FEBBRAIO B L O G M I N I A T U R E S

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FEBBRAIO B L O G M I N I A T U R E S"

Transcript

1

2 FEBBRAIO B L O G M I N I A T U R E S

3 Wikipedia inciampa sul lusso e sul guerrilla Francesco Rossi Direttore (IR)Responsabile Sono oggettivamente fiero di me stesso. Riesco a parlare (male) di Wikipedia partendo proprio dal lusso. Premetto: il progetto è lodevole e come ogni cosa gratuita, dedicata all aumentare della conoscenza e cultura va apprezzato. Ma il problema caste è sempre dietro l angolo, e l enciclopedia libera del web ci è cascata in pieno. Sono sempre meno le persone che la citano, che si dicono soddisfatte del prodotto. Wikipedia va bene per trovare rapide informazioni storicamente o scientificamente inattaccabili, come per esempio la data di nascita di Guglielmo Marconi, o la formula chimica del tal composto, o il nome latino di quella pianta. Stop. Provate a guarda la voce guerriglia marketing. Entrate nello storico della pagina: vedrete come su quei pixel si sono combattute sanguinarie battaglie a colpi di cancellazioni e modifiche nel nome della paternità, della validità, della coerenza di certe campagne. E come dar colpa ai creativi fautori di tali guerre? Chi non farebbe lo stesso, trovandosi una definizione incompleta, una sua azione attribuita ad un altro o criticata sulla base del mero elemento dell invidia? No, la colpa non è loro. La colpa è di Wikipedia, talmente aperta e libera che inaffidabile. Talmente sicura dei suoi moderatori che è diventato impossibile citarla in un testo appena appena ufficiale, importante, perché troppo di parte, la parte della casta dei suoi guardiani. Cercate la voce lusso(http://it.wikipedia.org/wiki/lusso). Comincia così: è uno stile di vita e di comportamento che privilegia l acquisto e/o il consumo di prodotti e oggetti, spesso superflui, destinati ad ornare il proprio corpo o la propria abitazione. Quel spesso superflui già mi dice qualcosa del moderatore che ha scritto o anche solo passato quel testo. E poi, controlliamo la coerenza linguistica: destinati ad ornare il proprio corpo o la propria abitazione. Chissà se l imprenditore italiano che ha acquistato per la modica cifra di quasi 200 mila euro un giretto di tre ore nello spazio con la Virgin Intergalactic può dire di non rientrare nel club del lusso solo perché in quel modo non abbellisce né la propria casa né il proprio corpo. In fondo alla pagina poi c è l apoteosi del wikifallimento: Negli aspetti pratici il lusso viene manifestato con lo sfoggio di: oro e gioielli, abiti costosi per stoffe e fattura, vini e cibi rari, automobili e altri mezzi di trasporto veloci, yacht o imbarcazioni di grande prestigio, abitazioni, arredi, quadri e opere d arte, frequentazione di ambienti o località esclusive. Ma all inizio non avevamo limitato il lusso al corpo ed alla casa? Lo so, forse siamo caduti nell esagerazione, stiamo esasperando il concetto. Ma è un esempio, ed uno stimolo: perché Wikipedia è talmente libera che con il suo fallimento ha lasciato i web-nerd-intellettuali ed i geek-duepuntozero di tutto il mondo liberi di pensare ad un idea decisamente migliore. 3

4 5 blog news Pubblicità sottile 7 Satoboy Collective 12 Oh my gosh I m so posh Guerrilla di lusso 16 Quando la censura è la miglior PR che tu possa trovare 20 Lies department SUBVERTISING Anno III, numero 16 del 10 marzo 2009 Direttore Responsabile: Francesco Rossi Comunicati stampa, informazioni o altre richieste: Pubblicità: Barbara Zanardi Grafica e impaginazione: Frameart.it Edizioni Cnet Web Mensile iscritto presso il Tribunale di Bologna, numero 7803 del 16/10/2007

5 blog news pubblicita sottile di Fables (www.bloguerrilla.it) Nelle ultime settimane di ricerca di nuovi contenuti per il mio blog, la mia attenzione è stata catturata da un azione che gioca sul concetto di sottile, che è servita per la promozione del brand Slim Fast. Osservando l immagine in basso, troviamo 3 elementi, apparentemente indipendenti, ma che hanno un filo conduttore, un tombino, un cappello e una lattina di Slim Fast. Immaginiamo di trovarci in una sala d attesa, faccio questo esempio perché è uno dei pochi momenti in cui mi sento attirato dalle riviste, e di sfogliare un magazine, quando tra una notizia e l altra siamo messi di fronte ad una pubblicità del genere. Dopo averci pensato un po, visto che non ci sono claim o bodycopy a descrivere i benefici del prodotto, arriverei alla conclusione che la coppia di creativi ha fatto veramente un ottimo lavoro. Sarà che mi piacciono particolarmente le pubblicità in cui non c è solo da guardare ma anche da interagire con quanto si ha di fronte per capirne i reali significati. Slim Fast è un prodotto che promette di far perdere peso, quindi un ipotetico utilizzatore di questo prodotto è dimagrito talmente tanto che è andato a finire tra gli spazi di un tombino lasciando un cappello come unico indizio della sua caduta. Ipotizziamo però che questa idea sia stata partorita all interno di un agenzia di guerrilla marketing, che dalla stampa venga quindi trasferita sulla strada, immaginate quindi di camminare e di trovarvi di fronte, a terra, una confezione di Slim Fast e un cappello abbandonato sopra un tombino, quanti tra voi collegherebbero i tre oggetti? A meno che non siate dei cool hunter avezzi alle novità più disparate, calciando la lattina oppure schiacciando il cappello con un piede magari penserete all ennesimo gesto di inciviltà, ma difficilmente vi sentirete destinatari di un messaggio pubblicitario. Detto questo, torniamo a sollevare il polverone intorno alle reali intenzioni del marketing non convenzionale: sembra infatti che le azioni on the street non vengano realizzate solo ed esclusivamente per il pubblico offline. La prassi è questa, realizzo un azione, qualcuno la vedrà, forse in pochi la capiranno ma poi mi adopero a scattare delle buone foto da far girare nella blogosfera in modo da alimentare un buon passaparola: ecco dunque che la fama della mia campagna coincide con la vita media (nel 2009 decisamente bassa), di un post su un blog. 5

6 6

7 7

8 A: <<Ehi tu, che stai facendo?>> B: <<Sto vandalizzando con uno sticker questa ringhiera. Ma tra un paio d anni si chiamerà street art>> A: <<Ah..>> B: <<...>> A: <<Me ne daresti uno?>> Non è un dialogo immaginario, è proprio una provocazione. Pubblicità, vandalismo, merci, segni, simboli (sacri), A di arte con la maiuscola, taglie sui writers, muri assegnati dagli assessori a gggiovani. Conoscete argomenti più controversi? (NB: Del nucleare ne abbiamo parlato anche nel numero scorso). Qui facciamo un po di conversazione con Max di Satoboy, uno dei collettivi di stickering più attivi d Europa. Satoboy quando nasce? Chi ne fa parte, e sulla base di quale legame? Come si è evoluto? Satoboy nasce come tag nel 2002, nel 2006 si è evoluto come gruppo artistico (artistico inteso per la produzione di design, grafica, video arte e sperimentazione) composto da architetti, designer, grafici ed ex writers, nel collettivo sono passate molte persone, inizialmente eravamo tutti conoscenti con cui ci si era formati per strada o durante gli studi, oggi è quasi diventato un opportunità per chi vuole farsi notare nell ambiente, quindi c è un continuo riciclo. Vado a visitare il Flickr di Satoboy e scopro qualche foto di treni bombardati. Sicuro che a dipingere in yard non ci tornate più? Che rapporto avete con la scena dei writers salernitani? Non sfugge nulla vedo! Non dimentichiamo da dove veniamo ed è stato un saluto alla nostra vecchia scuola autodidatta. I writers salernitani (personalmente sono uno dei fondatori di una delle crew più antiche di Salerno di cui non faccio più parte) sono scettici nei nostri confronti e non condividono il nostro modo di stare in strada però c è stima reciproca e non abbiamo mai avuto discussioni più accese di una birra, vorrei evidenziare che per noi non esiste il concetto di zona e limite, questa regola preferiamo declinarla al passato, oggi se abbiamo un pensiero e dobbiamo esternarlo non possiamo darci un limite o una zona, dobbiamo divulgarlo il più possibile. Quando ero più giovane parecchi writers preferivano utilizzare adesivi comodamente taggati a casa 8

9 piuttosto che girare con bombole e pennarelli in tasca, anche perché più facile. Non credete che fossero quelli i primi significativi esempi di stickering capillare connesso con la diffusione di un logo? Che rapporto c è tra writing e stickering? Credo che si tratti di pura evoluzione, il nostro stimolo non è più dato dallo studio del lettering o di altro che concerne al vecchio writing ma dalla comunicazione latente, ovviamente non cerchiamo di inculcare ideologie ma semplicemente di ricordare alle persone che hanno un cervello ed un libero arbitrio (ed ultimamente i media stanno manipolando più che mai il singolo individuo con sistemi davvero subdoli) e le istituzioni hanno del tutto annullato il libero arbitrio, forse perché i media e le istituzione hanno un unico grande boss.. (ridacchia, ndr.) C è chi nfatti si dissocia totalmente e chi condivide quello che produciamo. Nessuno vuole togliere il primato al writing sull uso dello sticker e sicuramente lo sticker può fare ben altro che ospitare una tag e forse non è vecchio lo sticker ma il concetto di writing legato allo sticker. La definizione street srt per indicare una serie di pratiche diverse sta ormai acquisendo sempre più credibilità. Non credete sia pericoloso associare ad un termine neutro come stickering quell ingombrante parola che è Arte. Quasi invidio quei maestri del writing che rifiutavano non solo l etichetta di graffitisti, ma anche quella di artisti... Su questo c è molto da dire. La street art non esiste. Qualcuno decide di mettere qualcosa in strada? Allora è street art! Ma se qualcuno decidesse di decorare tutti wc pubblici come sarebbe chiamata questa operazione? WC ART? CESSART? Forse verrebbe chiamata arte senza nessuna declinazione. Le persone che operano in strada sono artisti (non tutte ovviamente e noi per primi), per non sottolineare che fino a pochi anni fa uno street artist era al 99% un artista di serie B, disadattato e con chissà quanti problemi alle spalle. Il termine street art è stato accolto dalla comunità artistica urbana perché è un termine che li individua dato che è molto diffuso e facilita la comunicazione. Un esempio? Spazzino = Netturbino = Operatore ecologico. Da bambino, quando mi chiedevano che lavoro facesse 9

10 mio padre, rispondevo sempre: lo spazzino! (chiaro veloce ed immediato). Lo sticker, qualunque esso sia o prodotto da chicchessia non è un opera d arte. Lo sticker introduce un pensiero, una persona, un opera o chissà quant altro ma sicuramente non è un opera e forse chi ha inventato la parola street art ha anche incluso lo sticker nella parola arte! Abolite le categorie artistiche di bello e giusto, vorrei capire se secondo voi non c è una sempre maggiore integrazione tra vandalismo, arte e pubblicità. Che il Satoboy Collective sia un branco di vandali, ok...potremmo elencare tutti i nostri buoni propositi per altre 100 pagine e nessuno ci crederebbe mai; che siamo artisti è fuori discussione ma è vero che simuliamo la pubblicità per colpire le persone. Gli artisti si stanno dando al vandalismo e la pubblicità sta arraffando a destra e a manca. Però non dobbiamo mai perdere di vista le specifiche categorie. Bene, ma a me piace mettere il dito nella piaga. Quando uno street artist entra in galleria e smette di prodursi in atti illegali per strada, sta facendo un passo avanti o uno indietro? Quando uno street artist entra in galleria smette di produrre atti illegali? Credo abbia finito di esistere. Di solito in strada si scende per raccontare qualcosa e quello che racconta può farlo ovunque anche in una galleria se poi piace tantissimo quello che dice da tenerlo impegnato ventiquattro ore al giorno in galleria è un altro paio di maniche. Ma non nascondo che molti street artist in galleria deludono un pò, cambiano letteralmente e diventando irriconoscibili e anonimi, proprio perché si sentono investiti dall appellativo artista. Ormai anche i direttori marketing italiani sembrano orientarsi verso l opportunità, se non la necessità, di dotarsi di un armamentario di tecniche di guerrilla con l obiettivo di comunicare con i propri clienti. Che impressione vi fa lavorare per un marchio? Non credo nello strumento che è indubbiamente importante, crediamo nel plus valore e nell influenza di chi lo usa. Il target di ogni azienda diventa sempre più furbo e malizioso quindi lo stesso strumento può essere usato da diverse persone ma sicuramente il risultato e l efficacia sarà diverso. 10

11 Quindi se una marca vuole colpire un target in cui è compreso il nostro ambiente ben venga la collaborazione, se poi vuole mandare in strada il suo direttore di marketing ad insozzare.. credo che il risultato sarà una secchiata di pernacchie. (ovviamente anche noi ci sentiamo a nostro agio solo lavorando con chi rispecchia i nostri valori, al giorno d oggi non è poco). Poi chi non ha avuto l opportunità di lavorare con aziende ovviamente si dipinge come l Anticristo fino a quando non arriverà il suo turno. Allora, senza imbarazzi, raccontateci un po come è andato Stick My Car... Devo dire che inizialmente mi sono trovato a collaborare per caso al progetto di Omino71 nella prima tappa che si chiamava stick my surf ed il risultato fu davvero imprevisto, quindi Omino71 partorì la seconda tappa stick my car dove tutti ci aspettavamo indubbiamente una bella serata ma con il 100% degli addetti ai lavori, invece è stata l apocalisse! Nella tappa di stick my car fu inclusa una bella esposizione di artisti dal molto conosciuto al novizio, morale della favola un botto di persone mai viste ed incontenibili sia per lo spirito di partecipazione all evento che per la voracità, e non nascondo che al Satoboy ed a Omino71 hanno fregato bella roba quella sera... Ricordo che stick my car è un prodotto di stick my world ed è un idea del nostro boss Omino71. A giugno, sempre a Roma, ci sarà la terza tappa e se l anno scorso abbiamo fatto il botto quest anno credo sia meglio mobilitare la protezione civile perché esagereremo, ma non posso e non voglio anticipare nulla. Se vi capitasse di trovare il vostro lavoro letteralemente coperto da altri stickers cosa fate? a. Coprite nuovamente con uno dei vostri: la mia zona è solo mia. b. Lasciate perdere: chi non ha mai coperto qualcun altro? c. Vi rivolgete all assessore per avere spazi: in fondo sono un artista. d. altro... Fino ad oggi sono stati divulgati oltre adesivi: chiunque fosse, dovrebbe avere una bella costanza... 11

12 12

13 Del comunicare il lusso potremmo dire tutto e dire niente. Spesso assente dai media generalisti come tv, radio e billboard, non disdegna il web quando non si barcamena con i soliti vecchi modi di farsi vedere. Eppure il lusso è forse il settore che tra tutti ha infinite valvole di sfogo per il proprio messaggio, in virtù anche degli standard elevati che solitamente richiede e concede oltre che in funzione dei propri clienti, che vogliono sentirsi esclusivi anche nel modo in cui gli si parla, che non può e non ma è ancora visto come un media innovativo, diverso, di certo non vecchio e per questo utilizzato in gran parte (anche per vendite dirette) da brand come Emporio Armani, Louis Vuitton e Dsquared; quest ultimo ha scelto di pubblicare i contenuti delle sfilate in formato web per affidarle al portale della banda larga Fastweb, concedendogli l esclusiva per trasmettere la collezione donna autunno/inverno. E come non parlare degli intrecci che questi brand creano, utilizzando l uno il target dell altro perché in fin dei conti convergenti? E quello che devono aver concluso i signori del marketing di Porsche e Bikkembergs, il primo in vetrina dell altro, un Carrera bianco nei 1300 metri quadri del primo nel flagship store del mondo, costato 10 milioni di euro e che al suo interno dà vita ad un reality shop con protagonista un calciatore di serie C2 che vive in un mini appartamento con il bagno tappezzato di pagine della Gazzetta dello Sport (Milano, Via Manzoni 47). deve essere a questo punto già visto, ridondante. Solchiamo i mari delle possibilità e andiamo alla ricerca del contenitore e del contenuto. Product placement? Che la Lambo sia entrata di diritto nel parco auto di Batman e l Audi sia l auto ufficiale di Iron Man questo lo sanno ormai tutti. Il web? Sarà generalista finché vuoi, 13

14 E quando arriviamo a c e r c a - re casi nell ambito del guerrilla che fatichiamo un po di più, per lo meno in Italia. Pochi, pochissimi, e sicuramente poco noti. Restiamo dunque nella fase esplorativa, e chiediamo a chi sicuramente di lusso si intende perché lavora al suo marketing. Virginia De Carlo è communication manager di Pershing, brand del Gruppo Ferretti. Parliamo di yacht dunque, barche da sogno, forse tra le manifestazioni più alte del termine lusso. Virginia, vorrei sapere innanzitutto se si è mai interessata alle nuove forme di comunicazione pubblicitaria quali il viral marketing o guerrilla marketing? Le ritiene efficaci? Sì, abbiamo valutato l utilizzo del viral maketing e della guerriglia in diversi ambiti come le fiere di settore in location importanti come Cannes. Inoltre, lo scorso anno abbiamo lanciato un nostro prodotto, il Pershing 72 durante il salone del Mobile a Milano. Lo yacht è stato calato nel naviglio grande e la campagna di comunicazione articolata prevedeva anche un azione di viral marketing (attraverso il web e sullo stand). Per quanto riguarda l efficacia della campagna dipende molto dal tipo di prodotto che si deve promuovere e dal posizionamento desiderato. Nel settore del lusso non bisogna eccedere verso il basso e svilire lo status del prodotto e dell azien- da di riferimento. Queste nuove forme di comunicazione che si muovono su un target molto allargato sono molto utili per fare branding ma bisogna stare molto attenti ai fraintendimenti. Pensa che il marketing non convenzionale possa rappresentare una valida alternativa in un periodo in cui la vecchia pubblicità, fatta di grandi investimenti e favole da c era una volta l auditel, non riesce più a sopravvivere? Direi proprio che sia una 14

15 Il mercato del lusso per le sue caratteristiche intrinseche si pone ad un target molto selezionato ed è caratterizzato da leggi quasi imprescindibili. Pensa che anche questo settore possa essere un terreno dove utilizzare gli strumenti del marketing non convenzionale? Quali pensa possano essere gli strumenti più idonei tra quelli offerti dal guerrilla marketing? Ci sono delle possibilità di utilizzo di mezzi non convenzionali che possono colpire anche il consumatore del lusso ma soprattutto possono creare attenzione e far conoscere il brand anche a chi non se lo può permettere e quindi creare il sogno. L utilizzo della tecnologia, quindi anche i video virali, possono essere degli strumenti validi. L utilizzo delle fiere di settore e di location importanti, come la Croisette di Cannes, possono creare attenzione e sono un ottima cassa di risonanza, anche per azioni di guerriglia. b u o - na alternativa e che il grande pubblico sia pronto a sperimentare nuovi strumenti di informazione. Ci troviamo in un periodo dove il consumatore vuole essere pro-attivo, vuole farsi coinvolgere e giocare con l azienda. Le dirò che nella mia ricerca ho faticato a trovare il lusso nel marketing non convenzionale. Lei forse può correggermi: oltre a quanto già detto, ricorda qualche caso di guerrillaportata avanti da un azienda del settore del lusso che l ha colpita particolarmente? Purtroppo no, il nostro mercato è ancora lontano da queste dinamiche. Come dicevo, siamo gli unici che hanno utilizzato strumenti quali il viral varketing, ma uscendo completamente dal nostro settore per presentare un prodotto. Speriamo che il caso di Pershing diventi d esempio per gli altri e dia il coraggio per affrontare il lusso in modo sempre più non convenzionale. 15

16 16

17 Lo dico io così ci risparmiamo storie. Questo non è un articolo come gli altri: sarebbe troppo di parte. Né si tratta di un redazionale camuffato: sarebbe fatto troppo male. Questi sono i fatti raccontati da chi in Cookies adv ci lavora e che era in prima linea quando le notizie sono piovute dal cielo. Il progress recitava: 20 febbraio: uscita a Roma dell affissione Vanguard, programma brand defining di Current, la tv di Al Gore. Il 20 febbraio tracciamo una riga su quella nota. Fatto? No. L ATAC ha bloccato la campagna. E a Milano? ci chiediamo preoccupati. A Milano le affissioni sarebbero uscite una settimana più tardi, come previsto. L ATM non aveva nulla in contrario. Le prime ore sono state quelle delle domande. Le nostre: Perché questa censura?. Le vostre: Ma cosa rappresenta? Un fucile contro una Bibbia?. Le mie: Perché Roma no, Milano sì?. Dopo, sono arrivate le risposte. Un comunicato stampa dell ATAC riporta che il blocco è dovuto al difficile momento che la cittadinanza di Roma sta vivendo riguardo alla percezione della sicurezza personale e sociale. Massimo Tabacchiera, il presidente, aggiunge: immagini pesanti, inopportune, che avrebbero potuto offendere la sensibilità dei cittadini. Non pago: Per di più in una città come Roma, che è sede della Chiesa Cattolica. E infine: Quei manifesti non vanno bene per dei mezzi in movimento. Peccato che gli annunci fossero destinati alle fermate della metro, e va da sé che una fermata non possa essere in movimento. 17

18 E peccato che Roma sia la capitale di uno stato laico, mentre è il Vaticano ad essere la sede della Sacra Rota. E che dire delle immagini? Davvero un popolo la cui cultura poggia (anche) su violenza, crimine organizzato e religione potrebbe restarne turbato? A quanto pare no, se è vero che lo IAP, l Istituto dell Autodisciplina Pubblicitaria, ha decretato che non vi sono i requisiti per dichiarare la campagna inopportuna e offensiva. Tant è che dal 2 marzo anche i romani possono vederla, ma su un circuito privato. Evidentemente l ATAC deve nuotare talmente tanto nell oro da potersi permettere qualche capriccio da star, chissenefrega del budget di Current. Ma rispondiamo alla vera domanda che vi assilla: è stata tutta una trovata di marketing? No, ma è indubbio che senza quella particolare forma di censura, Current non avrebbe avuto tutta quest attenzione mediatica. E così ha fatto sentire ancora di più la sua voce di tv scomoda, che fa riflettere e non ha paura di porsi domande. Dunque: grazie Roma! (Ma la prossima volta, pensaci bene). 18

19 Un classico dagli strateghi di marketing AL RIES E JACK TROUT dal 19 marzo in libreria LE 22 IMMUTABILI LEGGI DEL MARKETING «Al Ries e Jack Trout hanno scritto il miglior libro sul marketing che io abbia mai letto.» Lucie Salhany, prima donna chiamata a dirigere, nel 1993, un broadcast televisivo in America, la FOX di Rupert Murdoch «Un libro imprescindibile, il migliore che sia stato scritto sul marketing.» George B. James, già senior vice president e chief financial officer della Levi Strauss & Company «Il marketing semplificato in modo logico, acuto e divertente.» Robert Frank, direttore di SFM Media Corporation «La prima legge per avere successo nel marketing è leggere e capire questo libro. La sua forza sta nella sua semplicità e nella sua derivazione dal mondo reale. È marketing allo stato puro. Una lettura fondamentale sia per i professionisti sia per gli studenti.» Donald Valentine, vice president marketing and sales, Southwest Airlines «Le 22 immutabili leggi del marketing è un libro talmente geniale che spero la nostra concorrenza non lo legga.» Burt Sugarman, amministratore delegato di Giant Group Ltd. «Quando qualcosa diventa regola, solitamente è ora di violarla. Sfido i direttori di marketing a violare queste regole senza pagarne le conseguenze.» William G. Tragos, presidente e amministratore delegato di TBWA

20 20

21 qualcosa e cominciavo a costuire quello che meglio si addiceva al posto, al contesto, alla situazione. I mezzi erano relativi perchè l organizzazione era troppo acerba, nn si poteva parlare nè di budget nè di compensi e questo mi spinse a concentrarmi sul recupero dei materiali e sull ottimizzazione delle spese. Purtroppo dopo un anno l A.B.C. si sciolse e dopo quest esperienza che rimase nei cuori e nei ricordi di molte persone, l associazione culturale SHAPE, nata per promuovere la cultura elettronica organizzando eventi non convenzionali fu l unica che credette nelle mie capacità e che mi diede l opportunità di lavorare con il Kindergartden di Bologna, locale nel quale gestiva, e lo fa tutt ora, la serata Playhouse del venerdì. Lies Department nacque sotto forma di idea nel lontano Una ragazza animatrice in diversi locali cercò di decontestualizzare la figura della classica cubista creando per se stessa e per tutto lo staff abiti di scena, che chiamarli vestiti forse sarebbe esagerato...consistevano, la maggior parte delle volte, in micro vestiti, bikini decorati, decostruiti, composizioni floreali e non, come copricapi, gonnelline, giacchette, tralci di piante, fiocchi, frutta... In seguito questa ragazza (Caterina Perinetti, 28 anni, bresciana trapiantata a Bologna), fonda insieme ad altri soci l A.B.C. (Afterhours Bolo Clan) un ristretto gruppo di amici che organizzavano matineè in locations sempre diverse con effetto sorpresa: il posto dell after era rivelato solo all alba. Caterina cura le scenografie e gli allestimenti per questi micro-eventi assolutamente underground e non a scopo di lucro. Dopo i sopralluoghi nei posti che ospitavano i matinèe racconta, mi facevo ispirare da E cosi l attività del LIES DEPARTMENT continua e nel progetto si inserisce anche 21

22 Riccardo, fidanzato di Caterina; insieme costruiscono le scenografie e si occupano degli oggetti di allestimento, dei costumi dello staff e dell organizzazione di performances. Dopo la stagione , continua la perfomer, rimaniamo la squadra d allestimento della Shape e le realtà con cui riusciamo a collaborare sono aumentate. Quello che ci spinge probabilmente è solo la voglia di creare qulcosa che non esiste, creare un atmosfera, un ambientazione, un modus vivendi della serata, che mira ad un maggior coinvolgimento del fruitore del locale notturno. La parte decorativa e scenografica negli anni era preponderante. Con l andare del tempo, la riconsiderazione della discoteca o club cambia repentinamente e l underground si stabilizza c o m e s c e l t a p r i m a r i a. Sembra che di allestimenti non ce ne sia più bisogno. La nostra convinzione è che in un ambiente costruito, proprio perchè di ambiente per svago si tratta, si sta meglio. Il cliente del locale, percettivamente parlando, ha più stimoli. La sorpresa, la pienezza visiva, la conciatura dello spazio sono concetti che non vogliamo si perdano perchè sono parte fondamentale della riuscita di una serata, di un locale, di un evento. Stiamo cercando la strada dell evoluzione scenografica. E la stiamo cercando nell underground. Il nome del progetto lo spiega: dipartimento delle bugie. Bugia intesa come oggetto scenico, come finzione teatrale e costruzioni di scena. Una nuvola di polistirolo, un robot di plastica, una civetta di legno. Non vogliamo rinunciare al bello. La bellezza ci salverà, diceva qualcuno. 22

23

- 1 reference coded [3,14% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [3,14% Coverage] - 1 reference coded [3,14% Coverage] Reference 1-3,14% Coverage quindi ti informi sulle cose che ti interessano? sì, sui blog dei miei amici ah, i tuoi amici hanno dei

Dettagli

Un racconto di Guido Quarzo. Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA

Un racconto di Guido Quarzo. Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA Un racconto di Guido Quarzo Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA Una gita in Un racconto di Guido Quarzo è una bella fortuna che la scuola dove Paolo e Lucia frequentano la seconda elementare, ospiti

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

- 1 reference coded [1,02% Coverage]

<Documents\bo_min_2_M_17_ita_stu> - 1 reference coded [1,02% Coverage] - 1 reference coded [1,02% Coverage] Reference 1-1,02% Coverage Sì, adesso puoi fare i filmati, quindi alla fine se non hai niente da fare passi anche un ora al cellulare

Dettagli

BENESSERE SUL LAVORO E QUALITA DELLE RELAZIONI Intervista a Christian Boiron. Di Enrico Cheli

BENESSERE SUL LAVORO E QUALITA DELLE RELAZIONI Intervista a Christian Boiron. Di Enrico Cheli BENESSERE SUL LAVORO E QUALITA DELLE RELAZIONI Intervista a Christian Boiron Di Enrico Cheli Cheli: Dott. Boiron, lei è presidente del gruppo Boiron, leader mondiale nel campo dell omeopatia, e da anni

Dettagli

Di Luca Bossi, Giulia Farfoglia, Valentina Molinengo e Michele Cioffi

Di Luca Bossi, Giulia Farfoglia, Valentina Molinengo e Michele Cioffi In mare aperto: intervista a CasAcmos Di Luca Bossi, Giulia Farfoglia, Valentina Molinengo e Michele Cioffi Nel mese di aprile la Newsletter ha potuto incontrare presso Casa Acmos un gruppo di ragazzi

Dettagli

Sin da quando sono molto piccoli, i bambini sperimentano il mondo attraverso le

Sin da quando sono molto piccoli, i bambini sperimentano il mondo attraverso le Indice Introduzione 7 Miagolina si presenta 11 Quella volta che Miagolina è caduta nel buco della vasca 24 Quando è nato Spigolo 44 Miagolina e le parole storte 56 Spigolo va all asilo 75 Miagolina si

Dettagli

- 1 reference coded [1,60% Coverage]

<Documents\bo_min_13_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [1,60% Coverage] - 1 reference coded [1,60% Coverage] Reference 1-1,60% Coverage Certamente. Che musica ascolti? eh, io, ascolto più musica di qualche anno fa, sul rock anni 70, o sono

Dettagli

Domenica, 19 aprile 2009. Il Signore è con te

Domenica, 19 aprile 2009. Il Signore è con te Domenica, 19 aprile 2009 Il Signore è con te Marco 16:15-20- E disse loro: Andate per tutto il mondo, predicate il vangelo a ogni creatura. Chi avrà creduto e sarà stato battezzato sarà salvato; ma chi

Dettagli

Ideare e gestire una newsletter

Ideare e gestire una newsletter Ideare e gestire una newsletter Se correttamente gestita, una newsletter può diventare uno strumento davvero utile per tenere informati i visitatori di un sito e conquistare la fiducia e la fedeltà, dei

Dettagli

7 errori che distruggono le tue vendite in fiera

7 errori che distruggono le tue vendite in fiera 7 errori che distruggono le tue vendite in fiera INTRO: Ciao, mi chiamo Giampaolo Formica e sono uno specialista nella progettazione e realizzazione di stand fieristici per le PMI italiane. Probabilmente

Dettagli

1. Il nome utente: NON può essere modificato 2. Il tuo nome (ne trovate prescritto uno generico): metti il tuo vero nome SENZA il cognome

1. Il nome utente: NON può essere modificato 2. Il tuo nome (ne trovate prescritto uno generico): metti il tuo vero nome SENZA il cognome Guida NetPupils Un social network è un sito che dà la possibilità alle persone di entrare in contatto e condividere informazioni. I social network si basano su quella che viene definita amicizia : concedendo

Dettagli

Reference 1-0,73% Coverage

Reference 1-0,73% Coverage - 1 reference coded [0,73% Coverage] Reference 1-0,73% Coverage Dove ti piacerebbe andare ma anche vivere sì, sì. All interno dell Europa, sicuramente. Però mi piacerebbe vedere anche

Dettagli

Una Tecnica semplice ed efficace per ritrovare l equilibrio interiore ed eliminare tensioni e stress quotidiani...

Una Tecnica semplice ed efficace per ritrovare l equilibrio interiore ed eliminare tensioni e stress quotidiani... Una Tecnica semplice ed efficace per ritrovare l equilibrio interiore ed eliminare tensioni e stress quotidiani... Incontro Introduttivo con Sergio Peterlini insegnante di Meditazione da 38 anni per Studenti,

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

18. No perché, ti dico è talmente particolare, ma in modo positivo eh (alza leggermente tono di voce per sottolineare l inciso), 19.

18. No perché, ti dico è talmente particolare, ma in modo positivo eh (alza leggermente tono di voce per sottolineare l inciso), 19. Insegnante intervistata: 12 anni di insegnamento; al momento dell intervista insegna nelle classi II di una scuola primaria Durata intervista: 30 minuti 1. Ti chiederei gentilmente di pensare ad un bambino

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo.

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo. Riflessioni sulla felicità.. Non so se sto raggiungendo la felicità, di certo stanno accadendo cose che mi rendono molto più felice degli anni passati. Per me la felicità consiste nel stare bene con se

Dettagli

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa 11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio raccolta integrato dei rifiuti solidi urbani. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa delibera di Consiglio,

Dettagli

COME PARLARE DI CULTURA ONLINE

COME PARLARE DI CULTURA ONLINE Registro 6 COME PARLARE DI CULTURA ONLINE Consigli per gestire contenuti e pubblico creando un magazine di successo TIPS&TRICKS DI SIMONE SBARBATI INDEX 3 5 8 13 15 Introduzione Senza nome resta (sempre)

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

giornodi ordinaria nail art

giornodi ordinaria nail art U&B Story / lettrici doc di Marco Pirani foto Max Salani un giornodi ordinaria nail art» Paolo Caprioni, affermato hair stylist e make up artist, vanta nel suo curriculum la cura del look di numerose star

Dettagli

Ho imparato a fare le idee. Approfondimento: ruolo ed evoluzione delle grafiche progettuali. Strategie per progettisti consapevoli

Ho imparato a fare le idee. Approfondimento: ruolo ed evoluzione delle grafiche progettuali. Strategie per progettisti consapevoli Materiali di scarto industriale per una pedagogia sostenibile Ho imparato a fare le idee Strategie per progettisti consapevoli Tasca Ilaria, insegnante di scuola dell infanzia Approfondimento: ruolo ed

Dettagli

B- Si, infatti lui non avrebbe mai pensato che avrei potuto mettere un attività di questo tipo

B- Si, infatti lui non avrebbe mai pensato che avrei potuto mettere un attività di questo tipo INTERVISTA 9 I- Prima di svolgere questa attività, svolgeva un altro lavoro B- Io ho sempre lavorato in proprio, finito il liceo ho deciso di non andare all università, prima ho avuto un giornale di annunci

Dettagli

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 CLAUDIO BELOTTI LA VITA COME TU LA VUOI La belotti1.indd vita come tu 2 la vuoi_testo intero.indd 3 23/05/11 10/06/11 14.02 15:35 la vita come tu la vuoi Proprietà Letteraria

Dettagli

www.businesstribe.it Michele Tampieri intervista Marina Osnaghi Business Coaching: Leadership & Obiettivi

www.businesstribe.it Michele Tampieri intervista Marina Osnaghi Business Coaching: Leadership & Obiettivi www.businesstribe.it Michele Tampieri intervista Marina Osnaghi Business Coaching: Leadership & Obiettivi Ciao a tutti e benvenuti in Business Tribe, il blog che tratta argomenti di business per aumentare

Dettagli

Dio ricompensa quelli che lo cercano

Dio ricompensa quelli che lo cercano Domenica, 22 agosto 2010 Dio ricompensa quelli che lo cercano Ebrei 11:6- Or senza fede è impossibile piacergli; poiché chi si accosta a Dio deve credere che Egli è, e che ricompensa tutti quelli che lo

Dettagli

UN ALBO, ALCUNI INDIZI, TANTE INTERPRETAZIONI: ma un interpretazione può essere più corretta delle altre? di Roberta Casali (agosto 2015)

UN ALBO, ALCUNI INDIZI, TANTE INTERPRETAZIONI: ma un interpretazione può essere più corretta delle altre? di Roberta Casali (agosto 2015) UN ALBO, ALCUNI INDIZI, TANTE INTERPRETAZIONI: ma un interpretazione può essere più corretta delle altre? di Roberta Casali (agosto 2015) Da circa otto mesi sto svolgendo un percorso di letture ad alta

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

Guida didattica all unità 2 In libreria

Guida didattica all unità 2 In libreria Destinazione Italiano Livello 3 Guida didattica all unità 2 In libreria 1. Proposta di articolazione dell unità 1. Come attività propedeutica, l insegnante svolge un attività di anticipazione, che può

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 12 AL NEGOZIO A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 AL NEGOZIO DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno. A- Posso aiutarla? B- Ma,

Dettagli

Se questo non ti sta portando il risultato che speravi, ti suggeriamo di leggere qui di seguito:

Se questo non ti sta portando il risultato che speravi, ti suggeriamo di leggere qui di seguito: Strategia Web Sergio Minozzi Imprenditore dell'informática da 20 anni, 12 anni ha lavorato nel settore di web marketing, di cui 5 negli Stati Uniti, Insegnante all'universitá Amministrativa Aziendale.

Dettagli

Branding. Cos è e perché è così importante. Antonio Tresca, 2006

Branding. Cos è e perché è così importante. Antonio Tresca, 2006 Branding Cos è e perché è così importante Antonio Tresca, 2006 1 Agenda Definizioni: cos è il Brand Anatomia del Brand: le componenti della Brand Equity Perché costruire un Brand forte 2 Definizioni: cos

Dettagli

365 GIORNI PER REALIZZARE UN SOGNO. La fatidica dichiarazione è arrivata e con lei il momento di iniziare a pianificare la vostra agenda!

365 GIORNI PER REALIZZARE UN SOGNO. La fatidica dichiarazione è arrivata e con lei il momento di iniziare a pianificare la vostra agenda! 365 GIORNI PER REALIZZARE UN SOGNO La fatidica dichiarazione è arrivata e con lei il momento di iniziare a pianificare la vostra agenda! - 12 mesi: se siete legate ad una data in particolare iniziate prenotando

Dettagli

L ATTO CREATIVO DELLA SCRITTURA

L ATTO CREATIVO DELLA SCRITTURA L ATTO CREATIVO DELLA SCRITTURA QUADRI D AUTORE Gianna Campigli, Anna Castellacci, Seminario nazionale, Cidi Firenze, 8 maggio 2011 Dal percorso per la terza classe L autobiografia Il percorso sull autobiografia

Dettagli

I 3 fattori determinanti il successo o fallimento della tua azienda su Internet!

I 3 fattori determinanti il successo o fallimento della tua azienda su Internet! I 3 fattori determinanti il successo o fallimento della tua azienda su Internet! Analisi delle problematiche più comuni di un investimento sul web con evidenziazione dei principali fattori di fallimento

Dettagli

Scopri il piano di Dio: Pace e vita

Scopri il piano di Dio: Pace e vita Scopri il piano di : Pace e vita E intenzione di avere per noi una vita felice qui e adesso. Perché la maggior parte delle persone non conosce questa vita vera? ama la gente e ama te! Vuole che tu sperimenti

Dettagli

- 1 reference coded [1,15% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [1,15% Coverage] - 1 reference coded [1,15% Coverage] Reference 1-1,15% Coverage ok, quindi tu non l hai mai assaggiato? poi magari i giovani sono più attratti sono più attratti perché

Dettagli

CAP I. Note. Parte prima KATE

CAP I. Note. Parte prima KATE 7 Parte prima KATE CAP I - Mi chiamo Kate Maxwell. Nell ufficio dell investigatore Antonio Esposito sono le nove e mezza di una fredda mattina d ottobre. La donna è venuta senza appuntamento. Ha circa

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding)

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) 2010 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text [Ring, ring] SIGNORA ROSSI: Pronto casa Rossi. CARLO: Buonasera signora

Dettagli

CREATIVE. Newsletter Numero 03 HANDMADE THINKING

CREATIVE. Newsletter Numero 03 HANDMADE THINKING Newsletter Numero 03 Contenuto: La fase di Test è finita! Pensiero Creativo e Formazione Continua Testimonianze dalla fase di Test Le industrie Culturali e Creative (ICC) La fase di Test è finita! La fase

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript 2015 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners ( Section I Listening) Transcript Familiarisation Text Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai? Ehh Francesco! Sono stata

Dettagli

Buonasera e grazie dell invito rivoltomi e a tutti voi per essere qui.

Buonasera e grazie dell invito rivoltomi e a tutti voi per essere qui. Buonasera e grazie dell invito rivoltomi e a tutti voi per essere qui. E un grande momento questo perché si mette a tema l educazione e questo tema per me che sono un imprenditore è quello centrale della

Dettagli

Intervista con Elsa Moccetti

Intervista con Elsa Moccetti Intervista con Elsa Moccetti [L intervista è condotta da Sonja Gilg di Creafactory SA. Intervengono altre due persone di cui un ospite: Antonietta Santschi] Dicevo, che è stata una mia scelta di venire

Dettagli

INTERVISTA A WOLFGANG EGGER

INTERVISTA A WOLFGANG EGGER INTERVISTA A WOLFGANG EGGER Domande a cura di Carlo Alberto Monti, Presidente Club Alfa Sport Trascrizione: Mapelli Paolo, Responsabile Stampa Fotografie: Mapelli Paolo per Club Alfa Sport Come vive la

Dettagli

WEB MARKETING MIX BROCHURE TECNICA

WEB MARKETING MIX BROCHURE TECNICA WEB MARKETING MIX BROCHURE TECNICA ZIMMERMANNUNDKOLL.IT PAG. 1 DI 8 INDICE INTRODUZIONE AL WEB MARKETING MIX PAG. 03 LE FASI CHIAVE PAG. 04 RISCHIO DI INVESTIMENTO PAG. 05 DETTAGLIO SERVIZI PAG. 07 BUDGET

Dettagli

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript 2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: Ciao, Flavia. Mi sono

Dettagli

nostre «certezze» sul fatto che senza di lui non potremo mai più essere felici, che durano fino a una nuova... relazione!) continueremo a infilarci

nostre «certezze» sul fatto che senza di lui non potremo mai più essere felici, che durano fino a una nuova... relazione!) continueremo a infilarci Pensieri. Perché? Cara dottoressa, credo di avere un problema. O forse sono io il problema... La mia storia? Stavo con un ragazzo che due settimane fa mi ha lasciata per la terza volta, solo pochi mesi

Dettagli

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un 1 Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un attimo assentarmi, ma è una questione di cinque minuti. Devo uscire,

Dettagli

«Non so se è pazzia o genialità. Impressionante quanto spesso questi due tratti coincidano.» (Will Turner ne La maledizione della prima luna)

«Non so se è pazzia o genialità. Impressionante quanto spesso questi due tratti coincidano.» (Will Turner ne La maledizione della prima luna) «Non so se è pazzia o genialità. Impressionante quanto spesso questi due tratti coincidano.» (Will Turner ne La maledizione della prima luna) Caro Johnny Depp, eccomi di nuovo da te. Anche se da te e con

Dettagli

Cosa Vedrai, Udrai, Sentirai, Percepirai quando li avrai Raggiunti?

Cosa Vedrai, Udrai, Sentirai, Percepirai quando li avrai Raggiunti? - Fermati un Momento a Riflettere sulla Direzione in cui stai Procedendo e Chiediti se proprio in quella Vuoi Andare. Se la tua Risposta è Negativa, Ti Propongo di Cambiare. - Se Fossi Sicuro di non poter

Dettagli

Come imparare a disegnare

Come imparare a disegnare Utilizzare la stupidità come potenza creativa 1 Come imparare a disegnare Se ti stai domandando ciò che hai letto in copertina è vero, devo darti due notizie. Come sempre una buona e una cattiva. E possibile

Dettagli

Casi pratici di comunicazione per il farmacista

Casi pratici di comunicazione per il farmacista Casi pratici di comunicazione per il farmacista 1 Premessa e Punti di vista Un futuro farmacista viene addestrato, ma vuol dire la sua opinione La storia Farmacia lunedì mattina ore 8.15 Buon giorno. Si

Dettagli

Ormai sono passati quasi 20 anni da quando, terminate le scuole superiori, ho fondato la prima società di software.

Ormai sono passati quasi 20 anni da quando, terminate le scuole superiori, ho fondato la prima società di software. PREFAZIONE Ormai sono passati quasi 20 anni da quando, terminate le scuole superiori, ho fondato la prima società di software. Ho costituito, oltre 29 aziende in Italia e all estero, ed ormai ho una certa

Dettagli

Intervento Raffaella Crinelli Liberare la fantasia e dare accesso al futuro

Intervento Raffaella Crinelli Liberare la fantasia e dare accesso al futuro Intervento Raffaella Crinelli Liberare la fantasia e dare accesso al futuro Grazie mille. sono io la violenza, scusatemi tanto, spero che sia una bella violenza in realtà. Mi piaceva molto il titolo della

Dettagli

educazione finanziaria atelier condividere con voi la mia esperienza di insegnamento

educazione finanziaria atelier condividere con voi la mia esperienza di insegnamento Ringrazio gli organizzatori e i colleghi che hanno deciso di dedicare il loro tempo a questa iniziativa. Mi presento. Io insegno EIF e FA nei corsi di Laurea di Economia: quindi insegno a ragazzi grandi

Dettagli

Nonno Toni sentì un urlo di rabbia

Nonno Toni sentì un urlo di rabbia Operazione Oh no! Nonno Toni sentì un urlo di rabbia provenire dalla cameretta di Tino. Salì le scale di corsa, spalancò la porta e si imbatté in un bambino con gli occhi pieni di lacrime. Tino aveva in

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO I GNAZIOM ARI NO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO I GNAZIOM ARI NO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO I GNAZIOM ARI NO.IT Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma. La nostra città mi piace molto, ma negli ultimi

Dettagli

DOSSIER MESE DEGLI INCONTRI

DOSSIER MESE DEGLI INCONTRI DOSSIER MESE DEGLI INCONTRI 1 Caro educatore, quest'anno, come ben sai, Il richiamo al Concilio Vaticano II ha rappresentato il filo conduttore del cammino di tutti i ragazzi, i giovani e gli adulti di

Dettagli

MY PERSONAL BRANDING SOFIA SCATENA SOFIA@MYPERSONALBRANDING.IT

MY PERSONAL BRANDING SOFIA SCATENA SOFIA@MYPERSONALBRANDING.IT MY PERSONAL BRANDING SOFIA SCATENA SOFIA@MYPERSONALBRANDING.IT CHE COS È IL MARKETING BRANCA DELL ECONOMIA CHE UNISCE PRODUTTORI CONSUMATORI PER UNO SCAMBIO RECIPROCAMENTE VANTAGGIOSO E IL MARKETING MIX

Dettagli

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Ciao da Matteo Nodari di Network Marketing Top Strategy! Come ti dicevo il network marketing è uno dei settori più controversi e fraintesi di tutti i tempi.

Dettagli

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché?

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? unità 8: una casa nuova lezione 15: cercare casa 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? palazzo attico 1. Guarda la fotografia e leggi la descrizione. Questa è

Dettagli

Ciao a tutti! Volevo come scritto sul gruppo con questo file spiegarvi cosa è successo perché se non ho scelto la cucciola senza pedigree e controlli (e come sto per spiegare non solo) è anche grazie ai

Dettagli

Tutti i diritti letterari di quest opera sono di esclusiva proprietà dell autore

Tutti i diritti letterari di quest opera sono di esclusiva proprietà dell autore 13 Maggio Tutti i diritti letterari di quest opera sono di esclusiva proprietà dell autore Raffaella Nassisi 13 MAGGIO Romanzo Milano,Giugno 2011 Settembre 2011 Per te, Alberto Prefazione 13 Maggio è

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

Giacomo Bruno RENDITE DA 32.400 AL MESE!

Giacomo Bruno RENDITE DA 32.400 AL MESE! Giacomo Bruno RENDITE DA 32.400 AL MESE! Report collegato a: FARE SOLDI ONLINE CON GOOGLE Il programma per inserire annunci pubblicitari su Google - Mini Ebook Gratuito - INVIALO GRATIS A TUTTI I TUOI

Dettagli

IL GRILLO PARLANTE. www.inmigrazione.it. Laboratorio sul Consiglio: dalle vicende del burattino di legno ai grandi temi personali.

IL GRILLO PARLANTE. www.inmigrazione.it. Laboratorio sul Consiglio: dalle vicende del burattino di legno ai grandi temi personali. IL GRILLO PARLANTE Laboratorio sul Consiglio: dalle vicende del burattino di legno ai grandi temi personali. www.inmigrazione.it collana lingua italiana l2 Pinocchio e il grillo parlante Pinocchio è una

Dettagli

OLIVIERO TOSCANI. SOVVERSIVO CREATIVO a cura della redazione

OLIVIERO TOSCANI. SOVVERSIVO CREATIVO a cura della redazione OLIVIERO TOSCANI SOVVERSIVO CREATIVO a cura della redazione D. Quando si nasce e si cresce in una famiglia dove si respira fotografia, diventare fotografo è un atto dovuto o può rappresentare, in ogni

Dettagli

LE PAROLE CHE PESANO. Hotel Remilia 20/05/2014. Ciclo Magramente

LE PAROLE CHE PESANO. Hotel Remilia 20/05/2014. Ciclo Magramente LE PAROLE CHE PESANO Hotel Remilia 20/05/2014 Ciclo Magramente Pag. 01 IL LINGUAGGIO CHE PESA Hai mai pensato che il linguaggio che usi possa influenzare la tua autostima e il tuo peso? Rifletti un secondo:

Dettagli

RIACCENDI LA TUA PASSIONE PER LA FISIOTERAPIA IN 5 PASSI

RIACCENDI LA TUA PASSIONE PER LA FISIOTERAPIA IN 5 PASSI RIACCENDI LA TUA PASSIONE PER LA FISIOTERAPIA IN 5 PASSI WWW.FISIOPROGRAM-INTENSIVE.COM Come accendere e coltivare la tua passione per la Fisioterapia: Nell articolo precedente FISIOTERAPISTI MOTIVATI

Dettagli

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI UISP SEDE NAZIONALE Largo Nino Franchellucci, 73 00155 ROMA tel. 06/43984345 - fax 06/43984320 www.diamociunamossa.it www.ridiamociunamossa.it progetti@uisp.it ridiamociunamossa@uisp.it

Dettagli

IL FILM DELLA VOSTRA VITA

IL FILM DELLA VOSTRA VITA IL FILM DELLA VOSTRA VITA Possibili sviluppi Istruzioni Obiettivo L esercizio fornisce una visione d insieme della vita del partecipante. La foto diventa viva Versione 1 (Esercizio di gruppo) Immaginate

Dettagli

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B Il Quotidiano in Classe Classe III sez. B Report degli articoli pubblicati Dagli studenti sul HYPERLINK "iloquotidiano.it" Ilquotidianoinclasse.it Allestimento di Ottavia Ferrannini Supervisione di Chiara

Dettagli

FAMIGLIA ED EDUCAZIONE

FAMIGLIA ED EDUCAZIONE FAMIGLIA ED EDUCAZIONE Card. Carlo Caffarra Cari genitori, ho desiderato profondamente questo incontro con voi, il mio primo incontro con un gruppo di genitori nel mio servizio pastorale a Bologna. Sono

Dettagli

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe Numero 3 Maggio 2008 A cura di Giuseppe Prencipe Il nostro campione Meggiorini Riccardo nazionalità: Italia nato a: Isola Della Scala (VR) il: 4 Settembre 1985 altezza: 183 cm peso: 75 kg Società di appartenenza:

Dettagli

tutto tranne l amore giuseppe di costanzo ad est dell equatore

tutto tranne l amore giuseppe di costanzo ad est dell equatore tutto tranne l amore giuseppe di costanzo ad est dell equatore 2013 ad est dell equatore vico orto, 2 80040 pollena trocchia (na) www.adestdellequatore.com info@adestdellequatore.com [uno] Milano. Un ufficio

Dettagli

Long tail e SEO, il grande equivoco

Long tail e SEO, il grande equivoco Long tail e SEO, il grande equivoco Di Articolo originale: The Great Misconception of Long-Tail Keywords and SEO http://www.highrankings.com/long-tail-keywords-292 20 ottobre 2010 Mentre scrivo, sono appena

Dettagli

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO Credo che nella vita sia capitato a tutti di pensare a come gestire al meglio i propri guadagni cercando di pianificare entrate ed uscite per capire se, tolti i soldi per vivere, ne rimanessero abbastanza

Dettagli

COME RISPARMIARE IL 20% ED OLTRE DEL TUO CARBURANTE

COME RISPARMIARE IL 20% ED OLTRE DEL TUO CARBURANTE COME RISPARMIARE IL 20% ED OLTRE DEL TUO CARBURANTE Senza cambiare benzinaio, percorsi o abitudini di spostamento. Premetto che scrivo questo e-book perché ho sperimentato personalmente tutto ciò che andrò

Dettagli

Un pinguino in seconda A o forse più di uno?

Un pinguino in seconda A o forse più di uno? Un pinguino in seconda A o forse più di uno? Immaginiamo, per un momento, che una cicogna un po distratta voli con un fagotto tra le zampe. Nel fagotto c è un pinguino. Un delizioso, buffo e tenero pinguino.

Dettagli

riportare quindi il centro del nostro mondo tra le mura della nostra città.

riportare quindi il centro del nostro mondo tra le mura della nostra città. magazine free press Firenze Urban Lifestyle è un magazine freepress che nasce dalla volontà di dare energia alla forza intrinseca della città di Firenze. La nostra redazione vuole dar voce a realtà e situazioni

Dettagli

Quando eravamo scimmie

Quando eravamo scimmie Quando eravamo scimmie Zio, è vero che tu insegni antro... non mi ricordo più come si chiama. Antropologia, sì è vero Chiara. Mi spieghi cos è? Che non è mica tanto chiaro. Sedetevi qui, anche tu, Elena.

Dettagli

Cosa ti porti a casa?

Cosa ti porti a casa? 8. L o p i n i o n e d e i r a g a z z i e d e l l e r a g a z z e Cosa ti porti a casa? A conclusione dell incontro di restituzione è stato richiesto ai ragazzi di riportare in forma anonima una valutazione

Dettagli

L attimo fuggente. Charlot soldato. Charlot soldato

L attimo fuggente. Charlot soldato. Charlot soldato L attimo fuggente Charlot soldato L attimo fuggente Charlot soldato Due sequenze tratte da due film assai diversi e lontani nel tempo: Charlot soldato di Charlie Chaplin (1918) e L attimo fuggente di Peter

Dettagli

Dai, domanda! 6. Vita romana

Dai, domanda! 6. Vita romana Italiano per Sek I e Sek II Dai, domanda! 6. Vita romana 9:46 minuti Olivia: Edward: Margherita Un vecchio proverbio dice che tutte le strade portano a Roma. E finalmente sono venuto qua, giusto in tempo

Dettagli

Cosa ci può stimolare nel lavoro?

Cosa ci può stimolare nel lavoro? a Cosa ci può stimolare nel lavoro? Quello dell insegnante è un ruolo complesso, in cui entrano in gioco diverse caratteristiche della persona che lo esercita e della posizione che l insegnante occupa

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

AV Communication Essere Comunicazione S2S

AV Communication Essere Comunicazione S2S AV Communication è una fucina creativa, il luogo d incontro tra idee e personalità. Ciascuna delle sue parti mette a disposizione la propria professionalità e genera valore attraverso l interrelazione.

Dettagli

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo di Redazione Sicilia Journal - 09, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/il-trailer-di-handy-sbarca-al-cinema-una-mano-protagonista-sul-grandeschermo/

Dettagli

La Bibbia è contro il sesso

La Bibbia è contro il sesso mito 5 La Bibbia è contro il sesso L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. Woody Allen Facendone un peccato il Cristianesimo ha fatto molto

Dettagli

Incontriamo Josè Scafarelli La mia esperienza da volontario a Upw 2009. Un' esperienza da raccontare

Incontriamo Josè Scafarelli La mia esperienza da volontario a Upw 2009. Un' esperienza da raccontare Incontriamo Josè Scafarelli La mia esperienza da volontario a Upw 2009 In questo spazio, ospitiamo di nuovo con grande piacere Josè Scafarelli, ideatore del sito Ric chezza vera e volontario del corso

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO:

Dettagli

Impariamo a volare...

Impariamo a volare... Impariamo a volare... Francesca Maccione IMPARIAMO A VOLARE... www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Francesca Maccione Tutti i diritti riservati L amore è longanime, è benigno, l amore non ha invidia,

Dettagli

Dopo aver riflettuto e discusso sulla vita dei bambini che lavoravano, leggi questo brano:

Dopo aver riflettuto e discusso sulla vita dei bambini che lavoravano, leggi questo brano: Imparare a "guardare" le immagini, andando al di là delle impressioni estetiche, consente non solo di conoscere chi eravamo, ma anche di operare riflessioni e confronti con la vita attuale. Abitua inoltre

Dettagli

IL NUOVO, E'INIZIATO! 13 MARZO /2011

IL NUOVO, E'INIZIATO! 13 MARZO /2011 IL NUOVO, E'INIZIATO! 3 MARZO /20 EDITORIALE pucci si rinnova UNA SVOLTA IMPORTANTE! IN FIERA NOVITÀ A PADOVA Le nuove placche e tutte le altre novità Pucci saranno presentate all importante appuntamento

Dettagli

Seconda parte Trovami

Seconda parte Trovami Seconda parte Trovami Dal diario di Mose Astori, pagina 1 Dovrei iniziare questo diario inserendo la data in cui sto scrivendo, e poi fare lo stesso per ogni capitolo successivo, in modo da annotare il

Dettagli

Obbiettivo: accompagnare i bambini verso la comprensione del senso del peccato.

Obbiettivo: accompagnare i bambini verso la comprensione del senso del peccato. Traccia Obbiettivo: accompagnare i bambini verso la comprensione del senso del peccato. Per la preghiera: impariamo il canto per la celebrazione del perdono recitiamo insieme il Confesso e l Atto di dolore

Dettagli

TEATRO COMUNALE CORSINI. giovedì 28 febbraio 2013

TEATRO COMUNALE CORSINI. giovedì 28 febbraio 2013 TEATRO COMUNALE CORSINI giovedì 28 febbraio 2013 Credo che tutti i ragazzi in questa fase di età abbiamo bisogno di uscire con gli amici e quindi di libertà. Credo che questo spettacolo voglia proprio

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. ( Section I Listening and Responding) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. ( Section I Listening and Responding) Transcript 2015 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers ( Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text FE Ciao, Flavia. Mi sono divertito moltissimo sabato. Che serata magnifica!

Dettagli