DONARE PER DARE UN FUTURO ALLA COMUNITA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DONARE PER DARE UN FUTURO ALLA COMUNITA"

Transcript

1 FONDAZIONE COMUNITARIA DELLA PROVINCIA DI LODI ONLUS DONARE PER DARE UN FUTURO ALLA COMUNITA Contribuisci anche tu a realizzare progetti per il giano

2 Domenico Vitaloni, Presidente della Fondazione Comunitaria della Provincia di Onlus LETTERA DEL PRESIDENTE Cari amici, è con un sentimento di tristezza che mi appresto a presentare questo rapporto annuale perché il carissimo amico e nostro storico segretario generale, Franco Grisi, ci ha da poco lasciati. Persona molto generosa e competente, per undici anni ha profuso il suo impegno e la sua professionalità con grande entusiasmo interpretando pienamente lo spirito di servizio e di donazione gratuita della nostra Fondazione Comunitaria. Per dare un segno concreto della gratitudine che la Fondazione deve al proprio storico segretario, il nostro Consiglio ha deciso di istituire un Fondo patrimoniale a lui intitolato: il Fondo Franco Grisi. Il suo ricordo di persona sempre gioiosa e il suo esempio di servizio disinteressato sono per tutti noi uno stimolo per continuare con maggior entusiasmo l impegno che ci siamo presi a favore della Fondazione e della nostra comunità. Anche nel corso del 2012 è stato portato avanti un intenso e complesso lavoro che ha permesso alla Fondazione di raggiungere risultati molto positivi seppur in un contesto ancora acuto di crisi economica e sociale. Particolarmente soddisfacente è stata la gestione finanziaria e patrimoniale che ha generato un utile tale da compensare completamente il risultato negativo dell esercizio precedente e di costituire una riserva patrimoniale positiva per gli anni futuri. Nel corso dell esercizio l attività di erogazione ha interessato in modo proporzionale tutto il nostro territorio provinciale. Sono stati erogati contributi per circa un milione e 150 mila euro fronteggiando la gran parte delle richieste pervenuteci, ma privilegiando in particolare quei progetti che presentavano una rilevanza sociale al fine di contribuire, anche da parte nostra, allo sforzo comune di ridurre i devastanti effetti della crisi. Ed è proprio per questo che è continuata anche la nostra attività di intermediari nella raccolta delle donazioni a favore del Fondo di Solidarietà per le Famiglie in difficoltà economiche per motivi di lavoro e di occupazione, istituito dalla Diocesi di. Condividendo appieno l attenzione al tema della famiglia e del lavoro, specie per chi lo ha perduto, nei primi mesi del 2013 il nostro Consiglio di Amministrazione ha deliberato una ulteriore erogazione di 50 mila euro ad incremento del fondo diocesano, con l impegno anche in futuro di continuare nella divulgazione e promozione dello spirito solidaristico che anima questa iniziativa, che è perfettamente in linea con la cultura del dono che è la nostra mission da sempre. Desidero concludere questa mia presentazione esprimendo un sentito e caloroso ringraziamento a Fondazione Cariplo, ai Donatori, alle Organizzazioni non profit, e a tutti coloro che accompagnano la nostra Fondazione con concreti gesti di sostegno e con apprezzate attestazioni di stima. Un vivo ringraziamento lo voglio rivolgere anche agli Organi della Fondazione ed ai collaboratori tutti, che con la loro operosità hanno consentito il raggiungimento di obiettivi e risultati importanti in un periodo caratterizzato da generali difficoltà. A tutti va la mia riconoscenza e la riconferma dell impegno mio personale, di tutto il Consiglio e dei nostri collaboratori per cercare di operare sempre per la crescita sociale e civile della nostra comunità lodigiana. 2 Il Presidente Domenico Vitaloni PRESENTAZIONE Comitato di NOMINA Prefetto della Provincia di Presidente della Provincia di Vescovo di Presidente della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura della Provincia di Sindaco di Sindaco di Codogno Sindaco di Casalpusterlengo Sindaco di Sant Angelo giano Rappresentante della Fondazione Cariplo Consiglio di Amministrazione Vitaloni Domenico, Presidente Costa Paolo, Vice Presidente Aiolfi Barbara Bottani Giorgio Buttarelli Ottorino Daccò Carlo Devecchi Mariarosa Ferrari Laura Fugazza Emilio Landi Paolo Mattea Piercarlo Migliorini Giuseppe Monteverdi Francesco Moro Maisano Maria Emilia FONDAZIONE COMUNITARIA DELLA PROVINCIA DI LODI ONLUS Orlandi Mario Palermo Antonio Parazzi Mauro Ronsivalle Luigi Stefanelli Claudio Membri del Comitato Esecutivo Collegio dei Revisori Carabelli Pierluigi, Presidente Bosoni Giuseppe Marcobelli Roberto Il nostro C.d.A. è costituito da persone provenienti da settori professionali diversi, ampiamente inserite nella realtà locale in cui lavorano e riflettono la Comunità intera nei suoi vari aspetti e bisogni. I componenti del Cda, del Collegio dei Revisori e il Segretario Generale, operano esclusivamente in maniera volontaria e gratuita, contribuendo costantemente alla crescita della Fondazione. Lo Staff Francesco Grisi, Segretario Generale Cristina Baroni, Ref.Segreteria Tina Signoroni, Ref.Segreteria 3

3 PRESENTAZIONE LA TESTIMONIANZA Franco Grisi Nato nel 1936, dopo un breve impiego alla Polenghi Lombardo, ha trascorso la sua intera attività lavorativa per oltre quarant anni presso Istituti Bancari e principalmente presso la Banca Popolare di, ricoprendo incarichi sempre di grande responsabilità e rilievo. Dal 2002, subito dopo aver cessato il servizio, è stato nominato Segretario Generale della Fondazione Comunitaria di, nella quale ha operato esclusivamente come volontario. Nel 2005 è stato nominato Presidente della Fondazione Lino Tollini di Borgonovo Val Tidone che opera a favore di attività assistenziali e di promozione culturale dei dipendenti della I.M.E. Spa e loro familiari. Dal 2011 ha ricoperto anche la carica di Presidente dell Associazione Amici della Musica A. Schimd di, alla quale ha sempre partecipato attivamente ricoprendo anche altri incarichi. La testimonianza dei familiari Dopo anni di lavoro in ufficio - vissuto a volte come un limite alle passioni che sentiva più vive, per l arte, la musica - tutti noi che lo conoscevamo eravamo certi che non avrebbe trascorso il tempo della pensione da uomo ritirato, ma avrebbe coltivato liberamente i suoi interessi. Quello che forse non ci aspettavamo è che scegliesse di dedicare tempo ed energie alle attività della Fondazione Comunitaria della Provincia di, mettendo la sua esperienza anche contabile a disposizione di una gestione fortemente finalizzata all intervento sociale. Negli anni, il suo attaccamento per queste attività è sempre più cresciuto, e la Fondazione è rimasta tra i suoi primi pensieri fino agli ultimi giorni della malattia che l ha consumato peraltro senza togliergli mai il sorriso e la volontà di sdrammatizzare. In questa dedizione sta per noi familiari il suo ultimo insegnamento, dato, come sempre, senza lezioni e senza catechismi, ma con il semplice esempio: dedicare tempo agli altri è probabilmente uno dei modi migliori di dedicare tempo a sé. Fondo Franco Grisi Franco Grisi, con la sua opera competente ha contribuito notevolmente al successo della nostra Fondazione e ha sempre svolto la sua attività a titolo gratuito, prodigandosi molto per qualsiasi progetto. E stato un grande dono per noi, la sua scomparsa ha lasciato un vuoto incolmabile perché era un uomo di elevata intelligenza e grande umanità, generoso e competente. Per undici anni il nostro Segretario Generale ha dato alla Fondazione tutto il suo impegno e la sua professionalità con grande entusiasmo e puro spirito di servizio, totale e genuino e non ha mai mancato di trasmettere agli altri la sua carica positiva. Ha sempre interpretato a pieno lo spirito della Fondazione, diventandone una figura emblematica. Per onorare e ricordare in modo duraturo la figura del primo storico Segretario Generale della Fondazione, il Consiglio di Amministrazione ha deliberato la costituzione del fondo patrimoniale Franco Grisi. La finalità, condivisa con la famiglia, è quella di finanziare iniziative ed eventi di carattere socio-culturale-musicale, comprese borse di studio. Il fondo potrà ricevere donazioni da chiunque ne condivida le finalità. Le donazioni potranno essere destinate all incremento del patrimonio indisponibile al fine di garantire nel tempo il perseguimento di tali finalità o essere direttamente destinate al finanziamento di progetti che rispettino le finalità del fondo stesso. Modalità per le donazioni: - versamento su conto corrente postale n bonifico bancario presso Banco Popolare Ag.1 Piazza della Vittoria 39, IBAN IT31H intestati alla Fondazione Comunitaria della Provincia di onlus Donazioni detraibili e deducibili a sensi 4 della normativa fiscale vigente. 5

4 Attività svolte: risultati 2012 Attività svolte: risultati Il patrimonio netto Il nostro patrimonio contabile al 31 dicembre 2012 assommava a euro , , , , , , , ,61 2. Tipologia degli investimenti patrimoniali 17% Titoli di Stato La tipologia degli investimenti al è la seguente: 59% 59% 17% Titoli di Stato Obbligazioni 11% Obbligazioni Perpetual 11% Perpetual Fondi Comuni di Investimento Fondi Comuni di Investimento 1% 1% Polizze Assicurative Polizze Assicurative 4% 4% 2% 2% 6% 6% Disponibilità liquide liquide Gestioni patrimoniali ,27 3. Le erogazioni , , , Fondi Patrimoniali Fondo Sfida Cariplo L attività erogativa nel corso dell anno è stata pari ad euro ,05. 4% 4% 15% 15% Assistenza sociale e socio-sanitaria Assistenza sociale e Tutela patrimonio socio-sanitaria Tutela Tutela patrimonio ambiente Tutela ambiente 6 Progetti finanziati suddivisi per settore 81% 81% 7

5 8 21% Associazioni Cooperative Associazioni sociali Enti pubblicicooperative sociali Fondazioni Parrocchie Enti pubblici Fondazioni Parrocchie 2% 15% 4% 10% 10% 4% 10% 53% 2% 15% 53% 21% 19% Progetti finanziati suddivisi per topologia di enti beneficiari 10% 23% 19% 23% 43% Casalpusterlengo Codogno 43% Casalpusterlengo Codogno S.Angelo giano Zelo Buon Persico S.Angelo giano Zelo Buon Persico Progetti finanziati suddivisi per territori coinvolti 4. I progetti conclusi nel 2012 Nel 2012 si sono conclusi 42 progetti relativi a bandi pubblicati negli anni 2009/2012; ciò ha comportato il pagamento di contributi per euro ,18 che hanno consentito la realizzazione di progetti per un valore complessivo di euro ,35. Per i progetti relativi ai bandi dall anno 2011 in poi l importo pagato è comprensivo delle donazioni raccolte sui progetti stessi. PROGETTO BENEFICIARIO CONTRIBUTO euro Progetto innovativo socio-sanitario per demenze complicate Fondazione Madre Cabrini onlus - S.Angelo giano ,00 Mobilità sociale: strumento d integrazione Amicizia Società Cooperativa Sociale di Solidarietà - Codogno ,00 Restauro facciata Palazzo Ferrari a Fombio Parrocchia SS. Pietro, Paolo e Colombano abate - Fombio ,00 La natura tra le mani Famiglia Nuova Società Cooperativa Sociale ,00 C è sempre un posto per un amico Istituto Suore Missionarie S.Cuore di Gesù - S.Angelo giano ,00 Un giardino di speranza Fondazione Opere Pie Riunite di Codogno Onlus - Codogno ,20 Un tetto per non essere più profugo Associazione Progetto Insieme ,00 Un tetto per tutti Parrocchia S.Bernardino da Siena - Mirabello di Senna giana ,00 Miglioramento dell accessibilità della Rsa Corazza Piccola Casa Divina Provvidenza Coop. Soc. a r.l. - Maleo ,00 Opere di protezione campo da gioco parrocchiale Parrocchia di S.Giorgio Martire - Casaletto giano ,00 Stop alle barriere architettoniche e acqua calda per tutti! Associazione Gran San Bernardo onlus ,00 Finalmente le porte si chiudono Parrocchia Assunzione B.V.Maria - Caselle Landi 3.140,00 Recuperiamo l arte Parrocchia Assunzione Beata Vergine Maria - S.Stefano giano ,00 Bussate e vi sarà aperto Parrocchia Assunzione Beata Vergine Maria - S.Stefano giano ,00 Restauro dell organo a canne Cavalli Gaetano Parrocchia S.Andrea Apostolo - Massalengo ,00 MB Multibiblioteca, libri in tutte le lingue Tuttoilmondo onlus ,50 Orti popolari, costruiamo insieme un angolo di paese Ass.di promozione sociale Gli Ortolani - S.Martino in Strada ,00 FA RE musica FA bene! Musicarte Associazione Culturale ,00 Divers abilità informatiche Società cooperativa sociale Le Pleiadi Servizi ,00 Acquisto nuovo automezzo operativo Comune di Tavazzano con Villavesco ,00 9

6 PROGETTO BENEFICIARIO CONTRIBUTO euro Potenziamento del servizio di trasporto disabili-anziani Croce giana Onlus - S.Stefano giano 7.665,00 Uno spazio per crescere Parrocchia della B.V. Maria Lauretana - Retegno di Fombio ,00 Acquisto automezzo per il trasporto di anziani Ass.di Volontariato Vecchio Solidale - Vecchio ,00 Migliorare l intervento in Comunità Società Cooperativa Sociale La Formica ,50 Un libro per crescere Associazione Comunità Famiglia Nuova ,50 Gioco sicuro ambiente accogliente Parrocchia S.Martino Vescovo - Livraga ,00 A tu per tu Auser Consulta Mulazzano Onlus - Mulazzano ,00 Ciclo riabilitativo intensivo in località marittima A.L.O.R. Ass. g. ossigenoterapia riabilitativa ,00 Violenza sulle donne: parliamone! Aiutiamoli sez. - Onlus ,00 Integrazione culturale Istituto Suore Missionarie S.Cuore di Gesù - Codogno ,00 Restauro conservativo interno Chiesa Parrocchiale Parrocchia Purificazione della B.V.Maria - Cornovecchio ,00 Chiesa rionale di San Bernardino Parrocchia SS.Bartolomeo e Martino - Casalpusterlengo ,00 Uno spazio anche per te! Parrocchia Natività della Beata Vergine Maria - Brembio ,00 Trasporto gratuito per anziani e persone diversamente abili Auser Corte Palasio e Abbadia Cerreto L alba nuova ,00 Abbattimento barriere architettoniche Gruppo Volontari Amici dell Avis - Borghetto giano ,00 Matti per la spiaggia Società cooperativa sociale Le Pleiadi Servizi ,00 Spazio - incontro per giovani famiglie Parrocchia SS.Bartolomeo e Martino - Casalpusterlengo ,00 Magica lim Associazione Amici della Collodi - S.Angelo giano ,00 In viaggio sicuri verso il C.D.I. Ass. di volont. Amici della Casa di Riposo Onlus - Codogno ,00 Restauro del crocifisso ligneo policromo dell Abbazia Parrocchia Assunzione della B.V.Maria - Abbadia Cerreto 4.010,00 Il gioco dell H2Oca Movim.Lotta contro la Fame nel Mondo - MLFM Onlus ,00 Film festival della montagna Club Alpino Italiano - Sezione di ,48 LE PRESENTAZIONE NOSTRE ATTIVITA I donatori Anche nel 2012 la nostra Fondazione ha dimostrato soddisfacente capacità di raccolta, coinvolgendo quasi 300 donatori.

7 PRESENTAZIONE Dieci anni di attività ( ) Spese di gestione Il grafico sottostante rappresenta come siano stati reperiti i fondi necessari per coprire l importo delle spese sostenute per complessivi euro ,94. Attività Attività di raccolta di raccolta fondi fondi Donatori, donazioni e importi raccolti 927, , , , , , , , , , ,00 Contributo F.Cariplo Donazioni e sponsor Rendite 5 per mille L incidenza delle spese di gestione sul totale delle erogazioni è leggermente inferiore rispetto all esercizio precedente ed è del 6,60% circa , , , , , , , , ,00 0, , , , , , , , , , ,37 al 31/12/03 al 31/12/04 al 31/12/05 al 31/12/06 al 31/12/07 al 31/12/08 al 31/12/09 al 31/12/10 al 31/12/11 importo raccolto numero donatori numero donazioni al 31/12/

8 PRESENTAZIONE Attività Attività erogativa erogativa Attività erogativa Bandi Bandi Bandi Nel corso Nel di corso 10 anni di 10 abbiamo anni abbiamo finanziato, su su bandi, 400 progetti del valore complessivo di ,31, di euro ,31, Nel corso di 10 anni abbiamo finanziato, su bandi, 400 progetti del valore complessivo di ,31, erogando erogando contributi contributi per euro per euro ,63. erogando contributi per euro , , , , , , , , , , , , ,00 0,00 0, , , / / , , , , , , importo erogato importo erogato , , anno anno , , , , , , , , numero progetti finanziati numero progetti finanziati , , assistenza sociale e socio sanitaria assistenza tutela beni sociale interesse e socio storico sanitaria e artistico tutela tutela beni ambiente interesse storico e artistico tutela ambiente Casalpusterlengo Casalpusterlengo Zelo Buon Persico Zelo Buon Persico 14 - abbiamo raccolto ed erogato donazioni per complessivi ,00 attraverso il Fondo di Codogno Codogno Sant'Angelo giano Sant'Angelo giano Altre erogazioni Altre erogazioni - abbiamo raccolto ed erogato donazioni per complessivi ,00 per la campagna Un fiume di - abbiamo raccolto ed erogato donazioni per complessivi ,00 per la campagna Un fiume di solidarietà solidarietà - abbiamo contribuito alla selezione per l erogazione del Fondo Sociale Europeo di ,00 - abbiamo contribuito alla selezione per l erogazione del Fondo Sociale Europeo di ,00 destinati all inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati destinati all inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati - abbiamo erogato contributi Fuori Bando per complessivi ,09 - abbiamo erogato contributi Fuori Bando per complessivi ,09 44 Altre erogazioni - abbiamo raccolto ed erogato donazioni per complessivi euro ,00 per la campagna Un fiume di solidarietà - abbiamo contribuito alla selezione per l erogazione del Fondo Sociale Europeo di euro ,00 destinati all inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati - abbiamo erogato contributi Fuori Bando per complessivi euro ,09 - abbiamo raccolto ed erogato donazioni per complessivi euro ,00 attraverso il Fondo di Solidarietà per le famiglie in difficoltà istituito dalla Diocesi di, oltre a euro ,00 di fondi nostri. - abbiamo raccolto ed erogato donazioni per complessivi ,00 attraverso il Fondo di Solidarietà per le famiglie in difficoltà istituito dalla Diocesi di, oltre a ,00 di fondi nostri. Solidarietà per le famiglie in difficoltà istituito dalla Diocesi di, oltre a ,00 di fondi nostri. 87 I nostri fondi Fondo Don Leandro Rossi: Data di costituzione: 17 dicembre Importo: euro ,00. Fondatore: Fondazione Don Rossi. Rendita anno 2012: euro 1.293,03 Fondo San Bassiano: Data di costituzione: 13 dicembre 2004 Importo: euro ,49 Incremento nel 2012: euro 4.085,16 Fondatore: Diocesi di Rendita anno 2012: euro 3.790,18 Fondo Gino e Clorinda Polenghi: Data di costituzione: 1 marzo 2006 Importo: euro ,02 Fondatore: Fondazione Gino e Clorinda e Polenghi Rendita anno 2012: euro ,83 Fondo Provincia di Data di costituzione: 14 febbraio 2006 Importo: euro ,87 Fondatore: Provincia di Rendita anno 2012: euro 2.192,09 Fondo Lino Tollini Data di costituzione: 27 marzo 2006 Importo: euro ,00 Fondatore: Lucia Galerati Rendita anno 2012: euro 2.827,00 Fondo Comune di Sant Angelo Lod. Data di costituzione: 27 marzo 2008 Importo: euro ,00 Fondatore: Comune di Sant Angelo Lod. Rendita anno 2012: euro 642,50 15

9 A servizio del territorio Unitamente al contributo della Fondazione, pari al massimo al 50% del costo del progetto, vengono erogate anche le donazioni raccolte sul territorio a favore del progetto stesso. BANDO 2012/1 PARROCCHIA S.BARTOLOMEO APOSTOLO Cavacurta Museo Bonum Comedere Costo euro ,72 Contributo euro ,00 Donazioni euro ,00 L obiettivo del progetto è il recupero e restauro dei locali museali, collocati nelle cantine dell ex convento dei frati Servi di Maria, di indubbio valore architettonico, e degli strumenti di valore storico ivi contenuti, con riordino e catalogazione dei beni, organizzazione del percorso espositivo e realizzazione di attività didattiche, il tutto finalizzato al mantenimento di una memoria storica di tipo rurale, patrimonio del nostro territorio sviluppatosi nei corsi dei secoli. GRUPPO VOLONTARI AMICI DELL AVIS Borghetto giano Abbattimento barriere architettoniche Costo euro ,00 Contributo euro ,00 Donazioni euro ,00 L accesso della sede, dove l associazione presta i propri servizi, era possibile esclusivamente tramite una scala esterna abbastanza ripida, pertanto difficile da utilizzare per gli anziani ed impossibile per le persone diversamente abili. La sede inoltre era sprovvista di bagni a norma. Con questo progetto si è voluto rendere accessibile a tutti la sede, tramite l installazione di una piattaforma elevatrice cabinata esterna, con accesso diretto ai locali della sede e la realizzazione di un bagno a norma per diversamente abili. MOVIMENTO PER LA LOTTA CONTRO LA FAME NEL MONDO MLFM ONLUS Il gioco dell H2Oca Costo euro ,67 Contributo euro 7.000,00 Donazioni euro 3.500,00 Realizzazione di un gioco dell oca sul tema dell acqua da distribuire a tutti gli istituti scolastici che in questi anni hanno intrecciato relazioni con l ONG in tema di didattica, quasi a chiudere un cerchio formativo durato un decennio. Pur seguendo le tradizionali regole del famoso gioco, MLFM guida i giocatori in un percorso ludico di esplorazione e di educazione, con domande tematiche e consigli utili sul bene acqua. 17

10 PARROCCHIA SANTI GERVASIO E PROTASIO MARTIRI Maleo Restauro dipinto del XVII secolo Costo euro 6.140,00 Contributo euro 3.070,00 Donazioni euro 1.535,00 All interno della Chiesa di Santa Maria Annunciata, nell altare settecentesco, è realizzato un paliotto con raffigurante al centro un Annunciazione con i SS. Francesco e Chiara delle dimensioni di cm.153x251, realizzato ad olio su tela di autore ignoto del secolo XVII. Per impedirne l ulteriore degrado si è proceduto, tramite questo progetto, al restauro del dipinto da parte di artigiano secondo le metodologie approvate dalla Soprintendenza. AUSER CONSULTA MULAZZANO ONLUS Mulazzano A tu per tu Costo euro ,00 Contributo euro 8.500,00 Donazioni euro 5.850,00 La Consulta accoglie altre associazioni esistenti sul territorio con finalità differenti che si pongono però un obiettivo comune: l assistenza agli anziani. I servizi di cui si fa carico vanno dalla prenotazione degli esami del sangue, visite specialistiche, indagini diagnostiche e consegna esiti, all accompagnamento nei presidi sanitari ed altro. L acquisto di un nuovo automezzo ha permesso il potenziamento del servizio di trasporto per cicli di terapie fisiatriche e distribuzione pasti a domicilio di anziani soli. COOP.SOCIALE AGRICOLA LE PUNTE arl ONLUS Codogno Giù da cavallo Costo euro ,49 Contributo euro 9.124,24 Donazioni euro 6.500,00 La cooperativa, dopo aver stipulato un contratto di comodato gratuito per la gestione di una azienda agricola, si è occupata della conduzione del pensionamento dei cavalli in collaborazione con personale specializzato favorendo l inserimento di alcuni ragazzi con disturbi psichici segnalati dal Dipartimento di salute mentale. Studi approfonditi hanno dimostrato che lavorare a contatto con i cavalli rappresenta un modo positivo per superare determinate problematiche di tipo psichico. A.L.O.R. ASSOCIAZIONE LODIGIANA DI OSSIGENOTERAPIA RIABILITATIVA Ciclo riabilitativo intensivo in località marittima Costo euro ,00 Contributo euro 6.500,00 Donazioni euro 3.405,00 L A.L.O.R., oltre a promuove l informazione sanitaria in merito all igiene respiratoria, si dedica soprattutto al miglioramento della qualità della vita delle persone in ossigenoterapia ed in vetiloterapia. Il progetto ha consentito a questi pazienti un periodo di riabilitazione motoria e respiratoria con professionisti come: pneumologi, fisioterapisti e infermieri professionali in un luogo con condizioni climatiche favorevoli, permettendo un recupero fisico ed una integrazione sociale ottimale. PARROCCHIA PURIFICAZIONE DELLA B.V.MARIA Cornovecchio Restauro conservativo interno Chiesa Parrocchiale Costo euro ,34 Contributo euro ,00 Donazioni euro ,00 La Chiesa parrocchiale, costruita tra il 600 e il 700, è stata decorata nel tardo 800 dal pittore Federico Chizzoli. Il restauro conservativo degli appartati decorativi della chiesa è stato necessario e urgente per la salvaguardia del patrimonio storico in quanto la chiesa si presentava in una condizione di grave degrado con compromissione di elementi di sicurezza per la fruizione da parte dei fedeli. Il progetto ha risposto così a due aspetti quello storico e quello sociale. ASSOCIAZIONE PROGETTO INSIEME Perché nessuno rimanga escluso Costo euro ,25 Contributo euro ,20 Donazioni euro ,00 Questo progetto è parte integrante di un complessivo Intervento a favore dei senza tetto e senza fissa dimora che l Associazione è andata realizzando in questi anni, inteso a costruire una realtà stabile di supporto costante ai bisogni delle singole persone o famiglie in stato di grave difficoltà. L obiettivo del progetto è realizzare più posti letto unitamente ad un intervento di manutenzione straordinaria al fine di dare una sistemazione dignitosa agli attuali locali ormai fatiscenti del dormitorio pubblico

11 ASSOCIAZIONE AMICI DELLA COLLODI S.Angelo giano Magica Lim Costo euro ,00 Contributo euro ,00 Donazioni euro 6.370,00 Ben dieci L.I.M. (lavagne interattive multimediali) sono state collocate nelle classi della Scuola Primaria C. Collodi. Ogni LIM, oltre ad essere utilizzata come una lavagna tradizionale, offre maggiori potenzialità a vantaggio di tutti gli alunni. In modo particolare questo progetto favorisce l apprendimento e la partecipazione attiva dei bambini disabili e stranieri, quest ultimi presenti in percentuale molto alta ed in costante aumento essendo la scuola inserita in un quartiere popolare. ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO AMICI DELLA CASA DI RIPOSO ONLUS Codogno In viaggio sicuri verso il C.D.I. Costo euro ,00 Contributo euro ,00 Donazioni euro 6.860,00 Acquisto di un nuovo automezzo dotato di pedana sali-scendi per agevolare la fruizione dei servizi da parte degli utenti con difficoltà motorie. Sono stati quindi raggiunti gli obiettivi del progetto che si possono così riassumere: possedere un mezzo più idoneo per le esigenze degli ospiti; avere la disponibilità di un veicolo adeguato anche per le uscite sul territorio per tutti gli ospiti, sia del C.D.I., sia della struttura residenziale. AUSER CORTE PALASIO E ABBADIA CERRETO L ALBA NUOVA Corte Palasio Trasporto gratuito per anziani e persone diversamente abili Costo euro ,55 Contributo euro ,00 Donazioni euro ,00 L Alba Nuova svolge attività di volontariato di trasporto gratuito per anziani e persone diversamente abili su due comuni. Il nuovo mezzo acquistato tramite questo progetto dà la possibilità di caricare da 1 a 4 carrozzine, così da poter ridurre i viaggi di andata e ritorno. Il loro servizio si estende da a Crema Milano Rozzano Codogno Pavia Romano di Lombardia - Cremona. ASSOCIAZIONE FRATERNITA ENTE MORALE ONLUS. Sosteniamo l affido Costo euro ,00 Contributo euro ,00 Donazioni euro 6.750,00 Il progetto si propone di sostenere il crescente numero di minori accolti in affido dall Associazione sul territorio di, dando particolare rilievo alla realizzazione di visite con diversi specialisti, favorendo l integrazione dei minori nel contesto sociale e sostenendo le famiglie affidatarie nella gestione degli impegni dei minori anche come raccordo tra servizi sociali, operatori e agenzie del territorio. ASSOCIAZIONE GUIDE E SCOUT CATTOLICI ITALIANI (AGESCI) GRUPPO LODI 1 Una base scout alla Colonia Caccialanza Costo euro ,00 Contributo euro ,00 Donazioni euro ,00 Valorizzazione della struttura della Colonia attraverso lavori di manutenzione straordinaria finalizzati all utilizzo della stessa anche nei mesi invernali. Il progetto è inserito in un più ampio obiettivo attraverso l utilizzo non solo di attrezzature e immobili, ma anche attraverso l organizzazione di specifici momenti formativi, aperti anche a ragazzi non appartenenti al movimento scout, particolarmente volti alla conoscenza della natura, all apprendimento di tecniche di abilità manuale ed all educazione alla vita in comunità. COMUNE DI SAN MARTINO IN STRADA S. Martino in Strada Fèm Sammartin: costruiamo insieme le case popolari Costo euro ,00 Contributo euro 6.500,00 Donazioni euro 3.400,00 Avvio di un progetto di housing sociale utilizzando risorse immobiliari del Comune, promuovendo la cultura del reciproco sostegno tra ente pubblico e rete delle associazioni locali quali Parrocchia, Caritas, Auser e Pro Loco. Si risponde così all emergenza abitativa derivante dalla crisi legata alla perdita dei posti di lavoro con conseguente aggravarsi del problema degli sfratti

12 ASSOCIAZIONE COCCOLANDIA UNO Massalengo Piccolo nido farfalla uno Costo euro ,58 Contributo euro ,00 Donazioni euro 5.500,00 Il piccolo nido farfalla nasce come nido famigliare che può ospitare cinque bambini dai 3 ai 12 mesi, per far fronte alla forte richiesta dei residenti del Comune di Massalengo, di poter avere una struttura a disposizione a cui affidare i propri figli durante gli orari lavorativi. L obiettivo è quello di creare un luogo privilegiato di crescita e sviluppo delle potenzialità individuali attraverso l utilizzo anche di figure specialistiche per la realizzazione di progetti e laboratori. LODI FOR KIDS Parla con noi Costo euro ,00 Contributo euro 5.000,00 Donazioni euro 3.000,00 Creazione di una comunità virtuale di genitori che possa condividere con esperti tematiche legate all accudimento dei figli, a problematiche e riflessioni sulla genitorialità. Gli esperti coinvolti avranno il compito di rispondere a questioni specifiche ma anche quello di lanciare spunti per ripensare a una migliore tutela e cura dei bambini. ASSOCIAZIONE COCCOLANDIA DUE Massalemgo Piccolo nido farfalla due Costo euro ,58 Contributo euro ,00 Donazioni euro 5.500,00 Il progetto nasce per l esigenza dei genitori di non trovarsi costretti a dover ripiegare su nidi situati in altri comuni e di voler affidare i loro figli a persone di fiducia in un ambiente accogliente e simile a quello di casa per garantire ai piccoli il calore della famiglia. Le modalità di realizzazione del progetto sono state concepite a misura di bambino per assecondare ogni sua esigenza e per accompagnarlo nel percorso pedagogico della crescita attraverso particolari attività. A.G.E.A.C. ASSOCIAZIONE GENITORI E AMICI DELL I.I.S. CESARIS Casalpusterlengo Il destino dell azoto nei campi del lodigiano Costo euro ,00 Contributo euro ,00 Donazioni euro 5.380,00 Uno dei più grandi problemi ambientali connessi all aumento di impianti di biogas è la gestione del digestato anaerobico che rimane dopo la produzione del biogas. Per questo motivo ci si propone di studiare l evoluzione del contenuto di azoto in un digestato. Obiettivo finale è di ottenere, con il coinvolgimento degli studenti dell istituto, informazioni sulla possibilità di gestire in modo sostenibile la produzione di biogas, salvaguardando anche le falde acquifere. SOCIETA COOPERATIVA SOCIALE LE PLEIADI SERVIZI Matti per la spiaggia Costo euro ,94 Contributo euro 8.000,00 Donazioni euro 4.100,00 Organizzazione di una vacanza estiva rivolta a persone diversamente abili, per la realizzazione di attività di gruppo, escursioni e visite guidate con l obiettivo di stimolare le abilità personali e far sperimentare ai soggetti il proprio grado di autonomia in un contesto diverso da quello abituale. Nel contempo si vuole offrire sollievo alle famiglie fornendo un alternativa sicura rispetto alla quotidianità del rapporto con la persona disabile. PARROCCHIA DEI SS.BARTOLOMEO APOSTOLO E MARTINO VESCOVO Casalpusterlengo Spazio incontro per giovani famiglie Costo euro ,00 Contributo euro ,00 Donazioni euro 6.000,00 Trasformazione di un terreno incolto, all interno dell oratorio, in un piccolo parco giochi e luogo di ritrovo e sosta, in cui le famiglie giovani con bambini piccoli, i quali per ragione di età non possono partecipare alle attività sportive e oratoriane, possono ritrovarsi e relazionarsi tra loro. Ciò per creare ulteriori occasioni di incontro e socializzazione ed inoltre per far percepire che la comunità riserva particolare attenzione anche agli utenti più piccoli

13 PARROCCHIA S.GIACOMO MAGGIORE APOSTOLO Terranova Dei Passerini Rinnoviamo l oratorio Costo euro ,00 Contributo euro ,00 Donazioni euro ,00 La sistemazione interna ed esterna dell oratorio ha raggiunto lo scopo di rendere il luogo più accogliente, sicuro e dignitoso al fine di favorire la comunione tra le persone e un aggregazione sana per i ragazzi. E evidente infatti l importanza dell oratorio come luogo che contribuisce a completare le finalità educative e formative della parrocchia stessa. Tutti gli spazi dell oratorio vengono offerti soprattutto ai ragazzi ma anche ad adulti e pensionati. COOPERATIVA SOCIALE CASA DEL GIOVANE S.A.R.L. Catturiamo il sole per la casa famiglia Madonna della Fontana Costo euro ,00 Contributo euro 5.000,00 Donazioni euro 2.700,00 Sostituzione dell attuale impianto di riscaldamento non più sufficiente a coprire le necessità della casa famiglia che ospita attualmente otto minori, con l installazione di impianto a pannelli solari. La Casa Famiglia è costituita per dare risposta a quei minori che necessitano di un temporaneo allontanamento dal proprio nucleo famigliare e/o presentano forme di disagio tali da richiedere un intervento educativo forte per recuperare abilità relazionali ed un buon equilibrio personale di vita. COMUNE DI CASTELNUOVO BOCCA D ADDA Castelnuovo Bocca D Adda Restauro pittorico conservativo del sacello della Madonna della Neve Costo euro ,55 Contributo euro 5.000,00 Donazioni euro 2.500,00 Riqualificazione di un luogo di culto a cui la cittadinanza è particolarmente legata, attraverso il restauro del dipinto, dell altare con paliotto, del soffitto e tinteggiatura pareti. Il degrado dell opera era talmente elevato che si correva il rischio di perdere per sempre il patrimonio locale, artistico e culturale. Il Comune ha poi realizzato delle presentazioni storiche dell opera e dell intervento stesso. COMUNE DI CRESPIATICA Crespiatica Crespiatica una comunità solidale Costo euro ,45 Contributo euro ,00 Donazioni euro 8.500,00 Programmazione di una rete di interventi rivolti ai diversamente abili, sia a supporto del singolo che a sostegno della famiglia. Interventi che spaziano da progetti scolastici a programmazione di un tempo libero di qualità, in modo da costruire una rete solidale attorno alle persone con disabilità per tutelarne i diritti, accoglierli ed integrarli nella piccola comunità di paese. ASSOCIAZIONE L ORSA MINORE La violenza domestica: parliamone tra i banchi di scuola Costo euro ,00 Contributo euro 5.000,00 Donazioni euro 2.500,00 Progetto volto a sensibilizzare alunni ed insegnanti delle scuole superiori sulla violenza domestica, con particolare attenzione alle classi prime e seconde, attraverso la collaborazione di psicologi e pedagogisti. L obiettivo è di formare studenti e insegnanti, che ne fanno richiesta, alla tematica della violenza sulle donne e di creare uno spazio all interno del quale le ragazze vittime di violenze possono parlare di quanto vivono e intraprendere un percorso di sostegno e aiuto. CLUB ALPINO ITALIANO SEZIONE DI LODI Film festival della montagna Costo euro 1.420,96 Contributo euro 710,48 Donazioni euro 430,00 Festival organizzato in collaborazione con il TrentoFilmfestival. Il programma prevede la proiezione di film scelti tra quelli presentati al TrentoFilmfestival, rassegna mondiale del cinema di montagna, che affronta tematiche di esplorazione, alpinismo, cultura montana e ambiente. L obiettivo principale è la diffusione di ideali e valori quali la cultura e la conoscenza, il rispetto della natura, la solidarietà

14 BANDO 2012/2 PARROCCHIA NATIVITA DELLA BEATA VERGINE MARIA Brembio Uno spazio anche per te Costo euro ,00 Contributo euro 9.000,00 Donazioni euro 5.200,00 Creazione di uno spazio per i più piccoli all interno dell oratorio, con posizionamento dei giochi, gettata del tappeto antitrauma, posa in opera dell impianto di illuminazione e videosorveglianza. Si è voluto creare questo spazio per i bambini piccoli dove anche i genitori, nonni, adulti possano sostare, incontrarsi e socializzare, per favorire altresì un incontro tra generazioni diverse. AMICIZIA SOCIETA COOPERATIVA SOCIALE DI SOLIDARIETA Codogno Energy Costo euro ,00 Contributo euro 6.000,00 Donazioni euro 3.100,00 Acquisto di un gruppo elettrogeno per la Residenza Sanitaria per Disabili Amicizia, per innalzare il livello di sicurezza e di affidabilità dell impianto di elevazione, indispensabile per assicurare agli ospiti della residenza piena libertà di movimento anche in caso di assenza di energia elettrica fornita per il tramite della rete. Questo progetto rappresenta un irrinunciabile intervento finalizzato al benessere e alla tutela dell incolumità e alla sicurezza di tutte le persone che gravitano intorno alla Residenza. COOPERATIVA SOCIALE COMUNITA FAMIGLIARI ONLUS Senna giana Per mano Costo euro ,00 Contributo euro ,00 Donazioni euro 5.808,00 Obiettivo del progetto è insegnare ai bambini/ragazzi accolti in Comunità Famigliari in seguito a situazioni molto delicate, tramite l assunzione di professionisti dell educazione e coinvolgendo il contesto scolastico da loro attraversato, un sistema di strategie in grado di aiutarli a gestire in modo pertinente i ritardi cognitivi e i comportamenti aggressivi, con conseguente diminuzione/estinzione di comportamenti disturbanti. CORPO BANDISTICO SANTA CECILIA Sant Angelo giano Musica per tutti Costo euro ,00 Contributo euro 6.000,00 Donazioni euro 3.970,00 Organizzazione di corsi gratuiti di musica a favore di ragazzi stranieri, con difficoltà economiche e sociali, con lo scopo di dare una occasione di aggregazione, integrazione e formazione musicale a ragazzi che non possono permettersi corsi a pagamento. Il gruppo bandistico, attraverso la musica e con la disponibilità dei propri associati, vuole dare una risposta al bisogno riguardante i giovani di Sant Angelo giano. COMUNE DI LODI COL.Lego (Competenze Opportunità Lavoro) Costo euro ,00 Contributo euro ,00 Donazioni euro ,00 Il progetto si inserisce all interno di una consolidata esperienza nell ambito dell inserimento lavorativo di persone in condizioni di fragilità e svantaggio sociale: utenti dei servizi sociali e territoriali, detenuti, ex detenuti, persone sottoposte a misure cautelari o alternative. Il tema dell inserimento lavorativo per le persone in condizioni di svantaggio in un momento oltretutto di crisi occupazionale ed economica, è una priorità sociale che ha immediate ricadute sulle risorse di tutto il territorio. PARROCCHIA SANTI PIETRO, PAOLO E COLOMBANO ABATE Fombio Recupero affreschi del Palazzo Ferrari Costo euro ,00 Contributo euro ,00 Donazioni euro 8.750,00 Recupero conservativo ed estetico degli importanti affreschi situati nel porticato d ingresso al piano terra del Palazzo Ferrari, risalenti alla fine del 1800, che rappresentano una testimonianza artistica unica per la comunità di Fombio. Lavori sollecitati anche dai funzionari della Soprintendenza alle Belle Arti dopo recenti sopralluoghi in quanto i dipinti versano in pessime condizioni ed esiste la reale possibilità che vadano definitivamente perduti se non accuratamente restaurati in tempi brevi

15 ASSOCIAZIONE IL SAMARITANO ONLUS Codogno Realizzazione di un luogo di raccoglimento, meditazione, preghiera nell Hospice Città di Codogno Costo euro ,96 Contributo euro 6.203,10 Donazioni euro 3.410,00 Realizzazione di lavori per destinare una stanza al piano terra della struttura sanitaria a piccola cappella accogliente, intima, silenziosa, adatta al raccoglimento, alla meditazione e alla preghiera, aperta a tutti, pazienti, familiari, operatori sanitari e volontari, credenti e non, quale luogo destinato ai bisogni spirituali delle persone e utilizzata anche per momenti di preghiera comunitaria e per la celebrazione eucaristica. A.L.O.R. ASSOCIAZIONE LODIGIANA DI OSSIGENOTERAPIA RIABILITATIVA Assistenza domiciliare specialistica Costo euro ,00 Contributo euro ,00 Donazioni euro 6.250,00 Il progetto si prefigge lo scopo di offrire continuità di cura ai pazienti affetti da insufficienza respiratoria, operando tramite pneumologi, infermieri professionali e fisioterapisti respiratori affinchè l assistenza e il monitoraggio domiciliare consentano la gestione al domicilio della disabilità respiratoria, riservando l accesso alla degenza ospedaliera ai soli casi di grave riacutizzazione di insufficienza respiratoria non gestibile a domicilio. PARROCCHIA ASSUNZIONE BEATA VERGINE MARIA S.Stefano giano L ultimo consolidamento Costo euro ,00 Contributo euro ,00 Donazioni euro ,00 A completamento delle opere di consolidamento statico e di restauro conservativo della chiesa parrocchiale, sono previsti lavori di convogliamento e raccolta delle acque piovane, onde scongiurare il pericolo dell ulteriore degrado strutturale dell altare maggiore. Realizzazione di un vialetto pedonale di collegamento tra la nuova zona residenziale e la piazza della chiesa per valorizzare la facciata laterale della parrocchiale. FAMIGLIA NUOVA SOCIETA COOPERATIVA SOCIALE Dalla Comunità al Territorio Costo euro ,00 Contributo euro ,00 Donazioni euro ,00 Avvio di un servizio residenziale in due appartamenti a Graffignana, rivolto ai giovani che hanno raggiunto la maggiore età e che sono in uscita dalle Comunità per minori del giano ed i particolare dalla Comunità Oceano di. E previsto un lavoro di accompagnamento verso l autonomia al fine di rafforzare l intervento educativo della Comunità e di supportare il giovane nel suo inserimento sia lavorativo che sociale. FONDAZIONE OPERE PIE RIUNITE DI CODOGNO ONLUS Codogno Lavoratori e ospiti della R.S.A.: un alleanza per la salute e la sicurezza Costo euro ,00 Contributo euro ,00 Donazioni euro ,00 Il progetto prevede di attrezzare un reparto della R.S.A. di nuovi letti con struttura a quattro sezioni, ad altezza regolabile elettricamente, per agevolare il posizionamento funzionale dei pazienti, particolarmente fragili per varie patologie e per l età, durante le operazioni di igiene, nell ottica anche di tutelare la salute e la sicurezza dei lavoratori, prevenendo così possibili gravi problemi al sistema muscoloscheletrico. ASSOCIAZIONE ROBERTO MALUSARDI AMICI DEL CUORE ONLUS Prevenzione malattie cardiovascolari Costo euro ,00 Contributo euro 5.000,00 Donazioni euro 2.710,00 Il progetto prevede l addestramento di personale per interventi rapidi in caso di morte improvvisa, con una defibrillazione ventricolare per impedire il subentrare della morte celebrale. Verrebbero così utilizzati correttamente i defibrillatori già installati e in corso di installazione in diversi punti della città. Il tutto con il supporto e l intervento di psicologi per analizzare i fattori di rischio ed eventualmente correggerli

16 SOCIETA COOPERATIVA SOCIALE LE PLEIADI SERVIZI Vado a vivere da solo Costo euro 9.942,00 Contributo euro 4.971,00 Donazioni euro 2.700,00 Percorso di accompagnamento alla residenzialità rivolto ai soggetti disabili ed ai loro familiari con l obiettivo di accompagnare il soggetto e le famiglie nella preparazione di una possibile e futura autonomia abitativa. Il progetto è realizzato in un appartamento sito in Via Vistarini a, identificato come luogo reale di vita domestica in cui apprendere le mansioni basilari della cura di sé e degli ambienti. SOCIETA GENERALE OPERAIA DI MUTUO SOCCORSO DI LODI Due case per i più deboli Costo euro ,00 Contributo euro ,00 Donazioni euro ,00 Ristrutturazione di due mini-appartamenti al primo piano distrutti dal violento incendio che ha devastato l intero fabbricato sociale sito in Via Callisto Piazza a, che saranno nuovamente concessi in locazione a persone disabili, ad anziani in difficoltà o ad altri soggetti deboli che si trovano senza una casa, ad un canone socialmente sostenibile e sicuramente inferiore a quelli generalmente praticati. IL PELLICANO SOCIETA COOPERATIVA SOCIALE Castiraga Vidardo Riscaldiamo l House sociale Costo euro ,81 Contributo euro ,00 Donazioni euro 5.000,00 Predisposizione di un impianto di riscaldamento a pavimento a completamento della realizzazione di due piccoli appartamenti (due locali + servizi) e due camere da tre e cinque posti letto con bagni, realizzate nelle ex stalle della Comunità per dare risposta alla quotidiana e sempre crescente richiesta di aiuto da parte di persone in situazioni di grave bisogno abitativo, lavorativo ed economico. PARROCCHIA SS.SIMONE, GIUDA E CALLISTO CORNEGLIANO LAUDENSE Oratorio palestra di vita Costo euro ,00 Contributo euro ,00 Donazioni euro 8.250,00 Riqualificazione degli ambienti dell oratorio adeguandoli alle normative vigenti in materia di sicurezza e abbattimento delle barriere architettoniche con realizzazione di uno spazio gioco esterno. Tutto nell ottica di qualificare gli ambienti educativi secondo i nuovi bisogni e interessi dei bambini e dei giovani, accompagnando i ragazzi nella loro crescita e maturazione durante il tempo libero, affiancando così anche le famiglie. PARROCCHIA S.ALESSANDRO MARTIRE Cervignano D Adda Rendiamo sicuro l oratorio per i nostri ragazzi Costo euro ,00 Contributo euro ,00 Donazioni euro ,00 Sistemazione della copertura dell oratorio mediante rimozione di quella attuale, posizionamento di una nuova con posa di impianto fotovoltaico, lavoro necessario ed urgente perchè il tetto presenta crepe e fessurazioni e rischia di creare pericolo per i ragazzi e giovani che quotidianamente lo frequentano. L intervento si coniuga con la necessità ambientale di sfruttare energia pulita e con quella economica di ridurre la spesa energetica. COMUNE DI SAN MARTINO IN STRADA San Martino in Strada Aggiungi un posto in auto, che c è un anziano in più Costo euro ,00 Contributo euro 5.000,00 Donazioni euro 2.500,00 Acquisto di un pullmino a nove posti attrezzato con una pedana quale nuovo e principale strumento di trasporto sociale interamente gestito dai volontari dell Auser, ad integrazione dei servizi già esistenti, finalizzato all accompagnamento delle persone malate presso le strutture di cura, dei disabili presso i centri diurni, dei minori presso le strutture aggregative e per la consegna dei pasti a domicilio agli anziani bisognosi

17 PRESENTAZIONE LE PRESENTAZIONE NOSTRE ATTIVITA CONSORZIO LODIGIANO PER I SERVIZI ALLA PERSONA Spazi educativi diurni Costo euro ,00 Contributo euro ,00 Donazioni euro ,00 AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI LODI Non fate sbronzate Costo euro ,00 Contributo euro ,00 Donazioni euro 8.850,00 Avvio di nuove esperienze educative distribuite sul territorio, strutturate ed articolate in modo da offrire ai minori in situazione di fragilità e rischio degli spazi di crescita gestiti con educatori e di mantenere un costante monitoraggio della situazione familiare, con l obiettivo di lavorare in maniera più efficace con la famiglia e prevenire situazioni di maggior disagio e potenziali allontanamenti. Campagna di comunicazione sociale sui rischi connessi all uso di alcool nell adolescenza, con l obiettivo di coinvolgere gli studenti nella produzione di materiale multimediale da utilizzare a supporto della campagna e sensibilizzare gli esercenti dei locali di divertimento sul tema dell abuso di alcool nei giovani, anche attraverso la sottoscrizione di un protocollo di adesione alla campagna di sensibilizzazione. I progetti emblematici provinciali Nel corso del 2012 sono stati stanziati da parte di Fondazione Cariplo, per mezzo di un bando congiunto con la nostra Fondazione Comunitaria, euro che sono stati assegnati ai progetti sotto indicati, che per la loro dimensione assumono particolare rilevanza per la comunità: COMUNE DI LODI - Ufficio di Piano MOVIMENTO PER LA LOTTA CONTRO LA FAME NEL MONDO-MLFM - IL PELLICANO SOC. COOPERATIVA SOCIALE Castiraga Vidardo Famiglie al centro - Realizzazione sul territorio di interventi innovativi nell area minori-famiglie, volti a spostare la logica di intervento dall emergenza alla prevenzione del disagio; potenziamento delle risorse a favore della creazione di una rete territoriale che sappia intercettare tempestivamente e gestire i primi segni di fragilità e malessere in una logica realmente preventiva. Euro ,00 Straniero a chi? L integrazione passa dall informazione - Predisposizione di uno sportello operativo affiancato dalla figura del facilitatore sociale che lavora sul campo, per fornire un servizio stabile agli stranieri che hanno bisogno di assistenza in termine di procedure burocratiche, sanità, accesso scolastico per minori. Miglioramento del livello di integrazione degli stranieri attraverso la loro partecipazione attiva alla vita sociale come volontari attraverso la pratica del dono del sangue. Euro ,00 Ristrutturazione rustico per attività a favore di persone svantaggiate - Recupero delle ex stalle della Comunità, per realizzare nuovi spazi per attività lavorative diversificate come manutenzione del verde, officina meccanica, falegnameria, aula studio, dove trovano impiego i 15 dipendenti della cooperativa sociale di tipo B Monte Oliveto provenienti da situazioni di svantaggio sociale, prevedendo così anche la possibilità di creare nuovi posti di lavoro. Euro ,00 SOCIETA COOPERATIVA SOCIALE LA FORMICA A tutto gas Costo euro ,00 Contributo euro ,00 Donazioni euro ,00 Acquisto dei mezzi necessari per avviare una nuova attività di installazione di bomboloni GPL e relativi collegamenti per il funzionamento, nella quale coinvolgere persone svantaggiate ai sensi della legge 381 affiancate da un capo squadra in grado di favorire la loro crescita professionale. Il tutto per rispondere alla mission della Cooperativa che si è sempre impegnata a trovare risposte diversificate e percorribili per favorire l avvio al lavoro di persone con difficoltà. OPERA DIOCESANA S.ALBERTO VESCOVO FONDAZIONE MADRE CABRINI ONLUS Sant Angelo giano Casa per ferie San Bassiano - Bellaria (RN) - La casa per ferie è diventata un importante riferimento per diverse Associazioni in quanto risponde al crescente bisogno caratterizzato da una formula innovativa che premia la condivisione degli spazi tra ospiti diversamente abili, accompagnatori e ospiti tradizionali. Il progetto prevede corposi interventi non solo in riferimento ad adeguamenti normativi antincendio cogenti, ma anche in risposta alle attese educative e formative degli ospiti. Euro ,00 Impianto fotovoltaico e smaltimento eternit - Smaltimento della copertura in eternit e realizzazione di un impianto fotovoltaico che utilizza energia solare quale energia rinnovabile generata da fonti che non pregiudicano le risorse naturali per le generazioni future. L intervento riveste un grande valore ambientale e, non ultimo, consentirà di ridurre i costi di gestione per quanto riguarda l utilizzo dell energia elettrica. Euro ,

18 PRESENTAZIONE I NOSTRI DONATORI I progetti emblematici maggiori Il Consiglio di Amministrazione di Fondazione Cariplo, nella seduta del 22 maggio 2012, ha deliberato, nell ambito Emblematiche delle Emblematiche Maggiori Maggiori 2012, l assegnazione di contributi relativi ai Emblematiche seguenti Il Consiglio progetti, di per Amministrazione un importo totale di Fondazione di Euro ,00: Cariplo, nella seduta del 22 maggio 2012, ha Il Consiglio di Amministrazione deliberato, Il Consiglio nell ambito di Fondazione Amministrazione delle Emblematiche Cariplo, di Fondazione nella seduta Maggiori Cariplo, del 2012, 22 maggio nella l assegnazione seduta 2012, del ha deliberato, 22 di maggio contributi nell ambito 2012, relativi ha ai degli Interventi Emblematici Maggiori 2012, seguenti ai deliberato, Il Consiglio nell ambito di Amministrazione delle Emblematiche di Fondazione Maggiori Cariplo, 2012, nella l assegnazione seduta del 22 di maggio contributi 2012, relativi ha l assegnazione di contributi relativi ai seguenti progetti, per un importo totale di Euro ,00: seguenti deliberato, progetti, progetti, nell ambito per un importo per un delle importo Emblematiche totale di Euro totale di Euro ,00: ,00: 2012, l assegnazione di contributi relativi ai Realizzazione della Residenza per Sacerdoti seguenti Emblematiche progetti, per un importo Maggiori totale di Euro ,00: Parrocchia dei Santi Antonio presso la Casa di Riposo Madre Cabrini in Parrocchia dei abate Santi e Antonio Francesca Abate Cabrini Realizzazione Realizzazione Sant Angelo Realizzazione della giano. della Residenza per Sacerdoti Residenza della Residenza per Sacerdoti Realizzazione della Residenza per Sacerdoti per Sacerdoti presso la Casa di Riposo SANT ANGELO Il Parrocchia Consiglio Parrocchia dei di LODIGIANO Amministrazione dei Santi Santi Antonio Antonio di Fondazione Cariplo, presso presso nella la la Casa Casa seduta di di Riposo del Riposo 22 Madre Madre maggio Cabrini Cabrini 2012, in ha in e Francesca Cabrini deliberato, abate Parrocchia dei Santi Antonio Madre Cabrini in Sant Angelo giano. abate e Francesca nell ambito presso la Casa Riposo Madre Cabrini in e Francesca Cabrini delle Cabrini Emblematiche Maggiori 2012, Sant Angelo l assegnazione giano. SANT ANGELO LODIGIANO abate e Francesca Cabrini Sant Angelo giano. Contributo giano. Euro di contributi ,00 relativi ai seguenti SANT ANGELO SANT ANGELO SANT ANGELO progetti, LODIGIANO per LODIGIANO LODIGIANO un importo totale di Euro ,00: Contributo Contributo Euro Euro Euro , ,00 Contributo Euro ,00 Sostegno del Fondo di Solidarietà per le Diocesi di Diocesi di Realizzazione famiglie Sostegno del del Fondo della Residenza del Fondo di di Solidarietà per di per per Sacerdoti Sostegno del Fondo di Solidarietà le per le le le famiglie Parrocchia LODI dei Santi Antonio presso la - Casa di Riposo Madre Cabrini in LODI Diocesi Diocesi di famiglie abate e Francesca LODI Cabrini Sant Angelo Contributo giano. LODI Euro ,00 SANT ANGELO LODIGIANO Contributo Euro Euro ,00 Contributo Euro ,00 Contributo Euro ,00 Contributo Euro ,00 Consorzio Pubblico Consorzio Pubblico Interuniversitario Consorzio Pubblico Interuniversitario Progetto Progetto Progetto La La La Cascina La Cascina Codazza Codazza Codazza di di di : di : coniugare : Consorzio cultura universitaria, Interuniversitario Pubblico per la per la la per la Gestione degli Gestione Interventi degli per Interventi il Diritto Progetto coniugare per il il impresa cultura La cultura e territorio, Cascina universitaria, universitaria, connesso Codazza impresa impresa al di trasferimento impresa e Gestione degli Interventi per il e : e Interuniversitario per la Sostegno del Fondo di Solidarietà per le in della Facoltà coniugare allo Studio Diritto Universitario allo Diritto Diritto Studio - allo CIDiS territorio. cultura universitaria, impresa e Gestione Diocesi degli allo Interventi Studio Universitario per il famiglie di Medicina Veterinaria. MILANO - - CIDiS CIDiS territorio. Diritto allo - CIDiS Studio LODI Universitario Contributo Euro Euro , ,00 MILANO MILANO Euro ,00 MILANO - CIDiS Contributo Euro ,00 Contributo Euro ,00 Contributo Euro ,00 MILANO Progetto Progetto Una Una biblioteca, biblioteca, una una sala sala concerto, concerto, un un Consorzio archivio, per la città, per la Regione, per l Italia, Fondazione Pubblico Maria Cosway archivio, Progetto per Una la città, biblioteca, per la Regione, una sala per l Italia, concerto, un Fondazione Maria Cosway Fondazione Maria Cosway per Progetto l Europa. Progetto Una La biblioteca, Una Cascina biblioteca, una Codazza sala una concerto, sala di concerto, : un Interuniversitario un archivio, per la città, LODI per la per archivio, l Europa. per la città, per la Regione, per l Italia, LODI Fondazione Maria LODI Cosway archivio, coniugare per l Europa. per per cultura la Regione, la città, per universitaria, l Italia, la Regione, impresa per l Europa. per l Italia, e Gestione Fondazione degli Maria Interventi Cosway per il LODI per territorio. l Europa. Contributo Euro ,00 Diritto allo Studio LODI Universitario Contributo Euro ,00 - CIDiS Progetto FlwCity : realizzazione Euro ,00 di un centro Contributo Euro ,00 Comune di Calpusterlengo per Progetto il ricovero FlwCity : Contributo e la realizzazione Euro , ,00 MILANO cura della di disabilità un centro Comune CASALPUSTERLENGO di Calpusterlengo all interno per il ricovero di Villa Terzaghi e la Vittadini. cura della disabilità Comune di Calpusterlengo CASALPUSTERLENGO all interno Progetto Progetto di Una FlwCity : Villa biblioteca, FlowCity : Terzaghi realizzazione Vittadini. una realizzazione sala di concerto, di un di un un centro centro un per il ricovero e la cura CASALPUSTERLENGO Comune Comune di di Calpusterlengo per archivio, il il della Contributo ricovero per disabilità la città, Euro e e all interno per la ,00 la la cura Regione, cura di della Villa della per Terzaghi disabilità l Italia, disabilità Fondazione Maria Cosway Vittadini. CASALPUSTERLENGO all interno per l Europa. Contributo di di Villa Terzaghi Euro ,00 Vittadini. LODI Progetto di completamento e sviluppo del PIA (Piano Progetto Integrato di completamento dell Area) nell ambito e sviluppo del del POR PIA Contributo Euro ,00 Provincia di Contributo Euro Euro , ,00 Provincia di LODI LODI Comune di Calpusterlengo Provincia Provincia di di CASALPUSTERLENGO LODI LODI Provincia di LODI Emblematiche Maggiori Emblematiche Maggiori 34 Provincia LODI di Provincia di Provincia LODI di LODI Provincia di Provincia LODI di LODI (Programmi (Piano Integrato Operativi dell Area) Regionali) nell ambito Asse IV. del POR (Programmi Operativi Regionali) Asse IV. Progetto Progetto Contributo di FlwCity : di completamento di Euro realizzazione ,00 e e sviluppo sviluppo e di sviluppo un del centro del PIA del PIA PIA (Piano Integrato di (Piano per il Area) Integrato Contributo ricovero nell ambito dell Area) Euro e dell Area) la ,00 cura POR nell ambito nell ambito (Programmi della disabilità del del Operativi POR POR Regionali) Asse IV. (Programmi all interno di Operativi Villa Operativi Terzaghi Regionali) Regionali) Vittadini. Asse Asse IV. IV. Progetto di realizzazione del Polo Universitario Contributo Euro ,00 Contributo Euro , ,00 di. Contributo Euro ,00 Contributo Euro ,00 Progetto Progetto di realizzazione del Polo Universitario di. Contributo di completamento Euro ,00 e sviluppo del PIA Progetto di realizzazione del Polo Universitario (Piano di Progetto Integrato. di realizzazione dell Area) nell ambito del Polo Universitario del POR (Programmi di. Operativi Regionali) Asse IV. Contributo Euro ,00 Contributo Euro ,00 Contributo Contributo Euro Euro , ,00 Progetto di realizzazione del Polo Universitario di. A e D di Bello Elena Abbiati Ernesta Adamo Silvana Agolini Ornella Altachiara s.r.l. Alto Servizio Srl Altrocchi Chiara Amici Auser Consulta Mulazzano Andena Anna Andena Natale Andinolfi Luigi Andorno Giuseppina Andrea s.r.l. Andresi Marco Anelli Francesco Apostolo Giuseppe Arati Giovanna Arati Simona Arienta Barbara Arioldi Gabriele Arjohuntleigh s.p.a. Arrigoni Carolina Associazione Comunità Famiglia Nuova Ass. Culturale Piacenza Kultur-Dom Ass. Amici della Casa di Riposo Onlus Ass. Il Caleidoscopio Asti Angelo Auser giano Auser- Sanmartinese Avanti Giovanni Azienda Agricola Pacchioni Az.Speciale Servizi di Casalpusterlengo Badiini Gian Paolo Balderacchi Giuseppina Banca Centropadana Credito Cooperativo Bandirali Giuseppe Fiorenzo Baronchelli Gianpietro Baroni Emilio Bassanini Giuseppina Bassi Giacomo Bassi Giovanna Battaini Luigi Battocchi Mauro Bellani Renata Bellia Carla Bellomi Giuseppe Belloni Angelo Belloni Luisa Bergamaschi Francesco Bergamaschi Gian Paolo Bernocchi Emanuele Bersani Angelo Bersani Claudio Berselli Luigi Bertoletti Anna Bertoli Luciano Bertoli Luigi Bertolotti Angelo Bertolotti Maurizio Betti Maria Assunta Bianchessi Ivano Bianchi Emanuela Bianchi Giancarlo Bianchi Paolina Bianchini Giuseppe Bignami Gian Piero Bignami Sante Bignami Silvia Bignamini Elena Biondi Francesca Boccalini Tiziana Bonaldo Maria Bonfanti Elda Bonvini Giuseppe Bortolotti Gianni Bozzi Luigi Bracchi Maria Luisa Bragalini Angela Bragalini Luigia Bragalini Virginia Braggion Paola Maria Brame Renza Barbara, Caserini Luigi Brizzolari Claudio Bruschi Giovanna Bruschi Luigi Bullano Elena Rosa Savina Buongiorno Rosa Bussi Giuseppe C.R. Cuscinetti a Rulli Srl Cabrini Danilo Calanzani P.Mario Campanini Giuseppe Capra Elisabetta 35 Capra Ernesto Carangelo Camillo Caravelli Casimiro Carimati Giorgio, Iafrate Liliana Carlini Maria Carozza Rinaldo Carrozzeria Gerenzani & Legramanti Casali Vittorio Casaroli Virginia Castano Andrea Cattaneo Adriano Cattaneo Agostino Cattaneo Beatrice Cattaneo Carmela Cattaneo Francesco Cattaneo Francesco Serafino CDB Engineering s.p.a. Cecchi Massimilia, Dall Occo Massimo Cella Angelo Ceolotto Italo Remo Cerizza Giovanni Cerri Carla Cerri Giovanni Chiappa Luigi Cigognini Marco Cipolla Matteo Circoli Coop. giani Cit s.r.l. Ciusani Margherita Clerici Ornella Progetto di realizzazione del Polo Universitario

19 PRESENTAZIONE I NOSTRI DONATORI I PRESENTAZIONE NOSTRI DONATORI Clinica Veterinaria Città di Codogno Codess Sociale Soc.Coop.Soc. - Onlus Colombi Antonio Colombo Mario Comasoni Massimiliano Comizzoli Mario Antonio Comune di Caselle Lurani Comune di Cervignano d Adda Comune di Crespiatica Comune di Massalengo Comune di Orio Litta Comune di Santo Stefano giano Comune di Zelo Buon Persico Condominio Via Verdi, 10 - Corte Palasio Confartigianato della Provincia di Consor.Bonifica Muzza Bassa giana Consorzio lodig. per i servizi alla persona Cooperativa Sociale Monte Oliveto a r.l. Corbellini Maddalena, Versetti Clara Corbellini Maria Corradi Emilia Corsi Paola Coscia Margherita Cremonesi Renato Cristani Arturo Croce Luigi Crotti Massimiliano Cucchi Aleardo Curioni Gianpiero Dadda Fabiana Dalu Antonella D Angelo Mario Daniele Teresa De Carli Walter Natale De Simone Fausto De Zolt Ponte Giuliano Delledonne Rosolino Dossena Francesco Dovera Carla Dovera Mario Duemila Cose di Beretta M. e Lunghi A. Duso Mariella Edil Puli Casa Srl Einaudi Caterina Eldaco S.a.s. di Dalu A. & C. Ellenia s.r.l. Enenso s.r.l. Fam. Ricotti Cesare Famiglia Cremonesi Famiglia Nuova Soc. Coop. Sociale Farmacia Vita Sas dr.lauria Nunzio & C. Fasani Emanuele Felini Benedetto Ferrari Alberto Ferrari Davide Ferrari Dimitri Ferrari Ferdinando Ferrari Francesco Ferrari Giovanni Industria Casearia Ferrari Viviano Ferri Giuseppe Fiazza Franco Fogliazza Adriano Foletti Sergio Fon- Gal s.r.l. Foppiano Luigi Forlani Davide, Forlani Gianfranco Forlani Girolamo Fornaroli Giancarlo Fratesi Alida Fugazza Alberto Fugazza Biancamaria Fugazza Lorenzo Fumich Sergio Fusar Poli Giovanni Fusar Poli Roberto Fusari Bruna Fusari Fabio Fuscaldi Teresa Gaboardi Rosalia Galli Roberto Galmozzi Marino Galuzzi Sergio Garini Carlo Garioni Ettore Garioni Stefania Garnero Anna Garnero Maria Teresa Gaudenzi Maria Geracitano Pietro Germani Emilia Ghessa Giovanni Ghidotti Domenico Ghidotti Giulia Giacometti Bruna Giambelli Giuliana Giardina Maria Giavazzi Giorgio Giavazzi Ines Gilli Enrica Giordano Alessia Giorgis Monica Giori Andrea Maria Gioria Luisa Gola Giuseppe, Bozzini Chiara Gramignoli Sara Grazzani Antonio Grilli Remo Grioni Francesco Grossi Angela Grossi Antonia Luisa Grossi Fabrizio Gruppi Maria Guarischi Alessio Guzzi Massimo Iazzetta Emiliana Il Torrione Srl a unico socio Inzoli Laura L.G. Lavorazione Grafite s.r.l. La Ludesana s.r.l. Ladiè Giovanna Laini Stefano Lampugnani Egidio Landriscina Germano Lattuca Enzo Livio Lena Luigina Lions Club Host Loardi Savino Lobbia Anna giana Recuperi s.r.l. Losi Luigia Maria Elena Lucangeli Giuseppe Lucchi Rosa Angela Lui Giancarla Lupi Giuseppe Lupi Maria Maddè Tania Maffezzoni Marco Maggi Delcisa Maggi Giuseppe Maggi Natalina Maino Giuseppe Maiocchi Elena Alda Maisano Federico Malabarba Maria Malusardi Mirella Marabelli Angelo Marangoni Egidio Marazzi Goivanni Marchesi Angela Marchesi Valeria Marchi Guido Marconetti Piera Mariuccia e mamma Marrazzo Barbara Martini Albino Mascheroni Monica Mascolo Giovanni Maserati Simona Massa Giordano Massazzi Rosa Mastaglia Augusta Mattioli Renzo Mazzucchi Antonietta Meazzi Luigi Mario, Papa Antonia Micelotta Arturo Milani Chiara Milardi Salvatore Minoia Marco Moceri Maria Elena Mombelli Luigina Monteverdi Mariagabriella Moretti Rosolino Musarella Francesca Nazzari Francesca Negri Gabriele Negri Giovanni Negri Giuseppe Negri Luigi Nero Lucia Nichetti Achille Nicoletti Giannina Nodari Chiara Oldini Emanuele Oleari Silvana e Giuseppina Onoranze Funebri Marni Srl Orlandi Mario Orsi Mariarosa Orsini Grazia Orsini Nicola Ossola Vittorio Pagliari Rosangela Palladini Mariangela Pancerasa Maurizio, Tansini Silvana Pandini Fausto Maria Panificio Fratelli Malengo Panteghini Marco Paravolo Elena Parmigiani Luigi Parrocchiani di Cervignano D Adda Passera Angelo Pea Francesca Pecchi Vittorio Pecora Giuseppe Pedrazzini Giulio Pedrinazzi Lucia Pedrinazzi Maria Penuti Antonio, Bravi Francesca Pernatsch Angelo Pertusi Annamaria Pesenti Antonietta Pezzi Vittorio, Violetti Umberta Piacentini Maurizio Piana Alfredo Piazza Michele Piazza Renato Pini Giuseppe Pirola Marinella, Rana Vittorina Pisati Valentina Platè Pietro, Foti Marina Podda Maria Polli Marco Porchera Orietta Pozzoli Bernardino Prada Antonio Prandini Annamaria Premoli Osvaldo Previ Giampietro Provana Caterina Quaglia Luisanna Quartieri Matteo Quartieri Paola Racca Andrea, Boldrini Valentina Raffa Valentina Raimondi Cominesi Laura Raimondi Cominesi Valter Ramir Srl Ranallii Daria Rancati Giacomo Rapuzzi Marco Ravanelli Gian Mario Repanati Giovanna Rocca Giuseppe Rocca Mariano Roncoroni Tiziana Rossetti Alberto Rossi Barbara Rossi Gabriella Rossi Rossano Rozza Annamaria Rugginenti Galdino, Negri Adele Russo Luigina 36 37

20 PRESENTAZIONE I NOSTRI DONATORI I PRESENTAZIONE VANTAGGI PER CHI DONA Rustioni Giulia Rustioni Roberto Sabbioni Lucia Sabbioni Luigi Sali Lucia Carla Saltarelli Daniele Salvi Marco San Martino s.c.r.l. San Nabore Coop. Sociale a r.l. Onlus Saronni Ivonne Savi Giuseppe Scandelli Maria Scaramella Annalisa Scaramella Valentino Segalini Daniela Seminari Silvia Senna Maria Luisa Sgariboldi Enrico, Bernardi Vallì Sgariboldi Massimo Signorelli Giuseppina Sobacchi Carmen Soc.Agr.Zanaboni Angelo,Davide,Roberto Sommariva Battista Sommariva Giuseppe Sommariva Paolo Spelta Antonio Spelta Maurizio Spelta Maurizio Speziani Agnese Speziani Maddalena Spreafico Carlo Giuseppe Squintani Andrea Mario Stefanelli Claudio Stefano Posature di Lacchini Luigi Sudati Lucia Tansini Carolina Tansini Francesco Thermal Ceramics Italiana Srl Thermo Comfort s.a.s. Tintori Daniele Tomasello Matteo Tonali Giuseppa Tonani Lina Tonani Paolo Toninelli Graziella Torresani Adriano Tortini Angelo Toscani Lindoro Sergio Toscani Rosanna Tps Thermal e Process s.r.l. Trabucchi Antonia Tricarico Monica Trini Milena Turturro Andrea Uggeri Giancarlo Valentini Margherita Vallis Pietro Varischi Massimo Verga Antonella Vezzoli Marta Vho Walter Villa Massimo Villa Roberta Visigalli Angelo Vitali Carlo Vitaloni Domenico Zaghi Isabella Zambellini Letizia, Gamaleri Fabio Zanaboni Renato Zanelli Francesco Zanelotti Ambrogio Zanelotti Luigi Zazzi Gabriele Zelioli Giuseppe Zetti Bianca Zoller Giacomina Zorsol Srl Zuccari Serena Maria Zucco Maria Cristina La Fondazione Comunitaria garantisce a tutti i donatori la possibilità di usufruire dei benefici fiscali e rilascerà ricevuta valida per le detrazioni e/o deduzioni previste dalla normativa vigente: - Art.15 bis, lettera i-bis, del DPR 917/86, modificato dal D.Lgs. 344/03 - Art.100, comma 2 lettera h, del DPR 917/86, modificato dal D.Lgs. 344/03 - Art.14, comma 1 del D.L. 35 del 14/03/2005 convertito con la legge del 14/05/2005 n.80. (*) Le modalità per la donazione: Le donazioni a favore della Fondazione Comunitaria della Provincia di Onlus possono essere effettuate: tramite versamento su Conto corrente postale n (IBAN: IT10P ) intestato a: Fondazione Comunitaria della Provincia di Onlus. tramite Bonifico Bancario presso: 1. Banco Popolare - Agenzia Piazza della Vittoria, 39 - IBAN: IT28F Intesa Sanpaolo Spa - Filiale di - Via Volturno, 13 - IBAN: IT61B BCC di Borghetto giano - Via Garibaldi, 63 - Borghetto giano IBAN: IT03L Banca Prossima - Filiale Piazza Paolo Ferrari, 10 - Milano IBAN: IT75X Banca Centropadana Credito Cooperativo - Via G.Galilei, 36 - Codogno IBAN: IT75Q Un sentito ringraziamento a tutti i donatori che, con la loro generosità, ci hanno sostenuto condividendo con noi attività ed obiettivi. Contribuisci anche tu allo sviluppo sociale e alla crescita del lodigiano! (*) Art. 14: Onlus e Terzo Settore 1. Le liberalità in denaro o in natura erogate da persone fisiche o da enti soggetti all imposta sul reddito delle società in favore di organizzazioni non lucrative di utilità sociale di cui all articolo 10, commi 1, 8 e 9, del decreto legislativo 4 dicembre 1997, n. 460, nonché quelle erogate in favore di associazioni di promozione sociale iscritte nel registro nazionale previsto dall articolo 7, commi 1 e 2, della legge 7 dicembre 2000, n. 383, ( ) sono deducibili dal reddito complessivo del soggetto erogatore nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato, e comunque nella misura massima di euro ,00 annui. ( ) 38 39

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it)

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) Oggetto:Richiesta di ammissione alla Consulta delle Organizzazioni che operano nel settore delle

Dettagli

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus Carta dei Servizi Famiglie Anziani Infanzia Indice di revisione n. 1 del 1/3/2014 3 INDICE CHI SIAMO IDENTITA E VALORI 4 5 COSA FACCIAMO

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE Art. 1 - ISTITUZIONE E istituito presso il Comune di Golfo Aranci, un Centro di Aggregazione

Dettagli

TERZO SETTORE TERZO SETTORE O SETTORE NON PROFIT

TERZO SETTORE TERZO SETTORE O SETTORE NON PROFIT TERZO SETTORE TERZO SETTORE O SETTORE NON PROFIT E quell insieme di organizzazioni che producono beni/servizi e gestiscono attività fuori dal mercato o, se operano nel mercato, agiscono con finalità non

Dettagli

Regolamento per gli interventi e servizi sociali del Comune di Milano

Regolamento per gli interventi e servizi sociali del Comune di Milano Regolamento per gli interventi e servizi sociali del Comune di Milano approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 19 del 6 febbraio 2006 e rettificato con deliberazione del Consiglio Comunale

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: ANNO RICCO MI CI FICCO SETTORE e Area di Intervento: Settore A: Assistenza Aree: A02 Minori voce 5 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO OBIETTIVI DEL PROGETTO OBIETTIVI GENERALI

Dettagli

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Società Cooperativa sociale onlus corso Torino 4/3 16129 Genova tel. 010 5956962 fax 010 5950871 info@cosgenova.com; coscooperativa@fastwebnet.it 1 Sede legale

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 CTI della provincia di Verona Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 Per non perdere nessuno La crisi economica e valoriale che stiamo vivendo entra dapprima nelle famiglie e poi nella scuola. Gli

Dettagli

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo:

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo: SCHEDA 1/B SCHEDA PROGETTO PER L IMPEGNO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE REGIONALE IN EMILIA-ROMAGNA ENTE 1)Ente proponente il progetto: CARITAS DIOCESANA DI REGGIO EMILIA GUASTALLA (legata da vincoli associativi

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con:

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: V E NIDO DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE R ENTI LOCALI T QUARTIERE I C SCUOLA DELL INFANZIA FAMIGLIA

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

in collaborazione con BANDO 2015 UN NIDO PER OGNI BAMBINO

in collaborazione con BANDO 2015 UN NIDO PER OGNI BAMBINO in collaborazione con Il contesto di riferimento BANDO 2015 UN NIDO PER OGNI BAMBINO L obiettivo fissato dall Unione Europea che si prefiggeva di raggiungere una ricettività del 33% dei nidi e in generale

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R.

Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R. Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R. /2007 Sommario PREMESSA COMUNE ALLE SEZIONI A E B...3 SEZIONE A - SERVIZI

Dettagli

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO Premessa L estate per i bambini è il tempo delle vacanze, il momento in cui è possibile esprimersi liberamente, lontano dalle scadenze, dagli impegni, dai compiti, dalle

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF)

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) I TRIBUTI 89 APPROFONDIMENTI IL CODICE TRIBUTO Ogni pagamento effettuato con i modelli F23 o F24 deve essere identificato in modo preciso, abbinando a ogni versamento un codice di tributo. Nella tabella

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO PRINCIPI FONDANTI 1. Volontario è la persona che, adempiuti i doveri di ogni cittadino, mette a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per gli altri, per

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

PARMA PER GLI ALTRI ONG

PARMA PER GLI ALTRI ONG PARMA PER GLI ALTRI ONG «Il bisogno degli Altri, del prossimo che non può attendere il futuro per concretizzarsi. Quando? Ora, ma a piccoli passi : la goccia che riempie i mari, che cade in continuazione,

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI

RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI DEGLI UTENTI DELL AZIENDA USL DI PIACENZA - 2003/2006 I Comitati Consultivi Misti degli Utenti dell Azienda USL di Piacenza dal gennaio 2003 al

Dettagli

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità Introduzione AIAS Bologna onlus, in collaborazione con altre organizzazioni europee, sta realizzando un progetto che intende favorire lo sviluppo di un ambiente positivo nelle famiglie dei bambini con

Dettagli

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E past PRESENT A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E Anni di esperienza e di tradizione nel settore dell edilizia, sono le nostre più care prerogative per offrire sempre il meglio

Dettagli

La definizione L approccio

La definizione L approccio I BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI (BES) La definizione Con la sigla BES si fa riferimento ai Bisogni Educativi Speciali portati da tutti quegli alunni che presentano difficoltà richiedenti interventi individualizzati

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale Protocollo N. del. Deliberazione N. del ASSESSORATO SERVIZI SOCIALI Proposta N. 66 del 24/03/2015 SERVIZIO SERVIZI SOCIALI Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Dettagli

L attuazione della Legge 162/98 in Sardegna

L attuazione della Legge 162/98 in Sardegna A cura dell ABC Sardegna, ediz. rivista in ottobre 2005 L attuazione della Legge 162/98 in Sardegna La Legge Nazionale 162/98 ha apportato modifiche alla legge quadro sull handicap L.104/1992, concernenti

Dettagli

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%.

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%. COMUNE di SASSARI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI PROTOCOLLO D INTESA INTERISTITUZIONALE FINALIZZATO ALLA CONOSCENZA DEL FENOMENO DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA E ALLA PRIMA INDIVIDUAZIONE DI MISURE DI

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 Bonus IRPEF 80 euro Nel nuovo modello 730/2015 trova spazio il bonus IRPEF 80 euro ricevuto nel 2014, essendo previsto l obbligo di

Dettagli

Il Ministro della Pubblica Istruzione

Il Ministro della Pubblica Istruzione Prot. n. 30/dip./segr. Roma, 15 marzo 2007 Ai Direttori Generali Regionali Loro Sedi Ai Dirigenti degli Uffici scolastici provinciali Loro Sedi Al Sovrintendente Scolastico per la Provincia di Bolzano

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di Sc. Materna Elementare e Media LENTINI 85045 LAURIA (PZ) Cod. Scuola: PZIC848008 Codice Fisc.: 91002150760 Via Roma, 102 - e FAX: 0973823292 I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO

Dettagli

Settore Inclusione Sociale e Nuove Povertà SERVIZIO NUOVE POVERTA AREA PROGETTI INNOVATIVI PROGETTO SPERIMENTALE

Settore Inclusione Sociale e Nuove Povertà SERVIZIO NUOVE POVERTA AREA PROGETTI INNOVATIVI PROGETTO SPERIMENTALE Settore Inclusione Sociale e Nuove Povertà SERVIZIO NUOVE POVERTA AREA PROGETTI INNOVATIVI PROGETTO SPERIMENTALE FAMIGLIA IN COMPAGNIA (allegato n. 2) PREMESSA Il Progetto FAMIGLIA IN COMPAGNIA mette al

Dettagli

REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI

REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI Agevolazioni all acquisto L acquisto di un montascale a poltroncina, a piattaforma e di una piattaforma elevatrice per l utilizzo in abitazioni

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

Patto europeo. per la salute mentale e il benessere. Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008

Patto europeo. per la salute mentale e il benessere. Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008 Patto europeo per la salute mentale e il benessere CONFERENZA DI ALTO LIVELLO DELL UE INSIEME PER LA SALUTE MENTALE E IL BENESSERE Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008 Slovensko predsedstvo EU 2008 Slovenian Presidency

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001

CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001 CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001 Repertorio Atti n. 1161 del 22 febbraio 2001 Oggetto: Accordo tra il Ministro della sanità, il Ministro per la solidarietà sociale e le Regioni e Province

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PERSONALIZZATI DI INTEGRAZIONE SOCIALE

REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PERSONALIZZATI DI INTEGRAZIONE SOCIALE REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PERSONALIZZATI DI INTEGRAZIONE SOCIALE I Progetti Personalizzati sono rivolti a minori e adulti con disabilità, residenti nel territorio dell Azienda ULSS n.

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

VIAGGIANDO CON LA NATURA

VIAGGIANDO CON LA NATURA VIAGGIANDO CON LA NATURA Il progetto intende, attraverso l esplorazione del mondo naturale (terra, acqua, aria e fuoco) sistematizzare le conoscenze per comprendere l organizzazione dell ecosistema naturale.

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

SCHEDA DI VALUTAZIONE SOCIALE

SCHEDA DI VALUTAZIONE SOCIALE SCHEDA DI VALUTAZIONE SOCIALE DATI ASSISTITO Cognome Nome Data di nascita Cod. fiscale INDICATORE ADEGUATEZZA CONDIZIONE AMBIENTALE (Valutazione rete assistenziale + valutazione economica di base + valutazione

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani Comune di Ragusa Regolamento assistenza domiciliare agli anziani REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI approvato con delib. C.C. n.9 del del 24/02/84 modificato con delib. C.C.

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili TITOLO I - PRINCIPI GENERALI Art. 1 Oggetto e ambito di applicazione Art. 2 Principi normativi Art. 3 Finalità Art. 4 Destinatari degli interventi

Dettagli

RAPPORTO GLI ALUNNI CON DISABILITÀ NELLA SCUOLA ITALIANA:

RAPPORTO GLI ALUNNI CON DISABILITÀ NELLA SCUOLA ITALIANA: RAPPORTO GLI ALUNNI CON DISABILITÀ NELLA SCUOLA ITALIANA: BILANCIO E PROPOSTE Edizioni Erickson Presentano il Rapporto: Attilio Oliva Vittorio Nozza Andrea Gavosto Intervengono: Valentina Aprea Maria Letizia

Dettagli

approfondimento e informazione CHI È LA PERSONA SENZA DIMORA OGGI i clochard esistono ancora? Fondazione Comunità Solidale

approfondimento e informazione CHI È LA PERSONA SENZA DIMORA OGGI i clochard esistono ancora? Fondazione Comunità Solidale Fondazione Comunità Solidale approfondimento e informazione CHI È LA PERSONA SENZA DIMORA OGGI i clochard esistono ancora? chi è la persona senza dimora povertà assoluta e povertà relativa Di cosa parleremo:

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

SALUTE E BENESSERE MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI

SALUTE E BENESSERE MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI SALUTE E BENESSERE MASEC COS E È la mutua assistenza volontaria dei piccoli imprenditori e delle loro famiglie,

Dettagli

La riforma dell ISEE. Maggiore equità ed efficacia nella valutazione della condizione economica della famiglia

La riforma dell ISEE. Maggiore equità ed efficacia nella valutazione della condizione economica della famiglia Maggiore equità ed efficacia nella valutazione della condizione economica della famiglia 2 La riforma dell ISEE (Indicatore della situazione economica equivalente) rappresenta un passo fondamentale per

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO Il presente testo di statuto è stato approvato dal Consiglio Episcopale Permanente nella sessione del 22-25 gennaio 2007. Si consegna ufficialmente

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit.

Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit. Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit. NID Non profit Innovation Day Università Bocconi Milano, 12 novembre 2014 18/11/2014 1 Mi presento, da dove vengo? E perché

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

2.3.3. Percorso assistenziale rivolto alle donne vittime di violenza, abuso, maltrattamento e ai loro figli/e

2.3.3. Percorso assistenziale rivolto alle donne vittime di violenza, abuso, maltrattamento e ai loro figli/e 2.3.3. Percorso assistenziale rivolto alle donne vittime di violenza, abuso, maltrattamento e ai loro figli/e Gruppo percorsi assistenziali Partecipanti al gruppo - Unità Funzionale Salute Mentale Infanzia

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio.

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio, recita un noto proverbio africano. Perché la famiglia

Dettagli

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA Dear Mr. Secretary General, I m pleased to confirm that ALKEDO ngo supports the ten principles of the UN Global Compact, with the respect to the human

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente

PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente Articolo 1 (Principi generali) 1. Ogni persona ha diritto all apprendimento permanente. 2. Per apprendimento permanente si

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

INFORMAZIONI SUL CONTRAENTE PER LA VALUTAZIONE

INFORMAZIONI SUL CONTRAENTE PER LA VALUTAZIONE INFORMAZIONI SUL CONTRAENTE PER LA VALUTAZIONE DEL RISCHIO RCT/RCO Parma, ottobre 2013 2 INFORMAZIONI DI CARATTERE GENERALE Ragione sociale Pedemontana Sociale - Azienda Territoriale per i Servizi alla

Dettagli

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA GATTO SAIC83800T Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori per la ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T Progetto VALES a.s. 2012/13 Rapporto Questionari Studenti Insegnanti Genitori

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO PROGETTO DI INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI Classi Prime - Seconde - Terze Anno scolastico 2012-2013 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI PREMESSO CHE Nel 2001 è stata adottata in Italia la prima Carta dei diritti dei bambini in ospedale. Tale Carta era già ispirata alle norme

Dettagli

COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI

COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI INDICE CAPO I - NORME GENERALI ART: 1 - FINALITA ART.

Dettagli

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Venga il Tuo Regno! COMISSIONE CENTRALE PER LA REVISIONE DEGLI STATUTI DEL REGNUM CHRISTI Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Cari promotori

Dettagli

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012 ATTIVITA 2012 L ORMA Educazione e Promozione Sociale Presentazione servizi e attività Anno 2012 L Orma è una realtà che opera da più di 10 anni nel settore dell Educazione e della Promozione Sociale. Tutte

Dettagli

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI Gli aggiornamenti più recenti Proroga dell agevolazione al 31 dicembre 2015 I quesiti più frequenti aggiornamento aprile 2015 ACQUISTI AGEVOLATI IMPORTO DETRAIBILE MODALITA

Dettagli

BILANCIO SOCIALE COOPERATIVA SOCIALE ITAL ENFERM LOMBARDIA ONLUS 31/12/2013

BILANCIO SOCIALE COOPERATIVA SOCIALE ITAL ENFERM LOMBARDIA ONLUS 31/12/2013 2013 BILANCIO SOCIALE COOPERATIVA SOCIALE ITAL ENFERM LOMBARDIA ONLUS 31/12/2013 1. Premessa 1.1 Lettera agli stakeholder 1.2 Metodologia 2. Identità dell organizzazione 2.1 Informazioni generali 2.2 Attività

Dettagli

L Operatore Locale di Progetto OLP

L Operatore Locale di Progetto OLP L Operatore Locale di Progetto OLP L Operatore Locale di Progetto CHI E? Qualcuno piu esperto del volontario, con il quale stabilisce un rapporto da apprendista a maestro, dal quale imparera, sara seguito,

Dettagli

COSTRUIRE CITTÀ AMICHE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI Nove passi per l azione

COSTRUIRE CITTÀ AMICHE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI Nove passi per l azione UNICEF Centro di Ricerca Innocenti COSTRUIRE CITTÀ AMICHE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI Nove passi per l azione Per ogni bambino Salute, Scuola, Uguaglianza, Protezione Firenze, 15 marzo 2004 UNICEF Centro

Dettagli

PQ 31G/ PROCEDURA REGOLAMENTO DI ACCOGLIENZA ED ACCESSO ALLA RSA DON GIUSEPPE CUNI DI MAGENTA

PQ 31G/ PROCEDURA REGOLAMENTO DI ACCOGLIENZA ED ACCESSO ALLA RSA DON GIUSEPPE CUNI DI MAGENTA Pag. 1 di 5 REGOLAMENTO DI ACCOGLIENZA ED ACCESSO ALLA RSA DON GIUSEPPE CUNI DI MAGENTA Oggetto Art. 1 Il Servizio Art. 2 L Utenza Art. 3 La domanda di Accoglienza Art. 4 Il Processo di Accoglienza Art.

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Per la gestione del Servizio di Assistenza alla persona e Trasporto di soggetti portatori di handicap grave

CARTA DEI SERVIZI. Per la gestione del Servizio di Assistenza alla persona e Trasporto di soggetti portatori di handicap grave CARTA DEI SERVIZI Per la gestione del Servizio di Assistenza alla persona e Trasporto di soggetti portatori di handicap grave Provincia Reg. le di Catania 1 1. Premessa La presente Carta dei Servizi rappresenta

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

RESPONS.In.City - Methodology

RESPONS.In.City - Methodology RESPONS.In.City - Methodology THE METHODOLOGY OF A RESPONSIBLE CITIZENSHIP PROMOTION Metodologia di Promozione della Cittadinanza come Responsabilità Condivisa 1 Premessa La possibilità di partecipare

Dettagli

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * *

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * * COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci ina 1 L Amministrazione comunale di Ronco Scrivia (provincia di Genova) intende integrare la dotazione

Dettagli

LEGGE REGIONALE 10 marzo 2014, n. 8

LEGGE REGIONALE 10 marzo 2014, n. 8 9306 LEGGE REGIONALE 10 marzo 2014, n. 8 Norme per la sicurezza, la qualità e il benessere sul lavoro. IL CONSIGLIO REGIONALE HA APPROVATO IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE:

Dettagli

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE VISTO l art. 1, comma 639 della Legge 27 dicembre 2013, n. 147, che ha istituito, a decorrere dal 1 gennaio 2014, l imposta

Dettagli