Contenuti. 1. Il progetto Night Hawks. 2. Night Walks Check energetici after hours. 3. Il consumo energetico nel commercio al dettaglio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Contenuti. 1. Il progetto Night Hawks. 2. Night Walks Check energetici after hours. 3. Il consumo energetico nel commercio al dettaglio"

Transcript

1 Negozi smart-energy

2 Contenuti 1. Il progetto Night Hawks 2. Night Walks Check energetici after hours 3. Il consumo energetico nel commercio al dettaglio 4. Campo di applicazione dei potenziali risparmi 5. Comportamento dell utente 6. Checklist 7. Esempi pratici

3 1. Il progetto Night Hawks

4 1. Il progetto Night Hawks (1) Il progetto "Night Hawks" aumenterà la consapevolezza dell'efficienza energetica nel settore del commercio al dettaglio, promuovendo l'attuazione di misure ecocompatibili ad alta efficienza energetica. Le Night Walks (passeggiate notturne), sono il cuore del progetto. Si tratta di monitoraggi energetici in supermercati, centri commerciali o negozi al dettaglio, che serviranno da calcio d inizio per lavorare sull efficienza energetica di un attività commerciale. In Italia saranno realizzati 15 monitoraggi gratuiti su altrettanti esercizi commerciali (principalmente centri commerciali).

5 1. Il progetto Night Hawks (2) Saranno organizzati dei seminari di approfondimento tecnico, rivolti ai direttori, ai managers e ai dipendenti in generale, per sensibilizzare l utenza ad una visione consapevole dell utilizzo dell energia nella propria attività. Le esperienze portate a termine a livello locale e i risultati raggiunti saranno riassunti in un manuale che serva da guida al personale così sensibilizzato, nel cammino verso una maggiore efficienza energetica. La teoria includerà esempi di casi concreti fornendo valori numerici concreti nonché vantaggi e svantaggi tangibili.

6 2. Night Walks Check energetici after hours

7 2. Night Walks Check energetici after hours Obiettivo: ottenere una visione complessiva sul consumo di energia, suggerire azioni facilmente attuabili per migliorare l'efficienza, aumentare la consapevolezza e l'interesse verso l'efficienza energetica Una "night walk" può essere fatta sia durante che dopo i normali orari di apertura. Se effettuata durante la chiusura al pubblico, i piccoli sprechi di energia possono essere più facilmente identificati. Utilizzando delle checklists su misura, saranno controllate 4 aree principali: climatizzazione, ventilazione, illuminazione e sistemi di refrigerazione. I potenziali risparmi vengono valutati sia da un punto di vista tecnico che del comportamento degli utenti.

8 3. Il consumo energetico nel commercio al dettaglio

9 3. Il consumo energetico nel commercio al dettaglio (1) Numero esercizi per classi di superficie di vendita in Italia (dato al 31/12/2012)

10 3. Il consumo energetico nel commercio al dettaglio (2) Distribuzione provinciale per superficie ad uso centro commerciale Distribuzione provinciale per numero di edifici ad uso centro commerciale

11 3. Il consumo energetico nel commercio al dettaglio (3) Stima delle percentuali relative alla dispersione energetica nei centri commerciali:

12 3. Il consumo energetico nel commercio al dettaglio (4) Classe energetica: L'indice energetico indica la quantità di energia necessaria per metro quadrato di superficie. La determinazione del valore del consumo energetico è possibile da pochi parametri e permette una rapida valutazione energetica dell'edificio o del funzionamento degli impianti. Il consumo di energia totale è composto dai consumi per riscaldamento, acqua calda, raffreddamento e potenza elettrica. L'identificazione dei punti deboli richiede un'analisi dettagliata delle parti dell'edificio e degli impianti.

13 3. Il consumo energetico nel commercio al dettaglio (5) Determinazione dell indice di prestazione energetica. EP gl (o anche IPE), cioè indice di prestazione energetica globale dell edificio, può essere calcolato (in prima analisi) come consumo totale in kwh diviso per la superficie utile in m 2. L unità di misura è il kwh/m 2 anno per gli edifici residenziali. Per i non residenziali, è calcolato invece in kwh/m 3 anno, e cioè considerando il volume come divisore. Esempio: consumo di energia totale di kwh, 150m ² di superficie totale K Energia = 180 kwh / m²

14 3. Il consumo energetico nel commercio al dettaglio (6) Nel calcolo secondo normativa, l indice di prestazione globale è calcolato come somma di indici parziali.

15 4. Campo di applicazione dei potenziali risparmi

16 4. Campo di applicazione dei potenziali risparmi Campi di applicazione: Riscaldamento e climatizzazione Impianti di refrigerazione ciclo del freddo Elettricità e illuminazione Ventilazione

17 4. Campo di applicazione dei potenziali risparmi Riscaldamento e climatizzazione Cos è È il riscaldamento e il raffreddamento dell'aria interna per mezzo di un condizionatore d'aria, una pompa di calore o radiatori. Fattore di risparmio: è una frazione dell'energia utilizzata per il riscaldamento/raffrescamento annuale che può essere risparmiata.

18 4. Campo di applicazione dei potenziali risparmi Riscaldamento e climatizzazione Fattore di risparmio unitario. Abbassare la temperatura interna di un grado corrisponde ad un unità di fattore di risparmio f (1) = 1 / (To - Ti) Cioè, se l'energia spesa per il riscaldamento è Eh, allora l'energia risparmiata è f (1) Eh per ogni regolazione di grado. Se la temperatura viene regolata solo parte della giornata p (0 <p <1) - durante la notte, per esempio - allora l'energia risparmiata è p f (1) Eh. Suggerimento di risparmio. Abbassare la temperature interna durante l inverno e alzarla durante l estate.

19 4. Campo di applicazione dei potenziali risparmi Impianti di refrigerazione Cosa sono Frigoriferi e congelatori possono essere trattati allo stesso modo di un serbatoio di acqua calda. Sono tutti contenitori con una temperatura diversa da quella esterna. Fattore di risparmio Se si cambia la temperatura all'interno o all'esterno, in modo che la differenza di temperatura si riduca, si risparmia.

20 4. Campo di applicazione dei potenziali risparmi Impianti di refrigerazione Fattore unitario di risparmio: è il fattore di risparmio per un cambiamento di un grado della temperatura f (1) = 1 / (Ti - Tc) Cioè, se l'energia spesa per mantenere la temperatura del liquido refrigerante è Ec, allora l'energia risparmiata è f (1) Ec per ogni grado regolato. Se la temperatura viene regolata solo parte della giornata p (0 <p <1) - durante la notte, parte del mese, o parte dei 365 giorni in un anno - allora l'energia risparmiata è p f (1) Ec. Suggerimento di risparmio. Alzare la temperatura interna del refrigeratore, se possibile durante la notte e d estate.

21 4. Campo di applicazione dei potenziali risparmi Elettricità e illuminazione Cosa sono L elettricità utilizzata per l illuminazione viene misurata in Lumen e Lux Lumen: La quantità di luce visibile emessa da una sorgente viene misurata in lumen [lm]. Lux: La quantità di luce visibile che cade su una superficie, l'illuminamento, viene misurata in lux [lx], e 1 lx = 1 lm/m 2. L'illuminamento diminuisce con il quadrato della distanza dalla lampada alla superficie. Fattore di risparmio Le raccomandazioni europee danno un'idea del livello sufficiente di illuminazione. Se il livello di illuminazione è superiore alla raccomandazione (norme di riferimento), allora il fattore di risparmio f è una stima del potenziale risparmio

22 4. Campo di applicazione dei potenziali risparmi Elettricità e illuminazione Fattore di risparmio Fattore di risparmio unitario. Il fattore di risparmio per un cambiamento 1 lx di illuminamento (mantenendo la distanza fissa). f (1) = 1/Li Cioè, se l'energia spesa per illuminazione è Ei, allora l'energia risparmiata è f (1) Ei per 1 lx salvati. Se l'illuminazione viene regolata solo una parte della giornata p (0 <p <1) - durante il periodo di luce diurna, per esempio - allora l'energia risparmiata è p f (1) EL.

23 4. Campo di applicazione dei potenziali risparmi Elettricità e illuminazione Suggerimenti di risparmio: Se è possibile ridurre l'illuminazione, una grande quantità di energia può essere risparmiata, poiché l'illuminazione è una grande parte del consumo di energia elettrica nella maggior parte dei negozi. Il carico energetico proveniente dall utilizzo di faretti può essere particolarmente rilevante in alcuni negozi, ed essi emettono anche calore che potrebbe richiedere raffreddamento supplementare.

24 4. Campo di applicazione dei potenziali risparmi Ventilazione Cos è La ventilazione è la sostituzione dell'aria interna per migliorarne la qualità. Le persone che fanno acquisti in un negozio esalano CO 2 e la concentrazione aumenta con il numero degli occupanti. La ventilazione con aria esterna diminuisce il livello di CO 2. La qualità dell'aria interna dipende da diversi fattori, ma è buona se l'odore è basso e il contenuto di CO 2 è basso.

25 4. Campo di applicazione dei potenziali risparmi Ventilazione Cos è Le norme europee (EN) classificano la qualità dell'aria interna in base al contenuto di CO 2. Si misura in parti per milione. Una parte per milione [ppm] è uno su un milione, o 1/10000 per cento. Concentrazione esterna. L'aria fresca esterna contiene 400 ppm (parti per milione) di CO 2 (è in aumento).

26 4. Campo di applicazione dei potenziali risparmi Ventilazione Fattore di risparmio Se ΔC è la differenza di concentrazione da interno a esterno, e ΔC' è il nuovo differenziale dopo aver regolato il ventilatore, allora il fattore di risparmio rispetto alla concentrazione è 1 - ΔC / ΔC'. Il fattore risparmio unitario rispetto all'energia, si badi bene, è f = 1 (ΔC/ΔC') 3 cioè, se l'energia spesa per la ventilazione è Ev, allora l'energia risparmiata f Ev.

27 4. Campo di applicazione dei potenziali risparmi Ventilazione Suggerimenti di risparmio Raccomandazione ufficiale (norme europee). La qualità dell'aria interna è bassa se la concentrazione è superiore a 1000 ppm, che è equivalente a 0,1%. La raccomandazione europea è quella di avere al massimo 1000 ppm (0,1 per cento) in ambienti chiusi, perché molte persone iniziano a sentirsi a disagio con livelli più alti. Possiamo quindi diminuire la ventilazione (risparmio energetico), fino a quando la concentrazione raggiunge i 1000 ppm. In pratica, si può scegliere l impostazione a 'mezza velocità' invece che a 'piena velocità'.

28 5. Comportamento dell utente Riscaldamento e climatizzazione Impostare le valvole termostatiche nella stessa stanza in modo uguale Sostituire le valvole malfunzionanti Introdurre l abitudine di abbassare la temperatura quando l'edificio non è occupato. Ad esempio, abbassare la temperatura di mandata di 10 C, o arrestare la pompa circolatore Abbassare la temperatura di mattina ( 20 C in uffici, 17 C nei negozi ) Isolare tubi, valvole e serbatoi

29 5. Comportamento dell utente Impianti di refrigerazione Sbrinare regolarmente congelatori e frigoriferi Impostare correttamente le valvole termostatiche (cibo 5 C, gelo 18 C) Spegnere alcuni refrigeratori quando l'edificio non è occupato, ad esempio: Chiudere glacettes Abbassare la temperatura del serbatoio dell'acqua calda a C. Abbassare l'umidità in ambienti con frigoriferi e congelatori dotati di display

30 5. Comportamento dell utente Illuminazione Le raccomandazioni europee danno un'idea del livello sufficiente di illuminazione a cui attenersi. Area Illuminazione (lx) Corridoi, entrata 100 Magazzini 100 Scale, scale mobili, ascensori 150 Bagni, toilettes 200 Reception 250 Gastronomia 250 Uffici 250 Area negozi 300 Parrucchiere 500

31 5. Comportamento dell utente Elettricità e illuminazione Abbassare il livello di illuminazione. La riduzione di un solo lux fa risparmiare 100/Li %, in cui Li è il livello misurato. Se possibile utilizzare la luce solare, installando lucernari canali di luce Assicurarsi che tutta l'illuminazione interna ed esterna si accenda solo quando necessario (sensori di luce e di movimento) Sostituire le vecchie lampade. Sostituire le lampade ad incandescenza con lampade di classe A. Sostituire faretti con lampade a LED. Sostituire i vecchi tubi. La sostituzione di tubi fluorescenti T8 (26 mm di diametro), con il tipo T5 sottile (16 mm) consente di risparmiare fino a 35 W per tubo. Scegliere colori brillanti. Dipingere la stanza in colori vivaci se la si ripittura

32 5. Comportamento dell utente Ventilazione Regolare il tempo di funzionamento in base al 50% di occupazione dello stabile. Cioè, avviare la ventilazione quando il 50% della clientela arriva la mattina e spegnerlo quando il 50% di loro hanno lasciato l edificio la sera. Impostare la temperatura dell'aria immessa 1 grado al di sotto della temperatura desiderata di mattina. Il fattore di risparmio è 1 / (Ti - To). Se possibile abbassare il flusso d'aria. Di solito ci sono almeno due velocità nelle impostazioni. Utilizzare la ventilazione a energia solare.

33 6. Checklist

34 6. Checklist 1. Chiedere il consumo annuo di combustibile per riscaldamento (in kwh o litri o m 3 ) 2. Chiedere il consumo annuo di energia elettrica ( kwh ) 3. Chiedere il consumo annuo di acqua ( m 3 ) 4. Stimare il consumo di elettricità durante le ore di chiusura : leggere il contatore durante la night walk 5. Stimare il consumo energetico per l acqua calda ( kwh ) : 1/3 del consumo di acqua (3) scaldato di T dalla temperatura delle acque sotterranee alla temperatura calda dell acqua corrente = 1/ 3 (consumo annuale di acqua) 1.16 T 6. Stimare il consumo di combustibile per riscaldamento : (1) (5) purché provengano dalla stessa fonte combustibile 7. Stimare il consumo di refrigeratori e congelatori : una frazione di ( 4) 8. Stimare il consumo di illuminazione : una frazione di ( 2 ) - ( 4 ).

35 6. Checklist 9. Stimare il consumo per cucinare, lavare, e altri elettrodomestici : ( 2 ) - ( 4) - ( 8 ). 10.Misurare la temperatura con datalogger : interna ed esterna 11.Misurare le temperature con termometri : congelatori, refrigeratori, acqua calda, acqua fredda 12.Cercare la temperatura media esterna durante l inverno e l estate 13.Misurare i valori medi di illuminamento ( lux ): area di parcheggio (10), corridoi ( 100 ), area negozi ( 300 ), uffici ( 250)...secondo la norma UNI EN Controllare le impostazioni di timer, termostati e unità di controllo (riscaldamento, ventilazione, luci) 15.Chiedere ore libere della giornata, giorni occupati della settimana, settimane non occupati dell'anno (vacanze ) 16.Chiedere l estensione dell area riscaldata ( m 2 ) 17.Chiedere i dati della persona di contatto

36 7. Esempi pratici

37 7. Esempi pratici Risparmio nel riscaldamento/climatizzazione. Temperatura interna: Ti = 24 C. Temperatura media esterna: To = 8 C. Differenza media di temperatura: Ti - To = 24-8 = 16 K. Pertanto, il fattore di risparmio unitario è f (1) = 1/16, che è pari al 6,25%. Risparmio nell utilizzo dei refrigeratori. Temperatura interna: Ti = 24 C. Temperatura refrigeratore: Tc = 6 C. Differenza di temperatura: Ti - Tc = 24-6 = 19 K. Pertanto, il fattore di risparmio unità è f (1) = 1/19, che è pari al 5,26%.

38 7. Esempi pratici Risparmio nell illuminazione Se l illuminamento misurato è Li = 500 lx. il fattore di risparmio unitario per la modifica di un lux è f (1) = 1/500, che è pari allo 0,2%. Risparmio nella ventilazione in un negozio la concentrazione di CO 2 misurata è di 700 ppm. La raccomandazione è quella di avere al massimo 1000 ppm. Posso risparmiare energia abbassando la ventilazione finchè possiamo accettare una concentrazione di CO 2 superiore a quella misurata.

39 Ulteriori informazioni Ulteriori informazioni si trovano nei siti: e

40 Partners e contatti C.R.A.C.A. Soc. Coop. Davide Tiberini Tel: Partner Organisations Country Website Energy Agency for Southeast Sweden Sweden Seven Wye Energy Agency UK Ekodoma Latvia Samsø Energy Agency Denmark Stratagem Energy Ltd Cyprus Sächsische Energieagentur SAENA GmbH Germany Prioriterre France

CORSO E-LEARNING. (2) Esercitazione generale: osserva, calcola, intervieni

CORSO E-LEARNING. (2) Esercitazione generale: osserva, calcola, intervieni CORSO E-LEARNING LEZIONE 9 Indice (2) Esercitazione generale: osserva, calcola, intervieni Note sui diritti d autore Il presente manuale contiene materiale didattico realizzato per il Progetto IUSES Intelligent

Dettagli

leaflet risparmio in casa OK.ind1 1 21/02/2011 15.11.06

leaflet risparmio in casa OK.ind1 1 21/02/2011 15.11.06 leaflet risparmio in casa OK.ind1 1 21/02/2011 15.11.06 leaflet risparmio in casa OK.ind2 2 21/02/2011 15.11.06 IL RISPARMIO ENERGETICO IN CASA piccoli gesti, grandi vantaggi Il risparmio energetico è

Dettagli

Dove si consuma energia in casa vostra?

Dove si consuma energia in casa vostra? Dove si consuma energia in casa vostra? Articoli elettronici 4% Modalità standby 6% Riscaldamento & raffreddamento 22% Refrigerazione 7% Elettrodomestici da cucina 9% Illuminazione 9% Altro 3% Lavaggio

Dettagli

PIANO DI RISPARMIO ENERGETICO

PIANO DI RISPARMIO ENERGETICO PIANO DI RISPARMIO ENERGETICO AZIONI PER IL RISPARMIO ENERGETICO E LA SOSTENIBILITÀ DEI CONSUMI NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE AZIONI PER IL RISPARMIO ENERGETICO E LA SOSTENIBILITÀ DEI CONSUMI NELLA PUBBLICA

Dettagli

In quali casi è possibile e utile intervenire?

In quali casi è possibile e utile intervenire? CASA A ZERO COSTI E possibile far funzionare completamente un edificio a zero costi di gestione? Quali sono gli strumenti e le tecnologie che ci aiutano a realizzare questo obiettivo? In quali casi è possibile

Dettagli

sostenibile Cosa può fare ognuno di noi per il risparmio energetico in ufficio

sostenibile Cosa può fare ognuno di noi per il risparmio energetico in ufficio Una giornata da lavoratore sostenibile Cosa può fare ognuno di noi per il risparmio energetico in ufficio Una giornata da lavoratore sostenibile La partenza da casa In ufficio La pausa pranzo Si torna

Dettagli

Giampiero Colli Anima/Coaer. Logo associazione nello schema

Giampiero Colli Anima/Coaer. Logo associazione nello schema Work shop tecnico: Edifici Impianti a pompa di calore per la climatizzazione annuale e la produzione di acqua calda sanitaria: soluzioni per edifici polifunzionali, residenziali, uffici. Giampiero Colli

Dettagli

Non sprecare vuol dire innanzitutto risparmiare...

Non sprecare vuol dire innanzitutto risparmiare... Non sprecare vuol dire innanzitutto risparmiare... Alcuni consigli pratici su come ridurre i consumi energetici in casa risparmiando sulla bolletta ma soprattutto rispettando il nostro ambiente. www.gesiservizi.it

Dettagli

Casa efficiente e sicura? Fate il vostro check-up

Casa efficiente e sicura? Fate il vostro check-up Casa efficiente e sicura? Fate il vostro check-up Opuscolo realizzato a cura di: Casa dell Energia AEM Piazza Po, 3-20144 Milano Tel 0277203838 - Fax 0277203894 e-mail: casaenergia@aem.it - web: casaenergia.aem.it

Dettagli

L energia: un bene importante a portata di mano. Risparmio Energetico. Insieme a te per salvaguardare l ambiente, un bene prezioso ma fragile.

L energia: un bene importante a portata di mano. Risparmio Energetico. Insieme a te per salvaguardare l ambiente, un bene prezioso ma fragile. L energia: un bene importante a portata di mano. Risparmio Energetico Insieme a te per salvaguardare l ambiente, un bene prezioso ma fragile. L ambiente è di tutti. Tuteliamolo! Il risparmio energetico

Dettagli

OTTIMIZZAZIONE ED EFFICIENZA ENERGETICA CON ELIWELL PER IL SUPERMERCATO INTERMARCHÉ DI MINDE

OTTIMIZZAZIONE ED EFFICIENZA ENERGETICA CON ELIWELL PER IL SUPERMERCATO INTERMARCHÉ DI MINDE OTTIMIZZAZIONE ED EFFICIENZA ENERGETICA CON ELIWELL PER IL SUPERMERCATO INTERMARCHÉ DI MINDE L integrazione dei sistemi per refrigerazione, climatizzazione e ventilazione, riscaldamento e ACS, con regolazione

Dettagli

ANPE - 2a Conferenza Nazionale

ANPE - 2a Conferenza Nazionale 2a Conferenza Nazionale Poliuretano Espanso Rigido ISOPA Passive House Vanessa Pereira Technical Officer Bologna, 26 Maggio 2015 Passive House I vantaggi chiave Progettata come nearly zero energy building

Dettagli

Guida per principianti all utilizzo di una cucina a basso consumo energetico

Guida per principianti all utilizzo di una cucina a basso consumo energetico Guida per principianti all utilizzo di una cucina a basso consumo energetico Tutto quello che c è da sapere sull utilizzo di una cucina a basso consumo energetico: - Come risparmiare denaro - Sapere se

Dettagli

Cos è una. pompa di calore?

Cos è una. pompa di calore? Cos è una pompa di calore? !? La pompa di calore aria/acqua La pompa di calore (PDC) aria-acqua è una macchina in grado di trasferire energia termica (calore) dall aria esterna all acqua dell impianto

Dettagli

caldaia a gas modelli a condensazione e modelli ad alta efficienza

caldaia a gas modelli a condensazione e modelli ad alta efficienza 6 La caldaia a gas modelli a condensazione e modelli ad alta efficienza 47 Consigli generali Lo sapete che In media una famiglia italiana spende ogni anno circa 500 per il riscaldamento, che rappresenta

Dettagli

come risparmiare... portello dell Energia Come risparmiare Sportello dell Ener sportello dell energia SEDE Palazzo Grossi - Piazza Morlacchi, 23

come risparmiare... portello dell Energia Come risparmiare Sportello dell Ener sportello dell energia SEDE Palazzo Grossi - Piazza Morlacchi, 23 portello dell Energia SEDE Palazzo Grossi - Piazza Morlacchi, 23 E Palazzo Grossi - Piazza Morlacchi, 23 (Perugia) CONTATTI SPORTELLO: CONTATTI SPORTELLO: Mail: info.energia@comune.perugi Mail: info.energia@comune.perugia.it

Dettagli

GUIDA ALL EFFICIENZA ENERGETICA. mani. OMTEC Engineering srl

GUIDA ALL EFFICIENZA ENERGETICA. mani. OMTEC Engineering srl GUIDA ALL EFFICIENZA ENERGETICA Il futuro è nelle vostre mani Cosa si intende per efficienza energetica? La definizione efficienza energetica indica una serie di azioni di programmazione, pianificazione

Dettagli

Studio di fattibilità per la climatizzazione di una struttura alberghiera mediante sistema di trigenerazione

Studio di fattibilità per la climatizzazione di una struttura alberghiera mediante sistema di trigenerazione Studio di fattibilità per la climatizzazione di una struttura alberghiera mediante sistema di trigenerazione Il presente studio si propone di analizzare i vantaggi derivanti dall'utilizzo di un sistema

Dettagli

Linee guide per ridurre il consumo energetico

Linee guide per ridurre il consumo energetico Linee guide per ridurre il consumo energetico Excelsior NGO, Romania 2 Perché dovremmo essere preoccupati per la riduzione del consumo di energia? La maggior parte della produzione di energia in EU utilizza

Dettagli

SWP. Scaldacqua a pompa di calore SWP L acqua calda costa meno, finalmente. + Efficienza + Risparmio + Benessere

SWP. Scaldacqua a pompa di calore SWP L acqua calda costa meno, finalmente. + Efficienza + Risparmio + Benessere SWP Scaldacqua a pompa di calore SWP L acqua calda costa meno, finalmente. + Efficienza + Risparmio + Benessere Scaldacqua a pompa di calore SWP AERMEC tutta l acqua calda che vuoi, ad altissima efficienza

Dettagli

Soluzioni progettuali e costruttive per il miglioramento dell efficienza energetica degli impianti. Massimiliano Vigolo

Soluzioni progettuali e costruttive per il miglioramento dell efficienza energetica degli impianti. Massimiliano Vigolo Soluzioni progettuali e costruttive per il miglioramento dell efficienza energetica degli impianti 2 Ambiti di intervento per il miglioramento dell efficienza Dispersioni dell involucro (coibentazione)

Dettagli

OFFERTA ABITAGIOVANI Speciale offerta per i partecipanti al progetto Abit@giovani

OFFERTA ABITAGIOVANI Speciale offerta per i partecipanti al progetto Abit@giovani OFFERTA ABITAGIOVANI Speciale offerta per i partecipanti al progetto Abit@giovani Sconto 10% su tutti gli acquisti on-line dei prodotti ILLUMINAZIONE A LED Basta registrarsi sul sito www.desioled.it e

Dettagli

La certificazione energetica degli edifici e l auditl energetico: l esperienza l Certiquality

La certificazione energetica degli edifici e l auditl energetico: l esperienza l Certiquality La certificazione energetica degli edifici e l auditl energetico: l esperienza l di Certiquality Ing. Matteo Locati Area Ambiente e Sicurezza Certiquality S.r.l. m.locati@certiquality.it Tel. 02 80 69

Dettagli

Il Patto dei Sindaci Spunti per approfondimenti. Sistemi di riscaldamento Caldaie e Pompe di calore. Novembre 2011

Il Patto dei Sindaci Spunti per approfondimenti. Sistemi di riscaldamento Caldaie e Pompe di calore. Novembre 2011 Il Patto dei Sindaci Spunti per approfondimenti Sistemi di riscaldamento Caldaie e Pompe di calore Novembre 2011 Sistema di Riscaldamento Quando si parla di impianto di riscaldamento si comprendono sia

Dettagli

ATTESTATO DI COMPORTAMENTO ENERGETICO E AMBIENTALE

ATTESTATO DI COMPORTAMENTO ENERGETICO E AMBIENTALE ATTESTATO DI COMPORTAMENTO ENERGETICO E AMBIENTALE Richiedente: Indirizzo: LEGENDA OTTIMO BUONO SUFFICIENTE SCARSO PESSIMO IMPIANTI RISCALDAMENTO E ACQUA CALDA SANITARIA ILLUMINAZIONE USO ENERGIA ELETTRICA

Dettagli

Dalla terra l energia ecologica per il comfort ambientale

Dalla terra l energia ecologica per il comfort ambientale Dalla terra l energia ecologica per il comfort ambientale EDILCUSIO s.r.l. da sempre in prima linea nelle soluzioni innovative costruisce ed edifica nel pieno rispetto dell ambiente Gli appartamenti sono

Dettagli

Geotermia. Un impianto che funziona ad energia geotermica è composto da:

Geotermia. Un impianto che funziona ad energia geotermica è composto da: Geotermia Un impianto che funziona ad energia geotermica è composto da: - SONDA GEOTERMICA inserita in profondità per scambiare calore con il terreno; - POMPA di CALORE installata all'interno dell'edificio;

Dettagli

Risparmio energetico per il futuro. Tutela dell ambiente e del bilancio familiare

Risparmio energetico per il futuro. Tutela dell ambiente e del bilancio familiare Risparmio energetico per il futuro Tutela dell ambiente e del bilancio familiare SEL SPA www.sel.bz.it Direttore responsabile: Dott. Maximilian Rainer Risparmio energetico in casa Negli ultimi anni parecchio

Dettagli

Federico M. Butera, Politecnico di Milano

Federico M. Butera, Politecnico di Milano Federico M. Butera, Politecnico di Milano Il processo progettuale corrente La progettazione integrata Il processo progettuale per l edilizia sostenibile La strategia progettuale La funzione di un impianto

Dettagli

CASA PRIVATA RESIDENTIAL

CASA PRIVATA RESIDENTIAL RESIDENTIAL CASA PRIVATA Cartigliano, Vicenza - Italy Casa singola Nuova Costruzione Sistema ELFOSystem Anno 2008 L abitazione monofamiliare di nuova costruzione, riservata ad esclusivo uso residenziale,

Dettagli

RISPARMIO ENERGETICO IN FAMIGLIA

RISPARMIO ENERGETICO IN FAMIGLIA RISPARMIO ENERGETICO IN FAMIGLIA Ing. Giacomo Iannandrea Perché risparmiare energia? L 80% di tutta l energia mondiale proviene da fonti fossili (petrolio, gas, carbone) soggette ad esaurimento, mentre

Dettagli

AUTODIAGNOSI ENERGETICA

AUTODIAGNOSI ENERGETICA AUTODIAG ENERGETICA Puoi fare una prima verifica delle prestazioni energetiche della tua impresa attraverso un autodiagnosi. Ecco una check list per identificare abitudini e comportamenti non corretti

Dettagli

Progetto Risparmio Enegetico. Progetto Risparmio Enegetico

Progetto Risparmio Enegetico. Progetto Risparmio Enegetico Sommario 1.Tempi di riscaldamento 2.Tipologie 3.Installazione 4.Benefici 5.L irraggiamento 6.L Isolamento Termico 7.Dati Lo scopo principale del Pannello Solare Termico è quello di trasformare l energia

Dettagli

CALDAIE. modello caldaia rendimento consumi annui extra costo (***) a potenza nominale (*) nella fascia E (Milano)(**)

CALDAIE. modello caldaia rendimento consumi annui extra costo (***) a potenza nominale (*) nella fascia E (Milano)(**) Materiale a cura di Anna Bruneri, Ad Hoc Srl In collaborazione con: INFORMAZIONI: agenda21@comune.cinisello-balsamo.mi.it 02.61.23.437 CALDAIE Quanto consumano i diversi modelli? modello caldaia rendimento

Dettagli

Come risparmiare sulla bolletta elettrica

Come risparmiare sulla bolletta elettrica Come risparmiare sulla bolletta elettrica Hai già pensato a come abbattere i costi elettrici? Ti sei mai chiesto quanto incide il consumo dei circolatori sui costi elettrici della tua bolletta? Molti impianti

Dettagli

ENERGIA CHECK-UP. energetico CASA. I love my. house. Contatta l Energy Manager Girasole per fissare un sopralluogo presso la Tua casa

ENERGIA CHECK-UP. energetico CASA. I love my. house. Contatta l Energy Manager Girasole per fissare un sopralluogo presso la Tua casa CHECK-UP energetico CASA I love my house Contatta l Energy Manager Girasole per fissare un sopralluogo presso la Tua casa Livello globale di efficienza energetica Esistono diverse soluzioni tecniche per

Dettagli

Risparmiare energia in casa

Risparmiare energia in casa Risparmiare energia in casa La produzione e il consumo dell energia ricavata da fonti fossili (petrolio, gas naturale, carbone), che soddisfano attualmente quasi il 90% dei fabbisogni mondiali, sono tra

Dettagli

ISTRUZIONI D USO VALVOLE TERMOSTATICHE RIPATITORI COSTI RISCALDAMENTO

ISTRUZIONI D USO VALVOLE TERMOSTATICHE RIPATITORI COSTI RISCALDAMENTO ISTRUZIONI D USO VALVOLE TERMOSTATICHE E RIPATITORI COSTI RISCALDAMENTO INTRODUZIONE Se il Vostro impianto centralizzato è stato dotato di un sistema di contabilizzazione del calore con ripartizione delle

Dettagli

Termoregolazione e contabilizzazione degli impianti termici di ultima generazione

Termoregolazione e contabilizzazione degli impianti termici di ultima generazione 1 Termoregolazione e contabilizzazione degli impianti termici di ultima generazione ing. Mirko Moretti Ricerca e Sviluppo Comparato 2 INDICE 1. Termoregolazione e contabilizzazione: il modulo satellite

Dettagli

RELAZIONE TECNICA IMPIANTI CONDIZIONAMENTO E VMC

RELAZIONE TECNICA IMPIANTI CONDIZIONAMENTO E VMC RELAZIONE DI CALCOLO IMPIANTI DI VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA La ventilazione meccanica controllata degli ambienti con aria esterna rappresenta il sistema più efficace per controllare le condizioni

Dettagli

TELERISCALDAMENTO AD AOSTA. I PRIMI PASSI DI UNA GRANDE RETE. INAUGURAZIONE DEL CANTIERE DELLA CENTRALE DI TELERISCALDAMENTO IN CITTÀ.

TELERISCALDAMENTO AD AOSTA. I PRIMI PASSI DI UNA GRANDE RETE. INAUGURAZIONE DEL CANTIERE DELLA CENTRALE DI TELERISCALDAMENTO IN CITTÀ. 27-09-2013 Comunicato stampa TELERISCALDAMENTO AD AOSTA. I PRIMI PASSI DI UNA GRANDE RETE. INAUGURAZIONE DEL CANTIERE DELLA CENTRALE DI TELERISCALDAMENTO IN CITTÀ. Per contatti e ulteriori informazioni:

Dettagli

Guida per risparmiare con il teleriscaldamento. Utenze domestiche

Guida per risparmiare con il teleriscaldamento. Utenze domestiche Guida per risparmiare con il teleriscaldamento Utenze domestiche Che cos è il teleriscaldamento Il teleriscaldamento è un moderno sistema per fornire il riscaldamento, l acqua calda e, in certi casi, il

Dettagli

2. DESCRIZIONE IMPIANTO

2. DESCRIZIONE IMPIANTO INDICE 1 PREMESSA 2 DESCRIZIONE IMPIANTO 2.1 Impianto di condizionamento... 2.2 Regolazione... 3 CARATTERISTICHE PRINCIPALI DELL IMPIANTO PROPOSTO 3.1 Tecnologia ad inverter... 3.2 Carica automatica del

Dettagli

Scegliere le lampadine

Scegliere le lampadine Scegliere le lampadine [http://www.premiumlight.eu/] Verificare l'utilizzo e il luogo di installazione della lampadina Passo I - Verifica il tipo di lampadina più adatto al locale e all'utilizzo: La figura

Dettagli

Wiser, il vostro esperto in efficienza energetica

Wiser, il vostro esperto in efficienza energetica Wiser, il vostro esperto in efficienza energetica Con Wiser la gestione energetica delle abitazioni non è mai stata così semplice. La miglior soluzione, che assicura comfort, risparmio e facilità di gestione

Dettagli

Risparmiare si può. Energy. Service COmpany. con un Progetto Integrato di Efficientamento Energetico. Imperia, 11 luglio 2014

Risparmiare si può. Energy. Service COmpany. con un Progetto Integrato di Efficientamento Energetico. Imperia, 11 luglio 2014 Risparmiare si può con un Progetto Integrato di Efficientamento Energetico Energy Imperia, 11 luglio 2014 Service COmpany CORE BUSINESS DI AURA ENERGY Nuova mission Nel 2012 Aura Energy, conseguentemente

Dettagli

La soluzione per il risparmio elettrico in un condominio. Molto più di semplici pompe

La soluzione per il risparmio elettrico in un condominio. Molto più di semplici pompe La soluzione per il risparmio elettrico in un condominio Molto più di semplici pompe Hai già pensato a come abbattere i costi elettrici? Molto più di semplici pompe Ti sei mai chiesto quanto incide il

Dettagli

Consigli utili e pratici per risparmiare sulle tue bollette di luce e riscaldamento

Consigli utili e pratici per risparmiare sulle tue bollette di luce e riscaldamento Consigli utili e pratici per risparmiare sulle tue bollette di luce e riscaldamento Il risparmio energetico non è affare solo di esperti in materia, appartiene a tutti! Non basta installare le migliori

Dettagli

INRES. Istituto Nazionale Consulenza, Progettazione, Ingegneria STRATEGIE DI RISPARMIO ENERGETICO ED USO DELLE FONTI RINNOVABILI NEI PUNTI VENDITA

INRES. Istituto Nazionale Consulenza, Progettazione, Ingegneria STRATEGIE DI RISPARMIO ENERGETICO ED USO DELLE FONTI RINNOVABILI NEI PUNTI VENDITA INRES Istituto Nazionale Consulenza, Progettazione, Ingegneria STRATEGIE DI RISPARMIO ENERGETICO ED USO DELLE FONTI RINNOVABILI NEI PUNTI VENDITA COOP INTEL MILANO 20 Maggio 2005 Presentazione di GIANASSI

Dettagli

CONSELICE, NASCE L ECO-SUPERMERCATO APPROFONDIMENTO TECNICO

CONSELICE, NASCE L ECO-SUPERMERCATO APPROFONDIMENTO TECNICO CONSELICE, NASCE L ECO-SUPERMERCATO APPROFONDIMENTO TECNICO Il progetto del punto vendita InCoop di Conselice Esterno Il progetto è stato curato dal gruppo di lavoro: RICERCA E PROGETTO Galassi, Mingozzi

Dettagli

IZ 02 Impianto di controllo raffrescamento Luglio 2015

IZ 02 Impianto di controllo raffrescamento Luglio 2015 IZ 02 Impianto di controllo raffrescamento Luglio 2015 Riferimenti normativi: - Norma Europea EN 15232 - Guida CEI 205-18 Introduzione: La norma EN 15232 classifica le funzioni di automazione degli impianti

Dettagli

DOMOTICA E SOSTENIBILITA AMBIENTALE. Massimo Perotto

DOMOTICA E SOSTENIBILITA AMBIENTALE. Massimo Perotto DOMOTICA E SOSTENIBILITA AMBIENTALE Massimo Perotto INDICE ARGOMENTI 1. Domotica: concetti base 2. Domotica e risparmio energetico: guida CEI 205-18 Introduzione Termoregolazione Illuminazione Schermature

Dettagli

+35 CLIMA INTERNO +30 +25 +20 +15 +10 -10 -15

+35 CLIMA INTERNO +30 +25 +20 +15 +10 -10 -15 +35 +30 +25 +20 +15 +10 +5 0-5 -10 CLIMA INTERNO -15 come calcolare il consumo mensile annotare su un quaderno le cifre NERE indicate nel contatore e sottrarre quelle segnate il mese precedente = 0,75

Dettagli

Programma Operativo Interregionale "Energie rinnovabili e risparmio energetico" 2007-2013 COMUNE DI CARMIANO

Programma Operativo Interregionale Energie rinnovabili e risparmio energetico 2007-2013 COMUNE DI CARMIANO Programma Operativo Interregionale "Energie rinnovabili e risparmio energetico" 2007-2013 COMUNE DI CARMIANO PROGETTO ESECUTIVO INTERVENTI DI EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI EDIFICI E UTENZE ENERGETICHE

Dettagli

RISPARMIARE ENERGIA ELETTRODOMESTICI. I consumi degli elettrodomestici pesano per circa l 80% sulla bolletta

RISPARMIARE ENERGIA ELETTRODOMESTICI. I consumi degli elettrodomestici pesano per circa l 80% sulla bolletta RISPARMIARE ENERGIA ELETTRODOMESTICI I consumi degli elettrodomestici pesano per circa l 80% sulla bolletta dell energia elettrica di casa. Per risparmiare energia è importante, come prima cosa, imparare

Dettagli

Dall edificio alla certificazione energetica. Rilievi con tecniche termografiche

Dall edificio alla certificazione energetica. Rilievi con tecniche termografiche ing. Bruno De Nisco Studio:Via Umbria,83 65122 Pescara Tel/Fax: 085.385253 Cell: 348.9372528 Dall edificio alla certificazione energetica. Rilievi con tecniche termografiche EDIFICIO ed edificazione Per

Dettagli

Le politiche dell Unione Europea per il risparmio energetico

Le politiche dell Unione Europea per il risparmio energetico Le politiche dell Unione Europea per il risparmio energetico Gianluca Ruggieri Dipartimento Ambiente-Salute-Sicurezza Università degli Studi dell'insubria LA LUCE CAMBIA! Varese 14 Dicembre 2010 Da qui

Dettagli

CONVEGNO :COGENERAZIONE processi, applicazioni, agevolazioni e risparmi comonext 27/03/2014

CONVEGNO :COGENERAZIONE processi, applicazioni, agevolazioni e risparmi comonext 27/03/2014 CONVEGNO :COGENERAZIONE processi, applicazioni, agevolazioni e risparmi comonext 27/03/2014 ENERGY 4 YOU SRL La Storia Energy 4 You è una società fondata nel 2005 e attiva nella vendita di energia elettrica

Dettagli

GLI EDIFICI SONO LA 1 FORMA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE COSTO PER IL RISCALDAMENTO DI UN EDIFICIO

GLI EDIFICI SONO LA 1 FORMA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE COSTO PER IL RISCALDAMENTO DI UN EDIFICIO GLI EDIFICI SONO LA 1 FORMA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE COSTO PER IL RISCALDAMENTO DI UN EDIFICIO Si valuta tramite un indice di prestazione energetica, EPi, definito come: L unità di misura indicata, kwh/(m²

Dettagli

Uso corretto*dell energia

Uso corretto*dell energia Uso corretto*dell energia Consigli per la vita quotidiana Anzitutto qualche pensiero Risparmiare energia o farne un uso corretto? La Città di Brunico ha optato per la seconda possibilità volendo sottolineare

Dettagli

Bolletta Elettrica Comunale

Bolletta Elettrica Comunale Bolletta Elettrica Comunale INDICAZIONI OPERATIVE Verifica delle modalità d uso dell energia elettrica Dr. E.Brega Milano 2011 1 Bolletta Elettrica Comunale Elementi tecnici della bolletta per utenza mensile

Dettagli

Etichette Energetiche e utili consigli per la scelta e l uso degli elettrodomestici

Etichette Energetiche e utili consigli per la scelta e l uso degli elettrodomestici Etichette Energetiche e utili consigli per la scelta e l uso degli elettrodomestici Finalità etichettatura energetica La finalità dell etichettatura energetica degli elettrodomestici è quella di informare

Dettagli

Pannelli LED EcoDHOME serie CLLP

Pannelli LED EcoDHOME serie CLLP Pannelli LED EcoDHOME serie CLLP CLLP i pannelli LED di ultima generazione! I pannelli LED sono l ideale per l illuminazione pubblica e privata. Risparmi fino all 80% dei consumi elettrici! www.ecodhome.com/prodotti/pannelli-led.html

Dettagli

Condominio: Riqualificazione

Condominio: Riqualificazione Condominio: Riqualificazione Energy Planning ANALISI ENERGETICA CON SOLUZIONI ANALISI ENERGETICA CON SOLUZIONI il software Energy Planning Dati edificio Località Comune: Torino Zona climatica: E Latitudine:

Dettagli

LA SITUAZIONE IMPIANTISTICA IN ITALIA Introduzione

LA SITUAZIONE IMPIANTISTICA IN ITALIA Introduzione LA SITUAZIONE IMPIANTISTICA IN ITALIA Introduzione INTRODUZIONE SITUAZIONE PARCO IMMOBILIARE IN ITALIA Edifici residenziali STATISTICHE 2013 11,7 milioni di EDIFICI RESIDENZIALI 29 milioni di ABITAZIONI

Dettagli

maggiore benessere, minore consumo

maggiore benessere, minore consumo anli inverter, maggiore benessere, minore consumo si abbina con tutti i terminali (pannelli radianti, fancoil e radiatori) ed è in grado di produrre acqua calda sanitaria; gestisce gli impianti a portata

Dettagli

IL RISPARMIO ENERGETICO

IL RISPARMIO ENERGETICO IL RISPARMIO ENERGETICO L aumento della popolazione e lo sviluppo del benessere pongono il problema di una crescente richiesta di energia. La società umana esige per la sua stessa esistenza un flusso affidabile

Dettagli

Manuale per un corretto uso dell energia negli ambienti di lavoro

Manuale per un corretto uso dell energia negli ambienti di lavoro Manuale per un corretto uso dell energia negli ambienti di lavoro Il costo annuale dell energia per il Comune di Genova rappresenta oggi una delle voci più rilevanti del bilancio di parte corrente. La

Dettagli

ENERGIA E SOSTENIBILITA AMBIENTALE

ENERGIA E SOSTENIBILITA AMBIENTALE convegno «IL LEG NO IN EDILIZIA» VE NE R D I 04/09/2009 - C AS TR O P IG NANO (C B ) - ENERGIA E SOSTENIBILITA AMBIENTALE Ing. Vera Ianiro ARPA Molise AREA PREVENZIONE, RISCHIO TECNOLOGICO E VALORIZZAZIONE

Dettagli

REALIZZAZIONE TORRE CIVICA IMPIANTI MECCANICI E IDRICO-SANITARIO

REALIZZAZIONE TORRE CIVICA IMPIANTI MECCANICI E IDRICO-SANITARIO REALIZZAZIONE TORRE CIVICA IMPIANTI MECCANICI E IDRICO-SANITARIO INDICE 1 PREMESSA 3 2 IMPIANTI TERMICI, DI CONDIZ±IONAMENTO DELL ARIA, DI RISCALDAMENTO E DI VENTILAZIONE 3 2.1 DATI DI PROGETTO 3 2.2 TIPOLOGIE

Dettagli

Il Risparmio Energetico

Il Risparmio Energetico Comune di Asti Settore Ambiente ed Edilizia Pubblica Il Risparmio Energetico Ing. Valerio Vittone RESPONSABILE UNITÀ OPERATIVA ACUSTICA ED ENERGIA DEL COMUNE DI ASTI Comune di Asti Settore Ambiente ed

Dettagli

RIQUALIFICARE FA RISPARMIARE

RIQUALIFICARE FA RISPARMIARE RIQUALIFICARE FA RISPARMIARE Riqualificare il patrimonio, contenere e ottimizzare la spesa Federico Della Puppa Università IUAV di Venezia Theorema sas Bergamo, 13 dicembre 2013 Imparare a farsi le giuste

Dettagli

G.1 - INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN TRE EDIFICI SCOLASTICI PROVINCIALI 2 G

G.1 - INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN TRE EDIFICI SCOLASTICI PROVINCIALI 2 G INDICE G.1 - INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN TRE EDIFICI SCOLASTICI PROVINCIALI pag. 2 G.2 - MODIFICA DELL IMPIANTO DI ILLUMINAZIONE IN UN EDIFICIO ADIBITO AD UFFICI pag. 2 G.3 - INTERVENTO NELLA

Dettagli

Le normative ed il risparmio ottenibile mediante l utilizzo della Ventilazione Meccanica Controllata Claudio Buttà Dir. Relazioni Esterne Aldes spa

Le normative ed il risparmio ottenibile mediante l utilizzo della Ventilazione Meccanica Controllata Claudio Buttà Dir. Relazioni Esterne Aldes spa Le normative ed il risparmio ottenibile mediante l utilizzo della Ventilazione Meccanica Controllata Claudio Buttà Dir. Relazioni Esterne Aldes spa 1 2 3 4 5 6 7 le infiltrazioni naturali. UNI 10344: "Riscaldamento

Dettagli

TECNOLOGIE ED APPLICAZIONI

TECNOLOGIE ED APPLICAZIONI IL RISPARMIO ENERGETICO NELL EDILIZIA TECNOLOGIE ED APPLICAZIONI AGIRE Agenzia Veneziana per l Energia ing. Michele Chieregato L AGENZIA VENEZIANA PER L ENERGIA FONTI RINNOVABILI EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

Risparmio Energetico. Manuale per il cittadino. Piano d Azione per l Energia Sostenibile PAES

Risparmio Energetico. Manuale per il cittadino. Piano d Azione per l Energia Sostenibile PAES Risparmio Energetico Manuale per il cittadino Piano d Azione per l Energia Sostenibile PAES RISPARMIO ENERGETICO L Amministrazione Comunale di Cinisello Balsamo persegue ormai da molti anni politiche di

Dettagli

20 misure. per aiutare la tua impresa a risparmiare energia (e denaro) Uffici. Hotel Negozi Bar e ristoranti

20 misure. per aiutare la tua impresa a risparmiare energia (e denaro) Uffici. Hotel Negozi Bar e ristoranti 20 misure per aiutare la tua impresa a risparmiare energia (e denaro) Hotel Negozi Bar e ristoranti Uffici Co-finanziato dal Programma Energia Intelligente per l Europa dell Unione Europea PMI Energy CheckUP

Dettagli

IL RISPARMIO ENERGETICO E GLI AZIONAMENTI A VELOCITA VARIABILE L utilizzo dell inverter negli impianti frigoriferi.

IL RISPARMIO ENERGETICO E GLI AZIONAMENTI A VELOCITA VARIABILE L utilizzo dell inverter negli impianti frigoriferi. IL RISPARMIO ENERGETICO E GLI AZIONAMENTI A VELOCITA VARIABILE L utilizzo dell inverter negli impianti frigoriferi. Negli ultimi anni, il concetto di risparmio energetico sta diventando di fondamentale

Dettagli

Der Spiegel riconosce in un suo articolo che l industria turistica può diventare una agenzia mondiale di protezione della natura.

Der Spiegel riconosce in un suo articolo che l industria turistica può diventare una agenzia mondiale di protezione della natura. Der Spiegel riconosce in un suo articolo che l industria turistica può diventare una agenzia mondiale di protezione della natura. Non tutti gli operatori sono consapevoli del fatto che per assicurare la

Dettagli

SISTEMA IBRIDO DUPLEX R4

SISTEMA IBRIDO DUPLEX R4 SISTEMA IBRIDO DUPLEX R4 Recuperatore attivo per la ventilazione meccanica e la climatizzazione degli ambienti Unità di ventilazione meccanica controllata, ad altissima efficienza, dotata di batterie interne

Dettagli

Audit energetici e classi guardiane: a scuola risparmiano tutti!

Audit energetici e classi guardiane: a scuola risparmiano tutti! Audit energetici e classi guardiane: a scuola risparmiano tutti! Gianluca Ruggieri eerg, end-use Efficiency Research Group www.eerg.it Dipartimento di Energetica - Politecnico di Milano - gianluca.ruggieri@polimi.it

Dettagli

Perchè emix? PAT. PEND. RENEWABLE ENERGIES

Perchè emix? PAT. PEND. RENEWABLE ENERGIES Perchè emix? L acqua calda ad uso sanitario è un servizio sempre richiesto in qualsiasi edificio, dal piccolo appartamento ai grandi uffici open space o ai grandi alberghi. Tra tutte le possibili tecnologie

Dettagli

BOILER ELETTRICO POMPA CALORE

BOILER ELETTRICO POMPA CALORE BOILER ELETTRICO POMPA CALORE Per lo scaldabagno tradizionale Ariston dice che serviranno 3 ore per scaldare 80 litri. Quindi, 1,2 kw x 3 ore = kwh 3,6 x circa 0,20 = euro 0,72 Con questo a pompa di calore

Dettagli

LE 10 REGOLE D'ORO DEL RISPARMIO ENERGETICO DOMESTICO

LE 10 REGOLE D'ORO DEL RISPARMIO ENERGETICO DOMESTICO LE 10 REGOLE D'ORO DEL RISPARMIO ENERGETICO DOMESTICO Come risparmiare energia in casa con piccoli gesti quotidiani DEI PICCOLI COMUNI DELL'OGLIO PO Premessa L allarmismo sulla salute del pianeta e sull

Dettagli

CHI SIAMO ESTRA CLIMA S.R.L.

CHI SIAMO ESTRA CLIMA S.R.L. CHI SIAMO ESTRA CLIMA S.R.L. È LA SOCIETÀ DEL GRUPPO ESTRA CHE DA ANNI OPERA NEL SETTORE DEL RISPARMIO ENERGETICO, VANTANDO UNA LUNGA ESPERIENZA E NUMEROSE COMMITTENZE PUBBLICHE E PRIVATE. Il core business

Dettagli

RISCALDAMENTO CONDOMINIALE

RISCALDAMENTO CONDOMINIALE 1 RISCALDAMENTO CONDOMINIALE COMFORT E RISPARMIO ENERGETICO Esame globale del problema e proposte di soluzione Ing. Antonio Magri antonio.magri31@gmail.com RISCALDAMENTO 2 COSA VUOL DIRE PER L INQUILINO

Dettagli

La soluzione aeraulica per il comfort totale nelle abitazioni a basso consumo e per il plurifamigliare con impianti autonomi

La soluzione aeraulica per il comfort totale nelle abitazioni a basso consumo e per il plurifamigliare con impianti autonomi La soluzione aeraulica per il comfort totale nelle abitazioni a basso consumo e per il plurifamigliare con impianti autonomi Marco Grisot Application Manager Le nuove normative impongono di costruire abitazioni

Dettagli

Scalda acqua in pompa di calore HOT WATER

Scalda acqua in pompa di calore HOT WATER Scalda acqua in pompa di calore Caratteristiche Principali caratteristiche TWMI 190C TWMI 300A 1580 1920 568 101 kg 650 129 kg 2 Incentivi statali I requisiti da rispettare per usufruire di qualsiasi incentivo

Dettagli

A PANNELLI RADIANTI, IL RISPARMIO ENERGETICO DELL IMPIANTO GEOTERMICO ABITARE BENE, VIVERE MEGLIO.

A PANNELLI RADIANTI, IL RISPARMIO ENERGETICO DELL IMPIANTO GEOTERMICO ABITARE BENE, VIVERE MEGLIO. ABITARE BENE, VIVERE MEGLIO. COMFORT, QUALITÀ, RISPARMIO ENERGETICO, IL COMFORT DELLA CLIMATIZZAZIONE A PANNELLI RADIANTI, IL RISPARMIO ENERGETICO DELL IMPIANTO GEOTERMICO RISPARMIO ENERGETICO ESTRAZIONE

Dettagli

La classificazione energetica dei sistemi radianti: massimo comfort, massima efficienza, minimo consumo.

La classificazione energetica dei sistemi radianti: massimo comfort, massima efficienza, minimo consumo. La classificazione energetica dei sistemi radianti: massimo comfort, massima efficienza, minimo consumo. Maggiore efficienza energetica sistema radiante = maggiore comfort, minori consumi Lo scopo di tutti

Dettagli

LED. Luce Energia Domotica. Veronafiere 28 ottobre 2015. www.verticale.net. Gli atti dei convegni e più di 6.000 contenuti su

LED. Luce Energia Domotica. Veronafiere 28 ottobre 2015. www.verticale.net. Gli atti dei convegni e più di 6.000 contenuti su LED Luce Energia Domotica Veronafiere 28 ottobre 2015 Gli atti dei convegni e più di 6.000 contenuti su www.verticale.net ILLUMINAZIONE A LED E EFFICIENZA ENERGETICA RISPARMIO ENERGETICO E LED Ing. Maria-Anna

Dettagli

Sede centrale I Guzzini. Giorni/ Ore d impiego: 9 ore. Studio di Architettura Mario Cucinella

Sede centrale I Guzzini. Giorni/ Ore d impiego: 9 ore. Studio di Architettura Mario Cucinella Sede centrale I Guzzini Giorni/ Ore d impiego: 9 ore Progettisti: Studio di Architettura Mario Cucinella Ingegneri: Studio di Architettura Mario Cucinella Sorgenti di energia: Ventilazione naturale Copertura

Dettagli

COSA E COSA E UNA POMP UNA

COSA E COSA E UNA POMP UNA COSA E UNA POMPA DI CALORE Una pompa di calore è un dispositivo che sposta calore da un luogo in bassa temperatura (chiamato sorgente) ad uno in alta temperatura (chiamato utenza), utilizzando dell energia.

Dettagli

Allegato II Metodologia di calcolo degli incentivi

Allegato II Metodologia di calcolo degli incentivi Allegato II Metodologia di calcolo degli incentivi 1. Metodologia di calcolo per interventi di piccole dimensioni di incremento dell efficienza energetica di cui all articolo 4, comma 1 1.1 Per gli interventi

Dettagli

SOLAR COOLING SOLAR COOLING

SOLAR COOLING SOLAR COOLING SOLAR COOLING SOLAR COOLING Energia, esperienza e tecnologie di raffrescamento solare L INDIPENDENZA ENERGETICA CHE ARRIVA DAL SOLE Il sole da sempre è fonte inesauribile d energia, rispettosa dell ambiente,

Dettagli

livello progettazione: Relazione Impianto di Riscaldamento ing. Antonello DE STASIO Geom. Angelo CASOLI ing. Renato Mario PAVIA

livello progettazione: Relazione Impianto di Riscaldamento ing. Antonello DE STASIO Geom. Angelo CASOLI ing. Renato Mario PAVIA COMUNE DI TROIA (Provincia di Foggia) denominazione progetto: Fondo Per lo Sviluppo e Coesione 2007-2013 Accordo di programma quadro "Settore Aree Urbane - Città" Realizzazione di n. 18 alloggi di edilizia

Dettagli

Edifici Evoluti Bertelli Residenza via Mazzali

Edifici Evoluti Bertelli Residenza via Mazzali Progettazioni e Consulenze Termotecniche Edifici Evoluti Bertelli Residenza via Mazzali Presentazione in Milano - 19 novembre 2010 Per garantire il confort indoor negli Edifici Evoluti Bertelli gli impianti

Dettagli

Studio Tecnico Associato Santi

Studio Tecnico Associato Santi Studio Tecnico Associato Santi Via Entrata n.25 06089 Torgiano (PG) Comune di Torgiano POR FESR 2007-2013 REGIONE UMBRIA ASSE III ATTIVITA B3 BANDO PER INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA NEGLI EDIFICI

Dettagli

La soluzione per il risparmio elettrico in una abitazione monofamiliare con caldaia a basamento

La soluzione per il risparmio elettrico in una abitazione monofamiliare con caldaia a basamento La soluzione per il risparmio elettrico in una abitazione monofamiliare con caldaia a basamento Hai già pensato a come abbattere i costi elettrici? Ti sei mai chiesto quanto incide il consumo dei circolatori

Dettagli

Energie nuove per l Italia

Energie nuove per l Italia con le amministrazioni locali per ridurre sprechi e bollette Fare Verde è impegnata da alcuni anni nella promozione di tecnologie e soluzioni per il contenimento dei consumi energetici e la diffusione

Dettagli