Sistema di Knowledge Management Magellano. Manuale d uso. Pagina 1 di 33

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sistema di Knowledge Management Magellano. Manuale d uso. Pagina 1 di 33"

Transcript

1 Sistema di Knowledge Management Magellano Manuale d uso Pagina 1 di 33

2 Indice 1 PREMESSA OBIETTIVO DEL DOCUMENTO AMBITO DI RIFERIMENTO PRE-REQUISITI DEL SISTEMA (ACCESSIBILITÀ) MAGELLANO PA PRESENTAZIONE GENERALE DEL SISTEMA UTENTI DEL SISTEMA REGISTRAZIONE RUOLI UTENTE PROFILAZIONE ACCESSO SISTEMA MAGELLANO CONTENUTI DELLA HOME PAGE COMUNICAZIONI ULTIMI DOCUMENTI PUBBLICATI NELLE CATEGORIE PREFERITE ULTIMI DOCUMENTI INSERITI NELLE PROPRIE AREE DI LAVORO/ATTIVITÀ PROGETTUALE ULTIMI DOCUMENTI INSERITI NELLA PROPRIA AREA PERSONALE GESTIONE DELLE AREE DI LAVORO/ATTIVITÀ PROGETTUALE CREAZIONE DI AREA DI LAVORO GESTIONE DELLO STAFF GESTIONE DELLE ATTIVITÀ ALIMENTAZIONE DELL AREA DI LAVORO GESTIONE DEI DOCUMENTI VERSIONE DEI DOCUMENTI PUBBLICAZIONE DEI DOCUMENTI IN AREA PUBBLICA FUNZIONALITÀ DI RICERCA NELL AREA DI LAVORO GESTIONE DELL AREA PERSONALE CONDIVISIONE DI UNA CARTELLA ALIMENTAZIONE DELL AREA PERSONALE GESTIONE DEI DOCUMENTI VERSIONE DEI DOCUMENTI GESTIONE DELL AREA PUBBLICA LA TASSONOMIA ALIMENTAZIONE DELL AREA PUBBLICA CONSULTAZIONE DELL AREA PUBBLICA FUNZIONALITÀ DI RICERCA IN AREA PUBBLICA Pagina 2 di 33

3 1 PREMESSA 1.1 Obiettivo del documento L obiettivo del documento è descrivere le funzionalità del sistema Magellano, sviluppato per il Dipartimento della Funzione Pubblica. 1.2 Ambito di riferimento Il sistema è fruibile da tutti gli utenti della Pubblica Amministrazione italiana, dai consulenti, rappresentanti del mondo accademico, studenti universitari, ecc. L utilizzo ed il grado di accesso al sistema è subordinato alla tipologia di utente, il quale si distingue in fruitore e contributore (vedi paragrafo utenti). 1.3 Pre-requisiti del sistema (Accessibilità) Il sistema Magellano rispetta tutti i requisiti previsti in materia di accessibilità. Tutte le componenti software, CMS e KMS, prima di essere rilasciate, sono state certificate XHTML 1.0 Strict, passate al vaglio dei 22 punti della DDL 4 del 2004 legge Stanca e testate su tutti i browser, con particolare riferimento alle versioni di Internet Explorer (versioni dalla 5.5 alla 7), Opera, Safari, Firefox, Jaws e Links. Pagina 3 di 33

4 2 MAGELLANO PA 2.1 Presentazione generale del sistema Il sistema si presenta come un "portale" pubblico nel quale vengono presentate informazioni relative alla natura del progetto, la aree tematiche che compongono la base documentale di Magellano e la metodologia adottata per lo sviluppo del progetto. Sono inoltre illustrate le funzionalità di ricerca, di collaborazione presenti nel sistema e le modalità previste per l accesso. Magellano è composto da un sistema di gestione della conoscenza e da moduli di Collaborazione. Il sistema di gestione della conoscenza consente agli utenti di Magellano sia di poter condividere, scambiare e ricercare documenti relativi alle tematiche trattate dal progetto, che di poter partecipare attivamente alla redazione di quest ultimi. I moduli di Collaborazione consentono agli utenti di avere una maggiore interazione tra loro, usufruendo di strumenti come il Forum, il Wiki, la mass mail, ecc. Figura 1 Home page di Magellano Pagina 4 di 33

5 3 UTENTI DEL SISTEMA 3.1 Registrazione La possibilità di registrarsi è garantita a tutti gli utenti ed è possibile farlo mediante collegamento diretto (link), presente tra le pagine introduttive del sistema. La registrazione degli utenti avviene mediante la compilazione di un apposito form nel quale, oltre a dati socio-demografici, è necessario specificare le proprie aree di interesse relativamente alle categorie definite nell albero della conoscenza. L utente quindi, accedendo alla home page di Magellano, e selezionando il bottone Registrati viene indirizzato al form di registrazione. I campi da compilare sono i seguenti: - Nome - Cognome - E mail - Nome utente - Password - Conferma password - Indirizzo - Cap - Città - Nazione - Professione - Data di nascita - Candidatura a Contributore - Selezione delle aree di interesse - Consenso al trattamento dei dati personali Pagina 5 di 33

6 - Figura 2 Form di registrazione Al termine della procedura di registrazione, l utente non risulta ancora operativo all interno del sistema finché non riceve un codice di attivazione inviatogli via e mail da parte dell amministrazione del sistema. Nel caso in cui l utente non selezioni la casella relativa alla Candidatura a Contributore, viene inserito nel sistema come utente fruitore. Nel caso contrario verrà avviata la procedura di verifica e validazione dagli uffici competenti del Dipartimento della Funzione Pubblica, che provvederanno ad assegnare all utente un ruolo all interno del KMS ed inviagli una mail di conferma. Ogni utente registrato ha inoltre facoltà di modificare i dati inseriti in qualsiasi momento, accedendo al sistema e selezionando la voce Dati personali. In questa pagina viene visualizzata la scheda modificabile con i dati dell utente forniti al momento della registrazione. I dipendenti del Dipartimento della Funzione Pubblica sono automaticamente inseriti nel sistema, ad ognuno di essi è stato attribuito un nome utente e password. Quest ultima potrà essere modificata solo dopo il primo accesso al sistema. Per avere un quadro più chiaro della procedura di registrazione, viene di seguito riportato il flusso. Pagina 6 di 33

7 INPUT OUTPUT Invio Form compilato Utente KMS Form di registrazione Documentazione completa? SI Utente Contributore? NO NO Utente fruitore registrato SI Utente contributore registrato Invio per validazione UIPA Validato? NO Assegnazione del ruolo nel KMS SI Figura 3 Flusso di registrazione 3.2 Ruoli Utente Il sistema Magellano è aperto a tutti gli utenti, sia interni che esterni al dipartimento. Ad ogni utente, dopo aver effettuato la registrazione, viene assegnato un ruolo, con cui può accedere alle funzionalità previste nel sistema. Di seguito vengono riportati i ruoli che sono stati individuati: - Centro servizi: ha facoltà di interazione diretta con tutte le tipologie di utenza. Riceve comunicazioni anche dagli utenti con profilo pubblico nel momento in cui questi accedano alla registrazione. - Utente DFP: comunica in modalità attiva con i pari livello, interagendo nell ambito delle aree personali e progettuali avendo anche facoltà di condivisione dei documenti. Nei confronti dei profili di livello inferiore, questi può pubblicare contenuti che verranno successivamente consultati, mentre l interazione diretta è limitata alle sole funzionalità di chat e forum. - Utente KMS Contributore: comunica in modalità attiva con i pari livello, interagendo nell ambito delle aree progettuali avendo anche facoltà di condivisione di documenti. Nei confronti dei profili di livello inferiore, questi può pubblicare contenuti che verranno successivamente consultati, mentre l interazione diretta è limitata alle sole funzionalità di chat e forum. - Utente KMS Fruitore: può accedere, in sola lettura, ai documenti presenti nell area pubblica del KMS. Pagina 7 di 33

8 - Utente Esterno: che accede al sito ma che non effettua la registrazione. L accesso alle funzionalità del sistema sono subordinate al tipo di ruolo che l utente ricopre, sia che esso sia interno che esterno del Dipartimento. Di seguito vengono riportati i ruoli che gli utenti possono ricoprire all interno di Magellano: Utente Site Admin: questo ruolo è ricoperto da alcuni utenti interni al Dipartimento e dal personale del RTI in forza al Dipartimento. Tale figura accede alle seguenti funzionalità: Area Personale Area di progetto Area pubblica Gestione conoscenza Amministrazione KMS COLLABORAZIONE Pubblicazione e comunicazione Gestione newsletter e calendario eventi Utenti collegati Gestione links Gestione News Feed Gestione contatti e task manager Gestione forum chat - wiki Utente KM: questo ruolo è ricoperto da alcuni utenti interni al Dipartimento e dal Centro Servizi del personale del RTI in forza al Dipartimento. Tale figura accede alle seguenti funzionalità: Area personale Area di progetto Area pubblica Gestione conoscenza KMS COLLABORAZIONE Consultazione e comunicazione Questionario e consultazione sondaggi Newsletter e calendario eventi News feed e utenti collegati FAQ e gestione contatti Task manager e links Forum chat -wiki Utente DFP: questo ruolo è ricoperto da tutti gli utenti del Dipartimento. Tale figura accede alle seguenti funzionalità: Area personale Area di progetto Area pubblica KMS COLLABORAZIONE Consultazione e comunicazione Questionario e consultazione sondaggi Newsletter e calendario eventi News feed e utenti collegati FAQ e gestione contatti Task manager e links Pagina 8 di 33

9 Forum chat wiki filo diretto Utente Contributore: questo ruolo è ricoperto da tutti gli utenti che esprimono la volontà di alimentare il KMS e dagli Innovatori. Tale figura accede alle seguenti funzionalità: Area di progetto Area pubblica KMS COLLABORAZIONE Consultazione e comunicazione Questionario e consultazione sondaggi Newsletter e calendario eventi News feed e utenti collegati FAQ e gestione contatti Task manager e links Forum chat wiki filo diretto Utente Fruitore: questo ruolo è ricoperto da tutti gli utenti che vogliono accedere a Magellano in sola lettura. Tale figura accede alle seguenti funzionalità: Area pubblica KMS COLLABORAZIONE Newsletter e links Utenti collegati Forum chat - wiki Utente Esterno: tutti coloro che navigano su internet e che accedono al portale : KMS COLLABORAZIONE Forum e wiki (solo consultazione) Newsletter Sondaggi (solo consultazione) 3.3 Profilazione Il profilo di un utente identifica la sua mansione e i relativi diritti all interno di un Area di progetto (AP) ed è valido solo in tale contesto. Questo implica che un utente possa avere profili differenti in aree di progetto differenti. In ogni AP viene definita una scala gerarchica ognuna corrispondente ad un profilo cui sono assegnati diritti e privilegi: gli utenti hanno quindi la possibilità di assumere ruoli e svolgere azioni differenti nell AP a seconda della posizione che questi ricoprirono all interno del progetto. I profili previsti all interno delle Aree di progetto sono i seguenti: - Project Manager (PM): ha diritti di amministrazione sia sui documenti che sugli utenti dell area di progetto. Tale figura è ricoperta dai vertici dei vari Uffici del Dipartimento e da chi il Dipartimento ritenga opportuno delegare. Pagina 9 di 33

10 - Power User (PU): ha diritti di amministrazione sui documenti ma non sugli utenti dell area di progetto. - Standard User: ha diritti di pubblicazione e gestione solo sui propri documenti, per gli altri ha i soli diritti di lettura. Non può accedere alla gestione degli utenti. - Guest: ha i soli diritti di lettura dei documenti. Non può accedere alla gestione degli utenti. Il Knowledge Manager è una figura trasversale rispetto ai profili sopra descritti, si occupa di verificare i documenti che vengono pubblicati in area pubblica e accede alla funzionalità amministrativa relativa alla gestione dei contenuti. Viene di seguito riportata una tabella illustrativa dei profili che possono ricoprire gli utenti al momento dell accesso nel KMS. Profili utenti KMS Ruoli Knowledge Project Manager Manager Power User Standard User Centro servizi ü ü ü Utente DFP ü ü ü ü Innovatori ü ü ü Utenti contributori ü Utenti fruitori Guest ü 3.4 Accesso L accesso alle pagine esterne è di dominio pubblico e fruibile dalla totalità degli utenti web, mentre le funzionalità previste dal sistema sono riservate ai soli utenti registrati. Per accedere alle funzionalità del KMS è necessario autenticarsi, inserendo nome utente e password nell apposito box posto nella parte superiore della home page pubblica. La pubblicazione dei moduli Forum e Wiki, in sola consultazione, viene resa fruibile anche da utenti non registrati (esterni al sistema), direttamente da appositi collegamenti inseriti nella home page (Magellano-Pa). Pagina 10 di 33

11 4 SISTEMA MAGELLANO Il sistema Magellano racchiude al suo interno sia i moduli di collaborazione che le funzionalità di KMS. Al momento dell accesso l utente visualizza la Home Page personale: nella parte centrale sono contenuti i documenti inseriti nel KMS secondo l ordine regolato dal ruolo ricoperto dall utente, ai lati di essa sono accessibili i moduli di collaboration, le aree di lavoro previste nel KMS e la sezione relativa ai dati personali. Figura 4 Home page del sistema 4.1 Contenuti della Home Page La Home Page personale è l area che consente all utente di avere una percezione immediata dello stato di aggiornamento del KMS, in quanto presenta e rende accessibili le informazioni inserite all interno del sistema secondo le preferenze espresse, relativamente alle aree tematiche, in fase di registrazione. A seconda del ruolo ricoperto dall utente, accedendo alla Home Page personale del sistema, vengono visualizzati i contenuti delle seguenti sezioni: Comunicazioni Area di lavoro privata Pagina 11 di 33

12 Ultimi documenti in Area di lavoro/attività progettuale Ultimi documenti in categorie preferite Viene di seguito riportata una tabella illustrativa delle informazioni che vengono visualizzate agli utenti, a seconda del ruolo ricoperto all interno del sistema. Contenuti della Home Page Ruoli Ultimi documenti in Area di lavoro Comunicazioni Area di progetto categorie preferite privata Centro servizi ü ü ü Utente DFP ü ü ü ü Innovatori ü ü ü Utenti contributori ü ü ü Utenti fruitori ü ü Comunicazioni In questa sezione, accessibile a tutti gli utenti registrati al KMS, viene pubblicata una lista di semplici comunicazioni testuali (stile news) con titolo e breve descrizione. Tale funzionalità permette agli utenti amministratori e al personale interno al Dipartimento, di pubblicare notizie ed informazioni. Per leggere le singole comunicazioni, basta cliccare su una comunicazione per visualizzare la scheda di dettaglio. Cliccando sul bottone Torna alla Home l utente viene reindirizzato alla propria Home Page Ultimi documenti pubblicati nelle categorie preferite All interno di questa sezione, è presente l elenco degli ultimi documenti caricati all interno delle categorie dell area pubblica, selezionate dall utente come preferite. Tali informazioni sono fruibili da tutti gli utenti del sistema che, al momento della registrazione, hanno selezionato le categorie di interesse relative alla aree tematiche presenti nel sistema. Per consultare un documento l utente può cliccare sul titolo corrispondente e, qualora desiderasse visualizzarne la scheda di dettaglio, può selezionare l icona ( documento. ) posta accanto al nome del Ultimi documenti inseriti nelle proprie aree di lavoro/attività progettuale All interno di questa sezione è pubblicato l elenco degli ultimi documenti caricati all interno dell area di progetto nel quale l utente è coinvolto. Tali informazioni sono riservate agli utenti del Dipartimento e agli utenti Contributori. Per consultare un documento l utente può cliccare sul titolo corrispondente e, qualora desiderasse visualizzarne la scheda di dettaglio, può selezionare l icona ( ) posta accanto al nome del documento Ultimi documenti inseriti nella propria area personale Questa sezione è riservata ai soli utenti interni al Dipartimento della Funzione Pubblica e viene pubblicato l elenco degli ultimi documenti caricati all interno della propria area personale. Tali informazioni saranno riservate solo ed esclusivamente ai dipendenti del Dipartimento. Per consultare un documento l utente può cliccare sul titolo corrispondente e, qualora desiderasse visualizzarne la scheda di dettaglio, può selezionare l icona ( ) posta accanto al nome del documento. Pagina 12 di 33

13 Figura 5 Area personale 4.2 Gestione delle aree di lavoro/attività progettuale L area di lavoro/attività progettuale (AL) è uno spazio virtuale legato a un determinato progetto/attività che viene creato dal suo responsabile (Project Manager) di riferimento, nominato dagli Uffici del Dipartimento. Pagina 13 di 33

14 Figura 6 Creazione area di lavoro Per navigare all interno delle AL è sufficiente cliccare su una delle voci presenti nell elenco, per tornare al livello superiore, basta cliccare sulla medesima voce ( ), oppure sul nome antecedente quello prescelto, nel percorso posto nella parte superiore della pagina Creazione di Area di Lavoro Il KMS prevede aree di lavoro corrispondenti agli Uffici e Servizi del Dipartimento. Possono quindi, essere create nuove aree di lavoro, solamente all interno di quelle già esistenti. Questo compito è delegato al Project manager che, accedendo all area di lavoro di un Servizio, può cliccare sul bottone CREA ( ) per inserire una nuova cartella. Dopo aver compilato i campi Titolo e Descrizione, selezionando il bottone Salva si conferma l operazione. Qualora si volesse annullare l operazione è sufficiente cliccare sul bottone Annulla. Pagina 14 di 33

15 Figura 7 Area di lavoro Ai lati del titolo di ogni cartella vengono visualizzate alcune icone che corrispondono a specifiche funzionalità che il Project manager può utilizzare: - Modifica: ( ) icona posta alla sinistra del Titolo della cartella, che consente di modificarne le impostazioni. Per effettuare questa operazione il Project manager deve: Cliccare sugli elementi del Dipartimento fino a raggiungere un Servizio Cliccare sull'icona di Modifica a sinistra dell'area di lavoro Modificare i campi Titolo e Descrizione e cliccare sul bottone Salva per confermare l'operazione, Annulla - Copia: ( ) icona posta alla destra del Titolo della cartella. Consente di copiare la cartella corrente in un'altra area di lavoro. Per effettuare questa operazione il Project manager deve: Cliccare sugli elementi del Dipartimento fino a raggiungere un' Area di lavoro Qualora non fosse già selezionata, cliccare sulla voce Gestione del menù in alto a destra Cliccare sull'icona di Copia. La cartella viene aggiunta nella clipboard (tabella sulla destra con operazioni di taglia/copia effettuate dall'utente) Scegliere una cartella in cui effettuare la copia Cliccare sul bottone ( ) di incolla nella clipboard - Taglia: ( ) icona posta alla destra del Titolo della cartella. Consente di trasferire la cartella da un area di lavoro ad un altra. Per effettuare questa operazione il Project manager deve: Cliccare sugli elementi del Dipartimento fino a raggiungere un' Area di lavoro Qualora non fosse già selezionata, cliccare sulla voce Gestione del menù in alto a destra Cliccare sull'icona di Taglia posta a destra della cartella da spostare. La cartella verrà aggiunta nella clipboard (tabella sulla destra con operazioni di taglia/copia effettuate dall'utente) Pagina 15 di 33

16 Scegliere una cartella in cui incollare la cartella Cliccare sul bottone ( ) di incolla nella clipboard - Elimina: ( ) icona posta alla destra del Titolo della cartella. Consente di eliminare la cartella da un area di lavoro. Per effettuare questa operazione il Project manager deve: Cliccare sugli elementi del Dipartimento fino a raggiungere un' Area di lavoro Qualora non fosse già selezionata, cliccare sulla voce Gestione del menù in alto a destra Cliccare sull'icona di Elimina posta a destra della cartella da eliminare Eseguita questa operazione, la cartella viene spostata nel Cestino ( ) dell'area di lavoro corrente. A questo punto, il Project manager può: Cliccare sul bottone Ripristina per annullare l operazione di rimozione della cartella Cliccare sul bottone Elimina per cancellare definitivamente la cartella dal cestino Gestione dello staff Il Project Manager ha la facoltà di assegnare un profilo ad ogni utente, relativamente alla mansione che svolge in un progetto o attività: - Cliccare sul bottone Staff per assegnare i permessi di accesso degli utenti all'area di lavoro - Aggiungere un nuovo utente: dalla lista di destra selezionare un utente cliccando sulla casella posta a sinistra del nome - Cliccare sul bottone Aggiungi. A questo punto l'utente viene spostato nella lista di sinistra: scegliere un profilo tra quelli disponibili e cliccare sul bottone Salva per confermare l'operazione, Annulla altrimenti - Modificare il profilo di un utente: selezionare un profilo dalla lista accanto al nome dell'utente - Cliccare sul bottone Salva per confermare l'operazione, Annulla altrimenti. - Eliminare un utente: dalla lista di sinistra selezionare un utente cliccando sulla casella posta a sinistra del nome - Cliccare sul bottone Rimuovi - Cliccare sul bottone Salva per confermare l'operazione, Annulla altrimenti Pagina 16 di 33

17 Figura 8 Gestione dello staff Gestione delle Attività La Gestione delle Attività è una funzionalità della quale possono usufruire i responsabili di ogni area progettuale. Con tale funzionalità, il Project manager può gestire e schedulare le attività, ricordare compiti, impostare assegnazioni e/o scadenze specifiche. Dall interno delle aree di lavoro relative alle attività di progetto è possibile (selezionando un apposito link), accedere alla visualizzazione delle attività. Sono presentate in formato elenco: le attività schedulate, l utente a cui sono state assegnate ed il loro stato di avanzamento. La possibilità di fruizione di tale modulo è pertanto possibile agli utenti contributori con i rispettivi ruoli in ambito progettuale (PM, PU, SU, ecc..) che trovino corrispondenza relativamente alle azioni consentite. Il responsabile di progetto può pertanto assegnare le attività e modificare lo status delle assegnazioni stesse, mentre i membri del gruppo di lavoro hanno la facoltà di modificare la percentuale di completamento delle attività e di inserire eventuali commenti. Pagina 17 di 33

18 Figura 9 Gestione delle attività Per assegnare agli utenti un Task, il Project manager deve: - Cliccare sugli elementi del Dipartimento fino a raggiungere un'area di Lavoro - Cliccare sul bottone Crea per inserire un nuovo Task - Compilare i campi disponibili e cliccare sul bottone Salva per confermare l'operazione, Annulla altrimenti Alimentazione dell area di lavoro Le aree di lavoro possono essere alimentate da tutti gli utenti coinvolti nel progetto/attività che hanno un profilo corrispondente al Project manager, Power user e Standard user. Gli utenti che sono staffati come Guest hanno la facoltà di accedere ai documenti in sola lettura. Per inserire i documenti all interno dell area di lavoro, gli utenti devono: - Cliccare sugli elementi del Dipartimento fino a raggiungere la cartella in un'area di lavoro - Qualora non fosse già selezionata, cliccare sulla voce Consultazione del menù in alto a destra - Cliccare sulla voce Caricamento del menù posta in alto a sinistra - Selezionare un documento utilizzando il bottone Sfoglia e completare le informazioni relative al documento compilando i campi disponibili - Cliccare sul bottone Salva Pagina 18 di 33

19 Figura 10 Alimentazione area di lavoro Durante il caricamento dei documenti, viene visualizzata una scheda dove inserire informazioni a corredo del file. I campi contrassegnati dall asterisco * sono obbligatori: - Documento da caricare: campo dedicato alla ricerca all interno del proprio file system del documento da inserire - Blocca documento: funzionalità che consente di non far modificare il documento caricato, se non dal proprietario - Titolo: campo testuale per titolo del documento - Descrizione: campo testuale per inserire informazioni a corredo del documento - Autore: campo testuale per inserire l autore del documento - Ambito: menù a tendina per selezionare il genere di documento che viene caricato - Tipologia documento: menù a tendina per selezionare la tipologia di documento da associare al file - Livello di riservatezza: possibilità di segnalare il livello di riservatezza per la consultazione del documento I documenti che possono essere caricati a sistema singolarmente e devono rispettare i formati riconosciuti, che sono: - doc Pagina 19 di 33

20 - ppt - pdf - rtf - xls - txt Qualora vengano inseriti documenti con estensioni differenti, viene visualizzato un messaggio di errore Gestione dei documenti I documenti caricati nel sistema sono ordinati cronologicamente dal più recente al più vecchio. Per aprire un documento basta cliccare sul titolo. La data consente di verificare il momento in cui il documento è stato caricato nel sistema. Le icone poste ai lati del titolo indicano informazioni e funzionalità eseguibili sul documento stesso: - Il pulsante : consente di visualizzare le informazioni a corredo del documento - L icona : livello di consultazione del documento - L icona : indica il formato del documento - Il pulsante : consente di applicare la funzionalità di versioning al documento - Il pulsante : consente di pubblicare il documento in area pubblica - Il pulsante : consente di copiare il documento in un altra cartella - Il pulsante : consente di rimuovere dalla cartella corrente e di copiarlo in un altra cartella - Il pulsante : consente di eliminare il documento Versione dei documenti Lo scopo dei sistemi di gestione della conoscenza è quello di consentire agli utenti di poter usufruire di un raccoglitore virtuale di tutti i documenti che vengono redatti in un ambiente lavorativo. Nel momento in cui gli utenti lavorano su un progetto, capita spesso che il documento, prima di arrivare alla sua stesura finale, venga modificato più volte. Il sistema di versioning consente di tenere traccia di tutte versioni di un documento, dallo stato bozza alla versione definitiva. Nel caso dei documenti caricati nel sistema, gli utenti possono utilizzare questa funzionalità, selezionando il pulsante Modifica ( ) posto alla sinistra del titolo di ogni documento. L utente può quindi: - Cliccare sugli elementi del Dipartimento fino a raggiungere una cartella in un'area di lavoro - Qualora non fosse già selezionata, cliccare sulla voce Consultazione del menù in alto a destra - Cliccare sull'icona Modifica posta a sinistra del documento da modificare La schermata visualizzata dall utente, consente di: - Caricare un novo documento a sistema - Mantenere la versione corrente o pubblicare una nuova versione Pagina 20 di 33

21 - Bloccare il documento evitando che altri utenti possano modificarlo - Inserire informazioni aggiuntive a corredo del documento - Selezionare l ambito di riferimento del documento - Selezionare la tipologia del documento - Inserire il livello di consultazione Figura 11 Versione dei documenti Terminato l inserimento di tutte le informazioni a corredo del documento, cliccando sul pulsante Salva si rende effettiva l operazione. Viceversa, selezionando il tasto Annulla, viene annullata l operazione Pubblicazione dei documenti in Area Pubblica All interno delle aree di progetto sono salvati molti documenti, alcuni dei quali, potrebbero risultare di interesse comune a tutti gli utenti del sistema, non solo quelli coinvolti nell area progettuale. A tal fine tutti gli utenti Project Manager, Power user e Standard user possono trasferire i documenti dall area di lavoro all area pubblica. Selezionando il pulsante Pubblica ( ), posto alla sinistra del titolo del documento, viene visualizzata una pagina dove l utente può: - Selezionare Pubblica documento - Selezionare la Categoria dove pubblicare il documento Pagina 21 di 33

22 Figura 12 Pubblicazione del documento in area pubblica Dopo aver selezionato la categoria, l utente cliccando sul pulsante Salva rende effettiva l operazione. Viceversa, selezionando il tasto Annulla, elimina l operazione Funzionalità di ricerca nell area di lavoro All interno del sistema è disponibile una sezione dedicata alla ricerca dei documenti. Selezionando la voce Ricerca dal menù principale, posto alla sinistra della pagina, l utente ha la possibilità di effettuare ricerche sia nell area di lavoro sia nell area pubblica. Pagina 22 di 33

23 Figura 13 Ricerca Accedendo alla sezione di ricerca, nella parte sinistra della pagina l utente può: - Selezionare l Area su cui effettuare la ricerca (Pubblica o di Lavoro) - Inserire il testo da ricercare nella casella Chiave di ricerca - Definire se effettuare la ricerca del testo inserito al punto precedente, in linguaggio naturale, all interno del titolo o all interno del documento - Definire il formato dei documenti da ricercare - Impostare uno spazio temporale nel quale i documenti possono essere stati inseriti nel sistema Nella parte destra della pagina, invece, l utente può decidere in quale area progettuale o sottocartella effettuare la ricerca. Pagina 23 di 33

24 Figura 14 Risultato della ricerca Dopo aver premuto il pulsante Ricerca, viene visualizzata una terza sezione dedicata ai risultati della ricerca. Nella parte inferiore della pagina, utilizzando gli appositi pulsanti di Nuova ricerca e Visualizza i parametri di ricerca, l utente può inoltre decidere se effettuare una nuova ricerca oppure visualizzare i parametri della ricerca effettuata. Pagina 24 di 33

25 4.3 GESTIONE DELL AREA PERSONALE L area personale (AP) è uno spazio virtuale legato solamente ai dipendenti degli Uffici del Dipartimento. Figura 15 Area personale Il Menù dell Area personale è composto da una sezione dedicata alle Cartelle personali e dalla sezione relativa alla Condivisione. All interno delle Cartelle personali, cliccando sul bottone CREA ( ), l utente può creare una o più cartelle. Dopo aver compilato i campi Titolo e Descrizione, selezionando il bottone Salva conferma l operazione. Qualora volesse annullare l operazione può cliccare sul bottone Annulla. Pagina 25 di 33

26 Figura 16 Gestione dell area personale Ai lati del titolo di ogni cartella vengono visualizzate alcune icone che corrispondono a specifiche funzionalità che l utente può utilizzare: - Modifica: ( ) icona posta alla sinistra del Titolo della cartella che consente di modificarne le impostazioni. Per effettuare questa operazione l utente deve: Cliccare sugli elementi del Dipartimento fino a raggiungere un Servizio Cliccare sull'icona di Modifica a sinistra dell'area di lavoro Modificare i campi Titolo e Descrizione e cliccare sul bottone Salva per confermare l'operazione, Annulla altrimenti - Copia: ( ) icona posta alla destra del Titolo della cartella. Consente di copiare la cartella corrente in un'altra area di lavoro. Per effettuare questa operazione l utente deve: Cliccare sugli elementi del Dipartimento fino a raggiungere un' Area di lavoro Qualora non fosse già selezionata, cliccare sulla voce Gestione dal menù in alto a destra Cliccare sull'icona di Copia. La cartella viene aggiunta nella clipboard (tabella sulla destra con operazioni di taglia/copia effettuate dall'utente) Scegliere una cartella in cui effettuare la copia Cliccare sul bottone ( ) di incolla nella clipboard - Taglia: ( ) icona posta alla destra del Titolo della cartella. Consente di trasferire la cartella da un area di lavoro ad un altra. Per effettuare questa operazione l utente deve: Cliccare sugli elementi del Dipartimento fino a raggiungere un' Area di lavoro Se non è già selezionata, cliccare sulla voce Gestione del menù in alto a destra Cliccare sull'icona di Taglia posta a destra della cartella da spostare. La cartella viene aggiunta nella clipboard (tabella sulla destra con operazioni di taglia/copia effettuate dall'utente) Pagina 26 di 33

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 1) Introduzione Pg 3 2) L area amministratore Pg 3 2.1) ECM Pg 4 2.1.1) Sezione Struttura Pg 5 2.1.2) Sezione Documento Pg 7 2.1.3) Sezione Pubblicazione

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Il programma è articolato in due parti.

Il programma è articolato in due parti. 1 Il programma è articolato in due parti. La prima parte: illustra il sistema per la gestione dell anagrafica delle persone fisiche, con particolare riferimento all inserimento a sistema di una persona

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4 Banche Dati del Portale della Trasparenza Manuale del sistema di gestione Versione 2.4 Sommario Introduzione e definizioni principali... 3 Albero dei contenuti del sistema Banche Dati Trasparenza... 3

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Dipartimento Comunicazione Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Sommario 1. Premessa... 3 2. Identificazione al Portale di Roma Capitale tramite documento d identità... 4 2.1 Registrazione

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Progetto SINTESI. Dominio Provinciale. Guida alla compilazione del form di Accreditamento. -Versione Giugno 2013-

Progetto SINTESI. Dominio Provinciale. Guida alla compilazione del form di Accreditamento. -Versione Giugno 2013- Progetto SINTESI Dominio Provinciale Guida alla compilazione del form di Accreditamento -Versione Giugno 2013- - 1 - Di seguito vengono riportate le indicazioni utili per la compilazione del form di accreditamento

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Università degli Studi Roma Tre. Prenotazione on-line

Università degli Studi Roma Tre. Prenotazione on-line Università degli Studi Roma Tre Prenotazione on-line Istruzioni per effettuare la prenotazione on-line degli appelli presenti sul Portale dello Studente Assistenza... 2 Accedi al Portale dello Studente...

Dettagli

Università degli Studi Roma Tre. Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale

Università degli Studi Roma Tre. Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale Università degli Studi Roma Tre Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale Istruzioni per l individuazione della propria Prematricola e della posizione in graduatoria Introduzione...

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

MANUALE PER LO STUDENTE

MANUALE PER LO STUDENTE Università di Bologna Domanda di ammissione alla prova finale laurea MANUALE PER LO STUDENTE In caso di problemi informatici durante la compilazione della domanda on line, manda una mail a help.almawelcome@unibo.it

Dettagli

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione Documentale Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0 Leg@lCom EasyM@IL Manuale Utente 1 Sommario Login... 5 Schermata Principale... 6 Posta Elettronica... 8 Componi... 8 Rispondi, Rispondi tutti, Inoltra, Cancella, Stampa... 15 Cerca... 15 Filtri... 18 Cartelle...

Dettagli

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero 1 Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero sistema e sui servizi a disposizione sia in qualità

Dettagli

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM SPOSTARE un file o una sottodirectory da una directory ad un altra COPIARE un file o una directory da una directory all altra RINOMINARE un file o una directory CANCELLARE un file o una directory CREARE

Dettagli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli v 4.0 1. Requisiti software Lo studente deve essere dotato di connessione internet

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Procedura Import tracciato ministeriale

Procedura Import tracciato ministeriale Progetto SINTESI Dominio Provinciale Modulo Applicativo:COB Procedura Import tracciato ministeriale 1 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 2 LETTURA DEL FILE... 4 3 IMPORT DEI FILE... 10 4 VERIFICA DELLE BOZZE E

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Guida alla gestione dei File in Aulaweb 2.0

Guida alla gestione dei File in Aulaweb 2.0 Guida alla gestione dei File in Aulaweb 2.0 Università degli Studi di Genova Versione 1 Come gestire i file in Moodle 2 Nella precedente versione di Aulaweb, basata sul software Moodle 1.9, tutti i file

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana -

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana - Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità OSSERVATORIO REGIONALE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via Camillo Camilliani, 87 90145 PALERMO LINEE GUIDA PER L UTILIZZO

Dettagli

Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0

Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0 - 1 - - Protocollo Informatico Pubblica Amministrazione Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0 Manuale utente - 1 - Proteus PA - 2 - - Protocollo Informatico Pubblica Amministrazione Indice 1

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A.

Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A. Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A. I passi necessari per completare la procedura sono:

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

Assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel SLD gov.it

Assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel SLD gov.it Assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel SLD gov.it 1 Introduzione...3 2 Registrazione di un nuovo dominio gov.it...3 3 Cambia Dati di un dominio...9 3.1 Variazione record di zona o DNS Dominio con

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

Attiva la APP di GoToMeeting. Clicca su ATTIVA APP

Attiva la APP di GoToMeeting. Clicca su ATTIVA APP Questo breve manuale ha lo scopo di mostrare la procedura con la quale interfacciare la piattaforma di web conferencing GoToMeeting e la tua piattaforma E-Learning Docebo. Questo interfacciamento consente

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Traduzione di TeamLab in altre lingue

Traduzione di TeamLab in altre lingue Lingue disponibili TeamLab è disponibile nelle seguenti lingue nel mese di gennaio 2012: Traduzioni complete Lingue tradotte parzialmente Inglese Tedesco Francese Spagnolo Russo Lettone Italiano Cinese

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

Invio della domanda on line ai sensi dell art. 12 dell avviso pubblico quadro 2013. Regole tecniche e modalità di svolgimento

Invio della domanda on line ai sensi dell art. 12 dell avviso pubblico quadro 2013. Regole tecniche e modalità di svolgimento INCENTIVI ALLE IMPRESE PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO art. 11, comma 1 lett. a) e comma 5 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. Invio della domanda on line ai sensi

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO Istruzioni per l accesso e il completamento dei corsi TRIO per gli utenti di un Web Learning Group 06 novembre 2013 Servizio A TRIO Versione Destinatari: referenti e utenti

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Guida ai servizi online della Provincia di Milano

Guida ai servizi online della Provincia di Milano Guida ai servizi online della Provincia di Milano - 1 - Il servizio CPI On line consente a tutti gli iscritti ai Centri per l impiego della Provincia di Milano di visualizzare, modificare e stampare alcune

Dettagli

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013 LINEE GUIDA INVIO PRATICA TELEMATICA SPORTELLO CERC - ANNO 2013 1 INDICE 1. FASE PRELIMINARE pag.3 2. PREDISPOSIZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE pag.4 3. INVIO DELLA DOMANDA DI CONTRIBUTO pag.4 4. CREA MODELLO

Dettagli

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad.

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. OPERAZIONI PRELIMINARI Dal menu impostazioni andate su E-mail, Contatti,

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone

MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone PRIMI PASSI Se è la prima volta che aprite l'applicazione MAIL vi verrà chiesto di impostare o creare il vostro account di posta e le gli step

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Gestione Fascicoli Guida Utente

Gestione Fascicoli Guida Utente Gestione Fascicoli Guida Utente Versione 2.3 Guida Utente all uso di Gestione Fascicoli AVVOCATI Sommario Premessa... 4 Struttura... 5 Pagamento fascicoli... 9 Anagrafica Avvocati... 17 1.1 Inserimento

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI.

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. REGISTRAZIONE: Cliccare su Registrati La procedura di registrazione prevede tre

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

ACQUISTI DI BENI E SERVIZI IN MEPA E CONSIP

ACQUISTI DI BENI E SERVIZI IN MEPA E CONSIP ACQUISTI DI BENI E SERVIZI IN MEPA E CONSIP Vista la Legge N 228 del 24/12/2012 (entrata in vigore il 01/01/2013) e la circolare n 18/2013 Prot. N. 11054, nell ottica di procedere in modo uniforme all

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

MANUALE DI RIFERIMENTO

MANUALE DI RIFERIMENTO - Dominio Provinciale Tecnologia dei Processi UALE DI RIFERIMENTO Procedura COB Import tracciato Ministeriale Preparato da: Paolo.Meyer Firma Data Verificato da: Carlo di Fede Firma Data Approvato da:

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

AMBIENTE DEV PASCAL. Dev-Pascal 1.9.2. Finestra di apertura

AMBIENTE DEV PASCAL. Dev-Pascal 1.9.2. Finestra di apertura Dev-Pascal 1.9.2 1 Dev-Pascal è un ambiente di sviluppo integrato per la programmazione in linguaggio Pascal sotto Windows prodotto dalla Bloodshed con licenza GNU e liberamente scaricabile al link http://www.bloodshed.net/dev/devpas192.exe

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Sportello Telematico CERC

Sportello Telematico CERC Sportello Telematico CERC CAMERA DI COMMERCIO di VERONA Linee Guida per l invio telematico delle domande di contributo di cui al Regolamento Incentivi alle PMI per l innovazione tecnologica 2013 1 PREMESSA

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi

EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi ENDNOTE WEB EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi EndNote Web consente di: importare informazioni

Dettagli