DOSSIER USCITE MEDIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DOSSIER USCITE MEDIA"

Transcript

1 DOSSIER USCITE MEDIA agg. 11 giugno 2015

2 AGENZIE 10 giugno 2015 Difesa: Pinotti, dovere patriottico riutilizzo beni dismessi Difesa, Pinotti: dismissioni immobiliari leva per lo sviluppo DIFESA: PINOTTI PARTECIPA A PRESENTAZIONE PROGETTO '' VALORE PAESI - FARI'' TURISMO. DA DEGRADO A MODELLO SOSTENIBILITÀ, COSÌ... / VIDEO Piano fari, 11 gioielli in concessione per hotel lusso Fari a 5 stelle, demanio ne affitta 11 in Italia per farne hotel TURISMO. DA DEGRADO A MODELLO SOSTENIBILITÀ, COSÌ RINASCONO FARI Demanio: 11 fari in concessione fino a 50 anni Agenzia Demanio: al via il progetto di valorizzazione dei fari italiani Demanio affitta nove fari per 50 anni, diventano dimore turistiche Demanio: nuova vita per gioielli coste,11 fari in concessione FARI: FRANCESCHINI, VALORIZZARE ORIGINALITA' TURISMO ITALIANO FARI: PINOTTI, BENI NON PIÙ UTILIZZATI DA DIFESA NELLA DISPONIBILITA' DEI CITTADINI FARI: REGGI, COMPITO STATO E' TOGLIERLI DAL DEGRADO E RECUPERARLI AGENZIA DEMANIO: AL VIA PROGETTO DI VALORIZZAZIONE DEI FARI ITALIANI Valore Paese Fari: l Agenzia del Demanio presenta il progetto di valorizzazione dei fari italiani DEMANIO: NOVE FARI DIVENTANO DIMORE TURISTICHE, IN AFFITTO PER 50 ANNI 7 GIUGNO 2015 Demanio: obiettivo valorizzazione, ora tocca a fari Demanio, fari come alberghi di charme, pronto progetto

3 STAMPA 11 giugno 2015 Sole 24 Ore Casa24 PluS - Destinazione turismo per i fari del Demanio - Undici fari pronti all'affitto Italia OggI - Il Demanio affitta i fari Messaggero - Da Levanzo al Giglio nuova vita per i fari Mattino - Da Levanzo al Giglio nuova vita per i fari Secolo XIX - La nuova vita dei fari italiani - Un futuro da hotel per 11 fari dismessi Avvenire - Il Demanio fa cassa con i fari Gazzetta del Mezzogiorno - Corsa all'«affitto» dei fari d'italia Repubblica Bari - San Domino il faro in vendita Quotidiano del Sud - Una nuova vita per i fari Undici gioielli in concessione per farne hotel di lusso Giornale di Sicilia - Turismo, quattro fari della Sicilia destinati a diventare hotel di lusso Sicilia Siracusa - Nuova vita per due gioielli delle coste Quotidiano di Sicilia - Aiutare l'economia dei territori con l'affitto degli antichi fari Citta' Maiori - Un resort nel faro di Capo d'orso Corriere del Mezzogiorno Salerno- Forio e Maiori i fari che lo Stato vuole affittare per 50 anni Corriere del Mezzogiorno Napoli- Concessione ai privati Forio e Malori i fari che lo Stato vuole affittare per 50 anni Tirreno Grosseto - Il Faro delle Formiche apre at turismo Tirreno Piombino-Elba - PATRIMONIO IN AFFITTO Non c'è l'elba nella lista dei fari del Demanio Repubblica Firenze - Il turismo fa da traino e il commercio vola: bene bar e ristoranti Corriere di Maremma - Il Faro delle Formiche tornerà alla fruizione pubblica Crotonese - Fari in concessione per 50 anni C'è anche quello di Capo Rizzuto Gazzetta di Reggio-In concessione undici fari inutilizzati Provincia Pavese- In concessione undici fari inutilizzati Gazzetta di Mantova - In concessione undici fari inutilizzati Giornale di Brescia- Hotel di charme oppure ostelli sfiziosi? Nuova vita per 11 fari Corriere delle Alpi- In concessione undici fari inutilizzati Alto Adige- In concessione undici fari inutilizzati Adige - Alberghi di lusso in undici fari Trentino- In concessione undici fari inutilizzati Arena - Undici fari in concessione: diverranno hotel, eremi, ostelli

4 Nuova Venezia-Mattino di Padova-Tribuna di Treviso - In concessione undici fari inutilizzati Centro - In concessione undici fari inutilizzati Corriere Adriatico - Hotel e ostelli Undici fari in concessione Nuova Sardegna - In concessione undici fari inutilizzati Gazzetta del Sud - Patrimonio immobiliare del Demanio Progetti in corso 10 giugno 2015 Tirreno Piombino-Elba - Faro elbano in affitto, oggi l'annuncio 9 giugno 2015 Corriere Adriatico - Un progetto per valorizzare quello storico del Cardeto Daily Telegraph - Buy a lighthouse, help Italy's public purse 8 giugno 2015 Messaggero - Un piano del demanio per trasformare 10 fari in hotel - Camera con vista dal faro Corriere della Sera- Il sogno di dormire ospitati in un faro - Da Virginia Woolf a Consolo Quel sogno di gioia in vendita con i dieci fari del Demanio Giorno - Carlino Nazione - Fari ai privati per alberghi di charme - Fari trasformati in hotel di lusso Il governo fa cassa coi suoi gioielli Repubblica Firenze - Ville, fari e caserme sos al Demanio - Lo Stato affitta il faro dell'elba per un hotel di lusso Tirreno Piombino-Elba- Il Demanio vuole dare in affitto anche un faro elbano Gazzetta del Mezzogiorno- Dieci fari in vendita Lo Stato batte cassa - Fari in vendita, lo Stato batte cassa Gazzetta del Mezzogiorno- Nasca in Puglia il primo museo - E ora nasca in Puglia il primo museo Eco di Bergamo- Alberghi nei fari: il Demanio ne «concede» dieci Piccolo- Demanio dieci fari in concessione Gazzetta del Sud- Fari, parola chiave "valorizzazione" Sicilia - Lo Stato fa cassa Fari e caserme in concessione a chi li ristruttura

5 WEB 11 GIUGNO I fari, dormire tra i flutti non è più un sogno - Sognate di comprare un faro? Adesso potete farlo! 10 GIUGNO Fari, undici gioielli sulla costa in affitto per 50 anni: saranno ostelli o alberghi di lusso - I fari candidati a diventare strutture dell ospitalità - Demanio, i fari in concessione per accoglienze di lusso - Nuova vita ai vecchi fari, il Demanio ne dismette 11: parte la caccia ai privati - Eleven lighthouses rented through a 50-year longlease - Piano fari, Demanio apre a privati: 11 gioielli in concessione per hotel di lusso - I fari d Italia pronti a diventare hotel di lusso - I fari saranno hotel di lusso: ecco gli 11 in concessione - Fari in libera concessione per 50 anni. Le vedette delle coste italiane in affitto al miglior offerente - Alberghi nei fari dismessi. Il Demanio prepara 11 gare. Al via consultazione - Valorizzazione, Demanio: ora è la volta dei fari - Demanio: parte il progetto di valorizzazione dei fari italiani - Ecco i fari che diventeranno hotel / IL CASO Agenzia Demanio: al via il progetto di valorizzazione dei fari italiani Il Demanio presenta un progetto di valorizzazione dei fari. Iniziativa da conciliare con recupero del patrimonio, tutela ambientale e sviluppo AGENZIA DEL DEMANIO: I FARI POTRANNO DIVENTARE ALBERGHI Nove fari diventano dimore turistiche, il Demanio li affitta per 50 anni

6 Nove fari diventano dimore turistiche, il Demanio li affitta per 50 anni - Vivere in un faro non è più uno sogno. 11 gioielli in concessione per 50 anni Nove fari diventano dimore turistiche. Il Demanio li affitta per 50 anni Il Faro di Capo Murro di Porco e quello di Brucoli presto dimore turistiche NOVE FARI ITALIANI DIVENTANO DIMORE TURISTICHE - Nuova vita per undici fari: da guardiani delle coste a hotel di lusso - Non c è l Elba nella lista dei fari del Demanio - Nuova vita per il Faro di Maiori e quello di Forio a Ischia - Anche Fenaio e Capel Rosso tra gli 11 fari da trasformare - Il faro di Capo d'orso potrebbe diventare un hotel Il Demanio fa cassa grazie ai fari Turismo, nuova vita per nove fari: il demanio li affitta per 50 anni - Nove fari diventano dimore turistiche, il Demanio li affitta per 50 anni - Lo Stato affitta 11 fari per il turismo - Lo stato affitta i fari - Gite al faro. Lo Stato affitta per cinquant anni. C è anche un Oscar - Fari in affitto ai turisti, l'iniziativa del Demanio - Sviluppo economico e tutela dell'ambiente: i fari campani diventano dimore turistiche - VIVERE IN UN FARO NON È PIÙ UNO SOGNO. 11 GIOIELLI IN CONCESSIONE PER 50 ANNI - Volete diventare guardiani del faro? Adesso si può! Basta affittarne uno dallo Stato Volete diventare guardiani del faro? Adesso si può! Basta affittarne uno dallo Stato Demanio: 11 fari in concessione fino a 50 anni - FARI IN LIBERA CONCESSIONE PER 50 ANNI. LE VEDETTE DELLE COSTE ITALIANE IN AFFITTO AL MIGLIOR OFFERENTE (FOTO)

7 I FARI ABBANDONATI RINASCONO CON UN PROGETTO NAZIONALE PER TURISMO E CULTURA - Vacanze da sogno al Faro di Punta Imperatore? Possibile - Agenzia del Demanio, Ministero della Difesa e dei Beni Culturali insieme per promuovere la valorizzazione dei beni. No vendita ma concessione - AGENZIA DEL DEMANIO: I 33 FARI PUGLIESI POTRANNO DIVENTARE ALBERGHI. - Agenzia del Demanio: i fari diventeranno alberghi - Maiori, faro di Capo d'orso in vendita: al via operazione 'Valore Paese' - Al via Valore Paese Fari : 11 beni pronti ad essere dati in concessione per 50 anni - Faro delle Formiche: tornerà alla fruizione pubblica 7-9 GIUGNO Agenzia del Demanio: i fari potranno diventare alberghi - Il Demanio italiano darà 10 fari in concessione ai privati - Agenzia del Demanio: i fari potranno diventare alberghi - Il Demanio mette in vendita anche il faro di San Domino - Valorizzazione, Demanio: ora è la volta dei fari - Agenzia del Demanio lancia piano per valorizzare i fari - Il Demanio cede fari in concessione Italy sells off ancient lighthouses and fortresses to cut debt - Piano del Demanio per affittare i fari, c'è anche l'elba - Demanio: obiettivo valorizzazione, ora tocca a fari - Demanio: obiettivo valorizzazione, ora tocca a fari 10 in concessione a privati per investimenti turistico-culturali - Demanio, i fari in concessione per accoglienze di lusso - Demanio, obiettivo valorizzazione. Ora tocca ai fari

8 AUDIO VIDEO Radio Due GR2 ore del 11/06/2015 Radio Uno GR1 ore 7 del 11/06/2015 CLASS CNBC -ITALIA OGGI TG ore del 11/06/2015 TG5 ore 20 del 10/06/2015 TG Rete Oro ore 19,15 del 10/06/2015 TG3 ore 19 del 10/06/2015 RDS - Good News ore del 10/06/2015 IL QI TV TG del 10/06/2015 TG3 Marche ore del 09/06/2015 TV Centro Marche TG ore del 09/06/2015 TG2 ore del 07/06/2015 TG5 ore 20 del 07/06/2015

9 ANSA, mercoledì 10 giugno 2015, 19:37:01 Difesa: Pinotti, dovere patriottico riutilizzo beni dismessi (ANSA) - ROMA, 10 GIU - "Come indicato nelle linee programmatiche del mio dicastero, al momento del mio insediamento, considero un dovere patriottico riutilizzare in modo proficuo il patrimonio immobiliare militare non piu' in uso". Lo ha detto il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, che ha preso parte oggi alla presentazione del progetto ' Valore Paese - Fari'. Il progetto di dismissione immobiliare attuato dal ministero attraverso la societa' in-house Difesa Servizi punta a valorizzare immobili non piu' utili alle esigenze militari ma che possono diventare fonte di lavoro, spazi di vivibilita', di ricchezza e di crescita del paese. Immobili tra i quali rientrano anche i fari della Difesa, che, osserva il ministero, "da oggi potranno essere destinati a una nuova vita: dimore per un turismo all' insegna della natura, della cultura e dell' ambiente". Il progetto - che interessa la rete di fari che si trovano in Sicilia, Campania, Puglia e Toscana - e' stato realizzato dall' Agenzia del Demanio di concerto con il ministero della Difesa e gli altri enti territoriali interessati, con l' obiettivo di sottrarli al degrado e, al contempo, fornire una importante occasione di sviluppo per il territorio. In merito ai diversi fari che le Difesa ha messo a disposizione, il ministro ha spiegato che "quelli utilizzati dalle Forze armate sono stati conservati e tutelati con attenzione" e che nell' ottica di un utilizzo duale, potranno essere ancora validi per le esigenze della Difesa. (ANSA). AskaNews, mercoledì 10 giugno 2015, 19:19:54 Difesa, Pinotti: dismissioni immobiliari leva per lo sviluppo Il ministro a convegno su fari come strutture da riconvertire Roma, 10 giu. (askanews) - "Come indicato nelle linee programmatiche del mio dicastero, al momento del mio insediamento, considero un dovere patriottico riutilizzare in modo proficuo il patrimonio immobiliare militare non più in uso". Lo ha ribadito oggi il Ministro della Difesa, Roberta Pinotti, che ha preso parte alla presentazione del progetto "Valore Paesi - Fari", che si è svolta all' Associazione della Stampa Estera a Roma. Il ministro ha, quindi, indicato, come un "valore patriottico" il progetto di dismissione immobiliare attuato dal Dicastero attraverso la società in-house Difesa Servizi, con il quale si intende valorizzare immobili non più utili alle esigenze militari. Immobili, è stato spiegato oggi, tra i quali rientrano anche i fari della Difesa, che potranno essere destinati a una nuova vita, ad esempio, come dimore per un turismo all' insegna della natura, della cultura e dell' ambiente. L' iniziativa è stata presentata dal Direttore dell' Agenzia del

10 Demanio Roberto Reggi, alla presenza del Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini e del Sottosegretario del Mef Pier Paolo Baretta. Il progetto interessa la rete di fari che si trovano in Sicilia, Campania, Puglia e Toscana. "Un gioco di squadra - ha sottolineato il Ministro Pinotti - che tra i risultati concreti già raggiunti ha citato la consegna della caserma Gonzaga alla Città di Firenze, avvenuta nelle scorso settimane". In merito ai diversi fari che le Difesa ha messo a disposizione, il Ministro ha spiegato che "quelli utilizzati dalle Forze armate sono stati conservati e tutelati con attenzione" e che nell' ottica di un utilizzo duale, potranno essere ancora validi per le esigenze della Difesa. ADNKRONOS, mercoledì 10 giugno 2015, 19:13:01 DIFESA: PINOTTI PARTECIPA A PRESENTAZIONE PROGETTO '' VALORE PAESI - FARI'' Ministro Difesa, ' progetto di dismissione immobiliare valore patriottico' Roma, 10 giu. (AdnKronos) - Il Ministro della Difesa, Roberta Pinotti, ha preso parte oggi alla presentazione del progetto '' Valore Paesi - Fari'', che si è svolta all' Associazione della Stampa Estera. Lo riferisce in una nota il ministero della Difesa Un valore patriottico. Così il ministro Pinotti ha definito il progetto di dismissione immobiliare attuato dal dicastero attraverso la società in-house Difesa Servizi, con il quale si valorizzano immobili non più utili alle esigenze militari ma che possono diventare fonte di lavoro, spazi di vivibilità, di ricchezza e di crescita del paese. Immobili tra i quali rientrano anche i fari della Difesa, che da oggi potranno essere destinati a una nuova vita: dimore per un turismo all' insegna della natura, della cultura e dell' ambiente. Il progetto "Valore Paese" nasce per favorire il recupero del patrimonio pubblico di pregio, non più considerato in termini di costo per la collettività ma come leva di sviluppo territoriale e sociale. '' Come indicato nelle linee programmatiche del mio dicastero, al momento del mio insediamento, considero un dovere patriottico riutilizzare in modo proficuo il patrimonio immobiliare militare non più in uso'', ha spiegato il ministro. (segue) ADNKRONOS, mercoledì 10 giugno 2015, 19:13:07 DIFESA: PINOTTI PARTECIPA A PRESENTAZIONE PROGETTO '' VALORE PAESI - FARI'' (2) (AdnKronos) - Il progetto - che interessa la rete di fari che si trovano in Sicilia, Campania, Puglia e Toscana - è stato realizzato dall' Agenzia del demanio di concerto con il ministero della Difesa e gli altri enti territoriali interessati, con l' obiettivo di sottrarli

11 al degrado e, al contempo, fornire una importante occasione di sviluppo per il territorio. Una sinergia che, nel più ampio progetto per la valorizzazione del patrimonio pubblico italiano, sta già dando i suoi frutti. '' Un gioco di squadra'', ha sottolineato il ministro Pinotti, che tra i risultati concreti già raggiunti ha citato la consegna della caserma Gonzaga alla Città di Firenze, avvenuta nelle scorso settimane. In merito ai diversi fari che le Difesa ha messo a disposizione, il ministro ha spiegato che '' quelli utilizzati dalle forze armate sono stati conservati e tutelati con attenzione'' e che nell' ottica di un utilizzo duale, potranno essere ancora validi per le esigenze della Difesa. Di rilievo, in tal senso, il lavoro svolto dalla società Difesa Servizi e dalla "Task Force per la valorizzazione e la dismissione degli immobili della Difesa". La struttura, fortemente voluta dal Ministro, costituisce un punto di riferimento certo e immediato per Enti e Istituzioni interessati al patrimonio immobiliare del Dicastero. DIRE, mercoledì 10 giugno 2015, 18:25:37 TURISMO. DA DEGRADO A MODELLO SOSTENIBILITÀ, COSÌ... / VIDEO (DIRE) Roma, 10 giu. - Undici fari, undici luoghi abbandonati ma dal fascino indiscutibile, tornano a nuova vita come dimore per un turismo all' insegna della natura, della cultura e dell' ambiente. Un progetto di valorizzazione, ma anche di tutela, che punta a rilanciare l' economia dei territori e a generare lavoro attraverso concessioni di lungo periodo a favore di idee imprenditoriali "innovative e sostenibili, che sappiano conciliare le esigenze di recupero del patrimonio, tutela ambientale e sviluppo economico". Sicilia, Campania, Puglia e Toscana, parte da qui ' Valore Paese - Fari', l' iniziativa presentata oggi nella sede della stampa estera, a Roma, dal direttore dell' agenzia del Demanio, Roberto Reggi, alla presenza del sottosegretario al ministero dell' Economia, Pierpaolo Baretta, e dei ministri della Difesa e dei Beni culturali e del Turismo, Roberta Pinotti e Dario Franceschini. Con loro, anche Donatella Bianchi, madrina del progetto e presidente del Wwf Italia. "E' un progetto bellissimo- ha detto Franceschini- i fari, spesso abbandonati ma meravigliosi, possono diventare un pezzo fondamentale di quel disegno di turismo sostenibile su cui l' Italia deve puntare", anche per accogliere quel "turismo internazionale". Il ministro ha poi tenuto a dire che "si evitera' assolutamente il rischio di speculazione edilizia perche' il valore di questi beni e' conservarli cosi' come sono. Nessuna speculazione, ma valorizzazione dei fari". E sara' proprio il Mibact a svolgere un' azione di garanzia sulla salvaguardia dei siti attraverso il monitoraggio dei

12 progetti che verranno selezionati per le concessioni degli immobili messi a disposizione dal Demanio. Gia' pronti per essere valorizzati, il faro di di Brucoli ad Augusta (Sr), il faro di Murro di Porco a Siracusa (Sr), il faro di Capo Grosso nell' Isola di Levanzo - Favignana (Tp), il faro di Punta Cavazzi ad Ustica (Pa), il faro di Capo d' Orso a Maiori (Sa), il faro di Punta Imperatore a Forio d' Ischia (Na), il faro di San Domino alle Isole Tremiti (Fg) e i due beni sull' Isola del Giglio (Gr) proposti dal ministero della Difesa, il faro Punta del Fenaio e il faro di Capel Rosso. A questi primi nove, si aggiungono altri due siti della Difesa, quello dell' isola delle Formiche (Grosseto) e dell' isola Capo Rizzuto (Crotone). "Era un dovere dello Stato sottrarre al degrado questi luoghiha detto Reggi- avevamo due possibilita': usare risorse pubbliche, ma erano limitate, e coinvolgere i privati in un partenariato con il pubblico per favorire progetti di valorizzazione". Da oggi e fino al 10 agosto, il Demanio avviera' una consultazione pubblica online che avra' il compito di raccogliere idee e proposte (da tutti i soggetti interessati, dalle amministrazioni pubbliche agli imprenditori) per orientare i bandi di gara che verranno pubblicati il prossimo autunno, per concludersi a inizio Le concessioni avranno una durata massima di 50 anni. Oltre a salvare dal degrado i fari, dal progetto "potremmo aspettarci circa mila euro l' anno dai canoni. Ma- ha precisato Reggi- una stima precisa e' impossibile". Un' operazione che per Baretta "va sotto il capitolo del federalismo demaniale in senso lato. Il rapporto tra patrimonio e debito- ha aggiunto- non e' basato sull' alienazione, ma sulla valorizzazione dei siti attraverso lunghe concessioni e il rapporto tra pubblico e privato". Insieme ai primi undici, ci sono altri 40 fari di proprieta' dello Stato "pronti per essere messi in rete", oltre ad altri dieci in uso al ministero della Difesa. "C' e' sempre stata l' idea che bisognava mettere i beni, belli ma non piu' utilizzati dalla Difesa, a disposizione della comunita'. Da quando sono ministroha aggiunto Pinotti- questo e' un obiettivo ' patriottico'. I fari sono un luogo magico, noi abbiamo la possibilita' di continuare a farli funzionare per la Marina, perche' il segnalamento si fa a distanza, ma nello stesso tempo renderli dei luoghi unici". ANSA, mercoledì 10 giugno 2015, 18:22:04 Piano fari, 11 gioielli in concessione per hotel lusso Demanio apre a investimenti privati, si punta a valorizzazione (ANSA) - ROMA, 10 GIU - Nell' antichita' erano considerati tra le meraviglie del mondo, oggi potrebbero diventare hotel extralusso, eremi o ostelli. I fari hanno sempre avuto un fascino particolare, capaci - dal Colosso di Rodi al faro di Alessandria - di incantare l' immaginario collettivo. Ora i

13 gioielli che costellano le coste italiane potrebbero passare dallo stato di abbandono e degrado in cui spesso si trovano ad una nuova destinazione come dimore di charme o residenze per fini religiosi o spirituali. La trasformazione sara' resa possibile dal progetto dell' Agenzia del Demanio per la concessione ad investitori privati di 11 fari che potrebbero rinascere proprio come nuovi alberghi turistici all' insegna della natura, della cultura e dell' ambiente, oltre che del lusso. L' operazione coinvolge alcuni dei piu' begli avamposti tra terra e mare delle Regioni del Centro-Sud, dalla Toscana alla Puglia, dalla Campania alla Sicilia. La lista dei fari pronti ad essere dati in concessione e' infatti lunga: si va dal Faro di Brucoli ad Augusta (in provincia di Siracusa) a quello di Murro di Porco a Siracusa, da Capo Grosso nell' Isola di Levanzo (Trapani) a Punta Cavazzi ad Ustica, da Capo d' Orso a Maiori (Salerno) al Faro di Punta Imperatore a Forio d' Ischia (Napoli), fino a quello di San Domino alle Isole Tremiti (Foggia). A questi si aggiungono 4 fari messi a disposizione dal ministero della Difesa: due sull' Isola del Giglio, Punta del Fenaio e Capel Rosso, uno alle Isole Formiche (Grosseto) e quello di Capo Rizzuto (Crotone). "L' attivita' di segnalamento rimarra' - assicura il ministro Roberta Pinotti - non dismettiamo il patrimonio, lo rendiamo utile senza porre alcun limite operativo". Lo strumento utilizzato per la valorizzazione sara' la concessione fino a 50 anni a operatori che possano sviluppare un progetto turistico dal potenziale economico per tutto il territorio, in una logica di partenariato pubblico-privato, ha spiegato il direttore dell' Agenzia del Demanio, Roberto Reggi, a beneficio di tutta la collettivita'. Finora un' operazione analoga e' stata sperimentata solo per Capo Spartivento, in Sardegna, per cui il Demanio incassa un canone di concessione di euro l' anno. Fatte le dovute proiezioni, considerando quindi che non tutti gli 11 fari da oggi papabili si trasformeranno necessariamente in resort di lusso come quello sardo, l' Agenzia si aspetta di ricavare dall' operazione euro l' anno. "Quello presentato oggi - ha proseguito Reggi - e' un primo blocco. Ci sono altri 40 fari gestiti dal Demanio e qualche altra decina in uso al ministero della Difesa che potrebbero essere pronti ad essere messi in rete". Da oggi parte quindi la prima fase di consultazione pubblica di due mesi per mettere a punto i bandi di gara da pubblicare in autunno e da concludere a inizio (ANSA). La Presse, mercoledì 10 giugno 2015, 17:53:35 LPN - Fari a 5 stelle, demanio ne affitta 11 in Italia per farne hotel Roma, 10 giu. (LaPresse) - Da sentinelle ad hotel con vista sul mare: l' Agenzia del demanio affitterà a cittadini o ed enti privati, per un massimo di 50 anni, 11 fari dismessi, ma funzionanti, di proprietà dello Stato, per farne luoghi turistici.

14 "Quattro di questi saranno messi a disposizione dal ministero della Difesa", ha annunciato questa mattina il ministro Roberta Pinotti, nella conferenza stampa di presentazione del progetto. "Alle forze armate - ha aggiunto - questi beni non servono più. È nostro dovere, direi patriottico, valorizzare questi luoghi magici in disuso". I fari di cui si parla sono, in ordine alfabetico, ad Augusta, alle Formiche di Grosseto, a Ischia, all' Isola del Giglio - due -, all' Isola di Capo Rizzuto, all' Isola di Levanzo, a Maiori, a Siracusa, alle Tremiti, a Ustica: da oggi fino al 10 agosto è aperta una consultazione online per raccogliere suggerimenti e proposte di riutilizzo degli impianti in questione.(segue). La Presse, mercoledì 10 giugno 2015, 17:53:50 LPN - Fari a 5 stelle, demanio ne affitta 11 in Italia per farne hotel Roma, 10 giu. (LaPresse) - In autunno saranno indetti i bandi di gara veri e propri, tramite i quali sarà aggiudicata la concessione. Dagli investimenti privati si prevede per lo Stato un ritorno economico di centinaia di migliaia di euro: "Il Faro Capo Spartivento, che in Sardegna è già diventato un hotel di lusso - spiega il direttore dell' Agenzia del demanio, Roberto Reggi - paga un canone annuo di circa 100 mila euro. Se lo moltiplichiamo per il numero complessivo dei fari disponibili ricaviamo già una cifra importante". Un' ottima soluzione per il sottosegretario all' Economia e alle Finanze Per Paolo Baretta: "In un primo periodo si era parlato di ripagare il debito pubblico vendendo 15 miliardi di risorse del nostro patrimonio. Ma perché alienare le nostre ricchezze senza provare prima a valorizzarle?". Per il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini al riutilizzo dei fari deve seguire quello "delle caserme, delle case cantoniere e delle vecchie ferrovie". DIRE, mercoledì 10 giugno 2015, 16:17:21 TURISMO. DA DEGRADO A MODELLO SOSTENIBILITÀ, COSÌ RINASCONO FARI (DIRE) Roma, 10 giu. - Undici fari, undici luoghi abbandonati ma dal fascino indiscutibile, tornano a nuova vita come dimore per un turismo all' insegna della natura, della cultura e dell' ambiente. Un progetto di valorizzazione, ma anche di tutela, che punta a rilanciare l' economia dei territori e a generare lavoro attraverso concessioni di lungo periodo a favore di idee imprenditoriali "innovative e sostenibili, che sappiano conciliare le esigenze di recupero del patrimonio, tutela ambientale e sviluppo economico". Sicilia, Campania, Puglia e Toscana, parte da qui ' Valore Paese - Fari', l' iniziativa presentata oggi nella sede della stampa estera, a Roma, dal direttore dell' agenzia del Demanio, Roberto Reggi, alla presenza del sottosegretario al ministero dell' Economia, Pierpaolo Baretta, e dei ministri della Difesa e dei Beni culturali e del Turismo, Roberta Pinotti e Dario Franceschini. Con loro, anche Donatella Bianchi, madrina del progetto e presidente del Wwf Italia. "E' un progetto bellissimo- ha detto Franceschini- i fari, spesso abbandonati ma meravigliosi, possono diventare un pezzo fondamentale di quel disegno di turismo sostenibile su cui

15 l' Italia deve puntare", anche per accogliere quel "turismo internazionale". Il ministro ha poi tenuto a dire che "si evitera' assolutamente il rischio di speculazione edilizia perche' il valore di questi beni e' conservarli cosi' come sono. Nessuna speculazione, ma valorizzazione dei fari". (SEGUE) DIRE, mercoledì 10 giugno 2015, 16:17:26 TURISMO. DA DEGRADO A MODELLO SOSTENIBILITÀ, COSÌ RINASCONO FARI (DIRE) Roma, 10 giu. - E sara' proprio il Mibact a svolgere un' azione di garanzia sulla salvaguardia dei siti attraverso il monitoraggio dei progetti che verranno selezionati per le concessioni degli immobili messi a disposizione dal Demanio. Gia' pronti per essere valorizzati, il faro di di Brucoli ad Augusta (Sr), il faro di Murro di Porco a Siracusa (Sr), il faro di Capo Grosso nell' Isola di Levanzo - Favignana (Tp), il faro di Punta Cavazzi ad Ustica (Pa), il faro di Capo d' Orso a Maiori (Sa), il faro di Punta Imperatore a Forio d' Ischia (Na), il faro di San Domino alle Isole Tremiti (Fg) e i due beni sull' Isola del Giglio (Gr) proposti dal ministero della Difesa, il faro Punta del Fenaio e il faro di Capel Rosso. A questi primi nove, si aggiungono altri due siti della Difesa, quello dell' isola delle Formiche (Grosseto) e dell' isola Capo Rizzuto (Crotone). "Era un dovere dello Stato sottrarre al degrado questi luoghiha detto Reggi- avevamo due possibilita': usare risorse pubbliche, ma erano limitate, e coinvolgere i privati in un partenariato con il pubblico per favorire progetti di valorizzazione". (SEGUE) DIRE, mercoledì 10 giugno 2015, 16:17:33 TURISMO. DA DEGRADO A MODELLO SOSTENIBILITÀ, COSÌ RINASCONO FARI (DIRE) Roma, 10 giu. - Da oggi e fino al 10 agosto, il Demanio avviera' una consultazione pubblica online che avra' il compito di raccogliere idee e proposte (da tutti i soggetti interessati, dalle amministrazioni pubbliche agli imprenditori) per orientare i bandi di gara che verranno pubblicati il prossimo autunno, per concludersi a inizio Le concessioni avranno una durata massima di 50 anni. Oltre a salvare dal degrado i fari, dal progetto "potremmo aspettarci circa mila euro l' anno dai canoni. Ma- ha precisato Reggi- una stima precisa e' impossibile". Un' operazione che per Baretta "va sotto il capitolo del federalismo demaniale in senso lato. Il rapporto tra patrimonio e debito- ha aggiunto- non e' basato sull' alienazione, ma sulla valorizzazione dei siti attraverso lunghe concessioni e il rapporto tra pubblico e privato". Insieme ai primi undici, ci sono altri 40 fari di proprieta' dello Stato "pronti per essere messi in rete", oltre ad altri dieci in uso al ministero della Difesa. "C' e' sempre stata l' idea che bisognava mettere i beni, belli ma non piu' utilizzati dalla Difesa, a disposizione della comunita'. Da quando sono ministroha aggiunto Pinotti- questo e' un obiettivo ' patriottico'. I fari

16 sono un luogo magico, noi abbiamo la possibilita' di continuare a farli funzionare per la Marina, perche' il segnalamento si fa a distanza, ma nello stesso tempo renderli dei luoghi unici". AGI, mercoledì 10 giugno 2015, 15:42:53 Demanio: 11 fari in concessione fino a 50 anni (AGI) - Roma, 10 giu. - Lo Stato affittera' 11 fari fino a 50 anni a operatori in grado di sviluppare un progetto turistico "dall' elevato potenziale per i territori, in una logica di partenariato pubblico-privato, a beneficio di tutta la collettivita'". Il progetto intitolato ' Valore Paese-Fari' e' stato presentato oggi nella sede della stampa estera dal direttore dell' agenzia del Demanio, Roberto Reggi, dai ministri della Difesa e dei Beni culturali e del turismo, rispettivamente Roberta Pinotti e Dario Franceschini e dalla presidente del Wwf Italia nonche' madrina dell' iniziativa, Donatella Bianchi. (AGI) Rma/Mau/Msc (Segue) AGI, mercoledì 10 giugno 2015, 15:43:07 Demanio: 11 fari in concessione fino a 50 anni (2) (AGI) - Roma, 10 giu. - I fari si trovano in Sicilia, Campania, Puglia e Toscana e sono: il faro di Brucoli ad Augusta, il faro di Murro di Porco a Siracusa, il faro di Capo Grosso nell' Isola di Levanzo-Favignana, il faro di Punta Cavazzi a Ustica, il faro di Capo d' Orso a Maiori, il faro di Punta Imperatore a Forio d' Ischia, il faro di San Domino alle Isole Tremiti, il faro Punta del Fenaglio, il faro di Capel Rosso, il faro di Capo Rizzuto e, infine, quello delle Isole Formiche. Gli ultimi quattro sono stati messi a disposizione dal ministero della Difesa. Si stima che dall' affitto di questi fari, ormai inutilizzati, lo Stato potra' ricavare tra 700 e 800 mila euro l' anno. "Molti dei beni del ministero della Difesa - ha spiegato Pinotti - non servono piu', quindi ben vengano progetti, come questo, tesi a valorizzare il nostro patrimonio pubblico". "Questa iniziativa - ha aggiunto Franceschini - e' assolutamente in linea con la strategia del Mibact di valorizzare le ricchezze del patrimonio culturale italiano". (AGI) RADIOCOR, mercoledì 10 giugno 2015, 14:54:11 Agenzia Demanio: al via il progetto di valorizzazione dei fari italiani Reggi: fino a mila euro l' anno da canoni concessione (Il Sole 24 Ore Radiocor) - Roma, 10 giu - Al via "Valore Paese - Fari", il progetto dell' Agenzia del Demanio per la valorizzazione dei fari come dimore turistiche. I primi beni

17 dello Stato che entrano a far parte della "rete dei fari" sono undici, di cui quattro del ministero della Difesa, e si trovano in Sicilia, Campania, Puglia e Toscana. Dopo una consultazione pubblica per raccogliere idee e proposte di utilizzo delle strutture (da oggi e fino al 10 agosto tramite form su in autunno verranno pubblicati i bandi di gara che si concluderanno a inizio "Sulla scorta della positiva esperienza di Capo Spartivento, ci aspettiamo un incasso da canoni di concessione per alcune centinaia di migliaia di euro l' anno: si puo' arrivare a mila euro", ha spiegato il direttore dell' Agenzia del Demanio, Roberto Reggi. AskaNews, mercoledì 10 giugno 2015, 14:46:39 Demanio affitta nove fari per 50 anni, diventano dimore turistiche Per rilanciare l' economia dei territori e generare lavoro Roma, 10 giu. (askanews) - Nove fari a cui regalare nuova vita come dimore per un turismo all' insegna della natura, della cultura e dell' ambiente: nove location uniche per contribuire a rilanciare l' economia dei territori e generare lavoro grazie allo strumento dell' affitto di lungo periodo. Parte da qui Valore Paese-Fari, l' iniziativa presentata dal direttore dell' Agenzia del Demanio Roberto Reggi, alla presenza di PierPaolo Baretta, sottosegretario al ministero dell' Economia, Dario Franceschini, ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e Roberta Pinotti, ministro della Difesa, durante l' evento presso la sede dell' Associazione della stampa estera a Roma, introdotto da Donatella Bianchi, madrina del progetto, giornalista Rai/LineaBlu e presidente del WWF Italia. Si trovano in Sicilia, Campania, Puglia e Toscana i primi beni dello Stato che entrano a far parte della "rete dei fari": il Faro di Brucoli ad Augusta (SR), il Faro di Murro di Porco a Siracusa (SR), il Faro di Capo Grosso nell' Isola di Levanzo - Favignana (TP), il Faro di Punta Cavazzi ad Ustica (PA), il Faro di Capo d' Orso a Maiori (SA), il Faro di Punta Imperatore a Forio d' Ischia (NA), il Faro di San Domino alle Isole Tremiti (FG) e i due beni sull' Isola del Giglio (GR) proposti dal Ministero della Difesa, il Faro Punta del Fenaio e il Faro di Capel Rosso. Obiettivo del progetto, informa l' Agenzia del Demanio, è valorizzare questi suggestivi beni partendo da un' idea imprenditoriale innovativa e sostenibile, che sappia conciliare le esigenze di recupero del patrimonio, tutela ambientale e sviluppo economico. Lo strumento sarà la concessione (affitto) fino a 50 anni degli immobili a operatori che possano sviluppare un progetto turistico dall' elevato potenziale per i territori, in una logica di partenariato pubblico-privato, a beneficio di tutta la collettività. (Segue) AskaNews, mercoledì 10 giugno 2015, 14:46:49 Demanio affitta nove fari per 50 anni, diventano dimore

18 Roma, 10 giu. (askanews) - In quest' ottica, l' Agenzia del Demanio avvia da oggi e per due mesi una consultazione pubblica online, destinata a chiunque abbia idee e proposte: pubbliche amministrazioni, cittadini, associazioni, operatori di mercato, imprenditori interessati e possibili futuri concessionari. Per partecipare è disponibile una form on-line su nella sezione dedicata a Valore Paese - Fari. I suggerimenti raccolti grazie alla consultazione pubblica, che terminerà il 10 agosto, serviranno a delineare gli scenari di valorizzazione sui quali orientare i bandi di gara. Questi ultimi verranno pubblicati nell' autunno 2015 per concludersi a inizio 2016, e consentiranno di selezionare gli operatori che si aggiudicheranno la concessione dei fari sulla base della miglior proposta in termini sia di progetto imprenditoriale che di sostenibilità economico-finanziaria. L' iniziativa si inserisce nel più ampio circuito di Valore Paese, il progetto dell' Agenzia del Demanio per la valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico italiano attraverso la sinergia tra i settori del turismo, dell' arte e della cultura, dello sviluppo economico e della coesione territoriale. In tal senso, il recupero del patrimonio pubblico di proprietà dello Stato e degli Enti locali viene considerato non più solo in termini di costo per la collettività, ma anche significativa leva di sviluppo territoriale e sociale. Valore Paese è promosso dall' Agenzia del Demanio in collaborazione con Invitalia e Anci - Fondazione Patrimonio Comune, con la partecipazione di altri soggetti pubblici (Ministero della Difesa, Mibact, Mise, Conferenza delle Regioni e Province autonome) e privati (Cassa Depositi e Prestiti, Istituto per il Credito Sportivo, Confindustria, Associazione Italiana Confindustria Alberghi, Assoimmobiliare). ANSA, mercoledì 10 giugno 2015, 14:05:36 Demanio: nuova vita per gioielli coste, 11 fari in concessione Dalla Toscana alla Sicilia, spazio ad investimenti privati (ANSA) - ROMA, 10 GIU - Nuovi hotel di charme, ma anche ostelli ben piu' spartani o possibili residenze per fini religiosi o spirituali. Parte oggi il progetto dell' Agenzia del Demanio per la concessione ad investitori privati di 11 fari che potrebbero rinascere proprio come nuove dimore turistiche all' insegna della natura, della cultura e dell' ambiente, oltre che del lusso. Il progetto coinvolge alcuni dei gioielli delle coste italiane, dalla Toscana alla Puglia, dalla Campania alla Sicilia. (ANSA). ANSA, mercoledì 10 giugno 2015, 15:10:06 Demanio: nuova vita per gioielli coste, 11 fari in concessione (2)

19 (ANSA) - ROMA, 10 GIU - La lista dei fari pronti ad essere dati in concessione e' lunga: si va dal Faro di Brucoli ad Augusta (in provincia di Siracusa) a quello di Murro di Porco a Siracusa, da Capo Grosso nell' Isola di Levanzo (Trapani) a Punta Cavazzi ad Ustica, da Capo d' Orso a Maiori (Salerno) al Faro di Punta Imperatore a Forio d' Ischia (Napoli), fino a quello di San Domino alle Isole Tremiti (Foggia). A questi si aggiungono 4 fari messi a disposizione dal ministero della Difesa: due sull' Isola del Giglio, Punta del Fenaio e Capel Rosso, uno alle Isole Formiche (Grosseto) e quello di Capo Rizzuto (Crotone). "L' attivita' di segnalamento rimarra' - assicura il ministro Roberta Pinotti - non dismettiamo il patrimonio, lo rendiamo utile senza porre alcun limite operativo". Lo strumento utilizzato per la valorizzazione sara' la concessione fino a 50 anni a operatori che possano sviluppare un progetto turistico dal potenziale economico per tutto il territorio, in una logica di partenariato pubblico-privato, ha spiegato il direttore dell' Agenzia del Demanio, Roberto Reggi, a beneficio di tutta la collettivita'. Finora un' operazione analoga e' stata sperimentata solo per Capo Spartivento, in Sardegna, per cui il Demanio incassa un canone di concessione di euro l' anno. Fatte le dovute proiezioni, considerando quindi che non tutti gli 11 fari da oggi papabili si trasformeranno necessariamente in resort di lusso come quello sardo, l' Agenzia si aspetta di ricavare dall' operazione euro l' anno. "Quello presentato oggi - ha proseguito Reggi - e' un primo blocco. Ci sono altri 40 fari gestiti dal Demanio e qualche altra decina in uso al ministero della Difesa che potrebbero essere pronti ad essere messi in rete". Da oggi parte quindi la prima fase di consultazione pubblica di due mesi per mettere a punto i bandi di gara da pubblicare in autunno e da concludere a inizio "Siamo passati da una logica di alienazione del patrimonio pubblico ad una logica di valorizzazione in cui rientra il piu' ampio progetto di federalismo demaniale che sta gia' dando i suoi frutti", ha evidenziato il sottosegretario al Mef, Pier Paolo Baretta. L' obiettivo, ha concluso il ministro di Beni Culturali, Dario Franceschini, e' attirare in Italia un nuovo turismo di qualita', "non mordi e fuggi, ma che punta all' eccellenza di cui l' Italia e' ricca". (ANSA). globalpress, mercoledì 10 giugno 2015, 14:00:54 FARI: FRANCESCHINI, VALORIZZARE ORIGINALITA' TURISMO ITALIANO ROMA (AGG) - 10 GIU - "Siamo di fronte ad un progetto nuovo ed ambizioso. Sono soddisfatto del fatto che il Progetto Fari individui un modello di turismo che vada a valorizzare tutta l' originalità e la peculiarità del turismo italiano". Queste le parole del Ministro dei Beni Culturali e del Turismo, Dario Franceschini, nel corso della presentazione del progetto "Valore Paese-Fari", l' iniziativa dell' Agenzia del Demanio per il recupero e la valorizzazione di 9 fari italiani. "Tutti vogliono venire in Italia, e dobbiamo gestire questi flussi turistici valorizzando tutta la bellezza italiana - aggiunge - questa è una esigenza ed un obiettivo, assieme anche alla costruzione di turismo sostenibile. La bellezza dell' Italia è ovunque, e va' valorizzata anche dove non si era pensato fino ad ora".

20 globalpress, mercoledì 10 giugno 2015, 14:00:51 FARI: PINOTTI, BENI NON PIÙ UTILIZZATI DA DIFESA NELLA DISPONIBILITA' DEI CITTADINI ROMA (AGG) - 10 GIU - "L' idea era quella di mettere i beni belli del nostro paese, non più utilizzati dalla Difesa nella disponibilità dei cittadini. I fari sono luoghi magici e abbiamo la possibilità di far sognare l' Italia attraverso loro.non dismettiamo il patrimonio, ma lo rendiamo utile ed attrattivo. Il passaggio più complicato è stato superare la destinazione d' uso, è stata una cosa complicata perché e' stato necessario anche il coinvolgimento degli enti locali". Queste le parole del Ministro della Difesa, Roberta Pinotti, nel corso della presentazione del progetto "Valore Paese-Fari", l' iniziativa dell' Agenzia del Demanio per il recupero e la valorizzazione di 9 fari italiani, nel sottolineare come questi beni rimarranno patrimonio dello Stato. globalpress, mercoledì 10 giugno 2015, 13:21:05 FARI: REGGI, COMPITO STATO E' TOGLIERLI DAL DEGRADO E RECUPERARLI ROMAI (AGG) - 10 GIU - "Da quando non esiste piu' la figura del guardiano del faro, i nostri beni stanno via via andando in degrado. Compito dello Stato, quindi, è quello di toglierli dal degrado e recuperarli, avevamo due possibilità: investire con denaro pubblico, oppure coinvolgere il privato, ed abbiamo scelto questa seconda strada". È quanto afferma il Direttore dell' Agenzia del Demanio, Roberto Reggi, nel corso della presentazione del progetto "Valore Paese-Fari", l' iniziativa dell' Agenzia del Demanio per il recupero e la valorizzazione di 9 fari italiani. "Ci aspettiamo, attraverso la consultazione online, di mettere a punto, grazie a questi suggerimenti, il bando finale. Dovremmo poi - aggiunge - tenere conto anche del parere del Ministero dei Beni Culturali perche siamo di fronte a dei luoghi che vanno salvaguardati e chi avrà intenzione di fare speculazione può scordarselo. La prima rete è formata da 9 fari, ma ne abbiamo altri 40 di proprietà dello stato che potremo valorizzare successivamente". globalpress, mercoledì 10 giugno 2015, 13:20:55 AGENZIA DEMANIO: AL VIA PROGETTO DI VALORIZZAZIONE DEI FARI ITALIANI ROMA (AGG) - 10 GIU - 9 fari a cui regalare nuova vita come per un turismo all' insegna della natura, della cultura e dell' ambiente, 9 location uniche per contribuire a rilanciare l' economia dei territori e generare lavoro grazie allo strumento dell' affitto di lungo periodo. Parte da qui "Valore Paese-Fari", l' iniziativa presentata dal Direttore dell' agenzia del Demanio, Roberto Reggi, alla presenza del Ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini e del Ministro della Difesa, Roberta Pinotti. Si trovano in Sicilia, Campania, Puglia e Toscana o primi beni dello Stato che entrano a far parte della " rete dei fari": il Faro di Brucoli ad Augusta, il Faro di Murro di Porco a Siracusa, il Faro di Capo Grosso nell' isola di Levanzo, il Faro di Punta Cavazzi ad Ustica, il Faro di Capo d' Orso a Maiori, il Faro di Punta Imperatore a Forio d' Ischia, il Faro di San Domino alle Isole Tremiti e i due beni sull' isola del Figlio proposti dal Ministero della Difesa, il Faro di Punta del Fenaio e il Faro di Capelli Rosso. Obiettivo del progetti è valorizzare questi suggestivi beni partendo da un' idea imprenditoriale innovativa e sostenibile, che sappia conciliare le esigenze di recupero del patrimonio, tutela ambientale e sviluppo economico. Lo strumento sara' la concessione (affitto) fino a 50 anni degli immobili ad operatori che possano sviluppare un progetto turistico dall' elevato potenziale per i territori, in una logica di partenariato pubblico-privato, a beneficio di tutta la collettività. In quest' ottica l' Agenzia del Demanio avvia oggi e per due mesi una consultazione pubblica online, destinata a chiunque abbia idee e proposte: pubbliche amministrazioni, cittadini, associazioni, operatori di mercati, imprenditori e possibili futuri concessionari.

21 Economia 10/06/ :15 - Valore Paese Fari: l Agenzia del Demanio presenta il progetto di valorizzazione dei fari italiani Obiettivo del progetto è valorizzare questi suggestivi beni partendo da un idea imprenditoriale innovativa e sostenibile, che sappia conciliare le esigenze di recupero del patrimonio, tutela ambientale e sviluppo economico. Nove fari a cui regalare nuova vita come dimore per un turismo all insegna della natura, della cultura e dell ambiente: nove location uniche per contribuire a rilanciare l economia dei territori e generare lavoro grazie allo strumento dell affitto di lungo periodo. Parte da qui Valore Paese Fari, l iniziativa presentata dal Direttore dell Agenzia del Demanio Roberto Reggi, alla presenza di PierPaolo Baretta, Sottosegretario del Ministero dell Economia e delle Finanze, Dario Franceschini, Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e Roberta Pinotti, Ministro della Difesa, durante l evento presso la sede dell Associazione della Stampa Estera a Roma, introdotto da Donatella Bianchi, madrina del progetto, giornalista Rai/LineaBlu e presidente del WWF Italia. Si trovano in Sicilia, Campania, Puglia e Toscana i primi beni dello Stato che entrano a far parte della rete dei fari : il Faro di Brucoli ad Augusta (SR), il Faro di Murro di Porco a Siracusa (SR), il Faro di Capo Grosso nell Isola di Levanzo Favignana (TP), il Faro di Punta Cavazzi ad Ustica (PA), il Faro di Capo d Orso a Maiori (SA), il Faro di Punta Imperatore a Forio d Ischia (NA), il Faro di San Domino alle Isole Tremiti (FG) e i due beni sull Isola del Giglio (GR) proposti dal Ministero della Difesa, il Faro Punta del Fenaio e il Faro di Capel Rosso. Obiettivo del progetto è valorizzare questi suggestivi beni partendo da un idea imprenditoriale innovativa e sostenibile, che sappia conciliare le esigenze di recupero del patrimonio, tutela ambientale e sviluppo economico. Lo strumento sarà la concessione (affitto) fino a 50 anni degli immobili a operatori che possano sviluppare un progetto turistico dall elevato potenziale per i territori, in una logica di partenariato pubblicoprivato, a beneficio di tutta la collettività. In quest ottica, l Agenzia del Demanio avvia da oggi e per due mesi una consultazione pubblica online, destinata a chiunque abbia idee e proposte: pubbliche amministrazioni, cittadini, associazioni, operatori di mercato, imprenditori interessati e possibili futuri concessionari. Per partecipare è disponibile una form online su <http://www.agenziademanio.it/>, nella sezione dedicata a Valore Paese - Fari. I suggerimenti raccolti grazie alla consultazione pubblica, che terminerà il 10 agosto, serviranno a delineare gli scenari di valorizzazione sui quali orientare i bandi di gara. Questi ultimi verranno pubblicati nell autunno 2015 per concludersi a inizio 2016, e consentiranno di selezionare gli operatori che si aggiudicheranno la concessione dei fari sulla base della miglior proposta in termini sia di progetto imprenditoriale che di sostenibilità economico-finanziaria. L iniziativa si inserisce nel più ampio circuito di Valore Paese, il progetto dell Agenzia del Demanio per la valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico italiano attraverso la sinergia tra i settori del turismo, dell arte e della cultura, dello sviluppo economico e della coesione territoriale. In tal senso, il recupero del patrimonio pubblico di proprietà dello Stato e degli Enti locali viene considerato non più solo in termini di costo per la collettività, ma anche significativa leva di sviluppo territoriale e sociale. Valore Paese è promosso dall Agenzia del Demanio in collaborazione con Invitalia e ANCI - Fondazione Patrimonio Comune, con la partecipazione di altri soggetti pubblici (Ministero della Difesa, MiBACT, MiSE, Conferenza delle Regioni e Province autonome) e privati (Cassa Depositi e Prestiti, Istituto per il Credito Sportivo, Confindustria, Associazione Italiana Confindustria Alberghi, Assoimmobiliare). Tutte le informazioni su Valore Paese Fari sono disponibili su nella sezione dedicata al progetto accessibile direttamente dalla Home Page del sito.

Conferenza di apertura Bergamo, 25 settembre 2015. Avv. Stefano Mantella Direttore centrale strategie immobiliari e innovazione

Conferenza di apertura Bergamo, 25 settembre 2015. Avv. Stefano Mantella Direttore centrale strategie immobiliari e innovazione Conferenza di apertura Bergamo, 25 settembre 2015 Avv. Stefano Mantella Direttore centrale strategie immobiliari e innovazione Azioni per la migliore gestione del patrimonio immobiliare pubblico I DRIVER

Dettagli

Il progetto Valore Paese FARI. Lo sport, un faro del made in Italy Roma, 23 luglio 2015

Il progetto Valore Paese FARI. Lo sport, un faro del made in Italy Roma, 23 luglio 2015 Il progetto Valore Paese FARI Lo sport, un faro del made in Italy Roma, 23 luglio 2015 23 luglio 2015 Circolo del Tennis Foro Italico Viale dei Gladiatori, 31 Roma l Agenzia del Demanio e il Ministero

Dettagli

La rete fari, torri ed edifici costieri

La rete fari, torri ed edifici costieri La rete fari, torri ed edifici costieri GLI IMMOBILI DIMORE conta più di 200 immobili ed è composto da beni per metà di proprietà dello Stato e per metà di altri Enti. Tra questi è stato selezionato uno

Dettagli

M i l a n o - E I R E. 4 g i u g n o 2 0 1 3

M i l a n o - E I R E. 4 g i u g n o 2 0 1 3 M i l a n o - E I R E 4 g i u g n o 2 0 1 3 I r i f e r i m e n t i a l P i a n o N a z i o n a l e d e l Tu r i s m o 2 0 2 0 Il progetto Valore Paese - DIMORE è in linea con gli obiettivi del Piano strategico

Dettagli

Consult@zione pubblica

Consult@zione pubblica Consult@zione pubblica 10 giugno 10 agosto 2015 Report finale Valore Paese DIMORE Valore Paese DIMORE è un progetto orientato al rafforzamento dell offerta culturale e della competitività del Paese, attraverso

Dettagli

Il rapporto tra gli Anziani over 75 anni ed il SSN. Milano, Novembre 2012

Il rapporto tra gli Anziani over 75 anni ed il SSN. Milano, Novembre 2012 Milano, Novembre 2012 TARGET E METODOLOGIA Approccio di tipo quantitativo con interviste personali telefoniche a cittadini Italiani Il campione rappresentativo della popolazione italiana è costituito da

Dettagli

PUBBLICITÀ INERENTE ALLA TIRATURA DELLE TESTATE

PUBBLICITÀ INERENTE ALLA TIRATURA DELLE TESTATE PUBBLICITÀ INERENTE ALLA TIRATURA DELLE TESTATE QUOTIDIANE AI SENSI DELLA LEGGE N. 416/1981 Tabella 1 - Editoria quotidiana. Quote di mercato in volume (2013) Gruppo di riferimento Soggetto Denominazione

Dettagli

MODULO LOCALE. Quotidiani e periodici con diffusione locale

MODULO LOCALE. Quotidiani e periodici con diffusione locale MODULO LOCALE Quotidiani e periodici con diffusione locale ABRUZZO Chieti Centro (il) - ed. Chieti Lanciano-Vasto L Aquila Centro (il) - ed. l'aquila Avezzano Sulmona Pescara Centro (il) Pescara Centro

Dettagli

Verso il. Il bene torna a essere comune

Verso il. Il bene torna a essere comune Verso il Bando Storico Artistico e Culturale 2014 Il bene torna a essere comune giugno 2014 Verso il Bando Storico-Artistico e Culturale 2014 1 Spett.le Ente, la Fondazione CON IL SUD ( Fondazione ), giunta

Dettagli

Volume di sintesi LETTORI CARTA e/o REPLICA Indice dei contenuti

Volume di sintesi LETTORI CARTA e/o REPLICA Indice dei contenuti Volume di sintesi LETTORI CARTA e/o REPLICA Indice dei contenuti pag. Analisi della popolazione italiana per Adulti, Uomini, Donne e Responsabili Acquisti, secondo caratteri socio-demografici... 1 Quotidiani:

Dettagli

CDP: Piano Industriale 2016-2020

CDP: Piano Industriale 2016-2020 Dossier Stampa a cura dell Ufficio stampa 18 dicembre 2015 CDP: Piano Industriale 2016-2020 Dossier stampa Rassegna del 18/12/2015 IN EVIDENZA 18/12/15 Sole 24 Ore 33 Cdp svela il piano al 2020: 160 miliardi

Dettagli

Sommario Rassegna Stampa

Sommario Rassegna Stampa Rubrica 24 Il Resto del Carlino - Cronaca di Bologna Sommario Rassegna Stampa Testata Data Titolo Pag. 30/03/204 `AJR E INCU'', AMORE IN COPERTINA 2 9 Il Resto del Carlino - Ed. Imola 2/03/204 E' TERMINATO

Dettagli

Adige 17/08/14 STAMPA LOCALE 3 In Italia i mutui più cari d'europa, in due anni le tasse a 107%... 1

Adige 17/08/14 STAMPA LOCALE 3 In Italia i mutui più cari d'europa, in due anni le tasse a 107%... 1 Articoli Selezionati Adige 17/08/14 STAMPA LOCALE 3 In Italia i mutui più cari d'europa, in due anni le tasse a 107%... 1 Arena - Giornale di Vicenza 17/08/14 ARTIGIANATO E PMI 8 Casa, in Italia i mutui

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali VERTICE MINISTRI EUROPEI VENEZIA 17 GIUGNO 2008 RASSEGNA STAMPA STAMPA LOCALE Adige Arena Barisera Ciociaria Oggi-Latina Oggi Oggi Castelli Corriere

Dettagli

AGENZIA DEL DEMANIO. Obiettivi, progetti e prospettive sul patrimonio immobiliare pubblico per far crescere l Italia

AGENZIA DEL DEMANIO. Obiettivi, progetti e prospettive sul patrimonio immobiliare pubblico per far crescere l Italia AGENZIA DEL DEMANIO Obiettivi, progetti e prospettive sul patrimonio immobiliare pubblico per far crescere l Italia P a t r i m o n i o d e l l o S t a t o i n g e s t i o n e a l l A g e n z i a d e l

Dettagli

Giovani del non profit per lo sviluppo del Mezzogiorno

Giovani del non profit per lo sviluppo del Mezzogiorno Giovani del non profit Roma, 13 settembre 2012 #BarcaRiccardi L iniziativa Giovani del non profit Il Piano di Azione Coesione (PAC) prevede un intervento mirato a favore dei Giovani attraverso la promozione

Dettagli

NOTA ANCAb SUL PIANO CASA

NOTA ANCAb SUL PIANO CASA NOTA ANCAb SUL PIANO CASA Il Piano Casa del Governo, istituito dall art. 11 della legge n 133 del 2008, rivolto all incremento del patrimonio immobiliare ad uso abitativo attraverso l offerta di abitazioni

Dettagli

Palazzo Frizzoni Conferenza Stampa 12 marzo 2012

Palazzo Frizzoni Conferenza Stampa 12 marzo 2012 Palazzo Frizzoni Conferenza Stampa 12 marzo 2012 Capitale Europea della storia - il titolo di Capitale Europea della Cultura è stato ideato nel 1985 allo scopo di favorire il senso di appartenenza dei

Dettagli

CONTRIBUTI DELLO STATO ALL EDITORIA

CONTRIBUTI DELLO STATO ALL EDITORIA DOVE TESTATA PERIODICITÀ COMPENSO LORDO NOTE TEMPO PAGAMENTO Abruzzo Il Centro 5 euro Calabria Quotidiano della Calabria 6 euro alcuni non vengono pagati da oltre un anno CONTRIBUTI DELLO STATO ALL EDITORIA

Dettagli

Adige 29/07/13 STAMPA LOCALE 14 Tassi elevati alle piccole: 6,64%... 1

Adige 29/07/13 STAMPA LOCALE 14 Tassi elevati alle piccole: 6,64%... 1 Articoli Selezionati Adige 29/07/13 STAMPA LOCALE 14 Tassi elevati alle piccole: 6,64%... 1 Arena 28/07/13 CONFARTIGIANATO 34 Aziende, stretta ai crediti «Tagliati per 41 miliardi»... 2 Avvenire 28/07/13

Dettagli

Quotidiani Locali (30) Prodotti pubblicitari

Quotidiani Locali (30) Prodotti pubblicitari Arena, Giornale di Vicenza, Il Mattino di Padova, Tribuna Treviso, Nuova Venezia, Corriere delle Alpi, La Voce di Rovigo Alto Adige, Messaggero Trentino, Veneto, Dolomiten, l'adige Il Piccolo Il Tirreno

Dettagli

Ricerca Smascheriamo gli Editori - 2010/ 2011 1

Ricerca Smascheriamo gli Editori - 2010/ 2011 1 Abruzzo Calabria Calabria REGIONE TESTATA EDITRICE TIPO COMPENSO LORDO NOTE AL COMPENSO PAGAMENTO CONTRIBUTI Campania Campania Il Centro Quotidiano della Calabria Il Domani della Calabria La Città di Salerno

Dettagli

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 11

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 11 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE ITALIA POPOLAZIONE Cose da sapere VOLUME 1 CAPITOLO 11 A. Le idee importanti l L Italia è uno Stato con 20 regioni e 103 province l In Italia ci sono molte città. Le

Dettagli

Ruolo delle Fondazioni di origine bancaria nei programmi di housing sociale. Padova, Palazzo Moroni, 22 febbraio 2011

Ruolo delle Fondazioni di origine bancaria nei programmi di housing sociale. Padova, Palazzo Moroni, 22 febbraio 2011 Ruolo delle Fondazioni di origine bancaria nei programmi di housing sociale Padova, Palazzo Moroni, 22 febbraio 2011 COS È LA FONDAZIONE La Fondazione ha come scopo la promozione dello sviluppo sociale

Dettagli

DA 25 ANNI AL SERVIZIO DELLA SCUOLA

DA 25 ANNI AL SERVIZIO DELLA SCUOLA DA 25 ANNI AL SERVIZIO DELLA SCUOLA Da 25 anni la principale manifestazione di orientamento post diploma e universitario in Italia. Strutturato con spazi espositivi dove le scuole e le università incontrano

Dettagli

La valorizzazione di beni pubblici nel Comune di Genova. Genova

La valorizzazione di beni pubblici nel Comune di Genova. Genova La valorizzazione di beni pubblici nel Comune di Genova Genova Genova, 20 aprile 2015 Agenzia del Demanio Direttrici strategiche e Azioni Direttrici strategiche: Tutela, presidio, creazione di valore economico

Dettagli

Valorizzare i beni pubblici per rilanciare lo sviluppo. abstract dossier 2014

Valorizzare i beni pubblici per rilanciare lo sviluppo. abstract dossier 2014 Valorizzare i beni pubblici per rilanciare lo sviluppo abstract dossier 2014 Valore Paese DIMORE Valore Paese è il progetto per la valorizzazione e per la gestione efficiente del patrimonio immobiliare

Dettagli

29 gennaio 2015 GIORNALE DELL'UMBRIA Made in Umbria, il meglio si ritrova a Fa' la cosa giusta!

29 gennaio 2015 GIORNALE DELL'UMBRIA Made in Umbria, il meglio si ritrova a Fa' la cosa giusta! 29 gennaio 2015 GIORNALE DELL'UMBRIA Made in Umbria, il meglio si ritrova a Fa' la cosa giusta! 1 febbraio 2015 CORRIERE DELL'UMBRIA Aziende green cercano nuovi spazi 2 febbraio 2015 CORRIERE DELL'UMBRIA

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato GIANNI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato GIANNI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 4536 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato GIANNI Disposizioni per ridurre il disagio abitativo mediante la partecipazione delle regioni

Dettagli

IN ARRIVO LO SPAURACCHIO TASI: CON LA PRIMA RATA DI GIUGNO I COMUNI INCASSERANNO 2,3 MILIARDI DI EURO

IN ARRIVO LO SPAURACCHIO TASI: CON LA PRIMA RATA DI GIUGNO I COMUNI INCASSERANNO 2,3 MILIARDI DI EURO IN ARRIVO LO SPAURACCHIO TASI: CON LA PRIMA RATA DI GIUGNO I COMUNI INCASSERANNO 2,3 MILIARDI DI EURO Con la scadenza della prima rata della Tasi prevista per il prossimo 16 giugno, i Comuni incasseranno

Dettagli

CASE DI LUSSO AL TOP A FIRENZE E GENOVA

CASE DI LUSSO AL TOP A FIRENZE E GENOVA CASE DI LUSSO AL TOP A FIRENZE E GENOVA Degli oltre 74.400 immobili di lusso presenti in Italia che garantiscono alle casse dei Comuni poco più di 91 milioni di euro all anno di Imu, Firenze e Genova sono

Dettagli

NOTIZIE 21 Dicembre 2015

NOTIZIE 21 Dicembre 2015 NOTIZIE 21 Dicembre 2015 Governo Dipe Cipe Fsc Economia Edilizia Scolastica Politiche di Coesione Cantieri in Comune Consiglio dei Ministri n. 97 20 Dicembre 2015 Il Consiglio dei ministri, riunitosi oggi,

Dettagli

- RASSEGNA STAMPA, VIDEO, BLOG E SOCIAL MEDIA -

- RASSEGNA STAMPA, VIDEO, BLOG E SOCIAL MEDIA - RIEVOCAZIONE DEL GRAN PREMIO DI BARI IV EDIZIONE, BARI - APRILE/MAGGIO 2015 - RASSEGNA STAMPA, VIDEO, BLOG E SOCIAL MEDIA - Elenco articoli sulla mostra L'Arte del Gran Premio. Le macchine cele(b)ri (Bari,

Dettagli

Movimento turistico periodo gennaio agosto 2011

Movimento turistico periodo gennaio agosto 2011 Movimento turistico periodo gennaio agosto 2011 MOVIMENTI TURISTICI Dati per province Periodo di riferimento Gennaio Agosto 2011 Arrivi: 522.704 Presenze: 3.364.619 Arrivi: 598.394 Presenze: 3.049.349

Dettagli

I BENI DELL ATAC IL CASO DELL EX RIMESSA VITTORIA

I BENI DELL ATAC IL CASO DELL EX RIMESSA VITTORIA Casa dell Architettura - Roma 24 gennaio 2013 USO PUBBLICO DELLE CASERME progetti di città nelle aree militari in dismissione I BENI DELL ATAC IL CASO DELL EX RIMESSA VITTORIA Coordinamento Cittadino Progetto

Dettagli

E' Pistoia la nuova capitale italiana della cultura

E' Pistoia la nuova capitale italiana della cultura E' Pistoia la nuova capitale italiana della cultura Area centrale urbana, ampiezza dei settori toccati, qualità e completezza del progetto. Con queste motivazioni è stata Pistoia città toscana ad aggiudicarsi

Dettagli

Intervista ad Alfonso Pecoraro Scanio - "Bisogna riconoscere l'arte della pizza patrimonio Unesco"

Intervista ad Alfonso Pecoraro Scanio - Bisogna riconoscere l'arte della pizza patrimonio Unesco Articoli Selezionati COMMERCIO Citta' TURISMO SERVIZI ECONOMIA E POLITICA ECONOMIA E Citta' POLITICA... Comunicazione agli Abbonati COMMERCIO TURISMO SERVIZI COMMERCIO TURISMO SERVIZI COMMERCIO TURISMO

Dettagli

Allegato A al f.n. M_D GMIL2 VDGM V 0215719 in data 31 luglio 2013 ELENCO INDIRIZZI

Allegato A al f.n. M_D GMIL2 VDGM V 0215719 in data 31 luglio 2013 ELENCO INDIRIZZI Allegato A al f.n. M_D GMIL2 VDGM V 0215719 in data 31 luglio 2013 ELENCO INDIRIZZI A SEGRETARIATO GENERALE DELLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA Ufficio per gli affari militari PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI

Dettagli

Nell ambito di. Borghi&CentriStorici: PRESENTAZIONE EVENTO. MADEexpo Fiera Milano-Rho Pero

Nell ambito di. Borghi&CentriStorici: PRESENTAZIONE EVENTO. MADEexpo Fiera Milano-Rho Pero Borghi&CentriStorici: PRESENTAZIONE EVENTO MADEexpo Fiera Milano-Rho Pero 17 20 Ottobre 2012 IL PROGETTO L Italia si distingue per la ricchezza del proprio patrimonio insediativo e per la varietà e l ampia

Dettagli

FORUM BANCHE PA 2013. «IL Patrimonio Immobiliare quale opportunità di sviluppo e di modernizzazione delle amministrazioni locali»

FORUM BANCHE PA 2013. «IL Patrimonio Immobiliare quale opportunità di sviluppo e di modernizzazione delle amministrazioni locali» FORUM BANCHE PA 2013 «IL Patrimonio Immobiliare quale opportunità di sviluppo e di modernizzazione delle amministrazioni locali» Luca Silla Cassa Depositi e Prestiti Spa Roma, 16 luglio 2013 Indice Il

Dettagli

Rilevazione: Quotidiani - 1 ciclo 2014: da gennaio ad aprile 2014 2 ciclo 2014: da aprile a luglio 2014

Rilevazione: Quotidiani - 1 ciclo 2014: da gennaio ad aprile 2014 2 ciclo 2014: da aprile a luglio 2014 sintesi volumi di Indagine sulla lettura dei quotidiani e dei periodici in Italia AUDIPRESS 2014/I-II Testate pubblicate: - quotidiani a pagamento:53 - quotidiani gratuiti:2 - supplementi settimanali a

Dettagli

I fondi europei per la coesione. passodopopasso

I fondi europei per la coesione. passodopopasso I fondi europei per la coesione >> passodopopasso FONDI EUROPEI 2014-2020 All Italia spettano 44 miliardi di Euro (22.2 miliardi alle Regioni del Sud) Sviluppo regionale Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

Dettagli

UNIVERSITÀ G. d ANNUNZIO FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE Dipartimento di Studi Filosofici, Storici e Sociali - Laboratorio di Geografia

UNIVERSITÀ G. d ANNUNZIO FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE Dipartimento di Studi Filosofici, Storici e Sociali - Laboratorio di Geografia 1 UNIVERSITÀ G. d ANNUNZIO FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE Dipartimento di Studi Filosofici, Storici e Sociali - Laboratorio di Geografia Gerardo Massimi Le attività d interesse per il turismo

Dettagli

N.8-11 aprile 2012 - Quindicinale online di informazione tecnico-professionale per FEDERALBERGHI EDIZIONE QUADRI S.O.S. per le concessioni demaniali

N.8-11 aprile 2012 - Quindicinale online di informazione tecnico-professionale per FEDERALBERGHI EDIZIONE QUADRI S.O.S. per le concessioni demaniali N.8-11 aprile 2012 - Quindicinale online di informazione tecnico-professionale per FEDERALBERGHI EDIZIONE QUADRI S.O.S. per le concessioni demaniali Le imprese che operano sul demanio marittimo si trovano

Dettagli

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 4 bollettino mensile Aprile 2009 Maggio 2009 A cura di Storia

Dettagli

Ufficio. Euro 500,00 + IVA. Euro 500,00 + IVA. Euro 900,00 + IVA DURATA ANNUALE

Ufficio. Euro 500,00 + IVA. Euro 500,00 + IVA. Euro 900,00 + IVA DURATA ANNUALE DURATA ANNUALE Ufficio A) Abbonamento cartaceo: n.1 abbonamento annuale al Denaro Quotidiano, completo degli inserti, supplementi e del. Abbonamento elettronico: n. 1 abbonamento annuale al Denaro elettronico,

Dettagli

DossierCDP. Dossier di stampa 87^ Giornata mondiale del Risparmio. Rassegna stampa e agenzie. a cura della Comunicazione Esterna Ufficio Stampa

DossierCDP. Dossier di stampa 87^ Giornata mondiale del Risparmio. Rassegna stampa e agenzie. a cura della Comunicazione Esterna Ufficio Stampa DossierCDP a cura della Comunicazione Esterna Dossier di stampa 87^ Giornata mondiale del Risparmio Rassegna stampa e agenzie Rassegna del 25/10/2011 STAMPA LOCALE 25/10/11 Latina Oggi 5 Celebrare il risparmio...

Dettagli

La valorizzazione del patrimonio delle Amministrazioni Pubbliche. Stefano Scalera Dirigente Generale, Direzione VIII

La valorizzazione del patrimonio delle Amministrazioni Pubbliche. Stefano Scalera Dirigente Generale, Direzione VIII La valorizzazione del patrimonio delle Amministrazioni Pubbliche Stefano Scalera Dirigente Generale, Direzione VIII Roma, 29 settembre 2011 Oggetto del seminario Proporre strategie e strumenti di gestione

Dettagli

PROSPETTIVE DEL TERRITORIO. Siracusa Sabato 4 Maggio 2013. Confindustria Siracusa

PROSPETTIVE DEL TERRITORIO. Siracusa Sabato 4 Maggio 2013. Confindustria Siracusa PROSPETTIVE DEL TERRITORIO Siracusa Sabato 4 Maggio 2013 Confindustria Siracusa A me è stato affidato il compito di sviluppare il tema della Prospettive del Territorio. Tema che mi ha sempre affascinato

Dettagli

Sommario Rassegna Stampa

Sommario Rassegna Stampa Rubrica VIII la Gazzetta del Mezzogiorno 27/08/204 RIFIUTI, DALLA REGIONE "BACCHETTATE" A BRINDISI (A.Galizia) 2 26 Il Mattino - Ed. Avellino 27/08/204 "IRPINIA E SANNIO UNITI CONTRO IL PETROLIO" 3 5 Gazzetta

Dettagli

LA SPERIMENTAZIONE DEI PIANI LOCALI GIOVANI Sintesi e informazioni

LA SPERIMENTAZIONE DEI PIANI LOCALI GIOVANI Sintesi e informazioni LA SPERIMENTAZIONE DEI PIANI LOCALI GIOVANI Sintesi e informazioni PREMESSA La sperimentazione dei Piani Locali Giovani ha la finalità di sostenere l azione degli enti locali nel campo delle politiche

Dettagli

Intervento del Dott. Lanfranco Massari Presidente Federcultura Turismo e Sport - Confcooperative

Intervento del Dott. Lanfranco Massari Presidente Federcultura Turismo e Sport - Confcooperative 30 settembre 1 ottobre 2006 Montesilvano - Pescara Intervento del Dott. Lanfranco Massari Presidente Federcultura Turismo e Sport - Confcooperative III CONFERENZA ITALIANA PER IL TURISMO 30 settembre 1

Dettagli

giovedì 17 febbraio 2011

giovedì 17 febbraio 2011 giovedì 17 febbraio 2011 Rassegna del 17/02/2011 GOVERNO Stampa I premi Excellent... 1 Italia Oggi Brambilla, ministro Excellent... 2 Tempo Lazio Anche la città termale si mette in mostra... 3 ENIT - AGENZIA

Dettagli

Rassegna Stampa 20-04-2013

Rassegna Stampa 20-04-2013 Rassegna Stampa 20 aprile 2013 Rassegna Stampa 20-04-2013 DICONO DI NOI MESSAGGERO 20/04/2013 19 STAMPA 20/04/2013 23 MANIFESTO 20/04/2013 6 SECOLO D'ITALIA 20/04/2013 3 SECOLO XIX 20/04/2013 11 QUOTIDIANO

Dettagli

LAINO CASTELLO: UN BORGO ALBERGO NEL PARCO NAZIONALE DEL POLLINO.

LAINO CASTELLO: UN BORGO ALBERGO NEL PARCO NAZIONALE DEL POLLINO. LA TUA OPPORTUNITÀ DI INVESTIMENTO LAINO CASTELLO: UN BORGO ALBERGO NEL PARCO NAZIONALE DEL POLLINO. LAINO CASTELLO Praia a Mare Parco Nazionale del Pollino UBICAZIONE UN LUOGO UNICO L antico borgo di

Dettagli

Non profit e cultura: stato dell arte. Alcuni dati di scenario. Daria Broglio Istituto per la ricerca sociale

Non profit e cultura: stato dell arte. Alcuni dati di scenario. Daria Broglio Istituto per la ricerca sociale Non profit e cultura: stato dell arte. Alcuni dati di scenario Daria Broglio Istituto per la ricerca sociale Primi dati di scenario: Il valore aggiunto del Sistema Produttivo Culturale Il perimetro del

Dettagli

Sommario Rassegna Stampa

Sommario Rassegna Stampa Rubrica Prime Pagine 1 il Sole 24 Ore 21/09/2015 PRIMA PAGINA DI LUNEDI' 21 SETTEMBRE 2015 3 1 Corriere della Sera 21/09/2015 PRIMA PAGINA DI LUNEDI' 21 SETTEMBRE 2015 4 1 la Repubblica 21/09/2015 PRIMA

Dettagli

Progetto interregionale

Progetto interregionale Progetto interregionale per la promozione dell offerta congressuale italiana Novità e trends dell offerta congressuale italiana Barcellona EIBTM 25 3 Nov. INTRODUZIONE In Italia nel settore del turismo

Dettagli

MERCATO IMMOBILIARE E IMPRESE ITALIANE 2013

MERCATO IMMOBILIARE E IMPRESE ITALIANE 2013 MERCATO IMMOBILIARE E IMPRESE ITALIANE 2013 Sono 383.883 le imprese nate nel 2012 (il valore più basso degli ultimi otto anni e 7.427 in meno rispetto al 2011), a fronte delle quali 364.972 - mille ogni

Dettagli

17.11.2012 Denaro (p.32) Enel apre le porte ai giovani: ricercatori, 20 borse di studio 1

17.11.2012 Denaro (p.32) Enel apre le porte ai giovani: ricercatori, 20 borse di studio 1 CRUI 17.11.2012 Denaro (p.32) Enel apre le porte ai giovani: ricercatori, 20 borse di studio 1 Segretario generale CRUI 17.11.2012 Eco Bergamo (p.23) «Le istituzioni tornino ad essere esempio di valori»

Dettagli

21 Giugno 2011 Estratto pag. 13 Sezione Salerno Il tema di quest anno è L innovazione tra rischio e opportunità e l evento è promosso dal Gruppo Servizi Innovativi e Tecnologici di Confindustria Salerno,

Dettagli

Rassegna del 01/02/2011

Rassegna del 01/02/2011 Rassegna del 01/02/2011 CONFARTIGIANATO 01/02/11 Conquiste del Lavoro 8 Pmi, accordo sulla moratoria: sei mesi in più per ripagare i debiti C. D'O. 1 01/02/11 Corriere Adriatico 6 Prorogata la moratoria

Dettagli

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento al 31 dicembre 2014)

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento al 31 dicembre 2014) I Contratti di Rete Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento al 31 dicembre 2014) Il monitoraggio di Unioncamere sui Contratti di rete, su dati Infocamere, mette in luce che al 31 dicembre

Dettagli

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 5 bollettino mensile Maggio 2009 Giugno 2009 A cura di Storia

Dettagli

COPPA DEL MONDO PIANO SPONSOR GINNASTICA RITMICA. 6 Torneo Internazionale Città di Pesaro. federazione ginnastica d Italia

COPPA DEL MONDO PIANO SPONSOR GINNASTICA RITMICA. 6 Torneo Internazionale Città di Pesaro. federazione ginnastica d Italia 6 4 COPPA DEL MONDO GINNASTICA RITMICA PIANO SPONSOR 6 Torneo Internazionale Città di Pesaro federazione ginnastica d Italia 4 CINQUE ANNI DI SUCCESSI Per il sesto anno consecutivo l Adriatic Arena di

Dettagli

Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica UFF. XV Patti Territoriali e Contratti d Area PATTI TERRITORIALI

Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica UFF. XV Patti Territoriali e Contratti d Area PATTI TERRITORIALI Ministero dello Sviluppo Economico Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica UFF. XV Patti Territoriali e Contratti d Area PATTI TERRITORIALI 1 Patti Territoriali Gli strumenti di programmazione

Dettagli

affittare casa è sempre più conveniente, prezzi giù -4,7% nel 2014

affittare casa è sempre più conveniente, prezzi giù -4,7% nel 2014 affittare casa è sempre più conveniente, prezzi giù -4,7% nel 2014 il prezzo medio ora è di 8,4 euro al metro quadro cali generalizzati nei principali centri: bene padova (1,6), tengono meglio roma (0,1%)

Dettagli

rassegnastampa quotidiana 11 novembre 2011

rassegnastampa quotidiana 11 novembre 2011 rassegnastampa quotidiana 11 novembre 2011 indice coldiretti coldiretti news Crisi, Coldiretti, entro tre mesi i terreni agricoli in vendita agricoltura italia oggi In vendita gli immobili di Stato il

Dettagli

PUBBLICITÀ INERENTE ALLA TIRATURA DELLE TESTATE QUOTIDIANE

PUBBLICITÀ INERENTE ALLA TIRATURA DELLE TESTATE QUOTIDIANE PUBBLICITÀ INERENTE ALLA TIRATURA DELLE TESTATE QUOTIDIANE 2015 Tabella 1 Editoria quotidiana: quote di mercato in volume (2015) Gruppo di riferimento Soggetto Denominazione Testata RCS GELE CALTAGIRONE

Dettagli

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza ti trovi in: Home - Agenzia - Uffici - Indirizzi e Organigramma periferico - Uffici Dogane Gli Uffici delle Dogane Gli Uffici delle Dogane Regione Abruzzo Basilicata Campania Dogane Avezzano Pescara Potenza

Dettagli

Banca Popolare Etica. Roberto Guerra direttore filiale di Bari Banca popolare Etica. L interesse più alto è quello di tutti. Venerdì 1 giugno 2012

Banca Popolare Etica. Roberto Guerra direttore filiale di Bari Banca popolare Etica. L interesse più alto è quello di tutti. Venerdì 1 giugno 2012 Banca Popolare Etica L interesse più alto è quello di tutti Roberto Guerra direttore filiale di Bari Banca popolare Etica Venerdì 1 giugno 2012 Banca popolare Etica È punto di incontro tra: risparmiatori

Dettagli

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013)

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013) I Contratti di Rete Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013) I contratti di rete Il monitoraggio sui Contratti di rete di Unioncamere, su dati Infocamere, mette in

Dettagli

Le esperienze delle Greenways

Le esperienze delle Greenways Le esperienze delle Greenways Fabrizio Torella Responsabile Attività sociali d impresa e rapporti con le associazioni della DCCE Ferrovie dello Stato Italiane Spa Impegnarsi per la sostenibilità «Lo sviluppo

Dettagli

L ARCHITETTO e L EUROPA L opportunità per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva nella Regione Toscana

L ARCHITETTO e L EUROPA L opportunità per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva nella Regione Toscana Sarebbe quindi un modo originale di vivere quello di chi tentasse una buona volta di non comportarsi come un individuo definito in un mondo definito dove, direi non c è che da girare due o tre bottoni

Dettagli

04.10.2012 Voce Repubb (p.2) Iran: senza il velo fuori dall'università 62

04.10.2012 Voce Repubb (p.2) Iran: senza il velo fuori dall'università 62 Universita' - Scenari e commenti 04.10.2012 Avvenire (p.35) Atenei: accesso per tutti, poi selezione 1 04.10.2012 Libero (p.21) Il crac di erasmus 2 04.10.2012 Secolo XIX (p.8) L'Ue ha finito i soldi per

Dettagli

ANCIEXPO2015 I Comuni d'italia con EXPO 2015

ANCIEXPO2015 I Comuni d'italia con EXPO 2015 ANCIEXPO2015 I Comuni d'italia con EXPO 2015 GLI OBIETTIVI Il primo passo che ha avviato il progetto è stato l evento dello scorso 23 settembre a Milano. Sono stati raggiunti gli obiettivi di coinvolgimento

Dettagli

Ance Salerno: Industria culturale, flop-campania

Ance Salerno: Industria culturale, flop-campania 1 Ance Salerno: Industria culturale, flop-campania L industria della cultura in Campania produce il 4,4% del valore aggiunto, incidendo per il 4,5% sul mercato dell occupazione. Con questi risultati la

Dettagli

ENIT - AGENZIA NAZIONALE DEL TURISMO

ENIT - AGENZIA NAZIONALE DEL TURISMO U F F I C I O ENIT - AGENZIA NAZIONALE DEL TURISMO S T A M P A UFFICIO RELAZIONI ESTERNE, SVILUPPO E MANIFESTAZIONI RASSEGNA STAMPA N 7 del 13 gennaio 2010 ENIT AGENZIA NAZIONALE DEL TURISMO Via Marghera,

Dettagli

17 ottobre 2012 LA SICILIA Pagina 1 di 1

17 ottobre 2012 LA SICILIA Pagina 1 di 1 17 ottobre 2012 LA SICILIA Pagina 1 di 1 17 ottobre 2012 GIORNALE DI SICILIA Pagina 1 di 1 17 ottobre 2012 MF SICILIA Pagina 1 di 1 17 ottobre 2012 IL MODERATORE Pagina 1 di 1 Ance Sicilia: Dopo le Regionali

Dettagli

Barbetta Alessandra Matr. 620385 Riassunto della tesi: Il turismo culturale nei centri d arte minori in Italia

Barbetta Alessandra Matr. 620385 Riassunto della tesi: Il turismo culturale nei centri d arte minori in Italia Barbetta Alessandra Matr. 620385 Riassunto della tesi: Il turismo culturale nei centri d arte minori in Italia L attuale fase recessiva che investe le economie occidentali le pone dinanzi alla necessità

Dettagli

Convegno Emergenza Casa e Nuove Politiche abitative, il ruolo dei Comuni Monfalcone, 27 marzo 2007 Sala Conferenze Galleria Espositiva

Convegno Emergenza Casa e Nuove Politiche abitative, il ruolo dei Comuni Monfalcone, 27 marzo 2007 Sala Conferenze Galleria Espositiva Convegno Emergenza Casa e Nuove Politiche abitative, il ruolo dei Comuni Monfalcone, 27 marzo 2007 Sala Conferenze Galleria Espositiva Relazione di Luciano Cecchi, Presidente di Federcasa Abbiamo vissuto,

Dettagli

Rapporto UIL su IMU e TASI 2016 a cura del Servizio Politiche Territoriali della UIL

Rapporto UIL su IMU e TASI 2016 a cura del Servizio Politiche Territoriali della UIL Rapporto UIL su IMU e TASI 2016 a cura del Servizio Politiche Territoriali della UIL IL 16 GIUGNO SI VERSA L ACCONTO DELL IMU E DELLA TASI PER GLI IMMOBILI DIVERSI DALL ABITAZIONE PRINCIPALE: QUASI 25

Dettagli

12-NOV-2014. da pag. 8. Quotidiano. Lettori: 189.000

12-NOV-2014. da pag. 8. Quotidiano. Lettori: 189.000 12-NOV-2014 Diffusione: 24.779 Lettori: 189.000 Direttore: Pierangelo Giovanetti da pag. 8 12-NOV-2014 Diffusione: n.d. Lettori: n.d. Direttore: Enrico Franco da pag. 11 24 1 Fedagri Pag. 2 Milano 12-NOV-2014

Dettagli

ENIT - AGENZIA NAZIONALE DEL TURISMO

ENIT - AGENZIA NAZIONALE DEL TURISMO U F F I C I O ENIT - AGENZIA NAZIONALE DEL TURISMO S T A M P A UFFICIO RELAZIONI ESTERNE, SVILUPPO E MANIFESTAZIONI RASSEGNA STAMPA N 65 del 3-4-5-6 aprile 2010 ENIT AGENZIA NAZIONALE DEL TURISMO Via Marghera,

Dettagli

FONDI EUROPEI. PER UN SUD D ITALIA CHE CAMBIA.

FONDI EUROPEI. PER UN SUD D ITALIA CHE CAMBIA. FONDI EUROPEI. PER UN SUD D ITALIA CHE CAMBIA. NOI E L'EUROPA, INSIEME PER LO SVILUPPO. L'azione dell'unione Europea mira a ridurre il divario tra i livelli di sviluppo delle varie regioni e il ritardo

Dettagli

PUBBLICITÀ INERENTE ALLA TIRATURA DELLE TESTATE QUOTIDIANE

PUBBLICITÀ INERENTE ALLA TIRATURA DELLE TESTATE QUOTIDIANE PUBBLICITÀ INERENTE ALLA TIRATURA DELLE TESTATE QUOTIDIANE 2014 Tabella 1 Editoria quotidiana: quote di mercato in volume (2014) Gruppo di riferimento RCS GELE CALTAGIRONE Soggetto RCS Mediagroup Editoriale

Dettagli

SOMMARIO DEL 30 GENNAIO 2013. Maserati Grugliasco, sfida di alta gamma. Grugliasco conferma l impegno di Fiat in Italia

SOMMARIO DEL 30 GENNAIO 2013. Maserati Grugliasco, sfida di alta gamma. Grugliasco conferma l impegno di Fiat in Italia SOMMARIO DEL 30 GENNAIO 2013 Il Sole 24 Ore Uff.Stampa Fismic La Stampa Adnkronos Asca MF-Dow Jones Il Sole 24 Ore Il Messaggero Corriere della Sera Prima Pagina Maserati Grugliasco, sfida di alta gamma

Dettagli

GABBI Sas. BBIHOMEGABBIdeLUXEGABBIHOMEGABBIdeLUXEGABBIHOMEGABB. www.gabbihome.it

GABBI Sas. BBIHOMEGABBIdeLUXEGABBIHOMEGABBIdeLUXEGABBIHOMEGABB. www.gabbihome.it BBIHOMEGABBIdeLUXEGABBIHOMEGABBIdeLUXEGABBIHOMEGABB GABBI Sas GABBI home - via f.lli Cairoli 60, 23900 Lecco GABBI deluxe - via san Carpoforo 3, 20121 Milano Brera www.gabbihome.it IL GRUPPO La società

Dettagli

7 segreti per guadagnare una rendita dal tuo Immobile

7 segreti per guadagnare una rendita dal tuo Immobile 7 segreti per guadagnare una rendita dal tuo Immobile PRIMA PARTE: STRUTTURA DEL MODELLO DI AFFITTO CASA IN RENDITA 1. Devi sfruttare l evoluzione del mercato turistico, perché è più ricco e meno problematico

Dettagli

Misura 2.1 P.O.N. - P.I.A. INNOVAZIONE

Misura 2.1 P.O.N. - P.I.A. INNOVAZIONE Misura 2.1 P.O.N. - P.I.A. INNOVAZIONE Project Financing: presentazione delle proposte entro il 30 giugno 2004 Nuove norme sul Franchising Puglia: PROGETTAZIONE INTEGRATA PIT/PIS PIS n. 12 Invito a partecipare

Dettagli

Dott. Maurizio Melucci Vice Sindaco del Comune di Rimini Assessore al Turismo

Dott. Maurizio Melucci Vice Sindaco del Comune di Rimini Assessore al Turismo Dott. Maurizio Melucci Vice Sindaco del Comune di Rimini Assessore al Turismo Il vostro convegno è sicuramente interessante, perché al di là delle valutazioni di merito che possono essere anche diverse,

Dettagli

ENIT - AGENZIA NAZIONALE DEL TURISMO

ENIT - AGENZIA NAZIONALE DEL TURISMO U F F I C I O ENIT - AGENZIA NAZIONALE DEL TURISMO S T A M P A UFFICIO RELAZIONI ESTERNE, SVILUPPO E MANIFESTAZIONI RASSEGNA STAMPA N 230 del 27 novembre 2009 ENIT AGENZIA NAZIONALE DEL TURISMO Via Marghera,

Dettagli

17 ottobre 2012 LA SICILIA Pagina 1 di 1

17 ottobre 2012 LA SICILIA Pagina 1 di 1 17 ottobre 2012 LA SICILIA Pagina 1 di 1 17 ottobre 2012 GIORNALE DI SICILIA Pagina 1 di 1 17 ottobre 2012 MF SICILIA Pagina 1 di 1 17 ottobre 2012 QUOTIDIANO DI SICILIA Pagina 1 di 1 17 ottobre 2012 IL

Dettagli

27/11/14 Nuova edizione per Autunno in Folk 2014. Quattro giorni per riscoprire la storia del canto sociale e di protesta italiano

27/11/14 Nuova edizione per Autunno in Folk 2014. Quattro giorni per riscoprire la storia del canto sociale e di protesta italiano RASSEGNA STAMPA AUTUNNO IN FOLK 2014 Il Tirreno (DOC 1) 26/11/14 Autunno in Folk Tornano i canti di lotta e protesta La Nazione (DOC 2) 25/11/14 Torna Autunno in Folk,quattro giorni di musica popolare

Dettagli

CONVEGNO NAZIONALE RASSEGNA STAMPA

CONVEGNO NAZIONALE RASSEGNA STAMPA CONVEGNO NAZIONALE PRIMA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA ASILI NIDO, NIDI INTEGRATI, SEZIONI PRIMAVERA, ANTICIPO SCOLASTICO VERSO UN SISTEMA INTEGRATO FIRENZE, 12 GIUGNO 2010 RASSEGNA STAMPA RADIOGIORNALE RADIOVATICANA

Dettagli

09.05.2013 Corsera (p.37) Pensioni d'oro tra tetto, diritti acquisiti e regali a vita 52

09.05.2013 Corsera (p.37) Pensioni d'oro tra tetto, diritti acquisiti e regali a vita 52 CRUI 09.05.2013 Sole 24 Ore (p.39) Bollino di qualità per i corsi di ingegneria 1 09.05.2013 La Gazzetta del Mezzogiorno (p.1) Biblioteche, (Capitanata) un'app le rende «tascabili» 2 Ricerca e innovazione

Dettagli

CRISI Confartigianato: La crisi del credito costa alle imprese 13,8 miliardi l anno

CRISI Confartigianato: La crisi del credito costa alle imprese 13,8 miliardi l anno NOTA PER LA STAMPA Roma, 17 aprile 2009 CRISI Confartigianato: La crisi del credito costa alle imprese 13,8 miliardi l anno Le imprese italiane pagano un prezzo sempre più alto per la crisi del credito:

Dettagli

Taormina Film Fest: al Teatro Antico dal 23

Taormina Film Fest: al Teatro Antico dal 23 Page 1 of 7 Questo è il blog del portale bedandbreakfastmania.com Visita il nostro sito per trovare proposte di viaggio o promuovere la tua struttura Inserisci la tua struttura Last Minute Itinerari Home

Dettagli

PROJECT WORK. Di DARIO ABBATE

PROJECT WORK. Di DARIO ABBATE PROJECT WORK Di DARIO ABBATE 1 PROGETTO RIVALUTAZIONE STRUTTURE FERROVIARIE NEL COMUNE DI CAPALBIO Scaletta progetto 1. Presentazione Progetto 2. Strutture per la realizzazione del Progetto 3. Presentazione

Dettagli

Rassegna del 13/04/2013

Rassegna del 13/04/2013 Rassegna del 13/04/2013 13/04/13 Corriere del Mezzogiorno Napoli 13/04/13 Corriere del Mezzogiorno Napoli 12/04/13 Corriere della Sera Sette FONDAZIONE ROMA 19 Un asse Roma-Napoli che guarda verso il Sud...

Dettagli