Comunicazione degli acquisti da operatori economici sammarinesi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comunicazione degli acquisti da operatori economici sammarinesi"

Transcript

1 Manuale Operativo Comunicazione degli acquisti da operatori economici sammarinesi UR

2 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo, elettronico, meccanico o altri, senza la preventiva autorizzazione di Wolters Kluwer Italia s.r.l. I manuali/schede programma sono costantemente aggiornate, tuttavia i tempi tecnici di redazione possono comportare che le esemplificazioni riportate e le funzionalità descritte non corrispondano esattamente a quanto disponibile all utente. L utente potrebbe avere attive tutte o solamente alcune delle funzioni descritte nel presente documento, per le diverse condizioni commerciali a cui ha aderito.

3 INDICE INTRODUZIONE... 4 La normativa... 4 Comunicazione acquisti con il MODELLO DI COMUNICAZIONE POLIVALENTE... 4 Importante... 5 Codifica archiviazione comunicazione su ArkManager... 5 GESTIONE DEL MODELLO... 6 Menu "Dati"... 6 "DA - Dati Anagrafici"... 6 "DG - Dati Generali"... 7 "GA - Art.36"... 8 "CM - Calcolo Modello"... 9 "GD - Gestione Comunicazione"... 9 "DI - Dati Intermediario" Menu "Stampe" "PC - Prospetto di Controllo" "SM - Stampa Ministeriale" "IT - Impegno a trasmettere" "CS - Controlli SOGEI" Menu "Utilità" "CD - Cancella Modello" "DC - Dati Costanti Studio" "PD - Protezione Modello" "VP - Visualizza Parcella" MODULISTICA E TELEMATICO Dati Intermediario Stampa Comun. San Marino Telematico San Marino PROCEDURE SEQUENZIALI GESTIONE ONORARI Tabella Calcolo Onorari Prospetto Onorari RIPRISTINO ARCHIVI Manutenzione archivi Wolters Kluwer Italia Comunicazione acquisti da San Marino Pag. 3/21

4 La normativa D.M. 24/12/1993 INTRODUZIONE La disciplina fiscale degli scambi di beni tra la Repubblica Italiana e quella di San Marino è contenuta nel D.M. del 24/12/1993 (in vigore dall'1/01/1994), il quale prevede particolari adempimenti in capo agli operatori economici. In riferimento agli acquisti di beni da San Marino di tipo B2C (business to consumer) effettuati da soggetti italiani non operanti nell'esercizio di imprese, arti o professioni, il Decreto Ministeriale prevede che questi siano assoggettati ad imposta nel territorio della Repubblica di San Marino. In riferimento agli acquisti di beni da San Marino di tipo B2B (business to business), il Decreto Ministeriale prevede due procedure alternative, a scelta delle parti: fattura con addebito dell'iva fattura senza addebito dell'iva Nell'ipotesi di fattura con addebito dell'iva, gli operatori economici sammarinesi sono tenuti a: emettere fattura in 4 esemplari, indicando sia il proprio numero di identificazione sia la partita IVA del cessionario italiano; indicare sulla fattura l'ammontare dell'iva dovuta dal cessionario; presentare al proprio Ufficio Tributario le fatture accompagnate da un elenco riepilogativo in quattro esemplari; versare l'imposta all'ufficio Tributario sanmarinese; trasmettere al cessionario italiano la fattura originale restituita dall'ufficio Tributario sanmarinese da questi perforata e timbrata. Nell'ipotesi di fattura senza addebito dell'iva, gli operatori economici sammarinesi sono tenuti a: emettere fattura in tre esemplari senza applicazione dell'iva, indicando sia il proprio numero identificativo sia quello della partita IVA del cessionario italiano; presentare al proprio Ufficio Tributario le tre fatture accompagnate da un elenco riepilogativo in tre copie; trasmettere un esemplare della fattura restituito dall'ufficio Tributario, all'acquirente italiano (l'ufficio Tributario appone, infatti, sulle fatture il timbro a secco, restituendone due esemplari al cedente sammarinese). In tale ipotesi di fattura emessa senza addebito dell'imposta, gli operatori economici italiani (cessionari) soggetti passivi d'imposta, che devono assolvere l'imposta con il meccanismo dell'inversione contabile (reverse charge), sono tenuti a: assolvere l'imposta (ai sensi dell'art.17, comma 2, del decreto IVA), indicandone l'ammontare sull'originale della fattura rilasciatagli dal fornitore sammarinese vidimata dall'ufficio Tributario sanmarinese; annotare la fattura sul registro IVA vendite e su quello IVA acquisti; dare comunicazione all'agenzia delle Entrate dell'avvenuta annotazione della fattura sui registri IVA (art. 16, lettera c, del D.M. 24/12/1993). Comunicazione acquisti con il MODELLO DI COMUNICAZIONE POLIVALENTE Circa l'obbligo in capo al contribuente italiano di comunicare l'avvenuta registrazione nei registri IVA nel caso di acquisti di beni dalla Repubblica di San Marino documentati da fattura senza IVA ai sensi dell'art.16, lettera c, del D.M. 24/12/1993, si evidenzia che le relative modalità di attuazione sono state oggetto, nel tempo, di alcune modifiche: con riferimento agli acquisti effettuati fino al 31/12/2013, l'adempimento è stato assolto in modalità cartacea, comunicando all'agenzia delle Entrate di competenza il numero progressivo annuale dei registri entro i 5 giorni successivi a quello in cui erano le annotazioni effettuate (come indicato dalla C.M. n.30/1973); a decorrere dalle operazioni effettuate a partire dall'1/01/2014, l'obbligo di comunicazione viene assolto tramite la compilazione del quadro SE del MODELLO DI COMUNICAZIONE POLIVALENTE. Infatti il Provvedimento del Direttore dell Agenzia delle Entrate del 2/10/2013 (Prot. 2013/94908), con il quale è stato approvato il MODELLO DI COMUNICAZIONE POLIVALENTE, ha stabilito al paragrafo Wolters Kluwer Italia Comunicazione acquisti da San Marino Pag. 4/21

5 1.4, l obbligo di utilizzo dello stesso ai fini della Comunicazione di cui all art.16, lettera c), del D.M. 24/12/1993 relativa alle operazioni di acquisto da operatori economici sammarinesi, da effettuarsi mensilmente entro l ultimo giorno del mese successivo a quello di annotazione (qualora il termine di presentazione della comunicazione scada di sabato o in giorni festivi, lo stesso è prorogato al primo giorno feriale successivo). L obbligo di utilizzo del MODELLO DI COMUNICAZIONE POLIVALENTE sorge a partire dalle operazioni registrate a decorrere dall'1/01/2014, quindi con riferimento al primo termine del 28/02/2014. Contestualmente viene meno la possibilità di utilizzo della preesistente modulistica. Importante Per utilizzare il modulo "Comunicazione degli acquisti da operatori economici sammarinesi" deve essere attivo il sottomodulo "Gestione Black List - GESBLA". Il nuovo modulo contiene le procedure che permettono la compilazione e l'invio telematico del quadro SE del MODELLO DI COMUNICAZIONE POLIVALENTE. Codifica archiviazione comunicazione su ArkManager Ai fini dell'archiviazione della comunicazione su ArkManager sono stati predisposti: Modello CMPOLIV sottomodello ACQRSM Inizio documento Wolters Kluwer Italia Comunicazione acquisti da San Marino Pag. 5/21

6 GESTIONE DEL MODELLO CONTABILE 16.Altri Adempimenti IVA-01Modello Polivalente-05.Comunicazione San Marino- 01.Gestione modello Dalla scelta del menu esterno "Gestione modello" è possibile accedere alla gestione della Comunicazione. Dopo aver selezionato l'azienda viene richiesta il "Periodo", ossia il mese, da comunicare. L'opzione "Periodicità" viene valorizzata con "Mensile" ed è di sola lettura. Esempio di videata Nel campo <Periodo> è presente il tasto funzione [F2] Help di campo che permette di visualizzare e richiamare un periodo già gestito per l'azienda e per l'esercizio selezionato: Dopo aver scelto il periodo da gestire si accede alla gestione della comunicazione composto da tre menu a tendina: "Dati", "Stampe" e Utilità". Menu "Dati" Dal menu "Dati" si accede alle seguenti funzioni: "DA - Dati Anagrafici" Dalla funzione "Dati Anagrafici" si possono visualizzare i dati anagrafici dell'azienda ed eventualmente modificarli con il tasto funzione [F4] "VARIAZIONE dati visualizzati". Le schermate, presentate in successione, sono le seguenti: Wolters Kluwer Italia Comunicazione acquisti da San Marino Pag. 6/21

7 "DG - Dati Generali" Dalla funzione "Dati Generali" inserire le informazioni richieste nella schermata: Wolters Kluwer Italia Comunicazione acquisti da San Marino Pag. 7/21

8 <Tipo comunicazione> Può assumere i valori "(O)rdinaria/(S)ostitutiva/(A)nnullamento". Nel caso venga impostato uno degli ultimi due valori, la procedura richiede anche il "Protocollo comunicaz. sostituire o annullare" ed il "Protocollo documento". <Protocollo comunicaz. sostituire o annullare> È il protocollo telematico attribuito al file in fase di acquisizione e desumibile dalla ricevuta telematica. E' un campo numerico di 17 caratteri da valorizzare solo nel caso di "Tipo comunicazione" impostato a "Sostitutiva" o " Annullamento". <Protocollo documento> È il protocollo documento assegnato all'atto dell'acquisizione e desumibile dalla ricevuta telematica. E' un campo numerico di 6 caratteri da valorizzare solo nel caso di "Tipo comunicazione" impostato a "Sostitutiva" o " Annullamento". <Calcolo onorari> Impostando il campo ad "S" viene abilitata la funzione VP Visualizza Parcella che esegue il calcolo della parcella sulla base dei dati presenti nella tabella onorari del menu esterno. "GA - Art.36" La funzione permette di definire, in caso di multiattività, l elenco delle attività secondarie i cui dati verranno accumulati sull azienda principale in fase di Calcolo Modello. Nel caso di caricamento manuale i movimenti devono essere inseriti direttamente sull'azienda principale. Per le aziende secondarie è quindi inibito l'accesso. La schermata si presenta come segue: In fase di apertura di un nuovo periodo, viene richiesto il recupero dei dati della funzione "GA" relativa all ultimo periodo precedente presente sul sistema: Nella schermata è inoltre attivo il tasto funzione <Fx> "Recupero dati periodo precedente". Wolters Kluwer Italia Comunicazione acquisti da San Marino Pag. 8/21

9 "CM - Calcolo Modello" La funzione permette di estrarre, dagli applicativi contabili, i dati necessari alla compilazione automatica della funzione "GD Gestione Comunicazione. In caso di multiattività, la funzione CM Calcolo Modello estrae i movimenti in relazione a tutte le aziende presenti nella funzione "GA ART.36 al fine di accumulare tutti i movimenti sull azienda principale. Nella Comunicazione San Marino confluiscono gli acquisti registrati con fornitori aventi residenza nella Repubblica di San Marino (o con società rappresentata residente nella Repubblica di San Marino). Per reperire i fornitori di San Marino vengono letti i tre indirizzi, nell ordine: sede Operativa sede Fiscale sede Legale L indirizzo della prima sede contenente lo stato di San Marino verrà stampato sul modello. Tipologie di operazioni riportate: Vengono riportate nella Comunicazione San Marino le operazioni registrate con le seguenti causali: 106 BOLLETTA DOGANALE, solo se registrata con codice IVA 22R, ossia solo nel caso in cui viene in automatico agganciata la cessione compensativa con causale ACQUISTI ART. 17 E 74 vari cc. 179 ACQUISTI ART. 17 vari cc. 185 SERVIZI RICEVUTI (184 SERVIZI RICEVUTI N/DETRAIBILI ), solo nei casi in cui viene agganciata la cessione compensativa 225 (ad esempio se test Cessione compensativa = S) 196 IMPORTAZIONI ORO ARGENTO 197 ACQUISTI ORO E ARGENTO 17/5C 199 ACQUISTI REVERSE CHARGE Art.17 Vengono esclusi tutti i righi del castelletto IVA registrati con Codice IVA con classificazione fiscale uguale a : Le note di variazione non vengono portate nella Comunicazione Acquisti da San Marino, analogamente a quanto già avviene per lo Spesometro, in quanto per entrambi si applicano le medesime specifiche tecniche del Modello Polivalente che non ne prevedono la possibilità di inserimento. Se nell anagrafica del fornitore è stato indicato <Stato Estero> ma non il campo <Città Estera>, la funzione "CM Calcolo Modello provvede ad impostarlo con SAN MARINO. "GD - Gestione Comunicazione" Dalla funzione "Gestione Comunicazione" inserire gli acquisti. Accedendo alla funzione viene presentata la "griglia" con l'elenco delle fatture già caricate: Wolters Kluwer Italia Comunicazione acquisti da San Marino Pag. 9/21

10 Il filtro "Azienda" è preimpostato con l'azienda dichiarante ed è di sola visualizzazione. Il filtro "Data Operazione dal-al" è preimpostato con le "date di inizio-fine" del mese che si intende comunicare ed è di sola visualizzazione. In alto a sinistra, sopra la griglia, sono presenti i bottoni: Inserimento nuovo rigo di dettaglio Modifica rigo di dettaglio già caricato Cancellazione del singolo rigo già caricato È possibile cancellare tutto il contenuto della griglia tramite il bottone evidenziato in figura, presente nella barra degli strumenti: Videata di dettaglio Wolters Kluwer Italia Comunicazione acquisti da San Marino Pag. 10/21

11 È possibile scorrere tra i dati inseriti con l'ausilio delle frecce "<" e ">" presenti in alto a sinistra. Sono presenti i campi: <Da trasmettere>: campo attivo (valore di default) nel quale è possibile togliere la selezione nel caso in cui il dato non voglia essere trasmesso; <Elaborato CM>: campo di sola display non attivo nel caso di caricamento manuale dei dati e attivo nel caso di dati derivati dalla contabilità con l'utilizzo della funzione CM "Calcolo Modello"; <Data operazione>: campo obbligatorio compreso nei filtri impostati nella griglia; <Numero documento>: campo facoltativo nel quale va inserito il numero della fattura. Se il campo IVA è valorizzato il campo <Numero documento> è obbligatorio; <Data documento>: campo facoltativo nel quale può essere indicata la data della fattura; <Codice anagrafico> campo facoltativo nel quale si può digitare un codice anagrafico esistente, richiamarlo tramite il tasto funzione [F2] o inserirne uno nuovo tramite il tasto funzione [F4]. Sul campo è attivo il tasto funzione [F7] che permette di vedere i dati inseriti, filtrati per P.F. o P.G.; <Tipo Anagrafica>: campo obbligatorio che può valere Persona fisica, (valore di default), o Persona giuridica. Se è stato già digitato il codice anagrafico, il campo, viene compilato automaticamente; <Rappresentante di soggetto senza personalità giuridica>: opzioni S/N (default N ). Il campo può essere valorizzato a S SOLO nel caso in cui il campo <Tipo anagrafica> sia stato impostato a Persona giuridica. In questo caso vengono visualizzati sia i dati della Persona Fisica che quelli della Persona Giuridica. In alternativa al codice anagrafico, nel caso di Persona Fisica o Rappresentante di soggetto senza P.G., inserire i seguenti dati anagrafici: <Cognome> dato obbligatorio <Nome> dato obbligatorio <Data di nascita> dato obbligatorio <Comune o Stato Estero di nascita> dato obbligatorio <Provincia> dato obbligatorio <Stato estero domicilio> dato obbligatorio <Codice stato estero del domicilio> dato obbligatorio Nel caso Persona Giuridica inserire i seguenti dati: <Denominazione, ditta o ragione sociale> dato obbligatorio <Città estera sede legale> dato obbligatorio <Stato estero sede legale>dato facoltativo, sul campo è attivo il tasto funzione [F2] che apre l help standard sui Comuni/Stati esteri <Codice stato estero sede legale> dato obbligatorio <Indirizzo estero sede legale> dato obbligatorio <Codice Identificativo IVA>: campo obbligatorio alfanumerico di 23 caratteri. Viene preimpostato con il CF oppure con la PI del fornitore; è possibile accedere al campo utilizzando l'opzione di forzatura (utilizzato per esempio per inserire in testa al dato la sigla "SM"). <Imponibile>: campo obbligatorio di tipo importo. Deve essere maggiore o uguale a zero; <IVA>: campo obbligatorio di tipo importo. Deve essere maggiore o uguale a zero; se compilato può essere al massimo pari al 22% dell'imponibile. <Annotazioni>: campo facoltativo nel quale inserire eventuali annotazioni. "DI - Dati Intermediario" Dalla funzione "Dati Intermediario" selezionare, per ciascun periodo, l'intermediario abilitato alla trasmissione telematica: È possibile riportare i dati dell'intermediario, se presenti, dal tasto funzione [F7] "Recupero dati intermediario da periodo precedente". Menu "Stampe" Dal menu "Stampe" si accede alle seguenti funzioni: Wolters Kluwer Italia Comunicazione acquisti da San Marino Pag. 11/21

12 "PC - Prospetto di Controllo" La funzione permette di effettuare la stampa sintetica, o con il dettaglio di ciascuna partita contabile, delle operazioni estratte dalla contabilità con il CM Calcolo Modello e confluite nella funzione GD Gestione Comunicazione. Eseguendo la funzione appare il seguente messaggio: Esempio di stampa: Il Prospetto di Controllo può anche essere prodotto anche in formato Excel. "SM - Stampa Ministeriale" Dalla funzione "Stampa Ministeriale" è possibile eseguire la stampa ministeriale della Comunicazione: Il campo <Tipo stampa> può essere impostato con uno dei seguenti valori: Nel campo <Data impegno> viene proposta la data dell'impegno inserita dalla funzione DI "Dati Intermediario". "IT - Impegno a trasmettere" La funzione permette di stampare l'impegno a trasmettere: Wolters Kluwer Italia Comunicazione acquisti da San Marino Pag. 12/21

13 "CS - Controlli SOGEI" La funzione permette di eseguire in modo automatico i Controlli SOGEI della "Comunicazione San Marino" selezionata. Menu "Utilità" Dal menu "Utilità" si accede alle seguenti funzioni: "CD - Cancella Modello" Dalla funzione "Cancella Modello" eliminare la "Comunicazione San Marino" relativa al periodo selezionato: Confermata la cancellazione del periodo, sarà possibile cancellare anche tutte le altre comunicazioni relative all'esercizio selezionato (valore proposto: "No"): "DC - Dati Costanti Studio" La funzione permette all'utente di agire sulla tabella "Dati Costanti di Studio". "PD - Protezione Modello" Dalla funzione "Protezione Modello" proteggere la Comunicazione da eventuali modifiche: Wolters Kluwer Italia Comunicazione acquisti da San Marino Pag. 13/21

14 Indicare il codice di protezione: La funzione viene altresì attivata automaticamente sia dalla stampa ministeriale eseguita in modalità definitiva, sia dalla procedura di generazione del telematico. In quest'ultimo caso rientrando nella scelta "Gestione modello" viene visualizzato il seguente messaggio: Per rimuovere la protezione richiamare nuovamente la scelta PD: "VP - Visualizza Parcella" La funzione permette si visualizzare la parcella relativa alla Comunicazione San Marino gestita: È possibile effettuare il travaso degli importi negli applicativi Parcellazione e Gestione Associazioni. Per eseguire il calcolo della parcella occorre utilizzare la funzione di menu esterno "Gestione Onorari". Inizio documento Wolters Kluwer Italia Comunicazione acquisti da San Marino Pag. 14/21

15 MODULISTICA E TELEMATICO Le scelte di menu esterne alla "Gestione modello" permettono di gestire gli intermediari, la stampa ministeriale e la trasmissione telematica della "Comunicazione San Marino" in modalità selettiva o sequenziale (per più aziende). Dati Intermediario Funzione di inserimento dati degli intermediari abilitati alla trasmissione telematica: La funzione è presente in Gestione modello-dati-di Dati Intermediario nella modalità selettiva. Stampa Comun. San Marino Funzione di stampa ministeriale della Comunicazione nelle diverse modalità, di prova, effettiva e ristampa: La funzione è presente in Gestione modello-stampe-sm Stampa Ministeriale nella modalità selettiva. Wolters Kluwer Italia Comunicazione acquisti da San Marino Pag. 15/21

16 Telematico San Marino La scelta permette di eseguire il telematico della "Comunicazione San Marino in modalità sequenziale: Inseriti i dati, viene aperta una finestra per selezionare dove salvare il telematico generato: Inizio documento Wolters Kluwer Italia Comunicazione acquisti da San Marino Pag. 16/21

17 PROCEDURE SEQUENZIALI La scelta permette di eseguire alcune procedure in modo sequenziale. Entrando nella scelta viene visualizzata la seguente tendina che elenca le funzioni da poter gestire in modo massivo: Generazione livello anagrafico La funzione permette di generare il livello anagrafico degli "Altri Adempimenti" per tutte le aziende presenti nelle tre contabilità per l'esercizio IVA interessato all'adempimento. Viene visualizzato il seguente messaggio esplicativo: Dati anagrafici La funzione permette di gestire e modificare i dati presenti nella funzione DA in sequenza (una ad una) per tutte le aziende prenotate. Entrando nella scelta viene visualizzata la seguente schermata: Dopo aver prenotato le aziende viene aperta la funzione DA per il caricamento/variazione dei dati. Per ogni DA viene visualizzato in alto il codice dell azienda di riferimento. Dati generali La funzione permette di gestire e modificare i dati presenti nella funzione DG in sequenza (una ad una) per tutte le aziende prenotate. Wolters Kluwer Italia Comunicazione acquisti da San Marino Pag. 17/21

18 Entrando nella scelta viene visualizzata la seguente schermata: Dopo aver prenotato le aziende viene aperta la gestione dei DG per il caricamento/variazione dei dati. Per ogni DG viene visualizzato in alto il codice dell azienda di riferimento. Calcolo Modello La funzione permette di eseguire la funzione CM in sequenza per tutte le aziende prenotate. Entrando nella scelta viene visualizzata la seguente schermata: Prospetto di Controllo La funzione permette di eseguire la stampa del Prospetto di Controllo in sequenza per tutte le aziende prenotate. Entrando nella scelta viene visualizzata la seguente schermata: Wolters Kluwer Italia Comunicazione acquisti da San Marino Pag. 18/21

19 Dopo aver prenotato le aziende viene visualizzata la stampa del prospetto di controllo per ciascuna delle aziende prenotate (dopo aver scelto se eseguirla in modalità sintetica o analitica). Inizio documento Wolters Kluwer Italia Comunicazione acquisti da San Marino Pag. 19/21

20 GESTIONE ONORARI Eseguendo la scelta della gestione onorari viene visualizzata la seguente tendina attraverso la quale è possibile impostare i dati della tabella di calcolo o stampare il prospetto onorari. Tabella Calcolo Onorari I dati inseriti saranno considerati dalla procedura per il calcolo della parcella: Prospetto Onorari Da questa funzione si può stampare il prospetto degli onorari nelle modalità sequenziale, analitico, sintetico: Inizio documento Wolters Kluwer Italia Comunicazione acquisti da San Marino Pag. 20/21

21 Manutenzione archivi RIPRISTINO ARCHIVI La scelta permette di eseguire la manutenzione degli archivi, in particolare dei file "ivasm1" e "ivasm2": Inizio documento Wolters Kluwer Italia Comunicazione acquisti da San Marino Pag. 21/21

Comunicazione Black list

Comunicazione Black list UR1010107000 Comunicazione Black list Manuale Operativo Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma

Dettagli

Manuale Operativo. SPESOMETRO: Comunicazione telematica delle operazioni rilevanti ai fini IVA

Manuale Operativo. SPESOMETRO: Comunicazione telematica delle operazioni rilevanti ai fini IVA Manuale Operativo SPESOMETRO: Comunicazione telematica delle operazioni rilevanti ai fini IVA UR1403142010 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può

Dettagli

SPESOMETRO: comunicazione telematica delle operazioni rilevanti ai fini IVA

SPESOMETRO: comunicazione telematica delle operazioni rilevanti ai fini IVA Manuale Operativo SPESOMETRO: comunicazione telematica delle operazioni rilevanti ai fini IVA UR1504152020 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può

Dettagli

Comunicazione dei beni dell'impresa concessi in godimento a soci o familiari Comunicazione dei finanziamenti concessi all impresa dai soci o familiari

Comunicazione dei beni dell'impresa concessi in godimento a soci o familiari Comunicazione dei finanziamenti concessi all impresa dai soci o familiari Manuale Operativo Comunicazione dei beni dell'impresa concessi in godimento a soci o familiari Comunicazione dei finanziamenti concessi all impresa dai soci o familiari UR1311140000 Wolters Kluwer Italia

Dettagli

Comunicazione telematica delle operazioni rilevanti ai fini IVA di importo non inferiore a 3.000 euro

Comunicazione telematica delle operazioni rilevanti ai fini IVA di importo non inferiore a 3.000 euro Manuale Operativo Comunicazione telematica delle operazioni rilevanti ai fini IVA di importo non inferiore a 3.000 euro UR1112120100 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte

Dettagli

Servizio di documentazione tributaria

Servizio di documentazione tributaria Ministero delle Finanze Decreto Ministeriale del 24/12/1993 Titolo del provvedimento: Disciplina agli effetti dell'imposta sul valore aggiunto dei rapporti di scambio tra la Repubblica italiana e la Repubblica

Dettagli

GESTIONE MODELLO POLIVALENTE...

GESTIONE MODELLO POLIVALENTE... Gestione Modello Polivalente Il nuovo Modello Polivalente riguarda le seguenti comunicazioni telematiche all Agenzia delle Entrate: Comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini IVA (art. 21 decreto

Dettagli

SCHEDA OPERATIVA. Introduzione. Altri software - OS1BoxFiscale

SCHEDA OPERATIVA. Introduzione. Altri software - OS1BoxFiscale SCHEDA OPERATIVA Area: Titolo: Altri software - OS1BoxFiscale Spesometro Applicazione: OS1BoxFiscale 2.3.0.0 Revisione: 12 Del: 31 Marzo 2015 Contenuto: Impostazioni e modalità di utilizzo di OS1BoxFiscale

Dettagli

Le operazioni Intracomunitarie

Le operazioni Intracomunitarie UR1001101000 Le operazioni Intracomunitarie Manuale Operativo Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi

Dettagli

Manuale Operativo. Rimborso IVA Auto UR0707076000

Manuale Operativo. Rimborso IVA Auto UR0707076000 Manuale Operativo Rimborso IVA Auto UR0707076000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo,

Dettagli

UR1003102000. Modello IVA TR. Manuale Operativo

UR1003102000. Modello IVA TR. Manuale Operativo UR1003102000 Modello IVA TR Manuale Operativo Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo, elettronico,

Dettagli

Manuale Operativo. Gestione Beni Usati UR1405144000

Manuale Operativo. Gestione Beni Usati UR1405144000 Manuale Operativo Gestione Beni Usati UR1405144000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo,

Dettagli

Le operazioni Intracomunitarie

Le operazioni Intracomunitarie UR1007106000 Le operazioni Intracomunitarie Manuale Operativo Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi

Dettagli

Modello IVA TR Richiesta di Rimborso o di utilizzo in compensazione del Credito IVA Trimestrale

Modello IVA TR Richiesta di Rimborso o di utilizzo in compensazione del Credito IVA Trimestrale Manuale Operativo Modello IVA TR Richiesta di Rimborso o di utilizzo in compensazione del Credito IVA Trimestrale UR1509156020 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di

Dettagli

Elenco Clienti e Fornitori

Elenco Clienti e Fornitori Manuale Operativo Elenco Clienti e Fornitori UR080483000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma

Dettagli

Spesometro_2015_Net2015

Spesometro_2015_Net2015 Ferrara Forlì-Cesena Ravenna Reggio Emilia CNA - Rete Per l Informatica SOFTWARE GESTIONALE E CONSULENZA PER LA PICCOLA, MEDIA E GRANDE AZIENDA Spesometro_2015_Net2015 Spesometro_2015_Net2015.docx Rev.

Dettagli

Manuale Operativo. IVA Editoria UR0904093000

Manuale Operativo. IVA Editoria UR0904093000 Manuale Operativo IVA Editoria UR0904093000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo, elettronico,

Dettagli

Corrispettivi Ventilazione Grafici

Corrispettivi Ventilazione Grafici HELP DESK Nota Salvatempo 0044 MODULO FISCALE Corrispettivi Ventilazione Grafici Quando serve La normativa Registrazione dei corrispettivi in ventilazione a partire dall'esercizio IVA 2015 Decreto Ministeriale

Dettagli

Manuale Operativo UR09040930. IVA Editoria. Manuale Operativo

Manuale Operativo UR09040930. IVA Editoria. Manuale Operativo Manuale Operativo UR09040930 IVA Editoria Manuale Operativo Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma

Dettagli

Fatturazione sequenziale Parcelle e Fatture / Fatturazione a flussi

Fatturazione sequenziale Parcelle e Fatture / Fatturazione a flussi Manuale Operativo Fatturazione sequenziale Parcelle e Fatture / Fatturazione a flussi UR1501151000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere

Dettagli

Certificazione Unica CU 2015

Certificazione Unica CU 2015 Manuale Operativo Certificazione Unica CU 2015 UR15011000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma

Dettagli

Registrazioni IVA particolari

Registrazioni IVA particolari Registrazioni IVA particolari Tra le operazioni IVA, alcune necessitano di particolari modalità di registrazione. Le casistiche IVA prese in considerazione sono le seguenti: Operazioni intracomunitarie

Dettagli

Le operazioni Intracomunitarie

Le operazioni Intracomunitarie Manuale Operativo Le operazioni Intracomunitarie UR1306135000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi

Dettagli

Comunicazione Annuale Dati IVA

Comunicazione Annuale Dati IVA Manuale Operativo Comunicazione Annuale Dati IVA UR1501151000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi

Dettagli

Gestione Clienti / Associati

Gestione Clienti / Associati Manuale Operativo Gestione Clienti / Associati UR1307136000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma

Dettagli

Comunicazione polivalente (Spesometro 2013) 1

Comunicazione polivalente (Spesometro 2013) 1 Comunicazione polivalente (Spesometro 2013) 1 Introduzione Col provvedimento del 2 agosto 2013 l Agenzia delle Entrate ha attuato la norma relativa all obbligo di trasmissione telematica delle operazioni

Dettagli

Elenco Clienti e Fornitori

Elenco Clienti e Fornitori Elenco Clienti e Fornitori Manuale Operativo RELEASE 7.60.20 INDICE PREMESSA...3 SCELTA GESTIONE MODELLO...4 TENDINA DATI...7 Funzione DA Dati anagrafici...7 Funzione CC Controlli Contabili Anagrafici...7

Dettagli

FAQ n.ro MAN-82GBT727949 Data ultima modifica 05/02/2013. Prodotto Contabilità. Modulo Contabilità - Intrastat. Oggetto Modulo Intrastat

FAQ n.ro MAN-82GBT727949 Data ultima modifica 05/02/2013. Prodotto Contabilità. Modulo Contabilità - Intrastat. Oggetto Modulo Intrastat Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-82GBT727949 Data ultima modifica 05/02/2013 Prodotto Contabilità Modulo Contabilità - Intrastat Oggetto Modulo Intrastat * in giallo le modifiche apportate rispetto

Dettagli

Comunicazione Sistema Tessera Sanitaria

Comunicazione Sistema Tessera Sanitaria HELP DESK Nota Salvatempo 0058 MODULO FISCALE Comunicazione Sistema Tessera Sanitaria Quando serve Gestione dell'adempimento Sistema Tessera Sanitaria La normativa Decreto del MEF del 31/7/2015 pubblicato

Dettagli

LA COMUNICAZIONE CLIENTI-FORNITORI (SPESOMETRO) Modello polivalente

LA COMUNICAZIONE CLIENTI-FORNITORI (SPESOMETRO) Modello polivalente OGGETTO: Circolare 11.2015 Seregno, 23 marzo 2015 LA COMUNICAZIONE CLIENTI-FORNITORI (SPESOMETRO) Modello polivalente L art. 21 D.L. 78/2010 ha previsto l obbligo di comunicazione delle operazioni rilevanti

Dettagli

Invio Telematico Modello 770

Invio Telematico Modello 770 HELP DESK Nota Salvatempo 0009 MODULO Invio Telematico Modello 770 Quando serve Per la creazione ed il controllo della Dichiarazione Telematica 770. Termini presentazione Entro il 31 Luglio 2015. Il modello

Dettagli

COMUNICAZIONE POLIVALENTE (EX ART.21)

COMUNICAZIONE POLIVALENTE (EX ART.21) COMUNICAZIONE POLIVALENTE (EX ART.21) CENNI NORMATIVI Con il provvedimento del direttore dell'agenzia delle Entrate prot. 2013/94908 del 02/08/2013 è stato approvato un nuovo modello fiscale denominato

Dettagli

Modello richiesta rimborsi IVA infrannuali (art. 38 bis comma 2)

Modello richiesta rimborsi IVA infrannuali (art. 38 bis comma 2) IVA infrannuali (art. 38 bis comma 2) MODELLO IVA TR RICHIESTA DI RIMBORSO O UTILIZZO IN COMPENSAZIONE DEL CREDITO IVA TRIMESTRALE (Conforme al provvedimento Agenzia delle Entrate del 20 Marzo 2012 - Prot.

Dettagli

Modello Iva 2014: esempi di compilazione

Modello Iva 2014: esempi di compilazione Numero 35/2014 Pagina 1 di 7 Modello Iva 2014: esempi di compilazione Numero : 35/2014 Gruppo : IVA Oggetto : DICHIARAZIONE IVA Norme e prassi : Istruzioni e modello Iva 2014; NOSTRA CDG N. 14/2014. Sintesi

Dettagli

MANUALE NUOVO SPESOMETRO COMUNICAZIONE POLIVALENTE

MANUALE NUOVO SPESOMETRO COMUNICAZIONE POLIVALENTE QuickMastro - Software per le Medie e Piccole Imprese Il Gestionale per la contabilità e la fatturazione dei Professionisti, Enti e delle Medie e Piccole Imprese. www.contabilita-pmi.it www.quickmastro.it

Dettagli

Gestione Cassa Associazione

Gestione Cassa Associazione Manuale Operativo Gestione Cassa Associazione UR1304134000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma

Dettagli

LA COMUNICAZIONE CLIENTI-FORNITORI (SPESOMETRO) Modello polivalente

LA COMUNICAZIONE CLIENTI-FORNITORI (SPESOMETRO) Modello polivalente OGGETTO: Circolare 9.2016 Seregno, 29 marzo 2016 LA COMUNICAZIONE CLIENTI-FORNITORI (SPESOMETRO) Modello polivalente È in scadenza, nel prossimo mese di aprile, la comunicazione delle operazioni rilevanti

Dettagli

In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento DISPONE

In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento DISPONE Prot. n. 2010/184182 In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento DISPONE 1. Soggetti obbligati alla comunicazione 1.1 Sono obbligati alla comunicazione

Dettagli

Manuale Operativo. Analisi di Bilancio UR0309037000

Manuale Operativo. Analisi di Bilancio UR0309037000 Manuale Operativo Analisi di Bilancio UR0309037000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo,

Dettagli

NOTE E FASI OPERATIVE PER LA GESTIONE DELLA COMUNICAZIONE POLIVALENTE Per abilitare la gestione occorre la relativa licenza 1135

NOTE E FASI OPERATIVE PER LA GESTIONE DELLA COMUNICAZIONE POLIVALENTE Per abilitare la gestione occorre la relativa licenza 1135 33EMENTAZION NOTE E FASI OPERATIVE PER LA GESTIONE DELLA COMUNICAZIONE POLIVALENTE Per abilitare la gestione occorre la relativa licenza 1135 ASPETTI NORMATIVI Con provvedimento n. 94908 del 2 agosto 2013

Dettagli

Elenco Clienti e Fornitori

Elenco Clienti e Fornitori Elenco Clienti e Fornitori Manuale Operativo REL 8.30 / 3.30 Fix 7.60.20 2.60.20 Prima versione Rel. 7.70 2.70 Funzione GD : inserite nell help ( F 2 ) sul campo Codice Anagrafica anche le colonne Codice

Dettagli

Invio Telematico Modello 770

Invio Telematico Modello 770 HELP DESK Nota Salvatempo 0009 MODULO Invio Telematico Modello 770 Quando serve Per la creazione ed il controllo della Dichiarazione Telematica 770. Termini presentazione Entro il 31 Luglio 2014. Il modello

Dettagli

GUIDA ILLUSTRATA ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER LO SPESOMETRO 2013. di Matilde Fiammelli

GUIDA ILLUSTRATA ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER LO SPESOMETRO 2013. di Matilde Fiammelli GUIDA ILLUSTRATA ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER LO SPESOMETRO 2013 di Matilde Fiammelli Sicuramente tutti gli operatori del settore tributario e fiscale, i quali devono adempiere per conto dei propri clienti

Dettagli

DOCUMENTAZIONE PER LA COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI I.V.A. (SPESOMETRO 2014)

DOCUMENTAZIONE PER LA COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI I.V.A. (SPESOMETRO 2014) PAGINA 1/13 DOCUMENTAZIONE PER LA COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI I.V.A. (SPESOMETRO 2014) SINTESI DELLA NORMA PREMESSA Con il provvedimento N. 2013/94908 del 2 agosto, l Agenzia delle Entrate

Dettagli

Contributo di approfondimento

Contributo di approfondimento Commissione studio Area Tributaria Contributo di approfondimento SPESOMETRO 2013 Dott. Marco Pezzola Dott. Roberto Maggi Pagina 1 Premessa Con il provvedimento n. 2013/94908 del 2 agosto 2013 sono state

Dettagli

ARCA EVOLUTION Hotfix 4397.4

ARCA EVOLUTION Hotfix 4397.4 NOTE DI RILASCIO ARCA EVOLUTION Hotfix 4397.4 Sommario 1 Contenuto della hotfix... 2 2 Installazione... 2 3 Problemi risolti... 3 4 Contabilità... 5 4.1 Spesometro... 5 4.1.1 Data competenza... 5 4.1.2

Dettagli

Dott. Rag. MORATELLI Pietro

Dott. Rag. MORATELLI Pietro Spett.li clienti Loro sedi Bolzano, 17/10/2013 OGGETTO: Invio Spesometro 2012 A pag. 6 Comunicazioni Importanti per i Clienti della Società INFOSERVICE DATI SRL L art. 21 del D.L. n. 78/2010 (poi modificato

Dettagli

OPENMANAGER Elenchi Clienti e Fornitori

OPENMANAGER Elenchi Clienti e Fornitori OPENMANAGER Elenchi Clienti e Fornitori Aggiornamento DYNET OM180907 Alla cortese attenzione del Responsabile Software Torino, 18 settembre 2007 Attenzione! REQUISITO ESSENZIALE PER SCARICARE L AGGIORNAMENTO

Dettagli

Mandati di pagamento Reversali di incasso

Mandati di pagamento Reversali di incasso Manuale Operativo Mandati di pagamento Reversali di incasso UR0901091000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in

Dettagli

S E A V TERMINI DI PRESENTAZIONE

S E A V TERMINI DI PRESENTAZIONE Bergamo, marzo 2015 CIRCOLARE N. 15/Consulenza aziendale OGGETTO: Elenco clienti-fornitori La comunicazione dell elenco clienti-fornitori (c.d. spesometro ) per l anno 2014 dovrà essere presentata entro

Dettagli

ELENCO CLIENTI E FORNITORI (SPESOMETRO)

ELENCO CLIENTI E FORNITORI (SPESOMETRO) ELENCO CLIENTI E FORNITORI (SPESOMETRO) RADIX ERP by ACS Data Systems Comunicazione telematica art 21 del DL. 72/2010 (spesometro) Operazioni IVA 2012 Release: 31.10.2013 ACS Data Systems AG/spa 1 / 23

Dettagli

Conservazione Sostitutiva Libro Unico del Lavoro

Conservazione Sostitutiva Libro Unico del Lavoro Manuale Operativo Conservazione Sostitutiva Libro Unico del Lavoro (Adempimenti B.Point verso ARKManager) UR1404143000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi

Dettagli

S E A V TERMINI DI PRESENTAZIONE SOGGETTI OBBLIGATI ED ESCLUSI

S E A V TERMINI DI PRESENTAZIONE SOGGETTI OBBLIGATI ED ESCLUSI Bergamo, marzo 2014 CIRCOLARE N. 9/Consulenza aziendale OGGETTO: Elenco clienti-fornitori La comunicazione dell elenco clienti-fornitori (c.d. spesometro ) costituisce un adempimento da considerarsi a

Dettagli

Guida Operativa con gestionale esatto. e/fiscali Spesometro- Rel. 04.04.00. Gestionale e/satto

Guida Operativa con gestionale esatto. e/fiscali Spesometro- Rel. 04.04.00. Gestionale e/satto e/fiscali Spesometro- Rel. 04.04.00 Guida Operativa con gestionale esatto 06118930012 Tribunale di Torino 2044/91 C.C.I.A.A. 761816 - www.eurosoftware.it Pagina 1 FLUSSO OPERATIVO RAPIDO Sistemare l Anagrafica

Dettagli

In questo documento è possibile trovare tutte le operazioni da eseguire per la Gestione della Comunicazione Intra CEE

In questo documento è possibile trovare tutte le operazioni da eseguire per la Gestione della Comunicazione Intra CEE GESTIONE INTRA CEE In questo documento è possibile trovare tutte le operazioni da eseguire per la Gestione della Comunicazione Intra CEE OPERAZIONI PRELIMINARI Per attivare la gestione dell Intrastat,

Dettagli

RIMBORSO IVA INFRANNUALE

RIMBORSO IVA INFRANNUALE RIMBORSO IVA INFRANNUALE Manuale Operativo Rel. 4.70.10 Indice GUIDA DI RIFERIMENTO... 3 INTRODUZIONE... 3 GESTIONE MODELLO... 4 Scelta di menu... 4 Gestione modello... 4 Menu Modello... 4 Menu Dati...

Dettagli

LEGGIMI UTENTE. versione 2014A

LEGGIMI UTENTE. versione 2014A LEGGIMI UTENTE versione 2014A PRINCIPALI NOVITÀ INTRODOTTE...2 NOTE IMPORTANTI SULL AGGIORNAMENTO...2 DICHIARAZIONE ANNUALE IVA - MODELLO IVA11/IVA BASE...3 COMUNICAZIONE ANNUALE IVA IVA 2014...3 MODELLO

Dettagli

In talune particolari circostanze il rigo PL66 (Bonus IRPEF spettante) non era calcolato secondo le specifiche fornite dall'agenzia delle Entrate.

In talune particolari circostanze il rigo PL66 (Bonus IRPEF spettante) non era calcolato secondo le specifiche fornite dall'agenzia delle Entrate. Installazione Aggiornamento Prima di eseguire l aggiornamento: NOTE Ver. DI 16.20.20 RILASCIO Eseguire il salvataggio degli archivi Verificare che la versione installata sia 16.20.00 e successive Visionare

Dettagli

Chiusure CONTABILI. Per generare le Chiusure/Aperture contabili nei diversi moduli

Chiusure CONTABILI. Per generare le Chiusure/Aperture contabili nei diversi moduli HELP DESK Nota Salvatempo 0026 MODULO FISCALE Chiusure CONTABILI Quando serve Per generare le Chiusure/Aperture contabili nei diversi moduli In questo documento: 1. Premessa 2. Operazioni Preliminari 3.

Dettagli

Dichiarazione "Correttiva"

Dichiarazione Correttiva HELP DESK Nota Salvatempo 0054 MODULO Dichiarazione "Correttiva" Quando serve Per gestire la Dichiarazione Correttiva per l anno di imposta 2014, dall Ambiente in linea, per i Modelli UNICO (PF) (SP) (SC).

Dettagli

Note di Rilascio Utente Versione 11.50.10 - Tutti gli Applicativi

Note di Rilascio Utente Versione 11.50.10 - Tutti gli Applicativi Note di Rilascio Utente Versione 11.50.10 - Tutti gli Applicativi INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO Eseguire il salvataggio degli archivi prima di procedere con l aggiornamento. La Fix 11.50.10 può essere utilizzata

Dettagli

Note di Rilascio Utente Versione 15.10.30 - Tutti gli applicativi

Note di Rilascio Utente Versione 15.10.30 - Tutti gli applicativi Note di Rilascio Utente Versione 15.10.30 - Tutti gli applicativi INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO Eseguire il salvataggio degli archivi prima di procedere con l aggiornamento. La Fix 15.10.30 può essere utilizzata

Dettagli

Operazioni Intracomunitarie

Operazioni Intracomunitarie Informatica Aretusa Operazioni Intracomunitarie Dal singolo movimento all invio telematico by Informatica Aretusa 08/07/2010 Operazioni Intracomunitarie Le voci di questo menù permettono la gestione degli

Dettagli

Per la consegna al fornitore è consentita la stampa della sola dichiarazione d'intento escludendo il quadro A "Plafond".

Per la consegna al fornitore è consentita la stampa della sola dichiarazione d'intento escludendo il quadro A Plafond. Introduzione Introduzione L'Agenzia delle Entrate con provvedimento del 12 dicembre 2014 ha approvato il modello di dichiarazione d'intento che gli esportatori abituali dovranno trasmettere all'amministrazione

Dettagli

Comunicazione Anti Elusione Beni in uso ai soci

Comunicazione Anti Elusione Beni in uso ai soci Nota Salvatempo Comunicazione Anti Elusione Beni in uso ai soci 25 Novembre 2013 Comunicazione Anti Elusione Beni in uso ai soci Normativa Fonti normative Provvedimento Agenzia Entrate 16 novembre 2011

Dettagli

Comunicazione Sistema Tessera Sanitaria

Comunicazione Sistema Tessera Sanitaria Nota Salvatempo Contabilità 13.11 13 GENNAIO 2016 * in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 17/12/2015 Comunicazione Sistema Tessera Sanitaria Riferimenti normativi Premessa

Dettagli

PAOLO RIPAMONTI ELENA INVERNIZZI

PAOLO RIPAMONTI ELENA INVERNIZZI PAOLO RIPAMONTI ELENA INVERNIZZI Commercialisti Associati Revisori Legali Largo Caleotto, 1-23900 LECCO (LC) Tel. 0 3 4 1 / 3 6 4 0 2 2 - Fax 0 3 4 1 / 2 8 7 0 4 2 Gent. Sig.ra / Egr. Sig. Spett. le Ditta

Dettagli

COMUNICAZIONE POLIVALENTE SPESOMETRO Istruzioni all'uso del programma

COMUNICAZIONE POLIVALENTE SPESOMETRO Istruzioni all'uso del programma COMUNICAZIONE POLIVALENTE SPESOMETRO Istruzioni all'uso del programma 1 PREMESSA Il programma denominato Spesometro 2012 (menu' Contabilità 6.2.1) consente la predisposizione degli archivi per la generazione

Dettagli

GIORNALIERA Interfaccia UTENTE

GIORNALIERA Interfaccia UTENTE UR1007107000 GIORNALIERA Interfaccia UTENTE Manuale Operativo Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi

Dettagli

Avvertenze. Descrizione del modulo software. Note operative

Avvertenze. Descrizione del modulo software. Note operative 1 Release Versione Applicativo Oggetto: Versione: 12/11/2013 Data di rilascio: 12/11/2013 Sigla: Contabilità Comunicazione Polivalente/Spesometro 2013 Avvertenze Chiudere l applicativo su tutti i pc prima

Dettagli

Manuale antievasione (spesometro) adhoc con immagini

Manuale antievasione (spesometro) adhoc con immagini Il termine di presentazione dell adempimento, per le operazioni rilevanti ai fini IVA effettuate nell'anno 2014, sarà: il 10/04/2015 per i contribuenti mensili ed il 20/04/2015 per i contribuenti trimestrali.

Dettagli

Manuale Operativo UR0911100000. Rimborso IRAP 2009. Manuale Operativo

Manuale Operativo UR0911100000. Rimborso IRAP 2009. Manuale Operativo Manuale Operativo UR0911100000 Rimborso IRAP 2009 Manuale Operativo Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi

Dettagli

Adempimenti Fiscali e Normativi 2015

Adempimenti Fiscali e Normativi 2015 Adempimenti Fiscali e Normativi 2015 Il Decreto Legislativo n 175 del 21 Novembre 2014, detto anche Decreto Semplificazioni, pubblicato in Gazzetta Ufficiale e in vigore dal 13 Dicembre 2014, prevede una

Dettagli

AGE.AGEDC001.REGISTRO UFFICIALE.0136693.19-11-2013-U

AGE.AGEDC001.REGISTRO UFFICIALE.0136693.19-11-2013-U COMUNICAZIONE POLIVALENTE (Comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini IVA (art. 21 decreto legge n. 78/2010) - Comunicazione delle operazioni legate al turismo effettuate in contanti in deroga all

Dettagli

221 00 COM O - VI A R OVELLI, 40 - TEL. 03 1.27. 20.13 - F AX 03 1.27. 33.84 INFORMATIVA N. 17/2015

221 00 COM O - VI A R OVELLI, 40 - TEL. 03 1.27. 20.13 - F AX 03 1.27. 33.84 INFORMATIVA N. 17/2015 Como, 3.4.2015 INFORMATIVA N. 17/2015 Spesometro e altre comunicazioni all Anagrafe tributaria Modello di comunicazione polivalente relativo al 2014 INDICE 1 SPESOMETRO... pag. 2 1.1 AMBITO SOGGETTIVO...

Dettagli

Circolare n. 34. del 21 ottobre 2013

Circolare n. 34. del 21 ottobre 2013 Circolare n. 34 del 21 ottobre 2013 Spesometro, operazioni con paradisi fiscali, contratti di leasing, locazione e noleggio e altre comunicazioni all Anagrafe tributaria - Nuove modalità e termini di effettuazione

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, Dispone:

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, Dispone: Prot. 203/94908 Definizione delle modalità tecniche e dei termini relativi alla comunicazione all'anagrafe tributaria delle operazioni rilevanti ai fini dell imposta sul valore aggiunto di cui all'articolo

Dettagli

Dalla Direzione Produzione OSRA ai Clienti OSRA

Dalla Direzione Produzione OSRA ai Clienti OSRA 21/07/2009 Dalla Direzione Produzione OSRA ai Clienti OSRA Spettabile Cliente, il rilascio della release 9.60 coincide con due tappe importanti: Il rilascio del nuovo logo OSRA che evidenzia l appartenenza

Dettagli

Leggimi v. 9.1 Redditi

Leggimi v. 9.1 Redditi . AGGIORNAMENTO VERSIONE Dopo avere installato la versione eseguire le seguenti funzioni: 1. Dal menu Servizi Aggiornamento archivi lanciare: - AGGIORNAMENTO ARCHIVI RED.UNI - AGGIORNAMENTO ARCHIVI RED.U50

Dettagli

Di seguito vengono elencati i passi logici che verranno affrontati dalla procedura Comunicazione Unica:

Di seguito vengono elencati i passi logici che verranno affrontati dalla procedura Comunicazione Unica: Fino ad oggi le imprese ed i loro intermediari evadevano gli obblighi riguardanti il Registro delle Imprese, l Agenzia delle Entrate, l INAIL e l INPS con procedure diverse per ogni Ente e, soprattutto,

Dettagli

Informativa - ONB INDICE. ORDINE NAZIONALE dei BIOLOGI Via Icilio n 7 00153 ROMA - Tel. 06.57060221 Email: consulenzafiscale@onb.

Informativa - ONB INDICE. ORDINE NAZIONALE dei BIOLOGI Via Icilio n 7 00153 ROMA - Tel. 06.57060221 Email: consulenzafiscale@onb. Informativa - ONB Spesometro, operazioni con paradisi fiscali, contratti di leasing, locazione e noleggio e altre comunicazioni all Anagrafe tributaria - Nuove modalità e termini di effettuazione - Modello

Dettagli

News di approfondimento. OGGETTO: Lo spesometro: dati 2012 da inviare entro il 12/21 novembre 2013

News di approfondimento. OGGETTO: Lo spesometro: dati 2012 da inviare entro il 12/21 novembre 2013 News di approfondimento N. 25 16 Ottobre 13 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Lo spesometro: dati 2012 da inviare entro il 12/21 novembre 2013 Gentile Cliente, con la stesura del presente documento

Dettagli

Circolare Mensile n. 10 OTTOBRE 2013

Circolare Mensile n. 10 OTTOBRE 2013 Circolare Mensile n. 10 OTTOBRE 2013 Spesometro, operazioni con paradisi fiscali, contratti di leasing, locazione e noleggio e altre comunicazioni all Anagrafe tributaria - Nuove modalità e termini di

Dettagli

SPESOMETRO ANNO 2013

SPESOMETRO ANNO 2013 Tipologia: FISCO Protocollo: 2005414 Data: 28.03.2014 Oggetto: spesometro anno 2013 SPESOMETRO ANNO 2013 Gentile Associato, come noto, l art. 21 del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78 ha previsto l obbligo

Dettagli

Gestione Studio / CED

Gestione Studio / CED Manuale Operativo Gestione Studio / CED UR1305134000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo,

Dettagli

MODELLO DI COMUNICAZIONE POLIVALENTE

MODELLO DI COMUNICAZIONE POLIVALENTE COMUNICAZIONE DELLE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA (ART. DECRETO LEGGE N. 8/00) COMUNICAZIONE DELLE OPERAZIONI LEGATE AL TURISMO EFFETTUATE IN CONTANTI IN DEROGA ALL ART. COMMA DEL DECRETO LEGISLATIVO

Dettagli

STUDIO CIGANOTTO CINELLI MANGIONE DOTTORI COMMERCIALISTI. Spesometro per l anno 2014

STUDIO CIGANOTTO CINELLI MANGIONE DOTTORI COMMERCIALISTI. Spesometro per l anno 2014 A tutti i clienti, loro indirizzi mail Circolare n. 3/2015 del 24 marzo 2015. Spesometro per l anno 2014 Sono obbligati alla comunicazione di cui all'art. 21 del DL 78/2010 (c.d. "spesometro") tutti i

Dettagli

COMUNICAZIONE DELLE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA (SPESOMETRO) APPROFONDIMENTO E RINVIO DELLE COMUNICAZIONI

COMUNICAZIONE DELLE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA (SPESOMETRO) APPROFONDIMENTO E RINVIO DELLE COMUNICAZIONI Ufficio Studi CODAU "Documento redatto con il CONTRIBUTO DEI COMPONENTI dell'ufficio Studi e VALIDATO dal Comitato Scientifico del Codau. COMUNICAZIONE DELLE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA (SPESOMETRO)

Dettagli

Fatturazione Elettronica Release 2014.C.01 (Giugno 2014)

Fatturazione Elettronica Release 2014.C.01 (Giugno 2014) Fatturazione Elettronica Release 2014.C.01 (Giugno 2014) Appunti sugli obblighi derivanti dall'uso della fattura elettronica da leggere con attenzione e da confrontare con le indicazioni date dal proprio

Dettagli

BONELLI BERNARDI AGOSTINO E ASSOCIATI COMMERCIALISTI

BONELLI BERNARDI AGOSTINO E ASSOCIATI COMMERCIALISTI FULVIO BONELLI LUCIA BERNARDI ROSETTA AGOSTINO ROSSANA CIRIGLIANO ANNA QUAI Torino, lì 24 ottobre 2013 Ai signori Clienti Loro indirizzi email Questa circolare ha la finalità di informare i clienti che

Dettagli

STUDIO CATELLANI COMMERCIALISTI -REVISORI CONTABILI

STUDIO CATELLANI COMMERCIALISTI -REVISORI CONTABILI Circolare 13/2013 Spett.li clienti in indirizzo Reggio Emilia, li 08/010/2013 Oggetto: Elenchi clienti e fornitori riferiti al 2012 - Spesometro L. 30.7.2010, n. 122, ha, come noto, introdotto l'obbligo

Dettagli

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.2 Avvertenza

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.2 Avvertenza Avvertenza Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.2 In questo documento sono contenute informazioni tecniche riservate ai distributori ZUCCHETTI. Tali informazioni sono ad uso esclusivo del destinatario della

Dettagli

Comunicazione Dichiarazioni di Intento Emesse

Comunicazione Dichiarazioni di Intento Emesse Piattaforma Applicativa Gestionale Documentazione Fast Patch Nr. 0007 Rel.9.1 Comunicazione Dichiarazioni di Intento Emesse COPYRIGHT 1992-2014 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Questa

Dettagli

Gestione Credito IVA Annuale

Gestione Credito IVA Annuale HELP DESK Nota Salvatempo 0004 MODULO Gestione Credito IVA Annuale Quando serve La normativa Novità 2012 La funzione consente di gestire in modo automatico i vincoli sull utilizzo del credito introdotti

Dettagli

1 - Spesometro guida indicativa

1 - Spesometro guida indicativa 1 - Spesometro guida indicativa Il cosiddetto spesometro non è altro che un elenco contenente i dati dei clienti e fornitori con cui si sono intrattenuti dei rapporti commerciali rilevanti ai fini iva.

Dettagli

Il 19 novembre sono state pubblicate sul sito dell Agenzia le FAQ 2013

Il 19 novembre sono state pubblicate sul sito dell Agenzia le FAQ 2013 Fiscal Flash La notizia in breve N. 293 20.11.2013 L Agenzia fornisce i primi chiarimenti sulla comunicazione polivalente Il 19 novembre sono state pubblicate sul sito dell Agenzia le FAQ 2013 Categoria:

Dettagli

Nuovo calcolo Cedolino e Elaborazioni Mensili Integrate

Nuovo calcolo Cedolino e Elaborazioni Mensili Integrate Manuale Operativo Nuovo calcolo Cedolino e Elaborazioni Mensili Integrate UR1303133000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta

Dettagli