PR_MP7_04 ATTIVITA DI RECUPERO E SOSTEGNO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PR_MP7_04 ATTIVITA DI RECUPERO E SOSTEGNO"

Transcript

1 Pagina 1 di 6 PR_MP7_04 ATTIVITA I E SOSTEGNO revisione data escrizione modifiche Redazione e verifica Approvazione 0 3/7/03 Prima emissione RSGQ S 1 20/3/06 Aggiornamento riferimenti modulistica RSGQ S 2 15/5/08 Accorpamento procedura recupero debiti formativi Recepimento M 80/07 e OM 92/07 RSGQ Scopo: realizzare interventi extracurricolari finalizzati al recupero delle carenze disciplinari Campo di applicazione: tutte le forme di recupero sostegno previste dal POF Responsabilità: S Assume tutti i provvedimenti necessari per la realizzazione degli interventi di sostegno/recupero Stipula i contratti nel caso di utilizzo di personale esterno C elibera i criteri metodologici e didattici e metodologici, le materie/aree disciplinari, i criteri di composizione dei gruppi destinatari degli interventi e per l assegnazione dei docenti ai suddetti gruppi di studenti le modalità di organizzazione e realizzazione delle attività di sostegno e recupero CdC Ha la responsabilità didattica nell individuare la natura delle carenze, nell indicare gli obiettivi dell azione di recupero e di verificarne gli esiti Programma ed attua, sulla base dei criteri deliberati dal C, gli interventi di recupero e sostegno etermina le modalità di realizzazione delle verifiche Comunica gli esiti delle verifiche alle famiglie Registra ogni attività di recupero deliberata nel verbale delle riunioni e i relativi esiti Segnalano al CdC l esigenza di attuare attività di recupero/sostegno efiniscono obiettivi Accertano il superamento dei debiti tramite verifiche documentate Valutano i risultati al termine di ciascun intervento Registrano le attività svolte sull apposita modulistica S Predispone la modulistica necessaria e verifica la completezza di quella consegnata dai docenti Verifica i requisiti per l attuazione dei corsi Registra le attività di recupero svolte Comunica alla SC i dati relativi alle ore di recupero/sostegno svolte da ciascun docente Cura l invio delle comunicazioni da inviare alle famiglie esterni Personale esterno qualificato al quale, sulla base dei criteri stabiliti dal Cd, può essere assegnata la docenza dei corsi di recupero. Studente E tenuto alla frequenza delle attività proposte e ha l obbligo di sottoporsi alle verifiche programmate Genitori Comunicano alla scuola, nel caso non intendano avvalersene, di non voler usufruire delle attività di recupero/sostegno organizzate dall Istituto S FASI AZIONI OCUMENTI R C TEMPI Le attività di sostegno e recupero costituiscono parte ordinaria e permanente

2 Pagina 2 di 6 FASI AZIONI OCUMENTI R C TEMPI del POF. Interventi di sostegno: interventi extracurriculari con lo scopo di prevenire l insuccesso scolastico e ridurre l esigenza di ricorrere a interventi di recupero si realizzano in qualsiasi momento dell anno scolastico, comprese le fasi iniziali si concentrano sulle discipline nelle quali si registra un maggior numero di valutazioni insufficienti precedono le valutazioni collegiali intermedie e finali Interventi di recupero: interventi extracurriculari finalizzati al recupero delle insufficienze e carenze non risolte rilevate dai CdC in sede di valutazioni intermedie e finali. Vengono organizzati dopo gli scrutini intermedi e finali. Possono essere realizzate prevedendo articolazioni diverse dal gruppo classe (es. gruppi di livello) o l introduzione di modalità didattiche e organizzative innovative. Hanno, di norma, una durata non inferiore alle 15 ore estinatari degli interventi di recupero sono gli studenti che in sede di scrutini intermedi presentino insufficienze in una o più discipline e gli studenti, negli scrutini finali si delibera il rinvio del giudizio finale a causa del mancato conseguimento della sufficienza in una o più discipline. 1 2 Studio assistito/help: sportello di consulenza e assistenza di supporto allo studio individuale. Viene attuato in qualsiasi momento dell anno sulla base della disponibilità data dai docenti e della richiesta degli alunni. Il C delibera le tipologie e i criteri generali per l attuazione delle diverse forme di recupero previste dal POF Il CdC, nel corso delle riunioni previste dal calendario delle attività, programma, nel rispetto della delibera del C, gli interventi di sostegno o recupero da effettuare nei confronti degli alunni che hanno evidenziato carenze e le verbalizza indicando: materia docente studenti destinatari n. ore modalità di verifica OC: VERBALE C VERBALE CdC S_REC_08 SCHEA PER LA COMUNICAZIONE CRITERI AOTTATI C ENTRO SETTEMBRE SECONO CALENARIO ATTIVITA COLLEGIALI

3 Pagina 3 di 6 FASI AZIONI OCUMENTI R C TEMPI 3 Per gli interventi di recupero effettuati dopo le valutazioni intermedia e finale, si provvede a comunicare alle famiglie le motivazioni delle insufficienze, la tipologia delle carenze, le modalità di verifica, tempi e modalità di attuazione. S_ALU_08 COMUNICAZIONE INTERVENTI PRIMO QUARIMESTRE S_ALU_05 LETTERA COMUNICAZIONE FAMIGLIE F S OPO GLI SCRUTINI 4 I soggetti che intendono attivare interventi di sostegno/recupero inoltrano relativa domanda utilizzando i modelli disponibili in S. Nel caso di indisponibilità dei docenti titolari il S nominerà un docente in conformità con i criteri definiti dal C. S_REC_02 MOULO RICHIESTA HELP S_REC_01 MOULO RICHIESTA CORSI STUENTI AA URANTE L A.S. 5 La S predispone griglie per la verifica delle richieste di corsi di recupero/sostegno e la registrazione dei corsi effettuati S OTTOBRE 6 La S verificato il rispetto dei criteri deliberati autorizza l intervento e consegna modulistica necessaria S_REC_03 CALENARIO CORSO S 7 La S riporta sull agenda settimanale gli orari dei corsi per l organizzazione del personale ATA e registra gli interventi per allievo AGENA SETTIMANALE S_REC_09 I S 8 9 Il docente consegna agli allievi la circolare con la comunicazione del calendario del corso. Per i corsi organizzati dopo gli scrutini finali il calendario viene affisso all albo. Nel caso i genitori non intendano avvalersi dei corsi di recupero organizzati dall istituto dopo la valutazione del primo quadrimestre e finale, dovrà essere sottoscritta dagli stessi apposita dichiarazione S_REC_03 CALENARIO CORSO CALENARIO CORSI I ESTIVI ICHIARAZIONE GENITORI S G S PRIMA ELL INIZIO EI CORSI 10 urante lo svolgimento del corso si può presentare la necessità di apportare variazioni al calendario previsto 11 Il docente comunica in S le variazioni di calendario. 12 La S rettifica il calendario dei corsi nell agenda settimanale e nella scheda registrazione recupero. AGENA SETTIMANALE S 13 Il docente effettua il corso ed annota nell apposito registro le attività svolte e i nominativi degli assenti. E previsto un registro specifico per la registrazione delle attività rivolte agli alunni con insufficienze alla fine della valutazione intermedia e finale. S_REC_04 I S_REC_07 -SCHEA REGISTRAZIONE ATTIVITA PER ALLIEVI CON VALUTAZIONI QUARIMESTRALI NEGATIVE CS

4 Pagina 4 di 6 FASI AZIONI OCUMENTI R C TEMPI Al termine delle attività di recupero il docente effettua la verifica, cui sono tenuti a sottoporsi anche quegli allievi che non hanno voluto avvalersi dei corsi. Nelle riunioni del CdC programmate si provvede a verbalizzare gli esiti delle attività di recupero/sostegno svolte Per quanto riguarda i CdC successivi ai corsi di recupero estivi, l esito delle verifiche costituirà la base per la delibera di ammissione o non ammissione alla classe successiva A conclusione del corso il docente consegna in S i registri compilati e le relative verifiche. Per quanto riguarda le attività di recupero relativi ai debiti del 1 quadrimestre il registro viene conservato unitamente al registro personale La S verifica che il n di ore dichiarato nel registro corrisponda a quello autorizzato e a quello risultante dall agenda settimanale. La S alla fine di ogni quadrimestre comunica alla SC il n di ore effettuato da ciascun docente per la liquidazione degli emolumenti. La S archivia la documentazione VERIFICHE VERBALI CdC S_REC_04 I S_REC_04 I AGENA SETTIMANALE S_REC_09 REGISTRO CORSI I S S S AA AL TERMINE EL SECONO CALENARIO ATTIVITA COLLEGIALI ALLA FINE EL CORSO OPO CONSEGNA REGISTRO OPO CONSEGNA REGISTRO OPO CONSEGNA REGISTRO OCUMENTAZIONE S_REC_08 SCHEA COMUNICAZIONE CRITERI AOTTATI S_REC_01 MOULO RICHIESTA CORSI I S_REC_02 MOULO RICHIESTA HELP S_REC_04 I S_OL_01 AGENA SETTIMANALE S_REC_05 SCHEE I REGISTRAZIONE CORSI ATTIVATI S_REC_03 CALENARIO CORSO S_REC_09 REGISTRO CORSI I S_INS_10 SCHEA CARENZE S_REC_07 -SCHEA REGISTRAZIONE ATTIVITA PER ALLIEVI CON VALUTAZIONI QUARIMESTRALI NEGATIVE S_ALU_05 LETTERA COMUNICAZIONE FAMIGLIE F S_ALU_08 COMUNICAZIONE INTERVENTI PRIMO QUARIMESTRE OC: VERBALE C OC: VERBALE CdC LUOGO I ARCHIVIAZIONE UFFICIO SEGRETERIA IATTICA UFFICIO S

5 Pagina 5 di 6

6 Pagina 6 di 6 SIGLE E ABBREVIAZIONI C Collegio ocenti CdC CS OC S FC IL ML P POF PR R RPR S Consiglio di Classe Collaboratori Scolastici ocenti ocumento irigente Scolastico Flow-chart Istruzione di lavoro Modulo di lavoro Processo Piano dell offerta formativa Procedura Responsabile Responsabile Procedura Segreteria didattica

ISTRUZIONE OPERATIVA CORSI DI RECUPERO

ISTRUZIONE OPERATIVA CORSI DI RECUPERO Pag 1 di 7 1. SCOPO Scopo di questa IO è descrivere le modalità, i tempi e le responsabilità nell erogazione delle attività di recupero che vede l Istituto in relazione sia con le famiglie che con gli

Dettagli

PR_MP6_02 INFORTUNI ALUNNI E PERSONALE

PR_MP6_02 INFORTUNI ALUNNI E PERSONALE Pagina 1 di 6 PR_MP6_02 INFORTUNI ALUNNI E PERSONALE revisione data Descrizione modifiche Redazione e verifica Approvazione 0 3/7/03 Prima emissione RSGQ 1 20/3/06 Aggiornamento riferimenti documentazione

Dettagli

Riferimenti normativi: DM 42/07 E 80/07 OM N 92/07 Legge n 1/07

Riferimenti normativi: DM 42/07 E 80/07 OM N 92/07 Legge n 1/07 Riferimenti normativi: DM 42/07 E 80/07 OM N 92/07 Legge n 1/07 Al termine del primo trimestre ( dicembre) Alla fine del mese di marzo inizio aprile ( valutazione intermedia) Alla fine dell anno scolastico.

Dettagli

ATTIVITA DI SOSTEGNO E RECUPERO E CRITERI PER L AMMISSIONE ALLA CLASSE SUCCESSIVA. Il Consiglio d Istituto nella seduta del 18 Dicembre 2014

ATTIVITA DI SOSTEGNO E RECUPERO E CRITERI PER L AMMISSIONE ALLA CLASSE SUCCESSIVA. Il Consiglio d Istituto nella seduta del 18 Dicembre 2014 LICEO SCIENTIFICO STATALE R. Donatelli B. Pascal 20133 MILANO Viale Campania, 6 e Via A. Corti, 16 Tel. 02.70126738 e 02.2360306 - Fax 02.70106474 e 02.2666487 Email: mips37000t@istruzione.it - Pec: mips37000t@pec.istruzione.it

Dettagli

I.D.E.I. Valorizzazione delle eccellenze, sostegno e recupero. a.s. 2013-2014

I.D.E.I. Valorizzazione delle eccellenze, sostegno e recupero. a.s. 2013-2014 I.D.E.I. Valorizzazione delle eccellenze, sostegno e recupero a.s. 2013-2014 Approvato dal: Collegio dei Docenti delibera del 25.10.2013 Consiglio di Istituto delibera del 04.11.2013 Collegio dei Docenti

Dettagli

CRITERI GENERALI PER CORSI DI RECUPERO (Deliberati dal Collegio Docenti del 9 Febbraio 2012)

CRITERI GENERALI PER CORSI DI RECUPERO (Deliberati dal Collegio Docenti del 9 Febbraio 2012) MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE A. DE SIMONI Via Tonale n.18-23100 SONDRIO Tel. 0342/ 514516-216255 Fax. 0342/ 514798 Cod. Fisc. 80001880147 -

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE A. LUNARDI BRESCIA

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE A. LUNARDI BRESCIA ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE A. LUNARDI BRESCIA REGOLAMENTO DI ATTUAZIONE DEGLI INTERVENTI DI RECUPERO/SOSTEGNO E SALDO DEBITI FORMATIVI (O.M. 92/ 7, D.M. 80/ 07, DPR 122/2009, art. 4.6)) Pagina 1

Dettagli

MODALITÀ DI RECUPERO CARENZE FORMATIVE PER L A.S. 2013/14 (DELIBERA COLLEGIO DOCENTI N. 00 DEL 28/10/2014)

MODALITÀ DI RECUPERO CARENZE FORMATIVE PER L A.S. 2013/14 (DELIBERA COLLEGIO DOCENTI N. 00 DEL 28/10/2014) Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Istituto Tecnico Commerciale e Turistico Statale Vittorio Emanuele II Via F. Lussana, 2 24121 Bergamo 035 23 71 71 035 21 52 27 segreteria@vittorioemanuele.org

Dettagli

Azioni di supporto alle innovazioni in atto nelle scuole

Azioni di supporto alle innovazioni in atto nelle scuole Azioni di supporto alle innovazioni in atto nelle scuole Anno scolastico 2007-2008 Donatella Bresciani tel. 065685007; fax 065681579 e-mail liceo.enriques@libero.it; Sito del Liceo: web romascuola.net/liceoenriques.it

Dettagli

Ordinanza Ministeriale n. 92 Prot. n. 11075 del 5.11.2007

Ordinanza Ministeriale n. 92 Prot. n. 11075 del 5.11.2007 IL MINISTRO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE Ordinanza Ministeriale n. 92 Prot. n. 11075 del 5.11.2007 Visto il Regio Decreto 4 maggio 1925, n. 653, contenente disposizioni sugli studenti, esami e tasse negli

Dettagli

ISTITUTO MAGISTRALE STATALE ADELAIDE CAIROLI Liceo Linguistico Liceo delle Scienze Umane Liceo Musicale

ISTITUTO MAGISTRALE STATALE ADELAIDE CAIROLI Liceo Linguistico Liceo delle Scienze Umane Liceo Musicale 1 di 7 GESTIONE CORSI DI RECUPERO E SOSTEGNO ISTITUTO MAGISTRALE STATALE ELAIDE CAIROLI Liceo Linguistico Liceo delle Scienze Umane Liceo Musicale PAVIA COPIA CONTROLLATA n. Data di revisione Rev. DETTAGLIO

Dettagli

Regolamento per la realizzazione dei corsi di recupero

Regolamento per la realizzazione dei corsi di recupero Regolamento per la realizzazione dei corsi di recupero (approvato dal Consiglio di Istituto in attuazione dei provvedimenti Ministeriali del 2007, in particolare del DM. N.42 del 22 maggio, del DM n.80

Dettagli

Iniziative di sostegno e recupero scolastico

Iniziative di sostegno e recupero scolastico Iniziative di sostegno e recupero scolastico Premessa Le attività di sostegno e di recupero, normate dai recenti provvedimenti: Legge 1/2007 ( definisce i criteri di ammissione all esame di Stato ); D.M.

Dettagli

Presiede il Consiglio di Classe il Dirigente Scolastico, Prof. oppure per delega del Dirigente Scolastico, il Prof., funge da Segretario il Prof.

Presiede il Consiglio di Classe il Dirigente Scolastico, Prof. oppure per delega del Dirigente Scolastico, il Prof., funge da Segretario il Prof. ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE CESARE BECCARIA ISTITUTO TECNICO - SETTORE ECONOMICO - ISTITUTO PROFESSIONALE per l AGRICOLTURA e l AMBIENTE Sedi associate di - SANTADI e VILLAMASSARGIA VERBALE N. SCRUTINIO

Dettagli

Pianificazione ed erogazione delle attività educative e didattiche

Pianificazione ed erogazione delle attività educative e didattiche Pag. 1 di 17 SOMMARIO Pag. 1. Scopo e campo di applicazione 2 2. Applicabilità 2 3. Riferimenti 2 4. Termini e definizioni 2 5. Modalità operative 3 5.1 Generalità 3 6 - Documentazione 16 7 - Indicatori

Dettagli

CRITERI SCRUTINI E VALUTAZIONI FINALI

CRITERI SCRUTINI E VALUTAZIONI FINALI CRITERI SCRUTINI E VALUTAZIONI FINALI 1 Criteri specifici per lo scrutinio finale Sulla base delle deliberazioni degli anni precedenti, in base alla normativa vigente, tenuto conto che il voto di condotta

Dettagli

PR_MP7_07 ATTIVITA INTEGRATIVE E VIAGGI D ISTRUZIONE

PR_MP7_07 ATTIVITA INTEGRATIVE E VIAGGI D ISTRUZIONE Pagina 1 di 10 PR_MP7_07 ATTIVITA INTEGRATIVE E VIAGGI D ISTRUZIONE revisione data Descrizione modifiche Redazione e verifica Approvazione 0 30/9/05 Prima emissione RSGQ DS 1 20/3/06 Soppressione indennità

Dettagli

INDICE 1.SCOPO 2.CAMPO DI APPLICAZIONE 3.RESPONSABILITÀ 4.DESCRIZIONE DELLE ATTIVITÀ 5.INDICATORI DI PROCESSO 6.RIFERIMENTI 7.

INDICE 1.SCOPO 2.CAMPO DI APPLICAZIONE 3.RESPONSABILITÀ 4.DESCRIZIONE DELLE ATTIVITÀ 5.INDICATORI DI PROCESSO 6.RIFERIMENTI 7. www.iacpignataromaggiore.it Proc.09 Stesura del POF INDICE 1.SCOPO 2.CAMPO DI APPLICAZIONE 3.RESPONSABILITÀ 4.DESCRIZIONE DELLE ATTIVITÀ 5.INDICATORI DI PROCESSO 6.RIFERIMENTI 7.ARCHIVIAZIONI SCOPO Questa

Dettagli

2 - SOSTEGNO AL LAVORO DOCENTE

2 - SOSTEGNO AL LAVORO DOCENTE RELAZIONE FINALE SULLE ATTIVITA SVOLTE DALLA FUNZIONE STRUMENTALE E RELATIVA COMMISSIONE Anno scolastico 2010-2011 AREA 2 - SOSTEGNO AL LAVORO DOCENTE REFERENTE ALESSANDRA ZANCHIN AZIONI INTRAPRESE E REALIZZATE

Dettagli

Procedura GESTIONE DEL POF

Procedura GESTIONE DEL POF SOMMARIO Pag 1 di 7 1. Scopo... 2 2. Applicabilità... 2 3. Termini e Definizioni... 2 4. Riferimenti... 2 5. Responsabilità ed Aggiornamento... 2 6. Modalità operative... 3 6.1 Individuazione esigenze

Dettagli

Programmazione didattica del Collegio docenti (approvata nella seduta del CD del 24/09/2012)

Programmazione didattica del Collegio docenti (approvata nella seduta del CD del 24/09/2012) Programmazione didattica del Collegio docenti (approvata nella seduta del CD del 24/09/2012) Nella terza sezione del P.O.F. Programmazione del lavoro didattico' sono delineati i principi generali delle

Dettagli

Comitato di Valutazione

Comitato di Valutazione pag.1 di6 3.1- STRUTTURA ORGANIZZATIVA L' organizzazione dell Istituto, è illustrata nell organigramma riportato nella Fig. 3-1. I compiti e le responsabilità dei vari Enti-Funzioni sono definite nel paragrafo

Dettagli

SCIENTIFICO DELLE SCIENZE APPLICATE

SCIENTIFICO DELLE SCIENZE APPLICATE Le attività integrative per incrementare e soddisfare la differenziazione degli interessi con certificazione del credito formativo sono avviate in presenza di almeno 10 studenti iscritti e frequentanti

Dettagli

Capitolo 4 La funzione docente

Capitolo 4 La funzione docente Capitolo 4 La funzione docente La funzione docente, che ha nell insegnamento il suo fondamento, si articola in ulteriori azioni complementari: la valutazione: cosa, perché, chi e come si valuta; i criteri

Dettagli

Al personale docente Atti Albo sito web

Al personale docente Atti Albo sito web ISTITUTO SUPERIORE BRUNO MUNARI ACERRA (NA) Codice: NAIS069007 ISA Munari ACERRA Via Diaz Armando, 43-80011 ACERRA (Napoli)) Codice: NASD069014 LIC. SOCIOPS. Munari ACERRA Via Campanella, 80011 ACERRA

Dettagli

VADEMECUM DEL DOCENTE

VADEMECUM DEL DOCENTE Istituto di Istruzione Superiore S. Ceccato P.le Collodi, 1 36075 Montecchio Maggiore (VI) VADEMECUM DEL DOCENTE Assemblee di classe: Sono autorizzate dal Dirigente Scolastico compilando l apposita modulistica

Dettagli

CRITERI DI VALUTAZIONE FINALE

CRITERI DI VALUTAZIONE FINALE CRITERI DI VALUTAZIONE FINALE PREMESSA Questo documento fa riferimento a quanto deliberato dal Collegio dei docenti,alla luce delle recenti innovazione sulle normative relative alla promozione/non promozione,

Dettagli

2. INDICAZIONI DI CARATTERE OPERATIVO PER LO SVOLGIMENTO DEGLI SCRUTINI FINALI:

2. INDICAZIONI DI CARATTERE OPERATIVO PER LO SVOLGIMENTO DEGLI SCRUTINI FINALI: Circolare n. 214 del 27/05/2014 - AI DOCENTI - AL DSGA (per gli atti conseguenti) - SEDE - Oggetto: SCRUTINI CONCLUSIVI A.S. 2013/14 ADEMPIMENTI, MODULISTICA E CALENDARIO 1A. RICHIAMI NORMATIVI Voti /

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2007/08 PROGETTO IDEI Ipotesi di lavoro per il Collegio Docenti

ANNO SCOLASTICO 2007/08 PROGETTO IDEI Ipotesi di lavoro per il Collegio Docenti ANNO SCOLASTICO 2007/08 PROGETTO IDEI Ipotesi di lavoro per il Collegio Docenti PREMESSA Le recenti indicazioni Ministeriali (D.M 80 del 3/10/07 e O.M. n.92 del 5/11/2007) hanno colto con toni progressivamente

Dettagli

Circolare n. 142. Prot. n. 544 IC H/1 Roma, 20-01-2014

Circolare n. 142. Prot. n. 544 IC H/1 Roma, 20-01-2014 MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO TECNICO AGRARIO EMILIO SERENI Ente Accreditato per la Formazione Superiore e Continua presso

Dettagli

Piano delle attività e impegni collegiali - A.S. 2015/16. Data Orario / Sede Tipo di Attività Ordine del Giorno Settembre

Piano delle attività e impegni collegiali - A.S. 2015/16. Data Orario / Sede Tipo di Attività Ordine del Giorno Settembre ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA POLO VIA GIOVANNI XXIII - 88842 - CUTRO - (KR) Codice Fiscale : 91021330799 - Codice Meccanografico : KRIS006004 Tel. 0962/773382-775892 Fax 0962/1870500 www.polodicutro.it

Dettagli

REGOLAMENTO ATTIVITA DI SOSTEGNO/ RECUPERO E SCRUTINII a integrazione del POF e del Regolamento d Istituto

REGOLAMENTO ATTIVITA DI SOSTEGNO/ RECUPERO E SCRUTINII a integrazione del POF e del Regolamento d Istituto REGOLAMENTO ATTIVITA DI SOSTEGNO/ RECUPERO E SCRUTINII a integrazione del POF e del Regolamento d Istituto ultima approvazione, per quanto di competenza di ciascuno, dal Collegio docenti (il 26.11.2014)

Dettagli

DELIBERA N 3 COLLEGIO DOCENTI 15 MAGGIO 2014 CRITERI GENERALI DI VALUTAZIONE FINALE

DELIBERA N 3 COLLEGIO DOCENTI 15 MAGGIO 2014 CRITERI GENERALI DI VALUTAZIONE FINALE DELIBERA N 3 COLLEGIO DOCENTI 15 MAGGIO 2014 CRITERI GENERALI DI VALUTAZIONE FINALE Il Collegio Docenti al fine di garantire omogeneità nelle decisioni dei Consigli di Classe, relativamente alle operazioni

Dettagli

Prot.n. 30 Milano, 7 gennaio 2014 Circ.n. 162/Doc Ai Coordinatori di classe Ai Docenti

Prot.n. 30 Milano, 7 gennaio 2014 Circ.n. 162/Doc Ai Coordinatori di classe Ai Docenti Prot.n. 30 Milano, 7 gennaio 2014 Circ.n. 162/Doc Ai Coordinatori di classe Ai Docenti OGGETTO: Scrutini: indicazioni per le attività di recupero e per la valutazione del comportamento degli alunni Attività

Dettagli

ATTIVITÀ INERENTI I PROVVEDIMENTI DI SOSPENSIONE CON OBBLIGO DI FREQUENZA IN STRUTTURE ESTERNE

ATTIVITÀ INERENTI I PROVVEDIMENTI DI SOSPENSIONE CON OBBLIGO DI FREQUENZA IN STRUTTURE ESTERNE A.S. 2011/2012 DATA: 21/05/2012 CIRCOLARE N. 462 OGGETTO: IO 10 Sospensione con obbligo di frequenza in strutture esterne Ai Docenti Al personale ATA Sito web Loro sedi Si pone in visione in allegato,

Dettagli

1) Attività funzionali all insegnamento (art. 27 C.C.N.L. 2003) a) Attività individuali (comma 2) preparazione lezioni

1) Attività funzionali all insegnamento (art. 27 C.C.N.L. 2003) a) Attività individuali (comma 2) preparazione lezioni PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA E DEGLI IMPEGNI DEL PERSONALE DOCENTE A.S. 2014/2015 ART. 26 COMMA 4 C.C.N.L. 2003 Approvato dal Collegio dei Docenti nella seduta del 2.9.2014 1) Attività funzionali all insegnamento

Dettagli

Liceo "Antonio Rosmini" Via Malfatti 2-38122 Trento

Liceo Antonio Rosmini Via Malfatti 2-38122 Trento Liceo "Antonio Rosmini" Via Malfatti 2-38122 Trento Liceo Socio-Psico-Pedagogico - Liceo delle Scienze Sociali - Liceo delle Scienze Umane - Liceo delle Scienze Umane opzione Economico-Sociale ROSMINI

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Istituto Tecnico Commerciale e Turistico Statale Vittorio Emanuele II

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Istituto Tecnico Commerciale e Turistico Statale Vittorio Emanuele II Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Istituto Tecnico Commerciale e Turistico Statale Vittorio Emanuele II Via F. Lussana, 2 24121 Bergamo 035 23 71 71 035 21 52 27 segreteria@vittorioemanuele.org

Dettagli

PIANIFICAZIONE,EROGAZIONE E CONTROLLO SERVIZI

PIANIFICAZIONE,EROGAZIONE E CONTROLLO SERVIZI ISTITUTO PROFESSIONALE ALBERGHIERO PARITARIO (D.D. n. 799 dell 11.12.2003) Via Brambilla,15 21100 Varese TEL 0332-286367 FAX 0332-233686 www.istitutodefilippi.it www.defilippivarese.it segreteria@istitutodefilippi.it

Dettagli

TERMINE DELLE LEZIONI

TERMINE DELLE LEZIONI REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIA DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO CARMINE Largo Peculio n 25 Tel. e fax 0935/646220 94014 N I C O S I A e-mail:enee061006@istruzione.it - pec:enee061006@pec.istruzione.it

Dettagli

CALENDARIO IMPEGNI COLLEGIALI A.S. 2014-2015 (ottobre 2014 - agosto 2015)

CALENDARIO IMPEGNI COLLEGIALI A.S. 2014-2015 (ottobre 2014 - agosto 2015) MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA ISTITUTO COMPRENSIVO CREMONA TRE Via San Lorenzo, 4-26100 Cremona Tel. 0372 27786 - Fax 0372 534835 e-mail: CRIC82000X@ISTRUZIONE.IT

Dettagli

Circ. n 156. Oggetto: corsi di recupero del debito formativo verifiche orali e variazione calendari delle verifiche e degli scrutini finali.

Circ. n 156. Oggetto: corsi di recupero del debito formativo verifiche orali e variazione calendari delle verifiche e degli scrutini finali. LICEO SCIENTIFICO STATALE G.C.VANINI Via Reno, 34 73042 CASARANO Tel.: 0833-502219 Fax: 0833-512005 E-mail: leps03000x@istruzione.it Cod. Ist.: LEPS03000X - C. F.: 81001410752 MIUR Al Personale Docente

Dettagli

Circolare n. 307 del 24 maggio 2012 Ai Sigg. Docenti Al Personale ATA

Circolare n. 307 del 24 maggio 2012 Ai Sigg. Docenti Al Personale ATA Circolare n. 307 del 24 maggio 2012 Ai Sigg. Docenti Al Personale ATA Oggetto: Conclusione anno scolastico 1. Il prestito della biblioteca termina sabato 26 maggio. Entro e non oltre la stessa data vanno

Dettagli

Rapporto con persone e con l istituzione scolastica, rispetto del Regolamento d Istituto

Rapporto con persone e con l istituzione scolastica, rispetto del Regolamento d Istituto Indicatori e descrittori per l attribuzione del voto relativo al comportamento di ciascuno studente VOTO 10 9 8 7 6 5 Rapporto con persone e con l istituzione scolastica, rispetto del Regolamento d Istituto

Dettagli

MANUALE DELLA QUALITÀ ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE LEONARDO DA VINCI ALLEGATI

MANUALE DELLA QUALITÀ ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE LEONARDO DA VINCI ALLEGATI Doc.: MQ_Allegati Rev.: 8 Data: 14/02/2013 Pag.: 1 di 40 MANUALE DELLA QUALITÀ ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE LEONARDO DA VINCI ALLEGATI IN CONFORMITÀ ALLA NORMA ISO 9001:2008 Revisione n. 8 Carate Brianza,

Dettagli

7. PROGRAMMAZIONE E VALUTAZIONE

7. PROGRAMMAZIONE E VALUTAZIONE 7. PROGRAMMAZIONE E VALUTAZIONE LA PROGRAMMAZIONE L offerta formativa dell Istituto è caratterizzata da modelli educativi volti a perseguire finalità formative, sia di natura generale che didattica, quali:

Dettagli

Procedura PO 14. Orientamento 1. SCOPO... 2 2. CAMPO DI APPLICAZIONE... 2 3. TERMINI E DEFINIZIONI... 2 4. RIFERIMENTI... 2

Procedura PO 14. Orientamento 1. SCOPO... 2 2. CAMPO DI APPLICAZIONE... 2 3. TERMINI E DEFINIZIONI... 2 4. RIFERIMENTI... 2 Pag. 1 di 6 SOMMARIO 1. SCOPO... 2 2. CAMPO DI APPLICAZIONE... 2 3. TERMINI E DEFINIZIONI... 2 4. RIFERIMENTI... 2 5. ORIENTAMENTO IN ITINERE E IN USCITA... 3 6. DOCUMENTAZIONE... 6 7. INDICATORI... 6

Dettagli

PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA. a.s. 2014-2015

PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA. a.s. 2014-2015 DIREZIONE DIDATTICA STATALE 8 CIRCOLO «S. PIO X» V. Mastelloni 71100 Foggia Tel. 0881633507 Fax 0881687789 Codice Mecc. FGEE00800R C.F. 80033900715 E-mail: FGEE00800R@istruzione.it Sito: www.scuolasanpiox.it

Dettagli

OGGETTO : Comunicato impegni inizio settembre 2015.

OGGETTO : Comunicato impegni inizio settembre 2015. Prot. N 4024/C23 Ariano Irpino 26/08/2015 A tutti i docenti dell IISS Ruggero II Loro sedi Per quanto di competenza alla DSGA Al personale ATA Al sito internet dell Istituto OGGETTO : Comunicato impegni

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca LICEO SCIENTIFICO LICEO DELLE SCIENZE UMANE R. POLITI Via Acrone n. 12 92100 AGRIGENTO - Tel. / Fax 0922 20535 E-Mail: agpm03000a@istruzione.it

Dettagli

Scuola Secondaria di primo grado «A. Criscuolo» Via M. Ferrante n. 6-84016 - Pagani (Salerno)

Scuola Secondaria di primo grado «A. Criscuolo» Via M. Ferrante n. 6-84016 - Pagani (Salerno) Scuola Secondaria di primo grado «A. Criscuolo» Via M. Ferrante n. 6-84016 - Pagani (Salerno) Tel. & Fax 081/916424 Autonomia Scolastica 57 www.scuolacriscuolopaqani.gov.it e-mail: samm13400c@istruzioni.it

Dettagli

Prot. 6414/A19 Roma, 24.09.2015 Circolare interna All Albo Ai docenti della scuola primaria p.c. Al personale ATA LORO SEDI

Prot. 6414/A19 Roma, 24.09.2015 Circolare interna All Albo Ai docenti della scuola primaria p.c. Al personale ATA LORO SEDI MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO M. CALDERINI - G. TUCCIMEI Sede operativa: Via Telemaco Signorini 78, 00125 ROMA

Dettagli

Prot. n 8401/A19 Augusta, 29 ottobre 2015

Prot. n 8401/A19 Augusta, 29 ottobre 2015 Prot. n 8401/A19 Augusta, 29 ottobre 2015 Ai docenti Al DSGA Atti Albo Oggetto: Delibera del Collegio dei docenti riunitosi in data 28 ottobre 2015 su convocazione prot. n 8150/A19 del 20 ottobre 2015

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ANNO SCOLASTICO 2011/2012 PIANO ANNUALE. SETTEMBRE 2011 data Attività O. d. g.

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ANNO SCOLASTICO 2011/2012 PIANO ANNUALE. SETTEMBRE 2011 data Attività O. d. g. Prot. n. 10394/C 10 del 26/09/2011 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ANNO SCOLASTICO 2011/2012 PIANO ANNUALE SETTEMBRE 2011 Giovedì 1 ORE 10,30-12,00 : Collegio Docenti integrato 1. lettura e approvazione

Dettagli

Il Ministero non ha ancora fissato una data. Per consentire la formazione delle classi sarebbe

Il Ministero non ha ancora fissato una data. Per consentire la formazione delle classi sarebbe 1. Quando cominceranno le lezioni dell anno scolastico 2011/12? Il 12 settembre, alle 18.30 2. Fino a quando è possibile iscriversi? Il Ministero non ha ancora fissato una data. Per consentire la formazione

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI BAUNEI

ISTITUTO COMPRENSIVO DI BAUNEI ISTITUTO COMPRENSIVO DI BAUNEI BAUNEI - S.MARIA NAVARRESE - TRIEI - URZULEI CALENDARIO ATTIVITÁ FUNZIONALI E RAPPORTI SCUOLA -FAMIGLIA PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITÀ A.S. 2014 / 2015 GIORNO N ORE COLLEGIO

Dettagli

ISTITUTO SALESIANO S. AMBROGIO Via Copernico, 9-20125 MILANO. Sez. A Via Copernico, 9-20125 MILANO

ISTITUTO SALESIANO S. AMBROGIO Via Copernico, 9-20125 MILANO. Sez. A Via Copernico, 9-20125 MILANO ISTITUTO SALESIANO S. AMBROGIO Via Copernico, 9-20125 MILANO Sez. A Via Copernico, 9-20125 MILANO SCUOLA PRIMARIA Scuola Paritaria D.M. 27.02.2003 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO Scuola Paritaria D.M.

Dettagli

(Collegio Docenti del / /2012)

(Collegio Docenti del / /2012) Codice Fiscale: 80014050357 CM: CMRETD02000L Vìa Prati, 2 42015 Correggio (RE) Tel. 0522 693271 Fax 0522 632119 Sito Web: www.einaudicorreggio.gov.it e mail: info@einaudicorreggio.gov.it e mail certificata:

Dettagli

Prot. N. 931 /E7 Volterra, 14 aprile 2014 INTESA CONTRATTO INTEGRATIVO D ISTITUTO

Prot. N. 931 /E7 Volterra, 14 aprile 2014 INTESA CONTRATTO INTEGRATIVO D ISTITUTO ISTITUTO d ISTRUZIONE SUPERIORE GIOSUÈ CARDUCCI LICEO CLASSICO, SCIENTIFICO, SOCIO-PSICO-PEDAGOGICO V.le Trento e Trieste n 26-56048 - Volterra (PI) - tel. 0588 86055 - fax 0588 90203 ISTITUTO STATALE

Dettagli

Istituto di Istruzione Superiore F. Corni Liceo e Tecnico COD. MIUR: MOIS018002 C.F.: 94177210369

Istituto di Istruzione Superiore F. Corni Liceo e Tecnico COD. MIUR: MOIS018002 C.F.: 94177210369 CRITERI DI VALUTAZIONE Approvato in Collegio Docenti 15/10/2013 CRITERI DI VALUTAZIONE DELLA CONDOTTA Indicatori: Rispetto del regolamento di Istituto, delle persone e dell ambiente scolastico Assiduità

Dettagli

INTERCULTURA PROGETTO MODULISTICA PROT N _3417/A6 DEL _04/06/2012

INTERCULTURA PROGETTO MODULISTICA PROT N _3417/A6 DEL _04/06/2012 INTERCULTURA PROGETTO MODULISTICA PROT N _3417/A6 DEL _04/06/2012 Liceo Scientifico Statale "F. Severi" Liceo Scientifico di Ordinamento - Liceo Scientifico Scienze Applicate- Liceo Linguistico viale L.

Dettagli

CIRCOLARE N. 9 Ravenna, 13 settembre 2014. Si trasmette, in allegato, il piano delle attività per l a. s. 2014-2015.

CIRCOLARE N. 9 Ravenna, 13 settembre 2014. Si trasmette, in allegato, il piano delle attività per l a. s. 2014-2015. CIRCOLARE N. 9 Ravenna, 13 settembre 2014 Ai Docenti Agli Studenti Al Personale A.T.A. Alle Famiglie Al D.S.G.A. Oggetto: Piano delle attività a.s. 2014-2015 Si trasmette, in allegato, il piano delle attività

Dettagli

si sottoscrive la seguente Convenzione:

si sottoscrive la seguente Convenzione: Convenzione tra il Conservatorio di Musica L. Marenzio di Brescia, l Istituto d Istruzione Superiore "V. Gambara di Brescia e il Liceo Scientifico C. Golgi di Breno. Vista la legge di riforma del Conservatori

Dettagli

Prot. n. 3880/C29 Belvedere M.mo, 27/05/2015. Oggetto: Scrutini e adempimenti di fine anno scolastico 2014/2015 - Scuola Primaria

Prot. n. 3880/C29 Belvedere M.mo, 27/05/2015. Oggetto: Scrutini e adempimenti di fine anno scolastico 2014/2015 - Scuola Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Scuola Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di 1 Grado Padre Giuseppe Puglisi ad indirizzo musicale VIA G. FORTUNATO, 10 87021 BELVEDERE MARITTIMO (CS) tel. e fax 0985/82923

Dettagli

Istituto Comprensivo di Grotte di Castro

Istituto Comprensivo di Grotte di Castro Istituto Comprensivo di Grotte di Castro Piano annuale delle attivita specificamente connesse con l attivita didattica e con il funzionamento della scuola inclusa la programmazione educativa e didattica

Dettagli

Istituto Tecnico Tecnologico E. FERMI Ascoli Piceno ART 6 comma 2 CCNL 2007 Informazione preventiva a.s. 2011-12

Istituto Tecnico Tecnologico E. FERMI Ascoli Piceno ART 6 comma 2 CCNL 2007 Informazione preventiva a.s. 2011-12 Istituto Tecnico Tecnologico E. FERMI Ascoli Piceno ART 6 comma 2 CCNL 2007 Informazione preventiva a.s. 2011-12 Lettera c): criteri di attuazione dei progetti nazionali, europei e territoriali Sono inseriti

Dettagli

REGOLAMENTO DELL ATTIVITA SCOLASTICA

REGOLAMENTO DELL ATTIVITA SCOLASTICA Pag. 1 di 5 SCUOLA D INFANZIA E PRIMARIA Il presente regolamento fa riferimento al testo Regolamento dell attività scolastica, redatto da CIOFS SCUOLA, aggiornato al 06 settembre 2008, depositato presso

Dettagli

OGGETTO: Adempimenti finali Calendario degli scrutini ed Istruzioni per la consegna della documentazione anno scolastico 2014-2015

OGGETTO: Adempimenti finali Calendario degli scrutini ed Istruzioni per la consegna della documentazione anno scolastico 2014-2015 ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI DELL ENOGASTRONOMIA E DELL OSPITALITA ALBERGHIERA MANLIO ROSSI-DORIA Avellino, Via Morelli e Silvati Tel. n. 0825/1643141 Fax 0825/1643142 Cod. Meccanografico:

Dettagli

Prot.n. 2301 A34 Cigliano, 20/05/2013 COMUNICAZIONE N. 59. Ai docenti

Prot.n. 2301 A34 Cigliano, 20/05/2013 COMUNICAZIONE N. 59. Ai docenti MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE ISTITUTO COMPRENSIVO Don Evasio Ferraris SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO - PRIMARIA - INFANZIA Piazza

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 3 CIRCOLO CAVA DE TIRRENI Via A. Salsano - CAVA DE TIRRENI 84013 (SA)

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 3 CIRCOLO CAVA DE TIRRENI Via A. Salsano - CAVA DE TIRRENI 84013 (SA) Ministero dell Istruzione, dell Università, della Ricerca DIREZIONE DIDATTICA STATALE 3 CIRCOLO CAVA DE TIRRENI Via A. Salsano - CAVA DE TIRRENI 84013 (SA) Scuola partecipante Progetti Europei Autonomia

Dettagli

CONTROLLO DEI PROCESSI DI APPRENDIMENTO

CONTROLLO DEI PROCESSI DI APPRENDIMENTO CONTROLLO DEI PROCESSI DI APPRENDIMENTO La valutazione è parte integrante del processo di insegnamento/apprendimento. Essa deve essere trasparente e condivisa, nei fini e nelle procedure, da tutti coloro

Dettagli

VADEMECUM insegnante di sostegno - IPSSAR Tognazzi

VADEMECUM insegnante di sostegno - IPSSAR Tognazzi ACCOGLIENZA DELL INSEGNANTE DI SOSTEGNO TITOLARITA ORARIO SERVIZIO STESURA DEL P.D.F. (PROFILO DINAMICO FUNZIONALE) L insegnante di sostegno sarà accolto dal Dirigente Scolastico e dalla Funzione Strumentale

Dettagli

SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO

SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO MINISTERO ISTRUZIONE UNIVERSITÀ RICERCA DIREZIONE REGIONALE TOSCANA UFFICIO TERRITORIALE DI AREZZO ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MATERNA ELEMENTARE MEDIA DI CIVITELLA IN VAL DI CHIANA INFORMAZIONI ESSENZIALI

Dettagli

Scuola Paritaria - L. 62/2000_- D.D. 29.12.2000. Civico Liceo Linguistico Alessandro Manzoni CREDITI & RECUPERO

Scuola Paritaria - L. 62/2000_- D.D. 29.12.2000. Civico Liceo Linguistico Alessandro Manzoni CREDITI & RECUPERO Scuola Paritaria - L. 62/2000_- D.D. 29.12.2000 Civico Liceo Linguistico Alessandro Manzoni CREDITI & RECUPERO A. S. 2007/2008 2 INDICE DEGLI ARGOMENTI CREDITO SCOLASTICO (nuova normativa, a partire dalle

Dettagli

Decreto Ministeriale n. 42/2007

Decreto Ministeriale n. 42/2007 Decreto Ministeriale n. 42/2007 Modalità di attribuzione del credito scolastico e di recupero dei debiti formativi nei corsi di studio di istruzione secondaria superiore. IL MINISTRO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE

Dettagli

6. LA VALUTAZIONE. Liceo Classico Dante Alighieri Latina P.O.F. Pagina 26

6. LA VALUTAZIONE. Liceo Classico Dante Alighieri Latina P.O.F. Pagina 26 6. LA VALUTAZIONE La valutazione è momento centrale nella pratica educativa e nel processo di apprendimento degli studenti, e riguarda molti aspetti della vita scolastica. Il Collegio dei Docenti indica

Dettagli

ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DEL PERSONALE DOCENTE

ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DEL PERSONALE DOCENTE M i n i s t e r o d e l l I s t r u z i o n e, d e l l U n i v e r s i t à e d e l l a R i c e r c a I. I. S. J. T O R R I A N I I S T I T U T O T E C N I C O - S E T T O R E T E C N O L O G I C O L I

Dettagli

LA FONDAZIONE MANODORI HA FINANZIATO IL PRESENTE PROGETTO

LA FONDAZIONE MANODORI HA FINANZIATO IL PRESENTE PROGETTO Progetto stranieri Istiitutii Superiiorii delllla Proviinciia dii Reggiio Emiilliia LINEE GUIDA PER L INTEGRAZIONE DEGLI ALLIEVI STRANIERI IL PRESENTE DOCUMENTO È STATO ELABORATO DAL GRUPPO DI PROGETTO

Dettagli

CRITERI DI VALUTAZIONE

CRITERI DI VALUTAZIONE Istituto Tecnico Statale A. Oriani Via Manzoni, 6-48018 Faenza Tel 0546-21290 Fax 0546-680261 e-mail: itcoriani@provincia.ra.it web: www.itcgoriani.it CRITERI DI VALUTAZIONE per l anno scolastico 2014/2015

Dettagli

INFORMATIVA SU MODALITA DELL ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E DELL ORARIO DI SERVIZIO DEL PERSONALE DOCENTE E ATA ANNO SCOLASTICO 2011/2012

INFORMATIVA SU MODALITA DELL ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E DELL ORARIO DI SERVIZIO DEL PERSONALE DOCENTE E ATA ANNO SCOLASTICO 2011/2012 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio LICEO SCIENTIFICO STATALE GIUSEPPE PEANO 00142 Roma - Via Francesco Morandini, 38 - XIX Distretto e-mail:

Dettagli

Via Rivarola 7 16043 CHIAVARI (GE) www.cdchiavari2 0185/308072 00 11 88 55// 33 00 88 00 77 22 geic867004@istruzione.it

Via Rivarola 7 16043 CHIAVARI (GE) www.cdchiavari2 0185/308072 00 11 88 55// 33 00 88 00 77 22 geic867004@istruzione.it IISTIITUTO COMPRENSIIVO STATALE CHIIAVARII IIII Via Rivarola 7 16043 CHIAVARI (GE) www.cdchiavari2 0185/308072 00 11 88 55// 33 00 88 00 77 22 geic867004@istruzione.it Prot. n. 3413/ B17 CIRCOLARE INTERNA

Dettagli

RECUPERO E SOSTEGNO NELLE SCUOLE MILANESI

RECUPERO E SOSTEGNO NELLE SCUOLE MILANESI RECUPERO E SOSTEGNO NELLE SCUOLE MILANESI GENNAIO 2008 1 Le attività di recupero e sostegno Documento Commissione USP Milano La Conferenza di servizio per i Dirigenti scolastici, organizzata dall USP di

Dettagli

I corsi legali di studio, cui si accede col Diploma di Scuola Media, hanno la durata di cinque anni.

I corsi legali di studio, cui si accede col Diploma di Scuola Media, hanno la durata di cinque anni. Corsi di studio L'Istituto Tecnico Francesco Paolo Merendino attualmente è diviso in due sedi, entrambe abbastanza centrali e vicine tra loro; comprende il Corso Geometri e quello Commerciale. La sede

Dettagli

OrizzonteScuola.it 2012

OrizzonteScuola.it 2012 SCUOLA DI I E II GRADO 1. In sede di scrutinio finale a chi compete la valutazione degli allievi? Il riferimento normativo è il DPR n. 122/2009. Art 2/1: La valutazione, periodica e finale, degli apprendimenti

Dettagli

PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA. Anno Scolastico 2014/15

PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA. Anno Scolastico 2014/15 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE LITTARDI Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado Viale della Rimembranza, 16 18100 IMPERIA Codice Fiscale/P. Iva 91037880084 Tel/Fax 0183 667430 ~ e-mail: imic81000q@istruzione.it

Dettagli

Analisi dei dati del programma svolto. Progetto formativo

Analisi dei dati del programma svolto. Progetto formativo Pag. 1 /15 7. Realizzazione del prodotto Le descrizioni ed i requisisti contenuti nella presente sezione fanno riferimento ai processi di pianificazione, progettazione ed erogazione degli interventi formativi.

Dettagli

SCHEDA DEL PROGETTO N 03

SCHEDA DEL PROGETTO N 03 Allegato 2 PROGETTI MIGLIORATIVI DELL OFFERTA FORMATIVA Anno scolastico 2013/2014 CIRCOSCRIZIONE CONSOLARE: MADRID Scuola/iniziative scolastiche: SCUOLA STATALE ITALIANA DI MADRID SCHEDA DEL PROGETTO N

Dettagli

Istituto Tecnico Statale per il Turismo "Francesco Algarotti"

Istituto Tecnico Statale per il Turismo Francesco Algarotti Istituto Tecnico Statale per il Turismo "Francesco Algarotti" REGOLAMENTO VIAGGI DI ISTRUZIONE L Istituto Algarotti, nell ambito del Piano dell Offerta Formativa, ogni anno propone ai propri studenti Uscite

Dettagli

ISTRUZIONI CONDUZIONE SCRUTINIO ELETTRONICO

ISTRUZIONI CONDUZIONE SCRUTINIO ELETTRONICO ISTRUZIONI CONDUZIONE SCRUTINIO ELETTRONICO CIRCOLARE docenti 229 Ai Docenti Loro sedi. Oggetto: scrutinio fine primo quadrimestre Al fine di ottimizzare lo svolgimento delle operazioni di scrutinio relativi

Dettagli

Regolamento per le uscite (scambi culturali, viaggi e visite di istruzione, uscite didattiche) IIS Antonietti All. M2 CdI 29.11.

Regolamento per le uscite (scambi culturali, viaggi e visite di istruzione, uscite didattiche) IIS Antonietti All. M2 CdI 29.11. Regolamento per le uscite (scambi culturali, viaggi e visite di istruzione, uscite didattiche) IIS Antonietti All. M2 CdI 29.11.2012 1 Articolo 1 Definizioni e norme generali Fatte salve le prescrizioni

Dettagli

art. 28, comma 4, CCNL/(2007)

art. 28, comma 4, CCNL/(2007) PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA'' DELL ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE N.. INGANNAMORTE art. 28, comma 4, CCNL/(2007) Il Dirigente Scolastico, prima dell'inizio delle lezioni, ha sottoposto all approvazione

Dettagli

Capitolo 9 9-1 IL PERSONALE SCOLASTICO IL PERSONALE DOCENTE I DOCENTI TECNICO PRATICI

Capitolo 9 9-1 IL PERSONALE SCOLASTICO IL PERSONALE DOCENTE I DOCENTI TECNICO PRATICI Capitolo 9 IL PERSONALE SCOLASTICO IL PERSONALE DOCENTE La funzione docente si fonda sull autonomia culturale e professionale degli insegnanti; essa si esplica nelle attività individuali e collegiali e

Dettagli

PIANO ANNUALE A.S.2014/15 agg. 5/9/2014 1 lunedì collegio docenti 8.15 10.15

PIANO ANNUALE A.S.2014/15 agg. 5/9/2014 1 lunedì collegio docenti 8.15 10.15 PIANO ANNUALE A.S.2014/15 agg. 5/9/2014 1 lunedì collegio docenti 8.15 10.15 adempimenti di inizio anno 15 lunedì C.di C. 3AG 13.30 14.15 programmazione - visite studio - varie solo docenti 15 lunedì C.di

Dettagli

Regolamento viaggi e visite

Regolamento viaggi e visite Regolamento viaggi e visite Approvato dal Consiglio di Istituto del 04/02/2013 con delibera n. 04/11 Art. 1 PREMESSA L Istituto considera i viaggi di istruzione parte integrante dell offerta formativa

Dettagli

Circolare n. 132 Borghetto Lodigiano, 25 maggio 2015 OGGETTO: ADEMPIMENTI SCRUTINI E SCADENZE DI FINE ANNO SCOLASTICO 2014/2015

Circolare n. 132 Borghetto Lodigiano, 25 maggio 2015 OGGETTO: ADEMPIMENTI SCRUTINI E SCADENZE DI FINE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Circolare n. 132 Borghetto Lodigiano, 25 maggio 2015 A TUTTI I DOCENTI Scuola Secondaria di I Grado Al Personale ATA I. C. Borghetto Lodigiano All Albo OGGETTO: ADEMPIMENTI SCRUTINI E SCADENZE DI FINE

Dettagli

Circ. n 197 Carbonia, 14 Gennaio 2015. A : Tutti i Coordinatori di Tutte le SEDI, proff. : CONCAS BARCA Serale Carbonia

Circ. n 197 Carbonia, 14 Gennaio 2015. A : Tutti i Coordinatori di Tutte le SEDI, proff. : CONCAS BARCA Serale Carbonia - ISTITUTO di ISTRUZIONE SUPERIORE - Cesare BECCARIA -CARBONIA ISTITUTO TECNICO SETTORE ECONOMICO - CARBONIA ISTITUTO PROFESSIONALE SETTORE SERVIZI PER L AGRICOLTURA Sedi di - SANTADI e VILLAMASSARGIA

Dettagli

Prot.n.2170 /C27 Mesoraca 15/05/2015

Prot.n.2170 /C27 Mesoraca 15/05/2015 Prot.n.2170 /C27 Mesoraca 15/05/ Ai Docenti della Scuola Secondaria I Grado Oggetto: Adempimenti di fine anno Si comunicano ai Docenti gli adempimenti di fine anno: CONSIGLI DI CLASSE: Pag. 1 VALIDAZIONE

Dettagli

Piano Annuale delle Attività a.s. 2015/2016 predisposto ai sensi dell art. 28, comma 4, CCNL 2006/09

Piano Annuale delle Attività a.s. 2015/2016 predisposto ai sensi dell art. 28, comma 4, CCNL 2006/09 Piano Annuale delle Attività a.s. 2015/2016 predisposto ai sensi dell art. 28, comma 4, CCNL 2006/09 14 settembre 2015 (inizio delle lezioni) 08 giugno 2016 (fine delle lezioni) 30 giugno 2016 (fine delle

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO VIA FOSSA DELLA NEVE 90038 PRIZZI (PA)

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO VIA FOSSA DELLA NEVE 90038 PRIZZI (PA) ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO VIA FOSSA DELLA NEVE 90038 PRIZZI (PA) Prot. n. 2686/A1 Prizzi, 05/06/2015 C.I. n. 196 Ai docenti Al DSGA Al sito web OGGETTO:

Dettagli

REGOLAMENTO VIAGGI D ISTRUZIONE E VISITE GUIDATE ART. 1- FINALITA

REGOLAMENTO VIAGGI D ISTRUZIONE E VISITE GUIDATE ART. 1- FINALITA Liceo Ginnasio di Stato Francesco Scaduto Via Dante, 22 90011 Bagheria 091 961359 091 963848 Cod. Sc. PAPC01000V Distretto 7\45 Cod. Fisc. 90007790828 e-mail - papc01000v@istruzione.it papc01000v@pec.istruzione.it

Dettagli