ENTERPRISE DOCUMENTS & RECORD MANAGEMENT

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ENTERPRISE DOCUMENTS & RECORD MANAGEMENT"

Transcript

1 ENTERPRISE DOCUMENTS & RECORD MANAGEMENT

2 IL NUOVO SISTEMA DOCUMENTALE INTEGRATO PER LE UNIVERSITÀ Ebbene si. Sono passati ben cinque anni dalla vendita al Cineca del prodotto TITULUS XML e del relativo ramo d azienda. Durante questo lungo e solo apparentemente interminabile periodo, ci siamo rimboccati le maniche, abbiamo lavorato sodo, abbiamo studiato le nuove normative tecniche e i diversi nuovi disposti di legge. In tutto questo siamo rimasti noi stessi, siamo rimasti fedeli a quanto di buono era stato fatto e quindi possiamo dire con orgoglio che siamo rimasti fedeli a tutti voi. E da qui siamo ripartiti, esattamente dadove ci eravamo lasciati e con l obiettivo di migliorarci, per stupirvi di nuovo positivamente. A partire da gennaio 2015, 3D Informatica è pronta; è pronta a presentarvi un modo nuovo di fare Gestione Documentale nelle sua più ampia accezione. Eccoci pertanto a presentarvi, il nuovo DOCWAY 4U, completamente riprogettato per essere un efficiente e ben organizzato sistema documentale integrato per le Università, per una gestione intelligente del documento e del suo ciclo di vita attraverso l Archivio Corrente, l Archivio di Deposito e la Conservazione a norma. Con il nuovo DOCWAY 4U (versione specifica per le Università del nostro DOCWAY 4RE) mettiamo a disposizione tante nuove funzionalità, non ultima la gestione dell intero processo di fatturazione elettronica P.A (sia passiva che attiva). DOCWAY 4U è stato completamente riprogettato per essere protagonista su ogni dispositivo: desktop, tablet o mobile grazie alla sua interfaccia ALL CONTROL. CAMBIARE LA TECNOLOGIA DI BASE DI UN PRODOTTO NON È SINONIMO DI MIGLIORAMENTO DOCWAY 4U è ancora basato sulla nostra tecnologia EXTRAWAY XML, disponibile anche nella nuova versione ENTERPRISE, caratterizzata da una architettura scalabile e modulare, che può fare uso di Storage differenti, sia in formato XML nativo (nuovo Extraway XML Storage) o dei DBMS Storage più largamente diffusi. DOCWAY 4U è pronto per operare da subito e senza migrazione e conversione di dati con il vostro archivio TITULUS XML. COME ACCEDERE A DOCWAY 4U DOCWAY 4U (disponibile solo nella versione Full-Module) è disponibile in licenza d uso on premise o in modalità SaaS, anche sul Marketplace P.A.

3 INTERFACCIA ALL CONTROL La nuova interfaccia ALL CONTROL è il biglietto da visita del nuovo DOCWAY 4U. A colpo d occhio può apparire solo un nuovo look & feel, ma in realtà è il frutto di un attento lavoro per arrivare ad una interfaccia che permette di avere sempre ed in ogni condizione d uso tutto sotto controllo. ALL CONTROL definisce nuovi standard di usabilità applicativa, dove ogni elemento è sempre al proprio posto: il menu principale, i menu contestuali dinamici, la barra di navigazione, la barra di ricerca, i nuovi cruscotti informativi e le nuove Smart Action fanno sempre da cornice ai documenti ed ai relativi metadati. Visualizzare un documento ed i suoi metadati non è mai stato così semplice ed intuitivo grazie al sapiente uso di aggregazioni e iconografia. ALL CONTROL, adattandosi automaticamente al dispositivo che stai utilizzando, è stata pensata per divenire un area multidimensionale di facile utilizzo, che armonizza ogni elemento del sistema, per permetterti al solo sguardo di avere tutto sotto controllo. SEMPRE! DIAMO LO SGUARDO ALLE NOVITÀ D'INTERFACCIA INTRODOTTE Interfaccia bootstrap completamente responsive e adattabile ai diversi dispositivi (pc, tablet, mobile) Interfaccia personalizzabile tramite definizione di fogli di stile specifici del cliente, con personalizzazione di colori, font e logo dell applicazione, anche in base all archivio documentale sul quale si sta operando Widget personalizzabile per elenco dei documenti recenti in home page per un immediato accesso ai documenti recenti Visualizzazione risultati della ricerca in doppio formato: formato lista o formato tabellare customizzabile Armonizzazione dei cruscotti documentali ( vaschette configurabili e collassabili)

4 Armonizzazione e nuova aggregazione delle diverse funzioni applicative, in menù contestuali e dinamici sempre disponibili in ogni situazione di lavoro Armonizzazione e nuova rappresentazione dei documenti e dei fascicoli al fine di ottenere aggregazioni contestuali e funzionali ad una corretta archiviazione e visualizzazione Introduzione delle User Smart Actions (scorciatoie utente per le funzioni frequentemente utilizzate) AMBIENTE INTEGRATO DocwayU è un sistema documentale interamente WEB, modulare e scalabile, realizzato nel rispetto dei principi dell'archivistica informatica, delle norme e delle regole tecniche sull Amministrazione Digitale. L evoluzione normativa e la sensibilità al continuo miglioramento hanno condotto la 3D Informatica a ripensare il proprio prodotto DOCWAY4U arrivando alla versione Responsive Edition per farlo divenire il cuore pulsante di un sistema documentale integrato per la gestione di documenti, informazioni, mail: ovvero per la gestione della conoscenza aziendale. Con Docway4U 3D Informatica mette a disposizione dei suoi Clienti, in un unica soluzione ragionata su più experties, tutte le funzionalità che di norma insistono in più suites di prodotti. Il Sistema si presenta come un area multidirezionale di gestione, archiviazione, condivisione di documenti ed informazioni, divenendo all occorrenza anche un semplice sistema di storage condiviso, a cui però aggiunge e garantisce ricchezza e qualità informativa, controllo, sicurezza, indicizzazione dei contenuti e ricerca full text. Docway4U è tutto ciò che c è dietro la complessità di gestione documentale: gestisce metadati, crea, governa e storicizza documenti, fascicoli, raccoglitori e repertori; crea, governa e gestisce workflow documentali; memorizza le versioni dei documenti; indicizza e ricerca. Docway4U è pertanto il SISTEMA dedicato a unificare le seguenti funzionalità specifiche: Enterprise Content Management Gestione del patrimonio documentale in grado di trattare ogni tipo di contenuto digitale nativo e non, anche ibrido, per tutti i livelli di finalità posti da un Amministrazione (istituzionali, amministrative, archivistiche, documentaristiche) e per tutte le tipologie di documenti: testuali, immagini, mail, fotografie, pagine web, non-strutturati o semi-strutturati, multimediali, in formato xml. Le sue funzionalità di Amministrazione consentono la profilazione dinamica degli utenti sulla base dei fabbisogni informativi e la definizione di livelli di abilitazione granulari nel rispetto dell'organizzazione aziendale consentendo di adattarsi alle esigenze d'utenza finale: dall utente che vuole creare e gestire un archivio documentale organizzato all utente protocollista, dall utente esperto all Amministratore di Sistema ed al Responsabile di Unità Organizzativa. Record Management Docway4U è un sistema conforme alla specifiche MoReq2010 (Model requirements for the management of electronic records) e può essere considerato a tutti gli effetti un sistema di Record Management. La trasparenza delle azioni amministrative è garantita nei confronti di soggetti titolari di interessi qualificati grazie ad una puntuale assegnazione della documentazione per responsabilità ed all utilizzo coordinato di un modulo aggiuntivo per l applicazione della tabella dei procedimenti amministrativi e per il rispetto degli adempimenti in materia di trasparenza. Grazie a forme di controllo particolarmente efficaci ed efficienti, il Sistema garantisce agli utenti di identificare e tenere traccia di tutte le operazioni effettuate sui documenti (aggiornamenti, modifiche, editing, cancellazione). Le principali funzioni che Docway4U mette a disposizione sono: acquisizione, registrazione, ricerca e consultazione delle diverse tipologie di documenti trattati nell ambito dei processi amministrativi sia interni sia frutto della corrispondente con enti esterni;

5 registrazione a protocollo automatica di file ricevuti tramite procedura di interoperabilità definita dalla Circolare Agid n. 60 del 23/01/2013; sistemi di firma digitale; organizzazione dei documenti sulla base di un piano di classificazione e di fascicolazione definito secondo le necessità di ordinamento e di ricerca nel breve-lungo periodo più coerenti e congrue rispetto alla gestione materiale (fisica) degli stessi; garanzia di una maggiore flessibilità nel trattare tipologie di documenti eterogenee, strutturate e non strutturate; ottimizzazione dei flussi informativi e dei processi decisionali a supporto della generazione dei flussi documentali. Process Management Docway4U segue rigorosamente i criteri generali sullo svolgimento del procedimento amministrativo; ciò non toglie che possa adattare, nei limiti previsti dalla normativa, la propria configurazione per adeguarsi alle regolamentazioni e alle modalità di svolgimento definite dalla singola università. Information Management L'accesso alle informazioni contenute nell'archivio è consentito in ottemperanza alla L. 241/90 sulla trasparenza amministrativa: l utente può avere, sulla base di diritti di intervento profilati, un differente grado di accessibilità alla fruizione, all editing dei documenti e alla visualizzazione diretta degli oggetti digitali collegati (files, immagini). Per alcune tipologie di utente o gruppi di utenti, Docway4U consente di designare una governance delle informazioni a più elevati livelli di trasparenza. Document & Workflow Management La tecnologia su cui insiste Docway4U è completamente configurabile ad ausilio dell utente nella gestione dei processi aziendali interni: semplici flussi di lavoro di revisione e approvazione, processi aziendali complessi, stratificati e prodotti in più stadi temporali e da diverse titolarità. Le funzionalità di workflow attive sul Sistema consentono: lo smistamento dei documenti agli uffici di competenza; la gestione e il monitoraggio delle fasi in cui si articola il procedimento; l'utilizzo di scrivanie virtuali di lavoro personalizzate per la gestione delle fasi di propria competenza: dalla lavorazione del documento, alla sua firma digitale e alla sua trasmissione telematica al destinatario; l'esecuzione delle fasi e l'avanzamento del flusso fino alla sua conclusione. PROTOCOLLO ED ARCHIVIO TITULUS XML, come noto, nasce da un progetto universitario nell era del HABENT OBBLIGO per il protocollo informatico nelle PP.AA. In quell epoca tutti i maggiori player del mercato si sono concentrati sulla realizzazione di soluzioni per il protocollo informatico, soffermandosi esclusivamente sulle funzionalità del nucleo minimo.. 3D Informatica, già allora, aveva inteso realizzare e proporre alle Università una soluzione più ampia, che coniugasse gli obblighi ed i vantaggi di un sistema documentale; al nucleo minimo si ritiene indispensabile sviluppare componenti più raffinate, secondo il paradigma DOCUMENTO-FASCICOLO-RACCOGLITORE. La versione DOCWAY 4 ha ottenuto in questi anni il consenso di molte Amministrazioni, che hanno inteso utilizzare il nostro prodotto per la sua piena rispondenza alla check list del DIGIT PA ex CNIPA; migliorare quanto avevamo realizzato per il prodotto TITULUS XML è stata una sfida avvincente e di grandi soddisfazioni.

6 Nel rispetto della moderna disciplina archivistica, DOCWAY 4U propone un nuovo impianto funzionale d Archivio rivisto alla luce dei nuovi regolamenti e disposti normativi che si arricchisce di importanti funzionalità, che attingono alle numerose caratteristiche tipiche di un sistema documentale evoluto, quali ad esempio la personalizzazione dei metadati per documenti, raccoglitori e fascicoli. Non ultimo, DOCWAY4U è l unico sistema di gestione documentale che garantisce la completa gestione di un ARCHIVIO IBRIDO, avendo non solo trattato il documento nella sua completezza ed integrità, oltre che natura e struttura, ma integrando anche le funzionalità per l ARCHIVIO DI DEPOSITO. DIAMO UNO SGUARDO ALLE NOVITÀ INTRODOTTE GESTIONE ACCESS CONTROL LIST (ACL) Gestione multi-ente con restrizione delle persone e strutture esterne al singolo ente/aoo Gestione multi-società con la definizione di accessi granulari a singola o multiple società differenti Gestione multi-organigramma per ente/aoo Introduzione e gestione di nuovi diritti applicativi/funzionali Ampliamento dei diritti del protocollista che ora tengono in considerazione oltre al creatore del documento anche chi ha protocollato il documento nello stato antecedente di bozza ARCHIVIO E PROTOCOLLO Acquisizione massiva delle scansioni dei documenti cartacei tramite il riconoscimento del QR Code Creazione di vaschette personalizzate contenenti documenti/fascicoli/raccoglitori raccolti da una lista di risultati derivante da ricerche semplici ed avanzate Estensioni della ricerca grazie all'introduzione di nuovi canali di ricerca Classificazione automatica su originale di protocollo tra uffici Nuova modalità per gestione del titolario di classificazione multilivello Condivisione di fascicoli e dei relativi documenti contenuti tramite la tipologia di assegnazione in copia conoscenza Definizione di campi custom su determinate tipologie documentali e sui fascicoli che si pongono in aggiunta ai metadati obbligatori di protocollo Segnatura di protocollo personalizzabile ed applicabile come stampa e/o watermark sulla prima pagina del documento in formato pdf Integrazione con il modulo Albo on-line per la pubblicazione web dei documenti soggetti a obbligo di pubblicazione Gestione e integrazione della casella di posta elettronica certificata istituzionale e di altre casella PEC appartenenti all'ente Gestione del Libro Firma elettronica che raccoglie tutti i documenti in attesa di firma, anche con possibilità di utilizzo della funzione di firma elettronica remota GESTIONE DEI REPERTORI: Trasformazione dinamica di un documento già in archivio in repertorio Definizione di tipologie di repertorio personalizzate Definizione dell arco temporale e della validità di un repertorio (numerazione amministrativa e/o tecnica) impostando una datazione iniziale differente dal 1 gennaio dell anno in corso (numerazione

7 anno solare) ARCHIVIO DEPOSITO L approccio metodologico e l approfondito studio dell'informatica applicata all'archivistica, ha promosso la realizzazione di un interfaccia applicativa ad-hoc di gestione e trattamento di metadati specifici di documenti, fascicoli e responsabilità connesse, nella loro naturale fase di deposito (stadio di conclusione di un iter/procedimento/affare e/o possibile riapertura, con annesse tempistiche e responsabilità). L'obiettivo primario è la creazione di un corretto habitat per l' Archivio, durante ogni fase del suo ciclo di vita; obiettivo che si realizza con l'integrazione tra sistemi che garantiscano stabilità, completezza e storicizzazione del flusso documentale. I metadati descrittivi e di contesto di documenti e fascicoli appositamente trattati nell archivio corrente di DOCWAY4U confluiscono nel modulo integrato DOCWAY4U DEPOSITO, per accompagnarli durante il loro naturale processo di trasferimento. Tale obiettivo garantisce sia il corretto governo del processo da parte di DOCWAY4U, sia la descrizione atomica e completa dello stato successivo del flusso, riconoscibile grazie a DOCWAY4U DEPOSITO nella storia del fascicolo e nel suo trattamento archivistico informatico. In questo scenario, un fascicolo registrato in DOCWAY4U, alla sua chiusura, viene trasferito nell archivio di deposito DOCWAY4U DEPOSITO e, dopo la scadenza dei termini di conservazione e le operazioni di selezione e scarto del materiale non destinato alla conservazione permanente, può essere trasferito all archivio storico. DOCWAY4U attraverso il suo modulo integrato Archivio di DEPOSITO permette la corretta descrizione e gestione dei fascicoli cartacei e digitali non ancora destinati alla conservazione permanente. DOCWAY4U DEPOSITO risolve prioritariamente l esigenza della corretta descrizione archivistica dei fascicoli e documenti cartacei ed elettronici; la descrizione archivistica dei fascicoli a DEPOSITO prevede l insieme delle informazioni relative alla provenienza, alla consistenza, al condizionamento, alla collocazione fisica nell archivio di deposito, le necessarie informazioni di trasferimento del fascicolo a deposito e le richieste di presa visione. L'integrazione completa con DOCWAY4U consente inoltre: il trasferimento di un fascicolo elettronico (con tutti i documenti digitali in esso contenuti) dall archivio corrente; il fascicolo trasferito sarà sempre ricercabile, ma non più implementabile con nuovi documenti; la riapertura nell archivio corrente di un fascicolo elettronico trasferito a deposito; la riapertura nell archivio corrente di un fascicolo cartaceo descritto in DOCWAY4U DEPOSITO I VANTAGGI strumento flessibile, incentrato su metodologie e prassi archivistiche riconosciute; pensato per essere nativamente integrato con il sistema di gestione documentale DOCWAY4U; permette la descrizione del pregresso cartaceo; permette la digitalizzazione del pregresso cartaceo sia a livello di fascicolo che di documento; permette la redazione di elenchi di trasferimento personalizzati; permette la gestione della movimentazione delle unità archivistiche; presenta una ricerca full-text estesa indifferentemente su fascicoli e documenti

8 GESTIONE DOCUMENTALE Poter usufruire di una modalità nativa per la definizione di nuove tipologie documentali (documenti e fascicoli) rappresenta un forte elemento di innovazione nell ambito della gestione documentale. Alle già note ed apprezzate caratteristiche archivistiche di DOCWAY4U si aggiunge ora la flessibilità, tipica di un sistema documentale integrato, di poter definire dei metadati specifici per le unità documentarie, raccoglitori e fascicoli. Attraverso il formalismo standard XML, potranno essere definiti nuovi documenti e fascicoli, ovvero potranno essere aggiunti ulteriori metadati a quanto già utilizzato in DOCWAY4U, lasciando al sistema DOCWAY4U ALL CONTROL la piena gestione dell interfaccia applicativa. DOCWAY 4U diviene quindi un sistema documentale evoluto e moderno grazie all introduzione di specifiche funzionalità tipiche dei Content Management System e dei Document Collaboration System. DIAMO UNO SGUARDO ALLE NOVITÀ INTRODOTTE GESTIONE ALLEGATI DIGITALI (IMMAGINI E FILES) Nuovo Plug-in (IWX) per la gestione di dispositivi di acquisizione ottica operante su tutti i recenti browser di mercato Conversione automatica di allegati digitali in formato PDF/A e Open Office (XML) OCR automatico per documenti cartacei acquisiti attraverso scanner e conversione automatica di in formato PDF/A Caricamento allegati con estensione multipla (es..pdf.p7m,.tar.gz, ecc.) Document versioning con confronto tra versioni, anche in formato PDF Definizione di eventuali limitazioni sulle tipologie di file digitali ammessi in Docway4U GESTIONE DOCUMENTALE ESTESA PERSONALIZZAZIONE DOCUMENTI, RACCOGLITORI, FASCICOLI Personalizzazione delle tipologie documentali standard di DOCWAY4U (ARRIVO /PARTENZA /INTERNO /NON PROTOCOLLATO) con aggiunta di metadati personalizzati e possibilità di semplificazione dei metadati di default Personalizzazione di nuove tipologie di documenti con aggiunta di metadati personalizzati e possibilità di semplificazione dei metadati di default Rendering automatico delle maschere di inserimento, ricerca, visualizzazione per i documenti personalizzati Personalizzazione dei fascicoli e raccoglitori standard di DOCWAY4U con aggiunta di metadati personalizzati e possibilità di semplificazione dei metadati di default Personalizzazione di nuove tipologie di fascicoli e raccoglitori con aggiunta di metadati personalizzati e possibilità di semplificazione dei metadati di default Rendering automatico delle maschere di inserimento, ricerca, visualizzazione per fascicoli e raccoglitori personalizzati RICERCA & GROUPWARE Maschera di ricerca documenti, repertori, raccoglitori e fascicoli completamente riscritta e dinamica per ricerche sempre più precise ed evolute Maggiori informazioni su documenti non disponibili da lista titoli di una ricerca (num. protocollo, data, cod. Repertorio)

9 Assegnazione di documenti a persone, ruoli e gruppi anche in modalità massiva, con controllo in fase di assegnazione delle persone assegnate a ruolo Introduzione delle vaschette utente che consentono di memorizzare sul proprio profilo le ricerche più frequenti Esportazione dati avanzata in CSV multi tabellare con configurazione delle informazioni da esportare e salvataggio della procedura per successive esecuzioni Gestione di documenti tra uffici in notifica differita Possibilità di condividere i documenti digitali allegati ad un documento su un percorso di rete Gestione dei fascicoli speciali: Fascicoli del personale, con possibilità di definire le tipologie del personale In consultazione di un documento, raccoglitore e/o fascicolo aggiunta la possibilità di visualizzare tutte le persone appartenenti ad un ruolo In lista titoli, in caso di documento non disponibile, aggiunti i riferimenti a nome e numero di repertorio In inserimento/visualizzazione di un repertorio, in fase di assegnazione, i lookup sulle persone interne sono filtrati in base ai permessi di visualizzazione del repertorio In assegnazione massiva (da lista titoli), in caso di repertori, viene verificato che le persone selezionate abbiano effettivamente il permesso di visualizzazione del repertorio (viene mostrato un messaggio nel resoconto dell operazione) Visualizzazione ruoli di una persona esterna in caso di appartenenza ad una singola struttura con ruoli diversi Possibilità di restringere ulteriormente la visibilità dei documenti repertoriati ai soli documenti di cui l utente è assegnatario Possibilità di settare per utente la visibilità del campo Note Nuova gestione dei documenti personali la cui visibilità è riservata soltanto alle persone assegnate Accesso alla posta elettronica tramite la configurazione della mailbox personale che consente la visualizzazione delle mail e la possibilità di inviarle a DOCWAY 4U per la registrazione MAIL, PEC & FAX L introduzione della PEC rappresenta il modus operandi standardizzato per le comunicazioni tra cittadino/imprese e Pubblica Amministrazione, divenendo pertanto uno strumento di comunicazione riconosciuto, così da essere utilizzato anche per il processo di Fatturazione Elettronica attraverso lo SdI. Ma non solo. La non è solo il modo più immediato per comunicare, è anche una risorsa di informazioni tra le più ricche e più importanti in azienda. Le informazioni scambiate tramite posta elettronica generalmente rimangono nella casella postale dei dipendenti e non vengono memorizzate su altri sistemi. Ciò fa sì che le ricevute e inviate formino un ricco deposito di informazioni che si espande giorno dopo giorno. L archiviatore automatico di DOCWAY4U non deve essere visto come un completamento del sistema di posta elettronica già in essere, bensì come fondamentale risorsa d Archivio e Gestione Documentale. La sua primaria funzione è quella di monitorare le caselle mail e PEC aziendali e di realizzare una registrazione automatica delle mail e degli allegati digitali, ai fini di una corretta formazione dell Archivio documentale, secondo modelli definibili dall utente. Ogni mail/pec viene così trasformata in un documento vero su DOCWAY4U, immediatamente

10 disponibile e correttamente registrato in Archivio. Il documento può essere registrato in bozza, ovvero può essere automaticamente protocollato se necessario così come può essere automaticamente classificato, fascicolato ed assegnato all interno della Struttura Organizzativa. Per ogni casella mail/pec gestita dall archiviatore è possibile definire il corrispondente processo d Archivio e di distribuzione; così come è possibile la gestione illimitata di caselle mail/pec per ogni Ente o AOO. In ottemperanza a quanto previsto dai vigenti regolamenti (DPCM 31 ottobre 2000 n. 272) è inoltre possibile definire e gestire caselle di interoperabilità via PEC, garantendo il trattamento automatico, da parte di DOCWAY4U di tutte le informazioni inviate e/o ricevute a/da altri sistemi, allo scopo di automatizzare le attività (protocollazione) e i processi amministrativi conseguenti (classificazione e fascicolazione); oltre naturalmente al trattamento completo delle segnature XMl (secondo la DTD stabilita nella circolare AIPA del 7 maggio 2001 AIPA/CR/28). PEC E CONSERVAZIONE A NORMA Particolare attenzione è stata posta alla individuazione delle modalità operative per la gestione del processo di archiviazione della PEC finalizzato al miglioramento della conservazione digitale a norma mediante specifica gestione dei formati digitali consentiti all interno di DOCWAY4U. DOCWAY4U consente di: Limitare il formato dei file da allegare a documenti protocollati e repertoriati tramite un modulo di configurazione dei formati ammessi; una funzione specifica analizza il formato degli allegati ricevuti via PEC ed eventualmente invia una PEC in risposta di ripudio se non rispondenti ai formati ammessi Registrare un documento cartaceo via scanner in un TIFF multi pagina e PDF, ma di inviare tramite interoperabilità e in conservazione digitale solo la conversione in PDF con watermark contenente i dati di registrazione (data, n. di protocollo, classificazione, n. del fascicolo e n. degli allegati) FIRMA DIGITALE In ottemperanza a quanto previsto dalle normative e regolamenti, DOCWAY4U supporta le seguenti modalità di firma digitale, che sono state integrate anche nella nuova funzionalità Gestione Libro Firma. Sono inoltre allo studio funzionalità di Firma grafometrica su supporto di firma in formato A4. FIRMA DIGITALE La funzione di firma viene eseguita tramite un applet java che si attiva all atto della richieste di firma; tale modalità consente il riconoscimento del dispositivo di firma digitale collegato alla postazione con la quale firmare il documento. FIRMA DIGITALE REMOTA La funzionalità, al momento della richiesta di firma digitale di un documento, invoca i servizi di firma remota appositamente configurati con la quale si procede alla firma del documento. DOCWAY4U supporta i servizi di firma remota di Uniserv, Engineering, InfoCamere. VERIFICA DELLA FIRMA DOCWAY4U offre anche una funzionalità di verifica della firma tramite servizio web Aruba con cui verificare le seguenti condizioni: il documento non è stato modificato dopo la firma;

11 il certificato del sottoscrittore è garantito da una Autorità di Certificazione (CA) inclusa nell Elenco Pubblico dei Certificatori; il certificato del sottoscrittore non è scaduto; il certificato del sottoscrittore non è stato sospeso o revocato BPM / WORKFLOW Con la versione DOCWAY4U, 3D Informatica ha abbandonato gli sviluppi di un ambiente proprietario per il design dei WF documentali (TITULUS3 Model Designer), orientandosi verso componenti applicative Open Source fortemente apprezzate dal mercato. BONITA WF permette di definire, ottimizzare, monitorare e integrare i processi aziendali, combinando un innovativo studio di design di processo, un potente motore di BPM e di una interfaccia utente rivoluzionaria per la sua intuitività. In questo contesto 3D Informatica ha scelto di utilizzare ed integrare BONITA WORKFLOW, realizzando tutti i connettori applicativi tra DOCWAY4U<->BONITA e necessari al completo controllo di un workflow documentale. INTEROPERABILITÀ APPLICATIVA Con DOCWAY4U viene reso disponibile lo strato WEB Service per la piena interoperabilità applicata da e verso altri sistemi informatici FATTURA ELETTRONICA P.A. Il modulo per la gestione della fatturazione elettronica di DOCWAY4U è stato ideato per essere utilizzato sia dalle Pubbliche Amministrazioni sia dai Fornitori della stessa, in quanto in grado di gestire sia il ciclo passivo (ricezione delle fatture PA) sia il ciclo attivo (emissione della fattura PA e trasmissione tramite il Sistema di Interscambio). Di seguito una sintesi delle maggiori funzionalità offerte dal sistema: Gestione del formato XML Fattura PA; Registrazione delle fatture nel sistema documentale (repertoriazione e protocollazione); Trasmissione della Fattura PA XML firmata digitalmente tramite il Sistema di Interscambio, utilizzando ilserviziopec (Ciclo Attivo); Ricezione della Fattura PA XML firmata digitalmente tramite il Sistema di Interscambio, utilizzando il ServizioPEC (Ciclo Passivo); Gestione delle ricevute emesse dal SdI; Invio in conservazione delle fatture e delle ricevute del SdI (tramite l utilizzo del modulo EXTRAWAY Bridge). L utilizzo del modulo è subordinato alla sottoscrizione tra l Ente e il SdI dell accordo di servizio, per regolare gli scambi del flusso telematico (che avvengono in questo caso via PEC). L ente deve inoltre provvedere all iscrizione nell Indice delle Pubbliche Amministrazioni (IPA), per l assegnazione del codice univoco denominato Codice Univoco Ufficio, indispensabile per la fatturazione elettronica, e per l indicazione del canale trasmissivo utilizzato e dell indirizzo PEC del servizio di fatturazione.

12 IL CICLO PASSIVO La fattura passiva, predisposta dal fornitore, viene ricevuta dall Ente tramite il Sistema di Interscambio. Il modulo di gestione delle fatture acquisisce e registra automaticamente la fattura, ricevuta via PEC dal SdI, all interno di DocWay. La fattura viene registrata in un apposito repertorio delle fatture che assegna un numero univoco di registrazione all interno dello stesso, arricchito, oltre che dai metadati di registrazione di Protocollo, dai metadati richiesti dalla normativa per la gestione delle fatture elettroniche. Alla registrazione, che può eventualmente anche essere fatta in bozza, trasformabile poi dall operatore in una registrazione definitiva, sono allegati i seguenti file: Fattura formato XML firmata; Metadati del file fattura; Notifica di accettazione/rifiuto creata e spedita automaticamente dal modulo per la gestione delle fatture; Notifica di decorrenza dei termini. Le ricevute/notifiche sono in formato XML e allegate in maniera automatica alla registrazione. Oltre alle ricevute generate dal SdI vengono allegate alla registrazione anche le ricevute di ricezione del messaggio PEC. IL CICLO PASSIVO IN DETTAGLIO Il modulo FatturePA (Fatture passive) consiste: 1. nella gestione di un repertorio specifico per la fatturepa passive; 2. nella gestione di uno specifico modulo automatico (MailArchiver) per riconoscimento PEC con fatturapa, estrazione dei dati della fattura e assegnazione al repertorio. Il processo di registrazione ed estrazione è stato progettato e realizzato per: effettuare l archiviazione della fattura passiva e la sua registrazione a PROTOCOLLO (arrivo) e a REPERTORIO visualizzare, attraverso uno specifico fogli di stile, la fattura XML così registrata assegnare, come OGGETTO del documento fattura, la causale della fattura, se presente. In caso contrario costruisce il titolo del documento come: #TIPODOC# di #CEDENTE/PRESTATORE# n. #NUMFATTURA# del #DATAFATTURA# dove #TIPODOC# è il tipo documento estratto dal file XML della fattura (Fattura, Acconto/Anticipo su fattura, ecc.) estrarre dal file della fattura i dati del cedente/prestatore ricercare nel modulo ACL la partitaiva/codfiscale del cedente/prestatore (processo automatico di registrazione mittente nel modulo ACL): se lo trova lo assegna come mittente del documento in arrivo se non lo trova lo inserisce in ACL come struttura esterna o persona esterna (a seconda del fatto che sia valorizzato l elemento denominazione o nome/cognome della fattura) e lo assegna come mittente del documento fattura registrato Particolare attenzione, è stata dedicata allo studio degli aspetti tecnici e descrittivi, al fine di individuare i metadati ritenuti necessari alla corretta descrizione archivistica/documentale della fattura registrata in DOCWAY 4RE. A riguardo, il documento Fattura ElettronicaPA di DOCWAY è caratterizzato dai seguenti metadati. DatiGeneraliDocumento della fattura (campi TipoDocumento, Divisa, Data, Numero, ImportoTotaleDocumento, Arrotondamento, Art73, Causale)

13 DatiOrdineAcquisto della fattura (campi RiferimentoNumeroLinea, IdDocumento, Data, NumItem, CodiceCommessaConvenzione, CodiceCUP, CodiceCIG) DatiContratto della fattura (campi RiferimentoNumeroLinea, IdDocumento, Data, NumItem, CodiceCommessaConvenzione, CodiceCUP, CodiceCIG) DatiConvenzione della fattura (campi RiferimentoNumeroLinea, IdDocumento, Data, NumItem, CodiceCommessaConvenzione, CodiceCUP, CodiceCIG) DatiRicezione della fattura (campi RiferimentoNumeroLinea, IdDocumento, Data, NumItem, CodiceCommessaConvenzione, CodiceCUP, CodiceCIG) DatiFattureCollegate della fattura (campi RiferimentoNumeroLinea, IdDocumento, Data, NumItem, CodiceCommessaConvenzione, CodiceCUP, CodiceCIG) DatiSAL della fattura (campo RiferimentoFase) DatiDDT della fattura (campi NumeroDDT, DataDDT) DatiBeniServizi della fattura: Descrizione, PrezzoTotale di DettaglioLinee, AliquotaIVA, ImponibileImporto, Imposta di DatiRiepilogo CONSERVAZIONE DIGITALE DOCWAY4U è integrato con extraway Bridge, un modulo software la cui finalità è quella di gestire il processo di conservazione digitale dei documenti, in particolare il processo di conservazione sostitutiva. Il software è facilmente interfacciabile con tutti i sistemi di protocollo informatico e gestione documentale tramite un connettore SQL via JDBC ed inoltre consente l invio automatico in conservazione di documenti che non sono gestiti da un sistema di gestione documentale ma che risiedono

14 sul file system o su supporto ottico dell utente, si pensi ad esempio ai mandati di pagamento, ai PUC, ecc.. Il software è stato progettato non solo per essere indipendente dalla sorgente dati ma anche dal modulo esterno di conservazione. extraway Bridge è la soluzione software per supportare il processo di conservazione a lungo termine delle risorse digitali: un sistema di conservazione a norma garantisce la validità legale, l integrità, la leggibilità e la reperibilità dei documenti e delle loro informazioni identificative, e la conservazione nel tempo dei documenti digitali, tramite un processo di gestione articolato in fasi definite (acquisizione, archiviazione, gestione dei dati, pianificazione della conservazione). extraway Bridge è la soluzione software che permette la piena integrazione tra DOCWAY4U e gli altri sistemi di protocollo informatico quali TITULUS. Permette di gestire la fase del versamento delle unità documentarie, dall ambiente di produzione originario al sistema di conservazione a norma utilizzato: consente infatti la trasmissione dei documenti e dei loro metadati, e la verifica dei versamenti effettuati. Il software è stato sviluppato in accordo con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 3 dicembre 2013 Regole tecniche in materia di sistema di conservazione; con il Codice dell Amministrazione Digitale e con lo standard ISO OAIS (Open Archival Information System).

MAW Document Management

MAW Document Management MAW Document Management Sistema di Gestione Documentale Un unico sistema per l intero flusso documentale La soluzione per la gestione documentale multidevice di nuova generazione COSA FA? MULTI DEVICE

Dettagli

21 DPR 633/72 ELETTRONICA

21 DPR 633/72 ELETTRONICA Gli obiettivi Semplificare e riorganizzare i processi attraverso la digitalizzazione (Riduzione degli errori umani tipici, possibilità di implementare procedure, interoperabili fra la fatturapa ed altri

Dettagli

Archivi ibridi: soluzioni operative per un problema del presente

Archivi ibridi: soluzioni operative per un problema del presente Comune di Padova Settore Servizi istituzionali e affari generali Servizio archivistico comunale Archivi ibridi: soluzioni operative per un problema del presente Il sistema di gestione documentale dell

Dettagli

Protezione delle registrazioni di tracciamento da modifiche non autorizzate A R.1.6 [TU4452000/52/1/b]

Protezione delle registrazioni di tracciamento da modifiche non autorizzate A R.1.6 [TU4452000/52/1/b] 7 CHECK LIST 7.1 Tabella di Controllo sezione 1 A R.1.1 [TU4452000/52/1/a] Garanzie di sicurezza e integrità del sistema A R.1.2 [DPCM311000/7/1] Requisiti minimi di sicurezza del sistema operativo dell

Dettagli

Clapps Invoice PA. scheda informativa

Clapps Invoice PA. scheda informativa Clapps Invoice PA scheda informativa 3 CLAPPS INVOICE PA La Finanziaria 2008 ha introdotto l obbligo della fattura elettronica nei rapporti con la PA. Dal 6 giugno 2014, Ministeri, Agenzie fiscali ed Enti

Dettagli

COMUNE DI PRAMOLLO PROVINCIA DI TORINO

COMUNE DI PRAMOLLO PROVINCIA DI TORINO COMUNE DI PRAMOLLO PROVINCIA DI TORINO ALLEGATO 7 AL MANUALE DI GESTIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO, DEI FLUSSI DOCUMENTALI E DEGLI ARCHIVI IL SISTEMA DOCUMENTALE E DI PROTOCOLLAZIONE ADOTTATO DALL ENTE

Dettagli

Protocollo Informatico (D.p.r. 445/2000)

Protocollo Informatico (D.p.r. 445/2000) Protocollo Informatico (D.p.r. 445/2000) Ricerca veloce degli atti, archiviazione, fascicolazione ed inventario semplice e funzionale Collegamento tra protocolli tramite la gestione dei fascicoli e visualizzazione

Dettagli

TINN S.r.l. Sistema di Gestione della Fatturazione Elettronica

TINN S.r.l. Sistema di Gestione della Fatturazione Elettronica TINN S.r.l. Sistema di Gestione della Fatturazione Elettronica i di 56 Indice 1... 3 1.1 CONFIGURAZIONE SGFE... 3 1.2 FATTURAZIONE ELETTRONICA PASSIVA... 17 1.3 PROTOCOLLAZIONE FATTURAZIONE ELETTRONICA...

Dettagli

josh Protocol! The Organization Intelligence Software la soluzione evoluta di protocollo informatico

josh Protocol! The Organization Intelligence Software la soluzione evoluta di protocollo informatico josh Protocol! The Organization Intelligence Software la soluzione evoluta di protocollo informatico josh è un software di it Consult e marchio registrato della stessa it Consult S.r.l. - 2001-2014 all

Dettagli

Protocollo Informatico (D.p.r. 445/2000)

Protocollo Informatico (D.p.r. 445/2000) Protocollo Informatico (D.p.r. 445/2000) Ricerca veloce degli atti, archiviazione, fascicolazione ed inventario Inserimento semplice e funzionale Collegamento tra protocolli tramite la gestione dei fascicoli

Dettagli

La piattaforma di Protocollo Informatico a norma di legge

La piattaforma di Protocollo Informatico a norma di legge La piattaforma di Protocollo Informatico a norma di legge josh Protocol! è il rivoluzionario sistema di Protocollo Informatico scalabile ed idoneo alle esigenze di grandi e piccole amministrazioni Non

Dettagli

Semplificare e centralizzare la gestione delle informazioni e dei documenti

Semplificare e centralizzare la gestione delle informazioni e dei documenti Semplificare e centralizzare la gestione delle informazioni e dei documenti ActiveInfo è un evoluto sistema di Enterprise Content Management specializzato nella gestione delle informazioni disperse negli

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DI DEMATERIALIZZAZIONE E DIGITALIZZAZIONE DEI DOCUMENTI

CARTA DEI SERVIZI DI DEMATERIALIZZAZIONE E DIGITALIZZAZIONE DEI DOCUMENTI CARTA DEI SERVIZI DI DEMATERIALIZZAZIONE E DIGITALIZZAZIONE DEI DOCUMENTI 1 - PREMESSA Il processo di archiviazione e conservazione dei flussi documentali in forma digitale è un fattore fondamentale per

Dettagli

Sistema di protocollo informatico e gestione documentale

Sistema di protocollo informatico e gestione documentale Sistema di protocollo informatico e gestione documentale Roma, 8 aprile 2002 Roberto Bettacchi Direttore Business Unit P.A. r.bettacchi@agora.it Scenario di riferimento I DIECI OBIETTIVI DEL GOVERNO PER

Dettagli

CARATTERISTICA / MODULO

CARATTERISTICA / MODULO NextWare Doc è il prodotto che consente di amministrare semplicemente tutte le p roblematiche inerenti la gestione dei documenti; è rivolto sia la settore privato che alla Pubblica Amministrazione, e copre

Dettagli

INFIN OLTRE LA SEMPLICE ARCHIVIAZIONE

INFIN OLTRE LA SEMPLICE ARCHIVIAZIONE OLTRE LA SEMPLICE ARCHIVIAZIONE INFIN Ricezione, Acquisizione, Protocollazione, Classificazione, Condivisione, Distribuzione e Gestione dei processi documentali. I TUOI DOCUMENTI DIVENTANO INFORMAZIONI

Dettagli

PROTOCOLLO ELETTRONICO GESTIONE ELETTRONICA DEI DOCUMENTI GESTIONE ELETTRONICA DELL ARCHIVIO PROTOCOLLO ELETTRONICO

PROTOCOLLO ELETTRONICO GESTIONE ELETTRONICA DEI DOCUMENTI GESTIONE ELETTRONICA DELL ARCHIVIO PROTOCOLLO ELETTRONICO PROTOCOLLO ELETTRONICO GESTIONE ELETTRONICA DEI DOCUMENTI GESTIONE ELETTRONICA DELL ARCHIVIO PROTOCOLLO ELETTRONICO Lettere, fax, messaggi di posta elettronica, documenti tecnici e fiscali, pile e pile

Dettagli

COMUNE DI TURRI PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO

COMUNE DI TURRI PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO COMUNE DI TURRI PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO ALLEGATO 7 AL MANUALE DI GESTIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO, DEI FLUSSI DOCUMENTALI E DEGLI ARCHIVI IL SISTEMA DOCUMENTALE E DI PROTOCOLLAZIONE ADOTTATO DALL'ENTE

Dettagli

Soluzione di GESTIONE DOCUMENTALE. Passato presente

Soluzione di GESTIONE DOCUMENTALE. Passato presente www.vmsistemi.it Soluzione di Passato presente La soluzione per la gestione elettronica dei documenti, dei processi aziendali e la conservazione sostitutiva Dall era cartacea all era digitale Ogni anno

Dettagli

GESTIONE DEL PROTOCOLLO D.P.R. 445 / 2000

GESTIONE DEL PROTOCOLLO D.P.R. 445 / 2000 GESTIONE DEL PROTOCOLLO D.P.R. 445 / 2000 La soluzione proposta, conforme alle normative vigenti in materia, permette l amministrazione completa di tutte le informazioni relative al protocollo di un Ente

Dettagli

Le comunicazioni telematiche in Toscana

Le comunicazioni telematiche in Toscana Le comunicazioni telematiche in Toscana Stampa Centro stampa Giunta Regione Toscana I N D I C E Le comunicazioni telematiche I canali di comunicazioni InterPRO e le Amministrazioni Pubbliche Come attivare

Dettagli

La piattaforma per la gestione elettronica documentale integrata

La piattaforma per la gestione elettronica documentale integrata Tutti noi prendiamo decisioni, facciamo valutazioni, pianifichiamo strategie basandoci sulle informazioni in nostro possesso. Il tempo è una risorsa preziosa, ottimizzarlo rappresenta un obiettivo prioritario.

Dettagli

La digitalizzazione negli studi professionali e la fatturazione elettronica La soluzione Sistemi. Dott.sa Paola Callegari

La digitalizzazione negli studi professionali e la fatturazione elettronica La soluzione Sistemi. Dott.sa Paola Callegari La digitalizzazione negli studi professionali e la fatturazione elettronica La soluzione Sistemi Dott.sa Paola Callegari Fatturazione Elettronica Emissione/ Trasmissione Archiviazione Conservazione CHIAVI

Dettagli

GESTIONE DOCUMENTALE. Informazioni generali

GESTIONE DOCUMENTALE. Informazioni generali GESTIONE DOCUMENTALE Informazioni generali KNOS GESTIONE DOCUMENTALE Knos 2001-2011 Nasce nel 2001 in Versione Bancaria Sviluppo Versione Aziendale nel 2006/2007 Lancio Nuova Versione 4.0 a fine 2007 Integrazione

Dettagli

ECM solutiondoc. Enterprise Content Management. inxpire S.r.l.s. Tel 039 2847673 Fax 039 3305120 h:p://www.inxpire.it commerciale@inxpire.

ECM solutiondoc. Enterprise Content Management. inxpire S.r.l.s. Tel 039 2847673 Fax 039 3305120 h:p://www.inxpire.it commerciale@inxpire. ECM solutiondoc Enterprise Content Management inxpire S.r.l.s. Tel 039 2847673 Fax 039 3305120 h:p://www.inxpire.it commerciale@inxpire.it Cos è SolutionDOC SolutionDOC : ECM (Enterprise Content Management

Dettagli

Il Consorzio CSA si occupa della fornitura di servizi e sistemi per la gestione degli archivi e delle informazioni

Il Consorzio CSA si occupa della fornitura di servizi e sistemi per la gestione degli archivi e delle informazioni Il Consorzio CSA si occupa della fornitura di servizi e sistemi per la gestione degli archivi e delle informazioni nella P.A. e, con la propria organizzazione, è garanzia d immediata risposta alle necessità

Dettagli

PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI

PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI Documento n. 9 - Allegato al manuale di gestione PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI 1. Composizione del piano Il piano di conservazione oltre

Dettagli

Gestione Elettronica Documentale

Gestione Elettronica Documentale Gestione Elettronica Documentale PER LE AZIENDE E I PROFESSIONISTI Servizi - Consulenza - Soluzioni Software Premessa Il Gruppo Maggioli propone soluzioni e servizi per la conversione di documenti analogici

Dettagli

Gestione documentale. Arxivar datasheet del 30-09-2015 Pag. 1

Gestione documentale. Arxivar datasheet del 30-09-2015 Pag. 1 Gestione documentale Con ARXivar è possibile gestire tutta la documentazione e le informazioni aziendali, i documenti e le note, i log, gli allegati, le associazioni, i fascicoli, i promemoria, i protocolli,

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

M.Gentilini M. Vitale

M.Gentilini M. Vitale D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445 Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa art. 50 La gestione dei documenti deve essere effettuata mediante sistemi

Dettagli

SolutionDOC. Soluzioni documentali per l ottimizzazione dei processi aziendali

SolutionDOC. Soluzioni documentali per l ottimizzazione dei processi aziendali SolutionDOC Soluzioni documentali per l ottimizzazione dei processi aziendali WORKFLOW LA GESTIONE DOCUMENTALE NON È SOLO TECNOLOGIA O SOFTWARE, MA UNA COMBINAZIONE DI STRATEGIA, METODO E STRUMENTI USATI

Dettagli

Segesta srl Via Giacomo Peroni 400 00131 Roma Tel. 06/36.00.65.96 Fax 06/233.28.703 marketing@segestaitalia.it

Segesta srl Via Giacomo Peroni 400 00131 Roma Tel. 06/36.00.65.96 Fax 06/233.28.703 marketing@segestaitalia.it Segesta srl Via Giacomo Peroni 400 00131 Roma Tel. 06/36.00.65.96 Fax 06/233.28.703 marketing@segestaitalia.it Cosa dice la normativa italiana? Il protocollo informatico è l'insieme delle risorse di calcolo,

Dettagli

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione Documentale Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Progetto: Gest.Pro. Analisi e Sviluppo

Progetto: Gest.Pro. Analisi e Sviluppo Progetto: Gest.Pro GEstione PROtocollo Analisi e Sviluppo Aggiornato a dicembre 2013 Indice GEST.PRO. 1 PREMESSA 1 2 CONFIGURAZIONE 1 2.1 ARCHIVI DI BASE 1 3 AUTENTICAZIONE 2 4 ANAGRAFICA 2 4.1 STRUTTURA

Dettagli

Concepire un ambiente in grado di offrire le seguenti possibilità in modo semplice ed accattivante:

Concepire un ambiente in grado di offrire le seguenti possibilità in modo semplice ed accattivante: MULTIMEDIA 1 2 TELEMATICA AE Concepire un ambiente in grado di offrire le seguenti possibilità in modo semplice ed accattivante: Disegnare un modello elettronico di qualunque tipo e renderlo editabile

Dettagli

Clapps Invoice PA. scheda informativa

Clapps Invoice PA. scheda informativa Clapps Invoice PA scheda informativa 3 CLAPPS INVOICE PA La Finanziaria 2008 ha introdotto l obbligo della fattura elettronica nei rapporti con la PA. Dal 6 giugno 2014, Ministeri, Agenzie fiscali ed Enti

Dettagli

Smart. SUAP Area Tecnico Territoriale. Descrizione sintetica. Funzionalità principali SCHEDA PRODOTTO. Dematerializzazione. Sistema.

Smart. SUAP Area Tecnico Territoriale. Descrizione sintetica. Funzionalità principali SCHEDA PRODOTTO. Dematerializzazione. Sistema. SCHEDA PRODOTTO Descrizione sintetica Il modulo consente di gestire i procedimenti amministrativi legati alle sportello unico per le attività produttive. Fa parte dell area dedicata alla componente tecnico

Dettagli

Applicazione: DoQui/Acta - Sistema di gestione dell'archivio

Applicazione: DoQui/Acta - Sistema di gestione dell'archivio Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione documentale Applicazione: DoQui/Acta - Sistema di gestione dell'archivio Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione, Ricerca

Dettagli

Evoluzione delle soluzioni paperless a supporto delle PAL

Evoluzione delle soluzioni paperless a supporto delle PAL Evento Regione Veneto 1 Le nuove sfide di dematerializzazione per gli Enti Locali Evoluzione delle soluzioni paperless a supporto delle PAL Marco di Luzio Responsabile Business Consulting Evento Regione

Dettagli

PROTOCOLLO INFORMATICO DPR 445/2000

PROTOCOLLO INFORMATICO DPR 445/2000 PROTOCOLLO INFORMATICO DPR 445/2000 (NOTE DI RELEASE) MODIFICHE APPORTATE NELLE RELEASE 10.2.0 Release 10.2.0 Nella ricerca multipla del protocollo è stata aggiunta la possibilità di ricercare per Presa

Dettagli

Requisiti funzionali, non funzionali e di progetto del Sistema di gestione dei procedimenti amministrativi

Requisiti funzionali, non funzionali e di progetto del Sistema di gestione dei procedimenti amministrativi Scheda descrittiva della pratica tecnologica ed organizzativa Requisiti funzionali, non funzionali e di progetto del Sistema di gestione dei procedimenti amministrativi cedute in riuso Agenzia per l Italia

Dettagli

PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI

PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI COMUNE DI SANTO STEFANO LODIGIANO PROVINCIA DI LODI PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI Allegato 1) al Manuale di gestione APPROVATO CON ATTO DI G.C. N. 96 DEL 28.12.2015 PIANO PER LA SICUREZZA

Dettagli

Tra cartaceo e digitale: gestione e conservazione degli archivi degli enti pubblici

Tra cartaceo e digitale: gestione e conservazione degli archivi degli enti pubblici Regione Toscana Direzione generale Organizzazione Tra cartaceo e digitale: gestione e conservazione degli archivi degli enti pubblici ANAI Marche Fermo, 28 novembre 2012 Ilaria Pescini PO Archivi e sistema

Dettagli

Document Management DOMA PRESENTAZIONE

Document Management DOMA PRESENTAZIONE Document Management DOMA PRESENTAZIONE INDICE 0 DEFINIZIONI E ACRONIMI...3 1 PARTE INTRODUTTIVA...5 1.1 COSA È DO.MA....5 1.2 ARCHITETTURA FUNZIONALE...7 1.3 MODELLO DELLA SICUREZZA...8 1.4 LOGICA DI ARCHIVIAZIONE...8

Dettagli

Confronto con Offnet Febbraio 2013. Copyright 2013 Siav S.p.A. Tutti i diritti riservati.

Confronto con Offnet Febbraio 2013. Copyright 2013 Siav S.p.A. Tutti i diritti riservati. Confronto con Offnet Febbraio 2013 Copyright 2013 Siav S.p.A. Tutti i diritti riservati. Siav garantisce che alla data di pubblicazione le informazioni contenute in questo documento sono corrette ed accurate.

Dettagli

p.geri@comune.pisa.it Telefono 050-910385 Direzione Sistemi Informativi UO automazione flusso documentale Personale e Sistemi informativi

p.geri@comune.pisa.it Telefono 050-910385 Direzione Sistemi Informativi UO automazione flusso documentale Personale e Sistemi informativi Titolo Dematerializzazione documentale Amministrazione Comune di Pisa Provincia Pisa Regione Toscana Sito Internet http://www.comune.pisa.it PEC comune.pisa@postacert.toscana.it Referente Geri Patrizio

Dettagli

Gestire i documenti in arrivo sulle caselle PEC e E-mail del Dipartimento

Gestire i documenti in arrivo sulle caselle PEC e E-mail del Dipartimento Guida tecnica Gestire i documenti in arrivo sulle caselle PEC e E-mail del Dipartimento Gestione dei documenti in arrivo sulle caselle PEC e E-Mail del Dipartimento v.1.3 del 28 ottobre 2014 pag. 1/11

Dettagli

Alfresco ECM. La gestione documentale on-demand

Alfresco ECM. La gestione documentale on-demand Alfresco ECM La gestione documentale on-demand Alfresco 3.2 La gestione documentale on-demand Oltre alla possibilità di agire sull efficienza dei processi, riducendone i costi, è oggi universalmente conosciuto

Dettagli

Enterprise Content Management

Enterprise Content Management Enterprise Content Management SOLUZIONI PER LA COLLABORAZIONE SOCIAL Condividi l informazione, snellisci I flussi, ottimizza la produttività Freedoc è un applicazione documentale multicanale per il trattamento

Dettagli

AREA AFFARI GENERALI ITER DELIBERE/DETERMINE/ORDINANZE VISUAL. DELIBERE, DETERMINE E ORDINANZE VIA WEB PROTOCOLLO ARCHIVIAZIONE OTTICA DEI DOCUMENTI

AREA AFFARI GENERALI ITER DELIBERE/DETERMINE/ORDINANZE VISUAL. DELIBERE, DETERMINE E ORDINANZE VIA WEB PROTOCOLLO ARCHIVIAZIONE OTTICA DEI DOCUMENTI ITER DELIBERE/DETERMINE/ORDINANZE VISUAL. DELIBERE, DETERMINE E ORDINANZE VIA WEB PROTOCOLLO ARCHIVIAZIONE OTTICA DEI DOCUMENTI ARCHIVIAZIONE SOSTITUTIVA ARCHIVIATORE GLOBALE INTEROPERABILITÀ PROTOCOLLO

Dettagli

josh Archive! The Organization Intelligence Software archiviazione documentale conservazione sostitutiva

josh Archive! The Organization Intelligence Software archiviazione documentale conservazione sostitutiva josh Archive! The Organization Intelligence Software archiviazione documentale conservazione sostitutiva josh è un software di it Consult e marchio registrato della stessa it Consult S.r.l. - 2001-2014

Dettagli

GESTIONE DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA - PEC GEPROT v 3.1

GESTIONE DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA - PEC GEPROT v 3.1 GESTIONE DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA - PEC GEPROT v 3.1 ESPLETAMENTO DI ATTIVITÀ PER L IMPLEMENTAZIONE DELLE COMPONENTI PREVISTE NELLA FASE 3 DEL PROGETTO DI E-GOVERNMENT INTEROPERABILITÀ DEI SISTEMI

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

La Bussola Digitale di ICON: come rispettare le norme, evitare le trappole e arrivare vincenti alla meta. Arturo Salvatici

La Bussola Digitale di ICON: come rispettare le norme, evitare le trappole e arrivare vincenti alla meta. Arturo Salvatici La Bussola Digitale di ICON: come rispettare le norme, evitare le trappole e arrivare vincenti alla meta Arturo Salvatici ICON Company Profile Vimercate Azienda presente sul mercato dal 1994 Opera su tutto

Dettagli

1. PREMESSA 2. SICUREZZA E ACCESSO

1. PREMESSA 2. SICUREZZA E ACCESSO ALLEGATO 3: DEMATERIALIZZAZIONE E DIGITALIZZAZIONE FLUSSI DOCUMENTALI. (Testo novellato con deliberazione di Giunta n. 1671 del 20/12/2013 che sostituisce l allegato 3: Politiche della sicurezza, documento

Dettagli

Archiflow 8. guida utente WEB

Archiflow 8. guida utente WEB Archiflow 8 guida utente WEB 1 Introduzione Il modulo ArchiflowWEB permette l accesso al database di Archiflow, quindi ai documenti archiviati, ed agli altri moduli utilizzati, tramite browser. L applicazione,

Dettagli

SOLUZIONE DI PROTOCOLLO INFORMATICO E DI GESTIONE ELETTRONICA DEI DOCUMENTI

SOLUZIONE DI PROTOCOLLO INFORMATICO E DI GESTIONE ELETTRONICA DEI DOCUMENTI Sede amministrativa Via E. Ramarini, 7 00015 Monterotondo Scalo Roma Tel. + 39 06 90.60.181 Fax. + 39 06.90.69.208 info@bucap.it www.bucap.it Sede legale Via Innocenzo XI, 8 00165 Roma Se d SOLUZIONE DI

Dettagli

Lo schema complessivo con cui opera il servizio è quello rappresentato in figura. 1

Lo schema complessivo con cui opera il servizio è quello rappresentato in figura. 1 U N I A R C Amministrazione Digitale dei Documenti Nell ambito delle trasformazioni legate alla conversione al digitale della Pubblica Amministrazione e delle Imprese (nuovo Codice dell Amministrazione

Dettagli

Comune di Sclafani Bagni Provincia di Palermo

Comune di Sclafani Bagni Provincia di Palermo Comune di Sclafani Bagni Provincia di Palermo Progetto per l acquisizione ed integrazione di nuovi servizi informatici (Rimodulazione approvata con deliberazione Giunta comunale n. 81 del 12/12/2012) È

Dettagli

IL RESPONSABILE DELLA CONSERVAZIONE E DEMATERIALIZZAZIONE DOCUMENTALE

IL RESPONSABILE DELLA CONSERVAZIONE E DEMATERIALIZZAZIONE DOCUMENTALE IL RESPONSABILE DELLA CONSERVAZIONE E DEMATERIALIZZAZIONE DOCUMENTALE 2016 PA e Sanità Principi, modelli organizzativi e metodi concreti di attuazione degli obiettivi dell Agenda Digitale in collaborazione

Dettagli

ARCHIVIA Plus. Archiviazione ottica e conservazione sostitutiva documenti

ARCHIVIA Plus. Archiviazione ottica e conservazione sostitutiva documenti ARCHIVIA Plus Archiviazione ottica e conservazione sostitutiva documenti ARCHIVIA Plus Archivia Plus è il software per la conservazione sostitutiva e per la gestione dell archivio informatico. Offre la

Dettagli

PEC: istruzioni per l uso

PEC: istruzioni per l uso PEC: istruzioni per l uso Dott.ssa Lucia Maffei Responsabile della Divisione Flussi Documentali e Informativi Posta elettronica certificata - PEC Nasce per offrire una valida e più efficace alternativa

Dettagli

La Pubblica Amministrazione digitale e la gestione dell archivio informatico 23 febbraio 2015

La Pubblica Amministrazione digitale e la gestione dell archivio informatico 23 febbraio 2015 La Pubblica Amministrazione digitale e la gestione dell archivio informatico 23 febbraio 2015 L esperienza dell Università degli Studi di Napoli Federico II Clelia Baldo C.S.I. Centro di Ateneo per i Servizi

Dettagli

Manuale di Gestione Protocollo Informatico

Manuale di Gestione Protocollo Informatico Automobile Club d Italia Manuale di Gestione Protocollo Informatico Area Organizzativa Omogenea Ufficio Provinciale di POTENZA GENNAIO 2013 SOMMARIO 1. AMBITO DI APPLICAZIONE...3 2. DEFINIZIONI...3 3.

Dettagli

MODULI 2014. Via Alcide De Gasperi, 81-90146 Palermo Tel. 091 6704025 PBX - Fax 091 8772143 info@pec.elmisoftware.com http://www.elmisoftware.

MODULI 2014. Via Alcide De Gasperi, 81-90146 Palermo Tel. 091 6704025 PBX - Fax 091 8772143 info@pec.elmisoftware.com http://www.elmisoftware. MODULI 2014 Sommario MODULI 2014... 1 MODULO BASE...3 EDOC WEB ACCESS...3 EDOC CONSOLE AMMINISTRAZIONE...3 MODULI DI ARCHIVIAZIONE...3 EDOC ARCHIVIAZIONE DA BARCODE...3 EDOC ARCHIVIAZIONE DA FILESYSTEM...4

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Sistema di Gestione Documentale V.2.5.x. ARCHIVIAZIONE OTTICA, FASCICOLAZIONE E PROTOCOLLO V.2.5.x

Sistema di Gestione Documentale V.2.5.x. ARCHIVIAZIONE OTTICA, FASCICOLAZIONE E PROTOCOLLO V.2.5.x ARCHIVIAZIONE OTTICA, FASCICOLAZIONE E PROTOCOLLO V.2.5.x Il programma per l attribuzione ed il controllo del protocollo è una applicazione multiutente che consente la gestione del protocollo informatico

Dettagli

La Fatturazione Elettronica verso la PA

La Fatturazione Elettronica verso la PA N.B.: i collegamenti agli indirizzi web riportati nel testo e alla Presentazione Fatturazione Elettronica Armando Giudici Dylog - Buffetti sono richiamabili cliccandoli col pulsante sinistro del mouse.

Dettagli

La fattura elettronica. Settore Sistemi Informatici Associati

La fattura elettronica. Settore Sistemi Informatici Associati Le P.A., dal 31 marzo 2015, non potranno più accettare fatture cartacee. La normativa ha stabilito che la trasmissione delle fatture elettroniche deve essere effettuata attraverso il Sistema di Interscambio

Dettagli

Manuale di Installazione ed utilizzo hypersic.fatturapa e interoperabilità con hypersic.finanziaria, hypersic.finanziarco e hypersic.

Manuale di Installazione ed utilizzo hypersic.fatturapa e interoperabilità con hypersic.finanziaria, hypersic.finanziarco e hypersic. A.P.Systems srl Via Milano 89/91 ang.viacimarosa I-20013 Magenta (MI) Italia tel. +39 02 97226.1 r.a.fax +39 02 97226.339 www.apsystems.it - staff@apsystems.it SEDE LEGALE: Via E.Pagliano, 35 I-20149 Milano

Dettagli

Guida alla FATTURAZIONE ELETTRONICA

Guida alla FATTURAZIONE ELETTRONICA Guida alla FATTURAZIONE ELETTRONICA 1) Normativa Le disposizioni della Legge finanziaria 2008 prevedono che l emissione, la trasmissione, la conservazione e l archiviazione delle fatture emesse nei rapporti

Dettagli

InfoCert. Legalinvoice Fatturazione elettronica alla P.A. Gioia Tauro 10/12/2014

InfoCert. Legalinvoice Fatturazione elettronica alla P.A. Gioia Tauro 10/12/2014 Legalinvoice Fatturazione elettronica alla P.A. Gioia Tauro 10/12/2014 Profilo Aziendale - un Partner altamente specializzato nei servizi di Certificazione Digitale e Gestione dei documenti in modalità

Dettagli

Attuazione del processo di dematerializzazione nelle Pubbliche Amministrazioni

Attuazione del processo di dematerializzazione nelle Pubbliche Amministrazioni Attuazione del processo di dematerializzazione nelle Pubbliche Amministrazioni Chiara Grapelli Archivista ed esperta in Gestione documentale Lecco, 6 maggio 2016 D.P.C.M. 3 dicembre 2013 Regole tecniche

Dettagli

Knowledge Box Spring 2011. Il nuovo CAD Per valorizzare il patrimonio informativo e conoscitivo delle PA

Knowledge Box Spring 2011. Il nuovo CAD Per valorizzare il patrimonio informativo e conoscitivo delle PA Knowledge Box Spring 2011 Il nuovo CAD Per valorizzare il patrimonio informativo e conoscitivo delle PA Maria Pia Giovannini DigitPA Responsabile Ufficio Sistemi per l efficienza della gestione delle risorse

Dettagli

Fatturazione Elettronica PA: aspetti organizzativi e tecnologici Claudio G. Distefano

Fatturazione Elettronica PA: aspetti organizzativi e tecnologici Claudio G. Distefano Fatturazione Elettronica PA: aspetti organizzativi e tecnologici Claudio G. Distefano Coordinamento Fatturazione Elettronica PA Agenzia per l Italia Digitale Europa 2020 e Agenda Digitale Strategia Europa

Dettagli

josh Archive! il software per Archiviazione Documentale josh Archive! per una completa gestione dei processi di

josh Archive! il software per Archiviazione Documentale josh Archive! per una completa gestione dei processi di josh Archive! il software per l Archiviazione Documentale josh Archive! per una completa gestione dei processi di Archiviazione Documentale e Conservazione Sostitutiva Cos è josh Archive! Dalla scansione

Dettagli

La posta elettronica certificata e la conservazione elettronica dei documenti

La posta elettronica certificata e la conservazione elettronica dei documenti La posta elettronica certificata e la conservazione elettronica dei documenti Francesco Maria Schinaia Milano, 9 febbraio 2005 www.infocamere.it Argomenti La Posta Elettronica Certificata La Conservazione

Dettagli

Protocollo Informatico Trentino P.I.Tre.

Protocollo Informatico Trentino P.I.Tre. Scheda descrittiva del programma Protocollo Informatico Trentino P.I.Tre. ceduto in riuso Pagina 1 di 53 1 SEZIONE 1 CONTESTO ORGANIZZATIVO 1.1 Generalità 1.1.1 Identificazione e classificazione dell amministrazione

Dettagli

L architettura del sistema può essere schematizzata in modo semplificato dalla figura che segue.

L architettura del sistema può essere schematizzata in modo semplificato dalla figura che segue. Il software DigitalRepository/AMBiblioweb (DRBW) è un sistema di gestione completo per repository digitali implementato secondo lo standard MAG 2.0 e successive revisioni, in accordo con il modello OAIS.

Dettagli

Dematerializzazione dei documenti amministrativi, utilizzo della PEC e delle firme digitali nell'informatizzazione e automazione dei procedimenti

Dematerializzazione dei documenti amministrativi, utilizzo della PEC e delle firme digitali nell'informatizzazione e automazione dei procedimenti Dematerializzazione dei documenti amministrativi, utilizzo della PEC e delle firme digitali nell'informatizzazione e automazione dei procedimenti Il ciclo di vita del documento informatico e le comunicazioni

Dettagli

Enterprise Content Management

Enterprise Content Management Enterprise Content Management SOLUZIONI PER LA COLLABORAZIONE SOCIAL Condividi l informazione, snellisci I flussi, ottimizza la produttività Solgenia Freedoc è un applicazione documentale multicanale per

Dettagli

DoQui - la nascita del progetto. Franco Gola Responsabile Piattaforme CSI-Piemonte

DoQui - la nascita del progetto. Franco Gola Responsabile Piattaforme CSI-Piemonte DoQui - la nascita del progetto Franco Gola Responsabile Piattaforme CSI-Piemonte Agenda L iniziativa DoQui Il modello di governance in Piemonte La gestione dell archivio: DoQui Acta La piattaforma DoQui

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA ASSEMBLEA REGIONALE SICILIANA XVI LEGISLATURA CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER L'ACQUISIZIONE DI UN SISTEMA DI GESTIONE DELLA

REPUBBLICA ITALIANA ASSEMBLEA REGIONALE SICILIANA XVI LEGISLATURA CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER L'ACQUISIZIONE DI UN SISTEMA DI GESTIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA ASSEMBLEA REGIONALE SICILIANA XVI LEGISLATURA CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER L'ACQUISIZIONE DI UN SISTEMA DI GESTIONE DELLA FATTURAZIONE ELETTRONICA PASSIVA SECONDO NORMA DI LEGGE

Dettagli

ché chi WEB DOCUMENT & PROCESS MANAGEMENT BUSINESS MANAGEMENT CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA REVISIONI SPOOL RECOGNITION PEC WORKFLOW PRATICHE

ché chi WEB DOCUMENT & PROCESS MANAGEMENT BUSINESS MANAGEMENT CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA REVISIONI SPOOL RECOGNITION PEC WORKFLOW PRATICHE DOCUMENT R & PROCESS MANAGEMENT ché chi BUSINESS PROCESS MANAGEMENT WEB CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA WORKFLOW FASCICOLI REVISIONI DOCUMENT MANAGEMENT PRATICHE SPOOL RECOGNITION INTEGRAZIONE MAIL e FAX PEC

Dettagli

Servizio Fatt-PA PASSIVA

Servizio Fatt-PA PASSIVA Sei una Pubblica Amministrazione e sei obbligata a gestire la ricezione delle fatture elettroniche PA? Attivate il servizio di ricezione al resto ci pensiamo noi Servizio Fatt-PA PASSIVA di Namirial S.p.A.

Dettagli

Documento Rilascio Ver. 8.50 Novità introdotte

Documento Rilascio Ver. 8.50 Novità introdotte Novità introdotte Indice Introduzione... 3 Freedoc Collaboration Manager... 4 Freedoc Storage Manager... 6 Freedoc ScanStation Pro... 9 Freedoc Administrator Manager... 10 Freedoc Legal Compliance... 12

Dettagli

B14 DMS IT Governance Business Competence

B14 DMS IT Governance Business Competence B14 DMS IT Governance Business Competence B14 DMS E un Document Management System che consente di gestire l archiviazione di documenti in modo semplice e intuitivo. Le soluzioni di gestione documentale

Dettagli

GESTIONE PROTOCOLLO INFORMATICO D.P.R. 445 / 2000

GESTIONE PROTOCOLLO INFORMATICO D.P.R. 445 / 2000 GESTIONE PROTOCOLLO INFORMATICO D.P.R. 445 / 2000 Lo Studio K S.r.l. offre un prodotto in grado di soddisfare con estrema flessibilità quanto previsto dal quadro normativo vigente in materia di Protocollo

Dettagli

PIANO DI SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI (ver. 1.0)

PIANO DI SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI (ver. 1.0) Manuale di gestione informatica dei documenti Comune di Castelfranco Emilia ALLEGATO 9 PIANO DI SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI (ver. 1.0) Sommario Acronimi... 2 Obiettivi... 2 Generalità... 2 Formazione

Dettagli

Convegno Billing 2015

Convegno Billing 2015 Convegno Billing 2015 05 Marzo 2015 Relatore Alessia Paganelli in collaborazione con Enrico Clerici (X DataNet) INNOVAZIONE NELLA PA: Fatturazione elettronica e Conservazione Ottica Sostitutiva Cenni Normativi

Dettagli

Archiviazione Documentale

Archiviazione Documentale Archiviazione Documentale Il Progetto OPEN SOURCE tutto Italiano per la Gestione Elettronica della documentazione, firma digitale, conservazione sostitutiva, fatturazione elettronica e protocollo informatico.

Dettagli

Faber System è certificata WAM School

Faber System è certificata WAM School Faber System è certificata WAM School Servizio/soluzione completa per la gestione digitale dei documenti nella Scuola e nell Università pubblica e privata A norma di legge WAM School è sviluppato con tecnologie

Dettagli

Miglioramento dell efficienza interna Trasparenza dell azione amministrativa

Miglioramento dell efficienza interna Trasparenza dell azione amministrativa Titolo Dematerializzazione documentale Amministrazione Comune di Pisa Provincia Pisa Regione Toscana Sito Internet http://www.comune.pisa.it/dematerializzazione PEC comune.pisa@postacert.toscana.it Referente

Dettagli

La Fatturazione Elettronica verso la PA

La Fatturazione Elettronica verso la PA La Fatturazione Elettronica verso la PA Il 6 giugno 2014 sarà una data importante in quanto entra in vigore il D.M. 55/2013 che ha stabilito le modalità attuative per fatturazione elettronica nei confronti

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione TECNOLOGIA AL SERVIZIO DELLE IMPRESE Passepartout Mexal è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano

Dettagli

La conservazione dei documenti informatici nelle Pubbliche Amministrazioni. Aspetti organizzativi

La conservazione dei documenti informatici nelle Pubbliche Amministrazioni. Aspetti organizzativi La conservazione dei documenti informatici nelle Pubbliche Amministrazioni Aspetti organizzativi Il processo di conservazione a norma I documenti da conservare sono preventivamente indicizzati e archiviati

Dettagli