IN QUESTO NUMERO Editoriale dell Amb. Giampiero Massolo, Direttore Generale per il Personale Ministero degli Affari Esteri

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IN QUESTO NUMERO Editoriale dell Amb. Giampiero Massolo, Direttore Generale per il Personale Ministero degli Affari Esteri"

Transcript

1 ANNO I NUMERO 7 Marzo Aprile 2007 Indirizzo telematico: e mail: Tel Fax Nasce come bollettino di informazione volto a mantenere i rapporti tra la Societ e i suoi ex Alunni. Tenter altres di offrire a tutti i Soci, vecchi e nuovi, appartenenti alle diverse generazioni, professioni e interessi, informazioni e spunti di riflessione connessi alla vita della Societ. IN QUESTO NUMERO Editoriale dell Amb. Giampiero Massolo, Direttore Generale per il Personale Ministero degli Affari Esteri Deessttiinaazziionee Mondo Giornate di informazione sulle carriere internazionale DOMANI Laa Forrmaazziionee IIntteerrnaazziionaal lee Il Master di Alta Formazione per le Funzioni Internazionali Il Corso di formazione internazionale per i pubblici funzionari Il Corso di specializzazione per operatore comunitario RoSSEL The Rome Summer School of European Law Lee Conffeerreenzzee ee ii Convveegnii Gli incontri di Assisi L Organizzazione dell VIII Congresso Internazionale di Cerimoniale IERI Laa Forrmaazziionee Speecciiaal liissttiiccaa Il Corso di Esperto in Protocollo nazionale ed internazionale NOTIZIE dalle Sezioni Sezione Piemonte La commemorazione del Dr. Alfonso Bellando I sessant anni della Sezione Piemonte della SIOI Sezione Lombardia Il Corso di specializzazione in Diritto materiale e Diritto processuale civile e comunitario INTERVISTE agli EX ALUNNI al Dr. Marco Bonabello SEMPRE Laa Comuniitt IIntteerrnaazziionaal lee Il Numero I/2007 IIl l Prreemiio Giiusseeppee Speerrduttii Edizione 2007

2 Editoriale dell Amb. Giampiero Massolo Giampiero Massolo ha frequentato il Corso di Preparazione per la Carriera Diplomatica della SIOI nel 1976 ed entrato in carriera nel Dal Maggio 2006 Direttore Generale per il Personale del Ministero degli Affari Esteri. In precedenza, dal marzo al novembre 2004, era stato Direttore Generale per gli Affari Politici Multilaterali ed i Diritti Umani, e dal marzo 2004 al maggio 2006, Capo di Gabinetto del Ministro degli Affari Esteri. IIl l diipl lomaattiicco neel l mondo deel llaa globaal liizzzzaazziionee ee deel ll iinfforrmaattiizzzzaazziionee: : ccompeetteenzzee ee prreepaa rraazziionee Diplomatico: chi costui? Al di l dell alone di mistero che, ancora oggi, avvolge un mestiere da sempre considerato di lite, il nuovo secolo pone un interrogativo pi di sostanza: chi il diplomatico oggi? Come definirlo? Certo non sono pi sufficienti le categorie a cui ci hanno abituati lo studio della storia o delle relazioni internazionali. Anche queste discipline, del resto, come il diritto internazionale, l economia, le scienze sociali, hanno bisogno di dotarsi di nuovi concetti, di nuovi modelli, per proporsi ancora come validi strumenti di interpretazione della realt. L impressionante sviluppo dei sistemi di comunicazione e telecomunicazione, la globalizzazione dei mercati e dell informazione hanno profondamente modificato, infatti, le fondamenta su cui poggiano le relazioni fra Stati e fra popoli: le complesse interconnessioni economiche e commerciali hanno sostituito i pi tradizionali legami politici, mentre il villaggio globale ha annientato le distanze tra centro e periferia, amplificando la portata di eventi lontani e moltiplicando le emergenze. In tale contesto anche il diplomatico deve ripensare profondamente il proprio ruolo e le parole d ordine diventano interdisciplinarit, rapidit, professionalit e preparazione ad ogni livello. Il diplomatico di oggi deve saper leggere il mondo che lo circonda, in continua, rapida evoluzione, e coglierne il senso. Deve saper affrontare con uguale perizia i temi della politica e dell economia, i fenomeni socio culturali, le priorit strategiche, non trascurando, poi, gli aspetti manageriali del proprio lavoro. E tutto questo senza rinunciare alla riflessione, all osservazione attenta e consapevole, all interpretazione della realt. Ancor pi nell epoca mediatica, in cui la massa di informazioni scambiate quotidianamente impressionante, diventa infatti essenziale distinguere la notizia realmente utile da quella di contorno, l evento, tra i tanti, indice di movimenti pi profondi, promuovendo una conoscenza, una comprensione autentica dei fenomeni. Altro aspetto che non pu essere trascurato la progressiva trasformazione della diplomazia in diplomazia di servizio. La crescente mobilit della forza lavoro, l intensificarsi degli scambi commerciali e degli investimenti vanno prepotentemente a modificare struttura e competenze della rete diplomatico consolare. Gli Uffici 2

3 all estero sono sempre pi spesso erogatori di servizi nei confronti di un utenza attenta ed esigente: cittadini stranieri, connazionali, operatori economici. L Ambasciata, il Consolato, punto attorno al quale si deve coagulare il Sistema Paese, deve quindi trasformarsi in un avanguardia dell Italia, vetrina dei prodotti delle sue imprese, dell ingegno dei suoi cittadini, della bellezza delle sue terre, ma anche di quei valori di libert, uguaglianza, stato di diritto, che stanno alla base della nostra Costituzione, offrendo un servizio moderno, efficace, trasparente. Una sfida impossibile? Non con la giusta preparazione: un bagaglio culturale e di esperienze importante, la propensione alla soluzione dei problemi, l abitudine ad ottimizzare le risorse a disposizione. Patrimonio che si costruisce nel tempo, prima e dopo l ingresso in carriera. Prima di affrontare il concorso, durante gli anni dell universit, fondamentale articolare un percorso di studi che vada a toccare tutti gli aspetti, ad approfondire tutte le discipline che aiutano ad interpretare nella maniera pi corretta il mondo di oggi, accompagnando le conoscenze accademiche alle esperienze concrete: periodi di applicazione nelle organizzazioni internazionali, stage nel privato, collaborazioni con altre Amministrazioni dello Stato. Una volta in carriera, poi, occorre mantenere vivo lo spirito dello studente, la voglia di apprendere, sfruttando a tal fine ogni possibile occasione, anche attraverso gli strumenti messi a disposizione dall Amministrazione. Ecco dunque l obiettivo: un sistema di reclutamento che consenta di scegliere questo tipo di persona. Non solo chi pi preparato, ma anche chi maggiormente predisposto a migliorarsi, a maturare, cercando e trovando metodi e strumenti nuovi per confrontarsi con problemi inediti. Per questo il concorso per l accesso alla carriera, da sempre tra i pi selettivi, continua ad essere a dover essere un concorso complesso, difficile. Come la realt contemporanea, richiede preparazione approfondita su diversi temi, capacit di cogliere le interdipendenze tra fenomeni apparentemente distanti, accuratezza di analisi, spirito critico, capacit di sintesi, ben oltre una preparazione da manuale. E una prova impegnativa, certo, e potrebbe scoraggiare pi d uno. Ma non chi la sappia interpretare come la sfida iniziale di una carriera ricca di sfide quotidiane e, proprio per questo, autenticamente straordinaria. 3

4 La SIOI in forma DESTINAZIONE MONDO GIORNATE DI INFORMAZIONE SULLE CARRIERE INTERNAZIONALI Luned 19 e Marted 20 Febbraio sono state organizzate due giornate di informazione sulle opportunit di lavoro, crescita professionale, tirocinio e formazione nel mondo internazionale, per i giovani, i funzionari e gli esperti. Destinazione Mondo risponde alle finalit statutarie della SIOI di formazione e informazione di coloro che aspirano ad operare nei diversi campi dell attivit internazionale. Sono intervenuti rappresentanti dell ONU, della FAO, del PAM, dell UNICRI, dell UNDESA, della Banca Mondiale, dell OCSE, dell OSCE, della Commissione Europea, del Parlamento Europeo, del Ministero degli Affari Esteri, dell ICE. Hanno partecipato alle due giornate pi di 400 tra giovani ed esperti provenienti da numerose Universit e dalle Amministrazioni dello Stato. PROGRAMMA Luned 119 ffebbrraiio Intervento di Apertura Prof. Enzo Moavero Milanesi Giudice del Tribunale di Prima Istanza delle Comunit europee Le opportunit di carriera e di stage nel cuore dell Europa Dr.ssa Monika Mastrobuoni Rappresentanza in Italia della Commissione europea La FAO ed i programmi di reclutamento e stage Dr. Simone Borelli Funzionario di Programmi, Servizio Decentramento FAO Dr.ssa Tineke J. Volker Funzionario di Programmi, Dipartimento della Cooperazione Tecnica Le candidature italiane presso le Organizzazioni Internazionali Min. Valeria Spinelli Capo Ufficio I, Segreteria Generale del Ministero degli Affari Esteri Job opportunities at the OECD Dr. Oscar Villarreal Head of Recruitment, Human Resource Management, OECD Paris Cons. Emilia Gatto Italian Delegation to the OECD Paris Dr.ssa Romina Boarini Economics Department, OECD Paris Marrtted 20 ffebbrraiio Le Opportunit internazionali del Ministero degli Affari Esteri Il concorso per la carriera diplomatica Il concorso per l area della promozione culturale Le attivit di promozione delle candidature italiane presso le Organizzazioni internazionali Cons. Leg. Agostino Palese Capo Ufficio V, Direzione Generale per il Personale del Ministero degli Affari Esteri Osservazioni elettorali e possibilit di impiego in ambito OSCE Cons. Leg. Luigi Diodati Vice Capo Ufficio VI, Direzione Generale per gli Affari Politici Ministero degli Affari Esteri 4

5 La Banca Mondiale: programmi ed opportunit per i giovani Dr. Roberto Amorosino Senior Recruitment Officer Talent Search & Partnerships Group Banca Mondiale Roma Le Nazioni Unite oggi: alcune opportunit Internship, Concorsi, Consulenze Dr.ssa Daniela Salvati UNICRI Liason Officer Il programma di formazione dell ICE e le prospettive d inserimento nelle aziende che operano con l estero Linee direttrici dell attivit di formazione ICE Dr. Pier Alberto Cucino Assistente del Direttore del Dipartimento Formazione e Studi La Formazione ICE per i giovani neolaureati Dr. Luigi Ferrelli Dirigente Area Formazione Manageriale ICE Job opportunities at the OECD per i funzionari della PA, i dirigenti d imprese, gli esperti Dr. Oscar Villarreal Head of Recruitment, Human Resource Management, OECD Paris Cons. Emilia Gatto Italian Delegation to the OECD Paris Dr. Fabrizio Pagani Capo Segreteria Tecnica Sottosegretario di Stato On. Enrico Letta, Presidenza del Consiglio dei Ministri Lavorare alle Nazioni Unite AE/JPO Programme Fellowship Programme UNV/ Internship Programme Altre opportunit di lavoro Dr.ssa Rossella Salvia Senior Programme Officer UNDESA Il ruolo della SIOI nella formazione internazionale I Corsi ed il programma tirocini Dr.ssa Sara Cavelli Direttore Generale SIOI Miti e realta delle carriere internazionali Cons. Stefano Baldi Rappresentanza Diplomatica d Italia presso L Unione Europea 5

6 DOMANI La Formazione Internazionale Soo nnoo aa ppee rrtt ee lee l i ss ccrri izzi ioo nni i aa... Il Master di Alta Formazione per le Funzioni Internazionali 14 Marzo 13 Giugno 2007 Il Master di Alta Formazione per le Funzioni Internazionali rivolto a giovani laureati e laureandi in tutte le discipline, interessati alle carriere nel settore della cooperazione allo sviluppo, nelle Organizzazioni Internazionali o nelle Istituzioni Internazionali. Il Master articolato in quattro aree disciplinari e in tre seminari di specializzazione. Al termine del percorso formativo, a seguito di colloqui mirati, la SIOI offre ai giovani laureati un servizio di orientamento e promozione di tirocini presso organismi internazionali, strutture pubbliche o private. E previsto, inoltre, un viaggio studio facoltativo presso alcune tra le maggiori Istituzioni Internazionali presenti in Europa alla fine del quale sar rilasciato un attestato di partecipazione. Aree Disciplinari Diritto e Organizzazione Internazionale Tutela Internazionale dei Diritti Umani Cooperazione Economica e Sociale Diritto dell Unione Europea Seminari di Specializzazione Progettazione di interventi di cooperazione internazionale Le Missioni internazionali di osservazione elettorale Le Missioni di Peace keeping Diploma di Master La valutazione per il rilascio del Diploma di Master sar effettuata sulla base della partecipazione alle attivit didattiche, della frequenza all 80 delle lezioni, della discussione della tesi elaborata individualmente su un tema concordato e di un colloquio finale. Durata e Iscrizione Il Corso di Master si svolger nei pomeriggi di marted, dalle 16 alle 18 ed il mercoled e il venerd dalle 14 alle 18. Il Corso di Formazione Internazionale per Pubblici Funzionari 22 Marzo 28 Giugno 2007 L obiettivo del Corso quello di aggiornare dirigenti e funzionari della Pubblica Amministrazione e delle ambasciate estere in Italia sui temi dell attualit internazionale, illustrando le strutture e il funzionamento dei principali organismi internazionali ed europei e analizzandone il ruolo politico istituzionale, politico strategico, economico e sociale. I partecipanti che frequentano due edizioni del Corso ottengono il titolo di Master in Studi Internazionali per Pubblici Funzionari. Il Corso articolato in tre aree disciplinari ed in un modulo specialistico: Relazioni politiche internazionali Relazioni internazionali dell Unione Europea Relazioni economiche internazionali Modulo specialistico: Le Nazioni Unite e il ruolo dell Italia nel Consiglio di Sicurezza Durata e Iscrizione Il Corso si svolge secondo il seguente calendario: il luned e il marted dalle ore alle ore e il gioved dalle ore alle ore A completamento del percorso formativo previsto un viaggio studio facoltativo presso le maggiori Istituzioni internazionali presenti in Europa. 6

7 Il Corso di specializzazione per Operatore Comunitario 16 Aprile 25 Maggio 2007 Il Corso di specializzazione per Operatore comunitario intende promuovere la formazione di esperti in progettazione comunitaria e processi di internazionalizzazione delle imprese. Analizza i settori di attivit dell Unione Europea, le modalit di accesso ai finanziamenti comunitari e i meccanismi per la gestione dei Fondi strutturali, e infine approfondisce la conoscenza e l utilizzazione del sistema di informazione europeo. Un ampia parte del Corso dedicata alle tecniche di redazione dei progetti con particolare attenzione al ciclo del progetto, agli strumenti di monitoraggio e valutazione e all analisi ed elaborazione di un business plan export. Sezioni Il funzionamento delle Istituzioni comunitarie Le Politiche dell Unione Fondi strutturali Programmazione comunitaria e procedure di attuazione Strumenti di progettazione comunitaria Tecniche di redazione e procedure di gestione dei progetti Tecniche di valutazione e monitoraggio Introduzione al bilancio di esercizio Il VII programma Quadro di RST e le tecniche di progettazione Strumenti di informazione I processi di internazionalizzazione delle imprese Le Relazioni esterne dell Unione e gli strumenti finanziari Ammissione Il Corso destinato a laureati di qualsiasi disciplina, a dirigenti e funzionari delle Amministrazioni Pubbliche e delle imprese. E inoltre particolarmente utile per la preparazione ai concorsi indetti dall Unione Europea. Al termine del corso la SIOI offre l opportunit di effettuare un periodo di tirocinio presso strutture pubbliche e private. Durata e Iscrizione Il Corso ha una durata di sei settimane consecutive il luned, gioved e venerd dalle ore 9.00 alle ore e il marted e mercoled dalle 9.00 alle

8 Abbiamo il piacere di segnalare Una nuova iniziativa di formazione organizzata dalla SIOI d intesa con il Dipartimento di Diritto Pubblico dell Universit degli Studi di Tor Vergata RoSSEL THE ROME SUMMER SCHOOL OF EUROPEAN LAW Rome, September 2007 RoSSEL is a joint venture between the Italian Society for International Organization SIOI and the University of Rome Tor Vergata Department of Public Law. Aims Improving and updating the knowledge of the EU Law; getting more confident with legal English; working in a truly European environment. Target Graduates in the human sciences preferably Law and Political Science, professionals in the legal field, members of law courts, civil servants interested in European Law; knowledge of basic elements of the EU Law and fluency in English are recommended. Attendance Full time course. RoSSEL begins on Monday the 17th afternoon and ends on Friday the 28th of September morning. A minimum of 25 participants is required for the course to take place. Schedule: 50 hours of class work from Monday to Friday, divided in approximately 6 hours courses. Workshops where participants are expected to play an active role may take place. Programme All classes are given in english. Lectures will be given by academics, members of EU Institutions, National Courts and legal professionals. A syllabus of materials to be used as a reference during both lectures and workshops will be provided at the beginning of the course. Visits to Italian Institutions or Courts will take place. Teaching programme Opening lecture Antonio TIZZANO, Judge of the EC Court of Justice; General Course Luigi DANIELE, University of Roma Tor Vergata; The EC Court of Justice Roberto MASTROIANNI, University of Naples Federico II; Enforcement of EU Law Enzo CANNIZZARO, University of Macerata; External Relations Marise CREMONA, European University Institute; Internal Market Eleanor SPAVENTA, University of Durham; Third States Nationals and EU Law Adelina ADINOLFI, University of Florence; State aids Andrea BIONDI, King s College University of London; Competition Law Denis WAELBROECK, Universit libre de Bruxelles; Closing lecture Franco FRATTINI, Vice President of the European Commission invited. 8

9 Le Conferenze e i Convegni Il 7 marzo alle 11.30, si svolger, in collaborazione con la Direzione Generale per i Paesi dell Asia, dell Oceania, del Pacifico e dell Antartide del Ministero degli Affari Esteri, la presentazione della manifestazione Italia in Cina 2006 e Primavera Italiana In Giappone Interverr il Min. Plen. Vincenzo Prati, Coordinatore dell Anno dell Italia in Cina 2006 e della Primavera Italiana in Giappone Gli incontri di Assisi Dal 22 febbraio al 17 aprile 2007 al Palazzo dei Priori di Assisi, si svolgeranno i seminari di formazione organizzati dalla SIOI, dall Ufficio per il sostegno alle Nazioni Unite del Comune di Assisi e dall Universit per stranieri di Perugia. Programma: 22 febbraio Indirizzo di saluto: Ing. Claudio Ricci, Sindaco di Assisi; Amb. Mario Alessi, Segretario Generale della SIOI. Uso della forza e sicurezza internazionale nel sistema delle Nazioni Unite, Prof. Pietro Gargiulo, Universit di Teramo, Redattore Capo de La Comunit Internazionale. 1 marzo Indirizzo di saluto: Ins. Maria Aristide Belardoni, Assessore del Comune di Assisi, Prof. Roberto Giuffrida, Universit per Stranieri di Perugia La tutela dell Ambiente a 15 anni dalla firma dei trattati di Rio: bilanci e prospettive Prof. Giorgio Bradiali, Universit degli Studi di Perugia Prof. Sergio Marchisio, Universit La Sapienza di Roma. 8 marzo Indirizzo di saluto: Ins. Maria Aristide Belardoni, Assessore del Comune di Assisi. Democrazia, pace e diritti umani: valori fondamentali della Comunit Internazionale Prof.ssa Francesca Graziani, Universit Federico II di Napoli 17 aprile Indirizzo di saluto: Ins. Maria Aristide Belardoni, Assessore del Comune di Assisi. La politica di vicinato dell UE a cinquant anni dai Trattati di Roma, relatori da confermare. L Organizzazione dell VIII Congresso Internazionale di Cerimoniale Nello scorso novembre a Saragoza, l Organizzazione Internazionale di Cerimoniale, a seguito della presentazione di un dossier tecnico, ha prescelto Roma come sede dell VIII Congresso Internazionale di Cerimoniale, che si svolger dal 21 al 23 novembre Il Comitato d Onore istituito per l organizzazione del Congresso composto dal Presidente Onorario, Ambasciatore Paolo Pucci di Benisichi, Segretario Generale del Ministero Affari Esteri; dal Presidente, Ambasciatore Umberto La Rocca, Presidente della SIOI; dal Ministro Leonardo Visconti di Modrone, Capo del Cerimoniale della Repubblica, Ministero Affari Esteri e dal Consigliere Massimo Sgrelli, Capo del Dipartimento del Cerimoniale, Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il Comitato Scientifico composto dal Consigliere d Ambasciata Cristiano Cottafavi, Cerimoniale della Repubblica, Ministero Affari Esteri; dalla Dott.ssa Sara Cavelli, Direttore della SIOI; dall Avvocato Francesco Piazza, Consulente del Capo del Dipartimento del Cerimoniale, Presidenza del Consiglio dei Ministri e dalla Dott.ssa Daniela de Rosa, Consulente per il Cerimoniale del Comitato Olimpico Nazionale 9

10 IERI La Formazione Specialistica Si concluso il 16 febbraio il Corso di esperto in cerimoniale e protocollo nazionale e internazionale management di eventi internazionali, inauguratosi il 12 gennaio u.s. Questa edizione stata frequentata da 33 partecipanti. Le Conferenze e i Convegni Il 26 febbraio, in collaborazione con l Ambasciata di Norvegia si svolta la Conferenza del Ministro per lo Sviluppo Internazionale di Norvegia, Erik Solheim, sul tema: Development as a precondition for security. Presentazione dell Amb. Umberto La Rocca, Presidente della SIOI che ha moderato il dibattito conclusivo. Il 28 febbraio, in collaborazione con l UNRIC e l UNICRI, si svolta la conferenza stampa di presentazione del Rapporto dell International Narcotics Control Board Ha presentato il Rapporto il Prof. Gilberto Gerra, membro dell INCB, organo delle Nazioni Unite. La visita alla SIOI degli studenti MEDAC Il 6 febbraio si svolta la visita degli studenti della Mediterranean Academy of Diplomatic Studies, University of Malta MEDAC. I 19 partecipanti, che provenivano da: Malta, Albania, Georgia, Grecia, Iraq, Libano, Montenegro, Russia, Tunisia, sono stati accolti dall Amb. Mario Alessi, Segretario Generale della Societ, che ha svolto una relazione sulla politica estera italiana. SEMPRE La Rivista della SIOI: La Comunit Internazionale Si segnalano alcuni degli articoli e saggi di maggiore rilevanza pubblicati nell ultimo fascicolo de La Comunit Internazionale Vol. LXII I trimestre 2007 N. 1 Ferdinando Nelli Feroci Il cammino dell integrazione europea a cinquanta anni dai Trattati di Roma. Dalla pausa di riflessione all occasione di un nuovo rilancio Francesco Perfetti Verso i Trattati di Roma. L europeismo di Palazzo Chigi Umberto Leanza Il nuovo multilateralismo nel mantenimento della pace: Nazioni Unite ed Unione Europea Antonio Blanc Altemir La successione nella condizione di membro delle Organizzazioni internazionali alla luce della recente prassi internazionale in Europa Disponibili sul sito: 10

11 Il Comitato per i Diritti Umani Il Premio Giuseppe Sperduti Edizione 2007 Il 15 febbraio u.s. si sono chiuse le iscrizioni all Edizione 2007 del concorso per il conferimento del Premio Giuseppe Sperduti, indetto dal Comitato per i Diritti Umani della SIOI. Il tema dell edizione 2007: Vita privata e Terrorismo affronta la complessa e pi che mai attuale questione dell impiego delle intercettazioni telefoniche ed ambientali nella lotta al terrorismo internazionale. Le squadre iscritte all edizione 2007 provengono dalle Universit di: Bologna, Ferrara, Messina, Milano, Milano Bicocca, Napoli, Pavia, Torino e Siena. NOTIZIE dalle Sezioni Sezione Piemonte Commemorazione del Dr. Alfonso Bellando Il 5 marzo, si svolge a Torino Palazzo Bricherasio in Via Lagrange 20, la commemorazione del Dr. Alfonso Bellando, Presidente della Sezione Piemonte della SIOI dal 1993 al Celebrazione dei 60 Anni della Sezione Piemonte della SIOI Il 28 marzo si svolger a Torino presso il Centro Internazionale di Formazione dell OIL, in Viale Maestri del Lavoro 10, la celebrazione dei 60 anni della Sezione Piemonte della SIOI. In tale occasione sar presentato il volume I 60 anni della SIOI Piemonte, Un impegno che si rinnova nel tempo, curato da Marina Cerne. Sezione Lombardia Corso di specializzazione in Diritto materiale e Diritto processuale civile comunitario Milano, 21 marzo 18 giungo 2007 Il Corso avr luogo presso la sede della Sezione Lombardia della SIOI, in Via Daverio 7 e sar rivolto agli avvocati, magistrati, giuristi d impresa e laureati in giurisprudenza. Per informazioni consultare il sito della SIOI o telefonare allo

12 Intervista al Dr. Marco Bonabello Il Dr. Marco Bonabello ha frequentato il Corso di preparazione alla Carriera Diplomatica organizzato dalla SIOI nel Attualmente Funzionario del Tribunale Penale Internazionale delle Nazioni Unite per l Ex Jugoslavia che ha sede a l Aja. D. In che cosa consiste il suo attuale incarico e quali caratteristiche personali sono richieste dal ruolo che ricopre? R. Il Tribunale Penale Internazionale per l ex Jugoslavia, e stato istituito dalle Nazioni Unite nel 1993 con la risoluzione n. 827 del Consiglio di Sicurezza. Il suo mandato consiste nel perseguire penalmente le persone fisiche ritenute responsabili di gravi violazioni del diritto internazionale umanitario, perpetrate nel territorio dell ex Jugoslavia dopo il Dal 2005 lavoro presso i Judicial Services della Cancelleria del Tribunale. Si tratta di un incarico che, a differenza della cancelleria di un tribunale nazionale, coinvolge mansioni di carattere sia giuridico che diplomatico. L esercizio di tali funzioni rientra solitamente nelle competenze del Ministero della Giustizia. Il nostro compito consiste nel coordinare tutti i procedimenti penali, nel rappresentare la Cancelleria durante lo svolgimento delle udienze e nel mantenere relazioni diplomatiche con numerose rappresentanze nazionali ed internazionali. Inoltre amministriamo il Centro di Detenzione del Tribunale e gestiamo il Servizio di Patrocinio Gratuito per gli imputati indigenti. Infine, viaggiamo spesso nella regione Balcanica al fine di promuovere le attivit del Tribunale ed aiutare le autorit giudiziarie nazionali a processare i criminali di guerra secondo gli standard del giusto processo. Nell adempimento di tali compiti, lavoriamo a stretto contatto con i Giudici, la Procura e gli avvocati della difesa ed elaboriamo numerosi atti processuali. Ritengo questa esperienza unica ed assai stimolante, in quanto mi pone a contatto con una realt giuridica internazionale molto particolare, che mi ha arricchito sia sul piano umano che su quello professionale. Per rispondere alla seconda parte della domanda, direi che flessibilit mentale, facilit di comunicazione ed abilit nel gestire situazioni problematiche, sono doti che ritengo necessarie per svolgere efficacemente il mio lavoro. Nella nostra attivit, infatti, le cosiddette crisi giuridico processuali, spesso aventi anche implicazioni di carattere politico, sono all ordine del giorno. Il nostro ruolo consiste nel facilitare nel pi breve tempo possibile una risoluzione positiva della situazione. Sangue freddo e nervi saldi sono il nostro piccolo segreto. Saper comprendere ed interpretare correttamente i vari interessi in gioco e molto importante. Infine, e tassativamente imperativo essere sempre imparziali nello svolgimento del proprio operato. Spero di essere stato sufficientemente esauriente nella mia risposta. Nel caso in cui qualcuno fosse interessato, e possibile seguire in diretta le udienze sul sito internet: D. Qual stato il suo percorso per arrivare a svolgere le sue attuali funzioni? R. Direi che s inizia molto presto, fin da bambini, a nutrire interesse per la vita internazionale, il che pu significare anche solo cercare qualcosa di pi stimolante della propria realt locale. Bisogna essere affascinati da ci che e diverso, e che spesso non e facile comprendere a primo acchito. Nel mio caso, non posso negare che aver frequentato scuole straniere a Londra e Vienna ha decisamente favorito lo sviluppo di tali interessi. Una volta rientrato in Italia e finito il liceo Collegio Navale F. Morosini, a Venezia, mi sono iscritto alla facolt di Giurisprudenza dell Universit La Sapienza a Roma, con l intento di fare quanto prima nuove esperienze di studio all estero. La Sapienza stessa, oltre ad essere un validissimo ateneo di studio, si rivelata soprattutto una scuola di vita. La necessita di emergere tra migliaia di altri studenti ha contribuito a rafforzare la mia determinazione e risolutezza. Dopo un anno di Erasmus a Strasburgo, dove ho conseguito un diploma in Diritto Internazionale e Comunitario presso l universit locale, sono partito per Bruxelles con una borsa di studio per svolgere la tesi di laurea in Diritto Comunitario. Negli anni seguenti ho partecipato a vari corsi, tra i quali il Corso di preparazione alla Carriera Diplomatica organizzato dalla SIOI. Quest ultimo ha rappresentato un 12

13 momento importante della mia formazione rinvigorendo da un lato il desiderio d intraprendere una carriera internazionale e fornendomi dall altro, solide basi didattiche ed umane per realizzare tale sogno. Successivamente, ho lavorato quale tirocinante presso Organizzazioni non governative ed internazionali ed ho partecipato a diverse missioni elettorali con l OSCE nei Balcani ed in Ucrania. Queste brevi esperienze professionali non devono essere sottovalutate, poich spesso si rivelano un vero e proprio trampolino di lancio. Nel 2003 sono poi partito per un altro tirocinio presso la Missione OSCE a Belgrado, dove mi sono dedicato ad un interessante ricerca di carattere legale sui crimini di guerra che ha messo in risalto le mie capacita e le mie conoscenze. Dopo qualche mese l OSCE mi ha offerto l opportunit di lavorare quale Human Rights Officer presso la propria Missione in Bosnia ed Herzegovina, nella cittadina di Travnik. Qui ho seguito con passione numerosi progetti inerenti ai diritti umani ed al cosidetto Rule of Law; fra questi, vi erano i processi per crimini di guerra nei tribunali locali. Questa esperienza sul campo, unitamente alle mie consolidate capacita giuridiche, analitiche e diplomatiche, ha certamente contribuito, nel giugno 2005, alla mia assunzione presso questo Tribunale. A questo lungo percorso bisogna affiancare la forza di volont e la perseveranza. Le occasioni per demoralizzarsi non sono certamente mancate, ma bisogna sempre essere pronti a trarre il meglio anche da ci che pu sembrare in un primo momento una battuta d arresto. D. Che tipo di formazione e quali capacit professionali dovrebbero possedere i giovani che intendono intraprendere una carriera nelle Organizzazioni Internazionali? R. La formazione pu essere molto variegata: diritto, economia, scienze politiche sono le facolt pi classiche. Tuttavia, bisogna tener presente che le iniziative di carattere specificatamente tecnico, intraprese dalle organizzazioni internazionali sono sempre pi numerose. Pertanto, facolt quali ingegneria, scienze agrarie, psicologia, medicina, scienze alimentari ed altre ancora sono diventate settori validissimi di formazione. L iter formativo tradizionale prevede il conseguimento della laurea presso un ateneo italiano, e successivi diplomi di Master e Dottorati di ricerca presso universit straniere, preferibilmente di fama internazionale. A questo proposito, mi permetto d esprimere un parere strettamente personale. Una volta conseguita la laurea, iscriversi ad un corso di studi post universitario quale semplice riempitivo di un momento in cui non si fa bene cosa fare, non sempre si rivela la scelta migliore. In tale evenienza, consiglierei piuttosto di intraprendere un esperienza di tirocinio presso Enti internazionali al fine di scoprire una nuova realt lavorativa. E proprio questa esperienza, infatti, che spesso ci manca quando cerchiamo occupazione presso tali organismi. Frequentare un corso di specializzazione in un secondo momento, presenta a mio avviso il vantaggio di permettere una scelta pi oculata del settore di studio appropriato alla carriera professionale che si desidera intraprendere. Un ottima conoscenza, parlata e scritta, dell inglese e oggigiorno indispensabile. Bisogna, infatti, tener presente che siamo in continua competizione con molti colleghi la cui madrelingua e proprio l inglese! A questa va aggiunta almeno una seconda lingua, preferibilmente anche una terza. Il francese e sempre una valida opzione, ma anche altre lingue quali spagnolo, tedesco, russo, arabo o cinese sono diventate molto importanti. Per quanto concerne le capacita professionali richieste per lavorare in un organismo internazionale, occorre anzitutto essere degli abili comunicatori e dei validi negoziatori. Ritengo sia molto importante saper ascoltare e comprendere le opinioni altrui e di conseguenza mettere in discussione le proprie. E di fondamentale importanza anche la capacit di adattarsi velocemente ai nuovi contesti ed alle mutate esigenze in cui ci si trova ad operare di volta in volta. Inoltre, occorre avere notevole iniziativa personale ed eccellenti capacit analitiche ed organizzative. Di certo, essere una buona penna aiuta sempre, come pure l abilita nelle pubbliche relazioni, il vero pane quotidiano di qualsiasi impiego in ambito internazionale. Molta importanza rivestono anche i colloqui di lavoro. Nei pochi minuti che si hanno a disposizione, il futuro funzionario internazionale deve dimostrare di essere capace e ben preparato, pronto ad affrontare nuove sfide, sicuro di se, ma pur sempre umile e rispettoso. In tale contesto consiglio di preparare attentamente i curriculum e le lettere di presentazione. Un curriculum ben strutturato ed accompagnato da una concisa e convincente lettera di presentazione pu spesso fare la differenza! Dialogo con i lettori, ex alunni, soci e amici della SIOI Saremo lieti di ricevere i vostri commenti, osservazioni, proposte all indirizzo e mail: 13

Tel. 06 6920781 Fax 06 6789102 IN QUESTO NUMERO

Tel. 06 6920781 Fax 06 6789102 IN QUESTO NUMERO SIOI NEWS GIUGNO-LUGLIO 2007 ANNO II NUMERO 8 GIUGNO LUGLIO 2007 Indirizzo telematico: www.sioi.org E-mail: forum@sioi.org Tel. 06 6920781 Fax 06 6789102 Nasce come bollettino di informazione volto a mantenere

Dettagli

SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI

SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI LA SCUOLA La Scuola di specializzazione per le professioni legali nasce nel 2001 su iniziativa dell Università degli Studi di Pavia e dell Università

Dettagli

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi MDT. Master in Diritto tributario dell impresa. XII Edizione

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi MDT. Master in Diritto tributario dell impresa. XII Edizione Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MDT Master in Diritto tributario dell impresa XII Edizione 2013-2014 MDT Master in Diritto tributario dell impresa Il diritto tributario è un tema spesso

Dettagli

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO GIURISPRUDENZA A.A. 2012 / 2013

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO GIURISPRUDENZA A.A. 2012 / 2013 CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO GIURISPRUDENZA A.A. 2012 / 2013 DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA ANTONIO NUZZO DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO GIURISPRUDENZA COSA STAI CERCANDO? Giurisprudenza è il corso

Dettagli

Genova, 14 settembre2012

Genova, 14 settembre2012 COMUNICATO STAMPA Si svolgerà dal 19 novembre al 19 marzo 2013 la seconda edizione del Master in Political Economy, promosso dalla Fondazione Edoardo Garrone in collaborazione con il DISPO - Dipartimento

Dettagli

FOTO. Corso di laurea Economia XXXXX aziendale. Facoltà di. Laurea triennale. Servizio orientamento. Facoltà di Economia e Giurisprudenza

FOTO. Corso di laurea Economia XXXXX aziendale. Facoltà di. Laurea triennale. Servizio orientamento. Facoltà di Economia e Giurisprudenza Percorsi Formativi Facoltà di Corso di laurea Economia XXXXX aziendale Facoltà di Economia e Giurisprudenza Servizio orientamento Piacenza - Via Emilia Parmense, 84 Scrivi a servizio.orientamento-pc@unicatt.it

Dettagli

Giurisprudenza. a.a. 2014 / 2015

Giurisprudenza. a.a. 2014 / 2015 Giurisprudenza a.a. 2014 / 2015 Il Dipartimento Lo Studium Juris nato a Macerata nel 1290 è uno dei più antichi in Europa: sette secoli di storia e di tradizione ne hanno consolidato il patrimonio culturale,

Dettagli

Università Popolare UNINTESS Università Internazionale Scienze Sociali 46100 MANTOVA (MN) Strada Diga Masetti, 28 Tel. 03761586049 Fax 03761581035

Università Popolare UNINTESS Università Internazionale Scienze Sociali 46100 MANTOVA (MN) Strada Diga Masetti, 28 Tel. 03761586049 Fax 03761581035 Università Popolare UNINTESS Università Internazionale Scienze Sociali Dipartimento di Relazioni Internazionali Capo Dipartimento: Amb. Antonio BANDINI MASTER IN CRISIS MANAGEMENT DALLA DIPLOMAZIA ALLA

Dettagli

I Facoltà di Medicina e Chirurgia. Master di II Livello in. Salute Mentale e Benessere dello Sportivo e del Praticante Attività Fisica

I Facoltà di Medicina e Chirurgia. Master di II Livello in. Salute Mentale e Benessere dello Sportivo e del Praticante Attività Fisica I Facoltà di Medicina e Chirurgia Master di II Livello in Salute Mentale e Benessere dello Sportivo e del Praticante Attività Fisica (Codice Corso di Studio da inserire nel bollettino di immatricolazione:

Dettagli

INTERNATIONAL HR MANAGEMENT

INTERNATIONAL HR MANAGEMENT MASTER IHRM INTERNATIONAL HR MANAGEMENT Gestire Persone e Culture nelle Imprese Internazionali Building Global Talents. Yours. Master universitario di primo livello Facoltà di Economia Facoltà di Scienze

Dettagli

piacenza a.a. 2015-16 Corsi di laurea magistrale Economia Facoltà di Economia e Giurisprudenza

piacenza a.a. 2015-16 Corsi di laurea magistrale Economia Facoltà di Economia e Giurisprudenza piacenza a.a. 2015-16 Corsi di laurea magistrale Economia Facoltà di Economia e Giurisprudenza INDICE Laurea magistrale in Gestione d azienda 3 General Management 4 International management, legislation

Dettagli

VALUTAZIONE DEI TITOLI E DELLE PUBBLICAZIONI DEL CANDIDATO

VALUTAZIONE DEI TITOLI E DELLE PUBBLICAZIONI DEL CANDIDATO PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO PER IL SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE SECS- P/03 SCIENZA DELLE FINANZE AREA 13 SCIENZE ECONOMICHE E STATISTICHE

Dettagli

Scuola di Giurisprudenza (Facoltà di Giurisprudenza) corso di laurea (I livello) Scienze dei servizi giuridici

Scuola di Giurisprudenza (Facoltà di Giurisprudenza) corso di laurea (I livello) Scienze dei servizi giuridici Scuola di Giurisprudenza (Facoltà di Giurisprudenza) corso di laurea (I livello) Scienze dei servizi giuridici L-14 3 anni sede: Camerino Palazzo Ducale crediti complessivi da acquisire: 180 www.unicam.it/juris

Dettagli

FAQ. Master in Finanza Avanzata 2015 (aggiornate a giugno 2014)

FAQ. Master in Finanza Avanzata 2015 (aggiornate a giugno 2014) FAQ Master in Finanza Avanzata 2015 (aggiornate a giugno 2014) SELEZIONI E AMMISSIONI 1. Qual è la data di scadenza del bando? La scadenza per la presentazione della domanda è giovedì 23 ottobre 2014 alle

Dettagli

GLOBAL MANAGEMENT FOR CHINA LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016

GLOBAL MANAGEMENT FOR CHINA LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016 GLOBAL MANAGEMENT FOR CHINA LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016 Presentazione Il Master, organizzato in consorzio con quattro delle principali università italiane dedite alla ricerca e alla didattica

Dettagli

Scuola Superiore Universitaria per Mediatori Linguistici Palermo ( già Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori )

Scuola Superiore Universitaria per Mediatori Linguistici Palermo ( già Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori ) Scuola Superiore Universitaria per Mediatori Linguistici Palermo ( già Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori ) CORSO DI LAUREA IN MEDIAZIONE LINGUISTICA (Curriculum Traduzione e Interpretazione)

Dettagli

ALLEGATO A AL VERBALE N. 2 Giudizi sui titoli e le pubblicazioni dei candidati

ALLEGATO A AL VERBALE N. 2 Giudizi sui titoli e le pubblicazioni dei candidati ALLEGATO A AL VERBALE N. 2 Giudizi sui titoli e le pubblicazioni dei candidati N. 1 - CANDIDATO: Francesco AULETTA Data di nascita: 19.04.1975 Laurea conseguita nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell

Dettagli

Curriculum vitae. Studi: Attività universitaria:

Curriculum vitae. Studi: Attività universitaria: Dati personali: Nome: Antonio Cognome: Pagliano Data di nascita: 08.08.72 Luogo di nascita: Napoli Residenza: C.so Umberto I, 34 - Napoli Nazionalità: Italiana Curriculum vitae Studi: - 1996: Laurea in

Dettagli

Master Universitario di secondo livello

Master Universitario di secondo livello Percorsi Formativi FACOLTÀ DI SCIENZE LINGUISTICHE E LETTERATURE STRANIERE INTER HEd - INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLA HIGHER EDUCATION Titoli, professioni e terminologia nei sistemi d istruzione superiore

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo CATTI GIULIO CORSO RAFFAELLO, 12 10126 TORINO Telefono 349-6691042 Fax 011-6688754 E-mail giulio.catti@tiscali.it

Dettagli

Professioni legali. Scuola di specializzazione

Professioni legali. Scuola di specializzazione Professioni legali Scuola di specializzazione FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA Anno Accademico 2015/2016 Presentazione Presso la Facoltà di Giurisprudenza dell Università Cattolica del Sacro Cuore è costituita

Dettagli

AESI ASSOCIAZIONE EUROPEA DI STUDI INTERNAZIONALI. Con la partecipazione :

AESI ASSOCIAZIONE EUROPEA DI STUDI INTERNAZIONALI. Con la partecipazione : AESI ASSOCIAZIONE EUROPEA DI STUDI INTERNAZIONALI Con la partecipazione : PARLAMENTO EUROPEO COMMISSIONE EUROPEA MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI Ufficio per l Italia Rappresentanza in Italia Istituto Diplomatico

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI

INFORMAZIONI PERSONALI F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome SOFIA BAGGINI Indirizzo VIA SCOPOLI 10/C PAVIA Telefono 339/8955858 Fax 0382/986906 E-mail sofia.baggini@unipv.it

Dettagli

Per una nuova Bicocca della condivisione, della responsabilità e della valorizzazione

Per una nuova Bicocca della condivisione, della responsabilità e della valorizzazione Per una nuova Bicocca della condivisione, della responsabilità e della valorizzazione Proposte di Cristina Messa La nostra università, nata 15 anni fa, ha bisogno di proseguire nel percorso di crescita,

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO in INNOVAZIONE E MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE (MIMAP)

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO in INNOVAZIONE E MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE (MIMAP) Università di Roma Tor Vergata Facoltà di Economia Dipartimento studi Sull impresa MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO in INNOVAZIONE E MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE (MIMAP) Anno Accademico

Dettagli

PRESENTAZIONE PROGRAMMA DI FORMAZIONE IN DIRITTO ITALIANO E FRANCESE FINALIZZATO LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA

PRESENTAZIONE PROGRAMMA DI FORMAZIONE IN DIRITTO ITALIANO E FRANCESE FINALIZZATO LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA Pagina 1 di 8 PROGRAMMA DI FORMAZIONE IN DIRITTO ITALIANO E FRANCESE FINALIZZATO AL CONSEGUIMENTO DEI TITOLI DI: LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA E MAÎTRISE EN DROIT PRESENTAZIONE L integrazione europea

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

La gestione integrata dei rischi aziendali

La gestione integrata dei rischi aziendali Facoltà di SCIENZE LINGUISTICHE E LETTERATURE STRANIERE La gestione integrata dei rischi aziendali Strumento competitivo e a supporto della valutazione del merito creditizio Master Universitario di secondo

Dettagli

FAQ. Master in Shipping 2016. (aggiornate a luglio 2015)

FAQ. Master in Shipping 2016. (aggiornate a luglio 2015) FAQ Master in Shipping 2016 (aggiornate a luglio 2015) SELEZIONI E AMMISSIONI 1. Qual è la data di scadenza del bando? La scadenza per la presentazione della domanda è giovedì 14 gennaio 2016 alle ore

Dettagli

INTERNATIONAL HR MANAGEMENT (Master IHRM) Gestire persone e culture nelle Imprese Internazionali

INTERNATIONAL HR MANAGEMENT (Master IHRM) Gestire persone e culture nelle Imprese Internazionali Facoltà di Economia Facoltà di Scienze Linguistiche e Letterature Straniere Corso di Master Universitario Interfacoltà di primo livello in INTERNATIONAL HR MANAGEMENT (Master IHRM) Gestire persone e culture

Dettagli

www.logisapiens.it PARTNER

www.logisapiens.it PARTNER PARTNER www.logisapiens.it LOGISTICA E SUPPLY CHAIN MANAGEMENT: LA SFIDA Garantire l eccellenza nell organizzazione e nella gestione degli approvvigionamenti, della produzione, della distribuzione, del

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA CLASSE DELLE LAUREE IN SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (CLASSE DELLE LAUREE L-36 e L 16)

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA CLASSE DELLE LAUREE IN SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (CLASSE DELLE LAUREE L-36 e L 16) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA CLASSE DELLE LAUREE IN SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (CLASSE DELLE LAUREE L-36 e L 16) CORSO DI LAUREA INTERCLASSE SCIENZE POLITICHE E RELAZIONI INTERNAZIONALI

Dettagli

Scuola Superiore Universitaria per Mediatori Linguistici Palermo ( già Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori )

Scuola Superiore Universitaria per Mediatori Linguistici Palermo ( già Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori ) Scuola Superiore Universitaria per Mediatori Linguistici Palermo ( già Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori ) CORSO DI LAUREA IN MEDIAZIONE LINGUISTICA (Curriculum Traduzione e Interpretazione)

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

MASTER DI II LIVELLO IN ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Facoltà di Giurisprudenza MASTER DI II LIVELLO IN ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Direttore Prof. VINCENZO CERULLI IRELLI Bando anno accademico 2007/2008 (Codice Corso di

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Ministero degli Affari Esteri

Ministero degli Affari Esteri Ministero degli Affari Esteri Convegno sul contributo delle istituzioni e della società civile italiana per la protezione e promozione dei diritti umani: risultati e nuove sfide del sistema multilaterale

Dettagli

UNIVERSITY OF SIENA FACULTY OF POLITICAL SCIENCES ACADEMIC REGULATIONS PROGRAMME IN ADMINISTRATION STUDIES

UNIVERSITY OF SIENA FACULTY OF POLITICAL SCIENCES ACADEMIC REGULATIONS PROGRAMME IN ADMINISTRATION STUDIES UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELL AMMINISTRAZIONE (Classe L-16 Scienze dell amministrazione e dell organizzazione) UNIVERSITY

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO

MASTER UNIVERSITARIO FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE Anno Accademico 2011/2012 MASTER UNIVERSITARIO di I livello in SPECIALISTA IN POLITICHE CRIMINALI, TECNICHE INVESTIGATIVE E DI PREVENZIONE Attivato ai sensi del D.M. 509/99

Dettagli

Loredana Guglielmetti. loredana.guglielmetti@mise.gov.it

Loredana Guglielmetti. loredana.guglielmetti@mise.gov.it C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 14.04.1964 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Loredana Guglielmetti Dirigente di II fascia Ministero dello Sviluppo economico

Dettagli

Partecipanti dal Vs Istituto 15 studenti

Partecipanti dal Vs Istituto 15 studenti Titolo FESTIVAL DELLE CARRIERE INTERNAZIONALI Referente/i Referente Orientamento in uscita/progetti internazionali Destinatari Studenti degli ultimi due anni delle scuole secondarie di II grado Pre-requisiti

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Francesco Lillo, nato a Reggio Calabria residente in Reggio Calabria via Petrara n.4 Trav. I Telefono

Dettagli

L Ordine degli studi è aggiornato al 15 Luglio 2013 ORDINE DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN ECONOMIA, MANAGEMENT E FINANZA (LM-56)

L Ordine degli studi è aggiornato al 15 Luglio 2013 ORDINE DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN ECONOMIA, MANAGEMENT E FINANZA (LM-56) L Ordine degli studi è aggiornato al 15 Luglio 2013 ORDINE DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN ECONOMIA, MANAGEMENT E FINANZA (LM-56) ANNO ACCADEMICO 2013-2014 La presente pubblicazione ha carattere puramente

Dettagli

RAPPORTO DI RIESAME 2015

RAPPORTO DI RIESAME 2015 RAPPORTO DI RIESAME 2015 Denominazione del Corso di Laurea Magistrale: Lingue e Letterature Moderne Classe: (LM-37) Lingue e Letterature Moderne Europee e Americane Sede: Università della Calabria Dipartimento

Dettagli

BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER DI I LIVELLO IN CRIMINOLOGIA E PSICOLOGIA INVESTIGATIVA, A.A. 2014-2015. IL RETTORE DECRETA

BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER DI I LIVELLO IN CRIMINOLOGIA E PSICOLOGIA INVESTIGATIVA, A.A. 2014-2015. IL RETTORE DECRETA Protocollo 21064-I/7 Data 09/09/2014 Rep. A.U.A. n. 322-2014 Area Didattica, Servizi agli studenti e Alta formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso

Dettagli

Articolo 1 Denominazione del Corso di Laurea Specialistica e classe di appartenenza

Articolo 1 Denominazione del Corso di Laurea Specialistica e classe di appartenenza REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN DIREZIONE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI (71/S Classe delle lauree specialistiche in scienze delle pubbliche amministrazioni) Articolo 1 Denominazione

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Studi Abilitazione all insegnamento delle discipline giuridiche ed economiche (classe di concorso A019) nelle scuole superiori conseguita a seguito di concorso ordinario presso

Dettagli

Capitolo 1 Le Organizzazioni Internazionali

Capitolo 1 Le Organizzazioni Internazionali LLEE ORGANIIZZZZAZZIIONII IINTTEERNAZZIIONALLII EE LLEE MODALLIITTA DII REECLLUTTAMEENTTO Indice Capitolo 1 Le Organizzazioni Internazionali Capitolo 2 - Modalità di reclutamento Capitolo 3 - La carriera

Dettagli

REGOLAMENTO. Master di secondo livello in POLITICA INTERNAZIONALE E DIPLOMAZIA NEL MONDO CONTEMPORANEO. Per

REGOLAMENTO. Master di secondo livello in POLITICA INTERNAZIONALE E DIPLOMAZIA NEL MONDO CONTEMPORANEO. Per REGOLAMENTO Master di secondo livello in POLITICA INTERNAZIONALE E DIPLOMAZIA NEL MONDO CONTEMPORANEO Per l accesso alla carriera diplomatica e nelle Organizzazioni europee e internazionali Articolo 1

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TERAMO BANDO DI AMMISSIONE MASTER di I e II livello CORSI di AGGIORNAMENTO, PERFEZIONAMENTO e FORMAZIONE PROFESSIONALE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TERAMO BANDO DI AMMISSIONE MASTER di I e II livello CORSI di AGGIORNAMENTO, PERFEZIONAMENTO e FORMAZIONE PROFESSIONALE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TERAMO BANDO DI AMMISSIONE MASTER di I e II livello CORSI di AGGIORNAMENTO, PERFEZIONAMENTO e FORMAZIONE PROFESSIONALE a.a. 2012-2013 L Università di Teramo istituisce e attiva,

Dettagli

a.a 2010/2011 X MODULO E- Procurement

a.a 2010/2011 X MODULO E- Procurement a.a 2010/2011 X MODULO E- Procurement Perché formazione sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi imprese che nella Pubblica Amministrazione. Il mercato

Dettagli

SERVIZIO ALLERTA N. 1 giugno 2015

SERVIZIO ALLERTA N. 1 giugno 2015 SERVIZIO ALLERTA N. 1 giugno 2015 1) ISCRIZIONI IN CORSO PER PARTECIPARE ALLE PROVE DI SELEZIONE PER L ACCESSO AL MASTER IN STUDI DIPLOMATICI (ROMA, settembre 2015-aprile 2016): promosso dalla SIOI e riservato

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E

C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome CATERINA BARRA Indirizzo CORSO VITTORIO EMANUELE, 131 Telefono 0039 0825 23352 Fax 0039 0825 34734 E-mail katmandou@libero.it Nazionalità Italiana

Dettagli

Daniele Cappuccio (Messina, 16 luglio 1968)

Daniele Cappuccio (Messina, 16 luglio 1968) Daniele Cappuccio (Messina, 16 luglio 1968) Le esperienze professionali. Già coadiutore presso la Banca d Italia nel periodo 1993\1994, sono stato nominato uditore giudiziario con D.M. 8 luglio 1994. Nel

Dettagli

Il dottorato industriale

Il dottorato industriale GRUPPO TELECOM ITALIA Roma, 17 luglio 2012 Il dottorato industriale Antonio Migliardi Responsabile Human Resouces & Organization Telecom Italia Il modello di relazione con le Università Le iniziative sul

Dettagli

IL SALONE DELLE OPPORTUNITA I NAPOLI 2015 17 19 NOVEMBRE MOSTRA D OLTREMARE. Martedì 17

IL SALONE DELLE OPPORTUNITA I NAPOLI 2015 17 19 NOVEMBRE MOSTRA D OLTREMARE. Martedì 17 IL SALONE DELLE OPPORTUNITA I NAPOLI 2015 17 19 NOVEMBRE MOSTRA D OLTREMARE Martedì 17 H. 9.00 - SALA ITALIA INAUGURAZIONE DI ORIENTASUD 2015 E SALUTI ISTITUZIONALI Presentazione della XVI edizione di

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ateneo Federato della Scienza e della Tecnologia. Facoltà di Ingegneria

Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ateneo Federato della Scienza e della Tecnologia. Facoltà di Ingegneria D.R. n. 000725 Ateneo Federato della Scienza e della Tecnologia Facoltà di Ingegneria BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2009/2010 MASTER DI SECONDO LIVELLO IN COOPERAZIONE E PROGETTAZIONE PER LO SVILUPPO

Dettagli

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA. Università degli Studi di Udine Dipartimento di Scienze Giuridiche. Tramonto del provvedimento. Verso un giudice unico?

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA. Università degli Studi di Udine Dipartimento di Scienze Giuridiche. Tramonto del provvedimento. Verso un giudice unico? TAR FRIULI VENEZIA GIULIA Università degli Studi di Udine Dipartimento di Scienze Giuridiche Tramonto del provvedimento. Verso un giudice unico? Programma unitario degli incontri per l anno 1 2 Presentazione

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM PROF. NICOLA PISANI. Data di nascita: 1968

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM PROF. NICOLA PISANI. Data di nascita: 1968 DATI PERSONALI CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM PROF. NICOLA PISANI Data di nascita: 1968 ISTRUZIONE Laurea in Giurisprudenza con lode presso l Università degli studi di Roma La Sapienza Borsista nella Residenza

Dettagli

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. IV edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2014/2015. In collaborazione con:

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. IV edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2014/2015. In collaborazione con: Diritto Tributario Master Universitario di secondo livello Facoltà di Economia IV edizione Anno Accademico 2014/2015 In collaborazione con: L Università Cattolica del Sacro Cuore attiva per l anno accademico

Dettagli

Diritto penale dell impresa

Diritto penale dell impresa Diritto penale dell impresa MiDPI Ma ste rcattolica f a C o L T à D I g I u r I s p r u D e n z a a. a. 2 0 1 5 / 2 0 1 6 - I V e d i z i o n e Milano, dicembre 2015 - novembre 2016 Master universitario

Dettagli

BANDO DI AMMISSIONE MASTER DI I E II LIVELLO CORSI DI AGGIORNAMENTO, PERFEZIONAMENTO E FORMAZIONE PROFESSIONALE a.a. 2014/2015

BANDO DI AMMISSIONE MASTER DI I E II LIVELLO CORSI DI AGGIORNAMENTO, PERFEZIONAMENTO E FORMAZIONE PROFESSIONALE a.a. 2014/2015 BANDO DI AMMISSIONE MASTER DI I E II LIVELLO CORSI DI AGGIORNAMENTO, PERFEZIONAMENTO E FORMAZIONE PROFESSIONALE a.a. 2014/20 L Università degli Studi di Teramo, in convenzione con la Fondazione Università

Dettagli

Bando per corso di perfezionamento in Diritto Tributario. "Diritto tributario, accertamento e processo: poteri e garanzie"

Bando per corso di perfezionamento in Diritto Tributario. Diritto tributario, accertamento e processo: poteri e garanzie Bando per corso di perfezionamento in Diritto Tributario "Diritto tributario, accertamento e processo: poteri e garanzie" Vista la L. 15.5.1997, n. 127, pubblicata nel supplemento ordinario alla G.U. n.

Dettagli

BANDO DI AMMISSIONE MASTER DI I E II LIVELLO CORSI DI AGGIORNAMENTO, PERFEZIONAMENTO E FORMAZIONE PROFESSIONALE a.a. 2015/2016

BANDO DI AMMISSIONE MASTER DI I E II LIVELLO CORSI DI AGGIORNAMENTO, PERFEZIONAMENTO E FORMAZIONE PROFESSIONALE a.a. 2015/2016 BANDO DI AMMISSIONE MASTER DI I E II LIVELLO CORSI DI AGGIORNAMENTO, PERFEZIONAMENTO E FORMAZIONE PROFESSIONALE a.a. 2015/2016 L Università degli Studi di Teramo, in convenzione con la Fondazione Università

Dettagli

VIII SEMINARIO DI STUDI SU QUESTIONI ATTUALI SOSTANZIALI E PROCESSUALI DI DIRITTO TRIBUTARIO NAZIONALE E COMUNITARIO

VIII SEMINARIO DI STUDI SU QUESTIONI ATTUALI SOSTANZIALI E PROCESSUALI DI DIRITTO TRIBUTARIO NAZIONALE E COMUNITARIO IN COLLABORAZIONE E CON IL PATROCINIO DI : UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO ALMA UNIVERSITAS TAURINENSIS FACOLTA DI GIURISPRUDENZA FACOLTA DI ECONOMIA MASTER FACOLTA DI GIURISPRUDENZA Diritto tributario.

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA. BANDO ANNO ACCADEMICO 2008/2009 (Codice corso di studio: 13485) 1. Attivazione

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA. BANDO ANNO ACCADEMICO 2008/2009 (Codice corso di studio: 13485) 1. Attivazione DIPARTIMENTO DI SCIENZE GIURIDICHE - FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA MASTER DI II LIVELLO IN DIRITTO DELL AMBIENTE DIRETTORE PROF. LUIGI CAPOGROSSI COLOGNESI BANDO ANNO ACCADEMICO 2008/2009 (Codice corso di

Dettagli

LIUC in cifre. LIUC Università Cattaneo STUDIARE ALLA LIUC 2.000 40% 420 posti letto nella Residenza Universitaria interna al campus

LIUC in cifre. LIUC Università Cattaneo STUDIARE ALLA LIUC 2.000 40% 420 posti letto nella Residenza Universitaria interna al campus LIU0444_depl-IST_592x20mm_chiuso-48,5 4/03/4 :40 Pagina LIUC in cifre La comunità, le opportunità, le competenze. degli studenti partecipa 40% 420 posti letto nella Residenza Universitaria interna al campus

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome ORSINI ROBERTO Indirizzo Ufficio PIAZZA CAPO DI FERRO, 13 00186 ROMA Telefono Ufficio 0668272520 Fax Ufficio 0668272320 E-mail r.orsini@giustizia-amministrativa.it

Dettagli

www.justlegalservices.it JLS Just Legal Services Scuola di Formazione Legale più formazione più futuro

www.justlegalservices.it JLS Just Legal Services Scuola di Formazione Legale più formazione più futuro www.justlegalservices.it JLS Scuola di Formazione Legale Just Legal Services più formazione più futuro JUST LEGAL SERVICES - SCUOLA DI FORMAZIONE LEGALE La scuola di formazione legale di Just Legal Services

Dettagli

Premio René Cassin XII Edizione 2014/2015 Regione Emilia-Romagna Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna giovani neolaureati

Premio René Cassin XII Edizione 2014/2015 Regione Emilia-Romagna Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna giovani neolaureati Premio René Cassin Assegnazione di n. 3 borse di formazione-lavoro per tesi di laurea di secondo livello in materia di diritti fondamentali o sviluppo umano XII Edizione 2014/2015 La Regione Emilia-Romagna,

Dettagli

Bando TEM ACADEMY per GIOVANI LAUREATI

Bando TEM ACADEMY per GIOVANI LAUREATI in collaborazione con Bando TEM ACADEMY per GIOVANI LAUREATI Art. 1 - Corso e posti L'ICE Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane, organizza 3 edizioni del

Dettagli

Programma di doppia laurea in Giurisprudenza italiana e francese

Programma di doppia laurea in Giurisprudenza italiana e francese Programma di doppia laurea in Giurisprudenza italiana e francese UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE SCUOLA DI GIURISPRUDENZA UNIVERSITÉ PARIS 1 PANTHÉON SORBONNE - UFR7 Laurearsi in Giurisprudenza a Firenze

Dettagli

IX edizione. MASTER UNIVERSITARIO di II livello COOPERAZIONE PROGETTAZIONE. a.a. 2009 2010. Sapienza Università di Roma Facoltà di Ingegneria

IX edizione. MASTER UNIVERSITARIO di II livello COOPERAZIONE PROGETTAZIONE. a.a. 2009 2010. Sapienza Università di Roma Facoltà di Ingegneria IX edizione MASTER UNIVERSITARIO di II livello in COOPERAZIONE E PROGETTAZIONE PER LO SVILUPPO a.a. 2009 2010 Sapienza Università di Roma Facoltà di Ingegneria Il Centro Interuniversitario di Ricerca Per

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA Facoltà di Architettura Valle Giulia (dal 1 novembre 2010 Facoltà di Architettura) D.R. n. 001339 BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2010/2011 MASTER DI 1 LIVELLO IN Gestione del Processo Edilizio - Project

Dettagli

Art. 1 Definizioni Art. 2 Istituzione Art. 3 Obiettivi formativi specifici Art. 4 Risultati di apprendimento attesi

Art. 1 Definizioni Art. 2 Istituzione Art. 3 Obiettivi formativi specifici Art. 4 Risultati di apprendimento attesi UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE E INTERNAZIONALI REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE INTERNAZIONALI INTERNATIONAL STUDIES (Classe LM 52 Relazioni

Dettagli

2010 Apertura studio in partnerariato a New Yok. 2010 Consulenze legali e assistenza contrattuale per l internazionalizzazione di aziende estere

2010 Apertura studio in partnerariato a New Yok. 2010 Consulenze legali e assistenza contrattuale per l internazionalizzazione di aziende estere Marco Romoli Data di nascita: 09.08.1978 Luogo di nascita: Leeds (GBR) Obiettivi La capacità e la scioltezza nella lingua inglese sono le doti che vorrò mettere a disposizione per qualsiasi attività tanto

Dettagli

Silvia Trampetti. il finanziamento per il diritto allo studio: una nuova proposta

Silvia Trampetti. il finanziamento per il diritto allo studio: una nuova proposta Silvia Trampetti il finanziamento per il diritto allo studio: una nuova proposta Riflessioni e idee per l inclusione finanziaria di studenti universitari meritevoli Prefazione a cura del Prof. Dott. G.

Dettagli

sabatinofalduto@gmail.com sabatinofalduto@pec.it ITALIANA 18 GENNAIO 1980 AVVOCATO

sabatinofalduto@gmail.com sabatinofalduto@pec.it ITALIANA 18 GENNAIO 1980 AVVOCATO C U R R I C U L U M V I T A E AVV. SABATINO FALDUTO INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e Nome FALDUTO SABATINO Residenza VIA ANTONIO GUARASCI (GIÀ CONTRADA MODERATA DURANT), S.N.C. COMPLESSO RESIDENZIALE JUVENILIA

Dettagli

MODULO 3: ORIENTAMENTO AL LAVORO

MODULO 3: ORIENTAMENTO AL LAVORO Area economico - giuridica Disciplina: diritto - economia Gruppo: Pordenone Docente: Valeria Laura Valleriani Istituto: I.S.I.S. di Spilimbergo (PN) MODULO 3: ORIENTAMENTO AL LAVORO Classe 3B IPSC (14

Dettagli

Direzione Centrale Cultura e Educazione 2013 05767/007 Direzione Servizi Educativi Servizio Orientamento e Formazione GG 5 CITTÀ DI TORINO

Direzione Centrale Cultura e Educazione 2013 05767/007 Direzione Servizi Educativi Servizio Orientamento e Formazione GG 5 CITTÀ DI TORINO Direzione Centrale Cultura e Educazione 2013 05767/007 Direzione Servizi Educativi Servizio Orientamento e Formazione GG 5 CITTÀ DI TORINO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE 26 novembre 2013 Convocata

Dettagli

OPEN DAY LAUREE TRIENNALI 09 GIUGNO 2015

OPEN DAY LAUREE TRIENNALI 09 GIUGNO 2015 Scuola di Lingue e Letterature, Traduzione e Interpretazione - Sede di Bologna OPEN DAY LAUREE TRIENNALI 09 GIUGNO 2015 Presidente prof.ssa Daniela Gallingani Dove siamo Uffici di Presidenza Ufficio Didattico

Dettagli

JOHN CABOT UNIVERSITY JOHN CABOT UNIVERSITY JOHN CABOT UNIVERSITY JOHN CABOT UNIVER CENTRO DI AVVIAMENTO ALLA CARRIERA

JOHN CABOT UNIVERSITY JOHN CABOT UNIVERSITY JOHN CABOT UNIVERSITY JOHN CABOT UNIVER CENTRO DI AVVIAMENTO ALLA CARRIERA JOHN CABOT UNIVERSITY JOHN CABOT UNIVERSITY JOHN CABOT UNIVERSITY JOHN CABOT UNIVER CENTRO DI AVVIAMENTO ALLA CARRIERA IL 78% DEGLI STUDENTI DI TRIENNALE CHE VA A COLLOQUIO OTTIENE UNO STAGE OLTRE 350

Dettagli

Curriculum Vitae. Melilli Emanuele VIA G. SAVOLDO, 5 20125 MILANO. E-mail emanuele.melilli@gmail.com C.F/P.IVA MLLMNL78P17M088G/ 07978810963

Curriculum Vitae. Melilli Emanuele VIA G. SAVOLDO, 5 20125 MILANO. E-mail emanuele.melilli@gmail.com C.F/P.IVA MLLMNL78P17M088G/ 07978810963 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome Residenza Melilli Emanuele VIA G. SAVOLDO, 5 20125 MILANO Telefono + 39 331.31.04.751 + 39. 02.66.11.52.31 Nazionalità Data e luogo di nascita Italiana 17 Settembre

Dettagli

Amministrazione MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

Amministrazione MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome EMILIA MARIA MASIELLO Data di nascita 29 giugno 1954 Qualifica Dirigente con incarico di livello generale Amministrazione MINISTERO

Dettagli

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO N 163 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 livello TITOLO: Real Estate Management SOTTOTITOLO: Sviluppo

Dettagli

L UFFICIO PER IL PROCESSO

L UFFICIO PER IL PROCESSO L UFFICIO PER IL PROCESSO Il progetto: uno staff di supporto al lavoro del magistrato e uno strumento per migliorare la qualità del servizio ai cittadini. Alle luce di numerose e positive esperienze maturate

Dettagli

VIP VERY IMPORTANT PLACED. Interviste ai Laureati che ce l hanno fatta

VIP VERY IMPORTANT PLACED. Interviste ai Laureati che ce l hanno fatta VIP VERY IMPORTANT PLACED Interviste ai Laureati che ce l hanno fatta Bernardo Bonaventura, 24 anni, una laurea in European Economy and Business Law e un lavoro come Corporate Governance Research Analyst

Dettagli

BANDO DI AMMISSIONE MASTER di I e II livello CORSI di AGGIORNAMENTO, PERFEZIONAMENTO e FORMAZIONE PROFESSIONALE a.a. 2013/2014

BANDO DI AMMISSIONE MASTER di I e II livello CORSI di AGGIORNAMENTO, PERFEZIONAMENTO e FORMAZIONE PROFESSIONALE a.a. 2013/2014 BANDO DI AMMISSIONE MASTER di I e II livello CORSI di AGGIORNAMENTO, PERFEZIONAMENTO e FORMAZIONE PROFESSIONALE a.a. 2013/2014 L Università degli Studi di Teramo, in convenzione con la Fondazione Università

Dettagli

ISTRUZIONE SCOLASTICA E ORIENTAMENTO PROFESSIONALE. Cap. I-2

ISTRUZIONE SCOLASTICA E ORIENTAMENTO PROFESSIONALE. Cap. I-2 International Association of Lions and Leo Clubs Distretto 108-Ia1 ISTRUZIONE SCOLASTICA E ORIENTAMENTO PROFESSIONALE Cap. I-2 Comitato Assise Italo Francesi Vademecum CONSIGLI PRATICI Giovani in cerca

Dettagli

G R A Z I A D I C U O N Z O

G R A Z I A D I C U O N Z O G R A Z I A D I C U O N Z O ISTRUZIONE E FORMAZIONE 2 Dicembre 2013 ad oggi Titolare di assegno di ricerca (s.s.d. SECS-P/07) dal titolo I marchi di impresa: un analisi empirica dei divari tra valori e

Dettagli

MaMIT MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN MANAGEMENT DELL INNOVAZIONE E DELLE TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE. 1ª edizione a.a.

MaMIT MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN MANAGEMENT DELL INNOVAZIONE E DELLE TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE. 1ª edizione a.a. MaMIT MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN MANAGEMENT DELL INNOVAZIONE E DELLE TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE 1ª edizione a.a. 2012/2013 Obiettivi Al giorno d oggi l Innovazione è riconosciuta come

Dettagli

Bando TEM ACADEMY per GIOVANI LAUREATI

Bando TEM ACADEMY per GIOVANI LAUREATI in collaborazione con Bando TEM ACADEMY per GIOVANI LAUREATI Art. 1 - Corso e posti L'ICE Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane, organizza 3 edizioni del

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO SCHEDA RELATIVA ALLA PROPOSTA DI ISTITUZIONE DI MASTER UNIVERSITARIO BIENNALE A.A. 2013-2014 e 2014-2015 DENOMINAZIONE DEL CORSO ORGANIZZAZIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE LIVELLO DEL MASTER (selezionare

Dettagli

L. GO BENEDETTO XV, 12-84025 EBOLI SA. msmanzione@yahoo.it

L. GO BENEDETTO XV, 12-84025 EBOLI SA. msmanzione@yahoo.it P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo L. GO BENEDETTO XV, 12-84025 EBOLI SA Telefono 3207862019 E-mail Nazionalità msmanzione@yahoo.it Italiana Data di nascita 22/08/1965

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SOCIOLOGIA E POLITICHE SOCIALI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SOCIOLOGIA E POLITICHE SOCIALI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SOCIOLOGIA E POLITICHE SOCIALI CLASSE DELLE LAUREE MAGISTRALI IN SERVIZIO SOCIALE E POLITICHE SOCIALI (LM-87) Ai

Dettagli

I diritti fondamentali in Europa

I diritti fondamentali in Europa con il patrocinio di in collaborazione con I diritti fondamentali in Europa CORSO DI ALTA FORMAZIONE in modalità e-learning prima edizione Il Corso di Alta Formazione si propone di realizzare un percorso

Dettagli

LIUC in cifre. LIUC Università Cattaneo STUDIARE ALLA LIUC 2.000. 40% degli studenti partecipa

LIUC in cifre. LIUC Università Cattaneo STUDIARE ALLA LIUC 2.000. 40% degli studenti partecipa LIU203_depl-IST_592x20mm_chiuso-48,5 24/09/3 4:36 Pagina LIUC in cifre La comunità, le opportunità, le competenze. il 40% degli studenti partecipa 440 posti letto nella Residenza Universitaria interna

Dettagli

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. III edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2013/2014. In collaborazione con:

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. III edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2013/2014. In collaborazione con: Diritto Tributario Master Universitario di secondo livello Facoltà di Economia III edizione Anno Accademico 2013/2014 In collaborazione con: L Università Cattolica del Sacro Cuore attiva per l anno accademico

Dettagli

A seguito di concorso pubblico è stato assunto in qualità di dirigente nel Comune di Bolzano dal 21.01.1971.

A seguito di concorso pubblico è stato assunto in qualità di dirigente nel Comune di Bolzano dal 21.01.1971. Curriculum professionale di Renzo Caramaschi Nato a Bolzano il 4.3.1946 e ivi residente. Pensionato dal 23 12 2009. Laureato in Economia e Commercio con una votazione di 110/110 nel 1969 con una tesi dal

Dettagli

Amministrazione pubblica. I.T.C V. De Franchis di Piedimonte Matese. I.T.C. V. De Franchis di Piedimonte Matese

Amministrazione pubblica. I.T.C V. De Franchis di Piedimonte Matese. I.T.C. V. De Franchis di Piedimonte Matese F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARIA PONTIERI Nazionalità Italiana Data di nascita 17/08/1963 ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Da Ottobre 2002 ad oggi In posizione

Dettagli

ESPERTI IN POLITICA E IN RELAZIONI INTERNAZIONALI

ESPERTI IN POLITICA E IN RELAZIONI INTERNAZIONALI MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 IX Edizione SBOCCHI PROFESSIONALI Carriera diplomatica Unione europea Banca centrale europea Organizzazioni internazionali Organizzazioni non

Dettagli