Curriculum Vitae Luigi Lepore

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Curriculum Vitae Luigi Lepore"

Transcript

1 Curriculum Vitae Luigi Lepore DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E ATTO DI NOTORIETA (ai sensi degli artt. 46, 47 e 48 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445) Il sottoscritto Luigi Lepore nato ad Avellino il 13 febbraio 1977 e residente in Teora (AV) alla via A. Gialanella n. 2, CF: LPR LGU 77B13 A509J DICHIARA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA : DI RICOPRIRE LA SEGUENTE POSIZIONE ACCADEMICA Professore Associato di Economia aziendale S.S.D. SECS-P/07 - Settore concorsuale 13/B1 Economia Aziendale, presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell Università di Napoli Parthenope DI AVER RICOPERTO LE SEGUENTI POSIZIONI ACCADEMICHE Ricercatore confermato di Economia Aziendale presso il Dipartimento di Studi Aziendali, S.S.D. SECS P/07, Facoltà di Economia, Università degli Studi di Napoli Parthenope (dal 01 maggio 2011 a luglio 2013) Ricercatore non confermato di Economia Aziendale presso il Dipartimento di Studi Aziendali, S.S.D. SECS P/07, Facoltà di Economia, Università degli Studi di Napoli Parthenope (dal 01 maggio 2008 al 01 maggio 2011) Professore aggregato in seguito ad affidamento di insegnamenti di Economia Aziendale, Contabilità e bilancio, Economia delle Aziende e delle Amministrazioni Pubbliche, Ragioneria delle Amministrazioni Pubbliche presso l Università degli studi di Napoli Parthenope DI RICOPRIRE LA SEGUENTE POSIZIONE IN ORGANI DELL ATENEO Componente del Consiglio d Amministrazione dell Università degli Studi di Napoli Parthenope, quale rappresentante dei ricercatori dal 2013 Componente del Collegio dei Docenti del dottorato di Ricerca in «Diritto e Istituzioni economico-sociali» Dipartimento di Giurisprudenza, Università degli Studi di Napoli Parthenope DI AVER CONSEGUITO I SEGUENTI TITOLI 2013 Abilitazione alla funzione di Professore associato (II Fascia) di Economia aziendale S.S.D. SECS-P/07, area concorsuale 13/B1. Validità Abilitazione: dal 18/12/2013 al 18/12/ Conferma e immissione nel ruolo dei ricercatori universitari confermati, per il S.S.D. SECS-P/07 (Economia Aziendale), a decorrere dal 01/05/ Ricercatore di Economia Aziendale, S.S.D. SECS P/07, Facoltà di Economia, Università degli Studi di Napoli Parthenope (dal 01 maggio 2008) Dottorato di Ricerca in Dottrine economico-aziendali e governo dell impresa - XXI ciclo - conseguito in data presso l Università degli studi di Napoli Parthenope

2 2005 Laurea in Economia e Commercio conseguita presso la Facoltà di Economia dell Università degli Studi di Napoli Parthenope in data con votazione 110/110 e lode DI AVERE CONSEGUITO LE SEGUENTI ABILITAZIONI PROFESSIONALI E DI AVER SVOLTO LE SEGUENTI ESPERIENZE PROFESSIONALI 2010 Dottore commercialista, abilitazione all esercizio della professione conseguita nella II sessione Assessore al Bilancio, ai Tributi ed alle Finanze del Comune di Teora (AV) DI ESSERE TUTOR DI DOTTORANDO DI RICERCA NELL AMBITO DEL SEGUENTE DOTTORATO Dottorato di Ricerca in «Diritto e Istituzioni economico-sociali» - Dipartimento di Giurisprudenza, Università degli Studi di Napoli Parthenope DI ESSERE STATO E DI ESSERE RELATORE, CORRELATORE E TUTOR DI TESI DI LAUREA PER STUDENTI DEI SEGUENTI DIPARTIMENTI E FACOLTÀ Facoltà di Economia e Facoltà di Giurisprudenza dell Università degli Studi di Napoli Parthenope Dipartimento di Studi Aziendali e Quantitativi (DISAQ) e Dipartimento di Giurisprudenza (DIGIU) dell Università degli Studi di Napoli Parthenope DI AVER SVOLTO E DI SVOLGERE ATTIVITÀ DIDATTICA CONTINUATIVA PRESSO CORSI UFFICIALI NELL ATENEO DI APPARTENENZA E IN ALTRI ATENEI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE Dipartimento di Giurisprudenza (DIGIU) Ragioneria delle Amministrazioni Pubbliche (6 cfu) Ragioneria delle Amministrazioni Pubbliche (6 cfu) Dipartimento Studi Aziendali e Quantitativi (DISAQ) Contabilità e bilancio (9 cfu) Contabilità e bilancio (9 cfu) Facoltà di Economia Contabilità e bilancio (9 cfu) Economia delle Aziende e delle Amministrazioni Pubbliche (9 cfu) Economia delle Aziende e delle Amministrazioni Pubbliche (9 cfu) Economia delle Aziende e delle Amministrazioni Pubbliche (9 cfu) Economia delle Aziende e delle Amministrazioni Pubbliche (9 cfu) Facoltà di Scienze e Tecnologie Economia Aziendale (6 cfu) Economia Aziendale (6 cfu) Economia Aziendale (6 cfu)

3 Facoltà di Giurisprudenza Economia Aziendale (9 cfu) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II Facoltà di Facoltà di Medicina e Chirurgia Economia Aziendale, Corso di laurea triennale in Tecniche di prevenzione negli ambiente e luoghi di lavoro Economia Aziendale, Corso di laurea triennale in Logopedia Economia Aziendale, Corso di laurea triennale in Logopedia, Fisioterapia e Ortottica Economia Aziendale, Corso di laurea specialistica in Scienze delle Professioni Sanitarie Economia Aziendale, Corso di laurea specialistica in Scienze delle Professioni Sanitarie Economia Aziendale, Corso di laurea triennale in Logopedia Economia Aziendale, Corso di laurea triennale in Ortottica ed assistenza oftalmologica Economia Aziendale, Corso di laurea triennale in Tecniche di prevenzione negli ambiente e luoghi di lavoro DI SVOLGERE ATTIVITÀ DI TRASFERIMENTO TECNOLOGICO PER LA CREAZIONE DI NUOVE IMPRESE (SPIN OFF) IN TERMINI DI PARTECIPAZIONE AL SEGUENTE PROGETTO 2014 Super Energy Mobile (SEM): l energia in movimento. Il progetto è iscritto al concorso Start Cup Campania, una competizione fra progetti d impresa che si propongono di sviluppare prodotti/processi innovativi a partire dalle competenze scientifiche delle Università Campane. L obiettivo del progetto è quello di mettere a punto un sistema ibrido mobile di produzione energetica alimentato da fonti rinnovabili (eolico e solare). Il gruppo di ricerca è composto da: Federico Alvino, Professore Ordinario di Economia Aziendale; Stefania Campopiano, Professore Associato di Ingegneria Elettronica; Luigi Lepore, Ricercatore di Economia Aziendale; Elio Di Gregorio, Dottorando di ricerca

4 SEZIONE I - RICERCA DI AVER PARTECIPATO E DI PARTECIPARE AI SEGUENTI PROGETTI DI RICERCA INTERNAZIONALI E NAZIONALI, AMMESSI AL FINANZIAMENTO SULLA BASE DI BANDI COMPETITIVI CHE PREVEDANO LA REVISIONE TRA PARI 2014 (in corso di valutazione) Componenete del progetto di ricerca scientifica Slow Steaming in a Fast Changing World: an Economic Analysis of the Impact of Synchromodality on EU TransportPolicies [ecosync] presentato in risposta all invito a presentare proposte [Call: Mobility for Growth (MG) nell ambito di Horizon 2020 Work Programme Smart, green and integrated transport indirizzata all azione MG De-stressing the supply chain]. Dipartimento di Giurisprudenza Steering committee member del progetto di ricerca Menu for Justice - Toward a European Curriculum Studiorum on Judicial Studies. Il progetto è stato finanziato dall Unione Europea nell ambito del Lifelong Learning Programme (Sub-programme ERASMUS - Call for proposals DG EAC/31/08; Action ERASMUS Multilateral networks - Sub-action ERASMUS Academic Networks) ed è stato svolto da 51 Università italiane ed estere. Reference number: LLP IT. Responsabile scientifico del progetto Prof. Carlo Guarnieri Responsabile Scientifico, per l Università Parthenope, del progetto di ricerca Menu for Justice - Toward a European Curriculum Studiorum on Judicial Studies, finanziato dall Unione Europea nell ambito del Lifelong Learning Programme e svolto da 51 Università italiane ed estere. Il progetto di ricerca si è posto l obiettivo di valutare i key gaps principali della formazione giuridica e giudiziaria nei Paesi europei coinvolti, in tutte le fasi della formazione, al fine di fornire alla Commissione Europea delle linee guida per la formulazione di un nuovo curriculum di studi per gli studenti delle Facoltà di giurisprudenza. L attività di ricerca è stata organizzata in 4 Task Force, ciascuna specificamente responsabile dell analisi relativamente ai seguenti 4 livelli d istruzione: laurea di I e II livello, dottorato di ricerca, formazione professionale (Master, Scuole di Specializzazione, ecc.). Lo studio, condotto nell arco di 3 anni, ha messo in evidenza, fra le altre cose, la necessità di affiancare agli insegnamenti tipici delle Facoltà di legge discipline nuove, fra cui quelle di Public management, di Economia Aziendale e di Organizzazione. Ne sono esempi il Court Management, la Judicial Administration, il Prison Management che in alcuni Paesi Europei già rientrano nei percorsi di formazione degli operatori del sistema giudiziario, sull esempio di quanto accaduto oltreoceano ormai da svariati decenni Task Force Coordinator (TF 1 - Undergraduate degree in law ) dal 2010 al 2013 nell ambito del progetto europeo Menu for Justice - Toward a European Curriculum Studiorum on Judicial Studies. La Task Force 1, in collaborazione con le altre 3 Task Force, ha svolto attività di ricerca volte a valutare lo stato dell arte e le possibili evoluzioni del percorso di formazione universitario degli studenti delle facoltà di giurisprudenza ed in particolare il contributo attuale e potenziale delle diverse aree disciplinari, tra cui quella di Economia Aziendale. La Task Force 1 si compone di studiosi provenienti dalle seguenti istituzioni: Università di Bologna; University of Leuven; Université Paris I; University of Munster; Sofia University; University of Malta - Institute of Criminology, former Institute of Forensic Studies; University of Barcelona - Institute of Law and technology; Istanbul Bilgi University

5 Co-coordinatore e responsabile del monitoraggio dell attività di ricerca del Work Package 2 InnoLab - Sistema Giudiziario, nell ambito del progetto InnoLab - Laboratori Internazionali di Eccellenza per lo Sviluppo Innovativo delle Attività degli Operatori Pubblici e Privati, il cui obiettivo è rappresentato dallo studio della governance e del controllo delle amministrazioni del sistema giudiziario, alla luce dei processi di riforma degli ultimi anni. Lo studio si è posto inoltre l obiettivo di mettere a punto un modello teorico di valutazione delle performance dei tribunali che possa essere d ausilio nelle attività di programmazione e controllo della dirigenza. La ricerca è stata condotta attraverso la ricognizione e l analisi della letteratura che ha già modellizzato tali evoluzioni, contribuendo allo sviluppo dei filoni del Court Management e della Judicial Administration Il progetto è stato finanziato dalla Regione Campania nell ambito della Legge Regionale 13/2004. Responsabili scientifici del progetto: Prof. Federico Alvino e Prof.ssa Adriana Calvelli Collaborazione ad attività di ricerca nell ambito del progetto Accountability e sistemi informativo-contabili nelle Regioni svolto presso il Dipartimento di Studi aziendali dell Università degli Studi di Napoli Parthenope Progetto finanziato dalla Regione Campania nell ambito della Legge Regionale n. 5 del Promozione della ricerca scientifica in Campania annualità Responsabile scientifico del progetto: prof. Federico Alvino DI AVERE SVOLTO E DI SVOLGERE LE SEGUENTI ATTIVITÀ DI RICERCA Componente del Permanent Study Group XVIII on Justice and Courts Administration nell ambito dell European Group of Public Administration (EGPA). Responsabili scientifici del progetto e del gruppo: Prof. dr. Philip Langbroek (Professor of Justice Administration and Judicial organization), Montaigne Centre for Justice and Conflict Resolution, Utrecht University; Dr. Daniel Kettiger, Centre for Competence of Public management of the University of Berne; Prof. dr. Andreas Lienhard, Centre for Competence of Public management of the University of Berne; Dr. Marco Fabri, Director of the Research Institute on Judicial Systems, National Research Council (CNR) Task Force Coordinator (TF 2 - Sistemi informativo - contabili e di controllo interno degli enti locali ), nell ambito del progetto di ricerca La riforma dei controlli nelle autonomie locali realizzato dall Università degli Studi di Napoli Parthenope in collaborazione con la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Locale (SSPAL). La Task Force 2 ha svolto attività di ricerca volta a valutare lo stato dell arte e le possibili evoluzioni dei sistemi informativo - contabili e dei sistemi di controllo interno degli enti locali italiani, operando una comparazione con il processo di modernizzazione promosso dal governo britannico quale caso paradigmatico di approccio top-down alla diffusione dei sistemi di performance management nelle autorità locali del Regno Unito Il progetto di ricerca è stato finanziato dalla Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Locale (SSPAL) ed è stato svolto nel periodo Responsabile scientifico del progetto: Prof. Alessandro Natalini Componente del progetto di ricerca locale svolto dal Dipartimento di Studi Aziendali dell Università di Napoli Parthenope sul tema Governance, sistemi contabili e di controllo delle aziende pubbliche. Responsabile scientifico: prof. Stefano Pozzoli

6 2009 Collaborazione ad attività di ricerca nell ambito del progetto di ricerca locale svolto dal Dipartimento di Studi Aziendali dell Università degli Studi di Napoli Parthenope dal titolo Processi di M&A e sviluppo per vie esterne: creazione di valore, corporate governance e sistemi di controllo. Responsabile scientifico del progetto: Prof. Stefano Garzella 2007 Collaborazione ad attività di ricerca nell ambito del progetto svolto dal Dipartimento di Studi Aziendali dell Università degli Studi di Napoli Parthenope in collaborazione con l ASCOM (Associazione Generale del Commercio, del Turismo e dei Servizi della Provincia di Napoli) sul tema Il ruolo del commercio alimentare tradizionale. Una rete commerciale a difesa della salute ed il potere d acquisto dei consumatori 2005 Collaborazione al progetto di ricerca dal titolo Innovazioni gestionali organizzative e potenzialità evolutive delle imprese agro-alimentari indotte dall e-business, svolto presso il Dipartimento di Studi Aziendali dell Università degli Studi di Napoli Parthenope e finanziato dall Ateneo a valere sulla Legge Regionale n. 5 del Promozione della ricerca scientifica in Campania. Responsabile scientifico del progetto: prof. Federico Alvino 2005 Collaborazione al progetto di ricerca commissionato dall Assessorato alla Sanità della Regione Campania, dal titolo Problematiche emergenti in materia di costituzione dell osservatorio regionale per la razionalizzazione della spesa sanitaria, svolto presso il Dipartimento di Studi Aziendali dell Università degli Studi di Napoli Parthenope DI AVERE SVOLTO E DI DOVER SVOLGERE LE SEGUENTI ATTIVITÀ DI VISITING RESEARCHER PRESSO UNIVERSITA STRANIERE agosto - novembre 2008 Visiting Researcher presso l Istitute for Court Management del National Center for State Court Williamsburg - USA con borsa di studio trimestrale conseguita nell ambito del Progetto 10 idee 2005, promozione della mobilità dei ricercatori all estero. L attività di ricerca, focalizzata sui temi della governance, dell accountability e del controllo delle amministrazioni del sistema giudiziario, si colloca in un sentiero di ricerca innovativo per le discipline economico-aziendali. L esperienza di studio presso l Istitute for Court Management ha rappresentato un punto d osservazione privilegiato per l analisi dello svolgersi del dibattito scientifico. Nel contesto statunitense, infatti, a partire dalla seconda metà del secolo scorso ha cominciato a svilupparsi un approccio nuovo allo studio delle Amministrazioni giudiziarie (Judicial Administration, Court Management, Prison Management) che è riconducibile, in alcuni punti fondamentali, alle discipline di economia aziendale e di management pubblico ottobre dicembre 2014 Visiting Researcher dal 15 ottobre al 16 dicembre 2014, presso l Instituto de Empresa - IE Business School, Madrid attività di ricerca in materia di Corporate governance e financial reporting svolta in collaborazione con i ricercatori dell istituto e con la supervisione dei Professori Marco Trombetta e Garen Markarian

7 DI PARTECIPARE E DI AVER PARTECIPATO AI SEGUENTI ENTI O ISTITUTI DI RICERCA, ESTERI E INTERNAZIONALI, DI ALTA QUALIFICAZIONE European Group for Public Administration (EGPA) del International Institute of Administrative Sciences (IIAS). Permanent Study Group XVIII Justice and Courts Administration International Association for Court Administration (IACA) - Arlington - VA USA 2008 Istitute for Court Management del National Center for State Court Williamsburg USA DI ESSERE VINCITORE DELLE SEGUENTI BORSE DI STUDIO E DEI SEGUENTI PREMI E RICONOSCIMENTI PER L'ATTIVITÀ SCIENTIFICA 2014 Borsa di studio trimestrale per Mobilità Ricercatori OUT, conseguita nell ambito del Progetto Reti, Politiche pubbliche e Sviluppo (REPOS), finanziato dalla Regione Campania nell ambito delle attività per lo sviluppo di reti di eccellenza tra Università, Centri di ricerca e Imprese, coordinato dal Prof. Floro Ernesto Caroleo, con capofila l Università di Salerno. Visiting da svolgere nel periodo ottobre dicembre 2014 presso la IE Business School di Madrid - Spagna 2010 Best Conference paper: ALVINO F., AGRIFOGLIO R., METALLO C., LEPORE L. (2011), Learning and Knowledge Sharing in Virtual Communities of Practice: A Case Study. Presentato al Convegno ITAIS, Information Technology and Innovation Trends in Organizations, Università di Napoli Parthenope, Napoli, 8-9 Ottobre, Pubblicato in: D ATRI A., FERRARA M., GEORGE J.F., SPAGNOLETTI P. (eds.) Information technology and innovation trends in organizations, HEIDELBERG:Springer Physica-Verlag 2008 Borsa di studio trimestrale - conseguita nell ambito del Progetto 10 idee, Legge 13/2004 Regione Campania (anno finanziario 2005). Promozione della mobilità dei ricercatori all estero - Coordinatore Prof. Claudio Quintano. Periodo di studio svolto presso l Istitute for Court Management del National Center for State Court - Williamsburg - USA 2005 Borsa di studio triennale per la frequenza del corso del Dottorato di Ricerca in Dottrine economico-aziendali e governo dell impresa - XXI ciclo - presso l Università degli Studi di Napoli Parthenope DI PARTECIPARE E DI AVER PARTECIPATO AL SEGUENTE COMITATO EDITORIALE Collana di Studi e Ricerche Economico-Aziendali Albano editore, Napoli. Dipartimento di Studi delle Istituzioni e dei Sistemi Territoriali, Università degli Studi di Napoli Parthenope DI AVER SVOLTO LE SEGUENTI ATTIVITÀ DI REVIEWER, CHAIR E DISCUSSANT 2013 Reviewer per International Journal of Technology Management (IJTM)

8 2013 Reviewer per proceedings nell ambito della International Conference su Managing complexity in shipping and port markets: firm s business models, competitive games and innovative public-private interactions (proceedings) by IAME 2013 (International Association of Maritime Economists) 2012 Reviewer per itais IX Conference of the Italian Chapter of AIS (Association for Information Systems) 2012 Reviewer per Accounting Information Systems for Decision Making, (Eds Mancini D., Vaassen E., Dameri R.P.), Vol. 3 of Springer series: Lecture Notes in Information Systems and Organization, ItAIS: The Italian Association for Information Systems, Springer Physica Verlag, Heidelberg, Germany 2011 Reviewer, Discussant e Session Chair per itais VIII Conference of the Italian Chapter of AIS (Association for Information Systems) 2011 Reviewer per Information Systems: Crossroads for Organization, Management, Accounting and Engineering (Eds. De Marco M., Dov Te Eni, Albano V., Za S.) Springer, Berlin Heidelberg 2010 Reviewer e Discussant per itais VII Conference of the Italian Chapter of AIS (Association for Information Systems) 2010 Reviewer per Information Technology and Innovation Trends in Organizations (Eds. D'Atri A., Ferrara M., George J.F., Spagnoletti P.) Springer, Berlin Heidelberg 2009 Reviewer per itais VI Conference of the Italian Chapter of AIS (Association for Information Systems) 2009 Reviewer per Management of the Interconnected World (Eds. De Marco M., D Atri A., Cabiddu S. e Braccini A.M., Springer, Berlin Heidelberg 2009 Session Chair e discussant per European Institute for Advanced Studies in Management (EIASM) 5th Workshop EIASM Visualising, Measuring and Managing Intangibles and Intellectual Capital, Technische Universitat, Dresden, Germany, 8-9 Ottobre, 2009 DI AVERE LE SEGUENTI MEMBERSHIP E PARTECIPAZIONE AD ACCADEMIE DEL SETTORE Accademia Italiana Di Economia Aziendale (AIDEA) Giovani Italian Chapter of Association for Information Systems (ItAIS) International Association for Court Administration (IACA) DI AVER PARTECIPATO ALLE SEGUENTI SCUOLE NAZIONALI DI METODOLOGIA DELLA DIDATTICA E DELLA RICERCA 2007 Scuola Nazionale di Metodologia della Didattica organizzata dall Accademia Italiana di Economia Aziendale e tenuta a Pinerolo (TO) nei giorni settembre Scuola Nazionale di Metodologia della Ricerca - edizione 2006, organizzata dall Accademia Italiana di Economia Aziendale e tenuta a Trento (TN) dal 18 al 23 settembre 2006

9 DI ESSERE AUTORE E/O CO-AUTORE DELLE SEGUENTI PUBBLICAZIONI 1) VOLUMI MONOGRAFICI REFERATI 2011 LEPORE L. (2011), Il sistema giudiziario italiano nella prospettiva economicoaziendale: governance e controllo, Albano, Napoli. ISBN: LANDRIANI L., LEPORE L., PISANO S. (2011), Contabilità e bilancio nelle Opere Pie ad inizio ʼ900. L evoluzione delle prassi contabili di due Congreghe di origine Borbonica, Rirea Historica, Roma. ISBN: ALVINO F., LEPORE L. (a cura di), Efficienza, Efficacia ed Economicità del Sistema Giudiziario italiano: la prospettiva economico-aziendale, Edizioni Scientifiche Italiane, Napoli. ISBN: LEPORE L. e ALVINO F. (2009), Court Management: inquadramento dottrinale e strumenti operativi, Quaderno Monografico Rirea, Roma. ISBN: ) CONTRIBUTI IN VOLUME a) con editore internazionale 2013 POZZOLI S., LANDRIANI L., LEPORE L., ROMANO R., Governance and performance of water utility firms, in SpringerBriefs in Water Science and Technology, ISBN: LEPORE L. (2013), The Role of Disciplines Concerning Management and Organization of Judicial Systems in Legal Education and Judicial Training. In Pasquale Policastro (Ed.), Towards Innovation in Legal Education, Eleven International Publishing, ISBN: LEPORE L., (2013), Composition of Curriculum for European Students of Law Faculty: State of the Art. In Piana D., Langbroek P., Berkmanas T., Hammerslev O. and Pacurari O. (Eds.) Legal Education and Judicial Training in Europe, Eleven International Publishing, ISBN: AGRIFOGLIO R., LEPORE L., METALLO C., (2013), Measuring the Success of E-Justice. A Validation of the DeLone and McLean Model, In P. Spagnoletti (Eds.), Organization change and Information Systems - working and living together in new ways, Series: Lecture Notes in Information Systems and Organisation (LNISO), Vol. 2, Springer-Verlag GmbH, Tiergartenstr. 17, Heidelberg, Germany, ISBN: LEPORE L., PISANO S. (2013), Determinants of Internet-based performance reporting released by Italian Local Government Authorities, In Mancini D., Vaassen E., Dameri R.P. (Eds.), Accounting Information Systems for Decision Making Series: Lecture Notes in Information Systems and Organisation, Springer-Verlag GmbH, Tiergartenstr. 17, Heidelberg, Germany, ISBN: LEPORE L., ALVINO F., BORRELLO L., (2012), ICT and Judicial Administration: a model for the classification of e-justice innovations. In: DE MARCO M., DOV TE ENI, ALBANO V., ZA S.. Information Systems: Crossroads for Organization, Management, Accounting and Engineering. Berlin: Springer. ISBN:

10 2011 LEPORE L., ALVINO F., METALLO C., AGRIFOGLIO R. (2011), Learning and Knowledge Sharing in Virtual Communities of Practice: A Case Study, in D ATRI A., FERRARA M., GEORGE J.F., SPAGNOLETTI P. (editors) Information Technology and Innovation Trends in Organizations, Springer, Berlin Heidelberg. ISBN: LEPORE L., METALLO C., AGRIFOGLIO R. (2010), Measuring the Performance of Italian Courts: the Role of IS Success, in DE MARCO M., D ATRI A., CABIDDU S. e BRACCINI A.M. (a cura di), Management of the Interconnected World, Springer, Berlin Heidelberg. ISBN: b) con editore nazionale 2014 LANDRIANI L., SCALETTI A., LEPORE L. (2014), La standardizzazione dei costi e l equilibrio economico nelle aziende pubbliche: il caso dei trasporti, in Scritti in onore del Prof. Pellegrino Capaldo, EGEA - Università Bocconi Editore (in corso di stampa) 2012 LANDRIANI L., LEPORE L., SCALETTI A. (2012), I costi standard delle aziende dei trasporti pubblici locali. Stato dell arte e problematiche aperte verso il federalismo fiscale. p. 1-84, ROMA: Aracne Editrice, ISBN: LEPORE L. (2012), Il Sistema informativo delle Soprintendenze ai Poli Museali, in LANDRIANI L. (a cura di), Modelli di gestione per le aziende dei beni culturali. L esperienza delle Soprintendenze speciali, FrancoAngeli, Milano. ISBN: LEPORE L. (2011), Il Sistema contabile e il controllo degli enti locali, in NATALINI A., ADAMI P. (a cura di), Istituzioni locali, performance, trasparenza. Il controllo di gestione in Italia e nel Regno Unito, Donzelli, Roma. ISBN: AGRIFOGLIO R., LEPORE L. (2011), Il processo di e-government: il caso ACI, in AGRIFOGLIO R. (a cura di), Organizzazione dei sistemi informativi casi per lo studio e la didattica, Albano, Napoli. ISBN: LEPORE L. (2010), Court Management e controllo manageriale dei Tribunali, in ALVINO F. e LEPORE L. (a cura di), Efficienza, Efficacia ed Economicità del Sistema Giudiziario italiano: la prospettiva economico-aziendale, Edizioni Scientifiche Italiane, Napoli. ISBN: LEPORE L. (2010), L analisi empirica: metodologia, ipotesi, risultati, analisi, in ALVINO F. (a cura di), E-business e innovazione aziendale. Un analisi sulle imprese agro-alimentari, Giappichelli Editore, Torino. ISBN: ) ARTICOLI IN RIVISTE 2013 LANDRIANI L., LEPORE L., (2013) The role of real option in economic evaluation. The Alitalia case, in Journal of US-China Public Administration Volume 10, Number 5, May 2013, David Publishing Company. ISSN , USA 2012 LEPORE L., METALLO C., AGRIFOGLIO R. (2012), Evaluating Court performance: Findings from Two Italian Courts. In International Journal For Court Administration, ISSN , USA

11 2012 LANDRIANI L., SCALETTI A. LEPORE L., (2012), La determinazione dei costi standard per le aziende dei trasporti pubblici locali: riflessioni e problematiche applicative. Management Control, vol. 3, ISSN: LEPORE L., ALVINO F., METALLO C., AGRIFOGLIO R. (2010), Un modello per la valutazione delle performance dei tribunali: un analisi empirica, in Azienda Pubblica 3/10, Maggioli, Rimini. ISSN: LEPORE L. (2009), Efficienza, efficacia ed equità nell amministrazione della Giustizia, in Azienda Pubblica, n. 3/09, Maggioli, Rimini. ISSN: ) PROCEEDINGS 2012 LEPORE L., METALLO C., AGRIFOGLIO R. (2012). Court Management in the Justice System: A Performance Evaluation Model. In: 34th EGPA Annual Conference - PSG XVIII: Justice and Court Administration. Department of Administration and Organisation Theory of the University of Bergen. Bergen, Norway, 5 8 September LEPORE L., METALLO C., AGRIFOGLIO R. (2012). Court Management in the Justice System: A Performance Evaluation Model. In: XXVI Convegno Società Italiana di Scienze Politiche. Rome, Università Roma Tre - Facoltà di Scienze Politiche, Dipartimento di Studi Internazionali e Dipartimento di Istituzioni pubbliche, Economia e Società, settembre PISANO S., LEPORE L. (2012). Disclosure on financial key performance indicators, board characteristics and information asymmetry between shareholders and creditors. In: Third Financial Reporting Workshop. Dipartimento di studi aziendali, Università di Napoli parthenope, Giugno LEPORE L., LANDRIANI L., D'AMORE G., ROMANO R. (2010). Models for water governance: variables and performances. In: 6th International Conference on Accounting, auditing and management in public sector reforms. Copenhagen, 1-3 September, LEPORE L., LANDRIANI L., D'AMORE G., ROMANO R. (2010). Models of Governance for the Management of Water Services Companies: Variables and Performance. In: 1st Conference on Economics and Management of Public Utilities. Università Bocconi, Milano - Università del Piemonte Orientale, Novara, July, LEPORE L. (2010). Sistemi contabili e di controllo negli enti locali. In: Convegno Il ruolo del professionista negli enti locali, Unione giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Napoli -Commissione studi Enti Locali. Casamicciola isola d Ischia, 24 Settembre, LEPORE L., SCALETTI A., D'AMORE G. (2010). The turnaround process of a Public Health Care System: Campania Region case study. In: 33rd Annual congress of European Accounting Association (EAA). Istanbul, May, LEPORE L., AGRIFOGLIO R., METALLO C., ALVINO F. (2010). Un modello per la valutazione delle performance dei tribunali: un analisi empirica. In: IV Workshop Nazionale della rivista Azienda Pubblica Il sistema delle amministrazioni pubbliche. Per un modello di crescita economica sostenibile. Università degli Studi di Roma Tre, Roma (Italia), Marzo 2010

12 2009 LEPORE L., LANDRIANI L. (2009). Contabilità e bilancio nelle Opere Pie ad inizio 900. Il caso della Congrega del Pio Monte dei Morti di Teora (AV). In: X Convegno Nazionale della Società Italiana di Storia della Ragioneria Contabilità e bilanci per l Amministrazione economica. Stato e istituzioni di interesse pubblico in Italia dal XVI al XX secolo. Università Bocconi, Milano, 5-6 Novembre, LEPORE L. (2009). Court Management e misurazione bilanciata delle performance dei Tribunali. In: (a cura di): Lepore L, Alvino F, Convegno Efficienza, Efficacia ed Economicità del Sistema Giudiziario italiano: la prospettiva economico-aziendale, Università Parthenope, Napoli, 19 Giugno, Università Parthenope, Napoli, 19 giugno LANDRIANI L., LEPORE L. (2009). The strategic evaluation of loss company: the role of real option as intangibles. The Alitalia case. In: 5th Workshop EIASM Visualising, Measuring and Managing Intangibles and Intellectual Capital, Technische Universitat, Dresden, Germany, 8-9 Ottobre, LEPORE L. (2008). I sistemi contabili pubblici e la qualità dell informazione economico-finanziaria nelle aziende e nelle amministrazioni pubbliche. In: Convegno La revisione contabile degli enti locali - Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Benevento, Consorzio per l Internazionalizzazione e lo Sviluppo, Fondazione Professioni e Sviluppo. Benevento, 22 Aprile LEPORE L. (2007). Le ICT per la crescita delle aziende agro-alimentari. In: XII Convegno annuale Aidea Giovani sul tema La crescita aziendale Università degli studi Magna Græcia. Catanzaro, 8-9 giugno ) ABSTRACT IN ATTI DI CONVEGNO 2012 LEPORE L., PISANO S. (2012). Determinants of Internet-based performance reporting released by Italian Local Government Authorities. In: (a cura di): Mancini D., Vaassen E., Dameri R.P., Accounting Information Systems for Decision Making, Vol. 3. LECTURE NOTES IN INFORMATION SYSTEMS AND ORGANISATION, ISBN: , ISSN: , Università Cattolica del Sacro Cuore, Rome, September AGRIFOGLIO R., LEPORE L., METALLO C. (2012). Measuring the Success of E-Justice. A Validation of the DeLone and McLean Model. In: (a cura di): Spagnoletti P., Organization change and Information Systems - working and living together in new ways, Vol. 2. LECTURE NOTES IN INFORMATION SYSTEMS AND ORGANISATION, vol. 2, ISBN: , ISSN: , Università Cattolica del Sacro Cuore, Rome, September LEPORE L., ALVINO F., BORRELLO L. (2011). ICT and Judicial Administration: a model for the classification of e-justice innovations. In: (a cura di): Dov Te eni, D'Atri A, De Marco M, Information Systems: a crossroads for Organization, Management, Accounting and Engineering. ISBN: , LUISS Guido Carli University, 7-8 Ottobre 2011

13 2010 ALVINO F., AGRIFOGLIO R., METALLO C., LEPORE L. (2010). Learning and Knowledge Sharing in Virtual Communities of Practice: A Case Study. In: (a cura di): D'Atri A, Ferrara M, George J F, Spagnoletti P, Information Technology and Innovation Trends in Organizations. ISBN: LEPORE L., METALLO C., AGRIFOGLIO R. (2009). Measuring the Performance of Italian Courts: the Role of IS Success. In: (a cura di): Piccoli G, D'Atri A, Watson R T, Achieving Fusion in the Interconnected World: exploring the connection between organizations and technology. ISBN: ) RAPPORTI DI RICERCA 2013 Rapporto finale di ricerca relativo al progetto Menu for Justice - Toward a European Curriculum Studiorum on Judicial Studies 2013 Rapporto di ricerca relativo al Work Package 2 - InnoLab - Sistema Giudiziario, nell ambito del progetto InnoLab - Laboratori Internazionali di Eccellenza per lo Sviluppo Innovativo delle Attività degli Operatori Pubblici e Privati 2011 Rapporto finale di ricerca relativo al progetto La riforma dei controlli nelle autonomie locali realizzato dall Università degli Studi di Napoli Parthenope in collaborazione con la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Locale (SSPAL) 2010 Rapporto finale di ricerca relativo al Progetto dal titolo: Accountability e sistemi informativo-contabili nelle Regioni svolto presso il Dipartimento di Studi Aziendali dell Università degli Studi di Napoli Parthenope 2007 Rapporto finale di ricerca relativo al progetto dal titolo Il ruolo del commercio alimentare tradizionale. Una rete commerciale a difesa della salute e del potere d acquisto dei consumatori svolto dal Dipartimento di Studi Aziendali dell Università degli Studi di Napoli Parthenope in collaborazione con l ASCOM (Associazione Generale del Commercio, del Turismo e dei Servizi della Provincia di Napoli) 2005 Rapporto finale di ricerca relativo al Progetto dal titolo: Innovazioni gestionali - organizzative e potenzialità evolutive delle imprese agro-alimentari indotte dall e-business svolto presso il Dipartimento di Studi Aziendali dell Università degli Studi di Napoli Parthenope DI ESSERE AUTORE E/O CO-AUTORE DELLE SEGUENTI PUBBLICAZIONI IN CORSO DI REFERAGGIO: 2014 METALLO C., LEPORE L., AGRIFOGLIO R., Success Factors for Using superata la prima fase del Case Management System in Italian Courts, in Information Systems referaggio Management 2013 superate due fasi del referaggio PISANO S., LEPORE L. Disclosure on Key Performance Indicators, Board Characteristics and Information Asymmetry between Shareholders and Creditors, in Financial Reporting, ISSN X

14 DI ESSERE AUTORE E/O CO-AUTORE DEI SEGUENTI PAPER PRESENTATI A CONVEGNI NAZIONALI ED INTERNAZIONALI A) INTERNAZIONALI 2012 LEPORE L., METALLO C., AGRIFOGLIO R., Court Management in the Justice System: A Performance Evaluation Model. Presentato a 34 th EGPA Annual Conference - PSG XVIII: Justice and Court Administration, Department of Administration and Organisation Theory of the University of Bergen. Bergen, Norway, 5 8 September LEPORE L., Discussion about results, conclusion and limits of Task Force I analysis. Presentato alla Final Conference del progetto Menu for Justice Pathways to common legal and judicial training in Europe, September, National Institute of Magistracy and Faculty of Political Studies, Bucharest - Romania 2012 LEPORE L., Guidelines on Legal education in Europe. Presentato al Menu for Justice Workshop Policy Guidelines on Legal Education in Europe, August 2012, University of Southern Denmark, Odense, Denmark 2012 AGRIFOGLIO R., LEPORE L., METALLO C., Measuring the Success of E-Justice. A Validation of the DeLone and McLean Model. Presentato a IX Conference of the Italian Chapter of AIS Organization change and Information Systems: Working and living together in new ways, Università Cattolica del Sacro Cuore, Rome, September ISBN: LEPORE L. e PISANO S., Determinants of Internet-based performance reporting released by Italian Local Government Authorities. Presentato a IX Conference of the Italian Chapter of AIS Organization change and Information Systems: Working and living together in new ways, Università Cattolica del Sacro Cuore, Rome, September ISBN: PISANO S. e LEPORE L., Disclosure on financial key performance indicators, board characteristics and information asymmetry between shareholders and creditors. Presentato a Third Financial Reporting Workshop, Napoli, Giugno LEPORE L., ALVINO F., BORRELLO L., ICT and Judicial Administration: a model for the classification of e-justice innovations. Presentato a VIII Conference of the Italian Chapter of AIS, Information Systems: a crossroads for Organization, Management, Accounting and Engineering, tenuto a Roma, LUISS Guido Carli University, 7-8 Ottobre ISBN LEPORE L., Composition of curriculum for European students of Law Faculty: state of the art, proposals, suggestions, and guidelines. Presentato al Plenary meeting del progetto Menu for Justice - Toward a European Curriculum Studiorum on Judicial Studies, November 2011, Université libre de Bruxelles (ULB) - Fondation Universitaire Brussels, Brussels 2012 LEPORE L., Analysis of Task Force I work. Presentato al Menu for Justice Workshop - Building Blocks for legal and judicial training, March, 2012, Research Institute on Judicial Systems of the National Research Council of Italy (IRSIG-CNR) and Department of Political Science, University of Bologna, Bologna, Italy

15 2010 ALVINO F., AGRIFOGLIO R., METALLO C., LEPORE L. (2010), Learning and Knowledge Sharing in Virtual Communities of Practice: A Case Study. Presentato a VII Conference of the Italian Chapter of AIS, Information Technology and Innovation Trends in Organizations, Università di Napoli Parthenope, Napoli, 8-9 Ottobre, ISSN: LEPORE L., LANDRIANI L., D`AMORE G., ROMANO R. (2010), Models for water governance: variables and performances. Presentato al 6 th International Conference on Accounting, auditing and management in public sector reforms Copenhagen, 1-3 September, LEPORE L., LANDRIANI L., D`AMORE G., ROMANO R. (2010), Models of Governance for the Management of Water Services Companies: Variables and Performance. Presentato al 1 st Conference on Economics and Management of Public Utilities, July, 2010, Università Bocconi, Milano - Università del Piemonte Orientale, Novara 2010 LEPORE L., SCALETTI A., D AMORE G. (2010), The turnaround process of a Public Health Care System: Campania Region case study. Presentato al 33 rd Annual congress of European Accounting Association. Istanbul, May, LEPORE L., METALLO C., AGRIFOGLIO R. (2009), Measuring the Performance of Italian Courts: the Role of IS Success. Presentato a VI Conference of the Italian Chapter of AIS, Achieving Fusion in the Interconnected World: Exploring the connection between organizations and technology, Università di Sassari, Olbia, 2-3 Ottobre, ISBN: LANDRIANI L., LEPORE L. (2009), The strategic evaluation of loss company: the role of real option as intangibles. The Alitalia case. Presentato al 5 th Workshop EIASM Visualising, Measuring and Managing Intangibles and Intellectual Capital, Technische Universitat, Dresden, Germany, 8-9 Ottobre, 2009 B) NAZIONALI 2012 LEPORE L., METALLO C., AGRIFOGLIO R., Court Management in the Justice System: A Performance Evaluation Model. Presentato al XXVI Convegno SISP, Università Roma Tre - Facoltà di Scienze Politiche, Dipartimento di Studi Internazionali e Dipartimento di Istituzioni pubbliche, Economia e Società, settembre LEPORE L. (2010) Sistemi contabili e di controllo negli enti locali. Presentato al Convegno Il ruolo del professionista negli enti locali, organizzato dall Unione giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Napoli in collaborazione con la Commissione studi Enti Locali dell ODCEC di Napoli. Casamicciola isola d Ischia, 24 Settembre, LEPORE L., ALVINO F., METALLO C., AGRIFOGLIO R. (2010), Un modello per la valutazione delle performance dei tribunali: un analisi empirica. Presentato al IV Workshop Nazionale della rivista Azienda Pubblica Il sistema delle amministrazioni pubbliche. Per un modello di crescita economica sostenibile. Roma, Marzo, 2010

16 2009 LANDRIANI L., LEPORE L. (2009), Contabilità e bilancio nelle Opere Pie ad inizio 900. Il caso della Congrega del Pio Monte dei Morti di Teora (AV). Presentato al X Convegno Nazionale della Società Italiana di Storia della Ragioneria Contabilità e bilanci per l Amministrazione economica. Stato e istituzioni di interesse pubblico in Italia dal XVI al XX secolo, Università Bocconi, Milano, 5-6 Novembre, LEPORE L. (2009), Court Management e misurazione bilanciata delle performance dei Tribunali. Presentato al Convegno Efficienza, Efficacia ed Economicità del Sistema Giudiziario italiano: la prospettiva economico-aziendale, Università Parthenope, Napoli, 19 Giugno, LEPORE L. (2008), I sistemi contabili pubblici e la qualità dell informazione economicofinanziaria nelle aziende e nelle amministrazioni pubbliche. Presentato al Convegno La revisione contabile degli enti locali, organizzato da: Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Benevento, Consorzio per l Internazionalizzazione e lo Sviluppo, Fondazione Professioni e Sviluppo. Benevento, 22 Aprile LEPORE L. (2007), Le ICT per la crescita delle aziende agro-alimentari. Presentato al XII Convegno annuale Aidea Giovani sul tema La crescita aziendale Università degli studi Magna Græcia - Catanzaro, 8 e 9 giugno 2007 DI AVER PARTECIPATO ALL ORGANIZZAZIONE DEI SEGUENTI CONVEGNI ED EVENTI NAZIONALI ED INTERNAZIONALI A) INTERNAZIONALI 2012 Menu for Justice Final Conference Pathways to common legal and judicial training in Europe, September, National Institute of Magistracy and Faculty of Political Studies, Bucharest - Romania 2012 Session of Permanent Study Group XVIII on Justice and Courts Administration nell ambito del 34 th EGPA Annual Conference, 5 8 September, 2012, Department of Administration and Organisation Theory of the University of Bergen. Bergen, Norway 2012 Menu for Justice Workshop Policy Guidelines on Legal Education in Europe, August 2012, University of Southern Denmark, Odense, Denmark 2012 Menu for Justice Workshop - Building Blocks for legal and judicial training, March, 2012, Research Institute on Judicial Systems of the National Research Council of Italy (IRSIG CNR) and Department of Political Science, University of Bologna, Bologna, Italy 2012 Quality meeting del progetto Menu for Justice Toward a European Curriculum Studiorum on Judicial Studies, 5 March, 2012, Faculty of Political Science, Dep. of Political Science, Bologna, Italy 2011 Plenary meeting del progetto Menu for Justice Toward a European Curriculum Studiorum on Judicial Studies, November 2011, Université libre de Bruxelles (ULB) - Fondation Universitaire Brussels, Brussels 2011 Meeting of Task Force 1 Members del progetto Menu for Justice Toward a European Curriculum Studiorum on Judicial Studies, 30 September, 2011, Universitat Autònoma de Barcelona (UAB), Barcelona, Spain

17 2010 VII Conference of the Italian Chapter of AIS, Information Technology and Innovation Trends in Organizations, 8-9 October, 2010, University of Napoli Parthenope, Naples 2010 Menu for justice Plenary Meeting Legal and Judicial Training in an Integrated EU. Comparing cultures and practices 4-6 November, 2010, Faculty of Political Science - University of Bologna, Bologna, Italy 2010 Menu for Justice Kick Off Meeting, 4-5 February, 2010, Court of Cassation, Rome, Italy B) NAZIONALI 2010 Convegno Il ruolo del professionista negli enti locali, organizzato dall Unione giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Napoli in collaborazione con la Commissione studi Enti Locali dell ODCEC di Napoli. Casamicciola isola d Ischia, 24 Settembre, Convegno Efficienza, Efficacia ed Economicità del Sistema Giudiziario italiano: la prospettiva economico-aziendale, organizzato dall Università Parthenope, Napoli, 19 Giugno, Convegno La revisione contabile degli enti locali, organizzato da: Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Benevento, Consorzio per l Internazionalizzazione e lo Sviluppo, Fondazione Professioni e Sviluppo. Benevento, 22 Aprile VII Workshop annuale Aidea Giovani, marzo, 2005, Università degli Studi di Napoli Parthenope, Napoli

18 SEZIONE II - DIDATTICA DI AVER SVOLTO E DI SVOLGERE LA SEGUENTE ATTIVITÀ DIDATTICA NEI CORSI DI LAUREA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE Dipartimento di Giurisprudenza (DIGIU) Professore titolare dell insegnamento di Ragioneria delle Amministrazioni Pubbliche (6 cfu), Corso di laurea in Scienze dell Amministrazione e dell Organizzazione Professore per affidamento dell insegnamento di Ragioneria delle Amministrazioni Pubbliche (6 cfu), Corso di laurea in Scienze dell Amministrazione e dell Organizzazione Dipartimento Studi Aziendali e Quantitativi (DISAQ) Professore per supplenza dell insegnamento di Contabilità e bilancio (9 cfu), Corso di laurea in Economia aziendale Professore per supplenza dell insegnamento di Contabilità e bilancio (9 cfu), Corso di laurea in Economia aziendale Facoltà di Economia Professore per affidamento dell insegnamento di Contabilità e bilancio (9 cfu), Corso di laurea in Economia aziendale Professore per affidamento dell insegnamento di Economia delle Aziende e delle Amministrazioni Pubbliche (9 cfu), Corso di laurea in Economia aziendale Professore per affidamento dell insegnamento di Economia delle Aziende e delle Amministrazioni Pubbliche (9 cfu), Corso di laurea in Economia aziendale Professore per affidamento dell insegnamento di Economia delle Aziende e delle Amministrazioni Pubbliche (9 cfu), Corso di laurea in Economia aziendale Professore per affidamento dell insegnamento di Economia delle Aziende e delle Amministrazioni Pubbliche (9 cfu), Corso di laurea in Economia aziendale Facoltà di Scienze e Tecnologie Professore per supplenza dell insegnamento di Economia Aziendale (6 cfu), Corsi di laurea in Informatica e Scienze Nautiche ed Aereonautiche Professore per supplenza dell insegnamento di Economia Aziendale (6 cfu), Corsi di laurea in Informatica e Scienze Nautiche ed Aereonautiche

19 Professore per supplenza dell insegnamento di Economia Aziendale (6 cfu), Corsi di laurea in Informatica e Scienze Nautiche ed Aereonautiche Facoltà di Giurisprudenza Professore per affidamento dell insegnamento di Economia Aziendale (9 cfu), Corso di laurea in Giurisprudenza UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II Facoltà di Facoltà di Medicina e Chirurgia Professore per supplenza dell insegnamento di Economia Aziendale, Corso di laurea triennale in Tecniche di prevenzione negli ambiente e luoghi di lavoro, Corso integrato di Organizzazione e Management sanitario, a.a Professore per supplenza dell insegnamento di Economia Aziendale, Corso di laurea triennale in Logopedia, Corso integrato di Organizzazione socio economica del lavoro, a.a Professore per supplenza dell insegnamento di Economia Aziendale, Corso di laurea triennale in Logopedia, Fisioterapia e Ortottica, Classe 2, Corso integrato di Formazione in ambito medico-giuridico e sociale, a.a Professore per supplenza dell insegnamento di Economia Aziendale, Corso di laurea specialistica in Scienze delle Professioni Sanitarie (Tec. Area Tecnico Assistenziale Snt-Spec/3), Corso integrato di Scienze del Management, Programmazione ed Economia Sanitaria, a.a Professore per supplenza dell insegnamento di Economia Aziendale, Corso di laurea specialistica in Scienze delle Professioni Sanitarie (Tec. Area Tecnico Assistenziale Snt-Spec/3), Corso integrato di Approfondimento in metodologie tecnico-assistenziali II, a.a Professore per supplenza dell insegnamento di Economia Aziendale, Corso di laurea triennale in Logopedia, Corso integrato di Organizzazione socio economica del lavoro, a.a Professore per supplenza dell insegnamento di Economia Aziendale, Corso di laurea triennale in Ortottica ed assistenza oftalmologica, Corso integrato di Management Sanitario, a.a Professore per supplenza dell insegnamento di Economia Aziendale, Corso di laurea triennale in Tecniche di prevenzione negli ambiente e luoghi di lavoro, Corso integrato di Organizzazione e Management sanitario, a.a DI AVER SVOLTO E DI SVOLGERE LE SEGUENTI ATTIVITÀ DI FORMA- ZIONE POST LAUREA (MASTER, SEMINARI, SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE E CORSI DI PERFEZIONAMENTO) 2014 Docente nell ambito del Corso annuale di preparazione all esame di stato per l abilitazione all esercizio della professione di Dottore Commercialista 2014 (9 ore), organizzato dall Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti

20 Contabili (ODCEC) di Nola sui temi: il bilancio d esercizio; gli scopi conoscitivi e gli schemi del bilancio secondo il codice civile; le immobilizzazioni immateriali e materiali, le rimanenze di magazzino; il patrimonio netto e i fondi, attività finanziarie, ratei e risconti attivi e passivi; i debiti e i conti d ordine 2014 Docente nell ambito del Master in Tutela, europrogettazione e management del patrimonio culturale (8 ore) del Dipartimento di Giurisprudenza dell Università Parthenope, Direttore del corso Prof.ssa Maria Luisa Tufano sui temi: gestione e valorizzazione dei beni culturali; il sistema informativo delle Soprintendenze ai Poli Museali Docente nell ambito della Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali dell Università degli Studi di Napoli Parthenope, anno (4 ore), sui temi: il bilancio d esercizio ed i principi contabili nazionali ed internazionali; il leasing nella disciplina civilistica e nei principi contabili internazionali 2013 Docente nell ambito del Corso annuale di preparazione all esame di stato per l abilitazione all esercizio della professione di Dottore Commercialista 2013 (6 ore), organizzato dall Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili (ODCEC) di Nola sui temi: le operazioni straordinarie; la fusione; la scissione 2013 Docenza di Economia ed organizzazione aziendale (16 ore), nell ambito del corso di Alta formazione in Tecnico Esperto in amministrazione del personale - Alta Formazione in Rete, svolto da Intelliform spa nell ambito del catalogo regionale di Alta formazione, Febbraio Marzo Docenza nell ambito del modulo di Gestione e valutazione del personale (8 ore), nell ambito del Corso di Alta formazione in Tecnico Esperto in amministrazione del personale - Alta Formazione in Rete, svolto da Intelliform spa nell ambito del catalogo regionale di Alta formazione, Marzo Docenza nell ambito del modulo di Contabilità e Bilancio (12 ore) nell ambito del Master in Diritto tributario dell impresa organizzato dall Istituto universitario della mediazione Academy School, Marzo Docenza nell ambito del Seminario su La produzione e la misurazione del valore pubblico negli enti locali: il controllo di gestione (18 ore). Svolto per i dipendenti e gli amministratori del Comune di Pagani (SA), 15 e 21 marzo Docenza di Ragioneria delle aziende pubbliche (7 ore), nell ambito del percorso formativo Figure professionali esperte correlate alla realizzazione di un Centro Studi di Diagnostica Molecolare, corso di formazione organizzato da Fondazione IRCCS - SDN per la Ricerca e l Alta Formazione in Diagnostica Nucleare nell ambito del progetto PONa3_00173 Nuovo Centro Studi di Medicina Molecolare CeSMeMo 2012 Docenza di Economia Aziendale (15 ore) nell ambito del modulo Infermieristica e politiche di programmazione sanitaria - Master di primo livello in Management delle funzioni di coordinamento nell area infermieristica, ostetrica e pediatrica, Facoltà di Scienze Motorie

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte.

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. 1. Premessa. La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. La comunità dei docenti e ricercatori dell area di Economia Aziendale, rappresentata dalle società scientifiche

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA MARIA CESARONI

CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA MARIA CESARONI CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA MARIA CESARONI PERSONAL Francesca Maria Cesaroni - Urbino, 8 Marzo 1964 Personal Address: Via del Domenichino, 17A, Fano (PU), 61032, Italy Cod.Fisc. CSR FNC 64C48 L500A EDUCATION

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Indice 1. Le basi normative e aspetti generali 2. Parte I: obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 SUA-RD Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 Finalità della presentazione Questa presentazione ha lo scopo di esaminare le modalità di compilazione della

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope

Università degli Studi di Napoli Parthenope Università degli Studi di Napoli Parthenope Pos. A.G Decreto n.211 IL RETTORE Visto il D.M. 270/04; Visto Visto Vista Preso atto Vista Attesa Visto il Regolamento dei corsi di perfezionamento, di aggiornamento

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto 4 Gruppo di lavoro 5

Dettagli

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G.

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale G. CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM FRANCO FRATTOLILLO Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G. Rummo" di Benevento, con votazione 60/60.

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Breve Introduzione Questo è un documento di lavoro per la composizione delle schede SUA-RD 2011, 2012 e 2013. In questa prima sezione vengono rapidamente ricapitolate

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Verbale n. 1/2012 Il giorno 20 marzo 2012 alle ore 15.00 presso la sede universitaria di Via dei Caniana n. 2, si

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

L internazionalizzazione della comunità scientifica degli aziendalisti senza rinunciare alle proprie radici 1

L internazionalizzazione della comunità scientifica degli aziendalisti senza rinunciare alle proprie radici 1 L internazionalizzazione della comunità scientifica degli aziendalisti senza rinunciare alle proprie radici 1 Al contrario di quanto spesso si ritenga, il vento dell internazionalizzazione è iniziato presto

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Marco Galvagno. ALTRE POSIZIONI Responsabile formazione del Contamination Lab dell Università degli Studi di Catania

Marco Galvagno. ALTRE POSIZIONI Responsabile formazione del Contamination Lab dell Università degli Studi di Catania Marco Galvagno Dipartimento di Economia e Impresa Università degli Studi di Catania Corso Italia, 55-95129 Catania tel. 095 7537644 fax. 095 7537510 email: mgalvagno@unict.it www.marcogalvagno.com POSIZIONE

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO )

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA ESTRATTO DA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI RECLUTAMENTO DI RICERCATORI E DOCENTI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) 1 Requisiti

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 (emanato con decreto rettorale 24 ottobre 2014, n. 478) INDICE

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI DATI PERSONALI Luogo e data di nascita: Catanzaro 29/03/1984 Residenza/Domicilio: Viale G. Rustici, 52 43123 Parma (PR) Stato civile: Nubile POSIZIONE ATTUALE Assegnista

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

Art. 3 Procedura di selezione

Art. 3 Procedura di selezione Regolamento per l'attribuzione a professori e ricercatori dell'incentivo di cui all'articolo 29, comma 19 della legge 240/10 (Emanato con Decreto del Rettore n.110 del 4 aprile 2014) Art. 1 Oggetto 1.

Dettagli

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di Cent anni di scienza del controllo Sergio Bittanti Politecnico di Milano Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PROVIDER REGIONALE ECM N.41 PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PROVIDER REGIONALE ECM N.41 PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE TITOLO DEL CORSO NUMERO PARTECIPANTI DESTINATARI (qualifica) Tutela della privacy. Open data e tutela dei dati sanitari 20 Tutti i professionisti della salute ARTICOLAZIONE

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO DIRITTO ALLO STUDIO I capaci e i meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. art. 34 Costituzione della Repubblica Italiana Diritto allo studio universitario

Dettagli

Classificazione Istat dei titoli di studio italiani

Classificazione Istat dei titoli di studio italiani 24 ottobre 2005 Classificazione Istat dei titoli di studio italiani Anno 2003 Nota metodologica 1. INTRODUZIONE In occasione del Censimento 2001 della popolazione, il settore Istruzione dell Istat è stato

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Corso di Studio in (Classe L-18) (Classe LM-77) Guida dello studente A.A. 2014/2015. Agli Studenti del Dipartimento di Economia Aziendale

Corso di Studio in (Classe L-18) (Classe LM-77) Guida dello studente A.A. 2014/2015. Agli Studenti del Dipartimento di Economia Aziendale Guida dello studente A.A. 2014/2015 Agli Studenti del Dipartimento di Economia Aziendale UNIVERSITÀ DEGLI STUDI G. d ANNUNZIO CHIETI-PESCARA GUIDA DELLO STUDENTEE OFFERTA FORMATIVAA e PROGRAMMI di INSEGNAMENTO

Dettagli

si riunisce telematicamente il giorno 13 maggio 2015 alle ore 17.30 per la stesura della relazione finale.

si riunisce telematicamente il giorno 13 maggio 2015 alle ore 17.30 per la stesura della relazione finale. PROCEDUM VALUTATIVA DI CHIAMATA RISERVATA PER I.A COPERTUM DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE ORDINARIO AI SENSI DELL',ART. 24 CO. 6 DEL -A LEGGE N.240l2010 - PER IL SETTORE CONCORSUALE 10/G1, SETTORE SCIENTIFICO

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo 1 2 Guida all accesso ai Corsi di Laurea (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo Anno Accademico 2014/2015 3 4 Concept and graphic design: Marketing e Fundraising

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

Position statement sull'accesso aperto ai risultati della ricerca scientifica in Italia

Position statement sull'accesso aperto ai risultati della ricerca scientifica in Italia Position statement sull'accesso aperto ai risultati della ricerca scientifica in Italia Vista la Dichiarazione di Berlino 1 sull'accesso aperto alla letteratura scientifica dell'ottobre 2003, nella quale

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE».

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE». Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

AUTOVALUTAZIONE, VALUTAZIONE E ACCREDITAMENTO DEL SISTEMA UNIVERSITARIO ITALIANO

AUTOVALUTAZIONE, VALUTAZIONE E ACCREDITAMENTO DEL SISTEMA UNIVERSITARIO ITALIANO AUTOVALUTAZIONE, VALUTAZIONE E ACCREDITAMENTO DEL SISTEMA UNIVERSITARIO ITALIANO Documento approvato dal Consiglio Direttivo dell ANVUR il 09 gennaio 2013 FINALITA DEL DOCUMENTO Questo documento riassume

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

Webinar. Il Cloud computing tra diritto e tecnologia

Webinar. Il Cloud computing tra diritto e tecnologia DATA: 14 giugno ore 15 16 LOCATION: Internet (online) Organizzazione: Centro Europeo per la Privacy - EPCE Webinar Il Cloud computing tra diritto e tecnologia Abstract Il ciclo di due web conference sul

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Luogo e data di nascita Ponte dell Olio (PC), 7 September 1984 Cittadinanza: Italiana

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14)

Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14) Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14) Curriculum in Consulente del lavoro PIANO DI STUDIO COORTE DI RIFERIMENTO A.A. 2014-2015 I anno II anno IUS 01 - Istituzioni

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M Personal information Name Address E-mail FRANCESCA BIONDI DAL MONTE VIA E. FERMI N. 2-56021 CASCINA (PISA) f.biondi@sssup.it Place and date of birth

Dettagli

Autonomia e parità in altri paesi: alcuni esempi

Autonomia e parità in altri paesi: alcuni esempi Autonomia e parità in altri paesi: alcuni esempi 1 FRANCIA Le Scuole sous contrat d association In Francia il sistema è centralistico con un Ministero forte che regola ogni aspetto. Ci sono tre tipologie

Dettagli

ECTS - Guida per l'utente

ECTS - Guida per l'utente ECTS - Guida per l'utente Ulteriori informazioni sull Unione Europea compaiono nel sito http://europa.eu Titolo originale: ECTS Users Guide edito nel 2009 dalla Commissione Europea Traduzione in Italiano

Dettagli