Corso di Sistemi Informatici Avanzati Social Networks Analysis

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Corso di Sistemi Informatici Avanzati Social Networks Analysis"

Transcript

1 Corso di Sistemi Informatici Avanzati Social Networks Analysis Claudio Savaglio

2 Summary Prima parte: S.N.A. Overview e Facebook Seconda parte: Social Networks-Data Analysis, Data Visualization e Community Structure con metriche classiche Terza parte: approccio key players Quarta parte: algoritmi di Facebook Inoltre: scenari applicativi, software, studi e simulazioni sulla facebook ego-network

3 S.N.A. Overview & Facebook Social Networks Analysis: ramo della networks analysis che nasce al M.I.T negli anni 40 (Moreno,fondatore della sociometria) e trova applicazioni in diverse scienze, utilizzando strumenti e concetti della teoria dei grafi (1736). Contributi originali di ricerca apportati dal 1997 Perché Facebook? Più di 900 milioni di utenti,introiti pluri-miliardari e modello di business innovativo, pervasività nella vita quotidiana e professionale ( es 20% delle cause di divorzio in America), primo social network quotato in borsa ( e a subire una class action), accademicamente interessante perchè infrange alcune leggi empiriche classiche ( 6 degrees) e ne conferma altre (numero di Dunbar)

4 Facebook-Data Retrieval Come acquisire i dati: Apps di Facebook API di Facebook Web scraping NameGen web OpenGraph:..a graph to rule them all.. Easy-web Perché raccogliere i dati: adjacent common interest (Google-Cop, Yahoo!MyWeb), adjacent trust (Sybil Guard), serendipity Come visualizzare i dati: TouchGraph

5 Social Network-Data Format Principali formati dei file:.dl (testuale).net (testuale).graphml (testuale).vna (testuale) Node List + Edge List FullMatrix Pajek format Dialetto di xml Nodi e feature di visualizzazione.h /.d (binario) Ucinet format per memorizzare attributi Software: UCINET Obiettivo applicativo: interfacciarsi con altri software consentendo l editing dei dati, l analisi e l esportazione in diversi formati

6 Social Network-Data Analysis Software: NodeXL Graph Obiettivo applicativo: calcolare misure relative al nodo/rete Verifica ed estensione dati: GEPHI Coeff. Clustering Average Degree Modularità 0.464

7 Social Network-Data Analysis Overall metrics: quale modello teorico rispetta i dati? Power Law Tail -> free scale network Alpha= 2.3 W.S. B.A. Diametro -> 6 Path medio -> 2.73 Degree medio -> Coeff. Clustering -> 0.41 LogN/LogK=2.05 k/n=0.043 E.R.

8 Social Network-Data Analysis Vertices metrics: quali nodi hanno misure superiori agli altri?perché? Degree Betweenness Farness Closeness EigenVector Coeff Cluster Tutti i singoli isolati closeness=0 Clique isolata Closeness=1 Clique isolata coeff cluster=1

9 Social Network-Data Visualization Software: NetDraw Obiettivo applicativo: visualizzazione di reti

10 Social Network-Community Structure Struttura sociale = insieme di gruppi altamente connessi al loro interno e connessi a loro volta da ponti occasionali Structural holes = buchi nella struttura sociale in termini di scambio di informazioni tra i diversi gruppi Strenght of weak ties = i legami deboli sono fondamentali per il flusso informativo Early innovator = individuo con un numero molto elevato di legami deboli, che gode di un vantaggio strategico, specie nella individuazione e nascita di nuove idee Strong tie Weak ties

11 Social Network-Community Detection Community detection: algoritmo di Girvan-Newman Identificare community eliminando nodi con elevata beetweness Società sportiva Gruppo Mare Gruppo Cosenza Colleghi

12 Gruppo Fb Magistrale Ing. Informatica Gruppo di 52 membri ( di cui 30 nella mia rete sociale ). I parametri che la caratterizzano differiscono da quelli dell intera rete? Avg path= 1.56 (vs 2.73) Coeff Cluster= (vs 0.418) Diametro 3 (vs6) Densità = 0.46 (vs 0.04) Componente connesse 1 (vs 9) Average degree=12.63 (vs 19.72)

13 Social Network-Community Structure Community cohesion (degeneracy): algoritmo K-core insieme massimale di nodi connessi ad altri k nodi dello stesso gruppo Analizza la coesione strutturale, identifica il collante della rete K max= 17 19% nodi e 54% archi

14 Social Network-Classic metrics Un nodo è critico se è funzionale alla navigabilità della rete, cioè se è capace di connettere nodi che altri non riescono a raggiungere direttamente o non raggiungono del tutto. L analisi derivata dalla teoria classica dei grafi è basata sul concetto/misura della centralità dei nodi all interno della rete Degree, Closeness, Betweennes, Cutpoint danno soluzioni sub-ottime! Degree: potenziale comunicativo sul singolo step Closeness: potenziale comunicativo totale Cutpoint: non specifica quanti elementi isolo (possono non esistere)

15 Social Network-Classic metrics Il nodo 1 ha la più alta centralità rispetto tutte le metriche classiche ( betweenness inclusa), ma la sua rimozione non rende il grafo disconnesso né aumenta significativamente il path medio! Il nodo 4 ha i maggiori valori di closeness e degree, tuttavia se siamo interessati a raggiungere il maggior numero di nodi possibile in 2 passi il nodo 3 è la migliore scelta (raggiungo 8 e non 6 vicini)!

16 Social Network-Key Player L approccio proposto da Steve Borgatti non considera cruciale la centralità di un nodo ma il suo contributo coesivo! A formal definition of the key player problems is as follows: Given a social network (represented as an undirected graph), find a set of K nodes ( called kp-set ) such that, 1. (KP-Neg) Removing the kp-set would result in a residual network with the least possible cohesion. 2. (KP-Pos) The kp-set is maximally connected to all other nodes. NB: maximally connected fa riferimento alla non-ridondanza dei legami! Strenght of weak ties!

17 Social Network-Key Player KP-Neg: nodi la cui rimozione comporterebbero il collasso della rete allungandone significativamente il path medio oppure creando frammentazione cioè massima eterogeneità tra gruppi scenario medico: immunizzazione di individui critici scenario militare: arresti mirati in una organizzazione criminale KP-Pos: nodi di maggior influenza all interno della rete, cioè dotati di un elevato potenziale comunicativo attraverso l intero grafo scenario sociale: diffusione buone abitudini; turnazione efficiente scenario politico: disinformazione scenario commerciale: viral marketing

18 Social Network-Key Player Software: Key Player Obiettivo applicativo: identificare un insieme ottimo di nodi da rimuovere o osservare su una rete specificata Assemble issue: presi singolarmente i KP ottimi, non si ottiene l ottimo!

19 KP-Pos: Brockerage Social Network-Key Player KP-Neg: Fragm10% nodi slide 10 KP-Pos: 448/452 nodi

20 Social Network-Simulazione Come evolve la rete eliminando i nodi indicati come key-players? Archi Average degree Coeff Clustering Avg path lenght Diametro Originale Senza KP-Pos reachability Senza KP-Pos brockerage Senza KP-Neg Senza 5 nodi Random Componenti connesse In accordo a quanto visto in teoria, la rete è resistente ad attacchi random (resilience) Attacchi mirati, seppure su soli 5 nodi, sono capaci di ridurre in maniera significativa il degree medio,il numero di archi e aumentare il numero di componenti connesse e il diametro!

21 Facebook-EdgeRank EdgeRank: presentato all F8 dagli sviluppatori Sanghvi e Steinberg, è l algoritmo che regola la visibilità su facebook news feed optimization : perché i gli status update di una pagina Facebook (personale o brand) finiscono nelle Top News (feed) solo di alcuni amici/fan? Best practices to maximise the Facebook Edgerank for Brands: Quality of Content Timing Quality of (1000) Fans Fan-buying Word-of-Mouth

22 Facebook-Suggerimenti d amicizia Criteri noti di link prediction: Common neighbors Preferential attachment Adamic Adar Score (X,Y)

23 Bibliografia Borgatti, S.P Identifying sets of key players in a social network Computational, Mathematical and Organizational Theory. Robert Hanneman and Mark Riddle Introduction to social network methods Stephen P. Borgatti, Ajay Mehra, Daniel J. Brass & Giuseppe Labianca Network Analysis in the Social Sciences, review for Science Vincent D Blondel, Jean-Loup Guillaume, Renaud Lambiotte, Etienne Lefebvre, Fast unfolding of communities in large networks Journal of Statistical Mechanics: Theory and Experiment 2008 Burt, R.S., Structural Holes and Good Ideas American Journal of Sociology, Granovetter, M.S., The Strength of Weak Ties: A network theory revisited Sociological Theory Slide del Docente e del corso di Stanford Social and Information Network Analysis Manuali dei diversi software

24 Structural Holes Structural Weak Ties holes F-Commerce weak ties F-Commerce EdgeRank Score K-core Data analysis/visualization Link Prediction Resilience EdgeRank K-core Data analysis/visualization Link Prediction S.N.A. 6/4 degrees Community Resilience Key Player #Dunbar Serendipity S.N.A. Adjacent common trust/interest Community Grazie per Key l attenzione!!! Player

Social Network & Social Network Analisys. Social media management Proff. Giovanni Ciofalo, Stefano Epifani a.a. 2014/2015

Social Network & Social Network Analisys. Social media management Proff. Giovanni Ciofalo, Stefano Epifani a.a. 2014/2015 Social Network & Social Network Analisys Social media management Proff. Giovanni Ciofalo, Stefano Epifani a.a. 2014/2015 Rete? L insieme delle relazioni. esistenti tra entità Social Network, Social Network

Dettagli

Dispersion centrality: applicazione della dispersione in casi di studio reali

Dispersion centrality: applicazione della dispersione in casi di studio reali Dispersion centrality: applicazione della dispersione in casi di studio reali Amedeo Leo Alessio Petrozziello Simone Romano amedeo.leo92@gmail.com alessio92p@gmail.com s.romano1992@gmail.com Università

Dettagli

Ing. Gianluca Murgia. murgia@unisi.it. Milano 29/04/2009

Ing. Gianluca Murgia. murgia@unisi.it. Milano 29/04/2009 Ing. Gianluca Murgia murgia@unisi.it Milano 29/04/2009 Sommario Definizione di Social Network Analysis Tipologie di social network Costruzione di una social network Principali indicatori SNA Perché applicarla

Dettagli

Analisi della Costruzione Partecipativa di un Wiki con un Applicazione a Wikipedia

Analisi della Costruzione Partecipativa di un Wiki con un Applicazione a Wikipedia POLITECNICO DI MILANO Facoltà di Ingegneria dell'informazione Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Analisi della Costruzione Partecipativa di un Wiki con un Applicazione a Wikipedia Tesi di laurea

Dettagli

La Social Network Analysis applicata alla ricerca semantica

La Social Network Analysis applicata alla ricerca semantica La Social Network Analysis applicata alla ricerca semantica Ernesto Lastres Sistemi Territoriali S.r.l. Cascina (Pisa), Italy Il Progetto ODINet è realizzato con il determinante contributo della Regione

Dettagli

PROGETTO DI SISTEMI AD AGENTI

PROGETTO DI SISTEMI AD AGENTI PROGETTO DI SISTEMI AD AGENTI Anno Accademico: 2012-2013 Professore: Vincenzo Loia Introduzione alle Social Network. Indice Presentazione del Progetto di Sistemi ad Agenti. 1 Social Network Una rete sociale

Dettagli

Filoni di ricerca: cenni storici

Filoni di ricerca: cenni storici RETI SOCIALI Reti sociali L Analisi delle reti sociali (Social Network Analysis SNA), sviluppatasi negli anni 30, è una tecnica che consente di misurare e visualizzare le relazioni sociali tra soggetti,

Dettagli

Giuseppe Pigola Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Catania Italy

Giuseppe Pigola Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Catania Italy Giovanni Giuffrida, Giuseppe Giura, Carlo Pennisi, Calogero Zarba Dipartimento di Sociologia e Metodi delle Scienze Sociali Università di Catania - Italy Giuseppe Pigola Dipartimento di Matematica e Informatica

Dettagli

Le Reti Sociali. Prof. Claudio Saita

Le Reti Sociali. Prof. Claudio Saita Le Reti Sociali Prof. Claudio Saita 1 La Scienza delle Reti La Teoria delle Reti si è sviluppata negli ultimi anni e si caratterizza per tre punti fondamentali: Focalizza le proprietà delle reti nel mondo

Dettagli

Analisi di una Rete Sociale

Analisi di una Rete Sociale 2012 Analisi di una Rete Sociale Alessandro Lovati Matricola 626053 Comunicazione Digitale ord. F47 26/01/2012 Indice : 1. Obiettivo del progetto 2. Realizzazione 3. Analisi dei risultati 3.1. Numero di

Dettagli

Network complessi e modelli. Rossano Gaeta Università degli Studi di Torino

Network complessi e modelli. Rossano Gaeta Università degli Studi di Torino Network complessi e modelli Rossano Gaeta Università degli Studi di Torino Sommario Introduzione Proprietà network complessi Modelli matematici per la rappresentazione Grafi regolari Grafi random Small

Dettagli

L ANALISI DELLE RETI SOCIALI. Obiettivi. Programma. Destinatari

L ANALISI DELLE RETI SOCIALI. Obiettivi. Programma. Destinatari L ANALISI DELLE RETI SOCIALI Obiettivi Il corso intende illustrare i principali aspetti teorici e metodologici relativi all analisi delle reti sociali (Social Network Analysis), fornendo conoscenze e competenze

Dettagli

Brain architecture: A design for natural computation

Brain architecture: A design for natural computation Brain architecture: A design for natural computation Autore: Marcus Kaiser Oratore: Vincenzo Lomonaco Indice Introduzione Organizzazione della rete corticale Robustezza e capacità di recupero Elaborazione

Dettagli

HyperJournal. Un software open source per l Open Publishing. Francesca Di Donato, Università di Pisa, didonato@sp.unipi.it

HyperJournal. Un software open source per l Open Publishing. Francesca Di Donato, Università di Pisa, didonato@sp.unipi.it HyperJournal Un software open source per l Open Publishing Francesca Di Donato, Università di Pisa, didonato@sp.unipi.it Seminario Dopo Berlin3: politiche di accesso aperto alla letteratura scientifica

Dettagli

Progetti Big Data nell ambito delle Analisi Fiscali

Progetti Big Data nell ambito delle Analisi Fiscali Progetti Big Data nell ambito delle Analisi Fiscali Chi è SOSE E una S.p.A. partecipata dal Ministero dell Economia e Finanze (88%) e dalla Banca d Italia (12%) Operativa dal 2002 Sede a Roma 140 dipendenti

Dettagli

NodeXL: l amo delle Reti Sociali

NodeXL: l amo delle Reti Sociali UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Facoltà di Giurisprudenza Cattedre di Informatica Giuridica e Informatica Avanzata CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN COMPUTER FORENSICS E DATA PROTECTION l amo delle Reti Sociali

Dettagli

Social Reputation Analytics

Social Reputation Analytics Social Reputation Analytics Come analizzare l'interazione sui Social Network e pianificare l'engagement Andrea Barchiesi - CEO Reputation Manager TW: @andbarch Focus sulle Fan Page Conteggio dei Fan

Dettagli

USARE FACEBOOK PER IL TUO BUSINESS

USARE FACEBOOK PER IL TUO BUSINESS USARE FACEBOOK PER IL TUO BUSINESS 1 social network Una rete sociale (in inglese social network) consiste di un qualsiasi gruppo di individui connessi tra loro da diversi legami sociali. Per gli esseri

Dettagli

Unità Sapienza. CIS Sapienza. gruppo Sistemi Distribuiti e Middleware. Leonardo Querzoni querzoni@dis.uniroma1.it

Unità Sapienza. CIS Sapienza. gruppo Sistemi Distribuiti e Middleware. Leonardo Querzoni querzoni@dis.uniroma1.it Unità Sapienza gruppo Sistemi Distribuiti e Middleware querzoni@dis.uniroma1.it Research Center for Cyber Intelligence and information Security MidLab @ CIS Personale strutturato: Roberto Baldoni Roberto

Dettagli

Structural analysis of behavioral networks from the Internet

Structural analysis of behavioral networks from the Internet M. R. Meiss, F. Menczer, A. Vespignani Structural analysis of behavioral networks from the Internet De Santis Roberto La rete delle reti Successo di Internet Rete vista in termini di Fisicità Sistema complesso

Dettagli

Metodi Computazionali

Metodi Computazionali Metodi Computazionali Elisabetta Fersini fersini@disco.unimib.it A.A. 2009/2010 Catene di Markov Applicazioni: Fisica dinamica dei sistemi Web simulazione del comportamento utente Biologia evoluzione delle

Dettagli

CRAWLER. Il primo problema da affrontare per tracciare il Web è la costruzione di Crawler scalabili

CRAWLER. Il primo problema da affrontare per tracciare il Web è la costruzione di Crawler scalabili TRACCIARE IL WEB CRAWLER Il primo problema da affrontare per tracciare il Web è la costruzione di Crawler scalabili per scalabile si intende: quale è il numero P di pagine oltre il quale il Crawler si

Dettagli

Final Term Matricola: Nome: Giulio Bambini Esame: Analisi delle reti sociali

Final Term Matricola: Nome: Giulio Bambini Esame: Analisi delle reti sociali Final Term 2016 Matricola: 458856 Nome: Giulio Bambini Esame: Analisi delle reti sociali Sommario Abstract... 3 1.Community discovery... 3 1.1 Modularità di Louvain... 4 1.2 Algoritmo DEMON... 4 1.3 Algoritmo

Dettagli

SenTaClAus - Sentiment Tagging & Clustering Analysis on web & social contents

SenTaClAus - Sentiment Tagging & Clustering Analysis on web & social contents Via Marche 10 56123 Pisa Phone +39.050.552574 Fax +39.1782239361 info@netseven.it - www.netseven.it P.IVA 01577590506 REGIONE TOSCANA POR CReO FESR 2007 2013 LINEA D INTERVENTO 1.5.a - 1.6 BANDO UNICO

Dettagli

STRUTTURA DELLE RETI SOCIALI A.A. 2014/15 STRUTTURA DEL WEB

STRUTTURA DELLE RETI SOCIALI A.A. 2014/15 STRUTTURA DEL WEB STRUTTURA DELLE RETI SOCIALI A.A. 2014/15 STRUTTURA DEL WEB Docente: Vincenzo Auletta RETI DI INFORMAZIONI 1 Fino ad ora ci siamo interessati soprattutto di reti sociali I nodi della rete erano entità

Dettagli

Introduzione alle Reti Sociali

Introduzione alle Reti Sociali DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INFORMATICA AUTOMATICA E GESTIONALE ANTONIO RUBERTI Introduzione alle Reti Sociali 1 Oltre 50 anni, portati bene 1955 Nessuno suppone che ci sia una connessione tra i calci di

Dettagli

INNOVAZIONE E SOSTENIBILITÀ CLEAN BUSINESS. Clean Tech Economy

INNOVAZIONE E SOSTENIBILITÀ CLEAN BUSINESS. Clean Tech Economy INNOVAZIONE E SOSTENIBILITÀ CLEAN BUSINESS sostenibilità Clean Tech Economy innovazione 2 La Strategia Tecnologica aziendale Rieck e Dickson (1993) Networking Brokeraggio INNOVATION PATH (React) Assessment

Dettagli

Reti sociali, social networks, e partecipazione

Reti sociali, social networks, e partecipazione Reti sociali, social networks, e partecipazione La network society L origine della società in rete (Manuel Castells): convergenza fra due processi indipendenti: ristrutturazione del capitalismo nascita

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO. Analisi Dati per la Business Intelligence e Data Science. IV edizione 2015/2016

MASTER UNIVERSITARIO. Analisi Dati per la Business Intelligence e Data Science. IV edizione 2015/2016 MASTER UNIVERSITARIO Analisi Dati per la Business Intelligence e Data Science In collaborazione con IV edizione 2015/2016 Dipartimento di Culture, Politica e Società Dipartimento di Informatica Dipartimento

Dettagli

Presentazione Photo Agency

Presentazione Photo Agency Presentazione Photo Agency L Agenzia Mareefotografiche opera sia in ambito Fotografico che Video. Mareefotografiche è un insieme di professionalità diverse, che si sono unite per dare vita a una nuova

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO

MASTER UNIVERSITARIO MASTER UNIVERSITARIO Analisi Dati per la Business Intelligence In collaborazione con II edizione 2013/2014 Dipartimento di Culture, Politica e Società Dipartimento di Informatica gestito da aggiornato

Dettagli

Amedeo Leo Alessio Petrozziello Simone Romano

Amedeo Leo Alessio Petrozziello Simone Romano Amedeo Leo Alessio Petrozziello Simone Romano Reti Wireless Prof.ssa Filomena De Santis, Dott.ssa Delfina Malandrino ANNO ACCADEMICO 2014-2015 Outline Introduzione Dispersione Metodologie Casi di studio

Dettagli

Le Aziende del Distretto Green & High Tech presentano i loro progetti. Valorizzare le sinergie della rete per creare valore aggiunto

Le Aziende del Distretto Green & High Tech presentano i loro progetti. Valorizzare le sinergie della rete per creare valore aggiunto Le Aziende del Distretto Green & High Tech presentano i loro progetti Valorizzare le sinergie della rete per creare valore aggiunto Crearevalore S.p.A. Gaetano Amore Senior Project Manager 1 Dicembre 2015

Dettagli

Studio e implementazione di un OCR per auto-tele-lettura dei contatori di gas e acqua

Studio e implementazione di un OCR per auto-tele-lettura dei contatori di gas e acqua POLITECNICO DI MILANO Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Dipartimento di Elettronica e Informazione Studio e implementazione di un OCR per auto-tele-lettura dei contatori di gas e acqua AI & R Lab

Dettagli

Social & Media Marketing. Prima di tutto è MARKETING

Social & Media Marketing. Prima di tutto è MARKETING Social & Media Marketing Prima di tutto è MARKETING e come tale Tra le sue mille sfaccettature, è : analisi, definizione e studio dei target, creazione di valore aggiunto, progettazione di azioni in linea

Dettagli

Statistica Aziendale Avanzata

Statistica Aziendale Avanzata PROGRAMMA del corso, informazioni e fonti bibliografiche Statistica Aziendale Avanzata Modulo A / Modulo B Organizzazione del corso Anno Accademico 2014/15 Codice 91019 Docente responsabile prof.ssa Silvia

Dettagli

I Sistemi Informativi Geografici. Laboratorio GIS 1

I Sistemi Informativi Geografici. Laboratorio GIS 1 I Sistemi Informativi Geografici Laboratorio GIS 1 Sistema Informativo Geografico Strumento computerizzato che permette di posizionare ed analizzare oggetti ed eventi che esistono e si verificano sulla

Dettagli

Cos è una Web Strategy

Cos è una Web Strategy Cos è una Web Strategy INSTANTLOVE INSTANTLOVE Presentazione Presentazione Attività Attività Web Web Strategy Strategy - - Novembre 2014 2014 Perché una Web Strategy? Per aumentare: la propria brand awareness

Dettagli

CORSO DI WEB MINING E RETRIEVAL - INTRODUZIONE AL CORSO -

CORSO DI WEB MINING E RETRIEVAL - INTRODUZIONE AL CORSO - 1 CORSO DI WEB MINING E RETRIEVAL - INTRODUZIONE AL CORSO - Corsi di Laurea in Informatica, Ing. Informatica, Ing. di Internet (a.a. 2015-2016) Roberto Basili 2 Overview WM&R: Motivazioni e prospettive

Dettagli

Cognome:.. Nome:.. 1/5

Cognome:.. Nome:.. 1/5 Cognome:.. Nome:.. 1/5 Sistemi P2P Prova del 17/12/2007 Note: 1) Per ogni risposta corretta a domande di tipo A vengono assegnati 4 punti 2) Per ogni risposta scorretta a domande di tipo A viene sottratto

Dettagli

STRUMENTI ONLINE PER STUDIARE LA CONCORRENZA, RICERCARE FONTI DI VISIBILITÀ E CONOSCERE I TREND DI MERCATO

STRUMENTI ONLINE PER STUDIARE LA CONCORRENZA, RICERCARE FONTI DI VISIBILITÀ E CONOSCERE I TREND DI MERCATO STRUMENTI ONLINE PER STUDIARE LA CONCORRENZA, RICERCARE FONTI DI VISIBILITÀ E CONOSCERE I TREND DI MERCATO Argomenti: 1. Volume di traffico e ricerche (trend del momento) 2. Analisi competitor (semplice

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello del sistema 4 2.1 Requisiti hardware........................ 4 2.2 Requisiti software.........................

Dettagli

Il nuovo sistema dell informazione online: editori tradizionali, Blog e social content. Giacomo Fusina, Human Highway Andrea Santagata, Liquida

Il nuovo sistema dell informazione online: editori tradizionali, Blog e social content. Giacomo Fusina, Human Highway Andrea Santagata, Liquida Il nuovo sistema dell informazione online: editori tradizionali, Blog e social content Giacomo Fusina, Human Highway Andrea Santagata, Liquida Analisi dell informazione online Il contesto analizzato 1.

Dettagli

Il social network dei blog italiani La mappa dei blogosfera italiana Febbraio 2005

Il social network dei blog italiani La mappa dei blogosfera italiana Febbraio 2005 liani 2005 Il social network dei blog italiani La mappa dei blogosfera italiana Febbraio 2005 1 Il Social Network dei blog italiani Introduzione...4 La dimensione della blogosfera...5 Percorsi della blogosfera...7

Dettagli

FOCUS. www.wikabu.com

FOCUS. www.wikabu.com FOCUS WIKABU: l innovativa app mobile che consente agli utenti di scoprire dove acquistare i prodotti visti in pubblicità (cartacea, cartellonistica e digitale). Il servizio mira a soddisfare sia il bisogno

Dettagli

Misurare i SOCIAL MEDIA

Misurare i SOCIAL MEDIA www.blogmeter.it Misurare i SOCIAL MEDIA Vincenzo Cosenza @vincos 1 Agenda Il panorama dei social media nel mondo e in Italia Il ROI dei Social Media Un framework per la misurazione e le tecniche di misurazione.

Dettagli

Bet Analytics The Social Betting Strategy

Bet Analytics The Social Betting Strategy Bet Analytics The Social Betting Strategy Antonino Marco Giardina Aprile 2012 My Business Idea Founder Nome: Antonino Marco Giardina Studi: Laurea Magistrale in Statistica, Economia e impresa - Università

Dettagli

Virus informatici Approfondimenti tecnici per giuristi

Virus informatici Approfondimenti tecnici per giuristi Creative Commons license Stefano Fratepietro - www.stevelab.net 1 Virus informatici Approfondimenti tecnici per giuristi Ciclo dei seminari Informatica nei laboratori del CIRSFID Facoltà di Giurisprudenza

Dettagli

PRINCIPI DI SOCIAL NETWORK ANALYSIS CORSO DI INTERFACCE, CONTENUTI E SERVIZI PER LE TECNOLOGIE INTERATTIVE PROF. GIOVANNI CIOFALO

PRINCIPI DI SOCIAL NETWORK ANALYSIS CORSO DI INTERFACCE, CONTENUTI E SERVIZI PER LE TECNOLOGIE INTERATTIVE PROF. GIOVANNI CIOFALO PRINCIPI DI SOCIAL NETWORK ANALYSIS CORSO DI INTERFACCE, CONTENUTI E SERVIZI PER LE TECNOLOGIE INTERATTIVE PROF. GIOVANNI CIOFALO SOCIAL NETWORK & SOCIAL NETWORK ANALYSIS Rete? L insieme delle relazioni.

Dettagli

Search, Digital Adv & Analytics

Search, Digital Adv & Analytics Area di formazione Search, Digital Adv & Analytics 01 Pubblicità Online: introduzione alla pubblicità su Google, Facebook e altri network 02 SEO: ottimizzazione per i motoridi ricerca 03 Digital Analytics

Dettagli

La gestione del documento

La gestione del documento Operatore giuridico d impresa Informatica Giuridica A.A 2002/2003 II Semestre La gestione del documento prof. Monica Palmirani Il documento A differenza del dato il documento è solitamente un oggetto non

Dettagli

CORSO DI WEB MINING E RETRIEVAL - INTRODUZIONE AL CORSO -

CORSO DI WEB MINING E RETRIEVAL - INTRODUZIONE AL CORSO - 1 CORSO DI WEB MINING E RETRIEVAL - INTRODUZIONE AL CORSO - Corsi di Laurea in Informatica, Ing. Informatica, Ing. di Internet (a.a. 2013-2014) Roberto Basili 2 Overview WM&R: Motivazioni e prospettive

Dettagli

Search, Digital Adv & Analytics

Search, Digital Adv & Analytics Area di formazione Search, Digital Adv & Analytics I tuoi clienti ti stanno già cercando. Sai come farti trovare? 01 SEO: ottimizzazione per i motori di ricerca 02 Pubblicità Online: introduzione alla

Dettagli

SMART TOURISM 2.0: 90 ORE DI TEORIA 300 ORE DI STAGE GARANTITO. TIME VISION Agenzia Formativa accreditata Regione Campania

SMART TOURISM 2.0: 90 ORE DI TEORIA 300 ORE DI STAGE GARANTITO. TIME VISION Agenzia Formativa accreditata Regione Campania SMART TOURISM 2.0: Esperto in tecnologie e strategie digitali per la promozione turistica 90 ORE DI TEORIA 300 ORE DI STAGE GARANTITO Corso di Formazione promosso e organizzato da TIME VISION Agenzia Formativa

Dettagli

POLITECNICO DI MILANO

POLITECNICO DI MILANO POLITECNICO DI MILANO Scuola di Ingegneria dell Informazione Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica Dipartimento di Elettronica e Informazione IL RUOLO DEI SISTEMI DI GOVERNANCE NELLE

Dettagli

Seminario: introduzione al SEO e SEM

Seminario: introduzione al SEO e SEM SEO e SEM Seminario: introduzione al SEO e SEM Ing. Maltraversi Marco Siamo pronti...? Possiamo iniziare... Per esempio, si è dimostrato come: Circa l 85% delle persone che navigano in Internet usano i

Dettagli

Denominazione UC Conoscenze e capacità delle UC tecnico-professionali CONOSCENZE

Denominazione UC Conoscenze e capacità delle UC tecnico-professionali CONOSCENZE RIF. CORSO: 205-GG-9 Scheda progetto FIGURA PROFESSIONALE Denominazione corso: Durata: SOCIAL MEDIA MANAGER 200 Descrizione della figura professionale: Il Social Media Manager è in grado di applicare efficacemente

Dettagli

Progetto Febbraio 2013 - Appello 1: Diffusione di tweets sul grafo di Twitter

Progetto Febbraio 2013 - Appello 1: Diffusione di tweets sul grafo di Twitter UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO, DIPARTIMENTO DI INFORMATICA LAUREA TRIENNALE IN COMUNICAZIONE DIGITALE CORSO DI RETI DI CALCOLATORI ANNO ACCADEMICO 2011/2012 Progetto Febbraio 2013 - Appello 1: Diffusione

Dettagli

What you dream, is what you get.

What you dream, is what you get. What you dream, is what you get. mission MWWG si propone come punto di riferimento nella graduale costruzione di una immagine aziendale all'avanguardia. Guidiamo il cliente passo dopo passo nella creazione

Dettagli

Symantec Insight e SONAR

Symantec Insight e SONAR Teniamo traccia di oltre 3, miliardi di file eseguibili Raccogliamo intelligence da oltre 20 milioni di computer Garantiamo scansioni del 70% più veloci Cosa sono Symantec Insight e SONAR Symantec Insight

Dettagli

The Directed Closure Process in Hybrid Social-Information Networks

The Directed Closure Process in Hybrid Social-Information Networks The Directed Closure Process in Hybrid Social-Information Networks with an Analysis of Link Formation on Twitter Dario Nardi Seminario Sistemi Complessi 15 Aprile 2014 Dario Nardi (CAS) 15/4/14 1 / 20

Dettagli

Testi del Syllabus. Docente INNOCENTI ALESSANDRO Matricola: 004615. Insegnamento: 101507 - ECONOMIA APPLICATA. Anno regolamento: 2011 CFU:

Testi del Syllabus. Docente INNOCENTI ALESSANDRO Matricola: 004615. Insegnamento: 101507 - ECONOMIA APPLICATA. Anno regolamento: 2011 CFU: Testi del Syllabus Docente INNOCENTI ALESSANDRO Matricola: 004615 Anno offerta: 2013/2014 Insegnamento: 101507 - ECONOMIA APPLICATA Corso di studio: PE002 - SCIENZE POLITICHE Anno regolamento: 2011 CFU:

Dettagli

Collaborazione e Service Management

Collaborazione e Service Management Collaborazione e Service Management L opportunità del web 2.0 per Clienti e Fornitori dei servizi IT Equivale a livello regionale al Parlamento nazionale E composto da 65 consiglieri Svolge il compito

Dettagli

KEEP MOVING WITH US. Who we are. Search Engine Optimization..

KEEP MOVING WITH US. Who we are. Search Engine Optimization.. 2 Who we are ARKYS è una ICT AGENCY capace di offrire servizi e soluzioni altamente qualificate, sempre al passo con i tempi. L'azienda fornisce la propria competenza applicando modelli di marketing alle

Dettagli

Liuc Papers Pubblicazione periodica dell Università Carlo Cattaneo - LIUC

Liuc Papers Pubblicazione periodica dell Università Carlo Cattaneo - LIUC Liuc Papers Pubblicazione periodica dell Università Carlo Cattaneo - LIUC Numero 272, marzo 2014 Serie Metodi Quantitativi 21 Rossella Pozzi, Fernanda Strozzi Esempi di reti complesse Serie: Metodi Quantitativi

Dettagli

LA VOSTRA SICUREZZA PRIMA DI TUTTO

LA VOSTRA SICUREZZA PRIMA DI TUTTO LA VOSTRA SICUREZZA PRIMA DI TUTTO Da quasi un ventennio ITAC-TRON svolge la propria attività su tutto il territorio nazionale ed europeo, proponendo ai retailer, soluzioni all avanguardia nella progettazione

Dettagli

Organizational Network Analysis: competenze, innovazione, efficienza.

Organizational Network Analysis: competenze, innovazione, efficienza. Organizational Network Analysis: competenze, innovazione, efficienza. Modelli di intervento e tecnologie best of the breed per un nuovo ruolo della funzione HR Rosario Sica Emanuele Scotti Agenda Lo scenario

Dettagli

Titolo Alfresco. Titolo1 Non solo un documentale

Titolo Alfresco. Titolo1 Non solo un documentale Titolo Alfresco Titolo1 Non solo un documentale 1 «1» Nuove operazioni E possibile ampliare l insieme delle operazioni eseguibili da Alfresco Implementazione di: Nuove azioni Nuovi comportamenti Esempio:

Dettagli

A probabilistic approach for choosing the best licence in the Eclipse community

A probabilistic approach for choosing the best licence in the Eclipse community A probabilistic approach for choosing the best licence in the Eclipse community Autori: Pierpaolo Di Bitonto Maria Laterza Paolo Maresca Teresa Roselli Veronica Rossano Lidia Stanganelli Seen Solution

Dettagli

Un analisi della VQR04-10. A cura di P. Ciancarini, membro GEV area1 Riunione GRIN Milano, 20 novembre 2013

Un analisi della VQR04-10. A cura di P. Ciancarini, membro GEV area1 Riunione GRIN Milano, 20 novembre 2013 Un analisi della VQR04-10 A cura di P. Ciancarini, membro GEV area1 Riunione GRIN Milano, 20 novembre 2013 Agenda Il passato: come è stata impostata la VQR2004-2010 Il presente: analisi e conseguenze dei

Dettagli

Summer School 2008. Analisi e modelli econometrici per la ricerca sociale. Network analysis. Analisi multivariata per la ricerca sociale

Summer School 2008. Analisi e modelli econometrici per la ricerca sociale. Network analysis. Analisi multivariata per la ricerca sociale Berk Ataman Erasmus University Rotterdam Claudio Barbaranelli Università di Roma La Sapienza Alessandro Lomi Università di Bologna Alma Mater Studiorum University of Melbourne Gaetano Nino Miceli Maria

Dettagli

La Gestione della Complessità

La Gestione della Complessità La Gestione della Complessità Only variety can destroy variety (Ross. W. Ashby) Prof. Claudio Saita 1 La struttura del modello cognitivo proposto, conosciuto più comunemente in letteratura come la legge

Dettagli

Gestione della QoS: Il progetto IKNOS

Gestione della QoS: Il progetto IKNOS Gestione della QoS: Il progetto IKNOS Ottimizzazione Tatiana Onali Tatiana Onali, CNIT & Università di Cagliari Obiettivi di ottimizzazione Per una gestione ottima della QoS, le infrastrutture di rete

Dettagli

Telerilevamento e SIT Prof. Ing. Giuseppe Mussumeci

Telerilevamento e SIT Prof. Ing. Giuseppe Mussumeci Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per l Ambiente e il Territorio A.A. 2012-2013 Telerilevamento e SIT Prof. Ing. Giuseppe Mussumeci Introduzione ai GIS Le attività dell uomo...... hanno sempre un

Dettagli

Teoria delle reti e piccoli mondi

Teoria delle reti e piccoli mondi Teoria delle reti e piccoli mondi Sguardo d insieme alla network analysis e breve storia di un idea Giuseppe Vittucci Marzetti 1 Settimana della Sociologia Facoltà di Sociologia Università degli Studi

Dettagli

2012 Extreme srl riproduzione riservata

2012 Extreme srl riproduzione riservata Web & Social Media: il BIG DATA* Le aziende devono gestire il BIG DATA perché è attraverso di esso che sviluppano relazioni con i clienti, riscontrano e gestiscono la customer satisfaction, studiano e

Dettagli

http://users.dimi.uniud.it/~massimo.franceschet/te... Who Shall Survive? Misure di centralità su reti sociali

http://users.dimi.uniud.it/~massimo.franceschet/te... Who Shall Survive? Misure di centralità su reti sociali Who Shall Survive? Misure di centralità su reti sociali Una rete sociale (social network) è una struttura fatta di persone e relazioni tra le persone. I sociologi chiamano attori (actors) le persone della

Dettagli

COGLIERE I FRUTTI DELL'ERA DIGITALE: come trarre vantaggio da strategie di marketing e comunicazione Web oriented

COGLIERE I FRUTTI DELL'ERA DIGITALE: come trarre vantaggio da strategie di marketing e comunicazione Web oriented COGLIERE I FRUTTI DELL'ERA DIGITALE: come trarre vantaggio da strategie di marketing e comunicazione Web oriented Massimo Giordani m.giordani@timeandmind.com www.timeandmind.net Mac Frut 18 aprile 2008

Dettagli

(ETC) MATRICOLE DISPARI

(ETC) MATRICOLE DISPARI Elementi di Teoria della Computazione (ETC) MATRICOLE DISPARI Docente: Prof. Luisa Gargano BENVENUTI! Finalità: Fornire gli elementi di base delle teorie che sono di fondamento all'informatica 1. Computabilità

Dettagli

Modello OSMI: Online Social Media Influencers. Modello OSMI Online Social Media Influencers. Quaderno di caffebollenteintazzagrossa.

Modello OSMI: Online Social Media Influencers. Modello OSMI Online Social Media Influencers. Quaderno di caffebollenteintazzagrossa. Modello OSMI Online Social Media Influencers Linkbuilding: come trovare gli influenzatori nei Social Network e aiutare le vendite. Ora disponibile per tutti coloro che hanno bisogno di uno strumento operativo

Dettagli

StartAPP. Make your life easy.

StartAPP. Make your life easy. StartAPP Make your life easy. La sinergia Broadway Solutions ed Enforma Solutions danno vita ad una nuova business unit, StartAPP interamente dedicata alla progettazione ed allo sviluppo di applicazioni

Dettagli

Progetto Gennaio 2013: Social Chat Internazionale

Progetto Gennaio 2013: Social Chat Internazionale UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO, DIPARTIMENTO DI INFORMATICA LAUREA TRIENNALE IN COMUNICAZIONE DIGITALE CORSO DI RETI DI CALCOLATORI ANNO ACCADEMICO 2011/2012 Progetto Gennaio 2013: Social Chat Internazionale

Dettagli

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Web e Social Network: non solo comunicazione ma condivisione A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Dal Web 1.0 al Web 2.0 WEB 1.0 USO LA RETE WEB 2.0 SONO IN RETE WEB 2.0 SIAMO

Dettagli

Investimenti Diretti Esteri

Investimenti Diretti Esteri Investimenti Diretti Esteri Daniele Mantegazzi IRE, Università della Svizzera Italiana 14 novembre 2013 Daniele Mantegazzi Economia Internazionale 14 novembre 2013 1 / 24 Contenuti e struttura della lezione

Dettagli

Capitolo II L IMPRENDITORIALITA

Capitolo II L IMPRENDITORIALITA Capitolo II L IMPRENDITORIALITA Parole Chiave Strategic Entrepreneurship Imprenditorialità Reticolare Structural Holes Divisione del Lavoro Network Innovation Management Apprendimento Territoriale 20 L

Dettagli

SOCIAL NETWORK MARKETING

SOCIAL NETWORK MARKETING SOCIAL NETWORK MARKETING Il social network marketing si pone come ultima evoluzione del web marketing, presentandosi come una forma di promozione virale che sfrutta sapientemente tutti gli aggregatori

Dettagli

CUTPOINTS BRIDGES BLOCKS BLOCK GRAPHS - CUTPOINT GRAPHS

CUTPOINTS BRIDGES BLOCKS BLOCK GRAPHS - CUTPOINT GRAPHS CUTPOINTS BRIDGES BLOCKS BLOCK GRAPHS - CUTPOINT GRAPHS INTRODUZIONE Per conoscere la struttura di un grafo connesso è importante individuare nel grafo la distribuzione di certi punti detti cutpoints (punti

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA MARK WEB ANALYTICS E BUSINESS INTELLIGENCE ESTENDERE LA BI PER SUPPORTARE IL MARKETING ONLINE E LA CUSTOMER ANALYSIS

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA MARK WEB ANALYTICS E BUSINESS INTELLIGENCE ESTENDERE LA BI PER SUPPORTARE IL MARKETING ONLINE E LA CUSTOMER ANALYSIS LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA MARK MADSEN SOCIAL MEDIA, WEB ANALYTICS E BUSINESS INTELLIGENCE ESTENDERE LA BI PER SUPPORTARE IL MARKETING ONLINE E LA CUSTOMER ANALYSIS ROMA 12-13 MAGGIO 2011 VISCONTI

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE DEL DIPARTIMENTO DI MATERIA DIPARTIMENTO DI INFORMATICA INDIRIZZO TECNICO SCIENTIFICO NUCLEI FONDAMENTALI DI CONOSCENZE

PIANO DI LAVORO ANNUALE DEL DIPARTIMENTO DI MATERIA DIPARTIMENTO DI INFORMATICA INDIRIZZO TECNICO SCIENTIFICO NUCLEI FONDAMENTALI DI CONOSCENZE Pag. 1 di 3 ANNO SCOLASTICO 2014/2015 DIPARTIMENTO DI INFORMATICA INDIRIZZO TECNICO SCIENTIFICO CLASSI CORSI AFM, RIM, SIA BIENNIO TRIENNIO DOCENTI: PAGETTI, GOI NUCLEI FONDAMENTALI DI CONOSCENZE I QUADRIMESTRE

Dettagli

CHI SIAMO. Opentennis ASD è un'associazione Sportiva Dilettantistica senza fini di lucro costituita ad Aprile 2013.

CHI SIAMO. Opentennis ASD è un'associazione Sportiva Dilettantistica senza fini di lucro costituita ad Aprile 2013. CHI SIAMO Opentennis ASD è un'associazione Sportiva Dilettantistica senza fini di lucro costituita ad Aprile 2013. Opentennis è già affiliata FIT, ed ha già ottenuto l'accreditamento presso il CONI. MISSION

Dettagli

Portale Multicanale delle PA del territorio della Regione Emilia-Romagna: un inizio di rete semantica di informazioni

Portale Multicanale delle PA del territorio della Regione Emilia-Romagna: un inizio di rete semantica di informazioni Portale Multicanale delle PA del territorio della Regione Emilia-Romagna: un inizio di rete semantica di informazioni Grazia Cesari Regione Emilia-Romagna ForumPA Roma 10 Maggio 2006 Con il supporto di

Dettagli

Le nostre piattaforme sono realizzate con lo stesso criterio dei mattoncini LEGO. E possibile assemblare numerosi moduli, ognuno con differenti

Le nostre piattaforme sono realizzate con lo stesso criterio dei mattoncini LEGO. E possibile assemblare numerosi moduli, ognuno con differenti Speakage è una Plat-Agency (Platforms Agency) che sviluppa piattaforme web modulari a supporto della Comunicazione e del Marketing digitale avanzato. Realizza prodotti su misura e fornisce consulenza strategica

Dettagli

Progetto e Ottimizzazione di Reti 1. Presentazione del Corso

Progetto e Ottimizzazione di Reti 1. Presentazione del Corso Progetto e Ottimizzazione di Reti 1. Presentazione del Corso PAOLO NOBILI (M-Z) ANTONIO SASSANO (A-L) Università di Roma La Sapienza Dipartimento di Informatica e Sistemistica Corso di Laurea in Ingegneria

Dettagli

MiFID. Mercati finanziari europei integrati ed efficienti. La nuova direttiva è in partenza.

MiFID. Mercati finanziari europei integrati ed efficienti. La nuova direttiva è in partenza. MiFID Mercati finanziari europei integrati ed efficienti. La nuova direttiva è in partenza. MiFID: le soluzioni informative In risposta al nuovo scenario introdotto dalla direttiva MiFID, Borsa Italiana

Dettagli

Sistemi informativi aziendali struttura e processi

Sistemi informativi aziendali struttura e processi Sistemi informativi aziendali struttura e processi Concetti generali sull informatica aziendale Copyright 2011 Pearson Italia Prime definizioni Informatica Scienza che studia i principi di rappresentazione

Dettagli

Primo Week End VENERDI SERA 18-22 SABATO FULL IMMERSION 9-18 INTRODUZIONE AL WEB MARKETING 18-20

Primo Week End VENERDI SERA 18-22 SABATO FULL IMMERSION 9-18 INTRODUZIONE AL WEB MARKETING 18-20 Primo Week End VENERDI SERA 18-22 INTRODUZIONE AL WEB MARKETING 18-20 Cos è il web marketing Concetti chiave: target, obiettivo e conversioni L'inbound marketing: la metodologia per l'era digitale Che

Dettagli

III Workshop Introduzione all analisi delle reti sociali

III Workshop Introduzione all analisi delle reti sociali Università di Pisa Dipartimento di Scienze Politiche Laboratorio Teorie e metodi di analisi delle reti sociali III Workshop Introduzione all analisi delle reti sociali Pisa, 7-10 Maggio 2013 DESCRIZIONE

Dettagli

SenTaClAus - Sentiment Tagging & Clustering Analysis on web & social contents

SenTaClAus - Sentiment Tagging & Clustering Analysis on web & social contents Via Marche 10 56123 Pisa Phone +39.050.552574 Fax +39.1782239361 info@netseven.it - www.netseven.it P.IVA 01577590506 REGIONE TOSCANA POR CReO FESR 2007 2013 LINEA D INTERVENTO 1.5.a - 1.6 BANDO UNICO

Dettagli

METODI E APPLICAZIONI PER SOCIAL NETWORK A.A SIMONE ALGHISI

METODI E APPLICAZIONI PER SOCIAL NETWORK A.A SIMONE ALGHISI 1 METODI E APPLICAZIONI PER SOCIAL NETWORK A.A. 2016-2017 SIMONE ALGHISI 9 GAG 4 NASCITA DI 9GAG - L IDEA When? 2008. Where? Hong Kong. What? Una piattaforma incentrata sulla condivisione e creazione

Dettagli

I Widget sbarcano sulla Connected TV

I Widget sbarcano sulla Connected TV I Widget sbarcano sulla Connected TV Il valore di Internet e dei suoi contenuti/servizi lo si intuisce dalla capacità di muovere il mercato dei dispositivi perché siano completamente liberi e in grado

Dettagli