Settimana psicologica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Settimana psicologica"

Transcript

1 Settimana psicologica Domenica 15 I tre Re Magi non erano Re (e non erano nemmeno tre) Lunedì 16 Do you speak Italian? Martedì 17 No Barrique, No Berlusconi Mercoledì 18 Falun Gong Giovedì 19 SE IL FUTURO NON ARRIVA La mafia fa schifo Venerdì 20 www. accademie-universelle.asso.fr Sabato 21 MILANO Vite di scarto

2 Domenica 15 del Mese dell Agrifoglio (sotto il segno dello Yang e del Passato) Oggetto: I tre Re Magi non erano Re (e non erano nemmeno tre) Matteo, l unico evangelista che li cita, aveva parlato di Magi in modo generico, non aveva detto come si chiamavano e neppure quanti erano. Perché Matteo scrive dei Magi? Lo fa per un motivo politico criptato, un po come il W Verdi gridato in faccia agli austriaci alla Scala, dai milanesi. Ma se il W Verdi stava per Viva Vittorio Emanuele Re d Italia, cosa significava Magi, per Matteo? Il termine greco magos deriva dall antico persiano magu, che designava una casta sacerdotale molto potente. I magu, racconta Erodono, erano così potenti che tutti i sovrani persiani, prima di insediarsi sul trono, dovevano passare attraverso l iniziazione dei magu. La religione dei magu (dei persiani) era lo zaraostrismo e questa religione parlava di un salvatore che, ultimo figlio di Zarathustra e nato da una vergine, sarebbe venuto a salvare il mondo e a resuscitare i morti. Matteo conosce queste cose, ma sa bene anche un altra faccenda, più strettamente politica; sa che la Palestina è sotto il giogo romano e sa che in quel momento c era un unico popolo capace di contrastare Roma: i Parti. E, guarda caso, i Parti erano iraniani, zoroastriani e molto più liberali dei romani. A Matteo basta dunque inserire una frase tipo magi giunti dall oriente perché chi deve capire, capisca. In quanto al numero tre, l unica cosa certa è data dal fatto che l iniziazione dei magu prevedeva oro (simbolo regale), incenso (potere sui culti templari e dalla capacità taumaturgica) e mirra (resina odorosa proveniente dal Libano, utilizzata nei funerali come simbolo della capacità di superare la morte), i tre doni della potenza riconosciuta ai re persiani. Tutto il resto è ricamo, un bel ricamo dell occidente. Così parlò Zarathustra. (8)

3 Lunedì 16 del Mese dell Agrifoglio (sotto il segno dello Ying e del Futuro) Oggetto: Do you speak Italian? Eccovi un elenco di parole, dalla A alla Z, che sono entrate a fare parte della lingua italiana. Scagli la prima pietra chi non ne ha mai usata una. A B C D E F G H Acchiappavoti, after hours, alleato nazionale, animalismo, arcoriano, attimino, authority, autocertificazione, avviso di garanzia, azzurro Backstage, baudismo, baudizzazione, beautiful, beauty center, berluschino, berlusconare, berlusconata, berluscones, Berlusconia, berlusconide, berlusconismo, berlusconista, berlusconizzarsi, berlusconizzato, berlusconizzazione, bibitone, b-movie, buongoverno, buonismo, buonista Calcioscommesse, Camera alta, camicia verde, capitale reticolare, cattivismo, cattivista, cattoleghista, celodurismo, cerchiobottismo, cerchiobottista, cespuglio, cespuglista, chat line, ciberspazio o cyberspazio, cibernauta o cybernauta, collaborante, collaboratore di giustizia, concertazione, consociativismo, consociazionismo, consuntivare, controribaltone, cosa due, cose buone, cover, cubista Decespugliare, deideologizzare, delottizzare, demafiosizzato, delottizzazione, deregulation, deriva centrista, deriva istituzionale, deriva plebiscitaria, desistenza, destrese, destrista, diagnostica, dichiarante, dietrologia, dietologo, dietrismo, dietista, dipietrismo, discesa in campo, dopante, dosaggio, dopato, dopofestival, dopo voto, doppiopesismo, doppiopesista, doppiopettista, doppioturnista, dossieraggio, drogare Ecoambiente, eco-attivista, ecoborsa, ecodiesel, ecodiversità, ecoguerriero, ecomafia, ecotassa, ecoterrorismo, ecoterrorista, ecoturismo, , euro, eurocratese, eurodirigismo, euroforzista, europol, eurorealismo, euroscetticismo, euroscettico, eurotessa, exit poll Fibrillazione, filibustering, flessibilità, format, forz(a)italico, forzista, forz(a)italiota, forz(a)italista, fuoriorario Gabibbo, garante, gentese, gioiosa macchina da guerra, ben oliata macchina da guerra, gioiosa macchina-attore, gioiosa macchina da pisolo, gioiosa macchina del sesso, gioiosa macchina di ottimismo, gioiosa macchina pigliatutto, giornalistese, giurassico, giustizialismo, giustizialista, golpe bianco, governicchio, governino, governissimo, governo a termine, governo azienda, governo costituente, governo delle larghe intese, governo delle regole, governo del Presidente, governo di tregua, governone, Governo Sole, grandi intese, grande comunicatore Homo berlusconianus, homo prodianus, homo veltronianus

4 I K L M N O P Q R S T Inciucio, inciucismo, inciucista, inciucioso, inciuciare, info, infotainment, internauta, internettiano, internettista, ipertesto, italoforzuto Karaoke Larghe intese, leccaculismo, liberatutti, lider maximo Macroregionale, macroregione, maggioranza variabile, malambiente, malamministrazione, malasanità, mancusese, mani pulite, manovrina, mastellum, mattarellum, merolismo, merolizzarsi, merolone, microfonare, mi consenta, minzolinismo, mondialismo, monocratico, monoturista, mucca pazza, multimedialità Navigare, nazional-alleato, new entry, ninja, noista, non profit o no profit, Nordest, nordista, Nordnazione, nuovismo, novista, nuovo che avanza, nero che avanza, nulla che avanza, nuovo che arranca, nuovo che conta, nuovo che lottizza, nuovo che non avanza, nuovo miracolo italiano Old boys, one-man-party, ottimizzatore Padania, padano, padre di tutti i processi, par condicio, (da cui si irradiarono: impar condicio, spot condicio, porn condicio, tar condicio), pari condizioni, pensione baby, piazzaffari, picconata, picconatore, piercing, political correctness, politically correct, politicamente corretto, polista, polo, Polo delle libertà e del Buongoverno, Polo per le libertà, Polo di centro, Polo di centro-destra, Polo di centro-sinistra, Polo liberaldemocratico, Polo progressista, pololiberista, poltroncina, popolo, popolo dei fax, popolo dei lumbard, popolo della destra, popolo della Lega, Popolo della Padania, popolo della Quercia, Popolo della sinistra, Popolo del Nord, pornoturismo, posse, poteri forti, premierato, premiership, Prima/Seconda Repubblica, principio di sussidiarietà, prodismo, pulizia etnica Querciaiolo Racketeer, Raibaltone, Rainvest, regressista, regulation, remare contro, ribaltare, ribaltone, ribaltino, ribaltonismo, ribaltonista, ridens (Berlusconi, decennio, destra, miliardario, premier, psichiatra, ecc), Roma ladrona, Roma padrona Salottismo, salvacorrotti, salvaladri, salvapotenti, salvarai, salvatangentari, salvatangentisti, scafista, scambista, scendere in campo, scesa in campo, sciampista, scoopismo, segretare, semipresidenzialismo, semipresidenzialista, semipresidenziale, sequel, serial killer, sessoturista, sexgate, sfanculare, soluzionare, sondaggismo, sondaggista, sondaggite, sondocrazia, spoils system, standing ovation, stupidario, stagista, supertavolo Tangentopoli (e un estesa serie di sostantivi da affittopoli a vesuviopoli), tangentestory, tangentigrad, tangentista, tangentocratico, tangentocrazia, tangentomane, tatarellum, tavolo, tavolo delle regole, tax day, teatrino della politica, tecnicalità, teleasta, telecrate, telecratico, telecrazia, teledemocrazia, telefascismo, telefonino, telematizzare, telemarket, telemarketing, teleparlamento, telepiazza, telepolitica, teleshopping, telepromozione, telesogno, televendita, terzaforzismo, terzo settore, tessitore, toga rossa, toghe pulite, top manager, totoscommesse, traghettare, traghettato, trashista, turismo sessuale, turista del sesso

5 U Ulivesco, ulivista, ulivistico, umanitario V Viceministro, vicepremier, videoamatore, videoamatoriale, videodipendente, videocrate, videocratico, videocrazia, videolibro, videopolitica, virtuale, virus killer, visibilità W Watergate, world music Z Zanzara tigre, zapatista (9)

6 Martedì 17 del Mese dell Agrifoglio (sotto il segno della Guerra e del Presente) Oggetto: No Barrique, No Berlusconi C era una volta Un re, direte voi. Si, c era una volta un re, ma non un re qualsiasi con corona d oro in testa, mantello di ermellino e scettro, seduto su un trono in una sala tutta di marmo e arazzi. Il re della nostra storia si chiamava Bartolo, in testa aveva sempre un bunett, in mano una penna e sedeva da anni su una sedia a rotelle, era il riconosciuto Re del Barolo. Tra il suo nome, Bartolo, e il nome del suo vino, Barolo, c era una sola lettera, la T. Era la T di terra, della sua terra, sulla colina dei Canuti a Barolo, ed era anche la T di tenacia, quella che in 78 anni aveva messo nella difesa della tradizione, soprattutto nei confronti di quelle diavolerie francesi del vino profumato dal legno del barrique e che stravedevano per quel nuovo che avanza, purchè fosse facile e furbo. Bartolo e Barolo, un binomio inscindibile. In comune con Berlusconi aveva solo la B dell iniziale, per il resto, nada de nada. Lui era socialista libertario, contadino intellettuale e bravo disegnatore di etichette. Aveva fatto scalpore quella del 2001: in occasione della ennesima campagna elettorale italiana aveva messo sulle sue bottiglie di Barolo un etichetta con lo slogan NO BARRIQUE, NO BERLUSCONI. Qualcuno lo denunciò ai carabinieri per offese al capo del governo, robb de matt C era una volta il Re del Bartolo, ricordatevelo. (10)

7 Mercoledì 18 del Mese dell Agrifoglio (sotto il segno delle News e dell Anacronismo) Oggetto: Falun Gong (11) Era il 25 aprile 1999 e la giornata era serena a Pechino. Il grande recinto di Zhouguanhai, l area proibita dove lavorano e vivono i governanti della Cina, alle dieci del mattino era ancora deserta, ma solo quindici minuti dopo ospitava, malgrado il rigido pattugliamento della polizia di stato più di persone, una folla. Erano arrivati silenziosi, a piccoli gruppi, richiamati in quel luogo, simbolo del potere, dalla necessità impellente di protestare. Se ne stavano lì, seduti, in silenzio, quindicimila bocche cucite e chiedevano, in questo inusitato modo, di essere ricevuti. In assoluto silenzio, senza dire una sola parola. Chi erano? Il Primo Ministro era stato informato: - Sono del Falun Gong, Eccellenza. - Fate entrare una delegazione, non voglio plateali violenze. Il Primo Ministro Zhu Rongji sapeva che il Falun Gong era una setta religiosa che si ispira ad un insieme di principi nei quali si mischiano buddismo, taoismo e credenze magiche, sapeva che il Falun Gong non ha ambizioni politiche, ma sapeva anche che i seguaci del Falun Gong sono più di 50 milioni, sparsi per tutta la Cina e organizzati in modo sotterraneo. Il Primo Ministro, quella mattina, aveva sul tavolo il rapporto economico che lo informava di tutte le azioni protezionistiche che l occidente stava organizzando per arginare le importazioni cinesi e aveva bene in mente le parole di Karl Marx Grande importanza ha l abolizione dei dazi sulle materie prime; lasciarle entrare più liberamente era già dottrina del protezionismo, le parole di Adam Smith Ostacolando l importazione dai paesi esteri delle merci che possono venire prodotte in patria, si assicura un monopolio sul mercato interno, le prole di John Maynard Keynes La maggior parte dei protezionisti esaspera il contributo che misure protezionistiche possono dare alla soluzione delle nostre attuali difficoltà, e quelle di Amartya Sen Il ruolo svolto dai mercati non dipende solo da ciò che viene loro permesso di fare. (12) Il Primo Ministro cinese sapeva bene che la questione dello sviluppo economico era di fondamentale importanza, tuttavia quelle persone sedute in silenzio lo preoccupavano molto di più. Sul fronte economico poteva sempre contare sull avidità dei capitalisti occidentali, nei confronti dei quali aveva da tempo preparato una contromossa geniale che avrebbe dovuto funzionare a dovere: il profumo del guadagno facile. Un mese dopo, l economia cinese aveva ripreso a correre e più di tremila adepti del Falun Gong erano stati arrestati. Per entrambe le cose, nessuno in Occidente si era scandalizzato.

8 Giovedì 19 del Mese dell Agrifoglio (sotto il segno della Fortuna e della Moda) Oggetto: SE IL FUTURO NON ARRIVA La mafia fa schifo Nella già molto discussa campagna elettorale della Regione Sicilia e del suo Presidente Cuffaro, consistente in un manifesto con lo slogan La mafia fa schifo, un piccolo dettaglio di semiologia è sfuggito a tutti i commentatori impegnati sulla sostanza della comunicazione più che sulla sua forma. Il dettaglio è che la frase sui manifesti compare tra virgolette ed è evidentemente molto diverso scrivere LA MAFIA FA SCHIFO, ovvero la mafia fa schifo. Le virgolette, normalmente, introducono il discorsa di qualcun altro (del tipo: come dicono gli altri: la mafia fa schifo ) o la connotazione di cosiddetto (ad esempio, se scrivo il magnifico Rettore, sta a significare che per me magnifico non lo è proprio). E anche vero che da quando abbiamo imparato il buffo gesto di fare le virgolette mentre parliamo (alzando le mani e piegando gli indici e i medi) le virgolette vengono usate alla come viene viene, a scopo di enfasi, (per esempio, nei menù dei ristoranti quando scrivono : I nostri antipasti ), mettendo anche in dubbio la veridicità della comunicazione (I dessert di produzione della casa: Da dove verranno invece?) Tra virgolette la mafia continua a fare schifo, d accordo, ma fa meno impressione. Parliamone (senza tenere le mani in alto e gli indici e medi piegati). (13)

9 Venerdì 20 del Mese dell Agrifoglio (sotto il segno dell Amore e del Precedente) Oggetto: www. accademie-universelle.asso.fr Presentato Promotori: a Parigi un sito sul tema dell identità e della diversità. Umberto Eco e Jacques Le Goff Argomenti trattati: Il dizionario dei malintesi La guida alla scoperta del pregiudizio Le strategie del che fare. (14)

10 Sabato 21 del Mese dell Agrifoglio (sotto il segno della Lentezza e del Successivo) Oggetto: MILANO Vite di scarto Dov è sprofondato il proverbiale pragmatismo meneghino? Dove è andata a finire la Milano con il cuore in mano? Perché non siamo più capaci di risolvere i problemi dei più poveri e dei più emarginati? Di fronte all ennesima cancellazione (con le ruspe, s intende) di un campo nomadi, nel quale si trovavano anche 40 bambini, il Sindaco, interpellato su cosa avrebbe fatto il Comune, ha risposto che le priorità sono altre. Il cosiddetto comune sentire ( Via gli extracomunitari, Sono tutti delinquenti, Prima vengono i problemi dei milanesi ) sta però scricchiolando sotto la vergogna che molti milanesi provano davanti all atto così cinico dello smaltimento dei rifiuti umani. Milano incomincia a provare vergogna. Speriamo che non si arrivi a contemplare nel nostro linguaggio l espressione vite di scarto. (15)

11 A testa bassa org Mese dell agrifoglio NOTE alle della settimana psicologica (8) La tesi dei Magi è di Antonio Panaino, iranista dell Università di Bologna ed è raccontata nell articolo Re Magi, ecco la vera storia di Cinzia Dal Maso, su Repubblica del 3 dicembre 2005 (9) L elenco dei neologismi è tratto da Repubblica di martedì 7 settembre 1999 nell articolo L italiano che parleremo di Enzo Golino ed è stato curato da Fabio Rossi. (10) La notizia della morte di Bartolo Mascarello, il riconosciuto re del Barolo, è contenuta in due articoli pubblicati su Repubblica. Quello intitolato No barrique, No Berlusconi è di Giorgio Bocca. (11) Perché la Cina ha paura di una setta politica è l articolo di Sandro Viola pubblicato venerdi 6 agosto1999, nel quale si da conto della setta religiosa Fulan Gong. (12) Le frasi riportate sono contenute nelle speciale Protezionismo, pubblicato da Repubblica martedì 3 maggio 2005, all interno soprattutto dell articolo Tutti i fallimenti delle frontiere chiuse di Francesco Rampini. (13) Articolo Virgolette di Stefano Bartezzaghi pubblicato su Repubblica di sabato 3 dicembre 2005 (14) La notizia è nell articolo Che cos è la tolleranza di Furio Colombo, pubblicato su Repubblica di martedì 26 ottobre (15) La notizia si trova nell articolo di Rodolfo Sala dal titolo Senza casa 40 bambini rom. E la vergogna di Milano, pubblicato su Repubblica di mercoledì 13 luglio 2005 e nell articolo Quelle vite di scarto dimenticate, di Gad Lerner.

La cooperazione per lo sviluppo sociale e economico sostenibile delle comunità locali nei Paesi poveri

La cooperazione per lo sviluppo sociale e economico sostenibile delle comunità locali nei Paesi poveri Alberto Majocchi La cooperazione per lo sviluppo sociale e economico sostenibile delle comunità locali nei Paesi poveri Dato che sono del tutto incompetente sul tema oggetto dell incontro odierno, sono

Dettagli

Giovanna Quadri ROCCONTI

Giovanna Quadri ROCCONTI Racconti Giovanna Quadri ROCCONTI Paura e coraggio. Queste donne con il loro coraggio, il loro amore, nella società e nel farsi prossimo, hanno vinto il male con il bene. La giustizia a trionfato. però

Dettagli

Lia Levi. La portinaia Apollonia. orecchio acerbo DISEGNI DI EMANUELA ORCIARI

Lia Levi. La portinaia Apollonia. orecchio acerbo DISEGNI DI EMANUELA ORCIARI Lia Levi La portinaia Apollonia DISEGNI DI EMANUELA ORCIARI orecchio acerbo Premio Andersen 2005 Miglior libro 6/9 anni Super Premio Andersen Libro dell Anno 2005 Lia Levi La portinaia Apollonia DISEGNI

Dettagli

Lezione 10. Tema: La comunicazione interculturale. Parte II.

Lezione 10. Tema: La comunicazione interculturale. Parte II. Lezione 10 Intervista con la professoressa Elisabetta Pavan, docente di lingua inglese, traduzione e comunicazione interculturale dell Università Ca Foscari Venezia e dell Università di Padova. Tema: La

Dettagli

FAVOLA LA STORIA DI ERRORE

FAVOLA LA STORIA DI ERRORE FAVOLA LA STORIA DI ERRORE C era una volta una bella famiglia che abitava in una bella città e viveva in una bella casa. Avevano tre figli, tutti belli, avevano belle auto e un bel giardino, ben curato,

Dettagli

Convegno Rapporti dall Europa

Convegno Rapporti dall Europa Spunti per l intervento dell On. Sandro Gozi Premio Grinzane Cavour Convegno Rapporti dall Europa Saluto augurale dell On. Sandro Gozi Giovedì 27 settembre 2007 Torino 1 Nel marzo scorso, l Europa ha festeggiato

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

n. 175 29 settembre/6 ottobre 2015 Periodico iscritto al R.O.C. n.6552

n. 175 29 settembre/6 ottobre 2015 Periodico iscritto al R.O.C. n.6552 n. 175 29 settembre/6 ottobre 2015 Periodico iscritto al R.O.C. n.6552 Inaugurazione dell anno scolastico 2015-2016 a Napoli Qualche attento lettore di ANPInews (in particolare del n. 174 della scorsa

Dettagli

CIAO, SONO LA BEFANA. TI VOGLIO RACCONTARE UNA DELLE TANTE STORIE CHE RACCONTANO SU DI ME. E COME TUTTE LE STORIE LA MIA COMINCIA CON

CIAO, SONO LA BEFANA. TI VOGLIO RACCONTARE UNA DELLE TANTE STORIE CHE RACCONTANO SU DI ME. E COME TUTTE LE STORIE LA MIA COMINCIA CON NON SONO TANTO BELLA. HO UN NASO LUNGO E BITORZOLUTO, MA SONO TANTO, TANTO BUONA. CIAO, SONO LA BEFANA. TI VOGLIO RACCONTARE UNA DELLE TANTE STORIE CHE RACCONTANO SU DI ME. E COME TUTTE LE STORIE LA MIA

Dettagli

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio CREDO IN GESÙ CRISTO, IL FIGLIO UNIGENITO DI DIO La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio Incominciamo a sfogliare il Catechismo della Chiesa Cattolica. Ce ne sono tante edizioni. Tra le mani abbiamo

Dettagli

Vincenzo Cerami* * Scrittore. Intervento non rivisto dall autore.

Vincenzo Cerami* * Scrittore. Intervento non rivisto dall autore. Vincenzo Cerami* Sono venuto a questo confronto senza preparare nulla. Sentendo gli interventi di chi mi ha preceduto sono tornato con la mente agli anni dell università. Stavo ripensando a Roma. Gli operai

Dettagli

Servizio civile in Europa: Cittadini di Pace

Servizio civile in Europa: Cittadini di Pace Spunti per l intervento dell On. Sandro Gozi alla Conferenza Internazionale Servizio civile in Europa: Cittadini di Pace Padova, 15 giugno 2007 1 Il servizio civile come celebrazione del 50 dei trattati

Dettagli

Lasciatevi incantare

Lasciatevi incantare Lasciatevi incantare Rita Pecorari LASCIATEVI INCANTARE favole www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Rita Pecorari Tutti i diritti riservati Tanto tempo fa, io ero ancora una bambina, c era una persona

Dettagli

A B B I A M O P E N S A T O D I S C R I V E R E U N G I O R N A L I N O D I C L A S S E P E R C H Ė O G N I B A M B I N O P U Ó S C R I V E R E L A

A B B I A M O P E N S A T O D I S C R I V E R E U N G I O R N A L I N O D I C L A S S E P E R C H Ė O G N I B A M B I N O P U Ó S C R I V E R E L A Periodico della classe IV A Scuola elementare A. Sabin Anno Scolastico 2011/2012 INDICE 1. Presentazione: perché un giornalino 2. Cosa succede a scuola: elezioni del consiglio dei ragazzi 3. Scrittori

Dettagli

Dai, domanda! 6. Vita romana

Dai, domanda! 6. Vita romana Italiano per Sek I e Sek II Dai, domanda! 6. Vita romana 9:46 minuti Olivia: Edward: Margherita Un vecchio proverbio dice che tutte le strade portano a Roma. E finalmente sono venuto qua, giusto in tempo

Dettagli

Nuovi casi per la commissaria II PARTE

Nuovi casi per la commissaria II PARTE Nuovi casi per la commissaria 29 Carlo Buonasera e complimenti signori! Siete i clienti numero 99 e 100 di questa sera! Pippo Caraffa Che cosa vuol dire? Carlo Vuol dire che avete vinto un premio! Pippo

Dettagli

OFFERTA COMMERCIALE Rtv SAN MARINO secondo semestre 2015 (31maggio 2 gennaio 2016)

OFFERTA COMMERCIALE Rtv SAN MARINO secondo semestre 2015 (31maggio 2 gennaio 2016) OFFERTA COMMERCIALE Rtv SAN MARINO secondo semestre 2015 (31maggio 2 gennaio 2016) SAN MARINO TV San Marino Rtv: dalla Repubblica più antica, una finestra sul mondo. La radiotelevisione di Stato, espressione

Dettagli

Carissimi, desidero ringraziarvi tutti ancora una volta per averci dato l occasione di vivere un esperienza positiva sotto ogni punto di vista.

Carissimi, desidero ringraziarvi tutti ancora una volta per averci dato l occasione di vivere un esperienza positiva sotto ogni punto di vista. Al Comitato organizzatore Robocup Jr 2010 ITIS A.ROSSI VICENZA Carissimi, desidero ringraziarvi tutti ancora una volta per averci dato l occasione di vivere un esperienza positiva sotto ogni punto di vista.

Dettagli

Cinema, La bugia bianca : il dramma dello stupro etnico raccontato da un siciliano

Cinema, La bugia bianca : il dramma dello stupro etnico raccontato da un siciliano Cinema, La bugia bianca : il dramma dello stupro etnico raccontato da un siciliano di Redazione Sicilia Journal - 25, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/cinema-la-bugia-bianca-il-dramma-dello-stupro-etnico-raccontato-da-unsiciliano/

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

IL 23 FEBBRAIO SIAMO ANDATI ALLA SCUOLA CARMINATI PER PARLARE CON I RAGAZZI DI 2B DELL ARTICOLO 3 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA.

IL 23 FEBBRAIO SIAMO ANDATI ALLA SCUOLA CARMINATI PER PARLARE CON I RAGAZZI DI 2B DELL ARTICOLO 3 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA. IL 23 FEBBRAIO SIAMO ANDATI ALLA SCUOLA CARMINATI PER PARLARE CON I RAGAZZI DI 2B DELL ARTICOLO 3 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA. COME AL SOLITO CI SIAMO MESSI IN CERCHIO ABBIAMO ASCOLTATO LA FIABA DEI Mille

Dettagli

PIANO DI ETTURA Dai 9 anni

PIANO DI ETTURA Dai 9 anni PIANO DI ETTURA Dai 9 anni Le arance di Michele Vichi De Marchi Illustrazioni di Vanna Vinci Grandi Storie Pagine: 208 Codice: 566-3270-5 Anno di pubblicazione: 2013 l autrice Vichi De Marchi è giornalista

Dettagli

NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3

NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3 Zeta 1 1 2 NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3 2010 by Bonfirraro Editore Viale Ritrovato, 5-94012 Barrafranca - Enna Tel. 0934.464646-0934.519716

Dettagli

Le tentazioni di Gesù. e le nostre. Camminando verso la Pasqua. e le nostre. Prima settimana di Quaresima «anno A»

Le tentazioni di Gesù. e le nostre. Camminando verso la Pasqua. e le nostre. Prima settimana di Quaresima «anno A» Prima settimana Le tentazioni di Gesù e le nostre «Gesù fu condotto dallo Spirito nel deserto, per essere tentato dal diavolo» (Mt 4,1-11). 1. Osserviamo il disegno. Tenendo presente il brano del Vangelo

Dettagli

ALTRO CHE ATTACCO ALLA MAGISTRATURA

ALTRO CHE ATTACCO ALLA MAGISTRATURA a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Il Popolo della Libertà Berlusconi Presidente 87 ALTRO CHE ATTACCO ALLA MAGISTRATURA Stralcio del discorso del Presidente Silvio Berlusconi sulla

Dettagli

Museo del Risorgimento:

Museo del Risorgimento: Museo del Risorgimento: Il giorno 14 gennaio la classe 3C ha visitato il museo del Risorgimento. Il museo, prima di diventare tale,è stato la residenza di casa de Marchi, il quale una volta morto, ha donato

Dettagli

Piacenza 21 22 ottobre 2011. Philosophy for children. Esperienze di dialogo e pratica filosofica

Piacenza 21 22 ottobre 2011. Philosophy for children. Esperienze di dialogo e pratica filosofica Piacenza 21 22 ottobre 2011 Philosophy for children Esperienze di dialogo e pratica filosofica Scuola dell infanzia statale Barbattini ( Roveleto di Cadeo ) Anni scolastici: 2007 2011 Insegnanti facilitatori:

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

volontario e lo puoi fare bene».

volontario e lo puoi fare bene». «Ho imparato che puoi fare il volontario e lo puoi fare bene». Int. 8 grandi eventi e partecipazione attiva Una fotografia dei volontari a EXPO 2015 Dott.sa Antonella MORGANO Dip. di Filosofia, Pedagogia,

Dettagli

http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip

http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip Scarica questo libretto Ascolta le canzoni in MP3 http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip Canti con accordi 1 Lo spirito e la sposa z do

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO LECTIO DOCTORALIS. Maria Luisa Cosso. Aula Magna del Rettorato 24 luglio 2007. Via G.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO LECTIO DOCTORALIS. Maria Luisa Cosso. Aula Magna del Rettorato 24 luglio 2007. Via G. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO LECTIO DOCTORALIS Maria Luisa Cosso Aula Magna del Rettorato 24 luglio 2007 Via G. Verdi, 8 - Torino Magnifico Rettore, Signor Preside, Professor Conti, Signore e Signori,

Dettagli

PREGHIERE per la Corona del Discepolo a 33 grani

PREGHIERE per la Corona del Discepolo a 33 grani PREGHIERE per la Corona del Discepolo a 33 grani PREGHIERE PER LA CORONA DEL DISCEPOLO A 33 GRANI Editrice Shalom 31.05.2015 Santissima Trinità Libreria Editrice Vaticana (testi Sommi Pontefici), per gentile

Dettagli

Dopo aver riflettuto e discusso sulla vita dei bambini che lavoravano, leggi questo brano:

Dopo aver riflettuto e discusso sulla vita dei bambini che lavoravano, leggi questo brano: Imparare a "guardare" le immagini, andando al di là delle impressioni estetiche, consente non solo di conoscere chi eravamo, ma anche di operare riflessioni e confronti con la vita attuale. Abitua inoltre

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

Unità 6. Al Pronto Soccorso. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A1. In questa unità imparerai:

Unità 6. Al Pronto Soccorso. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A1. In questa unità imparerai: Unità 6 Al Pronto Soccorso In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su come funziona il Pronto Soccorso parole relative all accesso e al ricovero al Pronto Soccorso l uso degli

Dettagli

TEMI PRINCIPALI DEI MESSAGGI

TEMI PRINCIPALI DEI MESSAGGI TEMI PRINCIPALI DEI MESSAGGI PREGHIERA E IL S. ROSARIO N.B. Queste apparizioni della Madre di Dio non sono ancora state né approvate né smentite dalla Santa Sede. E stata costituita dalla Chiesa una commissione

Dettagli

Il venditore di successo deve essere un professionista competente,

Il venditore di successo deve essere un professionista competente, Ariel SIGNORELLI A vete mai ascoltato affermazioni del tipo: sono nato per fare il venditore ; ho una parlantina così sciolta che quasi quasi mi metto a vendere qualcosa ; qualcosa ; è nato per vendere,

Dettagli

Nonni si diventa. Il racconto di tutto quello che non sapete

Nonni si diventa. Il racconto di tutto quello che non sapete Nonni si diventa Il racconto di tutto quello che non sapete Introduzione Cari nipoti miei, quando tra qualche anno potrete leggere e comprendere fino in fondo queste pagine, forse vi chiederete perché

Dettagli

Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore

Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore Traccia: Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore Per la preghiera: vedi in allegato. Sviluppo dell

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

«Io sono la via, la verità e la vita»

«Io sono la via, la verità e la vita» LECTIO DIVINA PER LA V DOMENICA DI PASQUA (ANNO A) Di Emio Cinardo «Io sono la via, la verità e la vita» Gv 14,1-12 Lettura del testo Dal Vangelo secondo Giovanni (14,1-12) In quel tempo, Gesù disse ai

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

Il Denaro è in cancrena e quando c'è cancrena va imputato

Il Denaro è in cancrena e quando c'è cancrena va imputato Il Denaro è in cancrena e quando c'è cancrena va imputato Qui voglio fare un esempio per capire dove siamo arrivati col denaro: Ammettiamo che io non abbia a disposizione quasi nulla come denaro, ma voglio

Dettagli

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa 11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio raccolta integrato dei rifiuti solidi urbani. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa delibera di Consiglio,

Dettagli

Progetto Guggenheim: Arte segni e parole. I.C. Spinea 1 Scuola Vivaldi classe seconda a.s. 2012-2013 ins. N.Paterno S. Salici

Progetto Guggenheim: Arte segni e parole. I.C. Spinea 1 Scuola Vivaldi classe seconda a.s. 2012-2013 ins. N.Paterno S. Salici Progetto Guggenheim: Arte segni e parole I.C. Spinea 1 Scuola Vivaldi classe seconda a.s. 2012-2013 ins. N.Paterno S. Salici Composizione di segni Prove di scrittura Disegnare parole e frasi Coltivare

Dettagli

Formazione civica. Materiali per la programmazione di percorsi di cittadinanza per adulti stranieri

Formazione civica. Materiali per la programmazione di percorsi di cittadinanza per adulti stranieri Formazione civica Materiali per la programmazione di percorsi di cittadinanza per adulti stranieri EUROPA e ITALIA EUROPA L'UNIONE EUROPEA 28 paesi (fino al 1945 spesso in guerra fra loro) Norme e istituzioni

Dettagli

I bambini vengono costretti a lavorare

I bambini vengono costretti a lavorare Un continente segnato dalle violenze, dai soprusi e dalle ingiustizie. Il destino di schiavitù che nei secoli scorsi ha colpito l'africa non si è esaurito nemmeno nel Terzo millennio. Nell'Ottocento, uomini

Dettagli

INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010.

INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010. INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010. Introduzione E appena passato il tempo delle feste. Tradizionale è lo scambio di regali Quale il regalo

Dettagli

CLASSI 5 a A/B GLI ALTRI SIAMO NOI. Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. SCUOLA PRIMARIA BISSOLATI A.S. 2013-14

CLASSI 5 a A/B GLI ALTRI SIAMO NOI. Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. SCUOLA PRIMARIA BISSOLATI A.S. 2013-14 CLASSI 5 a A/B GLI ALTRI SIAMO NOI Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. SCUOLA PRIMARIA BISSOLATI A.S. 2013-14 GLI ALTRI SIAMO NOI Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. PERCORSO

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Gesù bambino scrive ai bambini

Gesù bambino scrive ai bambini Gesù bambino scrive ai bambini Leonardo Boff scrive a Gesù Bambino sul materialismo del Natale Il materialismo di Babbo Natale e la spiritualità di Gesù Bambino Un bel giorno, il Figlio di Dio volle sapere

Dettagli

L OSTE SI ACCOSTÒ A RENZO PER CONVINCERLO AD ANDARE A DORMIRE. IL GIOVANE PROVÒ AD ALZARSI E DOPO SORRETTO DALL UOMO CHE LO PORTÒ

L OSTE SI ACCOSTÒ A RENZO PER CONVINCERLO AD ANDARE A DORMIRE. IL GIOVANE PROVÒ AD ALZARSI E DOPO SORRETTO DALL UOMO CHE LO PORTÒ CAPITOLO XV L OSTE SI ACCOSTÒ A RENZO PER CONVINCERLO AD ANDARE A DORMIRE. IL GIOVANE PROVÒ AD ALZARSI E DOPO IL TERZO TENTATIVO SI SOLLEVÒ, SORRETTO DALL UOMO CHE LO PORTÒ NELLA CAMERA. VEDENDO IL LETTO,

Dettagli

TRATTO DAL SITO UFFICIALE DEL COMUNE

TRATTO DAL SITO UFFICIALE DEL COMUNE TRATTO DAL SITO UFFICIALE DEL COMUNE 22.10.08- Incontro con la Stampa QUESTIONE CAMPO NOMADI E POSIZIONE UFFICIALE DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI PORTOGRUARO IN MERITO Nonostante le ripetute dichiarazioni,

Dettagli

LA PIANTA MAGICA. Dai 7 anni

LA PIANTA MAGICA. Dai 7 anni PIANO DI L ETTURA LA PIANTA MAGICA ERMINIA DELL ORO Illustrazioni di Giulia Orecchia Serie Azzurra n 81 Pagine: 87 Codice: 978-88-384-3564-2 Anno di pubblicazione: 2006 Dai 7 anni L AUTRICE Erminia Dell

Dettagli

Giornalismo investigativo strumento di verità

Giornalismo investigativo strumento di verità colophon editore delos store Ordinaria Follia a cura di ARIANNA E SELENA MANNELLA Giornalismo investigativo strumento di verità di ARIANNA E SELENA MANNELLA Oggi il problema non è la mancanza di informazione

Dettagli

MENTRE I TRE SI AVVICINAVANO ALLA ANDAVANO NELLA STESSA DIREZIONE: «NEI PERICOLI È MEGLIO ESSERE IN «E SE CI TROVIAMO IN UNA BATTAGLIA?

MENTRE I TRE SI AVVICINAVANO ALLA ANDAVANO NELLA STESSA DIREZIONE: «NEI PERICOLI È MEGLIO ESSERE IN «E SE CI TROVIAMO IN UNA BATTAGLIA? CAPITOLO XXX MENTRE I TRE SI AVVICINAVANO ALLA VALLE, TROVARONO COMPAGNI CHE ANDAVANO NELLA STESSA DIREZIONE: «TANTA GENTE ATTIRA I SOLDATI. POVERO ME!» BORBOTTAVA DON ABBONDIO. «NEI PERICOLI È MEGLIO

Dettagli

70 ANNI DEI GRUPPI DI DIFESA DELLA DONNA

70 ANNI DEI GRUPPI DI DIFESA DELLA DONNA 70 ANNI DEI GRUPPI DI DIFESA DELLA DONNA A Ravenna, dal 7 al 21 novembre 2014, si è tenuta la mostra «AL TABÁCHI» per descrivere il ruolo delle donne durante la Seconda Guerra Mondiale e in particolare

Dettagli

Maschere a Venezia VERO O FALSO

Maschere a Venezia VERO O FALSO 45 VERO O FALSO CAP I 1) Altiero Ranelli è il direttore de Il Gazzettino di Venezia 2) Altiero Ranelli ha trovato delle lettere su MONDO-NET 3) Colombina è la sorella di Pantalone 4) La sera di carnevale,

Dettagli

IL POLO DELLA DISCORDIA

IL POLO DELLA DISCORDIA IL POLO DELLA DISCORDIA Illustrazione di Matteo Pericoli 2001 Cliente. Buongiorno. Sono venuto a ritirare i biglietti per il «Viaggio Avventura» al Polo Nord. Agente di viaggio. (Silenzio imbarazzato.)

Dettagli

GLI STRUMENTI DELLA GEOGRAFIA

GLI STRUMENTI DELLA GEOGRAFIA VOLUME 1 CAPITOLO 0 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE GLI STRUMENTI DELLA GEOGRAFIA 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: Terra... territorio...

Dettagli

ITANES 1992. Itanes 1992: Original Questionnaire ORIGINAL QUESTIONNAIRE

ITANES 1992. Itanes 1992: Original Questionnaire ORIGINAL QUESTIONNAIRE ITANES 1992 ORIGINAL QUESTIONNAIRE 1. Numero di telefono 2. Sesso maschio 1 femmina 2 La Swg di Trieste sta conducendo un sondaggio in tutta Italia. Vorrei parlare con il signor/la signora. 3. E lei? sono

Dettagli

Giuseppe Ungaretti. Studiò a Parigi alla Sorbonne e collaborò con gli intellettuali d avanguardia del

Giuseppe Ungaretti. Studiò a Parigi alla Sorbonne e collaborò con gli intellettuali d avanguardia del Giuseppe Ungaretti Giuseppe Ungaretti nacque nel 1888 ad Alessandria d Egitto, dove i suoi genitori, che erano originari di Lucca, si erano trasferiti in quanto il padre lavorava alla realizzazione del

Dettagli

Grido di Vittoria.it

Grido di Vittoria.it COME ENTRARE A FAR PARTE DELLA FAMIGLIA DI DIO La famiglia di Dio del Pastore Mario Basile Il mio intento è quello di spiegare in parole semplici cosa dice la Bibbia sull argomento, la stessa Bibbia che

Dettagli

Tatsiana: possiamo finalmente superare molti pregiudizi nei confronti degli altri, che sono diversi solo apparentemente

Tatsiana: possiamo finalmente superare molti pregiudizi nei confronti degli altri, che sono diversi solo apparentemente Buongiorno, mi chiamo Tatsiana Shkurynava. Sono di nazionalità bielorussa, vivo in Italia a Reggio Calabria. In questo breve articolo vorrei raccontare della mia esperienza in Italia. Tutto è cominciato

Dettagli

OSSERVATORIO RENZI Il Rottamatore da rottamare

OSSERVATORIO RENZI Il Rottamatore da rottamare a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Il Popolo della Libertà Berlusconi Presidente 1/10 OSSERVATORIO RENZI Il Rottamatore da rottamare 20 giugno 2013 INDICE 2 Perché l osservatorio

Dettagli

VINO ROSSO TACCO 12. La Perdita

VINO ROSSO TACCO 12. La Perdita VINO ROSSO TACCO 12 Edito da CAIRO Editore Un estratto da La Perdita Arriva un momento in cui capiamo che un capitolo della nostra vita finisce. Un capitolo si chiude e la vita cambia, inesorabilmente.

Dettagli

Parco naturale La Mandria

Parco naturale La Mandria Parco naturale La Mandria La favola di Rosa Ciao bambini io sono Turcet, il topolino che vive qui al Castello! Quando ero piccolo mio Nonno Topone mi raccontò la storia del Re Vittorio Emanuele e della

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

ATTIVITÀ 1 INTERAZIONE SCHEDA Nº 1

ATTIVITÀ 1 INTERAZIONE SCHEDA Nº 1 ATTIVITÀ 1 INTERAZIONE SCHEDA Nº 1 Tempo per la preparazione: 1 minuto Durata dell intervento tra di due candidati: minimo 4 minuti - massimo 5 minuti CANDIDATO/A A VACANZE IN EUROPA Ha deciso di visitare

Dettagli

Come vivere senza ansia con accanto un amico di nome Gesù.

Come vivere senza ansia con accanto un amico di nome Gesù. PREFAZIONE Voglio sottolineare che questo libro è stato scritto su dettatura di Gesù Cristo. Come per il libro precedente, desidero con questo scritto arrivare al cuore di tante persone che nella loro

Dettagli

Città di Moroto Regione del Karamoja Stato: Uganda

Città di Moroto Regione del Karamoja Stato: Uganda Città di Moroto Regione del Karamoja Stato: Uganda "Andate e fate discepoli tutti i popoli!" Toloto kituruwosi ngitungaangakwapin daadang kgikaswomak kang Venerdì 26 luglio ha preso avvio anche a Moroto

Dettagli

FIORI PER DIRE E RACCONTARE Documentazione del percorso Sezioni Balene verdi

FIORI PER DIRE E RACCONTARE Documentazione del percorso Sezioni Balene verdi FIORI PER DIRE E RACCONTARE Documentazione del percorso Sezioni Balene verdi UN DISEGNO PER DIRE Terza tappa Il percorso Fiori per dire e raccontare prende avvio dal dono di un fiore che ogni bambino della

Dettagli

UN ANNO DI MUSICA CON IL MAESTRO GIUSEPPE VERDI

UN ANNO DI MUSICA CON IL MAESTRO GIUSEPPE VERDI UN ANNO DI MUSICA CON IL MAESTRO GIUSEPPE VERDI PERCORSO INTERDISCIPLINARE DI MUSICA TECNOLOGIA IMMAGINE ITALIANO STORIA Classi 4 C e 5 B a.s. 2013 /2014 Il 10 ottobre 2013 noi alunni di tutta la Scuola

Dettagli

I sette SACRAMENTI CATECHESI DI PAPA FRANCESCO

I sette SACRAMENTI CATECHESI DI PAPA FRANCESCO I sette SACRAMENTI CATECHESI DI PAPA FRANCESCO I sette SACRAMENTI CATECHESI DI PAPA FRANCESCO SHALOM 1 Editrice Shalom - 06.08.2014 Trasfigurazione del Signore 2008 Fondazione di Religione Santi Francesco

Dettagli

Il crollo dello stato liberale e l avvento del fascismo

Il crollo dello stato liberale e l avvento del fascismo L Italia fascista Il crollo dello stato liberale e l avvento del fascismo La nascita e l affermazione del Fascismo La prima riunione del movimento dei fasci di combattimento si tenne a Milano nel 1919.

Dettagli

Crescere nella Fede. alcune idee di fondo sul cammino di catechesi

Crescere nella Fede. alcune idee di fondo sul cammino di catechesi Crescere nella Fede alcune idee di fondo sul cammino di catechesi Due mentalità, due logiche Un cammino di fede Un corso di dottrina Due approcci educativi Strada La Rivelazione cristiana incontrare la

Dettagli

MODULO I CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA

MODULO I CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA MODULO I La norma giuridica Materiali prodotti nell ambito del progetto I care dalla prof.ssa Giuseppa Vizzini con la collaborazione della

Dettagli

Sulla home page de "Il fatto quotidiano" parlano dei due pesci d'aprile del Coisp. Ottima pubblicità.

Sulla home page de Il fatto quotidiano parlano dei due pesci d'aprile del Coisp. Ottima pubblicità. Segreteria Nazionale Via Farini, 62-00186 Roma Tel. +39 06 48903773-48903734 335 7262435-335 7262863 Fax: +39 06 48903735 coisp@coisp.it www.coisp.it COISP COORDINAMENTO PER L INDIPENDENZA SINDACALE DELLE

Dettagli

Georges Simenon: Il grande Bob

Georges Simenon: Il grande Bob 1 Georges Simenon IL GRANDE BOB Traduzione di Elena Cantini Mondadori, 1962 2 Capitolo 1 3 4 Baeu Dimanche 5 Justin 6 7 Beau Dimanche a 8 Al Beau Dimanche 9 sete preoccupante proclamando che aveva una

Dettagli

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio.

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Siccome il cancro è una malattia incurabile, Gesù vuole spiegare

Dettagli

SOCIETÀ, STATO E DIRITTO

SOCIETÀ, STATO E DIRITTO 27 SOCIETÀ, STATO E DIRITTO Caratteri dello Stato Dal feudalesimo alla nascita dello Stato moderno Le idee del filosofo Immanuel Kant Le idee del filosofo greco Aristotele Il moderno Stato di diritto La

Dettagli

Titivillus presenta. la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. Buon viaggio, si parte!

Titivillus presenta. la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. Buon viaggio, si parte! Titivillus presenta la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. I Diavoletti per tutti i bambini che amano errare e sognare con le storie. Questi racconti arrivano

Dettagli

La strage di Capaci raccontata da Tina Montinaro

La strage di Capaci raccontata da Tina Montinaro La strage di Capaci raccontata da Tina Montinaro Venerdì 17 aprile, è venuta nella nostra scuola signora Tina Montinaro, vedova di Antonio Montinaro, uno dei tre uomini di scorta che viaggiavano nella

Dettagli

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II Don Przemyslaw Kwiatkowski Ciao a tutti! Siamo Alberto e Silvia di Cherasco, in Piemonte e siamo sposati da quasi 6 anni. E noi siamo Alberto

Dettagli

PER LA PSICANALISI LAICA INTERVENTO M. PLON

PER LA PSICANALISI LAICA INTERVENTO M. PLON PER LA PSICANALISI LAICA INTERVENTO M. PLON C è un libro sui ragazzini agitati, dal titolo On agite un enfant: è un gioco di parole, perché c era una pubblicità di una bevanda gassata che se non ricordo

Dettagli

Esercizi il condizionale

Esercizi il condizionale Esercizi il condizionale 1. Completare secondo il modello: Io andare in montagna. Andrei in montagna. 1. Io fare quattro passi. 2. Loro venire da noi. 3. Lui prendere un caffè 4. Tu dare una mano 5. Noi

Dettagli

Io vivo al campo, un posto non molto bello

Io vivo al campo, un posto non molto bello Sezione 1 Io vivo al campo, un posto non molto bello Sezione 1 Io vivo al campo, un posto non molto bello I bambini, nei disegni che seguono, illustrano con immediatezza cosa significhi vivere in un campo

Dettagli

L ENNESIMO IMBROGLIO di RENZI ovvero COME SI DERUBANO I PENSIONATI (facendoli passare per mona ) Lo aspettavamo al varco, il Renzi.

L ENNESIMO IMBROGLIO di RENZI ovvero COME SI DERUBANO I PENSIONATI (facendoli passare per mona ) Lo aspettavamo al varco, il Renzi. L ENNESIMO IMBROGLIO di RENZI ovvero COME SI DERUBANO I PENSIONATI (facendoli passare per mona ) Lo aspettavamo al varco, il Renzi. Eravamo sicuri che avrebbe cercato di fare il furbo, facendo passare

Dettagli

La Rivoluzione francese segnò quindi la fine dell'assolutismo e diede inizio a un nuovo periodo in cui i protagonisti sono la borghesia e il popolo.

La Rivoluzione francese segnò quindi la fine dell'assolutismo e diede inizio a un nuovo periodo in cui i protagonisti sono la borghesia e il popolo. La Rivoluzione francese fu un periodo di grandi sconvolgimenti sociali, politici e culturali avvenuto tra il 1789 e il 1799, che segna il limite tra l'età moderna e l'età contemporanea nella storia francese.

Dettagli

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi, di professione astrofisica, è senza dubbio l autrice fantasy italiana più amata. All

Dettagli

UN LIBRO CHE ANNUNCIA.. LA GIOIA DEL NATALE ... VANGELO NASCITA NATALE GESU GIOIA FESTA. Parole chiave. Novembre-dicembre

UN LIBRO CHE ANNUNCIA.. LA GIOIA DEL NATALE ... VANGELO NASCITA NATALE GESU GIOIA FESTA. Parole chiave. Novembre-dicembre UN LIBRO Novembre-dicembre CHE ANNUNCIA..... LA GIOIA DEL NATALE VANGELO NASCITA NATALE GESU GIOIA FESTA Parole chiave SEGNI E SIMBOLI DELLA FESTA DI NATALE nella borsina ci sono due scatole che contengono

Dettagli

PRESENTAZIONE INDICE

PRESENTAZIONE INDICE PRESENTAZIONE Quest anno noi ragazzi di prima C, con l aiuto dell insegnante di Lettere, abbiamo deciso di comporre alcune brevi poesie per creare un atmosfera natalizia dolce e festosa. Oltre a rallegrarvi

Dettagli

Roberto Denti. La mia resistenza. con la postfazione di Antonio Faeti

Roberto Denti. La mia resistenza. con la postfazione di Antonio Faeti Roberto Denti La mia resistenza con la postfazione di Antonio Faeti 2010 RCS Libri S.p.A., Milano Prima edizione Rizzoli Narrativa novembre 2010 Prima edizione BestBUR marzo 2014 ISBN 978-88-17-07369-1

Dettagli

GENNAIO 2011. download www.maecla.it. Esperienza didattica nella scuola primaria a cura di Giuseppe Amato ( alias Davide Tamatoni )

GENNAIO 2011. download www.maecla.it. Esperienza didattica nella scuola primaria a cura di Giuseppe Amato ( alias Davide Tamatoni ) Esperienza didattica nella scuola primaria a cura di Giuseppe Amato ( alias Davide Tamatoni ) I NUMERI NEGATIVI Lezione tratta da http://www.maecla.it/bibliotecamatematica/af_file/damore_oliva_numeri/mat_fant_classe4.pdf

Dettagli

La storia di un bambino coraggioso

La storia di un bambino coraggioso La storia di un La storia di un bambino coraggioso 250 milioni di bambini che lavorano non sono solo un dato statistico: sono 250 milioni di facce, di storie, di vite reali. Da tutti i paesi poveri del

Dettagli

Griglia di correzione FASCICOLO 1 Scuola secondaria di II grado Classe seconda Anno scolastico 2012 2013

Griglia di correzione FASCICOLO 1 Scuola secondaria di II grado Classe seconda Anno scolastico 2012 2013 Griglia di correzione FASCICOLO 1 Scuola secondaria di II grado Classe seconda Anno scolastico 2012 2013 Dromedari Parte prima Testo A. A1. B A2. A A3. C A4. D A5. D A6. B A7. D A8. C Giocare con la vita

Dettagli

PAPA FRANCESCO - Nessuna paura della gioia

PAPA FRANCESCO - Nessuna paura della gioia PARROCCHIA S. BARTOLOMEO CARUGO SOGNI E REALTA Foglio di comunicazione e fraternità Ciclostilato in proprio del 4 maggio 2014 - www.parrocchiacarugo.it PAPA FRANCESCO - Nessuna paura della gioia Ci sono

Dettagli

SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO

SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO La mia vita ad Auschwitz-Birkenau e altri esili a cura di Marcello Pezzetti e Umberto Gentiloni Silveri Il volume è frutto della collaborazione della Provincia di Roma

Dettagli

IL MARKETING DELLA RISTORAZIONE. La promozione di un ristorante

IL MARKETING DELLA RISTORAZIONE. La promozione di un ristorante IL MARKETING DELLA RISTORAZIONE La promozione di un ristorante La promozione interna Si tratta delle strategie di vendita rivolte al cliente che è già «entrato» nel locale: Elaborazione di nuove proposte

Dettagli

I.TC. N. DELL ANDRO SANTERAMO PROGRAMMA DI RELIGIONE CATTOLICA SVOLTO NELLA CLASSE 5^ SEZ. A DALLA PROF.SSA ANNA DISANTO Anno Scolastico 2010/2011

I.TC. N. DELL ANDRO SANTERAMO PROGRAMMA DI RELIGIONE CATTOLICA SVOLTO NELLA CLASSE 5^ SEZ. A DALLA PROF.SSA ANNA DISANTO Anno Scolastico 2010/2011 I.TC. N. DELL ANDRO SANTERAMO SVOLTO NELLA CLASSE 5^ SEZ. A Anno Scolastico 2010/2011 1. La morale La morale. Ragione e fede. La questione morale è di attualità. I fondamenti della vita morale dell uomo.

Dettagli