NOVITÁ IN MATERIA DI FISCALITÁ DEGLI IMMOBILI. Stefano SPINA ODCEC Torino

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NOVITÁ IN MATERIA DI FISCALITÁ DEGLI IMMOBILI. Stefano SPINA ODCEC Torino"

Transcript

1 NOVITÁ IN MATERIA DI FISCALITÁ DEGLI IMMOBILI Stefano SPINA ODCEC Torino

2 IMPOSIZIONE INDIRETTA NEI LEASING IMMOBILIARI IMPOSIZIONE INDIRETTA NEI LEASING IMMOBILIARI

3 IMPOSIZIONE INDIRETTA NEI LEASING IMMOBILIARI RIFERIMENTI NORMATIVI E DI PRASSI Art. 35 DL n.223 Registrazione obbligatoria del contratto Tassazione indiretta all acquisto ed al riscatto Art.1 co L n.220 Provv Registrazione volontaria del contratto Modifica alla tassazione indiretta (solo all acquisto) Imposta sostitutiva per adeguare i contratti in essere Circ. Agenzia delle Entrate n.12 Chiarimenti sulle nuove disposizioni

4 IMPOSIZIONE INDIRETTA NEI LEASING IMMOBILIARI ESAME DELLE MODIFICHE Acquisto dell immobile Riscatto dell immobile e contratti risolti Le imposte ipocatastali sono dovute in misura intera (non più 50% subito e 50% al riscatto) Le imposte di registro ed ipo-catastali sono sempre fisse (anche per le cessioni di immobili abitativi) Imposta sostitutiva, da pagare entro il , per adeguare i contratti in essere Registrazione del contratto Corresponsabilità La registrazione del contratto è facoltativa Il conduttore è solidalmente obbligato al pagamento delle imposte d atto

5 IMPOSIZIONE INDIRETTA NEI LEASING IMMOBILIARI TASSAZIONE INDIRETTA ALL ACQUISTO/RISCATTO 1 Acquisto da soggetto commerciale TIPOLOGIA DI IMMOBILE ANTE (DL 223/2006) POST (L 220/2010) IMMOBILE ABITATIVO ACQUISTATO DA IMPRESA NEI 5 ANNI (SOGGETTO AD IVA) ACQUISTO IVA 10/20 % Registro Contenuto fisso Ipocatastali fisse RISCATTO IVA esente Registro 3 7% Ipocat. 2+1% (fisse 1 casa) IVA 10/20 % Ipocatastali fisse IVA esente Ipocatastali fisse TOTALE 3 10 % Imposte fisse

6 IMPOSIZIONE INDIRETTA NEI LEASING IMMOBILIARI TASSAZIONE INDIRETTA ALL ACQUISTO/RISCATTO TIPOLOGIA DI IMMOBILE ANTE (DL 223/2006) POST (L 220/2010) IMMOBILE ABITATIVO NON ACQUISTATO DA IMPRESA NEI 5 ANNI ACQUISTO RISCATTO IVA esente Registro 7 % Ipocat. 2% + 1% Contenuto IVA esente Registro 7 % Ipocat. 2% + 1% IVA esente Registro 7 % Ipocat. 2% + 1% IVA esente Ipocatastali fisse TOTALE 20 % 10 % Salvo le ipotesi di riscatto come prima casa

7 IMPOSIZIONE INDIRETTA NEI LEASING IMMOBILIARI TASSAZIONE INDIRETTA ALL ACQUISTO/RISCATTO TIPOLOGIA DI IMMOBILE IMMOBILE STRUMENTALE ASSOGGETTAT O AD IVA IMMOBILE STRUMENTALE ESENTE DA IVA ANTE (DL 223/2006) ACQUISTO IVA 20 % Ipocat. 1,5+0,5% RISCATTO IVA 20 % Contenuto Ipocat. 1,5+0,5% POST (L 220/2010) IVA 20 % Ipocat % IVA 20 % Ipocatastali fisse TOTALE 4 % 4 % ACQUISTO IVA esente Ipocat. 1,5+0,5% RISCATTO IVA 20 % Ipocat. 1,5+0,5% IVA esente Ipocat % IVA 20 % Ipocatastali fisse TOTALE 4 % 4 %

8 IMPOSIZIONE INDIRETTA NEI LEASING IMMOBILIARI TASSAZIONE INDIRETTA ALL ACQUISTO/RISCATTO 2 Acquisto da soggetto non commerciale TIPOLOGIA DI IMMOBILE IMMOBILE ABITATIVO IMMOBILE STRUMENTALE ANTE (DL 223/2006) ACQUISTO Registro 7 % Ipocat. 2% + 1% RISCATTO Registro Contenuto 7 % Ipocat. 2% + 1% POST (L 220/2010) Registro 7 % Ipocat. 2% + 1% Ipocatastali fisse TOTALE 20 % 10 % ACQUISTO Registro 7 % Ipocat. 2% + 1% RISCATTO IVA 20 % Ipocat. fisse Registro 7 % Ipocat. 2% + 1% IVA 20 % Ipocatastali fisse TOTALE 10 % 10 %

9 IMPOSIZIONE INDIRETTA NEI LEASING IMMOBILIARI TASSAZIONE INDIRETTA ALL ACQUISTO/RISCATTO 3 Acquisto di immobili provenienti da contratti di locazione finanziaria risolti in seguito all inadempimento dell utilizzatore TIPOLOGIA DI IMMOBILE IMMOBILE ABITATIVO IMMOBILE STRUMENTALE ANTE (DL 223/2006) RISCATTO Registro 7 % Contenuto Ipocat. 2% + 1% POST (L 220/2010) Ipocatastali fisse TOTALE 10 % 0 % RISCATTO IVA 20 % Ipocat. 3%+1% IVA 20 % Ipocatastali fisse TOTALE 4 % 0 %

10 IMPOSIZIONE INDIRETTA NEI LEASING IMMOBILIARI REGISTRAZIONE DEL CONTRATTO Il contratto di locazione finanziaria non deve essere registrato in termine fisso salvo i seguenti casi: contratto formato per atto pubblico, contratto formato per scrittura privata. Se il contratto è formato per scrittura privata non autenticata, esso sarà assoggettato a registrazione solo nei seguenti casi: in caso d uso, registrazione volontaria. In caso di registrazione torna applicabile il principio dell alternatività IVA registro per cui, se il contratto è assoggettato ad IVA, dovrà essere corrisposta esclusivamente l imposta di registro in misura fissa.

11 IMPOSIZIONE INDIRETTA NEI LEASING IMMOBILIARI Contratti in corso al Per i contratti in corso al non risulta più dovuta l imposta di registro in misura proporzionale. La Circ. 12/2011 precisa che l imposta non deve esse-re più versata con riferimento a quelle annualità in relazione alle quali i termini per il pagamento non siano scaduti al L imposta erroneamente versata: non può essere chiesta a rimborso può essere dedotta in sede di determinazione dell imposta sostitutiva

12 CESSIONI DI IMMOBILI ABITATIVI CESSIONI DI IMMOBILI ABITATIVI

13 CESSIONI DI IMMOBILI ABITATIVI CESSIONI DI IMMOBILI ABITATIVI ASSOGGETTATE AD IVA Definizione di immobile abitativo Fabbricato classificato o classificabile nella categoria catastale A con esclusione della categoria A/10 A PRESCINDERE DALL EFFETTIVO MODO DI UTILIZZO (Circ. Agenzia delle Entrate 27/2006) Nozione di impresa costruttrice Impresa che, anche occasionalmente e tramite appaltatori, svolge attività di costruzione o di recupero di immobili (Circ.27/2006). Soggetto che ha fatto costruire l immobile, indipendentemente dall attività svolta (Circ. 93/2003)

14 CESSIONI DI IMMOBILI ABITATIVI MODALITA DI TASSAZIONE Soggetto venditore Impresa di costruzione o ristrutturazione (art.3 lett. c) e d) DPR 380/2001) Altro soggetto Modalità di tassazione se ceduti entro 5 anni (oppure oltre 5 anni ma post locazione in piani di edilizia convenzionata): iva: imponibile (20% 10% 4%) imposte d atto: misura fissa se ceduti oltre 5 anni : iva: esente registro: aliquote ordinarie ( 3% 7%) ipo catastali: 2% + 1% (salvo prima casa) iva: esente registro: aliquote ordinarie ( 3% 7%) ipo catastali: 2% + 1% (salvo prima casa)

15 CESSIONI DI IMMOBILI ABITATIVI DATA DI ULTIMAZIONE DEI LAVORI Circ. Agenzia delle Entrate 12/2007 ( 10) La data di ultimazione della costruzione o dell intervento di ristrutturazione è da individuarsi in corrispondenza del rilascio dell attestazione di ultimazione lavori da parte del direttore dei lavori la quale coincide di norma con la dichiarazione da rendere in catasto ai sensi degli artt. 23 e 24 del dpr 380/2001 tuttavia anche in mancanza di tale formale attestazione, l immobile si considera ultimato qualora venga concesso in uso a terzi

16 FEDERALISMO FISCALE CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI

17 FEDERALISMO FISCALE LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI (Art. 3 DLgs n.23) Caratteristiche: regime opzionale riferito alla tassazione del reddito fondiario ai fini IRPEF per le unità immobiliari abitative locate ad uso abitativo e relative pertinenze e per i redditi conseguiti a partire dal 2011

18 FEDERALISMO FISCALE SOGGETTI La cedolare secca sostituisce il regime ordinario vigente per la tassazione del reddito fondiario ai fini dell imposta sul reddito delle persone fisiche: Essa si applica pertanto a: persone fisiche società semplici enti non commerciali La cedolare secca non si applica alle locazioni di unità abitative effettuate nell esercizio di un attività d impresa o di arti e professioni. Essa, quindi, non si applica neppure per gli immobili patrimonio di proprietà di soggetti commerciali.

19 FEDERALISMO FISCALE OGGETTO La cedolare secca si applica ai canoni di locazione relativi a: unità immobiliari abitative, locate ad uso abitativo, e relative pertinenze purchè locate congiuntamente all abitazione. L opzione è esercitata esclusivamente dal locatore (un successivo DM disciplinerà come e per quanto poter optare). In caso di opzione l aggiornamento ISTAT del canone è sospeso per la durata dell opzione,. L opzione per la rinuncia agli aumenti ISTAT deve essere preventivamente comunicata al conduttore con lettera raccomandata.

20 FEDERALISMO FISCALE MODALITA DI CALCOLO Contratti ordinari (4 + 4 anni) Canone di locazione contrattuale (senza riduzioni) x 21 % = Imposta dovuta Contratti agevolati (3 + 2 anni) in comuni ad alta tensione abitativa (Art.2 co.3 L.431/98) Canone di locazione contrattuale (senza riduzioni) x 19 % = Imposta dovuta

21 FEDERALISMO FISCALE TRIBUTI SOSTITUITI La cedolare secca sostituisce i seguenti tributi: Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF); Addizionali comunali e regionali sul reddito delle persone fisiche; Imposta di registro sul contratto di locazione; Imposta di bollo sul contratto di locazione. La cedolare secca sostituisce anche l imposta di registro (fissa pari ad 67,00) e l imposta di bollo sulla risoluzione e sulle proroghe del contratto di locazione. Da una lettura letterale della norma sembra che la cedolare non sostituisca l imposta (fissa pari ad 67,00) sulla cessione del contratto stesso.

22 FEDERALISMO FISCALE ADEMPIMENTI Il contratto deve essere in ogni caso registrato, in esenzione da imposta di registro e di bollo. (La registrazione del contratto assolve anche gli obblighi di comunicazione della cessione del fabbricato - da effettuare altrimenti entro 48 ore dalla cessione stessa) Il reddito deve essere indicato nella dichiarazione dei redditi e l imposta è versata entro il termine stabilito per il versamento dell IRPEF. E previsto il pagamento del seguente acconto: 85 % per l anno % per l anno 2012

23 FEDERALISMO FISCALE SANZIONI L omessa registrazione del contratto per il quale si è optato per la cedolare secca sconta la sanzione dal 120% al 240% dell imposta non versata. Per la liquidazione, l accertamento, la riscossione, i rimborsi, le sanzioni, gli interessi ed il contenzioso, si applicano le disposizioni stabilite per l IRPEF. Se nella dichiarazione il canone di locazione non è indicato o è indicato in misura inferiore si applica la sanzione da 200 % a 400 % dell ammontare delle maggiori imposte dovute. Sono previste ulteriori sanzioni per la mancata registrazione dei contratti di locazione non assoggettati a cedolare secca.

24 FEDERALISMO FISCALE NORME TRANSITORIE La cedolare secca si applica a partire dal 2011 Il DLgs 23/2011 è stato pubblicato in data Entro 90 giorni dalla sua entrata in vigore deve essere emanato un provvedimento del Direttore dell Agenzia delle Entrate per disciplinare le modalità di opzione e di versamento dell acconto. Non si da luogo al rimborso delle imposte di bollo e di registro eventualmente già pagate. Si ipotizza, per il 2011, una applicazione limitata, se non altro per il mancato risparmio di imposta di registro e di bollo.

25 ACCATASTAMENTO IMMOBILI FANTASMA ACCATASTAMENTO IMMOBILI FANTASMA

26 ACCATASTAMENTO IMMOBILI FANTASMA ANAGRAFE IMMOBILIARE INTEGRATA E stata prevista la costituzione, a partire dal , di una Anagrafe Immobiliare Integrata avente la finalità di integrare, ai fini fiscali, le banche dati dell Agenzia del Territorio. Essa deve individuare ai fini fiscali: i singoli immobili la base imponibile il soggetto titolare dei diritti reali (che si configura come soggetto passivo d imposta)

27 ACCATASTAMENTO IMMOBILI FANTASMA OBBLIGO DI ACCATASTAMENTO Immobili individuati nel comunicato del Entro 7 mesi dalla pubblicazione, ovvero entro il Immobili individuati nei precedenti comunicati (ante ) Entro il (termine prorogato dal DL n. 225) Si tratta di immobili: mai iscritti in catasto, oggetto di interventi edilizi che abbiano generato una variazione di consistenza, che hanno perduto i requisiti di ruralità. Non sono previste sanatorie fiscali o urbanistiche

28 ACCATASTAMENTO IMMOBILI FANTASMA TERMINE DEL Se il contribuente adempie entro la data del dovrebbe essere obbligato a pagare una sanzione amministrativa di 258,00 Se il contribuente non adempie: certamente paga la sanzione da 258,00 ad 2.066,00; l ufficio procede, con oneri a carico dell interessato, ad accatastare il fabbricato, la rendita viene notificata al contribuente. La rendita ha effetto: dal 1.1 dell anno successivo alla data in cui si riferisce la mancata presentazione della denuncia catastale, in assenza di tale indicazione, dal 1.1 dell anno in cui il comunicato dell Agenzia del Territorio è pubblicato sulla G.U.

29 ACCATASTAMENTO IMMOBILI FANTASMA TERMINE DEL Se il contribuente adempie entro la data del dovrebbe essere obbligato a pagare una sanzione amministrativa di 258,00 Se il contribuente non adempie: certamente paga la sanzione da 258,00 ad 2.066,00; l ufficio procede ad attribuire una rendita presunta con oneri a carico del contribuente; la rendita viene notificata mediante affissione all albo pretorio del comune. Vi sono 120 giorni di tempo per ricorrere; successivamente l ufficio procede ad accatastare il fabbricato. La rendita, prima presunta e poi definitiva, ha effetto: dal , salvo prova contraria volta a dimostrare una diversa successiva decorrenza Le imposte sono dovute sulla rendita provvisoria salvo conguaglio con la rendita definitiva.

L opzione per tale tipo di imposizione prevede la sostituzione anche di altre imposte gravanti sui redditi derivanti da locazioni abitative.

L opzione per tale tipo di imposizione prevede la sostituzione anche di altre imposte gravanti sui redditi derivanti da locazioni abitative. Circolare 6/2011 Cedolare Secca sugli affitti Rovereto, 16 maggio 2011 Spett. Clienti Loro Sedi OGGETTO: introduzione della cedolare secca per le locazioni abitative Per effetto dell art. 3 del DLgs. 14.3.2011

Dettagli

Cedolare secca sul contratto di locazione

Cedolare secca sul contratto di locazione Cedolare secca sul contratto di locazione Scheda informativa E stata introdotta a partire dal 2011 la "cedolare secca sugli affitti". Si tratta di un imposta che sostituisce quelle attualmente dovute sulle

Dettagli

NOVITÀ SU CESSIONI E LEASING IMMOBILIARI

NOVITÀ SU CESSIONI E LEASING IMMOBILIARI NOVITÀ SU CESSIONI E LEASING IMMOBILIARI 14/01/2011 09:30 13:30 Dott. Enrico ZANETTI Rovigo Cen.ser Spa PROFILI INTRODUTTIVI NOVITÀ DA ULTIMO INTRODOTTE DALLA L. 220/2010 COMMA 15 UNA SERIE DI MODIFICHE

Dettagli

CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI

CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI Fiaip Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali Il nuovo regime fiscale disciplinato dall art. 3 del Decreto legislativo n. 23 del 14.03.2011 «Disposizioni in materia

Dettagli

Studio Corbella dottori commercialisti associati

Studio Corbella dottori commercialisti associati dottori commercialisti - revisori dei conti: Piero Luigi Corbella Luigi Corbella Laura Corbella Torella Giacomo Corbella Benedetta Sirtori Daniela Bruniera Matteo Formenti esperto contabile - revisore

Dettagli

La cedolare secca sugli affitti D.Lgs. 14 marzo 2011 n. 23 Provvedimento Agenzia Entrate 7 aprile 2011

La cedolare secca sugli affitti D.Lgs. 14 marzo 2011 n. 23 Provvedimento Agenzia Entrate 7 aprile 2011 La cedolare secca sugli affitti D.Lgs. 14 marzo 2011 n. 23 Provvedimento Agenzia Entrate 7 aprile 2011 FINALITA RISCONTRATA UNA FORTE EVASIONE SUI REDDITI DA LOCAZIONE DEI FABBRICATI INTRODOTTO UN MECCANISMO

Dettagli

Emanato il provvedimento di attuazione Cedolare secca, opzione a due vie

Emanato il provvedimento di attuazione Cedolare secca, opzione a due vie Emanato il provvedimento di attuazione Cedolare secca, opzione a due vie Per i contratti registrati a partire dal 7 aprile, la scelta può essere fatta on line utilizzando il modello di registrazione telematica

Dettagli

Agevolata 19% in caso di contratti di locazione concordati in comuni ad alta densità abitativa

Agevolata 19% in caso di contratti di locazione concordati in comuni ad alta densità abitativa AFFITTO APPARTAMENTI MILANO : CEDOLARE SECCA PRINCIPI NORMATIVI: Il D.LGS N 23 1473/2011 Art 3 È entrato in vigore a seguito della pubblicazione delle istruzioni operative da parte dell agenzia delle entrate-

Dettagli

LA CEDOLARE SECCA SULLE LOCAZIONI IMMOBILIARI

LA CEDOLARE SECCA SULLE LOCAZIONI IMMOBILIARI R E G G I O R I E A S S O C I A T I Via Cavour n. 18 21100 - Varese Varese, 26 aprile 2011 LA CEDOLARE SECCA SULLE LOCAZIONI IMMOBILIARI Con il decreto legislativo 14 marzo 2011 n. 23, è stata introdotta

Dettagli

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI Gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: LA CEDOLARE SECCA SULLE LOCAZIONI ABITATIVE 1. Premesse, riferimenti normativi ed entrata in vigore Ai sensi di quanto previsto dall

Dettagli

OGGETTO: La nuova tassazione per le locazioni degli immobili

OGGETTO: La nuova tassazione per le locazioni degli immobili OGGETTO: La nuova tassazione per le locazioni degli immobili Cedolare locazioni Il Decreto sul federalismo municipale ha introdotto la disciplina della c.d. cedolare secca che costituisce, per le persone

Dettagli

La Cedolare Secca. La cedolare secca, in pratica, sostituisce:

La Cedolare Secca. La cedolare secca, in pratica, sostituisce: Modalità di esercizio dell'opzione per l'applicazione del regime della cedolare secca, modalità di versamento dell'imposta e altre disposizioni di attuazione della disposizione di cui all'articolo 3 del

Dettagli

ROTARY CLUB IMPERIA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI: QUANDO CONVIENE. Antonio Parolini

ROTARY CLUB IMPERIA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI: QUANDO CONVIENE. Antonio Parolini ROTARY CLUB IMPERIA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI: QUANDO CONVIENE Antonio Parolini Conviviale del 12 Aprile 2011 Cedolare secca sulle locazioni: riferimenti normativi Decreto legislativo del 14 marzo 2011

Dettagli

I soggetti destinatari della compilazione del quadro RB sono identificati in:

I soggetti destinatari della compilazione del quadro RB sono identificati in: UNICO PF e cedolare secca L analisi del modello UNICO Persone Fisiche 2012 evidenzia - nel quadro RB - un apposita sezione destinata ad accogliere la cedolare secca introdotta dall art. 3 del D.Lgs. 14

Dettagli

CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI VADEMECUM DI SINTESI

CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI VADEMECUM DI SINTESI WWW.CONSULPRO.IT CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI VADEMECUM DI SINTESI Il decreto legislativo n. 23 del 14 marzo 2011, recante disposizioni in materia di Federalismo fiscale municipale, ed in vigore dal 7

Dettagli

Federalismo Fiscale - Cedolare Secca Circolare dell'agenzia delle Entrate n.26/e del 1 Giugno 2011

Federalismo Fiscale - Cedolare Secca Circolare dell'agenzia delle Entrate n.26/e del 1 Giugno 2011 Prot. 2501 Milano, 09-06-2011 Circolare n. 62B/2011 AREA: Circolari, Fiscale Federalismo Fiscale - Cedolare Secca Circolare dell'agenzia delle Entrate n.26/e del 1 Giugno 2011 L Agenzia delle Entrate,

Dettagli

La cedolare secca. Chi, cosa, come, quando e perché

La cedolare secca. Chi, cosa, come, quando e perché La cedolare secca Chi, cosa, come, quando e perché La cedolare secca è una novità di quest anno. Osserviamola più da vicino e scopriamo in cosa consiste. Partiamo dal principio Che cos è la cedolare secca

Dettagli

Oggetto: LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI - REGISTRAZIONE POSSIBILE FINO AL 6 GIUGNO 2011

Oggetto: LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI - REGISTRAZIONE POSSIBILE FINO AL 6 GIUGNO 2011 A tutti i Clienti Loro sedi Ravenna, 20/05/2011 Circolare Informativa n. 10/2011 Oggetto: LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI - REGISTRAZIONE POSSIBILE FINO AL 6 GIUGNO 2011 Il decreto legislativo n. 23 del

Dettagli

CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI. A cura del dott. Francesco Lotito

CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI. A cura del dott. Francesco Lotito CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI A cura del dott. Francesco Lotito Il decreto legislativo n.23 del 14 marzo 2011, attuativo del Federalismo Fiscale Municipale,, ha introdotto nel nostro ordinamento la c.d.

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, Dispone

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, Dispone Prot. 2011/55394 Modalità di esercizio dell opzione per l applicazione del regime della cedolare secca, modalità di versamento dell imposta e altre disposizioni di attuazione dell articolo 3 del decreto

Dettagli

APPUNTI PER LA RELAZIONE DEL 13 APRILE FIRENZE

APPUNTI PER LA RELAZIONE DEL 13 APRILE FIRENZE APPUNTI PER LA RELAZIONE DEL 13 APRILE 2011 - FIRENZE IMPOSTA SOSTITUTIVA SUI CANONI DI LOCAZIONE ABITATIVA DI UNITÀ IMMOBILIARI ABITATIVE (A1-A11 ESCLUSO A10) E RELATIVE PERTINENZE CONGIUNTAMENTE LOCATE,

Dettagli

Manovra Bersani - DL 223 del 04/07/2006 convertito con modificazioni dalla L.248 del 04/08/2006 Nuova tassazione degli immobili abitativi e

Manovra Bersani - DL 223 del 04/07/2006 convertito con modificazioni dalla L.248 del 04/08/2006 Nuova tassazione degli immobili abitativi e Manovra Bersani - DL 223 del 04/07/2006 convertito con modificazioni dalla L.248 del 04/08/2006 Nuova tassazione degli immobili abitativi e strumentali: art. 35 dal comma 8 al comma 10 sexies Manovra Finanziaria

Dettagli

LA TASSAZIONE SOSTITUTIVA DEI CANONI DI LOCAZIONE DEGLI IMMOBILI ABITATIVI PRIME CONSIDERAZIONI

LA TASSAZIONE SOSTITUTIVA DEI CANONI DI LOCAZIONE DEGLI IMMOBILI ABITATIVI PRIME CONSIDERAZIONI LA TASSAZIONE SOSTITUTIVA DEI CANONI DI LOCAZIONE DEGLI IMMOBILI ABITATIVI PRIME CONSIDERAZIONI L art. 3 del d.lgs. 14 marzo 2011 n. 23 ha previsto un regime alternativo, applicabile a seguito di esercizio

Dettagli

Cedolare Secca la nuova stagione delle locazioni

Cedolare Secca la nuova stagione delle locazioni Cedolare Secca la nuova stagione delle locazioni L'operatività nella prassi quotidiana per i canoni delle locazioni residenziali Bergamo - 26 maggio 2011 Ambito soggettivo (art. 3 comma 6 del D.Lgs. 23/2011)

Dettagli

Emanato il provvedimento di attuazione che introduce la c.d. CEDOLARE SECCA

Emanato il provvedimento di attuazione che introduce la c.d. CEDOLARE SECCA CIRCOLARE DEL 12 APRILE 2011 Ai gentili Clienti CONTRATTI DI LOCAZIONE: Emanato il provvedimento di attuazione che introduce la c.d. CEDOLARE SECCA L art. 3, D.Lgs. 14.3.2011, n. 23 contenente Disposizioni

Dettagli

STUDIO PROFESSIONALE DOTT. SAURO BALDINI. News di approfondimento

STUDIO PROFESSIONALE DOTT. SAURO BALDINI. News di approfondimento News di approfondimento N. 3 09 Marzo 2011 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: La nuova tassazione per le locazioni degli immobili Gentile cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo

Dettagli

L OPZIONE PER LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI

L OPZIONE PER LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI Roma, 29 aprile 2011 Informazione e consulenza tributaria L OPZIONE PER LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI Fonti normative - D.Lgs. 14 marzo 2011 n. 23, art. 3 - Comunicato Stampa dell Agenzia delle Entrate

Dettagli

CIRCOLARE N. 2/2011 cedolare secca Introduzione di forma di imposizione alternativa. 21%

CIRCOLARE N. 2/2011 cedolare secca Introduzione di forma di imposizione alternativa. 21% CIRCOLARE N. 2/2011 Viene di seguito illustrata la normativa che consente di assoggettare, a decorrere dal 2011, ad imposta sostitutiva dell IRPEF e relative addizionali, gli affitti percepiti da locazioni

Dettagli

730, Unico 2015 e Studi di settore

730, Unico 2015 e Studi di settore 730, Unico 2015 e Studi di settore Pillole di aggiornamento N. 16 14.04.2015 Fabbricati locati a cedolare secca La disciplina e le novità introdotte. Categoria: Dichiarazione Sottocategoria: 730 Se i fabbricati

Dettagli

NOVITA PRIMO TRIMESTRE 2011

NOVITA PRIMO TRIMESTRE 2011 NOVITA PRIMO TRIMESTRE 2011 INTERESSI LEGALI Il Decreto Ministeriale del 07.12.2010, aumenta, a decorrere dal 01.01.2011, dall 1% al 1,5% in ragione d anno la misura degli interessi legali di cui all art.

Dettagli

Tassazione ordinaria e cedolare secca

Tassazione ordinaria e cedolare secca Gian Paolo Tosoni (Commercialista in Mantova, Pubblicista) 1 TASSAZIONE ORDINARIA: i redditi derivanti da canoni di locazione concorrono alla formazione del reddito complessivo e sono pertanto assoggettati

Dettagli

STUDIO DE ALEXANDRIS Commercialisti Revisori Contabili Avvocati

STUDIO DE ALEXANDRIS Commercialisti Revisori Contabili Avvocati STUDIO DE ALEXANDRIS Commercialisti Revisori Contabili Avvocati Maurizio De Alexandris Commercialista Revisore contabile Rossella Bernardinello Commercialista Revisore contabile Massimiliano Brambilla

Dettagli

Fiscal Adempimento La circolare che guida passo passo al rispetto degli adempimenti

Fiscal Adempimento La circolare che guida passo passo al rispetto degli adempimenti Fiscal Adempimento La circolare che guida passo passo al rispetto degli adempimenti N. 30 05.09.2016 Unico 2016: cedolare secca A cura di Devis Nucibella Categoria: Irpef Sottocategoria: Redditi di locazione

Dettagli

N. 502 FISCAL NEWS Acconto cedolare secca. Premessa. La circolare di aggiornamento professionale

N. 502 FISCAL NEWS Acconto cedolare secca. Premessa. La circolare di aggiornamento professionale a cura di Antonio Gigliotti www.fiscal-focus.it www.fiscal-focus.info N. 502 FISCAL NEWS La circolare di aggiornamento professionale 14.11.2011 Acconto cedolare secca Categoria Versamenti Sottocategoria

Dettagli

La disciplina della cedolare secca decreto legislativo n. 23 del 14/3/11

La disciplina della cedolare secca decreto legislativo n. 23 del 14/3/11 La disciplina della cedolare secca decreto legislativo n. 23 del 14/3/11 Introduzione Questo documento si propone, di fare rapidamente chiarezza sulle novità apportate dall introduzione nel panorama fiscale

Dettagli

La cedolare abbatte l'irpef (normativa 2011)

La cedolare abbatte l'irpef (normativa 2011) La cedolare abbatte l'irpef (normativa 2011) Per i soggetti che hanno optato per la cedolare secca sugli affitti, l obbligo di versare l acconto sulla cedolare a partire già da quest anno fa sorgere il

Dettagli

Circolare Bolzano,10 giugno 2011 N. 24/2011

Circolare Bolzano,10 giugno 2011 N. 24/2011 A tutti i clienti Circolare Bolzano,10 giugno 2011 N. 24/2011 Oggetto: Opzione per l applicazione dell imposta sostitutiva sui redditi da locazione di immobili abitativi da parte di persone fisiche a partire

Dettagli

OGGETTO: Tassazione dei canoni di locazione di immobili ad uso abitativo - Introduzione della cedolare secca

OGGETTO: Tassazione dei canoni di locazione di immobili ad uso abitativo - Introduzione della cedolare secca Dott. Carlo Agosta Dott. Enrico Pogolotti Dott. Davide Mancardo Dott.ssa Stefania Neirotti Torino, lì 27 aprile 2011 Circolare n. 11/2011 OGGETTO: Tassazione dei canoni di locazione di immobili ad uso

Dettagli

STUDIO CASTELLI PROFESSIONISTI ASSOCIATI

STUDIO CASTELLI PROFESSIONISTI ASSOCIATI STUDIO CASTELLI PROFESSIONISTI ASSOCIATI Varese, 28 giugno 2011 E-MAIL: segreteria2@studiocastelli.com Circolare n. 26/E del 1 giugno 2011 - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate sul regime della cedolare

Dettagli

LA CEDOLARE SECCA SULLE LOCAZIONI. Dott. Ernesto GATTO

LA CEDOLARE SECCA SULLE LOCAZIONI. Dott. Ernesto GATTO LA CEDOLARE SECCA SULLE LOCAZIONI Dott. Ernesto GATTO Ragioniere Commercialista - Pubblicista Diretta 9 maggio 2011 DAL 2011 SUI CANONI DI AFFITTO IL CONTRIBUENTE POTRÀ OPTARE PER L IMPOSTA SOSTITUTIVA

Dettagli

NOVITÀ PER I REDDITI FONDIARI E ACCONTO IMU 2013. Dott. Stefano Spina

NOVITÀ PER I REDDITI FONDIARI E ACCONTO IMU 2013. Dott. Stefano Spina NOVITÀ PER I REDDITI FONDIARI E ACCONTO IMU 2013 Dott. Stefano Spina IMPOSTE DIRETTE NOVITÀ OPZIONE PER LA CEDOLARE SECCA Contratti in essere al 7.4.2011 Opzione in sede di UNICO 2012 Conferma mediante

Dettagli

Cedolare secca: per il rinnovo, anche tacito, deve essere presentato il modello RLI

Cedolare secca: per il rinnovo, anche tacito, deve essere presentato il modello RLI Ai gentili clienti Loro sedi Cedolare secca: per il rinnovo, anche tacito, deve essere presentato il modello RLI Gentile cliente, con la presente desideriamo chiarire alcuni aspetti procedurali relativi

Dettagli

Circolare n. 8/2011. Indice. 1 Premessa Esercizio dell'opzione Modello Siria Modello Effetti dell'opzione...

Circolare n. 8/2011. Indice. 1 Premessa Esercizio dell'opzione Modello Siria Modello Effetti dell'opzione... Circolare n. 8/2011 La cedolare secca sugli affitti Indice 1 Premessa... 2 2 Esercizio dell'opzione... 2 2.1 Modello Siria... 2 2.2 Modello 69... 4 3 Effetti dell'opzione... 6 4 Versamento della cedolare

Dettagli

f e r d i n a n d o b o c c i a

f e r d i n a n d o b o c c i a Circolare n.11 del 21 aprile 2011 A TUTTI I CLIENTI L O R O S E D I Oggetto: Tassazione dei canoni di locazione di immobili ad uso abitativo. Introduzione della cedolare secca. 1 CEDOLARE SECCA SUI CANONI

Dettagli

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio a cura di CONFEDILIZIA DICEMBRE 2016 L M M G V S D 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

Dettagli

Circolare N. 174 del 15 Dicembre 2016

Circolare N. 174 del 15 Dicembre 2016 Circolare N. 174 del 15 Dicembre 2016 Cedolare secca: per il rinnovo, anche tacito, deve essere presentato il modello RLI Gentile cliente, con la presente desideriamo chiarire alcuni aspetti procedurali

Dettagli

Circolare N.133 del 6 Settembre 2013

Circolare N.133 del 6 Settembre 2013 Circolare N.133 del 6 Settembre 2013 Alleggerito l importo della cedolare secca per i contratti stipulati a canone concordato Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che, il Decreto legge

Dettagli

«L Agenzia delle Entrate risponde» PUNTATA 1-4 NOVEMBRE 2015

«L Agenzia delle Entrate risponde» PUNTATA 1-4 NOVEMBRE 2015 «L Agenzia delle Entrate risponde» PUNTATA 1-4 NOVEMBRE 2015 CANONE LIBERO CANONE CONCORDATO 4 anni + 4 3 anni +2 Accordo tra proprietario e inquilino sull importo da pagare Soglia massima stabilita negli

Dettagli

730, Unico 2016 e Studi di settore

730, Unico 2016 e Studi di settore 730, Unico 2016 e Studi di settore N. 10 18.03.2016 I redditi degli immobili in locazione Categoria: Dichiarazione Sottocategoria: 730 Dopo avere affrontato nei precedenti speciali le questioni legate

Dettagli

Le novità e gli effetti del Dl. 78/2010 convertito nella Legge 122/2010 I DATI CATASTALI NELLA REGISTRAZIONE DEL CONTRATTO DI LOCAZIONE E AFFITTO

Le novità e gli effetti del Dl. 78/2010 convertito nella Legge 122/2010 I DATI CATASTALI NELLA REGISTRAZIONE DEL CONTRATTO DI LOCAZIONE E AFFITTO Le novità e gli effetti del Dl. 78/2010 convertito nella Legge 122/2010 di Armando Barsotti Coordinatore Centro Studi Fiaip ----------------------------------------- I DATI CATASTALI NELLA REGISTRAZIONE

Dettagli

NOTA INFORMATIVA N. 11/2011. CONTRATTI DI LEASING IMMOBILIARE: NOVITA DELLA L. 220/2010 cd. Legge di stabilità 2011

NOTA INFORMATIVA N. 11/2011. CONTRATTI DI LEASING IMMOBILIARE: NOVITA DELLA L. 220/2010 cd. Legge di stabilità 2011 Dottori Commercialisti Associati ASSOCIATI: GIOVANNI ALBERTI Professore Ordinario di Economia Aziendale all Università di Verona dottore commercialista revisore legale CLAUDIO UBINI dottore commercialista

Dettagli

CEDOLARE SECCA. Sintesi applicativa. Aggiornamento al 13 giugno

CEDOLARE SECCA. Sintesi applicativa. Aggiornamento al 13 giugno CEDOLARE SECCA Sintesi applicativa Aggiornamento al 13 giugno 2011 1 COS E? CEDOLARE SECCA E un opzione che si fa sui redditi d affitto in percentuale fissa 2 RIFERIMENTI NORMATIVI LEGGE DELEGA 5-5-2009

Dettagli

dott. Pasquale Saggese Dottore di ricerca in diritto tributario Ricercatore Fondazione Aristeia Dottore commercialista Pubblicista

dott. Pasquale Saggese Dottore di ricerca in diritto tributario Ricercatore Fondazione Aristeia Dottore commercialista Pubblicista MANOVRA VISCO DL 223/2006 CONVERTITO NELLA L. 248/2006 IVA e imposte d atto sulle operazioni immobiliari delle imprese dott. Pasquale Saggese Dottore di ricerca in diritto tributario Ricercatore Fondazione

Dettagli

Fiscal Adempimento La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal Adempimento La circolare di aggiornamento professionale Fiscal Adempimento La circolare di aggiornamento professionale N. 5 30. 01.2017 Adempimenti per la cedolare secca A cura di Micaela Chiruzzi Categoria: Contribuenti Sottocategoria: Adempimenti La cedolare

Dettagli

La nuova disciplina fiscale delle locazioni di immobili. abitativi e strumentali. La tassazione immobiliare alla luce della Finanziaria 2007

La nuova disciplina fiscale delle locazioni di immobili. abitativi e strumentali. La tassazione immobiliare alla luce della Finanziaria 2007 La tassazione immobiliare alla luce della Finanziaria 2007 La nuova disciplina fiscale delle locazioni di immobili abitativi e strumentali Stefano Marchese 1 La fiscalità immobiliare La cospicua produzione

Dettagli

Cedolare secca - Circolare Agenzia delle Entrate n. 26/E del 01 giugno 2010

Cedolare secca - Circolare Agenzia delle Entrate n. 26/E del 01 giugno 2010 Cedolare secca - Circolare Agenzia delle Entrate n. 26/E del 01 giugno 2010 Di seguito si illustrano i principali chiarimenti che possono utili per una corretta comprensione delle novità che emergono dalla

Dettagli

Interpretazione Normativa

Interpretazione Normativa Ti trovi in: CNA Interpreta / Fiscale tributario e societario / Tributi locali / Altre imposte locali / Normativa Torna all'elenco 8/6/2011 Cedolare secca Particolarità periodo transitorio 2011 Vedi anche

Dettagli

CEDOLARE SECCA Modalità di esercizio dell opzione per l applicazione del regime della cedolare secca e modalità di versamento

CEDOLARE SECCA Modalità di esercizio dell opzione per l applicazione del regime della cedolare secca e modalità di versamento CEDOLARE SECCA Modalità di esercizio dell opzione per l applicazione del regime della cedolare secca e modalità di versamento 1 Esercizio dell'opzione per l'applicazione della cedolare secca Soggetti interessati

Dettagli

LOCAZIONE DEGLI IMMOBILI DA PARTE DI SOGGETTI IVA (a cura Vincenzo D Andò)

LOCAZIONE DEGLI IMMOBILI DA PARTE DI SOGGETTI IVA (a cura Vincenzo D Andò) LOCAZIONE DEGLI IMMOBILI DA PARTE DI SOGGETTI IVA (a cura Vincenzo D Andò) Provvedimento del 14.09.2006: per la locazione di immobili strumentali, l opzione IVA si effettua entro novembre 2006 e per il

Dettagli

Modello Redditi 2017 Pillole di aggiornamento

Modello Redditi 2017 Pillole di aggiornamento Modello Redditi 2017 Pillole di aggiornamento N. 44 08.06.2017 Cedolare secca e compilazione del quadro RB Obbligo di dichiarare i redditi derivanti dagli immobili assoggettati a cedolare secca A cura

Dettagli

La riproduzione con qualsiasi metodo è vietata

La riproduzione con qualsiasi metodo è vietata Focus di pratica professionale di Andrea Bongi La cedolare secca tra rinnovi contrattuali e novità del modello Unico 2012 I contratti registrati, scaduti o rinnovati prima del 7 aprile 2011 e le novità

Dettagli

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio a cura di CONFEDILIZIA MAGGIO 2016 L M M G V S D 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 30 24 31 25 26 27 28 29

Dettagli

Ballarè Sponghini e Associati

Ballarè Sponghini e Associati Ballarè Sponghini e Associati STUDIO COMMERCIALISTI E CONSULENTI TRIBUTARI Dott. Andrea Ballarè Dott. Fabio Sponghini Dott.ssa Claudia Balestra Rag. Enzo Manfredi Dott.ssa Emanuela Tarulli Dott. Andrea

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento.

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento. Protocollo n.6275 /2011 Modalità per il versamento dell imposta sostitutiva delle imposte ipotecaria e catastale dovuta per i contratti di locazione finanziaria di immobili in corso di esecuzione alla

Dettagli

C I R C O L A R E D I S T U D I O N. 12 / Pagine: 6 Data: 17 marzo 2014

C I R C O L A R E D I S T U D I O N. 12 / Pagine: 6 Data: 17 marzo 2014 C I R C O L A R E D I S T U D I O N. 12 / 2 0 1 4 A: Da: V E Z Z A N I & A S S O C I A T I Pagine: 6 Data: 17 marzo 2014 LA CONVENIENZA DI ACQUISTARE IMMOBILI ASSOGGETTATI A IVA O A IMPOSTA DI REGISTRO

Dettagli

LA CEDOLARE SECCA: soggetti interessati, ambito oggettivo e base imponibile

LA CEDOLARE SECCA: soggetti interessati, ambito oggettivo e base imponibile : soggetti interessati, ambito oggettivo e base imponibile Art. 3 DLGS. 14.3.2011, n. 23 Provvedimento direttoriale 7 aprile 2011 C.M. 1.6.2011, N. 26/E Dott. Stefano Spina ASPETTI GENERALI Obiettivo Emersione

Dettagli

CEDOLARE SECCA. Ebook. Francesco Cacchiarelli e Riccardo Cerulli All rights reserved

CEDOLARE SECCA. Ebook. Francesco Cacchiarelli e Riccardo Cerulli All rights reserved CEDOLARE SECCA Ebook 1 INDICE 1. CEDOLARE SECCA ADEMPIMENTI 2. CODICI TRIBUTO 3. RISPOSTE A QUESITI (FAQ) 4. MODULISTICA 4.1. FAC SIMILE LETTERA RACCOMANDATA 4.2. CLAUSOLE TIPO CONTRATTI DI PERTINENZA

Dettagli

Alle società convenzionate con il Caf Acli srl. Roma, 12 aprile 2011 OGGETTO: CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI MODALITA APPLICATIVE

Alle società convenzionate con il Caf Acli srl. Roma, 12 aprile 2011 OGGETTO: CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI MODALITA APPLICATIVE NR. 107/11/CP PROT. 2011P1256 A CURA DI RICCARDO DE MARCO Alle società convenzionate con il Caf Acli srl e p.c. Componenti C.d.A. Caf Acli srl Roma, 12 aprile 2011 OGGETTO: CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI

Dettagli

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio a cura di CONFEDILIZIA GIUGNO 2016 L M M G V S D 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 Promemoria

Dettagli

Cedolare secca. L di 12 S tt b 2011. Lodi, 12 Settembre 2011 RELATORE DR. STEFANO BARUZZI

Cedolare secca. L di 12 S tt b 2011. Lodi, 12 Settembre 2011 RELATORE DR. STEFANO BARUZZI Cedolare secca L di 12 S tt b 2011 Lodi, 12 Settembre 2011 RELATORE DR. STEFANO BARUZZI Decreto Legislativo n. 23 del 14 marzo 2011 (art. 3) Provvedimento Direttore Ag. Entrate 7 aprile 2011 Circolare

Dettagli

IVA E IMPOSTE D ATTO SULLE OPERAZIONI IMMOBILIARI DELLE IMPRESE: C.M. 28/06/2013, N. 22/E

IVA E IMPOSTE D ATTO SULLE OPERAZIONI IMMOBILIARI DELLE IMPRESE: C.M. 28/06/2013, N. 22/E Sandro Cerato IVA E IMPOSTE D ATTO SULLE OPERAZIONI IMMOBILIARI DELLE IMPRESE: C.M. 28/06/2013, N. 22/E 1 Profili introduttivi Tipologie di immobili AREE FABBRICABILI E NON FABBRICABILI FABBRICATI ABITATIVI

Dettagli

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio a cura di CONFEDILIZIA OTTOBRE 2017 L M M G V S D 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

Dettagli

a cura di Marco Righetti Dottore Commercialista in Verona

a cura di Marco Righetti Dottore Commercialista in Verona a cura di Marco Righetti Dottore Commercialista in Verona 1 VENDITA DI FABBRICATO ABITATIVO A UN PRIVATO tabella 1 Descrizione Prima Casa *** Abitazione non di lusso *** Abitazione di lusso *** entro 4

Dettagli

Anno 2012 N.RF055 CEDOLARE SECCA - LA CONFERMA DELL'OPZIONE

Anno 2012 N.RF055 CEDOLARE SECCA - LA CONFERMA DELL'OPZIONE Anno 2012 N.RF055 www.redazionefiscale.it ODCEC VASTO La Nuova Redazione Fiscale Pag. 1 / 6 OGGETTO CEDOLARE SECCA - LA CONFERMA DELL'OPZIONE RIFERIMENTI ART. 3, DLGS 23/2011; PROVV. DEL 7/04/2011 - CM

Dettagli

Cedolare secca. I chiarimenti di Telefisco. I chiarimenti dell Agenzia delle Entrate

Cedolare secca. I chiarimenti di Telefisco. I chiarimenti dell Agenzia delle Entrate Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 29 05.02.2016 Cedolare secca. I chiarimenti di Telefisco I chiarimenti dell Agenzia delle Entrate Categoria: Irpef Sottocategoria: Redditi fondiari

Dettagli

chiedo ai colleghi più esperti conferma in ordine alla disciplina fiscale applicabile alla seguente fattispecie:

chiedo ai colleghi più esperti conferma in ordine alla disciplina fiscale applicabile alla seguente fattispecie: chiedo ai colleghi più esperti conferma in ordine alla disciplina fiscale applicabile alla seguente fattispecie: - atto di vendita da parte di Banca a privato di abitazione e garage pertinenziale già oggetto

Dettagli

Applicazione IVA compravendite e locazioni immobiliari

Applicazione IVA compravendite e locazioni immobiliari Applicazione IVA compravendite e locazioni immobiliari A seguito delle modifiche apportate dal Decreto Legge 22 giugno 2012 nr. 83 Normativa iva di riferimento per locazioni e cessioni di fabbricati Art.

Dettagli

Scadenze fiscali: AGOSTO 2011

Scadenze fiscali: AGOSTO 2011 Scadenze fiscali: AGOSTO 2011 data soggetti adempimento modalità codici tributo lunedì 1 titolari di contratti di locazione che non hanno optato per il regime della cedolare secca versamento imposta di

Dettagli

dott. Pasquale Saggese Dottore di ricerca in diritto tributario Dottore commercialista Pubblicista

dott. Pasquale Saggese Dottore di ricerca in diritto tributario Dottore commercialista Pubblicista MANOVRA VISCO DL 223/2006 CONVERTITO NELLA L. 248/2006 IVA e imposte d atto sulle operazioni immobiliari delle imprese dott. Pasquale Saggese Dottore di ricerca in diritto tributario Dottore commercialista

Dettagli

La nuova alternatività IVA/Registro ai fini dell imposizione indiretta dei beni strumentali

La nuova alternatività IVA/Registro ai fini dell imposizione indiretta dei beni strumentali CORSO DI DIRITTO TRIBUTARIO IL REGIME FISCALE DEI TRASFERIMENTI La nuova alternatività IVA/Registro ai fini dell imposizione indiretta dei beni strumentali Annarita Lomonaco Ufficio Studi Consiglio Nazionale

Dettagli

Riferimenti normativi e prassi

Riferimenti normativi e prassi LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI Art. 3 D.Lgs. 14 marzo 2011 n. 23 Riferimenti normativi e prassi Art. 2 e 7, Legge n. 42 del 5 maggio 2009 Delega al governo in materia di federalismo fiscale, in attuazione

Dettagli

NOVITA FISCALI 2006/07. per IL SETTORE IMMOBILIARE

NOVITA FISCALI 2006/07. per IL SETTORE IMMOBILIARE NOVITA FISCALI 2006/07 per IL SETTORE IMMOBILIARE 1 Un generalizzato regime di esenzione IVA per le compravendite e le locazioni, anche finanziarie, di tutte le tipologie di immobili, sia pure con alcune

Dettagli

LOCAZIONE. Per la registrazione di un contratto di locazione sono dovute l imposta di registro e l imposta di bollo.

LOCAZIONE. Per la registrazione di un contratto di locazione sono dovute l imposta di registro e l imposta di bollo. www.house4all.it Via C. Ferrari, 2 20841 Carate B.za Tel. 0362.1482371 info@house4all.it LOCAZIONE Il canone di locazione può essere corrisposto dal Conduttore al Locatore solo tramite mezzi di pagamento

Dettagli

Informativa per la clientela

Informativa per la clientela Informativa per la clientela Informativa n. 41 del 27 settembre 2012 Disciplina IVA in materia di cessioni e locazioni immobiliari - Novità del DL 22.6.2012 n. 83 convertito nella L. 7.8.2012 n. 134 INDICE

Dettagli

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio a cura di CONFEDILIZIA SETTEMBRE 2017 L M M G V S D 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

Dettagli

Anno 2011 CEDOLARE SECCA SULLE LOCAZIONI - DECRETO ATTUATIVO

Anno 2011 CEDOLARE SECCA SULLE LOCAZIONI - DECRETO ATTUATIVO Anno 2011 N. RF069 La Nuova Redazione Fiscale www.redazionefiscale.it Pag. 1 / 6 OGGETTO CEDOLARE SECCA SULLE LOCAZIONI - DECRETO ATTUATIVO RIFERIMENTI PROVV. AG. ENTRATE DEL 7/04/2011 INFO FISCO 065/2011

Dettagli

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio a cura di CONFEDILIZIA APRILE 2017 L M M G V S D 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 Promemoria

Dettagli

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio a cura di CONFEDILIZIA FEBBRAIO 2017 L M M G V S D Promemoria 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27

Dettagli

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio a cura di CONFEDILIZIA MARZO 2017 L M M G V S D 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 Promemoria

Dettagli

Torino, 10/10/2012 SCADENZARIO TRIBUTARIO: OTTOBRE 2012. Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di ottobre 2012.

Torino, 10/10/2012 SCADENZARIO TRIBUTARIO: OTTOBRE 2012. Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di ottobre 2012. Torino, 10/10/2012 SCADENZARIO TRIBUTARIO: OTTOBRE 2012 Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di ottobre 2012. 15 Lunedì IVA Fatturazione differita: scade il termine per l emissione

Dettagli

STUDIO GIULIANO CONSULENZA TRIBUTARIA SOCIETARIA DEL LAVORO CONTRATTUALE REVISIONE CONTABILE

STUDIO GIULIANO CONSULENZA TRIBUTARIA SOCIETARIA DEL LAVORO CONTRATTUALE REVISIONE CONTABILE Nicola Giuliano - Dottore commercialista Aldo OgFazzini - Consulente aziendale Oggetto: apertura nuovo Studio in Milano Corrado Quartarone - Dottore commercialista Diego Borsellino - Consulente finanza

Dettagli

PREMESSA... 5 LE TIPOLOGIE CONTRATTUALI... 6 LA LOCAZIONE NEL CODICE CIVILE... 7

PREMESSA... 5 LE TIPOLOGIE CONTRATTUALI... 6 LA LOCAZIONE NEL CODICE CIVILE... 7 Indice PREMESSA... 5 LE TIPOLOGIE CONTRATTUALI... 6 LA LOCAZIONE NEL CODICE CIVILE... 7 Durata della locazione... 7 Obbligazioni del locatore... 7 La consegna... 7 La manutenzione... 8 La tutela del godimento...

Dettagli

La tassazione immobiliare alla luce della Finanziaria 2007

La tassazione immobiliare alla luce della Finanziaria 2007 La tassazione immobiliare alla luce della Finanziaria 2007 La tassazione indiretta degli atti di cessione immobiliare per i privati: imposte di registro, ipotecarie e catastali Adolfo RAMPONE 1 2 3 4 QUADRO

Dettagli

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio

lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio lo Scadenzario Tributario del proprietario di casa e del condominio a cura di CONFEDILIZIA OTTOBRE 2016 L M M G V S D Promemoria 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 25 26 27 28

Dettagli

Scadenze fiscali: OTTOBRE 2011

Scadenze fiscali: OTTOBRE 2011 Scadenze fiscali: OTTOBRE 2011 data soggetti adempimento modalità codici tributo titolari di contratti di locazione che hanno esercitato l opzione per il regime della cedolare secca ed hanno optato per

Dettagli

Studio Campasso Associati Corso Marconi 38, Torino Telefono Fax

Studio Campasso Associati Corso Marconi 38, Torino Telefono Fax Studio Campasso Associati Corso Marconi 38, 10125 Torino Telefono 0116698083 Fax 0116698132 e-mail info@studiocampasso.it www.studiocampasso.it Circolare n. 3 del 04 febbraio 2014 Locazione e affitto di

Dettagli

Cessioni e locazioni immobiliari: NOVITA' IVA

Cessioni e locazioni immobiliari: NOVITA' IVA Cessioni e locazioni immobiliari: NOVITA' IVA Disciplina IVA in materia di cessioni e locazioni immobiliari Novità del DL 22.6.2012 n. 83 convertito nella L. 7.8.2012 n. 134 INDICE 1 - Premessa 2 - Novità

Dettagli

L IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA SUGLI IMMOBILI

L IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA SUGLI IMMOBILI L IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA SUGLI IMMOBILI Stefano Spina ODCEC Torino Torino 1 marzo 2012 NORMATIVA NORME DI RIFERIMENTO Art. 13 DL 201/2011 * Art. 2 DLgs 504/92 (Decreto Salva Italia) (Definizione fabbricati

Dettagli

Novità registrazione locazioni immobiliari

Novità registrazione locazioni immobiliari STUDIO RENZO GORINI DOTTORE COMMERCIALISTA REVISORE LEGALE COMO 31.1.2014 22100 COMO - VIA ROVELLI, 40 TEL. 031.27.20.13 www.studiogorini.it FAX 031.27.33.84 E-mail: segreteria@studiogorini.it INFORMATIVA

Dettagli

CEDOLARE SECCA sugli AFFITTI

CEDOLARE SECCA sugli AFFITTI Circolare informativa per la clientela n. 5/2011 del 9 giugno 2011 CEDOLARE SECCA sugli AFFITTI In questa Circolare 1. Locazione di immobili abitativi e cedolare secca 2. Contribuenti e immobili interessati

Dettagli