Leonardo. Quaderni di formazione. APERTURA AUTOLIQUIDAZIONE INAIL 2008/ Utenti AC002

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Leonardo. Quaderni di formazione. APERTURA AUTOLIQUIDAZIONE INAIL 2008/2009 - Utenti AC002"

Transcript

1 Leonardo Quaderni di formazione APERTURA AUTOLIQUIDAZIONE INAIL 2008/ Utenti AC002 Leonardo srl 14/01/2009

2 Indice Leonardo s.r.l. formazione Iter Procedurale Funzioni propedeutiche al recupero per Autoliquidazione Inail...3 Stampa Prospetto dichiarazione salari INAIL...3 Richiesta delle basi di calcolo dell'autoliquidazione direttamente all'inail...4 Funzione di recupero per Autoliquidazione Inail Premessa...5 Trasporto dati da Autoliquidazione anno precedente...6 Recupero dati dalle Basi di Calcolo INAIL Funzioni Propedeutiche al Recupero dati da Paghe...14 Aggiornamento sconto INAIL su cedolini anno precedente...14 Ricostruzione delle Retribuzioni INAIL da cedolini...16 Ricostruzione Retribuzioni Convenzionali Soci/Collaboratori non artigiani...17 Recupero dati da Paghe...19 Attivita' di recupero in dettaglio...19 Importazione dati cliente...21 Importazione dati PAT/VOCI/PERIODO...21 Importazione retribuzioni...21 Videata Videata Videata Videata Stampe generate dal recupero...28 Funzioni Post-Autoliquidazione...29 Aggiornamento TASSO INAIL da Autoliquidazione Apeetura INAIL 208/2009 Utenti AC002

3 Iter Procedurale 2009 l presente manuale illustra le attività preparatorie da effettuarsi in funzione della gestione dell'autoliquidazione Inail 2007/2008, nonchè dettaglia le attività di riporto dati dal servizio AC002 Paghe e AC015 Autoliquidazione Inail. La procedura calcola automaticamente il premio di regolazione dovuto all'inail a saldo per l'anno solare scaduto, e il premio anticipato dovuto per l'anno in corso. Funzioni propedeutiche al recupero per Autoliquidazione Inail Stampa Prospetto dichiarazione salari INAIL Per agevolare gli utenti ad effettuare una attivita' di verifica delle retribuzioni memorizzate nell'ambiente paghe che verranno recuperate con la funzione "Trasporto dati da paghe in Autoliquidazione INAIL " nella denuncia di Autoliquidazione Inail, può essere utilizzata la "Stampa prospetto dichiarazione salari INAIL". Tale stampa, denominata INA20J, illustra: - le retribuzioni memorizzate con le elaborazioni paghe, mese per mese, nell'archivio "Gestione Retribuzioni ai fini INAIL" cui si accede dalla videata della ditta tramite il tasto funzionale "F14 =Gestione Posizione INAIL" ; - le retribuzioni memorizzate con le elaborazioni paghe, mese per mese, nell'archivio "Retribuzioni e Quote di riduzione per CFL con esenzione < 100%" cui si accede tramite il tasto funzionale "F15=Esenzioni <100%" dalla videata "Gestione Retribuzioni ai fini INAIL". Accesso Paghe: Scelte Riscervate al Responsabile Paghe:Elaborazioni mensili/annuali Paghe:Elaborazioni annuali anno precedente Paghe: Elaborazioni annuali INAIL anno precedente Stampa Prospetto dichiarazione salari INAIL Note Operative 3 Apeetura INAIL 208/2009 Utenti AC002

4 INA20 Stampa Prospetto Salari TEST Leonardo s.r.l. formazione Immettere le scelte e premere invio. Anno di Riferimento : 2008 Specificare se si desidera la stampa solo per le posizioni: - -=Tutte 1 =Solo posizioni pronte 2 =Solo posizioni sospese 3 =Solo posizioni autoliquidate o stampate F3=Uscita (c)nuova Informatica 1990,2005 Anno di Riferimento per l'autoliquidazione 2009 inserire l'anno 2008 Specificare se si desidera la stampa solo per le posizioni: - -=Tutte 1 =Solo posizioni pronte 2 =Solo posizioni sospese 3 =Solo posizioni autoliquidate o stampate Le posizioni pronte, sospese, autoliquidate o stampate, si riferiscono allo stato delle posizioni nella "Gestione Autoliquidazione" relativa all'anno di riferimento. Richiesta delle basi di calcolo dell'autoliquidazione direttamente all'inail Esiste la possibilità di creare un archivio DITINAIL nella libreria FNIAC015XX contenente tutte le ditte autoliquidate nell'anno precedente da trasmettere all'inail al fine di ottenere dallo stesso ente le Basi di Calcolo. Accesso Autoliquidazione INAIL Inail: Menu' di Servizio Lancio Programmi Vari Per creare il file DITINAIL nella libreria FNIAC015xx (dove 'xx' è la tipologia archivi) che contiene tutte le ditte autoliquidate nell'anno richiesto, eseguire il programma: ELEINAIL 4 Apeetura INAIL 208/2009 Utenti AC002

5 verrà presentata una videata dove immettere l'anno di Autoliquidazione Scelta dei record Leonardo s.r.l. formazione Immett.i confronti,premere Invio. Specificare OR per avviare ogni nuovo gruppo. Test: EQ, NE, LE, GE, LT, GT, RANGE, LIST, LIKE, IS, ISNOT... AND/OR Campo Test Valore (campo, Numero, 'caratteri', o...) IN5A EQ 2007 AND INCA EQ 'X' Fine Campo Testo Lung Dec IN6A Codice Ditta Inail 9 0 IN5A Anno Inail 4 0 IN4SA Seq raggruppamento PAT 2 0 E7BDCD CAU:Id Archivio 2 E7BHNB CAU:Progressivo Anagrafico 5 0 Segue... F3=Fine F9=Inserimento F11=Visualizz. solo nomi F12=Annullamento F18=File F19=Gruppo succ. F20=Riorganizzazione F24=Altri tasti (C) COPYRIGHT IBM CORP IN5A = Anno Inail - per l'autiliquidazione 2008 indicare 2007 Funzione di recupero per Autoliquidazione Inail 2009 Premessa Per agevolare gli adempimenti connessi all'autoliquidazione 2009 il prodotto integrato ASSOCONSUL fornisce funzionalità di integrazione dei dati retributivi memorizzati durante le elaborazioni mese per mese dal modulo applicativo AC002 - Gestione paghe e contributi paghe e dei dati che l'inail stesso fornisce con le basi di calcolo. Le funzioni di recupero fornite da Nuova Informatica che consentono di memorizzare i dati al fine di procedere con l'autoliquidazione delle ditte sono le seguenti: - Trasporto dati da Autoliquidazione anno precedente - Recupero dati dalle Basi di Calcolo INAIL Recupero dati da Paghe Nel presente manuale verranno illustrate in dettaglio le caratteristiche di queste procedure di recupero le quali non sono soggette ad una rigida gerarchia di esecuzione ma sono eseguibili secondo l'ordine desiderato: è l'utente che deve ponderare di volta in volta i dati che vuole recuperare anche considerando la specificità delle procedure stesse. 5 Apeetura INAIL 208/2009 Utenti AC002

6 In particolare la procedura di trasporto dati da Autoliquidazione anno precedente risulta utile agli Utenti che hanno solamente il modulo AC015 - INAIL o a coloro che non intendono effettuare il recupero dalle basi di calcolo: la procedura di trasporto da anno precedente consente di recuperare i dati del nucleo artigiano, dei contributi associativi e del premio infortuni così come sono dettagliatamente descritti nel paragrafo "Trasporto dati da Autoliquidazione anno precedente" al quale si rimanda. Diversamente, l'utente che ha richiesto le basi di calcolo può eseguire le funzioni di recupero sopradescritte nell'ordine che ritiene più opportuno in funzione dei dati che si vogliono recuperare e delle caratteristiche delle procedure di recupero. Posto che la funzione di Recupero dalle Paghe (dettagliatamente illustrata nell'omonimo paragrafo) consente il riporto dei seguenti dati: dati Ditta, Pat, Voci di Lavorazione con relativo tasso, Retribuzioni, mentre il Recupero dati dalle basi di Calcolo (descritto in dettaglio nel proseguio) permette il trasporto dei dati relativi al Nucleo Artigiano, ai Cont. Ass. e il recupero dei tassi di regolazione e rata si deduce che entrambe le procedure consentono il riporto dei tassi del Premio Infortuni/Malattia: di conseguenza è l'utente che deve scegliere se recuperare tali tassi dalle paghe o dalle Basi di calcolo. Nuova Informatica consiglia di eseguire il recupero dei tassi dalle Basi di calcolo (anche se gia' eseguito con un precedente recupero dalle Paghe) scegliendo l'opzione 2 (= Anche dati Autoliquidazione) ed imponendo che il tasso di rata sia sempre recuperato (Se scelta=2 alla domanda "Il tasso di rata va sempre recuperato?" indicare 'S'= Si). Il recupero dalle basi di calcolo INAIL (Menu di servizio INAIL), puo' essere eseguito sia prima che dopo la memorizzazione dei dati dalle paghe in funzione delle esigenze dell'utente. Una volta eseguito il recupero dei tassi dalle Basi di Calcolo, se deve ancora essere eseguita la memorizzazione dalle paghe questa deve essere lanciata NON recuperando piu' i tassi dalle paghe; nel caso contrario nel tasso di rata verrà riportato quello del Al fine di non riportare i tassi è sufficiente che la procedura di trasporto dati dalle paghe venga lanciata nel modo seguente: alla domanda "A richiesta è possibile riportare i tassi e il segnale di Silicosi/Asbestosi" non immettere nessun carattere (nè S nè F). Trasporto dati da Autoliquidazione anno precedente Tale funzione consente all'utente di recuperare i seguenti dati dall'autoliquidazione anno precedente: - Premio Infortuni e malattia: vengono recuperati le Voci di tariffa, i tassi, la percentuale di agevolazione, rata dell'anno precedente come gia' anticipato - Nucleo Artigiano: viene recuperato il codice fiscale del soggetto che compone N.A. e il periodo; - Contributi associativi: vengono recuperati i codici. Questa procedura può risultare particolarmente utile agli Utenti che hanno solamente il modulo AC015 INAIL o a coloro che non eseguono il recupero dalle Basi di Calcolo. 6 Apeetura INAIL 208/2009 Utenti AC002

7 La funzione di trasporto dati dall'anno precedente recupera solamente i dati sopradescritti solamente se la ditta non è già presente nell'autoliquidazione anno corrente. Inoltre, il trasporto avviene solamente per i dati che sono presenti nell'autoliquidazione anno precedente con validità al a.p.: di conseguenza, a titolo di esempio, le Voci che hanno una validità inferiore (es. 01/01-30/06) non vengono riportate nell'autoliquidazione dell'anno successivo. E' stata implementata la procedura di recupero dati dall'anno precedente: ora la rata anticipata nell'anno precedente viene recuperata nell'anno corrente se nell'anno corrente è Zero, anche nel caso di autoliquidazione impresa esistente nell'anno corrente. La procedura di recupero non forza i dati solamente nel caso in cui l'utente abbia provveduto ad inserire un importo nel campo 'Già anticipato' dell'autoliquidazione nell'anno corrente. La procedura recupera l'importo già anticipato indipendentemente dai segnali che verranno inseriti nella videata di lancio. Accesso Autoliquidazione INAIL Inail: Menu' di Servizio Trasporto dati da anno precedente Note Operative INR020CL Recupero dati da Autoliquidazione anno precedente TEST Anno di riferimento: 2008 Il programma elabora gli archivi dell'autoliquidazione anno 2005 e riporta ad anno nuovo le ditte, PAT, voci, nucleo artigiano, contributi associativi Effettuare le seguenti scelte: - Elabora solo le ditte autoliquidate nell'anno precedente X X anche le ditte pronte oltre le autoliquidate T - Recupera Voci Tariffa e Tassi (S) S - Recupera Nucleo Artigiano (S) S - Recupera codici contributi associativi (S) S Indicare come si deve imporre lo stato dell'autoliquidazione: P = pronta S S = sospesa Indicare i limiti di codice anagraf. unica delle ditte da elaborare: da: DB a: DB Per escludere le ditte presenti negli archivi PAGHE, indicare E Stampa lista delle ditte create nel nuovo anno (S/N) S F2=Lancio interattivo F3=Uscita (c)nuova Informatica, 2004 Effettuare le seguenti scelte: - Elabora solo le ditte autoliquidate nell'anno precedente: di default viene proposta X; vengono recuperate solo le ditte che sono state autoliquidate. - anche le ditte pronte oltre le autoliquidate: se viene inserito il flag T vengono recuperate le ditte autoliquidate ma anche le ditte in stato di Pronto. - Recupera Voci Tariffa e Tassi (S) S - Recupera Nucleo Artigiano (S) S - Recupera codici contributi associativi (S) S: di default viene proposto il flag S, lasciare il campo Blank qualora non si desideri recuperare i dati. 7 Apeetura INAIL 208/2009 Utenti AC002

8 Indicare come si deve imporre lo stato dell'autoliquidazione: P = pronta S = sospesa : di default la dichiarazione viene recuperata in stato di sospeso, inserire P se si desidera recuperarla nello stato di Pronto. Si precisa che lo 'Stato' viene impostato solamente se la ditta non è presente nell'archivio dell'autoliquidazione; se la ditta è stata già recuperata lo Stato, impostato dal primo recupero non verrà più modificato Indicare i limiti di codice anagraf. unica delle ditte da elaborare: da: DB a: DB indicare il codice di anagrafica unica o i limiti per il quale si desidera recuperare; lasciando i valori come impostati il recupero avverrà per tutte le ditte autoliquidate nell'anno precedente, o se si è inserito il flag T il recupero avverrà per tutte le ditte autoliquidate e pronte nell'anno precedente Per escludere le ditte presenti negli archivi PAGHE, indicare E indicare E se si desidera che il recupero dei dati dall'autoliquidazione dall'anno precedente escluda le ditte presenti nella Procedura paghe, le quali, in tal modo non verranno inficiate da tale recupero. Stampa lista delle ditte create nel nuovo anno (S/N) di default lasciando S viene prodotta una lista delle ditte che sono state create con la procedura di trasporto dati dalla dichiarazione anno precedente; se non si desidera la lista delle ditte create inserire N La lista prodotta è denominata INR020 Comandi funzionali F2=Lancio interattivo Permette di effettuare la funzione in modo interattivo mantenendo il terminale in immissione impedita INVIO: Permette di effettuare la funzione in modo batch: il programma elabora le ditte richieste liberando il terminale Recupero dati dalle Basi di Calcolo INAIL 2008 La funzione suddetta, utilizzando un archivio ottenuto secondo i tracciati forniti dall'inail delle Basi di Calcolo (fornito a richiesta direttamente dall'istituto o dalle Associazioni di Categoria a livello nazionale), provvede a predisporre ed aggiornare gli archivi della Gestione dell'autoliquidazione INAIL per l'anno 2008/2009. Premessa Recupero dei dati INAIL sugli Archivi effettivi E' stata implementata una funzione che, utilizzando un archivio ottenuto secondo i tracciati forniti dall'inail (fornito a richiesta direttamente dall'istituto o dalle Associazioni di Categoria a livello nazionale), provvede a predisporre il nuovo archivio FINAI00F sul quale sara' possibile recuperare i dati. 8 Apeetura INAIL 208/2009 Utenti AC002

9 E' necessario caricare sull'as/400, in una libreria a scelta, quale ad esempio la QGPL, l'archivio ricevuto dall'inail, convertito da codifica ASCII in codifica EBCDIC con strumenti specifici quali CLIENT ACCESS o similari. Suggeriamo come agire nel caso di CLIENT ACCESS in ambiente Windows 9x o NT: dal tasto Start si seleziona Programmi, poi Client Access AS/400 IBM, poi Trasferimento dati all'as/400; apparira' la seguente videata che va compilata come illlustrato e premendo il tasto Dettagli PC:/Nome file: BCGIANO e' il nome che viene dato all'archivo dall'inail quando viene inviato all'associazione che ne ha fatto richiesta, ogni associazione ne avra' uno proprio quello indicato e' solo di esempio; AS/400: Sistema: verificare che il Vs. sistema sia effettivamente quello proposto durante l'operazione di trasferimento; Libreria/File(Membro): indicare la libreria in cui trasportare il file ed il nome che deve essere attribuito allo stesso. 9 Apeetura INAIL 208/2009 Utenti AC002

10 Poi, facendo attenzione a selezionare il bottone Tipo di file AS/400: Origine:, compilare la videata come illustrato in figura e premere il tasto OK: Si tornera' alla prima videata nella quale si confermera' il Trasferimento dati all'as/400. Terminato il trasferimento si deve ora copiare l'archivio convertito con il seguente comando AS/400: CPYF FROMFILE(QGPL/BCGIANO) TOFILE(FNIAC015xx/FINAI00F) MBROPT(*REPLACE) FMTOPT(*CVTSRC) Alla fine della copia si presenterà il seguente messaggio di sistema AS/400: Messaggio: I dati del file di provenienza BCGIANO in QGPL sono stati troncati a Apeetura INAIL 208/2009 Utenti AC002

11 caratteri. Comunque la copia è stata effettuata correttamente. La procedura recupera le seguenti informazioni: Nell'archivio INF001P (Dati Ditta) - Codice Ditta INAIL - Contro Codice Ditta INAIL - Codice Anagrafico - Codice Fiscale - Ragione Sociale - Codice Sede INAIL - Totale Contributi Associativi Nell'archivio INF002P (Elenco P.A.T. per Ditta) - Codice P.A.T. Nell'archivio INF003P (Voci di Tariffa per PAT) - Periodo Iniziale (per regolazione) - Periodo Finale (per regolazione) - Tasso infortunio e M.P. (per regolazione e rata) - Segnale di assoggetamento a Silicosi/Asbestosi (per regolazione) - Tasso Agevolazione (per regolazione e rata) - Codice Voce (per regolazione) - Gestione Inquadramento (per regolazione) - Oscillazione (per regolazione) Nell'archivio INF004P (Modifica del nucleo artigiano) - Codice Fiscale - Dal mese - Al mese - Retribuzione Convenzionale (per regolazione e rata) - Premio del periodo (per regolazione e rata) Nell'archivio INF005P (Contributi Associativi) - Codice Contributo Associativo - Codice contributo F24 - Codice Esazione Contributo - Importo totale pagato anticipato a.p. e totale di regolazione (per regolazione) ( viene riportato anche nell'archivio INF001P) Se nella tabella Gestione Tabella Forme di Esazione non e' presente il codice tributo per F24 e la corrispondente forma di esazione, la procedura si preoccupa di crearlo nella tabella riportando: - la descrizione contributo, - l'aliquota, - il premio minimo - il premio massimo 11 Apeetura INAIL 208/2009 Utenti AC002

12 - la quota fissa Accesso Autoliquidazione INAIL Inail: Menu' di Servizio Recupero dati da basi di calcolo INAIL E' stata implementata una procedura che alimenta la nuova banca dati INAIL attraverso le informazioni che l'istituto fornisce con le basi di calcolo. Il recupero avviene tramite la procedura: Recupero dati da basi di calcolo INAIL eseguibile dal menu' di Servizio con le seguenti modalità: Note Operative INR045 Recupero dati dal file INAIL Specificare se si vogliono recuperare tutte le posizioni indipendentemente dallo "stato" oppure considerare solo quelle pronte o sospese: -'T'=Tutte indipendentemente dallo stato -' '=Solo le pronte -'S'=Solo le sospese Si intende eseguire una delle seguenti operazioni: L -'A'=Lista+Recupero -'L'=solo Lista Assegnare alle posizioni recuperate lo "stato" di: S - 'P'=Pronte; 'S'=Sospese Si vogliono recuperare i seguenti dati: - '1'=Solo Nucleo artigiano e Contributi Associativi - '2'=Anche dati Autoliquidazione (Tassi regolaz. e rata) Se scelta=2: S Il tasso di rata va sempre recuperato? (S=si) Per i dati Nucleo Artigiano e Contributi Associativi si intende: 1 - '1'=Aggiornare sempre - '2'=Solo Nuove posizioni Se scelta=1: L'importo già anticipato va sempre recuperato? (S=Si) F2=Lancio interattivo F3=Uscita La videata di lancio richiede di specificare i seguenti parametri: Modalità di recupero delle posizioni con i seguenti parametri: campo in cui indicare lo stato delle per cui si vuole effettuare il recupero. Di default il campo viene impostato con segnale a 'blank', i valori ammessi sono: T=Tutte indipendentemente dallo stato ' '= si recuperano Solo le pronte S= si recuperano Solo le sospese. Si intende eseguire una delle seguenti operazioni: di default il campo viene impostato con segnale a L, i valori ammessi sono: A = lista + recupero oltre al riporto dei dati vengono prodotti l'elenco delle ditte per cui non si e' effettuato il recupero e quello delle ditte per cui il recupero e' andato a buon fine; 12 Apeetura INAIL 208/2009 Utenti AC002

13 L = solo lista - la lista si suddivide in un: elenco ditte non recuperate (non esistendo la ditta in anagrafica unica) nella quale vengono stampate la Ragione sociale, Codice ditta Inail, Codice PAT e Codice Anagrafico (denominata TODPRT ) elenco ditte recuperate nel quale vengono stampate la Ragione Sociale, Codice ditta Inail ed Anagrafico, (denominata TODPRT1) Per le posizioni recuperate si può scegliere il seguente stato: campo in cui indicare lo stato da far assumere alle ditte che vengono recuperate, di default il campo viene impostato con segnale ad 'S' i valori ammessi sono: 'P '=pronte S=sospese Si precisa che lo 'Stato' viene impostato solamente se la ditta non è presente nell'archivio dell'autoliquidazione; se la ditta è stata già recuperata lo Stato impostato dal primo recupero non verrà più modificato Si puo' scegliere di recuperare i seguenti dati: di default il campo viene impostato con segnale a 'blank', campo in cui indicare: 1= se si intende recuperare i valori relativi al Nucleo Artigiano e Contributi Associativi; 2= se si intende recuperare oltre ai valori relativi al Nucleo Artigiano e Contributi Associativi anche quelli relativi agli Infortuni e Malattie professionali; (Tassi regolaz. e rata) Con l'opzione 2 i tassi di Regolazione e Rata vengono recuperati solamente se non sono già presenti nell'autoliquidazione: l'utente ha comunque la possibilita' di forzare la memorizzazione del tasso di rata anche se negli archivi di autoliquidazione e' gia' presente rispondendo con il valore 'S' (S=si) alla domanda "Il tasso di rata va sempre recuperato?". Nella lista delle ditte recuperate vengono riportati: - per i premi Regolazione: Codice voce, Tasso applicato infortuni, Flag silicosi, Oscillazione silicosi infortuni, Percentuale sconto agevolazione; - per i premi Rata: Codice voce, Tasso applicato infortuni, Retribuzioni presunte e Percentuale sconto applicabile; Nella lista che viene generata viene creata una X nella colonna AGGIOR.(aggiornamento) se i dati verranno aggiornati con il recupero delle Basi di Calcolo Nella lista viene evidenziata con il segnale la colonna NUOVA se la Ditta recuperata è una Ditta nuova, ovvero non presente nell'archivio Autoliquidazione INAIL Per i dati del Nucleo Artigiano e Contributi Associativi si puo' scegliere: di default il campo viene impostato con segnale a 1, i valori ammessi sono: 1=aggiornare sempre ad ogni eventuale riporto dalle basi di calcolo i dati relativi al Nucleo Artigiano e i Contributi Associativi vengono sempre aggiornati; 2=solo nuove posizioni ad ogni eventuale riporto dalle basi di calcolo i dati relativi al Nucleo Artigiano e i Contributi Associativi vengono riportati solo se non gia' presenti; Se scelta=1: L'importo già anticipato va sempre recuperato? (S=Si) Contributi associativi S = consente di aggiornare sempre, anche se già gestito interattivamente, l'importo anticipato recuperato dalle basi di calcolo Blank = l'importo già anticipato viene recuperato solamente se non è già stato memorizzato in Autoliquidazione. Comandi funzionali 13 Apeetura INAIL 208/2009 Utenti AC002

14 F2=Lancio interattivo Permette di effettuare la funzione in modo interattivo mantenendo il terminale in immmissione impedita INVIO: Permette di effettuare la funzione in modo batch il programma elabora le ditte richieste liberando il terminale Funzioni Propedeutiche al Recupero dati da Paghe Di seguito illustriamo le funzionalità che possono essere eseguite prima del trasporto dati dalle paghe in Autoliquidazione. Queste funzionalità consentono di modificare e correggere dati memorizzati durante l'anno con le elaborazioni paghe affinchè vengano riportati correttamente nell'autoliquidazione. Di seguito illustriamo le procedure nel dettaglio. Aggiornamento sconto INAIL su cedolini anno precedente La seguente funzionalita' consente di riportare o di eliminare automaticamente nei cedolini archiviati il segnale di sconto scelto dall'utente nel campo 'Sconto' della videata "Gestione Archivio Ditte e Dipendenti" E' un'opzione molto potente che consente di predisporre automaticamente il segnale di sconto nei settori edile, autotrasporto e pesca anche retroattivamente, per qualifica e per periodi definiti. Tale funzione produce una stampa: PAR005PT che indica l'elenco delle ditte per le quali è stato modificato il tipo sconto; per quale qualifica e in che periodo è avvenuta tale modifica. Per eseguire correttamente la funzione è necessario: - inserire il Tipo Sconto nella ditta desiderata; - lanciare la funzione di Aggiornamento impostando correttamente i Parametri (descritto di seguito); - verificare la stampa PAR005PT; - verificare i cedolini archiviati, se la funzione ha inseirito/eliminato il Tipo Sconto nei cedolini dei dipendenti; - lanciare la funzione di Ricostruzione delle Retribuzioni INAIL da Cedolini: come descritto nel seguente capitolo. E' necessario eseguire tale funzione prima di eseguire la funzione di trasporto dati da paghe in Autoliquidazione INAIL. Accesso Paghe: Scelte riservate al Responsabile 14 Apeetura INAIL 208/2009 Utenti AC002

15 Paghe:Elaborazioni mensili/annuali Paghe: elaborazioni annuali anno precedente Paghe: elaborazioni annuali INAIL anno precedente Aggiornamento sconto inail su cedolini Leonardo s.r.l. formazione Note operative PAR005 Aggiornamento Sconto Inail su cedolini Effettuare le scelte: Tipo sconto...: Qualifica...: (1=edili 2=autotrasp. 3=pesca) (O=operai I=impiegati T=tutti) Periodo (mm)...: da a Tipo aggiornamento...: ( = scrive sconto) (E = elimina sconto) F3=Uscita F6=Conferma Tipo sconto: inserire la tipologia di sconto da riportare nei cedolini archiviati, le scelte possibili sono: 1=Edili; 2=Autotrasportatori; 3=Pesca Qualifica: indicare la qualifica per la quale si intende inserire o eliminare la tipolgia di sconto; le scelte possibili sono: O=Operai; I=Impiegati; T=Tutti Periodo: inserire il mese nel quale si intende aggiornare la tipologia di sconto Tipo aggiornamento: - "blank" : la tipologia di sconto selezionata verra' inserita nei cedolini archiviati - "E" : lo sconto verra' eliminato. La stampa PAR005PT elenca le ditte per le quali la funzuione è stata lanciata e ha prodotto degli effetti: 15 Apeetura INAIL 208/2009 Utenti AC002

16 Visualizzazione file di spool File..... : PAR005PT Pagina/Riga 1/2 C PAR005 TEST AGGIORNAMENTO SCONTO INAIL - PERIODO 2008/ /12 Aggiorna Tipo sconto 1 EDILI Qualifica O OPERAI Progr. Sez Uff. Ditta Ult.Elab. Anag.Unica Sq Ragione Sociale /12 DB TREVISAN MAURIZIO 2 00 G /12 DB ALBIERO GIOVANNI 3 00 A /12 DB ALPRESS SNC DI BIANCHI ENR 4 00 M /12 DB F.LLI ANNI DI ANNI ROBERTO 5 00 H /12 DB BOVIO CLAUDIO 6 00 M /12 DB CHIARINOTTI VALTER /12 DB RIBON ROSALIA /12 DB VALENTINI ALESSANDRO Fine F3=Fine F12=Annullamento F19=Sinistra F20=Destra F24=Altri tasti Ricostruzione delle Retribuzioni INAIL da cedolini Al fine di far sì che la procedura senta le modifiche apportate con la procedura di 'Aggiornamento Sconto INAIL su cedolini a.p.', per ottenere il corretto riproporzionamento delle retribuzioni in Autoliquidazione e' necessario rilanciare la Ricostruzione delle Retribuzioni INAIL da cedolini: la funzione consente di modificare tutto cio' che e' stato finora memorizzato mese per mese attraverso le elaborazioni paghe nell'archivio NINAIL, parte dall'archivio EPCEDOLA (cedolini annuali archiviati). Questa funzionalità consente inoltre di modificare tutto cio' che e' stato finora memorizzato mese per mese attraverso le elaborazioni paghe nell'archivio NINAIL, videata "Gestione Retribuzioni ai fini INAIL", prelevando i dati archiviati nei cedolini. E' una funzionalita' molto potente in quanto da' la possilita' all'utente di modificare il periodo pregresso, aggiornando cosi' i dati che verranno successivamente riportati in autoliquidazione. La funzione di Ricostruzione Retribuzione INAIL consente di riproporzionare le retribuzioni gia' archiviate in base alle modifiche apportate al: - tipo sconto; - codice inail; - percentuale relativa al codice inail; - imponibile inail Per modificare questi dati memorizzati, è necessario: - entrare nei cedolini archiviati della ditta (tramite il tasto funzionale 'F19= Gestione cedolino per Inail' dalla videata della ditta); - procedere alle modifiche desiderate (tipo sconto, codice inail, % codice inail, imponibile inail); - lanciare la funzione di Ricostruzione delle Retribuzioni; - verificare che l'archivio NINAIL, videata 'Gestione Retribuzioni ai fini INAIL' (cui si accede tramite il tasto funzionale 'F14= Gestione Posizione INAIL' dalla videata della ditta) contenga le 16 Apeetura INAIL 208/2009 Utenti AC002

17 modifiche, tale archivio è infatti l'archivio di partenza per il trasporto dati in Autoliquidazione dalle paghe. La funzione di Ricostruzione delle Retribuzioni parte da EPCEDOLA (contenente i cedolini già archiviati) e fino a che non si chiude il mese di gennaio tali cedolini non risultano essere presenti in tale archivio. E' sufficiente lanciare la funzione di ricostruzione dopo aver chiuso il mese. E' necessario eseguire tale funzione prima di eseguire la funzione di trasporto dati da paghe in Autoliquidazione INAIL. Accesso PM61 Elaboraz. e Stampe da Archivi Mensili/Annuale ANNO PRECEDENTE - ARCHIVIOP Ricostruzione Retribuzioni INAIL da cedolini Si ricorda che nel caso in cui si debbano ricostruire le retribuzioni solamente di una ditta, è possibile lanciare la funzione anche dal seguente accesso: Paghe: Scelte riservate al Responsabile Paghe: Gestione normale anno precedente Gestione Archivio Ditte e Dipendenti Gestione archivio ditte F14: Gestione Posizione INAIL F19: Ricostruzione Retribuzioni da Cedolini Note operative PA0270AP RICOSTRUZIONE ARCHIVIO RETRIBUZIONI INAIL DA CEDOLINI TEST Il programma consente di ricostruire tutto l'archivio delle retribuzioni INAIL dai dati archiviati nei cedolini Si vuole la ricostruzione di tutte le ditte? (S): Oppure si vuole la ricostruzione per la singola o gruppo di ditte? da ditta a ditta F15=Interogazione Ditte F3=Uscita F2=Lancio interattivo (c)nuova Informatica SrL, 2004 Ricostruzione Retribuzioni Convenzionali Soci/Collaboratori non artigiani 17 Apeetura INAIL 208/2009 Utenti AC002

18 Questa procedura consente di "riaggiornare" la denuncia salari con le retribuzioni convenzionali lette dalla tabella AU 421, nel caso la tabella sia stata aggiornata dopo l'elaborazione dei cedolini (se la tabella ha valore superiore). Abbiamo introdotto questa nuova funzionalità in quanto l'inail pubblica le retribuzioni coonvenzionali verso la fine dell'anno, quindi le retribuzioni erogate durante l'anno a questa categoria di lavoratori non risultano essere aggiornate alle indicazioni dell'istituto. Per ottenere una corretta Autoliquidazione è necessario aggiornare le retribuzioni convenzionali dei Soci per l'intero anno. Operativamente si deve procedere nel seguente modo: - modificare l'importo delle Retribuzioni Convenzionali nella tabella AU 421; - lanciare la funzione. La procedura aggiornerà gli importi delle retribuzioni di tutto l'anno memorizzate nell'archivio NINAIL, al seguente accesso: Paghe: Scelte riservate al Responsabile Paghe: Gestione normale anno precedente Paghe: Gestione Archivio ditte e dipendenti F14= Gestione Posizione INAIL 1= Gestione NINAIL La funzione produce la stampa PAR270 che elenca i cedolini variati. E' necessario eseguire tale funzione prima di eseguire la funzione di trasporto dati da paghe in Autoliquidazione INAIL. Visualizzazione file di spool PAR270 - RICALCOLO RETRIBUZIONE CONVENZIONALE SOCI/COLLABORATORI 14/01/20 ELENCO CEDOLINI VARIATI ditta DB D'ANESE CARMENCITA periodo 0810 matr 5001 DAVANZO ADOLFO 1.053,50 nuovo importo 1.158,3 periodo 0811 matr 5001 DAVANZO ADOLFO 1.053,50 nuovo importo 1.158,3 periodo 0812 matr 5001 DAVANZO ADOLFO 1.053,50 nuovo importo 1.158,3 Fine F3=Fine F12=Annullamento F19=Sinistra F20=Destra F24=Altri tasti Accesso Paghe: Scelte Riservate al Responsabile Paghe: Elaborazioni mensili/annuali Paghe: Elaborazioni annuali anno precedente Paghe: Elaborazioni annuali INAIL anno precedente Ricostruzione Retribuzioni Convenzionali Soci/Collaboratori non artigiani 18 Apeetura INAIL 208/2009 Utenti AC002

19 Note Operative Richiesta conferma per Ricostruzione Retr.conv.Soci/Coll. no F6=Conferma F12=Annulla Recupero dati da Paghe Le retribuzioni calcolate dalla procedura paghe ASSOCONSUL AC002, sono state automaticamente memorizzate dalla procedura di CALCOLO, mese per mese, nell'archivio NINAIL, videata "Gestione Retribuzioni ai fini INAIL, tramite l'abbinamento fra i rapporti di lavoro ed il codice identificativo INAIL (1,2,3.) indicato. Per tutti i rapporti di lavoro di una determinata ditta, quindi, le retribuzioni dei vari dipendenti e collaboratori, verranno totalizzate e memorizzate raggruppate per il codice identificativo (1,2,3,.). Si precisa nuovamente che la procedura automaticamente, per ciascuna posizione INAIL (1, 2, 3...). totalizzerà le retribuzioni e, tramite l'abbinamento fra posizione INAIL (1, 2, 3...) reperirà nell'archivio NIE7REP il codice voce di lavorazione, riporterà nella nuova procedura Autoliquidazione Inail 2005 le retribuzioni abbinate alla combinazione PAT/voce di lavorazione/inquadramento. Nel caso di diverse voci di lavorazione abbinate alla stessa posizione INAIL (1, 2, 3---) la retribuzione verrà automaticamente proporzionata in funzione della percentuale indicata e memorizzata nella procedura Autoliquidazione INAIL 2007/2008. La funzionalità DEVE essere eseguita dal seguente menu, DOPO aver aperto l'anno paghe 2009: - PM24 Paghe: Elaborazioni annuali INAIL anno precedente, come illustrato qui sotto: Paghe: Scelte riservate al responsabile Paghe: Elaborazioni Mensili/Annuali Paghe: Elaborazioni annuali anno precedente Paghe: Elaborazioni annuali Inail anno precedente Trasporto dati da paghe in Autoliquidazione INAIL Attivita' di recupero in dettaglio Di seguito viene presentata la funzione dalla quale l'utente lancia il recupero dei dati dalla procedura Paghe. I capitoli successivi spiegano il funzionamento del programma di recupero: gli step sequenziali seguiti, i dati che vengono recuperati e le videate dalle quali la procedura recupera tali dati dalla procedura Paghe. 19 Apeetura INAIL 208/2009 Utenti AC002

20 Dalla procedura paghe vengono recuperati: - dati anagrafici ditta; - codice PAT; - voci di lavorazione; - inquadramento; - rata per il 2007 come importo già anticipato; - retribuzioni complessive (A); - quote di retribuzioni parzialmente esenti (B); - retribuzione Silicosi/Asbestosi (C); - retribuzioni soggette a sconto; - retribuzioni esenti al 100%. INR005CL Recupero dati da Procedura PAGHE per INAIL TEST Anno di riferimento: 2008 Il programma elabora l'archivio Paghe delle ditte ordinate per codice anagraf. unica. Verifica che la ditta non sia gia' autoliquidata, riporta in dati anagrafici della ditta, le posizioni PAT, e le rate anticipate dell'anno precedente come importi gia' anticipati Ripartisce le retribuzioni per voce, in base alla percentuale di incidenza presente nell'archivio Inail - PAT per voce (NIE7REP) A richiesta è possibile riportare i tassi e il segnale di Silicosi/Asbestosi Indicare S per recuperare tali dati Indicare F per aggiornare tali dati se gia' presenti negli archivi INAIL Indicare come si deve imporre lo stato dell'autoliquidazione: P = pronta S S = sospesa Recupero rata anno precedente come importo gia' anticipato = no solo se non gia' presente S forza aggiornamento in ogni caso F F2=Lancio interattivo F3=Uscita (c)nuova Informatica, 2004 Anno di riferimento: Di default 2008 A richiesta è possibile riportare i tassi e il segnale di Silicosi/Asbestosi Indicare S per recuperare tali dati Indicando S tali informazioni (tassi e flag Sil/Asb) vengono recuperate dalla videata 'Dettaglio PAT per Voce' ammesso che il record sia caratterizzato dai campi Inquadramento- Voce, solamente nel caso in cui i dati non siano già presenti in Autoliquidazione. Il tasso, se ancora mancante, viene reperito dalla tabella delle Voci-Inquadramento. Se si lascia il campo 'blank' questi dati non verranno recuperati. Indicare F per aggiornare tali dati se gia' presenti negli archivi INAI: La procedura non riporta i dati se gia' presenti in archivio; l'utente, per riportare i dati anche se gia' presenti deve indicare 'F' ('Forzatura') e deve indicare 'S' nel campo precedente. Il suo utilizzo e' utile qualora si voglia aggiornare questi dati gia' presenti nell'archivio sia nel caso in cui si lanci un secondo recupero dalle Paghe sia nell'ipotesi in cui, avendo lanciato il Recupero dalle Basi di Calcolo si voglia successivamente lanciare un recupero dalle Paghe che sovrascriva i tassi recuperati in precedenza. La procedura di recupero retribuzioni, se è stato richiesto il recupero tassi (interattivamente con 7=import è considerato sì), recupera il tasso dalla tabella in base all'anno. Se in NIE7REP (per l'anno in considerazione) non c'è il tasso assume quello della tabella altrimenti quello del NIE7REP. Dato che il NIE7REP è il file "pilota" di tutta l'eaborazione, il programma deve considerare 20 Apeetura INAIL 208/2009 Utenti AC002

Quadro A Denuncia di iscrizione ditta - Dati anagrafici

Quadro A Denuncia di iscrizione ditta - Dati anagrafici Quadro A Denuncia di iscrizione ditta - Dati anagrafici Dati Anagrafici Ditta Data inizio attività Indicare la data d'inizio attività effettiva della ditta. Indirizzo Sede INAIL Indicare l'indirizzo della

Dettagli

Import Dati Release 4.0

Import Dati Release 4.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import Dati Release 4.0 COPYRIGHT 2000-2005 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Piattaforma Applicativa Gestionale. Import dati. Release 7.0

Piattaforma Applicativa Gestionale. Import dati. Release 7.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import dati Release 7.0 COPYRIGHT 2000-2012 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

Contratti di Solidarietà Difensivi

Contratti di Solidarietà Difensivi Manuale Operativo Contratti di Solidarietà Difensivi (SOL) UR1206125000 Wolters Kluwer Italia S.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

OSSERVATORIO SUL PRECARIATO gennaio-marzo 2015

OSSERVATORIO SUL PRECARIATO gennaio-marzo 2015 OSSERVATORIO SUL PRECARIATO gennaio-marzo 2015 RAPPORTI DI LAVORO ATTIVATI (1) NEI MESI GENNAIO-MARZO DEGLI ANNI 2013, 2014 E 2015 A. NUOVI RAPPORTI DI LAVORO A1. Assunzioni a tempo indeterminato gen-mar

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

PART TIME IN EDILIZIA Riepilogo normativa e regolarizzazione rapporti nel MUT (Aggiornato Aprile 2014)

PART TIME IN EDILIZIA Riepilogo normativa e regolarizzazione rapporti nel MUT (Aggiornato Aprile 2014) PART TIME IN EDILIZIA Riepilogo normativa e regolarizzazione rapporti nel MUT (Aggiornato Aprile 2014) CONTRATTI PART TIME ATTIVATI DOPO L 01/01/2011 LIMITI DI ASSUNZIONE Il C.C.N.L. edilizia industria

Dettagli

Gestione Informatica dell archivio documenti. Computer software. Versione 7

Gestione Informatica dell archivio documenti. Computer software. Versione 7 Computer software Versione 7 Produttore MultiMedia it S.n.c. Distributore TeamSystem S.p.a. Caratteristiche Tecniche Linguaggio di Programmazione Sistema operativo client Sistema operativo server Occupazione

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it PROCEDURA E-COMMERCE BUSINESS TO BUSINESS Guida alla Compilazione di un ordine INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it INDICE 1. Autenticazione del nome utente

Dettagli

Approvazione delle modifiche al modello di versamento F24 enti pubblici ed alle relative specifiche tecniche Introduzione del secondo codice fiscale

Approvazione delle modifiche al modello di versamento F24 enti pubblici ed alle relative specifiche tecniche Introduzione del secondo codice fiscale Prot. n. 2012/140335 Approvazione delle modifiche al modello di versamento F24 enti pubblici ed alle relative specifiche tecniche Introduzione del secondo codice fiscale IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

Accesso all Area di Lavoro

Accesso all Area di Lavoro Accesso all Area di Lavoro Una volta che l Utente ha attivato le sue credenziali d accesso Username e Password può effettuare il login e quindi avere accesso alla propria Area di Lavoro. Gli apparirà la

Dettagli

Spesometro/Modello di comunicazione polivalente risposte alle domande più frequenti

Spesometro/Modello di comunicazione polivalente risposte alle domande più frequenti Suite Contabile Fiscale 08 novembre 2013 Spesometro/Modello di comunicazione polivalente risposte alle domande più frequenti 1) Domanda: Come posso verificare i codici fiscali errati delle anagrafiche

Dettagli

CMN4i (Vers. 1.1.0 del 27/02/2014)

CMN4i (Vers. 1.1.0 del 27/02/2014) CMN4i (Vers. 1.1.0 del 27/02/2014) Il monitoring che permette di avere la segnalazione in tempo reale dei problemi sul vostro sistema IBM System i Sommario Caratterisitche... Errore. Il segnalibro non

Dettagli

GUIDA ALLO SPESOMETRO IN SUITE NOTARO 4.1 SP4A

GUIDA ALLO SPESOMETRO IN SUITE NOTARO 4.1 SP4A GUIDA ALLO SPESOMETRO IN SUITE NOTARO 4.1 SP4A Comunicazione Spesometro 2 Attivazione 2 Configurazioni 3 Classificazione delle Aliquote IVA 3 Dati soggetto obbligato 4 Opzioni 5 Nuovo adempimento 6 Gestione

Dettagli

responsabile procedimento respons abile

responsabile procedimento respons abile Elaborazione indennità mensili amministratori Cedolino mensile per Sindaco e Assessori mensile - no entro il 27 di ogni mese Predisposizione F24EP (per versamento oneri previdenziali e ritenute operate

Dettagli

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO Abbiamo predisposto il programma di studio Web per la ricezione automatica dei certificati di malattia direttamente

Dettagli

I CONGUAGLI DI FINE ANNO 2013

I CONGUAGLI DI FINE ANNO 2013 Dicembre 2013 I CONGUAGLI DI FINE ANNO 2013 Con l approssimarsi della fine dell anno abbiamo ritenuto opportuno predisporre, a supporto degli Utenti, una specifica circolare riepilogativa sugli aspetti

Dettagli

Ufficio studi IL LAVORO NEL TURISMO

Ufficio studi IL LAVORO NEL TURISMO Ufficio studi I dati più recenti indicano in oltre 1,4 milioni il numero degli occupati nelle imprese del turismo. Il 68% sono dipendenti. Per conto dell EBNT (Ente Bilaterale Nazionale del Turismo) Fipe,

Dettagli

Tabelle delle aliquote contributive in vigore dal. 1 gennaio 2014

Tabelle delle aliquote contributive in vigore dal. 1 gennaio 2014 Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione Centrale Entrate Tabelle delle aliquote contributive in vigore dal 1 gennaio 2014 A cura di Leonardo Pascarella Aggiornamento DICEMBRE 2014 Responsabile:

Dettagli

PROGRAMMA ROMANO Versione Tricolore 12.8.14.100 Revisione 13.9.27.100

PROGRAMMA ROMANO Versione Tricolore 12.8.14.100 Revisione 13.9.27.100 Gestione degli Ordini Indice generale Gestione degli Ordini...1 Introduzione...1 Associare una Casa Editrice ad un Distributore...1 Creazione della scheda cliente nella Rubrica Clienti...2 Inserimento

Dettagli

IRAP 2015 : DETERMINAZIONE DELLA BASE IMPONIBILE PER IL 2014 E NOVITA' PER IL CORRENTE ANNO

IRAP 2015 : DETERMINAZIONE DELLA BASE IMPONIBILE PER IL 2014 E NOVITA' PER IL CORRENTE ANNO IRAP 2015 : DETERMINAZIONE DELLA BASE IMPONIBILE PER IL 2014 E NOVITA' PER IL CORRENTE ANNO a cura di Celeste Vivenzi Premessa generale Come noto la Legge finanziaria del 2008 ha profondamente modificato

Dettagli

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet Lavoro Occasionale Accessorio Internet 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo del documento... 3 1.2 Normativa... 3 1.3 Attori del Processo... 4 1.4 Accesso Internet... 5 1.4.1 Accesso Internet da Informazioni...

Dettagli

V1pc Internet Banking

V1pc Internet Banking 2.6 Area Portafoglio In questa area è possibile ottenere informazioni sull'andamento del portafoglio titoli relativa al dossier selezionato tenendo così costantemente aggiornati l utente sul valore degli

Dettagli

MANUALE ELENCO CLIENTI FORNITORI

MANUALE ELENCO CLIENTI FORNITORI MANUALE ELENCO CLIENTI FORNITORI 2 MANUALE ELENCO CLIENTI FORNITORI Indice MANUALE ELENCO CLIENTI FORNITORI 3 MANUALE ELENCO CLIENTI FORNITORI 3 1 MANUALE ELENCO CLIENTI FORNITORI L'elenco prevede 5 sezioni

Dettagli

Gas-acqua - Rinnovo del c.c.n.l.

Gas-acqua - Rinnovo del c.c.n.l. Gas-acqua - Rinnovo del c.c.n.l. Con l'ipotesi di accordo 14 gennaio 2014 le Parti stipulanti (Anfida, Anigas, Assogas, Confindustria Energia, Federestrattiva, Federutility con Filctem-Cgil, Femca-Cisl,

Dettagli

Il programma è articolato in due parti.

Il programma è articolato in due parti. 1 Il programma è articolato in due parti. La prima parte: illustra il sistema per la gestione dell anagrafica delle persone fisiche, con particolare riferimento all inserimento a sistema di una persona

Dettagli

Istruzioni per la compilazione del Piano economico rendicontativo

Istruzioni per la compilazione del Piano economico rendicontativo I MATERIALI FORMATIVI costituiscono un supporto pratico alla rendicontazione dei progetti; la loro funzione principale è quella di mostrare l applicazione delle regole a casi concreti con l ausilio degli

Dettagli

GESTIONE MANUTENZIONI SU BENI PROPRI (tipo conto=l)

GESTIONE MANUTENZIONI SU BENI PROPRI (tipo conto=l) GESTIONE MANUTENZIONI SU BENI PROPRI (tipo conto=l) Le spese di manutenzione possono essere di diverse tipologie: Spese aventi natura periodica e contrattuale: (pulizia, verniciatura..) che servono per

Dettagli

La deduzione IRAP. DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 Art. 11 D.Lgs. 446/1997, come modificato dall art. 1, commi 484 e 485, L. 228/2012

La deduzione IRAP. DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 Art. 11 D.Lgs. 446/1997, come modificato dall art. 1, commi 484 e 485, L. 228/2012 DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 Art. 11 D.Lgs. 446/1997, come modificato dall art. 1, commi 484 e 485, L. 228/2012 LE DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 La quota forfetaria deducibile per ogni singolo lavoratore subordinato

Dettagli

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Email Ras - CARROZZIERI Pag. 1 di 17 Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Notizie Generali Email Ras - CARROZZIERI Pag. 2 di 17 1.1 Protocollo Gruppo RAS Questo opuscolo e riferito al Protocollo

Dettagli

COSTRUTTIVA LA FESTA DELL EDILIZIA. Il controllo dei PART - TIME Perugia 08/09/2011

COSTRUTTIVA LA FESTA DELL EDILIZIA. Il controllo dei PART - TIME Perugia 08/09/2011 COSTRUTTIVA LA FESTA DELL EDILIZIA Il controllo dei PART - TIME Perugia 08/09/2011 Le novità del rinnovo CCNL industria Ieri Ieri L art. 78 del CCNL industria siglato il 18/06/2008 già prevedeva i limiti

Dettagli

JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE

JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE Lavoro Modena, 02 agosto 2014 JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE Legge n. 78 del 16 maggio 2014 di conversione, con modificazioni, del DL n. 34/2014 Ministero del Lavoro, Circolare n. 18

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO Patrizia Clementi IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO La legge Biagi 1 ha disciplinato sotto il profilo civilistico le collaborazioni coordinate e continuative, già presenti nel nostro

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

Guida funzioni di importa /esporta pratiche e anagrafiche; importa dati R.I.

Guida funzioni di importa /esporta pratiche e anagrafiche; importa dati R.I. Guida funzioni di importa /esporta pratiche e anagrafiche; importa dati R.I. 1. PREMESSA sulle MODALITA' di UTILIZZO Fedra Plus 6 può essere utilizzato in: in modalità interattiva; da interfaccia (GUI),

Dettagli

(1) Livello Inquadramento

(1) Livello Inquadramento di Mutualità ed Assistenza MACERATA Via Gramsci, 38 Tel. 0733 230243 Fax. 0733 232145 E mail: info@cassaedilemacerata.it www. cassaedilemacerata.it DATI ANAGRAFICI DEL LAVORATORE ( per i nuovi assunti

Dettagli

Manuale utilizzo CresoWeb per il profilo Dirigente

Manuale utilizzo CresoWeb per il profilo Dirigente Manuale utilizzo CresoWeb per il profilo Dirigente 1 Sommario Operazioni Iniziali... 3 Operazioni preliminari... 3 Aggiornamento Specifiche... 4 Specifiche Generali... 5 Specifiche Generali... 6 Specifiche

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI GENERAZIONE ARCHIVI Per generazione archivi si intende il riportare nel nuovo anno scolastico tutta una serie di informazioni necessarie a preparare il lavoro

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

ASpI, Mini ASpI, Una Tantum per cocopro Tutte le novità sul sostegno al reddito dei lavoratori

ASpI, Mini ASpI, Una Tantum per cocopro Tutte le novità sul sostegno al reddito dei lavoratori ASpI, Mini ASpI, Una Tantum per cocopro Tutte le novità sul sostegno al reddito dei lavoratori Giugno 2014 La legge di riforma del mercato del lavoro approvata il 28 Giugno 2012 (L.92/2012) ha introdotto

Dettagli

Introduzione. Esempio 1. Soluzione: SPOSTA_1.BAT

Introduzione. Esempio 1. Soluzione: SPOSTA_1.BAT Introduzione Un file batch è un file di testo di tipo ASCII che contiene una sequenza di comandi DOS. I file batch devono avere estensione.bat I comandi DOS all interno dei programmi batch sono eseguiti

Dettagli

PER AZIENDE AVENTI ALLE PROPRIE DIPENDENZE SOLO IMPIEGATI (VERSIONE AGGIORNATA AL 23 GENNAIO 2015)

PER AZIENDE AVENTI ALLE PROPRIE DIPENDENZE SOLO IMPIEGATI (VERSIONE AGGIORNATA AL 23 GENNAIO 2015) Procedura relativa alla gestione delle adesioni contrattuali e delle contribuzioni contrattuali a Prevedi ex art. 97 del CCNL edili-industria del 1 luglio 2014 e ex art. 92 del CCNL edili-artigianato del

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

PeopleBook EnterpriseOne 8.9 Gestione paghe e risorse umane self-service

PeopleBook EnterpriseOne 8.9 Gestione paghe e risorse umane self-service PeopleBook EnterpriseOne 8.9 Gestione paghe e risorse umane self-service Settembre 2003 PeopleBook EnterpriseOne 8.9 Gestione paghe e risorse umane self-service SKU HCM89IWS0309 Copyright 2003 PeopleSoft,

Dettagli

Fattura elettronica Vs Pa

Fattura elettronica Vs Pa Fattura elettronica Vs Pa Manuale Utente A cura di : VERS. 528 DEL 30/05/2014 11:10:00 (T. MICELI) Assist. Clienti Ft. El. Vs Pa SOMMARIO pag. I Sommario NORMATIVA... 1 Il formato della FatturaPA... 1

Dettagli

COMUNE DI MORGONGIORI. I.M.U. anno 2012

COMUNE DI MORGONGIORI. I.M.U. anno 2012 COMUNE DI MORGONGIORI PROVINCIA DI ORISTANO IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA I.M.U. anno 2012 VADEMECUM ILLUSTRATIVO Con l art. 13 del D.L. 6 dicembre 2011, n. 201, convertito in Legge 22 dicembre 2011, n. 214

Dettagli

della domanda di agevolazione

della domanda di agevolazione Guida alla presentazione della domanda di agevolazione 1. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA La domanda di agevolazione e i relativi allegati, pena l inammissibilità della stessa domanda, devono essere

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

1 Configurazioni SOL per export SIBIB

1 Configurazioni SOL per export SIBIB Pag.1 di 7 1 Configurazioni SOL per export SIBIB Le configurazioni per l export dei dati verso SIBIB si trovano in: Amministrazione Sistema > Import-Export dati > Configurazioni. Tutte le configurazioni

Dettagli

Direzione generale Direzione centrale rischi. Circolare n. 37. Roma, 1 settembre 2014

Direzione generale Direzione centrale rischi. Circolare n. 37. Roma, 1 settembre 2014 Direzione generale Direzione centrale rischi Circolare n. 37 Al Ai Roma, 1 settembre 2014 Direttore generale vicario Responsabili di tutte le Strutture centrali e territoriali e p.c. a: Organi istituzionali

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Card fidelity Interfaccia di vendita: risolto errore nella configurazione card fidelity se non si inserivano le soglie punti automatiche

Card fidelity Interfaccia di vendita: risolto errore nella configurazione card fidelity se non si inserivano le soglie punti automatiche AGGIORNAMENTO Programma Retail Shop Release 2.3.35 Data 18/11/2013 Tipo UPDATE NOTE DI INSTALLAZIONE Per installare l UPDATE è sufficiente eseguire il file RetailShopAutomationUpdate2335.exe. Questo UPDATE

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA DISPONE

IL DIRETTORE DELL AGENZIA DISPONE Prot. n. 2012/74461 Approvazione del modello di versamento F24 Semplificato per l esecuzione dei versamenti unitari di cui all articolo 17 del decreto legislativo 9 luglio 1997 n. 241 e successive modificazioni

Dettagli

Specifiche tecniche per la trasmissione telematica della certificazione Unica 2015

Specifiche tecniche per la trasmissione telematica della certificazione Unica 2015 ALLEGATO A Specifiche tecniche per la trasmissione telematica della certificazione Unica 2015 per i redditi di lavoro dipendente/assimilati e di lavoro autonomo/provvigioni e diversi Specifiche tecniche

Dettagli

TESSILE E MODA ARTIGIANATO

TESSILE E MODA ARTIGIANATO TABELLA A - CALZATURIERI - TESSILI - STUDI DI DISEGNI TESSILI AGGIORNAMENTI ccnl: Agosto 2014 ccril: aprile 2000 prossimo aumento aprile 2015 IMPIEGATI 6 LIVELLO ex prima categoria 5 LIVELLO ex seconda

Dettagli

Voucher: il sistema dei buoni lavoro

Voucher: il sistema dei buoni lavoro Voucher: il sistema dei buoni lavoro Cosa sono I buoni lavoro (o voucher) rappresentano un sistema di pagamento che i datori di lavoro (committenti) possono utilizzare per remunerare prestazioni di lavoro

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

La perequazione automatica delle pensioni dal 1 gennaio 2015

La perequazione automatica delle pensioni dal 1 gennaio 2015 La perequazione automatica delle pensioni dal 1 gennaio 2015 All'interno: Importo pensioni base; Bonus di 154,94; Quattordicesima sulle pensioni basse; Integrazione al trattamento minimo e integrazione

Dettagli

TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO, ALTRE INDENNITA E SOMME SOGGETTE A TASSAZIONE SEPARATA

TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO, ALTRE INDENNITA E SOMME SOGGETTE A TASSAZIONE SEPARATA TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO, ALTRE INDENNITA E SOMME SOGGETTE A TASSAZIONE SEPARATA punto 94: ammontare corrisposto nel 2007: - al netto di quanto corrisposto in anni precedenti casella 95; - ridotto

Dettagli

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti CIRCOLARE 11/E Roma, 23 marzo 2015 OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti 2 INDICE 1 DESTINATARI DELLA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA... 5

Dettagli

AVCP Generatore di XML

AVCP Generatore di XML AVCP Generatore di XML Perché è necessario... 2 Come Funziona... 3 Appalto... 3 Indice... 5 Anagrafiche... 6 Lotto... 7 Partecipanti... 9 Partecipante in Solitario (Partecipante)... 9 Partecipante in Raggruppamento...

Dettagli

Tabelle retributive CASE DI CURA TABELLE RETRIBUTIVE DI ALCUNI CCNL

Tabelle retributive CASE DI CURA TABELLE RETRIBUTIVE DI ALCUNI CCNL TABELLE RETRIBUTIVE DI ALCUNI CCNL Tabelle retributive Una volta trovato il salario lordo, per calcolare il netto vedere IN FONDO Casa di cura Commercio Edilizia Metalmeccanica Pulizie Telecomunicazioni

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Gestione dei Progetti Finanziati del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

SCHEDA DI VALUTAZIONE SOCIALE

SCHEDA DI VALUTAZIONE SOCIALE SCHEDA DI VALUTAZIONE SOCIALE DATI ASSISTITO Cognome Nome Data di nascita Cod. fiscale INDICATORE ADEGUATEZZA CONDIZIONE AMBIENTALE (Valutazione rete assistenziale + valutazione economica di base + valutazione

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

Guida alla compilazione

Guida alla compilazione Guida alla compilazione 1 Guida alla compilazione... 1 PARTE I REGISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE... 5 LA PRIMA REGISTRAZIONE... 5 ACCESSO AREA RISERVATA (LOGIN)...11 ANAGRAFICA ORGANIZZAZIONE...12 ANAGRAFICA

Dettagli

TESTO AGGIORNATO DEL DECRETO-LEGGE 20 marzo 2014, n. 34

TESTO AGGIORNATO DEL DECRETO-LEGGE 20 marzo 2014, n. 34 Pagina 1 di 7 TESTO AGGIORNATO DEL DECRETO-LEGGE 20 marzo 2014, n. 34 Testo del decreto-legge 20 marzo 2014, n. 34 (in Gazzetta Ufficiale - serie generale - n. 66 del 20 marzo 2014), coordinato con la

Dettagli

Manuale Operativo Pro-net

Manuale Operativo Pro-net Manuale Operativo Pro-net Protocollo Informatico a norme CNIPA Tutti i diritti riservati. Aggiornato alla rel. 9.11 A.P.Systems. S.r.l. Versione 1.3 Pagina n. 1 Introduzione alla Procedura La procedura

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Mister Horeca 6.0 Rel.. 2008.11.12

Mister Horeca 6.0 Rel.. 2008.11.12 Mister Horeca 6.0 Rel.. 2008.11.12 PREMESSA L AGGIORNAMENTO PUO ESSERE EFFETTUATO SOLO SU SUPER MISTER HORECA 5.0 L INSTALLAZIONE RICHIEDE L ATTIVAZIONE TELEFONICA TRAMITE KEY CODE PRIMA DI EFFETTUARE

Dettagli

Circolare n. 1 del 20/01/2015

Circolare n. 1 del 20/01/2015 Circolare n. 1 del 20/01/2015 Inviato da adminweb il 19 Gennaio 2015 SERVIZIO ENTRATE CONTRIBUTIVE Circolare n. 1 del 20/01/2015 e p.c. A TUTTE LE AZIENDE E LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI ISCRITTE Loro Sedi

Dettagli

Decreto Part-time. Decreto legislativo varato il 28-1-2000 dal Consiglio dei ministri in base alla direttiva 97/81/Ce sul lavoro part-time

Decreto Part-time. Decreto legislativo varato il 28-1-2000 dal Consiglio dei ministri in base alla direttiva 97/81/Ce sul lavoro part-time Decreto Part-time Decreto legislativo varato il 28-1-2000 dal Consiglio dei ministri in base alla direttiva 97/81/Ce sul lavoro part-time ARTICOLO 1 Definizioni 1.Nel rapporto di lavoro subordinato l assunzione

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA La Scheda Valutazione Anziano FRAgile al momento dell inserimento è abbinata al paziente. E possibile modificarla o inserirne una nuova per quest ultimo. Verrà considerata

Dettagli

Multi Consult I.T. S.r.l. ** Divisione Nazionale ** PTFSinergia20141030.doc

Multi Consult I.T. S.r.l. ** Divisione Nazionale ** PTFSinergia20141030.doc Multi Consult I.T. S.r.l. ** Divisione Nazionale ** PTFSinergia20141030.doc Aggiornamenti SINERGIA dal 31.10.2012 al 31.10.2014 GESTIONE TABELLE. Nella tabella F AUTD, autorizzazioni pratiche e danni,

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

Manuale Utente. Programma Pensioni S7. Amministrazioni Statali

Manuale Utente. Programma Pensioni S7. Amministrazioni Statali DIREZIONE CENTRALE SISTEMA INFORMATIVO E TELECOMUNICAZIONI DIREZIONE CENTRALE TRATTAMENTI PENSIONISTICI INPDAP PENSIONI S7 Manuale Utente Programma Pensioni S7 Amministrazioni Statali Versione database

Dettagli

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO.

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO. Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso [OFR] - - G.ALI.LE.O Versione 1.1.0 MANUALE D USO pag. 1 di 85 [OFR] - - pag. 2 di 85 [OFR] - - Sommario 1 - Introduzione... 6 2 - Gestione ALbI digitale Ordini (G.ALI.LE.O.)... 7 2.1 - Schema di principio...

Dettagli

2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN

2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche APPLICATIVO SBN-UNIX IN ARCHITETTURA CLIENT/SERVER 2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN Manuale d uso (Versione

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 1) Introduzione Pg 3 2) L area amministratore Pg 3 2.1) ECM Pg 4 2.1.1) Sezione Struttura Pg 5 2.1.2) Sezione Documento Pg 7 2.1.3) Sezione Pubblicazione

Dettagli

MANUALE UTENTE CARICO MASSIVO ANAGRAFICA PRODOTTI INDICE DEL DOCUMENTO 1 Introduzione... 1-1 Contenuto del documento...... 1-1 2 Template file Excel... 2-2 3 Carico prodotti... 3-4 4 Caricamento tabella

Dettagli

Le statistiche sono state raggruppate nelle seguenti aree di attività/processi della struttura sanitaria:

Le statistiche sono state raggruppate nelle seguenti aree di attività/processi della struttura sanitaria: Statistiche e Query partire dalla versione 63_01_006 LabPro ver 5.0 si è arricchito di 2 nuove funzionalità rispettivamente di estrazioni flessibili personalizzabili dei dati storicizzati nel database

Dettagli

ALLEGATO N. 2 STANDARD TECNICI DELL ARCHIVIO UNICO INFORMATICO

ALLEGATO N. 2 STANDARD TECNICI DELL ARCHIVIO UNICO INFORMATICO ALLEGATO N. 2 STANDARD TECNICI DELL ARCHIVIO UNICO INFORMATICO 1 INDICE 1) ASPETTI GENERALI 2) CONTENUTO DELL ARCHIVIO UNICO INFORMATICO 2.1) OPERAZIONI 2.2) RAPPORTI 2.3) LEGAMI TRA SOGGETTI 3) CRITERI

Dettagli