ADOTTA UNO SPETTACOLO: VISIONI / INCONTRI / ESPERIENZE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ADOTTA UNO SPETTACOLO: VISIONI / INCONTRI / ESPERIENZE"

Transcript

1 ADOTTA UNO SPETTACOLO: VISIONI / INCONTRI / ESPERIENZE 17 a edizione - Stagione curatrice progetto: Carla Manzon Thesis Associazione Culturale, per la 17a edizione del progetto di educazione teatrale dedicato agli studenti degli Istituti Superiori di tutta la provincia di Pordenone, rinnova i contenuti del progetto e l attenzione nei confronti del mondo della scuola. Nel corso delle 16 scorse edizioni ADOTTA UNO SPETTACOLO è diventato strumento privilegiato di accostamento al teatro: un opportunità che, attraverso la fondamentale mediazione degli insegnanti, ha consentito ai ragazzi di conoscere l arte teatrale nella varietà dei suoi linguaggi e nel suo spessore culturale, civile ed estetico. Il progetto continua a caratterizzarsi per un originale e a tutt oggi inedito approccio al mondo della scuola. L'iniziativa si segnala innanzitutto perché non si limita a dare ai ragazzi la possibilità di un episodico contatto con lo spettacolo teatrale, ma offre loro l'opportunità per conoscere in maniera più approfondita il teatro nella varietà dei suoi linguaggi e nel suo spessore culturale ed estetico. ADOTTA UNO SPETTACOLO è sostenuto da: partner del progetto: Teatro Comunale Giuseppe Verdi di Pordenone in collaborazione con: Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia e i Teatri di Casarsa della Delizia, Maniago, Sacile e San Vito al Tagliamento

2 Per la stagione , ADOTTA UNO SPETTACOLO ha individuato all interno delle stagioni del Teatro Comunale di Pordenone, dei Teatri di San Vito al Tagliamento, di Maniago, di Casarsa della Delizia e di Sacile diversi ambiti tematici, che fanno riferimento ai contenuti degli spettacoli selezionati, sui quali articolare una proposta di approfondimento per gli studenti e gli insegnanti. I PERCORSI: 1: I CLASSICI al Teatro Comunale Giuseppe Verdi di Pordenone: - Il mercante di Venezia - Enrico IV - Gli Innamorati (produzione Teatro Franco Parenti) - R III Riccardo Terzo al Teatro Pier Paolo Pasolini di Casarsa della Delizia: - Gli Innamorati (produzione Teatro Stabile di Torino) al Teatro Verdi di Maniago: - Gli Innamorati (produzione Teatro Stabile di Torino) all Auditorium del Centro Civico di San Vito al Tagliamento: - L amor che move il sole e l altre stelle - Il ritorno di Casanova al Teatro Zancanaro di Sacile: - L importanza di chiamarsi Ernesto Autori immortali quest anno verranno rappresentati sui palcoscenici della nostra provincia: dal crudele Mercante di Venezia shakespeariano, rivisitato dalla regia di Valerio Binasco e la grande interpretazione di Silvio Orlando; Pirandello interpretato da uno degli ultimi veri istrioni contemporanei: Franco Branciaroli; la deliziosa messa in scena di Andrée Ruth Shammah con un cast d attori bravissimi e giovanissimi in una riscrittura intelligente e piuttosto singolare di Vitaliano Trevisan della commedia Goldoniana, a un altra versione più ortodossa della medesima commedia, prodotta dal Teatro Stabile di Torino; alcuni canti di Dante tratti dalla sua immensa Commedia ; il grande autore viennese dei primi del 900 coevo e ammiratore di Freud, Arthur Schnitzler, con il suo Casanova vecchio e decadente e infine un sano e intelligente divertimento attraverso la caustica scrittura di Oscar Wilde. Spunti, riflessioni emozioni sempre nuove, anche se scritte in un lontano passato, s imprimeranno nei cuori e nelle menti degli spettatori.

3 2: IL TEATRO DELLE EMOZIONI al Teatro Comunale Giuseppe Verdi di Pordenone: - Journal d un corps - Father and son - Morte di un commesso viaggiatore - Orfeo ed Euridice al Teatro Pier Paolo Pasolini di Casarsa della Delizia: - Tanti saluti al Teatro Verdi di Maniago: - Prigioniero della seconda strada all Auditorium del Centro Civico di San Vito al Tagliamento: - Benvenuti in casa Gori al Teatro Zancanaro di Sacile: - Il visitatore Anche quest anno, una larga sezione di spettacoli in cartellone si occuperà dei rapporti parentali e, specificatamente, del rapporto padre figli. La figura del padre ha subito una crisi profonda da parecchi anni a questa parte e, soprattutto nel bel libro di Michele Serra Gli sdraiati - dal quale è stato tratto lo spettacolo Father and son, che vedrà protagonista Claudio Bisio - diventa quasi un grido di dolore da parte di un padre che non riesce più a rapportarsi con il proprio figlio ormai subissato da super tecnologia e consumismo. Sicuramente lo spettacolo non mancherà di offrire intelligenti spunti di riflessione per adolescenti, genitori e docenti. Altrettanto forte è la provocazione di Daniel Pennac, che pone al centro del problema, il Corpo. Un corpo che non riusciamo più a vivere serenamente, che non riesce più ad essere sincero nei rapporti con i nostri simili, che dovremmo imparare nuovamente ad ascoltare nel nostro intimo, profondo, essere al mondo. Tenero, stravagante, emozionante, senza falsi pudori, questo racconto di un essere umano dai suoi 8 anni fino alla morte (altro grande tabù contemporaneo), scuoterà l anima degli spettatori, come solo il grande autore francese riesce solitamente a fare. Ancora al tabù della morte e al tanto discusso fine vita, saranno dedicati due spettacoli molto forti e poetici: Tanti saluti e Orfeo ed Euridice. Il primo è un racconto inchiesta realizzato da Giuliana Musso, dopo molte ricerche e interviste a infermieri, familiari e medici nei vari reparti di lungodegenza. Il secondo, è una rielaborazione del mito classico da parte del regista Cesar Brie, che ha realizzato una messa in scena lirica e al medesimo tempo brutale narrando, attraverso i corpi e le parole di due splendidi giovani attori, una dolorosissima storia di amore e morte. Di coppia si parlerà anche nel classico contemporaneo di Neil Simon Prigioniero della seconda strada. Tra disoccupazione, menzogne e esilaranti, tragicomiche situazioni, la riproposta di questo testo, assume una modernità che vale la pena rivalutare. Di disastri dei rapporti famigliari si parlerà anche in Benvenuti in casa Gori, testo ormai collaudato da anni, di Alessandro Benvenuti, e di uno specialissimo rapporto padre e figlia e soprattutto PADRE e figli, s incentrerà l acutissimo e provocatorio testo filosofico di Eric Emmanuel Schmitt: Il visitatore. Scenderanno in campo a darsi battaglia il Dottor Sigmund Freud e Dio Padre in persona. In mezzo a loro, a fare da arbitro involontario alla singolar tenzone ci sarà la figlia di Freud, l amatissima Anna. Varietà e ricchezza di temi, offriranno quindi grandi spunti di discussione, senza dimenticare una gran parte di divertimento.

4 3: ORATORIO PER LA GRANDE GUERRA al Teatro Comunale Giuseppe Verdi di Pordenone: - Al muro - Doppio fronte: oratorio per la Grande Guerra Il Teatro Comunale Giuseppe Verdi ha voluto ineccepibilmente ricordare quest anno il centenario della Grande Guerra, e ha scelto di raccontarla in modo piuttosto originale e inusuale. Non verranno spese parole retoriche su quel grande massacro di giovani e innocenti vite, bensì, attraverso le lettere, i canti, gli atti dei processi e le condanne a morte di quei ragazzi che decisero di non affrontare la battaglia, o di rifiutare degli ordini ingiusti e folli, si narrerà la faccia rimossa della prima guerra mondiale. La prima nazionale Al Muro - di questo si occuperà - sarà una rielaborazione del libro uscito nel 1968 Plotone di esecuzione da parte della stimata drammaturga Renata Molinari e per la regia di Massimiliano Speziani, attore e regista di origini udinesi, conosciuto e apprezzato in tutto il territorio nazionale. Lo spettacolo di Moni Ovadia: Doppio fronte: Oratorio per la grande guerra, invece, sarà dedicato specificatamente al Friuli, alla condizione paradossale e assurda nella quale si sono trovati i nostri nonni in occasione del primo conflitto mondiale, quando si ritrovarono a combattere per l esercito austriaco nel 1914 e l anno seguente in trincea contro l esercito italiano. La narrazione si svolgerà attraverso lettere dal fronte, memorie, tra le quali quelle di Gadda e Ungaretti, canti patriottici o contro la guerra, voci diverse nel coro di un umanità incredula e dolente. Da sottolineare la presenza del coro Free voices, costituito da giovanissimi cantanti dei licei di Monfalcone.

5 4: IL TEATRO DELLE IDEE al Teatro Comunale Giuseppe Verdi di Pordenone: - R III Riccardo III - Servo per due - All you need is love al Teatro Pier Paolo Pasolini di Casarsa della Delizia: - Risate sotto le bombe - Il giardiniere di Villa Manin al Teatro Verdi di Maniago: - Magazzino 18 - Le cattive strade all Auditorium del Centro Civico di San Vito al Tagliamento: - Frost /Nixon - Il mondo non mi deve nulla - Ladro di razza - Tre zovini al Teatro Zancanaro di Sacile: - Beatles Submarine - Velodimaya Il TEATRO DELLE IDEE, fin dal suo primo anno, è un percorso che si è costituito su tante suggestioni differenti e così, anche quest anno, i temi che attraversano gli spettacoli sono spunti per riflettere sul mondo e sull oggi. Il percorso di questa nuova stagione tenderà a sottolineare nuove vie della messa in scena, esperimenti sulla varietà dei linguaggi teatrali (interazioni con musiche live, video, parola poetica intersecata a quella drammaturgica, temi di economia e politica affrontati in maniera originale) per offrire agli adolescenti nuove visioni, nuove sperimentazioni, nuove opportunità di vivere il Teatro come arte viva e in pieno sviluppo d idee.

6 5: TEATRO È SOCIETÁ Al Teatro Comunale Giuseppe Verdi di Pordenone: - 7 Minuti - Il tempo senza lavoro - Ferite a morte - La palestra - Camillo Olivetti: alle radici di un sogno - Qui città di M Inaugureremo quest anno un nuovo capitolo intitolato: TEATRO È SOCIETÁ. Tema predominante sarà quello dell assenza, della dignità e della necessità di avere un lavoro che possa realizzare le nostre vite ( 7 Minuti, Il tempo senza lavoro, Camillo Olivetti ). Ferite a morte di Serena Dandini, affronterà il terribile tema del femminicidio, La palestra, il confronto tra genitori e insegnanti riguardo a un caso di stupro di una ragazzina da parte di un branco di compagni avvenuto all interno della scuola. Qui città di M è un interessante visione contemporanea della città di Milano, interpretata da una camaleontica Arianna Scommegna; attraverso un racconto giallo, tutte le piaghe sociali della grande città alla fine verranno alla luce In tempi di crisi è giusto e sacrosanto proporre a un pubblico di studenti, spettacoli che affrontino il quotidiano delle nostre vite. Rendere partecipi gli adolescenti dei problemi degli adulti è doveroso, perché discutere in classe dei problemi sociali è sano e costruttivo, perché i nostri ragazzi hanno bisogno di vivere il Teatro come palestra di vita, perché il teatro fin da quando è nato, si è occupato della collettività e delle difficoltà insite in essa, perché appunto, lo scopo del teatro è quello di renderli partecipi e consapevoli di far parte della società civile, e non solamente dar loro l impressione che sia un luogo dove regna la noia. Abbiamo progettato questo nuovo capitolo, proprio per rendere gli studenti un pubblico critico e pensante, e volendo citare Vittorino Andreoli, gradito ospite della passata stagione, è arrivato il tempo di occuparci del NOI e di educare i nostri giovani alla collettività, alla condivisione e alla solidarietà tra esseri umani.

7 6: LA SCENA DELLA PAROLA / DEDICA Il percorso pone al centro l opera e il pensiero dello scrittore protagonista del festival DEDICA che il prossimo anno giunge alla sua 21 a edizione. Per le scuole che aderiscono, il progetto prevede un incontro preliminare con uno studioso; successivamente vengono indicati strumenti critici (saggi, interviste, ecc.) per un approccio guidato alla lettura. Durante il festival gli studenti hanno la possibilità di partecipare a un incontro esclusivo con lo scrittore dedicatario. I RACCOMANDATI Gli spettacoli da non perdere - JOURNAL D UN CORPS - Storia di un corpo - FERITE A MORTE - DOPPIO FRONTE: ORATORIO PER LA PRIMA GUERRA MONDIALE GLI INCONTRI Dedicati agli studenti ed aperti a tutti (ingresso libero) SABATO 7 FEBBRAIO 2015 Teatro Comunale G. Verdi Pordenone IL CORPO: UNA SCUOLA PER GLI AFFETTI - Incontro con Daniel Pennac MARTEDI 31 MARZO 2015 Teatro Comunale G. Verdi Pordenone QUALE AMORE? - Incontro con Lella Costa 7/21 MARZO 2015 Incontro con il protagonista della 21 a edizione del Festival DEDICA VISTI DA VICINO Incontri organizzati negli Istituti Quest anno s inaugurerà una sezione speciale dedicata a degli incontri in classe con alcuni dei protagonisti degli spettacoli: Silvio Orlando, i giovani attori della commedia Goldoniana Gli Innamorati, Arianna Scommegna camaleontica attrice di Qui città di M e La Palestra, Laura Curino, Massimiliano Speziani regista della prima nazionale Al Muro, i due splendidi giovani interpreti di Orfeo ed Euridice. E inoltre possibile ospitare a scuola una lettura conversazione curata da Carla Manzon sulla vita di Pirandello attraverso le parole dello splendido libro di Andrea Camilleri: Biografia del figlio cambiato. Gli incontri a scuola possono essere organizzati previa richiesta dell insegnante e conferma della data degli artisti.

8 ADOTTA UNO SPETTACOLO: VISIONI / INCONTRI / ESPERIENZE 17 a edizione - Stagione MODALITÁ DI PARTECIPAZIONE Per aderire al progetto gli insegnanti devono inviare la SCHEDA DI ISCRIZIONE allegata, compilata in ogni sua parte (con indicata la scelta - prima e seconda - dello spettacolo) e firmata dal dirigente scolastico, entro e non oltre giovedì 9 ottobre 2014 a mezzo fax: o per a L Associazione Thesis, successivamente darà conferma per dell iscrizione e, compatibilmente con la disponibilità di posti dei singoli Teatri, della prenotazione dei posti per lo spettacolo scelto con la modalità del ritiro dei biglietti. Thesis inoltre fornirà per tempo agli insegnanti strumenti di approfondimento e di preparazione alla visione quali copione dello spettacolo, recensioni, curricula degli artisti, video dello spettacolo (se disponibili). BIGLIETTI Il costo del biglietto per ogni studente è di 8,00, ad esclusione dei biglietti per Servo per due e Father and son il cui costo è di 13,00. L insegnante accompagnatore (1 ogni 20 studenti) ha diritto al biglietto omaggio. L adesione al progetto prevede la partecipazione ad almeno uno degli incontri proposti e l impegno a tradurre l esperienza in scrittura o in espressione grafica, anche attraverso il forum - di prossima attivazione - sul sito Qualsiasi variazione del programma sarà tempestivamente comunicata dall Associazione Thesis, tramite mail e sul sito Tutti gli insegnanti che desiderassero partecipare con gli studenti a spettacoli che non rientrano nell ambito del progetto Adotta possono contattare gli uffici dei singoli Teatri per concordare un costo del biglietto a tariffa agevolata. Per informazioni: THESIS ASSOCIAZIONE CULTURALE Piazza della Motta 2 Pordenone Tel Fax

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE «PANTINI PUDENTE» VASTO (CH) IL MAGGIO DEI LIBRI nella SCUOLA

Dettagli

Donna Ì : un milione di no

Donna Ì : un milione di no Ì : un milione di no IL NOSTRO TEAM Siamo un trio ma siamo anche una coppia di fidanzati, due fratelli, due amici che da qualche anno convive e condivide esperienze di vita ma anche interessi sociali e

Dettagli

COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI. Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives

COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI. Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives Prefazione Se mi fosse chiesto di indicare il senso di Fiabe giuridiche, lo rintraccerei nelle

Dettagli

ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO

ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO Il progetto teatro nasce dalla necessità di avvicinare gli alunni al mondo teatrale perché

Dettagli

progetto di educazione al teatro e allo spettacolo

progetto di educazione al teatro e allo spettacolo A TEATRO CONSAPEVOLI progetto di educazione al teatro e allo spettacolo Il progetto di educazione al teatro e allo spettacolo rivolto al mondo della scuola mira a far conoscere l arte teatrale in tutti

Dettagli

BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI

BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI PROGRAMMA DI ATTIVITÀ PER LE SCUOLE 2010/2011 Bì, il centro per i bambini e i giovani che ospita al suo interno la Biblioteca Civica per i ragazzi, un importante spazio museale

Dettagli

Il «digiuno digitale» per riscoprire il gusto delle relazioni personali

Il «digiuno digitale» per riscoprire il gusto delle relazioni personali COS È Il tempo per noi nasce da una riflessione attorno alla crescente influenza che i nuovi strumenti di comunicazione hanno nella vita di ciascuno di noi, nel cambiamento di abitudini e comportamenti

Dettagli

Racconti fiabeschi, mostre, laboratori creativi, burattini, performance teatrali e narrative, eventi e libri che svelano magie

Racconti fiabeschi, mostre, laboratori creativi, burattini, performance teatrali e narrative, eventi e libri che svelano magie Associazione Agenzia Arcipelago Onlus Comune di Campodimele Festival internazionale della fiaba UN PAESE INCANTATO VIII edizione 2016 (diretto da Giuseppe ERRICO) Racconti fiabeschi, mostre, laboratori

Dettagli

1) MOTIVAZIONE SCOLASTICA: promuovere le risorse personali degli studenti per aiutarli a stare e andare bene a scuola.

1) MOTIVAZIONE SCOLASTICA: promuovere le risorse personali degli studenti per aiutarli a stare e andare bene a scuola. Passo dopo Passo Insieme supporta la motivazione scolastica dei preadolescenti, promuovendo percorsi che mettano al centro le risorse personali dei ragazzi e offrendo progetti di formazione e sensibilizzazione

Dettagli

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA TEATRALITA Un progetto di Ricerca-Azione

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA TEATRALITA Un progetto di Ricerca-Azione CRT Teatro-educazione Centro Ricerche Teatrali Scuola Civica di Teatro, Musica, Arti visive e Animazione Comune di Fagnano Olona (Va) www.crteducazione.it info@crteducazione.it tel. 0331-616550 PROGETTO

Dettagli

LABORATORIO TEATRALE PER LA SCUOLA ELEMENTARE E SCUOLA DELL INFANZIA PROGETTO: LA FIABA

LABORATORIO TEATRALE PER LA SCUOLA ELEMENTARE E SCUOLA DELL INFANZIA PROGETTO: LA FIABA LABORATORIO TEATRALE PER LA SCUOLA ELEMENTARE E SCUOLA DELL INFANZIA PROGETTO: LA FIABA L obbiettivo di questo laboratorio è quello di rielaborare ed interpretare un antica fiaba usando i significati profondi

Dettagli

il teatro per le scuole

il teatro per le scuole stagione teatrale 2014-2015 il teatro per le scuole STAGIONE LIRICA GUIDA ALL ASCOLTO E PROVA APERTA OPERA DOMANI XIX edizione STAGIONE TEATRALE GIORNATA DELLA MEMORIA SCUOLA DI TEATRO INCONTRI PER I PIÙ

Dettagli

PROGETTO/INIZIATIVA/ATTIVITÀ PROGETTO TEATRO 2012/2013. Coordinatore del progetto/iniziativa/attività. Prof. Bruno Cavallarin

PROGETTO/INIZIATIVA/ATTIVITÀ PROGETTO TEATRO 2012/2013. Coordinatore del progetto/iniziativa/attività. Prof. Bruno Cavallarin Istituto Statale d Istruzione Superiore Francesco Gonzaga Liceo Scientifico, Classico, Linguistico, Scienze Applicate, Scienze Umane Istituto Tecnico Commerciale Amministrazione, Finanza, Marketing e Turismo

Dettagli

UNA SCUOLA PER AMARE

UNA SCUOLA PER AMARE UNA SCUOLA PER AMARE L iniziativa UNA SCUOLA PER AMARE vuole essere una chiave d accesso per entrare nelle scuole, ma soprattutto nella sfera affettiva dei giovani, alla quale durante il percorso scolastico

Dettagli

P.A.U. Education / Col.legi Miró, Barcelona

P.A.U. Education / Col.legi Miró, Barcelona 3 È possibile ricreare dei rapporti intergenerazionali reali attraverso attività in cui bambini e anziani, in uno stesso spazio, imparino gli uni dagli altri in uno scambio di esperienze. Un incontro di

Dettagli

Accoglienza. laboratorio per l affiatamento di gruppo rivolto alle classi prime

Accoglienza. laboratorio per l affiatamento di gruppo rivolto alle classi prime Accoglienza laboratorio per l affiatamento di gruppo rivolto alle classi prime Obiettivi generali affiatare il gruppo-classe recentemente formatosi stimolare e facilitare le relazioni superare le resistenze

Dettagli

I: La scuola al Massimo - Aperte le prenotazioni per L'impresario teatrale 1 messaggio

I: La scuola al Massimo - Aperte le prenotazioni per L'impresario teatrale 1 messaggio Paolo Riggi I: La scuola al Massimo - Aperte le prenotazioni per L'impresario teatrale 1 messaggio SMS C. Guastella 2 ottobre 2015 10:04 A: riggi.paolo@gmail.com

Dettagli

Giochiamo al Teatro PROGETTO LABORATORIO TEATRALE PER SCUOLE PRIMARIE. Istituto Comprensivo San Gimignano ANNO ACCADEMICO 2015 2016

Giochiamo al Teatro PROGETTO LABORATORIO TEATRALE PER SCUOLE PRIMARIE. Istituto Comprensivo San Gimignano ANNO ACCADEMICO 2015 2016 PROGETTO LABORATORIO TEATRALE PER SCUOLE PRIMARIE Istituto Comprensivo San Gimignano ANNO ACCADEMICO 2015 2016 A cura di Associazione A.L.Y. e Associazione Teatro Riflesso Referenti Progetto : Ylenia Mazzoni

Dettagli

Attività didattiche 2012-2013

Attività didattiche 2012-2013 Attività didattiche 2012-2013 VISITA TRADIZIONALE Lungo un percorso di 30 sale i ragazzi sono accompagnati a conoscere i fatti e i protagonisti che hanno portato all indipendenza e all unità d Italia.

Dettagli

La Cenerentola di Gioachino Rossini

La Cenerentola di Gioachino Rossini Metodo didattico per l apprendimento dell opera lirica Grazie al progetto didattico Scuola InCanto è possibile imparare a cantare e ad amare l opera lirica a scuola: docenti e studenti potranno scoprire

Dettagli

L ALIMENTAZIONE: LA PRIMA COLAZIONE (Gabelli, Torino)

L ALIMENTAZIONE: LA PRIMA COLAZIONE (Gabelli, Torino) L ALIMENTAZIONE: LA PRIMA COLAZIONE (Gabelli, Torino) Scuola e docenti responsabili o ente autore della progettazione Nome Scuola o Ente Scuola Primaria Aristide Gabelli Indirizzo e telefono Via Santhià

Dettagli

ATTIVARE LA SOLIDARIETÀ Percorsi formativi per studenti. www.trevisovolontariato.org

ATTIVARE LA SOLIDARIETÀ Percorsi formativi per studenti. www.trevisovolontariato.org ATTIVARE LA SOLIDARIETÀ Percorsi formativi per studenti www.trevisovolontariato.org Il Laboratorio Scuola & Volontariato è un iniziativa del Coordinamento delle associazioni di volontariato della Provincia

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

seveso un laboratorio di idee a partire dal bosco delle querce proposta anno scolastico 2008-2009

seveso un laboratorio di idee a partire dal bosco delle querce proposta anno scolastico 2008-2009 seveso un laboratorio di idee a partire dal bosco delle querce proposta anno scolastico 2008-2009 Per l anno scolastico 2008-2009 il parco naturale Bosco delle Querce propone un percorso di educazione

Dettagli

«EN FRANÇAIS SUR LES PLANCHES» «In francese sul palcoscenico»

«EN FRANÇAIS SUR LES PLANCHES» «In francese sul palcoscenico» «EN FRANÇAIS SUR LES PLANCHES» «In francese sul palcoscenico» Bando di concorso regionale 2007/2008 Preambolo - Obiettivo L obiettivo di questo concorso sul teatro in lingua francese è di - sviluppare

Dettagli

ADOTTA UNO SPETTACOLO: VISIONI / INCONTRI / ESPERIENZE

ADOTTA UNO SPETTACOLO: VISIONI / INCONTRI / ESPERIENZE ADOTTA UNO SPETTACOLO: VISIONI / INCONTRI / ESPERIENZE 18 a edizione - Stagione 2015-2016 Progetto a cura di Carla Manzon Thesis Associazione Culturale per la 18a edizione del progetto di educazione teatrale

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO BUONARROTI CORSICO PROGETTO TEATRO SCUOLA SECONDARIA I GRADO BUONARROTI A.S. 2012-2013

ISTITUTO COMPRENSIVO BUONARROTI CORSICO PROGETTO TEATRO SCUOLA SECONDARIA I GRADO BUONARROTI A.S. 2012-2013 ISTITUTO COMPRENSIVO BUONARROTI CORSICO PROGETTO TEATRO SCUOLA SECONDARIA I GRADO BUONARROTI A.S. 2012-2013 Il Progetto Teatro viene proposto ogni anno a gruppi di classe individuati in base alle scelte

Dettagli

ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza

ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza presentazione a cura di Fondazione di Piacenza e Vigevano Dopo 26 anni dall apertura del Teatro San Matteo, Teatro Gioco Vita

Dettagli

frutto della collaborazione fra Volontari della Caritas Parrocchiale, Alunni e Alunne, Insegnanti e Comitato dei Genitori

frutto della collaborazione fra Volontari della Caritas Parrocchiale, Alunni e Alunne, Insegnanti e Comitato dei Genitori La Scuola Primaria PAOLO NEGLIA di Vanzago, nell ambito delle manifestazioni organizzate per la Festa di fine anno scolastico, ha promosso la seguente iniziativa frutto della collaborazione fra Volontari

Dettagli

Alla cortese attenzione del Dirigente Scolastico e dei Docenti Incaricati del Settore TEATRO

Alla cortese attenzione del Dirigente Scolastico e dei Docenti Incaricati del Settore TEATRO Alla cortese attenzione del Dirigente Scolastico e dei Docenti Incaricati del Settore TEATRO Gentilissimi, in allegato le nostre proposte teatrali per la Vostra scuola, con i progetti fare teatro e vedere

Dettagli

PIMOFF - Progetto Scuole

PIMOFF - Progetto Scuole PIMOFF - Progetto Scuole Per la stagione 2015/16 il PimOff continua a portare il teatro contemporaneo nelle scuole per far conoscere agli studenti i suoi principali protagonisti (attori, registi, tecnici,

Dettagli

TriesteACT Festival 2015

TriesteACT Festival 2015 TriesteACT Festival 2015 Il CUT, Centro Universitario Teatrale di Trieste, grazie al supporto della Regione FVG, del Comune di Trieste e dell Università di Trieste, è lieto di invitarvi dal 7 al 14 giugno

Dettagli

LA VIA DEL RICAMO Intrecci di fili, intrecci di vita

LA VIA DEL RICAMO Intrecci di fili, intrecci di vita KIZE teatro in collaborazione con MUSEO DELLA TAPPEZZERIA VITTORIO ZIRONI PRESENTANO LA VIA DEL RICAMO Intrecci di fili, intrecci di vita Spettacolo sui tesori ricamati dell industria artistica emiliana

Dettagli

Progetto LABORATORIO TEATRALE Scuola Primaria Rognoni Sozzago (a. s. 2015/2016)

Progetto LABORATORIO TEATRALE Scuola Primaria Rognoni Sozzago (a. s. 2015/2016) Progetto LABORATORIO TEATRALE Scuola Primaria Rognoni Sozzago (a. s. 2015/2016) Premessa La drammatizzazione è la forma più conosciuta e diffusa di animazione nella scuola. Nell'uso più comune con il termine

Dettagli

LA GUERRA DEI NOSTRI NONNI

LA GUERRA DEI NOSTRI NONNI Il Centro Pastorale C. M. Martini nell Università degli Studi di Milano - Bicocca è lieto di invitare alla presentazione del libro La guerra dei nostri nonni di Aldo Cazzullo che si terrà venerdì 14 novembre

Dettagli

Capire i conflitti Praticare la pace centenario della Grande Guerra Capire i conflitti Praticare la pace. tema del conflitto

Capire i conflitti Praticare la pace centenario della Grande Guerra Capire i conflitti Praticare la pace. tema del conflitto Progetto Scuola 2014-18 Capire i conflitti Praticare la pace Quando si parla di guerra si parla spesso di vinti e vincitori, qui invece ci sono storie di persone partecipante del 2012 In occasione del

Dettagli

COMUNICARE CON LE IMMAGINI: AL VIA IL CONCORSO PER LA CINEMATOGRAFIA SCOLASTICA.

COMUNICARE CON LE IMMAGINI: AL VIA IL CONCORSO PER LA CINEMATOGRAFIA SCOLASTICA. 2014 www.scuolafilmfest.it COMUNICARE CON LE IMMAGINI: AL VIA IL CONCORSO PER LA CINEMATOGRAFIA SCOLASTICA. PREMESSA Il concorso, giunto alla IV edizione, è promosso dall Associazione Lab CINECITTA Sicilia

Dettagli

progetto educativo per uno stile di vita sano, attivo e sostenibile

progetto educativo per uno stile di vita sano, attivo e sostenibile progetto educativo per uno stile di vita sano, attivo e sostenibile. anno scolastico 2013 2014 Il programma Coca-Cola Cup propone alle prime due classi delle scuole secondarie di secondo grado un articolata

Dettagli

PRESENTAZIONE 30 Settembre 2013 tra i 18 e i 40 anni 28 Febbraio 2014 alle ore 18,00

PRESENTAZIONE 30 Settembre 2013 tra i 18 e i 40 anni 28 Febbraio 2014 alle ore 18,00 PRESENTAZIONE Dopo il successo della prima edizione, torna il concorso dedicato alla Commedia Teatrale Italiana. La Commedia d autore contemporanea è solitamente assente nei teatri, nei laboratori e nelle

Dettagli

CLASSI 5 a A/B GLI ALTRI SIAMO NOI. Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. SCUOLA PRIMARIA BISSOLATI A.S. 2013-14

CLASSI 5 a A/B GLI ALTRI SIAMO NOI. Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. SCUOLA PRIMARIA BISSOLATI A.S. 2013-14 CLASSI 5 a A/B GLI ALTRI SIAMO NOI Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. SCUOLA PRIMARIA BISSOLATI A.S. 2013-14 GLI ALTRI SIAMO NOI Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. PERCORSO

Dettagli

EDUCAZIONE ALLA PACE ATTRAVERSO GLI SCAMBI INTERCULTURALI

EDUCAZIONE ALLA PACE ATTRAVERSO GLI SCAMBI INTERCULTURALI EDUCAZIONE ALLA PACE ATTRAVERSO GLI SCAMBI INTERCULTURALI Intercultura è una ONLUS, associazione di volontariato ed ente morale riconosciuto con DPR n. 578/85. E presente in 147 città italiane ed in 65

Dettagli

A Teatro da Giovanni Rassegna di Teatro per bambini

A Teatro da Giovanni Rassegna di Teatro per bambini per i bambini Stagione Prosa di 2008/2009 Direttore Artistico Michele Mirabella A Teatro da Giovanni Rassegna di Teatro per bambini Consulenza artistica: Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia-Teatro&Scuola

Dettagli

Costruiamo insieme una nuova cultura!

Costruiamo insieme una nuova cultura! Cittadinanza &Costituzione - Programma nazionale di EducAzione alla pace e ai Diritti Umani La mia scuola per la pace promosso dal Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la pace e i diritti umani

Dettagli

Anna Frank. C.T.P. Adulti

Anna Frank. C.T.P. Adulti Anna Frank Tito Maccio Plauto San Giorgio C.T.P. Adulti Scuola Secondaria di primo grado Via Anna Frank di Cesena Progetto Macramè MEDIATORI CULTURALI aa.ss. 2008/2009-2009/2010 2009/2011 Scuola Secondaria

Dettagli

Storia dell opera, arti e mestieri del teatro, educazione al canto, laboratori di drammaturgia, arti visive. Magia dell'opera.

Storia dell opera, arti e mestieri del teatro, educazione al canto, laboratori di drammaturgia, arti visive. Magia dell'opera. Storia dell opera, arti e mestieri del teatro, educazione al canto, laboratori di drammaturgia, arti visive Il Barbiere di Siviglia Gioachino Rossini Edizione 2009 L edizione 2009 del progetto Magia dell

Dettagli

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER INSEGNANTI AL MUSEO DEL NOVECENTO

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER INSEGNANTI AL MUSEO DEL NOVECENTO CORSO DI AGGIORNAMENTO PER INSEGNANTI AL MUSEO DEL NOVECENTO Organizzato da Museo del Novecento Ad Artem, concessionario servizi educativi Museo del Novecento In collaborazione con Casa editrice Il Castoro

Dettagli

Workcare synergies. Il progetto in Italia. Social care and work-care balance

Workcare synergies. Il progetto in Italia. Social care and work-care balance Workcare synergies Il progetto in Italia Social care and work-care balance Newsletter n. 1 del 1/05/2011 Il progetto Gli obiettivi del progetto WORKCARE SYNERGIES è un progetto di supporto per diffondere

Dettagli

23 aprile 2014 Giornata mondiale del libro

23 aprile 2014 Giornata mondiale del libro 23 aprile 2014 Giornata mondiale del libro 1 23 aprile 2014 - Giornata mondiale del libro Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, patrocinata dall UNESCO e celebrata in tutto

Dettagli

Educare ai videogiochi

Educare ai videogiochi Educare ai videogiochi Damiano Felini Università degli Studi di Parma Insegnare i videogiochi ai ragazzini, che li sanno già usare perfettamente, può sembrare un obiettivo strano: non lo è, se si pensa

Dettagli

L OCA RINA ALLA SCOPERTA DELLA MUSICA

L OCA RINA ALLA SCOPERTA DELLA MUSICA L OCA RINA ALLA SCOPERTA DELLA MUSICA Uno spettacolo teatral-musicale per bambini per proporre in modo allegro e divertente l ascolto, dal vivo, di brani importanti di musica classica. Lo spettacolo si

Dettagli

Il filo di Arianna Performance teatrale su nove donne ribelli

Il filo di Arianna Performance teatrale su nove donne ribelli GLI SPETTACOLI 1 Il filo di Arianna Performance teatrale su nove donne ribelli Il Filo di Arianna è una performance teatrale che si interroga sulla condizione femminile nella società contemporanea. Al

Dettagli

Oltre il muro. Corsi di formazione. per insegnanti, educatori, operatori culturali, genitori e cittadini interessati

Oltre il muro. Corsi di formazione. per insegnanti, educatori, operatori culturali, genitori e cittadini interessati Corsi di formazione per insegnanti, educatori, operatori culturali, genitori e cittadini interessati Il cinema e le nuove tecnologie come strumenti di inclusione Oltre il muro Oltre il muro è un progetto

Dettagli

Presentazione dello spettacolo. Alla ricerca dell armonia Viaggio tra musica e colore

Presentazione dello spettacolo. Alla ricerca dell armonia Viaggio tra musica e colore Presentazione dello spettacolo Alla ricerca dell armonia Viaggio tra musica e colore Un Progetto per gli Adolescenti delle Scuole Secondarie di secondo grado statali e paritarie di Verona e Provincia Lunedì

Dettagli

UNIVERSITÀ DI SIENA 1240. Dipartimento di Filologia e Critica delle Letterature Antiche e Moderne L ANTICO FA TESTO

UNIVERSITÀ DI SIENA 1240. Dipartimento di Filologia e Critica delle Letterature Antiche e Moderne L ANTICO FA TESTO L ANTICO FA TESTO Progetto didattico per la valorizzazione del mondo antico e degli spazi museali attraverso forme di drammaturgia contemporanea a cura del Centro di Antropologia del Mondo Antico Premesse

Dettagli

ASS.INMEDIA ONLUS. Anno scolastico 2013/2014. Proponente:

ASS.INMEDIA ONLUS. Anno scolastico 2013/2014. Proponente: ASS.INMEDIA ONLUS Anno scolastico 2013/2014 Proponente: Associazione INMEDIA ONLUS Sede legale: Via Consortile, 32 - Villafranca Tirrena (ME) Tel. 3480457173 e-mail: inmediaonlus@libero.it PREMESSA E MOTIVAZIONI

Dettagli

Paolo Baratta, Presidente della Biennale di Venezia

Paolo Baratta, Presidente della Biennale di Venezia La Biennale dà grande impulso alle attività denominate Educational. Le attività Educational hanno lo scopo di: favorire la conoscenza diretta del mondo delle arti da parte dei giovani introdurre la consuetudine

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 1 programmazionescinfdonmandirc14.15 ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 2 GIORNATA SCOLASTICA

Dettagli

CHI E DI SCENA: LA SCUOLA LABORATORIO TEATRALE ANNUALE

CHI E DI SCENA: LA SCUOLA LABORATORIO TEATRALE ANNUALE CHI E DI SCENA: LA SCUOLA LABORATORIO TEATRALE ANNUALE A Cura di Alessandro Parise Cristiano Leopardi Direzione: Sergio Smorfa Presentazione laboratorio teatrale per Scuole Elementari, Scuole Medie Inferiori

Dettagli

Anno Scolastico 2012/2013 Scuola Primaria G. Lodi Crevalcore

Anno Scolastico 2012/2013 Scuola Primaria G. Lodi Crevalcore Anno Scolastico 2012/2013 Scuola Primaria G. Lodi Crevalcore Gemellaggio tra la Classe V B della Scuola Primaria G. Lodi e le Classi V A e V E della Scuola Primaria di Bollate Insegnante Carla Poppi La

Dettagli

La Scuola Secondaria di Primo Grado

La Scuola Secondaria di Primo Grado La Scuola Secondaria di Primo Grado È un ambiente educativo sereno, nel quale i ragazzi imparano solide nozioni di base e un efficace metodo di studio, utilizzando le nuove tecnologie, la rete internet

Dettagli

Prot.n. 9216/2 Bari, 16.09.2014 Il Dirigente:dott.ssa Anna Cammalleri

Prot.n. 9216/2 Bari, 16.09.2014 Il Dirigente:dott.ssa Anna Cammalleri Prot.n. 9216/2 Bari, 16.09.2014 Il Dirigente:dott.ssa Anna Cammalleri Ai Dirigenti degli Istituti di ogni ordine e grado della Puglia Loro SEDI E p.c. Al Sovrintendente Fondazione Petruzzelli Maestro Massimo

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO SEGNI

ISTITUTO COMPRENSIVO SEGNI ISTITUTO COMPRENSIVO SEGNI Scuola dell infanzia Programmazione Religione Cattolica Anno scolastico 2013 2014 Insegnante:BINACO MARIA CRISTINA Motivazione dell itinerario annuale Il percorso per l I.R.C.

Dettagli

ATTERRAGGIO IN CLASSE PRIMA Diventiamo amici

ATTERRAGGIO IN CLASSE PRIMA Diventiamo amici Unita di apprendimento ATTERRAGGIO IN CLASSE PRIMA Diventiamo amici Comprendente UdA PIANO DI LAVORO CONSEGNA AGLI STUDENTI I.C. Gramsci Camponogara Autori: - Plesso A. Manzoni : Abet Luisa, Menin Loredana,

Dettagli

OGGIONO (Lecco) Decima Edizione Dal 20 al 23 Maggio 2015

OGGIONO (Lecco) Decima Edizione Dal 20 al 23 Maggio 2015 Con il patrocinio di www.ragazziecinema.it Concorso Nazionale per Cortometraggi realizzati da Ragazzi OGGIONO (Lecco) Decima Edizione Dal 20 al 23 Maggio 2015 Media Partner Il Festival L Oggiono Film Festival

Dettagli

Area didattica e divulgazione. Brindiamo all opera!

Area didattica e divulgazione. Brindiamo all opera! Brindiamo all opera! Percorso didattico di ascolto musicale e concorso di arte visiva per le scuole Primarie di Milano e Provincia Brindiamo all opera! a.f. 2014/2015 La Fondazione Accademia Teatro alla

Dettagli

Scuola Teatro Natura

Scuola Teatro Natura PROPOSTE DI GITE SCOLASTICHE PER SCUOLE ELEMENTARI E MEDIE 8-13 ANNI Scuola Teatro Natura Teatro del Montevaso presso Tenuta Agroforestale del Montevaso - chianni 1/5 SCUOLA TEATRO NATURA PERCORSI PER

Dettagli

MEDIAZIONE FAMILIARE INCONTRI PROTETTI SOSTEGNO NELL AFFIDO

MEDIAZIONE FAMILIARE INCONTRI PROTETTI SOSTEGNO NELL AFFIDO Il servizio di mediazione e sostegno SMS, nei suoi diversi ambiti di applicazione ha come caratteristica la restituzione di responsabilità e di autodeterminazione alle parti del sistema famiglia che si

Dettagli

Scuole aperte: dai giovani per i giovani"

Scuole aperte: dai giovani per i giovani ALL. N 4 Regione Umbria Scuole aperte: dai giovani per i giovani" Scheda progetto 1. Denominazione del progetto SCUOLE APERTE. GIOVANI AL CENTRO 2. Zona sociale/comune Il progetto rientra nella zona sociale

Dettagli

Il melo gentile IL DOTTOR BOSTIK/UNOTEATRO

Il melo gentile IL DOTTOR BOSTIK/UNOTEATRO Il melo gentile IL DOTTOR BOSTIK/UNOTEATRO Di Dino Arru Con Dino Arru e le marionette del Dottor Bostik Regia Dino Arru e Silvano Antonelli Voce narrante Silvano Antonelli Musiche originali Silvano Antonelli

Dettagli

PROGETTAZIONE ANNUALE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN GIUSEPPE SULLE ALI DELLE EMOZIONI

PROGETTAZIONE ANNUALE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN GIUSEPPE SULLE ALI DELLE EMOZIONI PROGETTAZIONE ANNUALE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN GIUSEPPE SULLE ALI DELLE EMOZIONI FESTE E RICORRENZE Le feste rappresentano esperienze belle e suggestive da vivere e ricordare per

Dettagli

DIALOGHI CON CESARE PAVESE ITINERARI PAVESIANI TRA LETTERATURA, STORIA E MITO

DIALOGHI CON CESARE PAVESE ITINERARI PAVESIANI TRA LETTERATURA, STORIA E MITO COMUNE DI CREMONA Assessorato Politiche Educative, Formazione Professionale e Rapporti con l Università DIALOGHI CON CESARE PAVESE ITINERARI PAVESIANI TRA LETTERATURA, STORIA E MITO GLI OBIETTIVI L iniziativa

Dettagli

BANDO THAUMA. Un festival dedicato ai saggi di Teatro Antico In Scena dei laboratori degli studenti delle scuole superiori

BANDO THAUMA. Un festival dedicato ai saggi di Teatro Antico In Scena dei laboratori degli studenti delle scuole superiori BANDO THAUMA Un festival dedicato ai saggi di Teatro Antico In Scena dei laboratori degli studenti delle scuole superiori 23, 24, 25 marzo 2015 (concorso) 26 marzo 2015 (premiazione) dalle 14.30 alle 19.30

Dettagli

IN VIAGGIO CON ULISSE PROGETTO DIDATTICO

IN VIAGGIO CON ULISSE PROGETTO DIDATTICO IN VIAGGIO CON ULISSE PROGETTO DIDATTICO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 Il tema scelto vuole trasmettere ai bambini l importanza del patrimonio letterario classico. Inoltre, presentando la figura dell EROE,

Dettagli

Progetto finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Progetto finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali PROGRAMMA DI EDUCAZIONE ALLA CONSAPEVOLEZZA GLOBALE Progetto finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Villaggio Globale, 25 Maggio 2015 Ai Docenti della Scuola dell Infanzia e del

Dettagli

Esperienza possibile Progettare un intervento pastorale su Social Network

Esperienza possibile Progettare un intervento pastorale su Social Network Esperienza possibile Progettare un intervento pastorale su Social Network Elaborazione di un esperienza pastorale utilizzando come mezzo di comunicazione un Social Network. I punti di partenza sono: Proposta

Dettagli

L AQUILONE vola alto

L AQUILONE vola alto onlus PROGETTO CULTURA L AQUILONE vola alto intrecciamo le nostre vite per poterle vivere al meglio. Scuole primarie PREMESSA Far cultura è uno dei fini statutari dell Associazione. Nel rispetto di tale

Dettagli

LA RICETTA DELLA FELICITÀ ovvero Giro del mondo in tante cucine Un viaggio nelle culture del nostro pianeta attraverso la cucina di ogni Paese.

LA RICETTA DELLA FELICITÀ ovvero Giro del mondo in tante cucine Un viaggio nelle culture del nostro pianeta attraverso la cucina di ogni Paese. LA RICETTA DELLA FELICITÀ ovvero Giro del mondo in tante cucine Un viaggio nelle culture del nostro pianeta attraverso la cucina di ogni Paese.Un cuoco di un importante ristorante è alla ricerca di una

Dettagli

De senectute di Norberto Bobbio Una settimana di riflessioni, incontri, rappresentazioni Torino, lunedì 16 lunedì 23 ottobre 2006

De senectute di Norberto Bobbio Una settimana di riflessioni, incontri, rappresentazioni Torino, lunedì 16 lunedì 23 ottobre 2006 De senectute di Norberto Bobbio Una settimana di riflessioni, incontri, rappresentazioni Torino, lunedì 16 lunedì 23 ottobre 2006 un progetto promosso da Città di Torino con il sostegno di CSI-Piemonte

Dettagli

Associazione Culturale Teatro di Gioia. Progetto Drammaturgia e pratica teatrale TEATRANTI NEL PARCO

Associazione Culturale Teatro di Gioia. Progetto Drammaturgia e pratica teatrale TEATRANTI NEL PARCO Associazione Culturale Teatro di Gioia Progetto Drammaturgia e pratica teatrale TEATRANTI NEL PARCO Laboratorio, stage, incontri su drammaturgia, regia, recitazione e clownerie. http://www.teatrodigioia.it

Dettagli

AfrikaSì / Emergency DIRITTI NEGATI Testimonianze dalle ingiustizie del mondo di oggi

AfrikaSì / Emergency DIRITTI NEGATI Testimonianze dalle ingiustizie del mondo di oggi AfrikaSì / Emergency DIRITTI NEGATI Testimonianze dalle ingiustizie del mondo di oggi Afrikasì ed Emergency hanno deciso di promuovere insieme una due giorni, il 14 e il 15 maggio 2014, avente come filo

Dettagli

Team building e volontariato aziendale: nuove proposte per la crescita delle imprese

Team building e volontariato aziendale: nuove proposte per la crescita delle imprese Team building e volontariato aziendale: nuove proposte per la crescita delle imprese Definizioni di volontariato di impresa Il coinvolgimento del personale di un'impresa nella comunità attraverso forme

Dettagli

ART. 1 - BANDO DI CONCORSO

ART. 1 - BANDO DI CONCORSO PRESENTAZIONE Lo scopo di questo concorso è di far riemergere la commedia teatrale come forma d arte virtuosa, che ha radici profonde nella cultura italiana. Difatti, da diversi decenni questo genere teatrale

Dettagli

MAI PIU. A 100 anni dalla prima guerra mondiale Meeting di pace. nelle trincee della Grande Guerra 17-18 aprile 2015

MAI PIU. A 100 anni dalla prima guerra mondiale Meeting di pace. nelle trincee della Grande Guerra 17-18 aprile 2015 MAI PIU A 100 anni dalla prima guerra mondiale Meeting di pace nelle trincee della Grande Guerra 17-18 aprile 2015 Un'intera nottata, buttato vicino a un compagno massacrato ho scritto lettere piene d'amore

Dettagli

COMUNE DI TRIESTE - SCUOLE DELL INFANZIA

COMUNE DI TRIESTE - SCUOLE DELL INFANZIA Bolzano 13/02/2013 COMUNE DI TRIESTE - SCUOLE DELL INFANZIA ANNO SCOLASTICO 2012-2013 PRONTI, ATTENTI C ERA UNA VOLTA! Percorso in italiano lingua veicolare o di introduzione alla lingua italiana Rivolto

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome ALESSIO PIZZECH Data di nascita 25 luglio 1972 Date (da a) Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di

Dettagli

PROGETTI, MATERIALE DIDATTICO e CONVEGNI RIVOLTI ALLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE a.s. 2015/2016

PROGETTI, MATERIALE DIDATTICO e CONVEGNI RIVOLTI ALLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE a.s. 2015/2016 PROGETTI, MATERIALE DIDATTICO e CONVEGNI RIVOLTI ALLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE a.s. 2015/2016 PROGETTI 1. MOSTRA IO, IO, IO E GLI ALTRI DESTINATARI Alunni scuole infanzia, scuole primarie, scuole secondarie

Dettagli

Ist. Viganò: i ragazzi di 3^ e 4^ G raccontano con una mostra Corleone e la lotta alla mafia di cui sono stati 'testimoni diretti'

Ist. Viganò: i ragazzi di 3^ e 4^ G raccontano con una mostra Corleone e la lotta alla mafia di cui sono stati 'testimoni diretti' Ist. Viganò: i ragazzi di 3^ e 4^ G raccontano con una mostra Corleone e la lotta alla mafia di cui sono stati 'testimoni diretti' Merate Hanno deciso di condividere con studenti, professori, amici e parenti

Dettagli

Curricolo verticale di Cittadinanza e Costituzione. Scuola dell infanzia - Anni 3

Curricolo verticale di Cittadinanza e Costituzione. Scuola dell infanzia - Anni 3 Curricolo verticale di Cittadinanza e Costituzione Scuola dell infanzia - Anni 3 A Identità e appartenenza. A1 Percepire e riconoscere se stesso. A1Mi conosco attraverso giochi motori sul corpo. A2 Saper

Dettagli

Affidi al servizio sociale, inserimenti in comunità, coinvolgimento autorità giudiziaria

Affidi al servizio sociale, inserimenti in comunità, coinvolgimento autorità giudiziaria Affidi al servizio sociale, inserimenti in comunità, coinvolgimento autorità giudiziaria 2008 2009 2010 Decreti Affidi servizio sociale 172 210 195 Inserimenti in comunità 49 (+15 madri) 33 (+12 madri)

Dettagli

Gli insegnanti della scuola primaria Vittorio Sereni"di Porto Valtravaglia

Gli insegnanti della scuola primaria Vittorio Serenidi Porto Valtravaglia PROGETTO LETTURA: DALL ANALISI ONIRICA E PROFONDA DEI GRANDI MITI DEL PASSATO, PASSANDO DAL MITO DI ULISSE, FINO A GIUNGERE AI MITI RACCHIUSI NELL OPERA DEI GRANDI CANTAUTORI CONTEMPORANEI Premessa L'immaginario

Dettagli

LE TEMPISTICHE DEL PROGETTO

LE TEMPISTICHE DEL PROGETTO Il progetto BiciScuola, l iniziativa correlata al Giro d Italia è rivolta in esclusiva alle scuole Primarie di tutta Italia. Il progetto, giunto alla quindicesima edizione, promosso da RCS Sport-La Gazzetta

Dettagli

PROPOSTE. FORMATIVE per la SCUOLA. dell INFANZIA. Proposte ideate da CRISTINA GRAFFEO e PAOLA PECORARI Anno 2014-15

PROPOSTE. FORMATIVE per la SCUOLA. dell INFANZIA. Proposte ideate da CRISTINA GRAFFEO e PAOLA PECORARI Anno 2014-15 PROPOSTE FORMATIVE per la SCUOLA dell INFANZIA Proposte ideate da CRISTINA GRAFFEO e PAOLA PECORARI Anno 2014-15 GIOCANDO CON LE EMOZIONI Sostenere e aiutare i bambini ad ascoltare le proprie emozioni

Dettagli

BINGE DRINKING MONDO LIQUIDO

BINGE DRINKING MONDO LIQUIDO BINGE DRINKING MONDO LIQUIDO Progetto Alcol e giovani a cura del Teatro del Buratto Teatro del Buratto teatro stabile di innovazione per l infanzia e giovani Dal 1975 è attivo nella Produzione spettacoli

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA PARTECIPAZIONE

LINEE GUIDA PER LA PARTECIPAZIONE Progetto di educazione con l Arte LE SCUOLE PROTAGONISTE A PALAZZO DELLA RAGIONE e Concorso LA MIA GALLERIA D ARTE MODERNA A VERONA Un viaggio degli studenti attraverso i 5 sensi nelle collezioni di Palazzo

Dettagli

AFTER X 2015. B(eat)

AFTER X 2015. B(eat) 1 AFTER X 2015 B(eat) Be eat, beat, to beat Il progetto After X 2015 del Centro Didattico produzione Musica Europe per Onlus Robur Solidale in collaborazione con l Istituto Comprensivo di Verdellino e

Dettagli

PERCHÉ UN LABORATORIO DI PEDAGOGIA TEATRALE NELLE SCUOLE

PERCHÉ UN LABORATORIO DI PEDAGOGIA TEATRALE NELLE SCUOLE PERCHÉ UN LABORATORIO DI PEDAGOGIA TEATRALE NELLE SCUOLE - PREMESSE E OBIETTIVI DEL PROGETTO - Dopo il nucleo familiare, senza dubbio, è la scuola a rappresentare per il bambino il principale punto di

Dettagli

LIBROGIOCANDO FORMAZIONE

LIBROGIOCANDO FORMAZIONE LIBROGIOCANDO FORMAZIONE LibroGiocando è un luogo speciale, nato dall'incontro di professionisti con consolidata esperienza in ambito educativo e formativo, uniti dalla passione per il mondo dell'infanzia

Dettagli

I CONTI DELLA NOSTRA SCUOLA: UN BILANCIO SOCIALE

I CONTI DELLA NOSTRA SCUOLA: UN BILANCIO SOCIALE I CONTI DELLA NOSTRA SCUOLA: UN BILANCIO SOCIALE Vorremmo provare a spiegare come funziona il bilancio della nostra scuola, quali servizi vengono offerti e come sono finanziati. Per chiarezza e trasparenza.

Dettagli

SCIENZARTAMBIENTE. XIX edizione. PROGRAMMA PER LE SCUOLE 28 30 ottobre 2015

SCIENZARTAMBIENTE. XIX edizione. PROGRAMMA PER LE SCUOLE 28 30 ottobre 2015 SCIENZARTAMBIENTE XIX edizione PROGRAMMA PER LE SCUOLE 28 30 ottobre 2015 ATTIVITÀ DEDICATE AGLI INSEGNANTI E AI GENITORI GIOVEDÌ 29 OTTOBRE 17:00 Insegnanti scuole primarie ESPERI-FISICA La fisica tra

Dettagli

UNO SGUARDO..OLTRE ASCOLTARE, COME GENESI FONDAMENTALE DELL APPROCCIO CON L UNIVERSO SONORO.

UNO SGUARDO..OLTRE ASCOLTARE, COME GENESI FONDAMENTALE DELL APPROCCIO CON L UNIVERSO SONORO. Il progetto Uno sguardo oltre si pone in continuità con il percorso didattico avviato lo scorso anno scolastico e affina i seguenti campi dell esperienza musicale: ASCOLTARE, COME GENESI FONDAMENTALE DELL

Dettagli