzia delle entrate. 18 Da 11 anni libero professionista nel mondo del Real Estate, pur legato a uno dei principali brand del settore, è un tecnico: si occupa anche di intermediazione immobiliare ed è iscritto al Ruolo dei Periti e degli Esperti della Camera di Commercio di Verona. Scelto dalla redazione di Casa e... per la sua competenza riconosciuta nel settore immobiliare e per la chiarezza dei suoi interventi, peraltro già pubblicati su riviste e giornali del panorama immobiliare. Per maggiori approfondimenti: Ambito di applicazione La nuova imposta viene applicata a tutti i fabbricati, sia rurali sia commerciali, ai terreni agricoli e ai terreni edificabili. Anche l abitazione principale e le sue pertinenze, che in precedenza erano esenti dall ici, saranno tassate. È obbligato al pagamento dell imu il proprietario dell immobile oppure il titolare di diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie). L imposta non è dunque dovuta dal nudo proprietario. nel caso in cui vi siano congiuntamente più proprietari o titolari di diritti reali di godimento, l imposta deve essere ripartita in proporzione alle quote. il versamento dell imu, tramite modello F24, avviene in due rate di uguale importo con scadenza il 16 giugno (la prima) e il 16 dicembre (la seconda). Vi è comunque la facoltà da parte del contribuente di eseguire il versamento dell intero importo entro il 16 giugno. Il calcolo La base imponibile dell imposta si determina moltiplicando la rendita catastale rivalutata del 5% del fabbricato iscritto in catasto per i seguenti coefficienti: 160 per i fabbricati classificati nella categoria catastale A (abitazioni), c/2 (magazzini e locali di deposito), c/6 (autorimesse, rimesse, stalle e scuderie) e c/7 (tettoie chiuse o aperte), con esclusione della categoria catastale A/10 (uffici e studi privati); 80 per i fabbricati classificati nella categoria catastale A/10 (uffici e studi privati); 55 per i fabbricati della categoria catastale c/1 (negozi e botteghe);

19 PAROLA di carta 140 per i fabbricati classificati nelle categorie catastali c/3 (laboratori artigianali), c/4 (palestre senza fine di lucro) e c/5 (stabilimenti balneari e termali senza fine di lucro) e nel gruppo catastale B (scuole, ospedali pubblici, ospizi, musei, etc.); 60 (diventerà 65 da gennaio 2013) per i fabbricati del gruppo catastale d (capannoni industriali, fabbriche, centri commerciali, alberghi, teatri e cinema, ospedali privati, palestre e stabilimenti balneari e termali con fine di lucro), ad eccezione dei fabbricati della categoria catastale d/5; 80 per i fabbricati della categoria catastale d/5 (banche e assicurazioni). Per i terreni agricoli, la base imponibile dell imposta è costituita dal valore determinato moltiplicando il reddito dominicale (risultante in catasto) rivalutato del 25% per i seguenti coefficienti: 110 per i coltivatori diretti e gli imprenditori agricoli professionali iscritti nella previdenza agricola; 130 per tutti gli altri soggetti. Per i terreni edificabili, la base imponibile dell imu è costituita dal valore di mercato del terreno al primo gennaio dell anno di imposizione. Le aliquote L aliquota dell imu è pari allo 0,76%. i comuni, con deliberazione del consiglio comunale, possono ridurre tale aliquota fino allo 0,46%, o aumentarla fino all 1,06%. L aliquota per l abitazione principale (ovvero dove il possessore dimora abitualmente e risiede anagraficamente) e per le sue pertinenze (categorie: c/2-c/6-c/7) è invece fissata nella misura ridotta dello 0,4%. Le pertinenze dell abitazione principale sono soggette all imposta con la stessa aliquota agevolata prevista per l abitazione principale, nella misura massima di un unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali precedentemente indicate. L agevolazione si può quindi applicare a un autorimessa (c/6), un locale deposito (c/2) e una tettoia (c/7) dato che rientrano in tre categorie diverse. Per quanto concerne il comune di Verona, la Giunta Tosi ha confermato l aliquota dell imu per l abitazione principale allo 0,3%, più bassa quindi del valore dello 0,4% fissato dal Governo, mentre per le seconde case l aliquota sarà pari allo 1,06% (aliquota massima). Ricordo che il concetto di abitazione principale ai fini imu non ha niente a che fare con la definizione di prima casa. Detrazione per abitazione principale È prevista una detrazione di euro 200 da applicare all imposta calcolata per l abitazione principale e le sue pertinenze. Se l unità immobiliare è adibita ad abitazione principale da più soggetti passivi, la detrazione spetta a ciascuno di essi, proporzionalmente alla quota per la quale la destinazione si verifica. La detrazione (nei soli anni 2012 e 2013) è maggiorata di euro 50 per ciascun figlio di età non superiore a 26 anni, che dimora abitualmente e risiede anagraficamente nell unità immobiliare adibita ad abitazione principale. L importo complessivo della maggiorazione non può superare i 400 euro (che diventeranno 600 euro sommando quelli per l abitazione principale). Esempio di calcolo Imposta abitazione principale = rendita catastale x 1,05 x 160 x 0,003 (Comune Verona) detrazione Imposta altre abitazioni = rendita catastale x 1,05 x 160 x 0,0106 (Comune Verona) Imposta fabbricati strumentali = rendita catastale x 1,05 x moltiplicatore (80,55,140,60) x 0,0076 Ricordo che l immobile concesso in uso gratuito a parenti (contratto di comodato) non viene considerato come abitazione principale (a differenza dell ici). in tal caso, per usufruire dell agevolazione, sarà necessario costituire a favore del familiare il diritto di usufrutto o di abitazione. Chi non paga nulla Facendo riferimento all aliquota ordinaria, con una rendita catastale uguale o inferiore a euro 446,43, una famiglia con due figli non deve pagare nulla. chi non ha figli può, invece, arrivare a zero solo con una rendita catastale uguale o inferiore ad euro 297,62, sempre se l aliquota è quella ordinaria dello 0,4%. Fabbricati Rurali Per i fabbricati rurali ad uso abitativo non sono previste agevolazioni particolari ai fini dell imu, dunque si applicano le regole ordinarie previste per le abitazioni. Per i fabbricati rurali a uso strumentale l aliquota imu è fissata nello 0,2%. i comuni possono ridurre questa aliquota fino allo 0,1%. Esempio di calcolo Imposta per rurale strumentale = rendita catastale x 1,05 x 60 x 0,002 Terreni agricoli e terreni edificabili Per i terreni agricoli e i terreni edificabili l imu si applica con l aliquota ordinaria dello 0,76%. Esempio di calcolo Imposta terreno agricolo = reddito dominicale x 1,25 x moltiplicatore (110 o 130) x 0,0076 Imposta terreno edificabile = valore di mercato (al 1 gennaio dell anno di imposizione) x 0,

20 Casa e... Mercato immobiliare residenziale in Italia LE QUOTAZIONI IN VENETO di Guido Lodigiani * 20 Se qualcuno avesse avuto ancora dei dubbi, questa volta è stata Bankitalia a parlare della crisi del mercato immobiliare italiano. Secondo un sondaggio realizzato dall istituto di credito nazionale, nonostante siano cresciuti, in numero, i mandati affidati agli agenti immobiliari sia per le vendite sia per gli affitti, queste trattative si fanno sempre più lunghe e oggi, sempre secondo quanto rilevato, per vendere o affittare casa è necessario molto più tempo rispetto a quanto non fosse appena qualche anno fa. i tempi necessari alla conclusione della compravendita superano in media i sette mesi e mezzo e si sono allungati di quasi una mensilità in un solo trimestre. Questo fenomeno è dovuto sia alle lungaggini delle singole trattative sia alla totale incertezza e al timore che convivono nel potenziale acquirente fino alla conclusione del contratto. Dalla parte dell operatore Ad essere intervistati sono stati, primi su tutti, gli agenti immobiliari che hanno messo in evidenza fra l altro come i prezzi si siano a volte ridotti anche, e soprattutto, per via degli sconti crescenti accordati agli acquirenti dai venditori. Ormai ci si attesta su uno sconto che arriva appena sotto al 14%, soprattutto nelle aree urbane. Le previsioni degli operatori del settore immobiliare, riguardo ai prezzi di vendita che caratterizzeranno il 2012, non sono positive e oltre il 60% di loro si aspetta che questi calino ancora.secondo i dati dell indice sulla fiducia nel mercato immobiliare di immobiliare.it, invece, solo il 47% del campione (rappresentativo di uomini e donne attivamente in cerca di casa, che hanno effettuato una ricerca casa negli ultimi 6 mesi oppure che hanno pubblicato un annuncio immobiliare) si aspettano che le quotazioni si contraggano ulteriormente. Parlano gli utenti finali - Italia Analizzando il parere degli oltre utenti che hanno partecipato alle rilevazioni a fine anno 2011 di immobi- liare.it, resta stabile la percentuale degli italiani che pensano che questo sia un buon momento per comprare casa: dopo un calo sensibile registrato nei mesi precedenti, l ultimo trimestre dell anno conferma la percentuale del 45%, la stessa riscontrata nella rilevazione di ottobre. Parallelamente si registra un aumento degli italiani che ritengono sia più conveniente rimandare gli investimenti immobiliari all inizio del 2013 (21,72% contro 19,2%). Stabile, invece, attorno al 20%, la percentuale di coloro che non pensano che questo sia un buon momento per comprare. La situazione non cambia sul fronte della vendita: sale al 71% la percentuale degli italiani che ritengono che non sia un buon momento per vendere. Scende al 9,25% la percentuale di chi si aspetta tempi migliori tra 12 mesi. Per quanto riguarda le previsioni su prezzi degli immobili, per il 47,42% del campione le quotazioni sono destinate a calare, con un aumento di dieci punti percentuali in soli tre mesi; di contro, il 29% del campione si aspetta stabilità, e solo il 17,24% teme un aumento (era il 22,5%). LA SITUAZIONE IN VENETO Dati e aspettative L analisi dei dati semestrali effettuata dall Ufficio Studi del Gruppo immobiliare.it testimonia un incremento generalizzato dell offerta presente sul mercato, con quotazioni che mostrano andamenti più variegati, da Belluno +3,4% a Vicenza -8%, fino a Verona -2,8%.

21 approfondimenti Qui di seguito i dati di mercato relativi ai sette capoluoghi del Veneto: città Trend semestrale dell offerta (numero di annunci) Fonte: Ufficio Studi Gruppo Immobiliare.it I prezzi sono espressi in al mq Variazione % semestrale dei prezzi medi (e/mq) Prezzi medi Marzo 2012 (e/mq) Belluno + +3,4% Padova + +2,4% Rovigo + +2,3% Treviso = +0,6% Venezia = -2,3% Verona + -2,8% Vicenza + -8,0% non è un buon momento per vendere per il 69% dei veneti (la media italiana si attesta sul 71%); quando si parla di acquisto, invece, il 47% dei veneti (in confronto al 45% degli italiani) pensa che sia un buon momento per acquistare casa. Questo è un dato importante da cui ripartire, circa metà del campione pensa sia un buon momento per comprare. Ogni attore del mercato deve fare la propria parte per incentivare questa propensione: agenzie immobiliari, costruttori, banche, istituzioni. i potenziali acquirenti devono essere informati adeguatamente, online e non, interessati, ricevere proposte immobiliari accattivanti ed essere aiutati con i risparmi dei genitori e con politiche abitative adatte al momento, per migliorare il dinamismo del mercato immobiliare. * Direttore Corporate Gruppo Immobiliare.it dai grafici (Fig.1 - Fig.2), si può notare come le opinioni dei veneti in merito alla fiducia sul mercato non si discostino particolarmente dalla media nazionale. i veneti sono più pessimisti: oltre il 50% della popolazione veneta ritiene, infatti, che i prezzi degli immobili diminuiranno nel corso del prossimo anno, a differenza della media nazionale che si attesta sul 47%. Figura 1 Le risposte degli italiani Figura 2 Le risposte dei veneti 21

22 ABEO (Associazione Bambino Emopatico Oncologico), Organizzazione non lucrativa iscritta nel registro regionale degli organismi di volontariato, nasce nel 1988 per iniziativa di alcuni genitori coinvolti, e da gennaio 1993 inizia un percorso mirato a favore del bambino emopatico oncologico (bambini affetti da tumori solidi e leucemie). È l Associazione di riferimento del Reparto di Oncoematologia Pediatrica del Policlinico G.B.Rossi di Verona che si propone di promuovere e sostenere tutte le iniziative, a beneficio del bambino e delle famiglie costrette ad affrontare questo percorso difficile, sotto il profilo della prevenzione, del trattamento ottimale, della riabilitazione e della socializzazione intesa come reinserimento in una vita normale. Basta un piccolo gesto per salvare una vita. ABEO, per raggiungere l importante obiettivo di dare le cure migliori ai nostri piccoli pazienti, interviene per integrare l azione del Servizio Sanitario acquistando strumenti elettromedicali, finanziando n. 7 Borse di Studio (diagnostica, ricerca, infermieristica, medico specialistica, statistica) ed assicurando quotidianamente un sostegno psicologico, ludicoeducativo, economico alle famiglie, alloggio gratuito in mini appartamenti, trasferimento di piccoli pazienti, psicomotricità, musicoterapia, attività ludiche. Il traguardo raggiunto più importante per il Reparto di Oncoematologia Pediatrica è stato nel novembre 2010 con il Progetto Trapianti l inizio di un attività di trapianti di cellule staminali emopoietiche, una modalità terapeutica fondamentale in molte malattie o in determinate fasi di una Leucemia, un attività finanziata economicamente da ABEO in collaborazione con l Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona. I risultati ottenuti ad oggi sono il frutto dell impegno dei genitori, dei volontari e della fiducia di molte persone benefattrici. ABEO ONLUS VERONA Via Fonte Tognola,4 - Cà di David (VR) tel Fax C.F P. IVA BANCA POPOLARE: IT 38 S UNICREDIT: IT 38 H c/c postale n

23 MODO IL MODO+ CHIC ED ESCLUSIVO PER ARREDARE: IL NOSTRO MODO. AD ANTONELLA FREZZA MODO+ di CONATI FRANCESCHETTI Via Fontego,10 S. Pietro in Cariano (VR) tel

24 Casa e... Aziende Non solo la moda dell eco-sostenibilità un luogo e un modo di abitare 24 Ogni progetto dovrebbe nascere dalla consapevolezza che il mondo può essere cambiato e migliorato a partire dalle piccole cose. Daniele Bertoli e Alberto Apostoli Questa la visione che ha portato al realizzarsi di un progetto in grado di coniugare le aspettative di chi, nei tempi moderni, dà priorità al vivere in un luogo dove stare bene. Ecco che il ruolo dell imprenditore e dell architetto non sono più, solo, soddisfare richieste commerciali e creative, ma soprattutto quello di rispondere alle esigenze sensibili e ai nuovi stili di vita traducendoli in spazi reali. Non solo la moda, degli ultimi tempi, di inseguire a tutti i costi la filosofia dell eco-sostenibilità, ma il volere e la coscienza di creare, con l amore per l ambiente e per le famiglie, uno spazio abitativo all interno di un parco accanto all Adige a due passi dal centro di Verona, immersi nel verde, ma senza rinunciare alle comodità degli standard moderni. Rendere la vita più semplice, indipendente e sicura, grazie a nuove tecnologie e a tanti servizi utili. Si concretizza, quindi, una fratellanza tra natura e civiltà, dettata dal rispetto e dalla coesistenza. Per il Residence Santa Caterina sono stati individuati e scelti materiali naturali per seguire con design innovativo un progetto di architettura ambientale autentico: il legno è uno dei grandi protagonisti, che si amalgama con i colori e le essenze arboree tipiche del luogo. Le risorse naturali e rinnovabili consentono di raggiungere la certificazione di risparmio energetico di classe A. Il sole

25 INFORMAZIONE PUBBLICITARIA contribuirà a riscaldare l acqua ed a produrre energia elettrica, abbattendo quelli che sono i fabbisogni energetici, i relativi consumi con la conseguente notevole diminuzione dei costi delle bollette d utenza; non è più necessario il gas. L antisismica, il risparmio energetico con il riscaldamento e raffrescamento con ricambio d aria, l isolamento termico, gli impianti di antintrusione e le telecamere ad infrarossi, e molto altro ancora sono tutti servizi pensati per rendere la vita più confortevole, ma con un contenuto costo di gestione. Le automobili non possono circolare all interno del Residence, perché i garage e i percorsi carrai sono tutti sotterranei. È dietro a tutto questo che lavora da oltre 60 anni una famiglia, con passione ed esperienza, che ha riportato cosa di solido e di qualità. Questa famiglia ha deciso di investire nelle persone ed ha recuperato i valori di un tempo ormai troppo spesso dimenticati: Natura. Vita. Unicità. Valore. Dal mese di marzo è disponibile una villetta arredata, dove è possibile in modo concreto riconoscere tutti i principi che sono alla base di questo innovativo progetto. Sara Rizzi l edilizia alla forma più autentica: cercare di costruire per le persone un posto migliore ma senza distruggere quanto di buono esiste. Piccoli passi, piccole cose, piccole attenzioni che hanno creato qualcosa di grande e fuori dal coro. Daniele Bertoli e i figli Alessandro e Alberto si sono dedicati ad un progetto innovativo, pregevole in tutte le sue sfaccettature che intende garantire la sicurezza, il contatto e rispetto con la natura, le comodità, l estetica ed il risparmio energetico. Hanno creato qual- Gruppo Bertoli S.p.a. Via Copernico, 21 Verona Tel

26

27 Un capolavoro Italiano Investire nell arte con la solidità della proprietà immobiliare; un valore sicuro da tramandare alle prossime generazioni. Giambettino Cignaroli e Pietro Antonio Rotari, i più importanti artisti veronesi del Settecento, hanno decorato con affreschi e tele questa importante dimora patrizia che occupa l intero piano nobile con una superficie di circa 600 mq; il salone delle feste è alto più di nove metri. La residenza è in vendita ed è attualmente oggetto di un accurato restauro conservativo; lo stato dei lavori consente la personalizzazione delle finiture sia per uso abitativo che per un eventuale uso direzionale. Posizionato nel centro storico di Verona, il complesso immobiliare è sottoposto al vincolo monumentale della legge 1089/39 con le relative agevolazioni fiscali. ECCELSA Quality Real Estate Promoter:

28 Casa e... Proposte immobiliari PALAZZO DELLE POSTE LA rinascita 28 L ex Palazzo delle Poste e Telegrafi si colloca all interno di un area urbana adiacente alla romana piazza delle Erbe, nel cuore della città scaligera, tra le due piazze Viviani e Indipendenza. Lo spazio è solitamente identificato con quello dell Orto botanico, giardino sorto nel XIV secolo per volere di Cansignorio della Scala. Ora non è più visibile in quanto al suo posto, nel corso del Novecento, è stato creato l attuale parco pubblico. L edificio è stato costruito sul finire degli anni Venti del secolo scorso, precisamente dal 1927 al 1928, dall architetto veronese Ettore Fagiuoli su incarico dell amministrazione comunale. Questi sono gli anni in cui furono rinnovati e costruiti molti edifici del regime, come quelli attualmente presenti nel quartiere di Borgo Trento, ad uso propagandistico, per renderli più funzionali alle esigenze del singolo cittadino e per migliorare le condizioni igieniche delle zone interessate. Il progetto di riqualificazione ha implicato l abbattimento di diverse case risalenti al periodo scaligero situate sull area d interesse, piazza Indipendenza. Ma non solo. Sono stati potenziati i collegamenti con i vari

IMU Guida esplicativa

IMU Guida esplicativa Città di Trecate Settore ragioneria economato tributi Ufficio tributi IMU Guida esplicativa Aggiornato al 27 novembre 2012 1. Che cos è, dove e da quando si applica? L IMU è un imposta che sostituisce:

Dettagli

IMU INSERTO STACCABILE

IMU INSERTO STACCABILE IMU SCHEDE INFORMATIVE PER LA GUIDA AL CALCOLO DELL ACCONTO DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA IMU ANNO 2012 valevole per il contribuente residente e dimorante nel Comune di Piazzola sul Brenta per il solo

Dettagli

CITTÀ DI DESENZANO DEL GARDA PROVINCIA DI BRESCIA SETTORE TRIBUTI. Tel. 030 9994230 E-mail: tributi@comune.desenzano.brescia.it. Mini-guida IMU 2012

CITTÀ DI DESENZANO DEL GARDA PROVINCIA DI BRESCIA SETTORE TRIBUTI. Tel. 030 9994230 E-mail: tributi@comune.desenzano.brescia.it. Mini-guida IMU 2012 mod-tribici-015-06.doc5 rev. 6 del 31/05/12 CITTÀ DI DESENZANO DEL GARDA PROVINCIA DI BRESCIA SETTORE TRIBUTI Tel. 030 9994230 E-mail: tributi@comune.desenzano.brescia.it Mini-guida IMU 2012 NOVITA RILEVANTI:

Dettagli

PER QUALI IMMOBILI SI PAGA

PER QUALI IMMOBILI SI PAGA L art. 13 del Decreto Legge n. 201 del 6 dicembre 2011 cd Manovra Monti o decreto salva Italia convertito con modificazioni dalla Legge n. 214 del 22 dicembre 2011 - ha anticipato l istituzione dell Imposta

Dettagli

COMUNE DI LORIA. Provincia di Treviso. ACCONTO I.M.U. 2013 Informazioni per i cittadini aggiornate al 22 maggio 2013

COMUNE DI LORIA. Provincia di Treviso. ACCONTO I.M.U. 2013 Informazioni per i cittadini aggiornate al 22 maggio 2013 COMUNE DI LORIA Provincia di Treviso ACCONTO I.M.U. 2013 Informazioni per i cittadini aggiornate al 22 maggio 2013 Si forniscono di seguito le istruzioni pratiche sulla determinazione dell acconto I.M.U.

Dettagli

IMU Come si applica l imposta municipale propria per l anno 2012

IMU Come si applica l imposta municipale propria per l anno 2012 IMU Come si applica l imposta municipale propria per l anno 2012 OGGETTO DELL IMU L IMU sostituisce l ICI e, per la componente immobiliare, l IRPEF e le relative addizionali regionali e comunali, dovute

Dettagli

Bollettino. Fiscalità & Tributi. Errata corrige: niente agevolazioni con il comodato

Bollettino. Fiscalità & Tributi. Errata corrige: niente agevolazioni con il comodato www.anutel.it Bollettino Errata corrige: IMU: niente agevolazioni con il comodato Anno 2012 N 1 SEDE NAZIONALE: Via Comunale della Marina, 1-88060 MONTEPAONE (CZ) Tel. 0967.486494 - Fax 0967.486143 - E-mail:

Dettagli

AREE FABBRICABILI TERRENI

AREE FABBRICABILI TERRENI l IMU L imposta municipale IMU è il nuovo tributo che, dal 1 gennaio 2012, in sostituzione dell ICI, va pagata al Comune e allo Stato sulla base del patrimonio immobiliare del contribuente. Per patrimonio

Dettagli

TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE SULL IMU. Guida a cura della UIL Servizio Politiche Territoriali LE ALIQUOTE

TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE SULL IMU. Guida a cura della UIL Servizio Politiche Territoriali LE ALIQUOTE TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE SULL IMU Guida a cura della UIL Servizio Politiche Territoriali Aliquota ordinaria rurali LE ALIQUOTE Aliquota ordinaria I casa Aliquota ordinaria altri 2 per mille 4 per

Dettagli

La prima rata IMU da pagarsi entro il 17/6/2013 viene sospesa (sino al 16/9/2013) per:

La prima rata IMU da pagarsi entro il 17/6/2013 viene sospesa (sino al 16/9/2013) per: Imposta Municipale Propria - I M U NOVITA IMU ANNO 2013 La prima rata IMU da pagarsi entro il 17/6/2013 viene sospesa (sino al 16/9/2013) per: - ABITAZIONE PRINCIPALE (escluse cat. A/1,A/8 e A/9) E PERTINENZE

Dettagli

IMU 2012 Una guida per calcolare e pagare la nuova imposta

IMU 2012 Una guida per calcolare e pagare la nuova imposta IMU 2012 Una guida per calcolare e pagare la nuova imposta Cari cittadini, abbiamo preparato una guida con le informazioni più importanti per capire cos è l IMU, quanto dovete versare e come si compila

Dettagli

LA GUIDA DELLA UIL: TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE SULL IMU

LA GUIDA DELLA UIL: TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE SULL IMU LA GUIDA DELLA UIL: TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE SULL IMU È iniziato il conto alla rovescia per il pagamento della prima rata dell Imu, la nuova tassa sugli che sostituisce l Ici. A meno di una settimana

Dettagli

FABBRICATI diversi da abitazione principale

FABBRICATI diversi da abitazione principale COMUNE DI CORBOLA (Rovigo) Comune del Parco Regionale Veneto Delta del Po Piazza Martiri, 107 c.a.p. 45015 C.F. 81000290296 P.I. 00196450290 E-mail: info@comune.corbola.ro.it Tel. 0426.45450 int. 3 Fax

Dettagli

PRIMA NOTA INFORMATIVA per il calcolo dell acconto dell Imposta Municipale Propria IMU Anno 2012

PRIMA NOTA INFORMATIVA per il calcolo dell acconto dell Imposta Municipale Propria IMU Anno 2012 PRIMA NOTA INFORMATIVA per il calcolo dell acconto dell Imposta Municipale Propria IMU Anno 2012 L art. 13 del Decreto Legge 6 dicembre 2011 n. 201, convertito con modificazioni in Legge n. 214 del 22.12.2011,

Dettagli

Guida IMU ATTENZIONE. Conseguentemente per determinare il versamento dell'imposta dovuta i contribuenti possono:

Guida IMU ATTENZIONE. Conseguentemente per determinare il versamento dell'imposta dovuta i contribuenti possono: Guida IMU L'IMU è l'imposta municipale propria, la cui istituzione è anticipata in via sperimentale a decorrere dall'anno 2012 e sostituisce l imposta comunale sugli immobili (ICI), l'imposta sul reddito

Dettagli

IMU DAL 2012 AL 2014 Art. 13 D.L. 6.12.2011, n. 201, conv. in L. 22.12.2011, n. 214

IMU DAL 2012 AL 2014 Art. 13 D.L. 6.12.2011, n. 201, conv. in L. 22.12.2011, n. 214 SOMMARIO SCHEMA DI SINTESI APPROFONDIMENTI CONFRONTO IMU E ICI ESEMPI DI CALCOLO IMU DAL 2012 AL 2014 Art. 13 D.L. 6.12.2011, n. 201, conv. in L. 22.12.2011, n. 214 L istituzione dell IMU è anticipata,

Dettagli

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Eventuali nuove norme e circolari potrebbero modificare le informazioni contenute.

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Eventuali nuove norme e circolari potrebbero modificare le informazioni contenute. COMUNE DI BOMARZO Provincia di Viterbo IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Eventuali nuove norme e circolari potrebbero modificare le informazioni contenute.. Dal 1 gennaio 2012

Dettagli

IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC)

IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) Con la legge di Stabilità 2014 Legge 27.12.2013 n.147 è stata istituita dal 1 gennaio 2014 l imposta unica comunale (IUC) basata su due presupposti impositivi: il primo costituito

Dettagli

COMUNE di MIRANO Provincia di Venezia Ufficio Tributi IUC IMPOSTA UNICA COMUNALE ANNO 2014

COMUNE di MIRANO Provincia di Venezia Ufficio Tributi IUC IMPOSTA UNICA COMUNALE ANNO 2014 COMUNE di MIRANO Provincia di Venezia Ufficio Tributi IUC IMPOSTA UNICA COMUNALE ANNO 2014 Prot. n. 24405 1 E istituita con decorrenza dal 1 gennaio 2014 l imposta comunale (IUC), con la Legge 27/12/2013,

Dettagli

IMU - che cos'è. Se possiedi questi immobili, hai tempo fino al 16 giugno 2014 per pagare l acconto. Cos è l IMU Imposta municipale propria

IMU - che cos'è. Se possiedi questi immobili, hai tempo fino al 16 giugno 2014 per pagare l acconto. Cos è l IMU Imposta municipale propria IMU - che cos'è L IMU si continua a pagare sulle case di lusso (categorie A/1, A/8 e A/9), sulle seconde case e su tutti gli altri immobili (ad esempio laboratori, negozi, capannoni, box non di pertinenza

Dettagli

COMUNE di MIRANO Provincia di Venezia Ufficio Tributi IUC IMPOSTA UNICA COMUNALE ANNO 2014. Nota informativa aggiornata alla data del 5/08/2014

COMUNE di MIRANO Provincia di Venezia Ufficio Tributi IUC IMPOSTA UNICA COMUNALE ANNO 2014. Nota informativa aggiornata alla data del 5/08/2014 COMUNE di MIRANO Provincia di Venezia Ufficio Tributi IUC IMPOSTA UNICA COMUNALE ANNO 2014 Prot. n. 24405/2014 1 Nota informativa aggiornata alla data del 5/08/2014 E istituita con decorrenza dal 1 gennaio

Dettagli

IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA LE PRINCIPALI NOVITÀ 2013 DELL IMU

IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA LE PRINCIPALI NOVITÀ 2013 DELL IMU IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Dal 1 gennaio 2012 è in vigore l Imposta Municipale Propria (IMU), la cui istituzione è stata anticipata in via sperimentale dal decreto legge n. 201/2011 Salva Italia, convertito

Dettagli

INFORMATIVA IMU 2013 Imposta municipale propria Modalità per il calcolo del SALDO

INFORMATIVA IMU 2013 Imposta municipale propria Modalità per il calcolo del SALDO CITTÀ DI CAMPOSAMPIERO PROVINCIA DI PADOVA INFORMATIVA IMU 2013 Imposta municipale propria Modalità per il calcolo del SALDO NOVITÀ rispetto all acconto 2013 Il decreto legge n. 133 del 30/11/2013 ha stabilito

Dettagli

TASI: Guida alla Tassa sui Servizi Indivisibili

TASI: Guida alla Tassa sui Servizi Indivisibili 2 TASI: Guida alla Tassa sui Servizi Indivisibili La prima casa La TASI è, dopo la cancellazione dell IMU, l unica imposta sul valore dell immobile che viene pagata dal contribuente a livello comunale.

Dettagli

IMU (Imposta Municipale Propria) 2012

IMU (Imposta Municipale Propria) 2012 Comune di Cisliano IMU (Imposta Municipale Propria) 2012 Dal 1 gennaio 2012 è in vigore l Imposta Municipale Propria (IMU), la cui istituzione è stata anticipata in via sperimentale dal decreto legge n.

Dettagli

L'Imu è l'imposta municipale propria che, dall'1 gennaio 2012, ha sostituito, per la componente immobiliare l'ici - Imposta comunale sugli immobili;

L'Imu è l'imposta municipale propria che, dall'1 gennaio 2012, ha sostituito, per la componente immobiliare l'ici - Imposta comunale sugli immobili; COMUNE DI STRA UFFICIO TRIBUTI Cos'è l'imu L'Imu è l'imposta municipale propria che, dall'1 gennaio 2012, ha sostituito, per la componente immobiliare l'ici - Imposta comunale sugli immobili; Chi paga

Dettagli

COMUNE DI VASTOGIRARDI Provincia Isernia

COMUNE DI VASTOGIRARDI Provincia Isernia COMUNE DI VASTOGIRARDI Provincia Isernia Sistema Gestione Ambientale Certificato a fronte della norma ISO14001:2004 IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA SPERIMENTALE (I.M.U.) INFORMATIVA IMU 2012: IMPOSTA MUNICIPALE

Dettagli

COMUNE DI MONTONE UFFICIO TRIBUTI. INFORMATIVA Imposta Municipale Propria IMU Anno 2015 SCADENZE DI VERSAMENTO DELL IMPOSTA IMU 2015

COMUNE DI MONTONE UFFICIO TRIBUTI. INFORMATIVA Imposta Municipale Propria IMU Anno 2015 SCADENZE DI VERSAMENTO DELL IMPOSTA IMU 2015 COMUNE DI MONTONE UFFICIO TRIBUTI INFORMATIVA Imposta Municipale Propria IMU Anno 2015 SCADENZE DI VERSAMENTO DELL IMPOSTA IMU 2015 RATA 1 - ACCONTO RATA 2 - SALDO TERMINI DI VERSAMENTO Rata in acconto

Dettagli

Comune di Refrontolo Provincia di Treviso

Comune di Refrontolo Provincia di Treviso ------ IMPOSTE COMUNALI AN 2015 COMUNE DI PIEVE DI SOLIGO Aggiornato al 12 maggio 2015 Con Legge n. 147/2013 è stata istituita, a decorrere dal 1 gennaio 2014, l'imposta Unica Comunale - IUC - che comprende

Dettagli

COMUNE DI CICCIANO. Provincia di Napoli

COMUNE DI CICCIANO. Provincia di Napoli COMUNE DI CICCIANO Provincia di Napoli Con la Legge 27/12/2013 n 147 è stata istituita l Imposta Unica Comunale (IUC), nelle sue componenti Tari (Tassa rifiuti ex Tares/Tarsu), Tasi (nuovo tributo sui

Dettagli

V ààõ w w fxäätéétçé WxÇàÜÉ

V ààõ w w fxäätéétçé WxÇàÜÉ V ààõ w w fxäätéétçé WxÇàÜÉ @@ cüéä Çv t w w ctwéät @@ I.M.U. Imposta municipale propria anno 2013 NOVITA 2013 Con il Decreto legge 30 novembre 2013, n. 133, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 281

Dettagli

COMUNE DI F O R M I A. Provincia di Latina

COMUNE DI F O R M I A. Provincia di Latina COMUNE DI F O R M I A Provincia di Latina Piazza Municipio 0771/7781 - fax 0163/771680 2012 PREMESSA Il Comune di Formia, con la presente informativa, intende fornire al Cittadino/Contribuente uno strumento

Dettagli

Imposta Unica Comunale (I.U.C.) ISTRUZIONI VERSAMENTO IN ACCONTO

Imposta Unica Comunale (I.U.C.) ISTRUZIONI VERSAMENTO IN ACCONTO COMUNE DI BAREGGIO Imposta Unica Comunale (I.U.C.) ISTRUZIONI VERSAMENTO IN ACCONTO Con la legge di Stabilità 2014 (L. 147 del 27/12/2013) è stata istituita, con decorrenza 1 gennaio 2014, la I.U.C. (Imposta

Dettagli

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA CITTA di UGENTO IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Eventuali nuove norme potrebbero modificare le informazioni contenute Dal 1 gennaio 2012 è in vigore

Dettagli

COMUNE DI ROSETO DEGLI ABRUZZI

COMUNE DI ROSETO DEGLI ABRUZZI IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) linee guida PREMESSA L'art. 13 del D.L. 6.12.2011, n. 201, convertito, nella Legge 22.12.2011, n. 214 (Cd. Decreto salva Italia), così come, da ultimo, modificato dal

Dettagli

IMU GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA PER L ANNO 2012

IMU GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA PER L ANNO 2012 COMUNE DI RIVERGARO Provincia di Piacenza IMU GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA PER L ANNO 2012 N.B.: IL CONSIGLIO COMUNALE DI RIVERGARO AD OGGI NON HA ADOTTATO ALCUN REGOLAMENTO SULLA

Dettagli

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELLÕACCONTO DELLÕIMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELLÕACCONTO DELLÕIMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELLÕACCONTO DELLÕIMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Eventuali nuove norme potrebbero modificare le informazioni contenute Dal 1 gennaio 2012 è in vigore l Imposta Municipale Propria

Dettagli

Comune di Ossona GUIDA AL CALCOLO ACCONTO IMU E TASI 2015

Comune di Ossona GUIDA AL CALCOLO ACCONTO IMU E TASI 2015 Comune di Ossona GUIDA AL CALCOLO ACCONTO IMU E TASI 2015 SI AVVISA CHE I PAGAMENTI IN ACCONTO (50% DELL IMPOSTA DOVUTA) CON SCADENZA 16 GIUGNO 2015 DI IMU E TASI DOVRANNO ESSERE EFFETTUATI UTILIZZANDO

Dettagli

I.M.U. VERSAMENTO RATA SALDO ENTRO il 17/12/2012

I.M.U. VERSAMENTO RATA SALDO ENTRO il 17/12/2012 COMUNE DI TRIUGGIO Provincia di Monza e Brianza I.M.U. VERSAMENTO RATA SALDO ENTRO il 17/12/2012 Gentile Contribuente, le aliquote per il calcolo del saldo IMU sono cambiate rispetto alle aliquote che

Dettagli

IUC Imposta unica comunale. IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA IMU per l anno 2016

IUC Imposta unica comunale. IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA IMU per l anno 2016 Città di Tarcento IUC Imposta unica comunale La legge 147 del 27 dicembre 2013 (legge di stabilità 2014) ha istituito la nuova imposta unica comunale (IUC) che si basa su due presupposti impositivi: uno

Dettagli

CITTA DI TREVISO (I.M.U.) IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA

CITTA DI TREVISO (I.M.U.) IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA CITTA DI TREVISO (I.M.U.) IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA ANNO 2013 L art. 1 del D.L. del 21 maggio 2013, n. 54, nelle more di una complessiva riforma della disciplina dell imposizione fiscale sul patrimonio

Dettagli

INFORMATIVA IMU anno 2012

INFORMATIVA IMU anno 2012 COMUNE DI BUSSO 86010 PROVINCIA DI CAMPOBASSO CF 00172190704 Via Alessandro Manzoni, 5 Tel. 0874 / 447133 Fax 0874/447951 INFORMATIVA IMU anno 2012 La informiamo che dal 1 gennaio 2012 l ICI (Imposta Comunale

Dettagli

IMU SINTESI DI COME SI APPLICA

IMU SINTESI DI COME SI APPLICA IMU SINTESI DI COME SI APPLICA Riferimenti legislativi Art. 13, DL n. 201/2011 Artt. 8 e 9, D.Lgs. n. 23/2011 D.Lgs. n. 504/92 Art. 4, DL n. 16/2012 Circolare MEF 18.5.2012, n. 3/DF PRESUPPOSTO IMPOSITIVO

Dettagli

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DEL SALDO DELL

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DEL SALDO DELL OPUSCOLO II RATA per la stampa 23-11-2012 8:19 Pagina 1 IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DEL SALDO DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA OPUSCOLO II RATA per la stampa 23-11-2012 8:19 Pagina 2 Imposta municipale

Dettagli

L ABITAZIONE PRINCIPALE E RELATIVE PERTINENZE

L ABITAZIONE PRINCIPALE E RELATIVE PERTINENZE COMUNE DI ALSERIO REGIONE LOMBARDIA PROVINCIA DI COMO Ufficio Tributi VIA CARCANO, 9 22040 ALSERIO Tel. 031.630063 Fax 031.630917 e-mail: ufficiosegreteria@comune.alserio.co.it PARTITA IVA 00600170138

Dettagli

COMUNE DIPOLPENAZZE d/g. Martedì7 febbraio 2012. Ore 20.30 Sala Consiliare di Polpenazze d/g IMU 2012. Imposta Municipale Unica

COMUNE DIPOLPENAZZE d/g. Martedì7 febbraio 2012. Ore 20.30 Sala Consiliare di Polpenazze d/g IMU 2012. Imposta Municipale Unica COMUNE DIPOLPENAZZE d/g Martedì7 febbraio 2012 Ore 20.30 Sala Consiliare di Polpenazze d/g IMU 2012 Imposta Municipale Unica Articolo 13 comma 1 D.L. 201/2011 IMU istituzione e decorrenza: l'istituzione

Dettagli

INFORMATIVA I.M.U. 2013 IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. Novità rispetto all anno 2012

INFORMATIVA I.M.U. 2013 IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. Novità rispetto all anno 2012 INFORMATIVA I.M.U. 2013 IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Ai sensi dell articolo 13 del decreto legge 6 dicembre 2011, convertito dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, a partire dal 1.01.2012 è stata anticipata,

Dettagli

Comune di Cercola - Provincia di Napoli

Comune di Cercola - Provincia di Napoli SERVIZIO TRIBUTI TEL 081 2581241 FAX 0817331694 e-mail tributicercola@libero.it ACCONTO IMU 2013 ENTRO IL 17 GIUGNO 2013 VISTA la delibera del Commissario Prefettizio n. 1 del 30.10.2012, regolarmente

Dettagli

SIENA SINTESI MANOVRA MONTI INDICE

SIENA SINTESI MANOVRA MONTI INDICE SIENA SINTESI MANOVRA MONTI INDICE 1. MONETA ELETTRONICA PER LE PENSIONI 2. LIBRETTI DI DEPOSITO AL PORTATORE BANCARI O POSTALI 3. I.S.E.E. 4. DETRAZIONI RISTRUTTURAZIONI ED INTERVENTI PER RIQUALIFICAZIONE

Dettagli

TASI TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI 2014

TASI TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI 2014 TASI TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI 2014 L art. 1, comma 669, della legge di stabilità 2014 (Legge 27 dicembre 2013 n. 147 e s.m.i.), come modificato dall art. 1 del D.L. 16/2014, ha istituito la TASI

Dettagli

INFORMATIVA TRIBUTI LOCALI 2014

INFORMATIVA TRIBUTI LOCALI 2014 INFORMATIVA TRIBUTI LOCALI 2014 1) IMPOSTA UNICA COMUNALE (I.U.C.) La Legge di Stabilità 2014 n. 147 del 27 dicembre 2013 (articolo 1 commi da 639 a 731) ha istituito, a partire dal 1/01/2014, l Imposta

Dettagli

COMUNE DI PASIANO DI PORDENONE PROVINCIA DI PORDENONE Ufficio tributi IMPOSTE COMUNALI ANNO 2015

COMUNE DI PASIANO DI PORDENONE PROVINCIA DI PORDENONE Ufficio tributi IMPOSTE COMUNALI ANNO 2015 COMUNE DI PAA DI PORDENE IMPOSTE COMUNALI AN 2015 comunicato per le prossime scadenze A decorrere dal 1 gennaio 2014 è istituita con Legge n. 147/2013 l Imposta Unica Comunale che si compone da tre diversi

Dettagli

INFORMATIVA I.M.U. SALDO 2013 1

INFORMATIVA I.M.U. SALDO 2013 1 COMUNE DI SANTA MARIA DI SALA Provincia di Venezia Piazza XXV Aprile, 1 30036 Tel 041.486788 Fax. 041.487379 C.F. / P.IVA 00625620273 WEB: www.santamariadisala.gov.it/ - EMAIL info@comune-santamariadisala.it

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI DESTRA ADIGE COMUNE DI SAN PIETRO DI MORUBIO Provincia di Verona INFORMATIVA IUC - IMU ACCONTO 2016

UNIONE DEI COMUNI DESTRA ADIGE COMUNE DI SAN PIETRO DI MORUBIO Provincia di Verona INFORMATIVA IUC - IMU ACCONTO 2016 UNIONE DEI COMUNI DESTRA ADIGE COMUNE DI SAN PIETRO DI MORUBIO Provincia di Verona INFORMATIVA IUC - IMU ACCONTO 2016 CHI PAGA Devono pagare l IMU i proprietari di immobili anche se non residenti in Italia.

Dettagli

Comune di Castel Sant Angelo

Comune di Castel Sant Angelo Comune di Castel Sant Angelo Istruzioni per il pagamento dell IMU Il decreto legge n. 201/2011 Salva Italia, convertito con modificazioni dalla legge n. 214/2011 e s.m. ha anticipato al 1 gennaio 2012

Dettagli

NON PIÙ SOGNO, LA CASA È UNA NECESSITÀ

NON PIÙ SOGNO, LA CASA È UNA NECESSITÀ NON PIÙ SOGNO, LA CASA È UNA NECESSITÀ I RISULTATI DI UN SONDAGGIO CONDOTTO DA CASA.IT IN COLLABORAZIONE CON L'ISTITUTO INDIPENDENTE DI STUDI E RICERCHE SCENARI IMMOBILIARI Luglio 2013 La crisi ha tolto

Dettagli

INFORMATIVA - TASI 2014 Tributo Servizi Indivisibili

INFORMATIVA - TASI 2014 Tributo Servizi Indivisibili INFORMATIVA - TASI 2014 Tributo Servizi Indivisibili ALIQUOTE E DETRAZIONI Fattispecie Aliquota Detrazione Abitazione principale e relative pertinenze (Solo categorie A/1, A/8 e A/9) Abitazione principale

Dettagli

Differenza tra prima casa e abitazione principale

Differenza tra prima casa e abitazione principale Differenza tra prima casa e abitazione principale Qual è la differenza tra prima casa e abitazione principale? In questo articolo mettiamo in luce le reali differenze tra due concetti spesso confusi. Molto

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA I.M.U.

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA I.M.U. COMUNE DI MONTE SANTA MARIA TIBERINA PROVINCIA DI PERUGIA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA I.M.U. Art. 1 Oggetto 1. Il presente regolamento disciplina l applicazione dell imposta

Dettagli

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELL ACCONTO DELL I.M.U. IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELL ACCONTO DELL I.M.U. IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA COMUNE DI SAN CANZIAN D ISONZO AREA ECONOMICO FINANZIARIA UFFICIO TRIBUTI Pieris Largo Garibaldi, 37 34075 SAN CANZIAN D ISONZO (GO) Tel: 0481/472350-369-354 Fax: 0481/472334 e-mail: tributi@comune.sancanziandisonzo.go.it

Dettagli

COMUNE DI MONTEMARCIANO PROVINCIA DI ANCONA I.U.C. IMPOSTA UNICA COMUNALE

COMUNE DI MONTEMARCIANO PROVINCIA DI ANCONA I.U.C. IMPOSTA UNICA COMUNALE I.U.C. IMPOSTA UNICA COMUNALE La Legge n. 147 del 27 dicembre 2013 (legge di stabilità) ha istituito la I.U.C., Imposta Unica Comunale, che è formata da tre componenti: IMU (Imposta Municipale Propria),

Dettagli

GUIDA PRATICA ALL IMU (IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA)

GUIDA PRATICA ALL IMU (IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA) GUIDA PRATICA ALL IMU (IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA) IMU - Imposta Municipale Propria Con il D.L. n.201/2011, convertito nella legge n.214/2011, è stata introdotta l imposta municipale propria (IMU) in via

Dettagli

COMUNE DI CALASCIBETTA I M U IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA

COMUNE DI CALASCIBETTA I M U IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA COMUNE DI CALASCIBETTA I M U IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA UNA NUOVA IMPOSTA SUGLI IMMOBILI FONTI decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 504 decreto legislativo 14 marzo 2011, n. 23 decreto legge 06 dicembre

Dettagli

INFORMATIVA I.M.U. ANNO 2012 IMPOSTA MUNICIPALE UNICA SUGLI IMMOBILI AGGIORNAMENTO

INFORMATIVA I.M.U. ANNO 2012 IMPOSTA MUNICIPALE UNICA SUGLI IMMOBILI AGGIORNAMENTO C O M U N E D I B E R T I O L O Provincia di Udine Viale Rimembranze, 1 C.A.P. 33032 Tel. Ufficio Tributi 0432/917004 - Fax Ufficio Tributi 0432/917860 e-mail tributi@comune.bertiolo.ud.it Sito internet

Dettagli

Informativa Aliquote Tasi e Imu 2015 Acconto Tasi/Imu: l ulteriore proroga del termine per la deliberazione dei bilanci preventivi dei comuni al 30

Informativa Aliquote Tasi e Imu 2015 Acconto Tasi/Imu: l ulteriore proroga del termine per la deliberazione dei bilanci preventivi dei comuni al 30 Informativa Aliquote Tasi e Imu 2015 Acconto Tasi/Imu: l ulteriore proroga del termine per la deliberazione dei bilanci preventivi dei comuni al 30 luglio 2015 ha quale naturale conseguenza che i comuni

Dettagli

INFORMATIVA IUC COMPONENTI IMU E TASI 2015

INFORMATIVA IUC COMPONENTI IMU E TASI 2015 DI ROVERE VERONESE Provincia di Verona P.zza V. Emanuele 12 37028 Rovere Veronese (VR) C.F. 80010130237 P.IVA 01686350230 AREA AMMINISTRATIVO CONTABILE SETTORE TRIBUTI E COMMERCIO 045/7835014 fax 045/6518004

Dettagli

ALLEGATO TECNICO L IMU e i tributi immobiliari sostituiti

ALLEGATO TECNICO L IMU e i tributi immobiliari sostituiti ALLEGATO TECNICO L IMU e i tributi immobiliari sostituiti Il presente allegato contiene un sintetico raffronto tra l IMU e gli altri tributi sostituiti dalla nuova imposta, con riferimento alle principali

Dettagli

IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA ANNO 2012

IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA ANNO 2012 IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA ANNO 2012 Il Decreto Legislativo 14 marzo 2011, n. 23, recante disposizioni in materia di federalismo fiscale municipale, ha istituito con gli articoli 8 e 9 la nuova Imposta

Dettagli

Nota informativa IMU-TASI 2016

Nota informativa IMU-TASI 2016 Nota informativa IMU-TASI 2016 IMU NOVITA 2016 Si informa che la Legge di Stabilità 2016 (L. 28/12/2015 n. 208) ha introdotto le seguenti novità IMU: - IMMOBILI CONCESSI IN COMODATO D USO GRATUITO A PARENTI

Dettagli

IMU. Tutto ciò che c è da sapere sulla nuova Imposta Municipale Unica

IMU. Tutto ciò che c è da sapere sulla nuova Imposta Municipale Unica IMU Tutto ciò che c è da sapere sulla nuova Imposta Municipale Unica aggiornamento, maggio 2012 premessa L Imu, imposta municipale unica, è stata introdotta nell ordinamento italiano dal Decreto Legislativo

Dettagli

ISTRUZIONI UTILIZZO PORTALE CALCOLO IMU

ISTRUZIONI UTILIZZO PORTALE CALCOLO IMU ISTRUZIONI UTILIZZO PORTALE CALCOLO IMU Inserimento di un immobile. Scelta della tipologia di immobile (CATEGORIA IMMOBILE): Attraverso il menù a tendina scegliere la tipologia di immobile che si vuole

Dettagli

GUIDA ALL IMU - ANNO 2012

GUIDA ALL IMU - ANNO 2012 Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno GUIDA ALL IMU - ANNO 2012 CHI DEVE PAGARE L IMU L IMU è dovuta dai proprietari di fabbricati, aree fabbricabili e terreni agricoli situati nel territorio

Dettagli

IN VENDITA ABITARE LA MONTAGNA GUIDA ALL ACQUISTO

IN VENDITA ABITARE LA MONTAGNA GUIDA ALL ACQUISTO IN VENDITA ABITARE LA MONTAGNA GUIDA ALL ACQUISTO SOGNI E BISOGNI LA CASA GIUSTA RISPECCHIA I TUOI Quando si parla di investimenti immobiliari il budget è spesso l argomento: il primo, il più discusso,

Dettagli

COMUNE DI CAMPODORO INFORMATIVA IUC (IMU-TASI-TARI)

COMUNE DI CAMPODORO INFORMATIVA IUC (IMU-TASI-TARI) COMUNE DI CAMPODORO INFORMATIVA IUC (IMU-TASI-TARI) La legge di stabilità per il 2014 (L. 27 dicembre 2013, n. 147), istituisce l'imposta unica comunale (IUC), che si articola in tre distinte obbligazioni

Dettagli

LA CASA CHE SOGNI A 2 PASSI DA TE

LA CASA CHE SOGNI A 2 PASSI DA TE SENIGALLIA LA CASA CHE SOGNI A 2 PASSI DA TE RINASCE UN AREA DI SENIGALLIA Si chiama RESIDENZE SAN SEBASTIANO. Un nome che già appartiene all identità cittadina: San Sebastiano è il nome dell antistante

Dettagli

COMUNE DI VIGONOVO (VE)

COMUNE DI VIGONOVO (VE) COMUNE DI VIGONOVO (VE) NOTA INFORMATIVA I.M.U. (la presente informativa è suscettibile di modifiche per la possibile evoluzione normativa della materia) Con la Manovra Monti delineata nel D.L. 201/2011

Dettagli

IMU IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA GUIDA AGLI ADEMPIMENTI. 1 - Cos è l IMU pag. 2. 56 - Base Esenzioni imponibili, calcolo imposta e aliquote pag. pag.

IMU IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA GUIDA AGLI ADEMPIMENTI. 1 - Cos è l IMU pag. 2. 56 - Base Esenzioni imponibili, calcolo imposta e aliquote pag. pag. COMUNE DI ANCONA IMU IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA GUIDA AGLI ADEMPIMENTI PER L ACCONTO L ANNO 01 013 1 - Cos è l IMU pag. 1 - Cos è Presupposto l IMU d imposta e soggetti passivi pag. pag. 3 - Novità Abitazione

Dettagli

La IUC 2015 in pillole (aggiornamento del 16.10.2015)

La IUC 2015 in pillole (aggiornamento del 16.10.2015) La IUC 2015 in pillole (aggiornamento del 16.10.2015) LA DENOMINAZIONE L imposta unica comunale, comunemente conosciuta come IUC, si basa su due presupposti impositivi: il primo costituito dal possesso

Dettagli

FEDERCASA BREVE GUIDA SULLE IMPOSTE DELLA CASA S C I O G L I D U B B I

FEDERCASA BREVE GUIDA SULLE IMPOSTE DELLA CASA S C I O G L I D U B B I FEDERCASA IMU IRPEF IVIE BREVE GUIDA SULLE IMPOSTE DELLA CASA S C I O G L I D U B B I FEDERCASA in difesa dell utente casa La FEDERCASA ha programmato con l intervento di studiosi ed esperti lo SCIOGLI

Dettagli

INFORMATIVA IUC Imposta Municipale Propria (IMU) ACCONTO ANNO 2015 ACCONTO IMU 2015

INFORMATIVA IUC Imposta Municipale Propria (IMU) ACCONTO ANNO 2015 ACCONTO IMU 2015 INFORMATIVA IUC Imposta Municipale Propria (IMU) ACCONTO ANNO 2015 SOGGETTI IMU L imposta è dovuta dai PROPRIETARI e dai TITOLARI DI DIRITTI REALI (usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie) per

Dettagli

Come contattare l Ufficio Tributi. Che cosa è l IMU. Chi la paga. Su quali immobili si paga. Vuoi porre quesiti specifici?

Come contattare l Ufficio Tributi. Che cosa è l IMU. Chi la paga. Su quali immobili si paga. Vuoi porre quesiti specifici? Che cosa è l IMU Come contattare l Ufficio Tributi É la nuova imposta, istituita in via sperimentale dall anno 2012, che sostituisce l imposta comunale sugli immobili (ICI). Chi la paga I cittadini che

Dettagli

COMUNE DI CAMPODORO Provincia di Padova

COMUNE DI CAMPODORO Provincia di Padova COMUNE DI CAMPODORO Provincia di Padova INFORMATIVA IUC (IMU-TASI-TARI) La legge di stabilità per il 2014 (L. 27 dicembre 2013, n. 147), istituisce l'imposta unica comunale (IUC), che si articola in tre

Dettagli

Il leasing per comprare la prima casa, con super bonus per i giovani

Il leasing per comprare la prima casa, con super bonus per i giovani Il leasing per comprare la prima casa, con super bonus per i giovani Con il contratto di locazione finanziaria, la banca o l intermediario si obbligano ad acquistare o far costruire l immobile, su scelta

Dettagli

COMUNE DI VALENZA (AL) INFORMATIVA DI CARATTERE GENERALE SULL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU)

COMUNE DI VALENZA (AL) INFORMATIVA DI CARATTERE GENERALE SULL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU) COMUNE DI VALENZA (AL) Ufficio Tributi VIA CARDUCCI 6-15048 VALENZA T el. 0131949236-318 Fax 0 131950324 E - m ail: tributi@comune.valenza.al.it INFORMATIVA DI CARATTERE GENERALE SULL APPLICAZIONE DELL

Dettagli

Comune di Asso Provincia di Como

Comune di Asso Provincia di Como Comune di Asso Provincia di Como AVVISO : IUC Imposta Unica Comunale 2015 L art. 1 comma 639 della Legge 27 dicembre 2013 n. 147 (Legge di stabilità 2014) ha istituito dal 01/01/2014 l Imposta Unica Comunale

Dettagli

COMUNE DI SAN GIMIGNANO

COMUNE DI SAN GIMIGNANO COMUNE DI SAN GIMIGNANO SETTORE SERVIZI FINANZIARI Servizio Attività di Bilancio e Tributi IMU IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA ACCONTO 2012 Le seguenti informazioni sull IMU si riferiscono a quelle attualmente

Dettagli

CHI DEVE PAGARE L'IMU:

CHI DEVE PAGARE L'IMU: IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Il Decreto Legislativo 14 marzo 2011, n. 23, recante disposizioni in materia di federalismo fiscale municipale, ha istituito con gli articoli 8 e 9 la nuova Imposta municipale

Dettagli

INFORMATIVA IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU) ANNO 2013. Novità acconto 2013

INFORMATIVA IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU) ANNO 2013. Novità acconto 2013 Comune di Piacenza Servizio Entrate INFORMATIVA IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU) ANNO Novità acconto Con il D.L. n. 102/ il legislatore ha escluso dal pagamento dell acconto dell IMU: le abitazioni principali

Dettagli

Comune di Sardara Provincia del Medio Campidano S e r v i z i o T r i b u t i

Comune di Sardara Provincia del Medio Campidano S e r v i z i o T r i b u t i Comune di Sardara Provincia del Medio Campidano S e r v i z i o T r i b u t i IUC TASI anno 2016 la TASI nel Comune di Sardara è dovuta solo per i fabbricati strumentali all attività agricola; SCADENZE

Dettagli

Principali novità IMU e TASI introdotte dalla Legge di stabilità 2016( Legge n. 208/2015)

Principali novità IMU e TASI introdotte dalla Legge di stabilità 2016( Legge n. 208/2015) IMU Principali novità IMU e TASI introdotte dalla Legge di stabilità 2016( Legge n. 208/2015) Agevolazioni/Riduzioni IMMOBILI CONCESSI IN COMODATO (art. 1, comma 10) La base imponibile IMU è ridotta del

Dettagli

COMUNE DI VILLA RENDENA Provincia di Trento GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IM.I.S. ANNO 2015. IMPOSTA IMMOBILIARE SEMPLICE L.P. 30.12.2014 n.

COMUNE DI VILLA RENDENA Provincia di Trento GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IM.I.S. ANNO 2015. IMPOSTA IMMOBILIARE SEMPLICE L.P. 30.12.2014 n. COMUNE DI VILLA RENDENA Provincia di Trento GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IM.I.S. ANNO 2015 IMPOSTA IMMOBILIARE SEMPLICE L.P. 30.12.2014 n. 14 A partire dal 2015 è stata istituita l Imposta immobiliare semplice

Dettagli

CHIARIMENTI SULLA TASI

CHIARIMENTI SULLA TASI INFORMATIVA IUC CHIARIMENTI SULLA TASI COMUNE DI SONA (VR) ASSESSORATO AI TRIBUTI UFFICIO TRIBUTI - Orari di apertura al pubblico: lun 10.00-12.30 mart - giov 10.00-12.30 e 16.00-18.00 Tel. 045/6091 206-214-251

Dettagli

LE PRINCIPALI NOVITA FISCALI PER LE PERSONE FISICHE DEL DECRETO SALVA ITALIA

LE PRINCIPALI NOVITA FISCALI PER LE PERSONE FISICHE DEL DECRETO SALVA ITALIA Milano, 08 Marzo 2012 LE PRINCIPALI NOVITA FISCALI PER LE PERSONE FISICHE DEL DECRETO SALVA ITALIA Si illustrano, qui di seguito, alcune importanti novità fiscali di interesse generale per le persone fisiche,

Dettagli

Ufficio Tributi IMU 2014 CHI DEVE PAGARE

Ufficio Tributi IMU 2014 CHI DEVE PAGARE COMUNE DI BALVANO: dettaglio pdf IMU 2014 COMUNE DI BALVANO Ufficio Tributi http://www.riscotel.it/calcoloiuc2014/?comune=a604 IMU 2014 CHI DEVE PAGARE Deve pagare l IMU il proprietario di fabbricati (case,

Dettagli

BREVE INFORMATIVA - IMU 2015 Imposta Municipale Propria

BREVE INFORMATIVA - IMU 2015 Imposta Municipale Propria BREVE INFORMATIVA - IMU 2015 Imposta Municipale Propria ALIQUOTE E DETRAZIONI ANNO 2015 N.B.: Non essendo stata approvata alcuna deliberazione in materia per il versamento dell acconto e saldo 2015 valgono

Dettagli

Sommario. Introduzione. Home Sweet Home. Le immagini dell arredo. Lavori in corso. Comprare casa Per ristrutturare Affittare casa I consigli di Paola

Sommario. Introduzione. Home Sweet Home. Le immagini dell arredo. Lavori in corso. Comprare casa Per ristrutturare Affittare casa I consigli di Paola Paola Marella Sommario Introduzione Home Sweet Home Comprare casa Per ristrutturare Affittare casa Le immagini dell arredo Le forme dell arredo Dalla fine dell 800 ai primi del 900 Gli anni 50 Gli anni

Dettagli

Guida all acquisto della casa

Guida all acquisto della casa Comprare casa senza sorprese Guida all acquisto della casa Gli aspetti fiscali I documenti da controllare I passi da compiere A cura di Roberto Spalti Introduzione Prima di acquistare Il contratto preliminare

Dettagli

Comune di Sardara Provincia del Medio Campidano S e r v i z i o T r i b u t i

Comune di Sardara Provincia del Medio Campidano S e r v i z i o T r i b u t i Comune di Sardara Provincia del Medio Campidano S e r v i z i o T r i b u t i IUC TASI anno 2015 la TASI nel Comune di Sardara è dovuta per l abitazione principale e relative pertinenze come di seguito

Dettagli