AZ Commodity Trading. luglio Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Settembre 2012

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AZ Commodity Trading. luglio 2012. Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Settembre 2012"

Transcript

1 AZ Commodity Trading luglio 2012 Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Settembre

2 A CHI SI RIVOLGE PER CHI VUOLE COGLIERE LE OPPORTUNITA DEL MERCATO DELLE COMMODITY CON L OBIETTIVO DI CREARE VALORE PER CHI VUOLE AUMENTARE LA DIVERSIFICAZIONE PER CHI VUOLE PARTECIPARE INDIRETTAMENTE ALLA CRESCITA GLOBALE

3 CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO AZ Fund Commodity Trading è un fondo UCITS III a gestione attiva, che ha l obiettivo di sovraperformare il benchmark di riferimento, il Dow Jones-UBS Commodity Index, attraverso l investimento in commodity a livello globale. Obiettivo: offrire un extra rendimento rispetto al benchmark, il Dow Jones- UBS Commodity Index ( DJUBS ) e garantire una significativa esposizione ai mercati in crescita con una gestione attiva del rischio. Benchmark di riferimento: Dow Jones-UBS Commodity Index ( DJUBS ) è un benchmark diversificato per gli investimenti nel mercato delle commodity con esposizione a 19 commodity che rappresentano 5 settori di commodity. Può investire in un range di commodity che va dal settore dell energia, al settore dei metalli e al settore agricolo. Il Fondo investe principalmente in strumenti finanziari derivati su indici di commodities (commodity index swaps e opzioni, così come ETF) e in misura minore, in equity. (La normativa UCITS III non permette al fondo di detenere futures su commodity o commodity fisiche). Il Fondo adotta un approccio attivo alla gestione del portafoglio utilizzando principalmente l analisi fondamentale attraverso l approccio top down per l analisi dell economia globale e l approccio bottom up per l analisi delle commodity. L analisi fondamentale può essere affiancata dall analisi del sentiment del mercato, dall analisi tecnica e quantitativa in modo da ottimizzare le scelte di Asset Allocation.

4 PERCHÈ LE COMMODITIES? offerta limitata (costi significativi, problematiche di individuazione e sviluppo, disponibilità limitata) domanda in aumento (in concomitanza con l aumento della popolazione e dei livelli di reddito, dell industrializzazione e della crescita economica specie nei mercati emergenti, Cina in particolare) prezzi che beneficiano dell incertezza politica, del cambio del clima, degli estremi eventi meteorologici, del forte aumento dell inflazione caratteristiche di copertura dell inflazione (specialmente durante i periodi di forte aumento dell inflazione) benefici di diversificazione, specialmente quando il portafoglio ne ha più bisogno (bassa correlazione alle asset class tradizionali, così come il fatto che queste possono essere positivamente influenzate da eventi geopolitici negativi) Fonte: Dati mensili, 29 Marzo Agosto 2012, Bloomberg, AZ Fund Commodities è DJUBS TR Index, Equities è S&P 500 Index, Bonds è il JPM US Aggregate Bond TR Index

5 PERCHE LA GESTIONE ATTIVA I limiti di un Investimento Passivo in Commodity Volatilità e potenziale di drawdown notevoli Incapacità di cogliere la stagionalità Potenziale impatto di un roll yield negativo sui rendimenti Possibilità limitate di entrare / uscire da una posizione non appena sorge un opportunità Limitazioni sull universo di commodity investibili Vantaggi Potenziali di un Investimento Attivo in Commodity Possibilità di sfruttare le opportunità a breve nel mercato delle commodity Possibilità di catturare stagionalità e ciclicità dei mercati Capacità di catturare il relative value e le opportunità di arbitraggio Accedere a nuovi mercati di commodity (es. carbone, utilities, pesca, ) non disponibili nell universo dei futures attraverso l uso di equity. Gestione Attiva come strumento per migliorare i risk-adjusted returns: La gestione attiva può avere il potenziale di ridurre alcuni rischi in periodi di consolidamento, di sell off o mean reversion La gestione attiva può fornire un modo di accedere ad opportunità di investimento che non possono essere sfruttate attraverso il mercato dei derivati sulle commodity

6 IL BENCHMARK DEL FONDO Il Dow Jones-UBS Commodity Index ( DJUBS ) è un benchmark diversificato per gli investimenti nel mercato delle commodity che dà esposizione a 19 commodity che rappresentano 5 settori Il Dow Jones UBS Commodity Index ( DJUBS o Index ) include 19 commodity Le ponderazioni delle singole commodity all interno dell Indice dipendono dalla loro liquidità e dal loro controvalore relativo in dollari Usa. Il DJUBS offre una esposizione long only su larga base alle commodity come asset class (rispetto allo S&P 500 o agli indici FTSE per il mercato azionario) dal momento che nessuna commodity o settore di commodity domina nell indice Composizione dell indice DJUBS (2012 Pesi Target) ENERGIA Gas Naturale 10.77% WTI Petrolio 9.69% Brent Petrolio 5.31% Benzina Senza Piombo 3.41% Gasolio Riscaldamento 3.46% METALLI INDUSTRIALI Rame 7.06% Alluminio 5.88% Zinco 3.12% Nichel 2.58% AGRICOLTURA Grano 4.96% Mais 6.67% Soia 7.08% Olio di Soia 3.37% Zucchero 3.76% Cotone 2.00% Caffè 2.57% BESTIAME Bovini 3.63% Suini 2.11% METALLI PREZIOSI Oro 9.79% Argento 2.77% Fonte: Dow Jones Indexes, Pesi Target per il 2012

7 ANALISI DELLA PERFORMANCE YTD 2012 AZ Commodity Trading* DJUBS Total Return Index Grafico Performance Performance Annualised return Annualised volatility Sharpe ratio** Correlation Average monthly return Avg return with negative market Best month Worst month Down months Up months Max drawdown Months to recover Objective 3.9% 3.9% 5.9% 5.8% 14.2% 14.8% % 0.5% 0.5% -4.3% -4.6% 5.7% 6.5% -9.2% -9.1% % -13.3% Fonte: Dati mensili, 28 Febbraio Agosto 2012, Bloomberg, AZ Fund *Al netto delle commissioni **Assume un tasso risk free pari a 1% n/a n/a Fonte: Dati giornalieri, 30 Dicembre Agosto 2012, Bloomberg, AZ Fund La performance di AZ Commodity Trading è al netto delle commissioni Performance mensile (al netto delle commissioni per AZ Commodity Trading), YTD 2012 Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic Totale DJUBS* 2.5% 2.7% -4.1% -0.4% -9.1% 5.5% 6.5% 1.3% 3.8% AZ CT** 5.3% 1.2% -2.5% -1.3% -9.2% 4.2% 5.7% 1.3% 3.8% Outperf. 2.8% -1.5% 1.6% -0.8% -0.1% -1.3% -0.7% 0.0% 0.0% Fonte: Dati mensili, 30 Dec Ago 2012, Bloomberg, AZ Fund *DJUBS è il Dow Jones-UBS Commodity Index Total Return, la Performance è al netto delle commissioni ** AZ CT è AZ commodity Trading, Performance è al netto delle commissioni

8 ANALISI DELLA PERFORMANCE DALLA DATA DELLA NUOVA GESTIONE (MARZO 2011) AZ Commodity Trading* DJUBS Total Return Index Performance Chart Performance Annualised return Annualised volatility Sharpe ratio** Correlation Average monthly return Avg return with negative market Best month Worst month Down months Up months Max drawdown Months to recover Objective -9.6% -12.0% -6.5% -8.2% 20.1% 24.7% (0.37) (0.37) 94.6% -0.6% -0.7% -4.3% -5.6% 5.7% 6.6% -11.1% -14.7% % -26.8% Fonte: Dati mensili, 28 Febbraio Agosto 2012, Bloomberg, AZ Fund *Al netto delle commissioni **Assume un tasso risk free pari a 1% n/a n/a Fonte: Dati mensili, 28 Febbraio Agosto 2012, Bloomberg, AZ Fund La performance di AZ Commodity Trading è al netto delle commissioni Performance mensile (al netto delle commissioni per AZ Commodity Trading), dal lancio Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic Totale 2011 DJUBS* 2.1% 3.5% -5.1% -5.0% 3.0% 1.0% -14.7% 6.6% -2.2% -3.7% -14.7% AZ CT** -1.0% 1.2% -1.5% -3.1% 1.3% 1.2% -11.1% 5.7% -1.1% -4.6% -12.9% Outperf. -3.0% -2.3% 3.6% 1.9% -1.6% 0.2% 3.7% -0.9% 1.1% -0.8% 1.8% 2012 DJUBS* 2.5% 2.7% -4.1% -0.4% -9.1% 5.5% 6.5% 1.3% 3.8% AZ CT** 5.3% 1.2% -2.5% -1.3% -9.2% 4.2% 5.7% 1.3% 3.8% Outperf. 2.8% -1.5% 1.6% -0.8% -0.1% -1.3% -0.7% 0.0% 0.0% Fonte: Dati mensili, 28 Febbraio Agosto 2012, Bloomberg, AZ Fund DJUBS è il Dow Jones-UBS Commodity Index Total Return, la Performance è al netto delle commissioni ** AZ CT è AZ commodity Trading, Performance è al netto delle commissioni

9 IL TEAM: PORTFOLIO MANAGER MASSIMO GUIATI , Citibank (London): Equity Warrants Market Maker , Société Générale (London): Equity Warrants Market Maker , Bear Stearns (London): Risk Arbitrage / Special Situation Desk (Analyst - Trader Prop.Desk) Equity Derivatives (Analyst / Specialist Sales) , Euromobiliare Asset Management (Milan): PM Total Return Fund (AuM 200mn) 2008 Present, Azimut (Luxembourg - HK): PM Total Return Fund PM Renminbi Opportunities Fund PM AZ Commodity Trading Fund Katia Demekhina , UBS, (London): Structuring, Commodity Index Business , UBS Asia (Hong Kong): Structuring & Sales, Head of Commodities Asia 2012 Present, AZ Investment Management (Hong Kong): PM AZ Commodity Trading Fund Matteo Solfanelli Present, AZ Fund Management, (Luxembourg): Equity Research Team: Agriculture/Chemicals Wenyuan Zhou 2010 Present, AZ Fund Management, (Luxembourg): Equity Research Team: Energy and Materials

10 AVVERTENZE Questo documento è stato prodotto a solo scopo informativo. Di conseguenza non è fornita alcuna garanzia circa la completezza, l accuratezza, l affidabilità delle informazioni in esso contenute. Di conseguenza nessuna garanzia, esplicita o implicita è fornita da parte o per conto della Società o di alcuno dei suoi membri, dirigenti, funzionari o impiegati o altre persone. Né la Società né alcuno dei suoi membri, dirigenti, funzionari o impiegati o altre persone che agiscano per conto della Società accetta alcuna responsabilità per qualsiasi perdita potesse derivare dall uso di questa presentazione o dei suoi contenuti o altrimenti connesso con la presentazione e i suoi contenuti. Le informazioni e opinioni contenute in questa presentazione sono aggiornate alla data indicata sulla presentazione e possono essere cambiate senza preavviso. Questo documento non costituisce una sollecitazione o un offerta e nessuna parte di esso può costituire la base o il riferimento per qualsivoglia contratto o impegno. All investimento descritto è associato il rischio di andamento dei tassi di interesse nominali e reali, dell inflazione, dei cambi e dei mercati azionari e il rischio legato al possibile deterioramento del merito di credito degli emittenti. Relativamente all investimento in AZ Fund e Azimut Fondi si rimanda ai prospetti informativi dei relativi fondi che raccomandiamo di leggere prima della sottoscrizione. L investimento descritto non assicura il mantenimento del capitale né offre garanzie di rendimento.

Macro Volatility. Marco Cora. settembre 2012

Macro Volatility. Marco Cora. settembre 2012 Macro Volatility Marco Cora settembre 2012 PERDITE E GUADAGNI Le crisi sono eventi con bassa probabilità e alto impatto - La loro relativa infrequenza non deve però portare a concludere che possano essere

Dettagli

Carry Strategies. Fondo con alto livello di delega e profilo di rischio basso

Carry Strategies. Fondo con alto livello di delega e profilo di rischio basso Carry Strategies Fondo con alto livello di delega e profilo di rischio basso Versione riservata ai Financial Partner ad esclusivo uso interno Maggio 2014 La posizione di Carry Strategies nell offerta AzFund

Dettagli

SERVIZI PER LA GESTIONE DELLA LIQUIDITA OFFERTA CASH MANAGEMENT. Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Settembre 2011

SERVIZI PER LA GESTIONE DELLA LIQUIDITA OFFERTA CASH MANAGEMENT. Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Settembre 2011 SERVIZI PER LA GESTIONE DELLA LIQUIDITA OFFERTA CASH MANAGEMENT Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Settembre 2011 1 Le banche cercano di orientare i risparmiatori verso quei conti correnti

Dettagli

Best cedola Best Cedola

Best cedola Best Cedola Best cedola Best Cedola xx Settembre 2011 Documento Prima dell adesione esclusivo leggere uso il interno prospetto riservato informativo ai Financial Partner Settembre 2011 IL MULTIMANAGER SECONDO AZIMUT:

Dettagli

Lorenzo Di Mattia Fund Manager HI Sibilla Macro Fund

Lorenzo Di Mattia Fund Manager HI Sibilla Macro Fund Lorenzo Di Mattia Fund Manager HI Sibilla Macro Fund Milano, 19 novembre 2013 La strategia Global Macro Caratterizzata da ampio mandato, in grado di generare alpha tramite posizioni lunghe e corte, a livello

Dettagli

Le linee di gestione. Aprile 2014

Le linee di gestione. Aprile 2014 Le linee di gestione Aprile 2014 Obiettivi OBIETTIVO CONSERVAZIONE RENDIMENTO A SCADENZA CORRELAZIONE Protezione del capitale Smoothing downside risk Low volatility Coupon cash flow generation Correlation

Dettagli

CORE BRANDS. Giuseppe Pastorelli. Settembre 2012

CORE BRANDS. Giuseppe Pastorelli. Settembre 2012 CORE BRANDS Giuseppe Pastorelli Settembre 2012 1 Una giornata con i brands.. Nel corso di una giornata ognuno di noi entra in contatto con i brand 07.00 07.30 10.30 13.00 18.30 20.00 Colazione: Caffè(Nestlé)

Dettagli

UNIT LINKED AZ STYLE"

UNIT LINKED AZ STYLE UNIT LINKED AZ STYLE" PER UNA CONSULENZA BASATA SU DINAMISMO E DIVERSIFICAZIONE Prima dell adesione leggere le Condizioni di Contratto Aggiornato Sett. 2011 CHE COSA E? Un nuovo prodotto Unit Linked di

Dettagli

Linea Azionaria. Avvertenza

Linea Azionaria. Avvertenza Avvertenza Si allegano le schede relative alle analoghe LInee di Gestioni di CFO SIM, come elemento di continuità gestoria alle nuove Linee di Gestione Elite di CFO GESTIONI FIDUCIARIE Capitale Sociale

Dettagli

Hedge e Ucits alternativi: trend, opportunità e rischi Alessandra Manuli, Amministratore Delegato Hedge Invest SGR

Hedge e Ucits alternativi: trend, opportunità e rischi Alessandra Manuli, Amministratore Delegato Hedge Invest SGR Hedge e Ucits alternativi: trend, opportunità e rischi Alessandra Manuli, Amministratore Delegato Hedge Invest SGR Milano, 8 aprile 2014 1 Hedge e Ucits alternativi: trend 2 Hedge e Ucits alternativi:

Dettagli

Benchmark Certificates ABN AMRO su Commodity.

Benchmark Certificates ABN AMRO su Commodity. Benchmark Certificates ABN AMRO su Commodity. Benchmark Certificates ABN AMRO su Commodity. 4 Come funzionano i Benchmark Certificates ABN AMRO su Commodity. 5 Benchmark Quanto Certificates ABN AMRO su

Dettagli

AZ FUND RENMINBI OPPORTUNITIES. Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Settembre 2011

AZ FUND RENMINBI OPPORTUNITIES. Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Settembre 2011 AZ FUND RENMINBI OPPORTUNITIES Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Settembre 2011 1 Perché la Cina Andrea Ciaccio 2 PERCHÉ LA CINA? POPOLAZIONE : N 1 al mondo 1,3 miliardi di cinesi pronti

Dettagli

S.A.P. ANALISI DI PORTAFOGLIO

S.A.P. ANALISI DI PORTAFOGLIO S.A.P. ANALISI DI PORTAFOGLIO Milano, 03/11/2015 INDICE 1. PORTAFOGLIO ATTUALE 2. ANALISI DEL PORTAFOGLIO Per macro asset class Per micro asset class Per tipologia di prodotto Per valuta 3. ANALISI DEI

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA SCUOLA DI ECONOMIA, MANAGEMENT E STATISTICA Corso di Laurea Magistrale in Finanza, Intermediari e Mercati GLI EXCHANGE TRADED PRODUCT: STRATEGIE DI INVESTIMENTO

Dettagli

Certificates Multigeo 100 Plus. Dalla Terra risorse che danno nuovo respiro ai tuoi investimenti.

Certificates Multigeo 100 Plus. Dalla Terra risorse che danno nuovo respiro ai tuoi investimenti. Certificates Multigeo 100 Plus Dalla Terra risorse che danno nuovo respiro ai tuoi investimenti. Dalla Terra risorse che danno nuovo respiro ai tuoi investimenti. Multigeo 100 Plus è un certificate che

Dettagli

Investire in Commodities con Certificati ed ETC

Investire in Commodities con Certificati ed ETC Napoli, 23 Novembre 2011 Investire in Commodities con Certificati ed ETC Mauro Giangrande, Head of db-x financial products Italy 1 Sommario Il mercato delle commodities Certificati di investimento Exchange

Dettagli

Nuovi trend per gli investimenti istituzionali: strategie attive-sistematiche e a bassa volatilità

Nuovi trend per gli investimenti istituzionali: strategie attive-sistematiche e a bassa volatilità Nuovi trend per gli investimenti istituzionali: strategie attive-sistematiche e a bassa volatilità Oliver Buquicchio Responsabile Investitori Istituzionali BNP Paribas Equities and Derivatives THEAM all

Dettagli

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager per la quale Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax.

Dettagli

Linea Obbligazionaria

Linea Obbligazionaria Avvertenza Si allegano le schede relative alle analoghe LInee di Gestioni di CFO SIM, come elemento di continuità gestoria alle nuove Linee di Gestione Elite di CFO GESTIONI FIDUCIARIE Capitale Sociale

Dettagli

BOND TARGET GIUGNO 2016

BOND TARGET GIUGNO 2016 BOND TARGET GIUGNO 2016 Fausto Artoni, Stefano Mach, Luca Lionetti Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Febbraio 2012 1 BOND TARGET GIUGNO 2016: CHE COSA E? Bond Target Giugno 2016 è un

Dettagli

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax.

Dettagli

Agosto 2015 Marzo 2015

Agosto 2015 Marzo 2015 Agosto 2015 Marzo 2015 Caratteristiche OEIC (Sicav Inglese) Disponibili solo sulla sicav di diritto inglese 6 comparti azionari 9 comparti obbligazionari 3 valute di investimento: euro / usd / gbp Stacco

Dettagli

Asset allocation: settembre 2015. www.adviseonly.com www.adviseonly.com/blog

Asset allocation: settembre 2015. www.adviseonly.com www.adviseonly.com/blog Asset allocation: settembre 2015 /blog Come sono andati i mercati? Il rallentamento della Cina, la crisi in Grecia, il crollo delle materie prime e la moderata crescita dell economia americana hanno sollevato

Dettagli

Portafoglio Invesco a cedola Profilo "dinamico"

Portafoglio Invesco a cedola Profilo dinamico Portafoglio Invesco a cedola Profilo "dinamico" Questo documento è riservato per i Clienti Professionali/Investitori Qualificati e/o Soggetti Collocatori in Italia e non per i clienti finali. È vietata

Dettagli

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax.

Dettagli

DIVIDEND PREMIUM. Rendimento e crescita

DIVIDEND PREMIUM. Rendimento e crescita DIVIDEND PREMIUM Rendimento e crescita 1 IL POSIZIONAMENTO NELLOFFERTA AZ FUND 2 LA CARTA DI IDENTITA IL PASSAPORTO FONDO: aperto, UCITS 3 PROFILO: azionario GLOBALE ORIZZONTE: lungo periodo STILE: gestione

Dettagli

I PRINCIPALI INDICI APPLICATI ALLE COMMODITIES AUTORE: A.PALAMIDESSI

I PRINCIPALI INDICI APPLICATI ALLE COMMODITIES AUTORE: A.PALAMIDESSI I PRINCIPALI INDICI APPLICATI ALLE COMMODITIES AUTORE: A.PALAMIDESSI 04/02/2010 Tra i tanti strumenti per monitorare i vari settori delle materie prime, quelli più validi ( utilizzati che per investire

Dettagli

Pictet - MAGO Multi Asset Global Opportunities

Pictet - MAGO Multi Asset Global Opportunities Pictet - MAGO Multi Asset Global Opportunities Marco Piersimoni Roma 30 Settembre 2014 Indice 1. Problema di investimento del risparmiatore italiano 2. Una possibile soluzione: Pictet Multi Asset Global

Dettagli

Il risparmio durante la crisi: Diversificazione o concentrazione del rischio?

Il risparmio durante la crisi: Diversificazione o concentrazione del rischio? Il risparmio durante la crisi: Diversificazione o concentrazione del rischio? Fabio Innocenzi CEO UBS Italia S.p.A. 8 Giugno 2012 QFinPanel, Politecnico di Milano Gli effetti della crisi economica sul

Dettagli

CREDEMVITA MULTI SELECTION (Tariffa 60049)

CREDEMVITA MULTI SELECTION (Tariffa 60049) CREDEMVITA MULTI SELECTION (Tariffa 60049) Reggio Emilia, 28 febbraio 2015 Oggetto: aggiornamento delle informazioni sugli OICR esterni riportate nel Documento Informativo Gentile Cliente, nel seguito

Dettagli

BOND TARGET DICEMBRE 2016

BOND TARGET DICEMBRE 2016 BOND TARGET DICEMBRE 2016 Fausto Artoni, Stefano Mach, Luca Lionetti Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Settembre 2012 1 BOND TARGET DICEMBRE 2016: CHE COSA E? Bond Target Dicembre 2016

Dettagli

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax.

Dettagli

TROVA I RENDIMENTI OVUNQUE

TROVA I RENDIMENTI OVUNQUE DOCUMENTO PUBBLICITARIO TROVA I RENDIMENTI OVUNQUE CON BGF FIXED INCOME GLOBAL OPPORTUNITIES FUND (FIGO) È un nuovo mondo per i mercati obbligazionari. È quindi giunto il momento di considerare un approccio

Dettagli

HI Numen Credit Fund HEDGE INVEST INTERNATIONAL SICAV. Report Dicembre 2012

HI Numen Credit Fund HEDGE INVEST INTERNATIONAL SICAV. Report Dicembre 2012 HEDGE INVEST INTERNATIONAL SICAV Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax. +39 02 6674450 www.hedgeinvest.it POLITICA DI INVESTIMENTO L'obiettivo di HI Numen Credit Fund è generare

Dettagli

Fondo AcomeA ETF attivo

Fondo AcomeA ETF attivo Articolo pubblicato su Borsa Italiana il 28 giugno 2012 http://www.borsaitaliana.it/speciali/trading/inside-markets/23/etf-fondoacomeaetfattivo.htm Fondo AcomeA ETF attivo Il fondo AcomeA ETF Attivo è

Dettagli

ASSET ALLOCATION TATTICA. Adeguamento dinamico e flessibile ai Mercati

ASSET ALLOCATION TATTICA. Adeguamento dinamico e flessibile ai Mercati ASSET ALLOCATION TATTICA Adeguamento dinamico e flessibile ai Mercati Settembre 2015 Caratteristiche e Obiettivi Una strategia d investimento dinamica e flessibile che si adegua costantemente alle condizioni

Dettagli

la nuova index Uninvest ENERGY

la nuova index Uninvest ENERGY Direzione Centrale Commerciale e Marketing Sviluppo Vita la nuova index Uninvest ENERGY la la nuova index Uninvest ENERGY durata 6 anni premio minimo: 5.000 periodo di collocamento: 27 febbraio 5 aprile

Dettagli

DEFENDER. Presentazione comparto

DEFENDER. Presentazione comparto DEFENDER Presentazione comparto Filosofia INVESTIRE NEI MERCATI FINANZIARI PRINCIPALMENTE EUROPEI GENERARE RENDIMENTI ASSOLUTI E STABILI NEL TEMPO ATTRAVERSO UNA GESTIONE STRATEGICA E TATTICA DELL ESPOSIZIONE

Dettagli

S&P Diversified Trends Indicator Fund

S&P Diversified Trends Indicator Fund S&P Diversified Trends Indicator Fund Accesso ai mercati delle materie prime e finanziari attraverso una strategia che offre: Un portafoglio diversificato che investe in materie prime, valute e tassi d

Dettagli

+ Equity + VIX = Il Fondo ideale per i vostri clienti

+ Equity + VIX = Il Fondo ideale per i vostri clienti + Equity + VIX = Il Fondo ideale per i vostri clienti 1 Story Telling (1) Ci tengo a spiegarvi un minuto chi è Daniele Bernardi e da dove provengo 1969 1992 1999 2 Story Telling (2) L inizio in finanza

Dettagli

Asset class: Fondi Obbligazionari Speaker: Giovanni Radicella- Responsabile Investimenti Obbligazionari Moderatore: Marco Parmiggiani Responsabile

Asset class: Fondi Obbligazionari Speaker: Giovanni Radicella- Responsabile Investimenti Obbligazionari Moderatore: Marco Parmiggiani Responsabile Asset class: Fondi Obbligazionari Speaker: Giovanni Radicella- Responsabile Investimenti Obbligazionari Moderatore: Marco Parmiggiani Responsabile Sviluppo Rete Arca Fund Manager Webinar Fondi Obbligazionari

Dettagli

Gestioni sistematiche trend following Managed Futures

Gestioni sistematiche trend following Managed Futures Padova, 21 Ottobre 2011 Gestioni sistematiche trend following Managed Futures Giulio Faccioni Head of Business Development Agenda Quotidianità e investimenti Le strategie sistematiche Managed Futures Computer

Dettagli

EUROMOBILIARE LIFE MULTIMANAGER ADVANCED (Tariffa 60048)

EUROMOBILIARE LIFE MULTIMANAGER ADVANCED (Tariffa 60048) EUROMOBILIARE LIFE MULTIMANAGER ADVANCED (Tariffa 60048) Reggio Emilia, 28 febbraio 2015 Oggetto: aggiornamento delle informazioni sugli OICR esterni riportate nel Documento Informativo Gentile Cliente,

Dettagli

CON AZIMUT LA CINA È PIÙ VICINA.

CON AZIMUT LA CINA È PIÙ VICINA. MKTBRRMB-09/11 Competenza Azimut ESTIMENTO I INV D I SERVIZI DE ION DICA UZ L TI A LL SO IM PR ES A CIN-CINA.. CIN-CIN Professionisti locali Accordi esclusivi Società in loco L Europa e gli USA sono in

Dettagli

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax.

Dettagli

ETF e strategie di asset allocation per migliorare la diversificazione

ETF e strategie di asset allocation per migliorare la diversificazione ETF e strategie di asset allocation per migliorare la diversificazione CORE REPLICATION Replica e ribilanciamento a basso costo della componente core di portafoglio CORE RECONSTRUCTION Ricostruzione della

Dettagli

Performance e volatilità delle principali asset class nel 2012

Performance e volatilità delle principali asset class nel 2012 Performance e volatilità delle principali asset class nel 2012 Sono stati utilizzati i seguenti indici per le varie asset class: Euro Cash Indices Libor Total return 3 Months (Cash), EuroStoxx in Euro

Dettagli

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI Il presente documento contiene le informazioni chiave per gli investitori di questo Comparto. Non si tratta di un documento promozionale. Le informazioni contenute

Dettagli

IL MERCATO ELETTRICO:STRUTTURA, MECCANISMI E FORMAZIONE DEL PREZZO DELL ENERGIA ELETTRICA

IL MERCATO ELETTRICO:STRUTTURA, MECCANISMI E FORMAZIONE DEL PREZZO DELL ENERGIA ELETTRICA IL MERCATO ELETTRICO:STRUTTURA, MECCANISMI E FORMAZIONE DEL PREZZO DELL ENERGIA ELETTRICA I Mercati Finanziari dell Energia FRANCESCO BERTUSI Università degli Studi di Ferrara, 29 Giugno 2011 COMMODITY

Dettagli

Classe A NAV 101,18. Obiettivi del Fondo TORTA TIPOLOGIA FONDO. 1) Azionario 72,68% 2) Corporate 2,11% 3) Bilanciato 2,57% 4) Governativo 22,65%

Classe A NAV 101,18. Obiettivi del Fondo TORTA TIPOLOGIA FONDO. 1) Azionario 72,68% 2) Corporate 2,11% 3) Bilanciato 2,57% 4) Governativo 22,65% Classe A NAV 0,8 marzo 05 Carta d' Identita Linea Obiettivo della linea Orizzonte temporale Grado di rischio (-7) 4 Total return Crescita del patrimonio nel medio lungo periodo - 5 anni Obiettivi del Fondo

Dettagli

Classe A NAV 102,40. Obiettivi del Fondo TORTA TIPOLOGIA FONDO. 1) Azionario 73,51% 2) Corporate 2,04% 3) Bilanciato 2,56% 4) Governativo 21,88%

Classe A NAV 102,40. Obiettivi del Fondo TORTA TIPOLOGIA FONDO. 1) Azionario 73,51% 2) Corporate 2,04% 3) Bilanciato 2,56% 4) Governativo 21,88% Classe A NAV 0,40 0 aprile 05 Carta d' Identita Linea Obiettivo della linea Orizzonte temporale Grado di rischio (-7) 4 Total return Crescita del patrimonio nel medio lungo periodo - 5 anni Obiettivi del

Dettagli

Con la giusta strategia ogni mese può essere un mese speciale.

Con la giusta strategia ogni mese può essere un mese speciale. riconoscimento e di distribuzione delle cedole, fai leggere ai tuoi Clienti il Prospetto dei Fondi, Challenge Funds di Mediolanum International Funds e del Sistema Mediolanum Fondi Italia di Mediolanum

Dettagli

SPECIALE FONDI INTERNI - EUROQUOTA MARZO 15

SPECIALE FONDI INTERNI - EUROQUOTA MARZO 15 mar-14 apr-14 mag-14 lug-14 ago-14 ott-14 nov-14 gen-15 feb-15 mar-12 giu-12 set-12 dic-12 mar-13 giu-13 set-13 dic-13 mar-14 Categoria Fondo Prodotti assicurativi legati al Fondo Obiettivo Asset Allocation

Dettagli

EUROMOBILIARE LIFE MULTIMANAGER PLUS (Tariffa 60047)

EUROMOBILIARE LIFE MULTIMANAGER PLUS (Tariffa 60047) EUROMOBILIARE LIFE MULTIMANAGER PLUS (Tariffa 60047) Reggio Emilia, 25 febbraio 2013 Oggetto: aggiornamento delle informazioni sugli OICR esterni riportate nel Documento Informativo Gentile Cliente, nel

Dettagli

Come usare gli ETF. Valerio Baselli e Azzurra Zaglio Morningstar Editor&Analyst team. Rimini, 17 maggio 2012

Come usare gli ETF. Valerio Baselli e Azzurra Zaglio Morningstar Editor&Analyst team. Rimini, 17 maggio 2012 Come usare gli ETF Valerio Baselli e Azzurra Zaglio Morningstar Editor&Analyst team Rimini, 17 maggio 2012 Cosa sono gli Etf? Gli Etf sono una particolare categoria di fondi d investimento mobiliare quotati

Dettagli

ANIMA. Idee di investimento

ANIMA. Idee di investimento ANIMA Idee di investimento ANIMA Evoluzione degli Asset in gestione Asset under Management Miliardi di Euro, Dati a fine periodo 35,0 40,7 46,6 57,1 63,9 2011 2012 2013 2014 2015 agosto Fonte: ANIMA -

Dettagli

CFA Italy Radiocor Financial Business Survey. CFA Italy Radiocor Sentiment Index

CFA Italy Radiocor Financial Business Survey. CFA Italy Radiocor Sentiment Index CFA Italy Radiocor Financial Business Survey CFA Italy Radiocor Sentiment Index AGOSTO 15 CFA Italy Radiocor Financial Business Survey Agosto 15 Al sondaggio, svolto da CFA Italy in collaborazione con

Dettagli

GUIDA ALLA LETTURA DELLE SCHEDE FONDI

GUIDA ALLA LETTURA DELLE SCHEDE FONDI GUIDA ALLA LETTURA DELLE SCHEDE FONDI Sintesi Descrizione delle caratteristiche qualitative con l indicazione di: categoria Morningstar, categoria Assogestioni, indice Fideuram. Commenti sulla gestione

Dettagli

Oltre i soliti strumenti Per uno spettacolo fuori dall ordinario

Oltre i soliti strumenti Per uno spettacolo fuori dall ordinario Per Consulenti E Investitori Qualificati Strategic Solutions Schroder Global Diversified Growth Fund Oltre i soliti strumenti Per uno spettacolo fuori dall ordinario Quando gli strumenti classici non bastano

Dettagli

Gli investimenti alternativi: situazioni e prospettive

Gli investimenti alternativi: situazioni e prospettive S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La congiuntura economica Gli investimenti alternativi: situazioni e prospettive Stefano Bestetti, director Hedge Invest Sgr 26 settembre 2013, Milano Investimenti

Dettagli

Classe A NAV 98,42. Obiettivi del Fondo TIPOLOGIA FONDO. 1) Azionario 64,68% 2) Corporate 5,42% 3) Bilanciato 0,93% 4) Governativo 28,97%

Classe A NAV 98,42. Obiettivi del Fondo TIPOLOGIA FONDO. 1) Azionario 64,68% 2) Corporate 5,42% 3) Bilanciato 0,93% 4) Governativo 28,97% Classe A NAV 98,4 30 novembre 04 Carta d'identità Linea Obiettivo della linea Orizzonte temporale Grado di rischio (-7) 4 Total return Crescita del patrimonio nel medio lungo periodo 3-5 anni Obiettivi

Dettagli

04/14. Anthilia Capital Partners SGR. Analisi di scenario Maggio Aprile 2014 2011

04/14. Anthilia Capital Partners SGR. Analisi di scenario Maggio Aprile 2014 2011 04/14 Anthilia Capital Partners SGR Analisi di scenario Maggio Aprile 2014 2011 Aprile 2014 Analisi di scenario Mercati 17/04/2014 2 Jun 13 Jul 13 Aug 13 Sep 13 Oct 13 Nov 13 Dec 13 Jan 14 Feb 14 Mar 14

Dettagli

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI Il presente documento contiene le informazioni chiave per gli investitori di questo Comparto. Non si tratta di un documento promozionale. Le informazioni contenute

Dettagli

I fondi a distribuzione Parvest

I fondi a distribuzione Parvest Il presente documento ha natura pubblicitaria e viene diffuso con finalità promozionali, è redatto a mero titolo informativo e non costituisce (i) un offerta di acquisto o una sollecitazione a vendere;

Dettagli

CFA Italy Financial Business Survey. CFA Italy Sentiment Index

CFA Italy Financial Business Survey. CFA Italy Sentiment Index CFA Italy Financial Business Survey CFA Italy Sentiment Index LUGLIO 15 CFA Italy Financial Business Survey Luglio 15 Al sondaggio, svolto da CFA Italy in collaborazione con Il Sole 24 Ore Radiocor presso

Dettagli

Milano, 12 aprile 2008

Milano, 12 aprile 2008 Donato Finardi (*) Head of Listed Products Banca IMI Investire in borsa: come farlo con gli strumenti a disposizione dei risparmiatori (*) Le opinioni dell autore sono espresse a titolo personale e non

Dettagli

Il tramonto del risk free: flessibilità e disciplina come bussola per la navigazione

Il tramonto del risk free: flessibilità e disciplina come bussola per la navigazione c è una rotta fuori dai porti sicuri? Il tramonto del risk free: flessibilità e disciplina come bussola per la navigazione Giovanni Landi, Senior Partner Anthilia Capital Partners Anthilia Capital Partners

Dettagli

Firenze, 30 maggio 2012

Firenze, 30 maggio 2012 Firenze, 30 maggio 2012 specchio Specchio, specchio delle mie brame, chi è il fondo più bello del reame? Come selezionate i fondi dei vostri clienti? Quali parametri usate per selezionare i fondi? I rendimenti

Dettagli

Stefano Gaspari Direttore Generale Mondo Hedge Hedge funds, private equity e fondi immobiliari: strategie vincenti per portafogli decorrelati

Stefano Gaspari Direttore Generale Mondo Hedge Hedge funds, private equity e fondi immobiliari: strategie vincenti per portafogli decorrelati Stefano Gaspari Direttore Generale Mondo Hedge Hedge funds, private equity e fondi immobiliari: strategie vincenti per portafogli decorrelati Milano, 12 aprile 2008 1 Uno sguardo sul mondo 2 L evoluzione

Dettagli

REPORT SETTIMANALE SULLE COMMODITY

REPORT SETTIMANALE SULLE COMMODITY Numero 03 29 febbraio 2012 Anno primo REPORT SETTIMANALE SULLE COMMODITY Quotazioni, Commenti, Grafici, Tabelle FT MERCATI - LA PIATTAFORMA ITALIANA DEDICATA ALLE COMMODITY Aggiornamento del Materia Prima

Dettagli

Il ruolo dei fondi alternativi multi-manager nell attuale scenario di mercato

Il ruolo dei fondi alternativi multi-manager nell attuale scenario di mercato Il ruolo dei fondi alternativi multi-manager nell attuale scenario di mercato No. 10 giugno 2015 N. 10 giugno 2015 2 Le principali Banche Centrali hanno aumentato complessivamente di oltre 6.000 miliardi

Dettagli

Copertura Valutaria Franklin Templeton Investments

Copertura Valutaria Franklin Templeton Investments Copertura Valutaria COSA E LA COPERTURA VALUTARIA? La copertura valutaria è utilizzata allo scopo di ridurre l effetto causato sui rendimenti dalle fluttuazioni dei tassi di cambio. I movimenti valutari

Dettagli

Piano degli investimenti finanziari - 2016 art.3, comma 3, del decreto legislativo 30 giugno 1994, n. 509

Piano degli investimenti finanziari - 2016 art.3, comma 3, del decreto legislativo 30 giugno 1994, n. 509 Piano degli investimenti finanziari - 2016 art.3, comma 3, del decreto legislativo 30 giugno 1994, n. 509 Piano strategico di investimento e di risk budgeting art. 4.3 e art. 7.4 del Regolamento per la

Dettagli

Ucits III alternativi: la nuova via d'accesso alle strategie hedge. Stefano Gaspari, Amministratore Delegato, MondoHedge. Rimini, 19 maggio 2011

Ucits III alternativi: la nuova via d'accesso alle strategie hedge. Stefano Gaspari, Amministratore Delegato, MondoHedge. Rimini, 19 maggio 2011 Ucits III alternativi: la nuova via d'accesso alle strategie hedge Stefano Gaspari, Amministratore Delegato, MondoHedge Rimini, 19 maggio 2011 Ucits Hedge Fund (o Ucits III alternativi): una nuova via

Dettagli

Anthilia Orange e Anthilia Yellow

Anthilia Orange e Anthilia Yellow Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 4 Luglio 2012 Anthilia Orange e Anthilia Yellow Anthilia Orange: FdF High Yield & Emerging Markets Debt, volatilità target 7% Data di lancio Tipologia investimento

Dettagli

ROBO-TRADER E ROBO-ADVISOR

ROBO-TRADER E ROBO-ADVISOR ROBO-TRADER E ROBO-ADVISOR Soluzioni su misura per incrementare l efficienza dell'advisory Ottobre 2015 Questa presentazione ha solo carattere informativo e non costituisce in alcun modo sollecitazione

Dettagli

NEWSLETTER N.115 3 LUGLIO 2013

NEWSLETTER N.115 3 LUGLIO 2013 NEWSLETTER N.115 3 LUGLIO 2013 Mercati GRANO TENERO MONDO Per la campagna 2013/14 il dato di IGC dell 1 luglio stima stock iniziali pari a 179,4 milioni di tonnellate, valore inferiore di 0,5 milioni di

Dettagli

NEWSLETTER N.114 4 GIUGNO 2013

NEWSLETTER N.114 4 GIUGNO 2013 NEWSLETTER N.114 4 GIUGNO 2013 Mercati GRANO TENERO MONDO Per la campagna 2013/14 il dato di IGC del 31 maggio 2013 stima stock iniziali pari a 177,7 milioni di tonnellate, valore inferiore di 2,5 milioni

Dettagli

L investimento azionario nei portafogli istituzionali: le opportunità offerte da strategie alternative

L investimento azionario nei portafogli istituzionali: le opportunità offerte da strategie alternative L investimento azionario nei portafogli istituzionali: le opportunità offerte da strategie alternative Marzio Zocca Responsabile Clienti Istituzionali Azimut Consulenza Sim Santander 2008 100.0% 100.0%

Dettagli

Arca Strategia Globale: i nuovi fondi a rischio controllato

Arca Strategia Globale: i nuovi fondi a rischio controllato Arca Strategia Globale: i nuovi fondi a rischio controllato Risponde: Federico Mosca, Responsabile Absolute Return I tre Fondi Nella nostra gamma prodotti, i fondi che adottano la metodologia di investimento

Dettagli

Strumenti e metodologie per investire consapevolmente nel mercato dei certificati

Strumenti e metodologie per investire consapevolmente nel mercato dei certificati Strumenti e metodologie per investire consapevolmente nel mercato dei certificati Agenda Parte Prima L evoluzione del mercato primario e secondario dei certificati di investimento negli ultimi anni La

Dettagli

Indice BNL Report Febbraio 2009. Marzo 2009

Indice BNL Report Febbraio 2009. Marzo 2009 Indice BNL Report Febbraio 2009 Marzo 2009 225.000.000 200.000.000 175.000.000 150.000.000 125.000.000 100.000.000 75.000.000 50.000.000 25.000.000 0 Capitalizzazione e volume di scambio (intero mercato)

Dettagli

NEWSLETTER N.99 17 OTTOBRE 2012. Mercati GRANO TENERO

NEWSLETTER N.99 17 OTTOBRE 2012. Mercati GRANO TENERO NEWSLETTER N.99 17 OTTOBRE 2012 Mercati GRANO TENERO MONDO - Per la campagna 2012/13, i dati USDA dell 11 ottobre 2012 prevedono esportazioni pari a 130,9 milioni di tonnellate di grano tenero con una

Dettagli

REPORT SETTIMANALE SULLE COMMODITY

REPORT SETTIMANALE SULLE COMMODITY Numero 09 05 giugno 2012 Anno primo REPORT SETTIMANALE SULLE COMMODITY Quotazioni, Commenti, Grafici, Tabelle FT MERCATI - LA PIATTAFORMA ITALIANA DEDICATA ALLE COMMODITY Aggiornamento del Materia Prima

Dettagli

Gestione finanziaria dei beni conferiti al Trust

Gestione finanziaria dei beni conferiti al Trust Gestione finanziaria dei beni conferiti al Trust Paolo Vicentini 7 Marzo 2005 Avvertenze legali Questa presentazione ha carattere puramente informativo e non costituisce sollecitazione all investimento,

Dettagli

TRADER MONITOR IC SATELLITE. www.icsatellite.com IC SATELLITE TRADER MONITOR MARKETS OVERVIEW. Issue nr. 32 31 th August 2009

TRADER MONITOR IC SATELLITE. www.icsatellite.com IC SATELLITE TRADER MONITOR MARKETS OVERVIEW. Issue nr. 32 31 th August 2009 Issue nr. 32 31 th August 2009 MARKETS OVERVIEW EQUITY VOLATILITY CURRENCIES COMMODITIES RATES ly FTSE MIB 22.672,54 21.896,49 3,54% 22.672,54 21.896,49 DJ EURO STOXX 50 2.803,65 2.745,62 2,11% 2.803,65

Dettagli

Portafogli Modello Giugno 2014

Portafogli Modello Giugno 2014 Portafogli Modello Giugno 2014 Investment Advisory 10 Giugno 2014 Milano Indice Commento Generale (p. 3) Portafoglio Obbligazionario (p. 4) Portafoglio Bilanciato (p. 6) Portafoglio Azionario (p. 8) Ranking

Dettagli

La diversificazione del portafoglio: diverse asset class o diverse tecniche di gestione? La tecnica relative value

La diversificazione del portafoglio: diverse asset class o diverse tecniche di gestione? La tecnica relative value La diversificazione del portafoglio: diverse asset class o diverse tecniche di gestione? La tecnica relative value Paola Bissoli Saint George Capital Management, CEO Rimini, 19 maggio 2011 Disclaimer Questo

Dettagli

Scenario Macroeconomico e Mercati 27.04.10

Scenario Macroeconomico e Mercati 27.04.10 Scenario Macroeconomico e Mercati 27.04.10 Sommario Quadro Macroeconomico Occupazione Inflazione Fiducia del business Fiducia del consumatore Mercati dei tassi monetari e obbligazionari Tassi a breve e

Dettagli

18 novembre 2014. La costruzione di un portafoglio Fulvio Martina

18 novembre 2014. La costruzione di un portafoglio Fulvio Martina 18 novembre 2014 La costruzione di un portafoglio Fulvio Martina Costruire un portafoglio? REGOLE BASE IDENTIFICARE GLI OBIETTIVI INVESTIMENTO E RISCHIO IDONEO ORIZZONTE TEMPORALE Asset allocation Diversificazione

Dettagli

Hedge Invest SGR: 15 anni alternativi, dalla bolla internet alla crisi dell euro

Hedge Invest SGR: 15 anni alternativi, dalla bolla internet alla crisi dell euro Comunicato Stampa Hedge Invest SGR: 15 anni alternativi, dalla bolla internet alla crisi dell euro Milano, 23 novembre 2015 I ripetuti shock che hanno segnato l andamento dei mercati finanziari dalla fine

Dettagli

TIMEO NEUTRAL SICAV. Société d'investissement à capital variable Sede legale: 5, Allée Scheffer L-2520 Lussemburgo R.C.S. Luxembourg B 94351

TIMEO NEUTRAL SICAV. Société d'investissement à capital variable Sede legale: 5, Allée Scheffer L-2520 Lussemburgo R.C.S. Luxembourg B 94351 TIMEO NEUTRAL SICAV Société d'investissement à capital variable Sede legale: 5, Allée Scheffer L-2520 Lussemburgo R.C.S. Luxembourg B 94351 Avviso agli azionisti dei Comparti sotto riportati: 1. Modifica

Dettagli

NEWSLETTER N.116 18 LUGLIO 2013

NEWSLETTER N.116 18 LUGLIO 2013 NEWSLETTER N.116 18 LUGLIO 2013 Mercati GRANO TENERO MONDO Per la campagna 2013/14, i dati USDA dell 11 luglio 2013 prevedono esportazioni pari a 149,1 milioni di tonnellate di grano tenero con un aumento,

Dettagli

PROTEGGERE IL PATRIMONIO DELL ENTE, OTTENERE STABILITÀ DI RITORNI SUL MEDIO- LUNGO PERIODO, POTER CONTARE SU PARTNER FINANZIARI ESPERTI E AFFIDABILI

PROTEGGERE IL PATRIMONIO DELL ENTE, OTTENERE STABILITÀ DI RITORNI SUL MEDIO- LUNGO PERIODO, POTER CONTARE SU PARTNER FINANZIARI ESPERTI E AFFIDABILI PROTEGGERE IL PATRIMONIO DELL ENTE, OTTENERE STABILITÀ DI RITORNI SUL MEDIO- LUNGO PERIODO, POTER CONTARE SU PARTNER FINANZIARI ESPERTI E AFFIDABILI SONO LE ESIGENZE CENTRALI DI UN ATTIVITÀ DI INSTITUTIONAL

Dettagli

I vantaggi delle strategie hedge nei portafogli istituzionali

I vantaggi delle strategie hedge nei portafogli istituzionali I vantaggi delle strategie hedge nei portafogli istituzionali Itinerari Previdenziali Michele Pacciana Documento riservato agli investitori istituzionali partecipanti al convegno Itinerari Previdenziali

Dettagli

Fonditalia Core MERCATO CARATTERISTICHE. Azionario. Obbligazionario. Valute. Strategia del prodotto

Fonditalia Core MERCATO CARATTERISTICHE. Azionario. Obbligazionario. Valute. Strategia del prodotto 29 Settembre 2015 Fonditalia Core MERCATO Azionario Da metà aprile gli indici azionari hanno corretto al ribasso dopo il rialzo di inizio anno (prima a causa dell acuirsi della crisi greca, poi per via

Dettagli

A S S E T E Q U I T Y B I O T E C H - S C H E D A S I N T E T I C A

A S S E T E Q U I T Y B I O T E C H - S C H E D A S I N T E T I C A Pag. 1 A S S E T E Q U I T Y B I O T E C H - S C H E D A S I N T E T I C A Fondo di diritto sammarinese di tipo UCITS III, autorizzato il 20 febbraio 2014. Codice Isin SM000A1XFET0. Il presente documento

Dettagli

Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale

Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale No. 4 - Giugno 2013 Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale Nelle ultime settimane si sono verificati importanti

Dettagli

Financial Business Survey - Sentiment Index - Febbraio 2015

Financial Business Survey - Sentiment Index - Febbraio 2015 Financial Business Survey - Sentiment Index - Febbraio 2015 in collaborazione con Il Sole 24 Ore Radiocor www.cfasocietyitaly.it CFA Italy Financial Business Survey Febbraio 2015 Al sondaggio, svolto da

Dettagli

QInternational. Systematic Global Macro. Gestione Quantitativa. Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Febbraio 2012

QInternational. Systematic Global Macro. Gestione Quantitativa. Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Febbraio 2012 QInternational Systematic Global Macro Gestione Quantitativa Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Febbraio 2012 1 SYSTEMATIC GLOBAL MACRO, COSA VUOL DIRE? Avere la possibilità di investire

Dettagli