DOSSIER USCITE MEDIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DOSSIER USCITE MEDIA"

Transcript

1 DOSSIER USCITE MEDIA agg. 11 giugno 2015

2 AGENZIE 10 giugno 2015 Difesa: Pinotti, dovere patriottico riutilizzo beni dismessi Difesa, Pinotti: dismissioni immobiliari leva per lo sviluppo DIFESA: PINOTTI PARTECIPA A PRESENTAZIONE PROGETTO '' VALORE PAESI - FARI'' TURISMO. DA DEGRADO A MODELLO SOSTENIBILITÀ, COSÌ... / VIDEO Piano fari, 11 gioielli in concessione per hotel lusso Fari a 5 stelle, demanio ne affitta 11 in Italia per farne hotel TURISMO. DA DEGRADO A MODELLO SOSTENIBILITÀ, COSÌ RINASCONO FARI Demanio: 11 fari in concessione fino a 50 anni Agenzia Demanio: al via il progetto di valorizzazione dei fari italiani Demanio affitta nove fari per 50 anni, diventano dimore turistiche Demanio: nuova vita per gioielli coste,11 fari in concessione FARI: FRANCESCHINI, VALORIZZARE ORIGINALITA' TURISMO ITALIANO FARI: PINOTTI, BENI NON PIÙ UTILIZZATI DA DIFESA NELLA DISPONIBILITA' DEI CITTADINI FARI: REGGI, COMPITO STATO E' TOGLIERLI DAL DEGRADO E RECUPERARLI AGENZIA DEMANIO: AL VIA PROGETTO DI VALORIZZAZIONE DEI FARI ITALIANI Valore Paese Fari: l Agenzia del Demanio presenta il progetto di valorizzazione dei fari italiani DEMANIO: NOVE FARI DIVENTANO DIMORE TURISTICHE, IN AFFITTO PER 50 ANNI 7 GIUGNO 2015 Demanio: obiettivo valorizzazione, ora tocca a fari Demanio, fari come alberghi di charme, pronto progetto

3 STAMPA 11 giugno 2015 Sole 24 Ore Casa24 PluS - Destinazione turismo per i fari del Demanio - Undici fari pronti all'affitto Italia OggI - Il Demanio affitta i fari Messaggero - Da Levanzo al Giglio nuova vita per i fari Mattino - Da Levanzo al Giglio nuova vita per i fari Secolo XIX - La nuova vita dei fari italiani - Un futuro da hotel per 11 fari dismessi Avvenire - Il Demanio fa cassa con i fari Gazzetta del Mezzogiorno - Corsa all'«affitto» dei fari d'italia Repubblica Bari - San Domino il faro in vendita Quotidiano del Sud - Una nuova vita per i fari Undici gioielli in concessione per farne hotel di lusso Giornale di Sicilia - Turismo, quattro fari della Sicilia destinati a diventare hotel di lusso Sicilia Siracusa - Nuova vita per due gioielli delle coste Quotidiano di Sicilia - Aiutare l'economia dei territori con l'affitto degli antichi fari Citta' Maiori - Un resort nel faro di Capo d'orso Corriere del Mezzogiorno Salerno- Forio e Maiori i fari che lo Stato vuole affittare per 50 anni Corriere del Mezzogiorno Napoli- Concessione ai privati Forio e Malori i fari che lo Stato vuole affittare per 50 anni Tirreno Grosseto - Il Faro delle Formiche apre at turismo Tirreno Piombino-Elba - PATRIMONIO IN AFFITTO Non c'è l'elba nella lista dei fari del Demanio Repubblica Firenze - Il turismo fa da traino e il commercio vola: bene bar e ristoranti Corriere di Maremma - Il Faro delle Formiche tornerà alla fruizione pubblica Crotonese - Fari in concessione per 50 anni C'è anche quello di Capo Rizzuto Gazzetta di Reggio-In concessione undici fari inutilizzati Provincia Pavese- In concessione undici fari inutilizzati Gazzetta di Mantova - In concessione undici fari inutilizzati Giornale di Brescia- Hotel di charme oppure ostelli sfiziosi? Nuova vita per 11 fari Corriere delle Alpi- In concessione undici fari inutilizzati Alto Adige- In concessione undici fari inutilizzati Adige - Alberghi di lusso in undici fari Trentino- In concessione undici fari inutilizzati Arena - Undici fari in concessione: diverranno hotel, eremi, ostelli

4 Nuova Venezia-Mattino di Padova-Tribuna di Treviso - In concessione undici fari inutilizzati Centro - In concessione undici fari inutilizzati Corriere Adriatico - Hotel e ostelli Undici fari in concessione Nuova Sardegna - In concessione undici fari inutilizzati Gazzetta del Sud - Patrimonio immobiliare del Demanio Progetti in corso 10 giugno 2015 Tirreno Piombino-Elba - Faro elbano in affitto, oggi l'annuncio 9 giugno 2015 Corriere Adriatico - Un progetto per valorizzare quello storico del Cardeto Daily Telegraph - Buy a lighthouse, help Italy's public purse 8 giugno 2015 Messaggero - Un piano del demanio per trasformare 10 fari in hotel - Camera con vista dal faro Corriere della Sera- Il sogno di dormire ospitati in un faro - Da Virginia Woolf a Consolo Quel sogno di gioia in vendita con i dieci fari del Demanio Giorno - Carlino Nazione - Fari ai privati per alberghi di charme - Fari trasformati in hotel di lusso Il governo fa cassa coi suoi gioielli Repubblica Firenze - Ville, fari e caserme sos al Demanio - Lo Stato affitta il faro dell'elba per un hotel di lusso Tirreno Piombino-Elba- Il Demanio vuole dare in affitto anche un faro elbano Gazzetta del Mezzogiorno- Dieci fari in vendita Lo Stato batte cassa - Fari in vendita, lo Stato batte cassa Gazzetta del Mezzogiorno- Nasca in Puglia il primo museo - E ora nasca in Puglia il primo museo Eco di Bergamo- Alberghi nei fari: il Demanio ne «concede» dieci Piccolo- Demanio dieci fari in concessione Gazzetta del Sud- Fari, parola chiave "valorizzazione" Sicilia - Lo Stato fa cassa Fari e caserme in concessione a chi li ristruttura

5 WEB 11 GIUGNO I fari, dormire tra i flutti non è più un sogno - Sognate di comprare un faro? Adesso potete farlo! 10 GIUGNO Fari, undici gioielli sulla costa in affitto per 50 anni: saranno ostelli o alberghi di lusso - I fari candidati a diventare strutture dell ospitalità - Demanio, i fari in concessione per accoglienze di lusso - Nuova vita ai vecchi fari, il Demanio ne dismette 11: parte la caccia ai privati - Eleven lighthouses rented through a 50-year longlease - Piano fari, Demanio apre a privati: 11 gioielli in concessione per hotel di lusso - I fari d Italia pronti a diventare hotel di lusso - I fari saranno hotel di lusso: ecco gli 11 in concessione - Fari in libera concessione per 50 anni. Le vedette delle coste italiane in affitto al miglior offerente - Alberghi nei fari dismessi. Il Demanio prepara 11 gare. Al via consultazione - Valorizzazione, Demanio: ora è la volta dei fari - Demanio: parte il progetto di valorizzazione dei fari italiani - Ecco i fari che diventeranno hotel / IL CASO Agenzia Demanio: al via il progetto di valorizzazione dei fari italiani Il Demanio presenta un progetto di valorizzazione dei fari. Iniziativa da conciliare con recupero del patrimonio, tutela ambientale e sviluppo AGENZIA DEL DEMANIO: I FARI POTRANNO DIVENTARE ALBERGHI Nove fari diventano dimore turistiche, il Demanio li affitta per 50 anni

6 Nove fari diventano dimore turistiche, il Demanio li affitta per 50 anni - Vivere in un faro non è più uno sogno. 11 gioielli in concessione per 50 anni Nove fari diventano dimore turistiche. Il Demanio li affitta per 50 anni Il Faro di Capo Murro di Porco e quello di Brucoli presto dimore turistiche NOVE FARI ITALIANI DIVENTANO DIMORE TURISTICHE - Nuova vita per undici fari: da guardiani delle coste a hotel di lusso - Non c è l Elba nella lista dei fari del Demanio - Nuova vita per il Faro di Maiori e quello di Forio a Ischia - Anche Fenaio e Capel Rosso tra gli 11 fari da trasformare - Il faro di Capo d'orso potrebbe diventare un hotel Il Demanio fa cassa grazie ai fari Turismo, nuova vita per nove fari: il demanio li affitta per 50 anni - Nove fari diventano dimore turistiche, il Demanio li affitta per 50 anni - Lo Stato affitta 11 fari per il turismo - Lo stato affitta i fari - Gite al faro. Lo Stato affitta per cinquant anni. C è anche un Oscar - Fari in affitto ai turisti, l'iniziativa del Demanio - Sviluppo economico e tutela dell'ambiente: i fari campani diventano dimore turistiche - VIVERE IN UN FARO NON È PIÙ UNO SOGNO. 11 GIOIELLI IN CONCESSIONE PER 50 ANNI - Volete diventare guardiani del faro? Adesso si può! Basta affittarne uno dallo Stato Volete diventare guardiani del faro? Adesso si può! Basta affittarne uno dallo Stato Demanio: 11 fari in concessione fino a 50 anni - FARI IN LIBERA CONCESSIONE PER 50 ANNI. LE VEDETTE DELLE COSTE ITALIANE IN AFFITTO AL MIGLIOR OFFERENTE (FOTO)

7 I FARI ABBANDONATI RINASCONO CON UN PROGETTO NAZIONALE PER TURISMO E CULTURA - Vacanze da sogno al Faro di Punta Imperatore? Possibile - Agenzia del Demanio, Ministero della Difesa e dei Beni Culturali insieme per promuovere la valorizzazione dei beni. No vendita ma concessione - AGENZIA DEL DEMANIO: I 33 FARI PUGLIESI POTRANNO DIVENTARE ALBERGHI. - Agenzia del Demanio: i fari diventeranno alberghi - Maiori, faro di Capo d'orso in vendita: al via operazione 'Valore Paese' - Al via Valore Paese Fari : 11 beni pronti ad essere dati in concessione per 50 anni - Faro delle Formiche: tornerà alla fruizione pubblica 7-9 GIUGNO Agenzia del Demanio: i fari potranno diventare alberghi - Il Demanio italiano darà 10 fari in concessione ai privati - Agenzia del Demanio: i fari potranno diventare alberghi - Il Demanio mette in vendita anche il faro di San Domino - Valorizzazione, Demanio: ora è la volta dei fari - Agenzia del Demanio lancia piano per valorizzare i fari - Il Demanio cede fari in concessione Italy sells off ancient lighthouses and fortresses to cut debt - Piano del Demanio per affittare i fari, c'è anche l'elba - Demanio: obiettivo valorizzazione, ora tocca a fari - Demanio: obiettivo valorizzazione, ora tocca a fari 10 in concessione a privati per investimenti turistico-culturali - Demanio, i fari in concessione per accoglienze di lusso - Demanio, obiettivo valorizzazione. Ora tocca ai fari

8 AUDIO VIDEO Radio Due GR2 ore del 11/06/2015 Radio Uno GR1 ore 7 del 11/06/2015 CLASS CNBC -ITALIA OGGI TG ore del 11/06/2015 TG5 ore 20 del 10/06/2015 TG Rete Oro ore 19,15 del 10/06/2015 TG3 ore 19 del 10/06/2015 RDS - Good News ore del 10/06/2015 IL QI TV TG del 10/06/2015 TG3 Marche ore del 09/06/2015 TV Centro Marche TG ore del 09/06/2015 TG2 ore del 07/06/2015 TG5 ore 20 del 07/06/2015

9 ANSA, mercoledì 10 giugno 2015, 19:37:01 Difesa: Pinotti, dovere patriottico riutilizzo beni dismessi (ANSA) - ROMA, 10 GIU - "Come indicato nelle linee programmatiche del mio dicastero, al momento del mio insediamento, considero un dovere patriottico riutilizzare in modo proficuo il patrimonio immobiliare militare non piu' in uso". Lo ha detto il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, che ha preso parte oggi alla presentazione del progetto ' Valore Paese - Fari'. Il progetto di dismissione immobiliare attuato dal ministero attraverso la societa' in-house Difesa Servizi punta a valorizzare immobili non piu' utili alle esigenze militari ma che possono diventare fonte di lavoro, spazi di vivibilita', di ricchezza e di crescita del paese. Immobili tra i quali rientrano anche i fari della Difesa, che, osserva il ministero, "da oggi potranno essere destinati a una nuova vita: dimore per un turismo all' insegna della natura, della cultura e dell' ambiente". Il progetto - che interessa la rete di fari che si trovano in Sicilia, Campania, Puglia e Toscana - e' stato realizzato dall' Agenzia del Demanio di concerto con il ministero della Difesa e gli altri enti territoriali interessati, con l' obiettivo di sottrarli al degrado e, al contempo, fornire una importante occasione di sviluppo per il territorio. In merito ai diversi fari che le Difesa ha messo a disposizione, il ministro ha spiegato che "quelli utilizzati dalle Forze armate sono stati conservati e tutelati con attenzione" e che nell' ottica di un utilizzo duale, potranno essere ancora validi per le esigenze della Difesa. (ANSA). AskaNews, mercoledì 10 giugno 2015, 19:19:54 Difesa, Pinotti: dismissioni immobiliari leva per lo sviluppo Il ministro a convegno su fari come strutture da riconvertire Roma, 10 giu. (askanews) - "Come indicato nelle linee programmatiche del mio dicastero, al momento del mio insediamento, considero un dovere patriottico riutilizzare in modo proficuo il patrimonio immobiliare militare non più in uso". Lo ha ribadito oggi il Ministro della Difesa, Roberta Pinotti, che ha preso parte alla presentazione del progetto "Valore Paesi - Fari", che si è svolta all' Associazione della Stampa Estera a Roma. Il ministro ha, quindi, indicato, come un "valore patriottico" il progetto di dismissione immobiliare attuato dal Dicastero attraverso la società in-house Difesa Servizi, con il quale si intende valorizzare immobili non più utili alle esigenze militari. Immobili, è stato spiegato oggi, tra i quali rientrano anche i fari della Difesa, che potranno essere destinati a una nuova vita, ad esempio, come dimore per un turismo all' insegna della natura, della cultura e dell' ambiente. L' iniziativa è stata presentata dal Direttore dell' Agenzia del

10 Demanio Roberto Reggi, alla presenza del Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini e del Sottosegretario del Mef Pier Paolo Baretta. Il progetto interessa la rete di fari che si trovano in Sicilia, Campania, Puglia e Toscana. "Un gioco di squadra - ha sottolineato il Ministro Pinotti - che tra i risultati concreti già raggiunti ha citato la consegna della caserma Gonzaga alla Città di Firenze, avvenuta nelle scorso settimane". In merito ai diversi fari che le Difesa ha messo a disposizione, il Ministro ha spiegato che "quelli utilizzati dalle Forze armate sono stati conservati e tutelati con attenzione" e che nell' ottica di un utilizzo duale, potranno essere ancora validi per le esigenze della Difesa. ADNKRONOS, mercoledì 10 giugno 2015, 19:13:01 DIFESA: PINOTTI PARTECIPA A PRESENTAZIONE PROGETTO '' VALORE PAESI - FARI'' Ministro Difesa, ' progetto di dismissione immobiliare valore patriottico' Roma, 10 giu. (AdnKronos) - Il Ministro della Difesa, Roberta Pinotti, ha preso parte oggi alla presentazione del progetto '' Valore Paesi - Fari'', che si è svolta all' Associazione della Stampa Estera. Lo riferisce in una nota il ministero della Difesa Un valore patriottico. Così il ministro Pinotti ha definito il progetto di dismissione immobiliare attuato dal dicastero attraverso la società in-house Difesa Servizi, con il quale si valorizzano immobili non più utili alle esigenze militari ma che possono diventare fonte di lavoro, spazi di vivibilità, di ricchezza e di crescita del paese. Immobili tra i quali rientrano anche i fari della Difesa, che da oggi potranno essere destinati a una nuova vita: dimore per un turismo all' insegna della natura, della cultura e dell' ambiente. Il progetto "Valore Paese" nasce per favorire il recupero del patrimonio pubblico di pregio, non più considerato in termini di costo per la collettività ma come leva di sviluppo territoriale e sociale. '' Come indicato nelle linee programmatiche del mio dicastero, al momento del mio insediamento, considero un dovere patriottico riutilizzare in modo proficuo il patrimonio immobiliare militare non più in uso'', ha spiegato il ministro. (segue) ADNKRONOS, mercoledì 10 giugno 2015, 19:13:07 DIFESA: PINOTTI PARTECIPA A PRESENTAZIONE PROGETTO '' VALORE PAESI - FARI'' (2) (AdnKronos) - Il progetto - che interessa la rete di fari che si trovano in Sicilia, Campania, Puglia e Toscana - è stato realizzato dall' Agenzia del demanio di concerto con il ministero della Difesa e gli altri enti territoriali interessati, con l' obiettivo di sottrarli

11 al degrado e, al contempo, fornire una importante occasione di sviluppo per il territorio. Una sinergia che, nel più ampio progetto per la valorizzazione del patrimonio pubblico italiano, sta già dando i suoi frutti. '' Un gioco di squadra'', ha sottolineato il ministro Pinotti, che tra i risultati concreti già raggiunti ha citato la consegna della caserma Gonzaga alla Città di Firenze, avvenuta nelle scorso settimane. In merito ai diversi fari che le Difesa ha messo a disposizione, il ministro ha spiegato che '' quelli utilizzati dalle forze armate sono stati conservati e tutelati con attenzione'' e che nell' ottica di un utilizzo duale, potranno essere ancora validi per le esigenze della Difesa. Di rilievo, in tal senso, il lavoro svolto dalla società Difesa Servizi e dalla "Task Force per la valorizzazione e la dismissione degli immobili della Difesa". La struttura, fortemente voluta dal Ministro, costituisce un punto di riferimento certo e immediato per Enti e Istituzioni interessati al patrimonio immobiliare del Dicastero. DIRE, mercoledì 10 giugno 2015, 18:25:37 TURISMO. DA DEGRADO A MODELLO SOSTENIBILITÀ, COSÌ... / VIDEO (DIRE) Roma, 10 giu. - Undici fari, undici luoghi abbandonati ma dal fascino indiscutibile, tornano a nuova vita come dimore per un turismo all' insegna della natura, della cultura e dell' ambiente. Un progetto di valorizzazione, ma anche di tutela, che punta a rilanciare l' economia dei territori e a generare lavoro attraverso concessioni di lungo periodo a favore di idee imprenditoriali "innovative e sostenibili, che sappiano conciliare le esigenze di recupero del patrimonio, tutela ambientale e sviluppo economico". Sicilia, Campania, Puglia e Toscana, parte da qui ' Valore Paese - Fari', l' iniziativa presentata oggi nella sede della stampa estera, a Roma, dal direttore dell' agenzia del Demanio, Roberto Reggi, alla presenza del sottosegretario al ministero dell' Economia, Pierpaolo Baretta, e dei ministri della Difesa e dei Beni culturali e del Turismo, Roberta Pinotti e Dario Franceschini. Con loro, anche Donatella Bianchi, madrina del progetto e presidente del Wwf Italia. "E' un progetto bellissimo- ha detto Franceschini- i fari, spesso abbandonati ma meravigliosi, possono diventare un pezzo fondamentale di quel disegno di turismo sostenibile su cui l' Italia deve puntare", anche per accogliere quel "turismo internazionale". Il ministro ha poi tenuto a dire che "si evitera' assolutamente il rischio di speculazione edilizia perche' il valore di questi beni e' conservarli cosi' come sono. Nessuna speculazione, ma valorizzazione dei fari". E sara' proprio il Mibact a svolgere un' azione di garanzia sulla salvaguardia dei siti attraverso il monitoraggio dei

12 progetti che verranno selezionati per le concessioni degli immobili messi a disposizione dal Demanio. Gia' pronti per essere valorizzati, il faro di di Brucoli ad Augusta (Sr), il faro di Murro di Porco a Siracusa (Sr), il faro di Capo Grosso nell' Isola di Levanzo - Favignana (Tp), il faro di Punta Cavazzi ad Ustica (Pa), il faro di Capo d' Orso a Maiori (Sa), il faro di Punta Imperatore a Forio d' Ischia (Na), il faro di San Domino alle Isole Tremiti (Fg) e i due beni sull' Isola del Giglio (Gr) proposti dal ministero della Difesa, il faro Punta del Fenaio e il faro di Capel Rosso. A questi primi nove, si aggiungono altri due siti della Difesa, quello dell' isola delle Formiche (Grosseto) e dell' isola Capo Rizzuto (Crotone). "Era un dovere dello Stato sottrarre al degrado questi luoghiha detto Reggi- avevamo due possibilita': usare risorse pubbliche, ma erano limitate, e coinvolgere i privati in un partenariato con il pubblico per favorire progetti di valorizzazione". Da oggi e fino al 10 agosto, il Demanio avviera' una consultazione pubblica online che avra' il compito di raccogliere idee e proposte (da tutti i soggetti interessati, dalle amministrazioni pubbliche agli imprenditori) per orientare i bandi di gara che verranno pubblicati il prossimo autunno, per concludersi a inizio Le concessioni avranno una durata massima di 50 anni. Oltre a salvare dal degrado i fari, dal progetto "potremmo aspettarci circa mila euro l' anno dai canoni. Ma- ha precisato Reggi- una stima precisa e' impossibile". Un' operazione che per Baretta "va sotto il capitolo del federalismo demaniale in senso lato. Il rapporto tra patrimonio e debito- ha aggiunto- non e' basato sull' alienazione, ma sulla valorizzazione dei siti attraverso lunghe concessioni e il rapporto tra pubblico e privato". Insieme ai primi undici, ci sono altri 40 fari di proprieta' dello Stato "pronti per essere messi in rete", oltre ad altri dieci in uso al ministero della Difesa. "C' e' sempre stata l' idea che bisognava mettere i beni, belli ma non piu' utilizzati dalla Difesa, a disposizione della comunita'. Da quando sono ministroha aggiunto Pinotti- questo e' un obiettivo ' patriottico'. I fari sono un luogo magico, noi abbiamo la possibilita' di continuare a farli funzionare per la Marina, perche' il segnalamento si fa a distanza, ma nello stesso tempo renderli dei luoghi unici". ANSA, mercoledì 10 giugno 2015, 18:22:04 Piano fari, 11 gioielli in concessione per hotel lusso Demanio apre a investimenti privati, si punta a valorizzazione (ANSA) - ROMA, 10 GIU - Nell' antichita' erano considerati tra le meraviglie del mondo, oggi potrebbero diventare hotel extralusso, eremi o ostelli. I fari hanno sempre avuto un fascino particolare, capaci - dal Colosso di Rodi al faro di Alessandria - di incantare l' immaginario collettivo. Ora i

13 gioielli che costellano le coste italiane potrebbero passare dallo stato di abbandono e degrado in cui spesso si trovano ad una nuova destinazione come dimore di charme o residenze per fini religiosi o spirituali. La trasformazione sara' resa possibile dal progetto dell' Agenzia del Demanio per la concessione ad investitori privati di 11 fari che potrebbero rinascere proprio come nuovi alberghi turistici all' insegna della natura, della cultura e dell' ambiente, oltre che del lusso. L' operazione coinvolge alcuni dei piu' begli avamposti tra terra e mare delle Regioni del Centro-Sud, dalla Toscana alla Puglia, dalla Campania alla Sicilia. La lista dei fari pronti ad essere dati in concessione e' infatti lunga: si va dal Faro di Brucoli ad Augusta (in provincia di Siracusa) a quello di Murro di Porco a Siracusa, da Capo Grosso nell' Isola di Levanzo (Trapani) a Punta Cavazzi ad Ustica, da Capo d' Orso a Maiori (Salerno) al Faro di Punta Imperatore a Forio d' Ischia (Napoli), fino a quello di San Domino alle Isole Tremiti (Foggia). A questi si aggiungono 4 fari messi a disposizione dal ministero della Difesa: due sull' Isola del Giglio, Punta del Fenaio e Capel Rosso, uno alle Isole Formiche (Grosseto) e quello di Capo Rizzuto (Crotone). "L' attivita' di segnalamento rimarra' - assicura il ministro Roberta Pinotti - non dismettiamo il patrimonio, lo rendiamo utile senza porre alcun limite operativo". Lo strumento utilizzato per la valorizzazione sara' la concessione fino a 50 anni a operatori che possano sviluppare un progetto turistico dal potenziale economico per tutto il territorio, in una logica di partenariato pubblico-privato, ha spiegato il direttore dell' Agenzia del Demanio, Roberto Reggi, a beneficio di tutta la collettivita'. Finora un' operazione analoga e' stata sperimentata solo per Capo Spartivento, in Sardegna, per cui il Demanio incassa un canone di concessione di euro l' anno. Fatte le dovute proiezioni, considerando quindi che non tutti gli 11 fari da oggi papabili si trasformeranno necessariamente in resort di lusso come quello sardo, l' Agenzia si aspetta di ricavare dall' operazione euro l' anno. "Quello presentato oggi - ha proseguito Reggi - e' un primo blocco. Ci sono altri 40 fari gestiti dal Demanio e qualche altra decina in uso al ministero della Difesa che potrebbero essere pronti ad essere messi in rete". Da oggi parte quindi la prima fase di consultazione pubblica di due mesi per mettere a punto i bandi di gara da pubblicare in autunno e da concludere a inizio (ANSA). La Presse, mercoledì 10 giugno 2015, 17:53:35 LPN - Fari a 5 stelle, demanio ne affitta 11 in Italia per farne hotel Roma, 10 giu. (LaPresse) - Da sentinelle ad hotel con vista sul mare: l' Agenzia del demanio affitterà a cittadini o ed enti privati, per un massimo di 50 anni, 11 fari dismessi, ma funzionanti, di proprietà dello Stato, per farne luoghi turistici.

14 "Quattro di questi saranno messi a disposizione dal ministero della Difesa", ha annunciato questa mattina il ministro Roberta Pinotti, nella conferenza stampa di presentazione del progetto. "Alle forze armate - ha aggiunto - questi beni non servono più. È nostro dovere, direi patriottico, valorizzare questi luoghi magici in disuso". I fari di cui si parla sono, in ordine alfabetico, ad Augusta, alle Formiche di Grosseto, a Ischia, all' Isola del Giglio - due -, all' Isola di Capo Rizzuto, all' Isola di Levanzo, a Maiori, a Siracusa, alle Tremiti, a Ustica: da oggi fino al 10 agosto è aperta una consultazione online per raccogliere suggerimenti e proposte di riutilizzo degli impianti in questione.(segue). La Presse, mercoledì 10 giugno 2015, 17:53:50 LPN - Fari a 5 stelle, demanio ne affitta 11 in Italia per farne hotel Roma, 10 giu. (LaPresse) - In autunno saranno indetti i bandi di gara veri e propri, tramite i quali sarà aggiudicata la concessione. Dagli investimenti privati si prevede per lo Stato un ritorno economico di centinaia di migliaia di euro: "Il Faro Capo Spartivento, che in Sardegna è già diventato un hotel di lusso - spiega il direttore dell' Agenzia del demanio, Roberto Reggi - paga un canone annuo di circa 100 mila euro. Se lo moltiplichiamo per il numero complessivo dei fari disponibili ricaviamo già una cifra importante". Un' ottima soluzione per il sottosegretario all' Economia e alle Finanze Per Paolo Baretta: "In un primo periodo si era parlato di ripagare il debito pubblico vendendo 15 miliardi di risorse del nostro patrimonio. Ma perché alienare le nostre ricchezze senza provare prima a valorizzarle?". Per il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini al riutilizzo dei fari deve seguire quello "delle caserme, delle case cantoniere e delle vecchie ferrovie". DIRE, mercoledì 10 giugno 2015, 16:17:21 TURISMO. DA DEGRADO A MODELLO SOSTENIBILITÀ, COSÌ RINASCONO FARI (DIRE) Roma, 10 giu. - Undici fari, undici luoghi abbandonati ma dal fascino indiscutibile, tornano a nuova vita come dimore per un turismo all' insegna della natura, della cultura e dell' ambiente. Un progetto di valorizzazione, ma anche di tutela, che punta a rilanciare l' economia dei territori e a generare lavoro attraverso concessioni di lungo periodo a favore di idee imprenditoriali "innovative e sostenibili, che sappiano conciliare le esigenze di recupero del patrimonio, tutela ambientale e sviluppo economico". Sicilia, Campania, Puglia e Toscana, parte da qui ' Valore Paese - Fari', l' iniziativa presentata oggi nella sede della stampa estera, a Roma, dal direttore dell' agenzia del Demanio, Roberto Reggi, alla presenza del sottosegretario al ministero dell' Economia, Pierpaolo Baretta, e dei ministri della Difesa e dei Beni culturali e del Turismo, Roberta Pinotti e Dario Franceschini. Con loro, anche Donatella Bianchi, madrina del progetto e presidente del Wwf Italia. "E' un progetto bellissimo- ha detto Franceschini- i fari, spesso abbandonati ma meravigliosi, possono diventare un pezzo fondamentale di quel disegno di turismo sostenibile su cui

15 l' Italia deve puntare", anche per accogliere quel "turismo internazionale". Il ministro ha poi tenuto a dire che "si evitera' assolutamente il rischio di speculazione edilizia perche' il valore di questi beni e' conservarli cosi' come sono. Nessuna speculazione, ma valorizzazione dei fari". (SEGUE) DIRE, mercoledì 10 giugno 2015, 16:17:26 TURISMO. DA DEGRADO A MODELLO SOSTENIBILITÀ, COSÌ RINASCONO FARI (DIRE) Roma, 10 giu. - E sara' proprio il Mibact a svolgere un' azione di garanzia sulla salvaguardia dei siti attraverso il monitoraggio dei progetti che verranno selezionati per le concessioni degli immobili messi a disposizione dal Demanio. Gia' pronti per essere valorizzati, il faro di di Brucoli ad Augusta (Sr), il faro di Murro di Porco a Siracusa (Sr), il faro di Capo Grosso nell' Isola di Levanzo - Favignana (Tp), il faro di Punta Cavazzi ad Ustica (Pa), il faro di Capo d' Orso a Maiori (Sa), il faro di Punta Imperatore a Forio d' Ischia (Na), il faro di San Domino alle Isole Tremiti (Fg) e i due beni sull' Isola del Giglio (Gr) proposti dal ministero della Difesa, il faro Punta del Fenaio e il faro di Capel Rosso. A questi primi nove, si aggiungono altri due siti della Difesa, quello dell' isola delle Formiche (Grosseto) e dell' isola Capo Rizzuto (Crotone). "Era un dovere dello Stato sottrarre al degrado questi luoghiha detto Reggi- avevamo due possibilita': usare risorse pubbliche, ma erano limitate, e coinvolgere i privati in un partenariato con il pubblico per favorire progetti di valorizzazione". (SEGUE) DIRE, mercoledì 10 giugno 2015, 16:17:33 TURISMO. DA DEGRADO A MODELLO SOSTENIBILITÀ, COSÌ RINASCONO FARI (DIRE) Roma, 10 giu. - Da oggi e fino al 10 agosto, il Demanio avviera' una consultazione pubblica online che avra' il compito di raccogliere idee e proposte (da tutti i soggetti interessati, dalle amministrazioni pubbliche agli imprenditori) per orientare i bandi di gara che verranno pubblicati il prossimo autunno, per concludersi a inizio Le concessioni avranno una durata massima di 50 anni. Oltre a salvare dal degrado i fari, dal progetto "potremmo aspettarci circa mila euro l' anno dai canoni. Ma- ha precisato Reggi- una stima precisa e' impossibile". Un' operazione che per Baretta "va sotto il capitolo del federalismo demaniale in senso lato. Il rapporto tra patrimonio e debito- ha aggiunto- non e' basato sull' alienazione, ma sulla valorizzazione dei siti attraverso lunghe concessioni e il rapporto tra pubblico e privato". Insieme ai primi undici, ci sono altri 40 fari di proprieta' dello Stato "pronti per essere messi in rete", oltre ad altri dieci in uso al ministero della Difesa. "C' e' sempre stata l' idea che bisognava mettere i beni, belli ma non piu' utilizzati dalla Difesa, a disposizione della comunita'. Da quando sono ministroha aggiunto Pinotti- questo e' un obiettivo ' patriottico'. I fari

16 sono un luogo magico, noi abbiamo la possibilita' di continuare a farli funzionare per la Marina, perche' il segnalamento si fa a distanza, ma nello stesso tempo renderli dei luoghi unici". AGI, mercoledì 10 giugno 2015, 15:42:53 Demanio: 11 fari in concessione fino a 50 anni (AGI) - Roma, 10 giu. - Lo Stato affittera' 11 fari fino a 50 anni a operatori in grado di sviluppare un progetto turistico "dall' elevato potenziale per i territori, in una logica di partenariato pubblico-privato, a beneficio di tutta la collettivita'". Il progetto intitolato ' Valore Paese-Fari' e' stato presentato oggi nella sede della stampa estera dal direttore dell' agenzia del Demanio, Roberto Reggi, dai ministri della Difesa e dei Beni culturali e del turismo, rispettivamente Roberta Pinotti e Dario Franceschini e dalla presidente del Wwf Italia nonche' madrina dell' iniziativa, Donatella Bianchi. (AGI) Rma/Mau/Msc (Segue) AGI, mercoledì 10 giugno 2015, 15:43:07 Demanio: 11 fari in concessione fino a 50 anni (2) (AGI) - Roma, 10 giu. - I fari si trovano in Sicilia, Campania, Puglia e Toscana e sono: il faro di Brucoli ad Augusta, il faro di Murro di Porco a Siracusa, il faro di Capo Grosso nell' Isola di Levanzo-Favignana, il faro di Punta Cavazzi a Ustica, il faro di Capo d' Orso a Maiori, il faro di Punta Imperatore a Forio d' Ischia, il faro di San Domino alle Isole Tremiti, il faro Punta del Fenaglio, il faro di Capel Rosso, il faro di Capo Rizzuto e, infine, quello delle Isole Formiche. Gli ultimi quattro sono stati messi a disposizione dal ministero della Difesa. Si stima che dall' affitto di questi fari, ormai inutilizzati, lo Stato potra' ricavare tra 700 e 800 mila euro l' anno. "Molti dei beni del ministero della Difesa - ha spiegato Pinotti - non servono piu', quindi ben vengano progetti, come questo, tesi a valorizzare il nostro patrimonio pubblico". "Questa iniziativa - ha aggiunto Franceschini - e' assolutamente in linea con la strategia del Mibact di valorizzare le ricchezze del patrimonio culturale italiano". (AGI) RADIOCOR, mercoledì 10 giugno 2015, 14:54:11 Agenzia Demanio: al via il progetto di valorizzazione dei fari italiani Reggi: fino a mila euro l' anno da canoni concessione (Il Sole 24 Ore Radiocor) - Roma, 10 giu - Al via "Valore Paese - Fari", il progetto dell' Agenzia del Demanio per la valorizzazione dei fari come dimore turistiche. I primi beni

17 dello Stato che entrano a far parte della "rete dei fari" sono undici, di cui quattro del ministero della Difesa, e si trovano in Sicilia, Campania, Puglia e Toscana. Dopo una consultazione pubblica per raccogliere idee e proposte di utilizzo delle strutture (da oggi e fino al 10 agosto tramite form su in autunno verranno pubblicati i bandi di gara che si concluderanno a inizio "Sulla scorta della positiva esperienza di Capo Spartivento, ci aspettiamo un incasso da canoni di concessione per alcune centinaia di migliaia di euro l' anno: si puo' arrivare a mila euro", ha spiegato il direttore dell' Agenzia del Demanio, Roberto Reggi. AskaNews, mercoledì 10 giugno 2015, 14:46:39 Demanio affitta nove fari per 50 anni, diventano dimore turistiche Per rilanciare l' economia dei territori e generare lavoro Roma, 10 giu. (askanews) - Nove fari a cui regalare nuova vita come dimore per un turismo all' insegna della natura, della cultura e dell' ambiente: nove location uniche per contribuire a rilanciare l' economia dei territori e generare lavoro grazie allo strumento dell' affitto di lungo periodo. Parte da qui Valore Paese-Fari, l' iniziativa presentata dal direttore dell' Agenzia del Demanio Roberto Reggi, alla presenza di PierPaolo Baretta, sottosegretario al ministero dell' Economia, Dario Franceschini, ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e Roberta Pinotti, ministro della Difesa, durante l' evento presso la sede dell' Associazione della stampa estera a Roma, introdotto da Donatella Bianchi, madrina del progetto, giornalista Rai/LineaBlu e presidente del WWF Italia. Si trovano in Sicilia, Campania, Puglia e Toscana i primi beni dello Stato che entrano a far parte della "rete dei fari": il Faro di Brucoli ad Augusta (SR), il Faro di Murro di Porco a Siracusa (SR), il Faro di Capo Grosso nell' Isola di Levanzo - Favignana (TP), il Faro di Punta Cavazzi ad Ustica (PA), il Faro di Capo d' Orso a Maiori (SA), il Faro di Punta Imperatore a Forio d' Ischia (NA), il Faro di San Domino alle Isole Tremiti (FG) e i due beni sull' Isola del Giglio (GR) proposti dal Ministero della Difesa, il Faro Punta del Fenaio e il Faro di Capel Rosso. Obiettivo del progetto, informa l' Agenzia del Demanio, è valorizzare questi suggestivi beni partendo da un' idea imprenditoriale innovativa e sostenibile, che sappia conciliare le esigenze di recupero del patrimonio, tutela ambientale e sviluppo economico. Lo strumento sarà la concessione (affitto) fino a 50 anni degli immobili a operatori che possano sviluppare un progetto turistico dall' elevato potenziale per i territori, in una logica di partenariato pubblico-privato, a beneficio di tutta la collettività. (Segue) AskaNews, mercoledì 10 giugno 2015, 14:46:49 Demanio affitta nove fari per 50 anni, diventano dimore

18 Roma, 10 giu. (askanews) - In quest' ottica, l' Agenzia del Demanio avvia da oggi e per due mesi una consultazione pubblica online, destinata a chiunque abbia idee e proposte: pubbliche amministrazioni, cittadini, associazioni, operatori di mercato, imprenditori interessati e possibili futuri concessionari. Per partecipare è disponibile una form on-line su nella sezione dedicata a Valore Paese - Fari. I suggerimenti raccolti grazie alla consultazione pubblica, che terminerà il 10 agosto, serviranno a delineare gli scenari di valorizzazione sui quali orientare i bandi di gara. Questi ultimi verranno pubblicati nell' autunno 2015 per concludersi a inizio 2016, e consentiranno di selezionare gli operatori che si aggiudicheranno la concessione dei fari sulla base della miglior proposta in termini sia di progetto imprenditoriale che di sostenibilità economico-finanziaria. L' iniziativa si inserisce nel più ampio circuito di Valore Paese, il progetto dell' Agenzia del Demanio per la valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico italiano attraverso la sinergia tra i settori del turismo, dell' arte e della cultura, dello sviluppo economico e della coesione territoriale. In tal senso, il recupero del patrimonio pubblico di proprietà dello Stato e degli Enti locali viene considerato non più solo in termini di costo per la collettività, ma anche significativa leva di sviluppo territoriale e sociale. Valore Paese è promosso dall' Agenzia del Demanio in collaborazione con Invitalia e Anci - Fondazione Patrimonio Comune, con la partecipazione di altri soggetti pubblici (Ministero della Difesa, Mibact, Mise, Conferenza delle Regioni e Province autonome) e privati (Cassa Depositi e Prestiti, Istituto per il Credito Sportivo, Confindustria, Associazione Italiana Confindustria Alberghi, Assoimmobiliare). ANSA, mercoledì 10 giugno 2015, 14:05:36 Demanio: nuova vita per gioielli coste, 11 fari in concessione Dalla Toscana alla Sicilia, spazio ad investimenti privati (ANSA) - ROMA, 10 GIU - Nuovi hotel di charme, ma anche ostelli ben piu' spartani o possibili residenze per fini religiosi o spirituali. Parte oggi il progetto dell' Agenzia del Demanio per la concessione ad investitori privati di 11 fari che potrebbero rinascere proprio come nuove dimore turistiche all' insegna della natura, della cultura e dell' ambiente, oltre che del lusso. Il progetto coinvolge alcuni dei gioielli delle coste italiane, dalla Toscana alla Puglia, dalla Campania alla Sicilia. (ANSA). ANSA, mercoledì 10 giugno 2015, 15:10:06 Demanio: nuova vita per gioielli coste, 11 fari in concessione (2)

19 (ANSA) - ROMA, 10 GIU - La lista dei fari pronti ad essere dati in concessione e' lunga: si va dal Faro di Brucoli ad Augusta (in provincia di Siracusa) a quello di Murro di Porco a Siracusa, da Capo Grosso nell' Isola di Levanzo (Trapani) a Punta Cavazzi ad Ustica, da Capo d' Orso a Maiori (Salerno) al Faro di Punta Imperatore a Forio d' Ischia (Napoli), fino a quello di San Domino alle Isole Tremiti (Foggia). A questi si aggiungono 4 fari messi a disposizione dal ministero della Difesa: due sull' Isola del Giglio, Punta del Fenaio e Capel Rosso, uno alle Isole Formiche (Grosseto) e quello di Capo Rizzuto (Crotone). "L' attivita' di segnalamento rimarra' - assicura il ministro Roberta Pinotti - non dismettiamo il patrimonio, lo rendiamo utile senza porre alcun limite operativo". Lo strumento utilizzato per la valorizzazione sara' la concessione fino a 50 anni a operatori che possano sviluppare un progetto turistico dal potenziale economico per tutto il territorio, in una logica di partenariato pubblico-privato, ha spiegato il direttore dell' Agenzia del Demanio, Roberto Reggi, a beneficio di tutta la collettivita'. Finora un' operazione analoga e' stata sperimentata solo per Capo Spartivento, in Sardegna, per cui il Demanio incassa un canone di concessione di euro l' anno. Fatte le dovute proiezioni, considerando quindi che non tutti gli 11 fari da oggi papabili si trasformeranno necessariamente in resort di lusso come quello sardo, l' Agenzia si aspetta di ricavare dall' operazione euro l' anno. "Quello presentato oggi - ha proseguito Reggi - e' un primo blocco. Ci sono altri 40 fari gestiti dal Demanio e qualche altra decina in uso al ministero della Difesa che potrebbero essere pronti ad essere messi in rete". Da oggi parte quindi la prima fase di consultazione pubblica di due mesi per mettere a punto i bandi di gara da pubblicare in autunno e da concludere a inizio "Siamo passati da una logica di alienazione del patrimonio pubblico ad una logica di valorizzazione in cui rientra il piu' ampio progetto di federalismo demaniale che sta gia' dando i suoi frutti", ha evidenziato il sottosegretario al Mef, Pier Paolo Baretta. L' obiettivo, ha concluso il ministro di Beni Culturali, Dario Franceschini, e' attirare in Italia un nuovo turismo di qualita', "non mordi e fuggi, ma che punta all' eccellenza di cui l' Italia e' ricca". (ANSA). globalpress, mercoledì 10 giugno 2015, 14:00:54 FARI: FRANCESCHINI, VALORIZZARE ORIGINALITA' TURISMO ITALIANO ROMA (AGG) - 10 GIU - "Siamo di fronte ad un progetto nuovo ed ambizioso. Sono soddisfatto del fatto che il Progetto Fari individui un modello di turismo che vada a valorizzare tutta l' originalità e la peculiarità del turismo italiano". Queste le parole del Ministro dei Beni Culturali e del Turismo, Dario Franceschini, nel corso della presentazione del progetto "Valore Paese-Fari", l' iniziativa dell' Agenzia del Demanio per il recupero e la valorizzazione di 9 fari italiani. "Tutti vogliono venire in Italia, e dobbiamo gestire questi flussi turistici valorizzando tutta la bellezza italiana - aggiunge - questa è una esigenza ed un obiettivo, assieme anche alla costruzione di turismo sostenibile. La bellezza dell' Italia è ovunque, e va' valorizzata anche dove non si era pensato fino ad ora".

20 globalpress, mercoledì 10 giugno 2015, 14:00:51 FARI: PINOTTI, BENI NON PIÙ UTILIZZATI DA DIFESA NELLA DISPONIBILITA' DEI CITTADINI ROMA (AGG) - 10 GIU - "L' idea era quella di mettere i beni belli del nostro paese, non più utilizzati dalla Difesa nella disponibilità dei cittadini. I fari sono luoghi magici e abbiamo la possibilità di far sognare l' Italia attraverso loro.non dismettiamo il patrimonio, ma lo rendiamo utile ed attrattivo. Il passaggio più complicato è stato superare la destinazione d' uso, è stata una cosa complicata perché e' stato necessario anche il coinvolgimento degli enti locali". Queste le parole del Ministro della Difesa, Roberta Pinotti, nel corso della presentazione del progetto "Valore Paese-Fari", l' iniziativa dell' Agenzia del Demanio per il recupero e la valorizzazione di 9 fari italiani, nel sottolineare come questi beni rimarranno patrimonio dello Stato. globalpress, mercoledì 10 giugno 2015, 13:21:05 FARI: REGGI, COMPITO STATO E' TOGLIERLI DAL DEGRADO E RECUPERARLI ROMAI (AGG) - 10 GIU - "Da quando non esiste piu' la figura del guardiano del faro, i nostri beni stanno via via andando in degrado. Compito dello Stato, quindi, è quello di toglierli dal degrado e recuperarli, avevamo due possibilità: investire con denaro pubblico, oppure coinvolgere il privato, ed abbiamo scelto questa seconda strada". È quanto afferma il Direttore dell' Agenzia del Demanio, Roberto Reggi, nel corso della presentazione del progetto "Valore Paese-Fari", l' iniziativa dell' Agenzia del Demanio per il recupero e la valorizzazione di 9 fari italiani. "Ci aspettiamo, attraverso la consultazione online, di mettere a punto, grazie a questi suggerimenti, il bando finale. Dovremmo poi - aggiunge - tenere conto anche del parere del Ministero dei Beni Culturali perche siamo di fronte a dei luoghi che vanno salvaguardati e chi avrà intenzione di fare speculazione può scordarselo. La prima rete è formata da 9 fari, ma ne abbiamo altri 40 di proprietà dello stato che potremo valorizzare successivamente". globalpress, mercoledì 10 giugno 2015, 13:20:55 AGENZIA DEMANIO: AL VIA PROGETTO DI VALORIZZAZIONE DEI FARI ITALIANI ROMA (AGG) - 10 GIU - 9 fari a cui regalare nuova vita come per un turismo all' insegna della natura, della cultura e dell' ambiente, 9 location uniche per contribuire a rilanciare l' economia dei territori e generare lavoro grazie allo strumento dell' affitto di lungo periodo. Parte da qui "Valore Paese-Fari", l' iniziativa presentata dal Direttore dell' agenzia del Demanio, Roberto Reggi, alla presenza del Ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini e del Ministro della Difesa, Roberta Pinotti. Si trovano in Sicilia, Campania, Puglia e Toscana o primi beni dello Stato che entrano a far parte della " rete dei fari": il Faro di Brucoli ad Augusta, il Faro di Murro di Porco a Siracusa, il Faro di Capo Grosso nell' isola di Levanzo, il Faro di Punta Cavazzi ad Ustica, il Faro di Capo d' Orso a Maiori, il Faro di Punta Imperatore a Forio d' Ischia, il Faro di San Domino alle Isole Tremiti e i due beni sull' isola del Figlio proposti dal Ministero della Difesa, il Faro di Punta del Fenaio e il Faro di Capelli Rosso. Obiettivo del progetti è valorizzare questi suggestivi beni partendo da un' idea imprenditoriale innovativa e sostenibile, che sappia conciliare le esigenze di recupero del patrimonio, tutela ambientale e sviluppo economico. Lo strumento sara' la concessione (affitto) fino a 50 anni degli immobili ad operatori che possano sviluppare un progetto turistico dall' elevato potenziale per i territori, in una logica di partenariato pubblico-privato, a beneficio di tutta la collettività. In quest' ottica l' Agenzia del Demanio avvia oggi e per due mesi una consultazione pubblica online, destinata a chiunque abbia idee e proposte: pubbliche amministrazioni, cittadini, associazioni, operatori di mercati, imprenditori e possibili futuri concessionari.

21 Economia 10/06/ :15 - Valore Paese Fari: l Agenzia del Demanio presenta il progetto di valorizzazione dei fari italiani Obiettivo del progetto è valorizzare questi suggestivi beni partendo da un idea imprenditoriale innovativa e sostenibile, che sappia conciliare le esigenze di recupero del patrimonio, tutela ambientale e sviluppo economico. Nove fari a cui regalare nuova vita come dimore per un turismo all insegna della natura, della cultura e dell ambiente: nove location uniche per contribuire a rilanciare l economia dei territori e generare lavoro grazie allo strumento dell affitto di lungo periodo. Parte da qui Valore Paese Fari, l iniziativa presentata dal Direttore dell Agenzia del Demanio Roberto Reggi, alla presenza di PierPaolo Baretta, Sottosegretario del Ministero dell Economia e delle Finanze, Dario Franceschini, Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e Roberta Pinotti, Ministro della Difesa, durante l evento presso la sede dell Associazione della Stampa Estera a Roma, introdotto da Donatella Bianchi, madrina del progetto, giornalista Rai/LineaBlu e presidente del WWF Italia. Si trovano in Sicilia, Campania, Puglia e Toscana i primi beni dello Stato che entrano a far parte della rete dei fari : il Faro di Brucoli ad Augusta (SR), il Faro di Murro di Porco a Siracusa (SR), il Faro di Capo Grosso nell Isola di Levanzo Favignana (TP), il Faro di Punta Cavazzi ad Ustica (PA), il Faro di Capo d Orso a Maiori (SA), il Faro di Punta Imperatore a Forio d Ischia (NA), il Faro di San Domino alle Isole Tremiti (FG) e i due beni sull Isola del Giglio (GR) proposti dal Ministero della Difesa, il Faro Punta del Fenaio e il Faro di Capel Rosso. Obiettivo del progetto è valorizzare questi suggestivi beni partendo da un idea imprenditoriale innovativa e sostenibile, che sappia conciliare le esigenze di recupero del patrimonio, tutela ambientale e sviluppo economico. Lo strumento sarà la concessione (affitto) fino a 50 anni degli immobili a operatori che possano sviluppare un progetto turistico dall elevato potenziale per i territori, in una logica di partenariato pubblicoprivato, a beneficio di tutta la collettività. In quest ottica, l Agenzia del Demanio avvia da oggi e per due mesi una consultazione pubblica online, destinata a chiunque abbia idee e proposte: pubbliche amministrazioni, cittadini, associazioni, operatori di mercato, imprenditori interessati e possibili futuri concessionari. Per partecipare è disponibile una form online su <http://www.agenziademanio.it/>, nella sezione dedicata a Valore Paese - Fari. I suggerimenti raccolti grazie alla consultazione pubblica, che terminerà il 10 agosto, serviranno a delineare gli scenari di valorizzazione sui quali orientare i bandi di gara. Questi ultimi verranno pubblicati nell autunno 2015 per concludersi a inizio 2016, e consentiranno di selezionare gli operatori che si aggiudicheranno la concessione dei fari sulla base della miglior proposta in termini sia di progetto imprenditoriale che di sostenibilità economico-finanziaria. L iniziativa si inserisce nel più ampio circuito di Valore Paese, il progetto dell Agenzia del Demanio per la valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico italiano attraverso la sinergia tra i settori del turismo, dell arte e della cultura, dello sviluppo economico e della coesione territoriale. In tal senso, il recupero del patrimonio pubblico di proprietà dello Stato e degli Enti locali viene considerato non più solo in termini di costo per la collettività, ma anche significativa leva di sviluppo territoriale e sociale. Valore Paese è promosso dall Agenzia del Demanio in collaborazione con Invitalia e ANCI - Fondazione Patrimonio Comune, con la partecipazione di altri soggetti pubblici (Ministero della Difesa, MiBACT, MiSE, Conferenza delle Regioni e Province autonome) e privati (Cassa Depositi e Prestiti, Istituto per il Credito Sportivo, Confindustria, Associazione Italiana Confindustria Alberghi, Assoimmobiliare). Tutte le informazioni su Valore Paese Fari sono disponibili su nella sezione dedicata al progetto accessibile direttamente dalla Home Page del sito.

Conferenza di apertura Bergamo, 25 settembre 2015. Avv. Stefano Mantella Direttore centrale strategie immobiliari e innovazione

Conferenza di apertura Bergamo, 25 settembre 2015. Avv. Stefano Mantella Direttore centrale strategie immobiliari e innovazione Conferenza di apertura Bergamo, 25 settembre 2015 Avv. Stefano Mantella Direttore centrale strategie immobiliari e innovazione Azioni per la migliore gestione del patrimonio immobiliare pubblico I DRIVER

Dettagli

Il progetto Valore Paese FARI. Lo sport, un faro del made in Italy Roma, 23 luglio 2015

Il progetto Valore Paese FARI. Lo sport, un faro del made in Italy Roma, 23 luglio 2015 Il progetto Valore Paese FARI Lo sport, un faro del made in Italy Roma, 23 luglio 2015 23 luglio 2015 Circolo del Tennis Foro Italico Viale dei Gladiatori, 31 Roma l Agenzia del Demanio e il Ministero

Dettagli

La rete fari, torri ed edifici costieri

La rete fari, torri ed edifici costieri La rete fari, torri ed edifici costieri GLI IMMOBILI DIMORE conta più di 200 immobili ed è composto da beni per metà di proprietà dello Stato e per metà di altri Enti. Tra questi è stato selezionato uno

Dettagli

Palazzo Frizzoni Conferenza Stampa 12 marzo 2012

Palazzo Frizzoni Conferenza Stampa 12 marzo 2012 Palazzo Frizzoni Conferenza Stampa 12 marzo 2012 Capitale Europea della storia - il titolo di Capitale Europea della Cultura è stato ideato nel 1985 allo scopo di favorire il senso di appartenenza dei

Dettagli

DOSSIER MEDIA agg. 17 luglio 2015

DOSSIER MEDIA agg. 17 luglio 2015 DOSSIER MEDIA agg. 17 luglio 2015 AGENZIE 10 giugno 2015 Difesa: Pinotti, dovere patriottico riutilizzo beni dismessi Difesa, Pinotti: dismissioni immobiliari leva per lo sviluppo DIFESA: PINOTTI PARTECIPA

Dettagli

R A S S E G N A S T A M P A GENNAIO - GIUGNO

R A S S E G N A S T A M P A GENNAIO - GIUGNO R A S S E G N A S T GENNAIO - GIUGNO 2010 A M P A Cerco/Offro lavoro Settimanale online Finanziamenti agevolati Ricerche di mercato Clima nel mondo Manifestazioni Operatività aeroporti

Dettagli

L HOUSING SOCIALE A MILANO E REALTA VIA AL BANDO PER 124 ABITAZIONI CENNI DI CAMBIAMENTO SULLA CITTA

L HOUSING SOCIALE A MILANO E REALTA VIA AL BANDO PER 124 ABITAZIONI CENNI DI CAMBIAMENTO SULLA CITTA COMUNICATO STAMPA L HOUSING SOCIALE A MILANO E REALTA VIA AL BANDO PER 124 ABITAZIONI CENNI DI CAMBIAMENTO SULLA CITTA Per la prima volta a Milano un bando per assegnare la abitazioni a canone calmierato.

Dettagli

LA SPERIMENTAZIONE DEI PIANI LOCALI GIOVANI Sintesi e informazioni

LA SPERIMENTAZIONE DEI PIANI LOCALI GIOVANI Sintesi e informazioni LA SPERIMENTAZIONE DEI PIANI LOCALI GIOVANI Sintesi e informazioni PREMESSA La sperimentazione dei Piani Locali Giovani ha la finalità di sostenere l azione degli enti locali nel campo delle politiche

Dettagli

Mercoledì 24 luglio 2013. www.europa.marche.it

Mercoledì 24 luglio 2013. www.europa.marche.it Mercoledì 24 luglio 2013 1 2 Data: 18 /07/2013 Diffusione: PROGRAMMA OPERATIVO FESR, VIA ALLE CONSULTAZIONI Spacca: Innovazione e Macroregione, le strade da seguire per recuperare le risorse - Ancona -

Dettagli

BERGAMO SMART CITY &COMMUNITY

BERGAMO SMART CITY &COMMUNITY www.bergamosmartcity.com Presentazione Nasce Bergamo Smart City & Community, associazione finalizzata a creare una rete territoriale con uno scopo in comune: migliorare la qualità della vita dei cittadini

Dettagli

SERVIZIO CIVILE: GIOVANI PER UN ITALIA SOLIDALE ROMA 2 GIUGNO 2015 - CAMERA DEI DEPUTATI

SERVIZIO CIVILE: GIOVANI PER UN ITALIA SOLIDALE ROMA 2 GIUGNO 2015 - CAMERA DEI DEPUTATI IL SOTTOSEGRETARIO DI STATO SERVIZIO CIVILE: GIOVANI PER UN ITALIA SOLIDALE ROMA 2 GIUGNO 2015 - CAMERA DEI DEPUTATI INTERVENTO ON.LE BOBBA On. Presidente Boldrini, signori Ministri e membri del Governo,

Dettagli

l edilizia privata abitativa bloccata a causa della crisi, l edilizia pubblica ferma al palo per le carenze delle casse statali, non utilizzare e

l edilizia privata abitativa bloccata a causa della crisi, l edilizia pubblica ferma al palo per le carenze delle casse statali, non utilizzare e Palermo. Giovani imprenditori edili del Mezzogiorno impegnati nella seconda edizione dell annuale convegno che si svolgerà a Palermo venerdì mattina e che si colloca nella fase di avvio della programmazione

Dettagli

22 Gennaio Il Messaggero (ed. Roma)

22 Gennaio Il Messaggero (ed. Roma) 22 Gennaio 2016 - Il Messaggero (ed. Roma) pag. 05 22 Gennaio 2016 QN Quotidiano Nazionale 22 Gennaio 2016 - Il Fatto Quotidiano pag. 07 22 Gennaio 2016 - Alto Adige pag. 03 22 Gennaio 2016 - Corriere

Dettagli

Il rapporto tra gli Anziani over 75 anni ed il SSN. Milano, Novembre 2012

Il rapporto tra gli Anziani over 75 anni ed il SSN. Milano, Novembre 2012 Milano, Novembre 2012 TARGET E METODOLOGIA Approccio di tipo quantitativo con interviste personali telefoniche a cittadini Italiani Il campione rappresentativo della popolazione italiana è costituito da

Dettagli

Promosso SHR il primo Fondo di Social Housing a Roma

Promosso SHR il primo Fondo di Social Housing a Roma Dossier Stampa a cura dell Ufficio stampa 20 giugno 2013 Promosso SHR il primo Fondo di Social Housing a Roma art Ufficio Stampa 20-GIU-2013 da pag. 22 Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario,

Dettagli

- Incontro tra il Ministro Corrado Passera e le Associazioni dei Giovani Imprenditori - PROPOSTA Associazione Giovani Imprenditori Agricoli

- Incontro tra il Ministro Corrado Passera e le Associazioni dei Giovani Imprenditori - PROPOSTA Associazione Giovani Imprenditori Agricoli - Incontro tra il Ministro Corrado Passera e le Associazioni dei Giovani Imprenditori - PROPOSTA Associazione Giovani Imprenditori Agricoli Roma 04 Dicembre 2012 1 Signor Ministro Passera, a nome mio e

Dettagli

Conferenza di presentazione dei Bandi di idee. 25 Gennaio 2013

Conferenza di presentazione dei Bandi di idee. 25 Gennaio 2013 Conferenza di presentazione dei Bandi di idee 25 Gennaio 2013 2 L obiettivo dei Bandi di idee 99ideas è un iniziativa del Ministro per la Coesione Territoriale, che vede il coinvolgimento in veste di co-promotori

Dettagli

Albergo diffuso. Un po casa e un po albergo - Partly a house and partly a hotel -

Albergo diffuso. Un po casa e un po albergo - Partly a house and partly a hotel - Albergo diffuso Un po casa e un po albergo - Partly a house and partly a hotel - Francesco Testa, Antonio Minguzzi Università degli Studi Del Molise Angelo Presenza Università G. D Annunzio di Chieti-Pescara

Dettagli

Verso il. Il bene torna a essere comune

Verso il. Il bene torna a essere comune Verso il Bando Storico Artistico e Culturale 2014 Il bene torna a essere comune giugno 2014 Verso il Bando Storico-Artistico e Culturale 2014 1 Spett.le Ente, la Fondazione CON IL SUD ( Fondazione ), giunta

Dettagli

RESTARTAPP. Missione. Obiettivo. Destinatari. Formula e contenuti

RESTARTAPP. Missione. Obiettivo. Destinatari. Formula e contenuti RESTARTAPP ReStartApp è il primo campus per le nuove imprese dell Appennino: un progetto dedicato ai giovani in possesso di idee d impresa o start up originali e innovative, che vedono nel territorio appenninico

Dettagli

Georientiamoci. Parte la terza edizione del progetto didattico per l'orientamento scolastico

Georientiamoci. Parte la terza edizione del progetto didattico per l'orientamento scolastico Georientiamoci. Parte la terza edizione del progetto didattico per l'orientamento scolastico Parte la 3a edizione di Georientiamoci, il progetto didattico per l orientamento promosso a livello nazionale

Dettagli

Intervento del Dott. Lanfranco Massari Presidente Federcultura Turismo e Sport - Confcooperative

Intervento del Dott. Lanfranco Massari Presidente Federcultura Turismo e Sport - Confcooperative 30 settembre 1 ottobre 2006 Montesilvano - Pescara Intervento del Dott. Lanfranco Massari Presidente Federcultura Turismo e Sport - Confcooperative III CONFERENZA ITALIANA PER IL TURISMO 30 settembre 1

Dettagli

Servizi per il turismo e la cultura

Servizi per il turismo e la cultura Servizi per il turismo e la cultura Servizi per il turismo e la cultura Il meglio dell Italia cresce ogni giorno insieme a noi. Marketing del territorio Siamo un network di professionisti che integrano

Dettagli

M i l a n o - E I R E. 4 g i u g n o 2 0 1 3

M i l a n o - E I R E. 4 g i u g n o 2 0 1 3 M i l a n o - E I R E 4 g i u g n o 2 0 1 3 I r i f e r i m e n t i a l P i a n o N a z i o n a l e d e l Tu r i s m o 2 0 2 0 Il progetto Valore Paese - DIMORE è in linea con gli obiettivi del Piano strategico

Dettagli

LA RETE NAZIONALE DI CONFINDUSTRIA TRA GIOVANI, SCUOLA E IMPRENDITORI

LA RETE NAZIONALE DI CONFINDUSTRIA TRA GIOVANI, SCUOLA E IMPRENDITORI LA RETE NAZIONALE DI CONFINDUSTRIA TRA GIOVANI, SCUOLA E IMPRENDITORI IDEE DI IMPRESA IN GARA UN RACCONTO DI COSA SIGNIFICA FARE IMPRESA ATTRAVERSO UNA PIATTAFORMA WEB DEDICATA E UN VERO E PROPRIO CONTEST

Dettagli

MERCATO IMMOBILIARE E IMPRESE ITALIANE 2013

MERCATO IMMOBILIARE E IMPRESE ITALIANE 2013 MERCATO IMMOBILIARE E IMPRESE ITALIANE 2013 Sono 383.883 le imprese nate nel 2012 (il valore più basso degli ultimi otto anni e 7.427 in meno rispetto al 2011), a fronte delle quali 364.972 - mille ogni

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

Conferenza internazionale Global Connectivity with the Mediterranean Basin

Conferenza internazionale Global Connectivity with the Mediterranean Basin Comunicato stampa Conferenza internazionale Global Connectivity with the Mediterranean Basin La sfida del regime di free zone per i punti franchi di Trieste lanciata dal presidente Marina Monassi. Il messaggio

Dettagli

Ministero delle infrastrutture e dei trasporti

Ministero delle infrastrutture e dei trasporti Ministero delle infrastrutture e dei trasporti Piano Nazionale di edilizia abitativa Visto il decreto legge 25 giugno 2008, n 112 convertito con modificazioni dalla legge 6 agosto 2008, n 133, recante

Dettagli

Ufficio IV. CIRCOLARE n.16 Prot. AOODPPR/Reg.Uff./n.176 Roma, 3 febbraio 2012. Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali LORO SEDI

Ufficio IV. CIRCOLARE n.16 Prot. AOODPPR/Reg.Uff./n.176 Roma, 3 febbraio 2012. Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali LORO SEDI CIRCOLARE n.16 Prot. AOODPPR/Reg.Uff./n.176 Roma, 3 febbraio 2012 Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali LORO SEDI Al Capo del Dipartimento per l Istruzione SEDE Ai Direttori Generali

Dettagli

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it Collegio Regionale dei Costruttori Edili Siciliani 90133 Palermo, Via A. Volta, 44 Tel.: 091/333114/324724 Fax: 091/6193528 C.F. 80029280825 - info@ancesicilia.it www.ancesicilia.it La Rassegna Stampa

Dettagli

Diffondere e potenziare gli interventi di housing sociale temporaneo a favore di soggetti deboli

Diffondere e potenziare gli interventi di housing sociale temporaneo a favore di soggetti deboli Piano d azione: Favorire l accesso ad abitazioni dignitose (housing sociale) SERVIZI ALLA PERSONA Bando senza scadenza: Diffondere e potenziare gli interventi di housing sociale temporaneo a favore di

Dettagli

NOTA ANCAb SUL PIANO CASA

NOTA ANCAb SUL PIANO CASA NOTA ANCAb SUL PIANO CASA Il Piano Casa del Governo, istituito dall art. 11 della legge n 133 del 2008, rivolto all incremento del patrimonio immobiliare ad uso abitativo attraverso l offerta di abitazioni

Dettagli

VISION a Casa del Volontariato VOCE

VISION a Casa del Volontariato VOCE Un oasi di solidarietà, nel cuore della città. VISION a Casa del Volontariato VOCE LVolontari al Centro è il luogo che racchiude in modo nuovo la dimensione comunitaria della vita a Milano e nella sua

Dettagli

1/ Internet e i sistemi automatici

1/ Internet e i sistemi automatici Dario Martinis e Andrea Deltetto hanno generato online oltre 700.000 euro di profitto netto in pochi anni, collaborato a tempo pieno con società online dai fatturati multi-milionari e insegnato ad oltre

Dettagli

Grazie per l invito, ringrazio il vice ministro per aver inquadrato e aver illustrato le problematiche che oggi avvertiamo tutti nel campo dei beni

Grazie per l invito, ringrazio il vice ministro per aver inquadrato e aver illustrato le problematiche che oggi avvertiamo tutti nel campo dei beni Grazie per l invito, ringrazio il vice ministro per aver inquadrato e aver illustrato le problematiche che oggi avvertiamo tutti nel campo dei beni culturali e delle attività culturali. Noi Dottori Commercialisti

Dettagli

EDUCARSI AL FUTURO. Questionario di gradimento per le Consulte Provinciali degli Studenti

EDUCARSI AL FUTURO. Questionario di gradimento per le Consulte Provinciali degli Studenti Allegato n. 1 EDUCARSI AL FUTURO Questionario di gradimento per le Consulte Provinciali degli Studenti Ai Presidenti delle Consulte Provinciali degli Studenti di: Ancona, Arezzo, Bari, Bergamo, Bologna,

Dettagli

PUBBLICITÀ INERENTE ALLA TIRATURA DELLE TESTATE

PUBBLICITÀ INERENTE ALLA TIRATURA DELLE TESTATE PUBBLICITÀ INERENTE ALLA TIRATURA DELLE TESTATE QUOTIDIANE AI SENSI DELLA LEGGE N. 416/1981 Tabella 1 - Editoria quotidiana. Quote di mercato in volume (2013) Gruppo di riferimento Soggetto Denominazione

Dettagli

Roma Capitale: Open Data come nuova frontiera della comunicazione tra istituzioni e cittadini

Roma Capitale: Open Data come nuova frontiera della comunicazione tra istituzioni e cittadini Roma Capitale: Open Data come nuova frontiera della comunicazione tra istituzioni e cittadini Roma, 13 Novembre 2013 Ing. Carolina Cirillo Direttore Servizi Informatici e Telematici Agenda Perché l Open

Dettagli

Adige 17/08/14 STAMPA LOCALE 3 In Italia i mutui più cari d'europa, in due anni le tasse a 107%... 1

Adige 17/08/14 STAMPA LOCALE 3 In Italia i mutui più cari d'europa, in due anni le tasse a 107%... 1 Articoli Selezionati Adige 17/08/14 STAMPA LOCALE 3 In Italia i mutui più cari d'europa, in due anni le tasse a 107%... 1 Arena - Giornale di Vicenza 17/08/14 ARTIGIANATO E PMI 8 Casa, in Italia i mutui

Dettagli

CONFERENZA DEL TURISMO ITALIANO GENOVA 20-21 SETTEMBRE 2004 CENTRO CONGRESSI MAGAZZINI DEL COTONE AUDITORIUM

CONFERENZA DEL TURISMO ITALIANO GENOVA 20-21 SETTEMBRE 2004 CENTRO CONGRESSI MAGAZZINI DEL COTONE AUDITORIUM CONFERENZA DEL TURISMO ITALIANO GENOVA 20-21 SETTEMBRE 2004 CENTRO CONGRESSI MAGAZZINI DEL COTONE AUDITORIUM INTERVENTO DELL'ASSESSORE REGIONALE ALLE POLITICHE DEL TURISMO E DELLA MONTAGNA DELLA REGIONE

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA FORO ITALICO. Ufficio Stampa. Roma 11 novembre 2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA FORO ITALICO. Ufficio Stampa. Roma 11 novembre 2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA FORO ITALICO Ufficio Stampa Rassegna Stampa Roma 11 novembre 2015 Argomento Testata Titolo Pag. Università Italia Oggi Le università sono risanabili 2-3 Università Il Giorno

Dettagli

Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE

Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere le popolazioni

Dettagli

ITALIA S.P.A. uno Stato Patologico Avanzato in vendita di Gianni Cavinato L Italia è in vendita! Noi no!!!

ITALIA S.P.A. uno Stato Patologico Avanzato in vendita di Gianni Cavinato L Italia è in vendita! Noi no!!! ITALIA S.P.A. uno Stato Patologico Avanzato in vendita di Gianni Cavinato L Italia è in vendita! Noi no!!! A comprare il nostro Paese sono pronte le maggiori istituzioni finanziarie internazionali che,

Dettagli

CONCLUSIONI CONFERENZA LIBERARE IL POTENZIALE DELL ECONOMIA SOCIALE PER LA CRESCITA EUROPEA: LA STRATEGIA DI ROMA.

CONCLUSIONI CONFERENZA LIBERARE IL POTENZIALE DELL ECONOMIA SOCIALE PER LA CRESCITA EUROPEA: LA STRATEGIA DI ROMA. CONCLUSIONI CONFERENZA LIBERARE IL POTENZIALE DELL ECONOMIA SOCIALE PER LA CRESCITA EUROPEA: LA STRATEGIA DI ROMA 18 Novembre, 2014 In occasione della Presidenza di turno del Consiglio dell Unione Europea,

Dettagli

1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità

1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità 1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità Roma, 21 Gennaio 2009 Palazzo Marini Sala delle Colonne Discorso di apertura, Luciano Baggiani Presidente ANEA Illustri ospiti,

Dettagli

LA MONTAGNA COME LUOGO DELL ACCESSIBILITA PER PERSONE CON DIVERSE ABILITA

LA MONTAGNA COME LUOGO DELL ACCESSIBILITA PER PERSONE CON DIVERSE ABILITA LA MONTAGNA COME LUOGO DELL ACCESSIBILITA PER PERSONE CON DIVERSE ABILITA L ACCADEMIA DELLA MONTAGNA, CON IL COMITATO MONDIALI DELLA VALLE DI FIEMME E L APT LOCALE, PROMUOVE IL PROGETTO PILOTA FIEMME ACCESSIBILE

Dettagli

II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI. Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad

II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI. Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI Matteo ARPE: Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad intervenire a questo Convegno, al quale, come

Dettagli

Il negozio online per il fiorista, pronto da usare!

Il negozio online per il fiorista, pronto da usare! Il negozio online per il fiorista, pronto da usare! FiorinCittà.it ti offre la possibilità di avere un negozio online personalizzato in base al tuo comune di residenza. Ad esempio, se il tuo negozio si

Dettagli

PROGETTO Impari S. Impari S. Repubblica Italiana

PROGETTO Impari S. Impari S. Repubblica Italiana PROGETTO Interventi di informazione, formazione e azioni di sistema per le aree GAL della Sardegna PROGETTO Interventi di informazione, formazione e azioni di sistema per le aree GAL della Sardegna Lo

Dettagli

Il diritto per tutti a fare turismo non dovrebbe più essere solo una prescrizione di legge da far osservare, imponendo l abbattimento

Il diritto per tutti a fare turismo non dovrebbe più essere solo una prescrizione di legge da far osservare, imponendo l abbattimento Milano, 15 febbraio 2013 Il Libro Bianco sul Turismo per Tutti in Italia è il risultato di un processo di lunga deriva, che ha presupposti, basi e svolgimento, attualità e certamente anche futuro. Perché

Dettagli

giovedì 17 febbraio 2011

giovedì 17 febbraio 2011 giovedì 17 febbraio 2011 Rassegna del 17/02/2011 GOVERNO Stampa I premi Excellent... 1 Italia Oggi Brambilla, ministro Excellent... 2 Tempo Lazio Anche la città termale si mette in mostra... 3 ENIT - AGENZIA

Dettagli

Civiche per il Trentino Principi e linee programmatiche. diegomosna.it

Civiche per il Trentino Principi e linee programmatiche. diegomosna.it Civiche per il Trentino Principi e linee programmatiche diegomosna.it Civiche per il Trentino Principi e linee programmatiche segreteria@diegomosna.it facebook.com/diegomosna.it @diegomosna 3 La coalizione

Dettagli

DA 25 ANNI AL SERVIZIO DELLA SCUOLA

DA 25 ANNI AL SERVIZIO DELLA SCUOLA DA 25 ANNI AL SERVIZIO DELLA SCUOLA Da 25 anni la principale manifestazione di orientamento post diploma e universitario in Italia. Strutturato con spazi espositivi dove le scuole e le università incontrano

Dettagli

Le 5 cose da sapere prima di scegliere un preventivo per un nuovo sito web

Le 5 cose da sapere prima di scegliere un preventivo per un nuovo sito web Le 5 cose da sapere prima di scegliere un preventivo per un nuovo sito web Sono sempre di più i liberi professionisti e le imprese che vogliono avviare o espandere la propria attività e hanno compreso

Dettagli

workshop Creare valore al di là del profitto

workshop Creare valore al di là del profitto workshop Creare valore al di là del profitto RASSEGNA STAMPA 29 30 settembre 2014 TESTATA: SOLE24ORE.COM DATA: 29 SETTEMBRE 2014 I Cavalieri del lavoro premiano l innovazione 29 settembre 2014 Luigi Roth

Dettagli

RASSEGNA STAMPA CONSORZIO CAMÙ. 10/03/2015 Foglio 1. 9 Marzo 2015 ore 18:34 Cagliari Capitalia italiana Cultura 2015: in arrivo un milione di euro

RASSEGNA STAMPA CONSORZIO CAMÙ. 10/03/2015 Foglio 1. 9 Marzo 2015 ore 18:34 Cagliari Capitalia italiana Cultura 2015: in arrivo un milione di euro Pagina Cagliari 9 Marzo 2015 ore 18:34 Cagliari Capitalia italiana Cultura 2015: in arrivo un milione di euro Il Ministero della Cultura ha infatti stanziato finanziamenti pari a 1 milione di euro per

Dettagli

Un network dinamico e leader nel settore immobiliare pag. 1. Il Gruppo e le sue attività pag. 2. L organizzazione del network pag.

Un network dinamico e leader nel settore immobiliare pag. 1. Il Gruppo e le sue attività pag. 2. L organizzazione del network pag. DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA Un network dinamico e leader nel settore immobiliare pag. 1 Il Gruppo e le sue attività pag. 2 L organizzazione del network pag. 5 Le partnership commerciali pag.

Dettagli

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Mercoledì, 09 aprile 2014

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Mercoledì, 09 aprile 2014 DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Mercoledì, 09 aprile 2014 09/04/2014 Gazzetta di Modena Pagina 12 DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Mercoledì, 09 aprile 2014 Dossier Confcommercio Modena «Il Palatipico in piazza

Dettagli

I giovani per le città, le città per i giovani

I giovani per le città, le città per i giovani I giovani per le città, le città per i giovani Conferenza stampa di presentazione dell Accordo fra ANCI e Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale PdCMper l utilizzo del riparto 2014

Dettagli

FONDO IMMOBILIARE PER LA VALORIZZAZIONE E GESTIONE DI BENI PATRIMONIALI DEI BORGHI PIÙ BELLI D ITALIA

FONDO IMMOBILIARE PER LA VALORIZZAZIONE E GESTIONE DI BENI PATRIMONIALI DEI BORGHI PIÙ BELLI D ITALIA FONDO IMMOBILIARE PER LA VALORIZZAZIONE E GESTIONE DI BENI PATRIMONIALI DEI BORGHI PIÙ BELLI D ITALIA OBIETTIVI GENERALI L obiettivo dell iniziativa è l avvio e la realizzazione di un programma di valorizzazione

Dettagli

PARTITO DEMOCRATICO ZO%A ADDA - MARTESA%A

PARTITO DEMOCRATICO ZO%A ADDA - MARTESA%A Sono un figlio dell ultimo secolo dello scorso millennio: quel Novecento che ha prodotto gli orrori della bomba atomica e dello sterminio di massa, ma anche le speranze e le lotte di liberazione di milioni

Dettagli

126.000 aziende hanno in corso una procedura concorsuale 12 regioni su 20 hanno subito una pesante dinamica recessiva

126.000 aziende hanno in corso una procedura concorsuale 12 regioni su 20 hanno subito una pesante dinamica recessiva È POSSIBILE TROVARE UN ORIZZONTE ALTERNATIVO Nonostante alcuni segnali di ripresa registrati negli ultimi mesi, la situazione macroeconomica del Paese stenta a migliorare e le imprese italiane hanno difficoltà

Dettagli

INSIEME PER IL VOLONTARIATO

INSIEME PER IL VOLONTARIATO INSIEME PER IL VOLONTARIATO FARE SISTEMA AL SERVIZIO DELLA COMUNITÀ BERGAMASCA Bergamo, 24 gennaio 2013 Intervento di Carlo Vimercati Presidente Comitato di Gestione Fondi Speciali Lombardia Il convegno

Dettagli

SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100%

SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100% SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100% Risparmiare in acquisto è sicuramente una regola fondamentale da rispettare in tutti i casi e ci consente di ottenere un ritorno del 22,1% all

Dettagli

Chi siamo In cosa crediamo In chi crediamo

Chi siamo In cosa crediamo In chi crediamo Le priorità per il 2014-2019 Chi siamo Siamo la più grande famiglia politica europea, ispirata da una visione politica di centrodestra. Siamo il Gruppo del Partito Popolare Europeo al Parlamento europeo.

Dettagli

APPELLO PAPA PER RIFUGIATI

APPELLO PAPA PER RIFUGIATI RASSEGNA STAMPA APPELLO PAPA PER RIFUGIATI A cura di Agenzia Comunicatio INTERVISTA A DON FULVIO FERRARI REGISTRATA IL 7/09 ALLE ORE 16.00 CITAZIONE IN DIRETTA IL GIORNO 7/09 07/09/2015-12:41:00 Agenzia:

Dettagli

Articoli apparsi sulla stampa serba in occasione della visita in Italia del Presidente della Repubblica di Serbia, Tomislav Nikolic (9 ottobre 2012)

Articoli apparsi sulla stampa serba in occasione della visita in Italia del Presidente della Repubblica di Serbia, Tomislav Nikolic (9 ottobre 2012) Articoli apparsi sulla stampa serba in occasione della visita in Italia del Presidente della Repubblica di Serbia, Tomislav Nikolic (9 ottobre 2012) POLITIKA Napolitano e Nikolic, Non si devono porre nuove

Dettagli

Fiducia nel credito Esperienze di microcredito per l impresa ed il sociale. Alessandro Rinaldi Dirigente Area Studi CamCom Universitas Mercatorum

Fiducia nel credito Esperienze di microcredito per l impresa ed il sociale. Alessandro Rinaldi Dirigente Area Studi CamCom Universitas Mercatorum Fiducia nel credito Esperienze di microcredito per l impresa ed il sociale Alessandro Rinaldi Dirigente Area Studi CamCom Universitas Mercatorum IL REDDITO DISPONIBILE DELLE FAMIGLIE: LIVELLI, DIFFERENZIALI

Dettagli

Rassegna Stampa Pon Sicurezza 15 21 ottobre 2012

Rassegna Stampa Pon Sicurezza 15 21 ottobre 2012 Rassegna Stampa Pon Sicurezza 15 21 ottobre 2012 Agenzie Stampa ANSA Data 20-10-2012 Pagina Foglio SICUREZZA,A EBOLI DOMANI VIA A CENTRO AGGREGAZIONE STUDENTI REALIZZATO CON FINANZIAMENTO DI 100MILA EURO

Dettagli

non siamo bambole Gruppo Assembleare Regione Emilia-Romagna

non siamo bambole Gruppo Assembleare Regione Emilia-Romagna non siamo bambole Gruppo Assembleare Regione Emilia-Romagna siamo non bambole Cercasi donne appassionate che vogliono cambiare la politica e migliorare il Paese Vorrei che la conferenza delle donne dell

Dettagli

Donne, Informatica ed Albo: professioniste in lotta per i propri diritti

Donne, Informatica ed Albo: professioniste in lotta per i propri diritti Donne, Informatica ed Albo: professioniste in lotta per i propri diritti LAURA PAPALEO Sempre più donne risultano attive nel settore dell information technology e la salvaguardia dei loro diritti e delle

Dettagli

F.N.A.A.R.C. FONDAZIONE ENASARCO: UNA RIFORMA DELLA PREVIDENZA IN FAVORE DEGLI AGENTI DI COMMERCIO.

F.N.A.A.R.C. FONDAZIONE ENASARCO: UNA RIFORMA DELLA PREVIDENZA IN FAVORE DEGLI AGENTI DI COMMERCIO. F.N.A.A.R.C. Federazione Nazionale Associazioni Agenti e Rappresentanti di Commercio AI SIGNORI PRESIDENTI DELLE ASSOCIAZIONI ADERENTI AI SIGNORI CONSIGLIERI DELLA F.N.A.A.R.C. LORO SEDI Prot. 229/2010/LS/lm

Dettagli

Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica UFF. XV Patti Territoriali e Contratti d Area PATTI TERRITORIALI

Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica UFF. XV Patti Territoriali e Contratti d Area PATTI TERRITORIALI Ministero dello Sviluppo Economico Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica UFF. XV Patti Territoriali e Contratti d Area PATTI TERRITORIALI 1 Patti Territoriali Gli strumenti di programmazione

Dettagli

Alla fine degli anni'60, in tutta Europa iniziano a svilupparsi strutture di informazione dedicate ai giovani.

Alla fine degli anni'60, in tutta Europa iniziano a svilupparsi strutture di informazione dedicate ai giovani. Agenzia Territoriale per i Giovani Concept e strategie future Caccamo, 14 luglio 2010 Aula Consiliare Mico Geraci ore 17,00 Storia degli Informagiovani in Italia Alla fine degli anni'60, in tutta Europa

Dettagli

Premessa. Gilberto Pichetto Presidente del gruppo regionale

Premessa. Gilberto Pichetto Presidente del gruppo regionale Settembre 2014 Premessa Se prima la difficoltà abitativa era un problema, ora è una vera e propria emergenza. Il perdurare della crisi economica rende le famiglie sempre più povere ed insostenibili i costi

Dettagli

Attività dell Urban Center

Attività dell Urban Center Attività dell Urban Center Report dell incontro con i rappresentanti di associazioni e cooperative 14 giugno 2012 www.rosignanofacentro.it info@rosignanofacentro.it Percorso di partecipazione promosso

Dettagli

INFOSANNIONEWS PRESENTATA ITALIA- FRANCIA DI RUGBY UNDER 20 CON UN VELO DI TRISTEZZA PER GLI AVVENIMENTI DI PARIGI

INFOSANNIONEWS PRESENTATA ITALIA- FRANCIA DI RUGBY UNDER 20 CON UN VELO DI TRISTEZZA PER GLI AVVENIMENTI DI PARIGI INFOSANNIONEWS PRESENTATA ITALIA- FRANCIA DI RUGBY UNDER 20 CON UN VELO DI TRISTEZZA PER GLI AVVENIMENTI DI PARIGI In apertura di serata Alfredo Salzano, chiamato a moderare la conferenza, ha voluto ricordare

Dettagli

RASSEGNA STAMPA CREDITO SPORTIVO Domenica, 13 settembre 2015

RASSEGNA STAMPA CREDITO SPORTIVO Domenica, 13 settembre 2015 RASSEGNA STAMPA CREDITO SPORTIVO Domenica, 13 settembre 2015 RASSEGNA STAMPA CREDITO SPORTIVO Domenica, 13 settembre 2015 13/09/2015 Gazzetta del Sud (ed. Catanzaro) Pagina 43 Dopo sedici anni di stop

Dettagli

Progettazione sociale 2014 VADEMECUM

Progettazione sociale 2014 VADEMECUM Progettazione sociale 2014 VADEMECUM Premessa metodologica sulla Progettazione L idea di un progetto nasce spesse volte da una intuizione iniziale di qualcuno ma per concretizzarsi ha bisogno di un buon

Dettagli

Nota. Incontro con il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. On. Stefania Giannini

Nota. Incontro con il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. On. Stefania Giannini Nota Incontro con il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca On. Stefania Giannini Roma, 28 maggio 2014 Premessa Come è noto le Province si occupano del funzionamento, della manutenzione

Dettagli

CDP: Piano Industriale 2016-2020

CDP: Piano Industriale 2016-2020 Dossier Stampa a cura dell Ufficio stampa 18 dicembre 2015 CDP: Piano Industriale 2016-2020 Dossier stampa Rassegna del 18/12/2015 IN EVIDENZA 18/12/15 Sole 24 Ore 33 Cdp svela il piano al 2020: 160 miliardi

Dettagli

[GARANZIA GIOVANI] Garanzia Giovani: cos è, i destinatari, l attuazione, le azioni previste e come fare domanda

[GARANZIA GIOVANI] Garanzia Giovani: cos è, i destinatari, l attuazione, le azioni previste e come fare domanda 2014 Imera Sviluppo 2010 Giuseppe Di Gesù [GARANZIA GIOVANI] Garanzia Giovani: cos è, i destinatari, l attuazione, le azioni previste e come fare domanda GARANZIA GIOVANI: CHE COS E La Garanzia Giovani

Dettagli

1 - LOMBARDIA.MANTOVANI:'PANTALONE E' STANCO DI DOVER PAGARE' 2-LOMBARDIA.ARRAMPICATA SPORTIVA, ROSSI: LECCO REALTÀ LEADER

1 - LOMBARDIA.MANTOVANI:'PANTALONE E' STANCO DI DOVER PAGARE' 2-LOMBARDIA.ARRAMPICATA SPORTIVA, ROSSI: LECCO REALTÀ LEADER 14 DICEMBRE 2013 mailto:lombardia.notizie@regione.lombardia.it 1 - LOMBARDIA.MANTOVANI:'PANTALONE E' STANCO DI DOVER PAGARE' 2-LOMBARDIA.ARRAMPICATA SPORTIVA, ROSSI: LECCO REALTÀ LEADER 1 - LOMBARDIA.MANTOVANI:'PANTALONE

Dettagli

IL PICCOLO 12 OTTOBRE 2012

IL PICCOLO 12 OTTOBRE 2012 IL PICCOLO 12 OTTOBRE 2012 LA STAMPA 12 OTTOBRE 2012 OCCHIELLO. SIGLATO L ACCORDO CON LA PROVINCIA La Michelin crea un fondo speciale per favorire il lavoro nelle imprese [G. LO.] Sarà offerto un contributo

Dettagli

COMUNICATO STAMPA L INDAGINE TECNOBORSA 2015 LE FAMIGLIE ITALIANE E IL MERCATO IMMOBILIARE

COMUNICATO STAMPA L INDAGINE TECNOBORSA 2015 LE FAMIGLIE ITALIANE E IL MERCATO IMMOBILIARE COMUNICATO STAMPA L INDAGINE TECNOBORSA 2015 LE FAMIGLIE ITALIANE E IL MERCATO IMMOBILIARE TRANSAZIONI EFFETTUATE E MUTUI a cura del Centro Studi sull Economia Immobiliare - CSEI Tecnoborsa Roma 18 giugno

Dettagli

Intanto buon giorno a tutti. Cercherò di essere breve perché mi hanno chiesto di concludere entro le 13:30.

Intanto buon giorno a tutti. Cercherò di essere breve perché mi hanno chiesto di concludere entro le 13:30. Proto Tilocca Intanto buon giorno a tutti. Cercherò di essere breve perché mi hanno chiesto di concludere entro le 13:30. Intanto permettetemi di ringraziare, a nome del CTM, la Regione non solo per averci

Dettagli

Condizioni per accedere alla professione di Promotore Commerciale on line e off line di Formula Start Up

Condizioni per accedere alla professione di Promotore Commerciale on line e off line di Formula Start Up Condizioni per accedere alla professione di Promotore Commerciale on line e off line di Formula Start Up Formula Start Up (di seguito chiamato FSU, sito internet www.formulastartup.it ) sta selezionando

Dettagli

http://www.legnanonew...

http://www.legnanonew... Page 1 of 6 Expo: non solo Hotel, Legnano si scopre turistica con i Bed&Breakfast Expo è alle porte e anche l'alto Milanese si prepara ad accogliere migliaia di turisti. Per chi cerca un posto letto in

Dettagli

CONFINDUSTRIA-CERVED: II RAPPORTO PMI MEZZOGIORNO 2016 PMI DEL SUD RIALZANO LA TESTA, MA IL CONTO DELLA CRISI RESTA SALATO

CONFINDUSTRIA-CERVED: II RAPPORTO PMI MEZZOGIORNO 2016 PMI DEL SUD RIALZANO LA TESTA, MA IL CONTO DELLA CRISI RESTA SALATO CONFINDUSTRIA-CERVED: II RAPPORTO PMI MEZZOGIORNO 2016 PMI DEL SUD RIALZANO LA TESTA, MA IL CONTO DELLA CRISI RESTA SALATO Si rafforzano i segnali positivi dalle PMI del Sud: i livelli pre-crisi sono ancora

Dettagli

Università, paradossale guerra ai fuori corso "Gli atenei finiranno per regalare gli esami"

Università, paradossale guerra ai fuori corso Gli atenei finiranno per regalare gli esami INCHIESTA Università, paradossale guerra ai fuori corso "Gli atenei finiranno per regalare gli esami" Il ministero, nell'erogare i fondi, adesso penalizza i centri con troppi studenti in ritardo con le

Dettagli

Rassegna Stampa del 16 Febbraio 2012

Rassegna Stampa del 16 Febbraio 2012 Da Il Corriere del Mezzogiorno di Lunedì 13 Febbraio 2012 Da Bisceglielive di Lunedì 13 Febbraio 2012 Opportunità di lavoro per 20 giovani della Bat, presentato il progetto "CreAttività" Iniziativa della

Dettagli

Scheda n. 3 PER COSA SARANNO UTILIZZATI I FONDI?

Scheda n. 3 PER COSA SARANNO UTILIZZATI I FONDI? Scheda n. 3 PER COSA SARANNO UTILIZZATI I FONDI? Il piano di investimenti per l Europa consisterà in un pacchetto di misure volte a sbloccare almeno 315 miliardi di euro di investimenti pubblici e privati

Dettagli

DossierCDP. Dossier di stampa 87^ Giornata mondiale del Risparmio. Rassegna stampa e agenzie. a cura della Comunicazione Esterna Ufficio Stampa

DossierCDP. Dossier di stampa 87^ Giornata mondiale del Risparmio. Rassegna stampa e agenzie. a cura della Comunicazione Esterna Ufficio Stampa DossierCDP a cura della Comunicazione Esterna Dossier di stampa 87^ Giornata mondiale del Risparmio Rassegna stampa e agenzie Rassegna del 25/10/2011 STAMPA LOCALE 25/10/11 Latina Oggi 5 Celebrare il risparmio...

Dettagli

Data: 26/02/2014 Estratto da pagina 1 FONDI EUROPEI 2014-2020? TUTTO QUELLO CHE È NECESSARIO SAPERE

Data: 26/02/2014 Estratto da pagina 1 FONDI EUROPEI 2014-2020? TUTTO QUELLO CHE È NECESSARIO SAPERE Data: 26/02/2014 Estratto da pagina 1 FONDI EUROPEI 2014-2020? TUTTO QUELLO CHE È NECESSARIO SAPERE Sarà l'auditoriurn 'Adriano Luzi' di Comunanza a ospitare domani la carovana di ascolto che la Regione

Dettagli

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici Come possono due genitori, entrambi lavoratori e con dei bambini piccoli, fare volontariato? Con una San Vincenzo formato famiglia! La Conferenza Famiglia

Dettagli

Testimoni della gioia CONFRONTO ITALIANO MGS Un percorso di scambio e crescita tra giovani

Testimoni della gioia CONFRONTO ITALIANO MGS Un percorso di scambio e crescita tra giovani Testimonidellagioia CONFRONTOITALIANOMGS Unpercorsodiscambioecrescitatragiovani Promossoda MovimentoGiovanileSalesiano Italia INDICE Testimonidellagioia ConfrontoItalianoMGS Unpercorsodiscambioecrescitatragiovani

Dettagli

Rimini - 23 giugno 2005. Patrizio Fausti Responsabile e-government della Provincia di Roma

Rimini - 23 giugno 2005. Patrizio Fausti Responsabile e-government della Provincia di Roma Rimini - 23 giugno 2005 Patrizio Fausti Responsabile e-government della Provincia di Roma Esiste il digital divide nei territori periferici? La discriminazione nasce dalla carenza di infrastrutture o da

Dettagli

INDICE. 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa

INDICE. 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa INDICE 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa 2. Una storia di successo 3. Valori che fanno la differenza Prezzo Servizio clienti Sicurezza degli acquisti Facilità e flessibilità Innovazione e tecnologia

Dettagli

CONFINDUSTRIA-CERVED: RAPPORTO PMI MEZZOGIORNO 2015

CONFINDUSTRIA-CERVED: RAPPORTO PMI MEZZOGIORNO 2015 CONFINDUSTRIA-CERVED: RAPPORTO PMI MEZZOGIORNO 2015 Duro l impatto della crisi, ma anche dalle PMI del Sud arrivano primi segnali di ripartenza. Servono più imprese gazzelle per trainare ripresa. Più di

Dettagli