PARTE I IL CREDIT MANAGER E IL SUO MONDO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PARTE I IL CREDIT MANAGER E IL SUO MONDO"

Transcript

1 PARTE I IL CREDIT MANAGER E IL SUO MONDO 1. IL CREDIT MANAGER 1.1. Chi è pag Competenze pag Hard Skills pag Soft Skills pag Attività pag Rapporti con le altre aree aziendali pag Collocazione negli organigrammi aziendali pag A.C.M.I. - ASSOCIAZIONE CREDIT MANAGERS ITALIA 2.1. Storia ed evoluzione (raccontata da chi l ha vista nascere) pag Correva l anno 1973 pag Ma com era cominciato il tutto? pag Mission e organizzazione pag Il profilo dei credit manager soci A.C.M.I. pag Presente e futuro pag IL CREDIT MANAGER LIBERO PROFESSIONISTA 3.1. Chi è pag Contributo alle aziende committenti pag Grandi aziende pag Piccole e medie imprese (PMI) pag Il broker del credito commerciale pag. 39 PARTE II I FONDAMENTALI DELL AZIENDA 4. ELEMENTI DI VALUTAZIONE DELL IMPRESA 4.1. Considerazione generali sull importanza della corretta valutazione dell impresa pag Le quattro fondamentali classi di valore pag Indentificazione delle classi di valore pag Il capitale investito operativo pag Il margine operativo netto pag Le fonti di capitale pag Il costo delle fonti di capitale pag. 47 XIII

2 4.4. Quantificazione delle classi di valore pag Il capitale investito operativo pag Il margine operativo netto pag Le fonti di capitale (o fonti finanziarie) pag Il costo del capitale pag L ANALISI DEGLI EQUILIBRI DELL IMPRESA 5.1. Il circolo virtuoso dell equilibrio aziendale pag L equilibrio patrimoniale pag L equilibrio finanziario pag L equilibrio economico pag Case histories pag Analisi dei tre equilibri pag Analisi degli effetti sugli indici economici della leva finanziaria pag. 65 PARTE III LA GESTIONE DEL CREDITO PER OTTIMIZZARE IL CICLO MONETARIO 6. LE ATTIVITÀ DI PREVENZIONE 6.1. Premessa pag Gli obiettivi della prevenzione pag La presentazione di un nuovo cliente da parte della direzione commerciale pag Raccolta informazioni esterne-interne pag Il monitoraggio delle informazioni esterne pag La visita al cliente pag La fase di preparazione pag La visita pag Il follow up della visita pag L affidamento pag Le varie tipologie di linea di credito pag Il comitato fidi pag Revisione e revoca delle linee di credito pag Alcuni spunti per la determinazione del rating dei clienti pag Modello di rating ponderato pag Modello di rating per le grandi aziende pag Lo sviluppo dei modelli di scoring pag Le componenti di un sistema decisionale pag Tipologie di modelli di scoring pag. 94 XIV

3 6.9.1 Il processo di sviluppo di un modello statistico di scoring pag La manutenzione dei modelli di scoring pag Tradurre gli score in azioni pag Build or buy? pag L adozione dei modelli di commercial credit scoring pag Approfondimento sulle informazioni commerciali pag Le fonti pubbliche pag Business Information propriamente dette pag Freshly investigated report pag Le Business information sulle imprese estere pag L evoluzione delle informazioni commerciali pag IL FINANZIAMENTO ALLA VENDITA 7.1. Premessa pag Leasing pag Leasing finanziario pag Lease back pag Noleggio operativo pag Finanziamento pag Credito al consumo pag I benefici sul working capital pag LA GESTIONE DEL RISCHIO ATTRAVERSO GARANZIE E MODALITÀ DI PAGAMENTO 8.1. Premessa pag Fidejussione bancaria pag Fidejussione assicurativa pag La lettera di patronage pag Modalità di pagamento pag Delega di pagamento pag Ordine di bonifico irrevocabile pag Escrow account pag Conto corrente co-intestato pag I CREDITI ESTERI 9.1. Termini e modalità di pagamento nelle transazioni con l estero pag Assegno e lock box pag Bonifico bancario pag Cambiale pag Recibo e pagares - Spagna pag. 141 XV

4 9.1.5 L.C.R. semplice ed accettata, B.O.R. - Francia pag Banklastschrift pag Direct debit pag Cash on delivery - COD pag Il credito documentario: la lettera di credito pag Stand by letter of credit pag La normativa internazionale di riferimento pag Gli Incoterms pag COPERTURA DEL RISCHIO ATTRAVERSO L ASSICURAZIONE La valutazione della perdita pag Le caratteristiche principali dell assicurazione del credito pag La valutazione del cliente pag Il valore delle esperienze di pagamento pag Il Rating pag La denuncia di un sinistro pag Il blocco automatico dell affidamento pag L azione di recupero pag La garanzia assicurativa pag Credito certo ed esigibile - Contestazione della merce pag Il pagamento dell indennizzo e la surroga pag La compartecipazione alle perdite pag Indennizzi e recuperi in presenza di esposizioni fuori fido pag La selezione del portafoglio assicurato: globalità e deroghe pag Excess of loss pag Top up pag Prospettive ed evoluzioni pag IL FACTORING E L ANTICIPAZIONE DELLE FATTURE Premessa pag Caratteristiche del factoring pag Le forme tecniche del factoring pag Cessione pro soluto e pro solvendo pag Cessione con pagamento all incasso, con anticipazione o maturity pag Il reverse factoring pag Il beneficio integrato nella gestione del working capital pag La contabilizzazione dei crediti in presenza di factoring pag Anticipo fatture salvo buon fine pag. 183 XVI

5 12. IL VALORE DEL CREDITO Premessa pag Il credito elemento di sviluppo della crescita pag L impatto di strumenti e condizioni di pagamento pag Analisi della marginalità pag Analisi della redditività pag D.S.O. - Days of sales outstanding pag DSO Contrattuali pag DSO Stimato pag DSO Reali pag Dilazione media di vendita pag DSO occulti pag Costo del DSO pag La frammentazione del DSO per causa pag E.V.A. - Economic value added pag C.V.A. - Customer value added pag LA GESTIONE CORRENTE DEL CREDITO COMMERCIALE Premessa pag Parametri di evasione automatica degli ordini pag Il fido pag Le modalità di pagamento pag I termini di pagamento pag Scaduto pag Evasione di ordini eccedenti i parametri pag Gestione proattiva degli ordini futuri pag Interazioni aziendali pag IL REPORTING DEL CREDITO Premessa pag Il cruscotto del credito pag Ageing clienti pag Top customers pag Report delle contestazioni pag DSO per customer/divisione pag Utilizzo linee di credito pag Il budget dei DSO e dei crediti pag Le previsioni di incasso pag LA COLLECTION INTERNA Premessa pag. 247 XVII

6 15.2. Definizione pag L ageing strumento guida della collection pag Il ciclo dei solleciti pag Il completamento dei solleciti pag L importanza della comunicazione nella collection pag La collection quando il cliente è la pubblica amministrazione pag La contabilità pubblica pag Il riconoscimento di debito pag I debiti perenti pag L OUTSORCING DELLA COLLECTION Analisi di fattibilità pag Scelta del provider pag Definizione del processo pag Interazioni con la committente pag KPI dell outsourcing pag LA COLLECTION STRAGIUDIZIALE E GIUDIZIALE Premessa pag La diffida legale: effetti giuridici e strategici pag Contestazioni, transazioni e piani di rientro pag Titoli di credito e garanzie pag La cambiale pag L assegno bancario pag L assegno circolare pag Le garanzie pag Il recupero legale: fase monitoria pag Il recupero legale: fase esecutiva pag Il fallimento e le procedure concorsuali pag Il Fallimento pag Il Concordato preventivo pag L Amministrazione straordinaria pag IL FONDO SVALUTAZIONE CREDITI Premessa pag Il fondo svalutazione crediti ai fini civilistici pag La riserva specifica o puntuale pag La riserva generica pag La previsione di accantonamenti futuri pag Il fondo svalutazione crediti ai fini fiscali pag La recuperabilità dell IVA nelle procedure infruttuose pag. 307 XVIII

7 PARTE IV STRUMENTI E SUGGERIMENTI PER IL CREDIT MANAGER 19. POLICIES AND PROCEDURES Premessa pag La politica del credito pag Le interazioni con la politica commerciale pag Le procedure pag Esempio di procedura del credito pag ORGANIZZARE SISTEMI E SUPPORTI INFORMATIVI AL SERVIZIO DEL CREDITO Come e perché i sistemi informativi permeano tutta l attività pag Prendere le misure pag Dimensioni e organizzazione pag Sistemi Informativi disponibili pag Vincoli ed opportunità pag Come intervenire nelle varie fasi del processo del credito pag Prevenzione pag Gestione pag Sollecito e recupero pag Contenzioso pag Reporting pag TIPS & TRICKS Premessa pag Fatture e note credito in valuta pag Emissione note credito e trattamento IVA pag Nota credito decorso l anno dalla fatturazione originaria pag Note credito per sconti legati al raggiungimento di obiettivi quantitativi e qualitativi pag Abbinamento incassi pag Decadenza dal termine pag Risoluzione del contratto per inadempienza e clausola risolutiva espressa pag Sospensione delle forniture per mancato pagamento pag Patto di riservato dominio pag D.Lgs. 231/02 sui ritardati pagamenti pag Penale per ritardato pagamento pag D.Lgs. 231/07 in materia di riciclaggio e ricettazione pag La legge francese sui ritardati pagamenti pag. 366 XIX

8 SEPA e PSD pag Bonifici pag Servizi all incasso pag Il glossario del credito pag. 372 BIBLIOGRAFIA pag. 377 XX

GESTIONE DEL CREDITO

GESTIONE DEL CREDITO GESTIONE DEL CREDITO SOMMARIO schema di sintesi chiarimenti costo del credito nelle valutazioni aziendali La gestione del credito commerciale dall inizio della crisi finanziaria sta diventando sempre più

Dettagli

Manuale del Credit Manager canali consumi fuori casa

Manuale del Credit Manager canali consumi fuori casa Sommario Presentazione Note di lettura OBIETTIVI E MODELLI DI GESTIONE Resistenza e possibilità del cambiamento Premessa Paradigma: la natura dell impresa Sistema informativo e sistema informatico Caccia

Dettagli

La gestione del credito che crea risorse

La gestione del credito che crea risorse La gestione del credito che crea risorse Credit Evolution. Il vostro partner di fiducia per la gestione del credito. Credit Evolution è il tuo nuovo partner per la gestione in outsourcing dei processi

Dettagli

finnova Prodotti e Servizi

finnova Prodotti e Servizi finnova Prodotti e Servizi INDICE 1 Finnova Mission 2. Portafoglio Prodotti & Servizi Portafoglio Prodotti & Servizi 3. Scenario di Riferimento Ritardo di pagamento delle PA Le cause Ritardo di pagamento

Dettagli

Internalizzazione o esternalizzazione del rischio di credito? Come bilanciare e gestire le due alternative?

Internalizzazione o esternalizzazione del rischio di credito? Come bilanciare e gestire le due alternative? Internalizzazione o esternalizzazione del rischio di credito? Come bilanciare e gestire le due alternative? Advancing Trade S.p.A. Via J.Palma il Vecchio, 111 24122 Bergamo www.wcmg.lu www.advtrade.it

Dettagli

Il binomio Gestione dei Crediti Commerciali e Customer Care: strategia per produrre cassa e fidelizzare il portfolio clienti.

Il binomio Gestione dei Crediti Commerciali e Customer Care: strategia per produrre cassa e fidelizzare il portfolio clienti. IL VALORE DELL AUTOFINANZIAMENTO. Il binomio Gestione dei Crediti Commerciali e Customer Care: strategia per produrre cassa e fidelizzare il portfolio clienti. L ultimo Bollettino Economico della Banca

Dettagli

Un credit manager a 360 a vostra disposizione

Un credit manager a 360 a vostra disposizione Un credit manager a 360 a vostra disposizione CREDIT TEAM: UN PARTNER AFFIDABILE PER LA GESTIONE DEI VOSTRI CREDITI www.creditteam.eu Credit Team nasce dalla sinergia di professionisti altamente qualificati

Dettagli

Liberare risorse per sviluppare il proprio business

Liberare risorse per sviluppare il proprio business FAI EMERGERE DALL AZIENDA LA LIQUIDITA NECESSARIA AL TUO BUSINESS Liberare risorse per sviluppare il proprio business Per una visione olistica della gestione del capitale circolante Giuseppe Santoro Consulente

Dettagli

pag. 56 le NUU 600 pag. 62 2.2.4. Nuove Norme ed Usi uniformi relativi ai crediti documentari:

pag. 56 le NUU 600 pag. 62 2.2.4. Nuove Norme ed Usi uniformi relativi ai crediti documentari: 1. CONSIDERAZIONI SUI PAGAMENTI INTERNAZIONALI 1.1. Gli aspetti generali sui pagamenti internazionali pag. 3 1.2. La definizione della condizione di pagamento pag. 6 1.2.1. Quando pagare pag. 6 1.2.2.

Dettagli

Business all estero? Rischi e opportunità di una corretta gestione del portafoglio clienti

Business all estero? Rischi e opportunità di una corretta gestione del portafoglio clienti Business all estero? Rischi e opportunità di una corretta gestione del portafoglio clienti Fabio Lazzarini, Marketing Director CRIBIS D&B Credit Risk Council Verona, 13 Novembre 2014 CRIF nel mondo 2.400

Dettagli

Strada Canta, nr 7, et.1,2 e mansarda 700528 Iasi - E-mail vscomunication@yahoo.it Cod Inregistrare RO 22180182 - R Comert J22 / 2148 / 2007 -

Strada Canta, nr 7, et.1,2 e mansarda 700528 Iasi - E-mail vscomunication@yahoo.it Cod Inregistrare RO 22180182 - R Comert J22 / 2148 / 2007 - Strada Canta, nr 7, et.1,2 e mansarda 700528 Iasi - E-mail vscomunication@yahoo.it Cod Inregistrare RO 22180182 - R Comert J22 / 2148 / 2007 - Capital social 3.120,40 RON CONTENUTI 1. Prevenzione e criticità

Dettagli

Milano, 18 novembre 2010. A cura di Massimo Solbiati

Milano, 18 novembre 2010. A cura di Massimo Solbiati Il ruolo strategico del credit management Milano, 18 novembre 2010 A cura di Massimo Solbiati 1. IL CREDIT MANAGEMENT LEVA STRATEGICA PER IL CONTROLLO FINANZIARIO 2. CREDIT MANAGER: IL RUOLO DELL EQUILIBRISTA?

Dettagli

La Vostra iducia è il nostro valore. www.creditteam.eu

La Vostra iducia è il nostro valore. www.creditteam.eu La Vostra iducia è il nostro valore. www.creditteam.eu 2 Credit Team nasce dalla sinergia di professionisti altamente qualificati nel recupero e nella gestione del credito commerciale e nei servizi di

Dettagli

I pagamenti come motore della crescita: condivisione, processi e trend

I pagamenti come motore della crescita: condivisione, processi e trend I pagamenti come motore della crescita: condivisione, processi e trend Marco Preti Economic Outlook L Europa è l area geografica che crescerà meno nei prossimi anni. Allo stesso tempo nel 2013 l Europa

Dettagli

Definizione e gestione del fido commerciale: una proposta operativa

Definizione e gestione del fido commerciale: una proposta operativa Definizione e gestione del fido commerciale: una proposta operativa di Andrea Panizza (*) e Marco Gennari (**) Il controllo delle dinamiche del ciclo del credito, tema fondamentale per le aziende di ogni

Dettagli

Come costruire una collection efficace partendo dalla conoscenza dei pagamenti

Come costruire una collection efficace partendo dalla conoscenza dei pagamenti Come costruire una collection efficace partendo dalla conoscenza dei pagamenti AICS Meeting Day, 22 Magio 2013 Roberto Alverdi Chi è CRIBIS Teleservice La società del Gruppo CRIF che da oltre 15 anni offre

Dettagli

Le perdite su crediti

Le perdite su crediti Il bilancio 2013 : novità e criticità Le perdite su crediti dott. Paolo Farinella Commissione Principi Contabili ODCEC Milano Milano 28 febbraio 2014 sede corso Europa 11 0. Introduzione Sintesi argomenti

Dettagli

CREDIT MANAGEMENT Strumenti di prevenzione e controllo del rischio di insolvenza

CREDIT MANAGEMENT Strumenti di prevenzione e controllo del rischio di insolvenza www.formazione.ilsole24ore.com CREDIT MANAGEMENT Strumenti di prevenzione e controllo del rischio di insolvenza MILANO, dal 4 giugno 2013-3 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE FORMULA INFRASETTIMANALE

Dettagli

Valore nominale del credito < var. fin. + (riscossione) Si riscuotono interessi di mora o penali.

Valore nominale del credito < var. fin. + (riscossione) Si riscuotono interessi di mora o penali. INCASSO CREDITI Valore nominale del credito < var. fin. + (riscossione) Si riscuotono interessi di mora o penali. Cassa (Banca c/c) a Crediti v/clienti Interessi di mora Valore nominale del credito = var.

Dettagli

Il factoring internazionale

Il factoring internazionale Il factoring internazionale Internazionale prefazione Le operazioni di factoring sono in misura crescente effettuate con controparti cedenti e debitrici estere per effetto della crescente internazionalizzazione

Dettagli

INDICE SOMMARIO. I avvertenza... Pag. V II avvertenza...» VII. Parte I ASPETTI GENERALI E PROFILI GESTIONALI DEL RECUPERO CREDITI

INDICE SOMMARIO. I avvertenza... Pag. V II avvertenza...» VII. Parte I ASPETTI GENERALI E PROFILI GESTIONALI DEL RECUPERO CREDITI I avvertenza... Pag. V II avvertenza...» VII Parte I ASPETTI GENERALI E PROFILI GESTIONALI DEL RECUPERO CREDITI LE GENERALITÀ 1. Analisi del credito... Pag. 3 2. Psicologia del recupero...» 4 3. Individuazione

Dettagli

Sito internet Http://www.bancasassari.it indirizzo e-mail direzionegenerale@bancasassari.it

Sito internet Http://www.bancasassari.it indirizzo e-mail direzionegenerale@bancasassari.it FOGLIO INFORMATIVO PER OPERAZIONI DI ACQUISTO DI CREDITI DI IMPRESA (Factoring) Aggiornamento al 1.1.2009 Servizio offerto da: BANCA DI SASSARI S.p.A. (codice ABI 5676.2) Società per Azioni con sede legale

Dettagli

L Information Technology al servizio della gestione del credito

L Information Technology al servizio della gestione del credito GLI SPECIALISTI DEL CREDIT MANAGEMENT Il credito commerciale continua a rappresentare un area di elevata problematicità per molte aziende. Se gestito con l adeguata professionalità, oltre che con gli strumenti

Dettagli

Presentazione Istituzionale

Presentazione Istituzionale Presentazione Istituzionale Advancing Trade S.p.A. Via J.Palma il Vecchio, 111 24122 Bergamo www.wcmg.lu www.advtrade.it Tel: +39 035 4161011 Fax: +39 035 223107 E-mail: info@advtrade.it Indice Il Gruppo

Dettagli

L integrazione dei dati da fonti interne ed esterne nel processo Order to Cash 27 Maggio, Bardolino

L integrazione dei dati da fonti interne ed esterne nel processo Order to Cash 27 Maggio, Bardolino L integrazione dei dati da fonti interne ed esterne nel processo Order to Cash 27 Maggio, Bardolino AICS MEETING DAY 2009 Agenda La partnership La survey L integrazione Le soluzioni 2 Agenda La partnership

Dettagli

1. Stati Uniti: la revoca degli assegni bancari pag. 23 2. Assegno bancario: i paesi che hanno aderito alle Convenzioni del 30 e 31 pag.

1. Stati Uniti: la revoca degli assegni bancari pag. 23 2. Assegno bancario: i paesi che hanno aderito alle Convenzioni del 30 e 31 pag. ADEMPIMENTI VALUTARI 1. Quali gli adempimenti valutari pag. 2 2. Differenza fra operazioni canalizzate e decanalizzate pag. 4 3. Quando è dovuta la CVS pag. 4 4. CVS per importi pagabili a rate o per forniture

Dettagli

LA GESTIONE FINANZIARIA, LA SUA PIANIFICAZIONE & IL BUSINESS PLAN. Previsione dei fabbisogni e gestione dei flussi aziendali

LA GESTIONE FINANZIARIA, LA SUA PIANIFICAZIONE & IL BUSINESS PLAN. Previsione dei fabbisogni e gestione dei flussi aziendali LA GESTIONE FINANZIARIA, LA SUA PIANIFICAZIONE & IL BUSINESS PLAN Previsione dei fabbisogni e gestione dei flussi aziendali AGENDA CARATTERI GENERALI DELLA FUNZIONE FINANZIARIA PERCHE L AZIENDA NECESSITA

Dettagli

IL LEASING E IL FACTORING. Nel turismo

IL LEASING E IL FACTORING. Nel turismo IL LEASING E IL FACTORING Nel turismo Il leasing Le imprese turistiche possono entrare in possesso delle immobilizzazioni materiali necessarie attraverso contratto di leasing: l azienda locatrice cede

Dettagli

Indice. Presentazione, di Paolo Mottura e Sergio Paci

Indice. Presentazione, di Paolo Mottura e Sergio Paci Indice Presentazione, di Paolo Mottura e Sergio Paci Evoluzione dei modelli della banca e dell assicurazione, di Paolo Mottura e Sergio Paci I modelli dell intermediazione bancaria. Premessa.2 Il modello

Dettagli

L EVOLUZIONE DEL RAPPORTO BANCA - IMPRESA CON BASILEA II E IL RUOLO DEL FACTORING

L EVOLUZIONE DEL RAPPORTO BANCA - IMPRESA CON BASILEA II E IL RUOLO DEL FACTORING L EVOLUZIONE DEL RAPPORTO BANCA - IMPRESA CON BASILEA II E IL RUOLO DEL FACTORING Relatore : Marino Baratti Credemfactor spa Pag. 1/8 Il rapporto tra PMI e Sistema creditizio L applicazione della nuova

Dettagli

Soluzioni Innovative per la protezione del Rischio Credito. Credit & Risk Council 13 novembre 2013, Verona

Soluzioni Innovative per la protezione del Rischio Credito. Credit & Risk Council 13 novembre 2013, Verona Soluzioni Innovative per la protezione del Rischio Credito Credit & Risk Council 13 novembre 2013, Verona Gerarchia delle scelte delle imprese Fonte: Financial Innovation Esigenze delle imprese Fonte :

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING MATURITY FACTORING

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING MATURITY FACTORING FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING MATURITY FACTORING INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING UBI FACTOR S.P.A. Società con Socio Unico UBI BANCA S.C.P.A. Sede legale Via Fratelli Gabba, 1 20121

Dettagli

Lezione 1. Uniformità sistema creditizio. Basilea 1. Basilea 2, fattori di ponderazione, il concetto di rating

Lezione 1. Uniformità sistema creditizio. Basilea 1. Basilea 2, fattori di ponderazione, il concetto di rating Lezione 1 Basilea 2, fattori di ponderazione, il concetto di rating Uniformità sistema creditizio Il Comitato di Basilea fu istituito nel 1974 tra i governatori delle Banche Centrali del G10. Obiettivo

Dettagli

Gli intermediari finanziari non bancari

Gli intermediari finanziari non bancari Gli intermediari finanziari non bancari Intermediari creditizi non bancari A. Leasing B. Factoring C. Credito al consumo Art. 106 e 107 TUB Le società di leasing Elenco generale presso UIC Condizioni per

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. GRUPPO GEFRAN S.p.A.

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. GRUPPO GEFRAN S.p.A. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA GRUPPO GEFRAN S.p.A. In vigore dal 01/07/2007 Revisione ottobre 2011 Il presente documento contiene le Condizioni Generali di Vendita che disciplinano i rapporti di compravendita

Dettagli

PROSPETTO SVALUTAZIONE CREDITI DEDUCIBILI

PROSPETTO SVALUTAZIONE CREDITI DEDUCIBILI PROSPETTO SVALUTAZIONE CREDITI DEDUCIBILI INTRODUZIONE ASPETTI CIVILISTICI Ai sensi dell art. 2426 comma 1, punto 8) del cod. civile i crediti devono essere iscritti in bilancio in base al loro presumibile

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Acquisto dei Crediti di Impresa Factoring

FOGLIO INFORMATIVO Acquisto dei Crediti di Impresa Factoring FOGLIO INFORMATIVO Acquisto dei Crediti di Impresa Factoring Norme per la Trasparenza delle Operazioni e dei Servizi Bancari e Finanziari ai sensi degli artt. 115 e segg. TUB Informazioni su Milliora Finanzia

Dettagli

EMILIA ROMAGNA FACTOR S.p.A.

EMILIA ROMAGNA FACTOR S.p.A. EMILIA ROMAGNA FACTOR S.p.A. Bologna, 2 Aprile 2012 FOGLIO INFORMATIVO PER OPERAZIONI DI ACQUISTO DI CREDITI DI IMPRESA (Factoring) INFORMAZIONI SULL INTERMEDIARIO denominazione: EMILIA ROMAGNA FACTOR

Dettagli

OPERAZIONI DI FACTORING

OPERAZIONI DI FACTORING Pag. 1 / 10 OPERAZIONI DI FACTORING INFORMAZIONI SULLA BANCA Monte dei Paschi di Siena Leasing & Factoring, Banca per i servizi finanziari alle imprese S.p.A. Sede legale e Direzione Generale a Siena (SI)

Dettagli

Parte I LA PREVENZIONE E LA DIAGNOSI

Parte I LA PREVENZIONE E LA DIAGNOSI INTRODUZIONE 1. IL BINOMIO CRISI E RISANAMENTO D IMPRESA 1.1. Il binomio crisi e risanamento pag. 5 1.2. Cause della crisi e ruolo del management pag. 7 1.3. Indicatori di performance e previsione della

Dettagli

COMUNE DI BARI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO. Pag. 1 di 9

COMUNE DI BARI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO. Pag. 1 di 9 COMUNE DI BARI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO Pag. 1 di 9 Art. 1 Finalità Il presente capitolato ha per oggetto l affidamento del servizio di brokeraggio e consulenza

Dettagli

SOLUZIONI PER OPERARE CON L ESTERO

SOLUZIONI PER OPERARE CON L ESTERO SOLUZIONI PER OPERARE CON L ESTERO ORIENTARSI NEL BUSINESS INTERNAZIONALE L attività con l estero rappresenta un area di business di estrema importanza per molte imprese italiane. Operare nei mercati internazionali,

Dettagli

Intervista al Dottor Alfredo Goldaniga Amministratore Unico SPC srl

Intervista al Dottor Alfredo Goldaniga Amministratore Unico SPC srl Recupero del Credito Intervista al Dottor Alfredo Goldaniga Amministratore Unico SPC srl Dott. Alfredo Goldaniga Amministratore Unico SPC srl Dottor Goldaniga, ci racconta qualcosa di SPC srl? SPC nasce

Dettagli

La Due Diligence nell attività di revisione legale: l analisi del conto economico e dello stato patrimoniale

La Due Diligence nell attività di revisione legale: l analisi del conto economico e dello stato patrimoniale S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO LA DUE DILIGENCE ECONOMICO-FINANZIARIA A PRESIDIO DELLA CONTINUITA AZIENDALE La Due Diligence nell attività di revisione legale: l analisi del conto economico

Dettagli

Sommario. Parte prima. Il modello di bilancio civilistico: aspetti economico-aziendali e giuridici. 1. Funzioni e principi del bilancio di esercizio

Sommario. Parte prima. Il modello di bilancio civilistico: aspetti economico-aziendali e giuridici. 1. Funzioni e principi del bilancio di esercizio INDICE COMPLETO Sommario Parte prima Il modello di bilancio civilistico: aspetti economico-aziendali e giuridici 1. Funzioni e principi del bilancio di esercizio Funzioni del bilancio e principi di redazione

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO - Operazioni di acquisto crediti d'impresa -

FOGLIO INFORMATIVO - Operazioni di acquisto crediti d'impresa - FOGLIO INFORMATIVO - Operazioni di acquisto crediti d'impresa - Il Foglio Informativo contiene informazioni sull'intermediario, sulle condizioni e sulle principali caratteristiche dell'operazione o del

Dettagli

INDICE SOMMARIO. pag. Prefazione... Elenco delle principali abbreviazioni...

INDICE SOMMARIO. pag. Prefazione... Elenco delle principali abbreviazioni... XI Prefazione... Elenco delle principali abbreviazioni... XVII XXI CAPITOLO PRIMO LE ATTIVITÀ BANCARIE Guida bibliografica... 3 1.1. Labancaeleoperazioniconnesse... 5 1.2. Fonti e precedenti normativi..........................

Dettagli

Cos'è. Questi servizi riguardano:

Cos'è. Questi servizi riguardano: UBI FACTOR Cos'è Il factoring è una combinazione di servizi finanziari e di gestione del credito che consentono ad una società di rafforzare sotto il profilo qualitativo e di valorizzare sotto quello finanziario

Dettagli

Assicurazione dei Crediti Difendiamo il valore dei vostri crediti.

Assicurazione dei Crediti Difendiamo il valore dei vostri crediti. Assicurazione dei Crediti Difendiamo il valore dei vostri crediti. Per navigare al sicuro verso il futuro. Perché Atradius Perché Atradius nasce dall esperienza consolidata di un gruppo mondiale. Perché

Dettagli

Capitolo XV. La gestione della finanza: investimenti e finanziamenti

Capitolo XV. La gestione della finanza: investimenti e finanziamenti Capitolo XV La gestione della finanza: investimenti e finanziamenti La funzione finanziaria Nella funzione finanziaria si comprende il complesso di decisioni e di operazioni volte a reperire e ad impiegare

Dettagli

TUTTE LE IMPRESE PER POTER OPERARE NECESSITANO DI FINANZIAMENTI SIA IN FASE DI COSTITUZIONE CHE IN FASE DI GESTIONE.

TUTTE LE IMPRESE PER POTER OPERARE NECESSITANO DI FINANZIAMENTI SIA IN FASE DI COSTITUZIONE CHE IN FASE DI GESTIONE. I FINANZIAMENTI TUTTE LE IMPRESE PER POTER OPERARE NECESSITANO DI FINANZIAMENTI SIA IN FASE DI COSTITUZIONE CHE IN FASE DI GESTIONE. IL FINANZIATORE È QUINDI COLUI CHE FORNISCE ALL IMPRESA I MEZZI NECESSARI(

Dettagli

La gestione del credito commerciale: aspetti organizzativi, metodologici e finanziari

La gestione del credito commerciale: aspetti organizzativi, metodologici e finanziari La gestione del credito commerciale: aspetti organizzativi, metodologici e finanziari Riccardo Gandolfi Temporary Manager rigandol@tin.it http://it.linkedin.com/in/riccardogandolfi Presentazione dello

Dettagli

Lettura ed interpretazione da parte dell ente segnalante dei dati contenuti nella Centrale dei Rischi

Lettura ed interpretazione da parte dell ente segnalante dei dati contenuti nella Centrale dei Rischi Lettura ed interpretazione da parte dell ente segnalante dei dati contenuti nella Centrale dei Rischi Relatore: Alberto Bianchini Responsabile Marketing Aziende Credito Emiliano SpA I soggetti della CR

Dettagli

www.bs.ilsole24ore.com

www.bs.ilsole24ore.com www.bs.ilsole24ore.com CREDIT MANAGEMENT I nuovi strumenti di prevenzione e controllo del rischio di insolvenza MILANO 6 a EDIZIONE DAL 29 SETTEMBRE 2015 MASTER DI SPECIALIZZAZIONE FORMULA INFRASETTIMANALE

Dettagli

Da consegnare al cliente FOGLIO INFORMATIVO DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI FINANZIARI

Da consegnare al cliente FOGLIO INFORMATIVO DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI FINANZIARI Da consegnare al cliente FOGLIO INFORMATIVO DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI FINANZIARI OPERAZIONE DI FACTORING DIRETTO CON CESSIONE PRO SOLUTO O PRO SOLVENDO Foglio informativo valido per le seguenti linee

Dettagli

ACCORDO di PARTNERSHIP AFIDAMP

ACCORDO di PARTNERSHIP AFIDAMP ACCORDO di PARTNERSHIP AFIDAMP Dicembre 2014 LINCE Il marchio Lince è partner delle principali aziende italiane per la tutela e la protezione del business. Eroga informazioni economiche e servizi per la

Dettagli

A.S. 2014/2015 CLASSE 5 F SIA DISCIPLINA

A.S. 2014/2015 CLASSE 5 F SIA DISCIPLINA PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2014/2015 CLASSE 5 F SIA DISCIPLINA Economia Aziendale DOCENTE Rezzonico Isabella MODULO E/O UNITA DIDATTICA CONTABILITÀ GENERALE BILANCI AZIENDALI E REVISIONE LEGALE DEI CONTI CONTENUTI

Dettagli

COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA... 3

COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA... 3 I_XX:I_XVI.qxd 05/02/2015 18.41 Pagina IX Presentazione... V COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA... 3 CODICE CIVILE - Disposizioni sulla legge in generale... 25 - Libro I Delle persone e della famiglia...

Dettagli

GE CAPITAL FINANCE S.R.L.

GE CAPITAL FINANCE S.R.L. GE CAPITAL FINANCE S.R.L. FOGLIO INFORMATIVO AI SENSI DELLA NORMATIVA IN MATERIA DI TRASPARENZA (Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari ai sensi degli artt. 115 e

Dettagli

Business Plan Budget & Scostamenti. Analisi di Bilancio Rating Creditizio. Valutazione Aziendale SUITE DI SOFTWARE PROFESSIONALI

Business Plan Budget & Scostamenti. Analisi di Bilancio Rating Creditizio. Valutazione Aziendale SUITE DI SOFTWARE PROFESSIONALI SUITE DI SOFTWARE PROFESSIONALI Business Plan Budget & Scostamenti Analisi di Bilancio Rating Creditizio Valutazione Aziendale adatti anche per la redazione di Piani relativi a: Concordati preventivi Ristrutturazione

Dettagli

Capitolato Speciale di Appalto relativo all affidamento del servizio di Brokeraggio assicurativo del Comune di San Giustino

Capitolato Speciale di Appalto relativo all affidamento del servizio di Brokeraggio assicurativo del Comune di San Giustino Capitolato Speciale di Appalto relativo all affidamento del servizio di Brokeraggio assicurativo del Comune di San Giustino ART.1 - OGGETTO DELL APPALTO E CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO Il Comune di San

Dettagli

Euler Hermes. Our knowledge serving your success

Euler Hermes. Our knowledge serving your success Euler Hermes Our knowledge serving your success In collaborazione con Credit Suisse e la Camera di commercio, dell industria, dell artigianato e dei servizi del cantone Ticino (Cc-Ti) Factoring e la copertura

Dettagli

CREDIT MANAGEMENT ROMA. MASTER DI SPECIALIZZAZIONE FORMULA INFRASETTIMANALE 8 giornate non consecutive IN EVIDENZA SCONTO 15%

CREDIT MANAGEMENT ROMA. MASTER DI SPECIALIZZAZIONE FORMULA INFRASETTIMANALE 8 giornate non consecutive IN EVIDENZA SCONTO 15% www.formazione.ilsole24ore.com CREDIT MANAGEMENT Strumenti di prevenzione e controllo del rischio di insolvenza ROMA 4 a EDIZIONE DAL 24 OTTOBRE 2013 MASTER DI SPECIALIZZAZIONE FORMULA INFRASETTIMANALE

Dettagli

Al tuo fianco. nella sfida di ogni giorno. risk management www.cheopeweb.com

Al tuo fianco. nella sfida di ogni giorno. risk management www.cheopeweb.com Al tuo fianco nella sfida di ogni giorno risk management www.cheopeweb.com risk management Servizi e informazioni per il mondo del credito. Dal 1988 assistiamo le imprese nella gestione dei processi di

Dettagli

Finanza aziendale per non specialisti

Finanza aziendale per non specialisti Corso Formazione Obiettivo Finanza aziendale per non specialisti I fondamenti della finanza aziendale sono indispensabili per completare le competenze di ogni manager con responsabilità aziendali. Il corso

Dettagli

Decreto Liberalizzazioni: la ricerca di nuovi equilibri nel rapporto economico -finanziario tra GDO ed Industria

Decreto Liberalizzazioni: la ricerca di nuovi equilibri nel rapporto economico -finanziario tra GDO ed Industria Decreto Liberalizzazioni: la ricerca di nuovi equilibri nel rapporto economico -finanziario tra GDO ed Industria AICS Meeting Day 2012 Lazise sul Garda - 16 Maggio 2012 Agenda Contesto di riferimento Il

Dettagli

soluzioni avanzate per la gestione del credito aziendale

soluzioni avanzate per la gestione del credito aziendale soluzioni avanzate per la gestione del credito aziendale una squadra di cui ti puoi fidare 1980 la nostra partenza Floriana Ferro Amministratore unico I.NA.GE.C. nasce ad Alba agli albori degli anni Ottanta

Dettagli

Prof. D. Nicolò Univ. Mediterranea di Reggio Calabria

Prof. D. Nicolò Univ. Mediterranea di Reggio Calabria INCASSO CREDITI Valore nominale del credito < var. fin. + (riscossione) Si riscuotono interessi di mora o penali. Cassa (Banca c/c) a Crediti v/clienti Interessi di mora Valore nominale del credito = var.

Dettagli

CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO

CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO GLOSSARIO AFFIDATI (NUMERO) Soggetti (persone fisiche, persone giuridiche, cointestazioni) al nome dei quali siano pervenute, alla data di riferimento, una o più segnalazioni alla Centrale dei rischi a

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO FACTORING (OPERAZIONI DI ACQUISTO E GESTIONE DEI CREDITI DI IMPRESA) (Aggiornamento in vigore dal 01/07/2015)

FOGLIO INFORMATIVO FACTORING (OPERAZIONI DI ACQUISTO E GESTIONE DEI CREDITI DI IMPRESA) (Aggiornamento in vigore dal 01/07/2015) INFORMAZIONI SULLA BANCA I crediti si intenderanno ceduti con i privilegi, le garanzie personali e reali e con gli altri accessori, ivi compresi eventuali frutti scaduti, a qualsiasi titolo dovuti (quali

Dettagli

I titoli di credito. Caratteristiche. Le cambiali, Cambiale tratta e pagherò. Compilazione di tratte e pagherò.

I titoli di credito. Caratteristiche. Le cambiali, Cambiale tratta e pagherò. Compilazione di tratte e pagherò. Istituto tecnico economico statale Roberto Valturio A.s. 2014/15 Programma consuntivo di Economia aziendale Classe 2^ E Prof. Paolo Fabrizio Correggioli ARGOMENTI I CALCOLI FINANZIARI I rapporti di credito.

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLVENDO

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLVENDO FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLVENDO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING UBI FACTOR S.P.A. Società con Socio Unico UBI BANCA S.C.P.A. Sede legale Via Fratelli Gabba, 1 20121 MILANO

Dettagli

Capitale di credito PRESENTAZIONE DI EFFETTI SALVO BUON FINE

Capitale di credito PRESENTAZIONE DI EFFETTI SALVO BUON FINE PRESENTAZIONE DI EFFETTI SALVO BUON FINE Definizione È una forma di finanziamento basata sulla presentazione all incasso, da parte dell impresa, di crediti in scadenza aventi o meno natura cambiaria e

Dettagli

Evoluzione ed integrazione della figura del Credit Manager all interno del processo Order to Cash AICS Meeting Day 2009. Bardolino, 27 maggio 2009.

Evoluzione ed integrazione della figura del Credit Manager all interno del processo Order to Cash AICS Meeting Day 2009. Bardolino, 27 maggio 2009. Evoluzione ed integrazione della figura del Credit Manager all interno del processo Order to Cash 1 AICS Meeting Day 2009. Bardolino, 27 maggio 2009. Alberto Roncallo Credit & Customer Accounting Manager

Dettagli

Credit check evoluti: un aiuto concreto al processo decisionale

Credit check evoluti: un aiuto concreto al processo decisionale Credit check evoluti: un aiuto concreto al processo decisionale Natalia Leonardi, Direttore Area Centrale Bilanci, Cerved Luca Cianci, Responsabile U.O. Progetti Speciali, Cerved AICS Meeting Day Lazise

Dettagli

Il prodotto maturity. Factoring around Europe: Italia Espana Brescia, 20-21 settembre 2007

Il prodotto maturity. Factoring around Europe: Italia Espana Brescia, 20-21 settembre 2007 Il prodotto maturity Factoring around Europe: Italia Espana Brescia, 20-21 settembre 2007 Il prodotto maturity: le origini Nella seconda metà degli anni 80, Ifitalia lancia sul mercato italiano il prodotto

Dettagli

Entriamo in azienda oggi 3 Tomo 2

Entriamo in azienda oggi 3 Tomo 2 RiViSTA PIANO DI LAVORO Eugenio Astolfi, Lucia Barale & Giovanna Ricci Entriamo in azienda oggi 3 Tomo 2 Tramontana Di seguito presentiamo il Piano di lavoro tratto dai materiali digitali per il docente

Dettagli

3. LE CESSIONI E GLI ACQUISTI INTRACOMUNITARI DI BENI

3. LE CESSIONI E GLI ACQUISTI INTRACOMUNITARI DI BENI SOMMARIO 1. IL TERRITORIO DELL UNIONE EUROPEA 1.1. I paesi dell Unione Europea... 3 1.1.1. Ingresso di nuovi Stati nell Unione Europea: disposizioni transitorie... 3 1.2. Lo status di operatore comunitario...

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO FACTORING

FOGLIO INFORMATIVO FACTORING Pag. 1 / 9 FOGLIO INFORMATIVO FACTORING Sezione 1 - Informazioni sulla Banca Monte dei Paschi di Siena Leasing & Factoring SpA Monte dei Paschi di Siena Leasing & Factoring, Banca per i servizi finanziari

Dettagli

Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari ai sensi degli articoli n. 115 e seguenti T.U.B.

Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari ai sensi degli articoli n. 115 e seguenti T.U.B. Foglio Informativo n UF05 Aggiornamento n 24 ultimo aggiornamento 02/10/2015 Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari ai sensi degli articoli n. 115 e seguenti T.U.B.

Dettagli

«Revenue is vanity, profit is sanity, but cash is king»

«Revenue is vanity, profit is sanity, but cash is king» «Revenue is vanity, profit is sanity, but cash is king» La liquidità è una delle basi sulle quali si fonda un azienda, senza di essa non sarebbe possibile compiere nemmeno le operazioni economiche più

Dettagli

La gestione del credito: un approccio analitico al rating

La gestione del credito: un approccio analitico al rating La gestione del credito: un approccio analitico al rating di Giuseppe R. Grasso (*) Oggi le aziende sono chiamate a farsi carico del rischio finanziario associato al proprio portafoglio crediti, rischio

Dettagli

Prefazione. Parte prima - La funzione finanziaria nel management delle imprese 1

Prefazione. Parte prima - La funzione finanziaria nel management delle imprese 1 Indice Prefazione Autori XI XV Parte prima - La funzione finanziaria nel management delle imprese 1 Capitolo 1 Compiti ed evoluzione della funzione finanziaria 3 1.1 Compiti e finalità della funzione finanziaria

Dettagli

LA FILIERA SW DEL DISTRETTO HIGH TECH le Aziende presentano i loro prodotti e progetti

LA FILIERA SW DEL DISTRETTO HIGH TECH le Aziende presentano i loro prodotti e progetti LA FILIERA SW DEL DISTRETTO HIGH TECH le Aziende presentano i loro prodotti e progetti Valorizzare le sinergie della rete per creare valore aggiunto 10 Aprile 2013 APA Confartigianato Monza M&GF Project

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLUTO

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLUTO FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLUTO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING UBI FACTOR S.P.A. Società con Socio Unico UBI BANCA S.C.P.A. Sede legale Via Fratelli Gabba, 1 20121 MILANO

Dettagli

Sommario. 1. Evoluzione, utilità e limiti dell analisi di bilancio. 2. Come impostare l analisi di bilancio

Sommario. 1. Evoluzione, utilità e limiti dell analisi di bilancio. 2. Come impostare l analisi di bilancio 1. Evoluzione, utilità e limiti dell analisi di bilancio 1.1. Premessa... 3 1.2. L evoluzione dell analisi di bilancio... 3 1.3. Utilità e limiti dell analisi di bilancio... 6 1.4. Gli strumenti di analisi...

Dettagli

Il recupero IVA: condizioni, monitoraggio, termini.

Il recupero IVA: condizioni, monitoraggio, termini. Il recupero IVA: condizioni, monitoraggio, termini. Andrea Davide Arnaldi Responsabile area legale di Credit Evolution Studio Legale Arnaldi, Caimmi & Associati Credit Evolution Credit Evolution Credit

Dettagli

LA GESTIONE DEL CREDITO IN SOFFERENZA

LA GESTIONE DEL CREDITO IN SOFFERENZA INCONTRO FORMATIVO LA GESTIONE DEL CREDITO IN SOFFERENZA Recenti novità normative art. 33, comma 5, D.L. Crescita riconoscimento dell Accordo di Ristrutturazione dei debiti tra le procedure che consentono

Dettagli

Credit Controller Risk Manager

Credit Controller Risk Manager per il Executive Master in Credit Controller Risk Manager Sida Group Alta Formazione dal 1985 Strategia Consulenza Formazione Sedi: Roma Napoli Bologna Parma Chieti Perugia Ancona www.mastersida.com OBIETTIVI

Dettagli

al cliente FOGLIO INFORMATIVO DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI FINANZIARI OPERAZIONE DI FINANZIAMENTO

al cliente FOGLIO INFORMATIVO DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI FINANZIARI OPERAZIONE DI FINANZIAMENTO Finanziamento Da consegnare al cliente Decorrenza 23.11.2015 Foglio Informativo Trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari. D.LGS. N.385 del 01/09/1993 e successive modificazioni FOGLIO INFORMATIVO

Dettagli

UNA RETE DI PROFESSIONISTI PER DARE AD OGNI PROBLEMA LA GIUSTA SOLUZIONE IN UN MONDO CHE CAMBIA MISSION

UNA RETE DI PROFESSIONISTI PER DARE AD OGNI PROBLEMA LA GIUSTA SOLUZIONE IN UN MONDO CHE CAMBIA MISSION PROFILO E MISSION UNA RETE DI PROFESSIONISTI PER DARE AD OGNI PROBLEMA LA GIUSTA SOLUZIONE IN UN MONDO CHE CAMBIA M.C.& Partners consulenze integrate aziendali - srl è una società di consulenza e servizi

Dettagli

Il partner per le tue attività di supporto

Il partner per le tue attività di supporto Il partner per le tue attività di supporto Orientamento al mercato, Customer Care, forte specializzazione e flessibilità rendono Mediacom il Partner strategico di aziende pubbliche e private a cui affidare

Dettagli

Foglio informativo OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLVENDO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING

Foglio informativo OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLVENDO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING Foglio informativo OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLVENDO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING AOSTA FACTOR SPA Sede legale ed amministrativa: 11100 AOSTA, Av. du Conseil des Commis, 25, Tel. 0165 23

Dettagli

OPERAZIONI DI CESSIONE PRO SOLVENDO DEI CREDITI D IMPRESA CONTRO CORRISPETTIVO E DEI SERVIZI CONNESSI AI SENSI DELLA LEGGE 52/91 E ARTT. 1260 E SEGG.

OPERAZIONI DI CESSIONE PRO SOLVENDO DEI CREDITI D IMPRESA CONTRO CORRISPETTIVO E DEI SERVIZI CONNESSI AI SENSI DELLA LEGGE 52/91 E ARTT. 1260 E SEGG. FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI CESSIONE PRO SOLVENDO DEI CREDITI D IMPRESA CONTRO CORRISPETTIVO E DEI SERVIZI CONNESSI AI SENSI DELLA LEGGE 52/91 E ARTT. 1260 E SEGG. DEL COD. CIV. Sezione I - Informazioni

Dettagli

L Outsourcing nel recupero del credito L evoluzione dei processi Strategie innovative e presidio del rapporto con il cliente-debitore

L Outsourcing nel recupero del credito L evoluzione dei processi Strategie innovative e presidio del rapporto con il cliente-debitore L Outsourcing nel recupero del credito L evoluzione dei processi Strategie innovative e presidio del rapporto con il cliente-debitore Verona 15 Aprile 2015 Anna Altamura Responsabile Commerciale Fabrizio

Dettagli

Pianificazione & Marketing. Padova, 20 ottobre 2009

Pianificazione & Marketing. Padova, 20 ottobre 2009 Padova, 20 ottobre 2009 Padova, 20 ottobre 2009 La crisi in sintesi Intervento delle autorità di politica economica per cercare di ridurne la portata ampia liquidità al sistema finanziario e tassi ai minimi

Dettagli

MANCATI PAGAMENTI ALCUNI DATI

MANCATI PAGAMENTI ALCUNI DATI MANCATI PAGAMENTI ALCUNI DATI Quante imprese pagano entro la scadenza? Solo il 42,2% delle imprese italiane paga entro il termine concordato Fallimenti: Nel 2011 in Italia sono state presentate circa 12.000

Dettagli

Bilancio, Finanza & Budget

Bilancio, Finanza & Budget Bilancio, Finanza & Budget Modulo 1 Analisi di bilancio Guida all analisi e alla interpretazione della struttura economica, finanziaria e patrimoniale d impresa alla luce di Basilea 2 Il corso Attraverso

Dettagli