Internet Payment Gateway

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Internet Payment Gateway"

Transcript

1 Internet Payment Gateway

2 2 Manuale Utente BNL POSitivity Virtual Terminal

3 BNL POSitivity Internet Payment Gateway MANUALE UTENTE BNL POSitivity VIRTUAL TERMINAL VERSION Contents 1 Introduzione 5 Elaborazione personalizzata delle transazioni, ovunque ci si trovi 5 Gestione del proprio account BNL POSitivity Internet Gateway 5 Accesso alle funzioni di amministrazione e personalizzazione di BNL POSitivity Connect6 Informazioni su BNL POSitivity Virtual Terminal 6 2 Gestione delle impostazioni (Amministratore) Prevenzione delle frodi 7 Blocco numeri carte di credito 8 Blocco nomi 10 Blocco nomi di dominio 12 Blocco indirizzi IP e Class C 13 Impostazione di un limite massimo per acquisti 14 Impostazione blocco automatico e duplicato 15 Informazioni codice carta Modifica della propria password Gestione utenti Report multi-negozio Configurazione delle proprie impostazioni BNL POSitivity Connect 21 URL per il modulo di invio dell ordine 22 URL della pagina di conferma 23 URL della pagina di errore 23 Ricevuta del cliente 24 3 Elaborazione delle transazioni Terminologia delle transazioni Usare il proprio browser web come POS virtuale 25 Campi obbligatori ed opzionali 25 Sezioni espandibili 25 Tipi di carte di credito 25 Elaborazione delle transazioni di vendita con carta di credito 26 Selezionare i prodotti dal catalogo prodotti 26 Dati dell ordine 27 Spedizione 31 Commenti 31 Completare la transazione 31 Gestire transazioni di tipo Solo autorizzazione 32 Prenotare importi: Solo ricevuta 32 Transazioni di Ricevuta forzata 33 Gestione dei resi 34 Accreditare un importo sulla carta di credito del cliente 34 Annullare ordini 35 3

4 4 Personalizzazione Impostazione e personalizzazione di BNL POSitivity Connect Personalizzazione delle ricevute Personalizzazione del contenuto del terminale virtuale 36 5 Visualizzazione dei report Visualizzare grafici delle transazioni Visualizzare il report ordini 41 Confermare la spedizione, accreditare ordini o rifiutare ordini 42 Inviare ai clienti 42 Visualizzare i dettagli Report dettaglio ordine 43 Visualizzare transazioni 44 Visualizzare i dettagli Report riepilogo transazioni Statistiche vendite articoli Report imposta sulle vendite Report del batch carte di credito 47 Assistenza tecnica Per tutti i prodotti BNL POSitivity Internet Payment Gateway sono disponibili i manuali. Il manuale The BNL POSitivity Virtual Terminal è sicuramente quello più utile per questioni riguardanti Virtual Terminal. Il Manuale contiene anche alcune informazioni su BNL POSitivity Connect. Fare riferimento alla Guida integrativa BNL POSitivity Connect per istruzioni e questioni riguardanti Connect. Per ulteriori informazioni riguardanti la presente documentazione scrivete a: 4

5 1 Introduzione BNL POSitivity Virtual Terminal è un sistema semplice, di cui i commercianti si possono avvalere, per gestire in maniera sicura e affidabile, transazioni monetarie via Internet, trasformando il PC in un terminale POS. Con BNL POSitivity Virtual Pay è possibile: Eseguire transazioni in modo autonomo Configurare il proprio sito web per l esecuzione delle transazioni Evitare le frodi Riesaminare i report delle transazioni Ottenere assistenza tecnica e aiuto Elaborazione personalizzata delle transazioni, ovunque ci si trovi BNL POSitivity Virtual Terminal offre funzioni simili a quelle dei terminali comunemente usati nei punti vendita al dettaglio. È sufficiente inserire i dati necessari per la transazione e procedere. Può persino occuparsi delle transazioni ricorrenti (se si vendono servizi di abbonamento, ad esempio). Il terminale è completamente personalizzabile e consente quindi di visualizzare solo ciò di cui si ha bisogno per gestire il proprio business in modo efficace. Oltre ad un numero ridotto di campi necessari per un particolare tipo di transazione (ad es. il numero di carta di credito per una transazione con carta di credito) sarà possibile selezionare esattamente ciò che si desidera venga mostrato sulla pagina. E poiché funziona tramite Internet, si può sfruttare qualsiasi accesso ad Internet per registrarsi e avviare l elaborazione degli ordini, ovunque ci si trovi. Gestione del proprio account BNL POSitivity Internet Gateway BNL POSitivity Virtual Terminal consente di gestire ogni aspetto dell attività da un unica sede. Il pulsante Resoconti richiama una finestra browser separata per visualizzare i report delle transazioni, in modo da verificare l andamento del proprio business. Per la visualizzazione e le presentazioni dei dati si può contare su diagrammi e grafici. È persino possibile visualizzare report consolidati per più negozi configurando una struttura di report multinegozio (per i report multi-negozio è necessario un login a un account amministrativo multinegozio; contattare l assistenza per ottenere l ID e la password amministratore multi-negozio iniziali). Nella sezione Amministrazione è possibile modificare la password, alternare tra modalità live e prova, definire le impostazioni antifrode, gestire i propri utenti o configurare la propria struttura di report multi-negozio (per i report multi-negozio è necessario un login a un account amministrativo 5

6 multi-negozio; contattare l assistenza per ottenere l ID e la password amministratore multinegozio iniziali). La sezione Personalizzazione consente di personalizzare le proprie pagine POS, trasformandole in un semplice terminale di vendita al dettaglio, un sistema ordine via posta/ordine via telefono, un processore di transazioni ricorrenti o nel proprio terminale personalizzato. Accesso alle funzioni di amministrazione e personalizzazione di BNL POSitivity Connect BNL POSitivity Virtual Terminal consente inoltre di accedere a funzioni necessarie per configurare e personalizzare il proprio negozio di e-commerce BNL POSitivity Connect. Tali funzioni risultano disponibili tramite la sezione Personalizzazione. Informazioni su BNL POSitivity Virtual Terminal BNL POSitivity Virtual Terminal è stato concepito per la massima semplicità di utilizzo. Si avvale di due strumenti di navigazione principali: la Barra principale dei menu e la Casella laterale dei menu. La Barra principale dei menu consente di passare da una sezione all altra. Di solito si trova nella parte superiore dello schermo, sulla sinistra. Contiene link alle sezioni principali: POS Resoconti Amministrazione Personalizzazione Disconnetti Questa barra dei menu è sempre accessibile da ogni punto di BNL POSitivity Virtual Terminal. Fare clic su un elemento qualsiasi nella Barra principale dei menu per passare alla sezione corrispondente. Mantenere il mouse su un qualunque elemento della barra dei menu per visualizzare una spiegazione più dettagliata della sezione. La Casella laterale dei menu consente di scegliere funzioni specifiche nell ambito di una determina sezione. Varia in base alla sezione in cui ci si trova. Il nome della sezione corrente appare nella parte superiore di questa Casella laterale dei menu; fare clic sul nome per tornare subito alla pagina principale della sezione. Visitare le pagine all interno della sezione facendo clic sulla voce di menu nella Casella laterale dei menu oppure tornando alla pagina principale della sezione e facendo clic qui sul link appropriato. Un altra utile funzione della Casella laterale dei menu è la visualizzazione del nome (o del numero) del negozio e dell ID dell utente attualmente registrato nella parte inferiore della casella 6

7 stessa. Se ci si è registrati con un ID amministratore multi-negozio, qui compare il termine Amministratore, seguito dal nome dell elemento. Per proteggere il proprio account, si consiglia di disconnettersi da BNL POSitivity Virtual Terminal facendo clic sul pulsante Log Out nella Barra principale dei menu quando ci si allontana dal computer. Dopo un determinato intervallo di inattività la disconnessione avviene comunque in modo automatico. 2 Gestione delle impostazioni (Amministratore) BNL POSitivity Virtual Terminal consente di controllare le impostazioni del proprio negozio tramite la sezione Amministratore. Per passare alla sezione Amministratore, fare semplicemente clic sulla Barra principale dei menu. Nella sezione Amministratore è possibile eseguire una qualsiasi delle funzioni seguenti: Cambiare le proprie Impostazioni antifrode Modifica della propria password Visualizzare la gerarchia (se si è registrati come amministratore) Per navigare fino alle impostazioni antifrode, fare semplicemente clic su Impostazioni antifrode nella Casella laterale dei menu. Viene visualizzata la pagina Blocca numeri di carta di credito. Nella parte superiore di questa pagina è presente una barra evidenziata con l elenco di tutte le impostazioni antifrode; fare clic su un nome qualsiasi per passare subito all impostazione corrispondente. È anche possibile scorrere le impostazioni antifrode in sequenza. Dopo averne specificata una, fare clic sul pulsante Avanti o Invia per passare automaticamente a quella successiva. Inoltre si possono visualizzare tutte le Impostazioni antifrode in qualsiasi momento, facendo clic sul pulsante Visualizza tutte le impostazioni antifrode nella parte inferiore di ogni pagina Impostazione antifrode. 2.1 Prevenzione delle frodi Ci sono numerosi modi in cui BNL POSitivity Virtual Terminal aiuta ad evitare che le frodi interferiscano con la propria attività. Se determinati clienti/utenti continuano a danneggiare il business con onerosi rifiuti d addebito, è possibile bloccarle e impedire loro di effettuare acquisti nel negozio (il blocco è anche un modo per impedire ai concorrenti di acquistare i propri prodotti). L utente può usufruire della possibilità di bloccare numeri di carte di credito, nomi, nomi di dominio e indirizzi IP o Class C per impedire che effettuino acquisti presso il proprio negozio. Inoltre sono disponibili due ulteriori funzionalità, cioè l impostazione di un limite al numero massimo di acquisti presso il proprio negozio e l impostazione di periodi per blocco automatico e blocco duplicati. 7

8 Per modificare le proprie Impostazioni antifrode, selezionare Amministratore nella Barra principale dei menu, quindi fare clic su Impostazioni antifrode nella Casella laterale dei menu. Le impostazioni antifrode sono disposte in sequenza, pertanto quando si è terminato con una è possibile procedere con la successiva. Inoltre nella parte superiore di ogni pagina Impostazione antifrode è presente una barra rapida di navigazione, che consente di passare immediatamente a una qualsiasi impostazione antifrode. Di seguito viene fornito l elenco di tutte le impostazioni antifrode controllabili tramite BNL POSitivity Virtual Terminal: Blocco numeri carte di credito Blocco nomi Blocco nomi di dominio Blocco indirizzi Class C e IP Impostazione di un limite massimo per acquisti Impostazione periodi di blocco automatico Impostazione periodi di blocco duplicati Un altro modo per evitare le frodi consiste nel prestare particolare attenzione alla risposta di verifica dell indirizzo. Se l indirizzo e/o il codice postale non corrispondono all indirizzo registrato per la banca che ha emesso la carta, la probabilità che si tratta di una frode è elevata. Inoltre, per una maggiore protezione, si consiglia di utilizzare regolarmente il campo codice della carta. Blocco numeri carte di credito La prima impostazione che si incontra quando si richiama Impostazioni antifrode è Blocca carta. Qui si possono immettere i numeri di carta di credito che non si desidera abilitare per gli acquisti presso il proprio negozio. 8

9 Prevenzione delle frodi: Blocco numeri carte di credito Se nell elenco delle carte di credito bloccate sono già presenti numeri, essi compariranno automaticamente nella casella di selezione sul lato destro dello schermo quando si entra in questa pagina. Richiamare Impostazioni antifrode facendo clic su Amministratore nella Barra principale dei menu, quindi fare clic su Impostazioni antifrode nella Casella laterale dei menu. Aggiunta di un numero di carta Per aggiungere un numero di carta all elenco dei numeri di carta bloccati: 1. Se la pagina Blocca carta non è già visualizzata, fare clic sul link Blocca carta nella navigazione superiore, sotto il titolo principale Impostazioni antifrode. 2. Inserire il numero di carta che si desidera bloccare nella casella di immissione Carta n. sulla sinistra dello schermo. 3. Quindi fare clic sul pulsante Aggiungi >>. Spazi e/o trattini sono opzionali. 4. Facendo clic sul pulsante Aggiungi >>, il numero di carta di credito viene inviato a Internet Payment Gateway; il numero di carta viene aggiunto al proprio elenco di numeri bloccati, quindi la pagina viene rigenerata con il nuovo numero di carta nella casella di selezione sulla destra. Qualora la carta bloccata venisse usata per tentare di acquistare qualcosa presso il negozio, la transazione verrebbe negata causa frode. Aggiungere altri numeri di carta ripetendo la stessa procedura. 9

10 Rimozione di un numero di carta bloccato Per rimuovere un numero di carta bloccato dall elenco, selezionare tale numero nell apposita casella sulla destra dello schermo, quindi fare clic sul pulsante << Elimina. Dopo essere stato rimosso dall elenco delle carte bloccate, il numero di carta potrà essere nuovamente usato per effettuare acquisti presso il negozio. Eliminare altri numeri di carta ripetendo la stessa procedura. Dopo aver terminato di aggiungere ed eliminare numeri di carta, fare clic sul pulsante Avanti per procedere con la pagina della successiva impostazione antifrode; in questo modo si passa alla pagina Blocca nomi. Se si desidera visualizzare tutte le impostazioni antifrode, fare clic sul pulsante Visualizza tutte le impostazioni antifrode. Per uscire da Impostazioni antifrode e tornare alla schermata principale Amministratore, fare clic sul pulsante Amministratore principale. Blocco nomi Quando si bloccano dei nomi per gli acquisti presso il proprio negozio, occorre prestare particolare attenzione. Il nome da bloccare deve corrispondere esattamente a quello registrato, carattere per carattere, spazio per spazio. Così, ad esempio, se si blocca il nome "John Redenbacher" per il proprio negozio, "Johnny Redenbacher", "John Samuel Redenbacher" o "John S. Redenbacher" non verranno bloccati. Inoltre, poiché il sistema antifrode di BNL POSitivity Internet Payment Gateway non è in grado di distinguere tra un "John Smith" e un altro, verranno bloccate tutte le persone registrate con questo nome. Tutto ciò premesso, è comunque possibile bloccare determinati nominativi, affinché non possano acquistare presso il proprio negozio. A tale scopo, navigare fino alla pagina Blocca nomi (selezionare Amministratore nella Barra principale dei menu, quindi Impostazioni antifrode nella Casella dei menu a sinistra, poi fare clic sul pulsante Avanti in fondo alla pagina o sul link Blocca nomi nella parte superiore della pagina). Se nell elenco dei nomi bloccati sono già presenti nomi, essi compariranno automaticamente nella casella di selezione sul lato destro dello schermo quando si entra in questa pagina. 10

11 Prevenzione delle frodi: Blocco nomi Aggiunta di un nome Per aggiungere un nome all elenco dei nomi bloccati, procedere come segue: 1. Inserire il nome nella casella di immissione Nome sul lato sinistro dello schermo. 2. Fare clic sul pulsante Aggiungi >>. 3. Facendo clic sul pulsante Aggiungi >>, il dato viene inviato a Internet Payment Gateway; il nome viene aggiunto al proprio elenco di nomi bloccati, quindi la pagina viene rigenerata con il nuovo nome nella casella di selezione sulla destra. Nel caso in cui qualcuno tentasse di effettuare acquisti presso il negozio con il nome bloccato, la transazione verrebbe negata causa frode. Aggiungere altri nomi ripetendo la stessa procedura. È anche possibile immettere numerose diverse varianti del particolare nome che si desidera bloccare. Rimozione di un nome bloccato Per rimuovere un nome bloccato dall elenco, selezionare tale nome nell apposita casella sulla destra dello schermo, quindi fare clic sul pulsante << Elimina. Dopo la rimozione dall elenco dei nomi bloccati, sarà possibile nuovamente effettuare acquisti presso il negozio con il nome in oggetto. Eliminare altri nomi ripetendo la stessa procedura. 11

12 Dopo aver terminato di aggiungere ed eliminare nomi, fare clic sul pulsante Avanti per procedere con la pagina della successiva impostazione antifrode; in questo modo si passa alla pagina Blocca nomi di dominio. Se si desidera visualizzare tutte le impostazioni antifrode, fare clic sul pulsante Visualizza tutte le impostazioni antifrode. Per uscire da Impostazioni antifrode e tornare alla schermata principale Amministratore, fare clic sul pulsante Amministratore princip. Blocco nomi di dominio Dopo aver terminato di bloccare nomi e aver fatto clic sul pulsante Avanti, ci si ritrova nella pagina Blocca nomi di dominio (in alternativa si può raggiungere questa pagina selezionando Amministratore nella Barra principale dei menu, quindi Impostazioni antifrode nella Casella laterale dei menu e poi facendo clic sul link Blocca dominio in alto nella pagina). Qui si possono immettere i nomi di dominio con i quali si desidera che non vengano effettuati acquisti presso il proprio negozio. Se nell elenco dei domini bloccati sono già presenti nomi di dominio, essi compariranno automaticamente nella casella di selezione sul lato destro dello schermo quando si entra in questa pagina. Prevenzione delle frodi: Blocco nomi di domino Aggiunta di un nome di dominio Per aggiungere un nome ai domini bloccati, procedere come segue: 12

13 1. Inserire il nome di dominio nella casella di immissione Nome dominio sulla sinistra dello schermo, quindi fare clic sul pulsante Aggiungi >>. Il nome di dominio deve essere immesso in un formato valido (ad es., here.com, there.net, savetheworld.org, universityx.edu) 2. Fare clic sul pulsante Aggiungi >>. 3. Facendo clic sul pulsante Aggiungi >>, il dato viene inviato a Internet Payment Gateway; il nome di dominio viene aggiunto al proprio elenco di domini bloccati, quindi la pagina viene rigenerata con il nuovo nome di dominio nella casella di selezione sulla destra. Nel caso in cui qualcuno tentasse di effettuare acquisti presso il proprio negozio da un dominio bloccato, la transazione verrebbe negata causa frode. Aggiungere altri nomi di dominio ripetendo la stessa procedura. Rimozione di un nome di dominio bloccato Per rimuovere un dominio bloccato dall elenco, selezionare il nome di dominio nell apposita casella sulla destra dello schermo, quindi fare clic sul pulsante << Elimina. Dopo la rimozione dall elenco dei domini bloccati, chiunque può nuovamente effettuare acquisti presso il negozio dal dominio in oggetto. Eliminare altri nomi di domini ripetendo la stessa procedura. Dopo aver terminato di aggiungere ed eliminare nomi di dominio, fare clic sul pulsante Avanti per procedere con la pagina della successiva impostazione antifrode; in questo modo si passa alla pagina Blocca indirizzo IP/Class C. Se si desidera visualizzare tutte le impostazioni antifrode, fare clic sul pulsante Visualizza tutte le impostazioni antifrode. Per uscire da Impostazioni antifrode e tornare alla schermata principale Amministratore, fare clic sul pulsante Amministratore princip. Blocco indirizzi IP e Class C Dopo aver terminato di bloccare nomi di dominio e aver fatto clic sul pulsante Avanti, ci si ritrova nella pagina Blocca IP/Class C (in alternativa si può raggiungere questa pagina selezionando Amministratore nella Barra principale dei menu, quindi Impostazioni antifrode nella Casella laterale dei menu e poi facendo clic sul link Blocca IP/Class C in cima alla pagina). Qui si possono immettere gli indirizzi IP e Class C di persone o organizzazioni che non si desidera autorizzare ad effettuare acquisti presso il proprio negozio. Se nell elenco di IP o Class C bloccati sono già presenti indirizzi IP o Class C, essi compariranno automaticamente nella casella di selezione sul lato destro dello schermo quando si entra in questa pagina. Aggiunta di un indirizzo IP o Class C Per aggiungere un indirizzo IP o Class C all elenco di IP o Class C bloccati, procedere come segue: 13

14 1. Inserire l indirizzo nella casella di immissione IP/Class C sulla sinistra dello schermo. Gli indirizzo IP devono essere immessi nel formato standard, cioè quattro numeri separati da tre punti decimali (ad es ). Per inserire indirizzi Class C, immettere i primi 3 numeri separati da punti decimali con un punto decimale alla fine (ad es ) 2. Fare clic sul pulsante Aggiungi >>. 3. Facendo clic sul pulsante Aggiungi >>, il dato viene inviato a Internet Payment Gateway; il nome viene aggiunto al proprio elenco di IP/Class C bloccati, quindi la pagina viene rigenerata con il nuovo nome nella casella di selezione sulla destra. Rimozione di un indirizzo IP o Class C Per rimuovere un indirizzo IP o Class C bloccato dall elenco, selezionare tale indirizzo nell apposita casella sulla destra dello schermo, quindi fare clic sul pulsante << Elimina. Dopo la rimozione dall elenco dell indirizzo IP o Class C bloccato, gli acquirenti provenienti da questo indirizzo potranno nuovamente effettuare acquisti presso il negozio. Eliminare altri indirizzi ripetendo la stessa procedura. Dopo aver terminato di aggiungere ed eliminare indirizzi IP e Class C, fare clic sul pulsante Avanti per procedere con la pagina della successiva impostazione antifrode; in questo modo si passa alla pagina Imposta importo massimo d acquisto. Se si desidera visualizzare tutte le impostazioni antifrode, fare clic sul pulsante Visualizza tutte le impostazioni antifrode. Per uscire da Impostazioni antifrode e tornare alla schermata principale Amministratore, fare clic sul pulsante Amministratore princip. Impostazione di un limite massimo per acquisti Dopo aver terminato di bloccare indirizzi IP e Class C ed aver fatto clic sul pulsante Avanti, ci si ritrova nella pagina Imposta importo massimo d acquisto (in alternativa si può raggiungere questa pagina selezionando Amministratore nella Barra principale dei menu, quindi Impostazioni antifrode nella Casella laterale dei menu e poi facendo clic sul link Acquisti max. in cima alla pagina). 14

15 Prevenzione delle frodi: Impostazione di un limite Massimo per acquisti In questa pagina è presente un solo campo di immissione: quello del limite massimo per gli acquisti. Qualsiasi transazione per una quantità superiore a quella impostata per il proprio negozio verrà negata causa frode. Questo campo verrà pre-compilato con il limite massimo per acquisti attualmente previsto per il proprio negozio. Se si desidera modificare questo limite, è sufficiente inserire nella casella di immissione Limite massimo acquisti il numero corrispondente al limite da impostare, quindi fare clic sul pulsante Invia. Se non si desidera modificare il limite massimo per gli acquisti, fare clic sul pulsante Avanti per passare alla successiva impostazione antifrode: Blocco automatico. Se si desidera visualizzare tutte le impostazioni antifrode, fare clic sul pulsante Visualizza tutte le impostazioni antifrode. Per uscire da Impostazioni antifrode e tornare alla schermata principale Amministratore, fare clic sul pulsante Amministratore princip. Impostazione blocco automatico e duplicato Dopo aver terminato di inserire il limite massimo per gli acquisti ed aver fatto clic sul pulsante Avanti, ci si ritrova nella pagina Imposta periodi di blocco (in alternativa si può raggiungere questa pagina selezionando Amministratore nella Barra principale dei menu, quindi Impostazioni antifrode nella Casella laterale dei menu e poi facendo clic sul link Blocco automatico in cima alla pagina). 15

16 In questa pagina si possono definire due impostazioni: il Periodo di blocco automatico e il Periodo di blocco duplicato. Il Periodo di blocco automatico è l intervallo di tempo durante il quale le transazioni bloccate automaticamente non possono essere riattivate nel proprio negozio. Il Periodo di blocco duplicato è l intervallo di tempo nel quale le transazioni duplicate vengono limitate dal proprio negozio. Ciò significa, che se due transazioni sono identiche e si verificano entrambe nell ambito di un intervallo inferiore al periodo di blocco duplicato specificato, verranno automaticamente bloccate in quanto transazioni duplicate. Per modificare il periodo di blocco automatico o il periodo di blocco duplicato è sufficiente sostituire il valore nella casella di immissione appropriata con un nuovo valore, quindi fare clic sul pulsante Invia. Se non si desidera modificare i periodi di blocco, è possibile fare clic sul pulsante Visualizza tutte le impostazioni antifrode per mostrare tutte le impostazioni antifrode oppure uscire da Impostazioni antifrode e tornare alla schermata principale Amministratore facendo clic sul pulsante Amministratore princip. Informazioni codice carta Gli ordini postali, gli ordini telefonici (MO/TO) e le altre transazioni senza presentazione della carta sono soggetti ad una probabilità di frode più elevata rispetto alle transazioni faccia a faccia. Per ridurre le frodi in caso di non utilizzo diretto della carta, le società che emettono carte di credito hanno introdotto un programma di codifica. Visa chiama questo codice Card Verification Value (CVV, valore di verifica della carta), MasterCard lo definisce Card Validation Code (CVC, codice di validazione della carta); American Express usa invece la sigla 4DBC. Il codice della carta è un codice di sicurezza a tre o quattro cifre, stampato sul retro delle carte (American Express: sulla parte anteriore della carta). Di solito questo numero compare alla fine dello spazio riservato alla firma. Il programma verifica che la carta utilizzata per la transazione è originale. 16

17 Informazioni codice carta Il codice della carta viene immesso nella schermata del punto vendita quando si elabora un ordine. BNL POSitivity confronta questo codice con quello registrato presso la banca che ha emesso la carta. I risultati del confronto vengono mostrati nel codice di approvazione transazione. 17

18 POS virtuale: Immettere codice carta Per contribuire a combattere le frodi, i commercianti che ricevono ordini postali, telefonici o tramite Internet, dovrebbero sempre immettere un codice di carta (se presente) quando richiedono un autorizzazione. Per le transazioni al dettaglio è possibile richiedere la verifica del codice stampato sulla carta per garantire che questa non sia stata riprodotta in modo fraudolento. L aspetto tipico di un codice di ritorno della transazione è il seguente: :YNAM: : L ultimo carattere alfabetico al centro (M) è un codice che indica se il codice della carta è risultato conforme a quello della banca che l ha emessa. Una M indica che il codice è esatto. Questo codice può essere o non essere presente, a seconda che il codice della carta sia stato approvato e quindi che il servizio sia disponibile per il tipo di carta usato. Di seguito viene riportata una tabella che mostra tutti i possibili codici di ritorno ed i relativi significati: Valore M N P S U X Significato Il codice carta corrisponde Il codice carta non corrisponde Elaborazione non avvenuta Il commerciante ha segnalato che sulla carta non è presente alcun codice L emittente non è certificato e/o non ha fornito chiavi di cifratura Nessuna risposta ricevuta dall associazione carte di credito Una risposta vuota indica che non è stato inviato alcun codice e che non vi era alcuna indicazione del fatto che il codice fosse presente o meno sulla carta 2.2 Modifica della propria password Per modificare la propria password in BNL POSitivity Virtual Terminal, selezionare Amministratore nella Barra principale dei menu, quindi fare clic su Modifica password nella Casella laterale dei menu. In questo modo si richiama la pagina Modifica password. Quando ci si registra per la prima volta ad un account con BNL POSitivity Virtual Terminal, si riceve una password temporanea. La funzione Modifica password consente di cambiare tale password; si tratta di un passaggio necessario, che chiunque deve effettuare. 18

19 Anche la scelta della nuova password è importante. Gli esperti in sicurezza raccomandano di non utilizzare termini o numeri comuni come password, in particolare termini o numeri che possano essere associati alla propria persona, come il proprio nome o la data di nascita. Un approccio semplice consiste nel scegliere una frase, non una parola, facile da ricordare o da rintracciare. Combinare la prima lettera di ogni parola nella frase e utilizzare la stringa di lettere risultante come password. La frase dovrebbe comprendere come minimo sei parole, per fornire una password di almeno sei lettere. Per modificare la propria password, digitare la password temporanea nella casella Vecchia password, quindi digitare la nuova password nella casella Nuova password. Per motivi di sicurezza, nella casella compaiono asterischi al posto di lettere e numeri; in questo modo eventuali altre persone presenti non riescono a capire ciò che si sta digitando. Digitare nuovamente la password, questa volta nella seconda casella; si tratta di una precauzione comunemente usata per evitare errori involontari durante la prima digitazione. Modifica della propria password Fare clic sul pulsante Invia. In caso di errore involontario nella digitazione della nuova password (o della vecchia), verrà inviato un avviso di presenza di errore e verrà richiesto di immettere nuovamente il dato. Per una maggiore sicurezza, nel messaggio di errore non verrà specificato qual è la password errata. Se la password è stata modificata correttamente, si riceve il relativo feedback. Dopo aver correttamente modificato la propria password è possibile scegliere di passare alla sezione principale Amministratore per configurare aspetti quali Impostazioni antifrode. Si può 19

20 utilizzare una qualsiasi voce di menu disponibile nella Barra principale dei menu sullo schermo in alto o nella Casella laterale dei menu. 2.3 Gestione utenti Si possono avere più utenti per uno stesso negozio; in questo modo più addetti elaborano ordini e/o visualizzano report e ognuno di essi si registra con il proprio ID, la propria password e le proprie autorizzazioni. Per aggiungere o eliminare utenti occorre essere registrati all account utente originale del negozio. L utente primario del negozio (con ID utente e password forniti al momento della configurazione del negozio) è l unico in grado di aggiungere/eliminare utenti e assegnare autorizzazioni. A nessun altro utente è consentito aggiungere o rimuovere utenti o assegnare autorizzazioni utente. Gli utenti privi dell autorizzazione per la gestione di altri utenti non visualizzano l opzione Gestisci utenti nella pagina Amministratore. Aggiunta ed eliminazione di utenti Inoltrare la richiesta di aggiunta /eliminazione utente all Account Manager: 1. Fare clic su Amministratore nella Barra principale dei menu. 2. Fare clic su Gestisci utenti nella Casella laterale dei menu. 3. Viene visualizzata la pagina Utenti correnti. Una volta raggiunta la pagina degli utenti correnti è possibile aggiungere o eliminare utenti, ripristinare le password e/o definire le autorizzazioni per ogni utente. Per aggiungere un utente: 1. Fare clic sul link Aggiungi in fondo alla pagina. 2. Viene visualizzata la schermata Aggiungi utente. 3. Immettere un ID utente univoco per il nuovo utente nella casella di testo Immetti ID utente, quindi inserire due volte una password per il nuovo utente. 4. Fare clic sul pulsante Invia per creare il nuovo utente. 5. L elenco Utenti correnti viene nuovamente mostrato e al suo interno compare il nuovo utente. L utente può quindi cambiare la propria password al momento del login tramite l utilità Modifica password. Per eliminare un utente: 1. Fare clic sul link di eliminazione accanto all utente da eliminare. 2. Viene visualizzata una finestra di dialogo per informare che l operazione comporterà l eliminazione dell utente selezionato. 3. Fare clic sul pulsante OK per eliminare l utente oppure su Annulla se non si desidera eliminarlo. 4. Dopo l eliminazione dell utente la schermata Utenti correnti si aggiorna e l utente eliminato non compare più nell elenco. 20

21 Ripristino delle password utente Qualora un utente dimenticasse la propria password, è necessario ripristinarla: 1. Fare clic sul link per il ripristino della password per l utente appropriato. 2. Immettere due volte una nuova password per l utente, quindi fare clic sul pulsante Invia. L utente può quindi cambiare la propria password temporanea al momento del login tramite la funzione Modifica password. Impostazione delle autorizzazioni utente Per impostare autorizzazioni per un utente: 1. Fare clic sul link delle autorizzazioni associate all utente desiderato. 2. Viene visualizzata la pagina Imposta autorizzazioni utente. 3. Nella sezione Autorizzazioni della tabella, fare clic sulle caselle di controllo appropriate per attivare o disattivare le autorizzazioni per l utente. È possibile autorizzare l accesso dell utente a Visualizza report, Elabora transazioni e/o Emetti crediti. 4. Fare clic sul pulsante Invia in fondo alla pagina. 5. Si torna all elenco Utenti correnti. Se la modifica è avvenuta correttamente, nella parte superiore della pagina dovrebbe comparire l informazione Aggiornamento riuscito. 2.4 Report multi-negozio Se si dispone di più di un negozio e si desidera che un report mostri i dati i delle transazioni di tutti i negozi, è possibile avvalersi della funzione di amministrazione e report multi-negozio. Tutte le attività dei livelli inferiori vengono riassunte nei report di livello superiore. Per esempio, se si hanno due negozi, con 23 transazioni per il negozio n 1 e 6 transazioni per il negozio n 2, allora il livello più alto (Livello azienda) mostra 29 transazioni in totale e i totali per ogni negozio. Scendendo di un livello per raggiungere il livello Negozio, se il negozio 1 ha tre addetti che ricevono gli ordini e il negozio 2 ha due addetti con la stessa funzione, il report di ciascun negozio mostra la suddivisione delle transazioni generate da ogni utente. I report per il negozio 1 mostrano che 10 delle transazioni sono state effettuate dall utente 1-1, 7 dall utente 1-2 e 5 dall utente 1-3. I report del negozio 2 mostrano che l utente 2-1 ha generato 2 transazioni, mentre l utente 2-2 ne ha generate Configurazione delle proprie impostazioni BNL POSitivity Connect Le informazioni contenute nella presente sezione si applicano solo se si sta utilizzando BNL POSitivity Connect. 21

22 Il modulo Impostazioni Connect comprende alcuni campi fondamentali, che devono essere completati affinché il processo di inoltro dell ordine possa essere portato a termine correttamente e sia possibile fornire ai clienti informazioni personalizzate sullo stato dell'ordine. Per visualizzare questo modulo: 1. Accedere a BNL POSitivity Virtual Terminal 2. Fare clic su Personalizzazione nella Barra principale dei menu. 3. Fare clic su Impostazioni nella Casella laterale dei menu. Di seguito viene fornita una spiegazione di ciascuno dei campi presenti nel modulo Impostazioni Connect. URL per il modulo di invio dell ordine Si tratta della parte più importante del modulo. Abbiamo bisogno di sapere dove (ad esempio l indirizzo web) si trovano i moduli d ordine. Una volta ricevuto l ordine dal negozio controlliamo che arrivi effettivamente da uno degli URL specificati per l invio degli ordini. In caso di mancata corrispondenza, l ordine viene automaticamente rifiutato. Immettere l URL per ciascun modulo d ordine nel proprio sito web in questa casella, usando spazi quali elementi separatori. Esempi di URL per l inoltro degli ordini vengono forniti di seguito. Alcuni esempi compaiono anche sul modulo, sopra il campo, come comodo riferimento per l inserimento dei propri dati. Esempio di server web non sicuro Se il proprio sito web si trova su un normale server web NON sicuro e il modulo d ordine è una pagina HTML, l URL può presentarsi come nell esempio seguente: /yourstorename /yourorderform.html 1. http//: indica un server Non sicuro 2. è il nome del proprio server web 3. yourstorename è il nome del proprio negozio online 4. yourorderform.html è il nome del file dal quale vengono inviati gli ordini da parte dei clienti. Esempio di server web SICURO Se il proprio sito web si trova su un server web SICURO e il modulo d ordine è una pagina HTML, l URL può presentarsi come nell esempio seguente: https:// /yourstorename /yourorderform.html 1. https//: indica un server SICURO 2. è il nome del proprio server web 3. yourstorename è il nome del proprio negozio online 4. yourorderform.html è il nome del file dal quale vengono inviati gli ordini da parte dei clienti. CGI Script 22

23 Se il proprio sito web si trova su un server web NON SICURO e il modulo d ordine è un CGI script, l URL può presentarsi come nell esempio seguente: /yourstorename /yourorderform.cgi 1. http//: indica un server NON SICURO 2. è il nome del proprio server web 3. yourstorename è il nome del proprio negozio online 4. yourorderform.cgi è il nome del CGI script che invia gli ordini URL della pagina di conferma Qui ci viene comunicato dove inviare il cliente al termine di una transazione eseguita correttamente. Il formato URL è simile a quello dell URL per il modulo di invio dell ordine (vedi esempi precedenti). Se in questo campo non si indica alcun URL, la pagina di ricevuta predefinita non contiene link e i clienti devono usare il pulsante Indietro del browser per navigare a ritroso nel sito. Se l URL è un CGI binario o script, è possibile scegliere l opzione CGI. Se questa casella viene selezionata, noi veniamo informati di inviare i risultati di tutte le transazioni approvate a questo URL. Ciò offre l opportunità di raccogliere e memorizzare i dati degli ordini. Se si vuole visualizzare l URL automaticamente dopo la pagina di ricevuta, selezionare la casella per la visualizzazione automatica dell URL specificato dopo la pagina di conferma di BNL POSitivity Connect. Selezionando questa casella la pagina del risultato della transazione Connect viene temporaneamente mostrata prima che il cliente sia inviato alla pagina di ringraziamento. URL della pagina di errore È possibile far sì che clienti non approvati (clienti le cui transazioni con carta di credito sono state rifiutate) si colleghino ad una pagina specifica del sito web, in cui possono trovare informazioni per i contatti via o telefono. In questa sezione dello schermo è possibile fornire un URL per una pagina "di scuse" in cui si invitano i clienti a mettersi in contatto per concordare altre forme di pagamento. Come per l URL della pagina di conferma, se in questo campo non si indica alcun URL, la pagina di scuse predefinita non contiene link e i clienti devono usare il pulsante Indietro del browser per navigare a ritroso nel sito. Il formato dell URL è ancora una volta simile al formato dell URL del modulo di inoltro degli ordini (vedere esempi precedenti). Se l URL è un CGI binario o script, è possibile scegliere l opzione CGI. Se questa casella viene selezionata, noi veniamo informati di inviare i risultati di tutte le transazioni rifiutate a questo URL. Ciò offre l opportunità di raccogliere e memorizzare i dati delle transazioni. Se si vuole visualizzare l URL automaticamente dopo la pagina di ricevuta, selezionare la casella per la visualizzazione automatica dell URL specificato dopo la pagina di conferma di BNL POSitivity Connect. Selezionando questa casella la pagina del risultato della transazione Connect viene visualizzata temporaneamente prima di indirizzare il cliente alla pagina di scuse. 23

24 Ricevuta del cliente Facendo clic su questa casella è possibile ricevere automaticamente tramite una copia della ricevuta inviata al cliente tramite . Ricevuta del cliente Facendo clic su questa casella è possibile ricevere automaticamente tramite una copia della ricevuta inviata al cliente tramite . 3 Elaborazione delle transazioni 3.1 Terminologia relativa alle transazioni È importante comprendere la terminologia usata per l'elaborazione delle transazioni, in modo da scegliere il tipo di transazione appropriato per i propri ordini e resi. I tipi di transazione con carta di credito sono: Vendita Addebito automatico sulla carta di credito del cliente. Una transazione di Vendita può essere resa Ricorrente. Solo autorizzazione Prenota fondi sulla carta di credito di un cliente. Solo autorizzazione non comporta alcun addebito sulla carta finché non si effettua una transazione Solo ricevuta e/o si conferma la spedizione dell ordine (usando un opzione disponibile in Report). Si noti che l autorizzazione prenota fondi per periodi variabili in funzione delle condizioni determinate dalla società di emissione della carta di credito. Il periodo può essere di pochi giorni, così come di svariati mesi. Per la propria sicurezza si consiglia vivamente di confermare la spedizione il più presto possibile dopo l autorizzazione. Solo ricevuta Una post-autorizzazione. Acquisisce i fondi da una transazione Solo autorizzazione, prenotando sulla carta di credito del cliente fondi corrispondenti all importo specificato. I fondi vengono trasferiti quando il gruppo di transazioni è stato chiuso. Se nella transazione di post-autorizzazione viene inserito un totale superiore rispetto a quello specificato nella transazione di sola autorizzazione, la transazione di postautorizzazione viene rifiutata. Se si immette un importo minore di quello autorizzato, l autorizzazione viene modificata in modo da prenotare solo la quantità minore di fondi sulla carta del cliente per la transazione. Ricevuta forzata Una post-autorizzazione forzata. Questo tipo di transazione viene utilizzato in modo simile ad una transazione Solo ricevuta, ma è specifico per le autorizzazioni telefoniche. Richiede un numero di riferimento (o codice di approvazione) che dovrebbe essere fornito al momento dell autorizzazione telefonica. Reso Restituisce fondi sulla carta di credito di un cliente per un ordine esistente in BNL POSitivity Internet Payment Gateway. Per eseguire un reso, è necessario il numero dell ordine (che si può trovare in Report). Se si esegue un reso per l'importo dell'intero 24

25 ordine, l'ordine appare in Report con importo transazione pari a Per effettuare una transazione di reso, usare la pagina Reso. Accredito Restituisce fondi sulla carta di credito di un cliente per ordini esterni a BNL POSitivity Internet Payment Gateway. Per effettuare una transazione Accredito, usare la pagina Accredito. Le transazioni Accredito vengono segnalate come Resi nei Report. Durante queste transazioni non vi è alcun trasferimento di fondi; i fondi vengono trasferiti solo dopo la chiusura definitiva del batch di transazioni (che per configurazione avviene automaticamente una volta al giorno). 3.2 Usare il proprio browser web come POS virtuale Il terminale virtuale è la pagina principale per tutte le transazioni di tipo Vendita, Solo autorizzazione e Ricevuta forzata. Dato che alcuni altri tipi di transazioni con carta di credito (Solo ricevuta e Reso) devono interrogare il database per ottenere informazioni, essi dispongono di pagine apposite. Accredito è una transazione speciale che non tutti gli utenti sono autorizzati ad usare, per cui anch essa è dotata di una pagina propria. Campi obbligatori ed opzionali Alcuni campi sono opzionali, mentre altri sono obbligatori; si distinguono grazie al loro colore. Una breve legenda in cima a questa pagina indica i dettagli. Sezioni espandibili Una funzione per nascondere/mostrare è disponibile in tutte le sezioni della pagina e permette di espandere la vista fornendo ulteriori opzioni o campi - queste voci sono identificate da un simbolo a forma di freccia verso destra. Facendo clic, la freccia cambia e girandosi verso il basso le voci espanse sono visibili. Facendo clic nuovamente, si torna alla visualizzazione precedente. Alcuni elementi della pagina sono esclusivi, come per esempio nella sezione Paga con. Scegliendo una sezione e nascondendola nuovamente, la freccia la indica con un colore diverso. Alcune sezioni sono accorciate, per esempio Rendi ricorrente è solo per le transazioni di vendita con carta di credito. Tipi di carte di credito Si può notare che non è necessario inserire il tipo di carta di credito in nessun punto di BNL POSitivity Virtual Terminal. Questo perché il nostro sistema determina automaticamente il tipo di carta sulla base del numero. I tipi di carte di credito supportati sono Visa e MasterCard. Per accettare questi tipi di carta è necessario possedere un account separato presso il fornitore della carta. Se non si è sicuri o si desidera cambiare i tipi di carte di credito accettati, si prega di verificare presso il Servizio Esercenti BNL POSitivity. 25

26 Elaborazione delle transazioni di vendita con carta di credito Per gestire una transazione con carta di credito, andare alla pagina BNL POSitivity Virtual Terminal. Questa è la stessa pagina usata per gestire le transazioni di tipo Solo autorizzazione (pre-autorizzazione) o Ricevuta forzata (post-autorizzazione). Per eseguire una transazione con carta di credito è necessario compilare tutti i campi obbligatori delle seguenti sezioni. Successivamente, si possono anche compilare i campi opzionali per la transazione. Le fasi per eseguire una transazione di Vendita sono le seguenti: 1. Se si usa la caratteristica Catalogo prodotti, selezionare le voci dal Catalogo prodotti 2. Inserire i dati dell ordine 3. Selezionare Carta di credito come Metodo di pagamento 4. Inserire i dati della Carta di credito, selezionare Tipo transazione Vendita 5. Compilare i dati del Cliente 6. Inserire l Indirizzo di spedizione (opzionale) 7. Se necessario, compilare i campi per rendere la transazione ricorrente 8. In modalità di prova, selezionare la Risposta desiderata 9. Inserire Commenti (opzionale) 10. Fare clic sul pulsante Continua 11. In caso di errori d inserimento dati o campi vuoti, viene visualizzata la stessa pagina con un messaggio d errore in alto, e tutti i campi con errori o mancanti sono contrassegnati con un simbolo d avviso. Effettuare le necessarie correzioni e fare clic sul pulsante Continua. Se la pagina non contiene errori, viene visualizzata la pagina Prego confermare. 12. Controllare i dati, effettuare eventuali correzioni facendo clic sul pulsante Indietro ed infine fare clic su Invia. Verrà visualizzata la pagina Risultato transazione. 13. Controllare i Risultati. Selezionare i prodotti dal catalogo prodotti Il BNL POSitivity Virtual Terminal offre la possibilità di selezionare gli articoli dal catalogo prodotti ogni volta che si effettua un ordine, permettendo così di risparmiare tempo. Per abilitare questa funzione, inserire il catalogo prodotti nella banca dati. Quindi passare alla pagina BNL POSitivity Virtual Terminal e fare clic sul pulsante Seleziona prodotti per selezionare i prodotti per l ordine. Verrà visualizzata la pagina Catalogo prodotti. Aggiungere prodotti all ordine La metà superiore della pagina è la tabella Riassunto prodotti, che elenca tutti i prodotti nel catalogo. Per aggiungere prodotti all ordine in elaborazione, inserire semplicemente nella colonna Qtà (quantità) la quantità desiderata di un particolare prodotto. Se esistono delle opzioni per il prodotto, vengono visualizzate nella colonna Opzioni di questa tabella. Effettuare le selezioni appropriate scegliendo una delle opzioni disponibili dal menu a tendina (per es. colore: rosso, misura: 5), quindi fare clic sul relativo pulsante Aggiungi nell ultima colonna. La quantità, le opzioni, la descrizione prodotto, il prezzo e il totale dovrebbero essere visualizzati correttamente nella tabella Prodotti selezionati nella metà inferiore della pagina. Eliminare prodotti dall ordine 26

27 Se è stato commesso un errore durante l inserimento di quantità od opzioni di prodotto, è possibile eliminare il/i prodotto/i dall ordine in modo molto rapido, selezionando la casella di controllo per la voce della riga nella tabella Prodotti, infine fare clic sul pulsante Elimina articolo/i sotto la tabella. Per cancellare tutti i prodotti dell ordine, fare clic sulla casella di controllo in alto a sinistra nella tabella Prodotti selezionati (in questo modo si selezionano tutti gli articoli dell ordine) e poi sul pulsante Cancella articolo/i. Completare il processo d ordine Una volta completata la selezione dei prodotti, tornare alla pagina principale BNL POSitivity Virtual Terminal, dove è possibile inserire i dati del pagamento e del cliente per l ordine. In alto nella pagina dovrebbe essere visualizzata una tabella con tutti i prodotti selezionati per l ordine, assieme al subtotale dell ordine. Fare clic sul pulsante Aggiorna subtotale sotto la tabella per copiare il subtotale nella casella Subtotale sottostante. È possibile inserire gli importi applicabili per imposte e IVA, nonché spese di spedizione, e il totale verrà calcolato automaticamente (a meno che non sia stata disattivata la funzione di calcolo automatico. Per sapere come si attiva e disattiva il calcolo automatico, fare riferimento a Personalizzare il contenuto del POS). Se i prodotti selezionati dovessero cambiare prima che venga inviato l ordine, sarà possibile tornare indietro per cambiare i prodotti facendo clic nuovamente su Seleziona prodotti. Dati dell ordine La sezione Dati dell'ordine possiede solo un campo obbligatorio: il totale dell ordine (incluse imposte e spedizione). Gli altri campi nella sezione sono opzionali e possono essere usati a propria scelta. I colori dei campi obbligatori ed opzionali sono elencati in alto nella pagina. È necessario compilare tutti i campi obbligatori. Per inserire i dati dell ordine, seguire i passi descritti qui di seguito: 1 passo: Inserire il Numero dell ordine (opzionale) Per transazioni normali con carta di credito, questo campo è opzionale. Se si desidera associare un numero d ordine, inserire il numero nell apposito campo di testo. Ogni numero d ordine deve essere univoco, per questo motivo, se si usa questo campo regolarmente, è consigliabile adottare una procedura di generazione di numeri d ordine. Se si sceglie di non associare un numero d ordine, il sistema BNL POSitivity genera il numero automaticamente. 2 passo: Inserire il Numero dell ordine d acquisto (opzionale) Se esiste un numero d ordine d acquisto associato all ordine, va inserito qui. Poiché possono esistere più transazioni per lo stesso numero d'ordine, si può usare lo stesso numero d'ordine d'acquisto per diverse transazioni, se necessario. Per transazioni normali con carta di credito, questo campo è opzionale. 3 passo: Inserire le Spese di spedizione (opzionale) Se esistono spese di spedizione associate a quest ordine e si desidera tener traccia delle spese di spedizione, inserire un numero intero corrispondente alle spese di spedizione dell ordine. 4 passo: Inserire l IVA (se applicabile) 27

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma Guida Categoria alla registrazione StockPlan Connect Il sito web StockPlan Connect di Morgan Stanley consente di accedere e di gestire online i piani di investimento azionario. Questa guida offre istruzioni

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Manuale del destinatario Sistema Express Import di TNT Il sistema Express Import di TNT Le consente di predisporre il ritiro di documenti, pacchi o pallet in 168 paesi con opzione

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Uso del conto NETELLER

Uso del conto NETELLER Uso del conto NETELLER Grazie per l'interesse dimostrato nel nostro conto NETELLER. Questa guida contiene le istruzioni relative alle funzioni più utili e più utilizzate del conto NETELLER. Abbiamo cercato

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Utilizzare Swisscom TV

Utilizzare Swisscom TV Swisscom (Svizzera) SA Contact Center CH-3050 Bern www.swisscom.ch 125474 12/2010 Utilizzare Swisscom TV Panoramica delle funzioni più importanti Indice Funzioni importanti quadro generale 3 Funzione PiP

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

QUIPAGO - MODALITÀ PAYMENT

QUIPAGO - MODALITÀ PAYMENT E-Commerce Qui Pago è l offerta di Key Client per il Commercio Elettronico: un Pos virtuale altamente affidabile ed efficiente che prevede diverse modalità d utilizzo: Payment (integrazione col sito del

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

Primi passi con ChemGes

Primi passi con ChemGes Descrizione Primi passi con ChemGes DR Software Version 40.0 Sommario Introduzione... 1 Start del programma... 1 Ricercare e visualizzare delle sostanze... 1 Immissione di materie prime... 4 Immissione

Dettagli

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet Lavoro Occasionale Accessorio Internet 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo del documento... 3 1.2 Normativa... 3 1.3 Attori del Processo... 4 1.4 Accesso Internet... 5 1.4.1 Accesso Internet da Informazioni...

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN

2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche APPLICATIVO SBN-UNIX IN ARCHITETTURA CLIENT/SERVER 2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN Manuale d uso (Versione

Dettagli

Dicembre 2010. Conto 3. Guida pratica alla Fattura.

Dicembre 2010. Conto 3. Guida pratica alla Fattura. Dicembre 200 Conto 3. Guida pratica alla Fattura. La guida pratica alla lettura della fattura contiene informazioni utili sulle principali voci presenti sul conto telefonico. Gentile Cliente, nel ringraziarla

Dettagli

Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0. Sottotitolo

Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0. Sottotitolo Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0 Sottotitolo Pagina 2 di 14 Un doppio clic sull icona per avviare il programma. DiKe Pagina 3 di 14 Questa è la pagina principale del programma DiKe,

Dettagli

FileMaker Pro 10. Esercitazioni

FileMaker Pro 10. Esercitazioni FileMaker Pro 10 Esercitazioni 2007-2009 FileMaker, Inc., tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker, il logo della cartella dei file, Bento

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL PRESTITO LOCALE 1. Dove posso trovare informazioni dettagliate sul prestito locale e sulla gestione dei lettori? 2. Come

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Manuale del mittente Sistema Express Import di TNT Un semplice strumento on-line che consente a mittente e destinatario di organizzare le spedizioni in importazione. Il sistema Express

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA BITCARD Web

GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA BITCARD Web GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA BITCARD Web La presente guida rapida sintetizza in modo veloce le procedure da seguire per attivare ed utilizzare con estrema semplicità il BITCARD POS Intellect

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO Istruzioni per l accesso e il completamento dei corsi TRIO per gli utenti di un Web Learning Group 06 novembre 2013 Servizio A TRIO Versione Destinatari: referenti e utenti

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Email Ras - CARROZZIERI Pag. 1 di 17 Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Notizie Generali Email Ras - CARROZZIERI Pag. 2 di 17 1.1 Protocollo Gruppo RAS Questo opuscolo e riferito al Protocollo

Dettagli

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard.

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard. YouCard, la prima carta in Italia che consente di personalizzare il codice PIN, è anche l unica carta al mondo che unisce la sicurezza delle carte prepagate, la semplicità delle carte di debito e la flessibilità

Dettagli

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli v 4.0 1. Requisiti software Lo studente deve essere dotato di connessione internet

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4 Banche Dati del Portale della Trasparenza Manuale del sistema di gestione Versione 2.4 Sommario Introduzione e definizioni principali... 3 Albero dei contenuti del sistema Banche Dati Trasparenza... 3

Dettagli

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Il cavo di alimentazione è rigidamente fissato nella parte inferiore del terminale (fig.1), tale cavo deve essere connesso al trasformatore esterno (fig. ) e, questi,

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

La Valutazione Euristica

La Valutazione Euristica 1/38 E un metodo ispettivo di tipo discount effettuato da esperti di usabilità. Consiste nel valutare se una serie di principi di buona progettazione sono stati applicati correttamente. Si basa sull uso

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli