COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO AUTONOMO, PROVVIGIONI E REDDITI DIVERSI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO AUTONOMO, PROVVIGIONI E REDDITI DIVERSI"

Transcript

1 COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO AUTONOMO, PROVVIGIONI E REDDITI DIVERSI

2 sostituti d imposta che nel 2007 hanno corrisposto: - redditi di lavoro autonomo; - redditi diversi; - provvigioni comunque denominate per prestazioni anche occasionali inerenti a rapporti di commissione, di agenzia, di mediazione, di rappresentanza di commercio e di procacciamento d affari; - provvigioni derivanti da vendita a domicilio; - indennità per cessazione di rapporti di agenzia delle persone fisiche, di funzioni notarili e di attività sportiva; - redditi a soggetti che godono dei regimi agevolati ex artt. 13 e 14 Legge n. 388/2000 per nuove iniziative di impresa e lavoro autonomo

3 MODALITA DI COMPILAZIONE Ciascuna comunicazione riguarda i dati riferiti ad un singolo percipiente e va contraddistinta: - da un numero progressivo evidenziato nell apposito riquadro in alto a sinistra; - dal codice fiscale del dichiarante posto in alto a destra; - dal codice fiscale del sostituto d imposta da compilare solo nel caso di operazioni societarie straordinarie qualora il soggetto che effettua la comunicazione non è lo stesso che ha materialmente corrisposto le somme

4 In caso di pluralità di compensi erogati allo stesso percipiente è possibile: sommare gli importi e compilare una sola comunicazione se i compensi sono riconducibili ad una medesima causale compilare tante comunicazioni quanti sono i compensi erogati nel 2007 numerando progressivamente le singole comunicazioni indicare una sola volta i dati anagrafici ed il numero progressivo della comunicazione utilizzando più righi per esporre i dati relativi a ciascun compenso erogato OPERAZIONI STRAORDINARIE CON ESTINZIONE SOGGETTO PREESISTENTE E PROSECUZIONE DA PARTE DI ALTRO SOGGETTO in presenza di più compensi erogati allo stesso percipiente, il dichiarante può compilare più comunicazioni secondo le modalità di cui sopra, esponendo in ogni caso distintamente: la propria situazione di sostituto d imposta la situazione riferibile a ciascuno dei soggetti estinti sempreché questi ultimi abbiano consegnato al percipiente la certificazione dei compensi

5 punti da 1 a 13: indicare il codice fiscale, i dati anagrafici ed il domicilio fiscale del percipiente. Il codice regione va indicato solo ed esclusivamente se nel campo 18 è riportato il codice N indennità trasferta per attività sportiva dilettantistica punto 12: barrare la casella solo se i redditi sono corrisposti agli eredi

6 Per i non residenti: punto 14: codice di identificazione fiscale rilasciato dalla competente Autorità del Paese di residenza punti 15 e 16: località di residenza estera e relativo indirizzo punto 17: codice dello Stato estero di residenza da rilevare dalla tabella SG

7 punto 18: causale che identifica il reddito punti da 19 e 20: solo se nel 18 c è G, H e I A prestazioni di lavoro autonomo M prestazioni di lavoro autonomo non esercitate abitualmente T provvigioni corrisposte a mediatore G cessazione di attività sportiva professionale H cessazione dei rapporti di agenzia I cessazione da funzioni notarili punto 21: ammontare lordo corrisposto al netto dell Iva eventualmente dovuta Non indicare: - contributo integrativo alle casse professionali; - somme anticipate dal professionista in nome e per conto del cliente purché documentate; -Iva Indicare: - contributo previdenziale 4% esposto a titolo di rivalsa - regimi agevolati artt. 13 e 14 L. 388/2000 (indicazione anche nel punto 23) punto 22: somme non soggette a ritenuta in virtù di convenzioni internazionali

8 punto 23: somme non soggette a ritenuta diverse da cui al punto precedente Esempio: quote di provvigioni non soggette a ritenuta (50% oppure 80%) punto 24: punti 25 e 26: indicare importo delle ritenute d acconto o d imposta operate nell anno punti 28 e 29: compilare solo se nel punto 18 è indicato il codice N (attività sportive) punti 33 e 34: da compilare solo se nel punto 18 è indicato il codice C (utili associazioni in partecipazione) o M (lavoro autonomo occasionale) o V (provvigioni)

9 punto 35: spese sostenute da soggetti esercenti attività di lavoro autonomo occasionale rimborsate dal datore di lavoro (la contribuzione previdenziale dei soggetti esercenti attività di lavoro autonomo occasionale deve essere applicata sul compenso lordo dedotte le spese poste a carico del committente e risultanti dalla fattura) punto 36: da compilare solo se nel punto 18 è indicato il codice X o Y (canoni corrisposti a società non residenti)

10 FALLIMENTO E LIQUIDAZIONE COATTA AMMINISTRATIVA punti 37 e 38: da compilare esclusivamente nel caso in cui il rappresentante firmatario della dichiarazione è un curatore fallimentare o commissario liquidatore punto 37: indicare la quota di compenso imponibile (già indicata al punto 24) erogata dal sostituto prima dell apertura della procedura fallimentare punto 38: quota di compensi imponibili erogata dal commissario liquidatore o dal curatore fallimentare già compresa nel punto 24

7. COMUNICAZIONI DATI CERTIFICAZIONI LAVORO AUTONOMO, PROVVIGIONI E REDDITI DIVERSI

7. COMUNICAZIONI DATI CERTIFICAZIONI LAVORO AUTONOMO, PROVVIGIONI E REDDITI DIVERSI 7. COMUNICAZIONI DATI CERTIFICAZIONI LAVORO AUTONOMO, PROVVIGIONI E REDDITI DIVERSI ATTENZIONE Ciascuna comunicazione riguarda i dati riferiti ad un singolo percipiente e deve essere contraddistinta da

Dettagli

COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO AUTONOMO, PROVVIGIONI E REDDITI DIVERSI

COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO AUTONOMO, PROVVIGIONI E REDDITI DIVERSI COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO AUTONOMO, PROVVIGIONI E REDDITI DIVERSI ASPETTI GENERALI Nel Quadro denominato Comunicazione dati certificazioni lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi,

Dettagli

COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO AUTONOMO, PROVVIGIONI E REDDITI DIVERSI

COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO AUTONOMO, PROVVIGIONI E REDDITI DIVERSI COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO AUTONOMO, PROVVIGIONI E REDDITI DIVERSI ADEMPIMENTO SOGGETTI INTERESSATI OGGETTO COME SI COMPILA CASI PRATICI Ciascuna Comunicazione riguarda i dati di ciascun

Dettagli

Carmela Di Rosa - Copyright Wolters Kluwer Italia s.r.l.

Carmela Di Rosa - Copyright Wolters Kluwer Italia s.r.l. 770 semplificato: comunicazione dati certificazione di lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi Marco Peverelli e Roberta Matrone - Dottori commercialisti in Milano ADEMPIMENTO " FISCO Nel Quadro

Dettagli

7. COMUNICAZIONI DATI CERTIFICAZIONI LAVORO AUTONOMO, PROVVIGIONI E REDDITI DIVERSI

7. COMUNICAZIONI DATI CERTIFICAZIONI LAVORO AUTONOMO, PROVVIGIONI E REDDITI DIVERSI 7. COMUNICAZIONI DATI CERTIFICAZIONI LAVORO AUTONOMO, PROVVIGIONI E REDDITI DIVERSI ATTENZIONE Ciascuna comunicazione riguarda i dati riferiti ad un singolo percipiente e deve essere contraddistinta da

Dettagli

Mod. 770 e CU lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi di Marco Peverelli e Roberta Matrone - Dottori commercialisti in Milano

Mod. 770 e CU lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi di Marco Peverelli e Roberta Matrone - Dottori commercialisti in Milano Mod. 770 e CU lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi di Marco Peverelli e Roberta Matrone - Dottori commercialisti in Milano ADEMPIMENTO " FISCO Nelle Certificazioni lavoro autonomo, provvigioni

Dettagli

COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO AUTONOMO, PROVVIGIONI E REDDITI DIVERSI

COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO AUTONOMO, PROVVIGIONI E REDDITI DIVERSI COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO AUTONOMO, PROVVIGIONI E REDDITI DIVERSI ASPETTI GENERALI Nel quadro denominato Comunicazione dati certificazioni lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi,

Dettagli

CONSEGNA DELLE CERTIFICAZIONI DEI SOSTITUTI D IMPOSTA

CONSEGNA DELLE CERTIFICAZIONI DEI SOSTITUTI D IMPOSTA CONSEGNA DELLE CERTIFICAZIONI DEI SOSTITUTI D IMPOSTA Con la presente si ricorda il termine del 28 febbraio 2014 per la consegna delle certificazioni dei compensi corrisposti nel corso dell anno solare

Dettagli

Gli esempi di compilazione

Gli esempi di compilazione Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 42 09.02.2015 CU 2015: la certificazione lavoro autonomo Gli esempi di compilazione Categoria: Contribuenti Sottocategoria: Varie Dal 2015 i sostituti

Dettagli

DAMIANO ADRIANI Dottore Commercialista

DAMIANO ADRIANI Dottore Commercialista 1/7 OGGETTO CERTIFICAZIONI UNICA 2016 DEL SOSTITUTO D'IMPOSTA PER LE RITENUTE OPERATE NELL ANNO 2015 RIFERIMENTI NORMATIVI ART. 4 COMMI 6ter, 6quater, 6quinques D.P.R. 22.7.1998 N. 322; ARTT. 25 25 BIS

Dettagli

Certificazione unica 2015 : le indicazioni contenute nel nuovo Modello reso noto dall Agenzia delle Entrate

Certificazione unica 2015 : le indicazioni contenute nel nuovo Modello reso noto dall Agenzia delle Entrate Certificazione unica 2015 : le indicazioni contenute nel nuovo Modello reso noto dall Agenzia delle Entrate by Redazione 26/01/2015 3:37 pm L Agenzia delle Entrate ha pubblicato sul proprio sito internet

Dettagli

RIVISTA LA BOZZA DELLA NUOVA CERTIFICAZIONE UNICA

RIVISTA LA BOZZA DELLA NUOVA CERTIFICAZIONE UNICA INFORMATIVA N. 302 27 NOVEMBRE 2014 ADEMPIMENTI RIVISTA LA BOZZA DELLA NUOVA CERTIFICAZIONE UNICA Mod. Certificazione Unica 2015 (bozza) Informativa SEAC 26.9.2014, n. 241 Recentemente l Agenzia delle

Dettagli

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici N. 43 02.03.2017 Operazioni straordinarie Come compilare la Certificazione Unica? A cura di Debhorah Di Rosa Categoria: Dichiarazione

Dettagli

COMUNICAZIONE DEL 11 GENNAIO MODELLO CERTIFICAZIONE UNICA 2017 REDDITI 2016 e MODELLO 770/2017

COMUNICAZIONE DEL 11 GENNAIO MODELLO CERTIFICAZIONE UNICA 2017 REDDITI 2016 e MODELLO 770/2017 COMUNICAZIONE DEL 11 GENNAIO 2017 MODELLO CERTIFICAZIONE UNICA 2017 REDDITI 2016 e MODELLO 770/2017 Rif. normativi e di prassi: L. 11.12.2016 n. 232 (legge di bilancio 2017) Art. 3, comma 1, D.Lgs. 314/199

Dettagli

La certificazione delle ritenute d'acconto

La certificazione delle ritenute d'acconto COMITATO REGIONALE TOSCANO GEOMETRI Via Volturno 10/12/C - 50019 Osmannoro - Sesto Fiorentino - FIRENZE Tel. 055/5002380 - Fax 055/5522399 Cod. Fiscale 80011550482 E-mail - comtoscanogeometri@libero.it

Dettagli

Pubblicati i modelli della nuova Certificazione Unica 2015.

Pubblicati i modelli della nuova Certificazione Unica 2015. ARSEA COMUNICA del 06/02/2015 Numero 13_2015 OSSERVATORIO DELLA NORMATIVA Pubblicati i modelli della nuova Certificazione Unica 2015. Il nuovo adempimento. A partire dal 2015, per il periodo d imposta

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA2016

CERTIFICAZIONE UNICA2016 CERTIFICAZIONE UNICA0 CERTIFICAZIONE DI CUI ALL ART., COMMI -ter e -quater, DEL D.P.R. LUGLIO 8, n., RELATIVA ALL ANNO 0 Tss S.p.A. - Piazza Indro Montanelli 0, 00 Sesto San Giovanni (MI) - Conforme Provv.

Dettagli

Servizio circolari per la clientela. Circolare n. 5 del 09 Febbraio 2016 INDICE

Servizio circolari per la clientela. Circolare n. 5 del 09 Febbraio 2016 INDICE Servizio circolari per la clientela Circolare n. 5 del 09 Febbraio 2016 INDICE 1 NUOVA CERTIFICAZIONE UNICA TELEMATICA 1 LA NUOVA CERTIFICAZIONE UNICA TELEMATICA Come noto, dal 2015 i sostituti d imposta

Dettagli

Nessuna novità per lavoratori autonomi e provvigioni Matteo Ferraris Responsabile dei servizi fiscali di Unindustria Alessandria

Nessuna novità per lavoratori autonomi e provvigioni Matteo Ferraris Responsabile dei servizi fiscali di Unindustria Alessandria Guida al Lavoro I SUPPLEMENTI Nessuna novità per lavoratori autonomi e provvigioni Matteo Ferraris Responsabile dei servizi fiscali di Unindustria Alessandria Il reddito di lavoro autonomo è stato oggetto

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA2015

CERTIFICAZIONE UNICA2015 CERTIFICAZIONE UNICA0 AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO D IMPOSTA fiscale Telefono, fax CERTIFICAZIONE DI CUI ALL ART., COMMI -ter e -quater, DEL D.P.R. LUGLIO 998, n., RELATIVA

Dettagli

CIRCOLARE n. 6/2015 1. Oggetto: nuova Certificazione Unica - Consegna al contribuente e invio all Agenzia delle Entrate

CIRCOLARE n. 6/2015 1. Oggetto: nuova Certificazione Unica - Consegna al contribuente e invio all Agenzia delle Entrate CIRCOLARE n. 6/2015 1 Milano, 19 febbraio 2015 Oggetto: nuova Certificazione Unica - Consegna al contribuente e invio all Agenzia delle Entrate Premessa Il DLgs. 21.11.2014 n. 175 ha previsto la precompilazione

Dettagli

Prospetto SV TRATTENUTE DI ADDIZIONALI COMUNALI ALL IRPEF

Prospetto SV TRATTENUTE DI ADDIZIONALI COMUNALI ALL IRPEF Prospetto SV TRATTENUTE DI ADDIZIONALI COMUNALI ALL IRPEF ADEMPIMENTO SOGGETTI INTERESSATI COME SI COMPILA CASI PARTICOLARI CASI PRATICI Il prospetto SV riguarda il riepilogo dei dati relativi alle trattenute

Dettagli

Quadro SK COMUNICAZIONE DEGLI UTILI CORRISPOSTI DA SOGGETTI RESIDENTI E NON RESIDENTI NONCHÉ ALTRI DATI DELLE SOCIETÀ FIDUCIARIE

Quadro SK COMUNICAZIONE DEGLI UTILI CORRISPOSTI DA SOGGETTI RESIDENTI E NON RESIDENTI NONCHÉ ALTRI DATI DELLE SOCIETÀ FIDUCIARIE Quadro SK COMUNICAZIONE DEGLI UTILI CORRISPOSTI DA SOGGETTI RESIDENTI E NON RESIDENTI NONCHÉ ALTRI DATI DELLE SOCIETÀ FIDUCIARIE ADEMPIMENTO SOGGETTI INTERESSATI COME SI COMPILA Il quadro SK deve essere

Dettagli

Anno 2014 N. RF206. La Nuova Redazione Fiscale 770 LAVORO AUTONOMO, PROVVIGIONI E REDDITI DIVERSI - TUTTOESEMPI

Anno 2014 N. RF206. La Nuova Redazione Fiscale 770 LAVORO AUTONOMO, PROVVIGIONI E REDDITI DIVERSI - TUTTOESEMPI Anno 2014 N. RF206 www.redazionefiscale.it ODCEC VASTO La Nuova Redazione Fiscale Pag. 1 / 8 OGGETTO 770 LAVORO AUTONOMO, PROVVIGIONI E REDDITI DIVERSI - TUTTOESEMPI RIFERIMENTI ISTRUZIONI MODELLO 770/2014

Dettagli

STUDIO NEGRI E ASSOCIATI

STUDIO NEGRI E ASSOCIATI LA (Comunicazione CU) Anche quest anno, al fine di consentire la (pre)compilazione del Mod. 730 da parte dell agenzia delle entrate, viene confermo l obbligo in capo ai sostituti d imposta di inviare,

Dettagli

CIRCOLARE n. 5 / 2017

CIRCOLARE n. 5 / 2017 Terrazzini & partners consulenti del lavoro p.i./c.f. 05505810969 www.terrazzini.it Via Campanini n.6 20124 Milano Via Marsala n.29 26900 Lodi Via De Amicis n.10 27029 Vigevano t. +39 02 6773361 f. +39

Dettagli

Certificazione Unica 2016

Certificazione Unica 2016 Certificazione Unica 2016 La procedura consente la gestione delle certificazioni per lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi; non consente la certificazione dei redditi da lavoro dipendente e/o

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA

IL DIRETTORE DELL AGENZIA Modificazioni dei modelli 770/2016 Semplificato e 770/2016 Ordinario, e delle relative istruzioni, approvati con separati provvedimenti del 15 gennaio 2016, nonché delle relative specifiche tecniche approvate

Dettagli

CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART. 4, COMMI 6-ter e 6-quater, DEL D.P.R. 22 LUGLIO 1998, n.322, RELATIVA ALL'ANNO 2015

CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART. 4, COMMI 6-ter e 6-quater, DEL D.P.R. 22 LUGLIO 1998, n.322, RELATIVA ALL'ANNO 2015 CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART. 4, COMMI 6-ter e 6-quater, DEL D.P.R. LUGLIO 8, n.3, RELATIVA ALL'ANNO 05 DATI ANAGRAFICI AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO D'IMPOSTA AL DIPENDENTE,

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA 2015

CERTIFICAZIONE UNICA 2015 CERTIFICAZIONE UNICA 2015 "ASPETTI NORMATIVI" Anno d imposta 2014 1 CHE COS È La novità maggiore di quest anno sarà certamente l entrata in vigore del Modello 730 precompilato previsto per pensionati,

Dettagli

Cognome o Denominazione COMUNE DI MONTEROTONDO RM 15. Indirizzo di posta elettronica. Cognome o Denominazione

Cognome o Denominazione COMUNE DI MONTEROTONDO RM 15. Indirizzo di posta elettronica. Cognome o Denominazione CERTIFICAZIONE DI CUI ALL ART., COMMI 6-ter e 6-quater, DEL D.P.R. 22 LUGLIO 998, n. 322, RELATIVA ALL ANNO 205 DATI ANAGRAFICI DATI RELATIVI AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO D'IMPOSTA

Dettagli

TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO, ALTRE INDENNITA E SOMME SOGGETTE A TASSAZIONE SEPARATA

TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO, ALTRE INDENNITA E SOMME SOGGETTE A TASSAZIONE SEPARATA TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO, ALTRE INDENNITA E SOMME SOGGETTE A TASSAZIONE SEPARATA punto 69: ammontare corrisposto nel 2006: - al netto di quanto corrisposto in anni precedenti casella 70; - ridotto

Dettagli

- ritenute operate e versate sugli emolumenti erogati entro il relativi all anno 2007;

- ritenute operate e versate sugli emolumenti erogati entro il relativi all anno 2007; PROSPETTO ST - ritenute operate e versate sugli emolumenti erogati entro il 12.01.2008 relativi all anno 2007; - versamenti effettuati entro marzo 2008 relativi alle operazioni di conguaglio di fine anno

Dettagli

CAPITOLO SECONDO MODELLO CUPE

CAPITOLO SECONDO MODELLO CUPE CAPITOLO SECONDO In questo capitolo si riportano le istruzioni alla compilazione e lettura della certificazione relativa agli utili ed agli altri proventi equiparati. CERTIFICAZIONE RELATIVA AGLI UTILI

Dettagli

28 Febbraio 2011: è l ora della consegna delle certificazioni delle ritenute e del CUD da parte dei sostituti d'imposta ai propri dipendenti

28 Febbraio 2011: è l ora della consegna delle certificazioni delle ritenute e del CUD da parte dei sostituti d'imposta ai propri dipendenti Febbraio 2011 28 Febbraio 2011: è l ora della consegna delle certificazioni delle ritenute e del CUD da parte dei sostituti d'imposta ai propri dipendenti CERTIFICAZIONI DELLE RITENUTE Il prossimo 28 febbraio

Dettagli

IL NUOVO REGIME FISCALE DELLE COLLABORAZIONI (Art. 34, Legge 21 novembre 2000, n. 342 - C.M. 16.11.2000, n. 207/E)

IL NUOVO REGIME FISCALE DELLE COLLABORAZIONI (Art. 34, Legge 21 novembre 2000, n. 342 - C.M. 16.11.2000, n. 207/E) STUDIO DOTT. BONVICINI Via San Donato 116/d - 40057 Granarolo E. (BO) Tel. 051 76.13.50 Fax 051 76.11.11 E mail: info@studiobonvicini.it Granarolo E., 10 Gennaio 2001 A TUTTI I CLIENTI DELLO STUDIO

Dettagli

RISOLUZIONE N. 69/E QUESITO

RISOLUZIONE N. 69/E QUESITO RISOLUZIONE N. 69/E Roma 21 Marzo 2003 Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Oggetto: Istanza d interpello - Art. 25 DPR n. 600 del 1973 Ritenute subite dai non residenti - Istituto Nazionale di Alta

Dettagli

Anno 2014 N. RF196. La Nuova Redazione Fiscale MODELLO 770/2014 ORDINARIO - I QUADRI SI E SK ISTRUZIONI MODELLO 770/2014 ORDINARIO

Anno 2014 N. RF196. La Nuova Redazione Fiscale MODELLO 770/2014 ORDINARIO - I QUADRI SI E SK ISTRUZIONI MODELLO 770/2014 ORDINARIO Anno 2014 N. RF196 www.redazionefiscale.it ODCEC VASTO La Nuova Redazione Fiscale Pag. 1 / 9 OGGETTO RIFERIMENTI MODELLO 770/2014 ORDINARIO - I QUADRI SI E SK ISTRUZIONI MODELLO 770/2014 ORDINARIO CIRCOLARE

Dettagli

Certificazione Unica 2017

Certificazione Unica 2017 Certificazione Unica 2017 La Certificazione Unica è sdoppiata, in due versioni: la CU Sintetica e la CU Ordinaria. La Certificazione Unica 2017, relativa all anno 2016, presenta numerose novità. La prima

Dettagli

Cognome o Denominazione 2 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA. Prov. 5. Indirizzo di posta elettronica 9 Cognome o Denominazione 2

Cognome o Denominazione 2 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA. Prov. 5. Indirizzo di posta elettronica 9 Cognome o Denominazione 2 Progr. - PA 0 - Pag. CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART., COMMI -ter e -quater, DEL D.P.R. LUGLIO 8, N., RELATIVA ALL'ANNO 0 DATI ANAGRAFICI AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO D'IMPOSTA

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA 2015

CERTIFICAZIONE UNICA 2015 CERTIFICAZIONE UNICA 20 CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART., COMMI -ter e -quater DEL D.P.R. 22 LUGLIO 99, N. 322 RELATIVA ALL'ANNO 20 DATI ANAGRAFICI AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO

Dettagli

Prospetto ST RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE

Prospetto ST RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE Prospetto ST RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE ADEMPIMENTO SOGGETTI INTERESSATI Il prospetto ST riguarda il riepilogo dei dati relativi alle ritenute operate, alle

Dettagli

Anno Informativa sul

Anno Informativa sul 0 Anno 00 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. del D.Lgs. n. del 00 Finalità del trattamento Il D.Lgs. 0 giugno 00, n., in materia di protezione dei dati personali, prevede

Dettagli

19. QUADRO SV - TRATTENUTE DI ADDIZIONALI COMUNALI ALL IRPEF

19. QUADRO SV - TRATTENUTE DI ADDIZIONALI COMUNALI ALL IRPEF 19. QUADRO SV - TRATTENUTE DI ADDIZIONALI COMUNALI ALL IRPEF ATTENZIONE Il presente quadro non deve essere compilato dalle amministrazioni dello Stato, comprese quelle con ordinamento autonomo. Il quadro

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA

CERTIFICAZIONE UNICA Trattamento di fine rapporto, indennità equipollenti, altre indennità e prestazioni in forma di capitale soggette a tassazione separata Nella presente sezione punti da 801 a 808 devono essere esposti i

Dettagli

OGGETTO: CERTIFICAZIONE UNICA 2017 PERIODO D IMPOSTA 2016

OGGETTO: CERTIFICAZIONE UNICA 2017 PERIODO D IMPOSTA 2016 Marco Badiani Ragioniere Commercialista Pierluigi Coppini Ragioniere Commercialista Prato, 13 Febbraio 2017 Lettera informativa n. 5/2017 Giulia Massari Simona Sguanci Vinicio Vannucchi A TUTTI I CLIENTI

Dettagli

IL TRATTAMENTO DEL RIADDEBITO DEI COSTI COMUNI TRA PROFESSIONISTI

IL TRATTAMENTO DEL RIADDEBITO DEI COSTI COMUNI TRA PROFESSIONISTI INFORMATIVA N. 220 18 SETTEMBRE 2012 IVA / IMPOSTE DIRETTE IL TRATTAMENTO DEL RIADDEBITO DEI COSTI COMUNI TRA PROFESSIONISTI Art. 54, comma 1, TUIR Circolari Agenzia Entrate 18.6.2001, n. 58/E e 23.6.2010

Dettagli

- ritenute operate e versate sugli emolumenti erogati nel 2006 ed entro il ;

- ritenute operate e versate sugli emolumenti erogati nel 2006 ed entro il ; PROSPETTO ST Dati relativi a: - ritenute operate e versate sugli emolumenti erogati nel 2006 ed entro il 12.01.2007; - ritenute operate in sede di conguaglio di fine anno 2006 effettuato entro il 28.02.2007;

Dettagli

Agenzia delle Entrate, provvedimento 15 gennaio 2016

Agenzia delle Entrate, provvedimento 15 gennaio 2016 Mod. 770 e Certificazione Unica 2016: importanti novità pergliadempimenti dei sostituti d imposta di Marco Peverelli e Angelo Francioso - Dottori commercialisti in Milano ADEMPIMENTO " NOVITÀ FISCO In

Dettagli

1. Modello Modello Unico ENC 3. IRAP. 1. Modello 770

1. Modello Modello Unico ENC 3. IRAP. 1. Modello 770 N. 4 Marzo 2016 In questo numero: 1. Modello 770 2. Modello Unico ENC 3. IRAP 1. Modello 770 Il modello 770 è un documento dichiarativo che riguarda i sostituti d imposta e cioè quelle entità che per legge

Dettagli

CIRCOLARE N. 3 / LA CERTIFICAZIONE UNICA

CIRCOLARE N. 3 / LA CERTIFICAZIONE UNICA Egregi CLIENTI - Loro SEDI Treviso, 5 febbraio 2016. CIRCOLARE N. 3 / 2016. LA CERTIFICAZIONE UNICA Come noto, dal 2015 i sostituti d imposta sono tenuti a: inviare telematicamente all Agenzia delle Entrate,

Dettagli

Istruzioni per Certificazione Unica 2015

Istruzioni per Certificazione Unica 2015 Istruzioni per Certificazione Unica 2015 Introduzione. La procedura consente la gestione delle certificazioni per lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi. Il nuovo prospetto Certificazione lavoro

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA 2015

CERTIFICAZIONE UNICA 2015 CERTIFICAZIONE UNICA 201 CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART., COMMI -ter e -quater DEL D.P.R. 22 LUGLIO 199, N. 322 RELATIVA ALL'ANNO 201 DATI ANAGRAFICI AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO

Dettagli

6. PROSPETTO ST - RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE

6. PROSPETTO ST - RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE 6. PROSPETTO ST - RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE ATTENZIONE Il presente prospetto non deve essere compilato dalle amministrazioni dello Stato, comprese quelle

Dettagli

Oggetto: Certificazione dei dividendi

Oggetto: Certificazione dei dividendi Dott. Sandro Guarnieri Dott. Marco Guarnieri Dott. Corrado Baldini A tutti i sigg.ri Clienti Loro sedi Dott. Cristian Ficarelli Dott.ssa Clementina Mercati Dott. Fausto Braglia Dott. Paolo Caprari Reggio

Dettagli

OGGETTO: CERTIFICAZIONE DEGLI UTILI E DEGLI ALTRI PROVENTI EQUIPARATI CORRISPOSTI NEL 2011

OGGETTO: CERTIFICAZIONE DEGLI UTILI E DEGLI ALTRI PROVENTI EQUIPARATI CORRISPOSTI NEL 2011 Roma, 15 febbraio 2012 OGGETTO: CERTIFICAZIONE DEGLI UTILI E DEGLI ALTRI PROVENTI EQUIPARATI CORRISPOSTI NEL 2011 La certificazione degli utili e dei proventi equiparati corrisposti nel 2011 deve essere

Dettagli

RISOLUZIONE N. 85/E. Roma, 12 agosto 2011

RISOLUZIONE N. 85/E. Roma, 12 agosto 2011 RISOLUZIONE N. 85/E Roma, 12 agosto 2011 Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti OGGETTO: Richiesta di rimborso per somme erogate a titolo di incremento della produttività negli anni 2008 e 2009. Compilazione

Dettagli

Cognome o Denominazione 2 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI CHIETI E PESCARA. Prov. 5. Cap 6. Indirizzo di posta elettronica 9

Cognome o Denominazione 2 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI CHIETI E PESCARA. Prov. 5. Cap 6. Indirizzo di posta elettronica 9 Progr. 8 - PO 00 - Pag. CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART., COMMI -ter e -quater, DEL D.P.R. LUGLIO 8, N., RELATIVA ALL'ANNO 0 DATI ANAGRAFICI AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO D'IMPOSTA

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE UNICO 2002 Redditi degli sportivi dilettanti

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE UNICO 2002 Redditi degli sportivi dilettanti ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE UNICO 00 Redditi degli sportivi dilettanti Nel modello unico 00 relativo ai redditi 00 i compensi erogati agli sportivi dilettanti, di cui all art.5 della Legge 33/99, sostituita

Dettagli

Dichiarazione dei sostituti d imposta che hanno corrisposto somme o valori soggetti a ritenuta alla fonte nell anno 1997

Dichiarazione dei sostituti d imposta che hanno corrisposto somme o valori soggetti a ritenuta alla fonte nell anno 1997 00 0 9 Riservato alla Banca o alle Poste Italiane S.p.A. N. Protocollo Data di presentazione Dichiarazione dei sostituti d imposta che hanno corrisposto somme o valori soggetti a ritenuta alla fonte nell

Dettagli

MODELLO 730/2015 redditi 2014

MODELLO 730/2015 redditi 2014 Mod. N. MODELLO 0/0 redditi 0 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale genzia ntrate Gli importi devono essere indicati in unità di Euro CONTRIBUENTE Dichiarante

Dettagli

9.PROSPETTO ST - RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE

9.PROSPETTO ST - RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE 9.PROSPETTO ST - RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE ATTENZIONE Il presente prospetto non deve essere compilato dalle amministrazioni dello Stato, comprese quelle

Dettagli

OGGETTO: CERTIFICAZIONE UNICA 2016 PERIODO D IMPOSTA 2015

OGGETTO: CERTIFICAZIONE UNICA 2016 PERIODO D IMPOSTA 2015 Marco Badiani Ragioniere Commercialista Pierluigi Coppini Ragioniere Commercialista Prato, 10 Febbraio 2016 Lettera informativa n. 5/2016 Giulia Massari Simona Sguanci Vinicio Vannucchi A TUTTI I CLIENTI

Dettagli

9. PROSPETTO ST - RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE

9. PROSPETTO ST - RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE 9. PROSPETTO ST - RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE ATTENZIONE Il presente prospetto non deve essere compilato dalle amministrazioni dello Stato, comprese quelle

Dettagli

Anno 2015 N.RF050. La Nuova Redazione Fiscale CERTIFICAZIONE UNICA CASI PARTICOLARI DEL MOD. CU

Anno 2015 N.RF050. La Nuova Redazione Fiscale CERTIFICAZIONE UNICA CASI PARTICOLARI DEL MOD. CU Anno 2015 N.RF050 www.redazionefiscale.it ODCEC VASTO La Nuova Redazione Fiscale Pag. 1 / 7 OGGETTO CERTIFICAZIONE UNICA CASI PARTICOLARI DEL MOD. CU RIFERIMENTI ISTRUZIONI MODELLO CU 2015 PROVV. 12/01/2015

Dettagli

SEMPLIFICATO. Anno 2015

SEMPLIFICATO. Anno 2015 0 Anno 0 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. del D.lgs. n. 9 del 00 in materia di protezione dei dati personali Finalità del trattamento Con questa informativa l Agenzia delle

Dettagli

Quadro SH REDDITI DI CAPITALE, PREMI E VINCITE, PROVENTI DELLE ACCETTAZIONI BANCARIE, PROVENTI DERIVANTI DA DEPOSITI A GARANZIA DI FINANZIAMENTI

Quadro SH REDDITI DI CAPITALE, PREMI E VINCITE, PROVENTI DELLE ACCETTAZIONI BANCARIE, PROVENTI DERIVANTI DA DEPOSITI A GARANZIA DI FINANZIAMENTI Quadro SH REDDITI DI CAPITALE, PREMI E VINCITE, PROVENTI DELLE ACCETTAZIONI BANCARIE, PROVENTI DERIVANTI DA DEPOSITI A GARANZIA DI FINANZIAMENTI ADEMPIMENTO SOGGETTI INTERESSATI COME SI COMPILA CASI PARTICOLARI

Dettagli

Lavoratori autonomi e provvigioni: la comunicazione dati certificazioni

Lavoratori autonomi e provvigioni: la comunicazione dati certificazioni I SUPPLEMENTI Guida al Lavoro Lavoratori autonomi e provvigioni: la comunicazione dati certificazioni 52 Nella comunicazione dati certificazioni lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi del modello

Dettagli

Prospetto SX RIEPILOGO DEI CREDITI E DELLE COMPENSAZIONI

Prospetto SX RIEPILOGO DEI CREDITI E DELLE COMPENSAZIONI Prospetto SX RIEPILOGO DEI CREDITI E DELLE COMPENSAZIONI ADEMPIMENTO SOGGETTI INTERESSATI SOGGETTI ESCLUSI COME SI COMPILA CASI PRATICI Il prospetto SX riguarda il riepilogo dei crediti e delle compensazioni.

Dettagli

18. QUADRO ST - RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE

18. QUADRO ST - RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE 18. QUADRO ST - RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE Questo quadro può essere compilato per esporre i versamenti di ritenute da lavoro dipendente e da lavoro autonomo

Dettagli

SOSTITUTI D IMPOSTA RITENUTA D ACCONTO SULLE PROVVIGIONI

SOSTITUTI D IMPOSTA RITENUTA D ACCONTO SULLE PROVVIGIONI SOSTITUTI D IMPOSTA RITENUTA D ACCONTO SULLE PROVVIGIONI Pubblichiamo un breve opuscolo informativo in materia di ritenuta d acconto; l obiettivo è di fornire un agevole ausilio agli Associati in merito

Dettagli

06064490961 AGENZIA FORMAZIONE ORIENT. LAV PIEVE EMANUELE MI 20090 VIA LUIGI GEMELLI,7. Indirizzo di posta elettronica

06064490961 AGENZIA FORMAZIONE ORIENT. LAV PIEVE EMANUELE MI 20090 VIA LUIGI GEMELLI,7. Indirizzo di posta elettronica 0 CERTIFICAZIONE DI CUI ALL ART., COMMI -ter e-quater, DEL D.P.R. LUGLIO, n., RELATIVA ALL ANNO 0 AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO D IMPOSTA PARTE A AL DIPENDENTE, PENSIONATO O

Dettagli

La dichiarazione dei sostituti d imposta, mod. 770 anno 2011, è suddivisa in due parti in relazione alle tipologie di redditi corrisposti.

La dichiarazione dei sostituti d imposta, mod. 770 anno 2011, è suddivisa in due parti in relazione alle tipologie di redditi corrisposti. CIRCOLARE n. 10 / 2011 Mod. 770/2011 La dichiarazione dei sostituti d imposta, mod. 770 anno 2011, è suddivisa in due parti in relazione alle tipologie di redditi corrisposti. Una prima dichiarazione è

Dettagli

30 aprile 2012. 30 aprile 2012. 30 aprile 2012. 26 aprile 2012. 16 aprile 2012. rimborso del credito iva trimestrale. elenco clienti - fornitori

30 aprile 2012. 30 aprile 2012. 30 aprile 2012. 26 aprile 2012. 16 aprile 2012. rimborso del credito iva trimestrale. elenco clienti - fornitori 30 aprile 2012 rimborso del credito iva trimestrale I soggetti che rispettano determinati requisiti possono chiedere a rimborso e/o utilizzare in compensazione il credito IVA trimestrale presentando il

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA 2016

CERTIFICAZIONE UNICA 2016 CERTIFICAZIONE UNICA 206 CERTIFICAZIONE DI CUI ALL ART.4, COMMI 6-ter e 6-quater, DEL D.P.R. 22 LUGLIO 99, N. 322, RELATIVA ALL'ANNO 205 DATI ANAGRAFICI AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA2016

CERTIFICAZIONE UNICA2016 CERTIFICAZIONE UNICA2016 TIPO DI COMUNICAZIONE DATI RELATIVI AL SOSTITUTO Annullamento Sostituzione Cognome o Denominazione Nome Telefono o fax prefisso numero Indirizzo di posta elettronica DATI RELATIVI

Dettagli

Circolare N. 166 del 30 Novembre 2016

Circolare N. 166 del 30 Novembre 2016 Circolare N. 166 del 30 Novembre 2016 Ritenuta ridotta agenti e rappresentanti: comunicazione entro il 31.12 se non inviata in precedenza Gentile cliente, con la presente intendiamo informarla che sulle

Dettagli

Certificazione Unica 2016

Certificazione Unica 2016 Numero 23/2016 Pagina 1 di 23 Certificazione Unica 2016 Numero : 23/2016 Gruppo : Oggetto : Norme e prassi : ADEMPIMENTI CERTIFICAZIONE UNICA PROVVEDIMENTO AGENZIA DELLE ENTRATE DEL 15.01.2016; MODELLO

Dettagli

11. PROSPETTO SX - RIEPILOGO DEI CREDITI E DELLE COMPENSAZIONI

11. PROSPETTO SX - RIEPILOGO DEI CREDITI E DELLE COMPENSAZIONI 11. PROSPETTO SX - RIEPILOGO DEI CREDITI E DELLE COMPENSAZIONI ATTENZIONE Il presente prospetto non deve essere compilato dalle amministrazioni dello Stato, comprese quelle con ordinamento autonomo. In

Dettagli

OPERAZIONI STRAORDINARIE: AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE

OPERAZIONI STRAORDINARIE: AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE OPERAZIONI STRAORDINARIE: AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE di Sergio Lombardi Nel mutevole scenario economico, il ricorso alle operazioni straordinarie è sempre più frequente. Approfondiremo di seguito gli

Dettagli

Novità della Certificazione Unica Istruzioni per Certificazione Unica 2017

Novità della Certificazione Unica Istruzioni per Certificazione Unica 2017 Istruzioni per Certificazione Unica 2017 La procedura consente la gestione delle certificazioni per lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi esclusi alcuni casi particolari; non consente la certificazione

Dettagli

Scadenze fiscali: MAGGIO 2011

Scadenze fiscali: MAGGIO 2011 Scadenze fiscali: MAGGIO 2011 data soggetti adempimento modalità codici tributo lunedì 2 soggetti iva che effettuano operazioni con operatori economici aventi sede, residenza o domicilio negli Stati o

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA2017

CERTIFICAZIONE UNICA2017 CERTIFICAZIONE UNICA2017 TIPO DI COMUNICAZIONE Annullamento Sostituzione Eventi eccezionali DATI RELATIVI AL SOSTITUTO Cognome o Denominazione Nome Telefono o fax prefisso numero Indirizzo di posta elettronica

Dettagli

Scadenzario fiscale AGOSTO 2007

Scadenzario fiscale AGOSTO 2007 Scadenzario fiscale AGOSTO 2007 Scadenza Tributo/Contributo Soggetti Descrizione 8 MERCOLEDI IRPEF e addizionali, IRAP, sostitutive; contributi Inps artigiani e commercianti, contributo Inps ex L. 335/95

Dettagli

VERIFICA DELLE FATTURE ELETTRONICHE: IN PARTICOLARE QUELLE EMESSE DA LAVORATORI AUTONOMI

VERIFICA DELLE FATTURE ELETTRONICHE: IN PARTICOLARE QUELLE EMESSE DA LAVORATORI AUTONOMI VERIFICA DELLE FATTURE ELETTRONICHE: IN PARTICOLARE QUELLE EMESSE DA LAVORATORI AUTONOMI Visti i frequenti errori rilevati nelle fatture elettroniche emesse da lavoratori autonomi, si forniscono con la

Dettagli

SEMPLIFICATO. Anno 2015

SEMPLIFICATO. Anno 2015 SEMPLIICATO 0 Anno 0 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. del D.lgs. n. del 00 in materia di protezione dei dati personali inalità del trattamento Con questa informativa l

Dettagli

SLIDE MARZO Paghe e contributi. Corso Base 04/03/2016. Relatore: Gian Luca Budroni

SLIDE MARZO Paghe e contributi. Corso Base 04/03/2016. Relatore: Gian Luca Budroni 1 Paghe e contributi Corso Base 04/03/ Relatore: Gian Luca Budroni 2 Certificazione Unica: Dal 2015 la Certificazione Unica (CU) è il modello di certificazione per i redditi : Di lavoro dipendente, equiparato

Dettagli

UNICO Modello WK05U. ntrate. genzia. Studi di settore. QUADRO A Personale addetto all attività

UNICO Modello WK05U. ntrate. genzia. Studi di settore. QUADRO A Personale addetto all attività 69.0. - Servizi forniti da dottori commercialisti 69.0. - Servizi forniti da ragionieri e periti commerciali 69.0.30 - Attività dei consulenti del lavoro barrare la casella corrispondente al codice di

Dettagli

Centro Assistenza Fiscale SERVIZIO CAF 730

Centro Assistenza Fiscale SERVIZIO CAF 730 Servizio Caf 730 Centro Assistenza Fiscale SERVIZIO CAF 730 INFORMATIVA N. 12 Prot. 1185 DATA 16.02.2005 Settore: Oggetto: Riferimenti: IMPOSTE SUI REDDITI Rigo D1 Utili ed altri proventi equiparati: modalità

Dettagli

Studio Associato Zaniboni

Studio Associato Zaniboni N. protocollo: 24/2017 PRONTO IL MODELLO PER LA COMUNICAZIONE DEI DATI DELLE LIQUIDAZIONI PERIODICHE IVA: SCADENZA PRIMO TRIMESTRE AL 31 MAGGIO 2017 L Agenzia delle entrate ha pubblicato il provvedimento

Dettagli

Lavoratori autonomi e provvigioni: la comunicazione dati certificazioni

Lavoratori autonomi e provvigioni: la comunicazione dati certificazioni Lavoratori autonomi e provvigioni: la comunicazione dati certificazioni 40 N ella comunicazione dati certificazioni lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi del modello 770/ S/2006 devono essere

Dettagli

LIRE SEMPLIFICATO. AGENZIA DELLE ENTRATE Anno Informativa ai sensi dell art. 10 della legge n. 675 del 1996 sul trattamento dei dati personali

LIRE SEMPLIFICATO. AGENZIA DELLE ENTRATE Anno Informativa ai sensi dell art. 10 della legge n. 675 del 1996 sul trattamento dei dati personali SEMPLIFICATO 2002 AGENZIA DELLE ENTRATE Anno 2001 COGNOME ovvero DENOMINAZIONE LIRE CODICE FISCALE NOME La legge n. 675 del 1996 ha introdotto un nuovo sistema di tutela nei confronti dei trattamenti che

Dettagli

UNICO 2014. Modello WK17U. ntrate. genzia. Studi di settore. QUADRO A Personale addetto all attività

UNICO 2014. Modello WK17U. ntrate. genzia. Studi di settore. QUADRO A Personale addetto all attività 74.90.91 Attività tecniche svolte da periti industriali DOMICILIO FISCALE ALTRE ATTIVITÀ ALTRI DATI QUADRO A Personale addetto all attività A01 A02 Comune Lavoro dipendente a tempo pieno o a tempo parziale

Dettagli

Scadenze fiscali: FEBBRAIO 2013

Scadenze fiscali: FEBBRAIO 2013 Scadenze fiscali: FEBBRAIO 2013 data soggetti adempimento modalità codici tributo venerdì 1 4 venerdì 15 soggetti iva che presentano la dichiarazione in via autonoma proprietari o titolari di altro diritto

Dettagli

Anno 2015 N.RF038. La Nuova Redazione Fiscale CERTIFICAZIONE UNICA LAVORATORI AUTONOMI - TUTTOESEMPI

Anno 2015 N.RF038. La Nuova Redazione Fiscale CERTIFICAZIONE UNICA LAVORATORI AUTONOMI - TUTTOESEMPI Anno 2015 N.RF038 www.redazionefiscale.it ODCEC VASTO La Nuova Redazione Fiscale Pag. 1 / 10 OGGETTO RIFERIMENTI CERTIFICAZIONE UNICA LAVORATORI AUTONOMI - TUTTOESEMPI COMUNICATO STAMPA 12/02/2015 - ISTRUZIONI

Dettagli

SERVIZIO CAF 730. Centro Assistenza Fiscale. Servizio Caf 730 STRUTTURA DEL MODELLO. INFORMATIVA N. 19 Prot DATA

SERVIZIO CAF 730. Centro Assistenza Fiscale. Servizio Caf 730 STRUTTURA DEL MODELLO. INFORMATIVA N. 19 Prot DATA Servizio Caf 730 Centro Assistenza Fiscale SERVIZIO CAF 730 INFORMATIVA N. 19 Prot. 2343 DATA 16.03.2006 Settore: Oggetto: Riferimenti: IMPOSTE SUI REDDITI Modello di certificazione degli utili e quadro

Dettagli

AMMONTARE COMPLESSIVO DELLE SOMME RESTITUITE DI CUI ALL ART.10,CO 1, LETT.D-BIS) TUIR CHE NON È STATO POSSIBILE DEDURRE IN ANNI PRECEDENTI.

AMMONTARE COMPLESSIVO DELLE SOMME RESTITUITE DI CUI ALL ART.10,CO 1, LETT.D-BIS) TUIR CHE NON È STATO POSSIBILE DEDURRE IN ANNI PRECEDENTI. ONERI DEDUCIBILI ART. 10 LETT. D BIS TUIR Le somme restituite al soggetto erogatore, se assoggettate a tassazione in anni precedenti. L'ammontare, in tutto o in parte, non dedotto nel periodo d'imposta

Dettagli

F SARONNO VA. 28 / 2 / 2015 IL PRESIDENTE: Cesana Giancarlo IL DIRETTORE GENERALE: Macchi Luigi

F SARONNO VA. 28 / 2 / 2015 IL PRESIDENTE: Cesana Giancarlo IL DIRETTORE GENERALE: Macchi Luigi Matr. n 1-30593 - pagina 1 di 7 2014 DATI ANAGRAFICI Codice fiscale Cognome o Denominazione Nome 04724150968 FONDAZIONE IRCCS "CA' GRANDA" AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO D'IMPOSTA

Dettagli

Scadenze fiscali: GENNAIO 2012

Scadenze fiscali: GENNAIO 2012 Scadenze fiscali: GENNAIO 2012 data soggetti adempimento modalità codici tributo lunedì 2 lunedì 2 lunedì 2 lunedì 2 martedì 10 contribuenti soggetti agli studi di settore soggetti iva che effettuano operazioni

Dettagli