Cartella Stampa E.ON Italia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Cartella Stampa E.ON Italia"

Transcript

1 Cartella Stampa E.ON Italia 1

2 Sommario Il Gruppo E.ON p. 3 E.ON in Italia p. 6 Generazione elettrica p. 7 Vendita di energia elettrica e gas p. 10 Responsabilità p. 12

3 Il Gruppo E.ON Fornitore globale di soluzioni energetiche E.ON è uno dei più grandi operatori energetici a livello globale, con una presenza in Europa, Russia e Nord America, ed è specializzato nella fornitura di soluzioni energetiche. I nostri dipendenti nel 2013 hanno generato vendite per oltre 122 miliardi di euro. Con sede principale a Düsseldorf, il Gruppo, è organizzato in 5 Global Unit (Exploration & Production, esplorazione e produzione di petrolio e gas; Generation, generazione elettrica; New Build & Technology, sviluppo tecnologico e soluzioni per gli impianti di generazione, ricerca e innovazione; Renewables, sviluppo delle rinnovabili; Global Commodities, trading sui mercati internazionali) e 11 Regional Unit che gestiscono principalmente le attività di vendita e distribuzione di energia nei rispettivi mercati. Il Gruppo E.ON in numeri Dipendenti >122 miliardi Ricavi al 31 dicembre milioni Clienti al 31 dicembre GW Capacità di generazione elettrica ~10,9 GW Capacità di generazione elettrica da fonte rinnovabile (eolico, solare, biomasse, idroelettrico) 2013 >245,2 TWh Energia prodotta nel ,4 TWh Energia elettrica venduta nel ,7 TWh Gas venduto nel

4 Il Gruppo E.ON La generazione elettrica e le fonti pulite E.ON può contare su una capacità produttiva complessiva pari a circa 61 GW e su un portafoglio di generazione tra i più diversificati al mondo in termini geografici e di tecnologia. Idroelettrico 6% Eolico 5% Lignite 6% Altre fonti 1% Carbone 26% Il Gruppo, infatti, detiene impianti produttivi in Germania, Regno Unito, Svezia, Russia, Stati Uniti, Italia, Spagna, Francia e nei paesi del Benelux; mentre il mix energetico è molto bilanciato e rappresentato da tutte le fonti: termoelettrico (circa 30 GW), carbone (circa 12 GW), nucleare (più di 8 GW), rinnovabili (circa 10,9 GW). Nell ambito delle rinnovabili, il Gruppo possiede un ampio portafoglio di impianti eolici (onshore e offshore), solari (fotovoltaici e termici a concentrazione) e a biomasse, situati principalmente in Europa e Nord America. In particolare nell eolico offshore E.ON è il terzo operatore al mondo, con una capacità installata che ha raggiunto i 704 MW nel Proprio in questo settore, E.ON, insieme ai partner Dong Energy e Masdar, gestisce il più grande parco eolico offshore al mondo, London Array, con 630 MW di capacità, situato al largo della costa del Kent, in Inghilterra. Con l obiettivo di accrescere la capacità da fonti pulite, complessivamente E.ON ha investito oltre 9,5 miliardi Nucleare 23% Gas naturale 33% a partire dal 2007, aumentando significativamente la propria capacità da circa 400 MW ai 5,7 GW attuali (escluso idroelettrico). Riconosciuta tra le aziende del settore elettrico con le migliori performance di sostenibilità al mondo dal KPMG/RobecoSAM Sustainability Yearbook 2013, E.ON ha rafforzato ulteriormente il proprio impegno per la protezione del clima: il Gruppo prevede di dimezzare le emissioni di anidride carbonica derivanti dalle proprie attività di produzione entro il 2025 rispetto ai livelli del Kårehamn, parco eolico offshore nel Mar Baltico, presso l isola svedese di Öland 4

5 Il Gruppo E.ON L impegno per la sicurezza degli approvvigionamenti europei Impegnato a contribuire alla sicurezza degli approvvigionamenti di gas in Europa, il Gruppo conduce direttamente l attività di esplorazione e produzione di gas in Regno Unito, Norvegia, Russia e Nord Africa e partecipa a diversi progetti infrastrutturali chiave per l accesso del combustibile fossile in Europa, tra cui Nord Stream, il gasdotto sottomarino che, attraverso il mar Baltico, consente l accesso in Germania di 55 mld mc/annui dalla Russia. Ricerca e innovazione per avvicinare il futuro La ricerca in ambito energetico è una priorità per E.ON, impegnata nello sviluppo di nuove soluzioni innovative, in grado di garantire maggiore sostenibilità economica e ambientale nell ambito della generazione e dei consumi energetici. Diversi sono gli ambiti di ricerca in cui E.ON è in prima linea, fra i quali lo stoccaggio dell energia elettrica, i progetti di smart home e smart grid, e la mobilità elettrica. Nel 2013 il Gruppo ha investito circa 130 milioni nella ricerca e realizzazione di soluzioni tecniche innovative. La nuova strategia Empowering customers. Shaping markets Empowering customers. Shaping markets è la nuova strategia adottata da E.ON lo scorso dicembre che darà all azienda un posizionamento più in linea con i cambiamenti continui che stanno trasformando i mercati energetici a livello globale. Il nuovo piano strategico prevede la divisione delle attività a oggi presidiate dal Gruppo in due aziende orientate al futuro, con profili competitivi unici e ben definiti. La nuova E.ON si concentrerà su tre business principali: le fonti rinnovabili, le reti di distribuzione, e le soluzioni per i clienti, aree con maggior potenziale di sviluppo nell ambito dei mercato energetici che possono garantire all azienda utili stabili e significative prospettive di crescita. Le attività di produzione convenzionale d energia, di trading globale di energia, e di esplorazione e produzione di idrocarburi saranno invece il core business di una Nuova Società che verrà scorporata dal Gruppo. Il portafoglio di attività che saranno incorporate nella Nuova Società, le consentiranno di giocare un ruolo guida nell ambito del necessario consolidamento della generazione di energia in Europa. 5

6 Energia e valore per la competitività del sistema Paese Con una capacità installata di circa 6 GW da fonti tradizionali e da rinnovabili, e circa clienti complessivi tra energia elettrica e gas, E.ON è oggi uno dei principali operatori energetici in Italia nella generazione e nella vendita di energia elettrica e nella vendita di gas. Le presenza di E.ON in Italia E.ON è presente in Italia dal Inizialmente attivo nella vendita di energia a grandi clienti industriali, negli anni successivi il Gruppo consolida il business avviando l attività di distribuzione e vendita di gas, estendendo la vendita di energia elettrica anche ai clienti residenziali. Nel 2008 E.ON fa il suo ingresso nella generazione con l acquisizione dell 80% di Endesa Italia, diventando uno dei principali player del mercato dell energia. Nel settembre del 2008 E.ON avvia la centrale a ciclo combinato di Livorno Ferraris, da 805 MW, la prima realizzata dalla società in Italia, cui fa seguito, nel 2010 la Centrale da 814 MW a ciclo combinato di ultima generazione, a Scandale in Calabria. Sempre nel 2010 viene completata la cessione delle attività di distribuzione gas di E.ON Italia. Oggi le attività di E.ON si concentrano nella produzione di energia elettrica, nella vendita e nel trading di energia elettrica e gas. E.ON inoltre contribuisce alla diversificazione delle fonti di approvvigionamento attraverso la partecipazione nel rigassificatore di Livorno OLT Offshore LNG Toscana. 6

7 Generazione elettrica solare 1% eolico 6% carbone 10% Un portafoglio impianti equilibrato, idroelettrico 9% affidabile ed efficiente E.ON ha una capacità installata nel territorio nazionale di circa 6 GW da fonti tradizionali e rinnovabili, con un mix energetico equilibrato in grado di garantire un approvvigionamento energetico sicuro, prezzi competitivi e la tutela dell ambiente. gas 74% MW 4,1 MW 598,5 MW 18 MW Fiume Santo 3 4,3 MW 213,4 MW E.ON: 50% E.ON: 75% 7

8 Gli impianti termoelettrici Il parco termoelettrico di E.ON in Italia comprende sei centrali elettriche ubicate in Piemonte, Lombardia, Calabria, Sicilia e Sardegna, dalla capacità complessiva di oltre 5 GW. La centrale a gas-ciclo combinato di Tavazzano, in provincia di Lodi (Lombardia), dalla potenza netta installata di MW, la centrale a gas-ciclo combinato di Ostiglia, in provincia di Mantova (Lombardia), dalla potenza installata di MW, la centrale termoelettrica di Fiume Santo, in provincia di Sassari (Sardegna), con una capacità di circa 600 MW, la centrale turbogas a ciclo aperto di Trapani, in Sicilia, dalla potenza installata pari a 213 MW. La centrale di Livorno Ferraris, in provincia di Vercelli (Piemonte), in funzione dal 2008, è stata la prima centrale elettrica realizzata da E.ON in Italia. L impianto (75% E.ON, 25% BKW) a ciclo combinato gas-vapore dalla potenza installata pari a 805 MW, rappresenta una delle centrali a gas più efficienti in Europa, con un livello di rendimento pari a quasi il 58%. Inaugurata nella primavera del 2010, la centrale di Scandale, situata in provincia di Crotone (Calabria), è costituita da due cicli combinati gas-vapore, potenzialmente cogenerativi, per una potenza complessiva Centrale termoelettrica di Trapani Centrale termoelettrica di Livorno Ferraris di 814 MW. La centrale (50% E.ON, 50% A2A) ha un rendimento netto del 56% e adotta diverse soluzioni tecniche per ottimizzare l impiego di risorse naturali e ridurre l impatto ambientale, come il sistema zero liquid discharge, che consente il riutilizzo di tutte le acque reflue, comprese in parte anche le acque piovane, limitando al minimo l apporto di acque dall esterno. E.ON è costantemente impegnata nel miglioramento delle performance produttive e ambientali dei propri impianti. L azienda in particolare sta conducendo interventi volti ad aumentare l efficienza e il rendimento dei siti produttivi da fonte tradizionale, migliorando la flessibilità degli impianti per ottenere una risposta più efficace alla richiesta di energia elettrica che viene dal mercato elettrico, con benefici per la rete elettrica e l ambiente. Nel 2011 E.ON ha avviato un innovativo programma di sviluppo tecnico dei Turbogas e dei sistemi di controllo della combustione, volto al miglioramento dei parametri ambientali e tecnici degli impianti. Il progetto, sviluppato in collaborazione con General Electric, mira in particolare ad aumentare l efficienza delle turbine a gas dei cicli combinati, migliorandone la resa energetica e la flessibilità nelle fasi di avvio e riducendo le emissioni in atmosfera. Il programma prevede l upgrade delle turbine delle centrali di Ostiglia e di Tavazzano. L azienda ha portato inoltre a termine il programma di ammodernamento della centrale di Trapani, che consente all impianto di aumentare la propria capacità produttiva e di raggiungere un maggiore livello di efficienza e un minore impatto sull ambiente. Oltre a migliorare le performance, questo rinnovamento dell impianto permette alla centrale di giocare un ruolo fondamentale per la stabilità della rete elettrica e per lo sviluppo delle rinnovabili nell area, bilanciando una produzione elettrica che, per natura stessa delle fonti rinnovabili, è difficilmente programmabile. 8

9 Idroelettrico Il nucleo idroelettrico di Terni, all avanguardia per efficienza e sostenibilità ambientale, è formato da 16 centrali e ha una potenza efficiente pari a 531 MW. Mediamente il nucleo produce circa 1,3 TWh all anno sufficienti a soddisfare il fabbisogno energetico di circa famiglie italiane. A fine 2013 è stato completato il rinnovamento degli impianti, che riguarda 26 gruppi di produzione idroelettrica per 11 centrali del nucleo. Il progetto, nel quale E.ON ha investito complessivamente circa 200 milioni di euro, ha comportato un miglioramento dell efficienza compreso tra il 2% e il 4%. Centrale di Galleto, Nucleo Idroelettrico di Terni Rinnovabili L eolico, il solare e le biomasse sono le tecnologie su cui si concentra il portafoglio delle rinnovabili del Gruppo nel nostro Paese. E.ON in Italia vanta una capacità complessiva da fonte rinnovabile pari a circa 379 MW, di cui 328,1 MW nell eolico, grazie a 10 parchi operativi in Sardegna, Sicilia, Campania, Basilicata, Toscana e Calabria, e 50,4 MW nel fotovoltaico attraverso impianti in Lombardia, Piemonte, Lazio e Sardegna. Da dicembre 2012 è pienamente operativo presso la centrale di Fiume Santo un impianto per lo stoccaggio e la frantumazione di biomassa utilizzata come combustibile in co-combustione nelle caldaie del Gruppo 3 e 4 della centrale. Nell impianto vengono bruciate fino a 8 tonnellate di biomassa l ora per linea per un totale di circa 110 mila tonnellate annue che garantiscono un risparmio pari a 350 mila tonnellate di emissioni di CO 2 all anno. Attualmente il combustibile utilizzato è costituito dai gusci di semi di palma, PKS (Palm Kernel Shells). Parco eolico di Poggi Alti Approvvigionamento gas Impegnata nella diversificazione delle fonti di approvvigionamento, E.ON, con una quota pari al 48,24%, è il principale azionista di OLT Offshore LNG Toscana, la società che ha sviluppato e gestisce il Terminale galleggiante di rigassificazione FSRU Toscana. Il terminale offshore OLT, entrato in esercizio nel dicembre 2013, è il primo impianto di rigassificazione galleggiante al mondo permanentemente ancorato al fondale marino. Situato a 22 km dalla costa toscana tra Livorno e Pisa, l impianto ha una capacità di rigassificazione di 3,75 miliardi di m 3 l anno (circa il 4% del fabbisogno nazionale annuale). Il terminale di rigassificazione FSRU Toscana di Olt Offshore LNG al largo delle coste della Toscana 9

10 Vendita di energia elettrica e gas Soluzioni innovative e sostenibili per i clienti domestici e industriali E.ON Energia è la società di vendita del Gruppo in Italia, presente nel mercato regolato e nel mercato libero, con un offerta di prodotti e servizi per la fornitura di energia elettrica e gas naturale a circa clienti, residenziali e business, attraverso soluzioni innovative e competitive e un ampia gamma di servizi di consulenza per la gestione e l ottimizzazione dei consumi energetici. In questo contesto, E.ON si posiziona come fornitore attento alle esigenze dei clienti e orientato all offerta di servizi innovativi per il risparmio e l efficienza energetica che si affiancano alla tradizionale fornitura di elettricità e gas. Con l obiettivo di promuovere nei consumatori un utilizzo più efficiente e consapevole dell energia, l azienda è impegnata nello sviluppo di soluzioni su misura per imprese e utenti domestici, in grado di ridurre i loro consumi e quindi la spesa in bolletta, quali ad esempio la realizzazione di impianti di generazione distribuita (fotovoltaico, cogenerazione), analisi energetiche o interventi di ottimizzazione sui sistemi di illuminazione. Per consentire ai clienti di avere sempre sotto controllo i propri consumi e di poter consultare in ogni momento le proprie bollette, E.ON è stato il primo operatore in Italia ad aver lanciato le applicazioni per dispositivi mobili e per smart TV, E.ON EnergiaMobile ed E.ON Energia TV. Scaricabili gratuitamente, le applicazioni permettono di monitorare, attraverso smartphone, tablet e Smart TV Samsung, lo stato dei consumi di energia elettrica e gas, consultare le bollette e consultare il decalogo E.ON per ridurre gli sprechi. Attraverso le applicazioni è possibile inoltre sottoporre la propria abitazione a un vero e proprio Check up E.ON sull efficienza energetica, accessibile anche dal sito. costi di attivazione, propongono rispettivamente la fornitura di energia elettrica a prezzo bloccato della Componente Energia 1 e la fornitura di gas a prezzo bloccato della componente materia prima Gas 1 per 12 mesi e danno la possibilità di ricevere le bollette in formato esclusivamente digitale, evitando così l utilizzo della carta. In particolare E.ON LuceClick è oggi tra le offerte più economiche presenti sul mercato italiano (come documenta il TrovaOfferte, lo strumento di confronto delle tariffe, presente sul sito web dell Autorità per l energia elettrica e il gas). E.ON LuceClick Bioraria associa la tariffa bioraria al prezzo bloccato per un anno della Componente Energia 1, incentivando i consumi intelligenti concentrati nelle ore serali e notturne, nel weekend e durante le festività e garantendo per 12 mesi la fornitura di energia elettrica a un prezzo tra i più competitivi del mercato. E.ON LuceClick ed E.ON GasClick si collocano tra le offerte più competitive del portafoglio E.ON. Sottoscrivibili esclusivamente via web in modalità paperless senza 1 Il prezzo bloccato si riferisce alla Componente Energia. La Componente Energia rappresenta (incluse le perdite), al netto delle imposte, per i clienti residenziali il 65% circa della spesa complessiva della bolletta per una famiglia tipo con consumi annui pari a kwh (3 KW di potenza impegnata) nell abitazione di residenza. Le altre componenti che concorrono a definire il prezzo finale complessivo, ovvero i costi di trasporto, gli oneri di sistema, le imposte, sono variabili secondo quando definito dalle Autorità competenti (AEEG, Ministero delle Finanze). 2 La Componente Materia Prima Gas rappresenta, al netto degli oneri fiscali, il 52% circa della spesa complessiva per una famiglia tipo con un consumo di mc/anno. Le altre componenti che concorrono a definire il prezzo finale complessivo del gas, ovvero i costi di distribuzione, trasporto, stoccaggio, gli altri oneri di sistema e le imposte, sono variabili secondo quanto definito dalle Autorità competenti (AEEG, Ministero delle Finanze). La sottoscrizione dell offerta di gas naturale è soggetta a limitazioni territoriali. 10

11 E.ON EnergiaProtetta è il primo prodotto che assicura la bolletta energetica e protegge la casa dai piccoli inconvenienti. L offerta abbina un prezzo competitivo e bloccato della Componente Energia 3 per 12 mesi a una polizza senza oneri aggiuntivi per il cliente, che garantisce il rimborso delle bollette in caso di perdita momentanea di lavoro, infortunio o malattia e un servizio di assistenza specializzata per risolvere rapidamente gli inconvenienti domestici 7 giorni su 7. E.ON GasVerde è invece l offerta del mercato residenziale che abbina la fornitura di gas naturale con la piantumazione di alberi, grazie all iniziativa di forestazione promossa in collaborazione con AzzeroCO 2. Concretamente i clienti hanno l opportunità di piantare un albero per ogni contratto sottoscritto, contribuendo in questo modo ad accrescere il Bosco E.ON - all interno di un parco di 7 ettari nei comuni di Giussago e Lacchiarella (nei pressi di Milano). Ogni albero piantato, durante la propria vita, contribuirà a compensare 400 chilogrammi di CO 2. E.ON ha sviluppato un ampia gamma di servizi e soluzioni dedicati al segmento business, che consentono di aumentare l efficienza energetica e quindi di contribuire alla competitività delle imprese. In particolare l azienda propone offerte differenziate in linea con diversi modelli gestionali adottati: E.ON Profilo Sicuro dedicato alle imprese che prediligono una spesa certa nel rispetto del budget aziendale; E.ON Profilo Bilanciato, per chi presta attenzione alle esigenze di pianificazione senza trascurare le opportunità di mercato; E.ON Profilo Dinamico, per le imprese che vogliono affrontare anche il mercato dell energia, sfruttando le opportunità e la flessibilità della liberalizzazione dei mercati; infine E.ON Profilo Mercato, un prodotto evoluto e direttamente correlato al mercato dell energia. via esclusiva da fonti rinnovabili. Le aziende che aderiscono all offerta hanno la possibilità di testimoniare la propria scelta eco sostenibile attraverso l uso del marchio 100% energia rinnovabile E.ON sui loro prodotti e nella comunicazione verso i loro clienti. Tra i servizi di efficienza energetica offerti da E.ON in ambito industriale c è l Audit Energetico, ovvero un analisi energetica utile ad analizzare le diverse forme d impiego dell energia e a individuare le concrete opportunità di riduzione dei consumi delle imprese. Grazie al suo accredito come ESCO, E.ON è infatti in grado di supportare i clienti industriali nella fase di valorizzazione finale degli interventi di efficienza energetica, attraverso lo svolgimento di quanto necessario per l ottenimento dei Titoli di Efficienza Energetica (detti anche Certificati Bianchi) che attestano il risparmio energetico conseguito dalle aziende attraverso progetti di miglioramento dell efficienza energetica degli impianti. E.ON offre ai clienti residenziali un impianto fotovoltaico chiavi in mano: il Kit E.ON Vantaggio Sole. È la nuova soluzione che dà la possibilità ai clienti di diventare produttori di energia da fonte rinnovabile acquistando da un installatore certificato da E.ON un impianto fotovoltaico ad un prezzo speciale riservato. Per le imprese, Kit E.ON VantaggioSole Business mette a disposizione prezzi vantaggiosi per l acquisto di un impianto di diverse taglie (da 8 kwp a 20 kwp) che, dopo un sopralluogo gratuito, viene installato chiavi-in-mano sul tetto dell edificio aziendale. Per venire incontro alla crescente sensibilità degli utenti nei confronti della salvaguardia dell ambiente, l azienda ha sviluppato una linea di offerte eco che forniscono 100% energia rinnovabile E.ON, l energia elettrica certificata dalle Garanzie d origine che attesta la produzione in 3 Il prezzo bloccato si riferisce alla Componente Energia. La Componente Energia rappresenta (incluse le perdite), al netto delle imposte, per i clienti residenziali il 65% circa della spesa complessiva della bolletta per una famiglia tipo con consumi annui pari a kwh (3 KW di potenza impegnata) nell abitazione di residenza. Le altre componenti che concorrono a definire il prezzo finale complessivo, ovvero i costi di trasporto, gli oneri di sistema, le imposte, sono variabili secondo quando definito dalle Autorità competenti (AEEG, Ministero delle Finanze). 11

12 Responsabilità L impegno di E.ON nei confronti della sicurezza, dell ambiente e del territorio E.ON è da tempo impegnata nella promozione dell efficienza energetica e della sostenibilità ambientale, per la sicurezza dei propri dipendenti e per lo sviluppo del territorio in cui è opera. Sostenibilità ambientale Accanto all impegno per la riduzione dell impatto sull ambiente delle proprie attività e dei siti produttivi, e alla messa a punto di soluzioni per il risparmio energetico e la riduzione dei consumi energetici, E.ON vuole favorire la diffusione di una cultura eco sostenibile presso la comunità e il mondo produttivo del Paese, sostenendo chi promuove l efficienza e lo sviluppo di nuove tecnologie. Sicurezza Con il motto Safety F1rst - Zero è possibile E.ON ha scelto di promuovere, attraverso attività formative e di comunicazione, una cultura aziendale della sicurezza in cui tutti i lavoratori - sia dipendenti sia appaltatori - siano impegnati in prima persona a mantenere un ambiente di lavoro sicuro e a prendersi cura gli uni degli altri. Con la campagna Slips, trips and falls lanciata nel 2013, la società sta proseguendo questo percorso con un attenzione particolare dedicata a scivolamenti, urti e inciampi, tra le cause più ricorrenti di incidenti sul lavoro. Il Gruppo ha avviato un programma finalizzato al conseguimento della certificazione internazionale per la salute e la sicurezza dei lavoratori OHSAS per tutte le centrali in Italia. In questo modo E.ON intende dotare l intero parco produttivo, che ha già ottenuto la registrazione EMAS sulle performance ambientali, di uno strumento in grado di migliorare e verificare il livello di sicurezza nei propri impianti. Campagna per la sicurezza Safety F1rst Zero è possibile 12

13 Le comunità e il territorio In qualità di operatore del mercato italiano, E.ON ritiene elementi integranti della propria missione l impegno a favore della crescita del territorio presidiato e il sostegno delle comunità in difficoltà. L azienda si è impegnata per sostenere i territori dell Abruzzo e dell Emilia Romagna, che hanno subito le conseguenze degli eventi sismici verificatisi rispettivamente nel 2009 e nel In particolare l azienda ha voluto contribuire alla creazione di un area verde presso il nuovo polo scolastico di San Felice sul Panaro (MO), uno dei Comuni maggiormente colpiti dal terremoto, impegnandosi a valorizzare le aree a giardino della nuova Scuola d infanzia Maria Montessori con la sistemazione di siepi, alberi e aiuole con un progetto denominato I Giardini della Solidarietà, inaugurato nel Il progetto rientra nell ambito dell impegno assunto dall azienda a favore della popolazione delle province dell Emilia Romagna, del Veneto e della Lombardia colpite dal terremoto della primavera In particolare, in occasione delle festività natalizie dello scorso anno, E.ON ha partecipato all iniziativa sociale 1 /1kg un aiuto per rinascere, promossa dal Consorzio del Parmigiano Reggiano, devolvendo un contributo significativo a favore del Fondo di solidarietà Comitato gruppo caseifici terremotati del Parmigiano Reggiano, uno dei prodotti DOP che da secoli rappresenta l eccellenza del Made in Italy. Tra le recenti iniziative finalizzate a valorizzare il patrimonio territoriale si collocano gli interventi che E.ON ha promosso presso il comune di Corbetta (MI), nell ambito del progetto LET3 - Il circuito dell energia efficiente. Lungo il tracciato LET3, uno dei percorsi ciclo-pedonali patrocinati da EXPO 2015 nell area circostante il sito dell Esposizione Universale, E.ON ha sostenuto 3 progetti di sostenibilità ed efficienza energetica a beneficio della comunità locale: la fornitura di energia prodotta da fonti rinnovabili per la sede del Comune di Corbetta e Villa Pagani Della Torre; la messa in efficienza del sistema d illuminazione del parco comunale di Villa Pagani Della Torre con l utilizzo della tecnologia LED e la realizzazione di una stazione di bike sharing per biciclette elettriche presso la centrale Piazza del Popolo. 13

14 La formazione dei giovani Il sostegno alla ricostruzione della scuola di San Felice sul Panaro in Emilia Romagna e la realizzazione degli edifici ricreativi e didattici a Onna, in Abruzzo, rientrano nell ambito dell attenzione particolare che E.ON rivolge ai giovani. E.ON in Italia intende infatti contribuire alla formazione delle nuove generazioni, che sono i consumatori energetici del futuro, nei confronti di un utilizzo responsabile dell energia. In quest ottica, E.ON ha messo a punto una serie di strumenti didattici per le scuole, tra cui il portale che propone moltissimi percorsi didattici interattivi per ragazzi di diverse età. All interno del portale, inoltre, sono disponibili percorsi formativi sull educazione al risparmio energetico in casa ed è possibile ordinare gratuitamente il libro e il DVD Scopri il mondo dell energia. è invece un sito interattivo per approfondire la tecnologia e la storia dell energia idroelettrica, a lungo la principale fonte per la produzione di energia elettrica nel nostro Paese e ancora oggi la prima fonte per quanto riguarda la produzione di energia rinnovabile. Solidarietà Il contributo di E.ON nei confronti di un sistema energetico più sostenibile si concretizza anche nell impegno a favore di una migliore distribuzione delle risorse naturali per garantire l accesso all energia alle popolazione che ne sono escluse. E.ON fin dal 2011 sostiene ANPIL, associazione attiva in progetti di formazione e sviluppo nel terzo mondo. Oltre a contribuire direttamente alla realizzazione di questi progetti, E.ON offre ai propri clienti la possibilità di donare a favore della Onlus i punti raccolti nell ambito del programma di fidelizzazione E.ON EnergiaPremiata. Per ogni donazione, E.ON ne raddoppia il valore, convertendo poi i punti in fondi devoluti per finanziare i progetti di cooperazione di ANPIL. E.ON è inoltre è tra i soci fondatori del WAME & Expo 2015 (World Access to Modern Energy & Expo 2015) l associazione per l accesso all energia nel mondo, insieme ad altri 7 grandi società europee che operano nel settore energetico. Grazie al sostegno di E.ON è stata realizzata un area verde per la scuola dell infanzia del nuovo polo scolastico di San Felice sul Panaro (MO) Per ulteriori informazioni E.ON Italia - Ufficio Stampa Tel youtube.com/eonvideochannel

Cartella Stampa E.ON Italia

Cartella Stampa E.ON Italia Cartella Stampa E.ON Italia 1 Sommario Il Gruppo E.ON p. 3 E.ON in Italia p. 6 Generazione elettrica p. 7 Vendita di energia elettrica e gas p. 10 Responsabilità p. 12 Il Gruppo E.ON Fornitore globale

Dettagli

Cartella Stampa E.ON Italia

Cartella Stampa E.ON Italia Cartella Stampa E.ON Italia 1 Sommario Il Gruppo E.ON p. 3 E.ON in Italia p. 6 Generazione elettrica p. 6 Vendita di energia elettrica e gas p. 7 Responsabilità p. 9 Il Gruppo E.ON Fornitore globale di

Dettagli

Cartella Stampa E.ON Italia

Cartella Stampa E.ON Italia Cartella Stampa E.ON Italia 1 Sommario Il Gruppo E.ON p. 3 E.ON in Italia p. 6 Generazione elettrica p. 6 Vendita di energia elettrica e gas p. 8 Responsabilità p. 10 Il Gruppo E.ON Fornitore globale di

Dettagli

Cartella Stampa E.ON Italia

Cartella Stampa E.ON Italia Cartella Stampa E.ON Italia 1 Sommario Il Gruppo E.ON p. 3 E.ON in Italia p. 6 Generazione elettrica p. 7 Vendita di energia elettrica e gas p. 9 Responsabilità p. 11 Il Gruppo E.ON Fornitore globale di

Dettagli

Cartella Stampa E.ON Italia

Cartella Stampa E.ON Italia Cartella Stampa E.ON Italia Sommario Il Gruppo E.ON p. 3 E.ON in Italia p. 6 Generazione elettrica p. 7 Approvvigionamento gas p. 10 Vendita di energia elettrica e gas p. 11 Responsabilità p. 13 Il Gruppo

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

Energie rinnovabili ed efficienza energetica

Energie rinnovabili ed efficienza energetica 06_Energia:06_Energia 22-01-2010 14:37 Pagina 93 Energie rinnovabili ed efficienza energetica Impianto fotovoltaico realizzato a Taverna (CZ) 06_Energia:06_Energia 22-01-2010 14:37 Pagina 94 L obiettivo

Dettagli

Da fossili a rinnovabili: la diversificazione come strumento di sviluppo e sostenibilità. L esperienza di api nòva energia

Da fossili a rinnovabili: la diversificazione come strumento di sviluppo e sostenibilità. L esperienza di api nòva energia Da fossili a rinnovabili: la diversificazione come strumento di sviluppo e sostenibilità. L esperienza di api nòva energia Intervento di Ferdinando Brachetti Peretti Amministratore Delegato gruppo api

Dettagli

L ENERGIA: QUANTI E QUALI FALSI MITI DA SFATARE Non è vero che il fotovoltaico costa troppo

L ENERGIA: QUANTI E QUALI FALSI MITI DA SFATARE Non è vero che il fotovoltaico costa troppo Festival della Soft Economy - Symbola Università degli Studi di Camerino 25 Giugno 2014 L ENERGIA: QUANTI E QUALI FALSI MITI DA SFATARE Non è vero che il fotovoltaico costa troppo Andrea Zaghi Responsabile

Dettagli

g i u g n o 2 0 0 8 Dynameeting spa via Uberti 37 20129 Milano t + 39 02 581421.1 f +39 02 70049330 www.dynameeting.it

g i u g n o 2 0 0 8 Dynameeting spa via Uberti 37 20129 Milano t + 39 02 581421.1 f +39 02 70049330 www.dynameeting.it g i u g n o 2 0 0 8 Dynameeting spa via Uberti 37 20129 Milano t + 39 02 581421.1 f +39 02 70049330 www.dynameeting.it Dynameeting Dynameeting opera nel mercato della vendita di energia elettrica e gas

Dettagli

Creare posti di lavoro proteggendo il clima I lavori verdi nei paesi del G8 e in Italia

Creare posti di lavoro proteggendo il clima I lavori verdi nei paesi del G8 e in Italia Briefing Creare posti di lavoro proteggendo il clima I lavori verdi nei paesi del G8 e in Italia Luglio 2009 I leader del G8 a L Aquila hanno l opportunità di dare impulso all economia e all occupazione

Dettagli

L INDUSTRIA ELETTRICA ITALIANA E LA SFIDA DELLE FONTI RINNOVABILI.

L INDUSTRIA ELETTRICA ITALIANA E LA SFIDA DELLE FONTI RINNOVABILI. L INDUSTRIA ELETTRICA ITALIANA E LA SFIDA DELLE FONTI RINNOVABILI. www.assoelettrica.it INTRODUZIONE Vieni a scoprire l energia dove nasce ogni giorno. Illumina, nel cui ambito si svolge la terza edizione

Dettagli

EFFICIENZA ENERGETICA D IMPRESA PER IL GRUPPO INTESA SANPAOLO

EFFICIENZA ENERGETICA D IMPRESA PER IL GRUPPO INTESA SANPAOLO EFFICIENZA ENERGETICA D IMPRESA PER IL GRUPPO INTESA SANPAOLO Gianmarco Manzone Divisione Banca dei Territori Ufficio Finanziamenti e Confidi 1 Roma, 22 ottobre 2008 La storia di Intesa Sanpaolo 1998 2000

Dettagli

Il leader nell efficienza energetica e ambientale

Il leader nell efficienza energetica e ambientale Il leader nell efficienza energetica e ambientale GDF SUEZ offre soluzioni energetiche innovative a privati, comunità e imprese, avvalendosi di: un portafoglio di approvvigionamento diversificato un parco

Dettagli

Presentazione della società e dei servizi alla clientela.

Presentazione della società e dei servizi alla clientela. Presentazione della società e dei servizi alla clientela. ENERGRID OFFRE AI PROPRI CLIENTI SOLUZIONI ALTAMENTE PERSONALIZZATE, STUDIATE PER CONIUGARE AL MEGLIO FLESSIBILITÀ, RISPARMIO, SEMPLICITÀ E TRASPARENZA.

Dettagli

Novembre 2012 Cartella Stampa E.ON

Novembre 2012 Cartella Stampa E.ON Novembre 2012 Cartella Stampa E.ON Per ulteriori informazioni Luisa Di Vita, Resp. Comunicazione Esterna Manuela Bussaglia Simona De Gennaro Raffaella Perugini Tel. +39.06.95056.725 Tel. +39.06.95056.729

Dettagli

pocket_vit_v2 13/10/15 18:08 PageI Un player mondiale della transizione energetica Cifre chiave

pocket_vit_v2 13/10/15 18:08 PageI Un player mondiale della transizione energetica Cifre chiave pocket_vit_v2 13/10/15 18:08 PageI Un player mondiale della transizione energetica Cifre chiave pocket_vit_v2 13/10/15 18:08 PageII Elettricità pag. 2 Gas naturale pag. 4 Efficienza energetica pag. 6 Presenza

Dettagli

RES RETE EFFICIENZA SOSTENIBILE

RES RETE EFFICIENZA SOSTENIBILE RES RETE EFFICIENZA SOSTENIBILE "I venti dell'innovazione La sfida per l'energia del futuro" Lunedì 21 maggio Centro Congressi Ville Ponti di Varese PERCHE UNA RETE SULLA EFFICIENZA SOSTENIBILE Nasce dalla

Dettagli

CHI SIAMO ESTRA CLIMA S.R.L.

CHI SIAMO ESTRA CLIMA S.R.L. CHI SIAMO ESTRA CLIMA S.R.L. È LA SOCIETÀ DEL GRUPPO ESTRA CHE DA ANNI OPERA NEL SETTORE DEL RISPARMIO ENERGETICO, VANTANDO UNA LUNGA ESPERIENZA E NUMEROSE COMMITTENZE PUBBLICHE E PRIVATE. Il core business

Dettagli

ACN Energy in collaborazione con GDF SUEZ Energie. Panoramica prodotti, servizi e relativo mercato

ACN Energy in collaborazione con GDF SUEZ Energie. Panoramica prodotti, servizi e relativo mercato ACN Energy in collaborazione con GDF SUEZ Energie Panoramica prodotti, servizi e relativo mercato Indice dei contenuti 1. GDF SUEZ Panoramica sull'azienda 2. Il mercato 3. La gamma prodotti 5. Ulteriori

Dettagli

Alternatives for Today

Alternatives for Today Alternatives for Today Nell attuale contesto politico europeo, volto alla promozione delle fonti energetiche rinnovabili, AS Solar sostiene e propone iniziative a livello nazionale e internazionale attraverso

Dettagli

Specializzata nella fornitura e montaggio di impianti fotovoltaici, fornisce un ampia gamma di opzioni e garantisce un lavoro di alta professionalità.

Specializzata nella fornitura e montaggio di impianti fotovoltaici, fornisce un ampia gamma di opzioni e garantisce un lavoro di alta professionalità. Energia secondo natura Green Energy Italy nasce da un iniziativa imprenditoriale del Gruppo Gesim e subito entra nel mercato delle energie rinnovabili come leader nella progettazione, realizzazione e gestione

Dettagli

Le Energy Saving Companies (ESCO) e la produzione di energia da fonti rinnovabili

Le Energy Saving Companies (ESCO) e la produzione di energia da fonti rinnovabili LA MULTIFUNZIONALITÀ DELLE AZIENDE AGRICOLE: LE AZIENDE AGRIENERGETICHE NEI PICCOLI COMUNI Convegno nazionale Rocchetta Sant Antonio 28 maggio 2005 Le Energy Saving Companies (ESCO) e la produzione di

Dettagli

Agosto 2012 Cartella Stampa E.ON

Agosto 2012 Cartella Stampa E.ON Agosto 2012 Cartella Stampa E.ON Per ulteriori informazioni Luisa Di Vita, Resp. Comunicazione Esterna Manuela Bussaglia Simona De Gennaro Tel. +39.06.95056.725 Tel. +39.06.95056.729 Tel. +39.06.95056.711

Dettagli

LA SOSTENIBILITÀ È IL NOSTRO VIAGGIO.

LA SOSTENIBILITÀ È IL NOSTRO VIAGGIO. LA SOSTENIBILITÀ È IL NOSTRO VIAGGIO. LA SOSTENIBILITÀ È IL NOSTRO VIAGGIO DATI 2014 E CREA VALORE PER LE COMUNITÀ LOCALI Slovacchia Romania Russia Guatemala El Salvador Colombia Ecuador Perù Messico Panama

Dettagli

Audizione Leonardo Bellodi. Responsabile Rapporti Istituzionali Senato X Commissione Industria, Commercio e Turismo Roma, 12 Ottobre 2011

Audizione Leonardo Bellodi. Responsabile Rapporti Istituzionali Senato X Commissione Industria, Commercio e Turismo Roma, 12 Ottobre 2011 Audizione Leonardo Bellodi Responsabile Rapporti Istituzionali Senato X Commissione Industria, Commercio e Turismo Roma, 12 Ottobre 2011 Il Piano Energetico Nazionale L input comunitario UNIONE EUROPEA

Dettagli

Aspetti collegati allo sviluppo del fotovoltaico

Aspetti collegati allo sviluppo del fotovoltaico Aspetti collegati allo sviluppo del fotovoltaico In questa sezione si analizzano gli aspetti economici, ambientali ed occupazionali collegati alla sviluppo del fotovoltaico. Aspetti economici Per quanto

Dettagli

Adria Energy. risparmiare, naturalmente

Adria Energy. risparmiare, naturalmente Adria Energy risparmiare, naturalmente Le soluzioni ottimali per ottenere energia: cogenerazione, fotovoltaico, solare termico, biomasse, geotermico, idroelettrico, eolico. Adria Energy risparmiare, naturalmente

Dettagli

E.ON in Italia. Maggio, 2011

E.ON in Italia. Maggio, 2011 E.ON in Italia Maggio, 2011 Contenuti 1. Gruppo E.ON 2. Strategia cleaner & better energy 3. E.ON Italia 4. Best Practice degli ultimi anni 5. Le attività di sviluppo di E.ON in Italia 2 Chi siamo E.ON

Dettagli

QUELLO CHE SAREMO DOMANI NASCE DALL ENERGIA DI OGGI.

QUELLO CHE SAREMO DOMANI NASCE DALL ENERGIA DI OGGI. QUELLO CHE SAREMO DOMANI NASCE DALL ENERGIA DI OGGI. I NUMERI DELLA NOSTRA SOLIDITÀ PRESENTE IN 22 PAESI DI 4 CONTINENTI 76 MILA PERSONE DI 12 CULTURE OLTRE 1.000 CENTRALI NEL MONDO + 78% DI PRODUZIONE

Dettagli

Maurizio Cenci. Come ACEA supporta le Imprese per una maggiore efficienza energetica. 8 a Conferenza di Responsible Care

Maurizio Cenci. Come ACEA supporta le Imprese per una maggiore efficienza energetica. 8 a Conferenza di Responsible Care 8 a Conferenza di Responsible Care Strumenti finanziari per supportare lo Sviluppo Sostenibile dell Industria. Come ACEA supporta le Imprese per una maggiore efficienza energetica Maurizio Cenci Direttore

Dettagli

Audizione 13 a Commissione Permanente Territorio, ambiente, beni ambientali

Audizione 13 a Commissione Permanente Territorio, ambiente, beni ambientali Audizione 13 a Commissione Permanente Territorio, ambiente, beni ambientali Le problematiche ambientali connesse alla prospezione, ricerca, coltivazione ed estrazione di idrocarburi liquidi in mare, anche

Dettagli

PRIMA NOTA SULLE FONTI RINNOVABILI IN TOSCANA

PRIMA NOTA SULLE FONTI RINNOVABILI IN TOSCANA PRIMA NOTA SULLE FONTI RINNOVABILI IN TOSCANA Luglio 2009 A cura del Centro Studi Ance Toscana/Confindustria Toscana (Sara Pucci e Anna Taorchini) I confronti internazionali Negli ultimi anni le fonti

Dettagli

L Energia dell Italia

L Energia dell Italia L Energia dell Italia Abbiamo sempre offerto un servizio puntuale alla mobilità del Paese. Siamo cresciuti e oggi siamo davvero in tanti. Grazie alla forte capillarità sul territorio siamo presenti su

Dettagli

Forse leggermente? CONVEGNO ASSOCARBONI Sistema elettrico italiano e scenari energetici futuri 28 Marzo 2014

Forse leggermente? CONVEGNO ASSOCARBONI Sistema elettrico italiano e scenari energetici futuri 28 Marzo 2014 Forse leggermente? CONVEGNO ASSOCARBONI Sistema elettrico italiano e scenari energetici futuri 28 Marzo 2014 In Italia crediamo che Rinnovabili prevenzione Con le rinnovabili che hanno prodotto il 100%

Dettagli

La quantificazione dei benefici di BIOCASA sui consumi energetici ed emissioni di CO 2

La quantificazione dei benefici di BIOCASA sui consumi energetici ed emissioni di CO 2 La quantificazione dei benefici di BIOCASA sui energetici ed emissioni di CO 2 Rapporto di Sostenibilità 2011 I benefici di BIOCASA su energetici e emissioni di CO 2 Il Progetto BIOCASA è la risposta di

Dettagli

vola con il fotovoltaico Diamo energia al tuo business

vola con il fotovoltaico Diamo energia al tuo business vola con il fotovoltaico Diamo energia al tuo business la soluzione PER IL MERCATO CHE CAMBIA Enerpoint, attiva da oltre 12 anni nel settore Fotovoltaico e da sempre in prima linea per promuovere il cambiamento,

Dettagli

Indice p. 1. Introduzione p. 2. I Benefici quantificabili offerti dalle tariffe dell energia elettrica p. 3

Indice p. 1. Introduzione p. 2. I Benefici quantificabili offerti dalle tariffe dell energia elettrica p. 3 Energia elettrica: a quanto ammontano i risparmi aggiuntivi che derivano dai servizi accessori offerti con Indice: Indice p. 1 Introduzione p. 2 I Benefici quantificabili offerti dalle tariffe dell energia

Dettagli

Convegno Ambiente e Società Il sistema dei prezzi dell energia elettrica. La tariffa bioraria: luci ed ombre. Ing. Massimo Fazio

Convegno Ambiente e Società Il sistema dei prezzi dell energia elettrica. La tariffa bioraria: luci ed ombre. Ing. Massimo Fazio Convegno Ambiente e Società Il sistema dei prezzi dell energia elettrica. La tariffa bioraria: luci ed ombre Ing. Massimo Fazio Enel Energia Divisione Mercato Resp. Marketing Mass Market Roma, 26 ottobre

Dettagli

Scheda LE FONTI RINNOVABILI, IL RISPARMIO E L EFFICIENZA ENERGETICA

Scheda LE FONTI RINNOVABILI, IL RISPARMIO E L EFFICIENZA ENERGETICA ISTITUTO DI RICERCHE ECONOMICHE E SOCIALI Osservatorio Energia Scheda LE FONTI RINNOVABILI, IL RISPARMIO E L EFFICIENZA ENERGETICA PREMESSA Nel marzo 2007, l Unione europea ha varato il primo concreto

Dettagli

La Generazione Distribuita: Un Nuovo Modello di Sviluppo Sostenibile

La Generazione Distribuita: Un Nuovo Modello di Sviluppo Sostenibile La Generazione Distribuita: Un Nuovo Modello di Sviluppo Sostenibile Sonia Sandei Responsabile Impianti Generazione Distribuita Enel Energia Soluzioni Grandi Clienti Italian DHI Conference Torino, 15 Ottobre

Dettagli

Nuove centrali ed emissioni di CO2 in Lombardia

Nuove centrali ed emissioni di CO2 in Lombardia Nuove centrali ed emissioni di CO2 in Lombardia Milano, 30-12-05 Per approfondimenti: Davide Zanoni, zanoni@avanzi.org Tel. 02-36518110 Cell 333 4963144 Matteo Bartolomeo, bartolomeo@avanzi.org Tel. 02-36518110

Dettagli

Evoluzione del sistema degli incentivi delle energie rinnovabili

Evoluzione del sistema degli incentivi delle energie rinnovabili Evoluzione del sistema degli incentivi delle energie rinnovabili Gerardo Montanino Direttore Divisione Operativa Convegno FederUtility Fonti rinnovabili ed efficienza energetica Le prospettive per le Aziende

Dettagli

Acqua, vento, terra, sole

Acqua, vento, terra, sole Acqua, vento, terra, sole Energie rinnovabili nella generazione elettrica in Italia Roberto Meregalli 12 agosto 2010 Il 2009 sarà ricordato a lungo come l annus horribilis 1 dell economia mondiale. A livello

Dettagli

La società Pag. 1. Commercializzazione di energia elettrica e gas in Italia Pag. 3. La produzione di energia elettrica in Italia Pag.

La società Pag. 1. Commercializzazione di energia elettrica e gas in Italia Pag. 3. La produzione di energia elettrica in Italia Pag. DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA La società Pag. 1 Commercializzazione di energia elettrica e gas in Italia Pag. 3 La produzione di energia elettrica in Italia Pag. 4 Scheda di sintesi Pag. 7 Genova,

Dettagli

Fotovoltaico. Portiamo il meglio dell energia a casa tua. www.solonathome.com

Fotovoltaico. Portiamo il meglio dell energia a casa tua. www.solonathome.com Fotovoltaico Portiamo il meglio dell energia a casa tua. www.solonathome.com Sì SENZA INCENTIVI, MI CONVIENE ANCORA SCEGLIERE IL FOTOVOLTAICO? ACCUMULI O GUADAGNI E SE PRODUCO TROPPA ENERGIA? È QUESTO

Dettagli

Energia: Minor costi maggior efficienza I MERCATI ITALIANI DELL ENERGIA

Energia: Minor costi maggior efficienza I MERCATI ITALIANI DELL ENERGIA Energia: Minor costi maggior efficienza I MERCATI ITALIANI DELL ENERGIA Assoutility srl - Assolombarda Arch. Daniela Colalillo Comune di Settala, 08 novembre 2006 Efficienza energetica e mercato liberalizzato:

Dettagli

Elettrodomestici e sostenibilità: Priorità efficienza energetica

Elettrodomestici e sostenibilità: Priorità efficienza energetica Industria e efficienza energetica Elettrodomestici e sostenibilità: Priorità efficienza energetica Luigi Campello Università Bocconi Milano, 15 maggio 2008 IL QUADRO GENERALE: CECED ITALIA CECED Italia

Dettagli

NOTE sulla situazione delle energie rinnovabili in Italia ed in Campania

NOTE sulla situazione delle energie rinnovabili in Italia ed in Campania NOTE sulla situazione delle energie rinnovabili in Italia ed in Campania Per lungo tempo (fino a circa i primi anni '60) la produzione energetica italiana è stata in larga parte rinnovabile, grazie in

Dettagli

energie straordinarie

energie straordinarie energie straordinarie ENERGIA ELETTRICA e GAS NATURALE 3_8 GREEN ENERGY 9_13 PERCHé SCEGLIERE Gelsia 14 ENERGIA ELETTRICA GAS NATURALE GREEN ENERGIA ENERGY ELETTRICA GAS NATURALE GREEN ENERGY GAS NATURALE

Dettagli

Convegno Ener.Loc. Energia, Enti Locali ed Ambiente

Convegno Ener.Loc. Energia, Enti Locali ed Ambiente Convegno Ener.Loc. Energia, Enti Locali ed Ambiente L ottimizzazione degli acquisti energetici degli enti locali ed il ruolo di Consip Danilo Broggi Amministratore Delegato Consip S.p.A. Roma, 30 ottobre

Dettagli

MERCATO DELL ENERGIA E ENTI LOCALI Renato Rossi. Milano, 23 Gennaio 2003

MERCATO DELL ENERGIA E ENTI LOCALI Renato Rossi. Milano, 23 Gennaio 2003 MERCATO DELL ENERGIA E ENTI LOCALI Renato Rossi Milano, 23 Gennaio 2003 MERCATO DEL GAS METANO DIMENSIONI Il mercato italiano ha raggiunto, terzo in Europa, nel 2001 70 miliardi di metri cubi di consumo.

Dettagli

Le centrali elettriche di Porto Corsini e di La Casella: la loro efficienza

Le centrali elettriche di Porto Corsini e di La Casella: la loro efficienza Le centrali elettriche di Porto Corsini e di La Casella: la loro efficienza Enel Divisione Generazione ed Energy Management Area di Business Generazione Responsabile Filiera Olio Gas Bologna, 13 dicembre

Dettagli

Buone pratiche di RSI e

Buone pratiche di RSI e Buone pratiche di RSI e sostenibilità ambientale Gas Natural Italia 8 giugno 2010 Contenuto 1. Il Gruppo Gas Natural Fenosa 2. La RSI del Gruppo Gas Natural Fenosa 3. La RSI del Gruppo in Italia 4. Case

Dettagli

5 Conto Energia: novità e prospettive. Gert Gremes, Consigliere ANIE/GIFI Bolzano, 25 luglio 2012

5 Conto Energia: novità e prospettive. Gert Gremes, Consigliere ANIE/GIFI Bolzano, 25 luglio 2012 5 Conto Energia: novità e prospettive Gert Gremes, Consigliere ANIE/GIFI Bolzano, 25 luglio 2012 Citazioni Il contributo del fotovoltaico in Italia influisce sul sistema dei prezzi: se prima il differenziale

Dettagli

Il potenziale del teleriscaldamento a biomassa

Il potenziale del teleriscaldamento a biomassa Terza Conferenza nazionale Ass. sulle rinnovabili termiche Il potenziale del teleriscaldamento a biomassa ROMA 30-31 Maggio 2012 Walter Righini Presidente FIPER 78 Centrale di teleriscaldamento a biomassa

Dettagli

Il settore elettrico italiano: dal Monopolio alla Concorrenza

Il settore elettrico italiano: dal Monopolio alla Concorrenza Università degli Studi di Roma "Tor Vergata" Facoltà di Ingegneria Corso di Gestione ed Economia dell Energia e Fonti Rinnovabili Il settore elettrico italiano: dal Monopolio alla Concorrenza Ing. Tiziana

Dettagli

Impianti Solari Fotovoltaici. Novembre 2009

Impianti Solari Fotovoltaici. Novembre 2009 Impianti Solari Fotovoltaici Novembre 2009 La nostra missione Prothea è impegnata nella diffusione delle energie rinnovabili, promuovendo l utilizzo di risorse pulite per uno sviluppo sostenibile del nostro

Dettagli

LA NOVITÀ NELL ENERGIA, DA 70 ANNI.

LA NOVITÀ NELL ENERGIA, DA 70 ANNI. LA NOVITÀ NELL ENERGIA, DA 70 ANNI. IL GRUPPO ERG UNA REALTÀ MULTIENERGY DA OLTRE 70 ANNI IL GRUPPO ERG È UN PUNTO DI RIFERIMENTO NEL MERCATO ENERGETICO ITALIANO Il Gruppo, dal 2002, si è articolato in

Dettagli

Edison. Cambia l energia.

Edison. Cambia l energia. Edison Trading Ricavi di Vendita mln di euro Potenza installata* Gw Quota di produzione energia elettrica su tot. Italia Vendite energia elettrica Italia twh 8.867 12,3 15% 60,4 Vendite idrocarburi italia

Dettagli

EnErgia particolare.

EnErgia particolare. Energia particolare. LA STRUTTURA DEL GRUPPO. Gruppo UNOGAS aree di attività: Area vendita gas Area vendita energia Area servizi energetici e impiantistica Area importazione e trading ABBIAMO FATTO MOLTA

Dettagli

Efficienza per pianificare l energia

Efficienza per pianificare l energia Efficienza per pianificare l energia Simona Murroni - Assessorato Industria - Servizio Energia La RAS - Assessorato Industria Servizio Energia Sta redigendo il Piano Energetico Regionale Ambientale di

Dettagli

I nostri numeri. In attività dal 2010 3.500. Circa 20.000. + di 14.000. + di 13.000. + di 150 dipendenti 150 installatori. + di 600 Collaboratori

I nostri numeri. In attività dal 2010 3.500. Circa 20.000. + di 14.000. + di 13.000. + di 150 dipendenti 150 installatori. + di 600 Collaboratori MEDIAK I T I nostri numeri + di 150 dipendenti 150 installatori In attività dal 2010 1000 Impianti termodinamici installati nel 2013 +150% rispetto al 2012 3.500 Impianti fotovoltaici installati nel 2013

Dettagli

Servizi e incentivi per le imprese. Paola Carbone 29 ottobre 2010

Servizi e incentivi per le imprese. Paola Carbone 29 ottobre 2010 Servizi e incentivi per le imprese Paola Carbone 29 ottobre 2010 LE POLITICHE PER L ENERGIA RAFFORZARE binomio politiche energetiche e sviluppo economico sostenibile OBIETTIVI Ridurre i costi della bolletta

Dettagli

Indagine conoscitiva sui prezzi dell energia elettrica e del gas come fattore strategico per la crescita del sistema produttivo del paese

Indagine conoscitiva sui prezzi dell energia elettrica e del gas come fattore strategico per la crescita del sistema produttivo del paese Indagine conoscitiva sui prezzi dell energia elettrica e del gas come fattore strategico per la crescita del sistema produttivo del paese Audizione presso la 10 a Commissione permanente (Industria, commercio,

Dettagli

Potenza efficiente Produzione lorda di lorda energia elettrica. Figura 1: situazione degli impianti di cogenerazione nel 2005 (fonti GSE e Terna).

Potenza efficiente Produzione lorda di lorda energia elettrica. Figura 1: situazione degli impianti di cogenerazione nel 2005 (fonti GSE e Terna). Scheda D Analisi e valutazioni relative al decreto legislativo 8 febbraio 2007, n. 20 di attuazione della Direttiva 2004/8/CE del Parlamento europeo e del Consiglio e altre norme in materia di cogenerazione

Dettagli

KLIMAENERGY 2016 Il ruolo delle energie pulite dopo la Conferenza di Parigi COP21. Edoardo Zanchini Vicepresidente nazionale

KLIMAENERGY 2016 Il ruolo delle energie pulite dopo la Conferenza di Parigi COP21. Edoardo Zanchini Vicepresidente nazionale KLIMAENERGY 2016 Il ruolo delle energie pulite dopo la Conferenza di Parigi COP21 Edoardo Zanchini Vicepresidente nazionale Alla COP21 di Parigi è stato raggiunto uno storico accordo internazionale sul

Dettagli

sicmeenergyegas.it Tutto è energia e questo è tutto quello che esiste. Sintonizzati alla frequenza della realtà che desideri e non potrai fare a meno di ottenere quella realtà. (Albert Einstein) L AZIENDA

Dettagli

Certificazione energetica negli edifici 19 luglio 2007

Certificazione energetica negli edifici 19 luglio 2007 Certificazione energetica negli edifici 19 luglio 2007 Seminario Strumenti finanziari ed incentivi a supporto del risparmio energetico Incentivi statali la Finanziaria 2007 La Finanziaria 2007 ha introdotto

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS DELIBERAZIONE 19 DICEMBRE 2013 614/2013/R/EFR AGGIORNAMENTO DEL LIMITE MASSIMO PER LA RESTITUZIONE DEGLI ONERI GENERALI DI SISTEMA NEL CASO DI IMPIANTI ALIMENTATI DA FONTI RINNOVABILI CHE ACCEDONO ALLO

Dettagli

La società: le origini e l evoluzione Pag. 1. Obiettivi e strategie sui mercati dell energia e del gas in Italia Pag. 3. Le attività Pag.

La società: le origini e l evoluzione Pag. 1. Obiettivi e strategie sui mercati dell energia e del gas in Italia Pag. 3. Le attività Pag. DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA La società: le origini e l evoluzione Pag. 1 Obiettivi e strategie sui mercati dell energia e del gas in Italia Pag. 3 Le attività Pag. 4 I dati economico-commerciali

Dettagli

Energia: Strategia, Efficienza, Competitività. E.ON Italia S.p.A. Intervento di Klaus Schäfer Presidente e Amministratore Delegato

Energia: Strategia, Efficienza, Competitività. E.ON Italia S.p.A. Intervento di Klaus Schäfer Presidente e Amministratore Delegato Energia: Strategia, Efficienza, Competitività E.ON Italia S.p.A. Intervento di Klaus Schäfer Presidente e Amministratore Delegato Agenda 1. Il gruppo E.ON 2. Efficienza energetica e contributo di E.ON

Dettagli

POMPE DI CALORE SOLUZIONI PER IL RISPARMIO ENERGETICO. clima / comfort / risparmio. Via degli Artigiani, 1 65010 Spoltore (PE)

POMPE DI CALORE SOLUZIONI PER IL RISPARMIO ENERGETICO. clima / comfort / risparmio. Via degli Artigiani, 1 65010 Spoltore (PE) SOLUZIONI PER IL RISPARMIO ENERGETICO POMPE DI CALORE clima / comfort / risparmio Via degli Artigiani, 1 65010 Spoltore (PE) tel. 085 9771404 cell. 334 7205 930 MAIL energie@icaro-srl.eu WEB www.icaro-srl.eu

Dettagli

Dentro i prezzi dell energia elettrica in Italia. Crescita libera senza limite?

Dentro i prezzi dell energia elettrica in Italia. Crescita libera senza limite? The Adam Smith Society Milano, Hotel dei Cavalieri Dentro i prezzi dell energia elettrica in Italia. Crescita libera senza limite? 22 Settembre 2011 Il dilemma del mix 1.1 La rivoluzione del gas non convenzionale

Dettagli

Dati statistici sull energia elettrica in Italia - 2014 Nota di sintesi CALO DELLA DOMANDA DI ELETTRICITA NEL 2014: -2,5%

Dati statistici sull energia elettrica in Italia - 2014 Nota di sintesi CALO DELLA DOMANDA DI ELETTRICITA NEL 2014: -2,5% Dati statistici sull energia elettrica in Italia - 2014 Nota di sintesi CALO DELLA DOMANDA DI ELETTRICITA NEL 2014: -2,5% I dati definitivi sul bilancio elettrico del 2014 fanno registrare una riduzione

Dettagli

SOSTENIBILITA ENERGETICA SOSTENIBILITA AMBIENTALE SVILUPPO SOCIO-ECONOMICO

SOSTENIBILITA ENERGETICA SOSTENIBILITA AMBIENTALE SVILUPPO SOCIO-ECONOMICO CONSULENZA IN AMBITO AMBIENTALE ED ENERGETICO SOSTENIBILITA AMBIENTALE SOSTENIBILITA ENERGETICA Sostenibilità ambientale Riduzione utilizzo risorse naturali non rinnovabili Adozione tecnologie volte a

Dettagli

P I Ù E N E R G I A P U L I T A

P I Ù E N E R G I A P U L I T A PIÙ ENERGIA PULITA Come operiamo PiQuadro Energia è una giovane realtà imprenditoriale che opera a livello nazionale nel settore delle energie rinnovabili. PiQuadro Energia è una società del Gruppo PiQuadro,

Dettagli

Risparmiare per crescere: l efficienza energetica come leva per il vantaggio competitivo d impresa

Risparmiare per crescere: l efficienza energetica come leva per il vantaggio competitivo d impresa Risparmiare per crescere: l efficienza energetica come leva per il vantaggio competitivo d impresa Roma, 24 febbraio 2016 Assocostieri Servizi 2 Agenda 1. Il Gruppo BKW 2. Come sta cambiando l esigenza

Dettagli

Le azioni di Enel per la sostenibilità energetica

Le azioni di Enel per la sostenibilità energetica Le azioni di Enel per la sostenibilità energetica Franco Donatini Resp. Rinnovabili Politiche di Ricerca e Sviluppo Enel I&I S.p.A Ravenna, 1 ottobre 2010 Il problema epocale La sfida del cambio climatico

Dettagli

Averaldo Farri, Consigliere ANIE/GIFI Reggio Emilia, 25 luglio 2012

Averaldo Farri, Consigliere ANIE/GIFI Reggio Emilia, 25 luglio 2012 5 Conto Energia: opportunità e criticità introdotte dal nuovo Decreto Averaldo Farri, Consigliere ANIE/GIFI Reggio Emilia, 25 luglio 2012 Obbiettivi raggiunti Il contributo del fotovoltaico in Italia influisce

Dettagli

EFFICIENZA ENERGETICA

EFFICIENZA ENERGETICA EFFICIENZA ENERGETICA Profilo aziendale Nata nel 1986 come azienda artigiana per lo sviluppo di impianti tecnologici industriali, NUOVA ELETTRICA garantisce affidabilità e professionalità, unitamente all

Dettagli

Le Comunità Solari e la transizione energetica verso l Europa Solare del 2050

Le Comunità Solari e la transizione energetica verso l Europa Solare del 2050 Dipartimento di Chimica Industriale «Toso Montanari» UNIVERSITA DI BOLOGNA Le Comunità Solari e la transizione energetica verso l Europa Solare del 2050 Leonardo Setti Università di Bologna CIRI ENERGIA&

Dettagli

Comune di Cucciago. Strumenti per l efficienza energetica negli Enti locali 16 ottobre 2014 Como. L amministrazione: La stufona, l impianto a led,..

Comune di Cucciago. Strumenti per l efficienza energetica negli Enti locali 16 ottobre 2014 Como. L amministrazione: La stufona, l impianto a led,.. Strumenti per l efficienza energetica negli Enti locali 16 ottobre 2014 Como Comune di Cucciago L amministrazione: La stufona, l impianto a led,.. e i Cittadini: Informazione, Regolamento edilizio Sommario

Dettagli

RespEt, Roma 19/12/2007. Interventi di riduzione dei consumi e di compensazione delle emissioni climalteranti: il ruolo delle ESCO

RespEt, Roma 19/12/2007. Interventi di riduzione dei consumi e di compensazione delle emissioni climalteranti: il ruolo delle ESCO RespEt, Roma 19/12/2007 Interventi di riduzione dei consumi e di compensazione delle emissioni climalteranti: il ruolo delle ESCO ing. Annalisa Corrado, Direttore tecnico AzzeroCO2 La società ing. Annalisa

Dettagli

Comune di Udine Pianificazione Energetica

Comune di Udine Pianificazione Energetica Comune di Udine Pianificazione Energetica Pianificazione Energetica: procedura PIANIFICAZIONE ENERGETICA RACCOLTA DATI ANALISI DATI DEFINIZIONE BASELINE BILANCIO ENERGETICO INCIDENZA CONSUMI/EMISSIONI

Dettagli

Indice. 1. Lo Scenario. 2. I Partner. 3. Il Progetto. 4. Il Modello di Condivisione. 5. I Vantaggi. 6. Casi di successo

Indice. 1. Lo Scenario. 2. I Partner. 3. Il Progetto. 4. Il Modello di Condivisione. 5. I Vantaggi. 6. Casi di successo Il sole in comune Indice 1. Lo Scenario 2. I Partner 3. Il Progetto 4. Il Modello di Condivisione 5. I Vantaggi 6. Casi di successo 1 1. Lo Scenario Il 20% della popolazione mondiale consuma oltre l 80%

Dettagli

L Italia delle fonti rinnovabili

L Italia delle fonti rinnovabili L Italia delle fonti rinnovabili Le fonti rinnovabili in Italia Il GSE, Gestore dei Servizi Energetici, pubblica periodicamente dati e statistiche sulle fonti rinnovabili utilizzate in Italia. L uscita

Dettagli

Grandi apparecchi domestici, ospitalità professionale.

Grandi apparecchi domestici, ospitalità professionale. di riferimento Grandi apparecchi domestici, ospitalità professionale. MILANO 27.5.2009 GRANDI APPARECCHI DOMESTICI di riferimento I CONSUMI FINALI ELETTRICI NEL RESIDENZIALE Servizi generali 7% Illuminazione

Dettagli

v. il dimensionamento d impianto vi. l integrazione con la realtà produttiva 3. Le opportunità ambientale ed economica

v. il dimensionamento d impianto vi. l integrazione con la realtà produttiva 3. Le opportunità ambientale ed economica Workshop Rafforzare la competitività delle PMI: opportunità in Europa Investire nello sviluppo sostenibile: la cogenerazione ing. Giuseppe Starace Università del Salento LECCE (I) Dipartimento di Ingegneria

Dettagli

Decreto Efficienza Energetica (102/14) Implicazioni e nuove prospettive per le imprese

Decreto Efficienza Energetica (102/14) Implicazioni e nuove prospettive per le imprese Decreto Efficienza Energetica (102/14) Implicazioni e nuove prospettive per le imprese Gianluca Riu, Direttore Impianti Energia Gruppo Egea Energie a servizio del territorio 22-24 maggio 2015 mercoledì

Dettagli

Liguria Proposte per un modello di sviluppo Nearly Zero Emissions

Liguria Proposte per un modello di sviluppo Nearly Zero Emissions Liguria Proposte per un modello di sviluppo Nearly Zero Emissions Indice EXECUTIVE SUMMARY... 4 1. IL CONTESTO... 7 1.1 QUADRO INTERNAZIONALE DI RIFERIMENTO... 7 1.2 CONSIDERAZIONI SULLA TRANSIZIONE VERSO

Dettagli

II FORUM GREEN ENERGY

II FORUM GREEN ENERGY II FORUM GREEN ENERGY OSSERVATORIO RINNOVABILI Prime evidenze della Rilevazione «Il ruolo delle banche nello sviluppo delle green energy» Francesca Rosati Senior Research Analyst ABI Lab Marco Marino Ufficio

Dettagli

ENERGIA FOTOVOLTAICA. Quarto Conto Energia Decreto Ministeriale del 05.05.2011 - G.U. n. 109 del 12.05.2011

ENERGIA FOTOVOLTAICA. Quarto Conto Energia Decreto Ministeriale del 05.05.2011 - G.U. n. 109 del 12.05.2011 ENERGIA FOTOVOLTAICA Quarto Conto Energia Decreto Ministeriale del 05.05.2011 - G.U. n. 109 del 12.05.2011 3 Meccanismo di finanziamento per il fotovoltaico Collana prodotta dal Servizio Pianificazione

Dettagli

Come nasce MaranoSolar

Come nasce MaranoSolar APPROCCIO ECOSISTEMICO L approccio di MaranoSolar alle tecnologie per le fonti rinnovabili intende offrire ai nostri partner il miglior punto di equilibrio tra salvaguardia dell ambiente e sviluppo economico

Dettagli

La Certificazione di sostenibilità ambientale degli edifici: il Protocollo ITACA e il marchio di qualità ESIT

La Certificazione di sostenibilità ambientale degli edifici: il Protocollo ITACA e il marchio di qualità ESIT 24 GIUGNO 2011, Roma, Città dell Altra Economia - Sala Renato Biagetti La Certificazione di sostenibilità ambientale degli edifici: il Protocollo ITACA e il marchio di qualità ESIT Con il Patrocinio del

Dettagli

Il mercato energetico in Italia: vantaggi e opportunità per le PMI

Il mercato energetico in Italia: vantaggi e opportunità per le PMI 1 Il mercato energetico in Italia: vantaggi e opportunità per le PMI Massimo Gallanti Direttore Dipartimento Sviluppo del Sistema Elettrico Workshop Fondazione idi Milano, 11 Novembre 2010 www.gsel.it1

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico Sintesi del decreto legislativo sulla promozione della cogenerazione ad alto rendimento PIU RISPARMIO ENERGETICO INCENTIVANDO LA COGENERAZIONE AD ALTO RENDIMENTO Il decreto

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

Sono 6.993 i Comuni rinnovabili italiani

Sono 6.993 i Comuni rinnovabili italiani Sono 6.993 i Comuni rinnovabili italiani Il rapporto racconta con numeri, tabelle, cartine il salto impressionante che si è verificato in Italia nel numero degli impianti installati. Attraverso nuovi impianti

Dettagli