SINTESI CONVEGNI, SEMINARI E WORKSHOP

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SINTESI CONVEGNI, SEMINARI E WORKSHOP"

Transcript

1 SINTESI CONVEGNI, SEMINARI E WORKSHOP h ,00 Sala A Galleria dei Signori Implementare il GNL nel trasporto pesante a cura di Regione Piemonte Pubblichiamo il materiale pervenuto al Il convegno si aprirà con la presentazione del progetto Rete LNG Italia Freight voluto dagli Interporti Riuniti per verificare la possibilità di creare una rete di rifornimento a GNL presso alcuni interporti italiani. Seguiranno interventi sulle prospettive del GNL in europa e le tecnologie per le stazioni di servizio e i veicoli. In chiusura una tavola rotonda con le associazioni. Programma e relatori MARTEDI 27 MAGGIO Mauro Chiotasso, amministratore delegato CIM SpA Interporto di Novara Progetto rete LNG Italia freight Ezio Spessa, professore Dipartimento energia del Politecnico di Torino Il GNL in Europa: scenario futuro Giancarlo Geninatti, Vanzetti Engineerig Stazioni pubbliche L-CNG e LNG per mezzi pesanti Renato Gaudio, partnership Socogas Spa, Emmegas Srl e CSEAB Il progetto dual fuel metano Tavola rotonda: Mariarosa Baroni, Presidente NGV Italy Rita Caroselli, Direttore Assogasliquidi Alessandro Ricci, Presidente Unione Interporti Riuniti Moderatore: Giacomo Orlanda, Regione Piemonte - coordinatore gruppo tecnico delle Regioni h. 11,00-13,00 Sala C- Pad. 11 Assoindipendenti: una sfida per affrontare quelle del mercato, di oggi e di domani a cura di NOI (Nuova Organizzazione Imprenditori) Nella distribuzione carburanti il modello indipendente, attraverso il recupero del diretto controllo da parte dell imprenditore dei fattori critici che determinano il successo o l insuccesso dell attività, rappresenta l unica opzione possibile per limitare le conseguenze della crisi del sistema attuale e per porre le basi di una cultura nuova di fare business. Modello indipendente non vuol dire stravolgimento di regole conosciute e assunzione di rischi impropri ma solo la ricerca a tutto campo del massimo livello di efficienza nella gestione delle aziende per assicurare loro competitività ma anche come conditio-sine-quanon per sviluppare un nuovo rapporto di autentica partnership con i fornitori di prodotti,

2 materiali e servizi. Assoindipendenti, evoluzione dell Associazione NOI, intende favorire tale processo di rinnovamento. Alessandro Proietti, Presidente NOI Alessandro Celli, Celli Carburanti Andrea Bortolamei, Bortolamei Srl Diamante Menale, Fulgorgas Sud Carlo Picchiotti h. 14,00-15,00 Sala B Galleria dei Signori Migliorare la filtrabilità nel gasolio per autotrazione a cura di Chimec e Parker Hannifin Le principali problematiche relative alla filtrabilità del gasolio derivano dalla contaminazione microbiologica e dalla sedimentazione paraffinica. L evoluzione delle specifiche del gasolio e l avanzamento delle tecnologie motoristiche hanno aumentato l incidenza di questi fenomeni. I prodotti Chimec e i filtri Parker si sono dimostrati una valida soluzione. Il workshop ha lo scopo di farvi conoscere questa realtà. Mauro Gualtieri, Parker Hannifin Spa Alessandra Berra, Chimec Spa h. 14,30-15,30 Sala A Galleria dei Signori GNL per impiego in autotrazione, dagli impianti GNL-C per auto agli impianti gnl per veicoli pesanti a cura di Ham Italia L esperienza di Ham, l azienda che ha all attivo la realizzazione di numerosi impianti GNL e dispone della flotta di autocarri alimentati a GNL più grande in Europa. Aldo Bernardini, Ham Italia h. 15,00-16,00 Sala B Galleria dei Signori Sistemi di misura dei liquidi e la direttiva MID: approccio a moduli o sistema completo? a cura di NMI Sistemi di misura di liquidi/varie applicazioni (LNG, CNG, BioGas) e la direttiva MID: approccio a moduli (singoli componenti) o sistema di misura completo? A partire dall introduzione della Direttiva sugli Strumenti di Misura (MID) nel 2006, sono sempre stati presenti una certa confusione e dubbi sui problemi pratici di attuazione riguardo: come si considera un impianto di misura? Che cos è ai fini MID? Quando un impianto è un sistema di misura e quali componenti sono parti del sistema? Il nostro intervento si propone di offrire una visione più chiara in merito all Allegato MI- 005 (sistemi per la misurazione continua e dinamica di liquidi diversi dall acqua) della Direttiva MID e in particolare sul significato e sulla modalità di utilizzo dei termini impianto, sistema di misura, componenti, installazioni. Inoltre, si cercherà di fornire ai produttori, ma anche agli utilizzatori finali, una panoramica sull attuale situazione in Europa e l applicazione pratica dei moduli di valutazione della

3 conformità B+F o B+D in queste situazioni. Specialmente nelle applicazioni industriali si possono verificare errate interpretazioni. Oltre agli impianti ed alle varie installazioni per i liquidi diversi dall acqua, l utilizzo di fonti di energia alternative consente diverse applicazioni e misure di liquidi o gas. Il nostro intervento fornirà anche una breve panoramica sulla situazione europea riguardo specifiche applicazioni: sistemi di misura industriali di liquidi e di gas a confronto, LNG, CNG, BioGas. Paul van Enckevort, Marketing Director & Sales NMi Alessandra Bendistinto, Sales Manager NMi Italia h. 16,15-17,15 Sala B - Pad. Galleria dei Signori Sistemi di pagamento integrati: carte bancarie, petrolifere e private in un unico terminale POS a cura di Intrapresa e Gaetano Puccia Grazie alla partnership tra Intrapresa ed Ingenico, viene presentato il sistema di pagamento integrato che, per la prima volta in Italia, consente, attraverso l utilizzo di un unico terminale EFT-POS, l accettazione di pagamenti tramite carte bancarie, carte petrolifere internazionali e carte private. La piattaforma riceve infatti pagamenti, oltre che da tutte le tradizionali carte di debito e credito bancarie, anche tramite le carte petrolifere internazionali dei circuiti DKV e UTA; offre quindi la possibilità di far convergere sui punti vendita abilitati i mezzi pesanti normalmente utilizzati dai possessori di dette carte. Il sistema consente inoltre la gestione di Carte Prepagate e Fuel Card private nonché di innovative campagne di marketing e fidelizzazione clienti. Tutte queste applicazioni sono state integrate all interno di un unico EFT-POS con i conseguenti vantaggi gestionali ed economici derivanti dai minori costi di avviamento e manutenzione dei terminali. Gaetano Puccia, Intrapresa Mirko Spagnolatti, Ingenico h. 13,45-14,15 Sala C - Pad. 11 Mobilità elettrica: dalle parole ai fatti. Progetti concreti supportati e realizzati da Fondazione ev-now! a cura di Fondazione ev-now! Fondazione ev-now! è ad oggi il punto d incontro per tutti gli stakeholder della mobilità elettrica. Nei suoi anni di esperienza, grazie alla competenza e alla professionalità dei suoi partner, ha supportato e realizzato progetti di grande spessore. Gli argomenti di questa breve ma completa introduzione alla mobilità elettrica saranno: - Prima stazione di ricarica ultrarapida su rete autostradale nell area di servizi Villoresi Est (A8) realizzata con Autogrill, Nissan e Loginet - ev-now! consulente per Regione Lombardia per lo sviluppo della mobilità elettrica in tutti i suoi settori (anche quello nautico) e dell infrastruttura di ricarica - ev-now! e CONFARCA per la diffusione del processo di retrofit in Italia con particolare attenzione al progetto Autoscuole Elettriche Verranno inoltre illustrati altri progetti ed attività in corso di Fondazione ev-now! Daniele Invernizzi, presidente ev-now!

4 h. 14,15-16,15 Sala C - Pad. 11 La rete cambia verso? Dal GPL/Metano alle colonnine elettriche, nuova energia per i distributori di benzina a cura di Quotidiano Energia (QE) e Oil&nonoil Nell'Italia di oggi, in mezzo al guado fra la memoria di un status economico non più sostenibile, l'emergenza attuale del taglio dei costi e la necessità di cambiamenti strutturali urgenti ma non facili da attuare, anche i prodotti energetici per la mobilità su strada non saranno più i medesimi del recente passato. La vecchia e troppo cara benzina sta già lasciando il passo al GPL e al Metano per una mobilità di massa leggera più economica; ma il futuro delle auto sarà forse collegato anche alla nostra presa della corrente domestica, e perchè quindi non alle nostre stazioni di servizio? Gli investimenti globali nelle nuove auto anticipano il futuro e la vecchia Europa si popola di modelli prestigiosi a gas o di silenziosi gioielli della tecnologia a propulsione mista. Nella nostra storica rete, da Nord a Sud, è ormai giunto il momento di avere stazioni di servizio capillari in grado di soddisfare i nuovi bisogni. Il seminario, rivolto a chi fa impresa nel settore rete, approfondirà quindi costi e benefici delle strategie di diversificazione dei nuovi prodotti, dalla logistica dell'approvvigionamento alla profittabilità di lungo periodo. Giovanni Perrella, Segreteria Tecnica Dipartimento dell Energia MISE Maria Rosaria Di Somma, Direttore Generale Assocostieri Dante Natali, Presidente Federmetano Antonello Minciarioni, collaboratore di Quotidiano Energia Giovanni Elampini, EnergyGroup Moderatore Roberto Degl Innocenti, collaboratore di Quotidiano Energia, esperto settore carburanti h. 15,30-17,30 Sala A Galleria dei Signori Crisi della rete carburanti: il "modello Veneto" per l'italia? a cura di Staffetta Quotidiana e Oil&nonoil Secondo stime informali in Veneto la quota di mercato delle pompe bianche si aggira intorno al 40%, più o meno il doppio che a livello nazionale. Da almeno 10 anni la rete carburanti di questa regione anticipa le tendenze e le scelte che poi si riverberano sul sistema nazionale della distribuzione dei carburanti. Quali sono le ragioni di questa proattività? Perché anche Esso ha scelto quest area per sperimentare nuove forme di accordo? Nell'attuale fase di "sconvolgimento" del sistema di distribuzione, quali sono le indicazioni per i prossimi sviluppi a livello nazionale? Rocco Cantatore, Amministratore delegato San Marco Petroli Agostino Apa, Vega Carburanti Moreno Parin, Presidente GISC Treviso Marcello Lanzafame, Presidente Retitalia Moderatore Gabriele Masini, Staffetta Quotidiana

5 h. 9,30-11,00 Sala A Galleria dei Signori Osservatorio dell'autolavaggio MERCOLEDI 28 MAGGIO 2014 a cura di Oil&nonoil, Doxa Marketing Advice L Osservatorio dell autolavaggio, curato da Doxa Marketing Advice, mira a descrivere e definire meglio l articolato mondo della cura dell auto. Nel mondo dell autolavaggio operano fabbricanti di lavaggi, di detergenti, di attrezzature complementari e di depuratori. Soprattutto operano almeno diecimila professionisti che gestiscono impianti di diverse dimensioni, ma che richiedono mentalità imprenditoriale, capacità di rispondere rapidamente alla domanda Questo mondo dialoga a fatica, perché si conosce poco. Analisi e considerazioni, che anticipano le scelte non sono mai basate su dati certi. Grazie a specifiche iniziative sarà condotta un indagine di mercato che mira a verificare l andamento del lavaggio direttamente con un campione rappresentativo di lavaggisti al fine di fornire un aggiornata fotografia del settore che consenta di coglierne meglio segnali, richieste e andamento..durante la presentazione in fiera saranno forniti i risultati della prima indagine e saranno comunicate le successive iniziative, mirate a creare un Osservatorio Permanente per aggiornare i dati e e mantenere il contatto col settore. Massimo Sumberesi, Managing Director Doxa Marketing Advice h. 10,00-16,30 Sala C Pad Giornata del metano per i trasporti a cura di Assogasmetano, Consorzio Italiano Biogas, Federmetano, NGV Italy, Oil&nonoil La 3 Giornata del Metano affronterà e svilupperà il tema dell impiego del metano nei trasporti stradali individuando gli attori istituzionali ed economici a cui spetta il compito di consentire il passaggio verso un sistema energetico per la movimentazione di merci e persone meno legato al petrolio. Per tutti i dettagli consultare il programma specifico dell evento e gli abstract degli interventi disponibili sul sito nella pagina dedicata alla Giornata. h. 10,30-13,00 Sala B Galleria dei Signori La nuova tipologia del contratto di commissione sulla rete carburanti a cura di Assopetroli Dopo anni di vigenza dell unica tipologia contrattuale prevista per legge per la fornitura di carburanti ai gestori dei punti vendita, l Assopetroli, Grandi Reti e le associazioni dei gestori Faib, Fegica e Figisc hanno elaborato e sottoscritto il Contratto di Commissione in attuazione dell art. 17 della legge n. 27/2012. Tale nuova tipologia contrattuale, che ha ricevuto il parere positivo anche dall Autorità garante della concorrenza e del mercato, rappresenta una prima risposta alla richiesta di un mercato in rapida evoluzione, in una fase di decremento dei consumi e difficoltà economiche. Il seminario vuole fornire un contributo concreto a quegli operatori che vogliono comprendere, nel dettaglio, gli aspetti applicativi di questa nuova tipologia contrattuale nel rapporto titolare gestore. Giovanni Turriziani, Comitato di Presidenza Assopetroli Andrea Salsi, Consiglio Nazionale Assopetroli

6 Riccardo Tagliaferri, consulente legale Studio Legale Associato Caretti-Tagliaferri Margherita Croci, consulente legale Studio Legale Croci Lucia Di Tanna, consulente fiscale Studio Cocchi Federico Cocchi, commercialista Studio Cocchi Camillo Galaverni, commercialista Studio Galaverni h. 11,00-12,00 Sala A Galleria dei Signori Lo studio dei cali nelle stazioni di servizio a cura di Tokheim Il nodo dei cali resta un tema molto complicato da gestire che spesso porta al pagamento di onerose contravvenzioni o ad impiegare tempo alla ricerca di perdite inesistenti. In questo seminario verrà illustrato come, tramite un approccio scientifico al problema, sia possibile studiare la natura dei cali per identificare perdite e frodi e dunque intervenire in modo mirato per ridurle. Grazie alle tecniche statistiche è possibile capire quali sono i reali intervalli dovuti alle condizioni ambientali e ridurre i costi derivanti da perdite e manutenzione. Patrick Foan, Business Solutions Advisor Fairbanks Environmental Ltd Christian Orecchia, Responsabile Servizi Gestione Remota Giacenze Tokheim Sofitam Italia Bonaventura Sorrentino, Avvocato, Studio legale e tributario Sorrentino-Pasca-Toma h. 13,30-14,00 Sala B Galleria dei Signori Mobilità elettrica: dalle parole ai fatti. Progetti concreti supportati e realizzati da Fondazione ev-now! a cura di Fondazione ev-now! (vedi sintesi del workshop di martedì 27 maggio) h. 14,00-15,00 Sala B Galleria dei Signori Litri e kilowatt per le Smart Service Station a cura di Oil&Sun La mobilità elettrica svolgerà nei prossimi vent anni un ruolo di primaria importanza nell abbattimento delle emissioni in atmosfera e nei minori costi di trasporto delle merci e delle persone. Partendo da questa considerazione Oil&SUN ha sviluppato l integrazione tra tecnologie, prodotti e servizi per Smart Service Station ovvero per la prossima generazione degli impianti stradali di distribuzione carburanti che venderanno anche l energia elettrica per i veicoli ibridi plug-in. Queste stazioni saranno in grado di funzionare anche off-grid attraverso opportune soluzioni di accumulo,quindi impiegare l energia prodotta per l intera forza motrice e ricaricare i veicoli elettrici e ibridi plug-in. Nereo Capitani, Project Manager Oil&Sun Gabriele Zini, Chief Technology Officer and Project Manager Amplio Energy Europe Moderatore Antonella Marchini, Oil&Sun h. 15,00-16,00 Sala B - Pad. Galleria dei Signori Sistemi di pagamento integrati: carte bancarie, petrolifere e private in un unico terminale POS a cura di Intrapresa (vedi sintesi del workshop di martedì 27 maggio)

7 h. 14,00-16,00 Sala A Galleria dei Signori VR - Stage I, trasformare i vapori in prodotto (ed incrementare la profittabilità) a cura di Petroltecnica Il sistema VR refiner utilizza la tecnologia della condensazione avanzata, per trattare vapori di idrocarburi che si perdono sul punto vendita. I vapori persi vengono recuperati e convertiti in carburante per una immediata rivendita. Il VR refiner ha dimostrato affidabilità e prestazioni a basso consumo energetico, riducendo massicciamente le perdite di liquido in magazzino incrementando il profitto dei proprietari degli impianti. Ricard Viladot, Fuel Management Technologies VRRefiner h. 16,00-17,00 Sala A Galleria dei Signori Fare business con il servizio di ricarica dei veicoli elettrici nella rete distribuzione carburanti a cura di Consorzio D.Ri.Ve. Dall esperienza e la competenza tecnologica di ABB nella realizzazione di reti di ricarica per i veicoli elettrici e dalla conoscenza di Resnova nella distribuzione dell'adblue sulle reti carburanti, nasce la proposta rivolta della creazione di un Consorzio per la Diffusione delle Ricarica dei Veicoli Elettrici. L iniziativa rivolta ad operatori indipendenti e retisti, permette, oggi, grazie alla presenza di incentivi per l acquisto di veicoli elettrici, di avviare il nuovo business della ricarica dei veicoli elettrici. Programma e relatori Gianluca Donato, Marketing Specialist ABB L esperienza ABB nel mondo della distribuzione carburanti Claudio Mascialino, Managing Director Resnova L esperienza Resnova nella distribuzione dell'adblue Calogero Adamo, Project Manager ABB Come fare business con il servizio di ricarica per i veicoli elettrici La proposta del Consorzio D.Ri.Ve Dibattito e conclusioni GIOVEDI 29 MAGGIO 2014 h. 9,30-10,30 Sala B Migliorare la filtrabilità nel gasolio per autotrazione a cura di a cura di Chimec e Parker Hannifin (vedi sintesi del workshop di martedì 27 maggio) h. 10,00-13,00 Sala A Galleria dei Signori Crisi della raffinazione e ricadute sulla distribuzione a cura di Unione Petrolifera, Oil&nonoil La crisi del settore della raffinazione in Europa è riconosciuta da tutti. Al di là delle accresciute capacità di raffinazione a livello mondiale, la raffinazione europea, rispetto ai Paesi extra UE, risente anche dei maggiori costi derivanti dal quadro normativo comunitario e dal prezzo dell energia e delle materie prime più elevato rispetto ai

8 competitori internazionali. Quali possono essere le soluzioni? Il perdurare della crisi quali riflessi può avere sullo stoccaggio e sulla distribuzione dei carburanti? Franco Del Manso, Responsabile area tecnica e sicurezza Unione Petrolifera Alessandra De Zottis, Policy Officer UPEI Luca Rossi, Amministratore Delegato Energy Group Moderatore Luigi Chiarello, Italia Oggi h. 10,00-13,00 Sala C pad. 11 I controlli sugli impianti di distribuzione dei carburanti: metrologia, ambiente e sicurezza a cura di ANIMA/Acism e Unione Petrolifera Il seminario, organizzato da UP e ANIMA/Acism intende offrire le informazioni più aggiornate su temi di attualità riguardanti la gestione degli impianti di distribuzione. Negli ultimi anni le procedure di verifica sugli impianti hanno subito profonde trasformazioni a cui il mercato si sta adeguando. L'incontro tratterà, con la voce di persone esperte, aspetti diversi del tema sicurezza, declinato da punto di vista dell'impatto ambientale dei siti di distribuzione, di quello della sicurezza delle apparecchiature di distribuzione dei carburanti e dei sistemi automatici per il pagamento. Programma e relatori Roberto Cattaneo, Servizio legale ANIMA/Acism Introduzione Emilio Clemente, Responsabile settore metrico, ispettivo e di saggio e marchio dei metalli preziosi Camera di Commercio di Genova Aggiornamenti sulla metrologia legale Maria Valeria Pennisi, Responsabile Area Innovazione Tecnologia e Regolazione del Mercato Dintec Il sistema di riconoscimento dei laboratori Martino Landi, Presidente Faib La politica dei controlli per garantire la sicurezza dei gestori, la tutela dell ambiente, il funzionamento delle apparecchiature Donatella Giacopetti, Responsabile Ufficio Salute, Sicurezza e Ambiente Unione Petrolifera Stefano Boghetich, Responsabile Automation & Technology Operations Esso Italiana Srl La rete di distribuzione carburanti: sicurezza, ambiente e sistemi di pagamento Paolo Demaria, Marketing Manager Tokheim Sofitam Italia Srl Proposte per garantire la sicurezza fiscale degli impianti Angelo Riccio, Responsabile Sostenibilità e Qualità Prodotti e Servizi TotalErg Sicurezza prodotti: evoluzione e conservazione del gasolio nella filiera logistica Dibattito e conclusioni

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Veicoli più puliti e carburanti alternativi

Veicoli più puliti e carburanti alternativi O2 P o l i c y A d v i C E n ot e s L iniziativa CIVITAS è un azione europea che sostiene le città nell attuazione di una politica integrata dei trasporti sostenibile, pulita ed efficiente in termini energetici.

Dettagli

RETE DI RICARICA il Nuovo Servizio il Terzo Prodotto. ev-now! Ente Privato di Ricerca, Sviluppo e Promozione della Mobilità Elettrica

RETE DI RICARICA il Nuovo Servizio il Terzo Prodotto. ev-now! Ente Privato di Ricerca, Sviluppo e Promozione della Mobilità Elettrica RETE DI RICARICA il Nuovo Servizio il Terzo Prodotto ev-now! Ente Privato di Ricerca, Sviluppo e Promozione della Mobilità Elettrica AUTOGRILL: un esempio di successo! Installata la prima colonnina di

Dettagli

LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE

LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE Procedure per il controllo e la gestione delle irregolarità Lunedì 17 giugno 2013 Unioncamere Sala Convegni De Longhi Horti Sallustiani, Piazza

Dettagli

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI Risorse energetiche e struttura del mercato L Italia produce piccoli volumi di gas naturale

Dettagli

Energia Italia 2012. Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013

Energia Italia 2012. Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013 Energia Italia 2012 Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013 Anche il 2012 è stato un anno in caduta verticale per i consumi di prodotti energetici, abbiamo consumato: 3 miliardi

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Partner Nome dell azienda SAIPEM Settore

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

Prospettive a livello mondiale in materia di energia, tecnologia e politica climatica all'orizzonte 2030 ELEMENTI CHIAVE

Prospettive a livello mondiale in materia di energia, tecnologia e politica climatica all'orizzonte 2030 ELEMENTI CHIAVE Prospettive a livello mondiale in materia di energia, tecnologia e politica climatica all'orizzonte 2030 ELEMENTI CHIAVE Scenario di riferimento Lo studio WETO (World energy, technology and climate policy

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico Direzione generale per il mercato elettrico, le rinnovabili e l efficienza energetica, il nucleare CIRCOLARE Alla Conferenza delle regioni e delle province autonome All

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

RISORSE ENERGETICHE AREA 9 FONTI DI ENERGIA DA DOVE PROVIENE L ENERGIA? 10/12/2013 COME SFRUTTIAMO L ENERGIA DEL SOLE?

RISORSE ENERGETICHE AREA 9 FONTI DI ENERGIA DA DOVE PROVIENE L ENERGIA? 10/12/2013 COME SFRUTTIAMO L ENERGIA DEL SOLE? RISORSE ENERGETICHE ENERGIA 2 AREA 9 FONTI DI ENERGIA E INDISPENSABILE ALLA VITA SULLA TERRA ELEMENTO INDISPENSABILE PER SVILUPPO SOCIALE ED ECONOMICO FINO AD ORA: CONTINUO INCREMENTO DI PRODUZIONE E CONSUMO

Dettagli

USI ENERGETICI DELL IDROGENO E DELL IDROMETANO: L ESPERIENZA DEL GRUPPO SOL

USI ENERGETICI DELL IDROGENO E DELL IDROMETANO: L ESPERIENZA DEL GRUPPO SOL USI ENERGETICI DELL IDROGENO E DELL IDROMETANO: L ESPERIENZA DEL GRUPPO SOL Ing. Maurizio Rea (Gruppo SOL) ECOMONDO - Sessione Tecnologie di Produzione Rimini, 3 Novembre 2010 IL GRUPPO SOL Profilo aziendale

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Le véhicule électrique, avenir de l automobile? Il veicolo elettrico, futuro dell automobile? Jean-Pierre Corniou

Le véhicule électrique, avenir de l automobile? Il veicolo elettrico, futuro dell automobile? Jean-Pierre Corniou Roma Milano Paris Bruxelles Amsterdam Casablanca Dubai Le véhicule électrique, avenir de l automobile? Il veicolo elettrico, futuro dell automobile? Jean-Pierre Corniou EXECUTIVE SUMMARY Convegno Nuove

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Porta uno SMILE nella tua città

Porta uno SMILE nella tua città Co-Finanziato dal Programma di Cooperazione Territoriale MED SMart green Innovative urban Logistics for Energy efficient Newsletter 3 Siamo lieti di presentare la terza newsletter del progetto SMILE SMILE

Dettagli

Le opportunità economiche dell efficienza energetica

Le opportunità economiche dell efficienza energetica Le opportunità economiche dell efficienza energetica i problemi non possono essere risolti dallo stesso atteggiamento mentale che li ha creati Albert Einstein 2 SOMMARIO 1. Cosa è una ESCO 2. Esco Italia

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

Parc Hotel Villa Immacolata

Parc Hotel Villa Immacolata SEMINARIO di presentazione del corso: USO EFFICIENTE DELLE RISORSE ENERGETICHE: L AZIENDA E L ENERGY MANAGEMENT Pescara, 13 Marzo 2009 Segreteria organizzativa Centro Congressi Strada Comunale San Silvestro,

Dettagli

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA Noi, i Ministri dell Energia di Canada, Francia, Germania, Italia,

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

CI INTERESSA visione, strategia, politiche

CI INTERESSA visione, strategia, politiche CI INTERESSA visione, strategia, politiche 45 Convegno Santa Margherita Ligure Grand Hotel Miramare 5 6 giugno 2015 La politica e le politiche sono cose molto diverse. La prima troppo spesso sembra attenta

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM V e VI: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

IDROGENO E FONTI RINNOVABILI: UNA POSSIBILE SOLUZIONE AI PROBLEMI ENERGETICI

IDROGENO E FONTI RINNOVABILI: UNA POSSIBILE SOLUZIONE AI PROBLEMI ENERGETICI IDROGENO E FONTI RINNOVABILI: UNA POSSIBILE SOLUZIONE AI PROBLEMI ENERGETICI di Gaetano Cacciola 1 Secondo il World Energy Outlook (WEO) 2007, dell Agenzia Internazionale dell Energia, l aumento dei consumi

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 8 DEL 30 LUGLIO 2013 NORME PER LA QUALIFICAZIONE E L'AMMODERNAMENTO DEL SISTEMA DISTRIBUTIVO DEI CARBURANTI IL CONSIGLIO REGIONALE

LEGGE REGIONALE N. 8 DEL 30 LUGLIO 2013 NORME PER LA QUALIFICAZIONE E L'AMMODERNAMENTO DEL SISTEMA DISTRIBUTIVO DEI CARBURANTI IL CONSIGLIO REGIONALE LEGGE REGIONALE N. 8 DEL 30 LUGLIO 2013 NORME PER LA QUALIFICAZIONE E L'AMMODERNAMENTO DEL SISTEMA DISTRIBUTIVO DEI CARBURANTI IL CONSIGLIO REGIONALE Ha approvato IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE PROMULGA

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

POSSIBILITA DI SVILUPPO DELLA FILIERA BIOGAS - BIOMETANO IN TRENTINO

POSSIBILITA DI SVILUPPO DELLA FILIERA BIOGAS - BIOMETANO IN TRENTINO POSSIBILITA DI SVILUPPO DELLA FILIERA BIOGAS - BIOMETANO IN TRENTINO Seminario di promozione del biometano in Veneto Veneto Agricoltura, Corte Benedettina Legnaro (PD), 23 ottobre 2013 Silvia Silvestri

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 Giuseppe Gargano Rete Rurale Nazionale - INEA Varzi, 18 giugno 2014 Priorità dell'unione in materia

Dettagli

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Paola Garrone, Marco Melacini e Alessandro Perego Politecnico di Milano Indagine realizzata da Fondazione per la Sussidiarietà e

Dettagli

BILANCIO ENERGETICO NAZIONALE 2012

BILANCIO ENERGETICO NAZIONALE 2012 DIPARTIMENTO PER L'ENERGIA Direzione generale per la sicurezza dell'approvvigionamento e le infrastrutture energetiche DIV. VII - Statistiche ed analisi energetiche e minerarie BILANCIO ENERGETICO NAZIONALE

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

Vodafone Case Study Pulitalia

Vodafone Case Study Pulitalia Quello con Vodafone e un vero è proprio matrimonio: un lungo rapporto di fiducia reciproca con un partner veramente attento alle nostre esigenze e con un account manager di grande professionalità. 1 Il

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

COMUNICATO STAMPA CBT E SUGARCRM INSIEME PER RISPONDERE ALLE ESIGENZE DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DELLE AZIENDE.

COMUNICATO STAMPA CBT E SUGARCRM INSIEME PER RISPONDERE ALLE ESIGENZE DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DELLE AZIENDE. COMUNICATO STAMPA CBT E SUGARCRM INSIEME PER RISPONDERE ALLE ESIGENZE DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DELLE AZIENDE. Milano, 31 gennaio 2013. Il Gruppo CBT, sempre attento alle esigenze dei propri clienti

Dettagli

CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE

CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE Le piccole imprese sono la spina dorsale dell'economia europea. Esse sono una fonte primaria di posti di lavoro e un settore in cui fioriscono le idee commerciali.

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 presentazione FPA PROGETTI SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 1 1. DATI SOCIETÀ FPA PROGETTI SRL SEDE IN MILANO VIA PALMANOVA 24 20132 TEL.02/2360126 02/26681716

Dettagli

molto più lontano Intelligent solutions for HGV drivers

molto più lontano Intelligent solutions for HGV drivers Servizi che vi portano molto più lontano Intelligent solutions for HGV drivers L innovazione al servizio dell autotrasporto: AS 24 apre la strada 1 a rete europea di stazioni dedicate ai mezzi pesanti,

Dettagli

2nd Conference on Liquefied Natural Gas for Transport Italy and the Mediterranean Area Andrea Stegher, Head of Business Development

2nd Conference on Liquefied Natural Gas for Transport Italy and the Mediterranean Area Andrea Stegher, Head of Business Development 2nd Conference on Liquefied Natural Gas for Transport Italy and the Mediterranean Area Andrea Stegher, Head of Business Development Roma, 10-11 aprile 2014 snam.it «Small-scale LNG»: un interesse in crescita

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE

NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE Oggi aprono le pre-iscrizioni sul sito www.nuvolarosa.eu 150 corsi gratuiti,

Dettagli

Agenda 21 Locale della Provincia di Novara: progetto di azioni per l avvio del Forum permanente dell Agenda 21 provinciale

Agenda 21 Locale della Provincia di Novara: progetto di azioni per l avvio del Forum permanente dell Agenda 21 provinciale Agenda 21 Locale della Provincia di Novara: progetto di azioni per l avvio del Forum permanente dell Agenda 21 provinciale Verbale tavolo energia/pmi - 19 marzo 2007 Sala Consigliare A cura di: Andrea

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

Finanziarizzazione delle risorse naturali.

Finanziarizzazione delle risorse naturali. La finanziarizzazione dell acqua. Scheda preparata da CRBM in occasione dell incontro Europeo For the construction of the European Network of Water Commons Napoli, 10-11 dicembre 2011 a cura di Antonio

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Federesco. Le Energy Service Company. La situazione a livello nazionale e opportunità per le imprese

Federesco. Le Energy Service Company. La situazione a livello nazionale e opportunità per le imprese Federesco Le Energy Service Company La situazione a livello nazionale e opportunità per le imprese Seminario Strumenti, opportunità e potenzialità dell efficienza energetica a supporto del sistema locale

Dettagli

E=mc 2 : l innovazione tecnologica per la tutela dell ambiente e la produzione di energia dalle fonti rinnovabili

E=mc 2 : l innovazione tecnologica per la tutela dell ambiente e la produzione di energia dalle fonti rinnovabili E=mc 2 : l innovazione tecnologica per la tutela dell ambiente e la produzione di energia dalle fonti rinnovabili «Pas du pétrole mais des idées..» Lucio IPPOLITO Fisciano, 12 maggio 2011 L. IPPOLITO 2011

Dettagli

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica Alessandro Clerici Presidente FAST e Presidente Onorario WEC Italia Premessa La popolazione mondiale è ora di 6,7 miliardi

Dettagli

Una Crescita Possibile

Una Crescita Possibile Accordo 2014/2015 Intesa Sanpaolo e Confindustria Piccola Industria Una Crescita Possibile INTESA SANPAOLO S.p.A. in seguito denominata Intesa Sanpaolo o "Banca" con sede in Torino, Piazza San Carlo 156,

Dettagli

VADECUM PER IL CORSISTA

VADECUM PER IL CORSISTA VADECUM PER IL CORSISTA L organismo Formativo Dante Alighieri, con sede in Fasano alla Via F.lli Trisciuzzi, C.da Sant Angelo s.n. - Zona Industriale Sud, nel quadro del P.O. Puglia 2007-2013 AVVISO PR.BR

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO 1 AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO Caro Presidente Buzek, Vice Presidenti, colleghi italiani ed europei,

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

La partecipazione finanziaria per una nuova Europa sociale

La partecipazione finanziaria per una nuova Europa sociale La partecipazione finanziaria per una nuova Europa sociale Il Cammino verso una Regolamentazione Europea: L Approccio Modulare Employee Stock Ownership Plans (ESOP): Un veicolo per garantire la successione

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

La stazione di rifornimento. M. Rea (SOL S.p.A.)

La stazione di rifornimento. M. Rea (SOL S.p.A.) La stazione di rifornimento M. Rea (SOL S.p.A.) Chi è SOL Il Gruppo SOL Fondata nel 1927, SOL è una multinazionale italiana presente in 23 paesi con oltre 2.500 dipendenti. SOL è focalizzata in due aree

Dettagli

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Congiuntura Economica Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio Luca Martina Private Banker Banca

Dettagli

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04.

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04. P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCO DI SARDEGNA S.p.A. Società per Azioni con sede legale in Cagliari, viale Bonaria, 33 Sede Amministrativa, Domicilio Fiscale e Direzione Generale in

Dettagli

PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE REGIONE VENETO 2007-2013 PROGETTI INTEGRATI DI FILIERA PIF

PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE REGIONE VENETO 2007-2013 PROGETTI INTEGRATI DI FILIERA PIF PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE REGIONE VENETO 2007-2013 PROGETTI INTEGRATI DI FILIERA PIF www.progettoverde.info - pv@ progettover de.i nfo 1 COS E IL PROGETTO INTEGRATO DI FILIERA (PIF) Il progetto integrato

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Ferrara, giovedì 27 Settembre 2012 Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Giacomo Zanni (Dipartimento di Ingegneria ENDIF, Università di Ferrara) giacomo.zanni@unife.it SOMMARIO

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI MANIFESTO PER L ENERGIA SOSTENIBILE DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI COSTRUISCI CON NOI UN SISTEMA ENERGETICO SOSTENIBILE PER L ITALIA Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale. FINALITà Favorire la

Dettagli

UNIVERSITA DI PALERMO

UNIVERSITA DI PALERMO PILLAR OBIETTIVO SPECIFICO MASTER CALL CALL INDUSTRIAL LEADERSHIP LEADERSHIP IN ENABLING AND INDUSTRIAL TECHNOLOGIES (LEIT) H2020-SPIRE-2014-2015 - CALL FOR SPIRE - SUSTAINABLE PROCESS INDUSTRIES H2020-SPIRE-2014

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Osservatorio ICT nel Real Estate Presentazione dei Risultati 2013 21 Maggio 2013 CON IL PATROCINIO DI PARTNER IN

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

L IMPRESA: OBIETTIVI E CONTESTO

L IMPRESA: OBIETTIVI E CONTESTO DISPENSA 1 Economia ed Organizzazione Aziendale L IMPRESA: OBIETTIVI E CONTESTO - Parte I - Indice Impresa: definizioni e tipologie Proprietà e controllo Impresa: natura giuridica Sistema economico: consumatori,

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE ALCUNE CONSIDERAZIONI A MARGINE DELLA REVISIONE DELLE NORME SUGLI INVESTIMENTI A COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE CONVEGNO SOLVENCY II 1 PUNTI PRINCIPALI

Dettagli

Quando imprenditorialità e management si sposano: il caso Moment

Quando imprenditorialità e management si sposano: il caso Moment Esperienze di successo per un vantaggio competitivo 27 ottobre 2011 Quando imprenditorialità e management si sposano: il caso Moment Raffaella Graziosi Project & Portfolio Manager ACRAF SpA Gruppo Angelini

Dettagli

Prot. n. 55 Roma, 20 luglio 2012

Prot. n. 55 Roma, 20 luglio 2012 Prot. n. 55 Roma, 20 luglio 2012 A tutte le Strutture Filctem-Flaei-Uilcem Lor o Sedi Oggetto: Protocollo di Relazioni Industriali ENEL Nel pomeriggio del 17 luglio, in un incontro che, oltre le Segreterie

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Comunicare il proprio business: il Bilancio sociale come strumento trasparente di rendicontazione. Treviso - 19 novembre 2012

Comunicare il proprio business: il Bilancio sociale come strumento trasparente di rendicontazione. Treviso - 19 novembre 2012 Comunicare il proprio business: il Bilancio sociale come strumento trasparente di rendicontazione. Treviso - 19 novembre 2012 Presentazione dei risultati del progetto e prospettive future dr. Antonio Biasi

Dettagli

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Ing. Gaetano Trotta Responsabile Unico di Progetto Nata nel 1978, è una Società di Ingegneria

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli