il Firenze Il riscatto Intimidazioni eattentati tuttiimisteri dell'ortodosso 0.50 Giovedì

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "il Firenze Il riscatto Intimidazioni eattentati tuttiimisteri dell'ortodosso 0.50 Giovedì"

Transcript

1 y(7hb8c4*nlnkkn( +;!"!=!?!; 0.50 Giovedì 29 Gennaio 2009 Direttore Enzo Cirillo il Firenze Gi 29 Anno VI N 22 L'arresto. Armato di una pistola finta ha ripulito sei negozi. Riconosciuto grazie ai filmati degli autisti Preso il rapinatoreintaxi eral'incubo dei farmacisti Tossicodipendente, colpivaconilvoltocopertodauncappellinodilanaedagli occhialidasole.malatelecameradelmezzopubblicohafotografatoilveroviso. Nellesueultimeapparizioni coinvoltiancheiclienti. P. 28 Fiorentina-Napoli 2-1 Il riscatto Montolivo show, Frey salva il risultato a tempo scaduto: bentornati 3 punti. P Bomba insinagoga Intimidazioni eattentati tuttiimisteri dell'ortodosso Per il Il fondatore della base Lubavitch danni anche alla sua autoabologna: eracaricadi alimenti kosher.altri dissapori per il suo integralismo. P. 27 Cronache Emergenzaabitativa Polemica sulle modalità di registrazione all'anagrafe dei senza fissa dimora. P. 22 Aiuto ai lavoratori Scandicci, il Comune crea un fondo per i dipendenti di aziende in crisi. P. 29 Il fatto del giorno DiPietroinpiazza attaccanapolitano ilquirinalereplica «Frasioffensive» L'ex pm: non è arbitro e il silenzio è mafioso. P. 2-3 Eutanasia Prontoilricovero pereluanaenglaro maflickribadisce «Serveunalegge» L'appello del presidente della Corte Costituzionale. P. 13 Regole della strada Solo18centesimi perognifiorentino cosìilcomune educa aguidare Il Pdlchiede più risorse per la prevenzione degli incidenti. P. 21

2 2 29 Gennaio 2009 lfattodelgiorno Lagiustizia Brunetta l'ipod nano InpiazzaFarneseva inonda anchelosho dibeppe Grillo: il ministro Brunetta è un«ipodnano» alter eltronièuno«scemo». In piazza. Il leader dell'idv controilpresidentedella Repubblica: «Troppi silenzi eilsilenzio èmafioso» i i tro a all attacco i a olita o il oll rasi r t st os o si L'intervento dell'ex Pm dopo che la polizia rimuove uno striscione con scritto: il Quirinale dorme, l'italia insorge Schifani, Fini e eltroni controtonino.lareplica: non ce l'avevo col Capo dello Stato, ma con i nemici delle toghe Alessio arofoli alessio.garofoli epolis.sm Piazza Farnese, Roma. Manifestazione dell'associazione nazionale vittime di mafia contro la sospensione da parte del Csm del procuratore Luigi Apicella. Nella quale ipromotori vedono una «grave ingerenza del potere politico» nell'autonomia della toghe. Quasi un secondo tempo dell'8 luglio di piazza Navona: ci sono Marco Travaglio, Beppe Grillo, Antonio Di Pietro. Oltre asalvatore Borsellino, fratello di Paolo. Appuntamento simile anche nel canovaccio: anche stavolta ci va di mezzo il Quirinale. L'ex Pm è sul palco, quando tra lafolla spunta uno striscione. «Napolitano dorme, l'italia insorge», c'èscritto.lapolizialorimuove. Partono i fischi, Di Pietro protesta rivolgendosi direttamente al Capo dello Stato. «Chi ha ordinato di sequestrare questo manifesto?», chiede, aggiungendo che «lei dovrebbe essere l'arbitro,avolteilsuogiudizioci appare poco da arbitro». E ancora: «Noi la rispettiamo, ma lo possiamo dire o no, rispettosamente, che non siamo d'accordo che si lasci passare il lodo Alfano, onelvedereiterroristiche 3 e pm di mani pulite sul palcodipiazzafarnese a oma L'invito Casini: il Pd lo scarichi PerPier Ferdinando Casini «è il momentodella verità: ambiguità sui rapporti con l'idv non sono più tollerabili. Io rispettoprofondamenteilpde l'onorevole eltroni eproprio per uestochiedo chiarezza. Al PresidenteNapolitano rivolgoundeferentepensiero anome di tutti iparlamentari e imilitanti dell dc». ANSA fanno isapientoni mentre le vittime vengono dimenticate?». Lo dicono, perché «il silenzio è mafioso», prosegue il leader Idv, che poi a Napolitano porge un invito evangelico: «Dica che i mercanti devono andare fuori dal tempio, dal Parlamento: noi lo approveremo, e troverà striscioni diversi. Non si lamenti se poi qualcuno vede nel silenzio un'accondiscendenza». EilColle risponde. Lo fa con una nota in cui si legge che «la presidenza della Repubblica è totalmente estranea alla vicenda dello striscione acui fa riferimento l'onorevole Di Pietro». Eche continua definendo «del tutto pretestuose le offensive espressioni usate dall'onorevole Di Pietro per contestare presunti silenzi del Capo dello Stato», che agisce «nella scrupolosa osservanza delle prerogative» costituzionali. A Napolitano arriva la solidarietà dei presidenti della Camere, Schifani efini. Walter Veltroni si smarca di nuovo: «Le frasi di Di Pietro, gli striscioniesibitisonoinaccettabili einqualificabili». Controreplica di Di Pietro, giocata sul filo: «In democrazia dev'essere permesso atutti» di criticare. Ma «il comunicato del PresidentedellaRepubblica»contiene «disinformazione. Non ho mai detto che a far togliere lo striscione fosse stato lui, enon l'ho offeso quando ho ricordato che il silenzio uccide come la mafia:nonaluimiriferivo,maa chi vuole mettere la museruola ai magistrati che indagano sui potenti di Stato». Ossia, per Tonino, il ministro Alfano, peraltro autore del lodo. La nota politica. Tonino con lesue intemperanze con uista icuori di tutti i contro d'italia na brutta figura, ma produttiva Antonio Di Pietro hafatto una cosa che il galateo della politica proibisce: ha attaccato in pubblico il Capo dello Stato. Peggio: ha criticato il suo modo di esercitare le sue prerogative costituzionali. L ex pm gli ha gridato in faccia dal palco di piazza Navona: Tu non sei un arbitro!. Pare che al Quirinale il compassato Giorgio (sir George)Napolitano abbia personalmente dettato al suo consigliere Pasquale Cascella la nota in cui il Quirinale considerava pretestuose e offensive le parole del leader dell Idv. E così, mentretuttoilparlamentololasciava solo nel criticare Napolitano, Di Pietro ne faceva una peggio, se la prendeva con la nota quirinalizia non sapendo chi l aveva dettata. Insomma, una brutta figura, parlando in termini di Palazzo. E tuttavia non una figura improduttiva: ogni giorno di più Tonino con le sue 3 Giorgio Napolitano P LIS intemperanze conquista i cuori di tutti i contro d Italia. Lo sbarramento al 4per cento che il partito democratico ha ottenuto dal Pdl per la legge elettorale delle prossime europee è finalizzato a convogliarenel Pd ivoti dell estrema sinistra. Ma forse èproprio aquegli elettori che parla il Di Pietrodipiazza Navona. Contro tutto e contro tutti, soprattutto contro gli inciuci. P E P

3 29 Gennaio Fini impronte digitali contro i pianisti Continua la lotta ai deputati pianisti che votano cioè anche per conto di altri da partedel presidente della Camera GianfrancoFini. «Senzaildito non ci sarà il voto», dicefini, nel corso dell'ufficio di presidenza che discute del nuovo sistema di voto in aula: dal marzo si voterà conle solo con le impronte digitali. 5 igiorni in cui si potr intercettare secondo il progetto del governo. 5 i giorni di proroga concessi, tranne che per mafia e terrorismo. In Commissione. Il Guardasigilli presenterà soltanto oggi il testo concordato con la maggioranza Il Pd resta in attesa dell'emendamento sulle intercettazioni l'intesa è più lontana q L'Idvrestacontraria aldialogo:conlapro postaalfanosipassa dallapadellaallabrace Raggiunto l'accordo nella maggioranza sulle intercettazioni, il ddl si incaglia in commissione Giustizia della Camera.Dove l opposizione si rifiuta di andare avanti senza poter leggere l'intesa di marted sera tradotta nell emendamento promesso per ieri dal guardasigilli Angelino Alfano. Emendamento che per arriverà in Commissione oggi, fanno sapere da via Arenula. Facendo notare come la densa agenda di ieri di Alfano impegnato in mattinata alla Corte Costituzionale, poi alla CameraealSenato per iseguiti alla sua relazione sulla giustizia abbia fatto slittare la presentazione del testo. ENEL I RN in cui anche il presidente della Corte Costituzionale, Giovanni Maria Flic, sottolinea l esigenza di approvare una disciplina pi equilibratadiquella attuale sul tema, ad alzare la voce contro il centrodestra sono Idv epd Radicali esclusi. Nell dc, che vota 3 l ministrodella Giustizia ngelino lfano ANSA alla Camera una mozione con cui approva lerelazione di Alfano, l'esecutivo trovainvece la disponibilità aragionare su una riforma complessiva. «Credo che spettiallegislatore -dice Flic al termine della sua relazione sull'attività 8 -trovare il giusto equilibrio tra le esigenze delle informazioni e quelle della privac, con una pi ampia maggioranza possibile esenza alcuna forma di censura preventiva». Ma la «pi ampia maggioranza possibile» èben lontana. Il Pd e l Idv dicono no alla relazione di Alfano. Cos come, in Commissione, puntano il dito contro la maggioranza: «Lo stallo registrato incommissione Giustizia sulle intercettazioni dimostra lo stato diconfusione di maggioranza egoverno», attacca il ministro della Giustizia ombralanfranco Tenaglia. EAntonio Di Pietro, che col Pd ha chiesto al presidente Giulia Bongiorno uno stop all esame del disegno di legge fino alla presentazione dell emendamento governativo, rincara la dose: «Riteniamo per dignità della Commissione edei lavori parlamentari che non si possa discutere di un testo già sconfessato da chi lo ha emanato. Il governo infatti sièdovuto rimangiare la decisione di alcuni mesi fa: ora aspettiamo di leggere il nuovo testo che èstato presentato alle trasmissioni televisive prima che in Commissione. Da quello che abbiamo sentito, si tratta di un testo incongruente, si passa dalla padella alla brace»..g.

4 4 29 Gennaio 2009 ita ia i iren e.it rgomenti I a o atti ti ora rote tino i ra i iani e a erie A «Gli spettatori come i calciatori sono anche cittadini del proprio Paese» omenico accaria domenico.zaccaria epolis.sm asua provocazione ha scatenato un piccolo caso: cancellare l'amichevole di calcio Italia- Brasile alla luce delle tensioni legate all'estradizione di Cesare Battisti. «Erasolo una battuta», spiega il sottosegretario agli Esteri Alfredo Mantica. Ma avevauno scopo preciso: spingere anche gli atleti aprendere una posizione politica. «Il calcio -sostiene -non èunmondo asèstante, staccato da quello reale». ac i stolaca c lla io lla artita olo a ro oca io Erauna battuta etale resta. Ma si A re o antica otto e retario a i teri LA C E A IC PR SID NT D LLA C MMISSI N P RMAN NT AFFARI ST RI MIGRA I N tratta di una partita amichevole e mi sembra che in questo momento i rapporti fra i due paesi non siano propriamente amichevoli. osaris o ac il ao i ttato c los ort r star ori a o ico t sa olitica Che gli spettatori e i calciatori sono anche cittadini del proprio paese. Lamia erauna provocazione per spingere itanti calciatori brasiliani che giocano in Italia a prendere una posizione politica. lcaso attistiil o r oitalia o co ti r las a atta lia Non cisiamo arresi. Oggi (ieri, ndr) è tornato il nostro ambasciatore e stiamovalutando sul piano legale se èpossibile fare ricorso. a aso ori r s l iol Il problema èche Hamas si èmesso di traverso. È una scelta politica e in politica tutto è ammesso, ma stiamo lavorando e continueremo a farlo affinché si arrivi ad In uestomomento i rapporti con il governo Lula non sono distesi. Icarabinieri agaza «Sono d'accordo se si chiariscono prima le regole d'ingaggio» MNIMILAN un accordo di pace bilaterale. ratti i a ttoc icara i i ri sara osc i ratial alico i a a solos ll cla ilco trollotor r ll a i ll Sono assolutamente d accordo, quella dell invio dei carabinieri è un ipotesi praticabile anche perché ormai Israele accetta di buon grado l ipotesi di una missione internazionale al valico. Ma quella evidenziata da Frattini non è l unica questione da valutare. ro Il problema èanche l ingaggio della missione. Se inostri carabinieri operano in superficie esotto di loro continuano a scavare i cunicoli tra l Egitto e Gaza, la loro presenza serve apoco: devono avere l autorizzazione per intervenire, se necessario anche con la forza. Anni fa l Italia ha comandato il controllo internazionale al valico, ma l esperienza non fu molto felice. Le regole d ingaggio devono essere stabilite prima e in manierachiara. I icilialasit a io critica c to l accor oco la i ia Il via libera definitivo del Parlamento avverrà a breve. Ma è bene sottolinearechelaratificadelpatto non bloccherà definitivamente iviaggi dei disperati, ma rappresental iniziodiundialogosunuove basi con le autorità di Tripoli. Tunisia elibia sono aloro volta in difficoltà perché sono paesi di transito nelle rotte dei migranti: non èuncaso che Maroni stia chiedendo la ratifica definitiva degli accordi per poter trattare con argomenti più convincenti. o osta t l ro ss l o r oil statol a or cor r lis arc ia a sa Èladimostrazione cheiproblemi sono a monte: noi possiamo anche chiudere l accordo con la Libia, ma in quel paese ci sono due milioni di immigrati somali, eritrei, nigeriani che premono per partire alla volta dell Europa. Dico Europa perché Bruxelles dovrebbe interessarsi maggiormente alla questione: l Italia non può difendere da sola i confini europei ereggere questo urto senza un appoggio degli altri paesi. Sono necessari degli standard di accoglienza comuni, anche perché molti extracomunitari, una volta sbarcati in Italia, si stabiliscono poi in Francia oingermania. Il locco i l ssi ro osto alla a astra a ratica il Mi sembra una proposta un po vaga: voglio capire bene cosa vuol dire bloccare i flussi. E in ogni caso la maggior parte degli immigrati regolari che lavorano nelle industrie risiedono al Nord. t sio itra or aitaliari sc ia o i arslittar ilco r sso o ati o l l l ar o Le tensioni ci sono, inutile negarlo. Noi dianviviamo da 50 anni secondo regole tradizionali mentre F.I. ha avuto un altro percorso. I partiti non partiti rappresentano un equivoco che non sta in piedi. Bisogna sì costruire un partito leggero, ma F.I. deve comprenderelenostreragioni.quella del 27 marzo è un ipotesi di lavoro, ma prima ènecessario sciogliere questo nodo culturale.

5 on e ionaria er a i it I o i A Gennaio 2009

6 29 Gennaio 2009 ita ia i iren e.it rgomenti Gianni lemanno INDA DI A attoreclaudio mendola dice: «lla alduina, con uelli del gruppo di lemanno ci siamo menati tante volte. ui smentisce: «Mai incontrato». Prove di Scherzi aparte... Il punto di Marco Cobianchi ria o i i na o eai tia o a iat candalizzarsi ètempo perso. Anessuno, nemmeno achi scrive, fa piacere vedere che milioni di soldi pubblici vadano asostenere un solo settore industriale, quello dell auto, escludendo apriori tutti gli altri comparti industriali che soffrono in manieraanche maggiore del rallentamento dei consumi. Ma domandarsi se sia giusto aiutare la Fiatèsbagliato. La domanda giusta è: che cosa succede se non la si aiuta?probabilmente non sarebbero mila gli italiani che perderebbero il lavoro, come ha paventato l amministratore delegato Sergio Marchionne, ma certamente tutto un mondo produttivo che va dai fornitori di primo esecondo livello della casa torinese fino ai concessionari edai rivenditori di ricambi ai meccanici, andrebbe in tilt. In un solo anno la Fiathavenduto il in meno di auto e, nello stesso periodo, il mercato italiano èsceso del. n tracollo al quale le altre nazioni europee, Spagna, Germania, Francia egranbretagna oltre, naturalmente, agli sa, hanno dato risposta con pacchettidiaiuti miliardari che costringono la Fiata competere in situazione concorrenziale penalizzante. S, è vero, fa rabbia vedere soldi pubblici che potevano essere usati per sostenere la vita degli italiani che hanno perso il lavoro, finire nelle tasche di chi vuole cambiare auto, ma se non si facesse si creerebbero nuovi disoccupati non solo atorino onelle regioni che ospitano fabbriche di auto, ma in tutto il Paese, dato che per ogni persona che lavoraalla Fiatcenesono almeno altre tre occupate nella sua filiera. Ci si pu anche indignare, come fa la Lega, ma questi aiuti sono moralmente pi giustificati di quelli che non possono chiamarsi propriamente aiuti che il governo staper concedere al mondo del credito. Le banche hanno speculato con isoldi dei loro clienti pur di guadagnare un euro in pi la Fiatno. Le banche hanno rifilato ai risparmiatori prodotti tossici per risanare iloro bilanci la Fiatno. Le banche hanno una responsabilità primaria nell esplosione della crisi mondiale la Fiatno, ne èuna vittima. nagrande vittima, ricca epotente, ma pur sempre una vittima. Perquesto il punto non èsesia giusto onosalvare la Fiat, ma se convenga omeno salvare il posto di lavoro amigliaia di persone che, in questo particolare momento storico, non avrebbero che minime possibilità di trovare un altro lavoro. Qual èlarisposta? Afil di palo Danon ttare o e n a o assimo abatini In soldoni he vuol dire discontinuità? Significa interruzione, mancanza di uniformità e, dalla matematica dei punti in successione, lontananza. Termini assai negativi se rivolti all operatodichi amministra. Terribilmente attuali, per, eusatissimi dai candidati al governo fiorentino nonché da chi propone loro azioni. Come a dire: di ci che ha fattochi ci ha preceduto, non si salva niente. Poco importa se vi sono statispesi molti soldi. Nessuno che si chieda se di quel colabrodo fosse anch egli parte, vi avesse un ruolo attivo o sapesse imputarsi un po il mancato arresto dello spreco. Certo c è modo emodo di essere discontinui: pu passare epiace assai l idea di togliere di mezzo ivigilini, il cuiinserimento nulla ha dato etanto ha tolto. Meno utile èinvece proporre lo smantellamento del Polo di Novoli, che ha visto fiumi di euro volare via. Sicuramente, nello statoincui versa adesso, il complesso non èlamiglior immagine di sviluppo culturale, scientifico e umanistico. Sembraunpezzo di Magliana in mezzo afirenze. Costruzioni squadrate, cantieri infiniti, icui settori ultimati sono già in decadenza. Brutto, ma da non buttare. L il lavoro va con-ti-nua-to, e valorizzati idenari finoraversati. Come per il calcio, aldilà di allenatori esocietà, valgono due principi di continuità bel gioco erisultati, per una città come Firenze idue principi guida sono quelli della bellezza edell armonia. Magari coniugati con fruibilità eammodernamento delle strutture urbanistiche. In ci una discontinuità rispettoalrecente passato èanche augurabile. Difficile gradire poli-studio che sembrano la sede del Min- CulPop opalazzi di Giustizia che sono un offesa all umanesimo estetico della città, ma la soluzione deve stare nel tenerli ordinati ecurati. Nonnel disfacimento. Perstare al passo coi tempi, Firenze pu essere anche un po incasinata ma mai brutta Tornando al calcio, senza neppure la necessità di cambi di gestione, ho trovatopoco continua la scelta di lasciar andar via Pazzini. Di certo eraincrisi, non ficcanti le ultime apparizioni, per niente incisivo sul risultato, ma di l vendere uno coi numeri ci corre. Vogliamo forse farne un nuovo Massaro, Berti, Baggio, Flachi, Chiellini, Quagliarella, Maggio? Consulente aziendale eappassio nato di calcio massimo.sabatini live.it I o te eti ra e i a i eno an ioni ergio Iommelli ncaso di violazioni nei versamenti onell impossibilità di pagare le imposte per una temporanea mancanza di liquidità, non disperate, nulla èperduto. Si pu infatti utilizzare il prezioso meccanismo del ravvedimento operoso: uno strumento che permette laregolarizzazione usufruendo di una notevole riduzione delle sanzioni. n meccanismo non proprio nuovo perché la sua introduzione aregime risale al lontano primo aprile del 8. La motivazione plausibile di un suo inserimento nel decreto anti-crisi pu essere spiegata solo dal fatto che, non potendo ridurre il carico tributario, si èvoluto garantire al contribuente inadempiente, che si trova in una momentanea situazione economica non proprio florida, sanzioni ulteriormente ridotte attraverso una regolarizzazione spontanea. Per capire la reale portata di questo strumento consideriamo un contribuente che ha omesso ohaversato parzialmente le imposte. Ci comporterebbe una sanzione piena pari al, mentre usufruendo del ravvedimento avrà una sanzione ridotta aseconda del termine di versamento: il primo entro trenta giorni dalla scadenza prevista con una sanzione del, ed il secondo entro il termine della dichiarazione relativa all anno in cui èstata commessa la violazione con una sanzione del. Oltre alle sanzioni vanno aggiunti anche gli interessi legali, pari al, sull imposta per il periodo che va dalla scadenza al momento del pagamento. ottore commercialista erevi sore contabile DIRETTORE: Enzo Cirillo CAPOREDATTORE CENTRALE: Alessandro Ledda SOCIETÀ EDITRICE: EPolis pa, sede legale V.le Trieste 40 Cagliari REG. TRIB. CA N.18/04 DEL PRESIDENTE: Alberto Rigotti AMMINISTRATORE DELEGATO: ara Cipollini CONSIGLIERI DI AMMINISTRAZIONE: assimo Chiabotto Francesco Ruscigno EDITORE INCARICATO : Carlo omigliano COLLEGIO SINDACALE: auro arciano Franco anconi Paolo Rizzello RESP. TRATTAMENTO EXCODICE PRIVACYD.L.196/03: Francesco Ruscigno STAMPA : Poligraf srl Fiano Romano CONCESSIONARIA PUBBLICITÀ: P BLIEPolis pa,via Nardini Famiano,1/C -Roma, tel PUBBLICITÀ TERRITORIALE: P BLIEPolis pa piazzastazione,2-firenze, tel DISTRIBUZIONE: ociet EuropeadiEdizioni pa,milano Certificato 6522 del La tiraturadioggi èdi copie

7 ita ia i iren e.it 29 Gennaio Noel Gallagher AD D G I A I «utti iragazzi della zona in cui sono cresciuto,tranne uelli che si sono sistemati sono ancoradei balordi. o no,perch mi ha salvato la chitarra». Come dice ennato,colpadel rock... Michael ackson A ltri guai per la popstar che stata citata in giudizio da ohn andis per il mancato pagamento relativoai profitti degli ultimi anni del video hriller, che il regista diressenel ad money. Poche storie nione a a or a a a ini tranon o a iommaria onti erto che se gli elettori del centrosinistra si moltiplicassero con la stessa velocità dei loro partiti politici, vincerebbero le elezioni per vent anni. Giustamente rivendicata come un operazione rarissima nella politica italiana, la fusione tra Democratici di SinistraeMargherita nel Pd dopo nemmeno due anni comincia ascricchiolare. In molti sussurrano che dopo le europee non si cambierà il segretario, ma ritorneranno ipartiti di origine. Intanto ègià scoppiata la guerradelle targhe: all ingresso della sede del Pd a oma le due targhe (Ds emargherita, appunto) sono staterimosse. Il tesoriere della Margherita Lusi: mentre il Titanic affonda, loro si preoccupano delle targhe. Magari le rimuovono perché dopo lo schianto non si possa prendere il numero e quindi risalire ai proprietari. Perché la prospettivadella pesante sconfitta alle europee si Consumi i nori i a o arantito assimiliano ona hi crede ancoraalla storiella del niente garanzia se si acquista in saldo Agiudicare dai risultati del sondaggio Durante isaldi vale la garanzia, lanciato nei per il Pd èaltissima. Naturalmente tutti aspettano eltroni al varco. Anche gli intellettuali che gli stanno facendo la faccia cattivaperché non c è una veraopposizione. n tempo in dissenso col Pci stracciavano la tesseraediventavano dei veri dissidenti: ittorini è l esempio più noto. Adesso si presentano alle elezioni Europee in una lista civica che fiancheggerà Di Pietro. Èilcaso di Andrea Camilleri, lo scrittore che lancia il nuovo giorni scorsi dall nione Nazionale Consumatori per rilevare il grado di consapevolezza dei consumatori in merito ad un argomento così controverso, sembrasiano pochi gli acquirenti che continuano a cadere nel tranello. Dai dati raccolti (consultabili nella sezione servizi del sito.consumatori.it) si evince infattiche otto consumatori su Cimancava Camilleriche, permanifestaredissenso neiconfrontidelpd,fonda ilsuo partito nonpartito. PernonparlaredelPrc... ANSA dieci sanno che il diritto alla garanzia su un prodotto difettoso vale anche se lo stesso è statocompratoaprezzi scontati. Molto bassa, al contrario, la percentuale degli acquirenti che ivenditori (quelli disonesti) riescono ancoraaprendere per il naso, facendogli credere che l acquisto di un bene in saldo annulla di fattoogni tutela. n risultato importante quello emerso, adimostrazione dell efficacia dell attività di informazione etutela dei diritti dei consumatori che la partito del senza partito che conta di raccogliere tutto il dissenso dell area della sinistra che un tempo votava Ds e adesso èscontento del Pd. n area che stadiventando sempre più larga. L idea di Camilleri arrivadopo la nascita di SinistraDemocratica che si affianca ai Comunisti Italiani ea ifondazione Comunista. E alla nuovascissione dentro c che endola emigliore hanno annunciato qualche giorno fa. Alla fine èlasomma che fa il totale, diceva Totò. Ma l impressione nettissima èche la divisione della torta elettorale trainumerosi partiti che affollano (verrebbe da dire affliggono) la sinistranon porterà più consenso, ma semmai di meno. Le nuove creature (ci manca solo questa, èstato il commento di eltroni all idea di Camilleri) non pescheranno infattinella fascia degli indecisi edegli scontenti, ma degli arrabbiati che comunque al voto non rinunciano. Insomma chi eralontano dalle urne comunque ci resta echi era leggermente schifato dallo spettacolo delle continue divisioni, approderà in quella terra desolata che èilnon voto. Giornalista eautoretv nostra nione svolgequotidianamente ormai da anni. Èora di dire basta ai soprusi eagli inganni di un mercato che troppo spesso si prende gioco dell anello debole della catena produttiva. Èora che il consumatore apragli occhi esi affermi come soggettoattivo della vita di consumo, affinché isuoi diritti vengano rispettati. Conoscerli èindubbiamente un buon inizio vvocato, nione Nazionale Consumatori Lapis in fabula i i ie i i i t non i ia i ionon i ia o Chicco allus anotizia èche la ussia avrebbe dettoche non c è più bisogno di mettere missili a aliningrad (cioè in ussia ma mezzo a due statidell nione Europea). Eche il motivo èche se gli Stati niti non mettono più dei missiloni in Polonia e epubblica Ceca, manco irussi hanno bisogno di piazzarglieli di fronte. La notizia è ovviamente da prendere con tutte le molle, le pinze ele riserve del caso. Ci vuole un momento adire «E invece mettiamo una palizzata intera di razzi, atomiche etestate multiple così siamo tutti più sicuri» etornar da capo. Il punto èche solo aleggere una cosa così, ci si rincuora. Cioè a pensare che sia possibile una specie di reazione acatena, nella quale se uno non punta armi in fronte all altro, pure l altro si sente uno scemo ad affannarsi tanto apiazzarle. Nonsovoi, ma io frauna situazione in cuitutti si guardano in cagnesco con il dito sul pulsante dei missili, euna in cuiinvece imissili non ci sono, mi sento assai più sicuro nella seconda. Oltretutto, con quello che costano missili, apparecchiature di lancio econtrollo, atomiche etutte le altre cosucce, sai quanti ospedali, asili euniversità, si fanno esi mandano avanti Il bello èche gli armamenti, anche se non li usi, devastano ibilanci statali in nome della sicurezza. Mentrel unica cosa sicura èche spendi mezzo bilancio in missili, poi per tutto il resto non te ne rimane più. Scrittoresatirico Edizioni locali di IIIIIIIII I EPolis Roma , roma epolisroma.it EPolis ilano , milano epolismilano.it EPolis orino , torino epolistorino.it EPolis Palermo palermo epolispalermo.it EPolis Bari , ari epolis ari.it Il Bergamo ergamo il ergamo.it Il Bologna , ologna il ologna.com Il Brescia , rescia il rescia.com , firenze ilfirenze.it Il estre , mestre ilmestre.it Il Napoli , napoli ilnapoli.sm Il Padova , padova ilpadova.it Il ardegna ud , cagliari gds.sm Il ardegna Nord , sassari ins.sm Il reviso , treviso iltreviso.itil enezia , venezia ilvenezia.it Il erona , verona ilverona.it Il icenza , vicenza ilvicenza.it

8 8 29 Gennaio 2009 on e ionaria er a i it I o i A

9 Fax ettori i iren e.it 29 Gennaio rgomenti ettori SMS 3.3. Voglio mandare un messaggio forte e chiaro alla Mafia e alla Camorra: vi annienteremo! Noi, e non voi, siamo lo Stato Italiano. na cittadina onesta Firenze Non voglio credere alla malafede degli arbitri, ma guardando alcune partite verrebbe voglia di non seguire più il calcio. Claudia Leggendo delle irregolarità riscontrate in diversi locali notturni non mi sono meravigliato perché questa èla consuetudine! Fra via Ghibellina e via Pandolfini c'è chi smercia fino all alba o quasi e si sentono le conseguenze! Fatte qualcosa non se ne può più! n lettore Per llg, sei completamente fuori strada. Ha ragione udv. Non sai distinguere gli artisti dai buffoni. n lettore Camerata Ire, ma voi non dovevate essere i paladini della sicurezza interna? Mi sembra che gli ultimi episodi di violenza accaduti aroma sotto l'amministrazione di centro destra, dimostrano proprio il contrario. mo e in our e es Legno, hai ragione ma le buche faranno parte della sicurezza per farci andare piano, poi i nostri amministratori sono troppo impegnati a fare tante promesse per le prossime elezioni. Fox Cara lettera firmata (ma di chiara impronta sinistra), non sono una fanatica del cavaliere, ma capisco perchè lui vinca le elezioni. Finchè esisteranno gli acritici entusiasti delle varie icone costruite a tavolino, cui vengono poi artatamente contrapposte altrettante presunte situazioni demoniache, costui avrà vita facile. Luisa Perché nel mal costume italiano si cerca sempre di interpretare ilpensiero altrui? Berlusconi ha detto che l italia è piena di belle donne, non ha detto che è colpa loro se le violentano, vero "lettera firmata"? Roberto Finalmente faranno la legge per limitare le intercettazioni, così i vari faccendieri, i massoni, icorrotti ed icorruttori potranno avere via libera, politici compresi. Torneremo come ai tempi di Sindona e di Calvi, degli inciuci tra mafia, affari epolitica. Grazie Presidente! Per fortuna che Silvio c'è... Lo sanno anche isassi che fu l ottuso, potente partito comunista apretendere ilblocco degli investimenti autostradali alla metà degli anni '70. Poi cihanno pensato i verdi rossi. Eravamo tra i primi in Europa. Siamo diventati gli ultimi. Grazie compagni. Alfredo Caro llg, parlare diluciano Pavarotti è parlare di arte. Viceversa, parlare digaber ede Andrè è parlare di... saltinbanchi. Ma tanto non puoi capire perchè il piccolo uomo sei te. dv D GRAD IN N CANTI R DI C RCIAN a ora i a a o ata EleonoraNelli Firenze Sono un abitante del Quartiere evorrei segnalare uno dei tanti cantieri aperti e poi abbandonati della mia città. Questa primavera, dopo tanti anni di polemiche dei cittadini, finalmente sono iniziati ilavori che hanno portato all abbattimento della grande scuola elementare ematerna comunale Santa Maria a Coverciano in via Salvi Cristiani. Tale intervento era dovuto alla presenza di materiale altamente tossico Eternit nella struttura. Dopo l abbattimento per il cantiere è stato abbandonato lasciando uno spettacolo indegno: molti detriti accumulati non sono stati rimossi e, cosa ancora pi grave, non credo che il terreno sia stato bonificato. Al centro c è un enorme voragine che, ad ogni pioggia, si riempie di acqua, fango e detriti. Mi chiedo se tutto ci non sia pericoloso. Attendo fiduciosa una risposta e il ritorno degli addetti ai lavori. Ogni tanto leggo articoli sull'evoluzione dell uomo, da essere unicellulare fino a quello che è adesso. Mi resta difficile pensare che una cellula possa avere ideato un meccanismo tanto complesso come il corpo umano ela mente, l inventiva, la fantasia, l amore, gli stimoli sessuali per la procreazione, la funzionalità cardiaca, la digestione e l eliminazione dei rifiuti. Questa cellula era programmata per arrivare a fare tutto questo? L italiano Non riusciamo a capire, perché non si possa prenotare gli esami del sangue per telefono... Ma obbligano le persone, a recarsi presso le aziende sanitarie, alle cinque del mattino per prendere un numero... Altro che informatica.. Siamo da terzo mondo.! Grazie dirigenti Usl. Eli e arco Questi rozzi, subdoli tentativi di riattizzare l odio politico estremistico, condotti da alcuni altezzosi personaggi settari, ha veramente stufato. Vorrebbero disegnare assurdi scenari che riportino al clima becero, violento dei terribili anni '70. Ma stavolta hanno sbagliato iconti. La gente è ora vaccinata e non cadrà nella trappola infame. iova Continua insistente il litigio verbale, tra il Premier e il capo dell opposizione. E va detto con ironia: niente male, un bel duello che onora lanazione. Infatti, con queste ripetute contese, si risolvono i problemi del Paese! iuliano Le squillo cinesi sono abituate amaneggiare anche euro al giorno, esentasse. Soldi che poi verranno clandestinamente trasferiti in Cina indebolendo la nostra moneta. B.. Fai bene a non guardare il Grande Fratello, io un paio di puntate qualche pezzetto me lo sono visto.. ma è incredibile come abbiano fatto a trovare tanti cretini tutti insieme.. Ce ne fosse uno che si salva, il problema è che poi li ritrovi da tutte leparti non ce ne liberiamo più.. Fiore Veltroni tappati la bocca ci sei anche tu nel mondo politico e sei pure pagato non si sa perchè, non sputarti in faccia quello che rifiuti di fare per l'italia..p Ho saputo che verrà chiusa anche via Guicciardini ma, pur non essendo esperta di lavori stradali, perché non aspettare almeno quando sarà riaperta via De Serragli? n lettore La castrazione chimica non serve a nulla.. vedi Inghilterra, purtroppo non si possono più fare le evirazioni, cerchiamo almeno di cambiare queste leggi che sono a favore dei rei e limitano la libertà dei giusti, è l ora di finirla con la democrazia sulla illegalità. Prima opoi il giusto si ribellerà. Lupin3 Si parla di buche per la strada ma ora che cammino con le stampelle avendo subito unintervento aunginocchio mi accorgo come sono i marciapiedi... sono veramente un disastro, pieni di buche. A.. Gli uomini stuprano le donne perchè essi sono solo degli animali. na donna In Italia c è un allarme stupri. Le statistiche ci dicono che all 87% i responsabili sono extracomunitari! La domanda è provocatoria ma doverosa: chissà se le vittime erano di quelle che credevano nell'integrazione? Chiara Perchi scrive. I iren e i ao inioni re i e on i i i intere e enera e e reri etto i e e er one e e e i tit ioni. o i i ente e etterenon o ranno erare e20ri e e otranno e ere ri otte. a i a ione ar a i re ione e irettore. e ettere o ranno er enire onno e o no e in iri oere a itote e oni o e ittente. e eanoni enon aranno re ein on i era ione. PRESTITI A DIPENDENTI E PENSIONATI subito da a euro rimborsabili da 2 a 10 anni anche per chi ha avuto finanziamenti respinti, protesti opignoramenti pensionati fino a 90 anni dipendenti anche di piccole aziende PRENDI RENDI alcuni esempi: 73 per 60 mesi 295 per 120 mesi PROMOFIN ITALIA V.le A.Volta, 127/A Firenze Tel Cell

10 10 29 Gennaio 2009 on e ionaria er a i it I o i A TI OFFRIAMO UNA GRANDE OPPORTUNITÀ UNA DELLA PIU GRANDI SOCIETA DI VOLONTARIA GIURISDIZIONE IN ITALIA Cancellazioni banche dati private CRIF, CTC, EXPERIAN CAI, ESIA (nel rispetto del codice deontologico DlgsN 196/03) Cancellazioni banche dati Pubbliche Camera di commercio Tribunale Protesti cambiali e/o assegni (anche con ricostruzione del titolo in caso di smarrimento) Quante volte per colpa di una segnalazione in banca dati non sei riuscito ad avere un prestito ounmutuo? Quante ne hai viste equante ne hai sentite, ma oggi con NOI PUOI ed hai la possibilità di RISOLVERE Riabilitazioni fallimentari (sdebitazioni) Con la Nostra consulenza riuscirai ad ottenere la riabilitazione osdebitazione in tempi brevi. PIGNORAMENTI IMMOBILIARI FIRENZE Viale Matteotti, 9 Si ricercano affiliati per zone libere, digita il sito CALL CENTER - Tel (Chiamata Urbana) SIAMO PRESENTI ANCHE A: MILANO ROMA TORINO NAPOLI BERGAMO BOLOGNA VERONA MODENA PISA PESCARA TRIESTE VENEZIA CHIETI L AQUILA BRESCIA CAGLIARI TREVISO TERAMO LANCIANO COLLEGNO I NOSTRI CONSULENTI PROFESSIONISTI SONO A VOSTRA DISPOSIZIONE NELLE NOSTRE SEDI

11 ita ia i iren e.it 29 Gennaio ttualit Alemanno pi militari PerilsindacodiRoma,il governo starebbe pensando di aumentare i soldati nelle città:«c'è n'è sempre più bisogno». Linea dura. Il titolare della Farnesina avvia l'iter per far scontare in patria le condanne inflitte in Italia ratti i t ratori i o a ia l itti o a ra o il ali q Alfanopromettel'as sistenzagratuita.ilpre miersicongratulacol comandantedell'arma Adelaide Pierucci da Roma «Gli stupratori romeni devono scontare la pena nel loro Paese». Il ministro degli Esteri Franco Frattini chiede la linea dura contro iquattro romeni finiti l'altra notte nel carcere romano di Rebibbia con l'accusa di aver violentato una ventenne a Guidonia, vicino aroma. «La procedura è lunga, ma questa è la volontà del governo», ha detto il ministro, «La comunità romena è quella dalla quale purtroppo viene una gran parte di coloro che commettono reati in Italia». «Sarebbe vera solidarietà europea», ha quindi puntualizzato, «se la Romania accettasse che iconnazionali scontino la pena nelle loro carceri». «Ci vorrà tempo», gli ha fatto eco il sottosegretario alla Giustizia Giacomo Caliendo: «Qualche settimana fa i ministri Alfano emaroni hanno raggiunto un accordo in tal senso con Bucarest. Il progetto èambizioso. Si dovrà chiarire se solo per le pene definitive o meno». Secondo l accordo di massima, infatti, al trasferimento nelle carceri romene, al rimpatrio, si dovrebbe arrivare solo dopo un verdetto irrevocabile. Ma bisognerà chiarire pure se la sentenza dovrà passare una seconda volta alla giustizia romena. «n cammino non facile». In realtà sul caso dei quattro romeni arrestati la giustizia italiana sta ancora aiprimi passi. Eun'eventuale sentenza potrebbe arrivare solo tra qualche mese. I tempi sono questi: entro oggi si dovrebbe procedere alla convalida dei fermi di polizia, dopodiché si procederà agli interrogatori di garanzia, e 3 no dei uattrostupratori arrestati per violenzaerapina aguidonia Prima in tv epoi la violenza P LIS 3 intervista afranceschini P LIS Non fate cavolateche bevete e poi portate le macchine.dopo quello che è successoacivitavecchia.... Canottieranerascollata, catenina al collo,cappello da co bo el'aria da bulletto, ma coscienzioso.simostrava così a poche ore dalla violenza brutale Davide Franceschini, il 22enne di Fiumicino arrestato per lo stupro di Capodanno organizzato nella Nuova Fiera di Roma. Studio Aperto lo aveva intervistato casualmente. Nel 200, ha dettoinvideo, cìè da divertirsi. C'è pure la festa che si chiama Amore. Mi raccomando, dicel'intervistatrice, nientecavolate. Erano le 2,cinque oreprima che gli addetti alla sicurezza trovassero una 2 enne svenuta einuna pozzadisangue per una emorragia. Lui alla telecamera: Ragazzi, niente cavolate. quindi al processo. Intanto ieri il presidente del consiglio Silvio Berlusconi ha fatto recapitare al comandante generale dell'arma, Gianfrancesco Siazzu, un biglietto di congratulazioni e di gratitudine per la veloce soluzione dell'indagine: «n'importante etempestiva operazione», ha detto ilpremier che ha esteso i complimenti a tutti i carabinieri. nasvolta arrivata dal comando di Roma alla caserma di un paese dell'hinterland, Castel Madama. A ore dallo stupro uno dei romeni del branco toglie la scheda dal telefonino della vittima e lo usa per chiamare un connazionale che vive là. «Siamo in due ci devi portare a Padova. Dobbiamo andare via. Meglio di notte». Tramite l'imei del cellulare la telefonata viene intercettata. La procura chiede la convalida del fermo per la banda che ha violentato la ventunenne a Guidonia Chi la riceve ha fatto la carta d'identità in Comune, si ha una faccia, quindi. nafaccia già vistagirare sulla Bm diunaltro connazionale, suo ospite. Scatta la caccia all'uomo. Si cerca quella faccia equell'auto con targa romena. Poche ore eil branco è in trappola. I due romeni partono per prelevare i due stupratori in un appartamento di Tivoli. La fuga viene bloccata al casello. noconfessa esirisale agli altri due, sorpresi nel letto. Nelle case i cellulari delle vittime erefurtivadi ogni genere. «Stupro organizzato?no», ammette uma Mireli, anni, «Li volevamo solo rapinare». Ieri il Guardasigilli, Angelino Alfano, ha promesso il gratuito patrocinio per le donne vittime di violenza sessuale. A Frattini nel frattempo è arrivata la telefonata del ministro degli esteri romeno Cristian Diaconescu: «Siamo costernati».

12 12 29 Gennaio 2009 ita ia i iren e.it ttualit talia Il patto. ICapogruppo di Montecitorio: marted la leggeinaula, mercoled il voto per l'approvazione ro los arra to al il l o r sta o l r r q L' dc:nonostacolia mol'intesamalasoglia ètroppoalta.laprote staèdiprc,pdcie erdi omenico accaria da Roma Per i piccoli partiti si annunciano tempi durissimi: l accordo sullo sbarramento al alleprossimeelezionieuropeeè cosa fatta. Il via libera definitivo è arrivato ieri nella conferenza dei capigruppo amontecitorio dove, ha spiegato il vicepresidente Buttiglione, si è registrata«un ampia intesa». Il testo sarà esaminato a partire da marted pomeriggio dall Aula della Camera, mentre il voto è previsto per il giorno successivo. L accordo, che solo pochi giorni fa sembrava lontanissimo, ha sub to l acceleratadecisiva marted. Berlusconi da sempre convinto della necessità di alzare la soglia addirittura al oal -hamandato in avanscoperta il ministro per i 3 l presidente del Consiglio erlusconi conilleader del Pd eltroni alla Camera Rapporti con il Parlamento Elio Vito per sondare il campo nell opposizione. Elarisposta non poteva che essere positiva. Il disco verde del Pd, in particolare, era praticamente scontato: negli ultimi giorni proprio dal Nazareno era stata rilanciata la proposta di sbarramento al, che consentirebbe aveltroni di liberarsi della concorrenza della sinistraradicale. Discorso analogoperl Idv,daalcunimesi acaccia di consensi non senza successo -nell elettorato che si colloca asinistra del Pd. L dc invece, per bocca dello stesso Buttiglione, assicura che «non ostacolerà l intesa» eaccoglie positivamente il mantenimento delle preferenze, ma esprime perplessità per «una soglia di sbarramento cos alta». Ieri è arrivatoanche il s del Pdleil via libera meno scontato della Lega, che èstata ricompensata fissando la data del voto finale della Camerasul federalismo fiscale il marzo. Aprotestare sono, ovviamente, soprattutto le forze minori: già estromesse in aprile dal Parlamento, potranno ora difficilmente ambire anche ad una quota di rimborso elettorale per le Europee. Frammentate s al loro interno, ma con un bersaglio diventato comune: il segretario del Pd. «Complimenti aveltroni, ha una tale paurache si avverino i sondaggi che èandato alla corte diberlusconipurdiincamerare ivoti dei partiti piccoli etentare P LIS di salvarsi», attacca Manuela Palermi del Pdci. Verdi, Sinistra democratica e Movimento per la sinistra hanno manifestato a Roma esibendo un maialino di peluche rosa battezzato porcellum, immaginaria controfiguradiveltroniealui«identico dopo che si sarà ingrassato alle elezioni europee con i voti della sinistra». Ferrero Prc efatuzzo Pensionati chiedono l'intervento di Napolitano, e ad alzare la voce èanche il segretario de La Destra, Francesco Storace. «Stanno approvando una legge -sostiene -per impedire a chiunque di provare a rappresentare l'italia in Europa. Non c'èalcun motivo, se non la paura di perdere voti, alla base della controriforma europea». Chevrolet Eco Logic GPL continua la rottamazione. Matiz da euro,aveo da euro. TUE CONMINIRATEDA69EURO PER IPRIMI 24 MESI. Matiz: ogni pieno 17 euro Aveo: ogni pieno 21 euro Matiz eaveo Eco Logic, progettate con doppia alimentazione benzina-gpl,sono nate per farvirisparmiare. Se rottami un auto Euro 0/1/2 immatricolata entro il 1999, puoi avere Matiz da euro eaveo da euro. Eagennaio possono essere tue con minirate da 69 euro per iprimi 24 mesi esuccessive 56 rate da 138 euro. Dal leader del GPL, con 3anni o km di garanzia. Fate una scelta concreta. AUTOSCANA Call Center Clienti VIALE CIALDINI, 6(ZONA STADIO) -FIRENZE -Tel *L.R. 52/2006art.1ter. MatizSmileEcoLogicGPL6.960euroeAveoLEcoLogicGPL 3porte8.960euro, prezzospecialeraccomandatoalpubblicochiaviinmanoiptesclusa, grazieagliincentivichevroletincasodirottamazioneveicoloeuro0/1/2immatricolatoentroil31/12/99eagliincentivistataligplleggen.31/08. Esempiofinanziamento: MatizSmileEcoLogicanticipo 60, Aveo LEco Logic 3porte,anticipo Spese istruttoria pratica 180, totale da finanziare 7.080: prime 24 rate da 69esuccessive 56 rate da 138. TAN: 6,90%, TAEG:7,82%. Salvo approvazione Finanziaria. Costo del pieno calcolato in base al prezzo medio nazionale al litrogpl (0,609 /l) pubblicato dal Ministerodello Sviluppo Economico al 22/12/08 ed al volume delserbatoio.immatricolazioni GPL fonte UNRAE su dati Min. Infrastrutture etrasporti gennaio-dicembre Consumi Matiz (ciclo combinato): da 7,4a8(l/100km). Emissioni CO2:da119 a129 (g/km). Consumi Aveo (ciclo combinato): 7,2(l/100km). Emissioni CO2:116 (g/km). Immagini inserite ascopo illustrativo.verifica tutte le condizioni di queste offerte su chevrolet.it

13 ita ia i iren e.it 29 Gennaio ttualit talia CasoEnglaro. Il distrettosanitario friuliano dà il via liberaalla richiestaper il ricovero dine dices easpetta luana Flick: subito una nuova legge Immigrazione ccor o co la isia o i cort i a a sa q L'appellodelpresi dentedellacortecosti tuzionale:«necessarie chiaresceltelegislative» alentina e tefano italia epolis.sm Beppino Englaro l'aveva ripetuto più volte. orrebbe che la sua Eluana venisse accolta in un ospedale friulano, la sua regione. E ieri, il Distretto sanitario di dine ha dato il via libera alla domanda presentata dalla famiglia Englaro per il ricovero della donna, in coma da 7 anni, in una delle strutture di sua competenza. Traqueste c'è anche la casa di riposo La Quiete che, tramite il suo vice direttore generale Luciano Cattivello, fa sapere che la clinica sta lavorando per la definizione del «contratto di ingresso» per l'eventuale accoglienza di Eluana. Qualcosa si muove, dunque. Cattivello spiega che il contratto «è uno degli aspetti procedurali, forse il primo atto che faremo, ma solo -haaggiunto - 3 l presidente della Consulta Giovanni Maria Flick se riscontreremo la possibilità di dare una risposta positiva alla richiesta». Per prendere una decisione saranno necessari ancora alcuni giorni, poi l'ultima parola toccherà al Cda. Intanto, dopo la sentenza del Tar della Lombardia che dà ragione ANSA agli Englaro, anche il presidente della Corte Costituzionale, Giovanni Maria Flic lancia un'appello affinché ci siano «chiare scelte legislative» su temi come il testamento biologico o il consenso ai trattamenti sanitari come per la «drammatica vicenda» della donna in stato vegetativo irreversibile da ormai 7 anni. Nell'udienza straordinaria, alla presenza del capo dello Stato Giorgio Napolitano, Flic ha qualificato come «risposta tecnica» quella data dai giudici costituzionali nel dichiarare inammissibile il conflitto sollevatodalle Camere per chiedere l'annullamento delle sentenze che hanno autorizzato la sospensione al trattamento che tiene in vita Eluana. Flic auspica che queste tematiche, «proprio perché coessenziali alla visione dei diritti fondamentali», «formino oggetto di chiare opzioni legislative: perché solo con la legge -sostiene -può raggiungersi un equilibrio tra i valori in gioco, soprattutto di fronte alla esplosione dei nuovi diritti determinata dalle incessanti conquiste della scienza e della tecnica». Dura, invece, la reazione del vicepresidente del Senato Emma Bonino, secondo la quale per il caso Eluana, «lo stato di diritto non c'è e che la separazione dei poteri comincia adiventare una pietosa opinione». Ancora proteste alampedusa. Ieri, nel quarto giorno di sciopero generale, gli isolani hanno bloccato la strada che porta all'ex base Loran, luogo che dovrebbe ospitare il nuovo centro di identificazione ed espulsione dei migranti voluto dal governo e contestato dalla popolazione. Martedì notte, poi, un clandestino èfuggito dal Centro di prima accoglienza ed è riuscito a nascondersi in un aereo che entro poche ore avrebbe lasciato l'isola siciliana. Èstato il comandante arilevare che i sigilli di sicurezza eranostatimanomessi.intanto, a livello politico e dopo la visita del ministro dell'interno oberto Maroni atunisi, èstata raggiunta un'intesa tra Italia e Tunisia per assicurare il rimpatrio entro il «termine massimo»diduemesideitunisiniche sono stati identificati e si trovanoneicentriperimmigrati. Ieri anche il presidente della egione siciliana, affaele Lombardo, ha visitato la struttura e, dopo aver visto il Cpa, ha detto le sue condizioni «non sono certamente cattive».

14 14 29 Gennaio 2009 ita ia i iren e.it ttualit talia tragedierba. Il poliziottocolpitocon un pugno al voltoèstatoricoverato in ospedale Il co trollo i isc i rissa li o tt o a t q accadutonelcar cere dipiacenza. Peril legaledell'exnetturbino ècolpadi«unoscrezio» erena artucci serena.martucci epolis.sm Tutta colpa della pioggia. Almenosecondolaversionefornita dall'avvocato Paolo Schembri. Da giorni Olindo omano, condannato all'ergastolo con la moglie osa Bazzi per la strage di Erba, non ne poteva più di quel gocciolio continuo sul letto dellasuacella. Allafineperòper uno «screzio», così come afferma il legale, Olindo avrebbe finito per aggredire un agente di polizia penitenziaria con un pugno in pieno volto durante un'ispezione di controllo. L'episodio sarebbe accaduto martedì mattina verso le nove nel carcere delle Novate di Piacenza, dove Olindo omano èrinchiuso da qualche mese. Durante un controllo di routine, l'addetto alla vigilanza, un vice sovrintendente, avrebbe chiesto ad Olindo di liberare le grate delle inferriate per consentire al personale di effettuare la battitura, un'operazione per verificare che non siano stateapportate modifiche in vista di un eventuale tentativo di fuga. Olindo, per tutta risposta, avrebbe reagito con violenza, tanto da spedire l'agente in ospedale per escoriazioni al volto subite nell'aggressione. L'episodio ha attirato le critiche del sindacato autonomo della polizia penitenziariacheparladifatto«grave» che«meritaunafermaedura presa di posizione dell' am- 3 lindo omano circondato dagli agenti della polizia penitenziaria Caltanisetta. Il crollo causatodalla pioggia. rano impegnati in lavori di canalizzazione Frana travolge e uccide due operai Gli incontri con osa Olindo è detenuto nella casa circondariale piacentina in isolamento atenerlo costantementeinosservazione èuno dei due agenti che hanno in capo la vigilanzadell'interosettore (una trentina gli ospiti). Sei giorni fa l'ex netturbino ha incontrato sua moglie Rosa Bazzi, arrivata dal carcere di Vercelli. Precedentemente si erano visti alla vigilia di Natale enei primi giorni di gennaio. Ancora fango iller. Ancora una frana che travolge e uccide due persone. È successo ieri acaltanisettadove due operai che stavano lavorando eseguendo dei lavori di canalizzazione in una strada del capoluogo siciliano sono morti sepolti nel crollo di un costone collinare. Le vittime sono Santo Notarrigo, 7 anni, efelice Baldi, 2 anni, originario di Sommatino, un centro della provincia. Il corpo di Notarrigo èstato estratto subito dal fango, mentre quello di Baldi èstato individuatodaisoccorritorisolodopo quasi un'ora di scavi. Nella stessa zona, già alcuni giorni fa, si era verificata un'altra frana e 20 famiglie erano statecostrette ad abbandonare le loro abitazioni sulla collina. Lo smottamento ha abbattuto il muro di contenimento sotto il quale si trovavano gli operai, che sono rimasti sepolti sotto i detriti. 3 l costone crollato P LIS ministrazione penitenziaria». «Premesse le nostre più sincere espressioni di solidarietà al collega coinvolto nella vile aggressione- spiega il segretario generale Donato Capece -ci auguriamo che omano sia trasferito in un istituto di massima sicurezza e sottoposto, qualora ancora non lo fosse, al regime di sorveglianza particolare previsto dall'art. bis dell'ordinamento penitenziario e ad un lungo periodo di isolamento giudiziario». Immediata anche la replica dell'avvocato dell'ex netturbino che racconta un'altra versione. «Da quello che mi ha raccontato il mio assistito -spiega Schembri -tutto deriva dal fatto che da una quindicina di giorni piove acqua nella sua cella. Poiché questa cadeva sul letto gli erastato dettodispostarlo edi raccogliere l'acqua in una busta di cellophane. Auna successiva ispezione, forse l'agente che gli avevaconsigliato di utilizzare la busta, gli ha chiesto ragione. Da qui il litigio». Olindo omano, secondo il legale, «vive una situazione tutt'altro che facile, dal momento che da due anni è inunacelladasolo».continuaa chiedere perlomeno di avvicinarsi alla moglie, detenuta nel carcere di ercelli, da qualche settimana dopo la sentenza che ha condannato i coniugi all'ergastolo eall'isolamento diurno per tre anni. Come sua moglie osa, passa le sue giornate in cella, leggendo libri e scrivendo poesie. ANSA F FLAS RE I CALABRIA na holding di falsari 1 arrestiin talia q Maxi operazione contro ifal- sari: sono undici le organizzazioni dedite alla falsificazione di banconote, monete, valori bollati edocumenti d'identità sgominate dai carabinieri con l'operazione denominata Giotto condotta ieri in tutta Italia per l'esecuzione di 0 ordinanze di custodia cautelare in carcere. Le organizzazioni avevano costituito un vero e proprio cartello per la produzione elacapillare distribuzione degli euro falsi su tutto il territorio nazionale econ diramazioni in Germania, Spagna elituania. PI A anted vivoomorto pizzaiolo cerca il ladro q n cartello con la scritta «anted dead or alive» (ricercato vivo o morto) affisso nel suo locale, la foto del ladro ripresa dalla videosorveglianza e, come ricompensa, una cena a chi lo aiuterà nelle ricerche. L'iniziativaèdiTiziano Puppo, 7 anni, proprietario di una pizzeria di Pontedera, stanco «di non ricevere notizie dagli agenti» sul ladro che ha rubato euro euna tv dal suo locale. 3 lberto Gilardino P LIS ILAN ProcessoCorona testimonia Gilardino q L'attaccante della Fiorentina, Alberto Gilardino, dovrebbe sfilare oggi sul banco dei testimoni nel processo contro Fabrizio Corona, accusato, insieme al suo collaboratore Marco Bonato, di estorsione e tentata estorsione ai danni di alcuni vip. Traitestidell'accusadioggi c'è anche il trans Donato Patrizia Brocco, presente la notte in cui Lapo El ann fu ricoverato per overdose.

15 ita ia i iren e.it 29 Gennaio ttualit Mondo aticano. Rientralapolemicasul vescovo negazionista. Benedetto I: la Shoah sia monitocontroogni obl o Il Papa e la solidarietà agli ebrei il Rabbinato: «Passo in avanti» q Lacomunitàebraica: chiaritimoltie uivoci manonaccettatepiù illiamsonnellachiesa Èl'ora della quiete dopo la tempesta tra Santa sede e abbinato. Montata dopo le dichiarazioni del vescovo negazionista ichard illiamson (uno dei quattro prelati lefevbriani ai quali è stata revocata la scomunica), la polemica sulla condanna o meno della Shoah, rientra. Edire che per un momento si era temuta una vera spaccatura tra confessioni, quando il Gran rabbinato di Israele aveva fatto filtrare l'intenzione di rompere irapporti con il aticano. Perriportare il sereno c'è stato bisogno di una nuova precisazione da parte dipapa Bendetto I, cherinnovandolasua«indiscutibile solidarietà ai fratelli ebrei» ha ribadito che «la Shoah èunmonito contro l'oblio eil negazionismo perché la violenza fatta contro un solo essere umano è violenza contro tutti». Alle sue parole è subito seguita 3 Papa enedetto una replica distensiva daparte della comunità ebraica. «n grande passo in avanti per la soluzionedellaquestioneeunadichiarazione molto importante per Israele eper il mondo intero», ha commentato il Gran abbinato di Gerusalemme. E ANSA anchel ambasciatoreisraeliano in aticano si èdetto «molto contento di una dichiarazione di così alto livello che chiarisce molte cose e aiuta a superare gli equivoci».sullastessalinea,anche se con un accento più pessimista, il rabbino David osen. Le parole papali sono «un fatto importante, buono e utile», ha affermato, «ma senza le scuse da partedi illiamson ouna dichiarazione della Chiesa che egli non sarà più accettatocome vescovo fintantoché esprime opinioni del genere, la situazione resta ambigua». isposta a distanza dal segretario di Stato vaticano. «Penso che non sia benegiudicarecontinuamentel'operatodelsantopadre-hadetto ilcardinaletarcisiobertone-le parole del Papa sono state chiarissimeenoncidovrebbepiùessere polemica». Nelsuo intervento atzinger ne ha approfittato anche per rivolgersi direttamente ai vescovi lefebvriani, chiedendo, dopo l'attodi«paternamisericordia» da parte dalla Santa sede (ovvero aver revocato la scomunica) anche aloro un passo in avanti, riconoscendo il Concilio aticano II. Da parte loro, edopo le frasi scandalose di illiamson degli ultimi giorni, i lefevbriani avevano recapitato a Benedetto I un eclatante richiesta di perdono per le affermazioni del loro vescovo. C F G E La chiave 1 evocata la scomunica La polemicainizia il gennaio conladecisione di Ratzinger di revocare la sco municaa vescovilefebvria ni. Traloroc'è anche monsi gnor illiamson che nega l'esistenzadella Shoah. «Le camereagas non sono mai esistite», dichiara. taglia il numerodelle vittime. 2 ira degli ebrei «n infamia» Insorgono gli ebrei: «Il negazionismo èun'infamia, serveungestochiarodel aticano». Bagnasco difen de il Papa:«Accuseingiuste, non si negalashoah». 3 l precedente: messa in latino La comunità ebraicanon avevagià graditolascelta del di Ratzinger di reintro durrelamessa in latino pre conciliare, dove nella pre ghieradel enerd santosi invoca Dio affinch «illumini econverta» gli ebrei. 4,4 MILIONI DI EURO SCAMBIATISUZOPA.IT Partecipa anche tu alla rivoluzione dei prestiti tra persone. È a portata di click. Tasso corrente per prestiti di a 24 mesi nel mercato A+ :6,1% Taeg. Tasso medio Richiedente: 9,6% Taeg. Tasso medio Prestatore: 7,8% lordo. (dati: fine dicembre 2008) numero verde Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per tutte le condizioni contrattuali ed economiche si rinvia ai Fogli informativi a disposizione sul sito

16 1 29 Gennaio 2009 ita ia i iren e.it ttualit Mondo tati niti. Ahmadine ad: si scusi eritiri le truppe, lacorsa al nucleare continua a a o co i c l Ira a la ssia r a i issili Parla Frattini «Col Brasile siamo amici ma si va a vie legali» q Ildialogofunziona conmosca:sospesoil dispiegamentodegliar mamentia aliningrad ianna rsini italia epolis.sm n conto sono le parole, altro sono i fatti. Non bastano all'iraniano Mahmoud Ahmadine ad ibuoni intenti di Barac Obama nei confronti dei musulmani, ribaditi anche in occasione della prima intervista, concessa non acaso auna tv araba. «Il vero cambiamento per gli Stati niti sarebbe se ritirassero le loro truppe all'estero», è il sintetico punto di vista del presidente della repubblica islamica. La mano tesa di Obama, insomma, che con la Russia sta dando i primi risultati, nei confronti di Teheran sembra ancoraprematura. Edire invece che per Mosca è stata sufficiente una telefonata per iniziare la svolta. «Considerato il cambio di atteggiamento della Casa Bianca», la Russia ha deciso di sospendere l'installazione di missili tattici del tipo Is ander nella propria enclave di aliningrad in Lituania, decisa originariamente in funzione di contrasto all'espansione verso l'est europeo del sistema americano di difesa antimissilistica, il cosiddetto scudo. Per Teheran conta invece poco o nulla il fatto che Obama 3 l presidente iraniano hmadine ad gela il neopresidente sa arack bama Il caso Sognando arack un per uffon «Mi piacerebbe ricevere la mia prima mail da bama. i Buffon, ouare m favou ritegoalkeeper in the orld uestomipiacerebbe per poter cominciareundialogo, un rapportocon lui». Cos il portieregigi Buffon, che ha apertounnuovo sito eb. non perda occasione per cercare un avvicinamento con l'iran eche si spertichi in elogi per «il grande popolo elacultura persiana». «Gli sa chiedano scusa» per i anni di «crimini» commessi contro il popolo iraniano, invoca Ahmadine ad, «ordini il ritiro di tutti i militari sa impegnati in missioni all estero» e«rinunci alle ambizioni imperialiste». Perilpresidente iraniano, deciso a candidarsi per un secondo mandato nelle elezioni di giugno e quindi già in campagna eletto- PA rale, ileader che promettono cambiamento devono smettere di «sostenere i sionisti, fuorilegge e criminali». Ecco perché per oral'iranresta inamovibile. Per larepubblica degli A atollah gli sarestano il paese che nel avevano inserito l'iran nell' asse del male con Iraq e Nord Corea. Enon sospenderanno neppure il programma nucleare. Anzi, secondo l'international Institute for Strategic Studies, Teheran ha uranio a sufficienza per arrivare alla bomba atomica entro il. «Siamopaesiamici,questa fase passerà, siamo due paesi sovrani, ognuno ha il diritto di esprimere ipropri pareri». Il ministro brasiliano alla Giustizia Tarso Genro, che con la sua decisione di non estradare Cesare Battisti ha creato un caso diplomatico, èottimista. «Non credo in una crisi traidue Paesi», ha commentato, mentre il capo di governo Lula ha giudicato «esagerato» il richiamo a Roma dell'ambasciatore Michele Valensise. Secondo il governo brasiliano del resto, il caso Battisti «ormai èchiuso». Per ilministro degli Esteri Franco Frattini, le cose non sono per cos semplici. «Il Brasile èungrande paese, amico e con una democrazia consolidata», ha messo le mani avanti. E ha aggiunto: «Speriamo che abbia una magistratura indipendente», alludendo cos al fatto che la decisione di concedere l'asilo politico abattisti èstata del governo e non della magistratura brasiliana. L'Italia spera infatti che la decisione di riconoscere all'ex terrorista lo status di rifugiato politico venga modificata e ieri l'ambasciatorehaavutounprimoincontro con Frattini sugli sviluppi giudiziari del caso Battisti nel quale è stato confermato il mandato ai legali che rappresentano lo Stato italiano a percorrere tutte le opzioni offerte dall'ordinamento giuridico brasiliano che possano condurre all'obiettivo dell'estradizione di Battisti». E ST RI Allarme perdita radioattiva in Canada Quasi 0 litri di acqua pesantesono fuoriusciti dalla centrale atomicacanadese di Chal River,a sud di Otta a,lapiù vecchia del paese. na fat a sul fumo Decisione dell'autorità islamica.l'indonesia è il quinto produttore al mondo di sigarette. ue milioni di incesti Indagine choc in Francia: il % della popolazione dicedi aver subito un incesto. «Ma riciclare i rifiuti pu in uinaredipi» empestasugli sa morti per il ghiaccio aul Castroin ussia prima volta da anni ncoraraid sui tunnel «sati per le armi» PA Londra ashington Mosca Striscia di Gaza q Il riciclo dei rifiuti contribuisce a aumentare il riscaldamento della terra invece che ridurlo. Lo dice Peter ones, consulente del ministero dell'ambiente e del sindaco di Londra. «Smaltire i rifiuti in un inceneritore vicino ha un minore impatto sul pianeta rispetto che riciclarli in un impianto specializzato a. chilometri». q na tempesta di ghiaccio che ha investito soprattutto la parte centrale eorientale degli sa ha provocato almeno una ventina di morti. Scuole chiuse dall'ar ansas al entuc, edecine di migliaia di persone senza energia elettrica per il ghiaccio. Le vittime sono per lo pi dovute a incidenti stradali causati dall'asfalto scivoloso. q Il presidente cubano Raul Castro è arrivato a Mosca per la prima visita di un leader cubano in anni. L'ultima volta fu nel 8, quando Fidel partecip all'anniversario della Rivoluzione d'ottobre, mentre suo fratello Raul c'era stato due anni prima. «La visita darà un impulso allo sviluppo delle relazioni bilaterali», ha detto il Medvedev. q Ancora una violazione alla tregue a Gaza. Ieri Israele ha bombardato la rete di gallerie che passano sotto alla frontiera con l'egitto. I tunnel sono usati soprattutto per il contrabbando di armi destinate alle fazioni armate palestinesi. «Di fronte alle provocazioni reagiremo per difendersi» ha avvertito un portavoce del governo di Tel Aviv. 3 ralerovine di Gaza

17 on e ionaria er a i it I o i A Gennaio (Anche Impiegati Part-Time, Portieri di Stabile con protesti) ITUOI DESIDERI HANNO CREDITO

18 18 29 Gennaio 2009 ita ia i iren e.it Economia Mercati E + Un euro vale 1,3260 $ Un dollaro vale 0,7541 Cambi VALORE 1EURO DollaroUSA Sterlina FrancoSvizzero Yen Corona Danese Corona Svedese Corona Norvegese Corona Ceca Fiorino Ungherese ZlotyPolacco Corona Estone DollaroCanadese DollaroNZelanda Ribor /Euribor 50 PERIODO RILEV. 360 RILEV sett 1,433 1,453 1 mese 1,771 1,796 2 mesi 1,955 1,982 3 mesi 2,115 2,144 4 mesi 2,151 2,181 5 mesi 2,185 2,215 6 mesi 2,214 2,245 7 mesi 2,24 2,271 8 mesi 2,255 2,286 9 mesi 2,273 2, mesi 2,287 2, mesi 2,304 2, mesi 2,318 2,35 Il tavolo. Incontro ieri apalazzo Chigi. Marcegaglia: nel arischio mila posti dilavoro nel settore risi ll a to ca ola i ior i il acc tto i i t r ti q Cgil:inodivengonoal pettine.serveunimme diatoaiutosostanzioso pervettureecologiche Agata Biondini italia epolis.sm «Entro giorni arriverà un pacchetto diinterventi di immediata applicazione per fronteggiare la crisi del settore auto». Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico, ClaudioSca ola,nelcorsodeltavolo con le parti sociali a Palazzo Chigi. IL PACC E che secondo i sindacati ha bisogno di risorse per miliardi di euro, sarà orientato a misure per il rinnovo del parco circolante e collegato a obiettivi di compatibilità ambientale. Sca ola ha detto 3 Manifestazione apalazzochigi dei lavoratori dell auto ANSA che il governo sta valutando per il settore auto provvedimenti «compatibili» con il sistema di finanzapubblica.quindihasottolineato che il crollo delle immatricolazioni e il calo degli ordinativi previsto per il rischia di provocare un calo del Pil nazionale di mezzo punto. Secondo il ministro allo Sviluppo economico, il crollo degli ordinativi sarebbe del mentre le immatricolazioni dovrebbero registrare una contrazione di mila unità che arriverebbe dopo un calo del settore auto del, del 8. Sca ola ha ricordato che si tratta di un comparto che interessa oltre aziende, per lo pi nella componentistica, e che fattura in totale miliardi di euro, l, del Pil. Oggi ci sarà un nuovo incontrotraivariministerisulsettore auto. Sca ola ha sottolineato la necessità di un'azione coordinata ecomune con l'europa. E la presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia, lancia l'allarme. «Nel sono arischio mila posti di lavoro su un milione di addetti all intera filieraauto.nelprimotrimestreè previsto un calo degli ordinativi del -prosegue -esefosse confermata questa stima si perderebbero. posti in Fiate. in totale. La leader degli industriali avrebbe proposto anche l aperturadidue tavoli su ecoincentivi e sostegni al comparto. «Come eraevidente, inodi vengono al pettine. Quello che non si èvoluto fare prima - ha detto il segretario della Cgil, GuglielmoEpifani-bisognafarlo adesso. Prima si fa meglio è. Serve un intervento sostanzioso, con incentivi immediati al rinnovo del parco auto vecchio con auto con caratteristiche ecologiche.senonlofacciamoil nostro settore pagherà due volte: per le difficoltà delle incertezzeeperqueipaesichestanno facendo esattamente questo». Il dato a critica di ersani «I provvedimenti per il settore autosono ancorain fase interlocutoria mentre per il restodell industria siamo azero».il ministro ombra dell economia, Bersani, criticailgoverno.«perch hanno sospeso le rottamazioni adicembreper poi riannunciarle adesso». Le stime. Il Pil globale crescerà nel dello,. L'Ilo: si rischiano milioni di disoccupati Fmi: per l'italia anni di recessione «L'economia mondiale sta attraversando la peggior crisi del dopoguerra. Il Pil globale nel crescerà appena dello, : il tasso pi basso da oltre anni. Sono le previsioni del Fondomonetariointernazionale, che fanno il paio con le cifre dell'ilo organizzazione inter- nazionale del lavoro dell'onu : arischio, nel mondo, ci sono fino a milioni di posti di lavoro. La crisi economica globale, secondo lo studio, farà lievitare il numero di disoccupati e dei lavoratori che si trovano in condizioni di debolezza e povertà. Non solo. Se lo scenario econo- 3 peraio al lavoro P LIS mico mondiale dovesse continuareapeggiorare,ilnumerodi lavoratori che perderebbero il postopotrebbearrivarea milioni e il livello di disoccupazione raggiungere il,. L Italia è uno dei Paesi che soffrirà di pi : ha annidirecessionedavantia sè e prospettive «piuttosto cupe» per l economia. Secondo l' utloo dell'fmi il Pil scenderà del, nel edello, nel. Il Pil statunitense scenderà dell, quest anno per poi guadagnare l, il prossimo, l Eurozona scenderà del nel erisalirà dello, nel, la Germania perderàil, primadirecuperare lo,, la Francia vedrà il prodotto scendere dell, epoi avanzare dello,.

19 ita ia i iren e.it 29 Gennaio Indici MIBTEL S&P MIB LONDRA-FTSE FRANCOFORTE -DAX TOKYO-NIKKEI PARIGI -CAC 40 EUROSTOXX , , , , ,78 +2,41% +3,39% +2,40% +4,52% +0,56% +4,11% +4,41% rasporto aereo. ia aicollegamenti Lufthansa Italia parte da Malpensa e rileva gli slot liberi di Alitalia q Ladenunciadeisin dacati:l'inpsnonhaino minativideidipendenti incassaintegrazione 3 a Malpensadecolla ufthansa talia Lunedì prossimo, alle. 5, decollerà il primo volo di linea Lufthansa Italia, destinazione prima Barcellona, poi Parigi. «I passeggeri avranno la possibilitàdisceglierefraottonuoverotte dirette per l'europa, in partenza da Malpensa. Oltre ai due arrivi citati, seguiranno Bruxelles, Budapest, Bucarest emadrid all'inizio di marzo, mentre, con l'introduzione dell'orario estivo a fine marzo, ci saranno anche collegamenti con Londra-Heathro elisbona. Lufthansa Italia è pronta a rilevare gli slot lasciati liberi da Alitalia a Malpensa. Lo ha detto arl lrich Garnadt, componente del board della compagnia tedesca, ieri nello scalo lombardo per l inaugurazione del nuovo vettore. «Alitalia ha preso la decisione di ridurre la sua capacità su Malpensa -ha precisato Garnadt -e non ha intenzione di cambiarla. Questo automaticamenteliberaglislot, che tornano al coordinatore degli slot, che poi li rimetteincircolo. Noi da ottobre - ha concluso -potremmo farne richiesta come compagnia italiana. È certo che l'aeroporto di Malpensa non è ancora utilizzato al 00 equindi c'èspazio per noi di fare di più». Aottobre Lufthansa Italia otterrà il riconoscimento del Airline Operation Committee (Aoc), in base al quale potrà operare come compagnia italiana. iguardo alla tratta Malpensa- oma, non inclusa nel programma dei primi sei collegamenti, Garnadt ha detto di non averla inclusa perché convinto che rimanesse ad AirOne. Intanto l Alitalia in amministrazione straordinaria non ha trasmesso all Inps i nominativi dei dipendenti in cassa integrazione eilmancato invio dei tabulati necessari impedisce l erogazione del trattamento di sostegno al reddito. Lo denunciano i sindacati in una lettera inviata al commissario, Augusto Fantozzi, a Cai, al ministero del Lavoro e al sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Gianni Letta. «Poiché tale ingiustificato ritardo sta provocando insostenibili disagi a migliaia di lavoratori ealle loro famiglie, richiamiamo tutte le parti coinvolte ad attivare con la massima celerità le procedure». PA F FLAS A I C IL «umenta la Cig, la crisi gravissima» q Il progressivo aumento della Cig, a partire da settembre, evidenzia la peggiore crisi produttiva degli ultimi 25 anni. Lo osserva la Cgil. Secondo il sindacato, nei settori industriali e nel commercio, l'aumento della Cig èstato di oltre 0 milioni di ore, con un 27,0 sul 2007 mentre nel solo mese di dicembre èaumentata del 2, sullo stesso periodo dell'anno precedente. Per una platea di lavoratori che «supera di molto le unità». RICERCA CEN I Servizi pubblici locali cittadini insoddisfatti q Oltre la metà delle imprese (5, ) equasi una famiglia su due ( ) si dice insoddisfatta della qualità dei servizi pubblici locali. E, mentre le prime insistono sulla necessità di una maggiore attenzione al territorio, le famiglie chiedono più concorrenza e riduzione delle tariffe. A dirlo è una ricerca sul comparto realizzata dal Censis per conto di Confservizi. Per il 5, delle famiglie l'economicità delle tariffe èl'elemento decisivo nella scelta dell'operatore. IN ERI ELL' IC mmigrati, in treanni inviano 1, mld fuori q Otto immigrati su dieci inviano denaro a casa: un flusso di ricchezza di tutto rispetto che parte ogni mese verso ipaesi d'origine. Nel triennio sono stati inviati dall'italia 0, miliardieuro,secondo idati dell' fficio Italiano dei Cambi ( ic). Il 7 dei migranti invia denaro dall'italia. La maggioranza almeno una volta al mese spedisce trai 0 ei200 euro. Sono alcuni dei dati dalla ricerca Abi-Cespi Banche enuovi italiani: icomportamenti finanziari degli immigrati. Mercati S&PMIB TITOLO PREZZO VARIAZ VARIAZ. GIORN. 1 ANNO Alleanza 5,325 2,31-7,95 Atlantia 11,53 0,35-11,98 Autogrill 4,865 2,15-9,4 A2a 1,351 0,22 6,29 BM.Paschi Siena 1,182 3,68-22,54 BPop Milano 4,005 6,37-4,24 Banco Popolare 4,54 6,89-8,28 Bulgari 3,515 1,88-20,43 Buzzi Unicem 9,845 4,46-14,98 Enel 4,375 1,57-3,26 Eni 17,01-0,06 1,61 Espresso 1,032 2,28-10,88 Fastweb 19,7 0,92-5,15 Fiat 3,9 6,27-15,03 Finmeccanica 11,96 1,79 9,83 Fondiaria Sai 12,58 5,45-1,72 Generali 17,3 6,4-11,24 Geox 4,405 3,16 0,92 Impregilo 2,0575 4,34 2,36 Intesa Sanpaolo 2,515 7,02-0,89 Star TITOLO PREZZO VARIAZ VARIAZ. GIORN. 1 ANNO Actelios 3,0575 0,74 0,25 Aedes 0,3945 3,82-8,89 Aicon 0,33 24,53-14,29 Astaldi 3,65 3,62-7,59 BIfis 5,995 2,48-2,6 BPop Etruria elazio 3,9725 1,86-0,69 Biesse 4,3175 1,59 11,92 Bolzoni 1,533 2,27-16,59 Brembo 3,65 1,39-2,93 Cembre 3,1625 0,4-4,24 Centrale del Latte To 2,11-2,31-0,47 Cobra 1,95-2,74-15,4 Csp International 0,8305 2,53 2,72 D Amico 1,258-0,55-2,33 Dmt 9,89 2,01-19,27 Emak 3,86-3,02-2,46 Fiera Milano 4,2 4,09-1,18 Gefran 2,7775 4,42-6,24 Granitifiandre 3, ,71 Ima 12,36-1,44-6,79 Interpump 3,3875 2,65-22,13 Irce 1,587 4,41 8,7 Isagro 3,265 4,65 27,54 Expandi TITOLO PREZZO VARIAZ VARIAZ. GIORN. 1 ANNO Apulia Prontop 0,3855 4,05 22,38 Arkimedica 1,03-2,65-8,04 Autos Meridionali 8,95-0,33 6,61 BPdiSondrio 6,25 1,63-4,29 BPEmilia Romagna 9,2 2,22-6,12 B&C Speakers 2,1625-3,24-16,43 Best Union Company 1,931 1,63 6,1 Biancamano 1, ,89 Bioera 3, ,47 Borgosesia 1,289 3,04 11,6 Borgosesia rnc 1,348-6,31 Bouty Healthcare 1,02-7,37 Caleffi 1,161-1,19-2,03 Cia 0,202-1,46-8,18 Cogeme Set 2,09-0,95-8,73 Conafi Prestito 0,9845 9,39 28,69 Enervit 1,56-5,76 Fnm 0,525 2,94 7,14 Greenvision ,49 Iw Bank 2,1375 1,18-3,82 Eurostoxx50 (In Euro) PREZZO VARIAZ. Aegon 4,5 13,21 Air Liquide 58,305 3,19 Allianz 70 9,53 Alstom 39,605 7,21 ArcelorMittal 20,19 9,14 Axa 13,515 10,42 Basf 22,86 3,16 Bayer 42,99 2,7 BbvArgentaria 7,54 7,87 BNP Paribas 30,145 20,77 BSCH 6,52 13,39 Carrefour 27,09 3,04 Credit Agricole 10,055 10,48 Daimlerchrysler 23,48 6,58 Deutsche Bank 22,15 21,97 Deutsche Boe.Na 41,82 5,82 Dt.Telekom 10,085 0,55 (In Euro) PREZZO VARIAZ. (In Euro) PREZZO VARIAZ. Enel 4,375 1,57 Eni 17,01-0,06 E.On 26,04 0,19 Fortis (Nl) Eo-24 1,493 - FranceTelecom 18,73 1,24 Gdf Suez 31,89 1,66 Generali 17,3 6,4 Groupe Danone 41,865-0,76 Iberdrola 6,24 1,46 ING Groep Cert. 6,822 9,15 Intesa Sanpaolo 2,515 7,02 KonPhilipsElect 15,26 7,46 Lvmh M. Hennessy 45,605 5,2 M.Rueckvers 110,31 6,62 Nokia Corp 9,82 2,83 Oreal 53,75 2,87 TITOLO PREZZO VARIAZ VARIAZ. GIORN. 1 ANNO Italcementi 7,19 0,7-19,98 Lottomatica 14,56-0,27-17,27 Luxottica Group 11,5 1,23-9,23 Mediaset 3,85 3,15-5 Mediobanca 7,15 3,47-0,9 Mediolanum 2,9775 0,85-1,73 Mondadori 3,475 0,87-0,22 Parmalat 1,213 0,92 4,12 Pirelli ec. 0,2429 3,36-7,64 Prysmian 10,21 1,49-8,02 Saipem 12,33 0,65 4,31 Seat Pagine Gialle 0,0512 4,07-11,88 Snam Rete Gas 4,01-1,96 1,26 STMicroelectronics 4,18-3,02-8,43 Telecom Italia 1,046-2,88-9,04 Tenaris 7,97 1,01 9,7 Terna 2,395-0,93 2,57 Ubi Banca 10,08 3,86-2,04 Unicredit 1,408 11,57-19,31 Unipol 1,116 3,14 2,86 TITOLO PREZZO VARIAZ VARIAZ. GIORN. 1 ANNO Juventus FC 0,8255 1,29 8,33 La Doria 1,09 0,93 4,31 Mariella Burani F.G. 9,2-0,81-9,45 Marr 5,35 3,88-0,93 Meliorbanca 3,19 0,08 8,6 Mirato 4,6 9,26 0,55 Mutuionline 3 3,45 9,09 Navigazione Montanari Negri Bossi 0,6 - -3,23 Nice 1,879 5,56 7,37 PanariaGroup 2,2025-1,67-2,11 Reno De Medici 0,147-1,34-2 Sabaf 12,25-0,81-18,33 Saes Getters 5,965 1,62-0,25 Saes Getters rnc 4,86 1,46-7,43 Socotherm 1,075 3,37-17,31 Sogefi 1,287 2,06 3,79 Stefanel 0,381-1,42-2,31 Stefanel rnc 2, ,93 Trevisan Cometal 0,905 1,4 12,35 Vittoria ass 4,16 2,09 8,55 Zignago Vetro 3,75 5,34 10,29 TITOLO PREZZO VARIAZ VARIAZ. GIORN. 1 ANNO Kerself 9,8 0,51-2 Mondo HE 0,2515 4,7-27,63 Monti Ascensori 1,15 4,55 10,05 Noemalife 5,4 2,18-8,47 Nova Re 1,7 - - Pierrel 4,3 5,91-13,09 Piquadro 0,7695-1,91 3,99 Pramac 1,4 1,45-9,68 Rcf Group 1,08 1,03 8,43 Realty Vailog 1,59-0,5 14,06 Rgi 1,654 2,16-2,71 Rosss 0,605-2,73 20,76 Screen Service 0,458 4,09 4,09 Servizi Italia 3,63-2,29-6,92 Tamburi 1,466 5,47 0,41 Ternienergia 1,64-0,68 Toscana Finanza 0,88 3,53 18,68 Valsoia 2,3-1,71-0,86 Yorkville Bhn 0,653 2,03-13,74 Renault 16,24 12,54 Repsol 14,52 1,89 Rwe 62,33 1,53 Saint-Gobain 29,245 8,03 Sanofi-Aventis 43,9-3,09 SapAgStO.N. 27,6 5,28 SchneiderElectric 49,615 11,57 Siemens 46,35 3,53 Soc. Generale A 34,385 12,92 Telecom Italia 1,046-2,88 Telefonica, S.A. 14,58 1,82 Total 39,79 2,42 Unicredit 1,408 11,57 Unilever 17,705-0,53 Vinci 27,89 3,89 Vivendi 20,55 3,55 Volkswagen 268 2,13

20 20 29 Gennaio 2009 iren e i iren e.it Firenze n aiuto ai licenziati Il Comune di Scandicci ha istituitounfondosolidale per aiutare i lavoratori di aziendeincrisi:eccoachi sono destinati i soldi.p. 29 L'attesa. fficializzatelemodalità per decretare uali saranno icandidati asindacoepresidentedella Provincia ri ari cco is i r otar tt s oltr ila rso q IlsegretariodelPd fi ducioso.serve minimo uneuroatesta,parteci perannoanchei enni Le primarie per la corsa a sindaco di Firenze, il febbraio, terreno di aspri scontri negli ultimi mesi e che ora sembrano avviate a una conclusione pi tranquilla, potrebbero diventareunacasodistudio.alcune università italiane, infatti, hanno chiesto delucidazioni sull'iter e stanno ventilando la possibilità di uno studio specifico che verterà in particolare sul profilo elettorale. Ma il Pd fiorentino sta anche valutando la possibilità di far svolgere, grazie al loro aiuto, exit poll sui risultati, proprio come nelle elezioni vere. Sono alcune delle ipotesi emerse dall incontro tra irappresentanti dei partiti della coalizione Pd, Idv, Verdi, Sinistra esocialisti per presentare regole e modalità dello svolgimento della competizione. Intanto ègià on line un sito internet.primariefirenze.it per tutte le informazioni sulla gara, sia per il Comune che per la Provincia: si voterà il febbraio, con eventuale ballottaggio il se nessuno dei candidati supererà il dei consensi. I seggi saranno aperti dalle 8 alle, servirà il contributo di un euro epotranno votare iresidenti che abbiano compiuto anni di etàalla data del voto. Per la corsa a sindaco saranno presenti in città seggi soprattutto in circoli Arci mentre per la Provincia i seggi saranno in tutto, evedranno impegnati volontari. Eaproposito della Provincia, il voto sarà in due tappe: dove si vota per le primarie asindaco Greve, Calenzano, Pelago, Barberino del Mugello esan Piero asieve, gli elettori saranno chiamati alle urne il primo febbraio, come in grandissima parte della Toscana, ma ivoti provinciali saranno secretari fino al, quando si voterà nel capoluogo e nel resto di quei comuni fiorentini dove invece non sono previste primarie asindaco. Ancora per non è chiaro quando voteranno iresidenti nell Empolese, dove il Pd preme per il primo mentre la Sinistravorrebbe il. «Contiamo -ha detto il segretario del Pd cittadino Giacomo Billi, insieme a Duccio Braccaloni Verdi, Sabatino Clementini Idv, Tommaso Ciuffoletti Ps emaurizio De Santis Sinistra -che vadano avotare oltre mila fiorentini, pi di quelli che votarono alle primarie che decretarono la vittoria del segretario Walter Veltroni». a mappa per orientarsi i ota i 5 e raio a e a e 2. In a o i a otta io ar ne e ario n a trot rno i 22 e raio. a oa i ione i entro ini tra er a or a a a a o Ve io e a a o e i i nomi dei votanti su internet Problema privacy Gli elenchi dei votanti saranno resi pubblici e sono in corsoverifiche giuridiche per la loro eventuale pubblicazione anche su internet. Altra ipotesi, ma da verificare con il garante per la privac,lapossibilità che il foglio che verrà firmato dagli elettori al momento del voto (in cui i sottoscrittori si impegnano a sostenere alle elezioni il candidato vincitore) possa essere messo on line in un apposito albo degli elettori. Un atto, quello della pubblicazione dei nomi dei votanti, che potrebbe scoraggiare gli elettori di centrodestra a votare alle primarie per evitaredi essere scoperti come elettori del Pd.

ALTRO CHE ATTACCO ALLA MAGISTRATURA

ALTRO CHE ATTACCO ALLA MAGISTRATURA a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Il Popolo della Libertà Berlusconi Presidente 87 ALTRO CHE ATTACCO ALLA MAGISTRATURA Stralcio del discorso del Presidente Silvio Berlusconi sulla

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE

RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE Saluto tutti i presenti: iscritti, simpatizzanti rappresentanti dei partiti..

Dettagli

Sono nato in Marocco. Ho un esperienza di lavoro di 14 anni nel mio paese. Ho fatto anche ruolo di sindacato anche nel mio paese. Sono venuto qua in

Sono nato in Marocco. Ho un esperienza di lavoro di 14 anni nel mio paese. Ho fatto anche ruolo di sindacato anche nel mio paese. Sono venuto qua in Sono nato in Marocco. Ho un esperienza di lavoro di 14 anni nel mio paese. Ho fatto anche ruolo di sindacato anche nel mio paese. Sono venuto qua in Italia non solo per motivi di lavoro, ma per motivi

Dettagli

L EMENDAMENTO Di Giorgio Mottola

L EMENDAMENTO Di Giorgio Mottola L EMENDAMENTO Di Giorgio Mottola MILENA GABANELLI IN STUDIO Buonasera, l inchiesta di oggi è dedicata al centro unico di spesa di tutti gli uffici pubblici: se invece di comprare una sedia ne compro mille

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO:

Dettagli

- 1 reference coded [3,14% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [3,14% Coverage] - 1 reference coded [3,14% Coverage] Reference 1-3,14% Coverage quindi ti informi sulle cose che ti interessano? sì, sui blog dei miei amici ah, i tuoi amici hanno dei

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

Luca Masera. Lampedusa: politiche di detenzione e rimpatrio

Luca Masera. Lampedusa: politiche di detenzione e rimpatrio Luca Masera Lampedusa: politiche di detenzione e rimpatrio 1. Per comprendere davvero quello che è successo e sta succedendo a Lampedusa, credo sia utile cercare di inserire tale vicenda all interno del

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

Un racconto di Guido Quarzo. Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA

Un racconto di Guido Quarzo. Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA Un racconto di Guido Quarzo Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA Una gita in Un racconto di Guido Quarzo è una bella fortuna che la scuola dove Paolo e Lucia frequentano la seconda elementare, ospiti

Dettagli

SPECIALE RIENTRO NELLA SCENA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI Il Presidente di Forza Italia alla scuola di formazione politica Forza Futuro, a Calvagese

SPECIALE RIENTRO NELLA SCENA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI Il Presidente di Forza Italia alla scuola di formazione politica Forza Futuro, a Calvagese SPECIALE RIENTRO NELLA SCENA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI Il Presidente di Forza Italia alla scuola di formazione politica Forza Futuro, a Calvagese della Riviera. L intervento del nostro leader in 20

Dettagli

Elezioni Regionali. A rischio la proclamazione degli eletti in Puglia

Elezioni Regionali. A rischio la proclamazione degli eletti in Puglia Elezioni Regionali. A rischio la proclamazione degli eletti in Puglia Rischia di slittare la proclamazione degli eletti al Consiglio Regionale della Puglia a causa della scorretta trascrizione e conseguente

Dettagli

A scagliarsi contro la mediazione civile obbligatoria sono stati soprattutto gli avvocati.

A scagliarsi contro la mediazione civile obbligatoria sono stati soprattutto gli avvocati. MEDIAZIONE decreto del fare di Claudia Di Pasquale DA CHE TEMPO CHE FA DEL 29/09/2013 ENRICO LETTA PRESIDENTE DEL CONSIGLIO Tra le cose che abbiamo fatto in questi cinque mesi c è stata una riforma della

Dettagli

Logopedia in musica e. canzoni

Logopedia in musica e. canzoni Logopedia in musica e canzoni Un Lavoro di Gruppo, Giugno 2013 INTRODUZIONE Siamo un gruppo di persone, chi ricoverato in Degenza e chi in Day Hospital, del Presidio Ausiliatrice-don Gnocchi di Torino

Dettagli

apre lavora parti parla chiude prende torno vive

apre lavora parti parla chiude prende torno vive 1. Completa con la desinenza della 1 a (io) e della 2 a (tu) persona singolare dei verbi. 1. - Cosa guard...? - Guardo un film di Fellini. 2. - Dove abiti? - Abit... a Milano. 3. - Cosa ascolt...? - Ascolto

Dettagli

1 maggio, festa del lavoro sfruttato a Carrefour. Intervista a una lavoratrice.

1 maggio, festa del lavoro sfruttato a Carrefour. Intervista a una lavoratrice. Primo maggio, festa dei lavoratori, il Carrefour di Lucca rimane aperto. Abbiamo colto l occasione per intervistare una lavoratrice del supermercato e approfondire altri argomenti, tra cui la recente decisione

Dettagli

- 1 reference coded [1,02% Coverage]

<Documents\bo_min_2_M_17_ita_stu> - 1 reference coded [1,02% Coverage] - 1 reference coded [1,02% Coverage] Reference 1-1,02% Coverage Sì, adesso puoi fare i filmati, quindi alla fine se non hai niente da fare passi anche un ora al cellulare

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

B- Si, infatti lui non avrebbe mai pensato che avrei potuto mettere un attività di questo tipo

B- Si, infatti lui non avrebbe mai pensato che avrei potuto mettere un attività di questo tipo INTERVISTA 9 I- Prima di svolgere questa attività, svolgeva un altro lavoro B- Io ho sempre lavorato in proprio, finito il liceo ho deciso di non andare all università, prima ho avuto un giornale di annunci

Dettagli

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini?

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Lettera alle Mamme_Layout 1 11/09/2015 17:10 Pagina 1 Tribunale per i Minorenni dell Emilia Romagna Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Dialogo con le mamme che subiscono violenza in famiglia

Dettagli

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini?

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Priority mom Tribunale per i Minorenni dell Emilia Romagna Cosa posso fare per interrompere subito la violenza? rivolgiti alle Forze dell Ordine o al Servizio Sociale più vicino chiedi aiuto al Centro

Dettagli

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini?

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Tribunale per i Minorenni dell Emilia Romagna Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Dialogo con le mamme che subiscono violenza in famiglia per conoscere l intervento della giustizia minorile Indice:

Dettagli

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza Dopo aver letto attentamente il seguente articolo giornalistico, Il delitto Custra e la fuga a Rio. Il latitante Mancini ora è libero, il candidato risponda ai seguenti quesiti tenento conto che la risposta

Dettagli

CATEGORIA: POESIA. BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica. Social day 5 aprile 2014

CATEGORIA: POESIA. BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica. Social day 5 aprile 2014 CATEGORIA: POESIA BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica Social day 5 aprile 2014 Saluta il pony e l' asinello prendi la forca ed il rastrello corri a lavorare, è ora di guadagnare!!

Dettagli

aiutare impegno pensare gesti vivere associazione La solidarietà non è una cosa difficile e non richiede molto tempo. Può essere fatta di piccoli

aiutare impegno pensare gesti vivere associazione La solidarietà non è una cosa difficile e non richiede molto tempo. Può essere fatta di piccoli UNITÀ 2 Collegate la definizione alla parola corrispondente. Persone con handicap. 2 Persone senza genitori. 3 Persone che stanno in carcere. 4 Persone che hanno bisogno di aiuto. Persone che hanno dovuto

Dettagli

STEFANIA SACCARDI (Assessore al Welfare del Comune di Firenze)

STEFANIA SACCARDI (Assessore al Welfare del Comune di Firenze) STEFANIA SACCARDI (Assessore al Welfare del Comune di Firenze) È un piacere per il Comune di Firenze ospitare questo bellissimo incontro ricco di contenuti. Ho partecipato anche ai lavori di stamani. È

Dettagli

GERMANIA (brontolo-ale): Vedi sei sempre in mezzo ai piedi, pensi di essere utile ma fai solo danni!

GERMANIA (brontolo-ale): Vedi sei sempre in mezzo ai piedi, pensi di essere utile ma fai solo danni! 1 scena Siamo in un cantiere. Entrano Serena, Giorgia, Eleonora e Sara B. (lei balla) e iniziano un pezzo musicale ritmato, poi piano il ritmo rallenta e inizia la canzone di Eleonora, mentre i nani entrano

Dettagli

E ADESSO VI SPIEGHIAMO IL PROGRAMMA DEL PD

E ADESSO VI SPIEGHIAMO IL PROGRAMMA DEL PD SCHEDA Roma, 27 febbraio 2008 N 3 E ADESSO VI SPIEGHIAMO IL PROGRAMMA DEL PD Analisi critica, sintetica e graffiante dei dodici punti del programma del Partito Democratico Punto 3 CITTADINI E IMPRESE PIÙ

Dettagli

27/11. Il Mattinale. Al diavolo la decadenza BERLUSCONI: Riconquistiamo l Italia! Speciale Manifestazione. ore 18.00

27/11. Il Mattinale. Al diavolo la decadenza BERLUSCONI: Riconquistiamo l Italia! Speciale Manifestazione. ore 18.00 Il Mattinale Roma, mercoledì 27 novembre 2013 27/11 ore 18.00 a cura del Gruppo Forza Italia-Pdl alla Camera Speciale Manifestazione Al diavolo la decadenza BERLUSCONI: Riconquistiamo l Italia! Mentre

Dettagli

i dossier IL GOVERNO GIOCA COI PENSIONATI: RESTITUISCA I SOLDI O VADA A CASA Editoriale per Il Giornale, 17 maggio 2015

i dossier IL GOVERNO GIOCA COI PENSIONATI: RESTITUISCA I SOLDI O VADA A CASA Editoriale per Il Giornale, 17 maggio 2015 1024 www.freefoundation.com www.freenewsonline.it i dossier IL GOVERNO GIOCA COI PENSIONATI: RESTITUISCA I SOLDI O VADA A CASA Editoriale per Il Giornale, 17 maggio 2015 17 maggio 2015 a cura di Renato

Dettagli

L amore viene considerato il motore del mondo, per amore (o pseudo tale) noi compiamo la

L amore viene considerato il motore del mondo, per amore (o pseudo tale) noi compiamo la Il vero Amore L amore viene considerato il motore del mondo, per amore (o pseudo tale) noi compiamo la maggior parte delle nostre azioni, inoltre credo che esso sia la cosa più bella che Dio ci ha donato,

Dettagli

МИНИСТЕРСТВО НА ОБРАЗОВАНИЕТО И НАУКАТА ОЛИМПИАДА ПО ИТАЛИАНСКИ ЕЗИК TELEFONINI CHE PASSIONE

МИНИСТЕРСТВО НА ОБРАЗОВАНИЕТО И НАУКАТА ОЛИМПИАДА ПО ИТАЛИАНСКИ ЕЗИК TELEFONINI CHE PASSIONE МИНИСТЕРСТВО НА ОБРАЗОВАНИЕТО И НАУКАТА ОЛИМПИАДА ПО ИТАЛИАНСКИ ЕЗИК ОБЛАСТЕН КРЪГ 01.02.2014 VIII клас I. PROVA DI COMPRENSIONE DI TESTI ORALI Per studiare la scheda avete 3 minuti. Sentirete il testo

Dettagli

KIT per Superiori 1 Copyright www.paginescuola.it

KIT per Superiori 1 Copyright www.paginescuola.it Il videofonino è un mezzo potente e alla portata di tutti. Però la facilità d uso a volte spinge a farsi prendere la mano. PRECISE LEGGI PENALI E CIVILI DISCIPLINANO SEVERAMENTE L USO DELLE IMMAGINI DI

Dettagli

Questo è l ICAM, sembra tutto fuorché un carcere. La giovane responsabile è l ispettore Stefania Conte.

Questo è l ICAM, sembra tutto fuorché un carcere. La giovane responsabile è l ispettore Stefania Conte. FRANCESCA CORSO di Edoardo Di Lorenzo FRANCESCA CORSO FONDATRICE Ho lavorato come assistente sociale al carcere di San Vittore e ho trovato dei bambini carcerati assieme alle mamme in un regime carcerario

Dettagli

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Giovedì, 16 giugno 2016

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Giovedì, 16 giugno 2016 COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Giovedì, 16 giugno 2016 COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Giovedì, 16 giugno 2016 16/06/2016 Pagina 21 PIER LUIGI TROMBETTA Dipendente in prova denuncia il titolare:

Dettagli

PROGETTI PER IL FUTURO

PROGETTI PER IL FUTURO PROGETTI PER IL FUTURO 77 LA NOSTRA ANTOLOGIA La mia vita la vivo io Oggi mi sento integrato molto bene qui perché ho perso le paure che avevo, ho cambiato molti pensieri: adesso non ho più paura di quello

Dettagli

La spiaggia di fiori

La spiaggia di fiori 37 La spiaggia di fiori U na nuova alba stava nascendo e qualcosa di nuovo anche in me. Remai per un po in direzione di quella luce all orizzonte, fino a che l oceano di acqua iniziò pian piano a ritirarsi

Dettagli

INTERVENTO DELLA SIG.RA MINISTRO. ALLA SCUOLA UFFICIALI CARABINIERI (Roma, 11 febbraio 2015) Fa fede l intervento effettivamente pronunciato

INTERVENTO DELLA SIG.RA MINISTRO. ALLA SCUOLA UFFICIALI CARABINIERI (Roma, 11 febbraio 2015) Fa fede l intervento effettivamente pronunciato INTERVENTO DELLA SIG.RA MINISTRO ALLA SCUOLA UFFICIALI CARABINIERI (Roma, 11 febbraio 2015) Fa fede l intervento effettivamente pronunciato Signor Presidente del Consiglio, Autorità civili, militari e

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Il PD vuole aprire le porte ai nuovi italiani

Il PD vuole aprire le porte ai nuovi italiani Il PD vuole aprire le porte ai nuovi italiani Autore: Alban Trungu Categoria : Mondo Migrante Data : 15 febbraio 2011 Intervista con Khalid Chaouki, responsabile immigrazione e seconde generazioni dei

Dettagli

La Democrazia spiegata dal Difensore Civico del Comune di Segrate, avv. Fabrizia Vaccarella, al Consiglio Comunale dei Ragazzi

La Democrazia spiegata dal Difensore Civico del Comune di Segrate, avv. Fabrizia Vaccarella, al Consiglio Comunale dei Ragazzi La Democrazia spiegata dal Difensore Civico del Comune di Segrate, avv. Fabrizia Vaccarella, al Consiglio Comunale dei Ragazzi Vi avevo anticipato l anno scorso che il Difensore Civico s interessa dei

Dettagli

N. 116 DEL 20.06.2005

N. 116 DEL 20.06.2005 N. 116 DEL 20.06.2005 ORDINE DEL GIORNO PER L ISTITUZIONE DEL GARANTE DEI DIRITTI DELLE PERSONE PRIVATE DELLA LIBERTA PERSONALE -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

SINDACATI SVEDESI IL POSTO DELLE FAVOLE

SINDACATI SVEDESI IL POSTO DELLE FAVOLE SINDACATI SVEDESI IL POSTO DELLE FAVOLE Di Alberto Nerazzini MILENA GABANELLI IN STUDIO Di solito quando si è in difficoltà è sempre propositivo andare a vedere come sono organizzati gli altri, non necessariamente

Dettagli

B ECONOMIA SIC. E SINDACALE

B ECONOMIA SIC. E SINDACALE B ECONOMIA SIC. E SINDACALE Cooperativa Cesame. Berretta (Pd): Rinascita Cesame motivo di soddisfazione per tutta la città. Sapere che il marchio Cesame tornerà sul mercato e pensare che questa battaglia

Dettagli

TEST DI CONOSCENZA DELLA LINGUA ITALIANA PER IL RILASCIO DEL. (D. M. 4 Giugno 2010) Quaderno d esame del candidato

TEST DI CONOSCENZA DELLA LINGUA ITALIANA PER IL RILASCIO DEL. (D. M. 4 Giugno 2010) Quaderno d esame del candidato MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO G. GARIBALDI- VIA TODINI SCUOLA MATERNA ELEMENTARE E MEDIA XIII CENTRO TERRITORIALE

Dettagli

Regionali in Sicilia, Crocetta vince nell Isola degli astenuti. Boom del Movimento 5 Stelle

Regionali in Sicilia, Crocetta vince nell Isola degli astenuti. Boom del Movimento 5 Stelle Regionali in Sicilia, Crocetta vince nell Isola degli astenuti. Boom del Movimento 5 Stelle di Vincenzo Emanuele Che la Sicilia non fosse più l Eden del consenso berlusconiano lo si era capito già alcuni

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA Venerdì, 23 gennaio 2015

COMUNE DI ANZOLA Venerdì, 23 gennaio 2015 COMUNE DI ANZOLA Venerdì, 23 gennaio 2015 COMUNE DI ANZOLA Venerdì, 23 gennaio 2015 Politica locale 23/01/2015 La Repubblica (ed. Bologna) Pagina 7 SILVIA BIGNAMI Riforme, i renziani ai dissidenti Pd:

Dettagli

CROLLO BORSA/ 1. Sapelli: l Europa ha fallito il salvataggio dell Italia Il Sussidiario.it INT. Giulio Sapelli

CROLLO BORSA/ 1. Sapelli: l Europa ha fallito il salvataggio dell Italia Il Sussidiario.it INT. Giulio Sapelli CROLLO BORSA/ 1. Sapelli: l Europa ha fallito il salvataggio dell Italia Il Sussidiario.it INT. Giulio Sapelli Già si erano visti alcuni segnali preoccupanti prima di Pasqua, con la Borsa di Milano tornata

Dettagli

2.Cos è il nuoto sincronizzato...4-3. Penalità... 7-8. 4.Conclusione... 9

2.Cos è il nuoto sincronizzato...4-3. Penalità... 7-8. 4.Conclusione... 9 1.Introduzione... 2.Cos è il nuoto sincronizzato...4-3. Penalità... 7-8 4.Conclusione... 9 Elisa Boffi 2009/2010 Opzione Storia 2 1) Introduzione In questo lavoro parlerò del mio sport, il nuoto sincronizzato.

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

www.saveriotommasi.it Silvio Berlusconi e la Mafia

www.saveriotommasi.it Silvio Berlusconi e la Mafia www.saveriotommasi.it Silvio Berlusconi e la Mafia 66 Silvio Berlusconi e la mafia LA BOMBA DI MANGANO Trascrizione della telefonata intercettata dalla Polizia, nella quale Berlusconi e Dell Utri parlano

Dettagli

Di Luca Bossi, Giulia Farfoglia, Valentina Molinengo e Michele Cioffi

Di Luca Bossi, Giulia Farfoglia, Valentina Molinengo e Michele Cioffi In mare aperto: intervista a CasAcmos Di Luca Bossi, Giulia Farfoglia, Valentina Molinengo e Michele Cioffi Nel mese di aprile la Newsletter ha potuto incontrare presso Casa Acmos un gruppo di ragazzi

Dettagli

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 CLAUDIO BELOTTI LA VITA COME TU LA VUOI La belotti1.indd vita come tu 2 la vuoi_testo intero.indd 3 23/05/11 10/06/11 14.02 15:35 la vita come tu la vuoi Proprietà Letteraria

Dettagli

Convegno Indicam Contraffazione, abusivismo e amministrazioni locali Milano, 31 gennaio 2001

Convegno Indicam Contraffazione, abusivismo e amministrazioni locali Milano, 31 gennaio 2001 Convegno Indicam Contraffazione, abusivismo e amministrazioni locali Milano, 31 gennaio 2001 Quali strade per il futuro? Il ruolo della regione nell ottica della devolution (*) Guido Della Frera Assessore

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding)

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) 2010 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text [Ring, ring] SIGNORA ROSSI: Pronto casa Rossi. CARLO: Buonasera signora

Dettagli

tutto tranne l amore giuseppe di costanzo ad est dell equatore

tutto tranne l amore giuseppe di costanzo ad est dell equatore tutto tranne l amore giuseppe di costanzo ad est dell equatore 2013 ad est dell equatore vico orto, 2 80040 pollena trocchia (na) www.adestdellequatore.com info@adestdellequatore.com [uno] Milano. Un ufficio

Dettagli

Elezioni politiche del 2013. I flussi elettorali in 9 città: Torino, Brescia, Padova, Bologna, Firenze, Ancona, Napoli, Reggio Calabria, Catania

Elezioni politiche del 2013. I flussi elettorali in 9 città: Torino, Brescia, Padova, Bologna, Firenze, Ancona, Napoli, Reggio Calabria, Catania Elezioni politiche del 2013 I flussi elettorali in 9 città: Torino, Brescia, Padova, Bologna, Firenze, Ancona, Napoli, Reggio Calabria, Catania L'Istituto Cattaneo ha effettuato un'analisi dei flussi elettorali

Dettagli

Femminicidio, da Bongiorno e Carfagna proposta di legge per l ergastolo

Femminicidio, da Bongiorno e Carfagna proposta di legge per l ergastolo Femminicidio, da Bongiorno e Carfagna proposta di legge per l ergastolo Le parlamentari di Fli e Pdl propongono di modificare le aggravanti dell'omicidio quando la violenza nasce da un atteggiamento discriminatorio".

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

venti giorni fa a una festa e ci siamo telefonati un paio di volte. Ieri doveva esserci il nostro

venti giorni fa a una festa e ci siamo telefonati un paio di volte. Ieri doveva esserci il nostro LEZIONE 1 SOLUZIONE ESERCIZI GRAMMATICALI A. Completa con le forme dell'imperfetto o del passato prossimo Sabato scorso volevo arrivare puntualmente all appuntamento con Valeria. Ci siamo conosciuti venti

Dettagli

FAMIGLIA ED EDUCAZIONE

FAMIGLIA ED EDUCAZIONE FAMIGLIA ED EDUCAZIONE Card. Carlo Caffarra Cari genitori, ho desiderato profondamente questo incontro con voi, il mio primo incontro con un gruppo di genitori nel mio servizio pastorale a Bologna. Sono

Dettagli

1. Queste mele sono. a. buonissime b. meno buonissime c. più buonissime. 2. La sua auto è mia. a. nuovissima b. più nuova della c.

1. Queste mele sono. a. buonissime b. meno buonissime c. più buonissime. 2. La sua auto è mia. a. nuovissima b. più nuova della c. QUARTA MEDIA RIPASSO DI GRAMMATICA / LESSICO E FUNZIONI SCEGLI LA FORMA CORRETTA. 1. (a) Quello uomo (b) Quell'uomo (c) quel uomo è stato un famoso atleta. 2. Il mio ufficio è vicino (a) alla stazione

Dettagli

Cremona2030: una nuova governance locale per costruire territorio e sviluppo sociale

Cremona2030: una nuova governance locale per costruire territorio e sviluppo sociale dalla PROVINCIA al nuovo ENTE di AREA VASTA Cremona2030: una nuova governance locale per costruire territorio e sviluppo sociale a cura della federazione del PD di Cremona La legge 56/2014: limiti, rischi

Dettagli

Organi di Partito cancellano, modificano, creano nuove leggi e rimuovono politici che non rispettano le regole.

Organi di Partito cancellano, modificano, creano nuove leggi e rimuovono politici che non rispettano le regole. Forza Democratica Foglio 1/5 Oggetto: Bozza per uscire dall attuale crisi Prevenzione. Prevenzione. Prevenzione Staremo bene se anche gli altri stanno bene. Non fare agli altri ciò che non vuoi sia fatto

Dettagli

I flussi elettorali fra le elezioni europee del 2009 e le regionali del 2010 in nove grandi città

I flussi elettorali fra le elezioni europee del 2009 e le regionali del 2010 in nove grandi città I flussi elettorali fra le elezioni europee del 2009 e le regionali del 2010 in nove grandi città Anche se l espressione flussi elettorali viene spesso usata impropriamente per intendere qualsiasi analisi

Dettagli

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 F= risposta degli alunni/figli G = risposta dei genitori F: 1- Cosa pensi della dipendenza elettronica?

Dettagli

MIGRANTI. La classe I B. incontra la professoressa Giovanna Cipollari (CVM) docente referente: prof.ssa Patrizia Monetti. Progetto di intercultura

MIGRANTI. La classe I B. incontra la professoressa Giovanna Cipollari (CVM) docente referente: prof.ssa Patrizia Monetti. Progetto di intercultura MIGRANTI La classe I B incontra la professoressa Giovanna Cipollari (CVM) docente referente: prof.ssa Patrizia Monetti Progetto di intercultura Essere giovani nella società globale: in viaggio da me a

Dettagli

Università degli Studi di Genova Anno Accademico 2011/12. Livello A1

Università degli Studi di Genova Anno Accademico 2011/12. Livello A1 Università degli Studi di Genova Anno Accademico 2011/12 COGNOME NOME NAZIONALITA NUMERO DI MATRICOLA FACOLTÀ Completa con gli articoli (il, lo, la, l, i, gli, le) TEST Di ITALIANO (75 MINUTI) 30 gennaio

Dettagli

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un 1 Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un attimo assentarmi, ma è una questione di cinque minuti. Devo uscire,

Dettagli

ELEZIONI SUBITO? UN CATTIVO AFFARE PER IL PDL

ELEZIONI SUBITO? UN CATTIVO AFFARE PER IL PDL ELEZIONI SUBITO? UN CATTIVO AFFARE PER IL PDL Simulazioni elettorali sulla base del più recente sondaggio sulle intenzioni di voto - A cura di Piercamillo Falasca, 9 dicembre 2010 SINTESI Le elezioni anticipate

Dettagli

Dio ricompensa quelli che lo cercano

Dio ricompensa quelli che lo cercano Domenica, 22 agosto 2010 Dio ricompensa quelli che lo cercano Ebrei 11:6- Or senza fede è impossibile piacergli; poiché chi si accosta a Dio deve credere che Egli è, e che ricompensa tutti quelli che lo

Dettagli

Copertina: Gabriele Simili, Phasar, Firenze Immagine di copertina: Rita Altarocca Stampa: Global Print, Gorgonzola (Mi)

Copertina: Gabriele Simili, Phasar, Firenze Immagine di copertina: Rita Altarocca Stampa: Global Print, Gorgonzola (Mi) Elena Ana Boata Il viaggio di Anna Proprietà letteraria riservata. 2007 Elena Ana Boata 2007 Phasar Edizioni, Firenze. www.phasar.net I diritti di riproduzione e traduzione sono riservati. Nessuna parte

Dettagli

FRANCO DANIELI : NON C'E' CONTINUITA' CON LA POLITICA ESTERA DI BERLUSCONI di Silvia Garnero in collaborazione con http://www.italianosenamerica.

FRANCO DANIELI : NON C'E' CONTINUITA' CON LA POLITICA ESTERA DI BERLUSCONI di Silvia Garnero in collaborazione con http://www.italianosenamerica. FARONOTIZIE.IT Anno II - n 11 Febbraio 2007 Redazione e amministrazione: Scesa Porta Laino, n. 33 87026 Mormanno (CS) Tel. 0981 81819 Fax 0981 85700 redazione@faronotizie.it Testata giornalistica registrata

Dettagli

Da Marocco e Sudan, due storie diverse e lo stesso (difficile) sogno: rifarsi un vita

Da Marocco e Sudan, due storie diverse e lo stesso (difficile) sogno: rifarsi un vita Da Marocco e Sudan, due storie diverse e lo stesso (difficile) sogno: rifarsi un vita 17 ottobre 2009 Aicha e Achol sono due donne molto diverse, come diversa è la loro storia, che si intreccia solo pochi

Dettagli

Ad un avvocato conviene oggi seguire clienti col patrocinio a spese dello Stato? di Tiziano Solignani*

Ad un avvocato conviene oggi seguire clienti col patrocinio a spese dello Stato? di Tiziano Solignani* Ad un avvocato conviene oggi seguire clienti col patrocinio a spese dello Stato? di Tiziano Solignani* Ciao Tiziano, disturbo per chiederti cortesemente alcune indicazioni in merito alla Vostra esperienza

Dettagli

IPSOS PANEL MEDIACELL

IPSOS PANEL MEDIACELL MODULO 3.1 IPSOS PANEL MEDIACELL Brochure di assegnazione telefoni Nobody s Unpredictable CONTENUTI Pag. INTRODUZIONE 3 COSA LE CHIEDIAMO DI FARE 4 COME FUNZIONA IL SISTEMA 5 IL SUO COMPITO: 1.COMPILARE

Dettagli

CONVERSAZIONE CLINICA. Classe VA

CONVERSAZIONE CLINICA. Classe VA CONVERSAZIONE CLINICA Classe VA 1) Che cosa ti fa venire in mente la parola ''volontariato''? -Una persona che aiuta qualcuno in difficoltà. (Vittoria) -Una persona che si offre per aiutare e stare con

Dettagli

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27 MESSA VIGILIARE 18.00 In questa festa della Sacra Famiglia vorrei soffermarmi su un aspetto del brano di vangelo che abbiamo appena ascoltato. Maria e Giuseppe, insieme, cercano angosciati Gesù. Cosa può

Dettagli

Progetto accoglienza

Progetto accoglienza ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Direzione e uffici: Via Mazenta, 51 20013 Magenta (Mi) codice fiscale n. 93035720155 e-mail: miis09100v@istruzione.it Posta Elettronica Certificata miis09100v@pec.istruzione.it

Dettagli

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente LISTA DIALOGHI Non ti aspettavo di barbara rossi prudente - EST. GIORNO Oggi è 28 maggio? 28 maggio? Sì, forse sì PAOLO: 29 al massimo Come 29? No, 30 PAOLO: Secondo me è 29. Comunque, quanti giorni fa

Dettagli

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!!

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!! MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI Ciao e Benvenuta in questo straordinario percorso che ti permetterà di compiere un primo passo per IMPARARE a vedere finalmente il denaro in modo DIFFERENTE Innanzitutto

Dettagli

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

------------------------------------------------------------------------------------------------------- pelle su pelle Testo tratto dalle interviste realizzate in occasione della festa del volontariato - Casalecchio di Reno 22 aprile 2013 a cura dell associazione di promozione sociale Gruppo Elettrogeno

Dettagli

Traduzione dal romeno

Traduzione dal romeno Traduzione dal romeno Ziua pag. 3 Il Presidente della Commissione per Problemi d Immigrazione del Parlamento italiano, Sandro Gozi, ammonisce che, se la situazione continua, l Italia adottera misure dure

Dettagli

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 2

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 2 IN GIRO PER ACQUISTI Signora Rossi: Voglio vedere una camicia per mio figlio. Commessa : Di che colore? Signora Rossi: Non so.. Commessa : Le consiglio il colore rosa. Se Suo figlio segue la moda, gli

Dettagli

DICHIARAZIONE DI VOTO SULLA QUESTIONE DI FIDUCIA ON. CHIARELLI

DICHIARAZIONE DI VOTO SULLA QUESTIONE DI FIDUCIA ON. CHIARELLI 667 DICHIARAZIONE DI VOTO SULLA QUESTIONE DI FIDUCIA ON. CHIARELLI Disegno di legge di conversione del decreto-legge n. 36 del 2014: Disposizioni urgenti in materia di disciplina degli stupefacenti e sostanze

Dettagli

TEST LIVELLO B1 QCE COMPRENSIONE ORALE DETTATO ASCOLTA IL DIALOGO E POI SCEGLI LA RISPOSTA.

TEST LIVELLO B1 QCE COMPRENSIONE ORALE DETTATO ASCOLTA IL DIALOGO E POI SCEGLI LA RISPOSTA. TEST LIVELLO B1 QCE NOME COGNOME. CLASSE.. DATA.. COMPRENSIONE ORALE DETTATO. ASCOLTA IL DIALOGO E POI SCEGLI LA RISPOSTA. 1.. Fabio e Barbara si incontrano A) alla stazione di Pisa. B) all aeroporto di

Dettagli

La Giornata della Memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime delle mafie

La Giornata della Memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime delle mafie Non è un corteo come gli altri perché a partecipare sono i familiari delle vittime della mafia, una mafia che è come la peste che si espande come un cancro per tutto il Paese. Per combatterla non basta

Dettagli

Maschere a Venezia VERO O FALSO

Maschere a Venezia VERO O FALSO 45 VERO O FALSO CAP I 1) Altiero Ranelli è il direttore de Il Gazzettino di Venezia 2) Altiero Ranelli ha trovato delle lettere su MONDO-NET 3) Colombina è la sorella di Pantalone 4) La sera di carnevale,

Dettagli

Seminario Fiom-Cgil: Riprendere il cammino dello sviluppo si può: serve una. vera Europa sociale ed un altra politica industriale

Seminario Fiom-Cgil: Riprendere il cammino dello sviluppo si può: serve una. vera Europa sociale ed un altra politica industriale Seminario Fiom-Cgil: Riprendere il cammino dello sviluppo si può: serve una vera Europa sociale ed un altra politica industriale Roma Camera dei Deputati 14 Gennaio 2015 Maurizio LANDINI segretario generale

Dettagli

Amnistia-indulto, sondaggi a confronto

Amnistia-indulto, sondaggi a confronto Amnistia-indulto, sondaggi a confronto Dopo il messaggio del Capo dello stato Giorgio Napolitano alle Camere si è acceso il dibattito sull amnistia e sui provvedimenti di clemenza. Gli istituti di ricerca

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2 per Stranieri di Siena Centro CILS : Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi. Sono brevi dialoghi o annunci. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

DOMANDA APERTA: COSA TI PIACE DEL CELLULARE a me del cellulare piace tutto a me il cellulare non piace ma in alcune occasioni, per esempio se fai un

DOMANDA APERTA: COSA TI PIACE DEL CELLULARE a me del cellulare piace tutto a me il cellulare non piace ma in alcune occasioni, per esempio se fai un a me del cellulare piace a me il cellulare non piace ma in alcune occasioni, per esempio se fai un incidente è molto utile a me il cellulare piace ma me lo prendono solo a 12 anni. La cosa più bella è

Dettagli

La dura realtà del guadagno online.

La dura realtà del guadagno online. La dura realtà del guadagno online. www.come-fare-soldi-online.info guadagnare con Internet Introduzione base sul guadagno Online 1 Distribuito da: da: Alessandro Cuoghi come-fare-soldi-online.info.info

Dettagli

La cenerentola di casa

La cenerentola di casa La cenerentola di casa Audrina Assamoi LA CENERENTOLA DI CASA CABLAN romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Audrina Assamoi Tutti i diritti riservati Questa storia è dedicata a tutti quelli che

Dettagli

GAMBA: Noi abbiamo ritenuto opportuno e doveroso depositare questa. interrogazione alla luce del fatto che il giorno stesso del

GAMBA: Noi abbiamo ritenuto opportuno e doveroso depositare questa. interrogazione alla luce del fatto che il giorno stesso del GAMBA: Noi abbiamo ritenuto opportuno e doveroso depositare questa interrogazione alla luce del fatto che il giorno stesso del deposito dell interrogazione è apparsa sui giornali locali la notizia che

Dettagli

Vedi all interno (gli articoli sono in ordine alfabetico)

Vedi all interno (gli articoli sono in ordine alfabetico) Vedi all interno (gli articoli sono in ordine alfabetico) 1 Prossimamente nella scuola Jacopo Zannoni, (per precisione il 22 dicembre), ci sarà la festa di Natale. Il prof. Campanini ha già organizzato

Dettagli

Cosa ti porti a casa?

Cosa ti porti a casa? 8. L o p i n i o n e d e i r a g a z z i e d e l l e r a g a z z e Cosa ti porti a casa? A conclusione dell incontro di restituzione è stato richiesto ai ragazzi di riportare in forma anonima una valutazione

Dettagli